Comune di Almenno San Salvatore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Almenno San Salvatore"

Transcript

1 alendario omune di Almenno an alvatore

2 Gennaio Gaa: Gruppo amici della ontagna almenno an alvatore Il Gruppo è nato per volontà di alcuni amici accomunati dalla stessa passione per la montagna, coscienti che la condivisione delle esperienze, oltre che degli intenti, avrebbe accresciuto le conoscenze personali e consentito l avvicinamento alle pratiche escursionistiche/alpinistiche ad un nuo sempre crescente di persone, nonché la possibilità di socializzare in modo concreto favoriti anche dalla condivisione di tanti elementi che caratterizzano l attività dell andare in montagna. La fondazione del Gruppo risale al zo e formalizzata con atto notarile del febbraio ; l associazione GAA è composta da circa 0 soci e da un consiglio di membri eletti dai soci con scadenza triennale. Ecco gli obiettivi prii del gruppo come stabilito dall articolo dello statuto: Organizzazione di escursioni con la possibilità per tutti di aggregarsi; Ampliamento delle conoscenze personali, relativamente agli itinerari, alle tecniche e alle informazioni sull ambiente dove viviamo; Trasmettere ai ragazzi l amore per la montagna e per l ambiente; Avvicinamento alla montagna nella ricerca di svago, per libera aggregazione, senza costrizione alcuna; Particolare attenzione e promozione dell ambiente con programmazione di iniziative in loco. i aspettiamo presso la sede in via Largo da inci, Almenno.., ogni edì dalle alle oppure potete seguirci e contattarci all indirizzo omune di Almenno an alvatore 0 aria adre di Dio. Basilio vescovo. Genoveffa II del Tempo di Natale. Amelia Epifania del ignore. Luciano. assimo. Giuliano tire. Aldo eremita Battesimo di Gesù. odesto. Ilario vescovo. Felice. auro. arcello papa. Antonio abate II del Tempo Ordinario. ario tire. ebastiano. Agnese. incenzo tire. Eenziana. Francesco di ales onversione di. Paolo s. Tito e Timoteo. Angela erici. Tommaso d Aquino. ostanzo. artina. Giovanni Bosco ORPO IALE: oncerto di apodanno PRO LOO: Premiazione oncorso La vetrina più bella e tombolata ALPINI: Anniversario Nikolajewka P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

3 Febbraio Gruppo alpini almenno. alvatore Il Gruppo Alpini di Almenno an alvatore è stato fondato nel da alcaterra Luigi. Di seguito la cronologia degli avimenti più importante dell Associazione: Giugno. Inaugurazione della appella dedicata dagli Alpini a tutti i aduti che senza distinzione di ideali morirono per la Patria. Giugno. Pubblicazione del libro agli alpini di Almenno an alvatore nel anniversario di fondazione del Gruppo e nel anniversario della hiesetta Alpina. Luglio. Inaugurazione del Parco pubblico comunale dedicato agli Alpini come doveroso riconoscimento per le nuose testimonianze di passione e di impegno civile. ostruzione della casa dell Alpino le cui pratiche amministrative e burocratiche iniziarono nel.. Istituzione presso la nuova sede della Giornata del orriso in collaborazione con il locale Gruppo del sorriso. ag 0 inaugurazione della asa dell Alpino e, su iniziativa del Gruppo, della ia artiri di efalonia e della ia Nikolajewka-gennaio. acquisizione di un nuovo appezzamento di terreno per la costruzione del deposito della protezione civile. Luglio 00. ostituzione del Nucleo olontari di Protezione ivile. Ottobre. In occasione dell di fondazione del Gruppo, gli Alpini donano defibrillatore alla Polisportiva Lemine. Oltre alle grandi opere fatte dalla sezione Provinciale ed a cui a vario titolo il gruppo ha partecipato (ad esempio la casa di Endine, ma ancor prima la sistemazione dei locali dell Associazione al vecchio Lazzaretto, ed ancora la sistemazione della nuova sede di Bergamo) siamo costantemente impegnati in molteplici iniziative a supporto della collettività ed a varie Associazioni Almennesi. omune di Almenno an alvatore I del Tempo Ordinario Presentazione del ignore. Bia. Gilberto. Agata. Paolo iki. Teodoro tire del Tempo Ordinario. Apollonia. Arnaldo. Dante. Eulalia. aura. alentino I del Tempo Ordinario. Giuliana vergine. Donato tire. imone vescovo. ansueto. ilvano. Pier Damiani I di Quaresima. Renzo. Edilberto re. esario. Romeo. Leandro. Romano abate OITATO GENITORI OLA DELL INFANZIA: dita torte presso il sagrato per raccolta fondi a favore delle attività didattiche della scuola dell infanzia IL AARITANO: Festa Ammalato e del olontario c/o Fondazione Rota ROE AZZRRA: arcia non competitiva P AN INENZO: Giornata Parrocchiale L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

