INFORMAZIONI GENERALI. Informazioni generali: Popolazione: Geografia: Ingresso negli Stati Uniti: Politica:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMAZIONI GENERALI. Informazioni generali: Popolazione: Geografia: Ingresso negli Stati Uniti: Politica:"

Transcript

1 I.C.E. - ISTITUTO COMMERCIO ESTERO LOS ANGELES NOVEMBRE 2005

2 INFORMAZIONI GENERALI Informazioni generali: Nome originale: Capitale: Citta piu popolosa: California Sacramento ( ab) Los Angeles ( ab) Area: Superficie: km 2 Posizione USA: 3 Sup.terra: km2 Sup.acqua: km 2 Popolazione: Totale: ab Posizione USA: 1 Densita : 87,55 ab/km 2 Geografia: Latitudine: da N a 42 N Longitudine: da O a O Altitudine max: 4,148 m s.l.m. Altitudine min: - 86 m s.l.m. Altitudine media: 884 m s.l.m. Ingresso negli Stati Uniti: Data: 9 settembre 1850 Ordine: 31 Politica: Governatore: Arnold Schwarzenegger Grandi elettori: 55 Pena di morte: iniezione letale o camera a gas 3

3 All inizio del Novecento la California aveva meno abitanti del Kentucky mentre oggi e lo stato piu popoloso d America (con oltre 30 milioni di abitanti). L intraprendenza e stata premiata dai risultati economici: la California e la quinta potenza industriale (davanti all Italia) e la prima potenza agricola del mondo occidentale. E prima in quasi tutte le tecnologie piu futuribili ed e sede di 52 delle prime 100 societa di tecnologia avanzata degli USA; inoltre e quasi sempre il primo stato ad adottare le novita (dagli sportelli automatici delle banche, ai semafori dotati di sensori del traffico). La sua crescita vertiginosa non ha eguali nella storia degli annali moderni. Dopo l oro e il petrolio sono venuti il cinema e i computer e ciascuna di queste rivoluzioni ha portato con se flussi di immigrati dagli altri stati. Al tempo stesso e anche il paese dei paradossi economici, talvolta trascurati. La fisionomia economica dello stato cambia drasticamente dalla zona industriale di Los Angeles alla Silicon Valley, dall agricola San Joaquin Valley alla Mother Lode Country (zona dell oro), dalle foreste del nord alle spiagge del sud. Dal punto di vista industriale rappresenta il futuro non soltanto degli USA ma dell intero mondo capitalista. Ha dimostrato di avere un economia ultra-moderna e rigogliosa che non necessita di una forte industria manifatturiera, ne di una rete ferroviaria estesa, (se si considera che ha soltanto km di rotaie). Il Golden State e noto come il paese dei computer, ma in realta anche i computer sono fabbricati in gran parte altrove; cio di cui la California detiene il primato e il software e la Silicon Valley ne e la capitale mondiale. Dell America capitalista la California detiene il primato per quanto riguarda il consumismo. In nessun luogo del mondo nascono e muoiono cosi tante societa all anno. I venture capitalist dispongono qui di enormi somme di denaro da investire e lo fanno in continuazione. Quasi ogni anno, tra le tante, una societa diventa improvvisamente un colosso mondiale: dalla Apple alla Sun, dalla Oracle alla Cisco e stato un continuo succedersi di casi, ciascuno dei quali ha creato miliardari a catena. La storia di questo paese e inevitabilmente incentrata attorno a personaggi quasi mitici: Amedeo Giannini (l italiano che fondo la Bank of America a San Francisco), Henry Kaiser (il padrone di un impero che si estendeva dall acciaio agli ospedali), Howard Huges (il magnate dell industria aerospaziale), William Randolph Hearst (il tiranno della carta stampata), Walter Shorenstein (l uomo che possiede un quarto dei grattacieli di San Francisco). 4

4 Per effetto del boom demografico dovuto soprattutto all immigrazione e alla fine della Guerra Fredda, negli anni 90 la California ha dovuto affrontare la prima crisi economica della sua storia. Dopo essere passato indenne per tutte le recessioni precedenti ed aver anzi fatto da contrappeso a quelle del resto degli Stati Uniti, il Golden State e precipitato in quella del 1991 e ci e rimasto piu a lungo di ogni altro Stato. S TORIA Il primo europeo a esplorare la costa californiana fu Juan Rodriguez Cabrilo nel 1542; il nome California fu usato per la prima volta proprio dallo stesso Cabrillo e probabilmente deriva da un popolare romanzo spagnolo, Las Sergas de Esplandian (di Garcia Ordonez de Montalvo), nel quale veniva descritta un immaginaria isola paradisiaca chiamata California. Il soprannome ufficiale invece e Golden State, che fa riferimento sia alla corsa all oro che lo caratterizzo a partire dalla meta dell Ottocento, sia alle ampie distese dorate ed al sole splendente che lo rendono un territorio unico al mondo. A partire dalla fine del 1700, i missionari spagnoli si insediarono nell ampio territorio a nord della California spagnola (l attuale Baja California). Dopo l indipendenza del Messico dalla Spagna, le missioni californiane divennero proprieta del governo messicano e furono rapidamente dismesse e abbandonate. Con la fine della guerra messicano-americana nel 1847, la regione venne divisa tra Messico e Stati Uniti. La parte americana (Alta California) divenne lo stato USA della California nel Nel 1848 la popolazione di lingua spagnola presente nell Alta California era di circa persone, ma dopo la scoperta dell oro il numero di abitanti aumento rapidamente grazie all afflusso di americani ed europei. Venne fondata la Repubblica della California, con una sua bandiera che raffigurava un orso d oro e una stella. La Repubblica giunse alla fine quando il commodoro John D.Sloat della Marina degli Stati Uniti entro nella Baia di San Francisco rivendicando la California per gli Stati Uniti; nel 1850 la California entro ufficialmente a far parte degli Stati Uniti. Durante la guerra civile americana il supporto popolare rimase diviso tra i partigiani del Nord e quelli del Sud e, sebbene ufficialmente la California si schierasse con il Nord, i volontari parteciparono alla guerra su entrambi i fronti. 5

5 La connessione della costa pacifica con le gia popolose metropoli dell est arrivo nel 1869 con il completamento della prima ferrovia transcontinentale. I residenti intanto stavano iniziando a scoprire che la California era molto adatta alla coltivazione di frutta e all agricoltura in genere. Gli agrumi, in particolare le arance, vi crescevano rigogliosi e furono quindi gettate le basi per la prodigiosa produzione agricola che vanta al giorno d oggi. Nel periodo la popolazione crebbe fino a far diventare questo stato il piu popoloso degli USA; dal 1964 ha sorpassato New York per numero di abitanti, probabilmente perche piu di un terzo del totale degli immigrati negli Stati Uniti si stabilisce qui, principalmente asiatici e abitanti delle isole del Pacifico. A partire dagli anni 60 la popolazione si e trasformata fino a diventare una delle piu varie nel mondo dal punto di vista etnico. PROFILO GEOGRAFICO La California si estende per 770 miglia in lunghezza e per 250 miglia in larghezza; con una superficie di miglia quadrate e il terzo stato piu esteso dell America (dopo Alaska e Texas). Confina a nord con l Oregon, a est con il Nevada, a sudest con l Arizona e a sud con lo stato messicano della Baja Californiana; a ovest e bagnata dall Oceano Pacifico. Le coste californiane si estendono per 840 miglia da nord a sud. La topografia della California e caratterizzata da 8 aree principali all interno dello Stato: 1. Monti Klamath : si trovano nella parte nordoccidentale; sono coperti da numerose foreste e hanno un altitudine maggiore rispetto alle montagne meridionali (dai agli piedi sul livello del mare). Questi monti sono separati da profondi canyons. 2. Catene montuose costiere : si estendono dai Monti Klamath a nord fino alla zona di Santa Barbara a sud; comprendono munerose piccole catene montuose, comprese le montagne di Diablo e quelle si Santa Cruz. Le principali valli che separano questi monti sono la Napa Valley, a nord di San Francisco, e le valli di Santa Clara e di Salina a sud. La parte costiera ospita la leggendaria Redwoods e la faglia di San Andrea, che si estende dall Oceano Pacifico vicino al Porto Arena fino a sudest; i terremoti sono causati dagli spostamenti della crosta terrestre lungo questa faglia. 6

6 3. La Sierra Nevada : questa catena montuosa si estende per 430 miglia nella parte orientale, formando una parete gigantesca. Il Monte Whitney, la vetta piu elevata degli Stati Uniti, raggiunge addirittura i piedi di altezza. I ruscelli di montagna e l azione erosiva dei ghiacciai hanno dato vita a numerose profonde vallate nella parte occidentale della Sierra; la Yosemite Valley e una delle piu spettacolari. 4. Central Valley : si trova tra le catene montuose costiere e la Sierra Nevada; qui scorrono i fiumi San Joaquin e Sacramento. Talvolta viene chiamata la Great Valley ed e una delle piu importanti zone agricole a ovest delle Rocky Mountains. 5. Cascade Mountains : ospitano numerosi vulcani, come per esempio il Lassen Peak, tuttora attivo, che si trova nella parte meridionale di questi monti. Un altro vulcano attivo e il Monte Shasta ( piedi). 6. Basin e Range Region : questa regione fa parte di un area molto piu estesa che comprende Nevada, Oregon e altri Stati. Qui si trovano i deserti sudorientali della California. Gran parte della zona settentrionale e formata da un tavolato di lava, le cui origini risalgono a migliaia di anni fa. La zona meridionale invece e formata da terre desolate e include i deserti Mojave e Colorado. La Valle della Morte (Death Valley) si trova vicino al confine tra California e Nevada ed e uno dei territori piu inospitali della terra. Alcune parti di questa regione, come la Imperial Valley e la Coachella Valley, sono state rese coltivabili grazie ad imponenti strutture di irrigazione. 7. The Los Angeles Ranges : sono un gruppo di piccole montagne che si estendono tra la contea di Santa Barbara e quella di San Diego, da est a ovest. Proprio a causa di questa loro estensione da est ad ovest vengono chiamate le Montagne Trasversali. Le Los Angeles Ranges comprendono i monti di Santa Ynez, Santa Monica, San Gabriel e San Bernardino. 8. The San Diego Ranges : occupano la gran parte della contea di San Diego, nella zona sudoccidentale; talvolta vengono chiamate le Montagne Peninsulari e comprendono le montagne di Agua Tibia, Laguna e Vallecito; si estendono fino alla penisola messicana, area conosciuta come Baja California. 7

7 PROFILO DEMOGRAFICO Da tre anni a questa parte la popolazione californiana e aumentata di oltre 1,7 milioni di persone; nel 2005 ha superato i 36,3 milioni di individui (rendendolo lo Stato piu popoloso degli Stati Uniti) e per il prossimo anno si prevede un ulteriore incremento di individui. La California e un laboratorio sociale: nessun altro luogo al mondo puo vantare un simile melting pot : il 25% della sua popolazione e nata all estero, mentre l 85% dei nuovi immigrati californiani sono ispanici o asiatici. E destinata ad essere il primo Stato in cui i bianchi saranno presto in minoranza; gli stessi ispanici e asiatici sono in realta frazionati nelle varie nazionalita e se i messicani costituiscono la maggioranza assoluta dei primi, filippini, coreani e vietnamiti contendono il primato ai tradizionali orientali della California (cinesi e giapponesi). Persiani, indiani, taiwanesi e russi hanno costruito negli ultimi anni colonie etniche molto numerose, che in gran parte coesistono senza problemi, soprattutto in quanto trovano in California condizioni di vita infinitamente migliori di quelle da cui provengono. Gli attriti scaturiscono dall interazione con i poveri preesistenti. La California meridionale e densamente popolata, mentre la parte settentrionale, sebbene sia piu vasta, lo e di meno. La maggior parte vive entro gli 80 km di distanza dall Oceano Pacifico. L analisi della composizione raziale della California (nel 2004) ha rivelato che gli ispanici contano almeno per il 33% della popolazione complessiva, mentre gli asiatici per il 14%. Si e scoperto inoltre che tra il 2002 e il 2004 circa il 24% degli immigrati illegali negli Stati Uniti risiedeva in California. 8

8 Composizione razziale della California (2004) Razza - Etnia Individui % rispetto alla popolazione complessiva Bianchi ,6 % Ispanici ,9 % Asiatici ,6 % Neri ,2 % Indiani - americani ,4 % Hawaiani ,7 % Incroci tra due o piu ,6 % razze TOT % La maggior parte della popolazione californiana e composta dalla razza bianca (quasi il 47%), seguita dalla razza ispanica (oltre il 32%) e da quella asiatica (oltre l 11%). Ci sono enormi differenze tra un etnia e l altra: il 46,5% dei latinoamericani e il 68,5% degli asiatici che vivono in California sono nati all estero, mentre tale precentuale scende al 7,8% per i bianchi e al 4,2% per i neri. Per il 2010 si attende una nuova ondata di immigrazione (+ 7%) e secondo le previsioni nel 2015 si raggiungeranno i 40 milioni di individui, nel 2020 i 45 milioni e nel 2025 i 50 milioni. Questa enorme espansione impone dei limiti al sistema edilizio, ai servizi governativi locali e statali, ma allo stesso tempo crea enormi potenziali. La tabella qui sotto mette a confronto i dati demografici relativi alla zona di Los Angeles con quelli della California nel suo complesso: Contea di Los Angeles (1,7 %) (1,4 %) (1,3 %) Stato della California (1,7 %) (1,7 %) (1,7 %) Dal 2002 al 2004 Los Angeles ha visto aumentare la sua popolazione di individui, mentre la California di Quindi in questi due anni la crescita della popolazione di Los Angeles ha rappresentato quasi il 23% di quella complessiva della California. 9

9 Crescita della popolazione in California dal 1790 al 2030 Fonte : 30/03/05 La popolazione della California ha cominciato a crescere agli inizi del 900 e da allora la crescita e stata esponenziale, con un aumento di circa 5 milioni di individui ogni 20 anni. La vastita di tale crescita e impressionante e tanto per avere un idea concreta della portata di tale fenomeno (oltre 15 milioni di individui nell arco di 30 anni) basta sommare alla popolazione gia presente in California quella dell intera Florida. Nella recente crescita della popolazione c e stato un rapido incremento degli immigrati: negli anni 70 erano solo l 8,6% della popolazione totale, negli anni 80 erano il 15,1% e negli anni 90 il 21,8%. 10

10 La tabella qui sotto riporta la percentuale di popolazione californiana nata all estero dal 1990 e le previsioni fino al 2020: Tot. nati all estero 21,8 % 24,4 % 26 % 26,4 % Nuovi arrivi (residenti da 11,1 % 8,3 % 6,9 % 6,1 % max 10 anni) Residenti da 5,9 % 8,2 % 6,7 % 5,7 % anni Residenti da oltre 20 4,8 % 7,9 % 12,4 % 14,6 % Le 10 citta piu popolose della California Citta Popolazione al 1/1/2005 % di cambiamento Los Angeles ,1 % San Diego ,1 % San Jose ,5 % San Francisco ,7 % Long Beach ,9 % Fresno ,4 % Sacramento ,9 % Oakland ,2 % Santa Ana ,6 % Anaheim ,6 % Los Angeles e la citta californiana piu popolata, con quasi 4 milioni di abitanti (solo la zona centrale) e una crescita rispetto al gennaio 2004 dell 1,1%. Seguono San Diego (oltre 1,3 milioni di individui) e San Jose (quasi 1 milione). San Francisco, Long Beach, Oakland, Santa Ana e Anaheim hanno registrato una crescita inferiore all unita percentuale. Altre citta importanti sono Bakersfield e Fresno (oltre ) e Antelope Valley (oltre ). A seguire: Anaheim, Berkeley, Glendale, Huntington Beach, Laguna Beach, Monterey, Oakland, Ontario, Palo Alto, Santa Ana, Santa Cruz, Santa Barbara, Santa Monica, Riverside, San Bernardino. 11

11 PROFILO SOCIO-POLITICO Sviluppo di Los Angeles Lo sviluppo di Los Angeles ebbe inizio nella seconda meta dell Ottocento, quando la South Pacific e la Santa Fe (le principali linee ferroviarie al tempo) si incontrarono in mezzo al deserto, a due passi dall oceano Pacifico. Alla fine del secolo si trattava ancora di un piccolo borgo, meno di anime. In seguito Franz Wiggins reinvento il mito della citta facendo leva sul suo clima paradisiaco e, nel giro di pochi anni, Los Angeles arrivo a abitanti. Da allora non ha fatto altro che raddoppiare la popolazione di decennio in decennio, fino a stabilizzarsi intorno ai 16 milioni (area metropolitana). A propellare lo sviluppo furono prima il petrolio (il primo pozzo venne trivellato nel 1892) e poi il cinema (che apri i battenti a Hollywood nel 1911 e in breve trasferi qui da Chicago la sua capitale ). A dire il vero, oggi di petrolio se ne estrae poco e il cinema non e tanto importante quanto l industria dello spettacolo in generale. Los Angeles e oggi una metropoli varia e cosmopolita, sede di quasi tutte le industrie, da quella aerospaziale a quella informatica. La Apple ha dato il via alla quarta frenetica corsa californiana alla ricchezza dopo quella dell oro, del petrolio e del cinema: quella dell informatica. Per qualche anno sono sorte di continuo aziende di software e di hardware che in breve hanno avuto successo a livello internazionale. Alcune sono poi diventati dei colossi come la Sun, la Oracle, la Cisco e la Silicon Graphics. Nel giro di dieci anni e stata creata una ricchezza enorme da migliaia di societa informatiche di ogni genere e negli ultimi anni il fenomeno ha assunto proporzioni da capogiro: sia 3DO sia Netscape sono state quotate in borsa e le azioni hanno raggiunto livelli stratosferici. Governo e politica La California e governata come una Repubblica, con 3 rami di Governo: il ramo esecutivo, composto dal Governatore della California e dagli altri funzionari costituzionali; il ramo legislativo, che comprende Senato e Assemblea e il ramo giudiziario, composto dalla Corte Suprema della California e dalle Corti Minori. La Legislatura dello Stato della California e composta da 40 Senatori e da 80 Parlamentari. Il Governatore attuale e Arnold Schwarzenegger, il cui mandato dura fino al gennaio

12 La macchina giudiziaria californiana e la piu grande degli Stati Uniti (con un totale di giudici) ed e diretta da 7 giudici della Corte Suprema della California. Il suo sistema giuridico si basa sulla common law inglese, anche se ha alcune caratteristiche del sistema spagnolo. Mentre la California e tra gli stati piu democratici e liberali degli Stati Uniti, la gran parte della California e dal punto di vista politico molto conservativa, soprattutto la valle centrale e la zona di San Diego. CLIMA Il clima e caratterizzato da inverni freschi o miti e da estati calde (eccetto la zona montuosa). Ogni anno e possibile distinguere una stagione secca da una umida. Le piogge sono piu frequenti nel periodo che va da ottobre ad aprile. I venti predominanti sono quelli che spirano da ovest verso est; durante l inverno portano tempeste ed inaspettate precipitazioni, ma favoriscono un ingente produzione di energia eolica. In generale, la parte settentrionale ha temperature piu basse e precipitazioni piu frequenti rispetto al sud. Il vento caldo e secco proveniente da Santa Ana, che spira in direzione contraria rispetto ai venti occidentali, colpisce soprattutto il sud della California. Le zone desertiche sono gli spazi piu caldi ed aridi di tutto lo Stato e le piogge possono mancare anche per anni. Nella Central Valley la stagione calda dura tra i 240 e i 280 giorni l anno e questo permette la coltivazione di molte colture che con il freddo non potrebbero germogliare. Nel resto della California, la stagione favorevole per la coltivazione varia da piu di 320 giorni lungo la costa a sud, a meno di 120 giorni nelle valli del nord. La temperatura piu alta mai registrata in California e stata di 52 gradi nel luglio 1993 a Greenland Ranch, nella Valle della Morte ; quella piu bassa invece e stata registrata nel gennaio 1937 a Boca, con 45 gradi sotto zero (temperatura piuttosto insolita per una localita di mare!). Solitamente le temperature medie vanno da un massimo di 30 gradi ad un minimo di

13 LA CALIFORNIA E I SUOI PRIMATI La California e situata nella parte occidentale degli Stati Uniti, lungo la costa sul Pacifico; con una superficie di Kmq e il terzo Stato per estensione degli USA. La chiamano la terra dei contrasti in quanto non ha confronti per varieta di strutture geologiche, clima, flora, fauna e colori. Geograficamente era predestinata al ruolo di protagonista: ha la montagna piu alta ( Monte Whitney, m); ha la depressione piu profonda dell intero emisfero occidentale ( Bad Water nella Death Valley, a 85 m sotto il livello del mare); il nord e una delle zone con piu foreste del continente; la Central Valley e una delle piu fertili del mondo (circa il 40% della frutta e verdura di tutti gli USA proviene da qui); il parco di Yosemite contiene le sequoie giganti (gli alberi piu grandi del mondo), i redwoods (quelli piu alti) e i bristlecones (quelli piu secolari); le montagne e il sottosuolo sono stati per lungo tempo riserve sterminate di oro e petrolio; Lassen Peak e uno dei due vulcani attivi negli USA, esclusi quelli che si trovano in Alaska e alle Hawaii. Persino il fatto che i terremoti siano i piu violenti e dannosi d America sembra conferirle un primato sulle altre regioni. La California e anche uno dei grandi laboratori ambientali del secolo; le sue dighe e i suoi canali hanno reso fertili zone desertiche e reso abitabili zone come Los Angeles (la citta piu grande della California, la seconda di tutti gli USA e una delle piu popolose del mondo). Nonostante la predominanza fisica delle colline e delle montagne, le aree urbane e la produzione economica si concentrano nelle zone pianeggianti. 14

14 L economia della California risulta essere la numero 5 nella lista delle potenze economiche mondiali anche se, non essendo una nazione indipendente, non puo essere presa in considerazione separatamente da quella americana. La sua economia e piu estesa di quella della Cina, della Corea e di qualsiasi altro stato europeo e conta per il 10% di quella americana. Lo stile di vita californiano attrae lavoratori qualificati da tutto il mondo come una calamita. La California e cresciuta ad un ritmo nettamente superiore a tutti gli altri Stati americani. La parte meridionale dello Stato ha registrato le migliori performance da cinque anni a questa parte e tale miglioramento si e avuto principalmente grazie al sorprendente sviluppo del settore edilizio. La Silicon Valley e la dimora dell industria americana dei computers e nel 2004 ha fornito il 14% del PIL degli Stati Uniti (che nel 2004 ammontava a miliardi di dollari). Los Angeles (soprattutto Hollywood) e il cuore dell industria dello spettacolo. Lo Stato presenta dei forti contrasti in termini di distribuzione del reddito: mentre alcune citta costiere sono le aree a piu alto reddito (come San Francisco e Marin County), le contee centrali registrano uno dei tassi di poverta piu elevati di tutti gli Stati Uniti. Qui sotto vengono riportati i principali indicatori economici della California per il periodo Popolazione Tasso di disoccupaz. Reddito personale totale (miliardi di $) Reddito procapite ,7 % 1149, $ ,8 % 1185, $ ,2 % 1256, $ ,3 % 1334, $ ,4 % 1413, $ Dal 2002 ad oggi il tasso di disoccupazione ha registrato un netto miglioramento, passando dal 6,7% al 5,3% attuale. Il reddito ha subito complessivamente un aumento di oltre miliardi di dollari in quattro anni e per il 2006 si prevede un incremento di oltre 78 miliardi di dollari. Nel 2006 il reddito procapite registera un incremento del 6%, corrispondente ad ulteriori $ per lavoratore. 21

15 Durante il 2005 i profitti delle aziende hanno registrato un incremento del 15% rispetto al 2004, rispecchiando vendite piu alte. L insieme delle disponibilita finanziarie aziendali ha subito un aumento dell 8,4%. Le imprese stanno impiegando il loro denaro nell acquisto di svariati tipi di attrezzature e quelle per il trattamento delle informazioni stanno attirando le maggiori attenzioni. Nonostante la congiuntura sia positiva e i risultati economici siano incoraggianti, una serie di questioni destano molta preoccupazione: la crescita incontrollata di attivita commerciali (talvolta non a norma di legge o contrarie alle disposizioni sull ambiente), la congestione del traffico (che riguarda sia il trasporto delle merci che lo spostamento delle persone soprattutto per raggiungere il posto di lavoro), la qualita dell istruzione e l invasione dei prodotti provenienti dall Asia. Nel 2006 la crescita dell economia californiana rallentera a causa della contrazione che caratterizzera il mercato immobiliare; secondo una ricerca effettuata dal Los Angeles Business Journal, i posti di lavoro nel settore dell edilizia aumenteranno solamente dello 0,2% (rispetto al + 6,3% del 2005). Molti rimangono scettici a riguardo e valutano i rischi di una potenziale recessione, infatti una caduta delle attivita nel settore immobiliare potrebbe avere delle ripercussioni nel settore finanziario. Con un PIL di oltre 1,5 milioni di dollari nel 2004, la California si collocava all ottavo posto, preceduta da Italia e Cina e seguita da Spagna e Canada. La California e scivolata dal quinto all ottavo posto nella graduatoria delle dieci potenze economiche nel mondo, a causa della debolezza del dollaro registrata l anno scorso. Posizione Stato PIL 1 Stati Uniti Giappone Germania Regno Unito Francia Italia Cina California Spagna Canada Qui sotto vengono brevemente riepilogati i principali punti di forza e di debolezza dell economia californiana: 22

16 Punti di forza Il settore aerospaziale e quello tecnologico si stanno espandendo. Il turismo e forte e ha subito un ulteriore slancio grazie alla celebrazione del cinquantesimo anniversario di Disneyland (Anaheim). Il commercio internazionale e vigoroso. Il settore agricolo e in buona forma, sebbene debba continuamente affrontare sfide ambientali. Il settore dell edilizia ha visto aumentare notevolmente il numero dei suoi occupati. La produzione cinematografica e televisiva continuano ad ottenere consensi a livello internazionale. Punti di debolezza Il deficit del budget statale rimane un problema di lunga scadenza, nonostante gli introiti delle tasse siano aumentati. I costi dell energia elettrica sono ancora troppo alti. Rimane aperta la questione che riguarda il settore dell edilizia, che si teme sia solo una bolla di sapone. Il costo delle case e troppo elevato e le persone con un reddito medio riescono con difficolta ad acquistarne una. L occupazione nel settore secondario e terziario e aumentata del 1,8% nel 2005 (ovvero posti di lavoro). Il guadagno numerico piu elevato si e registrato nel settore edilizio (con nuovi posti di lavoro), nei servizi amministrativi (44.000), nel settore dell intrattenimento (42.000) e nelle vendite al dettaglio (22.000). Anche il settore dei servizi professionali, scientifici e tecnici ha realizzato un incremento di unita lavorative e nuovi lavoratori sono stati impiegati nell industria manifatturiera, soprattutto nella produzione di beni durevoli. Sebbene non ci sia un indice ufficiale dei prezzi al consumatore per la California, ci sono gli indici dei prezzi al consumatore per le aree metropolitane di Los Angeles e di San Francisco: quello di Los Angeles ha subito un incremento del 4,3% mentre quello di San Francisco dell 1,9%. Costo dell elettricita 23

17 Qui sotto viene riportata la tabella con i 10 Paesi degli Stati Uniti che hanno rilevato i costi maggiori dell elettricita (dati del Milken Institute relativi al 2005): STATO INDICE 1. Hawaii 207,5 2. California New York New Hampshire 151,2 5. Massachusetts 149,4 6. Vermont 147,5 7. Rhode Island 145,3 8. Alaska 139,9 9. Connecticut 136,6 10. New Jersey 127,5 La California risulta essere il secondo Stato degli USA dove l energia ha il costo piu elevato (preceduta solo dalle Hawaii). Il settore dell energia e sempre piu correlato alle fluttuazioni che subiscono il petrolio e il gas naturale. I costi dell energia sono entrati in una spirale crescente e non accennano a diminuire; inoltre le infrastrutture di distribuzione sono obsolete e ormai inadeguate e nel 2004 la loro congestione e costata oltre un milliardo di dollari ai consumatori della California. Il prezzo della benzina ha raggiunto livelli record nel settembre 2005 ed e piuttosto improbabile che si verifichino dei miglioramenti al ribasso nel prossimo futuro. Il Piano di Azione per l Energia ha predispoto una serie di azioni concrete per riuscire a fornire adeguati servizi energetici, a rimodernare il sistema di distribuzione dell energia e a trovare i mezzi idonei a fronteggiare le potenziali carenze che potrebbero verificarsi a causa della crescita esponenziale della popolazione. 24

18 Principali fonti di energia della California nel 2004 Petrolio (2004) Nello Stato 41.90% Alaska 21.68% Dall estero 36.42% Elettricita (2004) Nello Stato: 80.92% Gas naturale Gas nucleare Gas idroelettrico 41.9% 12.9% 14.8% Carbone 19.8% Rinnovabile 10.6% Importazioni 19.08% Pacific Northwest US Southwest 6.33% 12.75% Gas naturale (2004) Nello Stato 15.5% Canada 24.0% Rockies 24.3% Southwest 36.2% Nel 2004 il 41.9% del petrolio della California e stato prodotto all interno dello Stato, mentre oltre il 20% proveniva dall Alaska e quasi il 37% dall estero. Per quanto riguarda l elettricita oltre l 80% e stata prodotta direttamente all interno della nazione, mentre il 6,33% e stato importato dalla zona 25

19 nordoccidentale del Pacifico e il 12,75% dalla zona sudoccidentale degli Stati Uniti. L anno scorso solo il 15,5% del gas naturale proveniva direttamente dalla California; il 24% e stato importato dal Canada, il 24,3% dalle Rockies Mountains e il 36,2% dalla zona sudoccidentale degli USA. OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE Nel 2005 l occupazione e cresciuta ad un ritmo piu sostenuto in California rispetto agli USA, toccando il record in tutte le principali aree metropolitane. Secondo una ricerca effettuata dal Milken Institute nell ottobre 2005, il tasso di disoccupazione della California e passato dal 6,1% del 2004 al 5,2% del 2005, con i miglioramenti piu significativi nelle zone di San Jose e Los Angeles. La parte meridionale della California continua a trainare lo sviluppo dell intera regione, in particolar modo la zona di Riverside - San Bernardino ha visto aumentare l occupazione del 3% nel Il secondo posto e occupato da Orange County, con un incremento dell 1,9%; seguono la contea di San Diego (+ 1,7% nel 2005 e + 1,8% nel 2006), quella di Ventura (+ 0,9% nel 2005, + 1,4% nel 2006) e infine quella di Los Angeles (+ 1% nel 2005 e + 1,1% nel 2006). Nel 2006 i settori protagonisti dello sviluppo della California saranno 4: l industria aerospaziale, i servizi professionali, il settore tecnologico e quello turistico. Qui sotto viene riportata la situazione dell occupazione in California per il periodo maggio-settembre 2005 (dati in migliaia): Maggio 2005 Giugno 2005 Luglio 2005 Agosto 2005 Settembre 2005 Occupazione , , , , ,3 Disoccupazione ,9 917,7 933,2 905,7 Tasso di disoccupazione 5,3 % 5,4 % 5,2 % 5,2 % 5,1 % L occupazione in California e lievemente aumentata: il tasso di disoccupazione e passato dal 5,3% di maggio al 5,1% di settembre. 26

20 ESPORTAZIONI La California traina l economia americana ed e il secondo Paese esportatore degli Stati Uniti; conta per oltre il 13% delle sue esportazioni complessive e per il 15% di quelle agricole. Un lavoro su sette e sostenuto dal commercio internazionale.

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro 2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro Nel 2004 (dopo 3 anni di crescita stagnante dovuta principalmente agli effetti degli attacchi terroristici dell 11 settembre e all

Dettagli

Profilo Economico della California 2011

Profilo Economico della California 2011 Profilo Economico della California 2011 2 INDICE Informazioni generali 03 Storia 06 Profilo geografico 07 Clima 09 Profilo demografico 10 Profilo socio-politico 14 La California e i suoi primati 15 ECONOMIA

Dettagli

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Classe 1 A Liceo Nazione: Romania La Romania è un paese dell est europeo, confinante con Bulgaria, Ucraina, Ungheria e Moldavia, ma anche con il Mar Nero. La sua capitale

Dettagli

Silicon Valley. Informatica giuridica (corso propedeutico) 1

Silicon Valley. Informatica giuridica (corso propedeutico) 1 Silicon Valley 1 Il suo nome dipende dal fatto che qui si ha la massima concentrazione di silicio al mondo. Con il silicio sono realizzate i chip dei miliardi di calcolatori in funzione nella valle. Il

Dettagli

La crisi iniziata nel 2007

La crisi iniziata nel 2007 La crisi iniziata nel 2007 In questa lezione: Analizziamo lo scoppio della crisi finanziaria. Studiamo l effetto della crisi finanziaria sull economia reale. 300 L origine della Crisi Nell autunno del

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:...

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:... Unità 1 Nome... Classe... Data... Prima Osserva la carta dell Europa e prova a rispondere alle seguenti domande: perché appare strano definire l Europa come un continente a sé a differenza di quanto avviene,

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è associazione costruttori italiani

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

Capitolo 2. Commercio. uno sguardo. adattamento italiano di Novella Bottini (ulteriore adattamento di Giovanni Anania) [a.a.

Capitolo 2. Commercio. uno sguardo. adattamento italiano di Novella Bottini (ulteriore adattamento di Giovanni Anania) [a.a. Capitolo 2 Commercio internazionale: uno sguardo d insieme [a.a. 2012/13 ] adattamento italiano di Novella Bottini (ulteriore adattamento di Giovanni Anania) Struttura della Presentazione Il commercio

Dettagli

Il territorio, l economia, le imprese

Il territorio, l economia, le imprese Il territorio, l economia, le imprese Il territorio e la popolazione La Puglia è suddivisa dal punto di vista amministrativo in cinque province e 258 comuni, distribuiti su un territorio di oltre 300.000

Dettagli

Profilo Economico della California 2014

Profilo Economico della California 2014 Profilo Economico della California 2014 2 INDICE Informazioni generali 03 Storia 06 Profilo geografico 07 Clima 09 Profilo demografico 10 Profilo socio-politico 14 La California e i suoi primati 15 ECONOMIA

Dettagli

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente In un bel libro di qualche anno fa Cormac McCarthy immagina un uomo e un bambino, padre e figlio, che spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo

Dettagli

L'Asia Il continente più vasto del mondo

L'Asia Il continente più vasto del mondo L'Asia Il continente più vasto del mondo Morfologia L Asia è il continente più vasto del mondo. Si estende dal Polo Nord all Equatore e dal Mediterraneo all oceano Pacifico. È separata dall Europa dai

Dettagli

Lingua ufficiale. Shaykh Khalifa bin Zayed Al Nahayan Ingresso nell'onu 9 dicembre 1971. Popolazione totale 9.346.000. PIL pro capite 43 774 $

Lingua ufficiale. Shaykh Khalifa bin Zayed Al Nahayan Ingresso nell'onu 9 dicembre 1971. Popolazione totale 9.346.000. PIL pro capite 43 774 $ EMIRATI ARABI UNITI Lingua ufficiale Capitale Presidente Arabo Abu Dhabi Shaykh Khalifa bin Zayed Al Nahayan Ingresso nell'onu 9 dicembre 1971 Superficie totale 82.880 km² Popolazione totale 9.346.000

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

Management Game 2011

Management Game 2011 Management Game 2011 La Mobilé Inc 1 Introduzione 1.1 La Mobilé Inc in breve Mobilé Inc è un azienda produttrice di telefonini che ha sede negli Stati Uniti che si è concentrata sulla produzione di telefonini

Dettagli

La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico.

La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico. Finlandia La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a ovest con la Svezia; a sud e a ovest è bagnata dal Mar Baltico. Il suo territorio fu ricoperto da antichi ghiacciai che hanno

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L AFRICA VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: deserto...... Sahara...... altopiano...... bacino......

Dettagli

Le rinnovabili in cifre

Le rinnovabili in cifre Le rinnovabili in cifre (Febbraio 2004) Le energie rinnovabili - il vento, l acqua, la biomassa, il sole e l energia geotermica costituiscono un enorme potenziale per la tutela del clima. Il nuovo Jahrbuch

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

IL Mercato Statunitense

IL Mercato Statunitense IL Mercato Statunitense Aggiornamento giugno 2013 Avv. Charles Bernardini Ungaretti & Harris LLP Chicago, Illinois cbernardini@uhlaw.com 312.977.4377 1 A.T. Kearney 2013 Foreign Direct Investment Confidence

Dettagli

1.3. La nuova geografia economica mondiale

1.3. La nuova geografia economica mondiale 28 A cavallo della tigre 1.3. La nuova geografia economica mondiale Internet, elettronica, auto: da Occidente a Oriente Negli ultimi tre-cinque anni si sono verificati mutamenti molto profondi nell importanza

Dettagli

A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A

A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A Ma g g i o 2 0 0 3 di G i u s e p p e A i e l l o 1. L andamento

Dettagli

FOCUS SUL MERCATO AMERICANO DELLE FONTI RINNOVABILI. Marco Frey Assolombarda 17-10-

FOCUS SUL MERCATO AMERICANO DELLE FONTI RINNOVABILI. Marco Frey Assolombarda 17-10- FOCUS SUL MERCATO AMERICANO DELLE FONTI RINNOVABILI 2011 Marco Frey Assolombarda 17-10- Temi 1. La spinta di Obama 2. Analisi del mercato americano delle rinnovabili per fonti 3. La dinamica dei diversi

Dettagli

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI DEL GIAPPONE. Nome Comunemente. Utilizzato nella Comunità Internazionale. Mar del Giappone

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI DEL GIAPPONE. Nome Comunemente. Utilizzato nella Comunità Internazionale. Mar del Giappone MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI DEL GIAPPONE L unico Nome Comunemente Utilizzato nella Comunità Internazionale Mar del Giappone 1 Mar del Giappone è l unico nome stabilito a livello internazionale per l

Dettagli

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Quadro di riferimento Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Tendenze primo semestre 2012 L economia svizzera è una delle più ricche e solide dell Occidente, fortemente orientata ai servizi ed

Dettagli

ITALIA TURISMO Luglio 2012

ITALIA TURISMO Luglio 2012 ITALIA TURISMO Luglio 2012 LE VACANZE DEGLI ITALIANI IN TEMPO DI CRISI Cancellati 41 milioni di viaggi e 195 milioni di giornate di vacanza in cinque anni Gli ultimi aggiornamenti sull andamento del turismo

Dettagli

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia)

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia) L Italia in Russia I numeri della presenza italiana in Russia Esportazioni (2008): 10, miliardi (3% del totale export Italia) La Russia è il 7 paese cliente dell Italia (dopo Germania, Francia, Spagna,

Dettagli

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners Studio Martelli Ulissi & Partners Il Kazakhstan conseguita l indipendenza dall'unione Sovietica e terminato il periodo di transizione con la ristrutturazione organizzativa, economica e legislativa ha dato

Dettagli

La globalizzazione e l economia

La globalizzazione e l economia La globalizzazione e l economia La globalizzazione Oggi nel mondo sono scomparse sia le distanze fisiche sia le distanze culturali. La cultura è diventata di massa: ovunque nel mondo abbiamo stili di vita

Dettagli

Informazioni generali: - Sardegna -

Informazioni generali: - Sardegna - Informazioni generali: - Sardegna - LE ORIGINI DEL NOME: Il nome deriva dall antico popolo che la abitava: i Sardi. Colonizzata dai Fenici, poi dai Greci, fu da questi ultimi chiamata Ienusa, perché nella

Dettagli

Dimensioni ed effetti della spesa pubblica

Dimensioni ed effetti della spesa pubblica MODULO 2 - La spesa pubblica LE DIMENSIONI DELLA SPESA PUBBLICA L insieme dei mezzi monetari che lo Stato e gli altri enti pubblici erogano per il raggiungimento dei fini di pubblico interesse costituisce

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future 1 Introduzione 1.1 La Mobilé Inc in breve Mobilé Inc è un azienda produttrice di telefonini, con sede negli Stati Uniti, che si è concentrata sulla produzione di telefonini di nuova generazione a partire

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Brasile IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Tra i BRIC (Brasile Russia India Cina paesi caratterizzati da una notevole crescita del PIL), il Brasile rappresenta il paese che indubbiamente sta dando segnali

Dettagli

L AMERICA ANGLOSASSONE

L AMERICA ANGLOSASSONE L AMERICA ANGLOSASSONE Scuola Media Pio X Artigianelli - Classe III A L America anglosassone si estende per migliaia di Km dal Mar Glaciale Artico fino al confine con il Messico. Questa porzione di continente

Dettagli

L OSSERVATORIO. 22 Luglio 2013 CATEGORIA: SOCIETA L INCIDENZA DEI PROBLEMI PSICOLOGICI E PSICOSOMATICI EVIDENZE PSICOLOGICHE 23% 42% 29%

L OSSERVATORIO. 22 Luglio 2013 CATEGORIA: SOCIETA L INCIDENZA DEI PROBLEMI PSICOLOGICI E PSICOSOMATICI EVIDENZE PSICOLOGICHE 23% 42% 29% L OSSERVATORIO L INCIDENZA DEI PROBLEMI PSICOLOGICI E PSICOSOMATICI EVIDENZE PSICOLOGICHE Problemi di condotta Tra le vittime di episodi di bullismo 42% Tra chi ha compiuto atti di bullismo Non coinvolti

Dettagli

Uno sguardo sull istruzione: Indicatori dell OCSE 2012

Uno sguardo sull istruzione: Indicatori dell OCSE 2012 SCHEDA PAESE Uno sguardo sull istruzione: Indicatori dell OCSE 2012 PRINCIPALI CONCLUSIONI ITALIA I tassi d iscrizione all università sono aumentati dopo che l Italia ha introdotto una nuova struttura

Dettagli

LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI

LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI Aggiornamento del 29 maggio 2015 I CONTENUTI IL SISTEMA ECONOMICO LA FINANZA PUBBLICA LA SANITA IL SISTEMA ECONOMICO LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI IL PIL PIL: DINAMICA E PREVISIONI NEI PRINCIPALI PAESI UE

Dettagli

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 VALORI % Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 Abbiamo alle spalle ancora un anno difficile per le famiglie La propensione al risparmio delle famiglie italiane ha evidenziato un ulteriore

Dettagli

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI Giovanni Petrecca Dipartimento di Ingegneria Elettrica- Facoltà di Ingegneria

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 8 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 8 1. L andamento del mercato

Dettagli

La Comunità Cinese in Italia Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati 2013

La Comunità Cinese in Italia Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati 2013 La Comunità Cinese in Italia Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati 2013 Abstract 2 2013 - Rapporto Comunità XXX in Italia Il Rapporto annuale sul Mercato del lavoro degli Immigrati" promosso

Dettagli

BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A

BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A L economia del Veneto Venezia, 17 giugno 2014 Le imprese L'eredità della crisi Indice del PIL (2007=100) Nel Nord Est la riduzione cumulata del PIL è di 8 punti percentuali.

Dettagli

VARIABILI MACROECONOMICHE Graf. 2.1 La provincia di Modena è notoriamente caratterizzata da una buona economia. Ciò è confermato anche dall andamento del reddito procapite elaborato dall Istituto Tagliacarne

Dettagli

Perché partire dalla popolazione? La crescita economica deriva dall energia. E per molti secoli l uomo è rimasto la macchina principale in grado di

Perché partire dalla popolazione? La crescita economica deriva dall energia. E per molti secoli l uomo è rimasto la macchina principale in grado di La popolazione Perché partire dalla popolazione? La crescita economica deriva dall energia. E per molti secoli l uomo è rimasto la macchina principale in grado di trasformare il cibo in lavoro. Data l

Dettagli

Domanda e Offerta. G. Pignataro Microeconomia SPOSI

Domanda e Offerta. G. Pignataro Microeconomia SPOSI Domanda e Offerta Domanda e Offerta Il meccanismo di mercato Variazioni dell equilibrio di mercato Elasticità della domanda e dell offerta Elasticità di breve e di lungo periodo Gli effetti dell intervento

Dettagli

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Hong Kong / Parigi, 12 marzo 2015 Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Nel 2015 prevista una crescita più lenta e un aumento dei prestiti in sofferenza Un nuovo studio

Dettagli

VIP II La Residence Hergla, Tunisia

VIP II La Residence Hergla, Tunisia VIP II La Residence Hergla, Tunisia Un nuovo brand residence costruito in una zona della Tunisia che si sta rivelando interessante per gli investimenti esteri. Appartamenti mono, bi e trilocale. Prezzi

Dettagli

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013.

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013. Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali del sondaggio IoE Value Index di Cisco, condotto su un campione di 7.500 responsabili aziendali in 12 paesi Joseph Bradley Jeff Loucks Andy Noronha

Dettagli

SOLO ITALIANO 2014 L ECCELLENZA DEL VINO ITALIANO IN RUSSIA SIMPLY ITALIAN PER LA PRIMA VOLTA A LONDRA UN AUTUNNO IN USA E ASIA DICONO DI NOI...

SOLO ITALIANO 2014 L ECCELLENZA DEL VINO ITALIANO IN RUSSIA SIMPLY ITALIAN PER LA PRIMA VOLTA A LONDRA UN AUTUNNO IN USA E ASIA DICONO DI NOI... newsletter, n 3 giugno 2014 www.simplyitaliangreatwines.com SOLO ITALIANO 2014 L ECCELLENZA DEL VINO ITALIANO IN RUSSIA Nuovi eventi in calendario per Simply Italian Great Wines che, dopo la Germania,

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro LA GRECIA -Forma di governo: Repubblica -Capitale: Atene -Lingua: greco -Religione: ortodossa -Moneta: euro La Grecia si trova nel sud dei monti Balcani. La Grecia confina a nord con l Albania, la Macedonia

Dettagli

Scheda didattica GLI ACCORDI DI BRETTON WOODS

Scheda didattica GLI ACCORDI DI BRETTON WOODS Scheda didattica GLI ACCORDI DI BRETTON WOODS La fine della Seconda Guerra Mondiale aprì un periodo di gravi problemi economici, politici e sociali. Gli unici che uscirono economicamente rafforzati dalla

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

La rivoluzione industriale

La rivoluzione industriale La rivoluzione industriale 1760 1830 Il termine Rivoluzione industriale viene applicato agli eccezionali mutamenti intervenuti nell industria e, in senso lato, nell economia e nella società inglese, tra

Dettagli

Flussi di cittadini nella UE

Flussi di cittadini nella UE Flussi di cittadini nella UE Immigrazione UE-27, 2009-2011. Fonte Eurostat. Immigrati ogni 1000 abitanti, 2011. Fonte Eurostat. Quota di immigrati per gruppo cittadinanza, UE-27, 2011. Fonte Eurostat.

Dettagli

Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia

Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia Briefing Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia Luglio 2009 I leader del G8 a L Aquila hanno l opportunità di dare impulso all economia e all occupazione

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

Perché si compra nei paesi a basso costo

Perché si compra nei paesi a basso costo Perché si compra nei paesi a basso costo I grafici seguenti sono basati su una ricerca condotta da Accenture presso 3 responsabili degli acquisti in una vasta gamma di settori industriali in Europa e Stati

Dettagli

Crescita della domanda di energia e necessità di nuovi modelli di sviluppo per le città

Crescita della domanda di energia e necessità di nuovi modelli di sviluppo per le città Crescita della domanda di energia e necessità di nuovi modelli di sviluppo per le città Paolo D Ermo - WEC Italia Energy Studies and Analysis Manager Ambiente e Società, 31 maggio 2011 World Energy Council

Dettagli

1. Orientamento alle esportazioni. 2. Esperienza turistica. 3. Impegno verso l ambiente. 4. Comunicazioni di livello mondiale. 5.

1. Orientamento alle esportazioni. 2. Esperienza turistica. 3. Impegno verso l ambiente. 4. Comunicazioni di livello mondiale. 5. 1. Orientamento alle esportazioni Oggi il Cile detiene il primato mondiale per quanto riguarda la rete di trattati di libero scambio commerciale: oltre venti accordi sottoscritti con sessanta paesi, e

Dettagli

Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina. Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones. Forum d Area America Latina

Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina. Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones. Forum d Area America Latina Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones Forum d Area America Latina Dove siamo? Superficie: 756.626 km² (cui si aggiungono 1.250.000

Dettagli

SCHEDA Stato Illinois. Profilo Economico Commerciale

SCHEDA Stato Illinois. Profilo Economico Commerciale ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE della Provincia di Varese SCHEDA Stato Illinois Profilo Economico Commerciale Introduzione (aggiornato con i dati disponibili a marzo 2012) Fonte ICE L Illinois è

Dettagli

Crescita della produttività e delle economie

Crescita della produttività e delle economie Lezione 21 1 Crescita della produttività e delle economie Il più spettacolare effetto della sviluppo economico è stata la crescita della produttività, ossia la quantità di prodotto per unità di lavoro.

Dettagli

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione.

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Destinatario: alunno con deficit cognitivo di grado lieve e sindrome ipercinetica da danno cerebrale lieve

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE OSSERVATORIO NAZIONALE IMMIGRATI E CASA 9 RAPPORTO LUGLIO 2012 VIA LORENZO MAGALOTTI, 15 00197 ROMA TEL. 06/8558802 FAX 06/84241536 E' in corso

Dettagli

Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE

Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE SINTESI DELLO STUDIO Marzo 2010 Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE TERA Consultants Lo studio è stato condotto da TERA

Dettagli

Lo scenario energetico in Italia

Lo scenario energetico in Italia Lo scenario energetico in Italia Il Bilancio Energetico Nazionale Il Ministero dello Sviluppo Economico pubblica annualmente il Bilancio Energetico Nazionale (BEN) del nostro Paese. Questo ci dà l opportunità

Dettagli

Introduzione. Lezione 1 29 ottobre 2014. UniGramsci a.a. 2014/2015 1

Introduzione. Lezione 1 29 ottobre 2014. UniGramsci a.a. 2014/2015 1 Introduzione Lezione 1 29 ottobre 2014 UniGramsci a.a. 2014/2015 1 Rivoluzione industriale (ca.( 1780) Trasformazione della vita umana più radicale della storia Uk: intera economia mondiale costruita attorno

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 9 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 9 1. L andamento del mercato

Dettagli

I Focus de l OIV. Il mercato dei vini spumati

I Focus de l OIV. Il mercato dei vini spumati I Focus de l OIV Il mercato dei vini spumati Il mercato dei vini spumanti è cresciuto nel corso degli ultimi anni grazie alla spinta di una forte domanda mondiale. La produzione è aumentata notevolmente:

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

LA QUESTIONE MERIDIONALE

LA QUESTIONE MERIDIONALE ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI Centro Linceo Interdisciplinare Beniamino Segre I LINCEI PER LA SCUOLA Lezioni Lincee di Economia Roma, 9 febbraio 2011 LA QUESTIONE MERIDIONALE Anna Giunta agiunta@uniroma3.it

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

La nostra luna di miele Gaia & Fabrizio

La nostra luna di miele Gaia & Fabrizio La nostra luna di miele Gaia & Fabrizio Stati Uniti D America Hawaii ..un meraviglioso viaggio nell West degli U.S.A..e un fantastico relax mare... A Maui Hawaii. What a Wonderful West Cominciamo il nostro

Dettagli

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Economia > News > Italia - lunedì 13 gennaio 2014, 16:00 www.lindro.it Segnali positivi Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Antonio Forte La

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO - la competitività della provincia di Bologna Indice 1. Esportazioni e competitività:

Dettagli

1. LA POPOLAZIONE TORINESE

1. LA POPOLAZIONE TORINESE 1. LA POPOLAZIONE TORINESE 1.1. UNA CITTÀ UN PO PIÙ PICCOLA Torino continua a spopolarsi. Non solo nel 1999, ma durante tutta la seconda metà degli anni novanta, la città continua a perdere popolazione.

Dettagli

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172 L ITALIA IN EUROPA L Italia, con altri Stati, fa parte dell Unione Europea (sigla: UE). L Unione Europea è formata da Paesi democratici che hanno deciso di lavorare insieme per la pace e il benessere di

Dettagli

TEORIA DI LAMARCK O DELLA EREDITARIETA DEI CARATTERI ACQUISITI

TEORIA DI LAMARCK O DELLA EREDITARIETA DEI CARATTERI ACQUISITI L EVOLUZIONE IN PASSATO SI PENSAVA CHE LE SPECIE ANIMALI E VEGETALI CHE OGGI POPOLANO LA TERRA AVESSERO AVUTO SEMPRE LA FORMA ATTUALE. SI CREDEVA CIOE NELLA TEORIA DELCREAZIONISMO (NELLA CREAZIONE ORIGINALE)

Dettagli

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Indice EXECUTIVE SUMMARY... 4 1. IL CONTESTO... 7 1.1 QUADRO INTERNAZIONALE DI RIFERIMENTO... 7 1.2 CONSIDERAZIONI SULLA TRANSIZIONE VERSO

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

STORIA/GEOGRAFIA LE RISERVE DI MINERALI: PAESI DETENTORI, PRODUTTORI E CONSUMATORI.

STORIA/GEOGRAFIA LE RISERVE DI MINERALI: PAESI DETENTORI, PRODUTTORI E CONSUMATORI. SCUOLA 21 classe 2^ OPA STORIA/GEOGRAFIA LE RISERVE DI MINERALI: PAESI DETENTORI, PRODUTTORI E CONSUMATORI. Tra i maggiori detentori di risorse minerarie figurano i quattro più vasti paesi del mondo: Russia

Dettagli

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 luglio 2008 1 IL SETTORE DELLA ROBOTICA NEL 2007 1.1 L andamento del settore nel 2007 Il 2007 è stato un anno positivo per

Dettagli

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro A cura di Centro Studi Assolombarda Ufficio Studi Unione Industriale di Torino Argomenti della Presentazione Condizioni alla

Dettagli

La Francia fisica PONTE DI TRANSITO. In Europa la Francia occupa un importante ruolo non solo

La Francia fisica PONTE DI TRANSITO. In Europa la Francia occupa un importante ruolo non solo La Francia fisica PONTE DI TRANSITO In Europa la Francia occupa un importante ruolo non solo Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it Pagina 1 di 5 geografico ma anche economico e politico. Per

Dettagli

Tour Messico 19 ottobre 3 novembre

Tour Messico 19 ottobre 3 novembre Tour Messico 19 ottobre 3 novembre Immenso e vario come pochi altri paesi sanno essere, terra in cui etnie fiere e culture millenarie si fondono in un unico popolo, tra i più accoglienti e turisticamente

Dettagli

Economia del Lavoro. Capitolo 8 2 Borjas. La mobilità del lavoro

Economia del Lavoro. Capitolo 8 2 Borjas. La mobilità del lavoro Economia del Lavoro Capitolo 8 2 Borjas La mobilità del lavoro - 1 US paese molto mobile: tra il 2003 e il 2004, il 2,8% della popolazione si è trasferita tra nello stesso stato e un altro 2,6% tra stati

Dettagli

Un progetto di rivitalizzazione

Un progetto di rivitalizzazione MARE MORTO Un progetto di rivitalizzazione Nel dicembre scorso, la Giordania e Israele hanno firmato una convenzione che riguarda la realizzazione di un progetto sponsorizzato dalla Banca Mondiale che

Dettagli

Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it pagina 1 di 5

Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it pagina 1 di 5 L Africa è il terzo continente della terra per superficie. Ha una forma simile a un triangolo, le coste sono poco articolate. A ovest è bagnata dall Oceano Atlantico, a sud è bagnata dall Oceano Indiano

Dettagli

Alcuni aspetti della vita dei bambini nel corso di 10 anni di ricerche dell Istituto DOXA

Alcuni aspetti della vita dei bambini nel corso di 10 anni di ricerche dell Istituto DOXA D O X A ISTITUTO PER LE RICERCHE STATISTICHE E L ANALISI DELL OPINIONE PUBBLICA Alcuni aspetti della vita dei bambini nel corso di 10 di ricerche dell Istituto DOXA 1. Premessa In Italia vivono attualmente

Dettagli

Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati

Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati Euro P.A. Turismo cercasi dati L ANNUARIO del TURISMO e della CULTURA 2009 Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati Fabrizio Lucci, Centro Studi Rimini, 2 aprile 2009 INDICE DELL ANNUARIO

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE - BARI

MERCATO IMMOBILIARE - BARI MERCATO IMMOBILIARE - BARI Nel corso del 2007 le quotazioni immobiliari di Bari sono diminuite del 3.3%, con una particolare flessione nella seconda parte dell anno (-2.9%). 2000 2001 2002 2003 2004 2005

Dettagli

Il Boom Economico 1945-1960

Il Boom Economico 1945-1960 Sistema Mondo - La ricostruzione postbellica: 1 -Investimenti nell economia e nel sociale con particolare riguardo all istruzione e alle opere pubbliche; 2- Veloce incremento demografico nei paesi dell

Dettagli

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 i principali indicatori A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Il contesto internazionale Stime

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica IV trimestre 2013 (ottobre-dicembre 2013)

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica IV trimestre 2013 (ottobre-dicembre 2013) 16 Gennaio 2014 COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica IV trimestre 2013 (ottobre-dicembre 2013) L Ufficio Informatica, Tecnologia, Dati e Statistica comunica la sintesi dei principali aggiornamenti

Dettagli