Rassegna Stampa. Lunedì 17 Marzo 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa. Lunedì 17 Marzo 2014"

Transcript

1 Rassegna Stampa 17 Marzo 2014

2 Sommario Testata Data Pag. Titolo p. 1. FIEG Corriere delle Comunicazioni 29 La rassegna stampa? In Agcom è fai da te (Scorza Guido) 1 2. EDITORIA CorrierEconomia 17 Offshore. Ue, azione dei cittadini per la libertà di stampa (Caizzi Ivo) Corriere della Sera 26 Comunicato sindacale 3 Sole 24 Ore (Il) 1 Le iniziative del Sole - "IlSole24Ore" cresce con i professionisti Sole 24 Ore (Il) 8 Anniversari. Da trent'anni "L'Esperto risponde" (S.L.) Sole 24 Ore (Il) 17 Il Master - Informazione multimediale e giornalismo Pubblicità Italia Today 24 Il Fatto Quotidiano, integrazione tra carta e web e sviluppo di nuovi modelli di raccolta sull'online Corriere della Sera 29 La prima rivista di autori cinesi in italiano. Traduttori cercansi PUBBLICITA' Affari & Finanza - supp. la Repubblica 10 Se c'è Google nel mirino il Sic si apre alla pubblicità (Carli Stefano) NUOVE TECNOLOGIE Repubblica (la) 1 Occupy Silicon Valley, sfida ai capitalisti del digitale (Rampini Federico) CorrierEconomia 13 Google. Il motore ha una falla, le «app» (Sclaunich Greta) CorrierEconomia 27 Hi-tech - Anno ll doppio sorpasso tecnologico (Torelli Umberto)

3 Estratto da pag. 29 Gildo Campesato La rassegna stampa? In Agcom è fai da te Niente outsourcing dopo un anno di delibere e gare annullate Ritaglio stampa ad uso esclusivo interno, non riproducibile Selpress è un'agenzia autorizzata da Repertorio Promopress NET-LEX dì Guido Scorza Avvocato esperto di Diritto Internet dì Guido Scorza Avvocato esperto di Diritto Internet opo oltre un anno di tentativi, di delibere, di gare indette ed annullate e, persino, di un giudizio davanti ai giudici amministrativi, l'autorità garante per le comunicazioni ha gettato la spugna e deciso che, anche per contenere i costi, la rassegna stampa se la farà da sola. La storia inizia nel novembre 2012, quando l'agcom delibera l'avvio di una gara per selezionare un fornitore del servizio di rassegna stampa telematica. Nel bando di gara non si chiarisce - quanto gli editori di giornali avrebbero voluto - che il fornitore dovrà essere in regola con l'utilizzazione dei diritti d'autore su tutti i contenuti destinati a finire in rassegna ovvero in possesso di un'opportuna licenza. Sono i mesi "caldi" dello scontro tra la Fieg e le società che offrono servizi di rassegna stampa e ['authority non può permettersi il lusso di ritrovarsi con un "fornitore pirata" o, almeno, tale ritenuto dagli editori di giornali. Si deve, dunque, correre ai ripari, annullare la gara e, poi, indirne una nuova avendo cura di chiarire nel bando che il fornitore aggiudicatario del servizio dovrà niente rassegna stampa. Ma non basta perché la Telpress Italia, una delle società partecipanti alla gara, non ci sta ed impugna l'esclusione dovuta ad un'irregolarità formale nella presentazione di una garanzia fideiussoria. Il 30 ottobre scorso, il Tar Lazio da ragione alla Telpress e mette nero su bianco che Agcom ha sbagliato ad escluderla perché avrebbe dovuto consentirle di regolarizzare la documentazione prodotta. Fine della storia? L'Authority ha trovato il suo fornitore? Neppure per idea. Con la quinta in meno di un anno, lo scorso 21 gennaio l'autorità decide che non ha più bisogno di un fornitore di servizi di rassegna stampa perché, anche per fare economia: farà da sé, conreperaltro sta già facendo da giugno. È una scrive Agcom nella delibera. Al centro della storia lo scontro tra Fieg e le società fornitrici di servizi di rassegna necessariamente disporre di un'idonea licenza per lo sfruttamento dei diritti d'autore. Detto, fatto. Nel febbraio del 2013 l'agcom annulla la gara bandita a novembre ed a marzo ne indice una nuova. A maggio un nuovo colpo di scena ed una nuova delibera: l'autorità è costretta a prendere atto del fatto che tutti i fornitori di servizi di rassegna stampa partecipanti alla gara sono stati esclusi e che, dunque, non può procedersi all'aggiudicazione della stessa. Quattro delibere in soli sei mesi e, ancora, FIEG Pag. 1

4 Ritaglio stampa ad uso esclusivo interno, non riproducibile Selpress è un'agenzia autorizzata da Repertorio Promopress Estratto da pag..17 Ferruccio de Bortoli Offshore Ue, azione dei cittadini per la libertà di stampa Ma serve un milione di firme Le carenze della libertà di informazione in Italia tornano d'attualità a Bruxelles. Proprio le problematiche italiane, insieme a quelle dell'ungheria del premier Viktor Orban, fanno da traino all'attuazione di una specifica «Iniziativa dei cittadini», che potrebbe imporre alla Commissione europea di varare una proposta di direttiva Ue sulla difesa della libertà dei giornalisti se venissero raccolte un milione di firme in almeno sette dei 28 Paesi deli'ue. «II primo finanziamento ci è arrivato dai quattro partiti più impegnati neli'europarlamento a difendere la libertà d'informazione, socialisti, liberali, verdi e comunisti spiega Giovanni Melogli, portavoce di European initiative for media pluralism. Ma contiamo molto anche sull'appoggio ottenuto da grandi sindacati, come il Verdi in Germania e la Cgil in Italia, e da molte associazioni nazionali di giornalisti per raggiungere il milione di firme entro la scadenza della raccolta nell'agosto prossimo». NelI'Europarlamento una azione politica sul pluralismo dei media e contro i conflitti d'interessi, in Italia e in Europa, era stata lanciata dagli eurodeputati socialisti, liberali, comunisti e verdi. Ma si era arenata in Aula per l'opposizione del Ppe, di cui era membro il Pdl dell'allora premier Silvio Berlusconi: sotto accusa per conflitti d'interessi soprattutto nel settore televisivo, in un contesto nazionale dove molti organi d'informazione risultano controllati da imprenditori e banche con interessi fuori dall'editoria. Altri tentativi si sono scontrati con l'inerzia della Commissione europea del Ungheria II premier Viktor Orban portoghese José Manuel Barroso (Ppe), che ha sollevato dubbi di competenza giuridica. A Bruxelles l'attenzione per questa azione in difesa della libertà di stampa nell'ue è cresciuta la settimana scorsa, quando si è saputo dell'adesione del sindacato tedesco Verdi, che è stata considerata decisiva nel successo della prima «Ini ziativa dei cittadini» della storia Ue (sulla libertà di accesso all'acqua). Inoltre anomali controlli dei media e conflitti d'interessi starebbero emergendo in Romania, Bulgaria e perfino negli altri tre grandi Paesi Ue, Germania, Regno Unito e Francia. La crisi ha colpito duramente anche tra il migliaio di giornalisti accreditati presso le istituzioni Ue di Bruxelles, che danno vita a quella che è considerata la sala stampa internazionale più grande del mondo. Tagli di personale e precarietà stanno riducendo le loro possibilità di controllare le attività comunitarie per conto dei cittadini. Nella sessione deli'europarlamento a Strasburgo la presenza di giornalisti si è molto diradata. II presidente dell'assemblea, il tedesco Martin Schulz, ha varato dei rimborsi dei viaggi per evitare che l'approvazione delle direttive (che incidono sulla vita di circa 500 milioni di cittadini europei) possa avvenire senza almeno un minimo di controllo dei media. I promotori dell'«lniziativa dei cittadini» in difesa della libertà di stampa intendono intensificare la raccolta di firme in contemporanea con la campagna elettorale per le europee del maggio prossimo. In Italia avevano aumentato le aspettative dopo l'annuncio di intervento sui conflitti d'interessi da parte del premier Enrico Letta (Pd). Ora si aspetta di conoscere la posizione del successore Matteo Renzi (Pd). RIPRODUZIONE RISERVATA a cura di Ivo Caizzi icaizzi(g) comere.it EDITORIA Pag. 2

5 Ritaglio stampa ad uso esclusivo interno, non riproducibile Selpress è un'agenzia autorizzata da Repertorio Promopress Estratto da pag. 26. Comunicato sindacale Care lettrici e cari lettori, ci piacerebbe condividere l'ottimismo contenuto nelle recenti dichiarazioni dell'amministratore delegato di Rcs Mediagroup Pietro Scott Jovane. Ma non riusciamo a farlo, per almeno sei ragioni fondamentali. 1) I ricavi del nostro gruppo continuano a scendere, n piano triennale fissa come obiettivo da raggiungere entro la fine del 2015 la soglia di milioni di euro circa. Alla fine del 2013 il gruppo Rcs è sceso a milioni. Ne ha persi 200 rispetto ai del Dopo un anno siamo già sotto: dobbiamo recuperare, fl trend è negativo, non positivo. 2) L'obiettivo della redditività è fissato a 150 milioni per il 2015 (10% del fatturato). A fine 2012 era pari a 51 milioni, a fine 2013 a 28 milioni (pre oneri e proventi non ricorrenti). Ancora una volta il trend è negativo, non positivo. 3) Un aspetto fondamentale del piano è l'aumento dei ricavi derivanti dalle attività digitali. Obiettivo per il 2015 è arrivare a quota 310 milioni di euro (circa il 20% del fatturato). H risultato del 2013 è pari a 147 milioni di euro. Nel comunicato stampa si afferma che si registra un aumento del 3% rispetto al 2012, quando le entrate digitali erano pari a 142 milioni. Il trend qui è positivo, ma per raggiungere i 310 milioni di obiettivo il ritmo di crescita del digitale dovrebbe passare dall'attuale 3% all'olire il 100% in due anni: un tasso di crescita paragonabile alla Microsoft di Bill Gates o alla Apple di Steve Jobs delle origini. Un cambio di marcia che al momento non sembra alla portata di Rcs Mediagroup. 4) Anche il 2013 chiude il bilancio in perdita: - 218,5 milioni di euro, nonostante non vi siano state svalutazioni delle partecipazioni che nel 2012 avevano portato le per dite a quota 507,1 milioni di euro. Trend negativo e allarmante. 5) Nel corso del 2013 sono stati investiti 41 milioni, di cui circa 20 nelle attività digitali. Il ritorno in termini di aumento di fatturato nel digitale è stato modesto: solo 5 milioni in più. Nel piano triennale, come si legge nel piano presentato da Rcs Quotidiani al ministero del Lavoro per la richiesta di stato di crisi, gli investimenti programmati sono pari a 160 milioni di euro, da «concentrare fortemente nella prima parte del triennio». La prima parte Ferruccio de Bortoli del triennio è quasi finita, ma gli investimenti attuati sono solo un quarto del totale. 6) Solo i tagli hanno rispettato il programma, anzi sono andati anche oltre le previsioni: 92 milioni di risparmi per l'azienda raggiunti imponendo pesanti sacrifici a tutti i lavoratori del gruppo. Dieci milioni in più del previsto. Uno zelo eccessivo, considerando, per esempio, i ritardi sugli investimenti. A questo proposito il Cdr ricorda all'amministratore delegato la comunicazione trasmessa al Cdr sui bonus, n 2 maggio 2013 l'amministratore delegato assicurava che il bonus complessivo di 675 mila euro incassato nel 2012 doveva essere considerato «una tantum», come compenso per la rinuncia alle stock option collegate con il precedente contratto di lavoro. H Cdr, dunque, ne desume che alla fine del mandato triennale non vi saranno bonus premio per Jovane e per i manager di prima fila. Si riserva di approfondire questo tema nell'assemblea degli azionisti dell'8 maggio. Alla luce di questa analisi, il Comitato di redazione osserva: - A metà percorso il piano triennale non appare realizzabile. La responsabilità pesa sulle banche creditrici (Intesa, Unicredit, innanzitutto) che hanno imposto condizioni capestro per ridurre l'indebitamento. L'amministratore delegato e il Consiglio di amministrazione han no approvato misure autolesionistiche per raggiungere gli obiettivi di bilancio: a cominciare dall'assurda svendita della sede storica del Corriere e della Gazzetta dello Sport - Gli azionisti non si sono assunti fino in fondo le proprie responsabilità di comando. Hanno sottoscritto un aumento di capitale dì 400 milioni che non è sufficiente per creare le condizioni per un vero rilancio del gruppo. C'è una tranche di 200 milioni già deliberata dal Cda e che gli azionisti potrebbero sottoscrivere. Da questo punto di vista vanno definite al più presto le intenzioni dei diversi soci. Fiat, Banca Intesa da una parte, gruppo Della Valle dall'altro sono chiamati a chiarire le loro intenzioni su Rcs Mediagroup. Chi ambisce al controllo del gruppo sia conseguente: sul mercato c'è il 30% di flottante disponibile. Per fortuna è finito il tempo in cui le azioni non si contavano, ma si pesavano. Ora non si pesano più, ma vanno comunque comprate n piano di rilancio dell'amministratore delegato si è concentrato sugli aspetti più laterali del busi ness, come re-commerce o procedendo ad acquisizioni discutibili come il sito di prenotazioni alberghiere Hotelyo o come la piattaforma YouReporter (strapagandola). In compenso l'avvio del nuovo si to del Corriere si è rivelato problematico a causa di un supporto tecnologico completamente inadeguato. In conclusione il Cdr torna a chic dere: 1) La riformulazione del piano editoriale sulla base di obiettivi più realistici. 2) Definizione chiara degli equilibri azionari, sottoscrizione da parte dei soci della tranche da 200 milioni di aumento di capitale già deliberato. I lavoratori del gruppo non sono in grado di sostenere ulteriori tagli. 3) Accelerazione degli investimenti per lo sviluppo del digitale e per tutelare il presidio della carta 4) Separazione netta tra contenuti giornalistici e spazi pubblicitari e di marketing. Il Comitato di redazione del «Corriere della Sera» EDITORIA Pag. 3

6 LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA LE INIZIATIVE DEL SOLE CHE COSA CAMBIA DA DOMANI Fisco, giustizia, lavoro, casa, enti locali, diritto dell'economia: giorno per giorno uno strumento di informazione specializzato «Impresa & Tenitori» come sezione centrale estraibile all'interno della prima parte del giornale dedicata all'attualità «II Sole 24 Ore» cresce con i professionisti Norme e tributi diventa un dorso autonomo - Per la giurisprudenza spazio alle sentenze di merito Uhi IL GIORNALE DELL'ATTUALITÀ Fatti, approfondimenti e analisi su economia, congiuntura, grandi temi internazionali e politica italiana IL GIORNALE DELL'ECONOMIA REALE «Impresa & Tenitori» diventa la sezione estraibile all'interno del primo dorso del quotidiano IL GIORNALE DELLA FINANZA Azioni, obbligazioni, valute e materie prime. Nella sezione quotidiana «Finanza & Mercati» tutte le notiziesulle società quotate, italiane e internazionali. Inoltre, i titoli di Stato, i cambi, lecommodities, i mercati azionari, le polizze assicurative e i fondi comuni. Attualità, imprese, finanza e professionisti: quattro giornali in un uno. E il modello esclusivo del Sole 24 Ore che da domani si presenta in edicola con una formula rinnovata nella scansione delle sezioni tematiche e contenuti arricchiti, in particolare per i professionisti. Un progetto che si integra con lo sviluppo delle attività digitali (si vedano l'articolo e la scheda sotto). Innazitutto, la prima sezione del Sole 24 Ore. E «II giornale dell'attualità», con i fatti del giorno, gli approfondimenti e le analisi sulla politica economica, la congiuntura, i grandi terni internazionali e la politica italiana. Al centro di questa prima sezione, da martedì, viene proposta ai lettori un'innovazione importante: «Imprese & Territori», oggi terzo dorso del quotidiano, diventa una sezione estraibile a stretto contatto con l'attualità. È «II giornale dell'economia reale» dedicato alla vita delle aziende, ai settori della manifattura e all'evoluzione del lavoro. La sfida della competizione su scala globale viene analizzate in un'ottica comparativa e con indicazioni pratiche sulle opportunità e i rischi di investimento nei merca ti internazionali. Il "terzo giornale" è la tradizionale sezione «Finanza & Mercati», con le informazioni e i dati sulle società quotate e i mercati IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI La sezione «Norme e Tributi» da martedì diventa un dorso autonomo del quotidiano. Più spazio all'attualità normativa e ai commenti operativi degli esperti. Attenzione alla giurisprudenza e anche alle sentenze di merito. Pagine tematiche giorno per giorno azionari, in Italia e nel mondo, le obbligazioni, le valute, le materie prime e le nuove generazioni di prodotti finanziari. Il quarto pilastro in questo sisistema è «II giornale dei professionisti». Dal martedì al venerdì, la sezione «Norme e tributi» diventa un dorso autonomo del giornale, articolato in otto pagine, e rafforza la sua identità come strumento operativo e di approfondimento tecnico. Più spazio, quindi, all'informazione normativa, dal fisco alla contabilità, dal lavoro alla giustizia, dal condominio al territorio, dalla pubblica amministrazione agli enti locali, dalla previdenza agli ammortizzatori sociali. Novità e commenti tecnici II Sole 24 Ore vuoi offrire così uno strumento di servizio sempre più completoper professionisti, imprese, manager e amministratori, con l'aggiornamento costante sulle decisioni del Governo e del Parlamento, le regole di attuazione a livello misteriale e le interpretaziuni dei giudici. Un punto di riferimento irrinunciabile sono le analisi degli esperti sulle conseguenze operative delle novità normative e sulle soluzioni migliori da adottare. Le schede di sintesi e i grafici di percorso aiutano a fecalizzare rapidamente gli aspetti più rilevanti per un professionista. Giurisprudenza e merito La nuova sezione «Norme e tributili giornale dei professionisti» dedica un'attenzione particolare all'interpretazione della legge, in riferimento non solo all'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, ma anche alle più significative sentenze di merito di tribunali e commissioni tributarie. Pagine tematiche La settimana di «Norme e tributi» sarà, inoltre, scandita ogni giorno da una serie di appuntamenti tematici secondo questo il calendario: al lunedì sentenze di merito, edilizia e ambiente, autonommie locali e Pa: almartedì condominio e casa; al mercoledì diritto dell'economia; al giovedì sentenze di merito in ambito penale, civile e amministrativo: al venerdì incentivi e agevolazioni. RIPRODUZIONE RISERVATA Estratto da pag. 1 Roberto Napoletano Roberto Napoletano Roberto Napoletano Roberto Napoletano Ritaglio stampa ad uso esclusivo interno, non riproducibile Selpress è un'agenzia autorizzata da Repertorio Promopress EDITORIA Pag. 4

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29 Testata: LA REPUBBLICA Sassoli de Bianchi (Upa): La pubblicità e i consumi tornano a crescere nel 2015. Google paghi i diritti d autore PAG. 29 Testata: ITALIA OGGI Costa: ora il progetto per l editoria

Dettagli

Compenso fisso 550.000. Componente variabile annuale* 200.000 183.000. Componente variabile di medio/lungo termine** Totale 933.

Compenso fisso 550.000. Componente variabile annuale* 200.000 183.000. Componente variabile di medio/lungo termine** Totale 933. MILANO Care colleghe e cari colleghi, questa mattina abbiamo incontrato su sua richiesta il presidente del Cda, Benito Benedini. All incontro erano presenti il direttore Roberto Napoletano e il direttore

Dettagli

Rassegna Stampa. Giovedì 06 Marzo 2014

Rassegna Stampa. Giovedì 06 Marzo 2014 Rassegna Stampa Giovedì 06 Marzo 204 Sommario Testata Data Pag. Titolo p.. Fondi pensione Sole 24 Ore (Il) 06/03/204 27 Previdenza - Fonage blocca i trasferimenti volontari (D'Angerio Vitaliano) 2. Previdenza

Dettagli

Poligrafici Editoriale

Poligrafici Editoriale COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria semestrale

Dettagli

Nel 2006, ultimo anno che ha fatto segnare un incremento delle vendite, si vendevano 5,5 milioni di copie al giorno; in un lustro si è bruciato

Nel 2006, ultimo anno che ha fatto segnare un incremento delle vendite, si vendevano 5,5 milioni di copie al giorno; in un lustro si è bruciato 1 Nel 2006, ultimo anno che ha fatto segnare un incremento delle vendite, si vendevano 5,5 milioni di copie al giorno; in un lustro si è bruciato quindi un milione di copie, pari a poco meno del 20% del

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB Assemblea dei soci di Gruppo Editoriale L Espresso S.p.A.: Approvato il bilancio 2009 Rinnovata la delega

Dettagli

XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli. Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014

XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli. Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014 XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014 Nel bilancio di previsione 2013, il precedente direttivo aveva previsto un

Dettagli

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa APPROVATO IL BILANCIO Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa Banca Carige prepara l'aumento di capitale da 800 milioni e se l'obiettivo è fare in modo che resti

Dettagli

La vertenza sull internalizzazione dei servizi della scuola. Il DPR sui servizi esternalizzabili e la posizione del Governo sui servizi ATA

La vertenza sull internalizzazione dei servizi della scuola. Il DPR sui servizi esternalizzabili e la posizione del Governo sui servizi ATA La vertenza sull internalizzazione dei servizi della scuola Il DPR sui servizi esternalizzabili e la posizione del Governo sui servizi ATA Il Governo ha elaborato un testo di DPR che in attuazione della

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica Sommario Rassegna Stampa Testata Data Titolo Pag. 38 il Sole 24 Ore 04/06/2015 SUI BENI MATERIALI GRATUITI TRATTAMENTO FISCALE "INCERTO" (N.Cavalluzzo/A.Montinari) 29 Italia Oggi 04/06/2015 SCORPORO

Dettagli

La Stampa in Italia (2009 2011)

La Stampa in Italia (2009 2011) FEDERAZIONE ITALIANA EDITORI GIORNALI La Stampa in Italia (2009 2011) Roma 18 aprile 2012 Quadro generale L andamento recessivo del Paese nella seconda metà del 2011 e le prospettive di accentuazione di

Dettagli

Le conciliazioni paritetiche Quarto rapporto annuale. CONSUMERS FORUM Roma 12 Aprile 2013

Le conciliazioni paritetiche Quarto rapporto annuale. CONSUMERS FORUM Roma 12 Aprile 2013 Le conciliazioni paritetiche Quarto rapporto annuale CONSUMERS FORUM Roma 12 Aprile 2013 Le quattro edizioni del rapporto Consumers Forum 2 marzo 2010 2 marzo 2011 1 marzo 2012 12 aprile 2013 Normativa

Dettagli

MEDIAZIONE E GIUSTIZIA ORDINARIA: TEMPI E COSTI PER LE IMPRESE ITALIANE

MEDIAZIONE E GIUSTIZIA ORDINARIA: TEMPI E COSTI PER LE IMPRESE ITALIANE MEDIAZIONE E GIUSTIZIA ORDINARIA: TEMPI E COSTI PER LE IMPRESE ITALIANE maggio 2010 commissione conciliazione Marcello Guadalupi Laura Pigoli Massimo Oldani Pietro Biagio Monterisi PREMESSA Il presente

Dettagli

LA REVOCA DELLA FIRMA DIGITALE PER LE PERSONE NON FISICHE

LA REVOCA DELLA FIRMA DIGITALE PER LE PERSONE NON FISICHE INDICE: Convegno Top Legal Milano 27 Giugno 2013 h 16,30 : LUSSEMBURGO OLTRE IL SEGRETO BANCARIO 2 Ultimi sviluppi sulla procedura del Brevetto Unitario Europeo 3 La revoca della firma digitale per le

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Qual è lo scopo del colloquio di selezione? Lo scopo del colloquio di selezione è: CAPIRE L INVESTIMENTO CHE DOVREMO FARE SULLA PERSONA IN

Dettagli

zurich open flex i passi giusti per il futuro

zurich open flex i passi giusti per il futuro zurich open flex i passi giusti per il futuro zurich open flex i passi giusti per il futuro Zurich Open Flex è la polizza unit linked pensata da Zurich Investments life per rispondere alle tue domande

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB Gruppo Espresso: risultato operativo consolidato dei primi nove mesi 2005 a 131,3 milioni (+6,5% sul 2004).

Dettagli

COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni)

COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto intermedio di gestione

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE PECORELLA, COSTA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE PECORELLA, COSTA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 881 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI PECORELLA, COSTA Modifiche alla legge 8 febbraio 1948, n. 47, al codice penale e al codice

Dettagli

AREA TEMATICA RETRIBUZIONE

AREA TEMATICA RETRIBUZIONE AREA TEMATICA RETRIBUZIONE L'area tratta delle problematiche legate alla retribuzione: la retribuzione caratteristiche della retribuzione struttura e sistemi di retribuzione voci della retribuzione adempimento

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2015 che evidenzia:

Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2015 che evidenzia: COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale

Dettagli

Rassegna del 08/04/2015

Rassegna del 08/04/2015 Rassegna del 08/04/2015 LAVORO 08/04/2015 Giornale Il Jobs Act degli sprechi: il governo assume centoventi esperti di «coesione territoriale» Bracalini Paolo 1 08/04/2015 Repubblica Crolla il mito del

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. Rubrica: Farmacie e Farmacisti 13 Avvenire 08/06/2011 TRUFFE ALLA SANITA', UN AFFARE DA 184 MILIONI (L.Mazza) 2 Rubrica: Farmaci 27 Libero Quotidiano

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE Elaborazione del 29//29 Pagina 1 Questa nota ha finalità puramente informative e

Dettagli

2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca?

2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca? 2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca? Venerdì 29 novembre 2013 In questo Diario di Bordo parliamo in sintesi: MERCATO OBBLIGAZIONARIO. MEGLIO FONDI O ETF? MEGLIO OPERARE CON UNA SOLA SOCIETA DI GESTIONE

Dettagli

La Stampa in Italia 2008 2010

La Stampa in Italia 2008 2010 FEDERAZIONE ITALIANA EDITORI GIORNALI La Stampa in Italia 2008 2010 Roma 13 aprile 2011 Le ricadute della crisi economica sul settore dell editoria giornalistica nel biennio 2008-2009 sono state pesanti.

Dettagli

Gentilissimo dr. Carli,

Gentilissimo dr. Carli, 1) Mail inviata il giorno 6 marzo 2014 al dr. Guido Carli, Consigliere Federale FISI, con delega allo Sci di Fondo Gentilissimo dr. Carli, da questa mattina siamo in frenetica agitazione per la copiosa

Dettagli

BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011)

BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011) BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011) E uno dei prodotti di maggior successo di Ing, un fondo d investimento lussemburghese collocato dal 2008 e caratterizzato secondo quanto riportato

Dettagli

CAPP. Centro di Analisi delle Politiche Pubbliche. elenuove europee SCUOLA ANCI PER GIOVANI AMMINISTRATORI AVVISO DI SELEZIONE

CAPP. Centro di Analisi delle Politiche Pubbliche. elenuove europee SCUOLA ANCI PER GIOVANI AMMINISTRATORI AVVISO DI SELEZIONE CAPP Centro di Analisi delle Politiche Pubbliche elenuove europee SCUOLA ANCI PER GIOVANI AMMINISTRATORI AVVISO DI SELEZIONE Iniziativa co-finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento

Dettagli

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE lunedì 15 settembre 2014 martedì 16 settembre 2014 mercoledì 17 settembre 2014 giovedì 18 settembre 2014 venerdì 19 settembre 2014 lunedì 22 settembre 2014 martedì 23 settembre 2014 mercoledì 24 settembre

Dettagli

Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%)

Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%) Il Cda ha approvato i conti relativi ai primi nove mesi dell anno Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%) Milano, 14 Novembre 2011 Il Consiglio di Amministrazione di Class Editori SpA, riunito

Dettagli

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni)

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto Intermedio di gestione al 31 marzo

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA. Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! Bancaria Editrice 2013 - Bozza.

BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA. Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! Bancaria Editrice 2013 - Bozza. BONIFICO E RID LASCIANO IL POSTO AI NUOVI STRUMENTI DI PAGAMENTO SEPA Sai cosa cambia? Informati, ti riguarda! logo 2 QUALI PAESI FANNO PARTE DELLA SEPA 3 La SEPA include 33 Paesi: 17 Paesi della UE che

Dettagli

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE 1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE Il bilancio consuntivo al 31/12/03 di Previambiente è stato redatto con l ausilio tecnico del Collegio dei Revisori Contabili

Dettagli

LE FONTI DEL DIRITTO IN MATERIA POSTALE

LE FONTI DEL DIRITTO IN MATERIA POSTALE LE FONTI DEL DIRITTO IN MATERIA POSTALE PREMESSA Questo scritto non ha la velleità di ripercorrere la storia del servizio postale italiano, esso cerca, più modestamente, di delineare la sua attuale struttura,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. NORME CEI Norme tecniche CEI a prezzi agevolati per gli iscritti all Albo dei Periti Industriali COMUNICATO STAMPA del 2/04/2015

RASSEGNA STAMPA. NORME CEI Norme tecniche CEI a prezzi agevolati per gli iscritti all Albo dei Periti Industriali COMUNICATO STAMPA del 2/04/2015 giovedì 2 aprile 2015 RASSEGNA STAMPA NORME CEI Norme tecniche CEI a prezzi agevolati per gli iscritti all Albo dei Periti Industriali COMUNICATO STAMPA del 2/04/2015 ORDINI PROFESSIONALI Eleggibili i

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

DUAL Professionisti Area Economico-Legale PROPOSTA DI ASSICURAZIONE

DUAL Professionisti Area Economico-Legale PROPOSTA DI ASSICURAZIONE DUAL Professionisti Area Economico-Legale PROPOSTA DI ASSICURAZIONE Proposta di assicurazione R.C. professionale per Avvocati - Commercialisti - Consulenti del lavoro - Società Servizi Contabili (EDP)

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

CONSIGLIO PROVINCIALE DEL 15 SETTEMBRE 2008

CONSIGLIO PROVINCIALE DEL 15 SETTEMBRE 2008 CONSIGLIO PROVINCIALE DEL 15 SETTEMBRE 2008 DOMANDE DI ATTUALITA' DIVIETO DI CACCIA SINGOLA. Domanda d'attualità di Comucci e Lensi (FI) I sottoscritti Consiglieri In riferimento all articolo pubblicato

Dettagli

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A. Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Il giorno 12/06/2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti: Presidente

Il giorno 12/06/2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti: Presidente DELIBERA N. 37/2015 TITOLO 2015.1.10.4 2013.1.10.21.1437 LEGISLATURA X Il giorno 12/06/2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti:

Dettagli

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. ALBI Le pagelle della formazione Il sole24ore pag 6 del 08/02/2016

RASSEGNA STAMPA. ALBI Le pagelle della formazione Il sole24ore pag 6 del 08/02/2016 lunedì 8 febbraio 2016 RASSEGNA STAMPA ALBI Le pagelle della formazione Il sole24ore pag 6 del 08/02/2016 PROFESSIONI Corte dei Conti all angolo Italia Oggi pag. 34 del 06/02/2016 ORDINI Scuole gestite

Dettagli

LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI

LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI La Banca europea per gli investimenti (BEI) promuove gli obiettivi dell'unione europea fornendo finanziamenti, garanzie e consulenza a lungo termine in relazione a

Dettagli

GUIDA ALLE BANCHE DATI CONSULTABILI PRESSO LA BIBLIOTECA

GUIDA ALLE BANCHE DATI CONSULTABILI PRESSO LA BIBLIOTECA Consiglio regionale Assemblea legislativa delle Marche Biblioteca GUIDA ALLE BANCHE DATI CONSULTABILI PRESSO LA BIBLIOTECA 1. BANCHE DATI IN ABBONAMENTO (per la consultazione rivolgersi all operatore)

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3 Energia elettrica: a quanto ammontano i risparmi aggiuntivi che derivano dai servizi accessori offerti con Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia

Dettagli

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 RassegnaStampa 03/08/2015 ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 Rassegna del 03 agosto 2015 ATTIVITA' ECONOMICHE Corriere Della Sera 7 LA CORSA CONTRO IL TEMPO PER INVESTIRE I 12 MILIARDI

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it 8 APRILE 2014 ASSEMBLEA DEL SISTEMA ANCE SICILIANO NOTIZIE La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta,

Dettagli

Copertura delle perdite

Copertura delle perdite Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 107 09.04.2014 Copertura delle perdite Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Varie Le assemblee delle società di capitali che, nelle

Dettagli

Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA?

Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA? Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA? 7+1 suggerimenti per preparare una richiesta di ristrutturazione finanziaria dell impresa. 1 CIOMPI ROBERTO VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS.

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS. Documento delle OO.SS. dell Università della Sapienza di Roma CGIL CISL UIL SNALS presentato all Assemblea dell Ateneo indetta dal Rettore sui provvedimenti del Governo adottati del decreto Legge 112/2008

Dettagli

FAQ relative all Avviso Pubblico Innovazione: sostantivo femminile - Quinta parte

FAQ relative all Avviso Pubblico Innovazione: sostantivo femminile - Quinta parte FAQ relative all Avviso Pubblico Innovazione: sostantivo femminile - Quinta parte N. Quesito Risposta Riferim. Avviso 1 Volevo un chiarimento riguardo la sede operativa per un impresa costituenda. E possibile

Dettagli

La Stampa in Italia (2010 2012)

La Stampa in Italia (2010 2012) (2010 2012) Roma 5 giugno 2013 La crisi dell editoria quotidiana e periodica: la negativa congiuntura economica, l evoluzione tecnologica e i fattori di criticità strutturali L editoria quotidiana e periodica

Dettagli

Il modello dell impresa del futuro I nuovi strumenti finanziari 1 2 N O V E M B R E 2 0 1 0

Il modello dell impresa del futuro I nuovi strumenti finanziari 1 2 N O V E M B R E 2 0 1 0 Il modello dell impresa del futuro I nuovi strumenti 1 2 N O V E M B R E 2 0 1 0 Indice Necessità di cambiamento nella gestione delle imprese Pag. 3 Gli strumenti e i titoli di debito Le fonti normative

Dettagli

Relazioni illustrative degli Amministratori

Relazioni illustrative degli Amministratori Relazioni illustrative degli Amministratori Parte ordinaria punto 4 all ordine del giorno Relazione illustrativa degli Amministratori Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi

Dettagli

Direttore Responsabile Roberto Napoletano

Direttore Responsabile Roberto Napoletano GUIDA PRATICA PER LA FAMIGLIA L'ESTATE CON IL TUO AMICO SOLE Universita I TEST D'INGRESSO Nei quiz di quest'anno meno cultura generale e più specializzazione Marzio Bartoloni» pagina 35 Marzio Bartoloni»

Dettagli

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni La nostra aspettativa è creare le condizioni di una autonomia del nostro territorio riguardante il ciclo dei rifiuti, attraverso una azienda di chiaro

Dettagli

DECISIONE DELLA COMMISSIONE

DECISIONE DELLA COMMISSIONE 16.1.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 11/7 IV (Atti adottati prima del 1 o dicembre 2009, in applicazione del trattato CE, del trattato UE e del trattato Euratom) DECISIONE DELLA COMMISSIONE

Dettagli

IL REVISORE DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI

IL REVISORE DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI MASTER 2014 livello avanzato IL REVISORE DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI LA FORMAZIONE PROFESSIONALE NECESSARIA PER L ISCRIZIONE ED IL MANTENIMENTO DELLA STESSA NEGLI ELENCHI DELLA PREFETTURA (CREDITI FORMATIVI

Dettagli

ALLA SCADENZA DEL PRIMO ANNO L'INCARICO ALL'AMMINISTRATORE SI RINNOVA SENZA CHE

ALLA SCADENZA DEL PRIMO ANNO L'INCARICO ALL'AMMINISTRATORE SI RINNOVA SENZA CHE ARTICOLO 1 Titolo Autore ALLA SCADENZA DEL PRIMO ANNO L'INCARICO ALL'AMMINISTRATORE SI RINNOVA SENZA CHE SIA NECESSARIO SOTTOPORRE LA QUESTIONE ALL'ASSEMBLEA Data 09/02/2016 Categoria Parole Chiave Estratto

Dettagli

APM. Azienda Pluriservizi Monterotondo. RELAZIONE del C.d.A. ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO DELL ESERCIZIO 2014. Art.

APM. Azienda Pluriservizi Monterotondo. RELAZIONE del C.d.A. ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO DELL ESERCIZIO 2014. Art. APM Azienda Pluriservizi Monterotondo RELAZIONE del C.d.A. ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO DELL ESERCIZIO 2014 Art. 32 dello Statuto Approvato il 24/04/2015 1 ORGANI SOCIALI (al 31.12.2014) Presidente del

Dettagli

CONTROLLI FISCALI PER LE PA PER PAGAMENTI SUPERIORI A 10.000 EURO

CONTROLLI FISCALI PER LE PA PER PAGAMENTI SUPERIORI A 10.000 EURO CONTROLLI FISCALI PER LE PA PER PAGAMENTI SUPERIORI A 10.000 EURO - a cura Federico Gavioli - Il Collegato alla legge Finanziaria per il 2007 ha introdotto importanti novità in materia di controlli fiscali

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 LE CONSIDERAZIONI STRATEGICHE DA FARE SUI FORNITORI... 4 CONCENTRARSI SUGLI OBIETTIVI... 4 RIDURRE

Dettagli

COMUNICATO AL PERSONALE CNR

COMUNICATO AL PERSONALE CNR - TRATTENUTE PER ASSENZE PER MALATTIA - RICORSO PER BUONI POSTALI FRUTTIFERI - CONGUAGLIO ARRETRATI CCNL - POLIZZA SANITARIA - BORSE DI STUDIO PER I FIGLI DEI DIPENDENTI COMUNICATO AL PERSONALE CNR TRATTENUTA

Dettagli

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta.

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta. UNIONE EUROPEA MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Investiamo nel vostro futuro

Dettagli

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia Paolo Sestito Servizio struttura Economica, Banca d Italia Modena, 4 giugno 215 Il contesto internazionale e l area dell euro 2 Nei paesi emergenti,

Dettagli

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A. Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al

Dettagli

DELIBERA N. 628/07/CONS

DELIBERA N. 628/07/CONS DELIBERA N. MERCATO DELLA TERMINAZIONE DI CHIAMATE VOCALI SU SINGOLE RETI MOBILI (MERCATO N. 16 FRA QUELLI IDENTIFICATI DALLA RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA N. 2003/311/CE): VALUTAZIONE AI SENSI

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE IL DIRETTORE GENERALE Visto il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto

Dettagli

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente:

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente: SINTESI SOCIETA DI INVESTIMENTI E PARTECIPAZIONI S.p.A. Sede in Milano, Via Carlo Porta n. 1 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 721.060,67 Registro delle Imprese di Milano n. 00849720156 Sito

Dettagli

CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE La Forum srl organizza per il periodo Maggio/Luglio 2014 CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE DIREZIONE SCIENTIFICA Cons. Fabrizio Di Marzio Magistrato

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Approvati dal Consiglio i risultati 2014: il bilancio consolidato 2014 conferma sostanzialmente i risultati già riportati nel resoconto intermedio

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Data/Ora Ricezione 15 Maggio 2015 14:27:30 MTA Societa' : MONRIF Identificativo Informazione Regolamentata : 58492 Nome utilizzatore : MONRIFN01 - NATALI Tipologia

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE PROFESSIONALE PERMANENTE DEI NOTAI. Approvato dal Consiglio Nazionale del Notariato l 11 luglio 2013

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE PROFESSIONALE PERMANENTE DEI NOTAI. Approvato dal Consiglio Nazionale del Notariato l 11 luglio 2013 REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE PROFESSIONALE PERMANENTE DEI NOTAI Approvato dal Consiglio Nazionale del Notariato l 11 luglio 2013 Pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia il 31

Dettagli

Settimana del SAPERE

Settimana del SAPERE Settimana del SAPERE Fascicolo 1 Il sapere e la storia di due giovani uomini All interno: l originale in Inglese e la traduzione in Italiano di una delle più famose lettere di vendita di tutti i tempi

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SUL CUNEO FISCALE E NESSUNO VI HA MAI SPIEGATO

TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SUL CUNEO FISCALE E NESSUNO VI HA MAI SPIEGATO 760 TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SUL CUNEO FISCALE E NESSUNO VI HA MAI SPIEGATO 10 Settembre 2014 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ASP - MONTEVARCHI Via Pascoli 45 Montevarchi. D E T E R M I N A Z I O N E n.

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ASP - MONTEVARCHI Via Pascoli 45 Montevarchi. D E T E R M I N A Z I O N E n. Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ASP - MONTEVARCHI Via Pascoli 45 Montevarchi PROVVEDIMENTO del DIRETTORE D E T E R M I N A Z I O N E n. 21 DEL 18/12/2013 OGGETTO del PROVVEDIMENTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

TAR TOSCANA: NON SEM PRE BASTA LA SOA

TAR TOSCANA: NON SEM PRE BASTA LA SOA TAR TOSCANA: NON SEM PRE BASTA LA SOA di Massimo Gentile Il caso di specie Oggetto del presente approfondimento è una recentissima pronuncia del Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana (sentenza

Dettagli

www.dirittoambiente. net

www.dirittoambiente. net ACCORDI DI PROGRAMMA PER IL RITIRO DEI RAEE: NOVITÀ INTRODOTTE A SETTEMBRE 2012 A cura della Dott.ssa Barbara Zecchin Nel marzo scorso Anci e CdC RAEE hanno siglato il nuovo accordo di programma, in sostituzione

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione Presentazione Rendiconto della Gestione 2007 1 IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2007 Come sono stati spesi i soldi dei cittadini di Rovigo nel 2007 1. La popolazione* nell ultimo triennio Abitanti al 31.12.2005

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N.8 Investire i propri risparmi RISPARMIARE CON LE RIVALUTABILI Sono le polizze vita più tradizionali, adatte a chi cerca un rendimento costante nel tempo, e non vuole correre

Dettagli

Come cambierà il risparmio

Come cambierà il risparmio Data Pubblicazione 13/05/2016 Come cambierà il risparmio Chi c'era e cosa si è detto al seminario organizzato da Azimut dal titolo: "Il risparmio tra protezione e crescita. E' tempo di cambiare". Sito

Dettagli

I FATTI Ad ottobre, Legambiente, che viene a conoscenza di quest intenzione, lancia l allarme pubblicamente.

I FATTI Ad ottobre, Legambiente, che viene a conoscenza di quest intenzione, lancia l allarme pubblicamente. Padova, 8 marzo 2012 Sommario > GLI ANTEFATTI > I FATTI > GLI ATTI (amministrativi) > I MISFATTI > I DATI Emissioni inquinanti Costi Economici > UNA VICENDA OPACA > CONCLUSIONI Allegato 1 RAFFRONTO EMISSIONI

Dettagli

Trimestrale Class Editori: Ricavi A 26,9 milioni di euro Costi a 23,2 milioni di euro, in calo del 5,7%

Trimestrale Class Editori: Ricavi A 26,9 milioni di euro Costi a 23,2 milioni di euro, in calo del 5,7% Informazione al pubblico ai sensi della Delibera Consob n.11971 del 14 maggio 1999 Trimestrale Class Editori: Ricavi A 26,9 milioni di euro Costi a 23,2 milioni di euro, in calo del 5,7% Milano 15 maggio

Dettagli

Imprese piu' affidabili: al via il Codice Italiano Pagamenti Responsabili Mercoledì, 28 Maggio 2014 14:47 Pagamenti in ritardo, come risolvere il problema? L Italia si classifica tra i peggiori pagatori

Dettagli

Percorso di aggiornamento tributario 2013/2014 Vicenza, dal 24 ottobre 2013 al 22 maggio 2014

Percorso di aggiornamento tributario 2013/2014 Vicenza, dal 24 ottobre 2013 al 22 maggio 2014 Percorso di aggiornamento tributario 2013/2014 Vicenza, dal 24 ottobre 2013 al 22 maggio 2014 PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO SESTO SETTIMO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

Crea la tua impresa. Business Game dell Università Cattaneo - LIUC. IX Edizione, 2012

Crea la tua impresa. Business Game dell Università Cattaneo - LIUC. IX Edizione, 2012 Crea la tua impresa Business Game dell Università Cattaneo - LIUC IX Edizione, 2012 Progetto di learning by doing rivolto agli studenti delle classi quarta e quinta degli istituti secondari superiori Presentazione

Dettagli

Nell'ambito del processo di acquisto sono molte le attività che puoi agevolmente delegare al nostro personale specializzato:

Nell'ambito del processo di acquisto sono molte le attività che puoi agevolmente delegare al nostro personale specializzato: Nell'ambito del processo di acquisto sono molte le attività che puoi agevolmente delegare al nostro personale specializzato: In Siav abbiamo una Divisione specializzata nei servizi in outsourcing: il nostro

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 23 26 marzo 2015 26/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 9 Confcommercio: le opportunità del franchising 1 26/03/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina

Dettagli

Imprese: quando è il Fisco la causa del rosso in bilancio

Imprese: quando è il Fisco la causa del rosso in bilancio www.ebitda.it Facebook:Ebitda Twitter: Ebitda Discussion Paper Imprese: quando è il Fisco la causa del rosso in bilancio Numero 12 Giugno 2014 Discussion Paper n.12 (Giugno 2014) Imprese: quando è il fisco

Dettagli