4 arzo aer: associazione per l autogestione dei servizi L organizzazione di volontariato, denominata: AER, è un Associazione di olontariato e promozione sociale impegnata nel favorire l invecchiamento attivo degli anziani e far crescere il ruolo dei senior nella società. Di seguito sono elencati gli obiettivi prii dell associazione come stabilito dallo statuto: ontrastare ogni forma di esclusione sociale; igliorare la qualità della vita; Diffondere la cultura e la pratica della solidarietà e della partecipazione; alorizzare l esperienza, le capacità, la creatività e le idee degli anziani; viluppare i rapporti di solidarietà e scambio con le generazioni più vani L AER LEINE, di Almenno an alvatore offre ai cittadini almennesi un servizio di trasporto per anziani, diili per visite ospedaliere, cure, ecc. Tel. associazione per BRno L organizzazione di volontariato, denominata: AOIAZIONE PER BRNO, è un Associazione di olontariato, riconosciuta ai sensi del odice ivile e della normativa in materia ONL, organizzazione non lucrativa di utilità sociale. L Associazione è apolitica e apartitica; promuove la cultura della solidarietà e della legalità basate sui principi della ostituzione. Agisce senza fini di lucro e con l azione diretta personale e gratuita dei propri aderenti; opera nei settori previsti dall art. del D. lgs. dicembre, n. 0 dell assistenza sociale e socio sanitaria. Di seguito sono elencati gli obiettivi prii dell associazione come stabilito dall articolo dello statuto: oadiuvare con l Istituto Fondazione G.. Rota e la roce Azzurra per la distribuzione dei pasti. Assistenza alle persone bisognose di Almenno an alvatore segnalateci anche dalla Parrocchia o dal Responile dei ervizi ociale del omune. Interti sociali sul territorio di Almenno an alvatore, anche in collaborazione con la Parrocchia, l Oratorio, la cuola aterna, l Istituto Fondazione G.. Rota con i Gruppi associativi del omune di Almenno an alvatore. Iniziative di volontariato promosse dall AL locale e provinciale, come la partecipazione a corsi di primo interto. omune di Almenno an alvatore 0 II di Quaresima. Basileo tire. unegonda. asimiro. Adriano. Giordano. Felicita III di Quaresima. Francesca R.. implicio papa. ostantino. assimiliano. Arrigo. atilde regina I di Quaresima. Eriberto vescovo. Patrizio. alvatore. Giuseppe. Alessandra tire. Benedetto di Quaresima. Turibio. Romolo Annunciazione del ignore. Teodoro. Augusto. isto III papa Le Palme. Amedeo. Beniamino tire PAZIO FAIGLIA: endita torte pro pazio Gioco ado Giù P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

5 Aprile aido: associazione italiana donatori organi onlus comunale L AIDO ad Almenno an alvatore nasce il NOEBRE 0 da un gruppo di volenterosi per rendersi utili agli altri, donando un poco del loro sangue e del loro tempo per aiutare i fratelli bisognosi e propagandare questo importante e nobile gesto. L Associazione è organizzazione apartitica, apolitica, aconfessionale, interetnica senza scopo di lucro, fondata sul lavoro volontario. Essa opera nel settore socio-sanitario ed ha l esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale. Di seguito sono elencati gli obiettivi prii dell associazione come stabilito dall articolo dello statuto: promuovere, in base al principio della solidarietà sociale, la cultura della donazione di organi, tessuti e cellule; promuovere la conoscenza di stili di vita atti a preire l insorgere di patologie che possano richiedere come terapia il trapianto di organi; provvedere, per quanto di competenza, alla raccolta di dichiarazioni di volontà favorevoli alla donazione di organi, tessuti e cellule post mortem All AIDO in Lombardia, al // risultano iscritti. cittadini di cui 00 Almennesi; si tratta di uomini, donne e vani, che hanno espresso la volontà di donare, dopo la morte, i propri organi. L AIDO grazie alla chirurgia del trapianto ha permesso di salvare decine di miglia di vite umane e dato dignità e speranza a tante persone e alle loro famiglie anche di Almenno. ai: associazione olontari italiani angue comunale L AI ad Almenno an alvatore nasce il giugno da un gruppo di volenterosi per rendersi utili agli altri, donando un poco del loro sangue e del loro tempo per aiutare i fratelli bisognosi e propagandare questo importante e nobile gesto. L organizzazione di volontariato, denominata: AOIAZIONE OLONTARI ITALIANI ANGE ONALE, è un Associazione di olontariato, riconosciuta ai sensi del odice ivile e della normativa in materia ONL, organizzazione non lucrativa di utilità sociale. Di seguito sono elencati gli obiettivi prii dell associazione come stabilito dall articolo dello statuto: Il dono del sangue anonimo, gratuito e volontario, costituisce atto di umana solidarietà e dovere civico. Esso configura il donatore, promotore e partecipe di un priio servizio sociale, quale operatore della salute nell ambito del servizio sanitario nazionale Nell anno abbiamo festeggiato i anni di fondazione. La sezione conta attualmente donatori ( almeno una volta l anno). Le donazioni annue sono in media /0. In questi anni i donatori della nostra sezione hanno donato ben.0 sacche di sangue (al //). omune di Almenno an alvatore 0. go vescovo. Francesco di P.. Riccardo vescovo. Isidoro vescovo Pasqua di Resurrezione dell Angelo. Ermanno. Alberto Dionigi. aria leofe. Terenzio tire. tanislao vescovo II del Tempo di Pasqua. artino papa. Abbondio. Annibale. Lamberto. Aniceto papa. Galdino vescovo III del Tempo di Pasqua. Adalgisa vergine. Anselmo. aio. Gior tire. Fedele. arco evangelista I del Tempo di Pasqua. Zita. aleria. aterina da iena. Pio papa OLA DELL INFANZIA: amminata tramaterna P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

6 ag conferenza. incenzo de Paoli onlus La onferenza an incenzo De Paoli di Almenno an alvatore è stata fondata nel e fa parte dell Associazione ocietà di an incenzo De Paoli Onlus onsiglio entrale di Bergamo ed è uno dei componenti del consiglio della aritas parrocchiale di Almenno.. L associazione è costituita da laici cattolici che operano a titolo gratuito e che si sostiene con il contributo volontario dei soci e le donazioni di persone generose e sensibili ai temi della povertà. Di seguito sono elencati gli obiettivi prii dell associazione: Promozione della persona umana attraverso un rapporto personale; Aiuto alle persone in difficoltà morale e materiale; Opera per rimuovere le situazioni di povertà e di eginazione attraverso la ricerca di una magre giustizia sociale. La nostra azione si concretizza attraverso la vicinanza alle famiglie e alle persone che attraversano un particolare periodo di difficoltà economica e morale, consegnando loro borse o pacchi alimentari con cadenza mensile comprendente anche prodotti per l infanzia. Questi prodotti alimentari ci gono forniti dal Banco Alimentare della Lombardia e in parte gono da noi acquistati grazie alle offerte di alcuni benefattori. a..d. Gruppo Podistico ai aido Il gruppo nasce nel lontano, fondato da ario igano, appassionato di corse non competitive. Ben presto trasmette questa sua passione sportiva ad altri amici ed in breve tempo il gruppo dita uno dei più nuosi. Ado come principali valori la collaborazione,. l amicizia e la serietà rimane compatto nel tempo. La prima arcia Almennese ha avuto luogo ad Almenno san alvatore enica novembre. Da allora ogni anno, nel mese di mag, ha luogo la arcia Almennese, sul territorio comunale. Nel il gruppo si aggrega alla Polisportiva omunale Almennese. Negli anni successivi, oltre alle ce locali, partecipa anche a manifestazioni sportive fuori provincia. Nel organizza la Fiaccolata delle Fede partendo da Almenno ed arrivando fino a Roma. Nel la fiaccolata da Almenno a Lourdes. Nel la fiaccolata da Almenno a Fatima. Quest anno la arcia Almennese avrà luogo enica mag. La cia di quest anno verrà dedicata al ricordo del fondatore ario iganò, a quasi due anni dalla sua scomparsa. Per questo è stato istituito un particolare trofeo in sua memoria. Ricordiamo il suo contributo ad AI e AIDO, all oratorio, il suo entusiasmo nell organizzare iniziative benefiche e pellegrinaggi. omune di Almenno an alvatore 0. Giuseppe artigiano. esare del Tempo di Pasqua. ilvano. Pellegrino tire. Giuditta tire. Flavia. Desiderato. Gregorio I del Tempo di Pasqua. Fabio tire. Rossana. Emma. attia apostolo. Torquato. baldo vescovo Ascensione del ignore. Giovanni I papa. Pietro di.. Bernardino da.. ittorio tire. Rita da ascia. Desiderio vescovo Pentecoste. Beda confessore. Filippo Neri. Agostino. Emilio.. assimino vescovo. Felice I papa s. Trinità PRO LOO: Festa di Primavera GRPPO PODITIO AI AIDO: a arcia Almennese P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

7 Giugno toria dell azione cattolica di almenno.. La nascita dell A ad Almenno risale al, trent anni dopo la fondazione dell associazione a livello nazionale; nasce come gruppo di partecipazione del laicato all apostolato gerarchico, in altre parole come associazione di persone che aiutano la hiesa nella diffusione del cristianesimo per tener viva la luce in mezzo ai popoli. Il onsiglio parrocchiale era formato soprattutto da donne, che si incontravano regolarmente due volte al mese per un cammino di formazione con il parroco (don hitò) e per definire le azioni concrete da realizzare come socie. I soci di Azione attolica partecipavano attivamente a tutta la vita della comunità parrocchiale, mettendosi a servizio degli ammalati, degli operai, delle famiglie e dei sacerdoti; avevano nuose iniziative pratiche di sostegno alle persone, ma anche molti momenti di formazione e riflessione sulla fede. Dagli anni 0 l Azione attolica si organizza in nuovi settori: adulti, vani, vanissimi e ragazzi. è un legame molto stretto e continuo con la dimensione diocesana dell associazione, gli incontri dei ragazzi si spostano al ato poig, per poi tornare alla enica mattina dopo gli anni 0. In questi anni si assiste alla nascita di nuose altre associazioni che chiamano ad una partecipazione attiva la comunità, da questo momento l Azione attolica non è più l unica associazione presente in parrocchia, ma rimane comunque quella che, a fianco dei sacerdoti, si impegna ancora oggi a diffondere il messag del angelo nei luoghi di vita quotidiani. L Azione attolica ad Almenno oggi conta una novantina di soci suddivisi in settori: AR (ragazzi dai ai anni), AG ( vanissimi dai ai anni e Giovani dai ai 0 anni ), Adulti (dai anni in poi) molti dei quali impegnati in diversi servizi alla comunità. lumaca oc. coop. ociale Lumaca nasce dal sogno di dare vita ad Almenno an alvatore ad uno spazio per incontrarsi e cercare insieme di essere cittadini del pianeta più giusti, più leggeri, più consapev oli. Lumaca è una cooperativa sociale di tipo B, che dà lavoro anche a persone con disagi, attraverso il proprio negozio e le iniziative che organizza sul territorio. In Lumaca si trovano prodotti biologici e biodinamici, frutta e verdura fresche (al coledì), pane con lievito madre, alimentari del comcio equo, prodotti locali a kilometro zero e di altre cooperative sociali, prodotti per l igiene personale e della casa a basso impatto ambientale. Nel Lumaca ha festeggiato anni di presenza sul territorio. Il percorso di questo primo decennio è stato possibile grazie alle energie ed al tempo dei lavoratori e volontari che credono in questo progetto. omune di Almenno an alvatore 0. Giustino tire Festa della Repubblica. arlo L.. Quirino vescovo. Bonifacio vescovo. Norberto vescovo orpus Domini. edardo. Primo. Diana. Barnaba apostolo. Guido. Antonio di P. XI del Tempo Ordinario. Germana. Aureliano. Gregorio B.. arina. Gervasio. ilverio papa XII del Tempo Ordinario. Paolino da Nola. Lanfranco vescovo Natività. Giovanni B.. Guglielmo abate. igilio vescovo. irillo d Alessandria XIII del Tempo Ordinario s. Pietro e Paolo s. Primi tiri P ALPINI: Festa appella degli Alpini L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

8 Luglio associazione pazio famiglia onlus È nata nel 0 (dopo circa tre anni di lavoro e di collaborazioni) dall unione di tre associazioni già esistenti ed operanti sul territorio di Almenno an alvatore: la cuola della Gente, l Associazione a erde (con il gruppo di Auto utuo Aiuto) e lo pazio Gioco. Hanno poi aderito allo pazio Famiglia anche il omitato Genitori della cuola dell Infanzia e l Istituto omprensivo di Almenno an alvatore. ome specificato nello statuto, l Associazione pazio Famiglia svolge azioni di: sostegno e formazione ai genitori per lo svolgimento dei loro compiti educativi; promozione e valorizzazione delle risorse familiari e della comunità per preire e rispondere a situazioni di disa; promozione di forme di auto-mutuo-aiuto tra genitori; iniziative volte ad ottenere scelte politiche ed interti sociali che affrontino le cause del disa della famiglia e dei vani in particolare. L associazione si propone di lavorare in un ottica di promozione e valorizzazione di reti tra associazioni di volontariato che sono attente ai temi educativi, collaborando con le agenzie educative del territorio. I progetti attualmente attivi sono: lo pazio Gioco ado Giù, rivolto alle famiglie con bambini da 0 a anni, Aiuto ompiti e ostegno colastico, per ragazzi della scuola priia e secondaria di primo grado Orti ociali, che nasce dal desiderio di alcune famiglie del paese di coltivare un orto progetto Identità e diversità sessuale nell era di internet, gestito da due psicologi e rivolto ai ragazzi di terza media. associazione con il cielo dentro onlus ogni minore ha il diritto di crescere ed essere educato nell ambito della propria famiglia. ogni minore ha il diritto di essere affiancato ad un altra famiglia quando la propria non sia temporaneamente in grado di provvedere alla sua crescita ed alla sua educazione. Da legge /, Disciplina dell adozione e dell affido di minori con il cielo dentro - onlus è un associazione di volontariato nata nel, costituita da famiglie che, operando nel territorio, promuovono un attenzione ai minori in difficoltà ed alle loro famiglie. L azione si concretizza nell esperienza dell affido familiare, come forma temporanea di aiuto e sostegno; attraverso l affido il bambino o l adolescente incontrano una famiglia che accogliendolo presso la propria abitazione si impegna ad assicurare una risposta adeguata ai suoi bisogni affettivi, educativi, di crescita e di relazione. Promuoviamo anche esperienze di accoglienza leggera o di Patti educativi che, con le stesse attenzioni e finalità dell affido, prevedono l accoglienza del minore per uno o più poiggi o rni della settimana. on i Progetti autonomia affianchiamo, insieme ai ervizi ociali competenti, l intero nucleo familiare (costituito di solito da una mamma con uno o più figli) in un azione di accompagnamento e sostegno che permettano alla famiglia di continuare a svolgere la sua funzione pur in presenza di problemi e fragilità. Per diffondere una cultura dell accoglienza e dell inclusione sociale e per sostenere attivamente i volontari che operano nell Associazione attuiamo e proponiamo una fiduciosa collaborazione con le Istituzioni e le Associazioni presenti nel paese, la promozione di momenti formativi sia per i volontari che per la popolazione, l offerta di spazi di confronto e condivisione che permettano a tutti di sentirsi meno soli nelle scelte di supporto, accoglienza ed affido. Per chi volesse contattarci l indirizzo mail è e il recapito telefonico è 0.0 omune di Almenno an alvatore 0. Teobaldo eremita. Ottone. Tommaso apostolo. Elietta XI del Tempo Ordinario. aria Goretti. Edda. Adriano. Armando. Felicita. Benedetto X del Tempo Ordinario. Enrico imp.. amillo de Lellis. Bonatura N.. del armelo. Alessio confessore. alogero XI del Tempo Ordinario. Elia profeta. Lorenzo da B.. aria addalena. Brigida. ristina. Giacomo apostolo XII del Tempo Ordinario. Liliana. Nazario. arta. Pietro risologo. Ignazio di L. GRPPO DEL ORRIO: Giornata del orriso AI: Festa d estate PRO LOO: erata con le Famiglie P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

9 Agosto ente fiera agra degli ccelli Nell anno è stata organizzata la prima sagra degli uccelli ad Almenno an alvatore con la finalità di valorizzare gli allevamenti locali di uccelli da richiamo. L iniziativa è stata promossa da un agistrato, il om. Gaetano Buttinoni e trovò l appog di un gruppo di entusiasti cacciatori e delle Autorità locali che collaborarono alla piena riuscita della manifestazione che, ripetutasi con successo negli anni, ha assunto fama, importanza a livello renale e nazionale. Questa manifestazione si svolge nel Parco. berto e da molti anni è gestita dalla sezione comunale della Federazione Italiana accia che tramite una conzione stipulata con il omune di Almenno an alvatore ne cura l organizzazione in tutti i suoi aspetti. la Polisportiva di almenno an alvatore per l affermazione della cultura dello sport La Polisportiva oltre ad essere punto di riferimento delle ezioni affiliate per un complesso di circa 0 atleti e praticanti, gestisce e coordina l utilizzo degli impianti sportivi comunali costituiti dal entro portivo omunale Polivalente F.lli Pedretti composto da campo di calcio, pista di atletica e ciclismo, nonché dalla Palestra polivalente per la pratica della Pallacanestro, della Pallavolo, del alcetto e del Tennis. Nelle Palestre scolastiche promuove corsi per la ittadinanza quali Pilates, danza caraibica e zumba, minivolley, minibasket, Kung Fu, Wu hu, Judo, cuola bocce, Ginnastica ritmica, vertebrale e di mantenimento. Attenta ai tempi che evolvono, la Polisportiva Almenno an alvatore ha promosso un accordo di collaborazione con la Polisportiva Almenno an Bartolomeo con l intento di mettere in relazione le rispettive risorse a vantag di una magre forza per la diffusione e promozione dello port. L accordo, siglato il.. va nella direzione di un futuro istema sportivo degli Almenno, e già da subito gli sportivi possono utilizzare indifferenziatamente gli impianti esistenti nei due omuni. Per associarsi, costituire nuove ezioni di differenti discipline sportive, inforsi, collaborare con la Polisportiva, la sede presso il entro portivo di via Lemen è aperta il ato mattino dalle alle, oppure contattare il Presidente al n... (Raffaele Rota) omune di Almenno an alvatore 0. Alfonso XIII del Tempo Ordinario. Lidia. Nicodemo. Osvaldo Trasfigurazione N... Gaetano da T.. Domenico confessore XIX del Tempo Ordinario. Lorenzo tire. hiara. Giuliano. Ippolito. Alfredo Assunzione aria ergine XX del Tempo Ordinario -. Rocco. Giacinto confessore. Elena imp.. Italo. Bernardo abate. Pio X. aria Regina XXI del Tempo Ordinario. Bartolomeo apostolo. Ludovico. Alessandro tire. onica. Agostino artirio. Giovanni B. XXII del Tempo Ordinario. Aristide ORPO IALE: Festa del Patrono ENTE AGRA DEGLI ELLI: agra degli ccelli P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

10 ettembre centro anziani dott. Giacomo locatelli L associazione entro Anziani dott. Giacomo Locatelli si è costituita il dicembre, in continuazione con il precedente entro Anziani, da anni gestito dall Associazione omunale Pensionati ed Anziani, di Almenno an alvatore. L associazione non ha finalità di lucro, persegue finalità di utilità e solidarietà sociale a favore degli associati o di terzi, nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati ispirandosi ai principi di democrazia e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati; opera nel campo sociale ricreativo-culturale. Di seguito sono elencati gli obiettivi prii dell associazione come stabilito dall articolo dello statuto: Lo sviluppo della personalità umana in tutte le sue espressioni, favorendo l esercizio del diritto alla salute, alla tutela sociale, alla cultura, alla formazione nonché alla valorizzazione delle attitudini e delle capacità professionale degli anziani, in relazione anche alla legge /00. La ricerca e la promozione sociale, culturale e civile delle persone anziane. Il conseguimento di altri scopi di promozione sociale e volontariato nei confronti degli anziani. il Gruppo del orriso L associazione di diili, genitori e volontari nasce nell anno su iniziativa di Tina alvi. Lo scopo priio è quello di creare condizioni di inserimento e visibilità ai nostri ragazzi e alle loro famiglie nella società. La casa del orriso, sostenuta dal comune e gestita dalla ooperativa Lavorare Insieme è il risultato più importante ottenuto in questi anni. oprattutto nei mesi più caldi si mettono in campo diverse iniziative che cercano di far incontrare e rendere più felici i ragazzi. La festa annuale presso la sede degli Alpini, le uscite con macchine e pulmino, la piscina, l ippoterapia, oltre alla partecipazione a vari eti del nostro paese, sono la costante della nostra attività, possibile grazie ai volontari che fortunatamente si rendono disponibili! A chi fosse interessato alla nostra associazione ricordiamo che si può ditare soci o volontari chiedendo la tessera che ha un costo simbolico di euro. A tutti chiediamo particolare attenzione e simpatia per i nostri ragazzi. omune di Almenno an alvatore 0. Egidio abate. Elpidio vescovo. Gregorio.. Rosalia B. adre Teresa di alcutta XXIII del Tempo Ordinario. Regina Natività B.. aria. er papa. Nicola da T.. Diomede tire s. Nome di aria XXI del Tempo Ordinario Esaltazione. roce B.. Addolorata s. ornelio e ipriano. Roberto B.. ofia.. Gennaro vescovo XX del Tempo Ordinario. atteo apostolo. aurizio tire. Pio da Pietrelcina. Pacifico confessore. Aurelia s. osma e Damiano XXI del Tempo Ordinario. enceslao tire s. ichele, Gabriele e Raffaele. Girolamo dottore PRO LOO: Notte otto le telle AN INENZO: Giornata Nazionale an incenzo P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

11 Ottobre associazione culturale usicale corpo usicale almenno an alvatore - La Banda di Almenno an alvatore raggiunge il traguardo dei 0 anni di fondazione. ercare di riassue tanti anni di storia e attività quasi ininterrotta della Banda in poche righe è davvero difficile, ci limiteremo a qualche accenno. L anno di fondazione è il, anche se esistono testimonianze risalenti ad anni precedenti. Al termine della prima guerra fu chiamato a dirigere il gruppo il Eugenio Giudici che la portò ad un buon livello di preparazione. Dal al per ben cinquant anni la bacchetta passò al maestro cav. ario Locatelli che dedicò la sua vita per la banda portandola ad ottenere importanti risultati e riconoscimenti. Nel viene edificata l attuale sede che negli ultimi anni è diuta un vero e proprio centro di aggregazione vanile. Dal, quando alla direzione subentra il maestro prof. Luigi Ponti, la banda subisce un profondo rinnovamento. Nel 0 inizia la collaborazione con l istituto scolastico comprensivo e i nostri corsi oggi sono seguiti da una quarantina di allievi ai quali, dal 0, è stata data ai ragazzi la possibilità di suonare nella Junior Band preparata da Bonfanti ichele. Dal 0 inoltre agli allievi del corso di orientamento musicale è stata offerta un ulteriore opportunità di approfondimento dello studio del proprio strumento con la partecipazione ad una vacanza-studio in montagna organizzata dalla banda. Il corpo musicale è composto da 0 elementi, per la magr parte vani e partecipa nel corso dell anno, a circa 0 servizi civili e relisi. ome si può notare siamo un associazione sempre in movimento, che rno dopo rno coltiva il proprio futuro e cerca di diffondere la cultura musicale a chiunque voglia avvicinarsi ad essa. In questo modo siamo certi di avere un futuro garantito: dalle nuove leve, dai sempre presenti musicanti anziani e da un passato glorioso da onorare... Per informazioni più approfondite sulla nostra storia vi rimandiamo al nostro sito omune di Almenno an alvatore 0. Teresa del B.G. s. Angeli custodi. Gerardo abate. Francesco d Assisi. Placido tire. Bruno abate N.. del Rosario. Pelagia. Dionigi. Daniele. Giovanni XXIII. erafino capp.. Edoardo re. allisto I papa. Teresa d Avila. Edvige. Ignazio d A. XXIX del Tempo Ordinario. Isacco.. Irene. Orsola. Giovanni Paolo II. Giovanni da.. Antonio.. XXX del Tempo Ordinario. Evaristo papa. Fiorenzo vescovo. imone. Ermelinda. Germano vescovo. Lucilla ROE AZZRRA: Anniversario di Fondazione PRO LOO: agra d Autunno AI: Giornata del Donatore P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

12 Novembre associazione nazionale famiglie caduti e dispersi La comunità almennese accompagna i resti mortali dei quattro caduti nella chiesa dei appuccini (..) L Associazione Nazionale Famiglie aduti e Dispersi in guerra nasce in Italia nel per aiutare le famiglie dei vani caduti nella I guerra mondiale. All inizio è chiamata Associazione delle madri e vedove di guerra. Lo scopo di questa associazione, che si costituisce ad Almenno nel dopoguerra del II conflitto mondiale, fu sempre quello di aiutare non solo economicamente ma soprattutto moralmente le famiglie colpite. La enica novembre arrivano nel nostro paese i resti mortali di quattro caduti: il cappellano militare Gotti don Giuseppe, ortinovis Pellegrino, Perdetti Alessandro e Felappi Bortolo. In questa occasione la comunità tutta si è unita per rendere loro omag. Ora l associazione non ha più il compito di fornire aiuto economico, bensì quello di far conoscere alle nuove generazioni il significato dello spirito di sacrificio di tutti i caduti in guerra. on la loro morte abbiamo ricevuto in dono la libertà che noi oggi abbiamo e che dobbiamo salvaguardare ad ogni costo. Pubblica assistenza croce azzurra La Pubblica Assistenza roce Azzurra è un associazione di volontariato Onlus nata nel nel comune di Almenno an alvatore (BG). È aderente ANPA (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), iscritta al Registro del volontariato e alla Protezione ivile Provinciale, Renale e Nazionale. Ad oggi sono impiegati circa 0 volontari, abbiamo un parco macchine composto da ambulanze, pulmini, Doblò e un fuoristrada ed operiamo nel settore sanitario con oltre 000 servizi all anno. Oltre a garantire una copertura di ore su per interti di egenza-urgenza, svolgiamo servizi di diverso tipo: dimissioni e trasferimenti dalle strutture ospedaliere e non, trasporto dializzati tramite conzione con AL, trasporto di persone diversamente abili mediante accordi con strutture del territorio e conzione con il omune di Almenno an alvatore, assistenza a manifestazioni sportive e non, trasferimenti con entro obile di Rianimazione, corsi di Primo occorso, corsi di sensibilizzazione per la popolazione e le scuole, interti di Protezione ivile. l associazione quindi continua a crescere grazie alla volontà di tutti coloro che credono che anche un piccolo gesto di aiuto arricchisce chi lo riceve, senza nulla togliere a chi lo fa... omune di Almenno an alvatore 0 Tutti i anti ommemor. Defunti. artino. arlo Borromeo. Zaccaria profeta. Leonardo abate. Ernesto abate XXXII del Tempo Ordinario. Oreste. Leone agno. artino di Tours. Renato.. Diego. Giocondo vescovo XXXIII del Tempo Ordinario. argherita di.. Elietta. Oddone abate. Fausto tire. Benigno Present. B.. aria risto Re. lemente papa. Flora. aterina d A.. orrado vescovo. assimo. Giacomo franc. I d Avto. Andrea apostolo AN INENZO: olletta Banco Alimentare P L IPOTA DI PBBLIITÀ, NEL RIPETTO DEL REGOLAENTO LOALE È A ARIO DI HI LO EPONE IN PBBLIO - TIPOGRAFIA DELL IOLA - TERNO D IOLA (BG)

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Fare la raccolta differenziata In provincia di Modena, ogni giorno produciamo 1,75 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta differenziata

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA Premesso che sulla base di quanto previsto dalla Legge Regionale n. 0/003 e successive

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche c o r d u s i o + + + Servizi e Risorse Umane per Aziende Private e Pubbliche La Nostra Storia e i nostri Servizi Con oltre 250 professionisti la Cordusio Servizi S.C.P.A. opera su tutto il territorio

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie Dividere i rifiuti A TIPOLOGIA RIFIUTO abiti accendino accumulatori acidi alcool denaturato alcool etilico alluminio contenitori alluminio oggetti di grandi dimensioni amianto ampolle anticrittogamici

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO in collaborazione con Il contesto di riferimento BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO L obiettivo fissato dall Unione Europea che si prefiggeva di raggiungere una ricettività del 33% dei nidi e in generale

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como www.apricaspa.it www.comune.como.it COMUNE DI COMO 1 2 Indice Insieme verso il 6 5% di raccolta differenziata pag. 4 Perché fare la raccolta

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli