Occasione irripetibile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Occasione irripetibile"

Transcript

1 Magazine.8 - nno III - domenica, marzo 8 - opia omaggio S P O N S O R U F F I I L E SPONSOR TENIO Provincia di Foggia ssessorato allo Sport Occasione irripetibile Il Foggia di Galderisi sfida la avese allo Zaccheria e, in caso di vittoria, può far suo il quinto posto in classifica Il punto di Pino utunno E sul più bello il Foggia si arenò. La serie d oro di Galderisi si interrompe nella fatal Verona: game over, si torna con i piedi per terra. L ultimo stop è comunque indolore. Nel senso che non produce effetti devastanti in classifica, complice l andamento lento di Padova e Foligno che steccano rispettivamente con Ternana e Paganese. Il Foggia scolastico dell ultimo atto di campionato evidentemente paga dazio ad un mese e mezzo vissuto in apnea e durante il quale il dispendio di risorse fisiche e mentali è stato notevole. i può stare, anche se la sconfitta con l ultima della classe ha fatto rumore. Mettiamola così, allora: il Foggia dopo una lunga rincorsa, domenica scorsa si è fermato a rifiatare. Ma è già pronto a ripartire, magari proprio da quanto di buono la gara con gli scaligeri ha evidenziato. ietro la porta intanto spunta la avese: basta la parola. Serve lo smalto dei giorni migliori per tornare protagonisti. È un occasione irripetibile per agganciare il treno play-off: con il Padova di scena nella tana del Venezia, ed il Foligno impegnato nel derby umbro di Terni, il Foggia non può steccare. eve ritrovare subito confidenza con la vittoria, perché i tre punti possono valere quel quinto posto che solo due mesi fa pareva irraggiungibile e che ora è lì a portata di mano. Già, basta allungare la mano ed afferrarlo La urva Sud Piero Lasalandra, cuore del tifo rossonero

2 La gara ai raggi X.8 U. S. FOGGI E anno N LITORE llenatore Sig. Galderisi domenica marzo 8 ª Giornata Gara di ritorno Foggia - avese Stadio comunale Pino Zaccheria S.S. VESE E anno N LITORE llenatore Sig. Papagni Squalificati Indisponibili Il botteghino Squalificati Indisponibili Marcatori Minuto alciatore Spettatori paganti bbonati Totale spettatori Incasso gara Rateo abbonati Totale incasso Marcatori Minuto alciatore lassifica - Girone P Squadra Sostituzioni Sassuolo Novara Sostituzioni l Entra Esce l Entra Esce remonese avese Gare odierne ª giornata (..8) ITTELL-PRO SESTO FOGGI-VESE LEO-LEGNNO 7 7 ittadella Foligno Padova Foggia Monza Venezia* Legnano 8 Pro Patria Pro Sesto Ternana Lecco Manfredonia Paganese H. Verona Prossimo turno ª giornata (..8) REMONESE-FOGGI FOLIGNO-VERON LEO-TERNN MONZ-MNFREONI * punto di penalizzazione LEGNNO-PGNESE Marcatori PGNESE-NOVR MNFREONI-ITTELL N. Reti alciatore PRO PTRI-VERON 7 Temelin (7, remonese); MONZ-VESE SSSUOLO-REMONESE oralli (, ittadella); NOVR-VENEZI TERNN-FOLIGNO Rubino (Novara); POV-SSSUOLO VENEZI-POV Meggiorini (ittadella), Selva (, Sassuolo). PRO SESTO-PRO PTRI

3 Le rose a confronto.8 La rosa Foggia Il Foggia edizione 7/8, una formazione Il tecnico Giuseppe Galderisi Nome e cognome Michael gazzi Giuseppe gostinone Marco rno hristian Biancone ntonio astelli Gioacchino avaliere Tommaso oletti Tommaso olombaretti Tony mico Umberto el ore riel Marcos e Paula Nunzio i Roberto ntonio Esposito Fabio Giordano Simone Groppi Giovanni Ignoffo ndrea Lisuzzo Nicola Mancino Nicola Mora avid Mounard Giuseppe Rinaldi Fabio Roselli Massimiliano Russo Ivan Tisci Gianluca Zanetti Luogo di nascita Ponte San Pietro (Bg) Foggia olleferro (Rm) Sassari Sorrento (Na) anosa di Puglia (Ba) Fano (Pu) Popoli (Pe) Bari Bariri (Brasile) Palermo Mestre (Ve) Monreale (Pa) Palermo Parma Grenoble cri (s) Genova Forlimpopoli (Fc) nato il R P P P P G - - E Una formazione della avese edizione 7/8 Il tecnico ldo Papagni La rosa avese Nome e cognome Luogo di nascita nato il R P G Gerardo lfano astellamare di Stabia (N) 8 Giuseppe quino Mainz 7 Pasquale atalano Bari 7 Luigi ipriani Frosinone 7 8 Vincenzo riscuolo Johannesburg (RS) 7 P -8 Pietro e Giorgio Praia a Mare (S) 8 Giuseppe ella orte versa (E) 7 8 P lessandro Farina Olbia (SS) 7 Francesco Favasuli Locri (R) 8 8 Gianmarco Frezza Roma 7 Giuseppe Geraldi Sciacca (G) 8 7 Federico Giampaolo Giulianova (TE) 7 ntonio Manzo Vietri Sul Mare (S) 7 8 lberto Nocerino Pompei (N) 7 Michele Luca Noschese vellino Luigi Panarelli Taranto 7 8 medeo Petrazzuolo 7 7 P Luca Pierotti Gubbio (PG) 77 Gianluca Porro Milano 7 Vincenzo Riccio vellino 7 7 ario Rossi latri (FR) 7 aniele Scartozzi Teramo 8 8 Henri Shiba Tirana 88 ntonio Sorrentino vellino 8 Nazzareno Tarantino Benevento 7 R = ruoli; P = presenze; G = goal; = ammonizioni; E = espulsioni;

4 .8 I precedenti I precedenti allo Zaccheria FOGGI-VESE NNO dicembre RISULTTO Foggia-avese - MPIONTO Serie IV RETI Piani, Bacci, Santoni; BILNIO SLINGO giocate gennaio 8 Foggia-avese - Serie hirco, Tugliach, Enzo, 7 Grassi; vittorie Foggia maggio 8 Foggia-avese - Serie B vittorie avese settembre 8 Foggia-avese - Serie B pareggi maggio 8 Foggia-avese - Serie / settembre 8 Foggia-avese - Serie / Messina; gennaio Foggia-avese - Serie / i omenico, Manchetti (rig.); BILNIO OMPLESSIVO maggio Foggia-avese - Serie / Molino, 7 Pennacchietti, 8 Brescia, Terzaroli (rig.); giocate dicembre Foggia-avese - Serie / atalano, Vantaggiato, Rogazzo; vittorie Foggia 7 maggio 7 Foggia-avese - Serie / lfano, 8 ardinale, 8 Schetter, 7 e 78 Mastronunzio, vittorie avese 8 Salgado (rig.), Princivalli; pareggi avese sempre a secco allo Zaccheria TOTLE GOL gol fatti gol subiti 8 di LEONRO SIRPOLI L a 7 a giornata propone per il Foggia una sfida molto sentita: al Pino Zaccheria arriva la avese di Papagni. Gli aquilotti, dopo la partenza estiva di ampilongo, hanno fatto molta fatica ad assorbire il colpo affidandosi durante la stagione a ben tre allenatori, ioffi, mmazzalorso ed ora Papagni. La squadra, che viaggia a metà classifica, ha mantenuto la sua attitudine casalinga mostrando qualche pecca, invece, in trasferta. In casa Foggia dopo la cinquina di vittorie è arrivato l inatteso stop in Veneto. La squadra di Galderisi, comunque, ha mostrato di non aver smarrito determinazione e voglia di poter lottare con le dirette concorrenti Padova e Foligno. I precedenti fra le due squadre complessivamente sono dieci. Il bilancio vede i rossoneri prevalere con cinque vittorie e cinque pareggi, a fronte di nessuna vittoria metelliana in apitanata. Il dicembre i satanelli batterono per - i biancoblù nel campionato di IV serie. La vittoria però non servì a centrare la promozione in serie, nonostante il primo posto nella stagione regolare. Quattro pareggi di fila hanno caratterizzato, invece, le sfide degli anni 8 tutte giocate fra serie B e serie. Il punticino conseguito con il - del 8 contribuì alla promozione del Foggia in serie B, Fesce alla presidenza e Puricelli in panchina ne furono i principali protagonisti. Più recenti le due vittorie conseguite alla Zaccheria: Molino, Pennacchietti e Brescia firmarono quella del campionato /, atalano e Vantaggiato la successiva. Erano gli anni della, tristemente ricordati per avvicendamenti societari, cambi repentini di panchina e sfide in campi di periferia. L ultimo precedente, quello più fresco nella mente dei supporter rossoneri, è l indimenticabile - conseguito nella scorsa stagione nella semifinale playoff contro la avese di ampilongo. opo un inizio di gara terrificante, la squadra di dderio riuscì a ribaltare il risultato con ardinale, un super Mastronunzio, Salgado e Princivalli. Quella vittoria, bella e sofferta, fu il passpartout per la finalissima con l vellino. he purtroppo evoca ancora tristissimi ricordi. Una fase della gara di andata (www.sscavesecalcio.it)

5 L iniziativa.8 L U.S. Foggia e la solidarietà È partita la Lotteria Sacro uore 8. Ricomincia la gara di solidarietà per raccogliere i fondi necessari per continuare a costruire il sogno di tanti ragazzi e giovani del quartiere andelaro e dell intera città di Foggia: una casa che accoglie, un luogo di famiglia, un ambiente per crescere come buoni cristiani e onesti cittadini, proprio come voleva on Bosco. Lo scorso anno, con il generoso ricavato, è stato possibile ultimare il pianterreno della nuova struttura. Oggi essa ospita: la cappellina, una sala conferenze, il bar, la sala giochi, le sale per la catechesi. La lotteria si colloca all interno del VI Festinsieme, in occasione della festa del Sacro uore di Gesù (dal maggio al giugno 8) nel anniversario della presenza dei salesiani a Foggia. Quest anno anche l U.S. Foggia, sempre attenta alle iniziative di solidarietà intraprese sul territorio, ha inteso aderire all iniziativa promossa dal Sacro uore attraverso la donazione di abbigliamento sportivo che verrà utilizzato per la raccolta dei fondi. Ma in cantiere ci sono tutta una serie di iniziative che vedranno la società rossonera recitare un ruolo di primo piano nella costruzione dell Oratorio-entro Giovanile Salesiano della parrocchia. La lotteria prevede ricchi premi: premio: utovettura Peugeot 7 premio: Notebook (computer portatile) premio: Televisore premio: Videocamera premio: Fotocamera ed altri premi minori. L estrazione avverrà l giugno 8 alle ore,. I biglietti sono già in vendita presso la parrocchia del Sacro uore in piazza Sacro uore, a Foggia, e negli esercizi commerciali e scuole della provincia che espongono la locandina. Inoltre alcuni incaricati dalla parrocchia gireranno per la città indossando la riconoscibilissima pettorina indicando la vendita dei biglietti. Quest anno infine è stato istituito da parte del coordinamento della lotteria un premio per ringraziare le realtà (associazioni, enti, ecc.) e le persone che si saranno maggiormente distinte in questa ormai tradizionale gara di solidarietà. Per ulteriori informazioni sulla distribuzione dei biglietti o sulla lotteria si può contattare il responsabile parrocchiale: Massimo Rosario Marino 7/ Ufficiale: Foggia-Foligno del marzo alle. La Lega, a seguito degli accordi intercorsi con la RI, comunica che la gara Foggia-Foligno del marzo p.v. in programma allo stadio Zaccheria verrà trasmessa in diretta televisiva da RI Sport Sat con inizio alle ore.. La redazione Forza Foggia magazine quindicinale in attesa di registrazione n. anno III del marzo 8 Service editoriale: via ante, 8-7 Foggia - Editore: U.S. Foggia - via, /O - 7 Foggia - Tel. 88.7; Fax 88.7 irettore responsabile: Pino utunno In redazione: Giuseppe Lastella, Leonardo Scirpoli Progetto editoriale: Silvano delli arri Grafica: Silvano delli arri, alia Marchetti Foto: asa della Fotografia - Foggia / Netplanet s.r.l. - Foggia Stampa: Ennio appetta &. s.r.l. - Foggia

6 .8 L avversario S.S. avese L SOIETÀ mministratore Unico: dolfo ccarino Presidente: ntonio Fariello Vice presidente: Elio e Sio, arlo Pisano irettore generale: Gennaro Brunetti irettore sportivo: Nicola ionisio ddetto stampa: Raffaele Pisapia Team manager: Gerardo Bartiromo Segretario amministrativo: Rosario e Rosa Marketing e omun.: genzia Mtn ompany llenatore: ldo Papagni llenatore in seconda: Vincenzo Marino Preparatore atletico: ntonio Fabbiano Preparatore dei portieri: lfredo Geraci Medici sociali: ntonio Massa, ndrea Massa Preparatore tleti Infortunati: ldo Sarchioto Massaggiatori: Mario urino, Giorgio Esposito Magazziniere: lfredo odetti Mental trainer: Francesco Severino Osteopata: Michele Orlanducci Stadio S. Lamberti X ap.. Via Mazzini, olori Sociali: maglia blu con bordi bianchi, calzoncini blu, calzettoni blu Sito ufficiale: Sponsor ufficiale: mico Sponsor tecnico: Royal Trophy IL TENIO ldo Papagni ldo Papagni nasce a Bari il settembre del. opo una carriera da calciatore trascorsa sui campi dei campionati interregionali, ha iniziato ad allenare in promozione nel 8/ il on Uva Bisceglie. Nel passa alla guida della formazione giovanile del Bisceglie e nel campionato / intraprende la sua prima esperienza a livello professionistico alla guida della prima squadra del Bisceglie, che conduce fino al posto in classifica. Nei campionati successivi ha allenato il erignola, il Barletta ed ancora il Bisceglie (pilotato nella stagione 7/ 8, fino all 8 posto sempre in serie ). al 8 al attraversa, forse, il periodo più delicato della sua carriera: nonostante sia considerato uno degli allenatori più esperti e preparati della serie rimedia tre esoneri di fila a Trapani, Sora e Tricase. Nel accetta l offerta del Fasano mentre nel campionato successivo siede sulla panchina della Fidelis ndria. Salva la squadra bianco-blu dalla retrocessione e nel centra i playoff persi, poi, in semifinale contro il Vittoria. opo l esonero rimediato a Melfi accetta la sfida Taranto. Guida il club ionico alla promozione in vincendo la finalissima playoff contro il Rende e nel /7 conduce la formazione tarantina agli spareggi promozione per la B. Viene eliminato in semifinale soltanto per il miglior piazzamento in classifica dell vellino. alla a giornata siede sulla panchina della avese al posto dell esonerato mmazzalorso. LO SHEM Il modulo (--) avanti al portiere riscuolo la linea difensiva è formata da Pierotti, Geraldi, Farina e Nocerino. I due mediani sono Riccio e atalano. ietro l unica punta Sorrentino agisce il trio formato da Tarantino, Giampaolo e e Giorgio. Una fase di gioco di avese-venezia di domenica scorsa finita - (www.sscavesecalcio.it) La avese ci riprova La formazione di Papagni non ha perso del tutto le speranze play-off di GIUSEPPE LSTELL opo le sfide play-off dello scorso campionato, la avese torna ad affrontare il Foggia allo stadio Zaccheria. on la partenza del bomber Ercolano tutte le speranze in zona gol sono affidate a Sorrentino. Foggia-avese: una partita non come tutte le altre. on la gara che si disputerà domenica allo Zaccheria, infatti, salgono a ben sei (compreso lo scontro play-off della scorsa stagione) le sfide che da due anni a questa parte vedono opposti i rossoneri ai metelliani. ertamente sarà un confronto diverso rispetto a quella dell andata. Sulla panchina rossonera non siede più il grande ex Salvatore ampilongo, su quella campana mmazzalorso è stato sostituito da Papagni. Nonostante i buoni propositi di inizio stagione, la avese ha lamentato difficoltà ben più grosse di quelle preventivate alla vigilia del campionato. Inseriti per la prima volta nella sua storia nel girone della serie, i campani hanno evidenziato diverse lacune tecnico-tattiche che hanno costretto la dirigenza a sostituire Renato ioffi con il più esperto mmazzalorso. La querelle riguardante Sergio Ercolano ed il suo cartellino conteso tra rezzo e Perugia ed il suo conseguente passaggio in maglia bianco-rossa ha non solo sbloccato le operazioni in entrata, ma anche dato origine ad uno scossone nel settore tecnico, che ha portato alle dimissioni di mmazzalorso e all ingaggio di ldo Papagni, terzo tecnico in questa stagione al quale è stato affidato il compito di provare ad agganciare il treno play-off. La avese sotto la sua gestione ha collezionato dieci punti in gare. Le uniche sconfitte sono arrivate con due formazioni di alta classifica, il Foligno e la capolista Sassuolo. iversi saranno gli ex della sfida. a una parte rno e mico, dall altra Panarelli, Frezza e Lillo atalano che ha vestito per ben quattro stagioni la casacca rossonera contribuendo alla promozione in serie del Foggia targato Marino. Una rosa, dunque, di qualità ma che dopo la partenza del suo ariete Ercolano ha perso gol e centimetri nel reparto offensivo. Il ds ionisio ha cercato, durante il mercato di riparazione, di sopperire all assenza dell ariete napoletano con gli acquisti degli attaccanti Shiba e Sorrentino. Molta curiosità desta il giovanissimo albanese (classe 88) prelevato dal Novara, centravanti di peso con caratteristiche fisiche simili a quelle di Ercolano, ma probabilmente ancora poco esperto. Sorrentino è arrivato a ava con grande voglia di riscatto. resciuto nel vivaio del Parma, ha giocato con la maglia dell vellino, mentre con gli emiliani vanta presenze con gol in Serie ed addirittura una doppietta di prestigio in oppa UEF contro l ustria Salisburgo agli ordini di esare Prandelli. Quest anno ha militato nel Perugia, dopo aver indossato anche le casacche del atanzaro e del Grosseto. iscorso diverso va fatto per Favasuli che garantisce al centrocampo metelliano qualità di categoria. parlare per lui soprattutto il girone d'andata di questa stagione nelle fila del Martina (8 presenze e gol). ompletano la rosa giocatori di qualità come Riccio, Nocerino, Tarantino e Pietro e Giorgio autore di uno dei due gol che hanno permesso alla avese di battere il Venezia nello scorso turno di campionato.

7 Il Foggia di ieri () 7.8 ome eravamo... Ripercorriamo la novantennale storia del Foggia attraverso le formazioni più rappresentative che l hanno contrassegnata. L avvento di Fesce In alto a sinistra: il Foggia edizione /7 guidato da Maestrelli che vince il campionato di serie B e riapproda nella massima serie. destra: l U.S. Foggia & Incedit edizione 8/. In alto a destra: la formazione rossonera che con Montanari in panchina sfiora la promozione in. In basso: l U.S. Foggia che nel 7 non riesce ad evitare la retrocessione in serie B. ph. archivio Pino utunno Maestrelli e il suo calcio-champagne rchiviata non senza qualche rimpianto la fortunata parentesi del patriarca Rosa Rosa (che lascia in eredità una società forte con un attivo di milioni), e dopo il breve commissariamento-micucci, alla fine degli anni Sessanta salgono le quotazioni del commendator ntonio Fesce, figura emergente dell imprenditoria locale. Fesce è presidente del onsorzio di Bonifica, ma soprattutto gode della stima dei foggiani che hanno ancora sotto gli occhi gli indimenticabili anni della serie. Il neo-presidente parte lancia in resta, presentandosi alla piazza con l esonero a sorpresa di Bonizzoni maturato dopo la trasferta di Venezia, dove pure il Foggia raccoglie una inattesa vittoria. La rifondazione si inaugura nel segno di Tommaso Maestrelli, che è pugliese d'adozione avendo trascorso gran parte della sua carriera di calciatore nelle file del Bari. Maestrelli impiega poco ad entrare nel cuore dei tifosi: una sola stagione di transizione, e il Foggia, che nel frattempo si riappropria della sua originaria denominazione Unione Sportiva, riconquista nella massima serie. L esperienza e la classe di Maioli e Pirazzini, unita alla prorompente vigoria dei nuovi olla, Luigi Villa, Bigon, Mola e Re ecconi rendono possibile l impresa. La serie, però a Foggia continua ad essere di passaggio, un anno solo ed è nuovamente B, anche se sull'ultima retrocessione s'insinua malizioso il sospetto di un complotto ordito alle spalle dei rossoneri, per favorire la Fiorentina. mare restano scolpite le lacrime di Montepagani nel dopogara di Varese, che la omenica Sportiva nella sigla di apertura manda in onda; in quelle immagini si consuma il dramma di una squadra che prima dà libero sfogo alla sua gioia, perchè erroneamente informata sull esito della gara della Fiorentina, e poi si lascia cogliere dalla disperazione. È ferito ma non sconfitto don ntonio Fesce, che vorrebbe ripartire ancora da Tommaso Maestrelli. Ma sul tecnico toscano si sono puntati gli occhi della Lazio: così, seppure a malincuore, il presidente libera Maestrelli che, nel 7, con l'altro rossonero Luciano Re ecconi nella capitale si cucirà il tricolore sul petto. (-continua) p.a.

8

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

1 von 6 04.02.2012 18:49

1 von 6 04.02.2012 18:49 1 von 6 04.02.2012 18:49 Serie A Calendario Classifica Statistiche Squadre Alleghe Asiago Bolzano Cortina Fassa Pontebba Ritten Sport Valpellice Val Pusteria Vipiteno Serie A2 Classifica A2 Serie C Serie

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI Prot. n. 7889 del 3 Luglio 2013 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO DEI PAGAMENTI DEI DEBITI DI SORTE

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA Liverpool FC Anfield - Liverpool Giovedì, 19 febbraio 2015 21.05CET (20.05 ora locale) Sedicesimi di finale, Andata Beşiktaş JK Ultimo aggiornamento

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO STAGIONE 2011 2012 INTRODUZIONE Qui di seguito trovate le Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio. Ogni anno, se necessario, vengono modificate e aggiornate

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA Direzione Generale Ufficio IX Ambito Territoriale Foggia Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Cenni sul calcolo combinatorio

Cenni sul calcolo combinatorio Cenni sul calcolo combinatorio Disposizioni semplici Le disposizioni semplici di n elementi distinti di classe k con kn sono tutti i gruppi di k elementi scelti fra gli n, che differiscono per almeno un

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA ASD TENNISTAVOLO NOVARA Novara, 28/10/2013 Lista iscritti alle gare Partecipanti 1-18/18 N.Tessera Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG 000000 MARTINISI Lorenzo 11 2130902783 SC PRIM THOUAR -4^A X 000000

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Affrontare l anno che verrà (e quelli successivi) responsabilmente

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L.

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. 64/2013 Fatture in C/Capitale non estinte alla data dell'8 Aprile 2013 1 F.lli

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Strario Anagni 2. Anagni. di Pugliano. San Fi lip po SS145R SP26. Porciano SP25 A1 SP25 SR6. Monte Pistillo. Tufano

Strario Anagni 2. Anagni. di Pugliano. San Fi lip po SS145R SP26. Porciano SP25 A1 SP25 SR6. Monte Pistillo. Tufano Strario nagni 2 di Pugliano San ilippo San i lip po SS45R SP26 Porciano SP25 nagni Via asilina SP25 SR6 opyright 205 li sviluppatori di MapOSMatic/OitySMap. http://www.maposmatic.org ati 205 OpenStreetMap.org

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la pubblicazione dei componenti. Invitiamo gli utenti a

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché Il tirocinio extracurriculare come, quando, dove e perché Contenuti Cos è un tirocinio Le finalità del tirocinio extracurriculare La legislazione che lo regola Come cercare informazioni Prima di iniziare

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi INDICE RASSEGNA STAMPA Si parla di noi Repubblica Firenze 27/03/2014 p. XIV KOREA FILM FESTIVAL 1 Nazione Massa Carrara Si gira in Toscana 27/03/2014 p. 26 Si cercano attori e comparse per un film che

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli