Supplemento del Comparto. ETFX DAXglobal Coal Mining Fund GESTORE. ETFS Management Company Limited

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Supplemento del Comparto. ETFX DAXglobal Coal Mining Fund GESTORE. ETFS Management Company Limited"

Transcript

1 Il presente supplemento al prospetto informativo è la traduzione fedele dell'ultimo supplemento al prospetto approvato dall Autorità di vigilanza della Repubblica d'irlanda. La Società e gli Amministratori i cui nomi sono elencati alle pagg. 26 e 27 del Prospetto sono responsabili delle informazioni contenute nel presente supplemento del Comparto e ne accettano le responsabilità conseguenti. Per quanto a conoscenza della Società e degli Amministratori (i quali hanno fatto del proprio meglio per garantirlo) le informazioni contenute nel presente documento sono conformi ai fatti e non è stato inoltre omesso nulla che possa influenzare il significato di tali informazioni. Questo Supplemento contiene informazioni relative al Fondo ETFX DAXglobal Coal Mining Fund, un fondo multicomparto a gestione separata di ETFS Fund Company plc (la Società ). Questo allegato è una parte del Prospetto della Società e deve essere letto nel relativo contesto, insieme con il prospetto datato 29 agosto 2008, il Primo Addendum datato 16 giugno 2009, il Secondo Addendum datato 20 agosto 2009, il Terzo Addendum datato 25 novembre 2009 (ai quali si rinvia nel prosieguo) e qualunque altro supplemento applicabile che costituisce, ai fini dell ammissione delle Azioni al Listino Ufficiale dell Autorità di Vigilanza per la Borsa del Regno Unito e dell ammissione a quotazione sul principale mercato della Borsa di Londra, la Documentazione per la Quotazione. Gli investitori dovrebbero fare riferimento anche all ultima relazione annuale e al bilancio annuale pubblicato dalla società e, se pubblicato dopo questa relazione, con una copia dell ultima relazione e del bilancio semestrale. Le espressioni in maiuscolo utilizzate e non definite in questo Supplemento, hanno il significato e valore espresso nel Prospetto. In caso di dubbi sull azione da intraprendere o sui contenuti del presente Supplemento dei Comparti consultare il proprio agente di borsa, dirigente di banca, avvocato, commercialista o altro consulente privato che, se tale consulenza è svolta in Irlanda, è debitamente autorizzato o esentato dall Investment Intermediaries Act 1995 (e successivi emendamenti) o dallo Stock Exchange Act 1995 (e successivi emendamenti). Gli investitori devono tenere presente che questo comparto rispetterà la sua politica di investimento principalmente attraverso l investimento in SFD. Prima di investire in questo Comparto, i potenziali investitori devono considerare i fattori di rischio illustrati nel Prospetto, nel Primo Addendum e nel presente supplemento del Comparto. Un investimento nell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund comporta una serie di rischi e può essere adatto solo a persone in grado di assumere il rischio di perdere il loro intero investimento. Il prospetto rende note informazioni sui rischi di investimento, sulla gestione e l amministrazione dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund, sulla valutazione, sottoscrizione, rimborso e procedure di trasferimento e sui dettagli relativi alle spese e alle commissioni pagabili dall ETFX DAXglobal Coal Mining Fund e dovrebbe essere letto in conformità alle informazioni ivi contenute. ETFS FUND COMPANY PUBLIC LIMITED COMPANY (società di investimento a capitale variabile a comparti multipli con separazione delle attività tra i Comparti a responsabilità limitata costituita in Irlanda con numero di registrazione ) Supplemento del Comparto ETFX DAXglobal Coal Mining Fund GESTORE ETFS Management Company Limited Le Azioni del presente Comparto sono state ammesse al Listino Ufficiale della Borsa Valori Irlandese e per operare nel suo mercato principale. Le Azioni della Società sono state ammesse al Listino Ufficiale dell Autorità di Vigilanza per la Borsa del Regno Unito ai sensi del Capitolo16 del Regolamento di Listino del Regno Unito e le Azioni del presente Comparto sono state ammesse per operare sul mercato principale della Borsa Valori di Londra. Le azioni dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund sono anche ammesse e quotate su Borsa Italiana ed Euronext Amsterdam e possono essere ammesse e quotate su altre borse.

2 La data del presente supplemento del Comparto N. 4 è 11 gennaio

3 OBIETTIVI D INVESTIMENTO L obiettivo di investimento dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund è di replicare le performance del DAXglobal Coal (TR) USD Index (il DAXglobal Coal Index ). POLITICA DI INVESTIMENTO Al fine di conseguire tale obiettivo d investimento, l ETFX DAXglobal Coal Mining Fund cercherà di guadagnare esposizione in tutti i titoli del DAXglobal Coal Index per circa lo stesso valore e potrebbe avere esposizione o investire direttamente fino al 20% del patrimonio netto dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund in azioni emesse dallo stesso ente, il cui limite potrebbe essere aumentato al 35% per singolo emittente in condizioni eccezionali di mercato. Il Gestore degli Investimenti intende acquisire esposizione all interno del DAXglobal Coal Index principalmente attraverso l utilizzo di SFD, principalmente swap OTC. Il Gestore degli investimenti può anche utilizzare varie combinazioni di altre tecniche di investimento che siano disponibili per raggiungere l obiettivo preposto. Il Gestore degli Investimenti può, laddove reputato idoneo, ottenere l'esposizione al DAXglobal Coal Index, mediante acquisizione diretta delle componenti del DAXglobal Coal Index o altri titoli trasferibili, inclusi titoli o equivalenti di titoli, quali gli schemi di investimento collettivo ADR e GDR, che soddisfano i requisiti dell Autorità Finanziaria, certificati di titoli quotati e note strutturate. Inoltre, il Gestore degli investimenti può utilizzare gli SFD, includendo, tra l altro, swap e opzioni su swap (valuta, insolvenza di credito, tasso di interesse e rendimento totale), opzioni (tasso di interesse, obbligazione o cambio) e future (indice, obbligazione e tasso di interesse) per guadagnare esposizione ai titoli componenti di DAXglobal Coal Index o allo stesso DAXglobal Coal Index. Per ottimizzare la replica della performance dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund, il Gestore degli investimenti può acquisire investimenti che non siano correlati ai titoli del DAXglobal Coal Index e aderire ad uno swap OTC che scambia il rendimento su tali investimenti contro il rendimento del DAXglobal Coal Index. Nel perseguimento dell obiettivo di investimento e dove l utilizzo di swap OTC e altri SFD da parte del Gestore degli Investimenti facesse sì che l ETFX DAXglobal Coal Mining Fund detenesse una parte sostanziale del suo patrimonio netto in contanti o garanzie collaterali, lo stesso gestore cercherà di impiegare un efficiente politica di gestione del denaro per cercare di ottimizzare il valore di tali garanzie all ETFX DAXglobal Coal Mining Fund. Le garanzie collaterali verranno investite dal Gestore degli Investimenti in conformità ai requisiti dettati dall Autorità Finanziaria. Nella ricerca di tale politica di gestione della liquidità, ETFX DAXglobal Coal Mining Fund può investire in schemi di investimento collettivo che rispettino i requisiti dell Autorità Finanziaria, investimenti in strumenti finanziari e strumenti del mercato monetario (come titoli a tasso variabile, documenti commerciali, certificati di deposito, buoni del tesoro, note del tesoro, certificati di partecipazione, titoli fissi e/o a tasso variabile che possono essere valutati da S&P, Moody s o altre agenzie di rating riconosciute, o che possono essere prive di rating, obbligazioni governative e garantite dai governi, titoli garantiti da beni, titoli garantiti da ipoteche e obbligazioni aziendali pubbliche) e SFD inclusi, tra l altro, swap, opzioni e future, e/o accordi di riacquisto e/o riacquisto inverso e accordi di swap. Il Gestore degli Investimenti può anche acquisire un paniere di titoli che ritenga possano formare l oggetto di un accordo di swap, accordo di riacquisto e/o riacquisto inverso per ottenere un rendimento che permetta ad ETFX DAXglobal Coal Mining Fund di adempiere ai suoi obblighi nell ambito di uno swap OTC. Per ottimizzare il valore delle consistenze di cassa, il Gestore degli Investimenti può, a sua discrezione, cumulare tutte le attività dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund, o una loro specifica parte, con le attività di altri Comparti della Società, secondo le modalità descritte al paragrafo Investimento comune nel Prospetto. DESCRIZIONE DELL INDICE Il DAXglobal Coal Index riflette il rendimento di società che generano almeno il 50% dei loro ricavi nel settore delle miniere e delle esplorazioni nel settore del carbone, nella produzione di attrezzature per l industria delle miniere e nel trasporto del carbone. 3

4 La selezione dei titoli che costituiscono il DAXglobal Coal Index si basa sulla capitalizzazione di mercato e sul volume giornaliero medio delle negoziazioni. Nella Guide to the DAXglobal Indices of Deutsche Börse pubblicata sul sito informations_services/30_indices_index_licensing/21_guidelines/80_international_indices/daxglob al_guide.pdf. è reperibile una lista di borse idonee che hanno i requisiti per l inserimento nel DAXglobal Coal Index. Le azioni quotate in paesi che non hanno i requisiti per l indice possono essere considerate ai fini del loro inserimento tramite gli ADR/GDR, che sono quotati negli Stati Uniti e nel Regno Unito. L ETFX DAXglobal Coal Mining Fund ha l obiettivo di ottenere un esposizione sulla versione total return in Dollari statunitensi del DAXglobal Coal Index, che reinveste i dividendi e le altre somme spettanti agli azionisti nel portafoglio teorico del DAXglobal Coal Index. Questo è un breve riassunto delle principali caratteristiche del DAXglobal Coal Index e non intende essere una descrizione esaustiva. GESTIONE DEL RISCHIO Il Gestore degli investimenti userà una tecnica di gestione del rischio, conosciuta come value-at-risk al fine di accertare il rischio di mercato dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund in modo da assicurare che l uso degli FDI da parte di quest ultimo rientri nei limiti di vigilanza. La tecnica valueat-risk sul portafoglio dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund non sarà superiore al doppio della value-at-risk sul DAXglobal Coal Index. Il livello di confidenza dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund sarà pari al 99% ed il periodo di detenzione sarà della durata di un giorno. FATTORI DI RISCHIO Prima di investire in ETFX DAXglobal Coal Mining Fund, gli investitori devono fare riferimento specificamente sia alla sezione Fattori di Rischio sia all Allegato II nel Prospetto e devono considerare i seguenti fattori di rischio. 1. Un investimento nell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund espone l investitore ai rischi di mercato associati alle fluttuazioni nel DAXglobal Coal Index e al valore dei suoi valori mobiliari. Il valore del DAXglobal Coal Index può aumentare o diminuire e il valore di un investimento oscillerà di conseguenza. Gli investitori possono perdere tutto il capitale investito in ETFX DAXglobal Coal Mining Fund. 2. Non esiste alcuna garanzia che sia raggiunto l obiettivo di investimento dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund. Nessuna disponibilità o strumento finanziario permetterà una replica automatica e continuativa del DAXglobal Coal Index. Inoltre, qualsiasi riponderazione del DAXglobal Coal Index può comportare costi da transizioni e/o di altra natura. Similmente, l ETFX DAXglobal Coal Fund potrebbe non essere in grado di replicare perfettamente la performance del DAXglobal Coal Index, a causa della mancata disponibilità temporanea di alcuni titoli che compongono lo stesso DAXglobal Coal Index o a causa di circostanze particolari che possono comprometterne le ponderazioni, in particolar modo se le negoziazioni di titoli nel DAXglobal Coal Index fossero temporaneamente sospese o interrotte. 3. Un investimento nel Comparto ETFX DAXglobal Coal Mining può esporre un investitore a rischi legati al settore industriale delle miniere e delle esplorazioni carbonifere. Le forze e condizioni economiche, le pressioni della concorrenza, eventi a livello mondiale, i costi energetici globali, l'esaurimento delle risorse, il successo dei progetti di esplorazione di nuove fonti energetiche, i tassi di interesse, i tassi di cambio valuta e le politiche e norme governative sono alcuni dei fattori che possono influire notevolmente sulle condizioni finanziarie di dette Società che sono fortemente impegnate nel settore carbonifero e che compongono il DAXglobal Coal Index. Le società possono anche essere a rischio di denuncia per danno ambientale e responsabilità civile risultante da incidenti derivati da inquinamento, perdita di proprietà o 4

5 infortuni. La situazione finanziaria, la redditività e infine il valore di un investimento in ETFX DAXglobal Coal Mining Fund possono essere condizionati negativamente come risultato di questi fattori. LE AZIONI L ETFX DAXglobal Coal Mining Fund ha attualmente una classe di azioni e alla data di questo documento non ve ne sono altre Ulteriori classi di Azioni potranno essere aggiunte in futuro in conformità ai requisiti dell Autorità Finanziaria. L ISIN per le azioni dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund è IE00B3CNHF18. Le azioni sono liberamente trasferibili, soggette però e in conformità a quanto indicato nel Prospetto. Le azioni saranno emesse in forma nominativa e non verranno emessi titoli di proprietà provvisori. Le azioni non avranno certificato azionario e la Società non emetterà frazioni di azioni. Le Azioni sono state ammesse ai sistemi di compensazione di Euroclear in conformità ai normali sistemi di regolamento applicabili ai titoli azionari. Le Azioni di questo Comparto possono essere regolate con il sistema CREST. Le Azioni possono essere regolate anche attraverso altri sistemi di liquidazione o di clearing al fine di consentire le quotazioni future su altre borse. PROCEDURE DI NEGOZIAZIONE Le procedure per sottoscrivere o rimborsare le azioni sono descritte nel Prospetto. Gli investitori devono tenere presente che le sottoscrizioni e i rimborsi nell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund possono solo essere eseguite in contanti e non su base in specie (a meno di accordi diversi con il Gestore o con un suo delegato). Le Azioni possono essere sottoscritte secondo le modalità indicate nel Prospetto, nella sezione Sottoscrizioni, da pagina 32. Le azioni nel Comparto ETFX DAXglobal Coal Mining possono essere riscattate come descritto nel prospetto al paragrafo Riscatti, iniziando da pagina 36. INFORMAZIONI DI NEGOZIAZIONE Valuta di base Giorno Lavorativo Giorno di Negoziazione Scadenza della negoziazione Politica dei dividendi Dollaro statunitense Un giorno in cui le banche, i mercati e le borse siano aperti nel Regno Unito. Un Giorno Lavorativo che è anche un Giorno di Pubblicazione Indice e un giorno in cui nessuno dei mercati principali è chiuso. Il termine orario in un Giorno di Negoziazione, indicato nel sito con una informativa che sarà sempre tenuta aggiornata nel suddetto sito, termine orario che in ogni caso dovrà essere anteriore al Momento di Valutazione del relativo giorno di negoziazione. Questo Comparto dichiarerà un dividendo annuale in conformità alle linee guida delineate nella Politica dei dividendi all'interno del 5

6 Importo minimo di sottoscrizione Ammontare Minimo di Riscatto Ora di regolamento Momento di Valutazione Commissioni Prospetto. U.S.$ U.S.$ Le sottoscrizioni e i rimborsi devono generalmente avvenire entro tre giorni lavorativi a seguito del Giorno di Negoziazione in questione (a meno di accordi diversi col Gestore o con un suo delegato). Il momento in cui è determinato il valore del DAXglobal Coal Index. L ETFX DAXglobal Coal Mining Fund pagherà dal suo attivo finanziario le seguenti imposte e spese: - 1. Un TER dello 0,65% all anno del patrimonio netto di questo Comparto; 2. Spese di brokeraggio o relative alla compravendita di investimenti, inclusa ogni imposta periodica da pagare ad una controparte di uno swap OTC, secondo i termini di tale swap OTC; e 3. Spese straordinarie (per esempio le spese impreviste che non rientrano nelle spese generali dovute dal Gestore in base alle sue commissioni). Gli investitori sono anche rinviati alla sezione del prospetto dal titolo Commissioni e Spese. Può essere richiesta una commissione di sottoscrizione fino al 5% del patrimonio netto del totale delle azioni sottoscritte e una commissione di rimborso fino al 3% del patrimonio netto per azione (rimane a discrezione del Gestore modificare completamente o solo in parte il costo di tali commissioni) Possono anche essere richieste imposte e oneri (nel caso fossero presenti) in relazione alla sottoscrizione o al rimborso. GESTIONE ED AMMINISTRAZIONE Gestione degli Investimenti dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund Il Gestore ha delegato la responsabilità dell investimento e del reinvestimento delle attività dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund a SW1 Capital Management LLP. Il Gestore degli Investimenti sarà responsabile della gestione dell investimento delle attività dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund, sempre sotto la supervisione e la direzione degli Amministratori e del Gestore. Il Gestore degli Investimenti fa parte di un gruppo che svolge attività di gestione di patrimoni integrata e che fornisce un ampio spettro di servizi e di soluzioni di investimento, è soggetto alla vigilanza dell Autorità dei Servizi Finanziari del Regno Unito ed è una controllata interamente posseduta da SW1 Capital L.P. Il Gestore degli Investimenti ha la sua residenza principale in Heston Business Court, 19 Camp Road, Wimbledon, Londra, SW19 4UW. Il Gestore, il Gestore degli Investimenti e la Società hanno stipulato un Accordo di Gestione degli Investimenti datato 16 giugno 2009 ed una lettera di intenti datata 20 agosto 2009 ai sensi dei quali il Gestore ha nominato il Gestore degli investimenti come gestore degli investimenti delle attività del presente Comparto in data e con effetto a partire dal 20 agosto L Accordo di Gestione degli Investimenti prevede che la nomina del Gestore degli Investimenti rimarrà in vigore salvo e fino a che 6

7 non sia comunicata la risoluzione dell accordo da una delle parti con preavviso scritto non inferiore a novanta giorni sebbene, in alcune circostanze come l insolvenza di una parte o un inadempimento cui non sia stato posto rimedio dopo la comunicazione, l Accordo di Gestione degli Investimenti può essere risolto con effetto immediato mediante comunicazione scritta di una parte all altra. L Accordo contiene indennizzi a favore del Gestore degli Investimenti salvo nei casi di questioni derivanti da dolo, frode, cattiva fede, negligenza o mancanza di cautela nell adempimento dei suoi doveri ed obblighi o dalla incauta inosservanza degli stessi. TASSAZIONE Una descrizione della tassazione applicabile alla Società e ai suoi Azionisti è descritta nel paragrafo Tassazione del Prospetto. AVVERTENZA RELATIVA ALL INDICE L ETFX DAXglobal Coal Mining Fund non è in alcun modo sponsorizzato, promosso, distribuito o comunque sostenuto dalla Deutsche Börse AG (il Concedente ). Il Concedente non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia, esplicita o implicita, né in merito ai risultati derivanti dall uso del DAXglobal Coal Index e/o del termine DAXglobal (il Marchio dell Indice ) né relativamente al valore del DAXglobal Coal Index in un determinato momento di tempo o data né relativamente a qualsiasi altro aspetto. Il DAXglobal Coal Index è calcolato e pubblicato dal Concedente. Ciò nonostante, nella misura in cui ciò sia ammissibile ai sensi di legge, il Concedente non sarà responsabile nei confronti di terzi per potenziali errori del DAXglobal Coal Index. Inoltre il Concedente non ha alcun obbligo relativamente all individuazione di errori potenziali del DAXglobal Coal Index nei confronti di terzi, inclusi gli investitori. La pubblicazione da parte del Concedente dell'indice DAXglobal Coal così come la concessione di una licenza al Promotore della Società per il DAXglobal Coal Index o per il Marchio dell Indice per il loro utilizzo in relazione all ETFX DAXglobal Coal Mining Fund, che tenta di replicare la performance del DAXglobal Coal, in nessun modo rappresentano una raccomandazione da parte del Concessionario per un investimento di capitali o costituiscono una garanzia o un opinione del Concessionario in merito all'opportunità di investire nell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund. Nella sua capacità di titolare esclusivo di tutti i diritti del DAXglobal Coal Index e del Marchio dell Indice, il Concedente ha esclusivamente concesso al Promotore dell ETFX DAXglobal Coal Mining Fund la licenza relativa all uso del DAXglobal Coal e del Marchio dell Indice così come di qualunque riferimento al DAXglobal Coal Index e al Marchio dell Indice in relazione all ETFX DAXglobal Coal Mining Fund. Nel Piano di Investimento Allegato è disponibile l elenco completo dei Comparti della Società attualmente autorizzati dall Autorità Finanziaria. 7

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Orientamenti ABE in materia di. valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2

Orientamenti ABE in materia di. valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2 Orientamenti ABE in materia di valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2 Londra, 16.05.2012 1 Oggetto degli orientamenti 1. Il presente documento contiene una

Dettagli

GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE.

GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE. GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE. CONSERVA QUESTA GUIDA, TI SARÀ UTILE NEL PERIODO DI OFFERTA. IL PRESENTE DOCUMENTO NON È UN PROSPETTO INFORMATIVO, OGNI DECISIONE DI INVESTIMENTO DEVE ESSERE ASSUNTA SOLO

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15 Iscritta all Albo delle Banche al n. 6175.4 Capogruppo del Gruppo CARIGE iscritto all albo dei

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG

MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG Indice absichern anlegen ausleihen bewegen Edizione: ottobre 2013 I. Informazioni generali sulla Banca ed i suoi servizi

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI );

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI ); CONVENZIONE TRA il Ministero dello Sviluppo Economico, con sede in Roma, Via Vittorio Veneto 33, Codice fiscale n. 80230390587 (di seguito il Ministero ); E Associazione Bancaria Italiana, con sede in

Dettagli

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale;

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale; CIRCOLARE N. 1276 Condizioni generali per l accesso al credito della gestione separata della Cassa depositi e prestiti società per azioni (CDP), ai sensi dell art. 5 comma 7 lettera a), primo periodo,

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Giugno 2012 Il presente documento è stato redatto in lingua inglese.

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO ------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO Gli Stati firmatari della presente convenzione, coscienti della

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00153 Roma. Capitale sociale Euro 150.212.152,00 i.v.

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00153 Roma. Capitale sociale Euro 150.212.152,00 i.v. LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00153 Roma Capitale sociale Euro 150.212.152,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATIVI

DOCUMENTI INFORMATIVI Sede sociale: Cortona, Via Guelfa, 4 Iscritta all albo delle Banche al n. matr. 506.6.0 Capitale sociale e riserve al 31/12/2013 32.044.372,37 i.v. Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di AREZZO

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli