Informazioni Prodotto 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informazioni Prodotto 2008"

Transcript

1 Informazioni Prodotto 2008 SOFiSTiK Software ad Elementi Finiti SOFiCAD CAD per Disegni Strutturali di Dettaglio

2 Software ad Elementi Finiti SOFiSTiK Struttura Programma 5 SOFiSTiK Structural Desktop SSD 6 CADiNP 10 SOFiPLUS 12 ASE 3D FEA 14 STAR 3D Analisi di Telai 16 Progettazione Edifi ci 18 Progettazione Ponti 22 Progettazione Acciaio 26 Tenso-Strutture 28 Analisi Dinamica & Sismica 30 Vento 32 Geomeccanica 34 Progettazione Tunnel 36 Computational Fluid Dynamics (CFD) / Multifi sica 38 CAD per Disegni di Dettaglio Strutturali SOFiCAD Detailing 40 SOFiCAD Reinforcement 42 SOFiCAD BAMTEC 44 SOFiCAD Alignment 46 SOFiCAD Steelwork 48 Scambio Dati 50 Referenze 51

3 Il dialogo crea valore aggiunto SOFiSTiK AG sviluppa un software di alta qualità e soluzioni sostenibili per l ingegneria strutturale. Con questo garantiamo la vostra competitività ed il vostro successo. La base indispensabile per una profi cua e duratura relazione è il dialogo con i nostri clienti assieme a voi con il nostro team, vorremmo acquistare competenza sulle richieste quotidiane del vostro lavoro d ingegneria. Anche il miglior software, se si può iniziare a lavorare immediatamente e ricevere la migliore qualità, è più redditizio. Perciò la SOFiSTiK Academy offre ben più di un corso di addestramento. Il vostro benefi cio lavorando con noi: Soluzioni FEA e CAD adattate su misura alle vostre richieste Assistenza tecnica competente ed esclusiva per risolvere velocemente i problemi Accesso via Web tramite il centro interazioni del cliente alle informazioni di SOFiSTiK Forum clienti in Internet Consulenza, pianifi cazione del progetto ed installazione di hardware compreso le reti Informazioni sul prodotto costantemente aggiornate attraverso seminari e corsi di formazione, fi ere, internet e newsletters Conferenze annuali per gli utenti con presentazioni, case studies e workshops E naturalmente, avrete a disposizione una persona per il vostro contatto Vi mostreremo, oltre all analisi standard, anche come realizzare il vostro progetto individuale e come eseguire costantemente, all interno della gestione del progetto, il controllo perfetto dei tempi e dei costi. Our partners

4 Innovazione attraverso la tradizione Già dal 1973 molti ingegneri civili tedeschi iniziarono a sviluppare un software, il quale doveva essere specializzato nel supportare il processo di progettazione nell ingegneria civile e strutturale nell uso di moderni computer. Nel 1999 una fusione fra gli studi d ingegneria e l azienda di vendita ha determinato la formazione di SOFiSTiK AG. Questo era soltanto l inizio di una storia di continuo successo nello sviluppo di software high-end per l ingegneria civile. Fino ad oggi, siamo riusciti a diventare uno dei principali leader di software d ingegneria civile del mondo. Siamo molto orgogliosi del nostro team internazionale d ingegneri strutturali, informatici, tecnici esperti e disegnatori professionisti. Lavoriamo in stretto contatto con il mondo accademico e con altri ingegneri interdisciplinari nel team di sviluppo. L importo maggiore dei proventi che riceviamo dai nostri clienti è reinvestito in ricerca e sviluppo per diventare il vostro profi tto nel futuro e garantire la vostra sostenibile produttività utilizzando il software. Punti saldi della nostra fi losofi a di sviluppo: Il nostro software è sempre un passo avanti. Il nostro software è modulare, perciò facilmente adattabile ad ogni richiesta individuale. I nostri prodotti sono sempre rivolti ad applicazioni pratiche. I nostri prodotti sono effi cienti per l uso quotidiano e specializzati a sfi de dell ingegneria high-end. SOFiSTiK è inoltre un membro attivo delle più importanti associazioni nazionali ed internazionali e società della nostra industria e professione: IABSE, IACM, GACM, NAFEMS, IAI, VBI, DBV, BVBS ecc. Certifi cati 4

5 SOFiSTiK Structural Desktop SOFiSTiK Database/CDB Preprocessore Processore Postprocessore Scambio Dati TEDDY input parametrico AQUA materiali e sezioni Verifica SOFiCAD TEMPLATE worksheets interattivi SOFiLOAD generatore di carichi AQB elementi beam REVIT Structure (BIM) SOFiPLUS preprocessore grafico CSM/CSG fasi di costruzione nell ingegneria di ponti e geotecnica AQBS elementi beam pre e post tesi e sezioni composite DWG/DXF SOFiMSHA meshatore FE, importazione/esportazione e modifiche di FE SOFiMSHB meshatore automatico FE ASE solutore 3D FE (lineare, non lineare, dinamico) DYNA analisi dinamica e sismica BEMESS solette, pareti ed elementi shell Plotting/Visualizzazione ASCII FEMAP WinTUBE preprocessore per geomeccanica e tunnel TALPA solutore FE per geomeccanica e tunnel STAR strutture di elementi beam analitiche ANIMATOR visualizzatore opengl interattivo VBA, C++, Fortran interfaccia di programmazione SteelCON HASE analisi del semispazio 3D e sottostrutture WinGRAF plotting interattivo dei risultati IFC-Import Structural Analysis View (IFC 2 x3) HYDRA analisi ai potenziali 3D, infiltrazioni, idratazione e verifica a fuoco URSULA visualizzatore dei risultati WinG plotting parametrico GEOS geometria di elementi cavo 3D, pre e post tensionamento MAXIMA superpositioning automatico PHYSICA multifisica COLUMN verifica di colonne in calcestruzzo WIST muri di contenimento 5

6 SOFiSTiK Structural Desktop SSD SOFiSTiK Structural Desktop SSD è una moderna interfaccia utente interattiva di SOFiSTiK che guida l utente nel controllo delle diverse potenzialità del programma. SSD lavora in task-oriented in modo da strutturare il processo di lavoro dell ingegneria in task che vengono offerte attraverso una vasta libreria predefi nita. Questo orientamento intelligente permette all utente di eseguire tutti i giorni calcoli high-end in modo confortevole e con facilità d uso. SSD permette di combinare il fl essibile input parametrico CADINP con i moduli interattivi come il preprocessore SOFiPLUS basato su AutoCAD. Per evitare qualunque sentore di scatola nera, SSD esporta da CADINP un database ASCII completo permettendo all utente di controllare interamente ogni fase di calcolo e di ottimizzare ogni singola opzione del programma. Una volta che un processo di lavoro d ingegneria è stato generato per un progetto specifi co, i dati possono essere salvati come modelli di lavoro per essere usati come standard per applicazioni o sistemi simili. SOFiSTiK Structural Desktop è incluso in tutti i moduli di SOFiSTiK. La disponibilità delle tasks dipende da ogni situazione individuale di licenza. 6

7 Libreria delle task: Libreria di sezioni e materiali Leggi di lavoro per elementi molla e vincoli impliciti negli elementi beam Sistemi presollecitati Profi li del suolo per elementi palo e semispazi Input delle sezioni basati su CAD Calcolo secondo la teoria del 1 /2 /3 ordine Analisi del semispazio Verifi ca ULS/SLS di elementi beam e shell in cemento armato Verifi ca di sezioni in cemento armato (sistema w/o) Verifi ca dell acciaio secondo EC3/DIN (E-E, E-P) Imbozzamento torsionale laterale Analisi degli autovalori Analisi d imbozzamento Combinazioni di carico Analisi non lineare del materiale per elementi shell (Cemento armato, Acciaio) Superpositioning dei risultati Indice delle Masse Gestione delle fasi di costruzione (CSM) Verifi ca dello scavo di fondazione (WALLS-X) Task di testo per gli input comprendenti CADINP ASCII standard 7

8 SOFiSTiK Structural Desktop SSD Wizard sui ponti: Diverse tipologie di ponti: Ponti a travate ad anima singola o multipla, ponti a cassone e ponti comprendenti pile e spalle Sezioni variabili Dialogo d interfaccia di allineamento delle strade Elementi cavo interni ed esterni Carichi secondo DIN-Fachbericht, EC2, EHE e BS 5400 Metodi di costruzione: Costruzioni in una sola volta e span by span Verifi ca automatica del progetto 8

9 Wizard sui terremoti: Analisi sismica utilizzando lo Spettro di Risposta Accelerazione orizzontale e verticale Solutore di autovalori: iterazione di vettori / Lanczos / Rayleigh Matrici di massa consistenti e diagonalizzate Libreria dello Spettro di Risposta es. EC8, German DIN 4149, ÖNorm B4015, Swiss SIA 160, US UBC, Indian Standard 1893, Russian SNIP, Chinese GBJ Modifi che manuali dello Spettro di Risposta Superpositioning assegnato per i corrispondenti risultati spettrali Metodo CQC, SRSS e addizione assoluta 9

10 CADiNP Input parametrici Accanto alla pre-elaborazione grafi ca con SOFiPLUS e SSD, SOFiSTiK offre un editor di testo molto potente ed un linguaggio di script per il controllo della funzionalità di ogni singolo modulo. L utilizzo dell editor TEDDY di SOFiSTiK consente all ingegnere di creare dei gruppi di dati parametrici per ogni modulo di SOFiSTiK. Il linguaggio di input CADINP offre valide opzioni per generare strutture FE e per controllare il calcolo con output di risultati e di post-elaborazione. Input e controllo di tutti i moduli di SOFiSTiK Variabili e matrici locali e globali Operazioni aritmetiche (LOG, EXP, SIN, COS) Cicli (LOOP) Dichiarazioni logiche (IF, ENDIF, ELSE) Accesso diretto al database SOFiSTiK Sketches semplici Commenti liberi Macro defi nite dall utente Input di linea o di colonna Archivio-Wizard Input in lingua Tedesca ed Inglese Strumento effi ciente di ricerca e sostituzione Manuale online sensibile al contesto (pdf) Worksheet interattivi (TEMPLATE) 10

11 Il vantaggio principale di un input parametrico basato sul testo è la generazione di strutture regolari quali serbatoi, telai e travi prefabbricate. I gruppi di dati possono essere utilizzati per lo sviluppo di un database personalizzato per l azienda attraverso template di testo che verranno usati per i sistemi e le procedure standard. SOFiSTiK offre varie tipologie di sistemi strutturali e tasks attraverso fi le di esempio che possono essere modifi cati individualmente. 11

12 SOFiPLUS-Pre-processore basato su AutoCAD SOFiPLUS è il pre-processore standard di SOFiSTiK. Basato sulla tecnologia di modellazione di AutoCAD, il programma SOFiPLUS permette all ingegnere di generare qualsiasi struttura FE dalle semplici solette alle superfi ci più complesse. SOFiPLUS è disponibile come: Applicativo di AutoCAD fi no al 2009 Stand-alone SOFiPLUS-X con la tecnologia integrata di AutoCAD Distribuzione automatica dei carichi lungo qualunque linea, curva o spline Carichi liberi, carichi elemento, carichi volume Meshatore automatico (elementi triangolari o quadrilateri) Input grafi ci di elementi cavo per solette Generatore interattivo di sezioni Scambio di dati con Nemetschek Importazione ed esportazione DWG/DXF Caratteristiche Modellazione di qualunque struttura 3D 100% AutoCAD compatibile Uso di tutti i comandi AutoCAD sugli elementi SOFiPLUS Integrazione invisibile in SOFiSTiK Structural Desktop Multi Document Environment (MDE) Apertura contemporanea di più progetti Numero illimitato di undo Importazione di database SOFiSTiK Interazione completa con l editor di testo di SOFiSTiK tramite TEDDY/CADINP Viste multiple Database dei materiali e delle sezioni Superpositioning interattivo ed automatico Superfi ci libere 12

13 13

14 ASE FEA 3D L analisi integrata di elementi fi niti applicata alle strutture 3D è diventata un operazione standard per l ingegneria strutturale. Il modulo ASE, vera punta di diamante di SOFiSTiK, fornisce allo stato dell arte l analisi FE con un solutore molto performante. Il modulo ASE è lo strumento più potente per analizzare anche le strutture più complesse e più ampie. I sistemi ASE sono inseriti grafi camente tramite SOFiPLUS e SOFiSTiK Structural Desktop (SSD) anche con input parametrici CADINP. In base all estensione ASE sono possibili analisi lineari, non lineari e di Time-step utilizzate per la progettazione di edifi ci, strutture in acciaio, tunnel, ponti e membrane. Elementi Elementi piastra a 4 nodi, elementi lastra ed elementi shell con funzioni di forma irregolari (QUAD) Elementi membrana Elementi volume (BRIC) Elementi di contatto non lineari Elementi su suolo elastico non lineari Elementi quad stratifi cati per vetro e materiali compositi Elementi palo analitici Sofi sticati elementi beam comprendenti rinforzi, eccentricità e torsioni Funi con Catenaria Elementi Truss Elementi molla e smorzatori lineari e non lineari Vincoli impliciti negli elementi beam Suolo elastico lineare/superfi cie Semispazio Matrici di rigidezza esterne Sottostrutture Estensioni ASE: ASE Basic: Analisi lineare Verifi ca di elementi shell e sezioni standard in cemento armato secondo DIN, ÖNorm, SIA, EC, BS, DM ed altre normative (BEMESS/AQB light) Superpositioning automatico (MAXIMA) ASE 1 (richiede ASE Basic) Casi di carico primari Fasi di costruzione Effetti dipendenti dal tempo (Scorrimento viscoso, Ritiro, Rilassamento) Elementi volume Analisi degli autovalori Controlli avanzati di utilizzo con input di ampiezza di fessurazione o sforzi ammissibili per l acciaio ASE 2 (richiede ASE Basic) Teoria del 2 ordine per strutture beam Analisi di elementi beam in acciaio non lineare o in cemento armato (richiede licenza completa AQB) Suolo elastico non lineare Effetti non lineari di elementi molla Elementi palo Dinamiche Time-step 14

15 ASE 3 (richiede ASE Basic + ASE 1 + ASE 2) Analisi geometrica non lineare completa (Teoria del 3 ordine) Iterazione del carico limite ultimo Analisi d imbozzamento Catenaria degli elementi fune Individuazione della forma ASE 4 (richiede ASE Basic + ASE 1 + ASE 2) Modello per materiali non lineari di elementi shell in acciaio ed in cemento armato Vari modelli di terreno (Drucker-Prager, Mohr-Coulomb, von Mises, ecc.) Analisi Teoria del 1 /2 /3 ordine Solutore diretto casuale e parallelo interattivo ad alte prestazioni Elementi fune con Catenaria Leggi sforzo-deformazione non lineari per materiali metallici Leggi sforzo-deformazione non lineari per cemento armato Leggi sforzo-deformazione non lineari defi nite dall utente Modelli generali di materiali non lineari per elementi volume Effetto di Tension stiffening Analisi d imbozzamento elastica e plastica Iterazione del carico limite ultimo Metodo Time-step Effetti di deformazione torsionale Autovalori e frequenze proprie Fasi di costruzione Sollecitazioni e deformazioni primarie Effetti dipendenti dal tempo (Scorrimento viscoso, Ritiro, Rilassamento) 15

16 STAR Analisi telai 3D I telai sono fra i sistemi più comuni utilizzati nel progetto strutturale. Il modulo STAR permette all ingegnere di risolvere i complessi problemi connessi con tali strutture. Diverse estensioni del modulo permettono a STAR di essere utilizzato per strutture in acciaio, calcestruzzo, legno, materiali compositi e per la progettazione di ponti. Un solutore avanzato e robusto permette un grado di convergenza molto accurato, anche quando analizza grandi sistemi non lineari. Materiali Database materiali (DIN, EC, BS, ACI, ASSHTO, ecc.) Leggi di materiali non lineari per calcestruzzo e metalli Input interattivo di qualsiasi legge sforzo-deformazione Modifi che individuali di attributi dei materiali Sezioni Database di profi li in acciaio laminato secondo DIN, EC, BS, ecc. Libreria di sezioni standard Sezioni di elementi fune (tra gli altri DIN 3052 a.ff.) Input libero della geometria solo tramite parametri Qualunque spessore o snellezza per sezioni poligonali di muri Sezioni poligonali cave Sollecitazioni corrette da taglio, centri di taglio, momenti d inerzia torsionali Sezioni composite Generazione semplifi cata delle sezioni e gestione con WinAQUA Interfaccia DXF Input interattivo ad es. di saldature, sezioni di taglio, armature, larghezze effettive 16

17 Analisi Teoria di 1, 2 e 3 ordine (es. sistemi di elementi cavo con ampie deformazioni) Leggi non lineari di materiali per il calcestruzzo inclusa Tension Stiffening Plasticizzazione e vincoli per l acciaio ed altri materiali metallici con considerazioni per ognuna delle 6 forze interne Predeformazioni, imperfezioni (locali e globali) Effetti dipendenti dal tempo (scorrimento viscoso, ritiro, rilassamento) Trasferimento del sistema da ASE e DYNA Linee d infl uenza di generazione e analisi con ELLA/ ELSE Carichi indipendenti dalla divisione degli elementi tramite gruppi di beam Analisi automatica dei valori minimi e massimi di momenti e forze interne, reazioni del supporto, deformazioni, sollecitazioni, forze su suolo elastico Curve d inviluppo per valori estremi Casi di carico e gruppi alternativi Verifi ca del cemento armato DIN 1045, , 4227, ÖNorm B4700, EC2, ACI, SIA, BS, SNIP, DM96, DM2008, l ÈC2/1992, I EC2/2005 ecc. Verifi che di strutture in acciaio e sollecitazioni DIN 18800, 1052, EC 3/4/5/9 ÖNorm, SIA, AASHTO, India, Cina Controllo W/D, resistenza a fatica Verifi che E-E, E-P e P-P 17

18 Progettazione edifi ci Per la progettazione generica di edifi ci, SOFiSTiK offre vari pacchetti FEA basati sul solutore ASE high-end 3D di SOFiSTiK. Ogni pacchetto può essere aggiornato con ulteriori tasks quali l analisi dinamica e la progettazione di ponti o di tunnel. SlabDesigner PRO SlabDesigner PRO è un potente pacchetto FEA 2D che permette l analisi di solette, pareti, telai ad un prezzo molto competitivo. Viene fornito con un preprocessore ed un generatore di sezioni basato su AutoCAD, superpositioning automatico, visualizzazione interattiva dei risultati e generazione di reports automatica, tutto sotto il controllo di SOFiSTiK Structural Desktop (SSD). Per l intera tecnologia AutoCAD e la completa compatibilità questo pacchetto può essere acquistato con l applicativo SOFiPLUS o con lo stand-alone SOFiPLUS-X. SlabDesigner PRO include molte caratteristiche avanzate quali l analisi non lineare di fessurazione per solette ed elementi beam (con una completa licenza AQB), suolo elastico e supporti non lineari, progettazione integrata di elementi beam a T e teoria del 2 ordine con molti codici internazionali quali DIN, EC, ÖNorm, SIA, ACI, BS, AS (Australia), EHE (Spagna), BBK (Svezia), SNIP (Russia). Basic 3D FEA & Design Come lo SlabDesigner PRO questo pacchetto è basato su AutoCAD ed è un inizio economico nell analisi FE 3D usando SOFiSTiK. Il pacchetto include un Pre/Post processore interattivo e un generatore di mesh automatico. L utente può eseguire l analisi statica lineare di ogni struttura 3D, dalle semplici solette alle superfi ci complesse compresa la verifi ca del cemento armato per elementi soletta, shell e beam. I codici internazionali sono gli stessi di SlabDesigner PRO. 18

19 SOFiSTiK Premium SOFiSTiK Premium è il pacchetto ideale per l analisi 3D integrata e la verifi ca di qualunque sistema strutturale complesso sia nella progettazione di edifi ci che nell ingegneria geomeccanica e dei ponti. Accanto al preprocessore AutoCAD ed il controllo SSD il pacchetto offre l analisi secondo la teoria del 2 ordine, elementi beam non lineari e suolo elastico, fasi di costruzione (CSM), elementi palo analitici, deformazioni torsionali laterali (BDK) e l integrazione interattiva dei risultati delle forze di sezione di solette ed elementi shell (SIR). Verifi ca secondo DIN , EC 2/3, ÖNorm B4700/4300, SIA 262, ACI , BS 8110/5950, AS 3600 (Australia), EHE (Spagna), BBK 04 (Svezia), SNIP (Russia), DM96, DM2008, l EC2 / 1992, I EC2 / 2005 ecc. Sistemi Post-Tesi Tutti i pacchetti possono essere migliorati per la defi nizione grafi ca basata su SOFiPLUS e l analisi di sistemi solette e shell post-tesi. Gli elementi cavo delle solette possono essere analizzati inserendo una ridistribuzione realistica delle forze e degli effetti vincolari con le fasi di costruzione. Nelle procedure di verifi ca la deformazione aggiuntiva nell acciaio precompresso può essere presa in considerazione per una progettazione economica. Offerte individuali ed ulteriori informazioni possono essere ottenute dai nostri partner di vendita o tramite questa stik.it 19

20 Progettazione edifi ci COLUMN-Verifi ca del cemento armato di colonne, Verifi ca a Fuoco secondo EN COLUMN è un moderno strumento grafi co basato sui moduli STAR 3 e STUE per la progettazione di colonne secondo il metodo di curvatura nominale della DIN tedesca e della ÖNorm B4700 austriaca. COLUMN provvede anche alle procedure di verifi ca non lineare comprendenti gli effetti dipendenti dal tempo con AQB. Sono inoltre possibili il controllo delle speciali protezioni antincendio della DIN tedesca e, con l integrazione del modulo HYDRA per il calcolo della distribuzione della temperatura, la verifi ca a fuoco secondo DIN EN (Eurocodice 2). Caratteristiche COLUMN Sezioni: Sezioni rettangolari e circolari (massimo 10). Sezioni variabili. Layout di armature concentrate e distribuite. Sistema: Può essere inclusa l eccentricità per elementi beam. Supporti elastici e rigidi. Carichi: Carichi puntiformi, carichi puntiformi eccentrici e carichi lineari variabili linearmente. Peso proprio considerato automaticamente. Determinazione automatica dell imperfezione della colonna. Considerazione dell effetto di scorrimento viscoso dipendente dal tempo. 20

21 Calcolo: Calcolo secondo le norme DIN tedesca, ÖNorm B4700,I EC2/2005 e EC UK Generazione automatica di combinazioni di verifi ca comprendenti coeffi cienti di sicurezza Verifi ca ULS e all urto Calcolo e verifi ca per fl essione biassiale e teoria del 2 ordine Considerazione della rigidezza (a fessurazione) effettiva Metodo di curvatura nominale come procedura alternativa di calcolo Verifi ca di sezioni reali Layout di armature prestabilite Verifi che delle protezioni antincendio secondo la tabella 33 della DIN tedesca Verifi che addizionali secondo la tabella migliorata 31 (MLTB). Verifi ca come struttura muraria Output delle reazioni vincolari per l analisi della teoria del 2 ordine Verifi ca a fuoco secondo la DIN EN con l analisi integrata di temperatura (HYDRA), modifi ca automatica dei parametri di sezione e verifi ca non lineare secondo la DIN 1045 tedesca Risultati: Piccolo tabulato con plot grafi co dei risultati importanti Protocollo di tutte la combinazioni per un controllo più semplice Output dettagliato ed esteso su richiesta Sketch del layout di armatura per un elaborazione e una documentazione più semplici Scambio di dati della distribuzione dell armatura con SOFiCAD Reinforcement 21

22 Progettazione ponti Il portfolio del modulo SOFiSTiK è particolarmente potente e versatile per l analisi avanzata e la verifi ca in tutti i campi dell ingegneria dei ponti. L integrazione invisibile dell analisi delle fasi di costruzione, l ottimizzazione della controfreccia e delle forze sono possibili per ponti di grandi dimensioni. Sono inoltre possibili l analisi con effetti non lineari e la valutazione della linea di infl uenza economica. Per verifi che speciali e per l assestamento di servizio sono applicate, da una libreria di modelli di carico standard (strade e ferrovie), un gran numero di informazioni sulle normative. Pre- / Post-Tensionamento Geometria spline 3D cubica di elementi cavo Defi nizione completa di geometria 3D in vista piana, in elevazione ed in sezione Sequenze di sollevamento e di costruzione Presollecitazione per strutture di elementi beam e shell Aderenza immediata Elementi cavo non aderenti Elementi cavo interni ed esterni Libreria di sistemi precompressi Diagramma di sollecitazione di elementi cavo Protocollo di sollevamento (numerico e grafi co) Tipi di ponti / Metodi di costruzione Sistemi con elementi beam ad anima singola e multipla Ponti strallati Ponti sospesi Sistemi Soletta/Telaio/Integrale Sistemi mobili ed elevatoi Sistemi ibridi (ponti a travate ed elementi shell ortotropici) Intelaiature Costruzione span-by-span con controfreccia Metodo della trave a sbalzo libera e bilanciata (FCM/BCM) Varo incrementale con elementi d appoggio per contatti speciali (ILM) Ponti ad estradosso Sistemi compositi 22

23 Analisi Teoria del 1, 2 e 3 ordine Materiale non lineare Elementi molla e smorzatore non lineari Elementi di contatto per ILM Stato primario per deformazioni e sollecitazioni ( construction memory ) Integrazione Time-step Linee di infl uenza Idratazione Analisi di imbozzamento Fasi di costruzione Premonta per fasi di costruzione Analisi dinamica del vento Analisi sismica e dello Spettro di Risposta Autovalori Carichi mobili (rolling stock) Interazione veicolo-struttura Carichi Libreria per i carichi di traffi co (strade e ferrovie) Linee di infl uenza e superfi ci d infl uenza Carichi liberi o su elemento/nodo connessi alla defi nizione del carico Assestamento, temperatura, vento, collisioni, supporto per il sollevamento Combinazione di carichi secondo la selezione standard Sezioni Sezioni aperte e chiuse Parete sottile e spessa Larghezza effi cace (shear lag) Sezioni composite Punti di sollecitazione (automatici e defi niti dall utente) Fasi di costruzione di sezioni Verifi che secondo le normative: SLS e ULS in generale con la verifi ca dell armatura, i controlli delle sollecitazioni, decompressione, ampiezze di fessurazione, robustezza, fatica DIN-FB 101, EHE (Spagna) Eurocodice 2/3/4/9 IRC (India) ÖNorm B 4750 S-BRO 2004 (Svezia) SIA NS (Norvegia) AASHTO 2002/2004, SNIP (Russia) LRFD Modello del calcestruzzo ACI di Hong Kong BS 5400 DM96, DM2008, AS 5100 (Australia) l ÈC2/1992, I EC2/

24 24 Progettazione ponti

25 25

26 Progettazione strutture in acciaio I moduli di SOFiSTiK ASE, STAR e DYNA offrono potenti strumenti per la verifi ca e l analisi di complesse strutture in acciaio. Oltre alla possibilità di analizzare in accordo con la teoria del 3 ordine i programmi offrono per i materiali metallici modelli non lineari. La teoria applicata alla zona elastoplastica è basata sull interazione di tutte le forze ed i momenti interni. Caratteristiche Elementi truss 3D e tensostrutture, strutture scatolari 3D Elementi volume Teoria del 1, 2 e 3 ordine Casi di carico primari per le varie fasi della costruzione Verifi che: E-E, E-P, P-P Zone elastoplastiche, cerniere plastiche Vincoli impliciti di elementi beam (ASE) Libreria profi li Sezioni defi nibili dall utente Sezioni composite Imbozzamento plastico ed elastico Autovalori Imbozzamento uniforme/torsionale laterale Ottimizzazione profi li Sollecitazioni dovute a deformazioni Imbozzamento di elementi shell e solette Legge sforzo-deformazione prestabilita dall utente per elementi molla e per l acciaio Elementi shell multistrato Dinamica non lineare Elementi molla non lineari Interfacce: FEMAP, SteelCON, STEP, AutoCAD, SOFi- CAD-S, IFC Structural Analysis View SteelCON Verifi ca dei giunti 26

27 Codici di progettazione DIN EC 3/4/9 ÖNorm B4300 SIA 263 BS 5950 US AISC AS 4100 NS

28 Tensostrutture La caratteristica per questo tipo di sistemi è il rapporto del loro basso peso rispetto alle lunghe campate. Questo è realizzato evitando che i carichi producano forti sollecitazioni di fl essione trasformandoli in tensioni e compressioni. L analisi FE delle tensostrutture e strutture shell è una delle sfi de più diffi cili per l ingegnere ed il software! Caratteristiche L analisi dell intero sistema con la combinazione dei vari tipi di elementi quali beam, solette, murature e shell usando materiali differenti come l acciaio, vetro, calcestruzzo e membrane Materiali defi niti dall utente Le leggi sforzo-deformazione prestabilite dall utente per il materiale ed elementi molla Fasi di costruzione Rottura parziale del sistema Comportamento del materiale non lineare per calcestruzzo o materiali metallici Teoria del 3 ordine/analisi geometrica non lineare completa Determinazione della capacità di carico limite Analisi di stabilità locale e globale (imbozzamento della piastra, imbozzamento laterale) Autovalori e forma dei modi propri Imperfezioni globali e locali basate sulla forma dei modi propri Analisi globale di imbozzamento Deformazione a torsione Catenaria Elementi shell post-tesi 28

29 Individuazione della forma e della membrana Individuazione delle forme con il metodo FE secondo la teoria della membrana Analisi iterativa con interazione fra la struttura primaria e secondaria Presollecitazione ortotropica Superfi cie minima (membrana) con presollecitazione isotopica Individuazione di forme con pressione interna (strutture pneumatiche) Modelli di taglio con considerazioni sulla compensazione del materiale Considerazione della rigidezza al taglio della struttura della membrana Rottura a compressione per la determinazione degli effetti di corrugamento 29

30 Analisi dinamica e sismica SOFiSTiK offre due programmi per risolvere i problemi dinamici. DYNA è lo strumento dedicato più veloce per l analisi e la verifi ca dinamica lineare e sismica. Secondo le estensioni, ASE offre un analisi dinamica dal calcolo degli autovalori al metodo Time-step non lineare di geometrie e materiali. Solutore diretto casuale e parallelo interattivo ad alte prestazioni Solutore di autovalori: iterazione di vettori/lanczos/rayleigh Metodo Time-step con integrazione diretta dell equazione del moto Integrazione attraverso il superpositioning degli autovalori (anche per le continuità 3D) Oscillazione stazionaria o Spettro-indotta Matrice di massa e di smorzamento consistenti o diagonalizzate Considerazione delle eccentricità anche per le matrici di massa consistenti Rigidezza geometrica ed autovalori di imbozzamento Singole masse (compresi inserimenti al di fuori della diagonale della matrice) Elementi beam 3D comprendenti torsione uniforme e dovuta a deformazioni Elementi truss e fune Elementi molla, boundary e di fl essione Elementi smorzatore non lineari Elementi shell 3D Elementi 3D continui (soltanto con ASE) Libreria degli spettri di risposta es. EC8, DIN 4149, ÖNorm B4015, SIA 160 svizzera, US UBC, Indian Standard 1893, SNIP russa, GBJ cinese Modifi ca manuale dello spettro di risposta Superpositioning assegnato per i corrispondenti risultati spettrali Metodo CQC, SRSS e addizione assoluta Risposta stazionaria con la risposta in frequenza (rigidezza dinamica) 30

31 Gruppi con caratteristiche variabili di smorzamento (smorzamento di Rayleigh) Smorzatore non lineare Analisi di Time-History con analisi modale Analisi di Time-History con analisi diretta Valutazione dei massimi e Time-History Calcolo dello spettro di risposta per il suolo con DYNR Analisi di Wind-History con SOFiLOAD-WH Rolling stock con libreria sui carichi del treno (es. EC HSLMA) Interazione veicolo-struttura (Hughes-a) Problemi dinamici del contatto Salvataggio di risultati per i fi lmati e visualizzazione nell ANIMATOR Analisi di Time-History per il carico della raffi ca di vento ad impulso ed i corrispondenti tempi di arrivo per fonti di vibrazione multiple Smorzamento modale per Time-History e spettro di risposta Analisi di taglio comprendente i coeffi cienti di direzione Analisi di Push-Over 31

Progettazione strutturale col software agli elementi finiti SOFiSTiK

Progettazione strutturale col software agli elementi finiti SOFiSTiK presenta Progettazione strutturale col software agli elementi finiti SOFiSTiK www.sofistik.it Martedì 29 Marzo ore 14.00 Sede dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento Piazza S. Maria Maggiore,

Dettagli

INFOSYS S.r.l. - Via Castromediano, 133-70126 Bari tel 080.2022050 fax 080.5531734 e-mail: infosys@hsnet.it sito: www.e-infosys.it

INFOSYS S.r.l. - Via Castromediano, 133-70126 Bari tel 080.2022050 fax 080.5531734 e-mail: infosys@hsnet.it sito: www.e-infosys.it INFOSYS S.r.l. - Via Castromediano, 133-70126 Bari tel 080.2022050 fax 080.5531734 e-mail: infosys@hsnet.it sito: www.e-infosys.it DESCRIZIONE GENERALE Software di calcolo strutturale, per il progetto

Dettagli

STRUTTURE IN MURATURA E MISTE

STRUTTURE IN MURATURA E MISTE STRUTTURE IN MURATURA E MISTE 3Muri calcola strutture in muratura in zona sismica tramite l analisi statica non lineare come da Norme Tecniche per le Costruzioni 08, OPCM 3274, EC8. L analisi delle strutture

Dettagli

ASTRO GT Software per il calcolo strutturale geotecnico

ASTRO GT Software per il calcolo strutturale geotecnico ASTRO GT Software per il calcolo strutturale geotecnico ASTRO GT è un software dedicato all analisi strutturale sviluppato con una filosofia innovativa rispetto ai software esistenti sul mercato. In ASTRO

Dettagli

PAC 3D Modellatore per il calcolo 3D delle paratie

PAC 3D Modellatore per il calcolo 3D delle paratie http://www.aztec.it/prodotto.aspx?cod=aztpac3d PAC 3D Modellatore per il calcolo 3D delle paratie Il calcolo delle paratie viene generalmente condotto nell ipotesi di deformazione piana, supponendo che

Dettagli

Descrizione dei programmi scaricabili dal sito alla pagina http://www.ingegneriasoft.com/downloads.htm

Descrizione dei programmi scaricabili dal sito alla pagina http://www.ingegneriasoft.com/downloads.htm Descrizione dei programmi scaricabili dal sito alla pagina http://www.ingegneriasoft.com/downloads.htm Stru 3D Win. Preprocessore e postprocessore per Microsap, Sap90 e Sap2000. Clicca qui per scaricare

Dettagli

Il salto generazionale Il primo vero BIM dedicato al calcolo strutturale e nato appositamente per rispondere alle NTC 2008.

Il salto generazionale Il primo vero BIM dedicato al calcolo strutturale e nato appositamente per rispondere alle NTC 2008. Il salto generazionale Il primo vero BIM dedicato al calcolo strutturale e nato appositamente per rispondere alle NTC 2008. EdiLus- è il software per la progettazione e il calcolo degli edifi ci in cemento

Dettagli

Programma di calcolo delle strutture intelaiate spaziali per l ingegneria civile

Programma di calcolo delle strutture intelaiate spaziali per l ingegneria civile Stabilità e dinamica Strutture intelaiate 3D Acciaio www.timberdesign.cz www.lackner-raml.at Strutture massicce Gru scorrevoli Legno EUROCODICI / NORMATIVE INTERNAZIONALI RSTAB8 Programma di calcolo delle

Dettagli

Sismicad 12 Più di quanto ti aspetti già a partire dall acquisto

Sismicad 12 Più di quanto ti aspetti già a partire dall acquisto Listino 2013/2014 Sismicad 12 Più di quanto ti aspetti già a partire dall acquisto Soluzioni Sismicad Cemento Armato Input in AutoCAD, AutoCAD LT, IntelliCAD o proprio ambiente 3D, solutore elasto-plastico,

Dettagli

RFEM 5 RFEM 5. Software FEM per l analisi strutturale e dinamica. L analisi strutturale intelligente...

RFEM 5 RFEM 5. Software FEM per l analisi strutturale e dinamica. L analisi strutturale intelligente... RFEM 5 RFEM 5 EUROCODICI / NORMATIVE INTERNAZIONALI Software FEM per l analisi strutturale e dinamica Acciaio, calcestruzzo, vetro, legno www.ag-i.si Ingegneria industriale www.josef-gartner.de Elementi

Dettagli

Disegno di dettaglio. www.sofistik.it

Disegno di dettaglio. www.sofistik.it Disegno di dettaglio www.sofistik.it Disegno Il modulo di disegno di SOFiCAD è lo strumento ideale per disegnatori e progettisti, che permette una facile e veloce creazione di disegni di casseforme e di

Dettagli

IL CAD CAM INTEGRATO PER IL SETTORE DEL LEGNO MASTER YOUR MANUFACTURING PROCESS

IL CAD CAM INTEGRATO PER IL SETTORE DEL LEGNO MASTER YOUR MANUFACTURING PROCESS IL CAD CAM INTEGRATO PER IL SETTORE DEL LEGNO MASTER YOUR MANUFACTURING PROCESS UN CAD CAM E UN SETTORE: IL LEGNO TopSolid Wood è allo stesso tempo un software Cad Cam molto potente e specifi co per il

Dettagli

Parte I: Basi del progetto

Parte I: Basi del progetto XV XVII Introduzione Prefazione Parte I: Basi del progetto 3 CAP. 1 - LA CONCEZIONE STRUTTURALE 3 1.1 Carattere di una costruzione 5 1.2 La forma tecnica della costruzione in calcestruzzo armato 11 1.3

Dettagli

Calcolo Strutturale. Progettare con l acciaio diventa un gioco. Caratteristiche del software

Calcolo Strutturale. Progettare con l acciaio diventa un gioco. Caratteristiche del software Calcolo Strutturale Progettare con l acciaio diventa un gioco. EdiLus-AC è il nuovo modulo della soluzione EdiLus per la progettazione e il calcolo delle strutture in acciaio. La progettazione strutturale

Dettagli

ILLUSTRIAMO BREVEMENTE LE NOVITA INTRODOTTE NELLA NUOVA VERSIONE DI MASTERSAP

ILLUSTRIAMO BREVEMENTE LE NOVITA INTRODOTTE NELLA NUOVA VERSIONE DI MASTERSAP Maggio 2012 ILLUSTRIAMO BREVEMENTE LE NOVITA INTRODOTTE NELLA NUOVA VERSIONE DI MASTERSAP Come di consueto AMV fornisce tutti gli aggiornamenti in forma gratuita agli Utenti in regola con la sottoscrizione

Dettagli

Computer Design of Structures. Novità 2010 Edition. Software Tecnico Scientifico S S. www.stsweb.it

Computer Design of Structures. Novità 2010 Edition. Software Tecnico Scientifico S S. www.stsweb.it CDS Win Computer Design of Structures Novità 2010 Edition Software Tecnico Scientifico S S www.stsweb.it CDS Win Novità 2010 Edition CDGs Win -Introdotto il calcolo per le Platee di fondazione di forma

Dettagli

Analisi non lineari statiche e dinamiche valutate con il software: ETABS

Analisi non lineari statiche e dinamiche valutate con il software: ETABS Dipartimento di Ingegneria CORSO DI LAUREA IN INGENGNERIA CIVILE PER LA PROTEZIONE DAI RISCHI NATURALI Relazione di fine tirocinio Analisi non lineari statiche e dinamiche valutate con il software: ETABS

Dettagli

Guida rapida dei comandi

Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Questo capitolo presenta una rapida panoramica dei comandi di PRO_SAP con le relative modalità di accesso. Le informazioni presentate per ogni comando

Dettagli

Autostrada A12 Livorno-Civitavecchia Lotto 6 Opere strutturali maggiori

Autostrada A12 Livorno-Civitavecchia Lotto 6 Opere strutturali maggiori Autostrada A12 Livorno-Civitavecchia Lotto 6 Opere strutturali maggiori Introduzione Il progetto del tratto autostradale in esame prevede interventi relativi alle seguenti opere strutturali maggiori. Raddoppio

Dettagli

Interventi di consolidamento utilizzando elementi di nuova costruzione

Interventi di consolidamento utilizzando elementi di nuova costruzione Interventi di consolidamento utilizzando elementi di nuova costruzione 1. Introduzione Il consolidamento degli edifici esistenti è una problematica alla quale possono essere applicate diverse soluzioni.

Dettagli

VERIFICHE RINFORZI (estensione a nuove funzionalità)

VERIFICHE RINFORZI (estensione a nuove funzionalità) DI SEGUITO ILLUSTRIAMO BREVEMENTE LE PRINCIPALI NOVITA CHE SONO STATE INTRODOTTE DI RECENTE OPPURE CHE VERRANNO INTRODOTTE NELLA VERSIONE VERIFICHE RINFORZI (estensione a nuove funzionalità) MASTERSAP

Dettagli

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA Edifici in muratura portante 2 1 Cosa è ANDILWall? ANDILWall è un software di analisi strutturale che utilizza il motore di calcolo SAM II, sviluppato presso l Università degli Studi di Pavia e presso

Dettagli

Comune di CARMIANO. Provincia di LECCE PIANO DI MANUTENZIONE

Comune di CARMIANO. Provincia di LECCE PIANO DI MANUTENZIONE Comune di CARMIANO Provincia di LECCE PIANO DI MANUTENZIONE Struttura portante l ascensore della Scuola Primaria "Archimede Lecciso" via Stazione - Carmiano Sommario Il piano di manutenzione è il documento

Dettagli

Leonardo Principato Trosso

Leonardo Principato Trosso Leonardo Principato Trosso Software per il calcolo con i metodi delle tensioni ammissibili e agli stati limite ai sensi del D.M. 14 gennaio 2008 * Solai in cemento armato, ferro, legno e a piastra * Sbalzi

Dettagli

AEROPORTO INTERNAZIONALE NAPOLI CAPODICHINO AMPLIAMENTO TERMINAL PASSEGGERI PROGETTO STRUTTURE METALLICHE SISMORESISTENTI

AEROPORTO INTERNAZIONALE NAPOLI CAPODICHINO AMPLIAMENTO TERMINAL PASSEGGERI PROGETTO STRUTTURE METALLICHE SISMORESISTENTI AEROPORTO INTERNAZIONALE NAPOLI CAPODICHINO AMPLIAMENTO TERMINAL PASSEGGERI PROGETTO STRUTTURE METALLICHE SISMORESISTENTI INTERNAZIONAL AIRPORT NAPOLI CAPODICHINO NEW TERMINAL PASSENGER DESIGN OF STEEL

Dettagli

Analisi sismica di edifici in muratura e misti

Analisi sismica di edifici in muratura e misti Analisi sismica di edifici in muratura e misti Parte 3 1 1. Verifiche meccanismi locali 2. Interventi locali (cerchiature, catene, rinforzo solai) 3. Collegamento 3Muri Axis VM per calcolo fondazioni ed

Dettagli

Leica TPS800 Series Potente, efficiente, affidabile e intuitivo. PinPoint Technology

Leica TPS800 Series Potente, efficiente, affidabile e intuitivo. PinPoint Technology Leica TPS800 Series Potente, efficiente, affidabile e intuitivo PinPoint Technology potente Leica TPS800 Performance Series... con molte funzionalità in più Tre classi di precisione Le stazioni totali

Dettagli

STACEC s.r.l. Software e servizi per l ingegneria S.S. 106 Km 87 89034 Bovalino (RC)

STACEC s.r.l. Software e servizi per l ingegneria S.S. 106 Km 87 89034 Bovalino (RC) COPYRIGHT Tutto il materiale prodotto da Stacec (CD contenente i file dei software, chiave di protezione, altri supporti di consultazione, e altro) è protetto dalle leggi e dai trattati sul copyright,

Dettagli

ANALISI PUSHOVER Statica Lineare Dinamica Lineare Statica Non Lineare Dinamica Non Lineare PUSH-OVER

ANALISI PUSHOVER Statica Lineare Dinamica Lineare Statica Non Lineare Dinamica Non Lineare PUSH-OVER ANALISI PUSHOVER - Analisi sismica Statica Lineare - Analisi sismica Dinamica Lineare - Analisi sismica Statica Non Lineare - Analisi sismica Dinamica Non Lineare Con il nome di analisi PUSH-OVER si indica

Dettagli

(7) Nel calcolo della resistenza di un collegamento ad attrito il coefficiente di attrito µ dipende: (punti 3)

(7) Nel calcolo della resistenza di un collegamento ad attrito il coefficiente di attrito µ dipende: (punti 3) Domande su: taglio, flessione composta e collegamenti. Indica se ciascuna delle seguenti affermazioni è vera o falsa (per ciascuna domanda punti 2) (1) L adozione di un gioco foro-bullone elevato semplifica

Dettagli

Verifica sismica degli edifici in muratura attraverso il software di calcolo 3Muri

Verifica sismica degli edifici in muratura attraverso il software di calcolo 3Muri Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270 Relazione di fine tirocinio A.A. 2013-2014 Verifica sismica degli edifici in muratura attraverso il software

Dettagli

Prof. Stefano Lonati 23/09/2013. Tipologie. Prof. Stefano Lonati. Prof. Stefano Lonati LE FONDAZIONI

Prof. Stefano Lonati 23/09/2013. Tipologie. Prof. Stefano Lonati. Prof. Stefano Lonati LE FONDAZIONI 23/09/2013 Tipologie LE FONDAZIONI? 1 23/09/2013 FUNZIONE DELLE FONDAZIONI Le strutture portanti di fondazione costituiscono l elemento di trasmissione al terreno dei carichi agenti sull edificio. Il sedime

Dettagli

Concrete s.r.l. Via della Pieve, 19-35121 Padova - CF/PI 02268670284 - Tel. 049 8754720 Fax. 049 8755234 - www.concrete.it - info@concrete.

Concrete s.r.l. Via della Pieve, 19-35121 Padova - CF/PI 02268670284 - Tel. 049 8754720 Fax. 049 8755234 - www.concrete.it - info@concrete. Scheda tecnica SismiCad Programma ad elementi finiti con input 3D per strutture in cemento armato, murature, acciaio e legno. Attraverso il semplice disegno delle piante del manufatto in AutoCAD, AutoCAD

Dettagli

LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA

LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA L acciaio da carpenteria è una lega Fe-C a basso tenore di carbonio, dall 1 al 3 per mille circa. Gli acciai da costruzione

Dettagli

Università degli studi di Cagliari. Corso di aggiornamento. Unità 4 PIASTRE IN C.A. E INSTABILITÀ

Università degli studi di Cagliari. Corso di aggiornamento. Unità 4 PIASTRE IN C.A. E INSTABILITÀ Università degli studi di Cagliari Dipartimento di Ingegneria Strutturale Corso di aggiornamento Unità 4 PIASTRE IN C.A. E INSTABILITÀ RELATORE: Ing. Igino MURA imura@unica.it 25-26 Giugno 2010 - Instabilità:

Dettagli

REALIZZAZIONE DI OPERE IN CEMENTO ARMATO CON TUBI IN GFRP TIPO ROCKWORM

REALIZZAZIONE DI OPERE IN CEMENTO ARMATO CON TUBI IN GFRP TIPO ROCKWORM REALIZZAZIONE DI OPERE IN CEMENTO ARMATO CON TUBI IN GFRP TIPO ROCKWORM 1 1. Premessa La presente relazione ha per oggetto lo studio delle strutture in cemento armato in cui il rinforzo interno, anzichè

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE. Analisi lineare statica e dinamica modale con spettro di risposta di strutture reticolari piane v. 3.01.73 del 18 ottobre 2013

GUIDA DELL UTENTE. Analisi lineare statica e dinamica modale con spettro di risposta di strutture reticolari piane v. 3.01.73 del 18 ottobre 2013 T2D-Truss Analisi lineare statica e dinamica modale con spettro di risposta di strutture reticolari piane v. 3.01.73 del 18 ottobre 2013 dott. ing. FERRARI Alberto www.ferrarialberto.it GUIDA DELL UTENTE

Dettagli

Indice. Calcolo fondazioni secondo NTC08. Parte III Comandi calcolo geotecnico. Capacità portante. 2012 S.T.A.DATA srl

Indice. Calcolo fondazioni secondo NTC08. Parte III Comandi calcolo geotecnico. Capacità portante. 2012 S.T.A.DATA srl 3 Indice Parte I Piano 2013 4 Parte II Calcolo fondazioni secondo NTC08 5 1 Travi... di fondazione 7 2 Plinti... di fondazione 8 3 Platee... di fondazione 16 Parte III Comandi calcolo geotecnico 17 1 Definizione...

Dettagli

INDICE. 1 - Relazione generale sull'intervento pag. 3. 2 - Relazione geotecnica e di calcolo. delle fondazioni pag. 5

INDICE. 1 - Relazione generale sull'intervento pag. 3. 2 - Relazione geotecnica e di calcolo. delle fondazioni pag. 5 INDICE 1 - Relazione generale sull'intervento pag. 3 2 - Relazione geotecnica e di calcolo delle fondazioni pag. 5 3 - Relazione di calcolo delle strutture pag. 10 4 - Relazione sui materiali pag. 13 1

Dettagli

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO SPECIFICHE SISTEMA SIERC POR Calabria FESR 2007-2013.

Dettagli

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE Il Manuale della Presagomatura 49 5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE La posa in opera delle armature è un operazione di grande importanza dal punto di vista della qualità, durabilità

Dettagli

ESEMPIO DI CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNI PRODOTTI TIPICI DI RIPRISTINO AD ALTA DURABILITA

ESEMPIO DI CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNI PRODOTTI TIPICI DI RIPRISTINO AD ALTA DURABILITA ESEMPIO DI CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNI PRODOTTI TIPICI DI RIPRISTINO AD ALTA DURABILITA 1 Progetto CARFIB integrato ai sistemi VHDRS MuCis 4. I SISTEMI RAZIONALI DI RINFORZO CON COMPOSITI NELLE COSTRUZIONI

Dettagli

PROGETTAZIONE MECCANICA CON COSMOS/Works. Informazioni di base

PROGETTAZIONE MECCANICA CON COSMOS/Works. Informazioni di base PROGETTAZIONE MECCANICA CON COSMOS/Works Informazioni di base Che cos è COSMOS/Works? COSMOS/Works è un software per sviluppare progettazioni essenzialmente meccaniche completamente integrato col modellatore

Dettagli

Cassaforma ad elementi per solai Dokadek 30. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente.

Cassaforma ad elementi per solai Dokadek 30. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente. www.doka.com Cassaforma ad elementi per solai. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente. Cassaforma ad elementi per solai Sicuramente più veloce: con o senza testa a caduta.

Dettagli

SCHEDA TECNICA TUBO MULTISTRATO

SCHEDA TECNICA TUBO MULTISTRATO SCHEDA TECNICA TUBO CARATTERISTICHE GENERALI TIPOLOGIA PRODOTTO Tubo multistrato metallo-plastico (multilayer M-pipe) FUNZIONE Impianti di adduzione acqua sanitaria Impianti di adduzione aria compressa

Dettagli

La modellazione delle strutture

La modellazione delle strutture La modellazione delle strutture 1 Programma 31-1-2012 Introduzione e brevi richiami al metodo degli elementi finiti 7-2-2012 La modellazione della geometria 14-2-2012 21-2-2012 28-2-2012 6-3-2012 13-32012

Dettagli

Novità di Solid Edge with SynchronousTechnology 2

Novità di Solid Edge with SynchronousTechnology 2 Novità di Solid Edge with SynchronousTechnology 2 Fact sheet Siemens PLM Software www.solidege.it Sommario Solid Edge with Synchronous Technology 2 continua a sfruttare l innovativa tecnologia di progettazione

Dettagli

Materiali, analisi strutturale e stati limite delle costruzioni in acciaio

Materiali, analisi strutturale e stati limite delle costruzioni in acciaio La Progettazione delle Strutture tt di Acciaio i e composte in Acciaio-Calcestruzzo secondo il D.M. 14.01.08 Siena, 19-21 Maggio 2010 Materiali, analisi strutturale e stati limite delle costruzioni in

Dettagli

Criteri per la scelta dell intervento

Criteri per la scelta dell intervento Edifici esistenti in c.a.: Esempi di intervento Giovanni Plizzari Università di Brescia plizzari@ing.unibs.it L Accademia del Costruire Gussago, 23 Marzo 2012 1/86 Criteri per la scelta dell intervento

Dettagli

PROGETTO STRUTTURE METALLICHE - PONTI Ing. Luca ROMANO, libero professionista - Albenga Direttore Tecnico I QUADRO INGEGNERIA GENOVA

PROGETTO STRUTTURE METALLICHE - PONTI Ing. Luca ROMANO, libero professionista - Albenga Direttore Tecnico I QUADRO INGEGNERIA GENOVA PROGETTO STRUTTURE METALLICHE - PONTI Ing. Luca ROMANO, libero professionista - Albenga Direttore Tecnico I QUADRO INGEGNERIA GENOVA NTC 2008: COSTRUZIONI IN ACCIAIO - PONTI 2.4 VITA NOMINALE, CLASSI D

Dettagli

GEOTECNICA. ing. Nunziante Squeglia 13. OPERE DI SOSTEGNO. Corso di Geotecnica Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Architettura

GEOTECNICA. ing. Nunziante Squeglia 13. OPERE DI SOSTEGNO. Corso di Geotecnica Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Architettura GEOTECNICA 13. OPERE DI SOSTEGNO DEFINIZIONI Opere di sostegno rigide: muri a gravità, a mensola, a contrafforti.. Opere di sostegno flessibili: palancole metalliche, diaframmi in cls (eventualmente con

Dettagli

Esempio guida n. 1: Progettazione di un telaio tridimensionale in c.a. (modellazione in 3 minuti)

Esempio guida n. 1: Progettazione di un telaio tridimensionale in c.a. (modellazione in 3 minuti) Esempio guida n. 1: Progettazione di un telaio tridimensionale in c.a. (modellazione in 3 minuti) In questa semplice esercitazione di progettazione viene eseguito il calcolo completo di una struttura in

Dettagli

30/05/2012. PDF Lezioni sul sito: www2.unibas.it/ponzo. Mettere figura. Prof. Ing. Felice Carlo Ponzo. Prof. Ing. Felice Carlo Ponzo

30/05/2012. PDF Lezioni sul sito: www2.unibas.it/ponzo. Mettere figura. Prof. Ing. Felice Carlo Ponzo. Prof. Ing. Felice Carlo Ponzo PDF Lezioni sul sito: www2.unibas.it/ponzo Mettere figura 1 Cinematica delle strutture Produzione di profilati e lamiere in acciaieria Trasformazione in elementi strutturali e preassemblaggi Trasporto

Dettagli

STRUTTURE MISTE ACCIAIO-CLS Lezione 2

STRUTTURE MISTE ACCIAIO-CLS Lezione 2 STRUTTURE MISTE ACCIAIO-CLS Lezione 2 I SISTEMI DI CONNESSIONE Tipologie di connettori Calcolo della sollecitazione nei connettori Connettori a totale ripristino di resistenza Connettori a parziale ripristino

Dettagli

Confronto tra i codici di calcolo QUAD4-M e LSR2D

Confronto tra i codici di calcolo QUAD4-M e LSR2D 2 Confronto tra i codici di calcolo QUAD4-M e LSR2D Introduzione Questo documento riporta un confronto tra i risultati di un analisi di risposta sismica locale condotta con il codice di calcolo LSR2D (Stacec

Dettagli

Calcola i preventivi per ieri RIVENDITORE UFFICIALE PER L ITALIA

Calcola i preventivi per ieri RIVENDITORE UFFICIALE PER L ITALIA Calcola i preventivi per ieri RIVENDITORE UFFICIALE PER L ITALIA IDEA RS è una ditta specializzata nell'analisi degli elementi strutturali e dei loro dettagli. I programmi IDEA StatiCa sono usati dagli

Dettagli

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. E. Cosenza NORME TECNICHE Costruzioni di calcestruzzo Edoardo Cosenza Dipartimento di Ingegneria Strutturale Università di Napoli Federico II 4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

Dettagli

Allplan 2014 Cemento Armato Principali novità

Allplan 2014 Cemento Armato Principali novità Allplan 2014 Cemento Armato Principali novità La soluzione BIM Allplan 2014 è appositamente studiata per rispondere alle esigenze presenti e future dei settori dell ingegneria civile e delle costruzioni.

Dettagli

Comportamento strutturale di volte a padiglione con e senza rinforzi in FRP

Comportamento strutturale di volte a padiglione con e senza rinforzi in FRP Francesco Portioli, Paolo Foraboschi, Raffaele Landolfo Ricerca Comportamento strutturale di volte a padiglione con e senza rinforzi in FRP Lo studio dimostra l efficacia strutturale, nelle volte a padiglione,

Dettagli

Corsi di Laurea in Ingegneria Edile ed Edile-Architettura. Costruzioni in Zona Sismica. Parte 7.

Corsi di Laurea in Ingegneria Edile ed Edile-Architettura. Costruzioni in Zona Sismica. Parte 7. Università di Pisa DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE Corsi di Laurea in Ingegneria Edile ed Edile-Architettura Costruzioni in Zona Sismica. Parte 7. Danneggiamento e riparazione di elementi strutturali

Dettagli

STANDARD DI MODELLAZIONE STRUTTURALE.

STANDARD DI MODELLAZIONE STRUTTURALE. STUDIO TECNICO Dott. Ing. Gino DI RUZZA Via Trecce, 2 03039 SORA (FR) ginodiruzza uzza@tin tin.it PROGETTAZIONI, CALCOLI ED INDAGINI STRUTTURALI INDICE STANDARD DI MODELLAZIONE STRUTTURALE. Impostazioni

Dettagli

SOMMARIO. Pag. 1 a 17

SOMMARIO. Pag. 1 a 17 SOMMARIO MANUALE D'USO... 2 Strutture in fondazione... 2 Cordoli barriere antirumore... 2 Plinto torre faro... 2 Strutture di elevazione... 2 Profilati HEA 160 ed elementi di collegamento in acciaio per

Dettagli

La progettazione dei ferri di ripresa post- installati secondo EC2/TR023

La progettazione dei ferri di ripresa post- installati secondo EC2/TR023 La progettazione dei ferri di ripresa post- installati secondo EC2/TR023 Ing. Alessandro Ferraro Field Engineer - Lazio Roma, 30 aprile 2009 1 I ferri di ripresa post-installati sono largamente usati nel

Dettagli

Dissesti statici nel consolidamento delle opere d'arte danneggiate. Giorgio Monti Università La Sapienza di Roma

Dissesti statici nel consolidamento delle opere d'arte danneggiate. Giorgio Monti Università La Sapienza di Roma Dissesti statici nel consolidamento delle opere d'arte danneggiate Giorgio Monti Università La Sapienza di Roma 1 Contenuti Metodologia di progettazione Valutazione della resistenza attuale (Capacità)

Dettagli

Indice. Prefazione. Premessa ... XXVII. Introduzione ...XXIX. Simbologia ... XXXIII. Acronimi ... XXXIX. CAPITOLO 1 I materiali ...

Indice. Prefazione. Premessa ... XXVII. Introduzione ...XXIX. Simbologia ... XXXIII. Acronimi ... XXXIX. CAPITOLO 1 I materiali ... Prefazione Premessa Introduzione Simbologia Acronimi... XXV... XXVII...XXIX... XXXIII... XXXIX CAPITOLO 1 I materiali 1.1 INTRODUZIONE...1 1.2 LE CARATTERISTICHE DEL RINFORZO...2 1.2.1 Le principali fibre

Dettagli

NTC08: ANDILWall si rinnova R. Calliari, CR Soft s.r.l. A. Di Fusco, ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi

NTC08: ANDILWall si rinnova R. Calliari, CR Soft s.r.l. A. Di Fusco, ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi NTC08: ANDILWall si rinnova R. Calliari, CR Soft s.r.l. A. Di Fusco, ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi ANDILWall è un programma di calcolo per la progettazione e verifica sismica

Dettagli

Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici Servizio Tecnico Centrale ******

Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici Servizio Tecnico Centrale ****** Master in: Innovazione nella Progettazione, Riabilitazione e Controllo delle Strutture in Cemento Armato Via Vito Volterra, 62 00146 Roma Tel. 06 55173444, Fax 06 55173441 DOCUMENTO DI STUDIO Consiglio

Dettagli

SISTEMA CUCITURE ATTIVE C.A.M.

SISTEMA CUCITURE ATTIVE C.A.M. SISTEMA CUCITURE ATTIVE C.A.M. Il patrimonio storico in Italia è largamente costituito da fabbricati e monumenti in muratura. Le tipologie costruttive e i materiali utilizzati sono i più vari (pietrame

Dettagli

ARGOMENTI DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI INDICE

ARGOMENTI DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI INDICE Giuseppe Stagnitto Erica Barzoni ARGOMENTI DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI Applicazioni ed approfondimenti del Corso di FONDAMENTI DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI Appunti a cura degli studenti INDICE I - RICHIAMI

Dettagli

Quadri fessurativi in situazioni particolari

Quadri fessurativi in situazioni particolari Seminario di Aggiornamento Professionale DIAGNOSI E MONITORAGGIO DEI DISSESTI DEGLI EDIFICI Matera 3 ottobre 2009 Quadri fessurativi in situazioni particolari Prof. Ing. Geol. Vincenzo Simeone Professore

Dettagli

Struttura Portante: problematiche funzionali - Strutture di fondazione - Strutture di contenimento verticale e orizzontale

Struttura Portante: problematiche funzionali - Strutture di fondazione - Strutture di contenimento verticale e orizzontale CORSO DI LAUREA QUINQUENNALE a.a. 2012/13 MATERIALI PER L'ARCHITETTURA Prof. Alberto De Capua Struttura Portante: problematiche funzionali - Strutture di fondazione - Strutture di contenimento verticale

Dettagli

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione.

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Nuovo sistema di interconnessione più calcestruzzi strutturali Leca. L unione fa il rinforzo.

Dettagli

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Gianfranco Righetti ASSOUNISOL, VERONA 1 - unisol : caratteristiche e prestazioni 1.1 - Caratteristiche generali Il solaio unisol è formato

Dettagli

RELAZIONE Ai sensi del Cap. 10.2 delle N.T.C. 2008 ANALISI E VERIFICHE SVOLTE CON L' AUSILIO DI CODICI DI CALCOLO

RELAZIONE Ai sensi del Cap. 10.2 delle N.T.C. 2008 ANALISI E VERIFICHE SVOLTE CON L' AUSILIO DI CODICI DI CALCOLO Comune di Calatabiano Provincia di Catania RELAZIONE Ai sensi del Cap. 10.2 delle N.T.C. 2008 ANALI E VERIFICHE SVOLTE CON L' AULIO DI CODICI DI CALCOLO PROGETTO PER LA MESSA IN CUREZZA DEL MURO DI CONFINE

Dettagli

Axis VM - Descrizione generale

Axis VM - Descrizione generale Versione 9 2 Indice Parte I AXIS VM, il Risolutore 4 Parte II L'intoduzione dei dati 9 Parte III L'analisi della struttura 34 Parte IV La presentazione dei risultati 41 Parte V Le verifiche degli elementi

Dettagli

TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP. Giunti di dilatazione stradale. Descrizione. Normativa di riferimento

TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP. Giunti di dilatazione stradale. Descrizione. Normativa di riferimento TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP Descrizione I giunti di dilatazione stradale della serie TEC VP assolvono alla funzione di coprigiunto filopavimento e sono progettati per rispondere alle

Dettagli

Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI. Prof. Ing. Francesco Zanghì FONDAZIONI - III AGGIORNAMENTO 12/12/2014

Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI. Prof. Ing. Francesco Zanghì FONDAZIONI - III AGGIORNAMENTO 12/12/2014 Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI Prof. Ing. Francesco Zanghì FONDAZIONI - III AGGIORNAMENTO 12/12/2014 Progetto strutturale di una trave rovescia Alle travi di fondazioni

Dettagli

Introduzione al Metodo agli Elementi Finiti

Introduzione al Metodo agli Elementi Finiti Introduzione al Metodo agli Elementi Finiti Finite Element Method, FEM Finite Element Analysis, FEA Finite Element, FE Applicazione all analisi strutturale Prof. Ciro Santus Dip. di Ingegneria Civile e

Dettagli

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio.

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio. Carichi unitari delle sezioni e verifica di massima Una volta definito lo spessore, si possono calcolare i carichi unitari (k/m ) Solaio del piano tipo Solaio di copertura Solaio torrino scala Sbalzo piano

Dettagli

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014 Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

13 LE FONDAZIONI. 13.1 L elemento costruttivo fondazione

13 LE FONDAZIONI. 13.1 L elemento costruttivo fondazione 13 LE FONDAZIONI 13.1 L elemento costruttivo fondazione Le strutture portanti di fondazione costituiscono l elemento di trasmissione al terreno dei carichi verticali ed orizzontali agenti sull edificio;

Dettagli

Valueconsult. Technical Advisory. Dalla gestione del rischio alla creazione di valore. Analysis and Structural investigations

Valueconsult. Technical Advisory. Dalla gestione del rischio alla creazione di valore. Analysis and Structural investigations Technical Advisory Analysis and Structural investigations Dalla gestione del rischio alla creazione di valore Analysis and Structural investigations Testing, Diagnosi, Analisi Valueconsult svolge un servizio

Dettagli

La modellazione delle strutture

La modellazione delle strutture La modellazione delle strutture 1 Programma 31-1-2012 Introduzione e brevi richiami al metodo degli elementi finiti 7-2-2012 La modellazione della geometria 14-2-2012 21-2-2012 28-2-2012 6-3-2012 13-32012

Dettagli

FONDAZIONI SU PALI TRIVELLATI

FONDAZIONI SU PALI TRIVELLATI FONDAZIONI SU PALI TRIVELLATI 1.0 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DEI PALI Il dimensionamento dei pali viene eseguito tenendo conto dei criteri appresso riportati. a) Inizialmente vengono determinati i carichi

Dettagli

CORSO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI A.A. 2010-2011 CONSOLIDAMENTO DI SOLAI LIGNEI

CORSO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI A.A. 2010-2011 CONSOLIDAMENTO DI SOLAI LIGNEI CORSO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI A.A. 2010-2011 CONSOLIDAMENTO DI SOLAI LIGNEI CONSOLIDAMENTO DI SOLAI IN LEGNO (1) Chiodi in numero eccessivo ed allineati: soluzione scorretta. Tavole connesse

Dettagli

esercizio e le verifiche di durabilità.

esercizio e le verifiche di durabilità. Normativa: aspetti generali e di dettaglio FONDAZIONI PER EDIFICI Le scelte progettuali per le opere di fondazione devono essere effettuate t contestualmente e congruentemente con quelle delle strutture

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA Progettazione (Metodi, Strumenti, Applicazioni) Progettazione di sistemi in pressione M.

LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA Progettazione (Metodi, Strumenti, Applicazioni) Progettazione di sistemi in pressione M. LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA Progettazione (Metodi, Strumenti, Applicazioni) Progettazione di sistemi in pressione M. Guagliano 2 Si definiscono sistemi in pressione quegli apparecchi che

Dettagli

SOLIDWORKS SIMULATION

SOLIDWORKS SIMULATION SOLIDWORKS SIMULATION INFORMAZIONI DETTAGLIATE DI PROGETTAZIONE CON LA SIMULAZIONE VIRTUALE LA SIMULAZIONE AVANZATA NON È PIÙ UN'ESCLUSIVA DEGLI SPECIALISTI Progettazione integrata per decisioni progettuali

Dettagli

TEST DI VALIDAZIONE DEL SOFTWARE VEM NL

TEST DI VALIDAZIONE DEL SOFTWARE VEM NL 1 2 TEST DI VALIDAZIONE DEL SOFTWARE VEM NL Confronto dei risultati tra il software VEM NL el il metodo SAM proposto dall Unità di Ricerca dell Università di Pavia. Stacec s.r.l. Software e servizi per

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

Appoggi per l edilizia Kilcher

Appoggi per l edilizia Kilcher Appoggi per l edilizia Kilcher Deforma Limitgliss Teflon Con l installazione degli appoggi Kilcher è possibile evitare la formazione di crepe nelle costruzioni dovute a deformazioni e torsioni angolari

Dettagli

SOMMARIO. Connettore a piolo con testa applicato a freddo mediante chiodi e viti autofilettanti.

SOMMARIO. Connettore a piolo con testa applicato a freddo mediante chiodi e viti autofilettanti. 2 SOMMARIO Connettore a piolo con testa applicato a freddo mediante chiodi e viti autofilettanti. 1. INTRODUZIONE 2. DESCRIZIONE CONNETTORI 3. PROVE DEI CONNETTORI FISSATI TRAMITE CHIODI 3.1. Descrizione

Dettagli

Analisi limite di un telaio

Analisi limite di un telaio Analisi limite di un telaio Si consideri il portale sotto, tre volte iperstatico, dotato di un momento limite superiore ed inferiore costante e pari a M0 Si assuma inoltre che lo sforzo normale (ed il

Dettagli

Strutture prefabbricate: caratteristiche generali Esempi di travi di produzione corrente

Strutture prefabbricate: caratteristiche generali Esempi di travi di produzione corrente !"# Strutture prefabbricate: caratteristiche generali Vantaggi vs. svantaggi Struttura prefabbricata: assemblaggio di elementi (pilastri, travi, tegoli) prodotti in appositi stabilimenti, trasportati in

Dettagli

Procedure di calcolo implicite ed esplicite

Procedure di calcolo implicite ed esplicite Procedure di calcolo implicite ed esplicite Il problema della modellazione dell impatto tra corpi solidi a medie e alte velocità. La simulazione dell impatto tra corpi solidi in caso di urti a media velocità,

Dettagli

Rientrano in questa categoria i seguenti metodi: - Pile Echo Test o Low Strain Test. - Ammettenza meccanica

Rientrano in questa categoria i seguenti metodi: - Pile Echo Test o Low Strain Test. - Ammettenza meccanica Prove dinamiche e metodi sonici per la determinazione della capacità portante e la verifica in sito dell integrità del materiale costitutivo di diaframmi in c.a. La descrizione seguente dettaglia sulle

Dettagli

Allplan 2005. Sistema CAD integrato per la progettazione architettonica

Allplan 2005. Sistema CAD integrato per la progettazione architettonica Allplan 2005 Sistema CAD integrato per la progettazione architettonica Allplan è un sistema CAD integrato 2D e 3D perché risolve, in un unica soluzione, tutti gli aspetti della progettazione architettonica

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati DM 14 SETTEMBRE 2005 INTRODUZIONE DEL MINISTRO 1. PREAMBOLO 2. SICUREZZA, PRESTAZIONI ATTESE, AZIONI SULLE COSTRUZIONI PRINCIPI FONDAMENTALI STATI LIMITE Stati Limite Ultimi (SLU) Stati Limite di Esercizio

Dettagli

Lezione. Tecnica delle Costruzioni

Lezione. Tecnica delle Costruzioni Lezione Tecnica delle Costruzioni 1 Materiali Caratteristiche dell acciaio Acciaio = lega ferro-carbonio Caratteristiche importanti: resistenza duttilità = capacità di deformarsi plasticamente senza rompersi

Dettagli

La modellazione delle strutture

La modellazione delle strutture La modellazione delle strutture 1 Programma 31-1-2012 Introduzione e brevi richiami al metodo degli elementi finiti 7-2-2012 La modellazione della geometria 14-2-2012 21-2-2012 28-2-2012 6-3-2012 13-32012

Dettagli