AL COMUNE DI AGRIGENTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AL COMUNE DI AGRIGENTO"

Transcript

1 AL COMUNE DI AGRIGENTO Sportello Unico per l Edilizia S.U.E. N. Prot. OGGETTO: TRASMISSIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAMENTO Art. 9 Legge 37 del 10/08/1985 OPERE INTERNE Il sottoscritto cod. fisc. nato a prov. ( ) residente in prov. ( ) via nella sua qualità di proprietaria/o dell unità immobiliare sita ad Agrigento, in via, censito in catasto al NCEU fg. part. sub., ai sensi dell art.9 della legge regionale 37/85, presenta la relazione tecnica che assevera le opere interne da compiersi / compiute nell unità immobiliare di mia proprietà, a firma del tecnico progettista iscritto all Albo professionale dei al numero. All uopo dichiara che: ovvero, l unità immobiliare non è stata oggetto di condono edilizio ai sensi dell art.31 della Legge 28/02/1985 n. 47, L. 724/94 e L. 326/03; è oggetto di condono edilizio n. del / / per la parte che non interessa il presente intervento; è stata costruita/condonata con concessione edilizia n. del / / e non è stata oggetto di intervento che avrebbe richiesto il rilascio di autorizzazione e/o concessione edilizia; che l immobile e stato costruito in data.. (per immobili realizzati prima della legge 1150/1942 all interno dei centri abitati ovvero prima della L. 765/67 in tutto il territorio comunale) Ai fini del rispetto delle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza sui posti di lavoro, dichiara che: i lavori saranno assunti dalla ditta con sede in via _ n. part. IVA, pertanto allega dichiarazione del committente e/o responsabile dei lavori (art. 90 Dlgs 81/08);

2 i lavori di saranno effettuati in prima persona (economia), in quanto opere di modesta entità, senza affidamento a ditta esterna, poiché non rientranti nella categoria dei lavori di cui all art. 90 del D. Lgs. 81/08 (vedi dichiarazione asseverata del progettista). Dichiara altresì, con la realizzazione delle opere summenzionate, di non vantare diritti nei confronti di terzi in dipendenza della situazione sopravvenuta, né di variare in alcun modo la destinazione d uso originaria delle superfici modificate. Ovvero, COMUNICA (nel caso di regolarizzazione di opere già realizzate) la REGOLARIZZAZIONE delle opere della stessa tipologia di cui sopra, REALIZZATE, nel mese di dell anno. Resto in attesa della determinazione della SANZIONE PECUNIARIA, per la mancata comunicazione, inerente la regolarizzazione delle opere già realizzate (l efficacia del titolo è subordinata la pagamento della sanzione pecuniaria). GIÀ Agrigento, / / Il Dichiarante (firma per esteso) ALLEGATI: Localizzazione su planimetria aerofotogrammetrica, catastale e di P.R.G. (*) Planimetrie stato attuale e stato futuro, in scala 1:100, opportunamente quotati e con indicate le destinazioni dei singoli vani Titolo di proprietà o atto, che dimostri la disponibilità dell'immobile (*) Dichiarazione smaltimento rifiuti edili, se i lavori interessano la produzione di rifiuti nella lavorazione (vedi modello..) (*) Progetto sugli impianti di cui all art. 1 del Decreto del ministero dello sviluppo economico 22 gennaio 2008, n. 37 (se previste nelle opere di intervento); Dichiarazione del progettista, qualora i lavori vengano eseguiti in economia (vedi allegato); Altro (in relazione al tipo di intervento): (*) sempre necessario In fede (Il tecnico asseverante) (timbro e firma)

3 OGGETTO: RELAZIONE DI ASSEVERAMENTO PER L ESECUZIONE DI OPERE INTERNE AI SENSI DELL ARTICOLO 9 LEGGE REGIONALE 10/08/1985 N. 37. Il sottoscritto cod. fisc. nato a prov. residente in prov. via in qualità di tecnico incaricato iscritto all Albo n. al fine di asseverare le opere da compiersi/compiute nell unità immobiliare sita in Agrigento, Via n. piano scala di proprietà di censita al N.C.E.U. al Foglio n. particella n. sub. legittimamente destinata a come da precedente concessione/autorizzazione edilizia (indicare gli estremi): 1) Le opere consistono in: DICHIARA 2) Trattasi di opere esclusivamente interne dell immobile in oggetto, nei limiti indicati dall Art. 9 della L. R. 37/85 e che in particolare: NON contrastano con gli strumenti urbanistici (addottati) ed approvati; NON contrastano con il Regolamento Comunale Edilizio e di Igiene; NON comportano modifiche alla sagoma dell edificio; NON modificano la destinazione d uso dell edificio, ne delle singole unità immobiliari; NON comportano aumento delle superfici utili e del numero delle unità immobiliari; NON recano pregiudizi alla statica dell edificio e rispettano le norme di legge vigenti in materia; 3) Con riferimento alla modifica degli impianti o alla nuova realizzazione degli stessi, attesta che:

4 non è necessario il deposito del relativo progetto, in quanto gli stessi non rientrano fra quelli elencati all art. 5 del D.M. 22 gennaio 2008, n. 37; rientrano fra quelli elencati all art. 5 del D.M. 22 gennaio 2008, n. 37 e pertanto ne allega il relativo progetto. 4) Dichiara altresì che l immobile interessato dai lavori in oggetto NON è sottoposto a vincolo di tutela ai sensi della Legge 1089/39 e dalla legge 1497/39 e successive modifiche ed integrazioni. 5) Per tali lavori la ditta ha ottenuto N.O. da parte della (Genio Civile, Soprintendenza ai BB.CC.AA., altro ): I lavori interessano l acquisizione dei pareri e/o nulla-osta degli enti preposti alla tutela dei vincoli (Genio Civile, Soprintendenza ai BB.CC.AA., Igiene pubblica, altro ) Interessano il fabbricato ubicato nella zona A (Centro Storico) di cui all art.2 D.M. 02/04/1968 e rispettano le originarie caratteristiche costruttive. i lavori interessano la produzione di rifiuti edili (in caso affermativo allegare la dichiarazione di smaltimento rifiuti edili). Agrigento, lì / / In fede (Il tecnico asseverante)

5 ESECUZIONE LAVORI IN ECONOMIA DIRETTA Il sottoscritto nato a il con studio in in Via n. C.F. iscritto all Ordine/Collegio della provincia di _ iscritto al n., in qualità di progettista delle opere di da realizzare nell immobile sito in Via/Piazza/c.da censito in catasto al foglio particella sub, consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dal D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e ss.mm.ii, D I C H I A R A che i lavori indicati nella relazione di asseveramento saranno eseguiti in economia diretta, in quanto opere di modesta entità che non incidono sulla sicurezza dei luoghi di lavoro (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro ), senza alcun affidamento a ditte esterne e/o lavoratori autonomi;...lì,... Il Progettista (firma leggibile e per esteso e timbro) Ai sensi dell'art. 38, la dichiarazione è sottoscritta dall'interessato in presenza dei dipendente addetto ovvero sottoscritta e inviata unitamente a copia fotostatica, non autenticata di un documento di identità dei sottoscrittore, all'ufficio competente via fax, tramite un incaricato, oppure a mezzo posta. Informativa ai sensi dell'art. 10 della legge 675/1996: i dati sopra riportati sono prescritti dalle disposizioni vigenti ai fini dei procedimento per il quale cono richiesti e verranno utilizzati esclusivamente per tale scopo.

AL COMUNE DI AGRIGENTO

AL COMUNE DI AGRIGENTO AL COMUNE DI AGRIGENTO Sportello Unico per l Edilizia S.U.E. N. Prot. OGGETTO: TRASMISSIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAMENTO Art. 20 Legge Regionale 04 del 16 aprile 2003 OPERE INTERNE Il sottoscritto

Dettagli

ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (Per interventi edilizi di cui all art. 6 del D.P.R. n. 380/01 così come modificato dalla Legge 73/2010) DENUNCIANTE 1

ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (Per interventi edilizi di cui all art. 6 del D.P.R. n. 380/01 così come modificato dalla Legge 73/2010) DENUNCIANTE 1 Timbro Ufficio Protocollo COMUNE DI LATINA ALL UFFICIO DENUNCIA INIZIO ATTIVITA C/o Ufficio Antiabusivismo COMUNE DI LATINA 04100 LATINA) ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (Per interventi edilizi di cui all art.

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA AI SENSI DELL'ART. 41 COMMA 2 L.R. n. 12/05

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA AI SENSI DELL'ART. 41 COMMA 2 L.R. n. 12/05 Spazio riservato all Ufficio Protocollo Spett.le COMUNE DI BOLLATE Sportello Unico Attività Produttive Piazza Aldo Moro, 1 20021 Bollate (MI) Spazio riservato al S.u.a.p. PRATICA N. /.. COMUNICAZIONE DI

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA AI SENSI DELL ART. 41 COMMA 2 DELLA L.R. 12/2005 COME MODIFICATA DALL ART. 12 COMMA 1 LETT. J DELLA L.R. 3/2011 Il/la sottoscritto 1 nato/a a Prov. il Cod. Fisc./P. I.V.A

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Se società Municipio Roma XI MUNICIPIO ROMA XI COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Ai sensi dell art. 6 D.P.R. 380/2001 così come modificato dall art. 5 del D.L. 25 marzo 2010 n. 40 convertito con Legge 22

Dettagli

COMUNE DI LAZZATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI LAZZATE PROVINCIA DI MILANO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (ex regime autorizzatorio) ai sensi dell art. 41 della Legge Regionale 12/05 Il/ La sottoscritto/a codice fiscale/partita IVA residente /con sede in via n. via CAP in qualità

Dettagli

COMUNE DI MARRADI. Provincia di Firenze. Timbro protocollo AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 3 ASSETTO DEL TERRITORIO

COMUNE DI MARRADI. Provincia di Firenze. Timbro protocollo AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 3 ASSETTO DEL TERRITORIO COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze ALLEGATO C Timbro protocollo AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 3 ASSETTO DEL TERRITORIO Riferimento Pratica.. /.. COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (ai sensi degli artt.

Dettagli

AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI PACHINO UFFICIO TECNICO COMUNALE URBANISTICA Via Catania n 23 Pachino (Sr) Oggetto: Il sottoscritto., nato a il.

AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI PACHINO UFFICIO TECNICO COMUNALE URBANISTICA Via Catania n 23 Pachino (Sr) Oggetto: Il sottoscritto., nato a il. Legge Regionale 16 aprile 2003 n 4 e Legge Regionale 14 aprile 2006 n 15 AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI PACHINO UFFICIO TECNICO COMUNALE URBANISTICA Via Catania n 23 Pachino (Sr) Oggetto: Il sottoscritto.,

Dettagli

COMUNE DI ZIBELLO Provincia di Parma

COMUNE DI ZIBELLO Provincia di Parma COMUNE DI ZIBELLO Provincia di Parma Numero di posizione Protocollo generale Via Matteotti n.10 43010 Zibello (PR) Telefono 024/ 939717 / 024/939724 Fax 024/939742 c.melli@comune.zibello.pr.it l.dallaturca@comune.zibello.pr.it

Dettagli

Comune di Castel Focognano (Provincia di Arezzo) p.zza Mazzini n RASSINA (AR)

Comune di Castel Focognano (Provincia di Arezzo) p.zza Mazzini n RASSINA (AR) Al S.U.E. del Comune di Allo Sportello Unico Attività Produttive di DEPOSITO DI VARIANTE IN CORSO D OPERA ai sensi degli artt. 143 e 211 della Legge Regionale n. 65/2014 Il sottoscritto Cognome Nome Nato

Dettagli

Al Sig. Sindaco del Comune di Borgetto

Al Sig. Sindaco del Comune di Borgetto Al Sig. Sindaco del Comune di Borgetto OGGETTO: Comunicazione Opere edilizie minori Legge regionale n 37/85, art. 9 - Circolare Ministero LL.PP. n. 1918/77. Immobile sito in Borgetto, via/c/da, foglio

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.) SEGNALA

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.) SEGNALA Comune di Cantalice Area Tecnica Edilizia Privata ed Urbanistica Sportello Unico per l Edilizia Piazza della Repubblica 1, 02014 Cantalice SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.) Per interventi

Dettagli

AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA-URBANISTICA P.zza A. Moro, CASALSERUGO PD Tel 049/ Fax 049/

AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA-URBANISTICA P.zza A. Moro, CASALSERUGO PD Tel 049/ Fax 049/ AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA-URBANISTICA P.zza A. Moro, 1 35020 CASALSERUGO PD Tel 049/8742821-823 Fax 049/8740015 edip@comune.casalserugo.pd.it Oggetto: ATTIVITA EDILIZIA LIBERA COMUNICAZIONE PREVENTIVA

Dettagli

RIFIUTI DA C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e s.m.i.)

RIFIUTI DA C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e s.m.i.) MODULO 1 Al Comune di P E R A N O Provincia di CHIETI Ufficio Urbanistica ed Edilizia Privata e Pubblica AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PRATICA n. / Per trasmissione del presente modulo da parte del Comune

Dettagli

COMUNE DI PIANIGA 3 Settore Edilizia Privata - Urbanistica

COMUNE DI PIANIGA 3 Settore Edilizia Privata - Urbanistica Mod. COM.ATT.LIBERA rev 11/2012 COMUNE DI PIANIGA 3 Settore Edilizia Privata - Urbanistica COMUNICAZIONE ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA (Ai sensi dell art. 6 del D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni)

Dettagli

Al Responsabile del Servizio Ufficio Tecnico del Comune di Bussi sul Tirino

Al Responsabile del Servizio Ufficio Tecnico del Comune di Bussi sul Tirino Al Responsabile del Servizio Ufficio Tecnico del Comune di Bussi sul Tirino Segnalazione Certificata di Inizio Attività -S.C.I.A.- ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. n. 380/01 e s.m.i. come modificati

Dettagli

CERTIFICATO DI ABITABILITÀ / AGIBILITÀ. Il sottoscritto... nato a... il..

CERTIFICATO DI ABITABILITÀ / AGIBILITÀ. Il sottoscritto... nato a... il.. Marca da bollo 16,00 AL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI IMPRUNETA CERTIFICATO DI ABITABILITÀ / AGIBILITÀ ai sensi dell art. 149 della L.R. 65/2014) ai sensi dell

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA AL RESPONSABILE DEL SETTORE 10 DEL COMUNE di - 01016 TARQUINIA OGGETTO: D.I.A. ai sensi dell art.22, D.P.R. 06.06.2001, n.380, così come modificato dal D.Lgs 27.12.2002, n.301.

Dettagli

ACCERTAMENTO DI CONFORMITA IN SANATORIA. Art. 209 della L.R n 65 Aggiornamento DICEMBRE 2014 I PARTE

ACCERTAMENTO DI CONFORMITA IN SANATORIA. Art. 209 della L.R n 65 Aggiornamento DICEMBRE 2014 I PARTE Pag. 1 di 6 Spazio riservato all'ufficio COMUNE DI PIAZZA MARCONI 51 58053 2 copie in carta semplice originale copia I PARTE sottoscritt_...... (C.F.......) nat_ a...... il...... e residente in (1)........

Dettagli

AL COMUNE DI MONSANO Servizio Urbanistica Sportello Unico Edilizia

AL COMUNE DI MONSANO Servizio Urbanistica Sportello Unico Edilizia Protocollo Pratica edilizia PERM.COST. n anno AL COMUNE DI MONSANO Servizio Urbanistica Sportello Unico Edilizia Oggetto: pratica edilizia. Richiesta PERMESSO DI COSTRUIRE ai sensi dell art. 10 del DPR

Dettagli

sull edificio riportato nel N.C.E.U: al foglio particella sub ed ubicato in Via n SEGNALA

sull edificio riportato nel N.C.E.U: al foglio particella sub ed ubicato in Via n SEGNALA Allo Sportello Unico Edilizia Comune di Atripalda Oggetto: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (SCIA) PER IL SEGUENTE INTERVENTO EDILIZIO, RICADENTE NEI CASI DI CUI ALL'ART. 22 (commi 1 e 2) DEL

Dettagli

DENUNCIA INIZIO ATTIVITA EDILIZIA Ai sensi degli artt , del DPR 380/01 come modificato dal D.lgs 301/02

DENUNCIA INIZIO ATTIVITA EDILIZIA Ai sensi degli artt , del DPR 380/01 come modificato dal D.lgs 301/02 Protocollo Allo SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA del COMUNE DI SALUSSOLA (BI) DENUNCIA INIZIO ATTIVITA EDILIZIA Ai sensi degli artt. 22-23, del DPR 380/01 come modificato dal D.lgs 301/02 (da compilare nel

Dettagli

Comune di Macherio Provincia di Monza e Brianza COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITÀ

Comune di Macherio Provincia di Monza e Brianza COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITÀ Comune di Macherio Provincia di Monza e Brianza COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITÀ Fabbricato in via fg. mapp. COMMITTENTE : tel. TECNICO ASSEVERATORE: tel. Pratica edilizia n. protocollo P.E. n. Comune

Dettagli

Oggetto: DICHIARAZIONE DI FINE LAVORI E CERTIFICAZIONE DI CONFORMITÀ DELLE OPERE ESEGUITE (ai sensi dell art. 86 della L.R. 1/05)

Oggetto: DICHIARAZIONE DI FINE LAVORI E CERTIFICAZIONE DI CONFORMITÀ DELLE OPERE ESEGUITE (ai sensi dell art. 86 della L.R. 1/05) AL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DÌ IMPRUNETA Oggetto: DICHIARAZIONE DI FINE LAVORI E CERTIFICAZIONE DI CONFORMITÀ DELLE OPERE ESEGUITE (ai sensi dell art. 86 della

Dettagli

C O M U N E D I M E D E P R O V I N C I A D I P A V I A

C O M U N E D I M E D E P R O V I N C I A D I P A V I A S.U.E. - Modello F.1.0 AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO URBANISTICA SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO C O M U N E D I M E D E P R O V I N C I A D I P A V I A bollo OPERE IN PARZIALE DIFFORMITA DAL TITOLO ABILITATIVO

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Ai sensi dell art. 6 del D.P.R. 380/01, così come modificato dall art. 5 della Legge 73 del 22/05/2010 MUNICIPIO VIII, ROMA DELLE TORRI Il/La sottoscritto/a interessato agli

Dettagli

D.I.A. - DENUNCIA D INIZIO DI ATTIVITÀ

D.I.A. - DENUNCIA D INIZIO DI ATTIVITÀ COMUNE DI VOLANO SERVIZIO TECNICO COMUNALE SPAZIO RISERVATO AL COMUNE Via Santa Maria, 36 38060 VOLANO (TN) Tel. 0464 419312 - Fax 0464 413427 e-mail: info@comune.volano.tit e-mail PEC: comune@pec.comune.volano.tit

Dettagli

Città di POMPEI Provincia di Napoli

Città di POMPEI Provincia di Napoli Città di POMPEI Provincia di Napoli V Settore Tecnico P.G. Marca da bollo Comunicazione di interventi di manutenzione straordinaria ex art. 6, comma 2, DPR 380/2001 come modificato dalla L. 73 del 22 maggio

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA PER ATTIVITA' DI EDILIZIA LIBERA

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA PER ATTIVITA' DI EDILIZIA LIBERA Protocollo Timbro Pratica Edilizia Comune di Grosseto Settore Gestione del Territorio Servizio Edilizia Privata/S.U.E. Servizio Vincoli e Territorio Aperto COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA PER ATTIVITA'

Dettagli

AL COMUNE DI AGRIGENTO

AL COMUNE DI AGRIGENTO AL COMUNE DI AGRIGENTO Sportello Unico per l Edilizia S.U.E. N. Prot. OGGETTO: CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA (art. 3, L.R. 10/08/2016 n. 16) Cognome (1) Nome codice fiscale in qualità di (1) della

Dettagli

Oggetto: DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE. 1

Oggetto: DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE. 1 Marca da bollo E. 14,62 AL COMUNE DI CASTEL SANT ANGELO Provincia di Rieti VI Settore Edilizia Privata e Gestione Relativa ai Servizi Esternalizzati Sportello Unico per L Edilizia Oggetto: DOMANDA DI PERMESSO

Dettagli

ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA

ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA ai sensi e per gli effetti dell'art. 6 comma 2 lettera a) D.P.R. 380/2001 così come modificato dalla Legge

Dettagli

COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE

COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE 2017 domanda acc. conf. in sanatoria COMUNE DI VAGLIA città metropolitana di FIRENZE marca da bollo. 16,00 timbro protocollo n. pratica AL RESPONSABILE DEL SETTORE EDILIZIA PRIVATA del COMUNE DI VAGLIA

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall art. 49 della L.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall art. 49 della L. 1 COMUNE DI BONIFATI Piazza D. Ferrante, 33 87020 BONIFATI (CS) Spazio per Ufficio Protocollo AL DIRIGENTE DEL SETTORE URBANISTICA DEL COMUNE DI BONIFATI Il sottoscritto Nato a Codice fiscale Residente

Dettagli

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 2

CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 2 Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica CILA PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 2 (art. 6-bis, del d.p.r.

Dettagli

C O M U N E DI E S T E P R O V I N C I A D I P A D O V A

C O M U N E DI E S T E P R O V I N C I A D I P A D O V A C O M U N E DI E S T E P R O V I N C I A D I P A D O V A AREA IV GESTIONE E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Piazza Maggiore n.6 - C.A.P.35042 tel.0429/617580 - fax.0429/600632 COMUNICAZIONE ATTIVITÀ EDILIZIA

Dettagli

FIRMA del componente residente

FIRMA del componente residente FIRMA del componente residente DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ( Art. 47 T.U. 28/12/2000 n. 445 ) DA PRESENTARE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE O AI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI _l_ sottoscritt

Dettagli

COMUNE DI MISILMERI (Provincia di Palermo) AREA 4 URBANISTICA

COMUNE DI MISILMERI (Provincia di Palermo) AREA 4 URBANISTICA A - Modulo di comunicazione Al Responsabile dell Area 4 Urbanistica Arch. Giuseppe Lo Bocchiaro Oggetto: Abitabilità/agibilità di immobile - Comunicazione del proprietario ai sensi dell'art. 3, comma 5

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Permesso di Costruire

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Permesso di Costruire Cartella Edilizia da compilarsi a cura del dichiarante, Direttore dei Lavori, Impresa Esecutrice COMUNE DI CAMISANO VICENTINO SPORTELLO UNICO EDILIZIA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI Permesso di Costruire

Dettagli

Oggetto: Richiesta di Permesso di Costruire

Oggetto: Richiesta di Permesso di Costruire Allo Sportello Unico dell Edilizia Ufficio Tecnico Edilizia privata del Comune di MARCA DA BOLLO... Oggetto: Richiesta di Permesso di Costruire Ai sensi dell art. 20 del d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 e

Dettagli

ISTANZA DI ACCERTAMENTO DI CONFORMITA Ai sensi degli articoli 36 o 37 del DPR 06/06/2001 N 380 e ss. mm.e ii

ISTANZA DI ACCERTAMENTO DI CONFORMITA Ai sensi degli articoli 36 o 37 del DPR 06/06/2001 N 380 e ss. mm.e ii marca da bollo AL COMUNE DI CANDELO SETTORE TECNICO ISTANZA DI ACCERTAMENTO DI CONFORMITA Ai sensi degli articoli 36 o 37 del DPR 06/06/2001 N 380 e ss. mm.e ii Il sottoscritto residente in Via.. n..c.a.p..codice

Dettagli

Titolare/i. residente in (indirizzo) codice fiscale 2 residente in (indirizzo) codice fiscale 3 residente in (indirizzo) codice fiscale

Titolare/i. residente in (indirizzo) codice fiscale 2 residente in (indirizzo) codice fiscale 3 residente in (indirizzo) codice fiscale COMUNE DI SILVANO D ORBA PROVINCIA DI ALESSANDRIA P.ZA C. BATTISTI 25 15060 Silvano d'orba Tel. 0143/841491 Fax 0143/841154 www.comune.silvanodorba.al.it e-mail: sildor@tin.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

COMUNICA DICHIARA IL DICHIARANTE. Il sottoscritto, codice fiscale iscritto all ordine professionale

COMUNICA DICHIARA IL DICHIARANTE. Il sottoscritto, codice fiscale iscritto all ordine professionale Al Signor Sindaco del Comune di Pedara Ufficio Tecnico -Urbanistica Oggetto: D.I.A. (Denuncia di Inizio Attività) RELATIVA ALLA SEGUENTE ATTIVITA EDILIZIA. IL_ sottoscritt_ nat_ a prov.. il.. e residente

Dettagli

Al Comune di Sospirolo

Al Comune di Sospirolo MARCA DA BOLLO DI VALORE LEGALE Al Comune di Sospirolo ISTANZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA Ai sensi dell art.36 del D.P.R. 06.06.2001 n.380 e ss.mm.ii. IL/LA SOTTOSCRITTO/A richiedente avente

Dettagli

Mod. 10 Al Signor Sindaco del Comune di Andora Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Privata Via Cavour, ANDORA (SV)

Mod. 10 Al Signor Sindaco del Comune di Andora Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Privata Via Cavour, ANDORA (SV) Mod. 10 Al Signor Sindaco del Comune di Andora Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Privata Via Cavour, 94 17051 ANDORA (SV) REGOLARIZZAZIONE OPERE INTERNE IN PARZIALE DIFFORMITA DA LICENZA EDILIZIA ORIGINARIA

Dettagli

COMUNE DI CANAL SAN BOVO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI CANAL SAN BOVO UFFICIO TECNICO COMUNALE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI CANAL SAN BOVO UFFICIO TECNICO COMUNALE SPAZIO RISERVATO AL COMUNE Via Roma, 58 38050 Canal San Bovo (TN) Tel. 0439.719904 - Fax. 0439.719999 e-mail: ediliziaprivata@comune.canalsanbovo.tn.it

Dettagli

al N.C.T.: Fg. n. mappale n. ; al N.C.E.U.: Fg. n. mappale n. sub. ; COMUNICA

al N.C.T.: Fg. n. mappale n. ; al N.C.E.U.: Fg. n. mappale n. sub. ; COMUNICA COMUNICAZIONE ATTIVITA EDILIZIA LIBERA Ai sensi dell art.6 del D.P.R. 380/2001 e s.m.i. come modificato dal D.L. 25 marzo 2010, n.40 convertito con la L.22 maggio 2010, n.73 Il sottoscritto, C.F. _I_I_I_I_I_I_I_I_I_I_I_I_I_I_I_I

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (art. 6 comma 2 del D.P.R. n.380/01)

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (art. 6 comma 2 del D.P.R. n.380/01) COMUNE DI MEZZAGO Via F.lli Brasca, 5 20883 Mezzago (MB) Tel. 039/606761 fax 039/6020383 c.f. 02863360158 p.iva 00738990969 www.comune.mezzago.mb.it SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO COMUNICAZIONE DI INIZIO

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A.) Art. 22 commi 1 e 3 del D.P.R. 380/2001

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A.) Art. 22 commi 1 e 3 del D.P.R. 380/2001 Spazio riservato per il protocollo AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI ANTRODOCO SETTORE URBANISTICA Corso Roma n 15 02013 Antrodoco (RI) DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A.) Art. 22 commi 1 e 3 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ Artt.38, 47 e 48 del d.p.r. 28 dicembre 2000 n.445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ Artt.38, 47 e 48 del d.p.r. 28 dicembre 2000 n.445 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ Artt.38, 47 e 48 del d.p.r. 28 dicembre 2000 n.445 Il sottoscritto Sig. Comi Maurizio in qualità di legale rappresentante della COOPERATIVA EDIFICATRICE

Dettagli

Comunicazione di interventi di manutenzione straordinaria. ex art. 6, comma 2, lettera a), DPR 380/2001. Tel. COMUNICA

Comunicazione di interventi di manutenzione straordinaria. ex art. 6, comma 2, lettera a), DPR 380/2001. Tel. COMUNICA Protocollo Generale COMUNE DI RUSSI PROVINCIA DI RAVENNA c.a.p. 48026 - P.zza Farini n. 1 Tel. 0544/587611 - Fax 0544/582126 P.IVA 00246880397 p.e.c.:pg.comune.russi.ra.it@legalmail.it Comunicazione di

Dettagli

MANCATA COMUNICAZIONE OPERE INTERNE

MANCATA COMUNICAZIONE OPERE INTERNE MANCATA COMUNICAZIONE OPERE INTERNE Al Dirigente del Servizio Edilizia Privata COMUNE DI CAGLIARI Diritti di segreteria 25,63 Da effettuarsi sul conto corrente postale n. 22599096 intestato a Comune di

Dettagli

PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ per:

PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ per: Se società Municipio Roma XI Municipio ROMA XI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Ai sensi degli artt. 22, 23 e 37 D.P.R. 380/2001 T.U. in materia edilizia e dell art. 19 della legge 241/90 così

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SVILUPPO DEL TERRITORIO ED EDILIZIA COMUNICAZIONE FINE LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SVILUPPO DEL TERRITORIO ED EDILIZIA COMUNICAZIONE FINE LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Modello da compilarsi a cura del dichiarante e del direttore dei lavori COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SVILUPPO DEL TERRITORIO ED EDILIZIA Sportello per: Edilizia sede di: Venezia - San Marco 4023 Campo Manin

Dettagli

Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ALLEGATO 4 Modulistica edilizia C. COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI E TEMPORANEE E AD ESSERE IMMEDIATAMENTE RIMOSSE AL CESSARE DELLA NECESSITÀ E,

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA. DI INIZIO ATTIVITA di AGIBILITA

SEGNALAZIONE CERTIFICATA. DI INIZIO ATTIVITA di AGIBILITA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA di AGIBILITA Prot. ai sensi dell art.24 del D.P.R.380/01 (così come modificato dall art. 3 del d.lgs. 222/2016) nonché dell art 19 L.241/90 AL COMUNE DI TAVERNERIO

Dettagli

Provincia di Pistoia COMUNE DI QUARRATA

Provincia di Pistoia COMUNE DI QUARRATA Servizio Edilizia Privata Provincia di Pistoia COMUNE DI QUARRATA DEPOSITO DI VARIANTE IN CORSO D OPERA E COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI (ai sensi dell art. 142 L.R. n. 1/2005 e s.m.i.) CON CERTIFICAZIONE

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ai sensi dell art. 80 comma 2 L.R.T. n.01/2005 e s.m.i. (ex. art. 6 comma 2 lettera a) D.P.R. n.

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ai sensi dell art. 80 comma 2 L.R.T. n.01/2005 e s.m.i. (ex. art. 6 comma 2 lettera a) D.P.R. n. "!#$ %'&)(*% +-,.$/0/1.324, 56578, 7:9-?A@-B @DCCFEHGIDJKGLNM-IOQP, @R5S,)>T. U@B VMGW$XDXYGWAZ O-OTJ [*.R\]MGTW-X^XGTW$ZT.Vaj-,)Va,

Dettagli

Pratica edilizia. del

Pratica edilizia. del Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica COMUNICAZIONE PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 1 (art. 6, comma

Dettagli

COMUNICAZIONE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (ai sensi dell art. 6 comma 2 del DPR 380/01 e s.m.i.) Il sottoscritto nato a

COMUNICAZIONE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (ai sensi dell art. 6 comma 2 del DPR 380/01 e s.m.i.) Il sottoscritto nato a Comune di Vicolungo COMUNICAZIONE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (ai sensi dell art. 6 comma 2 del DPR 380/01 e s.m.i.) AL SERVIZIO GESTIONE SVILUPPO DEL TERRITORIO ATTIVITA

Dettagli

Oggetto: Istanza di rilascio dell AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art.146 del D. Lgs. n. 42/2004 e s.m.i. Con sede/ Domicilio fiscale in

Oggetto: Istanza di rilascio dell AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art.146 del D. Lgs. n. 42/2004 e s.m.i. Con sede/ Domicilio fiscale in CITTÀ DI RONCADE PROVINCIA DI TREVISO 31056 RONCADE - Via Roma n 53 - tel. 0422/8461 C.F.: 80009430267 -P.IVA 00487110264 www.comune.roncade.tv.it - : edilizia@comune.roncade.tv.it - PEC: roncade@comune.roncade.legalmail.it

Dettagli

R I F I U T I D A C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e ss.mm.ii.)

R I F I U T I D A C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e ss.mm.ii.) MODULO 1 Spazio riservato all Ufficio Protocollo Pratica N. Per trasmissione del presente modulo da parte del Comune alla provincia di Teramo Osservatorio Provinciale Rifiuti Al Responsabile dello SPORTELLO

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE/MODIFICA DI MEZZI PUBBLICITARI

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE/MODIFICA DI MEZZI PUBBLICITARI Data/Prot. di presentazione Marca da bollo 14,62 [ ] Allo Sportello Unico per le Attività Produttive n. 4 copie... RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE/MODIFICA DI MEZZI PUBBLICITARI [ ] Mezzo

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE:

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: Cognome...Nome......nato a... in nome e per conto della società/ditta: Ragione sociale...... Sede legale...via... cap.... Tel....Telefax... p.i.......

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA COMUNE DI PISA apple apple Allo Sportello unico dell Edilizia Allo Sportello unico delle Attività Produttive AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art. 152 della LRT 10 Novembre 2014 n 65 Dati relativi

Dettagli

Le sezioni e le informazioni che possono variare sulla base della diversa legislazione regionale sono contrassegnate con un asterisco (*).

Le sezioni e le informazioni che possono variare sulla base della diversa legislazione regionale sono contrassegnate con un asterisco (*). Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo MARCA DA BOLLO PEC / Posta Domanda ai fini del rilascio del CERTIFICATO DI AGIBILITA

Dettagli

SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE. Prot. gen.

SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE. Prot. gen. Riservato all Ufficio Prot. gen. ESTREMI DI RIFERIMENTO ARCHIVIAZIONE: Pratica Edilizia: n. / OGGETTO: lavori di da eseguirsi nel (appartamento, condominio, ufficio, locale commerciale etc.), sito in Via

Dettagli

COMUNE DI TORGIANO Provincia di Perugia AREA EDILIZIA

COMUNE DI TORGIANO Provincia di Perugia AREA EDILIZIA PROTOCOLLO COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI (ai sensi del comma 3, art. 121, del comma 6 art. 125 della L.R. 1/2015 e del comma 9, art. 90 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.) La presente comunicazione, debitamente

Dettagli

ALLA REGIONE UMBRIA Servizio Rischio sismico e programmazione interventi sul rischio idrogeologico Sede distaccata di

ALLA REGIONE UMBRIA Servizio Rischio sismico e programmazione interventi sul rischio idrogeologico Sede distaccata di ISTANZA AUTORIZZAZIONE E PREAVVISO SCRITTO RU/SISMICA/3S (art. 250, c. 1, lett. d), L.R. n. 1 del 21.01.2015) MARCA DA BOLLO OGGETTO: ALLA REGIONE UMBRIA Servizio Rischio sismico e programmazione interventi

Dettagli

PROTOCOLLO GENERALE ARRIVO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA N.

PROTOCOLLO GENERALE ARRIVO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA N. PROTOCOLLO GENERALE ARRIVO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA N. ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL COMUNE DI GAVI OGGETTO: Denuncia Inizio Attività edilizia ai sensi degli articoli 22 e 23 del D.P.R. 6

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160)

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160) Castellone di Suasa Al Comune di Pratica edilizia del Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia Protocollo Indirizzo Piazza Principe di Suasa n. 7-60010 Castelleone di Suasa (AN) N marca

Dettagli

COMUNICAZIONE PREVENTIVA DI ESERCIZIO DELL UNITA D OFFERTA DELLA RETE SOCIALE PER PERSONE DISABILI

COMUNICAZIONE PREVENTIVA DI ESERCIZIO DELL UNITA D OFFERTA DELLA RETE SOCIALE PER PERSONE DISABILI Al Comune di. Alla Azienda Speciale Consortile SO.LE.- Ufficio di Programmazione Zonale Via XX Settembre, 30 20025 Legnano Milano COMUNICAZIONE PREVENTIVA DI ESERCIZIO DELL UNITA D OFFERTA DELLA RETE SOCIALE

Dettagli

Sportello Unico Attività Produttive. corso Cavour n BARLETTA

Sportello Unico Attività Produttive. corso Cavour n BARLETTA Timbro di arrivo SUAP Comune di Barletta COMUNE DI BARLETTA SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE corso Cavour n. 1 76121 BARLETTA Oggetto: Segnalazione Certificata d Inizio Attività per noleggio

Dettagli

DEPOSITO VARIANTE IN CORSO D OPERA ART. 143 L.R. 65/2014

DEPOSITO VARIANTE IN CORSO D OPERA ART. 143 L.R. 65/2014 COMUNE di SCANDICCI Provincia di Firenze Settore Edilizia e Urbanistica SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA L.r. 65-2014 ver. 1 provv. Data modello 02.12.2014 Cod. modello vf143-0001 (spazio riservato all ufficio

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A) ai sensi dell art. 41 della Legge Regionale n. 12 del 11 marzo 2005 e s.m.i.

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A) ai sensi dell art. 41 della Legge Regionale n. 12 del 11 marzo 2005 e s.m.i. Spett.le Responsabile del Settore Territorio e Ambiente presso COMUNE DI BREMBATE SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PROTOCOLLO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A) ai sensi dell art. 41 della Legge Regionale

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA OPERE DI URBANIZZAZIONE

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA OPERE DI URBANIZZAZIONE III SETTORE - USO ED ASSETTO DEL TERRITORIO Servizio Territorio Urbanistica e Ambiente STD 10.09.03 (agg. 11/2009) SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA OPERE DI URBANIZZAZIONE DESCRIZIONE INTERVENTO: LOCALIZZAZIONE

Dettagli

RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA

RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA Prroviinciia dii Roma) Marca da bollo 14.62 - SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PROTOCOLLO - DA CONSEGNARE A: ===================================================================================== Ufficio Tecnico

Dettagli

(in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell'allegato "SOGGETTI COINVOLTI") Indirizzo Civico Scala Piano Interno DATI DELLA DITTA O SOCIETÀ

(in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell'allegato SOGGETTI COINVOLTI) Indirizzo Civico Scala Piano Interno DATI DELLA DITTA O SOCIETÀ Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia Indirizzo PEC/Posta elettronica CILA DATI DEL TITOLARE DATI DELLA DITTA O SOCIETÀ CILA con richiesta contestuale

Dettagli

Il sottoscritto. nato a Prov. di il / /, Codice Fiscale. residente in Prov. di. in Via n.

Il sottoscritto. nato a Prov. di il / /, Codice Fiscale. residente in Prov. di. in Via n. FAC-SIMILE DELLA DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA PER L APERTURA, L A TRASFORMAZIONE E IL TRASFERIMENTO DI UN PANIFICIO (art. 4, D.L. 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 11

Dettagli

PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA P.A.S. (ai sensi dell art. 6 del D. Lgs. 28/2011) Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA

PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA P.A.S. (ai sensi dell art. 6 del D. Lgs. 28/2011) Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA Numero di protocollo COMUNE DI PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA P.A.S. (ai sensi dell art. 6 del D. Lgs. 28/2011) Il/La sottoscritto/a Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA Residenza Altri dati

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA Ai sensi art. 6 bis del D.P.R. 380/01 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA Ai sensi art. 6 bis del D.P.R. 380/01 e s.m.i. Settore Governo del Territorio Mod CIA_09 / 02.2017 COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA Ai sensi art. 6 bis del D.P.R. 380/01 e s.m.i. ( Da presentarsi DOPO l ottenimento degli eventuali altri atti

Dettagli

AL COMUNE DI AGRIGENTO

AL COMUNE DI AGRIGENTO AL COMUNE DI AGRIGENTO Sportello Unico per l Edilizia S.U.E. N. Prot. OGGETTO: CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA (art. 3, L.R. 10/08/2016 n. 16) Cognome (1) Nome codice fiscale in qualità di (1) della

Dettagli

AL COMUNE DI VIAGRANDE

AL COMUNE DI VIAGRANDE n.b.: i riferimenti al SUE saranno operativi dal momento in cui il SUE verrà istituito presso questo Comune. Attualmente il SUE non è istituito. AL COMUNE DI VIAGRANDE N. Prot. OGGETTO: CILA PER INTERVENTI

Dettagli

RICHIESTA Domanda di Accertamento di compatibilità Paesaggistica ai sensi dell art.167 e 181 del D.Lgs n.42 e s.m.i.

RICHIESTA Domanda di Accertamento di compatibilità Paesaggistica ai sensi dell art.167 e 181 del D.Lgs n.42 e s.m.i. RICHIESTA Domanda di Accertamento di compatibilità Paesaggistica ai sensi dell art.167 e 181 del D.Lgs. 22.01.2004 n.42 e s.m.i. Marca da Bollo In corso di validità Città metropolitana di Milano Parco

Dettagli

AL DIRIGENTE DEL SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI AGRIGENTO. Il sottoscritto cod. fisc.

AL DIRIGENTE DEL SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI AGRIGENTO. Il sottoscritto cod. fisc. AL DIRIGENTE DEL SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI AGRIGENTO N. Prot. OGGETTO: COMUNICAZIONE ATTIVITA EDILIZIA LIBERA Istallazione di un impianto fotovoltaico (Art.

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA PER IMPIANTI ENERGIE RINNOVABILI Art. 6 comma 2 lett. d) del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i. Art.17 L.R. 39/2005 e s.m.i. Al Responsabile della U.O.A. Assetto del Territorio del Comune

Dettagli

Oggetto: NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE (D.P.R. 481/2001). Denuncia di inizio attività

Oggetto: NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE (D.P.R. 481/2001). Denuncia di inizio attività (FAC SIMILE) AL Sig SINDACO DEL COMUNE DI FROSINONE Settore Attività Produttive ed Economiche U.O. Attività Produttive Piazza VI Dicembre 03100 Frosinone Oggetto: NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE (D.P.R. 481/2001).

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a ( ) il / / e residente in ( ) alla via, C.F. :

Il/la sottoscritto/a nato/a a ( ) il / / e residente in ( ) alla via, C.F. : Comune di Montecorvino Pugliano Provincia di Salerno Ufficio Tecnico Comunale RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE ai sensi dell'art. 10 del DPR 380/01 e s.m.i. e dell'art. 2 della LR 19/01 e s.m.i. BOLLO

Dettagli

COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia

COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia Piazza Libertà, 1 C.A.P. 30020 Tel.0421/203680 Fax.0421/203693 - Codice Fiscale 83003010275 Partita IVA 00609690276 E-mail urbanistica.ediliziaprivata@comune.pramaggiore.ve.it

Dettagli

RICHIESTA VALUTAZIONE PREVENTIVA PER INTERVENTO EDILIZIO (Art. 21 Legge Regionale. 30 luglio 2013 n. 15) C H I E D E

RICHIESTA VALUTAZIONE PREVENTIVA PER INTERVENTO EDILIZIO (Art. 21 Legge Regionale. 30 luglio 2013 n. 15) C H I E D E Marca da bollo 16,00 RICHIESTA VALUTAZIONE PREVENTIVA PER INTERVENTO EDILIZIO (Art. 21 Legge Regionale. 30 luglio 2013 n. 15) Il sottoscritto(1) nato a il codice fiscale p. iva residente in via n. tel.

Dettagli

Denuncia di Inizio Attività (Art.22 e 23, DPR 6 giugno 2001, n.380)

Denuncia di Inizio Attività (Art.22 e 23, DPR 6 giugno 2001, n.380) Spett.le Sig. SINDACO COMUNE DI MESERO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA SETTORE EDILIZIA PRIVATA ED URBANISTICA Denuncia di Inizio Attività (Art.22 e 23, DPR 6 giugno 2001, n.380) Il/la sottoscritto/a...

Dettagli

COMUNICAZIONE FINE LAVORI

COMUNICAZIONE FINE LAVORI Pratica edilizia del SUE Città Storica Al Comune di PALERMO da inoltrare esclusivamente attraverso il portale Super@edi Protocollo da compilare a cura del SUE COMUNICAZIONE FINE LAVORI DATI DEL TITOLARE

Dettagli

Al Comune di N O C I Sportello Unico per l Edilizia - SUE

Al Comune di N O C I Sportello Unico per l Edilizia - SUE Al Comune di N O C I Sportello Unico per l Edilizia - SUE Diritti di segreteria 15,00 da versare alla presentazione del presente atto. COMUNICAZIONE EDILIZIA LIBERA Art. 6, comma 1, del d.p.r. 6 giugno

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO. l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per:

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO. l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per: Marca da bollo Data di presentazione PROTOCOLLO N RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per: Dichiarazione

Dettagli

La presente comunicazione, debitamente compilata in tutte le sue parti, deve essere presentata prima dell effettivo inizio dei lavori.

La presente comunicazione, debitamente compilata in tutte le sue parti, deve essere presentata prima dell effettivo inizio dei lavori. Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SOTTOPOSTE AD ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA ai

Dettagli

Allo Sportello Unico per l Edilizia del Comune di SEGARIU

Allo Sportello Unico per l Edilizia del Comune di SEGARIU Timbro del Protocollo Generale Marca da bollo da Euro 14,62 Oggetto: RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA ai sensi del Titolo III Capo I art. 24 del D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 e successive modifiche ed

Dettagli

Denuncia opere in conglomerato cementizio armato normale e precompresso ed a struttura metallica ai sensi dell art. 65 D.P.R. 6. giugno 2001 n.

Denuncia opere in conglomerato cementizio armato normale e precompresso ed a struttura metallica ai sensi dell art. 65 D.P.R. 6. giugno 2001 n. Denuncia opere in conglomerato cementizio armato normale e precompresso ed a struttura metallica ai sensi dell art. 65 D.P.R. 6. giugno 2001 n. 380 Numero archivio e data ricevimento ALBIGNASEGO TERRITORIO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA

RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA AL COMUNE DI CASELLE IN PITTARI Viale Roma,3 84030 Caselle in Pittari (SA) Data RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA OGGETTO: Relazione tecnica descrittiva e di conformità relativa alla segnalazione certificata

Dettagli

Il sottoscritto., nato a..., il in qualità di legale rappresentante di, con sede legale

Il sottoscritto., nato a..., il in qualità di legale rappresentante di, con sede legale Marca da Bollo 16,00 ad esclusione di Enti Pubblici e organizzazioni o altri enti in regime di esenzione. CITTA' METROPOLITANA DI BARI Servizio Edilizia pubblica, Territorio e Ambiente Corso Sonnino, 85

Dettagli

CHIEDE. , opere meglio descritte nella allegata relazione tecnica

CHIEDE. , opere meglio descritte nella allegata relazione tecnica Modello 04: Cambio di destinazione d uso Ai sensi dell art. 10 della L. R. 37/85 (a firma del proprietario dell unità immobiliare) Marca da bollo 14,62 Oggetto: Richiesta Autorizzazione edilizia ex art.10

Dettagli