editoriale italo, esempio da seguire in Questo numero luca patanè Presidente uvet american express il magazine dei viaggi d affari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "editoriale italo, esempio da seguire in Questo numero luca patanè Presidente uvet american express il magazine dei viaggi d affari"

Transcript

1 green press Questo magazine È stato realizzato nel rispetto della natura UVET AMERICAN EXPRESS BIZ TRA VEL il magazine dei viaggi d affari editoriale in Questo numero 02 Web communication: l evento nel web 0 case history: il travel etico di generali 0 business hotel le grandi catene aprono vicino all aeroporto 0 ricerche: gli usa temono la crisi dell euro 0 regione veneto: così il pubblico gestisce la trasferta 10 studi e ricerche 11 mostre & musei italo, esempio da seguire Quindi italo ce l ha fatta. dopo 150 anni la ntv, società fondata da luca cordero di montezemolo, diego della valle e altri soci imprenditoriali tra cui le ferrovie francesi sncf e i gruppi finanziari intesa san Paolo e generali, ha rotto il monopolio nel trasporto ferroviario. l iniziativa è epocale perché dopo l esperimento, praticamente fallito della compagnia arenaways, che ha dovuto dirottare i propri viaggi verso la germania (rilasciando dichiarazioni in cui incolpava trenitalia di farle una concorrenza sleale, impedendole scali e tratte che avrebbero messo i bastoni tra le ruote alla compagnia statale), stiamo assistendo al primo tentativo di mettere in pratica una normativa che liberalizza il transito di treni nella Penisola. gli obiettivi della ntv sono alti e i vertici della società contano di raggiungerli in tempi brevi: dopo l investimento di 1 miliardo di euro vogliono arrivare a break even entro il 2014 (che significa trasportare 8 milioni di passeggeri) e da lì, cominciare a guadagnare. il nuovo entrante è portatore di qualcosa di più che il suo mero tornaconto: ntv crea finalmente la concorrenza nel trasporto ferroviario, condizione indispensabile per garantire ai cittadini un offerta plurale e, dunque, un miglioramento di qualità e prezzi. stessi vantaggi che dovrebbero ricadere agli utenti della tratta aerea milano linate - roma fiumicino quando - sembra a ottobre ma visto i precedenti il condizionale è d obbligo - terminerà il monopolio di alitalia. in un ottica di liberalizzazioni, un mercato con due soli concorrenti probabilmente non sembrerà granché ma è pur sempre meglio che niente. l importante è cominciare a invertire la tendenza e guardare a nuovi investimenti sulla mobilità, il trasporto, il turismo. e se dopo aver interrotto un monopolio si va a oltre 300 km/h c è da sperare in bene. Numero 2 giugno 2012 luca patanè Presidente uvet american express

2 giugno 2012 Numero 2 dal mondo uvet così lo stand entra nel Web la mandotti & co., Partner del gruppo uvet Per lo sviluppo della Web communication, ha messo a Punto un sistema in d grazie al Quale È Possibile ParteciPare a un evento attraverso tutte le Piattaforme. gianluca mandotti, titolare dell azienda, spiega come Le idee sono alla base del successo di ogni azienda, ma per esprimerle al meglio occorrono dei partner che sappiano trasformare le idee in azioni e fatti, valorizzandoli al massimo. Così come l evento, che per l azienda è un occasione di grande importanza e impatto per venire a contatto con il suo pubblico di riferimento, siano essi venditori o clienti, fornitori o opinion leaders. L evento diventa così un momento chiave per creare valore aggiunto e ottimizzare le strategie e gli investimenti in comunicazione, il cui buon esito fa prosperare le attività di business coinvolte dando continuità a tutto il progetto d impresa. Il Gruppo Uvet, in collaborazione con Mandotti & Co., azienda partner per lo sviluppo Web Communication & Incentive, mette a disposizione delle aziende clienti un servizio globale per la progettazione e organizzazione di tutte le modalità di comunicazione al mercato. L azienda Mandotti & Co., fondata da Gianluca e Mariateresa Mandotti, fornisce comunicazione incentive attraverso la multicanalità e l utilizzo di tecnologie innovative, affiancando le aziende nella scelta dei servizi di comunicazione più adeguati alle proprie esigenze, proponendo sistemi in Virtual 3D in tempo reale, fruibili da tutte le piattaforme, pc, tablet e smartphone. Nuova frontiera Abbiamo chiesto a Gianluca Mandotti di spiegare questa nuova frontiera della web communication. Quali sono i nuovi strumenti comunicativi che il Gruppo Uvet propone per rinnovare la comunicazione incentive? Il gruppo Uvet ha importanti novità in merito ai propri strumenti di comunicazione incentive: ha infatti deciso di adottare una piattaforma virtuale in 3D per l organizzazione di eventi fieristici e divulgazione. Naturale estenderla a BizTravelForum, l evento b2b per la mobility, gli eventi ed il turismo, la cui decima edizione si svolgerà quest autunno. Immaginate che ad ogni stand reale corrisponda uno stand virtuale in un mondo in 3D da navigare tramite un avatar: una realtà in cui interagire in realtime, tramite chat o videochat, con visitatori ed espositori potenzialmente di tutto il mondo. In che modo queste nuove tecnologie si rivelano strategiche nell organizzazione di un evento? Nell organizzazione degli eventi la tecnologia d Permette di annullare il Problema della distanza fisica: tutti gli utenti che entrano nella Piattaforma fieristica hanno la Possibilità di interagire 02

3 giugno 2012 Numero 2 dal mondo uvet business le nuove tecnologie hanno un ruolo di primaria importanza. Nel nostro caso la scelta della tecnologia 3D ci permette di non scendere a compromessi e superare ogni problema di distanza fisica. Tutti gli utenti che entreranno nella piattaforma fieristica online, avranno la possibilità di interagire con utenti collegati da tutto il mondo, condividendo gli spazi di un mondo virtuale navigabile tramite un avatar personalizzabile. Quali sono i vantaggi per l organizzatore di eventi nell adottare sistemi in 3D? La tecnologia 3D spesso è associata all espressione close to reality e non si tratta di una frase fatta. Rispetto alla navigazione web in 2D, quella cui tutti noi siamo comunemente abituati, prevede dinamiche che si avvicinano molto più a ciò che accade comunemente nella realtà. Ecco quindi che partecipare a una fiera virtuale vuol dire anche condividere uno spazio virtuale simile in tutto e per tutto ad una fiera reale, con padiglioni, infopoint, stand e spazi ricreativi; camminare al suo interno ed interagire con gli altri utenti collegati. Qual è il target (età, sesso, settore) a cui è rivolta questa nuova comunicazione incentive? È trasversale? La nostra comunicazione Incentive è rivolta allo stesso target a cui ci rivolgiamo offline, senza limitazioni legate al periodo, distanze fi siche e costi di trasferta che sempre più incidono sulle presenze nelle fi ere reali. Nella scelta del 3D non vediamo limitazioni al nostro target, le caratteristiche della tecnologia rendono infatti semplice l accesso a chiunque abbia un livello minimo di confi denza con il computer. marketing bros Come è nata l idea? Negli ultimi anni abbiamo osservato una traslazione nella collocazione del business networking: se fino a qualche tempo fa gli accordi lavorativi nascevano dalla conoscenza diretta ora anche sul web si intrecciano legami strategici e durevoli. Se prima ci si affidava alle conoscenze, ora la nostra reputazione dipende dai risultati restituiti dai motori di ricerca e social network, soprattutto quelli business oriented come Linkedin, hanno un ruolo sempre più importante. Da qui la volontà di trovare una soluzione online che ci permetta di rendere la nostra comunicazione multicanale. Eventi elezione Quali sono le maggiori difficoltà che si possono incontrare nel progettare e realizzare un evento in 3D? Un evento annuale in 3D permette a utenti di tutto mandotti & c. s.r.l. nasce da un idea dei fratelli mariateresa e gianluca con la missione di promuovere una comunicazione fresca e innovativa tesa al raggiungimento degli obiettivi aziendali. mariateresa, esperta di comunicazione incentive, gianluca con decennale esperienza in comunicazione e marketing, sostengono la centralità del target e dell obiettivo con idee e tecnologia di forte impatto e coinvolgimento. il mondo di partecipare attivamente al tradeshow. La maggiore difficoltà è anche un opportunità: interfacciarsi e confrontarsi con tanti utenti di tutto il mondo. Si dovranno conciliare esigenze strategiche, di comunicazione, di marketing e di budget: qual è, secondo lei, il modo più semplice? Negli ultimi anni le aziende stanno selezionando con sempre più attenzione gli eventi business a cui vogliono partecipare. Si guarda non solo alla notorietà dell evento ma alla sua utilità concreta in termini di sviluppo del proprio business network. La fiera in 3D annuale è una risposta misurabile ed economica. Facilita la focalizzazione dell attenzione sugli aspetti business, permette di raccogliere in statistiche i contatti acquisiti e ottimizza la gestione di costi e tempi. Secondo lei, quali sono i principali settori che possono utilizzare questa nuova comunicazione? La fiera 3D rappresenta la risposta ideale per tutte quelle aziende che trovano nella loro comunicazione on-line il loro punto di forza e desiderano superare distanze geografiche che li separano da nuovi mercati di sviluppo. Si tratta di un opportunità per allargare il proprio sguardo a nuovi mercati. Ma interagire e visitare una fiera attraverso un monitor, non rischiano di penalizzare l appeal dell evento? Direi proprio di no, chi sperimenta la tecnologia 3D rimane piacevolmente sorpreso dal livello di immersione e coinvolgimento che questa provoca. Inoltre, se valutiamo l appeal in termini di efficacia, la fiera 3D favorisce il contatto tra aziende effettivamente interessate e focalizza l attenzione degli utenti connessi sulle finalità di business. 0

4 giugno 2012 Numero 2 case history generali, dove il travel si fa etico settantamila transazioni all anno Per il gruppo generali che non taglia né sul fronte dei viaggi d affari, né su Quello del mice. il rapporto con i fornitori È regolato da un codice etico. alberto caumo, responsabile dell unità travel, spiega come funziona Nel Gruppo Generali si guarda con attenzione al saving, ottenuto con una precisa travel policy, e i numeri, sia del business travel sia del mice, sono sotto costante controllo e non con segno negativo. Per saperne di più ci rivolgiamo ad Alberto Caumo, responsabile Unità Travel&Promotion del Servizio Centrale Acquisti del Gruppo Generali. ALBERTO CAUMO Responsabile Unità Travel&Promotion del Servizio Centrale Acquisti del Gruppo Generali. Quali sono i numeri del Gruppo Generali in ottica business travel? Mediamente gestiamo transazioni all anno: di queste, circa sono per hotel mentre il rimanente è suddiviso tra servizi ferroviari e aerei con un significativo aumento, in tempi recenti, dei primi sui secondi. Come viene organizzata la gestione dei viaggi? Da circa sei, sette anni abbiamo introdotto una travel policy (adottata da tutte le società in Italia appartenenti al Gruppo Generali) che ha generato un saving notevole imponendo quasi sempre l acquisto del best buy, consentendo di viaggiare a costi quasi dimezzati. Sul fronte della gestione delle trasferte, per esempio, utilizziamo un applicativo Intranet aziendale che individua le necessità e le caratteristiche dei servizi in trasferta in base alla tipologia del dipendente: questo poi permette alla nostra agenzia viaggi di proporci le migliori opportunità di viaggio in quel momento disponibili sul mercato. «Per la gestione delle trasferte utilizziamo un applicativo intranet aziendale che individua le necessità e le caratteristiche dei servizi in trasferta in base alla tipologia del dipendente» Negoziare con i fornitori è ancora possibile? Dipende. Per esempio sul fronte dei servizi volo spesso troviamo best buy inferiori alle tariffe corporate proposte dalle compagnie aeree e, pertanto, il gruppo generali in punti non si rende necessaria l attività negoziale. Sul versante ferroviario attendiamo con molto interesse l arrivo di nuovi player. Ritengo che nei prossimi uno/ due anni ci sarà particolare dinamicità su questo settore del Il Gruppo Generali è uno tra i maggiori assicuratori europei, primo nel segmento vita in europa. Ha generato una raccolta premi complessiva di quasi 70 miliardi nel È tra i principali asset manager mondiali con oltre 470 miliardi di euro di asset gestiti nel 2010 e una realtà unica nel settore del real estate con circa 28 miliardi di patrimonio immobiliare amministrato. Il Gruppo ha collaboratori nel mondo al servizio di 70 milioni di clienti in oltre 60 Paesi. Vanta una presenza sempre più significativa nei mercati dell Europa orientale ed in quelli asiatici. 0

5 GIUGNO 2012 Numero 2 case history «Per garantire trasparenza nell attività di procurement abbiamo un codice etico approvato dal Consiglio di amministrazione creato proprio per gestire i rapporti con i fornitori» business travel che, sino a ora, è rimasto un po statico. La sua divisione segue anche la parte relativa agli eventi e, più in generale, al mice: su questo fronte come vengono individuati i fornitori? Sempre attraverso gare. C è stato qualche tentativo di utilizzare anche le aste on line ma, onestamente, tale modalità di acquisto è decisamente sconsigliabile per questa categoria di spesa. Per garantire trasparenza nell attività di procurement da sette anni abbiamo un codice etico approvato dal Cda creato proprio per gestire i rapporti con i fornitori. Il documento garantisce l assenza di pregiudiziali (come l essere cliente assicurativo del Gruppo) e assicura che tutte le agenzie coinvolte ricevano le medesime informazioni. Il codice è stato stilato per razionalizzare i processi interni e i risparmi e, per questo, chiediamo alle agenzie concorrenti che le loro proposte (le quali poi sottoponiamo alla direzione commerciale - il nostro cliente interno) siano redatte rispettando griglie modulari definite per tipologia di evento. Utilizzate tool automatizzati per la gestione delle diverse fasi del ciclo dei viaggi d affari? Attualmente no: siamo nella fase di valutazione dei costi e dei benefici di un self booking tool. Quanto e come la crisi sta impattando sulle attività di business travel nella sua azienda? Dal 2009 è in atto una razionalizzazione della travel policy che autorizza le trasferte solo quando sono realmente necessarie. Diamo anche spazio alla tecnologia (per esempio, le videoconferenze) ma non sempre l utilizzo di tecnologie è conveniente rispetto ai trasferimenti. Spostando poi l analisi alla sfera degli eventi, direi che la recessione non ha inciso sul numero degli appuntamenti. Naturalmente, prestiamo molta attenzione al budget. Quali sono altri aspetti che tenete in particolare considerazione in questo momento? Un esempio sono i certificati ecobio che valutiamo con interesse essendo il Gruppo Generali fortemente impegnato anche sul fronte della sostenibilità ambientale. 09

6 Giugno 2012 Numero 2 investimenti boom degli hotel con Camera su pista Novità sul fronte delle strutture albergiere aeroportuali con nuove aperture in Italia, nel Vecchio Continente e nei paesi emergenti. I grandi gruppi scendono in campo con proposte a misura di business travel Tra un anno all aeroporto di Malpensa si potrà dormire anche low cost. La notizia arriva direttamente da Sea Aeroporti Milano che ha siglato l accordo per la realizzazione e la gestione del primo albergo del Terminal 2. Il nuovo hotel, che vede un investimento di oltre nove milioni di euro, interesserà un area di metri quadrati ed è stato progettato con materiali e tipologie costruttive ecocompatibili. La volontà dichiarata è di posizionare struttura (dotata di 151 camere doppie e di 36 family room) in una fascia che prevede una tariffa di riferimento di circa 65/70 euro per camera, colazione inclusa, rivolgendosi così a un target differente rispetto a quello a cui è indirizzato il recente Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel & Conference Center, quattro stelle direttamente collegato al Terminal 1. Le novità in Europa È stato il pioniere degli hotel in aeroporto e non si ferma mai. Parliamo di Hilton, colosso che, nel 1959, realizzò per la prima volta un hotel all interno di un aeroporto, quello di San Francisco. Una lungimiranza che ha fatto la fortuna del brand che quattro mesi fa ha inaugurato due strutture all interno dell hub di Francoforte: Hilton Frankfurt Airport e Hilton Garden Inn Frankfurt Airport, si tratta di due marchi distinti che operano però sotto lo stesso tetto. Sì, perché entrambe le location sono ospitate da The Squaire, centro polifunzionale (uffici, centro congressi, negozi, supermercati, showroom, ristoranti e caffè) collegato tramite un corridoio interno al terminal 1 e alla stazione ferroviaria ICE. Vedendoli da vicino, Hilton Frankfurt Airport offre 249 camere, un ristorante, un lounge bar e due piani dedicati ai meeting con una lounge esclusiva e dieci sale riunioni. Hilton Garden Inn Frankfurt, invece, mette a disposizione 334 camere, un bar, un ristorante con cucina a vista e tre sale meeting. Se dunque l Hilton rafforza la capacità di accoglienza dell aeroporto tedesco anche quello della Ville Lumiere non sta a guardare e, tra due, anni potrà contare su un nuovo hotel. La catena CitizenM ha annunciato che, entro il 2014, aprirà una nuova struttura presso l aeroporto Parigi Charles de Gaulle. A oggi non si conoscono molti dettagli se non che l albergo, forte di 230 camere, disporrà dei servizi tipici del gruppo: self check-in tramite terminali touch screen operativi 24 ore, bar-ristorante CanteenM e wi-fi gratuito in tutto l hotel. Sguardo ai Brics Nel 2011 i Paesi emergenti sono state le destinazioni più gettonate dalle aziende italiane tanto che hanno assorbito più del 10% dei volumi di spese di viaggio totali. Crescono, dunque, le infrastrutture nei Paesi emergenti e, come diretta conseguenza, aumentano i servizi per il business travel, hotel aeroportuali compresi. In Brasile, protagonista di grandi investimenti per i Mondiali di calcio del 2014 e le Olimpiadi del 2016, Accor a inizio anno ha inaugurato Novotel Porto Alegre Aeroporto. L hotel quattro stelle, posto di fronte al Salgado Filho International Airport, minimalista nel design, propone 166 camere, quattro sale meeting, centro fitness e ristorante. Anche la Russia continua a essere protagonista dei viaggi d affari e l aeroporto della capitale vedrà, a inizio 2014, un nuovo punto di riferimento per i viaggiatori firmato da Starwood Hotels & Resorts Worldwide. Sheraton Mosca Sheremetyevo Airport Hotel si estenderà su dieci piani e sarà composto da 333 camere, due ristoranti e bar, 900 metri quadrati di ultra-moderno spazio riunioni, un centro termale 900 metri quadrati, un centro fitness e una piscina coperta. Ma, parlando di Brics, è impossibile dimenticare il grande gigante asiatico, l India. E proprio a New Delhi, a fine anno, si apriranno le porte dell Hotel Ibis Delhi Airport: 465 camere, tre sale meeting e tecnologia hi-tech. 06

7 Gli USA e la paura dell euro Una ricerca condotta dalla Global Business Travel Association Foundation analizza le ripercussioni negli Stati Uniti della crisi eurozone: tre gli scenari esaminati, con la speranza che non si avverino Secondo lo studio U.S. Business Travel Outlook: European Debt Crisis Scenario, realizzato dalla Global Business Travel Association Foundation una grave crisi dell eurozone potrebbe tradursi in un calo del 9% dei viaggi d affari statunitensi con una relativa diminuzione della spesa del 16%, per una cifra pari a circa 88 miliardi dollari. Che dire: oltreoceano osservano con preoccupazione l andamento della moneta europea anche alla luce dell inevitabile ripercussione nel settore del business travel. E i timori sono ben giustificati: considerato il ruolo fondamentale dei viaggi d affari nel facilitare la crescita economica, l attuale lenta ripresa degli Stati Uniti potrebbe essere gravemente compromessa, tenendo presente come proprio le trasferte all estero stiano giocando un ruolo chiave per affrontare la recessione. E se domani le cose peggiorassero? La ricerca ha individuato tre diversi scenari per la crisi del debito europeo, in una sorta di escalation: il primo prevede una limitata recessione in Europa, come quella attualmente in corso, che, se di breve durata, si tradurrebbe in una crescita continua della spesa per viaggi d affari degli Stati Uniti di 263,5 e 277,3 miliardi di dollari rispettivamente nell anno in corso e nel In tale prospettiva, il numero di viaggi effettuati è anche destinato a crescere leggermente. Se la recessione in Europa si prolungasse, lo scenario avrebbe tinte fosche traducendosi, tra il 2012 e il 2013, in una riduzione di spesa di quasi 40 miliardi (-7%) e circa 42 milioni i viaggi (-5%). Se poi le cose precipitassero a fronte di un debito dilagante con fallimenti bancari e, addirittura, l eventuale scioglimento dell Unione europea, ecco che la spesa arriverebbe a livelli mai visti dopo la Grande Recessione con una riduzione di spesa di quasi 88 miliardi GIUGNO 2012 Numero 2 ricerca di dollari (-16%) e del volume di viaggio di oltre 76 milioni di viaggi (-9%). «Questi dati sono come un campanello d allarme per tutta l industria mentre guardiamo i responsabili politici europei al lavoro per contenere la crisi del debito. Anche se questi problemi riguardano l economia straniera non c è dubbio che gli effetti si avranno anche da noi» ha commentato Michael W. McCormick, direttore esecutivo e operativo di GBTA. «Abbiamo visto una ripresa degli investimenti nel business travel, che significa una lenta ma forte ripresa economica per gli Usa ma, in una situazione grave in cui l eurozone potrebbe anche andare in frantumi, i viaggi d affari scenderebbero drasticamente, ostacolando la crescita». Non ci resta che sperare che gli scenari più negativi e pessimisti appartengano solo al mondo delle congetture e delle ipotesi. 07

8 giugno 2012 Numero 2 travel policy come il Pubblico va in missione come viene gestito il business travel negli enti locali? Quali sono le dinamiche messe in atto? come vengono condotte le trasferte con i relativi controlli dei costi? giulia tambato, dirigente del servizio approvigionamenti, spiega come opera la regione veneto Aziende ed enti territoriali: due realtà divise da sei gradi di separazione o simili e vicine in ottica business travel? Certo, la procedura burocratica dei secondi è più complessa, come lecito aspettarsi da chi gestisce denaro pubblico, ma le logiche si assomigliano, molto più di quanto si potrebbe pensare di primo acchito. E non cambia nemmeno la tendenza a contrarre le spese. Ad accompagnarci nel viaggio alla scoperta di come si muove un ente territoriale è Giulia Tambato, avvocato Dirigente del Servizio approvvigionamenti presso la Regione Veneto con un curriculum dall impegno ventennale in Regione. Come è organizzata la gestione dei viaggi in Regione Veneto? Qual è l iter interno che seguite? L organizzazione di una trasferta di lavoro all interno della Regione Veneto prevede una preventiva autorizzazione proveniente o dal responsabile della struttura (a cui fa capo il funzionario che deve recarsi in trasferta), o dal dirigente sovraordinato (nel caso di trasferte di lavoro che devono essere effettuate dai dirigenti responsabili di struttura) e, nel caso di viaggio aereo e all estero, è richiesta un autorizzazione supplementare. Nel dettaglio del processo, l autorizzazione al viaggio, con l individuazione delle coordinate dello stesso (giorno/i, vettore, pernottamenti o altro) viene inoltrata a mezzo posta elettronica agli uffi ci della nostra struttura (Direzione Affari generali, Servizio Approvvigionamenti, Uffi cio Economato e Contabilità) che provvedono così ad attribuirle il codice di individuazione (necessario per i successivi controlli contabili) e, successivamente, a inoltrare la richiesta di viaggio alla società incaricata del servizio, cioè a UVET. Occorre precisare che la richiesta di trasferta, predisposta su apposita modulistica reperibile sulla rete Intranet regionale, deve necessariamente provenire non dalla posta elettronica dell interessato, ma dalla casella di posta elettronica del responsabile dell autorizzazione (di regola mail istituzionale della struttura di appartenenza) che costituisce un autonomo centro di costo: solo in questo modo la richiesta stessa è idonea a impegnare la Regione Veneto nei confronti dell azienda che offre il servizio. Successivamente i nostri uffi ci provvedono a trasmettere mensilmente la rendicontazione delle spese sostenute riferite al singolo centro di costo: il responsabile del centro di costo compie quindi una verifi ca mensile per poi sottoscrivere il nulla osta prima della trasmissione ai nostri uffi ci che si attivano per la liquidazione monitorando che le annotazioni (storni, errati addebiti.) siano rettifi cati in occasione della successiva rendicontazione mensile. A quanto ammonta GIULIA TAMBATO Dirigente del Servizio Approvvigionamenti della Regione Veneto «Si è misurato un contenimento della spesa per i voli aerei a favore delle soluzioni alternative» «il budget a disposizione Per le trasferte - di dipendenti e Politici - È di 0mila euro all anno. a Questo vanno aggiunti i costi di viaggi in occasione di Porgetti comunitari, Questi ultimi sono rimborsati dall unione europea a seguito di una redicontazione del Progetto» 0

9 GIUGNO 2012 Numero 2 travel policy mediamente il budget gestito? Come viene stanziato e monitorato? L ammontare delle trasferte di lavoro interessanti sia quelle del comparto dipendenti, sia quelle compiute in occasione di progetti comunitari, sia le trasferte istituzionali dei rappresentanti politici ammonta a circa euro all anno, importo diviso con modalità diverse: il centro di costo dipendenti prevede uno stanziamento ripartito in budget di struttura. Vi sono poi i costi sostenuti per trasferte in occasione di progetti comunitari (che vengono poi rimorsati dall Unione Europea in occasione della rendicontazione del progetto) e le spese degli organi istituzionali. Alla luce del periodo di difficile congiuntura economica state attuando policy di contenimento dei costi? Alla già vigente policy aziendale che fissava dei tetti massimi di spesa per pernottamenti, pranzi e altri servizi negli ultimi tempi è stato introdotto il budget di struttura, ridotto del 50% come previsto dalla normativa finanziaria che vincola entro questi limiti la spesa per trasferte annuali di ogni struttura. Questo ha comportato una scelta più attenta, da parte dei singoli utenti, all opzione più economica tra quelle proposte dall agenzia di viaggi. Si è misurato pertanto un contenimento della spesa per i voli aerei a favore delle soluzioni alternative con il mezzo ferroviario ricorrendo speso alla classe più economica. Quali sono le destinazioni principali verso le quali si muove il vostro business travel? Ci sono mete emergenti nell ultimo periodo? la richiesta di trasferta, predisposta su un modulo reperibile sulla rete Intranet della regione e non deve provenire dalla casella di posta elettronica dell interessato Le destinazioni principali sono Roma e Bruxelles dove si tengono tavoli tecnici e incontri istituzionali. Di recente ci sono alcune trasferte importanti nel Sud America in occasione della realizzazione di progetti comunitari. Come individuate i vostri fornitori diretti? Utilizzate lo strumento delle gare? Si, come ogni amministrazione pubblica siamo tenuti al rispetto del codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 163/2006) ed essendo i nostri budget di spesa superiori alla soglia comunitaria la procedura di scelta del contraente è una procedura di gara. Nell ultima si è optato per la gara aperta, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa e la modalità telematica di gestione della procedura. Avete accordi diretti con vettori, alberghi, autonoleggi? Si, ma solo nei settori nei quali gli accordi diretti consentono di ottenere all Amministrazione Regionale risparmi rispetto a quelli che già ottiene l agenzia di viaggi. In ogni caso tali accordi sono portati a conoscenza di chi gestisce il servizio per il confronto e l applicazione, a parità di soluzioni, della scelta più vantaggiosa per l Amministrazione Regionale. Ci spiega come vengono pagate le spese? Le spese di vettore e alberghiere vengono anticipate direttamente dall agenzia che ci chiede poi il rimborso mensilmente. Le spese di vitto, invece, sono anticipate direttamente dall utente che chiede mensilmente il rimborso riconosciuto poi in busta paga. Nessun dipendente è dotato di carta di credito aziendale. Un ultima domanda: chi si occupa della flotta aziendale? Abbiamo automobili a disposizione degli utenti che vengono utilizzate prevalentemente per sopralluoghi o incontri tecnici all interno del territorio regionale e gestite da un apposito ufficio. 09

10 Giugno 2012 Numero 2 giro di poltrone Ragnetti nuovo ad di Alitalia Cambio al vertice di Alitalia: Andrea Ragnetti è stato ufficialmente nominato nuovo amministratore delegato, Elio Cosimo Catania e Salvatore Mancuso vice presidenti. Perugino, 52 anni e tre figlie, ex giocatore professionista di basket, Ragnetti ha sviluppato la sua carriera soprattutto all estero dove ha trascorso 25 anni. Laureato in Scienze politiche a Perugia, Ragnetti comincia la sua carriera alla Procter & Gamble, dove ha incarichi a Lisbona e Parigi. Torna in Italia e a Telecom Italia come chief marketing officer, e diventa poi membro del Group Management Committee del gruppo. Il 1 aprile 2005, quando già ricopre la funzione di Cmo di Philips, è nominato chief executive officer di Philips Domestic Appliances and Personal Care. Nell aprile 2006 diventa membro del cda. Il 1 gennaio 2008, data in cui è stato creato Consumer Lifestyle, Ragnetti è nominato ceo del settore. Cabella dirige il Molino Stucky Hilton di Venezia Alessandro Cabella (nella foto precedente) è il nuovo general manager di Molino Stucky Hilton Venice, che succede nella direzione a Mario Ferraro, chiamato alla guida del Conrad Dubai di prossima apertura. L obiettivo di Cabella, che vanta oltre 15 anni di esperienza nel settore alberghiero e in particolare nell hotellerie di alto livello, sarà quello di rafforzare il posizionamento dell albergo veneziano sul mercato nazionale e internazionale. Vascellari, gm al Principe di Forte dei Marmi Cristina Vascellari (nella foto) è il nuovo General Manager del Principe Forte dei Marmi, il boutique hotel inaugurato a luglio Dopo diverse esperienze in Alitalia e nel campo dell antiquariato, Vascellari entra nel team del Principe Forte dei Marmi alla sua apertura - nel luglio prima come guest relation e, successivamente, come pr manager. Tamborrino guida il marketing di Aran Ida Tamborrino è la nuova responsabile commerciale e marketing di Aran. Dopo un esperienza maturata in altri gruppi alberghieri- tra cui Melià e Disneyland Paris - o società dedite al Mice, Tamborrino si occuperà di tre grandi strutture: Barceló Aran Mantegna e Barceló Aran Park a Roma e Barceló Aran Blu a Ostia. Studi e ricerche nel business travel 01. crisi? Via il lusso e largo all early booking Secondo un indagine condotta dall istituto di ricerche di mercato Gfk su commissione di Hrs.com, nel 2011 il 51% delle aziende italiane ha ridotto le spese per i viaggi d affari. Le aziende, che non rinunciano ai vaggi, stanno cercando di contenere le spese per le trasferte cambiando abitudini e policy per il business travel. Ad esempio, cercando di evitare l acquisto last minute e programmando i viaggi per tempo così da trovare tariffe migliori: e così, emerge dall indagine di Gfk, uno su tre prenota la trasferta con ben un mese di anticipo, il 50% con una settimana e solo un residuo 12% prenota uno/due giorni prima del viaggio. Si rinuncia al lusso: il 90% dei voli è stato acquistato in classe economica, la business è calata del 9%. Il criterio del risparmio guida anche la scelta degli alberghi i cinque stelle totalizzano il 4% delle prenotazioni, i quattro stelle il 36% e i tre stelle il 54% e la durata dei viaggi la percentuale del viaggi di un solo giorno è aumentata del 53%. Il segmento è comunque profittevole per gli operatori del turismo, se si considera che per un viaggio d affari si spende due volte di più rispetto a un viaggio di piacere (in media euro annui a persona contro i euro del leisure), e la categoria alberghiera mediamente scelta dai business traveller resta più alta rispetto a quella dei viaggiatori di piacere: 3,4 stelle contro 3, risk management, la nuova priorità La gestione dei rischi legati ai prodotti/servizi acquistati è una delle priorità emergenti dei responsabili degli uffici acquisti aziendali. Lo rivela lo studio Supplier Relationship Management Barometer 2011, promosso da CSC, multinazionale specializzata nella fornitura di soluzioni IT, e realizzato dall Istituto di ricerca TNS Sofres intervistando oltre 160 direttori acquisti di aziende statunitensi e europee, Italia inclusa. I dati rilevano che il 62% dei responsabili degli uffici acquisti annovera la gestione del rischio tra le proprie priorità, al terzo posto dopo i due fattori che hanno caratterizzato l attività negli ultimi anni, ossia la riduzione dei costi e la gestione delle relazioni con i fornitori (indicati come prioritari dal 76%). Dalla ricerca emerge che per aumentare la competitività delle imprese e ridurre i rischi legati agli acquisti/approvvigionamenti si stanno imponendo nuovi modelli di gestione che privilegiano catene corte di fornitori quindi meglio controllabili e relazioni con i fornitori coltivate sul medio-lungo termine perché capaci di dare maggiori garanzie. 03. Milano più ricca grazie al business travel Con 3,5 milioni di visitatori l anno che viaggiano per affari Milano si rivela destinazione competitiva a livello internazionale per il comparto del business travel, soprattutto per via dei costi inferiori alla media delle altre metropoli. Grazie ai visitatori, che si fermano in media due notti e spendono quasi 512 euro al giorno, il settore genera un fatturato annuo di quasi 2,6 miliardi di euro e oltre 86mila posti di lavoro. Questi dati, elaborati dalla Camera di Commercio di Milano, evidenziano la competitività della città rispetto a 51 destinazioni internazionali, messe a confronto calcolando un indice che sintetizza il costo di cinque prodotti/servizi acquistati durante un viaggio d affari. Nella classifica sui costi medi per un viaggio Milano si è posizionata nel 2011 al 19 posto, con 512 euro di spesa giornaliera, guadagnando in competitività quattro posizioni (era al 15 posto nel 2010). 10

11 GIUGNO 2012 Numero 2 mostre e musei dalì e il rapporto con l italia Pittore, scultore, scrittore, cineasta e designer spagnolo, Salvador Dalí era un abile disegnatore tecnico ma è celebre soprattutto per le immagini suggestive e bizzarre delle sue opere surrealiste. La mostra di Roma, organizzata in collaborazione con la Fondazione Gala-Salvador Dalì, propone un approccio inedito sulla figura dell artista e fa luce su un aspetto tutt ora trascurato negli studi e nelle mostre daliniane: il rapporto dell artista spagnolo con l Italia. Attraverso documenti, fotografie, disegni, lettere, progetti, oggetti lo si potrà seguire nei suoi viaggi per l Italia, e rivivere gli incontri per ideare collaborazioni artistiche, come quello con Anna Magnani e con Luchino Visconti. Dove Roma, Complesso del Vittoriano Quando fino al 30 giugno FELDMANN spia nelle borse Curiosa esposizione dove, invece di opere realizzate da Hans-Peter Feldmann (uno dei personaggi di punta della scena creativa tedesca) viene esposto il contenuto delle borse degli amici. Ma il fatto ancora più curioso è che Feldmann, per realizzare questa mostra di Londra, ha offerto loro 400 euro per analizzare con piglio al limite dello scientifico le memorabilia ordinarie che si portano appresso tutti i giorni. Da sempre interessato alla pratica del collezionismo inteso come raccolta di oggetti del quotidiano, questa mostra attraversa anche l excursus di Feldmann dalla metà degli anni 70 fino ad oggi, un mix di immagini e oggetti per capire l uomo al crocevia tra arte e antropologia contemporanea. Dove Londra (Inghilterra), Serpentine Gallery Quando fino al 5 giugno A parigi 30 opere di de chirico Parigi commemora de Chirico e organizza una mostra allestita grazie alla donazione fatta da Isabella de Chirico, vedova del pittore. Articolata in 30 dipinti, 20 disegni e 11 sculture che rappresentano le principali tappe dell opera dell artista, la mostra include degli autoritratti, ritratti di Isabella, e un nudo della donna. Dove Parigi (Francia), Musée d Art Moderne Quando fino al 31 luglio BIZ TRA VEL IL Magazine dei viaggi d affari la prima per 400 disegni di klimt A centocinquant anni dalla nascita, Gustav Klimt è celebrato nella sua Vienna con una serie di rassegne in programma fino a fine anno. Al Wien Museum sono esposte opere del pittore provenienti dalla ricca collezione del museo dedicato all artista - tra queste il ritratto di Emilie Flöge - e poi manifesti, stampe, il suo camice da lavoro, la maschera funeraria e un disegno di Klimt morto realizzato da Egon Schiele. La chicca della mostra è rappresentata da 400 disegni esposti al pubblico per la prima volta. Dove Vienna (Austria), Wien Museum Quando fino al 16 settembre Numero 2 Giugno 2012 Registraz.Tribunale Milano n /04/11 Direttore responsabile Mario P. Mazzei Redazione Luca Pollini; Newsteca /missionline.it; Grafica e impaginazione Arianna Pierri Stampa ProntoStampa srl Verdellino di Zingonia (BG) 06

12 BlueBiz. Voli, e accumuli Blue Credits per l acquisto di altri voli! Il modo più semplice per far risparmiare le piccole e medie imprese BlueBiz é l accordo di incentivazione congiunto, per le piccole e medie imprese che volano regolarmente con Alitalia, Air France, KLM ed i nostri partner aerei. I Blue Credits che l azienda accumula per ogni volo effettuato da dipendenti e collaboratori potranno essere utilizzati per acquistare biglietti verso qualsiasi destinazione della nostra rete globale, senza limitazione di posti. Un Blue Credit equivale ad un euro. Ad esempio un volo Roma-New York in classe business garantisce 200 Blue Credits utilizzabili per l acquisto di un biglietto di 200 euro (tasse e supplementi inclusi) per qualsiasi destinazione nazionale o internazionale*. Inoltre i soci MilleMiglia, Flying Blue e SkyMiles continuano a guadagnare miglia sul proprio conto personale. Per richiedere gratuitamente un accordo BlueBiz, e conoscere tutte le condizioni ed i termini dell iniziativa, contatti Uvet American Express o la sua Agenzia Partner Uvet-ITN, oppure visiti: * l esempio si riferisce ad un volo Roma- New York in classe di viaggio J, C o D. I Blue Credits sono utilizzabili alle condizioni illustrate nell accordo.

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi La Business Intelligence che aumenta fatturati e redditività Una piattaforma semplice, alla portata di tutte le strutture, che consente un controllo costante degli andamenti, mette in relazione i dati

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda può essere considerata come: Un insieme organizzato di beni e persone che svolgono attività economiche stabili e coordinate allo scopo di

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale LA NOSTRA GENTE Europa continentale LA NOSTRA GENTE 02 IL NOSTRO TEAM Il nostro Retail Team Europa gestisce parchi commerciali in Francia, Italia, Portogallo e Spagna con uffici a Londra, Parigi e Madrid.

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

GUIDA DEL PROGRAMMA MILLEMIGLIA

GUIDA DEL PROGRAMMA MILLEMIGLIA GUIDA DEL PROGRAMMA MILLEMIGLIA Guida aggiornata al 30/04/2014 MilleMiglia è il Programma fedeltà che riserva a tutti i Clienti Alitalia privilegi, offerte speciali e tanti servizi dedicati. L iscrizione

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

toscan i pri m i 'in Europa"

toscan i pri m i 'in Europa GG toscan i pri m i 'in Europa" IL sistema degli aeroporti toscani «è il nostro fiore all'occhiello», dice Martin Eurnekian ieri sulla pista di Peretola insieme al presidente di Corporacion America Italia,

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy ATTENZIONE: QUESTO FORM NON É PER L ISCRIZIONE ALLE GARE MA SOLO PER LE PRENOTAZIONE ALBERGHIERE E DEI TRASFERIMENTI MODULO DI PRENOTAZIONE Sezione dati partecipanti Da inviare entro il 24 Aprile 2015

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli