Sintesi dello stato patrimoniale riclassificato - Serie A TIM 30/06/ /06/ /06/ /06/ /06/ /06/ /06/2004

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sintesi dello stato patrimoniale riclassificato - Serie A TIM 30/06/1998 30/06/1999 30/06/2000 30/06/2001 30/06/2002 30/06/2003 30/06/2004"

Transcript

1 Centro Studi

2 Nota metodologica L analisi si riferisce ai dati di sintesi relativi alla situazione economico-finanziaria della Serie A TIM e della Serie B TIM e compara i dati a partire dalla stagione fino a quelli relativi ai bilanci chiusi al 30 giugno 2004 per cui, con 7 stagioni analizzate, è possibile notare i trend storici delle singole voci. Fino alla stagione , in caso di bilancio non disponibile, veniva utilizzato il bilancio dello stesso club della stagione precedente. Nella stagione , per i club che non hanno a disposizione il bilancio annuale al (Ancona e Parma in Serie A TIM e Napoli in Serie B TIM), si è provveduto ad effettuare una stima dei valori economico-patrimoniali sulla base dei rendiconti semestrali al Come per gli studi degli anni precedenti, l approccio seguito è stato quello di aggregare i bilanci delle Società senza elaborare dati consolidati, per i quali sarebbe stato necessario un grado di dettaglio informativo non disponibile. I bilanci sono ovviamente quelli approvati dalle rispettive Assemblee, che presentano, in alcuni casi, criteri di classificazione delle voci diversi tra loro. Nell aggregare i dati si è quindi provveduto, per gli elementi più significativi, a effettuare alcune riclassifiche, al fine di rendere il quadro d insieme il più omogeneo possibile. Tutte le cifre, se non diversamente indicato, sono espresse in migliaia di Euro. È infine opportuno ribadire, come ogni anno, che gli studi di questa natura vanno interpretati con molto buon senso, in quanto offrono visioni d insieme e non possono essere associati a singole realtà, le quali, a volte, presentano risultati e ratio molto diversi rispetto al sistema. In ogni caso, ci sembra che il quadro che offriamo fornisca spunti di un certo interesse, utili per comprendere le principali grandezze del nostro calcio, i comportamenti dei suoi attori e le tendenze in atto. 1

3 Sintesi dello stato patrimoniale riclassificato - Serie A TIM Liquidità netta (180) (19.857) (83.709) (91.638) ( ) (69.214) Altre attività a breve Passività a breve ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Capitale circolante netto ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Diritti alle prestazioni dei giocatori Oneri pluriennali ex lege Altre attività immobilizzate Passività a medio-lungo termine ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Patrimonio Netto ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Risultato netto d'esercizio (37.639) (11.237) ( ) ( ) ( ) ( ) Sintesi del conto economico riclassificato - Serie A TIM Ricavi Costo del Lavoro ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Ammortamento diritti alle prestazioni ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Ammortamento oneri pluriennali ex lege ( ) ( ) Altri costi operativi di gestione ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Primo risultato operativo ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Plus-minusvalenze nette da cessione Secondo risultato operativo (20.841) (16.372) ( ) ( ) ( ) ( ) Altri proventi-oneri netti (7.261 ) (3.249) (31.969) Risultato prima delle imposte (28.102) ( ) ( ) ( ) ( ) Imposte (9.537 ) ( ) (48.358) (27.413) (23.552) (11.094) (13.463) Risultato netto d'esercizio (37.639) (11.237) ( ) ( ) ( ) ( ) 2

4 Composizione analitica dei ricavi - Serie A TIM Campionato Coppe Europee Coppa Italia - Amichevoli Abbonamenti Ricavi da gare Sponsorizzazioni Diritti televisivi Pubblicità e royalties Altri Totale altri ricavi Totale valore della produzione Stima dei Ricavi da Attività Commerciali - Serie A Sponsor Ufficiali Sponsor Tecnico Fornitori ed altri Totale sponsorizzazioni Pubblicità Merchandising e royalties Altre attività commerciali Totale altre attività commerciali

5 Sintesi dello stato patrimoniale riclassificato - Serie B TIM (*) Liquidità netta (8.964) (42.595) (27.283) (45.671) (15.557) (44.642) (496) Altre attività a breve Passività a breve ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Capitale circolante netto (39.053) (98.621) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Diritti alle prestazioni dei giocatori Oneri pluriennali ex Lege Altre attività immobilizzate Passività a medio-lungo termine (36.509) (60.849) (83.869) (88.776) ( ) ( ) ( ) Patrimonio Netto (42.065) (59.173) (60.275) ( ) ( ) ( ) ( ) Risultato netto d'esercizio (10.808) (24.105) (4.542) (71.012) (76.800) (95.869) ( ) (*) 24 società Sintesi dello stato patrimoniale riclassificato - Serie B TIM (valore medio per squadra) Liquidità netta (448) (2.130) (1.364) (2.284) (778) (2.232) (21) Altre attività a breve Passività a breve (5.932) (11.558) (14.006) (19.375) (26.026) (22.250) (21.280) Capitale circolante netto (1.953) (4.931) (5.388) (10.719) (11.862) (13.053) (13.569) Diritti alle prestazioni dei giocatori Oneri pluriennali ex Lege Altre attività immobilizzate Passività a medio-lungo termine (1.825) (3.042) (4.193) (4.439) (7.186) (8.133) (5.136) Patrimonio Netto (2.103) (2.959) (3.014) (5.334) (6.438) (6.975) (8.195) Risultato netto d'esercizio (540) (1.205) (227) (3.551) (3.840) (4.793) (5.949) 4

6 Sintesi del conto economico riclassificato - Serie B TIM (*) Ricavi Costo del Lavoro ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Ammortamento diritti alle prestazioni (42.474) (47.316) (62.032) (83.792) ( ) (79.468) (66.398) Ammortamento oneri pluriennali ex Lege (15.394) (24.265) Altri costi operativi di gestione (91.971) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Primo risultato operativo (81.313) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Plus-minusvalenze nette da cessione Secondo risultato operativo (7.063) (37.073) (15.486) (89.326) (84.255) ( ) ( ) Altri proventi-oneri netti (1.811) Risultato prima delle imposte (8.873) (20.495) (67.543) (68.806) (92.330) ( ) Imposte (1.935) (3.610) (10.992) (3.469) (7.994) (3.539) 966 Risultato netto d'esercizio (10.808) (24.105) (4.542) (71.012) (76.800) (95.869) ( ) (*) 24 società Sintesi del conto economico riclassificato - Serie B TIM (valore medio per squadra) Ricavi Costo del Lavoro (5.548) (7.548) (8.666) (11.568) (11.135) (11.298) (10.391) Ammortamento diritti alle prestazioni (2.124) (2.366) (3.102) (4.190) (5.593) (3.973) (2.767) Ammortamento oneri pluriennali ex Lege (770) (1.011) Altri costi operativi di gestione (4.599) (5.495) (6.296) (6.828) (7.763) (8.230) (6.781) Primo risultato operativo (4.066) (7.045) (8.019) (12.633) (13.821) (12.663) (10.307) Plus-minusvalenze nette da cessione Secondo risultato operativo (353) (1.854) (774) (4.466) (4.213) (9.521) (7.272) Altri proventi-oneri netti (91) Risultato prima delle imposte (444) (1.025) 323 (3.377) (3.440) (4.617) (5.989) Imposte (97) (180) (550) (173) (400) (177) 40 Risultato netto d'esercizio (540) (1.205) (227) (3.551) (3.840) (4.793) (5.949) 5

7 Composizione analitica dei Ricavi - Serie B TIM (*) Campionato Coppa Italia - Amichevoli Abbonamenti Totale incassi gare Sponsorizzazioni Diritti televisivi Pubblicità e royalties Altri Totale altri ricavi Totale valore della produzione (*) 24 società Composizione analitica dei Ricavi - Serie B TIM (valore medio per squadra) Campionato Coppa Italia - Amichevoli Abbonamenti Totale incassi gare Sponsorizzazioni Diritti televisivi Pubblicità e royalties Altri Totale altri ricavi Totale valore della produzione

8 Stima dei Ricavi da Attività Commerciali - Serie B TIM (*) Sponsor Ufficiali Sponsor Tecnico Fornitori ed altri Totale sponsorizzazioni Pubblicità Merchandising e royalties Altre attività commerciali Totale altre attività commerciali (*) 24 società Stima dei Ricavi da Attività Commerciali - Serie B TIM (valore medio per squadra) Sponsor Ufficiali Sponsor Tecnico Fornitori ed altri Totale sponsorizzazioni Pubblicità Merchandising e royalties Altre attività commerciali Totale altre attività commerciali

Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007

Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007 Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007 Sommario i Ricavi del semestre sono pari a 101,5 milioni, in diminuzione del 6,9% rispetto a 109 milioni consuntivati

Dettagli

BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009

BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009 BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009 BANCA DI ROMAGNA SPA SEDE LEGALE IN FAENZA CORSO GARIBALDI 1. SOCIETÀ APPARTENENTE AL GRUPPO UNIBANCA SPA (ISCRITTO ALL'ALBO DEI

Dettagli

Comunicato stampa Documento Allegato

Comunicato stampa Documento Allegato Edison Spa Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano - MI ufficiostampa@edison.it Comunicato stampa Documento Allegato Stato patrimoniale consolidato Si

Dettagli

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014 I trimestre I trimestre 2014/2015 2013/2014 Importi in milioni di Euro Assolute % Ricavi 53,3 55,6 (2,3) -4,1% Costi operativi 62,3 55,9 6,4 +11,4% Ammortamenti

Dettagli

Relazione del Presidente Relazione del Collegio dei Revisori Contabili Variazione Preventivo economico Centrale riepilogativo Variazione Preventivo

Relazione del Presidente Relazione del Collegio dei Revisori Contabili Variazione Preventivo economico Centrale riepilogativo Variazione Preventivo Relazione del Presidente Relazione del Collegio dei Revisori Contabili Variazione economico Centrale riepilogativo Variazione economico Organizzazione Territoriale riepilogativo Variazione economico Centrale

Dettagli

Analisi per flussi Il rendiconto finanziario

Analisi per flussi Il rendiconto finanziario Analisi per flussi Il rendiconto finanziario Ruolo dei flussi finanziari nelle analisi di bilancio Forniscono nuovi elementi per la valutazione dell assetto economico globale Permettono una migliore interpretazione

Dettagli

ESERCITAZIONE DI PREPARAZIONE ALL ESAME SCRITTO. Data una SpA con le seguenti situazioni patrimoniali negli anni 2006 e 2007

ESERCITAZIONE DI PREPARAZIONE ALL ESAME SCRITTO. Data una SpA con le seguenti situazioni patrimoniali negli anni 2006 e 2007 ESERCITAZIONE DI PREPARAZIONE ALL ESAME SCRITTO Esercizio n 1: Data una SpA con le seguenti situazioni patrimoniali negli anni 2006 e 2007 STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2006 STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2007

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 19,033 milioni di euro - EBIT: 17,144 milioni di euro

Dettagli

12. Trasferimento da NewS Free II

12. Trasferimento da NewS Free II 12. Trasferimento da NewS Free II 12.1 Le differenze Le differenze nell'interfaccia tra le versionifree epro non sono molte. La principale riguarda il controllo della modifica delle schede dati. NelPro

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI Prof. Luigi Trojano L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI L analisi dei flussi finanziari ha la finalità di evidenziare e interpretare le variazioni intervenute nella situazione patrimoniale e finanziaria

Dettagli

IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2010/2011. agosto 2010

IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2010/2011. agosto 2010 IL BUSINESS DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 2010/2011 agosto 2010 Sommario Introduzione.. pag. 3 Analisi del business pag. 5 Analisi dei bacini d utenza pag. 16 2 Introduzione (1/2) La stagione di Serie

Dettagli

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE Il volume, edito dalla FIGC con la collaborazione di AREL e PwC, rappresenta la fotografia più aggiornata sullo stato del

Dettagli

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro)

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro) Prospetti contabili infrannuali della Capogruppo per il semestre chiuso al 30 giugno 2007 Conto economico 1 semestre 2007 1 semestre 2006 Ricavi verso terzi 14.025 8.851 Ricavi parti correlati 2.772 3.521

Dettagli

L analisi del bilancio di esercizio

L analisi del bilancio di esercizio L analisi del bilancio di esercizio 1 Le Fasi A. Raccolta dei dati di bilancio B. Riclassificazione del bilancio C. Determinazione ed utilizzo di uno schema di analisi D. Interpretazione dei risultati

Dettagli

Cash flow e capacità di rimborso

Cash flow e capacità di rimborso Cash flow e capacità di rimborso Descrizione 1. I fabbisogni finanziari I fabbisogni finanziari di una azienda sono determinati da: incremento delle attività; decremento delle passività. Appartiene alla

Dettagli

PUNTO DI SITUAZIONE DEL 5 NOVEMBRE 2007

PUNTO DI SITUAZIONE DEL 5 NOVEMBRE 2007 Campionato di calcio 27/28 - Punto di situazione PUNTO DI SITUAZIONE DEL 5 NOVEMBRE 27 SOMMARIO I numeri Incontri disputati 2 Spettatori 2 L analisi dei dati Andamento quinquennale 5 DASPO 12 1 Campionato

Dettagli

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS 37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS Premessa Come indicato in Nota 1, La Società, nell ambito del progetto intrapreso nel 2008 afferente la transizione ai principi contabili internazionali

Dettagli

GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE

GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE GLI INDICI DI BILANCIO Gli indici sono rapporti tra grandezze economiche, patrimoniali e finanziarie contenute nello stato patrimoniale e nel conto economico

Dettagli

CONTO ECONOMICO ALBERGO IL FARO

CONTO ECONOMICO ALBERGO IL FARO 1. Dato il bilancio dell albergo Il Faro, eseguire la riclassificazione dello Stato Patrimoniale secondo i modelli finanziario per l analisi della liquidità e di pertinenza gestionale e la riclassificazione

Dettagli

RACCOMANDAZIONI CONTABILI N. 1 DIRITTI PLURIENNALI ALLE PRESTAZIONI DEI CALCIATORI N. 3 COMPARTECIPAZIONI EX ART. 102 BIS DELLE N.O.I.F.

RACCOMANDAZIONI CONTABILI N. 1 DIRITTI PLURIENNALI ALLE PRESTAZIONI DEI CALCIATORI N. 3 COMPARTECIPAZIONI EX ART. 102 BIS DELLE N.O.I.F. RACCOMANDAZIONI CONTABILI N. 1 DIRITTI PLURIENNALI ALLE PRESTAZIONI DEI CALCIATORI N. 2 CAPITALIZZAZIONE COSTI VIVAIO N. 3 COMPARTECIPAZIONI EX ART. 102 BIS DELLE N.O.I.F. N. 4 CESSIONI TEMPORANEE DI CONTRATTO

Dettagli

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2015

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2015 IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2015 I trimestre I trimestre Variazioni 2015/2016 2014/2015 Importi in milioni di Euro Assolute % Ricavi 105,0 53,3 51,7 +97,0% Costi operativi (76,5) (62,3) (14,2)

Dettagli

La riclassificazione del bilancio d esercizio

La riclassificazione del bilancio d esercizio La riclassificazione del bilancio d esercizio Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani), Mc Graw-Hill 2001, cap. 4 1 Il bilancio pubblico. Il sistema informativo di bilancio secondo

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 20,353 milioni di euro - EBIT: 18,656 milioni di euro

Dettagli

FARMACIE GENOVESI Srl RELAZIONE SULLE GESTIONE BILANCIO AL 31-12-2014

FARMACIE GENOVESI Srl RELAZIONE SULLE GESTIONE BILANCIO AL 31-12-2014 FARMACIE GENOVESI Srl RELAZIONE SULLE GESTIONE BILANCIO AL 31-12-2014 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE Risultato della gestione L esercizio 2014 si chiude con un risultato di 740 così composto: Valore della

Dettagli

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 16 RENDICONTO FINANZIARIO A cura di N. Pecchiari

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 16 RENDICONTO FINANZIARIO A cura di N. Pecchiari 1 ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 16 RENDICONTO FINANZIARIO A cura di N. Pecchiari ESERCIZIO (1) Variazioni del reddito, patrimonio, CCN e cassa Si ipotizzi di analizzare il bilancio della azienda BETA chiuso

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009 SOCIETÀ PER AZIONI Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI FORTE CRESCITA DEL CASH FLOW OPERATIVO (+87%) A 74,3

Dettagli

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs)

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs) EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(s) EEMS Italia S.p.A PROSPETTI CONTABILI DI EEMS ITALIA S.P.A AL 30 GIUGNO 2006 Premessa

Dettagli

Milano, 30 marzo 2004

Milano, 30 marzo 2004 Milano, 30 marzo 2004 Gruppo TOD S: crescita del fatturato (+8.1% a cambi costanti). Continua la politica di forte sviluppo degli investimenti. 24 nuovi punti vendita nel 2003. TOD S Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido Sommario: 1. Il rendiconto finanziario 2. L OIC 10 ed il suo contenuto 3. La costruzione del rendiconto finanziario: il metodo diretto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2009 DATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO

Dettagli

L industria del calcio tra crisi e sviluppo Analisi dei bilanci e prospettive strategiche

L industria del calcio tra crisi e sviluppo Analisi dei bilanci e prospettive strategiche L industria del calcio tra crisi e sviluppo Analisi dei bilanci e prospettive strategiche Castellanza 25 marzo 2013 Azienda calcio: entertainment Input Capitali Asset Risorse Umane Organizzazione Azienda

Dettagli

I piani aziendali prevedono, per il primo semestre dell'esercizio 2007, di cedere il 75% del lotto di terreno ad uso civile.

I piani aziendali prevedono, per il primo semestre dell'esercizio 2007, di cedere il 75% del lotto di terreno ad uso civile. NOTA DI RICLASSIFICAZIONE Come si evince dai prospetti di bilancio, l'azienda è proprietaria di un appezzamento di terreno: per il 50% è adibito ad uso industriale, mentre la restante parte ha destinazione

Dettagli

SOLUZIONE ESAME DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE

SOLUZIONE ESAME DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE SOLUZIONE ESAME DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE Indirizzo Giuridico Economico Aziendale (Testo valevole per i corsi di ordinamento e per i corsi sperimentali del progetto Sirio ) Tema di economia aziendale

Dettagli

VALUTARE GLI EQUILIBRI DELL IMPRESA

VALUTARE GLI EQUILIBRI DELL IMPRESA VALUTARE GLI EQUILIBRI DELL IMPRESA Quattro valori fondamentali per valutare una impresa sono: 1. Il Capitale Operativo Investito, che è dato dal Capitale Fisso (Costi pluriennali a lenta rotazione) +

Dettagli

Dinamica dei flussi finanziari

Dinamica dei flussi finanziari Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Dinamica dei flussi finanziari Capitolo 4 Indice degli argomenti 1. Il modello a quattro aree 2. Flusso di cassa della gestione corrente

Dettagli

SITUAZIONE PATRIMONIALE DI LIQUIDITA' TO KIATOUR

SITUAZIONE PATRIMONIALE DI LIQUIDITA' TO KIATOUR SITUAZIONE PATRIMONIALE DI LIQUIDITA' TO KIATOUR ATTIVITA' PASSIVITA' e NETTO Attività Immobilizzate Capitale Netto Sistemi hardware e sofware 76.000 Capitale sociale 800.000 Immobili 990.000 Fondo di

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Prof. Luca Fornaciari

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Prof. Luca Fornaciari IL RENDICONTO FINANZIARIO Prof. Luca Fornaciari 1 SOMMARIO 1. Finalità e Normativa di riferimento 2. Ruolo del Rendiconto nel Bilancio d esercizio 3. Contenuto, Struttura e Metodi d analisi 4. Logiche

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DELLO S.P. SECONDO IL CRITERIO FINANZIARIO

LA RICLASSIFICAZIONE DELLO S.P. SECONDO IL CRITERIO FINANZIARIO LA RICLASSIFICAZIONE DELLO S.P. SECONDO IL CRITERIO FINANZIARIO Università degli Studi Bari " Aldo Moro" - DISEMM Cdl Magistrale in Economia e Commercio Analisi di bilancio e controllo di gestione a.a.

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI Salvatore Nucci, gennaio 2011 L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI L analisi dei flussi finanziari ha la finalità di evidenziare e interpretare le variazioni intervenute nella situazione patrimoniale

Dettagli

Corso di Laurea in Economia dello Sport Il bilancio delle società sportive di calcio. Dott. Emanuele Grasso

Corso di Laurea in Economia dello Sport Il bilancio delle società sportive di calcio. Dott. Emanuele Grasso www.pwc.com Corso di Laurea in Economia dello Sport Il bilancio delle società sportive di calcio Dott. Emanuele Grasso Agenda 1. Il contesto economico di riferimento 2. Il Bilancio di Esercizio 3. Schemi

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Alerion approva il bilancio 2003. Torna l utile: risultato ante imposte a 2,2 milioni di Euro

Il Consiglio di Amministrazione di Alerion approva il bilancio 2003. Torna l utile: risultato ante imposte a 2,2 milioni di Euro COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Alerion approva il bilancio 2003 Torna l utile: risultato ante imposte a 2,2 milioni di Euro Il Consiglio di Amministrazione di Alerion Industries S.p.A.,

Dettagli

La riclassificazione del bilancio di esercizio. Prof. Luigi Trojano

La riclassificazione del bilancio di esercizio. Prof. Luigi Trojano La riclassificazione del bilancio di esercizio Il Il bilancio Il sistema informativo di bilancio secondo la normativa vigente: stato patrimoniale; conto economico; nota integrativa. Requisiti fondamentali

Dettagli

Sistema Licenze Nazionali 2015/2016 Lega Nazionale Professionisti Serie A

Sistema Licenze Nazionali 2015/2016 Lega Nazionale Professionisti Serie A Sistema Licenze Nazionali 2015/2016 Lega Nazionale Professionisti Serie A Le società, per partecipare al Campionato di Serie A stagione sportiva 2015/2016, devono ottenere la Licenza Nazionale e a tal

Dettagli

LE PRINCIPALI INNOVAZIONI DEL DOCUMENTO OIC

LE PRINCIPALI INNOVAZIONI DEL DOCUMENTO OIC S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PRINCIPIO OIC 10 SUL RENDICONTO FINANZIARIO LE PRINCIPALI INNOVAZIONI DEL DOCUMENTO OIC IDA D ALESSIO 24 APRILE 2015 Rispetto al precedente OIC 12: Cambiamenti

Dettagli

CONTABILITÀ ECONOMICA NEGLI ATENEI. Silvia Cantele Dipartimento di Economia Aziendale Università degli Studi di Verona 30 maggio 2013

CONTABILITÀ ECONOMICA NEGLI ATENEI. Silvia Cantele Dipartimento di Economia Aziendale Università degli Studi di Verona 30 maggio 2013 1 INTRODUZIONE ALLA CONTABILITÀ ECONOMICA NEGLI ATENEI Silvia Cantele Dipartimento di Economia Aziendale Università degli Studi di Verona 30 maggio 2013 AGENDA Richiami normativi La contabilità economica

Dettagli

OIC 10: La redazione del rendiconto finanziario Sintesi delle principali novità

OIC 10: La redazione del rendiconto finanziario Sintesi delle principali novità OIC 10: La redazione del rendiconto finanziario Sintesi delle principali novità L OIC ha deciso di dedicare al rendiconto finanziario un apposito principio contabile tenuto conto della sua valenza informativa.

Dettagli

Benvenuti in Banca di San Marino. Welcome to Banca di San Marino

Benvenuti in Banca di San Marino. Welcome to Banca di San Marino Benvenuti in Banca di San Marino Welcome to Banca di San Marino INDICE / CONTENTS LE FILIALI / THE BRANCHES IL GRUPPO / THE GROUP N. Azionisti 1.987 9,87% N. Soci 399 90,13% Cap. Sociale 114.616.800

Dettagli

4.1 La rilevazione delle operazioni di gestione

4.1 La rilevazione delle operazioni di gestione Dispensa lezione 4 Contabilità Il bilancio d esercizio 4.1 La rilevazione delle operazioni di gestione Abbiamo visto che la gestione di un impresa si compie tramite una serie di operazioni tra loro coordinate.

Dettagli

Riclassificazione di bilancio

Riclassificazione di bilancio Riclassificazione di bilancio Riclassificazione di bilancio a. Cos è b. Finalità c. Criteri 2 1 a. Cos è Operazione di predisposizione dei dati di bilancio per l analisi economico-finanziaria e patrimoniale

Dettagli

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 18 CARICHE SOCIALI Consiglio di Amministrazione: (per l esercizio 2010) Presidente Consiglieri Giovanni TOSO Nicola NATALI Sergio VITELLI * *

Dettagli

IL NUOVO ORDINAMENTO CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI

IL NUOVO ORDINAMENTO CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI IL NUOVO ORDINAMENTO CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI PAOLA MARIANI Udine 26 marzo 2014 PRESENTAZIONE: 1) L ARMONIZZAZIONE 2) IL QUADRO NORMATIVO 3) I SISTEMI CONTABILI ARMONIZZATI 4) GLI STRUMENTI DELL ARMONIZZAZIONE

Dettagli

IDEE TECNICHE MANAGEMENT. Analisi di Bilancio Basic

IDEE TECNICHE MANAGEMENT. Analisi di Bilancio Basic IDEE TECNICHE MANAGEMENT Analisi di Bilancio Basic ANALISI DI BILANCIO Cosa è il bilancio d esercizio? Il bilancio d esercizio è il documento con cui si rappresenta la situazione economica (ricavi e costi),

Dettagli

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività:

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività: Commento al tema di Economia aziendale Il tema proposto per la prova di Economia aziendale negli Istituti Tecnici è incentrato sulla scomposizione del reddito di esercizio nei risultati parziali generati

Dettagli

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Sede legale: VIA PESCHIERA 16 GENOVA (GE) Iscritta al Registro Imprese di GENOVA C.F. e numero iscrizione 01323550994 Iscritta al R.E.A. di Genova n. 400879 Capitale Sociale sottoscritto

Dettagli

Sistema Licenze Nazionali 2015/2016 Lega Nazionale Professionisti Serie B

Sistema Licenze Nazionali 2015/2016 Lega Nazionale Professionisti Serie B Sistema Licenze Nazionali 2015/2016 Lega Nazionale Professionisti Serie B Le società, per partecipare al Campionato di Serie B stagione sportiva 2015/2016, devono ottenere la Licenza Nazionale e a tal

Dettagli

Il calcio: lo sport e il business. Estratto da un analisi. Roma, 14 Maggio 2004

Il calcio: lo sport e il business. Estratto da un analisi. Roma, 14 Maggio 2004 Il calcio: lo sport e il business Estratto da un analisi Roma, 14 Maggio 2004 Obiettivi L obiettivo del progetto è di esaminare l effettivo andamento dell Azienda calcio, intesa come insieme delle società

Dettagli

ALLEGATO. DATA SCADENZA Definitivo STATO --- pubblico 1/9. Legenda

ALLEGATO. DATA SCADENZA Definitivo STATO --- pubblico 1/9. Legenda SERVIZI INGEGNERIA DI ALLEGATO C LINEAMENTI METODOLOGICI PER LA VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DEGLI OPERATORI ECONOMICI 25 novembre 21 Stato: Bozza, In Approvazione, Documento al documento 1/9 1. PRINCIPI

Dettagli

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE Tema d esame BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE AZIENDALI (classe 5 a ITC) Il tema proposto è articolato in tre parti, di cui l ultima con tre alternative

Dettagli

CHIUSURA GENERALE DEI CONTI

CHIUSURA GENERALE DEI CONTI CHIUSURA GENERALE DEI CONTI Una volta effettuate le scritture di assestamento per la determinazione della competenza economica dei costi e dei ricavi, si procede all'epilogo dei conti al "Conto del Risultato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. 1.2 Riclassificazione e Analisi di Bilancio per Indici

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. 1.2 Riclassificazione e Analisi di Bilancio per Indici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Economia ed Organizzazione Aziendale (7,5 CFU) Allievi Meccanici prof. Michele Meoli 1.2 Riclassificazione e Analisi di Bilancio per Indici Sommario della lezione

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

Gruppo PLT energia S.p.A. Consolidato rettificato Esercizio 2012 ed esercizio 2013

Gruppo PLT energia S.p.A. Consolidato rettificato Esercizio 2012 ed esercizio 2013 Gruppo PLT energia S.p.A. rettificato Esercizio 2012 ed esercizio 2013 Sede legale: Via Dismano, 1280-47522 Cesena (FC) Capitale Sociale 2.391.850,00 Euro, interamente versato Numero REA : FO-323608 -

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Data/Ora Ricezione 15 Maggio 2015 14:27:30 MTA Societa' : MONRIF Identificativo Informazione Regolamentata : 58492 Nome utilizzatore : MONRIFN01 - NATALI Tipologia

Dettagli

3. Situazione patrimoniale ed economica riclassificata al 30 settembre 2003. 31. 4. Situazione finanziaria al 30 settembre 2003..

3. Situazione patrimoniale ed economica riclassificata al 30 settembre 2003. 31. 4. Situazione finanziaria al 30 settembre 2003.. INDICE 1. Situazione patrimoniale ed economica al 30 settembre 2003.. 3. 2. Note esplicative ed integrative alla Situazione patrimoniale....9 ed economica al 30 settembre 2003 3. Situazione patrimoniale

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

Analisi di Bilancio per flussi

Analisi di Bilancio per flussi Analisi di Bilancio per flussi Premessa L analisi della situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell azienda attraverso il bilancio si conclude con l analisi dei movimenti di risorse finanziarie

Dettagli

Corso di Diritto Sportivo Aree critiche e casi di studio. Roma, 9 e 10 novembre 2010 A.S.D. Tennis Roma - Via Ipponio, 11 Roma

Corso di Diritto Sportivo Aree critiche e casi di studio. Roma, 9 e 10 novembre 2010 A.S.D. Tennis Roma - Via Ipponio, 11 Roma Corso di Diritto Sportivo Aree critiche e casi di studio Roma, 9 e 10 novembre 2010 A.S.D. Tennis Roma - Via Ipponio, 11 Roma Dr. Alfredo PARISI L'evoluzione di una logica imprenditoriale nello sport tra

Dettagli

Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2013

Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2013 ESATTO S.P.A. Sede legale in Piazza unità d'italia 4, cap 34121 Trieste Capitale Sociale euro 1.800.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Trieste 01051150322 Codice Fiscale 01051150322 Relazione

Dettagli

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards. IAS 7 Rendiconto finanziario

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards. IAS 7 Rendiconto finanziario CORSO IFRS International Financial Reporting Standards IAS 7 Rendiconto finanziario SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ANALISI DETTAGLIATA ESEMPIO DI PREDISPOSIZIONE DEL RENDICONTO IAS 7

Dettagli

L ANALISI PER FLUSSI E LA COSTRUZIONE DEL RENDICONTO FINANZIARIO

L ANALISI PER FLUSSI E LA COSTRUZIONE DEL RENDICONTO FINANZIARIO L ANALISI PER FLUSSI E LA COSTRUZIONE DEL RENDICONTO FINANZIARIO L ANALISI PER FLUSSI Oggetto di studio: Analizza le VARIAZIONI intervenute in un FONDO da un esercizio all altro impieghi FLUSSI fonti Aggregato

Dettagli

Comunicato Stampa 28 agosto 2014

Comunicato Stampa 28 agosto 2014 Landi Renzo: marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 giugno 2014; secondo trimestre 2014 caratterizzato da significativa crescita di fatturato e ritorno all utile Fatturato al 30

Dettagli

FANCY PIXEL SRL. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro

FANCY PIXEL SRL. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro FANCY PIXEL SRL Sede in VIA SARAGAT N.1 FERRARA FE Codice Fiscale 01910420387 - Numero Rea P.I.: 01910420387 Capitale Sociale Euro 20.000 Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Settore di

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

Il Bilancio della Federazione Italiana Tennis. Un analisi dinamica (2002-2010).

Il Bilancio della Federazione Italiana Tennis. Un analisi dinamica (2002-2010). Il Bilancio della Federazione Italiana Tennis. Un analisi dinamica (20022010). Premessa In questa nota si intende illustrare il bilancio della Federazione Italiana Tennis relativo all esercizio 2010, cercando

Dettagli

CL Produzioni Animali

CL Produzioni Animali CL Produzioni Animali Anno Accademico 2012-13 Analisi dell efficienza aziendale 1 2 ! Analisi dell efficienza aziendale Lo strumento contabile, il bilancio ed i conti settoriali sono mezzi idonei ad evidenziare

Dettagli

COMITATO ITALIANO PARALIMPICO PREVENTIVO ECONOMICO (QUADRO ANALITICO) ESERCIZIO 2015

COMITATO ITALIANO PARALIMPICO PREVENTIVO ECONOMICO (QUADRO ANALITICO) ESERCIZIO 2015 VALORE DELLA PRODUZIONE 2015 1. Attività Centrale 1.01 Contributi CONI CEA.002 Prepar. Paralimpica e Alto Livello 1.110.000,00 970.000,00 140.000,00 14% CEA.032 Altri contributi CONI 150.000,00-150.000,00-100%

Dettagli

PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI

PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI Prima adozione degli Note tecniche di commento all applicazione dei principi contabili internazionali in sede di prima applicazione Transizione

Dettagli

Champions League 2009/2010: Inter Bayern Monaco, aspetti economici della finale di Madrid. maggio 2010

Champions League 2009/2010: Inter Bayern Monaco, aspetti economici della finale di Madrid. maggio 2010 Champions League 2009/2010: Inter Bayern Monaco, aspetti economici della finale di Madrid maggio 2010 Sommario Introduzione pag.3 La Finale in cifre pag.4 Le sfidanti a confronto pag.9 Analisi dei Premi

Dettagli

SERIE A 2007/08 Le potenzialità economiche italiane ed europee dell evento

SERIE A 2007/08 Le potenzialità economiche italiane ed europee dell evento Le potenzialità economiche italiane ed europee dell evento evento Scaricato da Bologna, 26 ottobre 2007 www.largoconsumo.info IL BACINO DEI TIFOSI DELLA SERIE A 2 I TIFOSI DELLE SQUADRE DI SERIE A Oltre

Dettagli

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014 BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014 DOCUMENTI ALLEGATI: Allegato 1 CONTO DEL BILANCIO COMPRENDENTE IL RENDICONTO FINANZIARIO DECISIONALE Allegato 1/A CONTO DEL BILANCIO COMPRENDENTE IL RENDICONTO FINANZIARIO

Dettagli

NORME ORGANIZZATIVE INTERNE DELLA F.I.G.C.

NORME ORGANIZZATIVE INTERNE DELLA F.I.G.C. NORME ORGANIZZATIVE INTERNE DELLA F.I.G.C. Parte II LE FUNZIONI TITOLO VI. N.O.I.F.- CONTROLLI SULLA GESTIONE ECONOMICA FINANZIARIA DELLE LEGHE E DELLE SOCIETÀ PROFESSIONISTICHE Art. 77 Organi delle Licenze

Dettagli

INDICE EXECUTIVE SUMMARY 1 IL CENSIMENTO DEL CALCIO ITALIANO 2 IL PROFILO DELLE RAPPRESENTATIVE NAZIONALI 3 IL CALCIO DILETTANTISTICO E GIOVANILE

INDICE EXECUTIVE SUMMARY 1 IL CENSIMENTO DEL CALCIO ITALIANO 2 IL PROFILO DELLE RAPPRESENTATIVE NAZIONALI 3 IL CALCIO DILETTANTISTICO E GIOVANILE ReportCalc o214 ReportCalc o214 INDICE EXECUTIVE SUMMARY 1 IL CENSIMENTO DEL CALCIO ITALIANO 2 IL PROFILO DELLE RAPPRESENTATIVE NAZIONALI 3 IL CALCIO DILETTANTISTICO E GIOVANILE 4 IL CALCIO PROFESSIONISTICO:

Dettagli

Applicazione n. 2. Analisi della solidità e della liquidità

Applicazione n. 2. Analisi della solidità e della liquidità Applicazione n. 2 Analisi della solidità e della liquidità Alfa S.p.A. Bilancio separato al 31.12.2010 Stato patrimoniale 31.12.2010 31.12.2009 Attività non correnti Immobili, impianti e macchinari 7.418.159

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) (DOCUMENTO SOGGETTO A VERIFICA, IN CORSO, DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE) Nel 2002 l Unione europea ha adottato il regolamento n. 1606 in base

Dettagli

P.E.F. previsionale connesso alla gara per la concessione del Centro Sportivo AMBROSINI

P.E.F. previsionale connesso alla gara per la concessione del Centro Sportivo AMBROSINI FACSIMILE mod/pef Ambrosini Comune di Monza P.E.F. previsionale connesso alla gara per la concessione del Centro Sportivo AMBROSINI PROSPETTI DI CONTO ECONOMICO, STATO PATRIMONIALE E FLUSSI DI CASSA PREVISIONALI

Dettagli

REGOLAMENTO DI AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA DELLA FIPAV

REGOLAMENTO DI AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA DELLA FIPAV REGOLAMENTO DI AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA DELLA FIPAV Approvato con delibera di Consiglio Federale n. 133 del 13 giugno 2013 INDICE TITOLO I... 4 NORME GENERALI DI AMMINISTRAZIONE... 4 Art. 1 - Principi

Dettagli

OIC 10 Rendiconto finanziario

OIC 10 Rendiconto finanziario Daniela Toscano (Dottore Commercialista in Cuneo) OIC 10 Rendiconto finanziario 1 Il Principio contabile OIC 10, pubblicato il 4 agosto 2014 e applicabile ai bilanci al 31 dicembre 2014, è dedicato allo

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI & ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI Sede in VIA N. COLAJANNI 4-00100 ROMA Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A) Immobilizzazioni I. Immateriali 24.229

Dettagli

7. Dalla Crisi di Wallstreet al Bilancio

7. Dalla Crisi di Wallstreet al Bilancio 7. Dalla Crisi di Wallstreet al Bilancio 7.1 Introduzione Una delle conseguenze più rilevanti sotto il profilo economico, del primo conflitto mondiale, è stata la crisi di Wallstreet; la quale trova fondamento

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 Estratto per la pubblicazione

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 Estratto per la pubblicazione BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 Estratto per la pubblicazione BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 1. STATO PATRIMONIALE Voci dell'attivo 31.12.2014 31.12.2013 10. Cassa e disponibilità liquide 341 153 60. Crediti:

Dettagli

FIARC. FIARC FEDERAZIONE ITALIANA ARCIERI DI CAMPAGNA 20142 MILANO (MI) Codice Fiscale 08888610154. Bilancio al 31/12/2012

FIARC. FIARC FEDERAZIONE ITALIANA ARCIERI DI CAMPAGNA 20142 MILANO (MI) Codice Fiscale 08888610154. Bilancio al 31/12/2012 FIARC FIARC FEDERAZIONE ITALIANA ARCIERI DI CAMPAGNA 20142 MILANO (MI) Codice Fiscale 08888610154 Bilancio al 31/12/2012 Stato patrimoniale attivo 31/12/2012 31/12/2011 A) Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

Emanato con DD 04047(308).I.3.18.11.13 Rep Albo on line 00289.I.3.18.11.13

Emanato con DD 04047(308).I.3.18.11.13 Rep Albo on line 00289.I.3.18.11.13 REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE, LA FINANZA E LA CONTABILITA REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE, LA FINANZA E LA CONTABILITA... 1 Titolo I - FINALITA E PRINCIPI... 2 Articolo 1 - Principi Generali...

Dettagli

Sintesi Bilancio Preventivo stagione 08/09 Elaborato il 03/07/2008

Sintesi Bilancio Preventivo stagione 08/09 Elaborato il 03/07/2008 Lega Nazionale Pallacanestro Pagina 1 di 5 Secondo quanto previsto dallo Statuto, il bilancio preventivo deve essere approvato entro il 30 settembre. L approvazione richiesta in data 28 giugno deriva dalla

Dettagli

APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2004

APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2004 APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2004 PROPOSTA LA DISTRIBUZIONE DI DIVIDENDI 1. Attività del Gruppo Alerion nel 2004 Investimenti in partecipazioni strategiche o Enertad o Eurovision Dismissioni immobiliari

Dettagli

Debiti Tributari per Iva non versata e relativa rateizzazione

Debiti Tributari per Iva non versata e relativa rateizzazione Il presente lavoro si pone come obiettivo quello di ipotizzare il fabbisogno finanziario del Vicenza Calcio Spa per i prossimi 12 mesi. E un esercizio scolastico nel senso che le valutazioni effettuate

Dettagli

Risultati ed andamento della gestione

Risultati ed andamento della gestione Risultati ed andamento della gestione L esercizio 2011 si chiude con un risultato economico positivo, in quanto la distribuzione dei dividendi di Equitalia Nord ha consentito - insieme ai benefici fiscali

Dettagli

Introduzione alla contabilità economicopatrimoniale

Introduzione alla contabilità economicopatrimoniale Introduzione alla contabilità economicopatrimoniale Il metodo della partita Dott. Angelo Erbacci, Politecnico di Milano angelo.erbacci@polimi.it 2 Introduzione alla COEP La contabilità economico-patrimoniale

Dettagli

PRIMA PARTE Dalla Relazione sulla gestione al bilancio di Alfa spa al 31/12/2014 si desumono le seguenti informazioni:

PRIMA PARTE Dalla Relazione sulla gestione al bilancio di Alfa spa al 31/12/2014 si desumono le seguenti informazioni: Svolgimento a cura di Lucia Barale Pag. 1 a 13 Esame di Stato 2015 Istituto Tecnico - Settore economico Indirizzi: Amministrazione, Finanza e Marketing e Articolazione Sistemi informativi aziendali Svolgimento

Dettagli

Convenzione ICS-Lega Pro:

Convenzione ICS-Lega Pro: Convenzione ICS-Lega Pro: Anticipazioni finanziarie a cura Danilo D Antimi Istituto per il Credito Sportivo Roma, 27 marzo 2011 Convenzione ICS-Lega Pro: Nuove Opportunità di finanziamento a breve termine

Dettagli