SCHEDA TECNICA TUBAZIONI IN GHISA SFEROIDALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA TECNICA TUBAZIONI IN GHISA SFEROIDALE"

Transcript

1 SCHEDA TECNICA TUBAZIONI IN GHISA SFEROIDALE (immagine solo illustrativa) ELABORATO VERIFICATO APPROVATO NOME DATA Ing. G. Degl Innocenti Febbraio 2013 Ing. G. Degl Innocenti Febbraio 2013 Ing. F. Di Martino Febbraio 2013 FIRMA Pagina 1 di 6

2 SCOPO La presente specifica ha lo scopo di regolamentare le modalità di fornitura di Tubazioni in ghisa sferoidale per acquedotto e relativi raccordi, da impiegare nelle reti di acquedotto di GAIA SPA per acqua destinata al consumo umano. RIFERIMENTI NORMATIVI - DM 06 aprile 2004 n UNI EN 545:2010 Tubi, raccordi e accessori di ghisa sferoidale e loro assemblaggi per condotte d'acqua - Requisiti e metodi di prova - UNI EN 681-1:2006 Elementi di tenuta in elastomero - Requisiti dei materiali per giunti di tenuta nelle tubazioni utilizzate per adduzione e scarico dell acqua - Parte 1: Gomma vulcanizzata - UNI EN 197-1:2011 Cemento - Parte 1: Composizione, specificazioni e criteri di conformità per cementi comuni - UNI EN Flange e loro giunzioni. Flange circolari per tubazioni, valvole,raccordi e accessori, flange di ghisa. - UNI EN 1563 (UNI ISO 1083) Fonderia Getti di ghisa a grafite sferoidale. - EC UNI EN 14901:2006 Tubi, raccordi e accessori in ghisa sferoidale - Rivestimento epossidico (rinforzato) dei raccordi e degli accessori in ghisa sferoidale - Requisiti e metodi di prova CARATTERISTICHE TECNICHE E DISPOSIZIONI GENERALI Tubazioni La ghisa sferoidale impiegata per la fabbricazione dei tubi dovrà avere le seguenti caratteristiche: - carico unitario di rottura a trazione: 420 MPa - allungamento minimo a rottura: 10% - durezza Brinell: 230 HB La lunghezza utile dovrà essere pari a 6 metri. Le relative tolleranze sono conformi alla norma EN 545. I tubi dovranno avere un'estremità a bicchiere per giunzione a mezzo di anello di gomma. Pagina 2 di 6

3 Il giunto, che dovrà permettere deviazioni angolari e spostamenti longitudinali del tubo senza compromettere la tenuta, sarà elastico di tipo automatico, con guarnizione in elastomero a profilo divergente conforme alle norma EN e UNI 9163 o equivalente, atta ad assicurare la tenuta attraverso la reazione elastica della gomma e la compressione esercitata dal fluido nel divergente della gomma. Le tubazioni dovranno essere rivestite internamente con malta cementizia d'altoforno applicata per centrifugazione secondo quanto previsto nella EN 545:2010 e certificato secondo quanto prescritto al punto 7.1 della suddetta norma in originale o copia conforme rilasciato da organismo accreditato secondo le norme EN ed EN ISO e che abbia sottoscritto l accordo European Cooperation for accreditation (EAC) oppure in alternativa potranno essere rivestite internamente con uno strato aderente di poliuretano color sabbia applicato in conformità alle norme EN 545 ed EN e per il quale dovrà essere esibito il certificato di conformità alle suddette norme in originale o in copia conforme rilasciato da organismo accreditato secondo le norme EN ed EN ISO e che abbia sottoscritto l accordo European Cooperation for Accreditation (EAC). Il cemento, come prescritto dalla norma EN545:2010 al paragrafo , dovrà essere conforme alla norma EN197-1 ed alla Direttiva Europea 98/83/EC con certificato in originale o copia conforme rilasciato da organismo accreditato secondo le norme EN ed EN ISO e che abbia sottoscritto l accordo European Cooperation for accreditation (EAC). Le tubazioni dovranno essere rivestite esternamente con una lega bifasica di zinco ed alluminio (preferibilmente nella proporzione di 85% e 15%) di spessore pari a 400 g/m2 oppure in alternativa con uno strato aderente di poliuretano di spessore 900 μ (minimo 700 μ) applicato per proiezione sulla superficie esterna del tubo con uno strato di vernice epossidica sulle estremità del tubo (estremità liscia e interno bicchiere) in conformità alle norme EN 545 ed EN Per entrambe le soluzioni dovrà essere esibito il certificato di conformità alle suddette norme in originale o in copia conforme rilasciato da organismo accreditato secondo le norme EN ed EN ISO e che abbia sottoscritto l accordo European Cooperation for Accreditation (EAC). Sulle estremità del tubo (estremità liscia e interno bicchiere) il rivestimento sarà costituito da uno strato di vernice epossidica applicata per proiezione. La classe di Pressione di Funzionamento Ammissibile (PFA) dovrà essere almeno pari a: DN DN bar 30 bar Le deviazioni angolari permesse dal giunto saranno le seguenti: DN Pagina 3 di 6

4 DN Raccordi La ghisa sferoidale impiegata per la fabbricazione dei raccordi dovrà avere le seguenti caratteristiche: - carico unitario di rottura a trazione: 420 MPa - allungamento minimo a rottura: 10% - durezza Brinell: 230 HB I raccordi dovranno avere le estremità a bicchiere per giunzione a mezzo di anelli in gomma e/o a flangia con foratura conforme alla norma EN Il giunto, che dovrà permettere deviazioni angolari senza compromettere la tenuta, sarà elastico di tipo meccanico con controflangia e bulloni, il cui serraggio assicura la tenuta di una guarnizione in elastomero, conforme alle norme EN 681-1, all interno di un bicchiere. Il rivestimento esterno ed interno dei raccordi sarà costituito da uno strato di vernice epossidica alimentare di colore blu applicata per cataforesi previa sabbiatura e fosfatazione allo zinco o in alternativa sarà costituito da uno strato di vernice epossidica blu alimentare di spessore minimo 250 micron secondo la norma EN14901 e per il quale dovrà essere esibito il certificato di conformità alla suddetta norma in originale o in copia conforme rilasciato da organismo accreditato secondo le norme EN ed EN ISO e che abbia sottoscritto l accordo European Cooperation for Accreditation (EAC). Per i raccordi provvisti di solo giunto elastico meccanico la Pressione di Funzionamento Ammissibile (PFA) è pari a: DN bar DN bar Per i raccordi a flangia la Pressione di Funzionamento Ammissibile (PFA) è pari a quanto indicato nella tabella A.2 della EN 545 e cioè: DN DN PN 40 (forature PN per PFA 40 bar) PN 25 (forature PN per PFA 25 bar) Pagina 4 di 6

5 Le deviazioni angolari permesse dal giunto saranno le seguenti: DN DN DN Il collaudo in fabbrica sarà effettuato secondo quanto prescritto dalla Norma EN 545. MARCATURE - Conformità: alla UNI EN Sul corpo dovranno essere presenti, riportati direttamente per fusione, i seguenti dati: - Diametro nominale (DN) - Classe della Pressione - Designazione della ghisa - Anno di fabbricazione - Nome del fabbricante e/o marchio di fabbrica - Normativa di riferimento E' condizione necessaria per la fornitura la certificazione, oppure l'autocertificazione da parte del titolare o legale rappresentante della stessa ditta produttrice, in cui sia indicata la qualità e la provenienza della materia prima utilizzata. La CERTIFICAZIONE di PRODOTTO rilasciata da ente accreditato Certificati relativi ad alimentarietà e potabilità (DM174/04, KTW, WRC, ACS o equivalenti) per le parti applicabili (verniciatura, parti in gomma, albero di manovra ecc.) Inoltre il rivestimento a base di lega di zinco ed alluminio sarà secondo quanto indicato nella norma EN 545:2010 e per le prestazioni indicate al paragrafo D.2.2 dell appendice D della suddetta norma, secondo il quale evidenza delle prestazioni a lungo termine per la soluzione suddetta (per esempio prove e referenze) dovrà essere fornita dal fabbricante e accompagnata da certificato di terza parte da ente accreditato secondo norme UNI CEI per la conformità del Pagina 5 di 6

6 rivestimento alla norma EN 545:2010 e di attestazione di avvenuto controllo in stabilimento da parte dell ente stesso, che certifica le referenze presentate dal produttore. Per la giunzione dovranno essere inoltre esibiti i certificati delle prove di prestazione di cui al punto 7 della norma EN 545 in originale o in copia conforme rilasciati da organismo accreditato secondo le norme EN ed EN ISO e che abbia sottoscritto l accordo European Cooperation for accreditation (EAC) Anche per la giunzione dei raccordi dovranno essere inoltre esibiti i certificati delle prove di prestazione di cui al punto 7 della norma EN 545 in originale o in copia conforme rilasciati da organismo accreditato secondo le norme EN ed EN ISO e che abbia sottoscritto l accordo European Cooperation for accreditation (EAC) Materiali conformi al D.M. 174 Ministero della Salute del 6/4/2004 per le parti applicabili. Le tubazioni e i raccordi in ghisa sferoidale dovranno essere prodotte in stabilimento certificato a norma EN ISO 9001:2000 e conformi alla norma EN 545. Ai sensi dell art. 339 comma 4 del D.P.R. n. 207/2010 non sono ammesse offerte in cui la parte dei prodotti originari di paesi terzi di cui all articolo 234 del codice dei contratti pubblici (D.Lgs 163/2006), supera il cinquanta per cento del valore totale dei prodotti che compongono l offerta. CONTROLLI Preliminarmente al collaudo il fornitore dovrà presentare i seguenti documenti: dichiarazione del produttore attestante la conformità alle disposizioni del DM 06 aprile 2004 n 174. Le prove di accettazione verranno eseguite in base ai riferimenti normativi. Il collaudo in fabbrica sarà effettuato mediante prova idraulica secondo quanto prescritto dalla EN 545, paragrafo 6.5.2, prospetto 14. Ad insindacabile giudizio del committente, alcuni pezzi verranno periodicamente sottoposti a delle verifiche attestanti la rispondenza del materiale fornito dal punto di vista qualitativo-funzionale, con quanto previsto dalle norme citate e dalle presenti specifiche. Pagina 6 di 6

SCHEDA TECNICA TUBAZIONI IN GHISA SFEROIDALE PICCOLI DIAMETRI: DN

SCHEDA TECNICA TUBAZIONI IN GHISA SFEROIDALE PICCOLI DIAMETRI: DN SCHEDA TECNICA 130210 TUBAZIONI IN GHISA SFEROIDALE PICCOLI DIAMETRI: DN 75-160 (immagine solo illustrativa) NOME DATA ELABORATO VERIFICATO APPROVATO Ing. G. Degl Innocenti Ing. G. Degl Innocenti Ing.

Dettagli

Procedura Aperta - Disciplinare di Gara. L appalto è costituito dalla fornitura di tubazioni e raccordi in ghisa sferoidale.

Procedura Aperta - Disciplinare di Gara. L appalto è costituito dalla fornitura di tubazioni e raccordi in ghisa sferoidale. Procedura Aperta - Disciplinare di Gara Procedura per la fornitura di tubi e raccordi in ghisa sferoidale 1. DESCRIZIONE DELLE FORNITURE L appalto è costituito dalla fornitura di tubazioni e raccordi in

Dettagli

COMUNE DI S.DEMETRIO CORONE PROVINCIA DI COSENZA

COMUNE DI S.DEMETRIO CORONE PROVINCIA DI COSENZA COMUNE DI S.DEMETRIO CORONE PROVINCIA DI COSENZA RECUPERO IGIENICO-FUNZIONALE DEL CENTRO STORICO TRAMITE AMMODERNAMENTO DELLE RETI IDRICHE E REALIZZAZIONE DEGLI ALLACCI ALLE UTENZE PROGETTO ESECUTIVO DI

Dettagli

SCHEDA TECNICA 54694XX/NOV06 SARACINESCA IN GHISA SFEROIDALE CORPO PIATTO E CUNEO GOMMATO PN10

SCHEDA TECNICA 54694XX/NOV06 SARACINESCA IN GHISA SFEROIDALE CORPO PIATTO E CUNEO GOMMATO PN10 SCHEDA TECNICA 54694XX/NOV06 SARACINESCA IN GHISA SFEROIDALE CORPO PIATTO E CUNEO GOMMATO PN10 (Immagine puramente illustrativa) ELABORATO VERIFICATO APPROVATO NOME Pietro Giorgi Sergio D Agostino Massimo

Dettagli

Tipologie e quantità dei beni in gara sono dettagliatamente riportati nell elenco Allegato A Distinta materiali.

Tipologie e quantità dei beni in gara sono dettagliatamente riportati nell elenco Allegato A Distinta materiali. Capitolato speciale d appalto per la fornitura di tubazioni e relativi raccordi e pezzi speciali in ghisa a grafite sferoidale per condotte d acqua potabile con servizio di consegna in cantiere compreso

Dettagli

Norma UNI EN 197-1: Cemento - Parte 1: Composizione, specificazioni e criteri di conformità per cementi comuni.

Norma UNI EN 197-1: Cemento - Parte 1: Composizione, specificazioni e criteri di conformità per cementi comuni. SCHEMA per la certificazione dei tubi, raccordi ed accessori di ghisa sferoidale e relativi giunti per condotte d acqua, di cui alla norma UNI EN 545:2010 Il presente documento è stato approvato dalla

Dettagli

Valvola di derivazione utenza acqua verticale filettata NEXUS FLUXI VERTICALE

Valvola di derivazione utenza acqua verticale filettata NEXUS FLUXI VERTICALE verticale filettata 1/7 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Ambiti di applicazione... 3 1.2 Gamma PAM NEXUS... 3 2 caratteristiche dei materiali... 4 2.1 Materiali e rivestimenti... 4 2.2 Dimensioni e masse...

Dettagli

Pezzi speciali. 5.1 Pezzi speciali per tubi con giunzione saldata

Pezzi speciali. 5.1 Pezzi speciali per tubi con giunzione saldata 1. Salzgitter Mannesmann Line Pipe GmbH 2. Tubi d'acciaio per acquedotti 3. Protezione anticorrosiva interna ed esterna 4. Accessori 5. Pezzi speciali 6. Flange 7. Raccorderia e valvole 8. Istruzioni di

Dettagli

CAPITOLATO FORNITURA CARATTERISTICHE TECNICHE E MODULO OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONTATORI PER ACQUE FREDDA AD USO IDROPOTABILE

CAPITOLATO FORNITURA CARATTERISTICHE TECNICHE E MODULO OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONTATORI PER ACQUE FREDDA AD USO IDROPOTABILE CAPITOLATO FORNITURA CARATTERISTICHE TECNICHE E MODULO OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONTATORI PER ACQUE FREDDA AD USO IDROPOTABILE Al fine di procedere alla fornitura di contatori per acqua fredda per uso

Dettagli

GIUNTI IN GHISA COLLEGAMENTO DI CANALIZZAZIONI E APPARECCHIATURE IDRAULICHE. La gamma prodotti: dati tecnici e modalità di installazione

GIUNTI IN GHISA COLLEGAMENTO DI CANALIZZAZIONI E APPARECCHIATURE IDRAULICHE. La gamma prodotti: dati tecnici e modalità di installazione GIUNTI IN GHISA COLLEGAMENTO DI CANALIZZAZIONI E APPARECCHIATURE IDRAULICHE La gamma prodotti: dati tecnici e modalità di installazione 65013 CITTA SANT ANGELO (PE) C.DA MOSCAROLA VIA DEGLI ULIVI, 87 (2

Dettagli

LISTA DELLE CATEGORIE PER L'APPALTO DELLE FORNITURE - LOTTO 1

LISTA DELLE CATEGORIE PER L'APPALTO DELLE FORNITURE - LOTTO 1 LISTA DELLE CATEGORIE PER L'APPALTO DELLE FORNITURE - Pagina 1 di 5 FORNITURA DI TUBI IN ACCIAIO CON RIVESTIMENTO ESTERNO IN POLIETILENE Fornitura di tubi d acciaio per acquedotto con rivestimento esterno

Dettagli

STANDARD E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DENOMINAZIONE IMPIANTO O LAVORO (PLANT OR PROJECT DESCRIPTION)

STANDARD E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DENOMINAZIONE IMPIANTO O LAVORO (PLANT OR PROJECT DESCRIPTION) 03/05/007 Golinelli Massarenti Anzalone Revisione 1 31/01/00 Golinelli Massarenti Revisione 0 05/08/005 Polverini Ghedini Massarenti Emissione REV. DATA (DATE) REDATTO (DRWN.BY) FUNZIONE O SERVIZIO (DEPARTMENT)

Dettagli

ELENCO PREZZI MATERIALE IDRAULICO

ELENCO PREZZI MATERIALE IDRAULICO A.M.A. S.p.A. - Via E. Bellia 214 95047 Paternò Telefono 095 7973011 Fax 095 7973033 Cod.Fisc.93033840872 Partita IVA 04017080872 Capitale sociale 641.222 Iscriz.REA n.268986/ct E-mail: amaspa@amaspa.net

Dettagli

DIREZIONE SETTORE DISTRIBUZIONE GAS DENOMINAZIONE IMPIANTO O LAVORO (PLANT OR PROJECT DESCRIPTION)

DIREZIONE SETTORE DISTRIBUZIONE GAS DENOMINAZIONE IMPIANTO O LAVORO (PLANT OR PROJECT DESCRIPTION) 12/01/2011 Massarenti Morgagni Sami Revisione 2 01/01/2008 Golinelli Massarenti Anzalone Revisione 1 0/05/2007 Golinelli Massarenti Anzalone Revisione 0 2/04/2007 Golinelli Massarenti Anzalone Emissione

Dettagli

Monografia dei Prodotti

Monografia dei Prodotti Monografia dei Prodotti atalogo tecnico per tubazioni, imballaggi, pezzi speciali ed accessori La scelta EcoSostenibile Premessa La Norma di prodotto EN 95 Le tubazioni ed i pezzi speciali di Società del

Dettagli

ACQUALATINA S.p.A. COMUNI DELL ATO 4 ACCORDO QUADRO PER FORNITURA DI MATERIALE IDRAULICO IN PEAD E PVC ELENCO PREZZI SERVIZIO ESERCIZIO

ACQUALATINA S.p.A. COMUNI DELL ATO 4 ACCORDO QUADRO PER FORNITURA DI MATERIALE IDRAULICO IN PEAD E PVC ELENCO PREZZI SERVIZIO ESERCIZIO A.T.O. 4 LAZIO MERIDIONALE - LATINA ACQUALATINA S.p.A. CENTRO COMMERCIALE LATINAFIORI, TORRE 10 MIMOSE V.LE PIER LUIGI NERVI 04100 LATINA ITALIA TEL. (+39)0773 642 FAX (+39)0773 472074 COMUNI DELL ATO

Dettagli

ELENCO PREZZI FORNITURA MATERIALE IDRICO

ELENCO PREZZI FORNITURA MATERIALE IDRICO ELENCO PREZZI FORNITURA MATERIALE IDRICO Il prezzo della fornitura sarà depurato della percentuale a fianco del prezzo di prezziario in quanto si effettuerà solo la fornitura e non la posa in opera. CHIUSINI

Dettagli

Condotte in PVC: qualità, prestazioni e impatto ambientale. Qualità e normativa per tubi e raccordi in PVC (H20 Ferrara 22 maggio 2008)

Condotte in PVC: qualità, prestazioni e impatto ambientale. Qualità e normativa per tubi e raccordi in PVC (H20 Ferrara 22 maggio 2008) Condotte in PVC: qualità, prestazioni e impatto ambientale. Qualità e normativa per tubi e raccordi in PVC (H20 Ferrara 22 maggio 2008) Gruppo tubi e raccordi in PVC Garanzia di qualità: come si realizza

Dettagli

GARA N. 386/2005. La presente fornitura si riferisce alle seguenti quantità:

GARA N. 386/2005. La presente fornitura si riferisce alle seguenti quantità: GARA D APPALTO PER LA FORNITURA DI TUBAZIONI IN GHISA SFEROIDALE, PER CONDOTTE FOGNARIE IN SINISTRA D ARNO NEL COMUNE DI FIRENZE, LASTRA A SIGNA E SCANDICCI, GESTITE DA PUBLIACQUA S.p.A. ----------------

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE FORNITURA FRANCO DESTINO DI MISURATORI DI PORTATA ELETTROMAGNETICI_RIF. 16_0010 OGGETTO. Responsabili di Esercizio

SPECIFICHE TECNICHE FORNITURA FRANCO DESTINO DI MISURATORI DI PORTATA ELETTROMAGNETICI_RIF. 16_0010 OGGETTO. Responsabili di Esercizio OGGETTO FORNITURA FRANCO DESTINO DI MISURATORI DI PORTATA ELETTROMAGNETICI_RIF. 16_0010 Responsabili di Esercizio F.to Bruno DI BELLA F.to Stefano GIULIONI Responsabile del Procedimento F.to Giorgio STAGNARO

Dettagli

ACQUALATINA S.p.A. CENTRO COMMERCIALE LATINAFIORI, TORRE 10 MIMOSE V.LE PIER LUIGI NERVI LATINA ITALIA TEL. (+39) FAX (+39)

ACQUALATINA S.p.A. CENTRO COMMERCIALE LATINAFIORI, TORRE 10 MIMOSE V.LE PIER LUIGI NERVI LATINA ITALIA TEL. (+39) FAX (+39) A.T.O. 4 LAZIO MERIDIONALE - LATINA ACQUALATINA S.p.A. CENTRO COMMERCIALE LATINAFIORI, TORRE 10 MIMOSE V.LE PIER LUIGI NERVI 04100 LATINA ITALIA TEL. (+39)0773 642 FAX (+39)0773 472074 COMUNI DELL ATO

Dettagli

DECRETO 16 NOVEMBRE 1999

DECRETO 16 NOVEMBRE 1999 DECRETO 16 NOVEMBRE 1999 MODIFICAZIONE AL DECRETO MINISTERIALE 24 NOVEMBRE 1984 RECANTE: "NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO PER IL TRASPORTO, LA DISTRIBUZIONE, L'ACCUMULO E L'UTILIZZAZIONE DI GAS NATURALE

Dettagli

SCHEMA per la certificazione dei tubi di rame senza saldatura per impieghi idro-termici-sanitari cui alla norma UNI EN 1057:2010

SCHEMA per la certificazione dei tubi di rame senza saldatura per impieghi idro-termici-sanitari cui alla norma UNI EN 1057:2010 SCHEMA per la certificazione dei tubi di rame senza saldatura per impieghi idro-termici-sanitari cui alla norma UNI EN 1057:2010 Il presente documento è stato approvato dalla Commissione Prodotti il 25/06/2010.

Dettagli

italiano Sistemi per tubazioni in ghisa sferoidale per impianti di innevamento tecnico

italiano Sistemi per tubazioni in ghisa sferoidale per impianti di innevamento tecnico italiano Sistemi per tubazioni in ghisa sferoidale per impianti di innevamento tecnico Approvvigionamento idrico sicuro per decenni. Il sistema ALPINAL comprende tubi e pezzi speciali e quindi soddisfa

Dettagli

L intervento previsto nel presente Progetto Definitivo-esecutivo riguarda la

L intervento previsto nel presente Progetto Definitivo-esecutivo riguarda la INTRODUZIONE L intervento previsto nel presente Progetto Definitivo-esecutivo riguarda la realizzazione di una condotta idrica lungo via Pocasso del Comune di Tribano in Provincia di Padova, in sostituzione

Dettagli

GAS STOP SERIE STEEL DISPOSITIVI AUTOMATICI DI SICUREZZA PER DERIVAZIONI D UTENZA SU RETI GAS IN ACCIAIO

GAS STOP SERIE STEEL DISPOSITIVI AUTOMATICI DI SICUREZZA PER DERIVAZIONI D UTENZA SU RETI GAS IN ACCIAIO ADATTATORE INACCIAIO COMPLETO DI ORGANO DI INTERCETTAZIONE AUTOMATICO GAS STOP MODELLO STEEL D STEEL R STEEL F Pagina 0 di 7 GAS STOP SERIE STEEL DISPOSITIVI AUTOMATICI DI SICUREZZA PER DERIVAZIONI D UTENZA

Dettagli

EN FLANGE. flanges

EN FLANGE. flanges EN 9.1 FLANGE flanges ESTRATTO DALLE NORME EN 9.1 PER FLANGE PER TUBAZIONI Scopo e campo di applicazione La presente norma europea specifica i requisiti riguardanti le flange circolari di acciaio con designazioni

Dettagli

Acea Distribuzione S.p.A. TAPPETO ISOLANTE. Verificato da Responsabile Unificazione Impianti e Materiali

Acea Distribuzione S.p.A. TAPPETO ISOLANTE. Verificato da Responsabile Unificazione Impianti e Materiali TAPPETO ISOLANTE (immagine puramente illustrativa) Elaborato da Verificato da Sicurezza e Ambiente Verificato da Unificazione Impianti e Materiali Approvato da Qualità e Sicurezza Approvato da Progetti

Dettagli

- RETE IDRICA DELLA CITTA DI SALERNO - FORNITURA DI SARACINESCHE, SFIATI E ASTE DI MANOVRA CIG: ZB91EDC9BC

- RETE IDRICA DELLA CITTA DI SALERNO - FORNITURA DI SARACINESCHE, SFIATI E ASTE DI MANOVRA CIG: ZB91EDC9BC - RETE IDRICA DELLA CITTA DI SALERNO - FORNITURA DI SARACINESCHE, SFIATI E ASTE DI MANOVRA ----------------------- CIG: ZB91EDC9BC CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Art.1 Oggetto dell Appalto Art.2 Importo

Dettagli

Manutenzione di reti idriche COLLARE DI RIPARAZIONE A PIU BULLONI

Manutenzione di reti idriche COLLARE DI RIPARAZIONE A PIU BULLONI 1/9 INDICE 1 INTRODUZIONE...3 1.1 Ambiti di applicazione...3 1.2 Gamma PAM NEXUS...4 2 CARATTERISTICHE DEI MATERIALI...5 2.1 Materiali e rivestimenti...5 2.2 Dimensioni e masse...5 3 NORMATIVE...8 3.1

Dettagli

Acea Ato 2 SpA SCHEDA TECNICA X/MAG17 GILET ALTA VISIBILITA COLOR GIALLO FLUORESCENTE UNI EN 471 CLASSE 2 DPI II

Acea Ato 2 SpA SCHEDA TECNICA X/MAG17 GILET ALTA VISIBILITA COLOR GIALLO FLUORESCENTE UNI EN 471 CLASSE 2 DPI II 722337X/MAG17 GILET ALTA VISIBILITA COLOR GIALLO FLUORESCENTE UNI EN 471 CLASSE 2 DPI II (Immagine puramente illustrativa) Il Responsabile U. Sicurezza: A. Zitelli ELABORATO VERIFICATO APPROVATO FUNZIONE

Dettagli

CRITERI DI PROGETTAZIONE

CRITERI DI PROGETTAZIONE CRITERI DI PROGETTAZIONE VALVOLE DI NON RITORNO SENZA FINE CORSA 2 Revisione Generale Zulli 21-10-08 1 Introdotti commenti SRG Stramazzotti 08.01.04 0 Emissione Pezzè Omenigrandi Damiani 31.01.02 Rev.

Dettagli

Ministero della Difesa DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI NAVALI

Ministero della Difesa DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI NAVALI Ministero della Difesa DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI NAVALI NAV - 80 4720-0001 - 14-000B00 NORMA TECNICA PER L ACQUISIZIONE DELLE MANICHETTE FLESSIBILI IN MATERIALE SINTETICO PER SERVIZIO IDRICO SULLE UNITÀ

Dettagli

TUBI TRAFILATI A FREDDO PER CIRCUITI OLEODINAMICI

TUBI TRAFILATI A FREDDO PER CIRCUITI OLEODINAMICI TUBI TRAFILATI A FREDDO PER CIRCUITI OLEODINAMICI TUBI TRAFILATI A FREDDO PER CIRCUITI OLEODINAMICI CAMPO D IMPIEGO I tubi di questo tipo vengono impiegati prevalentemente quali condutture a pressione

Dettagli

VOCE DI CAPITOLATO TUBO DI PVC-U CONFORMI ALLA NORMA UNI EN 1329-1

VOCE DI CAPITOLATO TUBO DI PVC-U CONFORMI ALLA NORMA UNI EN 1329-1 VOCE DI CAPITOLATO TUBO DI PVC-U CONFORMI ALLA NORMA UNI EN 1329-1 CAPITOLATO Voce di capitolato per sistemi di tubazioni in policloruro di vinile non plastificato (pvc-u) conformi alla norma UNI EN 1329-1

Dettagli

Scheda tecnica. Raccordi filettati in Ghisa Malleabile

Scheda tecnica. Raccordi filettati in Ghisa Malleabile Scheda tecnica Raccordi filettati in Ghisa Malleabile Raccordi filettati in ghisa malleabile Normativa del prodotto e campo di applicazione I raccordi sono conformi alla norma EN 10242:1994 simbolo del

Dettagli

Capitolato d appalto relativo alla fornitura di Minuteria idraulica varia Importo a base d asta ,00 Oltre I.V.A.

Capitolato d appalto relativo alla fornitura di Minuteria idraulica varia Importo a base d asta ,00 Oltre I.V.A. 1 Allegato (A) Capitolato d appalto relativo alla fornitura di Minuteria idraulica varia Importo a base d asta. 95.000,00 Oltre I.V.A. CIG 65630808F1 1. Descrizione dei materiali oggetto della fornitura

Dettagli

QUANTO SEGUE SONO I LUCIDI PROIETTATI DURANTE LE ORE DI LEZIONE IN AULA E PERTANTO NON RISULTANO ESSERE ESAUSTIVI PER GLI ARGOMENTI TRATTATI.

QUANTO SEGUE SONO I LUCIDI PROIETTATI DURANTE LE ORE DI LEZIONE IN AULA E PERTANTO NON RISULTANO ESSERE ESAUSTIVI PER GLI ARGOMENTI TRATTATI. QUANTO SEGUE SONO I LUCIDI PROIETTATI DURANTE LE ORE DI LEZIONE IN AULA E PERTANTO NON RISULTANO ESSERE ESAUSTIVI PER GLI ARGOMENTI TRATTATI. DEVONO ESSERE UTILIZZATI COME BASE DI RIFERIMENTO PER L APPROFONDIMENTO

Dettagli

Tubazioni in ghisa sferoidale *

Tubazioni in ghisa sferoidale * ASSOCIAZIONE IDROTECNICA ITALIANA Corso di GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI Università degli Studi ROMA TRE Tubazioni in ghisa sferoidale * dott. ing. Catello MASULLO e-mail: * Si ringrazia la Saint Gobain

Dettagli

COMUNE DI MARZABOTTO PROVINCIA DI BOLOGNA PROGETTO ESECUTIVO

COMUNE DI MARZABOTTO PROVINCIA DI BOLOGNA PROGETTO ESECUTIVO PROVINCIA DI BOLOGNA PROGETTO ESECUTIVO Progettista: Ing. Isabella Calamelli R.U.P.: Ing. Isabella Calamelli ELABORATO TITOLO NOME FILE G1 ALL G1.DOC PROVINCIA DI BOLOGNA INDICE 1 FINALITA... 3 2 NORMATIVA

Dettagli

SCHEMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI MANICOTTI PER GIUNZIONI MECCANICHE DI BARRE DI ACCIAIO PER CEMENTO ARMATO SECONDO LA NORMA UNI :2007

SCHEMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI MANICOTTI PER GIUNZIONI MECCANICHE DI BARRE DI ACCIAIO PER CEMENTO ARMATO SECONDO LA NORMA UNI :2007 SCHEMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI MANICOTTI PER GIUNZIONI MECCANICHE DI BARRE DI ACCIAIO PER CEMENTO ARMATO SECONDO LA NORMA UNI 11240-1:2007 Il presente documento è stato approvato dalla Commissione Prodotti

Dettagli

Collana: Manuali pratici Autore: CIG Edizione: I (2008) ISBN: Impianti a gas Applicare la norma UNI 7129 parte I Impianto interno

Collana: Manuali pratici Autore: CIG Edizione: I (2008) ISBN: Impianti a gas Applicare la norma UNI 7129 parte I Impianto interno Collana: Manuali pratici Autore: CIG Edizione: I (2008) ISBN: 978-88-95730-06-6 ERRATA CORRIGE Aprile 2009 MANUALE PRATICO Impianti a gas Applicare la norma UNI 7129 parte I Impianto interno Punto del

Dettagli

MULTI/JOINT 3000 Plus

MULTI/JOINT 3000 Plus MULTI/JOINT 3000 Plus DN50 - DN600 Il primo giunto antisfilamento per ogni tipo di tubazione 1 MULTI/JOINT 3000 Plus Nel lavoro quotidiano si possono riscontrare tubazioni interrate di vario materiale,

Dettagli

ACQUEDOTTICA GIUNTI E FLESSIBILI PER ACQUA

ACQUEDOTTICA GIUNTI E FLESSIBILI PER ACQUA GIUNTI A COMPRESSIONE, PER ACQUA Per la congiunzione rapida senza filettatura di tubi di acciaio serie gas. Completi di ghiera antisfilamento. Materiali: corpo e ghiera di ghisa malleabile, zincata, anello

Dettagli

LOTTO A FORNITURA DI TUBAZIONI CON GIUNTO A BICCHIERE, CURVE E PEZZI SPECIALI.

LOTTO A FORNITURA DI TUBAZIONI CON GIUNTO A BICCHIERE, CURVE E PEZZI SPECIALI. MODULO OFFERTA OGGETTO: FORNITURA DEL MATERIALE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO PER L APPROVVIGIONAMENTO IDROPOTABILE DELLE POPOLAZIONI DELLA VAL DEL FOGLIA 1 STRALCIO 1 LOTTO VARIANTE LOTTO A FORNITURA

Dettagli

Criteri di acquisto e di controllo delle opere strutturali in legno

Criteri di acquisto e di controllo delle opere strutturali in legno pagina 1 di 5 Revisione per unificazione e aggiornamento Reg. Eu. 0 02/05/2016 Servizio QSA Rappresentante della Direzione 305-2011 CPR REV DATA DESCRIZIONE DELLE MODIFICHE PREPARATO VERIFICATO E APPROVATO

Dettagli

Elenco Norme Abbonamento UNICOU46 Pompe e piccole turbine idrauliche Totale norme 95 di cui 46 in lingua inglese Aggiornato al 10/11/ :53:49

Elenco Norme Abbonamento UNICOU46 Pompe e piccole turbine idrauliche Totale norme 95 di cui 46 in lingua inglese Aggiornato al 10/11/ :53:49 Elenco Norme Abbonamento UNICOU46 Pompe e piccole turbine idrauliche Totale norme 95 di cui 46 in lingua inglese Aggiornato al 10/11/2017 21:53:49 Norme in Vigore UNI EN 16480:2016 Data Pubblicazione:

Dettagli

IMPIANTI MECCANICI. Piping

IMPIANTI MECCANICI. Piping IMPIANTI MECCANICI.Impianti di distribuzione dei fluidi Premesse Simbologia Diametri e pressioni nominali Tubi Tubi di acciaio, ghisa,rame,materie plastiche Giunti e raccordi Organi di intercettazione

Dettagli

Criteri di acquisto e di controllo delle opere strutturali in legno

Criteri di acquisto e di controllo delle opere strutturali in legno pagina 1 di 5 0 01-04-2015 Aggiornamento secondo Reg. Eu. 305-2011 Servizio QSA Luca Bosi REV DATA DESCRIZIONE DELLE MODIFICHE PREPARATO VERIFICATO E APPROVATO 1.0 SCOPO Si stabiliscono i requisiti essenziali

Dettagli

SCHEMA per la certificazione dei tubi, raccordi ed accessori di ghisa sferoidale e relativi giunti per fognature, di cui alla norma UNI EN 598:2009

SCHEMA per la certificazione dei tubi, raccordi ed accessori di ghisa sferoidale e relativi giunti per fognature, di cui alla norma UNI EN 598:2009 SCHEMA per la certificazione dei tubi, raccordi ed accessori di ghisa sferoidale e relativi giunti per fognature, di cui alla norma UNI EN 598:2009 Il presente documento è stato approvato dalla Commissione

Dettagli

SCHEDA TECNICA /061005

SCHEDA TECNICA /061005 SCHEDA TECNICA 2154645/061005 INTERRUTTORE DI MANOVRA SEZIONA- TORE 3 x 400 A 400 V c.a. COMBINATO CON PORTAFUSIBILE ED ASSEMBLATO SU PIA- STRA DI SUPPORTO (QUADRI B.T.) (Immagine puramente illustrativa)

Dettagli

LISTINO CAPITOLO U - URBANIZZAZIONI

LISTINO CAPITOLO U - URBANIZZAZIONI URBANIZZAZIONI ACQUEDOTTI U.01 CONDOTTE IN GHISA U.01.10 U.01.10.10 Tubi in ghisa sferoidale per condotte d'acqua, forniti e posti in opera, per pressioni di esercizio secondo serie classe 40 bar per i

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0003 - INFRASTRUTTURE

Dettagli

INDICE 1 REQUISITI GENERALI RIFERIMENTI PARTICOLARI TERMINI, DEFINIZIONI, SIMBOLI ED ABBREVIAZIONI... 3

INDICE 1 REQUISITI GENERALI RIFERIMENTI PARTICOLARI TERMINI, DEFINIZIONI, SIMBOLI ED ABBREVIAZIONI... 3 REGOLAMENTO PARTICOLARE CERTIFICAZIONE DI ALLACCIAMENTO DI APPARECCHI A GAS PER USO INDICE 1 REQUISITI GENERALI... 2 2 RIFERIMENTI PARTICOLARI... 2 3 TERMINI, DEFINIZIONI, SIMBOLI ED ABBREVIAZIONI... 3

Dettagli

Gennaio 2008. DIREZIONE Correggio ( RE) Tel 0522 746611 Tel 0522 633123 Fax 0522 633124

Gennaio 2008. DIREZIONE Correggio ( RE) Tel 0522 746611 Tel 0522 633123 Fax 0522 633124 Tubi e raccordi in ghisa sferoidale per acquedotti norma EN 545 CLASSE K9 e per fognature norma EN 598 CLASSE K9 - prodotti da azienda certificata ISO 9001 DIREZIONE Correggio ( RE) Tel 0522 746611 Tel

Dettagli

tubi e raccordi in ghisa sferoidale

tubi e raccordi in ghisa sferoidale 16 tubi e raccordi in ghisa sferoidale tubi e raccordi in ghisa sferoidale Tubi in ghisa sferoidale per acquedotti Conformi alle norme en 545 di classe K9 prodotti da azienda certificata ISO 9001 rivestimento

Dettagli

FASCICOLO TECNICO IN ACCORDO ALLA DIRETTIVA 97/23/CE (PED)

FASCICOLO TECNICO IN ACCORDO ALLA DIRETTIVA 97/23/CE (PED) FASCICOLO TECNICO IN ACCORDO ALLA DIRETTIVA 97/23/CE (PED) VALVOLE LIMITATRICI DI PRESSIONE DIRITTE ARTICOLO 1 A SCARICO LIBERO Aggiornamento descrizioni e 4 13/11/13 tabelle 3 15/10/10 Aggiornamento Norme

Dettagli

L intervento previsto nel presente Progetto Definitivo - Esecutivo riguarda la

L intervento previsto nel presente Progetto Definitivo - Esecutivo riguarda la PREMESSE L intervento previsto nel presente Progetto Definitivo - Esecutivo riguarda la realizzazione di una condotta idrica lungo varie vie del Comune di Monselice - PD in Frazione San Cosma in Provincia

Dettagli

Giunti ACQUA CONDIZIONAMENTO RISCALDAMENTO

Giunti ACQUA CONDIZIONAMENTO RISCALDAMENTO I giunti elastici svolgono una funzione di protezione degli impianti dai movimenti di allungamento, compressione e flessione. Svolgono inoltre una funzione antivibrante, di assorbimento del rumore e permettono

Dettagli

Catalogo tubi in acciaio

Catalogo tubi in acciaio Catalogo tubi in acciaio termocentro.net CATALOGO TUBI IN ACCIAIO INDICE TUBI ACQUA E GAS SALDATI LAMINATI A CALDO / SENZA SALDATURA PER IMPIANTI IDROTERMOSANITARI E SPRINKLER TUBI CO DUIT PER PASSAGGIO

Dettagli

Sistema tubo-guarnizione per. Fognatura e Scarichi Interrati LISTINO N.15

Sistema tubo-guarnizione per. Fognatura e Scarichi Interrati LISTINO N.15 Sistema tubo-guarnizione per Fognatura e Scarichi Interrati LISTINO N.15 BLU SEWER Le Certificazioni EVOLUTION Prestazioni superiori garantite dal sistema di giunzione integrato al tubo Il nuovo tubo Blu

Dettagli

diaframmato, realizzato con elementi prefabbricati in cemento vibrato con impronte laterali per l'immissione di tubi, senza coperchio o griglia, posto

diaframmato, realizzato con elementi prefabbricati in cemento vibrato con impronte laterali per l'immissione di tubi, senza coperchio o griglia, posto COMPUTO OPERE AREE DA CEDERE AL COMUNE DI MACERATA CAMPANIA ADIBITE A VIABILITA' DA MONETIZZARE SENZA OPERE DA ATTUARE RETE DI DISTRIBUZIONE IDRICA Scavo a sezione obbligata, eseguito con mezzi meccanici,

Dettagli

SPECIFICA TECNICA 1/3

SPECIFICA TECNICA 1/3 Comune di Bastiglia SPECIFICA TECNICA 1/3 PER LA FORNITURA DI MONOTUBI E TRITUBI PER LA REALIZZAZIONE DI RETI DI TLC IN FIBRA OTTICA Indice 1 INTRODUZIONE... 3 2 CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE... 3 2.1 MONOTUBI

Dettagli

Elenco del materiale

Elenco del materiale 1 2 3 4 Elenco del materiale U.M. Quantità P.U. Totale Fornitura di tubazioni a barre o a rotoli in polietilene alta densità PE100 sigma 80, PN16, di colore blu o nero con linee azzurre coestruse, atossiche

Dettagli

L intervento previsto nel presente Progetto riguarda la sostituzione di condotte

L intervento previsto nel presente Progetto riguarda la sostituzione di condotte PREMESSE L intervento previsto nel presente Progetto riguarda la sostituzione di condotte idriche nella frazione Lanzetta nel Comune di Lozzo Atestino in Provincia di Padova. Il Comune di Lozzo Atestino

Dettagli

I - LAVORI A MISURA C. MATERIALE A PIE D OPERA

I - LAVORI A MISURA C. MATERIALE A PIE D OPERA I - LAVORI A MISURA C. MATERIALE A PIE D OPERA Nei prezzi dei materiali a pie d'opera è compreso e compensato ogni onere e spesa per l'acquisto, il trasporto in cantiere o nei magazzini dell Ente appaltante.

Dettagli

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 1 di 8 Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 2 di 8 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente capitolato disciplina la fornitura di tubazioni in acciaio per la costruzione delle reti ed allacci

Dettagli

Collari di riparazione per condotte di distribuzione acqua, gas e impianti industriali. Catalogo Tecnico

Collari di riparazione per condotte di distribuzione acqua, gas e impianti industriali. Catalogo Tecnico Collari di riparazione per condotte di distribuzione acqua, gas e impianti industriali Catalogo Tecnico Collare rapido a tenuta permanente mod R Nastro in un solo pezzo. Larghezza: mm (1 tirante) o mm

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO

RELAZIONE DI CALCOLO COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 5 - ZONA 6 - SCUOLA N 6675 -------- RELAZIONE DI CALCOLO RELAZIONE DI CALCOLO DI DIMENSIONAMENTO DELLA RETE ANTINCENDIO NELLA SCUOLA MATERNA IN VIA SODERINI

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO

RELAZIONE DI CALCOLO RELAZIONE DI CALCOLO CONDOTTA IN ACCIAIO Premessa La costruzione della Strada Provinciale in oggetto prevede la realizzazione di una rotatoria sul tracciato esistente attraversato dal canale di bonifica

Dettagli

STABIL TWIN ECO TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma: UNI EN

STABIL TWIN ECO TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma: UNI EN SCHEDA TECNICA TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma: UNI EN 13476-3 CONDIZIONI DI IMPIEGO NORME DI RIFERIMENTO UNI EN 13476-3 ENV

Dettagli

R I P O R T O A R I P O R T A R E

R I P O R T O A R I P O R T A R E pag. 2 LAVORI A MISURA 1 FORNITURA DI SARACINESCA A CORPO PIATTO per pressioni d esercizio PN 1O con corpo e cappello e D.0003.0006. cuneo in ghisa sferoidale GS 500/7; cuneo rivestito in gomma EPDM atossica,

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARIGIANATO ED AGRICOLTURA DI VITERBO. Allegato all Atto del Consiglio N.48/100 del 16/03/2007

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARIGIANATO ED AGRICOLTURA DI VITERBO. Allegato all Atto del Consiglio N.48/100 del 16/03/2007 Regolamento per l erogazione di contributi per l acquisizione delle Certificazioni di Qualità, di Responsabilità Sociale, delle Attestazioni Soa e per la predisposizione del piano di Controllo della Produzione

Dettagli

IRRIGAL: IL TALENTO PER L IRRIGAZIONE.

IRRIGAL: IL TALENTO PER L IRRIGAZIONE. IRRIGAL: IL TALENTO PER L IRRIGAZIONE. Per la distribuzione di acqua potabile, condotte, raccordi e accessori DN/OD 90,110, 125 SOLUZIONI COMPLETE IN GHISA SFEROIDALE PER IL CICLO IDRICO INTEGRATO INDICE

Dettagli

La Certificazione dei moduli per l accesso al Conto Energia www.gsel.it

La Certificazione dei moduli per l accesso al Conto Energia www.gsel.it La Certificazione dei moduli per l accesso al Conto Energia www.gsel.it www.gse.it 2 La certificazione dei moduli nel primo Conto Energia DM del 28 luglio 2005 In assenza di un documento di Certificazione,

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO N 5056 PER LA FORNITURA DI SELLETTE PER N 3 MONOTUBI IN PEAD PER LA REALIZZAZIONE DI POLIFORE A SUSSIDIO DI GASDOTTI

CAPITOLATO TECNICO N 5056 PER LA FORNITURA DI SELLETTE PER N 3 MONOTUBI IN PEAD PER LA REALIZZAZIONE DI POLIFORE A SUSSIDIO DI GASDOTTI N 5056 PER LA FORNITURA DI SELLETTE PER N 3 MONOTUBI IN PEAD PER LA REALIZZAZIONE DI POLIFORE A SUSSIDIO DI Archiviazione pag.1 di 8 Note INDICE 1. PREMESSE E GENERALITA 3 2. SELLETTE 4 2.1. Selletta in

Dettagli

PREMESSA 2 1. CONFERENZA DI SERVIZI 2

PREMESSA 2 1. CONFERENZA DI SERVIZI 2 INDICE PREMESSA 2 1. CONFERENZA DI SERVIZI 2 2. STATO DI FATTO DEL MANUFATTO E DELLE RETI ESISTENTI 2 2.1 Stato di fatto delle tubazioni esistenti 3 2.2 Stato di fatto degli organi di manovra esistenti

Dettagli

Tubi in polietilene UND 6 PE PN 12,5 - SDR 11. Ø esterno. Spess. mm. Codice Rotoli. Ø esterno PE PN 10 - SDR 17

Tubi in polietilene UND 6 PE PN 12,5 - SDR 11. Ø esterno. Spess. mm. Codice Rotoli. Ø esterno PE PN 10 - SDR 17 Tubi in polietilene UND 6 PE 100 - PN 12,5 - SDR 11 Tubi PE alta densità per fluidi in pressione in rotoli Rotoli Ø esterno Spess. mm 0035716 100 20 1,8 2050012020100 MT a richiesta 0035717 100 25 2,0

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO N 5055

CAPITOLATO TECNICO N 5055 N 5055 PER LA FORNITURA DI TAPPI PER LA CHIUSURA DI MONOTUBO PORTACAVI IN PEAD PER LA REALIZZAZIONE DI POLIFORE A SUSSIDIO DI GASDOTTI Archiviazione pag.1 di 9 Note INDICE 1. PREMESSE E GENERALITA 3 2.

Dettagli

firing SP rin KL er idr Anti SCH iuma watermi S Giunti tgas tubi e r ACCordi giunti StAffAggio 83

firing SP rin KL er idr Anti SCH iuma watermi S Giunti tgas tubi e r ACCordi giunti StAffAggio 83 Giunti firing SPRINKLER IDRANTI SCHIUMA watermist GAS tubi e raccordi Giunti staffaggio 83 Semplice, veloce, preciso, economico UNA FAVOLA! Tre o quattro volte più veloce del sistema a saldare, più affidabile

Dettagli

Tubi in polietilene PE PN 12,5 - SDR 11. Ø esterno. Spess. mm. Codice Rotoli. Ø esterno PE PN 10 - SDR 17

Tubi in polietilene PE PN 12,5 - SDR 11. Ø esterno. Spess. mm. Codice Rotoli. Ø esterno PE PN 10 - SDR 17 6 UND Tubi in polietilene PE 100 - PN 12,5 - SDR 11 Tubi PE alta densità per fluidi in pressione in rotoli Rotoli Ø esterno Spess. mm 0035716 100 20 1,8 2050012020100 MT a richiesta 0035717 100 25 2,0

Dettagli

Descrizione CHIUSINI GHISA PICC.PRESE AC. C CHIU.C.250 EN124acq640x430 H CHIUSINO GH.SF.EN124 H.MM.

Descrizione CHIUSINI GHISA PICC.PRESE AC. C CHIU.C.250 EN124acq640x430 H CHIUSINO GH.SF.EN124 H.MM. SPECIFICHE TECNICHE: di chiusini in ghisa sferoidale ---------------- --------------- Il presente documento regola le specifiche tecniche di chiusini in ghisa sferoidale conformi alla norma EN 124 di Classe

Dettagli

CHIUSINI E GRIGLIE IN GHISA SFEROIDALE

CHIUSINI E GRIGLIE IN GHISA SFEROIDALE CIUSINI E GRIGLIE IN GIS SFERIDLE Conformità alla norma EN 124 attestata da organismo di certificazione accreditato secondo le norme EN 45000. Prodotto in stabilimento certificato secondo standard di qualità

Dettagli

Collari di riparazione per condotte di distribuzione acqua, gas e impianti industriali. Catalogo Tecnico

Collari di riparazione per condotte di distribuzione acqua, gas e impianti industriali. Catalogo Tecnico Collari di riparazione per condotte di distribuzione acqua, gas e impianti industriali Catalogo Tecnico Collare rapido a tenuta permanente mod R Nastro in un solo pezzo. Larghezza: mm (1 tirante) o mm

Dettagli

Convenzione per la costruzione dell acquedotto nel Comune di in via.

Convenzione per la costruzione dell acquedotto nel Comune di in via. Convenzione per la costruzione dell acquedotto nel Comune di in via. Riferimento preventivo n 00000 INDICE: Articolo 1: Descrizione dei lavori... 1 Articolo 2: Obblighi a carico della committenza.... 2

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA COMPARTO ATR 10

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA COMPARTO ATR 10 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA COMPARTO ATR 10 Prezzi unitari risultanti dal Listino della C.C.I.A.A. n 2/2013 DESCRIZIONE MOVIMENTI TERRA E MASSICCIATE 1 Scavo per apertura

Dettagli

Elenco Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 1 di 11

Elenco Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 1 di 11 Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 1 di 11 11 GAS 11.P01 FORNITURE 11.P01.A Forniture A 11.P01.A02 11.P01.A04 11.P01.A06 11.P01.A08 Fornitura di tubi in ghisa a grafite

Dettagli

COMUNE DI MARZABOTTO PROVINCIA DI BOLOGNA PROGETTO ESECUTIVO

COMUNE DI MARZABOTTO PROVINCIA DI BOLOGNA PROGETTO ESECUTIVO PROVINCIA DI BOLOGNA PROGETTO ESECUTIVO Progettista: Ing. Isabella Calamelli R.U.P.: Ing. Isabella Calamelli ELABORATO TITOLO NOME FILE G1 ALL G1.DOC PROVINCIA DI BOLOGNA INDICE 1 FINALITA... 3 2 NORMATIVA

Dettagli

PRESCRIZIONI PARTICOLARI PER LA DIRETTIVA 2014/68/UE (PED)

PRESCRIZIONI PARTICOLARI PER LA DIRETTIVA 2014/68/UE (PED) Titolo PRESCRIZIONI PARTICOLARI PER LA DIRETTIVA 2014/68/UE (PED) Allegato III - MODULO G - Conformità basata sulla verifica dell unità Riferimento Revisione e data entrata in vigore Approvato da PR PART

Dettagli

DIVISIONE DISTRIBUZIONE FLUIDI DENOMINAZIONE IMPIANTO O LAVORO (PLANT OR PROJECT DESCRIPTION)

DIVISIONE DISTRIBUZIONE FLUIDI DENOMINAZIONE IMPIANTO O LAVORO (PLANT OR PROJECT DESCRIPTION) 0 25/08/2008 Golinelli Massarenti Massarenti Emissione REV. DATA (DATE) REDATTO (DRWN.BY) FUNZIONE O SERVIZIO (DEPARTMENT) CONTROL. (CHCK D) APPROVATO (APPR D) DESCRIZIONE (DESCRIPTION) DIVISIONE DISTRIBUZIONE

Dettagli

LISTINO ACCIAIO 2014

LISTINO ACCIAIO 2014 LISTINO ACCIAIO 2014 Flange in acciaio UNI 1092-1 (ex UNI 2277-67) PN 10 1 Flange in acciaio UNI 1092-1 (ex UNI 2278-67) PN 16 2 Flange in acciaio UNI 1092-1 (ex UNI 6083-67) PN 25 3 Flange in acciaio

Dettagli

R LUOGO E DATA DI EMISSIONE: Faenza, 10/07/2007 NORMATIVA APPLICATA: UNI EN 1344 DATA RICEVIMENTO CAMPIONI: 13/06/2007

R LUOGO E DATA DI EMISSIONE: Faenza, 10/07/2007 NORMATIVA APPLICATA: UNI EN 1344 DATA RICEVIMENTO CAMPIONI: 13/06/2007 RAPPORTO DI PROVA DETERMINAZIONE DEL CARICO DI ROTTURA TRASVERSALE (NORMA UNI EN 1344, APPENDICE D) DEL PRODOTTO LISTELLO 6x6x25 DELLA DITTA "COTTO CUSIMANO S.p.A.", STABILIMENTO DI SETTINGIANO (CZ). Sperimentazione

Dettagli

SERBATOI GPL PER INSTALLAZIONE DA ESTERNO

SERBATOI GPL PER INSTALLAZIONE DA ESTERNO SERBATOI GPL PER INSTALLAZIONE DA ESTERNO Serbatoi orizzontali e verticali per installazione fuori terra forniti completi delle strumentazioni di sicurezza standard, realizzati in conformità alla Direttiva

Dettagli

C2.1 Ed. 1 Giugno 2003

C2.1 Ed. 1 Giugno 2003 L i n e e i n c a v o s o t t e r r a n e o M T SOLUZIONI COSTRUTTIVE CANALIZZAZIONE PER POSA IN TUBAZIONE T a v o l a C2.1 Ed. 1 Giugno 2003 Posa di n 1 cavo MT su strada sterrata o terreno agricolo (Norme

Dettagli

Per. Ind. Sorri Enrico Termotecnico. Bergamo, 20 novembre AMCCM01-1_Sarpi.xls Pagina 1 di 4. prezzi unitari

Per. Ind. Sorri Enrico Termotecnico. Bergamo, 20 novembre AMCCM01-1_Sarpi.xls Pagina 1 di 4. prezzi unitari Pagina 1 di 4. A Impianto antincendio esterno 1 GRUPPO attacco motopompa UNI 70 flangiato orizzontale costituito da una saracinesca in ottone e/o ghisa a corpo piatto, valvola di non ritorno a clapet,

Dettagli

Tabella filettature p 82. Classe e proprietà per viti e bulloni p 82. Coppie di serraggio viti e forze assiali p 83

Tabella filettature p 82. Classe e proprietà per viti e bulloni p 82. Coppie di serraggio viti e forze assiali p 83 Caratteristiche Materiali e appendice tecnica Caratteristiche materiali p 80 Distanza raccomandata tra i collari p 82 Posizionamento dei collari nei gomiti p 82 Tabella filettature p 82 Classe e proprietà

Dettagli

Tubazioni IN PLASTICA. Tubazioni in polietilene Tubazioni in pvc edilizia pozzi Tubazioni in polietilene corrugato Tubazioni in pvc pressione

Tubazioni IN PLASTICA. Tubazioni in polietilene Tubazioni in pvc edilizia pozzi Tubazioni in polietilene corrugato Tubazioni in pvc pressione Tubazioni IN PLASTICA Tubazioni in polietilene Tubazioni in pvc edilizia pozzi Tubazioni in polietilene corrugato Tubazioni in pvc pressione Tubazioni in polietilene PE 100 Per il convogliamento in pressione

Dettagli

SCHEMA. Mandato CEN M/120 Prodotti metallici per impieghi strutturali e loro accessori.

SCHEMA. Mandato CEN M/120 Prodotti metallici per impieghi strutturali e loro accessori. SCHEMA per la certificazione del controllo della produzione in fabbrica ai fini della marcatura CE di prodotti in acciai da bonifica da costruzione cui alla norma UNI EN 10343:2009 0 STORIA Edizione 0

Dettagli

ACQUEDOTTICA RACCORDI PER POLIETILENE PE

ACQUEDOTTICA RACCORDI PER POLIETILENE PE I raccordi di polietilene saldabili sono conformi a I.I.P. 218 e sono idonei per tubi di polietilene in rotoli ed in canne per acqua PE80 e PE100 artt. 750.520 750.560 e per gas S5 artt. 750.575, 750.585.

Dettagli

Codice Descrizione dei lavori Quantità

Codice Descrizione dei lavori Quantità 1 1 01 GENERATORI DI CALORE IN CASCATA Fornitura e posa in opera di Generatore di calore Riello Alu PRO 225 Power, ad acqua calda a condensazione e a basse emissioni inquinanti, costituito da uno scambiatore

Dettagli