Configurazione dei telecomandi di KDE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Configurazione dei telecomandi di KDE"

Transcript

1 Configurazione dei telecomandi di KDE Michael Zanetti Traduzione della documentazione: Massimiliano Donno Traduzione della documentazione: Luigi Toscano Traduzione della documentazione: Federico Zenith

2 2

3 Indice 1 Introduzione Requisiti Uso Telecomandi e modalità Azioni Informazioni avanzate Creare un profilo Introduzione Guida ai profili Installazione

4 Sommario Configurazione di TeleKomando: l infrastruttura per le funzionalità dei telecomandi di KDE.

5 Capitolo 1 Introduzione Questo modulo permette di configurare i telecomandi. Puoi assegnare azioni eseguite alla pressione dei pulsanti. Le azioni possono avviare applicazioni, controllarle o eseguire dei comandi di sistema, come spegnere il computer. 1.1 Requisiti Per usare TeleKomando devi aver configurato un motore per telecomandi sul computer. Attualmente ce n è disponibile uno solo, per LIRC. Se LIRC è impostato correttamente, l icona di TeleKomando nel vassoio di sistema si colorerà di rosso. Altrimenti, sarà grigia e con una croce sopra. Per maggiori informazioni su LIRC visita il loro sito Web. 5

6 Capitolo 2 Uso Il modulo di configurazione consiste di due elenchi. Quello a sinistra mostra i telecomandi disponibili e le loro modalità. L elenco a destra mostra tutte le azioni configurate per il telecomando e la modalità attualmente selezionati. 2.1 Telecomandi e modalità Ogni telecomando può avere una serie di diverse modalità. Avere più modalità permette ai pulsanti di eseguire azioni diverse in contesti diversi. Immaginalo come un telecomando multiuso per TV, videoregistratore, satellitare e DVD. Invece di usare telecomandi diversi per applicazioni diverse, puoi cambiare il comportamento di un telecomando per adattarsi a un applicazione creando diverse modalità e cambiandole secondo necessità.le azioni definite direttamente per il telecomando sono sempre disponibili, indipendentemente dalla sua presente modalità. Le azioni definite per una modalità specifica sono eseguite solo se il telecomando è impostato in tale modalità. Ogni telecomando può essere in una sola modalità alla volta. Può anche non essere in nessuna modalità, e questo significa che solo le azioni sempre disponibili saranno eseguite 6

7 alla pressione dei pulsanti. Puoi anche definire una modalità predefinita, che è quella attivata automaticamente all avvio. Puoi aggiungere delle modalità a un telecomando selezionandolo e usando il pulsante + di fianco all elenco. Quando si crea una modalità le si deve dare un nome. A scelta puoi assegnare un pulsante per attivarla e un icona per le sue notifiche. Puoi eliminare le modalità selezionandole e usando il pulsante -. Come impostazione predefinita, se ci sono più modalità con lo stesso pulsante assegnato, il pulsante viene usato per passare attraverso queste modalità. In questo modo puoi raggruppare le modalità. Per esempio potresti assegnare un pulsante col nome Musica per passare tra le modalità di Amarok e JuK mentre un pulsante di nome Video potrebbe passare tra le modalità di Dragon Player o KMPlayer. Se preferissi avere un pulsante per passare attraverso tutte le modalità e un secondo per tornare a quella precedente, puoi impostare questo comportamento nelle preferenze dei telecomandi selezionandone uno e premendo il pulsante di modifica. 2.2 Azioni Dopo aver selezionato un telecomando o una modalità, puoi aggiungerci delle azioni usando il pulsante + sulla destra. Ci sono due diversi modi in cui creare le azioni: usando un modello o sfogliando manualmente il bus della sessione di D-Bus. 7

8 Creare azioni con i modelli è più facile ma ha dei limiti. Puoi trovare i modelli per le applicazioni più comuni come Amarok o l avviatore di programmi di KDE e i comandi di sistema per spegnere il computer. Questi modelli sono raccolti in profili che li raggruppano per compiti simili. Per esempi c è un profilo chiamato Gestione energetica che contiene i modelli per spegnere o sospendere il computer. Creare azioni sfogliando D-Bus elenca tutte le applicazioni attualmente in esecuzione. Puoi sfogliare loro e le loro funzioni. Ciò richiede una comprensione di base del funzionamento di D-Bus, ma puoi usare più applicazioni e funzioni che quelle nell elenco dei modelli. 8

9 Quando si aggiunge un azione la se ne possono modificare alcune opzioni. La prima di queste definisce se l azione viene eseguita ripetutamente quando si tiene premuto il pulsante sul telecomando. Ciò è un comportamento utile per le azioni come aumentare o ridurre il volume, ma potrebbe non essere desiderato per le azioni come passare tra lettura e pausa in un lettore multimediale. La seconda definisce se l applicazione di destinazione va avviata se non è in esecuzione alla pressione del pulsante. Per esempio, non avrebbe senso avviare un applicazione per le azioni che la chiudono. La terza e ultima opzione è definire quale istanza dell applicazione dovrebbe ricevere l azione se ce ne sono diverse in esecuzione. Se hai selezionato un applicazione che non può eseguire istanze multiple, questa opzione è disattivata. Le azioni possono anche essere assegnate automaticamente tramite il pulsante di assistenza. Ciò vuol dire che TeleKomando può cercare di associare i pulsanti alle azioni da sé. La finestra di assegnazione automatica mostra tutte le raccolte di modelli con una bandiera. A seconda del colore della bandiera, il telecomando è completamente, parzialmente o per niente supportato da quel profilo. Verde vuol dire che tutti i modelli contenuti possono essere fatti corrispondere al telecomando, giallo che alcune delle azioni contenute corrispondono, e rosso che nessuno dei modelli può essere fatto corrispondere ai pulsanti del telecomando. Puoi quindi solo configurarli uno per uno, impostando da te il pulsante desiderato. 9

10 Nota: se il telecomando non è compatibile con nessun profilo potresti non aver configurato LIRC con gli spazi di nomi. 10

11 Capitolo 3 Informazioni avanzate Questo capitolo illustra alcune informazioni che potrebbero essere interessanti per gli utenti più avanzati e per gli sviluppatori. Imparerai come creare dei profili. 3.1 Creare un profilo Introduzione Quasi tutti i programmi con supporto per D-Bus possono essere usati con TeleKomando senza bisogno di modifiche. Tuttavia, per permettere una facile configurazione e far comparire un applicazione nella finestra di assegnazione automatica, potresti crearle un profilo. Un profilo dice a TeleKomando (e all utente!) cosa fanno le varie chiamate a D-Bus. Si tratta essenzialmente di un tipo di documentazione delle chiamate a D-Bus. Non le devi includere tutte, solo quelle che credi possano essere più utili per gli utenti finali (normalmente quelle relative alla regolazione dell interfaccia, piuttosto che quelle per la raccolta di informazioni ) Guida ai profili 1. D-BUS Assicurati che l applicazione per cui vuoi creare un profilo fornisca delle funzioni sul bus di sessione di D-Bus. Lo puoi verificare cercando di aggiungere delle azioni per quell applicazione con il metodo manuale in TeleKomando. Anche qdbusviewer, un applicazione inclusa nell installazione di Qt4, è un buon strumento per determinare le funzionalità relative a D-Bus di un applicazione. 2. PASSO PASSO Una volta che hai trovato le funzioni D-Bus appropriate, le devi descrivere in un documento nomeapplicazione.profile.xml. Di seguito, una piccola guida per crearlo: (a) Prima, crea un nuovo file con il contenuto sottostante. Il tag name definisce un breve nome descrittivo del profilo. Aggiungi una descrizione del profilo nel tag description. Aggiungi inoltre il tuo nome nel tag author e un numero di versione nel tag version. Il numero di versione è importante per aggiornare il profilo. TeleKomando userà quello con il numero maggiore se ci sono più versioni del profilo sul sistema. <xml version ="1.0" encoding =" UTF -8"? > <profile xmlns =" urn:org -kde - kremotecontrol " xmlns:xsi =" http :// /2001/ XMLSchema -instance" xsi: schemalocation =" urn:org -kde - kremotecontrol file:profile.xsd"> 11

12 <name >Il mio profilo </ name > <version >0.1 </ version > <author >Io </ author > <description > Informazioni descrittive su cosa fa il profilo </ description > <action > <-- Questo tag sarà spiegato in seguito --> <action > </profile > (b) Dopo aver creato lo scheletro del profilo, è ora di aggiungere dei modelli d azione. <? xml version ="1.0" encoding =" UTF -8"? > <profile xmlns =" urn:org -kde - kremotecontrol " xmlns:xsi =" http :// /2001/ XMLSchema -instance" xsi: schemalocation =" urn:org -kde - kremotecontrol file:profile.xsd"> <name >Il mio profilo </ name > <version >0.1 </ version > <author >Io </ author > <description > Informazioni descrittive su cosa fa il profilo </ description > <action id =" identificativounivoco " repeat =" true false" button =" unpulsante "> <name >La mia azione </ name > <description > Cosa fa l azione </ description > <prototype > <-- Questo tag sarà spiegato in seguito --> <prototype > <ifmulti > Opzione ifmulti </ ifmulti > </action > </profile > Per prima cosa definisci un identificativo univoco. Questo verrà usato da TeleKomando per far corrispondere le azioni esistenti al modello, per esempio leggendone la descrizione. Questo identificativo deve essere univoco in tutto il profilo. L attributo button si usa per la funzione di assegnazione automatica. Vedi il file di schema profile.xsd per un elenco completo di tutti i nomi di pulsanti disponibili. L attributo repeat indica se l azione va eseguita più volte se il pulsante del telecomando viene tenuto premuto. Se l applicazione va avviata se non è in esecuzione quando si preme un pulsante, imposta autostart a true. Gli attributi button, repeat e autostart sono facoltativi. Se repeat e autostart non sono definiti, saranno assunti essere impostati a false. Aggiungi un nome breve al tag name e una descrizione con il tag description. La proprietà ifmulti specifica cosa deve fare TeleKomando se ci sono più istanze in esecuzione alla pressione di un pulsante. Puoi usare i valori seguenti per questa proprietà: sendtotop (invia la chiamata all istanza in cima alla pila delle finestre), sendtobottom (invia la chiamata all istanza in fondo alla pila delle finestre), sendtoall (invia a tutte le istanze), dontsend (non inviare l azione a nessuna istanza) e unique (questa applicazione non permette istanze multiple). Se questo tag non è definito, TeleKomando assumerà che le applicazioni non possono essere eseguite in istanze multiple, assegnando a questo tag il valore predefinito unique. (c) Quindi, definisci la funzione di D-Bus da eseguire nel tag prototype : <? xml version ="1.0" encoding =" UTF -8"? > 12

13 <profile xmlns =" urn:org -kde - kremotecontrol " xmlns:xsi =" http :// /2001/ XMLSchema -instance" xsi: schemalocation =" urn:org -kde - kremotecontrol file:profile.xsd"> <name >Il mio profilo </ name > <version >0.1 </ version > <author >Io </ author > <description > Informazioni descrittive su cosa fa il profilo </ description > <action id =" identificativounivoco " repeat =" true false" button =" unpulsante "> <name >La mia azione </ name > <description > Cosa fa l azione </ description > <prototype > <servicename > org. esempio. applicazione </ nomeservizio > <node >Un/Nodo </node > <function > funzione </ function > </ prototype > <ifmulti > Opzione ifmulti </ ifmulti > </action > </profile > servicename contiene il nome del servizio D-Bus dell applicazione, per esempio org.kde.plasma-desktop. node contiene il rispettivo nodo D-Bus come App. Aggiungi il nome della funzione senza il valore restituito e gli argomenti usando il tag function ; per esempio, toggledashboard. (d) Se la funzione ha degli argomenti devi descriverli tutti, dandone una descrizione per l utente, un tipo e a scelta un valore predefinito. Un elenco dei tipi supportati è disponibile nel file di schema profile.xsd. Il tag comment dovrebbe avere una descrizione comprensibile per l utente dello scopo per cui si usa l argomento. Dovresti anche dichiarare un valore predefinito per ogni argomento tra i tag default. Nota che i modelli che contengono un pulsante devono dare un valore predefinito per tutti gli argomenti, o la funzione di assegnazione automatica produrrà delle funzioni errate. <? xml version ="1.0" encoding =" UTF -8"? > <profile xmlns =" urn:org -kde - kremotecontrol " xmlns:xsi =" http :// /2001/ XMLSchema -instance" xsi: schemalocation =" urn:org -kde - kremotecontrol file:profile.xsd "> <name >Il mio profilo </ name > <version >0.1 </ version > <author >Io </ author > <description > Informazioni descrittive su cosa fa il profilo </ description > <action id =" identificativounivoco " repeat =" true false" button =" unpulsante "> <name >La mia azione </ name > <description > Cosa fa l azione </ description > <prototype > <servicename > org. esempio. applicazione </ nomeservizio > <node >Un/Nodo </node > <function > funzione </ function > 13

14 <arguments > <argument type =" QString"> <comment > Commento aggiuntivo </ comment > <default > unvalore </ default > </ argument > </ arguments > </ prototype > <ifmulti > Opzione ifmulti </ ifmulti > </action > </profile > Installazione Per provare e usare il profilo lo devi copiare in $(kde_datadir)/profiles e riavviare TeleKomando. Se vuoi rendere disponibile il profilo con KDE SC, invialo alla squadra di sviluppo di kdeutils su 14

Configurazione della ricerca desktop di Nepomuk. Sebastian Trüg Anne-Marie Mahfouf Traduzione della documentazione in italiano: Federico Zenith

Configurazione della ricerca desktop di Nepomuk. Sebastian Trüg Anne-Marie Mahfouf Traduzione della documentazione in italiano: Federico Zenith Configurazione della ricerca desktop di Nepomuk Sebastian Trüg Anne-Marie Mahfouf Traduzione della documentazione in italiano: Federico Zenith 2 Indice 1 Introduzione 4 1.1 Impostazioni di base....................................

Dettagli

Manuale delle Impostazioni di sistema. Richard A. Johnson Traduzione della documentazione: Federico Zenith

Manuale delle Impostazioni di sistema. Richard A. Johnson Traduzione della documentazione: Federico Zenith Manuale delle Impostazioni di sistema Richard A. Johnson Traduzione della documentazione: Federico Zenith 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Usare le Impostazioni di sistema 6 2.1 Avviare le Impostazioni di sistema............................

Dettagli

Manuale di KWallet 2

Manuale di KWallet 2 George Staikos Lauri Watts Sviluppatore: George Staikos Traduzione della documentazione: Nicola Ruggero Traduzione della documentazione: Federico Zenith 2 Indice 1 Introduzione 5 1.1 Usare KWallet........................................

Dettagli

Indice. Recupero CDDB

Indice. Recupero CDDB Mike McBride Jonathan Singer David White Sviluppatore: Bernd Johannes Wübben Sviluppatore: Dirk Försterling Sviluppatore: Dirk Försterling Revisore: Lauri Watts Traduzione italiana: Giorgio Moscardi Manutenzione

Dettagli

Manuale di KSystemLog. Nicolas Ternisien

Manuale di KSystemLog. Nicolas Ternisien Nicolas Ternisien 2 Indice 1 Usare KSystemLog 5 1.1 Introduzione......................................... 5 1.1.1 Cos è KSystemLog?................................ 5 1.1.2 Funzionalità.....................................

Dettagli

Java e JavaScript. Krishna Tateneni Traduzione della documentazione: Luciano Montanaro Manutenzione della traduzione: Federico Zenith

Java e JavaScript. Krishna Tateneni Traduzione della documentazione: Luciano Montanaro Manutenzione della traduzione: Federico Zenith Krishna Tateneni Traduzione della documentazione: Luciano Montanaro Manutenzione della traduzione: Federico Zenith 2 Indice 1 Java e JavaScript 4 1.1 Java............................................. 4

Dettagli

Manuale di KSnapshot

Manuale di KSnapshot Richard J. Moore Robert L. McCormick Brad Hards Revisore: Lauri Watts Sviluppatore: Richard J Moore Sviluppatore: Matthias Ettrich Traduzione: Traduzione: Federico Cozzi Traduzione: Matteo Merli Traduzione:

Dettagli

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon NOTE PRELIMINARI: 1. La versione analizzata è quella del laboratorio beta della sede S. Davide di Porto, ma il programma è presente anche nel laboratorio alfa (Porto) e nel laboratorio di informatica della

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

Indice. Pianificatore

Indice. Pianificatore Morgan N. Sandquist Sviluppatore: Gary Meyer Revisore: Lauri Watts Traduzione della documentazione: Valerio Passini Revisione e manutenzione della traduzione: Federico Zenith 2 Indice 1 Introduzione 4

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Gestione energetica. Dario Freddi Traduzione della documentazione: Federico Zenith

Gestione energetica. Dario Freddi Traduzione della documentazione: Federico Zenith Dario Freddi Traduzione della documentazione: Federico Zenith 2 Indice 1 PowerDevil, un demone per la gestione energetica 4 1.1 Impostazioni di risparmio energetico........................... 4 1.2 Impostazioni

Dettagli

Manuale di KWallet 2

Manuale di KWallet 2 George Staikos Lauri Watts Sviluppatore: George Staikos Traduzione della documentazione: Vincenzo Reale Traduzione della documentazione: Nicola Ruggero Traduzione della documentazione: Federico Zenith

Dettagli

Manuale di Skanlite. Kåre Särs Anne-Marie Mahfouf Traduzione della documentazione: Federico Zenith

Manuale di Skanlite. Kåre Särs Anne-Marie Mahfouf Traduzione della documentazione: Federico Zenith Kåre Särs Anne-Marie Mahfouf Traduzione della documentazione: Federico Zenith 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Usare Skanlite 6 2.1 Selezione dello scanner................................... 6 3 Finestra principale

Dettagli

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA...

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) PRIMO AVVIO... 1 3) BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... 2 4) DATI AZIENDALI... 3 5) CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA... 4 6) ARCHIVIO CLIENTI E FORNITORI... 5 7) CREAZIONE PREVENTIVO...

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Cookie. Krishna Tateneni Jost Schenck Traduzione: Luciano Montanaro

Cookie. Krishna Tateneni Jost Schenck Traduzione: Luciano Montanaro Krishna Tateneni Jost Schenck Traduzione: Luciano Montanaro 2 Indice 1 Cookie 4 1.1 Politica............................................ 4 1.2 Gestione........................................... 5 3 1

Dettagli

Manuale di Desktop Sharing. Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Desktop Sharing. Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Desktop Sharing 7 3.1 Gestione degli inviti di Desktop Sharing.........................

Dettagli

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9 Questo documento è stato convertito dalla pagina di K3b su KDE UserBase, aggiornata al 20 gennaio 2011. Aggiornamento alla versione 2.0 da parte del Documentation Team di KDE Traduzione dell interfaccia

Dettagli

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE Manuale d uso UTILIZZO delle PROCEDURE Versione 1.0 Maint manager è sviluppato da ISI per Sommario. Manuale utente...1 Sommario...2 Gestione della manutenzione:...3 Richieste di servizio...3 Dichiarazione

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente Istruzioni per l uso della Guida Istruzioni per l uso della Guida Sulla barra degli strumenti: Pagina precedente / Pagina successiva Passa alla pagina Indice / Passa alla pagina Precauzioni Stampa Ottimizzate

Dettagli

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A.

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. - Pagina 1 di 29 Indice 1. ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

Manuale Installazione e Configurazione

Manuale Installazione e Configurazione Manuale Installazione e Configurazione INFORMAZIONI UTILI Numeri Telefonici SERVIZIO TECNICO HOYALOG.......02 99071281......02 99071282......02 99071283........02 99071284.....02 99071280 Fax 02 9952981

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito)

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito) Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics versione 15 mediante un licenza

Dettagli

Sistema di Booking on line Manuale d uso

Sistema di Booking on line Manuale d uso Sistema di Booking on line Manuale d uso Indice 1 Introduzione 2 Accesso 3 Home Page 4 Prenotazioni on line 4.1 Prenotazione Hotel 4.2 Prenotazione escursione 4.3 Prenotazione Transfer 5 Catalogo 6 Gestione

Dettagli

Skype4i. Copyright 1999 2015 JetLab S.r.l. Tutti i diritti riservati

Skype4i. Copyright 1999 2015 JetLab S.r.l. Tutti i diritti riservati Copyright 1999 2015 JetLab S.r.l. Tutti i diritti riservati Skype4i Copyright 2010 2015 JetLab S.r.l. Tutti i diritti riservati Skype4i è un marchio di JetLab S.r.l. Microsoft, Windows, Windows NT, Windows

Dettagli

Lingua e paese. Mike McBride Krishna Tateneni Traduzione della documentazione: Marcello Anni Manutenzione della documentazione: Federico Zenith

Lingua e paese. Mike McBride Krishna Tateneni Traduzione della documentazione: Marcello Anni Manutenzione della documentazione: Federico Zenith Mike McBride Krishna Tateneni Traduzione della documentazione: Marcello Anni Manutenzione della documentazione: Federico Zenith 2 Indice 1 Lingua e paese 4 1.1 Paese.............................................

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

Guida introduttiva all uso di ONYX

Guida introduttiva all uso di ONYX Guida introduttiva all uso di ONYX Questo documento spiega come installare e preparare ONYX Thrive per iniziare a stampare. I. Installazione del software II. Uso del Printer & Profile Download Manager

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Manuale di Klipper. Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano

Manuale di Klipper. Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Uso di Klipper 6 2.1 Uso basilare......................................... 6 2.2 Azioni............................................

Dettagli

Windows 98 e Windows Me

Windows 98 e Windows Me Windows 98 e Windows Me Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-31 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-32 "Altri metodi di installazione" a pagina

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

Manuale di KMouth. Gunnar Schmi Dt Traduzione della documentazione: Federico Zenith

Manuale di KMouth. Gunnar Schmi Dt Traduzione della documentazione: Federico Zenith Gunnar Schmi Dt Traduzione della documentazione: Federico Zenith 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Uso di KMouth 6 2.1 Il primo avvio........................................ 6 2.2 La finestra principale....................................

Dettagli

Manuale di Blogilo. Mehrdad Momeny Traduzione e revisione del documento: Valter Mura

Manuale di Blogilo. Mehrdad Momeny Traduzione e revisione del documento: Valter Mura Mehrdad Momeny Traduzione e revisione del documento: Valter Mura 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Uso di Blogilo 6 2.1 Primi passi.......................................... 6 2.2 Configurazione di un blog.................................

Dettagli

Help Passwords Manager

Help Passwords Manager Help Passwords Manager INFO2000.biz Contenuto Passwords Manager 1 Introduzione...1 Interfaccia grafica di PM...1 Come creare un Database (.Pm)...2 Aprire un database esistente...4 Chiudere un database...5

Dettagli

Outlook Plugin per VTECRM

Outlook Plugin per VTECRM Outlook Plugin per VTECRM MANUALE UTENTE Sommario Capitolo 1: Installazione e Login... 2 1 Requisiti di installazione... 2 2 Installazione... 3 3 Primo Login... 4 Capitolo 2: Lavorare con Outlook Plugin...

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Crea questionari on-line, test e quiz in pochi minuti!

Crea questionari on-line, test e quiz in pochi minuti! Crea questionari on-line, test e quiz in pochi minuti! 1. ACCEDI Utilizzando Microsoft Internet Explorer (è necessario questo browser) vai all indirizzo http://demo.ewebtest.com e inserisci il tuo nome

Dettagli

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166.

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166. Musica 8 Ottenere musica Ottieni musica e altri contenuti audio su ipad. Acquistare musica da itunes Store: vai su itunes Store. Consulta Capitolo 22, itunes Store, a pagina 119. icloud: accedi a tutti

Dettagli

Indice. 1 Introduzione 5

Indice. 1 Introduzione 5 Jason Katz-Brown Daniel E. Moctezuma Traduzione italiana: Pino Toscano Traduzione italiana: Nicola Ruggero Traduzione italiana: Davide Rizzo 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Usare il dizionario 6 2.1 Cercare

Dettagli

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872 Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 1 Copyright and Notes Il Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 e la relativa documentazione

Dettagli

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net Your Detecting Connection Manuale utente support@xchange2.net 4901-0133-4 ii Sommario Sommario Installazione... 4 Termini e condizioni dell applicazione XChange 2...4 Configurazione delle Preferenze utente...

Dettagli

Guida per l utente. Marzo 2013. www.iphonesmsexport.info. New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy. info@digitalpower.

Guida per l utente. Marzo 2013. www.iphonesmsexport.info. New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy. info@digitalpower. Guida per l utente Marzo 2013 www.iphonesmsexport.info New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy info@digitalpower.it Introduzione SMS Export è stato concepito per dare la possibilità

Dettagli

COS È VidZone? COME INSTALLARE VidZone

COS È VidZone? COME INSTALLARE VidZone COS È VidZone? VidZone è l esaltante servizio video musicale che ti dà accesso a migliaia di video musicali. È possibile scaricare VidZone GRATUITAMENTE da PlayStation Network e questo manuale contiene

Dettagli

SharePoints è attualmente disponibile in Inglese, Italiano e Francese.

SharePoints è attualmente disponibile in Inglese, Italiano e Francese. Introduzione Con Mac OS X, Apple ha deciso di limitare per default la condivisione solamente alla cartella public di ciascun utente. Con SharePoints viene rimossa questa limitazione. SharePoints permette

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost Indice par. titolo 1. Scopo 2. Registrazione Utenti 3. Accesso al sito TNT Post e Attivazione My Post 4. Ricarica My Post 5. Accesso al conto My Post 5.a Interfaccia del conto: Maschera dettaglio movimentazioni

Dettagli

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE MAUALE PIATTAFORMA MOODLE La piattaforma moodle ci permette di salvare e creare contenuti didattici. Dal menù principale è possibile: inviare dei messaggi agli altri docenti che utilizzano la piattaforma:

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL'UTILIZZO DI

GUIDA RAPIDA ALL'UTILIZZO DI GUIDA RAPIDA ALL'UTILIZZO DI SOMMARIO Installazione di DBackup Acquisto e registrazione di DBackup Menu principale Impostazione dei backup Esecuzione dei backup Ripristino dei file archiviati Informazioni

Dettagli

Manuale dell editor del menu di KDE

Manuale dell editor del menu di KDE Manuale dell editor del menu di KDE Milos Prudek Anne-Marie Mahfouf Lauri Watts Traduzione della documentazione: Vincenzo Reale Aggiornamento traduzione della documentazione: Nicola Ruggero Traduzione

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Sommario PREMESSA... 2 1 Come accedere all Area Riservata... 3 2 del Pannello di gestione del sito web... 4 3 delle sezioni... 7 3.1 - Gestione Sito... 7 3.1.1 - AreaRiservata...

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Server 14 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati

Dettagli

Intego Guida Per iniziare

Intego Guida Per iniziare Intego Guida Per iniziare Guida Per iniziare di Intego Pagina 1 Guida Per iniziare di Intego 2008 Intego. Tutti i diritti riservati Intego www.intego.com Questa guida è stata scritta per essere usata con

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

TERMINALE. Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka

TERMINALE. Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka TERMINALE Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka Febbraio 2011 2 Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka INDICE POSTAZIONE TERMINALE EUREKA REQUISITI INSTALLAZIONE

Dettagli

Manuale di Ark. Matt Johnston Traduzione del documento: Simone Zaccarin

Manuale di Ark. Matt Johnston Traduzione del documento: Simone Zaccarin Matt Johnston Traduzione del documento: Simone Zaccarin 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Uso di Ark 6 2.1 Aprire gli archivi...................................... 6 2.2 Lavorare coi file.......................................

Dettagli

INDICE INDICE...1. 1. Introduzione...2 1.1. Cos è l app Listini...2 1.2. Cosa occorre per averlo...2 1.3. Come funziona...2

INDICE INDICE...1. 1. Introduzione...2 1.1. Cos è l app Listini...2 1.2. Cosa occorre per averlo...2 1.3. Come funziona...2 INDICE INDICE...1 1. Introduzione...2 1.1. Cos è l app Listini...2 1.2. Cosa occorre per averlo...2 1.3. Come funziona...2 2. Installazione del Liveupdater sul computer...3 2.1. Su di un computer in cui

Dettagli

F-Series Desktop Manuale Dell utente

F-Series Desktop Manuale Dell utente F-Series Desktop Manuale Dell utente F20 it Italiano Indice dei contenuti Legenda di icone e testo...3 Cos'è F-Series Desktop?...4 Come si installa F-Series Desktop sul computer?...4 Come ci si abbona

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Proxy. Krishna Tateneni Traduzione del documento: Luciano Montanaro Manutenzione della traduzione: Federico Zenith

Proxy. Krishna Tateneni Traduzione del documento: Luciano Montanaro Manutenzione della traduzione: Federico Zenith Krishna Tateneni Traduzione del documento: Luciano Montanaro Manutenzione della traduzione: Federico Zenith 2 Indice 1 Proxy 4 1.1 Introduzione......................................... 4 1.2 Uso..............................................

Dettagli

Manuale di KWatchGnuPG. Marc Mutz Sviluppatore: Steffen Hansen Sviluppatore: David Faure Traduzione della documentazione: Luciano Montanaro

Manuale di KWatchGnuPG. Marc Mutz Sviluppatore: Steffen Hansen Sviluppatore: David Faure Traduzione della documentazione: Luciano Montanaro Marc Mutz Sviluppatore: Steffen Hansen Sviluppatore: David Faure Traduzione della documentazione: Luciano Montanaro 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Funzioni principali 6 2.1 Esaminare il log.......................................

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

Manuale di KSig. Richard A. Johnson Traduzione del documento: Daniele Micci

Manuale di KSig. Richard A. Johnson Traduzione del documento: Daniele Micci Richard A. Johnson Traduzione del documento: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Usare KSig 6 2.1 Creare una nuova firma.................................. 6 2.2 Eliminare una firma.....................................

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo)

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics versione 15 mediante un licenza

Dettagli

Sotto trovi gli aggiornamenti al programma d indicizzazione in relazione al processo di accesso a FamilySearch e al conto LDS.

Sotto trovi gli aggiornamenti al programma d indicizzazione in relazione al processo di accesso a FamilySearch e al conto LDS. NOVITÀ DI INDEXING FAMILYSEARCH INDEXING VERSIONE 3.4 PROGRAMMA FAMILYSEARCH INDEXING NUOVE FUNZIONI CONTO FAMILY SEARCH Apprezza la convenienza di avere soltanto una registrazione per diversi siti Internet

Dettagli

Argo Connect. Manuale d Installazione e d uso del prodotto

Argo Connect. Manuale d Installazione e d uso del prodotto Argo Connect Manuale d Installazione e d uso del prodotto Release 02 del 09-03-2011 Sommario Installazione di Argo Connect... 3 Installazione del modulo lato Server... 4 Soluzioni ai Problemi di connessione...

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Copyright 2012 Wolters Kluwer Italia Srl 1 Sommario 1 Come accedere all Area Riservata... 4 2 del Pannello di gestione del sito web... 5 3 delle sezioni... 8 3.1 - Gestione

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali PowerPoint Come costruire una presentazione PowerPoint 1 Introduzione! PowerPoint è uno degli strumenti presenti nella suite Office di Microsoft! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video

Dettagli

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Manuale Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Premessa Gestione Biblioteca scolastica è un software che permette di gestire in maniera sufficientemente

Dettagli

Manuale di Choqok. Mehrdad Momeny Anne-Marie Mahfouf Andrea Scarpino :

Manuale di Choqok. Mehrdad Momeny Anne-Marie Mahfouf Andrea Scarpino : Mehrdad Momeny Anne-Marie Mahfouf Andrea Scarpino : 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Uso di Choqok 6 2.1 Guida introduttiva..................................... 6 2.2 Ricerca............................................

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

Realizzare la planimetria dell ufficio con Visio 2003

Realizzare la planimetria dell ufficio con Visio 2003 Realizzare la planimetria dell ufficio con Visio 2003 Il modello rappresenta una planimetria sulla quale grazie a Visio si potranno associare in modo corretto le persone e/o gli oggetti (PC, telefoni,

Dettagli

SCOoffice Address Book. Guida all installazione

SCOoffice Address Book. Guida all installazione SCOoffice Address Book Guida all installazione Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Address Book Guida all installazione Introduzione SCOoffice Address Book è un client LDAP ad alte prestazioni per Microsoft

Dettagli

Roxio Retrieve Manuale per l utente

Roxio Retrieve Manuale per l utente Manuale per l utente 2 Sommario 1 Roxio Retrieve 3 Informazioni su Roxio Retrieve........................... 4 Possibile indisponibilità di alcune funzioni................ 4 Avvio di Roxio Retrieve.................................

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1. Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.0 06 10 2015 Aggiornamento delle tarature per erogatore di banconote

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Configurare e Gestire le ACLs in oneye 0.8

Configurare e Gestire le ACLs in oneye 0.8 Configurare e Gestire le ACLs in oneye 0.8 Ti stai chiedendo come funzionano in Controlli di Accesso in oneye, ma non sai come utilizzarli? Continua a leggere. In questa guida, mostrerò come sia possibile

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Indice. 1 Introduzione... 3. 2 Password Principale... 4. 4 Creazione di un account per il bambino... 11. 5 Accesso alle guide in linea...

Indice. 1 Introduzione... 3. 2 Password Principale... 4. 4 Creazione di un account per il bambino... 11. 5 Accesso alle guide in linea... Indice 1 Introduzione... 3 2 Password Principale... 4 2.1 Se hai dimenticato la password principale... 7 3 Chiudere Magic Desktop e tornare a Windows...10 4 Creazione di un account per il bambino... 11

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2 A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Indice 1.0 Primo accesso in piattaforma...3 1.1 Partecipanti, Login come corsista (per vedere

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Windows XP - Account utente e gruppi

Windows XP - Account utente e gruppi Windows XP - Account utente e gruppi Cos è un account utente In Windows XP il controllo di accesso è essenziale per la sicurezza del computer e dipende in gran parte dalla capacità del sistema di identificare

Dettagli

Social Learning Edmodo (www. edmodo.org) Caratteristiche

Social Learning Edmodo (www. edmodo.org) Caratteristiche Social Learning Edmodo (www. edmodo.org) Caratteristiche Social Network adatto alla creazione di comunità di apprendimento dove i partecipanti possono interagire fra loro secondo la modalità asincrona

Dettagli

Caricare un video Ecomovies.it

Caricare un video Ecomovies.it Caricare un video Ecomovies.it http://www.ecomovies.it/ 1) Scaricare il tool di upload del file video dal seguente link: http://www.ecomovies.it/download/flvencodersetup.exe 2) Salvare il programma di

Dettagli

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente Samsung IPP1.1 Software SOMMARIO Introduzione... 1 Definizione di IPP?... 1 Definizione di Samsung IPP Software?... 1 Installazione... 2 Requisiti di sistema...

Dettagli

Breve guida a Linux Mint

Breve guida a Linux Mint Breve guida a Linux Mint Il Desktop. Il "desktop" (scrivania) è la parte del sistema operativo che è responsabile per gli elementi che appaiono sul desktop: il Pannello, lo sfondo, il Centro di Controllo,

Dettagli