COMUNE DI CARPINETO SINELLO PROVINCIA DI CHIETI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CARPINETO SINELLO PROVINCIA DI CHIETI"

Transcript

1 COMUNE DI CARPINETO SINELLO PROVINCIA DI CHIETI ORIGINALE Determinazione del Responsabile del Servizio Settore Tecnico Numero 68 APPROVAZIONE AVVISO DI ASTA PUBBLICA AD OFFERTE SEGRETE PER LA VENDITA DI IMMOBILI COMUNALI, RELATIVI Data AL FABBRICATO ADIBITO A BAR E AL TERRENO ADIACENTE SITI NELLA VILLA COMUNALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Visti gli artt. 4, comma 2, e 70, comma 6, D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165; Visto lo statuto comunale e il T.U.E.L. 18 agosto 2000, n. 267 e s.m.i.; Visto il regolamento dei contratti; Visto il regolamento di contabilità; Visto il Compilando Bilancio di Previsione 2014; Visto il D.P.R. 207/2010; Premesso che questo Comune intende procedere all alienazione di alcuni immobili di proprietà comunale inseriti nel piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 32 del 13/06/12, ai sensi dell art. 58 del D.L.112/2008 convertito nella L.133/2008; Che detti immobili sono identificabili in un fabbricato, destinazione commerciale, attualmente adibito a bar sito nella villa comunale, riportato in catasto al F. 11 particella 4077 di circa mq 410, R.C ,23, Valore di mercato ,00, ed un terreno, destinazione verde attrezzato nella villa comunale, riportato in catasto al F. 11 particella 811, R.C. 0,36, valore di mercato 1.000,00; Considerato che con Deliberazione di G.C. n. 25 del 13/06/2012, si è provveduto ad approvare l avviso d asta pubblica per alienazione immobili comunali, relativo al fabbricato e al terreno come precedentemente identificati; Considerato che l avviso in questione non ha portato alla vendita degli immobili, in quanto i partecipanti non hanno perfezionato l atto di acquisto; Ritenuto di ripubblicare l avviso di asta pubblica attraverso uno schema che renda più agevole la partecipazione e più accessibile il prezzo di vendita e il relativo pagamento; Ritenuto di dover rideterminare il prezzo di vendita dei suddetti immobile nell ammontare complessivo di ,00;

2 Ritenuto di indire un asta pubblica regolata come da schema di avviso pubblico allegato alla presente, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto; Vista la delibera di G.C. n. 07 del con la quale veniva dato mandato al Responsabile del Servizio Tecnico di porre in essere tutti gli atti necessari e conseguenti per la pubblicazione dell avviso pubblico e la celebrazione dell asta; Esaminati tutti gli atti del procedimento; Accertata la regolarita dell intero procedimento; Visto il D.Lgs 18 Agosto 2000, n. 267, recante: Testo unico delle leggi sull ordinamento degli enti locali e successive modificazioni; Vista la legge del 07 Agosto 1990, n. 241, recante: Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi e successive modificazioni; Visto il codice dei contratti emanato con D.Lgs , n.163; Visto il Decreto n. 1 del avente ad oggetto: Nomina Responsabili dei Servizi - Modifica decreto n. 3 del ; DETERMINA Di indire un asta pubblica ad offerte segrete per la vendita di immobili comunali, relativi al fabbricato adibito a bar e al terreno adiacente siti nella villa comunale. Di approvare all uopo lo schema di asta pubblica ad offerte segrete che si allega alla presente per farne parte integrante e sostanziale; Di procedere senza indugio alla pubblicazione del bando sul sito istituzionale dell ente per non meno di 20 giorni naturali e consecutivi, nonché dal IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Antonio Colonna

3 Allegato COMUNE DI CARPINETO SINELLO PROVINCIA DI CHIETI SERVIZIO TECNICO. AVVISO DI ASTA PUBBLICA AD OFFERTE SEGRETE PER LA VENDITA DI IMMOBILI COMUNALI IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO In esecuzione della delibera del Consiglio Comunale n. 32 del 13/06/2012, della deliberazione di G.C. n. 45 del 13/06/12 e della deliberazione di G.C. n.7 del 19/03/14, esecutive ai sensi di legge; RENDE NOTO che il giorno 04/06/2014 alle ore 16 ed in prosieguo, presso il Comune di Carpineto Sinello, avrà luogo un pubblico incanto per la vendita, mediante asta pubblica con il metodo delle offerte segrete in aumento sul prezzo base indicato nel presente avviso, dei seguenti beni immobili di proprietà comunale: Dati catastali: fabbricato F. 11 particella 4077, R.C ,23; Dati urbanistici: zona verde pubblico attrezzato Dati economici: valore di mercato a base d asta ,00 Dati catastali: terreno al F. 11 particella 811, di circa mq 410, R.C. 0,36 Dati urbanistici: zona verde pubblico attrezzato Dati economici: Valore di mercato a base d asta 1.000,00 E Si precisa, che sugli immobili di cui sopra non gravano diritti di prelazione. Gli immobili vengono venduti a corpo e non a misura, in ogni caso nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano con tutti i diritti, ragioni, azioni, servitù attive e passive, pertinenze ed accessioni manifeste e non manifeste. I partecipanti dovranno presentare un offerta unica per l aggiudicazione di entrambi gli immobili indicati. L aggiudicazione provvisoria sarà disposta a favore del concorrente che avrà formulato l offerta in aumento più alta sul prezzo posto a base d asta e si potrà procedere all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. A seguito della positiva verifica dei requisiti dichiarati in sede di offerta si procederà all aggiudicazione definitiva della gara, comunicata nelle forme e nei termini prescritti dalla legge.

4 L aggiudicatario è vincolato ad effettuare la stipula del contratto di compravendita entro 30 giorni dalla formale convocazione. Le spese occorrenti nonché quelle comunque conseguenti sono a carico dell aggiudicatario, nessuna esclusa. La stipula del contratto di compravendita avverrà nel giorno e nel luogo indicati dal Comune, dinanzi al segretario comunale. In tale sede l aggiudicatario dovrà corrispondere il saldo del prezzo di acquisto. Nel caso l aggiudicatario non si presentasse alla stipula del contratto nei termini stabiliti o non provvedesse al pagamento della somma dovuta, il Comune con apposito provvedimento amministrativo procederà alla revoca dell aggiudicazione. L aggiudicatario perderà interamente la cauzione/acconto del 10 % dell importo contrattuale. Il Comune si riserva in tal caso di richiedere all aggiudicatario gli ulteriori danni conseguenti all inadempimento contrattuale. Sarà comunque facoltà dell Amministrazione designare quale aggiudicatario il miglior offerente che segue in graduatoria. Oltre al pagamento in unica soluzione è ammessa anche la possibilità del pagamento dilazionato dell importo di aggiudicazione. In tal caso il corrispettivo per l acquisto degli immobili dovrà essere versato con le seguenti modalità e condizioni: a) Alla sottoscrizione dell atto di vendita dei beni (che avverrà con patto di riservato dominio ex art del Codice Civile, come di seguito meglio specificato) verrà trattenuto all aggiudicatario, a titolo di anticipo/acconto sul prezzo totale da corrispondere, l assegno circolare non trasferibile intestato a Comune di Carpineto Sinello di importo pari al 10% della base d asta, da questi corrisposto in sede di presentazione dell offerta; b) La restante somma dovrà essere versata in favore del Comune sul c/c n Intestato al Comune di Carpineto Sinello - Servizio di Tesoreria, in n. 4 rate costanti e successive, scadenti alle seguenti date: giugno 2015; giugno 2016; giugno 2017; giugno Il pagamento delle singole rate e di tutte le somme che fossero comunque dovute, in dipendenza degli obblighi assunti con il contratto di vendita con patto di riservato dominio, dovrà essere effettuato, dalla parte acquirente, mediante versamento, nei termini e modalità sopra descritti, tramite bonifico bancario effettuato presso la Tesoreria comunale Banca Cassa di Risparmio Provincia di Chieti - Filiale Gissi- CODICE IBAN IT37U T , indicando la causale di versamento. I predetti pagamenti, entro le scadenze riportate, non potranno essere sospesi o ritardati per nessun motivo, poiché in tal caso decorreranno di pieno diritto sulle somme dovute e non corrisposte, a favore del Comune e a carico della parte acquirente, gli interessi di mora in ragione d anno pari al doppio del saggio di interesse legale vigente come determinato e di anno in anno variato ai sensi dell art. 1284, primo comma del Codice Civile, fino a tutto il giorno effettivo del pagamento e senza bisogno di costituzione in mora e di altro avviso o atto. Il Comune, in qualunque momento dell intervenuta morosità, potrà richiedere in via esecutiva, senza necessità di domanda giudiziale, il pagamento integrale di ogni somma allo stesso dovuta, per sorte capitale, interessi, accessori e spese giudiziali, riservandosi altresì di agire in via giudiziale in qualsiasi momento dell intervenuta morosità, per ottenere la disponibilità dei diritti oggetto del presente atto. In ogni caso saranno trattenute all acquirente moroso le rate di prezzo e l anticipo di cui alla precedente lett. a), già versate, a titolo di equo compenso per l uso del bene e per il risarcimento del danno subito dal Comune. L atto di vendita verrà sottoscritto tra le parti dinanzi al segretario comunale, nel giorno e nel luogo indicati dal Comune all aggiudicatario. Tale atto sarà stipulato con patto di riservato dominio ai sensi dell art del Codice Civile: la parte acquirente acquisterà la piena proprietà dei beni solo a seguito del pagamento integrale del prezzo. Pertanto i beni sin dalla data di stipula dell atto saranno consegnati all acquirente che ne acquisterà solo il materiale godimento nonché i rischi (ogni e qualsiasi rischio in ordine al perimento o deterioramento del bene e ogni rischio relativo alla responsabilità civile e nei confronti di terzi).

5 L acquirente dovrà custodire i beni con la diligenza del buon padre di famiglia, non potrà ipotecarli o concedere sui medesimi diritti reali o diritti personali di godimento sino all esecuzione completa del pagamento, che dovrà avvenire in forme che ne consentano la tracciabilità. Il patto di riservato dominio sarà trascritto mediante menzione nella nota di trascrizione di compravendita. Al momento dell integrale pagamento, la parte venditrice sottoscriverà un atto di accertamento dell ottemperanza delle condizione al fine di ottenere la cancellazione della predetta annotazione dai registri immobiliari ai sensi dell art ultimo comma e art. 2668, comma 3, del Cod.Civ. Al pagamento dell ultima rata ed a dimostrazione dell estinzione di ogni altra obbligazione assunta dall acquirente nei confronti del Comune, lo stesso provvederà alla cancellazione della condizione trascritta nei registri immobiliari relativa al patto di riservato dominio. Le relative spese saranno comunque a carico della parte acquirente. E consentita, nel caso di corresponsione del saldo di quanto dovuto, la cancellazione anticipata della predetta condizione. Nelle more del possesso dei beni, nel caso in cui la parte acquirente intenda effettuare investimenti di miglioramento degli immobili oggetto del presente atto, la stessa si obbliga ad inviare comunicazione preventiva al Comune per ottenere specifica autorizzazione (es. rilascio DIA, ). Tutte le spese sostenute per la manutenzione ordinaria e straordinaria e per gli investimenti in migliorie non saranno riconosciute e quindi non saranno oggetto di rimborso alla parte acquirente anche in caso di risoluzione contrattuale anticipata. Nel caso l aggiudicatario non si presentasse alla stipula del contratto nei termini stabiliti o non provvedesse al pagamento della somma dovuta, il Comune con apposito provvedimento amministrativo procederà alla revoca dell aggiudicazione. L aggiudicatario perderà interamente la cauzione/acconto del 10 % dell importo contrattuale, le somme nel frattempo versate dall acquirente a titolo di acconto del prezzo complessivo di aggiudicazione, con riserva di richiedere gli ulteriori danni per l inadempienza contrattuale. Sarà in tal caso facoltà dell Amministrazione designare quale aggiudicatario il miglior offerente che segue in graduatoria. Gli interessati possono richiedere informazioni sull immobile telefonicamente e prendere visione della documentazione tecnica (es.: visure ipocatastali) e ritirare copia del presente avviso, personalmente, presso il Comune nei giorni di apertura al pubblico. Gli interessati dovranno presentare l offerta unica per entrambi i beni immobili con le seguenti modalità: l offerta, redatta in carta legale e sottoscritta con firma leggibile, dovrà contenere: - per le persone fisiche, il nome ed il cognome, il luogo e la data di nascita, il domicilio ed il codice fiscale dell offerente o degli offerenti; - per le persone giuridiche, la ragione sociale, la sede legale, il codice fiscale e la partita IVA, nonché le generalità del legale rappresentante; - qualora l offerta sia fatta per conto di altra persona fisica o di persona giuridica, le generalità del mandante o gli estremi della persona giuridica mandante; - l indicazione sia del prezzo totale offerto sia dell aumento offerto sul prezzo a base d asta, espressi sia in cifre che in lettere (nel caso di discordanza prevarrà quello più vantaggioso per il Comune) - l offerta dovrà essere sottoscritta e datata in maniera leggibile. L offerta, segreta ed incondizionata, dovrà essere chiusa in apposita busta, sulla quale sarà riportata la denominazione del concorrente e la seguente dicitura: Offerta per l asta pubblica del giorno 04/06/2014 per l acquisto del terreno al F. 11 particella 811 e del fabbricato F. 11 particella 4077;

6 La busta contenente la sola offerta dovrà essere chiusa in un altra busta più grande sulla quale sarà riportata la denominazione del concorrente e la seguente dicitura: NON APRIRE. Contiene documenti ed offerta per l asta pubblica del giorno 04/06/2014 del terreno al F. 11 particella 811 e del fabbricato F. 11 particella La busta più grande dovrà contenere i seguenti ulteriori documenti: 1) Autocertificazione, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, con cui il concorrente dichiara: - (nel caso di persona giuridica) di non trovarsi in stato di fallimento e di non essere incorso, negli ultimi cinque anni, in procedure concorsuali (liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo, amministrazione controllata) (il controllo verrà effettuato tramite certificato della C.C.I.A.A.); - di non trovarsi in stato di interdizione giudiziale, legale (fra cui l incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione) o di inabilitazione; - di non essere stato dichiarato, negli ultimi cinque anni, protestato per mancato pagamento di effetti o emissione di assegni a vuoto (il controllo verrà effettuato tramite visura presso la C.C.I.A.A.); - di non essere interdetto, inabilitato o fallito e che a suo carico non sono in corso procedure per la dichiarazione di nessuno di tali stati; - l inesistenza, a suo carico, di condanne penali che comportino la perdita o la sospensione della capacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione ai sensi dell art. 120 della Legge 689/1981; - di aver preso visione dello stato dei luoghi; - di conoscere ed accettare incondizionatamente le indicazioni contenute nel presente avviso; 2) Copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento e del codice fiscale del sottoscrittore dell autocertificazione di cui al precedente punto 1 ovvero al successivo punto 4; 3) Qualora l offerta sia fatta per conto di altra persona fisica o giuridica, l originale della procura speciale autenticata da un Notaio; 4) Qualora l offerta sia fatta per conto di altra persona ed in alternativa a quanto previsto al punto 1, una dichiarazione del procuratore, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, recante quanto segue: (nel caso di persona giuridica) - iscrizione al Registro delle Imprese (indicare il numero e Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura e nominativo delle persone designate a rappresentare ed impegnare la ditta); - che i soci/gli amministratori muniti di potere di rappresentanza/il titolare non sono/è interdetti/o o inabilitati/o e non abbiano in corso procedure per la dichiarazione di uno di tali stati; - che i soci/gli amministratori muniti di potere di rappresentanza/il titolare non sono/è stati/o dichiarati/o, negli ultimi cinque anni, protestati/o per mancato pagamento di effetti o emissione di assegni a vuoto (il controllo verrà effettuato tramite visura presso la C.C.I.A.A.); - che i soci/ amministratori muniti di potere di rappresentanza/il titolare non abbiano/abbia a proprio carico sentenze definitive di condanna che determinano incapacità a contrarre con la P.A.; - che la ditta non si trovi in stato di fallimento, liquidazione, concordato preventivo, amministrazione controllata e che non siano in corso procedure per la dichiarazione di una delle predette situazioni;

7 (nel caso di persona fisica) - che l interessato non si trova in stato di interdizione giudiziale, legale (fra cui l incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione) o di inabilitazione; - che l interessato non è stato dichiarato, negli ultimi cinque anni, protestato per mancato pagamento di effetti o emissione di assegni a vuoto (il controllo verrà effettuato tramite visura presso la C.C.I.A.A.); - che l interessato non è stato interdetto, inabilitato o fallito e che a suo carico non sono in corso procedure per la dichiarazione di nessuno di tali stati; - l inesistenza, a carico dell interessato, di condanne penali che comportino la perdita o la sospensione della capacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione ai sensi dell art. 120 della Legge 689/1981; (in entrambi i casi) - di aver preso visione dello stato dei luoghi; - di conoscere ed accettare incondizionatamente le indicazioni contenute nel presente avviso; 5) Assegno circolare non trasferibile intestato a Comune di Carpineto Sinello di importo pari a 2.000,00 (10% della base d asta di ,00), quale cauzione. Tale somma verrà trattenuta all aggiudicatario in conto del prezzo e caparra confirmatoria ed immediatamente restituita agli altri partecipanti. Detto plico dovrà essere sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura; dovrà pervenire inderogabilmente entro le ore 12:00 del giorno 27/05/2014 all Ufficio Protocollo del Comune di Carpineto Sinello mediante spedizione raccomandata del servizio postale oppure mediante agenzia di recapito autorizzata, oppure per consegna a mano presso il medesimo menzionato Ufficio. Si precisa che qualora il plico non pervenga all Ufficio nel termine sopraindicato, l offerta non sarà presa in considerazione. Eventuali offerte condizionate non verranno prese in considerazione. Del presente avviso sarà data conoscenza tramite affissione di manifesti murali da affiggere su tutto il territorio Comunale, pubblicazione integrale all Albo Pretorio On-line del Comune e dell Unione dei Comuni del Sinello per almeno 20 (venti) giorni consecutivi. Dalla Residenza Municipale, lì 19/03/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Antonio Colonna

8 AVVERTENZE GENERALI Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Non sarà preso in considerazione il plico che non risulti pervenuto entro le ore 12,00 del 27/05/2014 al Protocollo del Comune, anche se inviato per posta o mediante agenzia di recapito autorizzata, pertanto farà fede esclusivamente il timbro a calendario apposto sul plico dal predetto Protocollo. Resta inteso che il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, il plico stesso non giunga a destinazione in tempo utile. L offerta, una volta presentata, rimane vincolante e non potrà più essere ritirata dal concorrente. Si fa luogo all esclusione dalla gara, oltre che per quanto previsto nel bando di gara, anche nei seguenti casi: a) la mancanza o la irregolarità anche di una sola delle dichiarazioni richiamate nel bando di gara; b) la mancanza della chiusura e della busta esterna, nonché la mancanza della firma sui lembi di chiusura; c) la mancanza della chiusura della busta interna contenente l offerta economica, nonché la mancanza della firma sui lembi di chiusura; d) la mancanza sia sulla busta esterna che in quella interna della dicitura oggetto della gara unitamente all indicazione del mittente; f) la mancanza/carenza della cauzione/acconto del 10% della base d asta. Si procederà all aggiudicazione in seduta pubblica anche quando fosse pervenuta una sola offerta valida; in caso di offerte uguali si procederà a richiedere in sede di aggiudicazione a ciascun offerente un offerta migliorativa in busta chiusa. Se le due o più offerte migliorative risultassero ancora uguali si procederà mediante estrazione a sorte. Non sono ammesse offerte condizionate o espresse in modo indeterminato; in caso di discordanza fra la somma indicata in cifre e quella indicata in lettere è ritenuta valida quella più vantaggiosa per l Amministrazione Comunale. L asta avrà inizio nell ora stabilita anche se nessuno dei concorrenti fosse presente nella sala della gara. L aggiudicazione sarà disposta ad unico incanto ed avrà luogo anche in presenza di una sola offerta valida e diventerà definitiva con la verifica della documentazione a comprova dei requisiti di ammissione presente nella busta più grande insieme alla ulteriore documentazione. L Amministrazione Comunale si riserva la facoltà insindacabile di non far luogo alla gara stessa o di prorogarne i termini, senza che i concorrenti possano avanzare alcuna pretesa al riguardo. Per quanto non previsto nel presente avviso valgono le norme ed i regolamenti, anche locali, vigenti in materia.

9 Art. 10 Qualsiasi irregolarità dell offerta, sia nel contenuto sia rispetto alle prescrizioni del presente bando, potrà essere ragione di annullamento dell offerta stessa, ad insindacabile giudizio dell Amministrazione. Art. 11 Faranno carico all aggiudicatario, oltre al corrispettivo derivante dalla procedura di vendita, tutte le spese quali le spese contrattuali ed accessorie inerenti la stipula del contratto. Art. 12 Gli offerenti avranno la facoltà di liberarsi dalla propria offerta nel caso di inerzia da parte dell Amministrazione protrattasi per oltre 180 giorni consecutivi. Art. 13 Ciascun concorrente non potrà presentare più offerte per lo stesso lotto. Si informa, ai sensi del D.Lgs. 196/03 e s.m.i., che i dati raccolti nell ambito della presente procedura, sono esclusivamente finalizzati allo svolgimento della stessa. I partecipanti alla gara, fornendo i dati richiesti, autorizzano implicitamente l utilizzazione dei dati medesimi, limitatamente agli adempimenti della procedura di gara. Il rifiuto a fornire i dati richiesti, determina l esclusione dalla gara. Dalla Residenza Municipale, lì 19/03/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Antonio Colonna

CONDIZIONI GENERALI REGOLANTI LA VENDITA

CONDIZIONI GENERALI REGOLANTI LA VENDITA Comune di CORNATE D'ADDA Provincia di Monza Brianza SETTORE LAVORI PUBBLICI - ECOLOGIA BANDO D ASTA PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI IN COMUNE DI CORNATE D ADDA CASCINA BRUGHEE FG. 2 MAPPALE 184 SUB. 703

Dettagli

Piazza Umberto I, 5 10043 Orbassano (TO) Italia Servizio Patrimonio IV sett. Urbanistica S.E. Telefono +39 011/9036111 / Fax+39-011/9013337

Piazza Umberto I, 5 10043 Orbassano (TO) Italia Servizio Patrimonio IV sett. Urbanistica S.E. Telefono +39 011/9036111 / Fax+39-011/9013337 Piazza Umberto I, 5 10043 Orbassano (TO) Italia Servizio Patrimonio IV sett. Urbanistica S.E. Telefono +39 011/9036111 / Fax+39-011/9013337 www.comune.orbassano.to.it AVVISO D ASTA PUBBLICA Per la vendita

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA

ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA ARSSA Agenzia Regionale per lo Sviluppo e per i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex art. 5 L.R. 11 maggio 2007, n 9 viale Trieste, 93 Cosenza ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA del complesso industriale

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA L Amministrazione Comunale di Levanto intende concedere in locazione una unità immobiliare

Dettagli

Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223

Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223 Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223 BANDO PUBBLICO Per la locazione dell immobile destinato ad

Dettagli

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente;

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente; DISCIPLINARE PER LA VENDITA DELL IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI CREMONA IN VIA DEL SALE N. 81 INDIVIDUATO CATASTALMENTE AL FG. 100 MAPPALE 131 E DEL PREFABBRICATO SITO IN CREMONA IN VIA DEL CASELLO N. 1 INDIVIDUATO

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030/2978747/8742/8413 fax 030/393230

COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030/2978747/8742/8413 fax 030/393230 COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030/2978747/8742/8413 fax 030/393230 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA

COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA BANDO PER L ALIENAZIONE A TRATTATIVA PRIVATA PREVIO ESPERIMENTO DI GARA UFFICIOSA DEI POSTI AUTO SCOPERTI SITI IN VIA GUGLIELMO MARCONI, IN BOGLIASCO. Prot. n. 1)

Dettagli

Art. 1 OGGETTO DELL ASTA

Art. 1 OGGETTO DELL ASTA BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N. 2 AUTOVETTURE USATE DI PROPRIETA' DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO (Approvato con determinazione n.286 del 15 maggio 2013 del Servizio Tecnico strumentale, Informatica,

Dettagli

AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DEL COMUNE DI PIEVE DI CENTO

AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DEL COMUNE DI PIEVE DI CENTO AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DEL COMUNE DI PIEVE DI CENTO Prot. 1344 Vista la Delibera di C. C. n. 61 del 29/09/2011, esecutiva ai sensi di legge. Vista la Delibera di G.

Dettagli

Bando di asta pubblica per la vendita di immobili **** ULSS n. 1 di Belluno

Bando di asta pubblica per la vendita di immobili **** ULSS n. 1 di Belluno Bando di asta pubblica per la vendita di immobili **** ULSS n. 1 di Belluno RENDE NOTO che il giorno 20 novembre 2014, alle ore 10,30, presso la sede legale dell Azienda ULSS n. 1 di Belluno Via Feltre

Dettagli

Città di Manfredonia (Provincia di Foggia) Piazza del Popolo, 8 71043 Manfredonia (FG)

Città di Manfredonia (Provincia di Foggia) Piazza del Popolo, 8 71043 Manfredonia (FG) Città di Manfredonia (Provincia di Foggia) Piazza del Popolo, 8 71043 Manfredonia (FG) PROCEDURA APERTA PER L ALIENAZIONE DELL EX MERCATO COMUNALE RIONALE COPERTO DI VIALE MICHELANGELO ZONA 167. BANDO

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LOCAZIONE IMMOBILE AD USO COMMERCIALE SITO FRAZIONE CAPOLUOGO DEL COMUNE DI ALLEIN

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LOCAZIONE IMMOBILE AD USO COMMERCIALE SITO FRAZIONE CAPOLUOGO DEL COMUNE DI ALLEIN COMUNE DI ALLEIN Regione Autonoma Valle d Aosta COMMUNE D ALLEIN Région Autonome Vallée d Aoste Fraz. Le Plan-de de-clavel (chef-lieu) 1 11010 ALLEIN (Vallée d Aoste) Tél. 0165/78266-0165/78529 Fax 0165/78484

Dettagli

Che alle ore 10,00 del giorno 24 febbraio 2015 nella sede municipale del Comune di Manocalzati, sita in Via G. D ORSO, si terrà una

Che alle ore 10,00 del giorno 24 febbraio 2015 nella sede municipale del Comune di Manocalzati, sita in Via G. D ORSO, si terrà una COMUNE DI MANOCALZATI Provincia di Avellino Via G. DORSO 83030 MANOCALZATI (AV) C.f. 80004790640 tel 0825/675031 fax 0825/675581- http://www.comune.manocalzati.av.it Prot g.le 452 Data 27 /01/2015 Secondo

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 15 AUTOVETTURE A LOTTO UNICO USATE DI PROPRIETA DELL'ASL AVELLINO. Il Direttore Generale dell ASL Avellino

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 15 AUTOVETTURE A LOTTO UNICO USATE DI PROPRIETA DELL'ASL AVELLINO. Il Direttore Generale dell ASL Avellino AVVISO D ASTA PUBBLICA Allegato 1 PER LA VENDITA DI N. 15 AUTOVETTURE A LOTTO UNICO USATE DI PROPRIETA DELL'ASL AVELLINO. Il Direttore Generale dell ASL Avellino RENDE NOTO che il giorno 09-12-2014 alle

Dettagli

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Servizio Provveditorato - Economato tel. 041/5798396/ fax. 041/5798375 e-mail: economato@comune.mirano.ve.it Resp. Proc.to: Ennio Favaro ASTA PUBBLICA PER L'ALIENAZIONE

Dettagli

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Il Comune di Palaia, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 29/11/2013, ha proceduto ad aggiornare

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A Prot. 19249 lì, 20.11.2013 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 65 e segg.; Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 136 in

Dettagli

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona Bando per la vendita del terreno di proprietà comunale località Gerola In esecuzione della deliberazione di Consiglio comunale n. 7 del 25/03/2014 ed alla determinazione n. 26 del 09/04/2014 si rende noto

Dettagli

Distretto di Carbonia BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DI AREA - DISTRETTO DI CARBONIA

Distretto di Carbonia BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DI AREA - DISTRETTO DI CARBONIA BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DI AREA - DISTRETTO DI CARBONIA Oggetto: Vendita di un immobile di proprietà dell A.R.E.A - ubicato in Carbonia, nella

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DI GARA

DOCUMENTAZIONE DI GARA UNIVERSITA DI PISA E FIRENZE AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI, A USO ABITATIVO, POSTI IN VERONA CORSO PORTA NUOVA N 92 DI PROPRIETA DELLE UNIVERSITA DI PISA E FIRENZE Il giorno 2 aprile 2008

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA ---------------

PROVINCIA DI VICENZA --------------- BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CON IL METODO DELLE OFFERTE SEGRETE DI CUI ALL ART. 73 COMMA 1 Lettera C) del R.D. 23/05/1924 n 827 PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE SITO IN VIA S.TOMA 7 A LONIGO Amministrazione

Dettagli

C O M U N E D I M O R U Z Z O Provincia di Udine Cap. 33030

C O M U N E D I M O R U Z Z O Provincia di Udine Cap. 33030 C O M U N E D I M O R U Z Z O Provincia di Udine Cap. 33030 - AREA TECNICA E TECNICO MANUTENTIVA - Via Centa, 11 33030 Moruzzo (UD) C.F. / P.ta I.V.A. 00482400306 Tel. 0432/672004 Fax 0432/672724 Prot.

Dettagli

COMUNE D I PORTOSCUSO

COMUNE D I PORTOSCUSO COMUNE D I PORTOSCUSO P R O V I N C I A D I C A R B O N I A I G L E S I A S Bando di gara per la cessione della quota di partecipazione nella società Tonnara Su Pranu Portoscuso srl di proprietà del Comune

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI N. 1 BENE MOBILE DI PROPRIETA DELLA BANCA D ITALIA

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI N. 1 BENE MOBILE DI PROPRIETA DELLA BANCA D ITALIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI N. 1 BENE MOBILE DI PROPRIETA DELLA BANCA D ITALIA Si rende noto che il giorno 20 luglio 2015, con inizio alle ore 10.00, presso i locali della Banca d Italia - Centro Donato

Dettagli

Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO

Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Avviso 4 novembre 2015, n. 1 Bando pubblico per l'assegnazione in locazione di una proprieta' immobiliare non di pregio di proprieta' degli Isma sita

Dettagli

( Provincia di N apoli ) BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

( Provincia di N apoli ) BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA C I T T A D I B A C O L I ( Provincia di N apoli ) COMUNE DI BACOLI SETTORE IX LAVORI PUBBLICI Via Lungolago 8 Bacoli - Tel: 0039 081 855.31.11 Fax:0039 081 523.45.83 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

Dettagli

AVVISO DI VENDITA ALL INCANTO DI BENI IMMOBILI. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Area III Servizi Tecnici

AVVISO DI VENDITA ALL INCANTO DI BENI IMMOBILI. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Area III Servizi Tecnici COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo Corso Mano, 19 - C.a.p. 24020 - P. IVA 00631310166 Servizio III - Area Servizi Tecnici tel. 035-764250 fax 035-764085 E-Ma: edizia.privata@comunediselvino.it Selvino,13

Dettagli

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE ART. 1 - STAZIONE APPALTANTE Comune di Cefalù, Corso Ruggero n.139-90015

Dettagli

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO Provincia di Salerno Tel. 0974983007 Fax 0974983710 Cod. Fisc. 84001430655 Prot. 8675 AVVISO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI UN BOX-AUTO DI PROPRIETA COMUNALE IN VIA DEL POZZO

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

Area Tecnica, Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi Ufficio Patrimonio e Servizi. Prot.n. 3025 Caneva, 05/03/2014

Area Tecnica, Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi Ufficio Patrimonio e Servizi. Prot.n. 3025 Caneva, 05/03/2014 Prot.n. 3025 Caneva, 05/03/2014 AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 3 MEZZI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CANEVA. Il Responsabile dell Area Tecnica, Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi, In esecuzione

Dettagli

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI IL RESPONSABILE AREA 5 GOVERNO DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Visto il Decreto n 33 del 19/02/2013 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; RENDE

Dettagli

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Il Comune di Sanremo - Servizio Appalti e Contratti con determinazione

Dettagli

IL DIRIGENTE AREA AMMINISTRATIVA. In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 30.07.2014 e della successiva

IL DIRIGENTE AREA AMMINISTRATIVA. In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 30.07.2014 e della successiva PROT. N. 0008810 BANDO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI AREE EDIFICABILI DI PROPRIETA COMUNALE, UBICATE IN CORREGGIO, VIA DOSSETTI, DISTINTE NEL N.C.T. AL FG. 37 MAPPALI 299 E 342. IL DIRIGENTE AREA

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO Il Comune di Malnate, in esecuzione della determinazione del Responsabile dell Area Servizi Generali n. 129 del 28/03/2014, bandisce asta

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI AMIATA GROSSETANA Arcidosso Castel del Piano - Castell'Azzara Cinigiano - Roccalbegna - Santa Fiora - Seggiano Semproniano

UNIONE DEI COMUNI MONTANI AMIATA GROSSETANA Arcidosso Castel del Piano - Castell'Azzara Cinigiano - Roccalbegna - Santa Fiora - Seggiano Semproniano UNIONE DEI COMUNI MONTANI AMIATA GROSSETANA Arcidosso Castel del Piano - Castell'Azzara Cinigiano - Roccalbegna - Santa Fiora - Seggiano Semproniano SERVIZIO VIII OPERE PUBBLICHE - SUPPORTO TECNICO AI

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA ARPAV SITO IN VICENZA - VIA SPALATO, N. 14

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA ARPAV SITO IN VICENZA - VIA SPALATO, N. 14 - AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA ARPAV SITO IN VICENZA - VIA SPALATO, N. 14 In esecuzione della Deliberazione del Direttore Generale n. 294 del 30/12/2014 SI RENDE NOTO che il

Dettagli

REGIONE MARCHE AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE Zona Territoriale n. 7 di Ancona BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI

REGIONE MARCHE AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE Zona Territoriale n. 7 di Ancona BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI REGIONE MARCHE AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE Zona Territoriale n. 7 di Ancona BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI L ASUR Zona Territoriale n. 7 di Ancona, in esecuzione

Dettagli

COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI

COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI SANREMO. Si porta a conoscenza che presso il Comune

Dettagli

COMUNE DI FIUMEDINISI

COMUNE DI FIUMEDINISI COMUNE DI FIUMEDINISI PROVINCIA DI MESSINA AREA DEI SERVIZI TERITORIALI ED AMBIENTALI AVVISO Procedura aperta per l'alienazione di autovettura Fiat Tipo targata AA953WY di proprietà del Comune. L Ufficio

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) **********

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** COMUNE DI AGRIGENTO Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE,

Dettagli

COMUNE DI MONTALBANO ELICONA Provincia di Messina. C.F. 00339970832 www.comune.montalbanoelicona.me.it tel. 0941/679012 fax 0941/679597

COMUNE DI MONTALBANO ELICONA Provincia di Messina. C.F. 00339970832 www.comune.montalbanoelicona.me.it tel. 0941/679012 fax 0941/679597 COMUNE DI MONTALBANO ELICONA Provincia di Messina C.F. 00339970832 www.comune.montalbanoelicona.me.it tel. 0941/679012 fax 0941/679597 Ufficio contratti ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DELL alloggio ERP

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 92 AZIONI DELLA SOCIETA AVIOVALTELLINA S.P.A. DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 92 AZIONI DELLA SOCIETA AVIOVALTELLINA S.P.A. DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 92 AZIONI DELLA SOCIETA AVIOVALTELLINA S.P.A. DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO LA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO In esecuzione: - alla deliberazione

Dettagli

4 AREA - Ufficio Tecnico

4 AREA - Ufficio Tecnico COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA -- 4 AREA - Ufficio Tecnico Prot. 980 Oggetto: Bando con procedura aperta per la concessione in locazione dell immobile di proprietà comunale ubicato

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n.7281 AVVISO D ASTA PER L'ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLO. IL DIRIGENTE AREA II In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

COMUNE DI LEVANTO SETTORE AFFARI FINANZIARI BANDO DI ALIENAZIONE IMMOBILI A MEZZO DI ASTA PUBBLICA BOX AUTO

COMUNE DI LEVANTO SETTORE AFFARI FINANZIARI BANDO DI ALIENAZIONE IMMOBILI A MEZZO DI ASTA PUBBLICA BOX AUTO COMUNE DI LEVANTO SETTORE AFFARI FINANZIARI BANDO DI ALIENAZIONE IMMOBILI A MEZZO DI ASTA PUBBLICA BOX AUTO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO Vista la deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE Sviluppo Economico e Attività Produttive. AVVISO DI GARA

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE Sviluppo Economico e Attività Produttive. AVVISO DI GARA PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE Sviluppo Economico e Attività Produttive. AVVISO DI GARA per la cessione della quota di partecipazione di proprietà dell'amministrazione Provinciale

Dettagli

SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO. Responsabile del procedimento: Arch. Leonello Corsinovi Tel. 055-2372145 E-mail: l.corsinovi@comune.impruneta.fi.

SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO. Responsabile del procedimento: Arch. Leonello Corsinovi Tel. 055-2372145 E-mail: l.corsinovi@comune.impruneta.fi. STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI IMPRUNETA () P.ZZA BUONDELMONTI, 41 (FI) Telefono (055) -203641 / Fax (055) 2036438 www.comune.impruneta.fi.it posta elettronica certificata: comune.impruneta@postacert.toscana.it

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO

IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UNA PORZIONE DEL COMPLESSO IMMOBILIARE DENOMINATO VILLA MELIS, UBICATO IN CAGLIARI VIALE DIAZ N. 182 =SECONDO INCANTO= IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

DETERMINAZIONE COPIA Reg. 1^A.F.- 6 serv. n 28 del 23 settembre 2009 Reg. Gen. n. 915 del 24 settembre 2009. Il RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE COPIA Reg. 1^A.F.- 6 serv. n 28 del 23 settembre 2009 Reg. Gen. n. 915 del 24 settembre 2009. Il RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania Via Aurelio Spampinato n 28 95031 (CT ) tel. 095/7606111 fax 0957692771 1^AREA FUNZIONALE 6 SERVIZIO Gare e Contratti DETERMINAZIONE COPIA Reg. 1^A.F.- 6 serv. n 28

Dettagli

Q U A R T O S E T T O R E. Prot. n. 20505 Bisignano, 16/11/2012

Q U A R T O S E T T O R E. Prot. n. 20505 Bisignano, 16/11/2012 Q U A R T O S E T T O R E Prot. n. 20505 Bisignano, 16/11/2012 BANDO DI GARA PER LA VENDITA, MEDIANTE PUBBLICO INCANTO, DI IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE. Richiamati: - il R.D. n. 827/24 Regolamento per

Dettagli

AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE EDILIZIA LA SPEZIA

AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE EDILIZIA LA SPEZIA AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE EDILIZIA LA SPEZIA ART.1 L'Azienda Regionale Territoriale Edilizia della Spezia, in esecuzione di quanto previsto dal Decreto dell Amministratore Unico n. 278 del 30/9/2010,

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE REGIONE MARCHE AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE AREA VASTA N. 2 Sede operativa DI JESI AVVISO DI GARA PER ALIENAZIONE DI BENI IMMOBILI (in esecuzione della determina n. 560/ASURDG in data 10.7.2012) IL

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI TERRENO UBICATO IN LOC. TRATTOIO/ALFINA COMUNE DI CASTEL VISCARDO (TR) (PROT. N. 1111 del 31/08/2007)

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI TERRENO UBICATO IN LOC. TRATTOIO/ALFINA COMUNE DI CASTEL VISCARDO (TR) (PROT. N. 1111 del 31/08/2007) CONSORZIO CRESCENDO Sede Legale: Orvieto (TR), Via dei Tessitori n.2 cap 05018 - Sede Amministrativa: Orvieto (TR), Via dei Vasari 15/D cap 05018 - Tel. 0763/316121 * Fax 0763/316374 Sito Internet: www.consorziocrescendo.it

Dettagli

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UNA UNITA IMMOBILIARE SITA IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI CESSIONE DI QUOTE SOCIETARIE della società FASE 1 SRL

AVVISO PUBBLICO DI CESSIONE DI QUOTE SOCIETARIE della società FASE 1 SRL UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE AVVISO PUBBLICO DI CESSIONE DI QUOTE SOCIETARIE della società FASE 1 SRL

Dettagli

AVVISO D ASTA IL DIRIGENTE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Esecutiva n.59 del 13/11/2008. RENDE NOTO

AVVISO D ASTA IL DIRIGENTE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Esecutiva n.59 del 13/11/2008. RENDE NOTO AVVISO D ASTA PUBBLICO INCANTO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE TURISTICO DESTINATO A STRUTTURA RICETTIVA-PRODUTTIVA DENOMINATO PALAZZO MAZARA. II Esperimento IL DIRIGENTE In esecuzione della

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA ZONA TERRITORIALE N. 5 - JESI

IL DIRETTORE DELLA ZONA TERRITORIALE N. 5 - JESI REGIONE MARCHE AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE AVVISO DI GARA PER ALIENAZIONE DI BENI IMMOBILI (in esecuzione della determina n. 503/ZT5DZONA in data 12.7.2011 del Direttore della Zona Territoriale n.

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI CAPI BOVINI E EQUINI CON IL SISTEMA DELLE OFFERTE SEGRETE.

DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI CAPI BOVINI E EQUINI CON IL SISTEMA DELLE OFFERTE SEGRETE. DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI CAPI BOVINI E EQUINI CON IL SISTEMA DELLE OFFERTE SEGRETE. ARTICOLO 1 _ OGGETTO DELL ASTA E ADEMPIMENTI A CURA DELL AGGIUDICATARIO L'Ente Parco Regionale

Dettagli

L.T.M. S.p.A. in liquidazione CON SOCIO UNICO Interamente partecipata dalla Finmolise S.p.A. Via G. PASCOLI n. 68 86100 Campobasso - ITALIA

L.T.M. S.p.A. in liquidazione CON SOCIO UNICO Interamente partecipata dalla Finmolise S.p.A. Via G. PASCOLI n. 68 86100 Campobasso - ITALIA AVVISO DI VENDITA DELLA NAVE HSC TERMOLI JET Art. 1. Oggetto della vendita Il Notaio Dr Eliodoro GIORDANO, incaricato dal liquidatore pro-tempore della L.T.M. S.p.A. in liquidazione con Socio Unico - Sig.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

COMUNE DI ZELO BUON PERSICO (PROVINCIA DI LODI)

COMUNE DI ZELO BUON PERSICO (PROVINCIA DI LODI) COMUNE DI ZELO BUON PERSICO (PROVINCIA DI LODI) GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI COMUNALI SITI NEL COMUNE DI ZELO BUON PERSICO CAPITOLATO GENERALE DI GARA Il giorno 18 novembre

Dettagli

Comune di Agliana. N. azioni di proprietà del Comune di Agliana 91002470481 0,016% 1.000 5.170,00 61.995.900,00

Comune di Agliana. N. azioni di proprietà del Comune di Agliana 91002470481 0,016% 1.000 5.170,00 61.995.900,00 Comune di Agliana AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI S.p.A. Il Comune di Agliana, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 36 del 25/06/2013, ha proceduto a dichiarare la non stretta

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE.

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. 1. ENTE APPALTANTE: AMAP S.p.A. Via Volturno, 2 90138

Dettagli

COMUNE DI ACQUARICA DEL CAPO

COMUNE DI ACQUARICA DEL CAPO COMUNE DI ACQUARICA DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE SETTORE AFFARI GENERALI BANDO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PRORPIETA COMUNALE SITO IN VIA BACHELET N.4 DISTINTO AL CATASTO

Dettagli

BANDO D'ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA IMMOBILE (ASILO NIDO COMUNALE DI VIA SCHIAVONI)

BANDO D'ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA IMMOBILE (ASILO NIDO COMUNALE DI VIA SCHIAVONI) BANDO D'ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA IMMOBILE (ASILO NIDO COMUNALE DI VIA SCHIAVONI) In esecuzione alle delibere di G.C. n 149/2015 ed alla Determinazione 5^ Area n.409 del 14/09/2015 IL RESPONSABILE 5^

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A BANDO DI ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO ESERCIZIO PUBBLICO O ATTIVITA COMMERCIALE/DIREZIONALE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN PIAZZA BALLINI DI GREZZANA TERMINE PER LA RICEZIONE

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO:Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

BANDO DI ASTA PUBBLICA ( 2^ ESPERIMENTO ) PER LA VENDITA A PUBBLICO INCANTO DI BENI IMMOBILI IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI

BANDO DI ASTA PUBBLICA ( 2^ ESPERIMENTO ) PER LA VENDITA A PUBBLICO INCANTO DI BENI IMMOBILI IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI COMUNE DI SASSOFERRATO C.A.P. 60047 PROVINCIA DI ANCONA Piazza Matteotti, 1 Telefono: 0732/9561 Fax: 0732/956234 E-mail: comune.sassoferrato@provincia.ancona.it Web: www.comune.sassoferrato.an.it BANDO

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO

Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Avviso 2 novembre 2015, n. 1 Bando pubblico per l'assegnazione in locazione di una cantina di proprieta' degli ISMA sita in Roma, Via dei Pastini

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 1 IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN ORCIANO PISANO VIA ROMA N.

ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 1 IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN ORCIANO PISANO VIA ROMA N. ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 1 IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN ORCIANO PISANO VIA ROMA N.37 ANNO 2013 In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 56 del 29.11.2013

Dettagli

Bando d asta pubblica

Bando d asta pubblica Comune di Piove di Sacco Area Amministrativa - Servizio Gare e Contratti Bando d asta pubblica per l'alienazione di locali a destinazione d uso uffici siti in Piove di Sacco, Vicolo Ferrari n. 1 int. 2

Dettagli

Comune di Pianello Val Tidone Provincia di Piacenza PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE ANNO 2012

Comune di Pianello Val Tidone Provincia di Piacenza PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE ANNO 2012 PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE ANNO 2012 PROCEDURA APERTA PER ALIENAZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE -AREE VERDI CATASTALMENTE INDIVIDUATE AL FG. 5 MAPP. 244 AVVISO D ASTA

Dettagli

Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO

Enti Pubblici IPAB ISMA ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Enti Pubblici IPAB ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Avviso 10 luglio 2014, n. 1 Bando pubblico per l'assegnazione in locazione di una unità immobiliare non di pregio sita in Roma Via Ennio Bonifazi, 48/B

Dettagli

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI OSASCO

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione:

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione: BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella Società di Gestione Aeroporto di Cuneo Levaldigi S.p.A. siglabile GEAC S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso)

Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso) Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso) Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza sede amministrativa in Via Roma n 77/a 31040 PEDEROBBA TV Tel. 0423/694715-1-9 Fax 0423/694710 utec@operepiedionigo.it

Dettagli

COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO

COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO (Provincia di POTENZA) Prot. n. 626 del 30 GEN. 2013 Albo n. 52 www.comune.sanchiricoraparo.pz.it IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA in esecuzione della propria determinazione

Dettagli

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia)

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia) CITTA DI BELGIOIOSO (Provincia di Pavia) BANDO DI GARA con procedura aperta per l affidamento, in concessione dei servizi di tesoreria comunale per gli anni 2015-2017 1. STAZIONE APPALTANTE Comune di Belgioioso,

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012 Istituto Tecnico Statale per Ragionieri e Geometri " Enrico Fermi " Via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) - tel. 011.9214575 011.9210546 fax 011.9214267- e-mail: fermi@icip.com sito internet: http://istitutofermicirie.it

Dettagli

ART. 2 STATO DI FATTO E DI DIRITTO La vendita è a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui il bene mobile si trova.

ART. 2 STATO DI FATTO E DI DIRITTO La vendita è a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui il bene mobile si trova. Bando di vendita mediante asta pubblica di mobili di proprietà di S.E.U.S. S.C.p.A. La Società S.E.U.S. SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA S.C.p.A. RENDE NOTO - che il giorno 04.12.2012, alle ore 10,00,

Dettagli

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Bologna

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Bologna A V V I S O P U B B L I C O PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CENTRO DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE DI BOLOGNA. (Art. 27 del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e ss.mm.ii.) 1. ENTE APPALTANTE

Dettagli

02/07/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 53. Privati. Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina

02/07/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 53. Privati. Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina Privati Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina Avviso 25 giugno 2015, n. 2 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE IN LOCAZIONE DELL'ASILO NIDO INTERAZIENDALE SITO NELL'AGGLOMERATO

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA AVVISO D ASTA PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE

PROVINCIA DI IMPERIA AVVISO D ASTA PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE PROVINCIA DI IMPERIA Prot. n. 29157 del 01.07.2014 GURI n. 78 del 11/07/2014 V Serie Speciale AVVISO D ASTA PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DELLA SOCIETÀ AUTOSTRADA

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI SITI IN MILANO E CANTU L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA SERVIZIO COPERTURA ASSICURATIVA IMMOBILI IACP CIG 5639276F68 SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1. Ente appaltante:

Dettagli

CASALBORDINO. Prot. n. Addì 16.06.2010 BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE LOCALE PER ATTIVITA COMMERCIALI SITO IN CASALBORDINO, PIAZZA GIOVANNI PAOLO I

CASALBORDINO. Prot. n. Addì 16.06.2010 BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE LOCALE PER ATTIVITA COMMERCIALI SITO IN CASALBORDINO, PIAZZA GIOVANNI PAOLO I CASALBORDINO REGIONE ABRUZZO PROVINCIA DI CHIETI P.IVA/cf 00234500692 SETTORE IV LAVORI PUBBLICI tel. 0837/9219.215-216 fax 9219233 ufftecnico@comune.casalbordino.ch.it Prot. n. Addì 16.06.2010 BANDO PUBBLICO

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A.

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. A. OGGETTO Il Comune di Napoli con deliberazione della Giunta Comunale n. 389 del 5.06.2014

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

Comune di Oltrona di San Mamette

Comune di Oltrona di San Mamette Comune di Oltrona di San Mamette Provincia di Como Via Don Francesco Conti n. 3-22070 Oltrona di San Mamette Tel. 031 / 930267 - Fax 031/ 890600 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli