Condizioni generali di contratto relative alle forniture e alle prestazioni per i clienti della SCHNELL Motoren AG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condizioni generali di contratto relative alle forniture e alle prestazioni per i clienti della SCHNELL Motoren AG"

Transcript

1 Condizioni generali di contratto relative alle forniture e alle prestazioni per i clienti della SCHNELL Motoren AG Copyright 2015 SCHNELL Motoren AG Edizione Marzo 2015 CGC

2 Art.1 Ambito di applicazione delle condizioni (1) Le presenti Condizioni Generali di Contratto (CGC) si applicano esclusivamente nei confronti di società, persone giuridiche di diritto pubblico o patrimoni separati di diritto pubblico ai sensi dell'art. 14 del codice civile tedesco (BGB) per tutti i rapporti commerciali futuri, anche se non esplicitamente confermate di volta in volta. Le forniture, le prestazioni e le offerte di SCHNELL Motoren AG vengono effettuate esclusivamente sulla base delle presenti condizioni. Queste hanno validità anche quando SCHNELL Motoren AG effettui forniture pur essendo a conoscenza dell'esistenza di CGC del cliente ed eventualmente anche senza averle rifiutate. Eventuali controconferme del cliente che rimandino alle proprie condizioni di contratto o fornitura vengono in questa sede riconosciute come non valide. (2) Per l'interpretazione e l'esecuzione del contratto tra committente e mandatario valgono, nel seguente ordine: a) il contratto concluso per iscritto tra cliente e SCHNELL Motoren AG, qualora ne sia stato stipulato uno b) la conferma d'ordine di SCHNELL Motoren AG c) i seguenti documenti stilati da SCHNELL Motoren AG: la descrizione delle interfacce, il manuale d'uso incluse le prescrizioni per la manutenzione e le specifiche tecniche complementari come da conferma d'ordine o da contratto d) le condizioni della cosiddetta "garanzia pro rata" di SCHNELL Motoren AG, quando queste siano state validamente concordate. e) le presenti condizioni generali di contratto Art 2 Offerta e stipula del contratto (1) Le offerte di SCHNELL Motoren AG sono senza impegno e non vincolanti salvo essere espressamente definite tali nel corrispondente documento o legate a un determinato termine di accettazione. I documenti di accettazione e tutti gli ordini devono essere confermati da parte di SCHNELL Motoren AG, per iscritto o via fax, pena la loro validità legale. (2) L'ordine emesso dal cliente a seguito di un'offerta senza impegno e non vincolante rappresenta un'offerta vincolante che SCHNELL Motoren AG può accettare mediante invio, entro 18 giorni lavorativi, di una conferma d'ordine. (3) Detta conferma d'ordine riporta le forniture e le prestazioni da effettuare, oltre al termine di consegna o di approntamento previsto. (4) Qualora la conferma d'ordine ai sensi dell'art. 2 (3) delle presenti Condizioni Generali di Contratto sia difforme dall'ordine emesso dal cliente o quando questa non venga accettata da SCHNELL Motoren AG entro i 18 giorni lavorativi dall'invio dell'ordine da parte del cliente, detta conferma d'ordine costituisce una nuova offerta secondo quanto disposto dall'art. 2 (1) delle presenti Condizioni Generali di Contratto. (5) Qualora, in seguito all'emissione di una prima fattura parziale (art. 8 delle presenti Condizioni Generali di Contratto), venga effettuato un pagamento da parte del cliente, l'ordine è da considerarsi Edizione 03/2015 CGC Pagina 2

3 da questi accettato alle condizioni previste dall'offerta ai sensi dall'art. 2 (4) delle presenti Condizioni Generali di Contratto. (6) I dati riferiti all'oggetto della fornitura non sono caratteristiche qualitative, bensì solamente descrizioni dello stesso. I dati contenuti nella documentazione dell'offerta e dell'ordine, nei dépliant o nei cataloghi relativi all'oggetto della fornitura e riferiti a dimensioni, immagini, misure, pesi o prestazioni sono vincolanti solo se espressamente definiti tali o salvo che l'utilizzo per lo scopo previsto dal contratto non presupponga una perfetta coincidenza con quelli effettivi. Difformità comunemente accettate in ambito commerciale o dovute a prescrizioni legali obbligatorie o che costituiscono migliorie tecniche sono ammesse nella misura in cui non compromettono l'utilizzo per lo scopo previsto dal contratto. Art. 3 Preventivo e lavori preliminari (1) Per il calcolo senza impegno del probabile ammontare dei costi di fornitura e delle prestazioni non è richiesto alcun pagamento. (2) La richiesta da parte del cliente di un calcolo vincolante dei costi comporta l'emissione di un preventivo scritto nel quale sono riportate le singole voci della fornitura e delle prestazioni con i relativi prezzi. Il suddetto preventivo vincola SCHNELL Motoren AG per le quattro settimane successive alla sua consegna. Le prestazioni fornite per la formulazione del preventivo possono essere addebitate al cliente se specificatamente concordato. (3) In singoli casi nei quali debbano essere eseguiti lavori preliminari che non sono oggetto della conferma d'ordine, questi devono essere pattuiti e saldati separatamente. Art. 4 Modifica e aggiunta di prestazioni (1) Forniture e prestazioni supplementari rispetto a quanto riportato nella conferma d'ordine devono essere concordate separatamente. (2) Ai fini del perfezionamento dell'accordo separato vale quanto disposto negli artt. 2 e 3 delle presenti CGC. Art. 5 Obblighi di collaborazione e relative prestazioni a carico del cliente Il cliente è tenuto a sostenere adeguatamente SCHNELL Motoren AG nell'adempimento degli obblighi che derivano dal presente contratto. In particolare il cliente è tenuto, prima della stipula del contratto, a indicare per iscritto tutte le circostanze a lui note che non sono state considerate come fattori di costo nel preventivo o la cui conoscenza è fondamentale ai fini delle forniture e delle prestazioni che SCHNELL Motoren AG deve erogare; a inviare per tempo la documentazione rilevante ai fini dell'esecuzione dell'ordine come ad esempio documentazione relativa alla pianificazione, richieste di permessi e relative conferme, autorizzazioni e planimetrie, particolarità del luogo di installazione dovute a fenomeni di invecchiamento o al tipo di costruzione, nonché a verificare e approvare senza indugio i piani e l'eventuale ulteriore documentazione prodotti da SCHNELL Motoren AG che abbiano rilevanza ai fini dell'esecuzione dell'ordine. Inoltre il cliente deve adempiere alle prestazioni derivanti dall'obbligo di collaborazione ai sensi dell'art. 10 (1) (3) delle presenti Condizioni Generali di Contratto. Edizione 03/2015 CGC Pagina 3

4 Art. 6 Durata delle prestazioni, scadenze di esecuzione, mora (1) Le scadenze e i termini per le forniture e le prestazioni prospettati da SCHNELL Motoren AG hanno sempre validità indicativa, fatto salvo il caso in cui le parti abbiano concordato o confermato una scadenza fissa o un termine fisso. Se non diversamente concordato i termini di fornitura e prestazione pattuiti decorrono dal dodicesimo giorno lavorativo dalla data della conferma d'ordine scritta da parte di SCHNELL Motoren AG e comunque al più presto dal ricevimento del primo anticipo nel caso in cui siano stati stabiliti dei pagamenti parziali (data della valuta). (2) Fatti salvi ulteriori diritti di SCHNELL Motoren AG che scaturiscono dalla morosità del cliente, SCHNELL Motoren AG può pretendere da questi una proroga dei termini di fornitura e prestazione oppure uno spostamento degli stessi pari al periodo di tempo durante il quale il cliente non assolve ai propri obblighi contrattuali nei confronti di SCHNELL Motoren AG, in particolare le prestazioni derivanti dall'obbligo di collaborazione. Sono fatte salve l'eccezione di inadempimento così come ulteriori richieste e diritti. La fornitura delle prestazioni da parte di SCHNELL Motoren AG presuppone inoltre il rispetto delle condizioni di pagamento pattuite. Se detti presupposti non vengono soddisfatti puntualmente le scadenze vengono opportunamente prorogate; questo non si applica al caso in cui il ritardo sia imputabile a SCHNELL Motoren AG. (3) Se SCHNELL Motoren ha indicato scadenze di fornitura, esecuzione o approntamento costituendole a fondamento dell'ordine, in caso di sciopero, di ritardo negli approvvigionamenti e di forza maggiore dette scadenze vengono prorogate per la durata dell'evento stesso. SCHNELL Motoren comunica il profilarsi di eventuali ritardi - nonché la loro conclusione - non appena ne viene a conoscenza. (4) Qualora il volume delle prestazioni venga modificato o ampliato rispetto all'ordine originario e di conseguenza si produca un ritardo nell'evasione dell'ordine, le scadenza pattuite verranno congruamente prorogate. Gli eventuali costi che ne risultano sono a carico del cliente se la modifica o l'ampliamento del volume della prestazione sono stati da questo disposti. Lo stesso vale quando, seppur in assenza di una disposizione, il cliente è comunque responsabile della modifica e dell'ampliamento del volume della prestazione. In questo caso SCHNELL Motoren AG indicherà al cliente, se richiesto, un nuovo termine di approntamento. (5) In caso di aumento o variazione delle operazioni di montaggio o del volume della prestazione dovuto a circostanze o particolarità di cui SCHNELL Motoren AG non era a conoscenza o non era tenuta a conoscere al momento dell'emissione dell'ordine, con conseguente ritardo, le scadenze verranno corrispondentemente prorogate. Gli eventuali costi che ne risultano sono a carico del cliente quando questo debba rispondere del fatto che SCHNELL Motoren AG non era stata informata delle circostanze o particolari condizioni di cui sopra, ovvero che la stessa senza comunicazione del cliente non era tenuta a esserne a conoscenza. In questo caso SCHNELL Motoren AG indicherà al cliente, se richiesto, un nuovo termine di approntamento comunicando eventuali costi aggiuntivi. (6) Il termine di consegna si ritiene rispettato quando entro la sua scadenza venga comunicata la pronta consegna. Il termine della prestazione si ritiene rispettato quando entro la sua scadenza questa è stata erogata e, a seconda di quanto pattuito, sia stata notificata la disponibilità alla messa in funzione o all'accettazione. (7) Le consegne parziali sono ammesse se anche SCHNELL Motoren AG ne è fatta oggetto dai propri fornitori, se esse possono risultare accettabili per il cliente e in particolare se non risultano in un impegno o in spese aggiuntive molto più consistenti per il cliente, a meno che SCHNELL Motoren AG, in quest'ultimo caso, non si dichiari disposta ad accollarsi le relative spese aggiuntive. Edizione 03/2015 CGC Pagina 4

5 SCHNELL Motoren AG provvede a notificare senza indugio al cliente l'effettuazione di una fornitura parziale. (8) Qualora SCHNELL Motoren AG incorra in un ritardo il cliente può pretendere un risarcimento per i danni che ne sono scaturiti, quando questi possa dimostrare in maniera attendibile di aver subito un danno, e tuttavia al massimo in misura dello 0,5% per ciascuna settimana piena di ritardo e in totale al massimo in misura del 5% del prezzo netto per la parte della fornitura interessata dal ritardo. Il cliente ha la facoltà di dimostrare un danno maggiore, SCHNELL Motoren AG la facoltà di dimostrare un danno minore dell'importo massimo di cui al presente comma 8 frase 1. (9) Se per cause imputabili al cliente la spedizione dell'oggetto della fornitura o l'accettazione della prestazione di SCHNELL Motoren AG subisce un ritardo, le spese derivanti dal ritardo saranno conteggiate al cliente. Art. 7 Passaggio del rischio, accettazione (1) Ai fini del passaggio del rischio vale la formula CIP (INCOTERMS 2010). Dal momento del passaggio il cliente si accolla i rischi per la merce, la quale tuttavia può essere assicurata da SCHNELL Motoren AG fino al luogo del suo ricevimento e per la quale il cliente in seguito può stipulare un'assicurazione presso terzi a proprie spese. (2) Nel caso in cui le parti pattuiscano il ritiro da parte del cliente, si applica la formula FCA (INCOTERMS 2010). Se il ritiro viene ritardato per circostanze imputabili al cliente, il rischio passa al cliente nel momento in cui questi cade in mora. SCHNELL Motoren AG può mettere in conto al cliente eventuali spese da essa affrontate a causa del ritardo. (3) Se pattuito nel contratto SCHNELL Motoren AG effettua l'installazione, l'allacciamento o il montaggio e la messa in funzione per il regolare esercizio dell'impianto o per l'esercizio in prova. È fatto salvo il passaggio del rischio per la merce di cui all'art. 7 (1) delle presenti Condizioni Generali di Contratto. (4) Il cliente è tenuto a ritirare la merce entro 12 giorni lavorativi qualora il ritiro sia stato convenuto tra le parti e nel caso in cui questo non sia impedito dalla presenza di vizi rilevanti. In caso contrario il ritiro è da considerarsi effettuato correttamente. Sono fatti salvi i diritti assicurati al cliente dalla garanzia. Art. 8 Fatture e condizioni di pagamento (1) Se non altrimenti convenuto e se non diversamente risultante dalle successive disposizioni di cui all'art. 8 comma 2, le fatture di SCHNELL Motoren AG sono pagabili a 10 giorni di calendario data fattura senza alcuna detrazione. (2) Per ordini superiori a Euro valgono, se non altrimenti convenuto, le seguenti condizioni di pagamento: 30% dell'importo dell'ordine entro 10 giorni di calendario dopo il ricevimento della conferma d'ordine. 60% dell'importo dell'ordine entro 10 giorni di calendario dopo la comunicazione che la merce è pronta per la consegna o per il ritiro. 10% dell'importo dell'ordine entro 10 gironi di calendario a far data dal passaggio del rischio ai sensi dell'art. 7, Edizione 03/2015 CGC Pagina 5

6 solitamente a mezzo bonifico e senza detrazioni. (3) La detrazione di uno sconto è ammessa solo quando detto sconto sia stato validamente concordato. La detrazione di uno sconto è esclusa nel caso in cui SCHNELL Motoren AG abbia ancora crediti pregressi in essere ed esigibili. Qualora sia stato validamente pattuito uno sconto il termine di applicazione dello stesso si ritiene rispettato se il pagamento è stato accreditato sul conto bancario di SCHNELL Motoren AG entro detto termine (data della valuta!). SCHNELL Motoren AG può pretendere la restituzione di sconti portati in detrazione ingiustificatamente. (4) Fanno fede i prezzi pattuiti nel contratto. Eventuali aumenti sono possibili nel caso in cui, a contratto già stipulato, si presentino difficoltà per la prestazione relativa al montaggio non comunicate per iscritto prima della consegna dell'offerta e comunque note al cliente o che avrebbero dovuto esserlo, oppure nel caso in cui il cliente non assolva alle prestazioni derivanti dall'obbligo di collaborazione ai sensi degli artt. 5 e 10 (1) (3) delle presenti Condizioni Generali di Contratto. (5) In caso di ritardato pagamento da parte del cliente SCHNELL Motoren AG ha il diritto di pretendere gli interessi di mora previsti dalla legge. (6) Fatture, estratti conto o conferme dei saldi di SCHNELL Motoren AG si ritengono accettati dal cliente qualora questi non vengano contestati per iscritto entro 12 giorni lavorativi dal loro ricevimento. Fa fede l'arrivo della contestazione presso SCHNELL Motoren AG. (7) In caso di fondati dubbi circa la solvibilità del cliente, in particolare in caso di pagamenti in arretrato, SCHNELL Motoren AG ha la facoltà, fatti salvi ulteriori diritti, di revocare i termini di pagamento precedentemente concessi e di dichiarare i crediti immediatamente esigibili. Inoltre l'effettuazione di ulteriori consegne o prestazioni può essere subordinata a pagamento anticipato o garanzia. (8) Il cliente ha titolo al diritto di compensazione solamente quando le sue controrivendicazioni siano legalmente attestate, incontestate o riconosciute da SCHNELL Motoren AG, nella misura in cui detta compensazione non riguardi costi scaturiti dall'eliminazione di difetti o costi aggiuntivi di approntamento sostenuti dal cliente e dovuti a prestazione difettosa di SCHNELL Motoren AG. (9) È escluso il diritto di ritenzione, a meno che la controrivendicazione del cliente origini dallo stesso rapporto contrattuale oppure sia incontestata o legalmente attestata. Art. 9 Riservato dominio (1) Gli oggetti della fornitura (merce sottoposta a riservato dominio) rimangono proprietà di SCHNELL Motoren AG fino al completo pagamento di tutti i crediti in scadenza vantati o acquisiti da SCHNELL Motoren AG in virtù del rapporto commerciale con il cliente. Per tutta la durata del riservato dominio è fatto divieto al cliente di ricorrere a costituzione in pegno, a vendita a scopo di garanzia o a cessione del credito senza l'approvazione di SCHNELL Motoren AG. Il pignoramento da parte di terzi deve essere notificato senza indugio a SCHNELL Motoren AG. (2) Qualora la merce sottoposta a riservato dominio venga lavorata dal cliente per ottenerne una nuova cosa, detta lavorazione avverrà per SCHNELL Motoren AG. È escluso l'acquisto della proprietà ai sensi dell'art. 950 BGB (cc tedesco) da parte del cliente. In caso di lavorazione, commistione o trasformazione della merce sottoposta a riservato dominio con prodotti non appartenenti a SCHNELL Motoren AG questa acquisisce il diritto alla comproprietà sulla nuova cosa in misura del rapporto tra valore della fattura dei prodotti da essa forniti e valore degli altri prodotti al mo- Edizione 03/2015 CGC Pagina 6

7 mento della lavorazione. Il cliente custodisce la nuova cosa per conto di SCHNELL Motoren AG con la diligenza del buon commerciante. (3) La nuova cosa si considera come merce sottoposta a riservato dominio conformemente alle suddette condizioni. In caso di ulteriore vendita di questi nuovi prodotti sottoposti a riservato dominio, il cliente cede i suoi crediti a SCHNELL Motoren AG fin da ora per un ammontare che corrisponde al rapporto tra valore della merce riservata rispetto alla nuova cosa e valore di fattura della merce riservata rispetto a quello dei prodotti aggiunti da altra parte. Se l'ulteriore vendita ha luogo assieme ad altri prodotti non appartenenti a SCHNELL Motoren AG ad un prezzo cumulativo, il cliente cede i suoi crediti derivanti dall'ulteriore vendita a SCHNELL Motoren AG sin da ora per l'ammontare della quota che corrisponde al valore dei prodotti sottoposti a riservato dominio rispetto all'intera fornitura. (4) Il cliente cede a SCHNELL Motoren AG come garanzia anche i crediti nei confronti di terzi che derivano dall'unione della merce sottoposta a riservato dominio con un fondo. (5) Salvo revoca il cliente ha la facoltà, nell'ambito di una regolare gestione degli affari, sia di alienare la merce sottoposta a riservato dominio, sia di esigere i crediti che da detta alienazione scaturiscono. Indipendentemente da ciò SCHNELL Motoren ha il diritto di esigere direttamente i crediti qualora il cliente sia venuto meno ai suoi obblighi contrattuali, in particolare in caso di ritardato pagamento. Su richiesta il cliente deve comunicare i nomi dei debitori del credito ceduto e notificare loro la cessione. (6) In caso di violazione degli obblighi in capo al cliente, in particolare in caso di ritardato pagamento, SCHNELL Motoren AG ha il diritto, una volta scaduto senza esito positivo un congruo termine stabilito affinché il cliente possa espletare il pagamento, di recedere dal contratto oltre che riappropriarsi della merce; sono fatte salve le disposizioni di legge relative alla non indispensabilità della fissazione di un termine. Il cliente è obbligato alla restituzione. La restituzione o l'esercizio del riservato dominio oppure il pignoramento della merce sottoposta a riservato dominio da parte di SCHNELL Motoren AG non comportano il recesso dal contratto, a meno che SCHNELL Motoren AG non l'avesse espressamente dichiarato. (7) SCHNELL Motoren AG si impegna su richiesta del cliente a sbloccare, a sua discrezione, le garanzie di sua spettanza, nella misura in cui il valore realizzabile di dette garanzie superi di almeno il 10% i crediti da garantire. Art. 10 Installazione, allacciamento e montaggio Per l'installazione, l'allacciamento e il montaggio trovano applicazione, se non altrimenti stabilito, le disposizioni riportate qui di seguito. (1) Il cliente, a proprie spese e in tempo utile prima dell'inizio di qualsiasi operazione di allacciamento e di montaggio, deve provvedere a: a) tutti i lavori accessori di scavo, di costruzione e a tutti quelli non tipicamente attinenti al settore, compresa la manodopera specializzata e non, i materiali da costruzione e gli utensili; b) tutti i materiali e gli oggetti di comune utilizzo per il montaggio e la messa in funzione, come impalcature e altri dispositivi, carburanti e lubrificanti; c) energia e acqua presso il luogo di utilizzo, inclusi i relativi allacciamenti, riscaldamento e illuminazione; Edizione 03/2015 CGC Pagina 7

8 d) idonei ambienti chiudibili, asciutti e sufficientemente spaziosi atti a conservare, presso il luogo di montaggio, parti del macchinario, apparati, materiali, utensili ecc., nonché adeguati ambienti di lavoro e di ritrovo per il personale di montaggio, inclusi impianti sanitari adeguati alle circostanze; inoltre il cliente deve adottare in cantiere tutte quelle misure a protezione della proprietà di SCHNELL Motoren AG e del personale di montaggio che egli stesso prenderebbe a protezione della sua proprietà; e) indumenti e dispositivi di protezione necessari in cantiere a causa di particolari condizioni presenti sul luogo di montaggio. (2) Prima dell'inizio delle operazioni di allacciamento e di montaggio il cliente deve spontaneamente mettere a disposizione i dati relativi al tracciato di condotte dell'elettricità, del gas, dell'acqua o simili non posate a vista e i necessari dati statici. (3) Prima dell'inizio dell'installazione o del montaggio devono essere presenti sul luogo ove questi avverranno tutte quelle predisposizioni e quegli oggetti necessari all'avvio dei lavori; inoltre lo stato di avanzamento di tutte le operazioni preliminari antecedenti al montaggio deve essere tale da consentire l'avvio dell'installazione o del montaggio come previsto dal contratto e senza interruzione alcuna. Le vie di accesso e lo spazio di installazione / montaggio devono essere livellati, liberi e transitabili con mezzi pesanti. (4) Se installazione, montaggio o messa in funzione vengono ritardate per cause imputabili al cliente, in particolare per inadempienza alle prestazioni derivanti dall'obbligo di collaborazione in capo al cliente ai sensi degli artt. 5 e 10 delle presenti Condizioni Generali di Contratto, questi dovrà accollarsi una congrua quota - salvo diversamente pattuito tra le parti - dei costi derivanti da tempi di attesa, spostamenti supplementari affrontati da SCHNELL Motoren AG o dai suoi montatori e tutti gli altri costi scaturiti dal ritardo causato. (5) Il cliente è tenuto ad attestare senza indugio a SCHNELL Motoren AG il tempo lavorato del personale di montaggio e il termine delle operazioni di installazione, allacciamento, montaggio oppure della messa in funzione. Sono fatti salvi eventuali regolamenti per l'accettazione, pattuita tra le parti o prevista per legge. (6) Qualora sia stata pattuita tra le parti la messa a disposizione di aiutanti per il montaggio e se questa non avesse luogo oppure se gli aiutanti si dimostrassero non idonei, SCHNELL Motoren AG può addebitare al cliente gli oneri che ne risultano. Art. 11 Reclamo per vizio della cosa (1) Il cliente deve esaminare senza indugio e con la dovuta cura l'oggetto della fornitura. I vizi evidenti devono essere notificati entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento della consegna o dalla fornitura della prestazione. Il vizio deve essere descritto con sufficiente accuratezza. Se quanto sopra non si verifica l'oggetto della fornitura, relativamente a questo vizio, si ritiene accettato, ovvero l'obbligo di contratto è da ritenersi adempiuto. Determinante ai fini del mantenimento della scadenza è il ricevimento della notifica del vizio alla SCHNELL Motoren AG. AI fini dell'onere della prova vale quanto disposto dalla legge. (2) Eventuali altri vizi dell'oggetto della fornitura devono essere notificati per iscritto dal cliente a SCHNELL Motoren AG immediatamente dopo esserne venuto a conoscenza e comunque al più tardi entro un termine di 10 giorni lavorativi dopo la presa conoscenza degli stessi, alle condizioni di cui all'art. 11 (1). Edizione 03/2015 CGC Pagina 8

9 (3) Qualora la prestazione sia stata oggetto di formale procedura di accettazione, pattuita dalle parti o prevista a termini di legge, e qualora all'atto della stessa fossero stati noti al cliente dei vizi, la garanzia per detti vizi si estingue a meno che il cliente non si sia riservato dei diritti di garanzia per determinati vizi sul verbale di accettazione. (4) Il cliente deve dare quanto prima l'occasione di visionare il vizio e deve attenersi alle indicazioni fornite da SCHNELL Motoren AG per il contenimento dei costi e del danno causati dal vizio. (5) In caso di reclamo fondato per vizio della cosa il cliente può decurtare i propri pagamenti solo per una quota corrispondente in maniera congrua ai vizi della cosa rilevati o ai costi scaturiti per la loro eliminazione, oltre il suddetto limite solo quando i relativi crediti del cliente siano stati riconosciuti da SCHNELL Motoren AG o siano legalmente attestati. (6) In caso di vizio della cosa i diritti in capo al cliente sono soggetti alle seguenti condizioni: Decade il diritto acquisito a causa di un vizio se il cliente non ha montato correttamente il gruppo motore nel proprio impianto, a meno che detto montaggio non sia stato effettuato sulle scorta di prescrizioni non corrette di SCHNELL Motoren AG. Per la combustione assistita si deve utilizzare esclusivamente olio vegetale e metilestere di colza in conformità alle specifiche di SCHNELL Motoren AG. È necessario attenersi agli attestati relativi alle materie prime rinnovabili della legge tedesca sulle energie rinnovabili (EEG). Montaggio di un modulo di trattamento del gas, incluso il filtro a carbone attivo, per la riduzione delle impurità nel gas. Il tenore di solfuro di idrogeno deve essere misurato giornalmente a valle del filtro a carbone attivo e non deve superare - nelle misurazioni giornaliere - per più di tre volte in un intervallo di cambio dell'olio il valore di 40 ppm. In caso di utilizzo di un catalizzatore ossidante il valore limite del solfuro di idrogeno, a valle del filtro a carbone attivo, non deve superare 5 ppm (obbligo di attestazione da parte del gestore). La concentrazione di ammoniaca non deve in alcun momento superare il valore limite di 100 ppm. Il funzionamento del dispositivo di desolforazione ("pompa dell'aria") e del modulo di trattamento del gas deve essere controllato con cadenza giornaliera. Eventuali guasti devono essere notificati immediatamente a SCHNELL Motoren AG o al partner di assistenza autorizzato. Il gruppo motore non deve essere utilizzato oltre il limite della potenza nominale indicata. Non è consentito disattivare alcun dispositivo di sicurezza o monitoraggio. È necessario attenersi alla guida tecnica relativa all'olio motore e agli intervalli di cambio dell'olio nella versione più aggiornata. Devono essere utilizzati esclusivamente pezzi di ricambio e filtri originali oppure omologati da SCHNELL Motoren AG. Mai limitare o impedire la ventilazione della sala macchine cui si fa riferimento nel manuale d'uso. Gli interventi di assistenza che il gestore è tenuto a far eseguire ogni ore d'esercizio devono essere effettuati a cura di SCHNELL Motoren AG o di un'azienda specializzata da essa autorizzata. Nel caso di utilizzo di catalizzatori si applicano condizioni di garanzia particolari. Il cliente è libero di provare che la mancata osservanza delle suddette condizioni non ha pertinenza alcuna con il vizio asserito o con la mancata concessione di eventuali garanzie pattuite separatamente che lasciano salvi i diritti del cliente ai sensi delle presenti Condizioni Generali di Contratto. Edizione 03/2015 CGC Pagina 9

10 Art. 12 Garanzia In misura stabilita dai seguenti paragrafi SCHNELL Motoren AG garantisce, a partire dall'istante di cui all'art. 7 delle presenti Condizioni Generali di Contratto, un oggetto di fornitura esente da difetti, corrispondentemente allo stato attuale della tecnica, secondo quanto stabilito dall'art. 11 di queste stesse Condizioni Generali di Contratto. (1) Le suddette Condizioni Generali di Contratto non contengono garanzie, a meno che queste non siano accluse espressamente e per iscritto da parte di SCHNELL Motoren AG. È escluso l'art. 127 comma 2 del cc tedesco (BGB). (2) In caso di vizio dell'oggetto di fornitura SCHNELL Motoren AG ha il diritto, con opzione da esercitare entro un congruo lasso di tempo, dapprima a due azioni di riparazione oppure alla fornitura in sostituzione. In caso di grave e definitivo rifiuto di adempimento, in caso di rifiuto del ripristino della conformità del bene qualora lo si possa realizzare solo a costi spropositati, di ripetuto esito negativo del ripristino della conformità o della sua irragionevolezza, il cliente può scegliere di ridurre il corrispettivo oppure di rescindere il contratto in base al disposto dell'art. 12 (7) delle presenti Condizioni Generali di Contratto, (3) In caso di fornitura in sostituzione il cliente è tenuto ad accettare un nuovo oggetto di fornitura di valore equivalente, esente da vizi, se per lui accettabile. In caso di fornitura in sostituzione il cliente ha il dovere di restituire il bene difettoso secondo le disposizioni di legge a SCHNELL Motoren AG. (4) In caso di riparazione SCHNELL Motoren AG ha il diritto di intraprendere, a causa di un difetto, almeno a due tentativi di riparazione. Il cliente supporta SCHNELL Motoren AG nelle fasi di analisi degli errori e di eliminazione del difetto in particolare descrivendo concretamente i problemi verificatisi, informando esaurientemente SCHNELL Motoren e concedendo a SCHNELL Motoren AG l'occasione e il tempo necessari all'eliminazione del difetto. SCHNELL Motoren AG ha il diritto di effettuare l'eliminazione del difetto in un luogo di sua scelta. (5) Qualora nel corso dei lavori di riparazione si evidenzi che il difetto oggetto di reclamo non è da imputare a SCHNELL Motoren AG, questa ha il diritto di pretendere la corresponsione delle spese affrontate sulla base di un calcolo del tempo impiegato e secondo il listino pressi in vigore. (6) SCHNELL Motoren AG ha il diritto di vincolare il ripristino della conformità del bene dovuta al cliente al saldo, da parte di quest'ultimo, del compenso da pagare. Tuttavia il cliente ha il diritto di trattenere una quota di detto compenso commisurata al difetto o ai costi della sua eliminazione. (7) In caso di difetto di scarsa entità tuttavia non sussiste il diritto al recesso. (8) In caso di diritto del cliente al risarcimento di danni e spese trova applicazione l'art. 13 delle presenti Condizioni Generali di Contratto. (9) Qualora un difetto venga eliminato dal cliente stesso, questi ha il diritto di pretendere da SCHNELL Motoren AG il risarcimento delle spese affrontate esclusivamente dietro previo accordo scritto con SCHNELL Motoren AG. (10) La garanzia si estingue qualora il cliente, senza previa autorizzazione scritta di SCHNELL Motoren AG, modifichi l'oggetto della fornitura o lo faccia modificare da terzi, rendendo così l'eliminazione del difetto impossibile o irragionevolmente difficile. Il cliente ha il diritto di spiegare e attestare che le modifiche non hanno pertinenza alcuna con l'asserito difetto e che l'eliminazione del difetto non è stata resa impossibile o irragionevolmente difficile. In ogni caso il cliente deve sostenere i costi aggiuntivi per l'eliminazione del difetto generati dalla modifica. Edizione 03/2015 CGC Pagina 10

11 (11) Per le prestazioni da contratto di prestazione d'opera valgono le disposizioni di legge. Per i diritti di risarcimento danni si applica l'art. 13. Art. 13 Responsabilità (1) SCHNELL Motoren AG risponde senza restrizioni contrattuali in conformità alle leggi vigenti dei danni dovuti a una violazione di una delle garanzie assunte da SCHNELL Motoren AG; per dolo; dei danni dovuti a reticenza dolosa di un difetto da parte di SCHNELL Motoren AG; per danni da lesione alla vita, all'integrità fisica e alla salute dovuti a una violazione dolosa o colposa degli obblighi del mandatario oppure a comportamento colposo o doloso di un rappresentante legale o di un ausiliario di SCHNELL Motoren AG; dei danni non menzionati al punto precedente dovuti a una violazione dolosa o con colpa grave degli obblighi da parte di SCHNELL Motoren AG oppure a comportamento doloso o con colpa grave di un rappresentante legale o di un ausiliario di SCHNELL Motoren AG; ai sensi della legge sulla responsabilità del produttore. (2) Nei casi diversi da quelli addotti al comma 1 la responsabilità di SCHNELL Motoren AG è limitata al risarcimento del prevedibile danno tipico del contratto nella misura in cui il danno sia dovuto a una violazione colposa di obblighi essenziali (cosiddetti obblighi cardinali) da parte di SCHNELL Motoren AG o di un suo rappresentante legale o di un suo ausiliario e tuttavia al massimo per una somma di ,- euro per ogni danno e di ,- euro per tutti i danni complessivamente. Per obblighi cardinali si intendono quegli obblighi essenziali il cui adempimento rende possibile l'esecuzione regolare del contratto e sulla cui osservanza il cliente regolarmente confida e può fare affidamento. (3) In tutti gli altri casi diversi da quelli di cui ai commi 1 e 2 è esclusa la responsabilità per colpa. (4) È fatta salva l'eccezione del concorso di colpa. Edizione 03/2015 CGC Pagina 11

12 Art. 14 Prescrizione (1) Per i seguenti diritti accampati nei confronti di SCHNELL Motoren AG vale la prescrizione per essi prevista a termini di legge: a) diritti del cliente per responsabilità dovuta a dolo; b) diritti del cliente scaturiti da difetti della merce in presenza di reticenza dolosa degli stessi da parte di SCHNELL Motoren AG oppure quando questa si sia assunta una garanzia per la natura della merce; c) diritti del cliente al risarcimento di danni dovuti a una violazione dolosa o con colpa grave degli obblighi da parte di SCHNELL Motoren AG oppure a comportamento doloso o con colpa grave di un rappresentante legale o di un ausiliario di SCHNELL Motoren AG; da lesione alla vita, all'integrità fisica e alla salute dovuti a una violazione dolosa o colposa degli obblighi del mandatario oppure a comportamento colposo o doloso di un rappresentante legale o di un ausiliario di SCHNELL Motoren AG; ai sensi della legge sulla responsabilità del produttore. (2) In tutti gli altri casi diversi da quelli di cui al comma 1 il termine di prescrizione per i diritti in capo al cliente per difetti della merce è pari a un anno dal momento del passaggio del rischio ai sensi dell'art. 7 delle presenti Condizioni Generali di Contratto. Art. 15 Disposizioni finali, foro competente (1) Alle presenti Condizioni Generali di Contratto e per ciascun singolo contratto stipulato sulla base di queste Condizioni Generali di Contratto si applica esclusivamente il diritto della Repubblica Federale Tedesca. Sono escluse la convenzione di Vienna e le regolamentazioni del diritto privato internazionale. (2) Luogo della prestazione e di esecuzione per tutti gli obblighi che derivano dalle presenti Condizioni Generali di Contratto e dai contratti stipulati sulla base delle stesse è Amtzell, salvo diversamente pattuito nelle presenti Condizioni Generali di Contratto o nei singoli contratti. (3) Qualora singole disposizioni del contratto con il cliente, comprese quelle delle presenti condizioni, dovessero essere o divenire in parte o completamente inefficaci o ineseguibili o se dovessero perdere in seguito la loro efficacia o eseguibilità, questo non inficia la validità delle rimanenti disposizioni. Lo stesso vale per il caso in cui dovesse risultare che il contratto, incluse le presenti condizioni, contengono un vuoto di regolamentazione. Al posto delle disposizioni inefficaci o ineseguibili e per colmare il vuoto suddetto deve subentrare un congruo regolamento che, per quanto giuridicamente possibile, si avvicini il più possibile per senso e scopo alle disposizioni inefficaci o ineseguibili oppure che sarebbe stato adottato se l'eventualità fosse stata presa in considerazione. (4) Foro competente esclusivo è il tribunale di Ravensburg. SCHNELL Motoren AG si riserva il diritto di citare in giudizio il cliente presso il suo foro competente.

Condizioni internazionali di vendita e fornitura

Condizioni internazionali di vendita e fornitura Condizioni internazionali di vendita e fornitura 1. Generalità a) Le Condizioni Generali di Contratto (di seguito denominate CGC ) disciplinano la collaborazione fra la Warendorfer Küchen GmbH e l acquirente

Dettagli

2. I prezzi sono intesi al netto dell IVA in vigore il giorno della fatturazione.

2. I prezzi sono intesi al netto dell IVA in vigore il giorno della fatturazione. Condizioni generali di vendita (versione data 01.10.2010) 1 Ambito di validità Oggetto del contratto 1. Le nostre CGV valgono per la fornitura di cose mobili, conformemente alle disposizioni del contratto

Dettagli

Condizioni generali di vendita e consegna per contratti al di fuori del WebShop

Condizioni generali di vendita e consegna per contratti al di fuori del WebShop Condizioni generali di vendita e consegna per contratti al di fuori del WebShop 1. Concetti generali 1.1 Queste condizioni generali di vendita e consegna sono vincolanti, ove dichiarate applicabili in

Dettagli

Condizioni generali per i contratti di noleggio della Böcker AG e delle imprese ad essa collegate / situazione del mese di marzo 2015

Condizioni generali per i contratti di noleggio della Böcker AG e delle imprese ad essa collegate / situazione del mese di marzo 2015 Condizioni generali per i contratti di noleggio della Böcker AG e delle imprese ad essa collegate / situazione del mese di marzo 2015 1. Regolamentazioni generali ambito di validità 1.1 Le presenti condizioni

Dettagli

Condizioni commerciali generali di Plasmatreat GmbH

Condizioni commerciali generali di Plasmatreat GmbH stare in piedi: 26.06.2006 Condizioni commerciali generali di Plasmatreat GmbH Art. 1 Disposizioni generali 1. Tutte le nostre forniture, prestazioni e offerte sono subordinate, anche laddove non espressamente

Dettagli

Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi

Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi I. Disposizioni generali 1. Validità Le presenti condizioni generali disciplinano la conclusione, il testo e l esecuzione

Dettagli

Condizioni generali di vendita di RONAL AG (CG)

Condizioni generali di vendita di RONAL AG (CG) Condizioni generali di vendita di RONAL AG (CG) 1. Campo d'applicazione Le presenti condizioni generali di vendita (CG) si applicano a tutti gli ordini per prodotti da parte di aziende con sede in Svizzera

Dettagli

Clausole e Condizioni generali dell industria Tessile Tedesca Testo del 01.01.2002

Clausole e Condizioni generali dell industria Tessile Tedesca Testo del 01.01.2002 Clausole e Condizioni generali dell industria Tessile Tedesca Testo del 01.01.2002 Queste clausole e condizioni generali sono valide esclusivamente tra commercianti 1 Luogo dell adempimento, consegna ed

Dettagli

Condizioni commerciali generali (AGB)

Condizioni commerciali generali (AGB) Condizioni commerciali generali (AGB) della Knauf AMF GmbH & Co. KG per forniture e prestazioni (01/2014) (1) Campo d applicazione (1.1) Tutte le nostre offerte, accettazioni di ordini e/o tutte le forniture

Dettagli

Condizioni di vendita e di consegna

Condizioni di vendita e di consegna Condizioni di vendita e di consegna Le presenti condizioni di vendita e di consegna si applicano soltanto ai commercianti, se il contratto rientra nell esercizio della loro attività commerciale, alle persone

Dettagli

In caso di errori di ortografia, di stampa e di calcolo nella conferma d ordine, STRAX ha il diritto di recedere.

In caso di errori di ortografia, di stampa e di calcolo nella conferma d ordine, STRAX ha il diritto di recedere. Condizioni Generali per le consegne ai clienti commerciali (aggiornato a: 01/2013) 1 Validità 1. Per il rapporto commerciale che intercorre fra la STRAX GmbH (di seguito denominata STRAX) e il Cliente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. 1. Oggetto del contratto Le forniture di materiali, semilavorati e prodotti finiti a COMEC-BINDER S.r.l. (nel seguito per brevità COMEC ) sono regolate

Dettagli

1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti Condizioni Generali condizionano i contratti di vendita o di fornitura di prodotti del Venditore ( di seguito denominati Prodotti Contrattuali ). A tali contratti

Dettagli

Pag. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E CONSEGNA HENDI FOOD SERVICE EQUIPMENT SRL, 5512 LAMPRECHTSHAUSEN

Pag. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E CONSEGNA HENDI FOOD SERVICE EQUIPMENT SRL, 5512 LAMPRECHTSHAUSEN Pag. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E CONSEGNA DI HENDI FOOD SERVICE EQUIPMENT SRL, 5512 LAMPRECHTSHAUSEN A.) GENERALITÁ Le sottostanti condizioni sono valide per tutte le vendite correnti e future da

Dettagli

Condizioni generali di contratto della TAB Austria Industrie- und Unterhaltungselektronik GmbH & CoKG Haider Straße 40, A-4052 Ansfelden

Condizioni generali di contratto della TAB Austria Industrie- und Unterhaltungselektronik GmbH & CoKG Haider Straße 40, A-4052 Ansfelden Condizioni generali di contratto della TAB Austria Industrie- und Unterhaltungselektronik GmbH & CoKG Haider Straße 40, A-4052 Ansfelden 1. Validità delle condizioni di contratto Le seguenti condizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Applicazione delle Condizioni Generali di Vendita e modalità di modifica 1.1. Estral S.p.A., ora in avanti chiamata anche venditrice, e la Vs. società, ora in avanti definita

Dettagli

IL CONTRATTO DI AGENZIA IN GERMANIA

IL CONTRATTO DI AGENZIA IN GERMANIA IL CONTRATTO DI AGENZIA IN GERMANIA TRADUZIONE DEI 84. ss. DEL CODICE DI COMMERCIO TEDESCO (HGB) COME MODIFICATI DALLA L. 23 ottobre 1989 84. (Definizione dell agente di commercio) 1. È agente di commercio

Dettagli

di Amgen Switzerland AG, Dammstrasse 21, 6300 Zug

di Amgen Switzerland AG, Dammstrasse 21, 6300 Zug Condizioni generali di vendita e consegna ( CGVC ) di Amgen Switzerland AG, Dammstrasse 21, 6300 Zug valevoli dal 1 Gennaio 2015 1 Premesse/Generalità 1.1 Le presenti CGVC regolano i rapporti contrattuali

Dettagli

Condizioni generali di vendita (CGV) del Cham Paper Group e delle sue società affiliate

Condizioni generali di vendita (CGV) del Cham Paper Group e delle sue società affiliate Condizioni generali di vendita (CGV) del Cham Paper Group e delle sue società affiliate 1. Campo d applicazione Salvo diversi accordi tra le parti, le presenti Condizioni generali di vendita (di seguito

Dettagli

Condizioni generali di locazione

Condizioni generali di locazione Condizioni generali di locazione 1. Validità delle condizioni 1.1 Ogni contratto è stipulato esclusivamente secondo le nostre condizioni generali, commerciali e di locazione (illustrate di seguito), valide

Dettagli

Condizioni generali di vendita e fornitura

Condizioni generali di vendita e fornitura ALPLA ITALIA S.r.l. Unipersonale Società soggetta all attività di direzione e coordinamento della ALPLA WERKE LEHNER GmbH & Co KG Sede legale: S.S. per Alessandria, 8/b 15057 Tortona (AL) Codice Fiscale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A. Ai sensi e per gli effetti degli artt.1469 bis e segg. c.c. le parti dichiarano che l'intero contratto ed ogni sua clausola è stato tra le stesse trattato e negoziato. 1. Ambito di validità - Natura del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE E INSTALLAZIONE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE E INSTALLAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE E INSTALLAZIONE ART. 1 - ORDINI 1.1 Le presenti condizioni generali di vendita e installazione, disponibili sul sito www.landi.it sezione Fai il tuo preventivo (all

Dettagli

Condizioni generali di acquisto della Adolf Darbo AG. In vigore dal 1 aprile 2007

Condizioni generali di acquisto della Adolf Darbo AG. In vigore dal 1 aprile 2007 Condizioni generali di acquisto della Adolf Darbo AG In vigore dal 1 aprile 2007 Preambolo La Adolf Darbo AG è un industria di lavorazione della frutta che produce confetture, prodotti assimilabili alle

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini avranno il significato di seguito

Dettagli

Condizioni di vendita

Condizioni di vendita Condizioni di vendita 1) Premessa... 1 2) Clausola penale... 1 3) Caratteristiche Tecniche... 1 4) Ordini... 1 5) Prezzi... 2 6) Disponibilità Prodotti... 2 7) Spedizioni e Consegna... 3 8) Rischio e Proprietà...

Dettagli

Condizioni generali di vendita e fornitura

Condizioni generali di vendita e fornitura Condizioni generali di vendita e fornitura I) Disposizioni generali 1. Contratti e accordi hanno carattere vincolante solo se convalidati da nostra conferma scritta. 2. Le forniture saranno effettuate

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito le CGV ), ove non espressamente derogate per iscritto, regolano le vendite dei prodotti tra DTG srl. (di seguito la

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura 1 Informazioni generali 1.1 Il contratto è concluso con il ricevimento della conferma scritta del Fornitore che accetta l'ordinazione (conferma d'ordine). 1.2 Le offerte in cui non è indicato un termine

Dettagli

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico I. Informativa sulle vendite a distanza e sulla stipula di contratti nel commercio elettronico 1. Contraente Contraente per tutti gli ordini sul sito web www.123gomme.it(ad eccezione degli articoli contrassegnati

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Condizioni generali di vendita della. (brevemente Società ), versione: 01/01/2013 I. In generale / ambito di validità 1. Le seguenti Condizioni generali di vendita (brevemente Condizioni ) nella versione

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita Consumatori. 1. Lo Store: lo showroom della Venditrice Fisar S.r.l. è un centro di acquisto

Condizioni Generali di Vendita Consumatori. 1. Lo Store: lo showroom della Venditrice Fisar S.r.l. è un centro di acquisto Condizioni Generali di Vendita Consumatori 1. Lo Store: lo showroom della Venditrice Fisar S.r.l. è un centro di acquisto per utilizzatori non professionali e utilizzatori in generale (di seguito il Cliente

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA

CONTRATTO DI FORNITURA VIA DEL GAVARDELLO, 29 25018 MONTICHIARI (BS) TEL. 030 9962701 FAX. 030 9962564 info@furgokit.it www.furgokit.it CONTRATTO DI FORNITURA Tra la società Furgokit srl, con sede in Via del Gavardello n. 29,

Dettagli

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico I. Informativa sulle vendite a distanza e sulla stipula di contratti nel commercio elettronico 1. Contraente Contraente per tutti gli ordini sul sito web www.pneuexperte.ch (ad eccezione degli articoli

Dettagli

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione e principi generali Art. 2 - Decorrenza e durata del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1.- INTERPRETAZIONE Ai fini del presente contratto si intende: a.- per COMPRATORE - colui il cui ordine di acquisto viene accettato dal venditore. b.- per BENI i prodotti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA Federazione delle Associazioni Nazionali dell Industria Meccanica Varia ed Affine 20161 Milano Via Scarsellini 13 Tel. 02/45418.500 ric. aut. Telefax 02/45418.716 URL: http: / /www.ucif.net e-mail: info@ucif.net

Dettagli

Modulo 3.7 Revisione4 Pagina 1 di 5

Modulo 3.7 Revisione4 Pagina 1 di 5 Italcuscinetti S.p.A. CAPITOLATO DI FORNITURA (CONDIZIONI GENERALI) Introduzione Le forniture dei prodotti, presenti in questo documento redatto da Italcuscinetti S.p.A., sono gestite e regolate dalle

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per eventi

Condizioni Generali di Contratto per eventi Condizioni Generali di Contratto per eventi Ambito di applicazione Le presenti Condizioni Generali di Contratto (CGC) valgono per la stipulazione di un contratto che si conclude con l ostello haus international

Dettagli

Condizioni generali di Acquisto Tower Automotive Italia

Condizioni generali di Acquisto Tower Automotive Italia I rapporti contrattuali tra il Fornitore e l impresa committente Tower Automotive (di seguito denominata Committente ) sono regolati dalle seguenti CONDIZIONI DI ACQUISTO, salvo quanto eventualmente diversamente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO Art.1 Prescrizioni Generali Le Condizioni Generali d Acquisto costituiscono parte integrante dell ordine d acquisto e vengono applicate come clausole essenziali dello stesso.

Dettagli

Condizioni generali di fornitura per macchine e parti di ricambio (2006)

Condizioni generali di fornitura per macchine e parti di ricambio (2006) Condizioni generali di fornitura per macchine e parti di ricambio (2006) 1. Indicazioni generali 1.1 Il contratto è considerato concluso a ricezione della conferma scritta del fornitore con la quale egli

Dettagli

1.2 Il licenziatario è consapevole che tecnicamente l'uso del software concesso in licenza è possibile solo insieme all'hardware di TEGRIS.

1.2 Il licenziatario è consapevole che tecnicamente l'uso del software concesso in licenza è possibile solo insieme all'hardware di TEGRIS. CONDIZIONI DI LICENZ A SISTEMA IN STREAMING / DI TELEMEDICINA Introduzione Il licenziatario prevede di impiegare il sistema operatorio integrato sviluppato da Maquet GmbH (di seguito: Maquet) "TEGRIS"

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO LEVA SRL Le presenti Condizioni Generali di Acquisto rappresentano le Condizioni Generali di Acquisto della ditta Leva s.r.l. (di seguito indicata come Committente ). Esse

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO C O M U N E D I P A L E R M O PUBBLICA ISTRUZIONE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO Pagina 1 di 7 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA

Dettagli

Condizioni generali di contratto per la compera e vendita di sistemi informatici completi e la produzione di software specifici Edizione gennaio 2004

Condizioni generali di contratto per la compera e vendita di sistemi informatici completi e la produzione di software specifici Edizione gennaio 2004 Condizioni generali di contratto per la compera e vendita di sistemi informatici completi e la produzione di software specifici Edizione gennaio 2004 1 Campo d applicazione e validità 1.1 Le presenti condizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. Articolo 1 Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. Articolo 1 Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Articolo 1 Definizioni Ai fini del presente contratto si intende per: "Venditore", la società BBang S.r.l. (P.IVA 02716060302), avente sede a Tavagnacco (fraz. Feletto Umberto)

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE. si intende come Venditrice la Berner S.p.A., con sede in Verona, via dell Elettronica 15, Partita

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE. si intende come Venditrice la Berner S.p.A., con sede in Verona, via dell Elettronica 15, Partita CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE Nelle presenti condizioni generali di vendita on line: si intende come Venditrice la Berner S.p.A., con sede in Verona, via dell Elettronica 15, Partita IVA 02093400238,

Dettagli

Diritto di recesso Il cliente ha il diritto di recedere dal presente contratto entro quattordici giorni senza specificarne il motivo.

Diritto di recesso Il cliente ha il diritto di recedere dal presente contratto entro quattordici giorni senza specificarne il motivo. I. Condizioni generali di contratto di MAGIX Software GmbH (CGC) Ultimo aggiornamento: giugno 2014 1 Validità delle condizioni 1. Tutte le forniture, le prestazioni e le offerte di MAGIX Software GmbH,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI MANDATO PER AVVOCATI

CONDIZIONI GENERALI DI MANDATO PER AVVOCATI CONDIZIONI GENERALI DI MANDATO PER AVVOCATI 1. Campo di applicazione 1.1. Le condizioni generali di mandato si applicano a tutte le attività e gli atti di rappresentanza dinanzi alle autorità giudiziarie

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. 1. OGGETTO Le presenti condizioni generali di vendita regolano e disciplinano in via esclusiva i rapporti commerciali di compravendita tra SATI S.r.l. e i propri

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI relativo al noleggio con riscatto di n. 1 gascromatografo, con rivelatore massa CIG:32821335D4 PREMESSA

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI relativo al noleggio con riscatto di n. 1 gascromatografo, con rivelatore massa CIG:32821335D4 PREMESSA CAPITOLATO SPECIALE D ONERI relativo al noleggio con riscatto di n. 1 gascromatografo, con rivelatore massa CIG:32821335D4 PREMESSA Le prescrizioni del presente capitolato disciplinano il contratto di

Dettagli

A. Conclusione del contratto, ambito di validità

A. Conclusione del contratto, ambito di validità A. Conclusione del contratto, ambito di validità Condizioni generali di acquisto 2/11 EISENMANN Anlagenbau GmbH & Co. KG, EISENMANN Service GmbH & Co. KG, EISENMANN SE, EISENMANN Thermal Solutions GmbH

Dettagli

3 Prestazioni del mandatario e del committente

3 Prestazioni del mandatario e del committente Formular Contratto armasuisse - Bitte auswählen - Condizioni generali di contratto concernenti le prestazioni di servizi nel settore edile (CGC-PSE) (Articolo 3.2 del contratto concernente le prestazioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

LEICA MICROSYSTEMS S.p.A. TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA

LEICA MICROSYSTEMS S.p.A. TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA LEICA MICROSYSTEMS S.p.A. TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA 1. Interpretazione 1.1 In queste condizioni: Acquirente indica la persona che accetta un preventivo dell Azienda per la vendita e/o installazione

Dettagli

Condizioni generali di contratto di sprd.net AG riguardanti il Marketplace di Spreadshirt per le creazioni

Condizioni generali di contratto di sprd.net AG riguardanti il Marketplace di Spreadshirt per le creazioni Condizioni generali di contratto di sprd.net AG riguardanti il Marketplace di Spreadshirt per le creazioni 1 Oggetto e perfezionamento dell accordo (1) Le presenti condizioni generali di contratto di sprd.net

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Disposizioni generali Le presenti Condizioni, oggetto di discussione e negoziazione tra le Parti riguardo ciascuna clausola, ove non derogate da condizioni particolari

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1) PREMESSA 1. Le presenti condizioni generali di vendita si considerano conosciute da tutti i compratori. 2. Le nostre vendite, salvo stipulazione contraria che deve risultare

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita di Licenze Software e Servizi Professionali

Condizioni Generali di Vendita di Licenze Software e Servizi Professionali Condizioni Generali di Vendita di Licenze Software e Servizi Professionali 1. Accettazione, validità e diritto di modifica delle condizioni generali 1.1. Qualsiasi contratto tra Comparex Italia S.r.l.

Dettagli

Richiesta online di prestazioni del reparto SMTSE - Condizioni generali di contratto

Richiesta online di prestazioni del reparto SMTSE - Condizioni generali di contratto Richiesta online di prestazioni del reparto SMTSE - Condizioni generali di contratto 1. Generalità Validità 1.1 Le seguenti Condizioni generali di contratto, (di seguito dette "AGB"), nella versione in

Dettagli

Condizioni di vendita

Condizioni di vendita Condizioni di vendita Le Condizioni Generali di Vendita disciplinano l'offerta e la vendita on-line dei prodotti presenti sul sito www.gidielle.com (di seguito denominato "Sito"). Disposizioni Generali

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 Articolo 1 - Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita, i seguenti termini avranno il significato di seguito ad essi attribuito:

Dettagli

CLAUSOLE VESSATORIE RILEVATE DALLA COMMISSIONE CONTROLLO CLAUSOLE INIQUE DI PADOVA NEI CONTRATTI DI VENDITA UTILIZZATI DA MOBILIFICI

CLAUSOLE VESSATORIE RILEVATE DALLA COMMISSIONE CONTROLLO CLAUSOLE INIQUE DI PADOVA NEI CONTRATTI DI VENDITA UTILIZZATI DA MOBILIFICI CLAUSOLE VESSATORIE RILEVATE DALLA COMMISSIONE CONTROLLO CLAUSOLE INIQUE DI PADOVA NEI CONTRATTI DI VENDITA UTILIZZATI DA MOBILIFICI TESTO DELLA CLAUSOLA MOTIVO DELLA VESSATORIETA ESEMPI DI CLAUSOLE SUI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA E VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA E VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA E VENDITA PREMESSE Le presenti condizioni generali di fornitura e vendita si applicano integralmente a tutte le offerte di vendita emesse e a tutte le vendite effettuate

Dettagli

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, CARICO, TRASPORTO IN REGIME ADR (SE PREVISTO DALLE NORME), CONFERIMENTO AD IMPIANTO AUTORIZZATO PER RECUPERO E/O SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PRODOTTI PRESSO

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

II. Conclusione del contratto, parti contraenti, limitazione della responsabilità e prescrizione

II. Conclusione del contratto, parti contraenti, limitazione della responsabilità e prescrizione Termini e condizioni generali I. Ambito di applicazione 1. I seguenti Termini e condizioni disciplinano la cessione in affitto delle stanze dell Hotel ai fini di accoglienza alberghiera, nonché tutti i

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO. La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO. La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità di Responsabile dell Area amministrativa finanziaria del COMUNE DI FINO MORNASCO, C.F./P.IVA

Dettagli

MANDATO D AMMINISTRAZIONE. «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» ("il Mandante") EXTRAFID SA, Lugano ("il Gestore").

MANDATO D AMMINISTRAZIONE. «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» (il Mandante) EXTRAFID SA, Lugano (il Gestore). MANDATO D AMMINISTRAZIONE conferito da «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» ("il Mandante") a EXTRAFID SA, Lugano ("il Gestore"). 1. Con il presente Mandato il Mandante conferisce al Gestore l

Dettagli

2 VENDITE ALLO SCOPERTO OVERNIGHT E PRESTITO TITOLI DA DIRECTA

2 VENDITE ALLO SCOPERTO OVERNIGHT E PRESTITO TITOLI DA DIRECTA t B= il termine ultimo per ricoprirsi dalle operazioni effettuate; decorso il primo di questi, il Cliente non avrà più la possibilità di vendere allo scoperto e dovrà revocare eventuali ordini di vendita

Dettagli

Condizioni generali di contratto (C.G.C.)

Condizioni generali di contratto (C.G.C.) Seite 1 von 6 Condizioni generali di contratto (C.G.C.) 1. Validità delle condizioni generali di contratto Le presenti condizioni di contratto disciplinano le transazioni commerciali della ditta MGE-TECH

Dettagli

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in...

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... CONTRATTO DI LEASING Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... iscritta presso l Ufficio del registro delle imprese di... al n...., cod. fisc....,

Dettagli

Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di contratto Condizioni generali di contratto 1 Ambito di applicazione 1. Le presenti Condizioni generali di contratto si applicano a tutti gli ordini effettuati in Europa e in Svizzera tramite lo shop online sulle

Dettagli

Condizioni generali di transazione della Fife-Tidland GmbH

Condizioni generali di transazione della Fife-Tidland GmbH Condizioni generali di transazione della Fife-Tidland GmbH 1. Ambito generale di validità 1.1. Le seguenti condizioni generali di contratto valgono per tutti i rapporti commerciali tra noi e i committenti

Dettagli

Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di contratto Validità: dal 7. Dicembre 2012 Fritz Egger GmbH & Co. OG N. riferimento 0100.0009 Holzwerkstoffe Weiberndorf 20 A-6380 St. Johann in Tirol Tel.: +43 (0) 50600 Condizioni generali di contratto Le seguenti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici approvato dalla Giunta camerale con deliberazione n. 178 del 14/10/2013 l contratti tipo di fornitura di servizi linguistici

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali di vendita si applicano ai contratti conclusi tra SOLON S.p.A. (di seguito SOLON ), persona giuridica che agisce nell esercizio della propria

Dettagli

Condizioni generali di vendita.

Condizioni generali di vendita. Maffi G Figli S.r.l. Via Emilia 8 Frazione Manzo 27046 Santa Giuletta (PV) Tel. 0383 899071 Fax 0383 899736 www.maffi.it P.IVA01346500182 C.F. 01392680060 iscrizione registro imprese Pavia num. R.E.A.

Dettagli

OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG.

OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG. FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG. DEL COD. CIV. Sezione I - Informazioni

Dettagli

Condizioni generali riguardanti postshop.ch

Condizioni generali riguardanti postshop.ch Condizioni generali riguardanti postshop.ch 1 Campo di applicazione e offerta di prestazioni 1.1 Le presenti condizioni generali (CG) disciplinano la stipula, il contenuto e l esecuzione di contratti tra

Dettagli

CONTRATTO DI VENDITA (CON RISERVA DELLA PROPRIETA') DI APPARECCHIATURE PER L ELABORAZIONE ELETTRONICA DEI DATI

CONTRATTO DI VENDITA (CON RISERVA DELLA PROPRIETA') DI APPARECCHIATURE PER L ELABORAZIONE ELETTRONICA DEI DATI Ent 1 CONTRATTO DI VENDITA (CON RISERVA DELLA PROPRIETA') DI APPARECCHIATURE PER L ELABORAZIONE ELETTRONICA DEI DATI... (Ragione Sociale dell Azienda) 1) Compravendita. La... (qui di seguito denominata

Dettagli

mailboxes and more...

mailboxes and more... mailboxes and more... EN 13724 HA 26 Norma Modello HA 26 11 260 x 110 x 380 mm 230 x 35 mm HP 26 11 HA 26 22 260 x 220 x 380 mm 230 x 35 mm HP 26 22 HA 26 33 260 x 330 x 380 mm 230 x

Dettagli

Codice del Consumo. Parte III Sul rapporto di consumo. Sezione II

Codice del Consumo. Parte III Sul rapporto di consumo. Sezione II Codice del Consumo Parte III Sul rapporto di consumo Sezione II INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI PER IL CONSUMATORE E DIRITTO DI RECESSO NEI CONTRATTI A DISTANZA E NEI CONTRATTI NEGOZIATI FUORI DEI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI VALPELLINE

COMUNE DI VALPELLINE COMUNE DI VALPELLINE c/o Municipio: Loc. Les Prailles, 7 11010 Valpelline (AO) - Tel. 0165/73227 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFITTO LOCALI DEL BAR RISTORANTE DI PROPRIETÀ COMUNALE, SITO IN FRAZ. LES PRAILLES

Dettagli

ALLEGATO B) ALLA DELIBERAZIONE N. 38 DEL 22.3.2013 CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, AGRICOLTURA E ARTIGIANATO DI REGGIO EMILIA

ALLEGATO B) ALLA DELIBERAZIONE N. 38 DEL 22.3.2013 CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, AGRICOLTURA E ARTIGIANATO DI REGGIO EMILIA ALLEGATO B) ALLA DELIBERAZIONE N. 38 DEL 22.3.2013 CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, AGRICOLTURA E TRA ARTIGIANATO DI REGGIO EMILIA P.zza della Vittoria, 3 Reggio Emilia ********** CONTRATTO DI LOCAZIONE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E PRIVACY

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E PRIVACY CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E PRIVACY Agofilo di Frascari Claudio, con sede legale in Via Modena, 40, San Giovanni in Persiceto (BO), iscritta al Registro Imprese di Bologna (n. 1996/336374), è titolare

Dettagli

Le condizioni di vendita del cliente si applicano esclusivamente qualora siano state accettate per iscritto da ECOMEDIA.

Le condizioni di vendita del cliente si applicano esclusivamente qualora siano state accettate per iscritto da ECOMEDIA. In vigore a partire dal 15 febbraio 2008 1. Ambito di validità e applicazione Le presenti condizioni generali di vendita (qui di seguito "GCV ), disciplinano i diritti e i doveri di ECOMEDIA AG, 8606 Nänikon

Dettagli

CRON Technology di Mauro Griffa Progettazione software e consulenza informatica CONTRATTO DI FORNITURA VPS / SERVER DEDICATI

CRON Technology di Mauro Griffa Progettazione software e consulenza informatica CONTRATTO DI FORNITURA VPS / SERVER DEDICATI CRON Technology di Mauro Griffa Progettazione software e consulenza informatica Via G. Garibaldi, 48 10042 Nichelino (TO) info@crontechnology.com P.IVA 09986980010 CONTRATTO DI FORNITURA VPS / SERVER DEDICATI

Dettagli

Condizioni Generali di Fornitura. aleo solar Distribuzione Italia S.r.l.

Condizioni Generali di Fornitura. aleo solar Distribuzione Italia S.r.l. Condizioni Generali di Fornitura aleo solar Distribuzione Italia S.r.l. aleo solar Distribuzione T +39 0422 58 31 81 Banca Intesa Sanpaolo N. iscrizione R.I. Treviso, Codice Fiscale e P. IVA: Amministratori

Dettagli

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO relativo alla Procedura selettiva n. 238/2014 ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 per l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza di carattere

Dettagli

Termini e condizioni contrattuali generali della Evolution Internet Fund GmbH per il portale Internet www.travador.it

Termini e condizioni contrattuali generali della Evolution Internet Fund GmbH per il portale Internet www.travador.it Termini e condizioni contrattuali generali della Evolution Internet Fund GmbH per il portale Internet www.travador.it Gentile cliente, in seguito troverà i termini e condizioni contrattuali generali della

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1 - Generalità - Applicabilità 2 - Richieste e offerte 3 - Ordini e conferme d ordine 4 - Prezzi ed imposte 5 - Condizioni di pagamento 6 - Termini e condizioni di consegna

Dettagli

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica CONVENZIONE TRA INFOCAMERE SCpA E CIRCUITO DI GARANZIA NAZIONALE PROFESSIONISTI E IMPRESE SRL PER LO SVOLGIMENTO DI ATTlVITA' DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI CERTIFICATI DIGITALI DI SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER CESSIONE DEL QUINTO - N. 3 DEL 01 luglio 2010 -

FOGLIO INFORMATIVO PER CESSIONE DEL QUINTO - N. 3 DEL 01 luglio 2010 - FOGLIO INFORMATIVO PER CESSIONE DEL QUINTO - N. 3 DEL 01 luglio 2010 - LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO GE Capital Servizi Finanziari

Dettagli

CREDITO AL CONSUMO (Tasso Fisso)

CREDITO AL CONSUMO (Tasso Fisso) FOGLIO INFORMATIVO CREDITO AL CONSUMO (Tasso Fisso) Sezione I - Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DEGLI ULIVI - TERRA DI BARI - Società Coop. Sede legale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Premesse Le presenti Condizioni Generali di Vendita ( CGV ) disciplinano tutti gli attuali e i futuri contratti di vendita (ivi incluse le vendite effettuate nell ambito

Dettagli