Avv. Luciano GALLO. Laurea in Giurisprudenza conseguita nel 1998 nell Università degli Studi La

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Avv. Luciano GALLO. Laurea in Giurisprudenza conseguita nel 1998 nell Università degli Studi La"

Transcript

1 Avv. Luciano GALLO nato a Cosenza il 22 maggio 1973, Via Savoia, n ROMA Tel: 06/ ; 06/ Fax: 06/ Tel. cell.: 349/ Titoli di studio Laurea in Giurisprudenza conseguita nel 1998 nell Università degli Studi La Sapienza di Roma, con tesi in Diritto Urbanistico (Relatore Prof. Paolo Stella Richter); Dottore di Ricerca in Diritto Pubblico Diritto Urbanistico e dell Ambiente presso l Università degli Studi di Firenze (2005). Professione - Avvocato amministrativista. Partner di MM&A Studio Legale, con sedi in Roma, Firenze e Milano, ed iscritto all Albo degli Avvocati dell Ordine di Roma; - membro della Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti (S.I.A.A.); - socio dal gennaio 2000 dell AIDU (Associazione italiana di Diritto Urbanistico); - socio dal 1 luglio 2001 dell AISRE (Associazione Italiana di Scienze Regionali), sezione italiana della Regional Science Association; ROMA FIRENZE MILANO Via Savoia n Via Lamarmora n Piazza S. Sepolcro, 1 Tel Fax Tel Fax Tel Fax

2 Attività universitaria - Professore a contratto di Diritto urbanistico e Legislazione per l edilizia nell Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Architettura (2011/2012); - Professore a contratto di Legislazione per i beni culturali nell Università degli Studi di Firenze (2011/2012, 2010/2011, 2009/2010); - Professore a contratto di Istituzioni di diritto pubblico e normativa delle attività sportive nell Università dell Aquila (2009/2010); - Professore a contratto di Diritto Urbanistico e legislazione per l edilizia, Facoltà di Architettura, Corso di Laurea in Scienza dell Architettura nell Università degli Studi di Firenze (a.a. 2008/2009; 2007/2008, 2006/2007 e 2005/2006); - Professore a contratto di Istituzioni di diritto pubblico e di Diritto dell Unione Europea, Facoltà di Scienze Motorie, nell Università degli Studi dell Aquila (a.a. 2008/2009 e 2007/2008); - Assistente volontario di Tutela del paesaggio e dei beni culturali presso la cattedra del Prof. Sandro Amorosino all Università degli studi La Sapienza di Roma, Facoltà di Economia (dall a.a. 2008/2009); - Assistente volontario di Diritto Urbanistico e Legislazione delle opere pubbliche presso la cattedra del Prof. Nicola Assini all Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Architettura (dal 2001 al 2006); - Assistente volontario di Diritto Urbanistico presso la cattedra del Prof. Paolo Dell Anno all Università degli Studi La Sapienza di Roma, Facoltà di Architettura (dal 2001 al 2004); - Cultore della materia in Diritto Pubblico dell Economia presso la cattedra del Prof. Sandro Amorosino all Università degli Studi La Sapienza di Roma, Facoltà di Economia (a.a. 2001/2002, 2002/2003, 2003/2004; 2005/2006; 2006/2007; 2007/2008; 2008/2009). 2

3 Pubblicazioni - La disciplina urbanistica ed ambientale delle opere pubbliche e di pubblica utilità in Il project financing, a cura di MM&A Studio Legale, Torino, Giappichelli, 2011; - Studio di fattibilità, in I contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. Le novità del D.P.R. n. 207/2010, a cura di MM&A Studio Legale, Nuova Giuridica-Italia Oggi, 2011, pagg. 17 e ss. - Cooperative sociali e contratti pubblici socialmente responsabili, a cura di Pietro Moro, Lucino Gallo, Aldo Coppetti, Maggioli editore, 2011; - Valutazione ambientale strategica, Voce in Digesto Italiano, Discipline pubblicistiche, (3 aggiornamento), Torino, UTET, 2008; - La disciplina urbanistica ed ambientale delle opere pubbliche, in Il Project financing nel Codice dei contratti, a cura di MM&A Studio Legale, Torino, Giappichelli, 2007; - Il condono paesaggistico nella legge 308/2004, in Il Condono edilizio e la legislazione regionale, Giuseppe De Marzo (a cura di), Milano, Giuffrè Editore, 2007; - Società di trasformazione urbana, Voce in Appendice di aggiornamento della IV edizione del Digesto Italiano, Torino, UTET, 2005; - Il nuovo Titolo V della Costituzione. Il rapporto Stato - Regioni enti locali: dallo Stato ordinamento all arena pubblica?, in Rassegna Avvocatura dello Stato, n. 3-4, 2002, p. 435; - La trasformazione delle aree dismesse nella legislazione urbanistica italiana tra riforme costituzionali e politiche di sviluppo europee, intervento al XXIII Conferenza Nazionale della Associazione Italiana di Scienze Regionali, svoltosi a Reggio Calabria nei giorni ottobre 2002 (atti disponibili su cd-rom). Principali esperienze professionali - collabora con il Dipartimento Attività Produttive dell ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) [da luglio 2013] e con il Dipartimento Urbanistica, Patrimonio e Casa dell ANCI in relazione alla materia del governo del territorio (da settembre 2013); - collabora con l ANCI Umbria e l ANCI Sardegna; 3

4 - ha collaborato con il Gruppo PD del Consiglio Regionale dell Emilia-Romagna nell ambito dell iniziativa legislativa di riforma della legislazione sulla cooperazione sociale (legge regionale n. 12/2014); - consulente legale di FON.COOP (Fondo paritetico di Confcooperative, Legacoop, Agci, Cgil, Cisl e Uil) (da giugno 2013) - nell ambito della materia del governo del territorio presta la sua attività di assistenza giudiziale e di consulenza giuridica in favore di operatori del settore (TOTO s.p.a., Virtus, Gruppo Piccionetti, Gruppo Papaianni) per la risoluzione di problematiche e/o per l assistenza nelle procedure di approvazione di progetti di investimento; - nel settore del recupero delle aree dimesse è consulente del fallimento Esa Costa Volpino srl per la risoluzione delle problematiche di bonifica ambientale del complesso industriale Ex OLS nei Comuni di Costa Volpino (BG) e Pisogne (BS) mediante attivazione di un progetto complesso di riqualificazione urbanistica; - nell ambito dell attività di Studio ha prestato la propria assistenza in favore del Comune di Monza nell ambito della procedura di gara per la realizzazione del Parco dello Sport (I lotto) in project financing; - nell ambito del settore della portualità turistica svolge l attività di supporto in favore dei seguenti Committenti: Italia Navigando S.p.A. [Gruppo INVITALIA]), relativamente ai porti di Anzio, Trieste, Roccella Jonica, Lecce, Ravenna, Marina di Portisco attività di assistenza giudiziale e di consulenza giuridica (dal 2011); Associazione Nazionale dei Porti ed Approdi Turistici (ASSO.N.A.T.) consulenza per le problematiche di diritto amministrativo, diritto urbanistico e di diritto dell ambiente (dal 2007); DIPORTO Asso.Na.D.I. (Associazione Nazionale Diportisti Italiani), con sede in Roma - consulenza (dal 2008); - nell ambito del settore della realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili svolge attività di consulenza in favore di operatori privati del settore, con particolare riguardo ad impianti fotovoltaici ed eolici; 4

5 - nell ambito del settore dei beni culturali: ha svolto attività di consulenza in favore di Federculture - Associazione nazionale dei soggetti pubblici e privati che gestiscono le attività legate alla cultura ed al tempo libero (2008/2011), curando fra l altro la trasformazione del Museo MACRO di Roma in Fondazione; - nell ambito del rapporto di consulenza generale con Confcooperative nazionale svolge le seguenti attività: assistenza, giudiziale e stragiudiziale, relativamente alle problematiche di diritto amministrativo; assistenza in favore di Federsolidarietà (settore cooperative sociali) in relazione ai seguenti temi: supporto generale nelle problematiche relative agli affidamenti di servizi in favore delle cooperative sociali di tipo A) e di tipo B); supporto alle cooperative sociali nelle ipotesi di situazione di deficitarietà strutturale degli Enti locali (Comuni di Alessandria, Napoli); supporto nell elaborazione delle Linee guida per l affidamento dei contratti pubblici alle cooperative sociali nell ambito del Tavolo tecnico istituito presso l AVCP (Autorità di vigilanza per i contratti pubblici), approvate con deliberazione n. 3 del 1 agosto 2012; supporto nell elaborazione delle Linee guida per l affidamento dei servizi e delle forniture, nell ambito della riserva del 5% degli affidamenti attivati da Roma Capitale, di cui alla delibera di Giunta comunale n. 238 del 1 agosto 2012; supporto nell elaborazione delle Linee guida per l affidamento dei servizi e delle forniture, nell ambito della riserva dell 8% degli affidamenti attivati dalle ESTAV e dalle AUSL nell ambito del Protocollo d intesa sottoscritto fra Regione Toscana e Centrali cooperative, approvate dalla Regione Toscana con D.G.R. n. 353/2012; membro del gruppo di lavoro, istituito dalla Regione Toscana, per la revisione della legislazione regionale in materia di cooperazione sociale (in corso); 5

6 supporto nell elaborazione del Protocollo di intesa per l affidamento di servizi in favore di cooperative sociali di inserimento lavorativo nel Comune di Bolzano e della Provincia di Bolzano (in corso); supporto nell elaborazione del Protocollo di intesa fra Centrali cooperative e Consorzio dei 116 Comuni della Provincia di Bolzano per lo sviluppo di iniziative di sostegno alla cooperazione sociale (in corso). - nell ambito dei servizi pubblici svolge attività di consulenza generale. In particolare, ha prestato l attività di supporto in favore dei seguenti Committenti: Regione Lazio Assessorato all ambiente revisione della disciplina regionale in materia di SII (Servizio Idrico Integrato); Comune di Porto Azzurro (LI) assistenza giuridica nel procedimento di semiprivatizzazione della società in house D Alarcon a r.l. e contestuale affidamento della gestione del porto turistico, dei parcheggi pubblici e del servizio di scuolabus; Comune di Pratovecchio (AR) assistenza giuridica nella procedura di gara ad evidenza pubblica per l affidamento in concessione della Casa comunale di cura San Romualdo; - consulenza giudiziale in favore dell ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l Innovazione dell Agricoltura del Lazio); - consulente, per i profili pubblicistici, del Consorzio di imprese proponenti l approvazione di un Master plan per lo sviluppo socio-economico nei comuni della Val d Agrò in provincia di Messina (S. Teresa di Riva, S. Alessio Siculo e Savoca); - consulente nell ambito dell attività dello Studio - dell Unione di Comuni dell Arcipelago Toscano per le problematiche di diritto amministrativo; - membro del gruppo di lavoro dell RTI (MM&A ed IZI S.p.A.) aggiudicatario della gara indetta dalla Regione Lazio relativa al POR Lazio, Obiettivo 3 FSE , Misure D.3 e D.4 Azione C Sostegno allo sviluppo di impresa, Progetto T&T Termalismo e Turismo ; - membro del gruppo di lavoro dell RTI aggiudicatario della gara indetta dalla Regione Lazio per la selezione di un soggetto cui affidare l incarico della redazione di uno 6

7 studio di fattibilità relativo alla Analisi, definizione e sperimentazione di servizi e strumenti per lo sviluppo dei sistemi produttivi locali [parte giuridica] (2006/2007); - membro del gruppo di lavoro dell RTI incaricato della redazione dello studio di fattibilità per la costituzione di una Società di Trasformazione Urbana nel Comune di Galatina (LE)(2005); - membro del gruppo di lavoro per l assistenza legale nell operazione straordinaria di scissione del ramo di azienda della SIGLA società cooperativa in l.c.a. e conferimento ramo d azienda in una newco. Attività convegnistica - docente al Corso di Alta Formazione sull impresa sociale, organizzato dall Università di Pisa (21 febbraio 2014); - relatore al Convengo su Cooperative sociali e affidamenti: strumenti ed esperienze per l inserimento lavorativo di persone svantaggiate, con intervento da titolo L affidamento di servizi alle cooperative sociali di inserimento lavorativo, le linee guida dell AVCP e la loro applicazione: nuovi strumenti per gli Enti locali, svoltosi a Matera il 16 gennaio 2013; - relatore al Seminario formativo, promosso dall ARTE (Associazione Regionale Tosco Umbra Economi-Provveditori), dal titolo Responsabili del procedimento e Direttor della esecuzione del contratto, con intervento su L esecuzione dei contratti pubblici: le procedure amministrative e contabili. Nuove prospettive regionali, svoltosi a Firenze il 14 dicembre 2012; - relatore al Convengo su Cooperazione e servizi pubblici locali: strategie imprenditoriali, responsabilità sociale e partnership, con intervento da titolo I servizi pubblici locali. Tra aspirazione alla quiete e moti vulcanici, svoltosi a Mantova il 10 ottobre 2012; - relatore al Seminario Innovazione sociale e inclusione lavorativa: il ruolo della cooperazione, organizzato da Confcooperative Catania, con intervento su La disciplina dei servizi pubblici locali, svoltosi al centro Etnapolis di Belpasso (CT) il 2 luglio 2012; 7

8 - relatore al Convegno nazionale promosso da Federsolidarietà Confocoopertive sul tema Pubblici poteri e cooperazione sociale. Welfare e cooperazone sociale: da strumenti consolidati verso nuovi modelli organizzativi, con intervento su gli affidamenti di servizi sociali: dall esperienza italiana alla proposta di direttiva comunitaria. La cornice ordinamentale: fonti e soggetti istituzionali, svoltosi a Roma il 30 maggio 2012; - relatore al Seminario Pubblici poteri e cooperazione sociale. Servizi pubblici locali e inserimento lavorativo di persone svantaggiate, organizzato da Confcooperative Brescia, Federsolidarietà Lombardia e ACB (Associazione Comuni Bresciani), con intervento su L affidamento di servizi pubblici locali e l inserimento di persone svantaggiate, svoltosi a Brescia il 12 aprile 2012; - relatore al Seminario Cooperative e appalti: strumenti di regolazione degli affidamenti e qualità dei servizi, organizzato da Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, Camera di Commercio di Bergamo, Legacoop Lombardia e da Confcooperative Lombardia, con intervento su Gli appalti pubblici fra le regole della concorrenza e la qualità degli affidamenti, svoltosi a Bergamo il 28 novembre 2011; - relatore al Seminario Pubblici poteri e cooperazione sociale. Servizi pubblici locali: sfide del mercato e opportunità per il sistema cooperativo, organizzato da Confcooperative - Federsolidarietà, con intervento su I servizi pubblici locali: inquadramento istituzionale. Società in house e società miste nel quadro delle riforme, svoltosi a Soave (VR) il 18 aprile 2011; - relatore al Convegno nazionale Appalti pubblici e clausole sociali. Lavoro, inclusione lavorativa, concorrenza, valore aggiunto, organizzato dalla Città di Torino, svoltosi il 3 marzo 2011; - relatore al Seminario Pubblici poteri e cooperazione sociale. Servizi pubblici locali e governance delle politiche, organizzato da Confcooperative - Federsolidarietà, con intervento su I servizi pubblici locali: concorrenza e sussidiarietà, svoltosi a Roma il 20 gennaio 2011; - relatore al Convegno Le tecnologie italiane nel restauro dei beni culturali. La cooperazione nel mediterraneo, organizzato dalla Omnia Servizi srl, in partnership con 8

9 Confimpreseitalia, ARI (Associazione Restauratori d Italia), Restekna e con il patrocinio dell UNESCO e del Ministero degli Affari Esteri, svoltosi a Roma il 13 dicembre 2010; - relazione alla Conferenza sulla Giornata Europea dei Mari, organizzata dalla Commissione europea (European Marittime Day 2009), Una politica marittima integrata per il mediterraneo. Prospettive e opportunità di sviluppo della pianificazione costiera, dal titolo Nuove prospettive del project financing al servizio del parternariato pubblico privato, svoltasi a Roma il 18 maggio 2009; - organizzatore, nella qualità di Presidente dell Associazione Il Chiasmo dei territori, della tavola rotonda Patrimonio pubblico, Recupero, valorizzazione e «rottamazione»? Pubbliche virtù, benefici privati, in collaborazione con lo studio legale MM&A, Tecnoborsa, Fianci, e con il patrocinio dell INARCH, del Comune di Milano - Direzione Casa, e del Comune di Roma, svoltosi a Roma il 26 marzo 2009; - relatore al Convegno Energie ed ambiente: nuove forme di sviluppo sostenibile, organizzato dalla Camera di commercio italiana per la Romania e da Unimpresa Romania, in collaborazione con Sorgenia Romania e Tonucci & Asociatii, svoltosi il 2 aprile 2009 a Bucarest, dal titolo Pianificazione energetica e valutazione di impatto ambientale strategica ; - relatore al convengo organizzato dalla Commissione Sport ANCI e da Federculture, Impiantistica sportiva e sviluppo territoriale: verso una nuova legislazione di sistema, nell ambito di EuroP.A., IX Salone delle Autonomie locali, svoltosi a Rimini il 3 aprile 2009, dal titolo Verso una nuova legge statale in materia di ordinamento sportivo. E una questione di principi. - relazione al convegno Il diritto governa la tecnica? Focus sulla dematerializzazione dei documenti: stato dell arte e prospettive, organizzato dal CNEL - Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro, svoltosi a Roma il 16 dicembre 2008, dal titolo L impatto della dematerializzazione sull organizzazione degli uffici ; - relazione al convegno Acqua. Emergenza del XXI secolo, nell ambito della Quinta Conferenza Nazionale dell Ingegneria Italia, organizzato dal Consiglio nazionale degli 9

10 Ingegneri e dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, con il patrocinio del Ministero dell Ambiente, della Regione Campania, della Provincia di Napoli e del Comune di Napoli, svoltosi a Napoli il 29 novembre 2008, dal titolo Governo del territorio e tutele ambientali ; - relazione al convegno Le città si trasformano per sport. Sport e pianificazione urbana, organizzato da Federculture e da Fiera di Roma, con il patrocinio di ANCI, Comune di Roma, CONI Comitato Regionale del Lazio e Presidenza del Consiglio dei Ministri, svoltosi a Roma il 13 novembre 2008, dal titolo Attori, quadro normativo e politiche attive. Pianificazione, realizzazione e gestione degli impianti sportivi ; - relazione al forum Gli stadi fra esigenze sportive ed interessi della collettività, organizzato da Federculture, con il patrocinio di ANCI ed in collaborazione con la V Commissione Consiliare Cultura Istruzione Sport del Comune di Firenze, svoltosi a Firenze il 22 luglio 2008, dal titolo La realizzazione degli impianti sportivi e la loro incidenza territoriale: inquadramento giuridico ; - intervento al convegno I grandi eventi sportivi:un opportunità di sviluppo territoriale, a cura di Federculture Sport, organizzato nell ambito di EuroP.A., Salone delle Autonomie locali, e svoltosi a Rimini il 6 giungo 2008, con relazione su Sport e sviluppo territoriale fra Stato, Regioni ed enti locali ; - organizzatore del FORUM I porti turistici. Aspetti giuridici, ambientali, economicofinanziari, turistico-culturali e progettuali, svoltosi il 25 febbraio 2008 a Firenze (Palazzo Vecchio), con il patrocinio di MPS Capital Services Banca per le Imprese, INU Istituto Nazionale di Urbanistica, Sezione Toscana, e con la collaborazione del Comune di Firenze, Quinta Commissione Consiliare, l Associazione Mobitalia e l ASSO.N.A.T. (Associazione Nazionale degli Approdi e dei Porti Turistici); - comunicazione dal titolo Le sanzioni amministrative, al Convegno su La disciplina del paesaggio nel Codice dei beni culturali e del paesaggio, organizzato dall Università degli Studi di Firenze, dalla Società Toscana degli Avvocati Amministrativisti e con il patrocinio della Regione Toscana, svoltosi a Firenze, Auditorium del Consiglio Regionale, il 1 luglio

11 Attività di formazione e di placement - docente al Master sugli Appalti pubblici del Sole 24 Ore per la Provincia di Benevento (24 novembre 2013) sul parternariato pubblico-privato e sulle concessioni; - docente al Master Appalti pubblici del Sole 24 Ore con lezioni su Le concessioni e la finanza di progetto (1 dicembre 2012) e su Le infrastrutture strategiche e le opere di urbanizzazione a scomputo (12 gennaio 2013); - formatore giurista senior nelle materie della VAS (Valutazione ambientale strategica), VIA (Valutazione di impatto ambientale) e VI (Valutazione di incidenza) per le Regioni Obiettivo 1 nelle attività della SOGESID, società in house del Ministero dell ambiente e della tutela del mare (2012), nelle seguenti giornate: a) Regione Calabria (15 maggio 2012); b) Regione Sicilia (12 e 13 giugno 2012, 26 settembre 2012); c) Regione Puglia (3 e 6 luglio 2012, 17 settembre 2012). - docente, per i profili giuridici, nell ambito dell attività formativa interdirezionale della Regione Piemonte in materia di VAS (17 ottobre 2012, 15 novembre 2012 e 4 dicembre 2012); - responsabile del percorso formativo interno allo Studio - nell ambito del placement dei laureandi in diritto amministrativo della Facoltà di Giurisprudenza dell Università LUISS di Roma; - coordinatore del Modulo di diritto costituzionale, comunitario ed amministrativo del Master Comunicazione d impresa e relazioni istituzionali del Sole 24 ore, sede di Roma, Business School, 3 edizione, nelle giornate del 9, 10 ed 11 luglio coordinatore del Modulo di diritto amministrativo del Master Diritto e Impresa del Sole 24 ore, sede di Roma, Business School, edizioni 2012, 2011, 2010 e docente alla giornata formativa su Cooperative sociali e contratti pubblici, organizzata da Confcooperative Federsolidarietà Friuli-Venezia Giulia e svoltosi ad Udine il 21 marzo 2012; 11

12 - docente al XV Master Diritto e Impresa del Sole 24 Ore, sede di Roma, Business School, nelle lezioni dell 8 novembre 2011 (Le regole dell agire amministrativo dopo le ultime riforme) e del 9 novembre 2011 (I servizi pubblici locali dopo il terremoto referendario); - docente al Master in Innovazione nella Pubblica Amministrazione dell Università degli Studi di Macerata (Modulo di Governo del territorio e dell ambiente) nella lezione del 3 novembre 2011 (la responsabilità per danno ambientale)"; - docente al Master di II Livello in Diritto dell ambiente, organizzato dall Università degli Studi La Sapienza di Roma, con lezione su Le bonifiche. Profili di diritto sostanziale e misure giurisdizionali, svoltasi il 22 ottobre 2011; - docente nei Corsi, base ed avanzato, in materia di Governo del territorio (maggio giugno 2011) e di Conferenza dei servizi ed Accordi di programma (settembre ottobre 2011), su incarico dell ASAP (Agenzia per lo Sviluppo delle Amministrazioni Pubbliche) della Regione Lazio e rivolto ai funzionari e dipendenti regionali; - docente alle giornate formative su Pubblici poteri e cooperazione sociale. Servizi pubblici locali: sfide del mercato e opportunità per il sistema cooperativo, organizzate da Confcooperative Sicilia Federsolidarietà, con interventi su I servizi pubblici locali: concorrenza e sussidiarietà, svoltosi a Catania nei giorni 30 e 31 maggio 2011; - docente al Master in Innovazione nella Pubblica Amministrazione dell Università degli Studi di Macerata (Modulo di Governo del territorio e dell ambiente) nella lezione del 11 novembre 2010 (la responsabilità per danno ambientale)"; - docente al Master di II Livello in Diritto dell ambiente, organizzato dall Università degli Studi La Sapienza di Roma, con lezione su Le bonifiche. Profili di diritto sostanziale e misure giurisdizionali, svoltasi il 9 settembre 2010; - docente al Master in Innovazione nella Pubblica Amministrazione dell Università degli Studi di Macerata (Modulo di Governo del territorio e dell ambiente) nella lezione del 30 ottobre 2009 (Il codice dell'ambiente e i suoi correttivi. I principi del diritto ambientale)"; - coordinatore del modulo di diritto amministrativo all 11 Master Diritto e Impresa SOLE 24 ORE Formazione Business school (sede di Roma) del Modulo di Diritto 12

13 Amministrativo, con lezioni su Le regole del procedimento amministrativo dopo la riforma Brunetta (legge n. 69/2009) (19 ottobre 2009) e su La trasformazione della p.a. nella riforma dell ordinamento degli enti locali (21 ottobre 2009); - Membro supplente della Commissione esaminatrice del concorso, per titoli ed esami, per la nomina di tre Tenenti in servizio permanente nel ruolo normale del Corpo di amministrazione e di commissariato dell Esercito, indetto dal Ministero della Difesa, Direzione Generale per il Personale Militare, con decreto dirigenziale n. 164/09 del 16 luglio 2009; - docente al Master in Innovazione nella Pubblica Amministrazione dell Università degli Studi di Macerata (Modulo di Governo del territorio e dell ambiente) nella lezione del 30 ottobre 2008 (Valutazione di impatto ambientale e valutazione ambientale strategica). - docente e coordinatore dell 8 Master Diritto e Impresa del SOLE 24 ORE Formazione Business school (sede di Roma) del Modulo di Diritto Amministrativo, con lezioni su Il procedimento e gli atti amministrativi (13 ottobre 2008) e su Il rapporto fra amministrazioni e imprese (15 ottobre 2008); - lezione su Paesaggio e valutazione ambientale strategica (VAS) tenuta il 9 maggio 2008 presso l Università degli Studi La Sapienza di Roma, Facoltà di Ingegneria, Centro Interuniversitario di Tecnologia e Chimica dell Ambiente C.I.T.C.A., al Master di II Livello in Ambiente urbano e domestico promosso dal Ministero dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare; - docente al 7 Master Diritto e Impresa del SOLE 24 ORE Formazione Business school (sede di Roma) con una lezione (Modulo Diritto Amministrativo), tenuta il 19 novembre 2007, dal titolo Il rapporto fra amministrazioni e imprese ; - docente al Master in Innovazione nella Pubblica Amministrazione dell Università degli Studi di Macerata nelle lezioni del 16 novembre 2007 (La responsabilità per danno ambientale) e del 17 novembre 2007 (Il governo del territorio). - lezione su Il codice dei Contratti pubblici tenuta il 10 maggio 2007 presso l Università degli Studi di Macerata, Facoltà di Scienze Politiche, al Master in Innovazione nella Pubblica Amministrazione; 13

14 - lezione su Le trasformazioni edilizie tra vincoli ambientali, paesaggistici e culturali tenuta il 15 giugno 2006 presso l Università degli Studi di Macerata, Facoltà di Scienze Politiche, al Master in Innovazioni nella Pubblica Amministrazione; - lezione su Paesaggio ed ambiente urbano. Gli strumenti di tutela e di promozione tenuta il 23 settembre 2006 presso l Università degli Studi La Sapienza di Roma, Facoltà di Ingegneria, Centro Interuniversitario di Tecnologia e Chimica dell Ambiente C.I.T.C.A., al Master di II Livello in Ambiente urbano e domestico ; - lezione su La gestione dei servizi pubblici tenuta il 25 ottobre 2006 al 5 Master Diritto e Impresa del SOLE 24 ORE Formazione Business school (sede di Roma); - coordinatore e docente al Corso di Formazione in favore del Comune di Piombino, Modulo Redigere gli atti amministrativi (2006); - corso di formazione per conto della Sfera S.p.A. (gruppo Enel S.p.A.) Modulo di Edilizia e Ambiente per il Comune di Nettuno (novembre-dicembre 2004); - collaboratore della Rivista giuridica on-line Dirittoitalia.it per la voce Ambiente e paesaggio della sezione Giurisprudenza del T.A.R. Lazio (anni 2000 e 2001). * * * Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003. Roma, lì 13 novembre 2014 Avv. Luciano Gallo 14

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DAL ZOTTO FIORENZA Indirizzo Via Bologna n. 4/9, Mirano Venezia cap. 30035 Telefono 340.75.42.966 349.50.68.205 Fax 041.54.11.201 E-mail

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via S. Domenico 93, 80127 Napoli (Italia) Telefono 081 7962009 E-mail dinetti.antonio@tiscali.it Cittadinanza italianaa Data di

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Parte I. VISTA la L.R. 2 marzo 1996 n. 12 e sue successive

Parte I. VISTA la L.R. 2 marzo 1996 n. 12 e sue successive Parte I N. 19 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 19-6-2012 4849 Contenzioso n. 160 - Tribunale di Potenza - Procedimento penale n. 3608/08 - R.G.N.R. n. 485/09 R.G.GIP - Costituzione in

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA

CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Assessorato all Urbanistica, enti locali e personale CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA SETTEMBRE 2010 Dipartimento Urbanistica e ambiente Servizio Urbanistica e tutela

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento al 31 dicembre 2013 Marzo 2014 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA a CORSO DI URBANISTICA STRUMENTI INNOVATIVI PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO Obiettivi formativi Il corso di è un insegnamento importante per il curriculum formativo dell ingegnere edile che vorrà operare

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO ATTUAZIONE DEL PROGETTO REBIR Risparmio Energetico, Bioedilizia, Riuso Data 29.01.2009

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa di Sandro de Gotzen (in corso di pubblicazione in le Regioni,

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli CURRICULUM VIT AB TOMMASO BONETTI Università IUA V eli Venezia Dipartimento di Progettazione e Pianificazione in Ambienti Complessi S. Croce 1957 30135 - Venezia (VE) e-mai!: tbonetti@iuav.it cell.~ ***

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE Supplemento ordinario n. 160 al Bollettino Ufficiale n. 32 del 27 agosto 2011 Poste Italiane S.p.A. - Spediz. in abb. postale 70% - DCR Roma REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO

Dettagli

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO Firenze, 21 aprile, 12 e 26 maggio 2015 (15,00-18,30) Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di Giustizia Viale

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO PREMIO STOR-AGE Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto e finalità Il premio STOR-AGE è un iniziativa volta a supportare lo sviluppo di progetti imprenditoriali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE DEL LAZIO -SEZIONE III - SENTENZA

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE DEL LAZIO -SEZIONE III - SENTENZA REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE DEL LAZIO -SEZIONE III - N. RS Anno 2009 N.7088 RGR Anno 1996 ha pronunciato la seguente SENTENZA sul ricorso n.7088

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli