CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE TRIATHLON INDIVIDUALE E A SQUADRE A STAFFETTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE TRIATHLON INDIVIDUALE E A SQUADRE A STAFFETTA"

Transcript

1 CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE TRIATHLON INDIVIDUALE E A SQUADRE A STAFFETTA MONTESILVANO (PE) 23/24 LUGLIO 2016

2 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Mappa località 1.2 Come raggiungere Montesilvano 2. Programma gara 3. Distanze, descrizione percorsi, mappe percorsi 4. Modalità di iscrizione 4.1 Tasse e termini di iscrizione 5. Condizioni di partecipazione 6. Premiazioni 7. Alberghi convenzionati 2

3 1. ORGANIZZAZIONE ORGANIZZATORE: S.S.D. THE HURRICANE TEAM REFERENTE: PERGOLINI MARCO TELEFONO: DIRETTORE DI GARA: GIANLUCA ZELLI DELEGATO TECNICO: MARCO SALIOLA 3

4 1.1 MAPPA LOCALITA 1.2 COME RAGGIUNGERE MONTESILVANO In auto: Da Nord Dall'autostrada Adriatica A14 in direzione di Ancona, uscire a Pescara Nord/Città Sant'Angelo, continuare sulla SS 16 in direzione di Montesilvano. Da Sud Dall'autostrada Adriatica A14 in direzione Pescara, seguire la direzione Pescara Ovest/Chieti, prendere la direzione SS 16 e proseguire seguendo indicazioni per Montesilvano. Da Pescara Prendere la SS 16 e seguire le indicazioni per Montesilvano. In treno: Stazione ferroviaria di Montesilvano (fermano solo treni locali) Stazione ferroviaria di Pescara (dista 8 km circa). Dal Terminal bus di fronte la stazione ci sono le coincidenze con autobus Autolinee regionali Arpa per Montesilvano. In aereo: Aeroporto di Pescara (11 km circa) Aeroporto di Roma Ciampino (208 km circa) Aeroporto di Roma Fiumicino (237 km circa) 4

5 2. PROGRAMMA GARE VENERDI 22 LUGLIO Ore 17.00/20.00 ritiro busta tecnica presso la segreteria di gara (Pala Congressi) Ore 18:00 briefing per i Tecnici Societari (Pala Congressi) SABATO 23 LUGLIO Ore 6.00/10.30 ritiro busta tecnica presso la segreteria di gara Ore 06.10/06.45 apertura/chiusura zona cambio cat. Junior Ore partenza Camp. Italiano Junior Maschile Ore partenza Camp. Italiano Junior Femminile Ore 10.15/10.40 apertura/chiusura zona cambio cat. Youth B Ore partenza Camp. Italiano Youth B Maschile Ore partenza Camp. Italiano Youth B Femminile Ore 12.30/12.50 apertura/chiusura zona cambio cat. Youth A Ore partenza Camp. Italiano Youth A Maschile Ore partenza Camp. Italiano Youth A Femminile Ore premiazioni Pasta Party aperto dalle ore Ore termine conferma composizione Staffette DOMENICA 24 LUGLIO Ore 7.00/8.30 ritiro busta tecnica Ore 7.10/07.50 Apertura/chiusura zona cambio staffette Ju Ore partenza staffette Ju Ore termine previsto staffette Ju Ore 10:00 verrà svolta una prova di aquathlon su distanze ridotte (300mt. 1800mt.), per tutti gli atleti che non parteciperanno alle staffette perché in eccedenza o senza il minimo di squadra Ore 10.00/10.40 Apertura/chiusura zona cambio staffette Youth Ore partenza staffette Youth Ore termine previsto staffette Youth Ore Premiazioni Pasta Party aperto dalle ore

6 3. DISTANZE CAMPIONATO IT. TRIATHLON INDIVIDUALE YOUTH A NUOTO BICI CORSA 300 Mt 6,6 Km 2 Km CAMPIONATO IT. TRIATHLON INDIVIDUALE YOUTH B NUOTO BICI CORSA 400 Mt 9,9 Km 3 Km CAMPIONATO IT. TRIATHLON INDIVIDUALE JUNIOR NUOTO BICI CORSA 750 Mt 19,8 Km 5 Km CAMPIONATO IT. TRIATHLON A SQUADRE A STAFFETTA NUOTO BICI CORSA 300 Mt 6,6 Km 2 Km 6

7 3. DESCRIZIONE PERCORSI E MAPPE FLUSSI TRANSITION AREA 7

8 PERCORSO NUOTO CAT. YOUTH A 8

9 PERCORSO NUOTO CAT. YOUTH B 9

10 PERCORSO NUOTO CAT. JUNIOR 10

11 PERCORSO NUOTO GARA A STAFFETTA 11

12 PERCORSO ROSSO CICLISMO BLU CORSA 12

13 ISCRIZIONE: Le iscrizioni si devono effettuare collegandosi al sito La quota di iscrizione al Camp. It. Individuale di Triathlon Giovanile è fissata per tutte le categorie, come da regolamento, in: 15,00. La quota di iscrizione al Camp. It. A Squadre a Staffetta di Triathlon Giovanile è fissata in 15,00 ad atleta. Chiusura iscrizioni: 15 luglio 2016 h 23,59 5. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ESTRATTO REGOLAMENTO TECNICO Art. 22 Triathlon Sprint, Campionati Italiani Individuali Junior I titoli saranno assegnati sulla distanza Sprint Al titolo potranno partecipare tutti gli atleti italiani con tesseramento agonistico Al Campionati Italiani NON possono partecipare e concorrere al titolo gli atleti della categoria Youth B A questa gara potranno iscriversi atleti stranieri secondo quanto disposto annualmente nella circolare gare giovani. Art. 23 Triathlon SuperSprint, Campionati Italiani Individuali Youth B I titoli saranno assegnati in prova unica sulla distanza SuperSprint Al titolo potranno partecipare tutti gli atleti italiani con tesseramento agonistico A questa gara potranno iscriversi atleti stranieri secondo quanto disposto annualmente nella circolare gare giovani. Art. 24 Triathlon Youth, Campionati Italiani Individuali Youth A I titoli saranno assegnati in prova unica sulla distanza Youth Al titolo potranno partecipare tutti gli atleti italiani con tesseramento agonistico A questa gara potranno iscriversi atleti stranieri secondo quanto disposto annualmente nella circolare gare giovani. 13

14 Art. 27 Triathlon, Campionati Italiani Junior a Squadre a Staffetta Il titolo è assegnato con la formula a Staffetta sulla distanza ITU team Relay (250/ / /2000 m) Al Titolo potranno partecipare solo atleti con tesseramento agonistico Le squadre dovranno essere composte da 2 uomini e da 2 donne, di cui almeno 2 Junior, nella sequenza di gara donna-uomo-donna-uomo Ogni Società può iscrivere più squadre ma solo la prima in classifica concorre al titolo e al podio. All atto dell iscrizione la Società dovrà iscrivere nominativamente tutti gli atleti che formeranno le squadre e le relative riserve, dichiarando il numero massimo delle squadre che si possono formare, risultante dalle combinazioni di 2m + 2f e riserve La composizione delle squadre e la relativa sequenza di partenza dei singoli atleti che le compongono, secondo l ordine donna-uomo-donna-uomo, dovrà essere dichiarata e consegnata in busta chiusa al Delegato Tecnico entro le ore del giorno precedente la competizione e non potrà più essere modificata fino alla competizione. Cambi di sequenze effettuati il giorno della competizione daranno luogo a squalifica dell intera squadra, anche se l infrazione emerge dal riscontro dichiarazione/classifica, e a procedimento disciplinare nei confronti della Società La numerazione delle squadre terrà conto della somma dei punteggi di Rank Sprint degli atleti che la compongono, assegnando il numero uno alla squadra con punteggio Rank più basso, e sarà resa nota entro le ore del giorno precedente la competizione, attraverso consegna ai Tecnici delle Società ed eventuale pubblicazione web della Start List, compatibilmente con le possibilità offerte dal Gestore A Start List definita e resa nota, o nel giorno della competizione, la sostituzione di un frazionista è consentita solo per motivati casi di infortunio o di altro impedimento grave, e solo se le riserve, uomo e donna, sono state regolarmente iscritte nei termini, la cui quota d iscrizione è assorbita dal concorrente sostituito. Si considerano riserve anche gli atleti iscritti alle altre gare della stessa manifestazione È obbligatorio, per tutti i componenti la squadra, indossare la divisa di gara dove sia riportata in modo permanente la denominazione della società di appartenenza Gli atleti della prima frazione partiranno contemporaneamente Il cambio tra un frazionista e l altro sarà effettuato toccando su qualsiasi parte del corpo il frazionista successivo all interno di una specifica area di cambio ; qualora un cambio fosse effettuato al di fuori dell area di cambio o in modo non corretto, entrambi i frazionisti saranno richiamati nell area di cambio e dovranno effettuare correttamente il cambio. In caso contrario la squadra verrà squalificata I frazionisti successivi dovranno presentarsi nell ordine precedentemente dichiarato, in prossimità dell area di cambio alla chiamata dei Giudici di Gara Ogni atleta sarà introdotto in area di cambio quando il suo compagno impegnato in gara avrà iniziato la frazione podistica finale I giudici disporranno gli atleti in ordine progressivo in base al piazzamento di ogni squadra all inizio della frazione podistica. 14

15 27.14 Gli atleti delle frazioni successive, sotto la direzione del Giudice di Gara, dovranno attendere, nell ordine precedentemente dichiarato, nell area di cambio che deve essere immediatamente abbandonata dagli atleti che hanno terminato la prova Nella frazione di ciclismo la scia è ammessa Il tempo finale è quello che intercorre dalla partenza del primo frazionista all arrivo dell ultimo frazionista sulla linea d arrivo Se uno dei componenti della squadra incorre in una sanzione di squalifica, comminata dai Giudici di Gara, verrà squalificata la squadra che in ogni caso potrà terminare la competizione e presentare regolare reclamo I componenti delle squadre che vengono doppiati dai concorrenti di altre squadre, nel corso di una qualsiasi frazione della gara, non potranno accodarsi nella scia della frazione ciclistica. Art. 28 Triathlon, Campionati Italiani Youth a Squadre a Staffetta Il titolo è assegnato con la formula a Staffetta sulla distanza ITU team Relay (250/ / /2000 m) Al Titolo potranno partecipare solo atleti con tesseramento agonistico Le squadre dovranno essere composte da 2 uomini e da 2 donne, indifferentemente tra Youth A e B, nella sequenza di gara donna-uomo-donna-uomo Ogni Società può iscrivere più squadre ma solo la prima in classifica concorre al titolo e al podio. All atto dell iscrizione la Società dovrà iscrivere nominativamente tutti gli atleti che formeranno le squadre e le relative riserve, dichiarando il numero massimo delle squadre che si possono formare, risultante dalle combinazioni di 2m + 2f e riserve La composizione delle squadre e la relativa sequenza di partenza dei singoli atleti che le compongono, secondo l ordine donna-uomo-donna-uomo, dovrà essere dichiarata e consegnata in busta chiusa al Delegato Tecnico entro le ore del giorno precedente la competizione e non potrà più essere modificata fino alla competizione. Cambi di sequenze effettuati il giorno della competizione daranno luogo a squalifica dell intera squadra, anche se l infrazione emerge dal riscontro dichiarazione/classifica, e a procedimento disciplinare nei confronti della Società La numerazione delle squadre terrà conto della somma dei punteggi di Rank Sprint degli atleti che la compongono, assegnando il numero uno alla squadra con punteggio Rank più basso, e sarà resa nota entro le ore del giorno precedente la competizione, attraverso consegna ai Tecnici delle Società ed eventuale pubblicazione web della Start List, compatibilmente con le possibilità offerte dal Gestore A Start List definita e resa nota, o nel giorno della competizione, la sostituzione di un frazionista è consentita solo per motivati casi di infortunio o di altro impedimento grave, e solo se le riserve, uomo e donna, sono state regolarmente iscritte nei termini, la cui quota d iscrizione è assorbita dal concorrente sostituito. Si considerano riserve anche gli atleti iscritti alle altre gare della stessa manifestazione È obbligatorio, per tutti i componenti la squadra, indossare la divisa di gara dove sia riportata in modo permanente la denominazione della società di appartenenza Gli atleti della prima frazione partiranno contemporaneamente. 15

16 28.10 Il cambio tra un frazionista e l altro sarà effettuato toccando su qualsiasi parte del corpo il frazionista successivo all interno di una specifica area di cambio ; qualora un cambio fosse effettuato al di fuori dell area di cambio o in modo non corretto, entrambi i frazionisti saranno richiamati nell area di cambio e dovranno effettuare correttamente il cambio. In caso contrario la squadra verrà squalificata I frazionisti successivi dovranno presentarsi nell ordine precedentemente dichiarato, in prossimità dell area di cambio alla chiamata dei Giudici di Gara Ogni atleta sarà introdotto in area di cambio quando il suo compagno impegnato in gara avrà iniziato la frazione podistica finale I giudici disporranno gli atleti in ordine progressivo in base al piazzamento di ogni squadra all inizio della frazione podistica Gli atleti delle frazioni successive, sotto la direzione del Giudice di Gara, dovranno attendere, nell ordine precedentemente dichiarato, nell area di cambio che deve essere immediatamente abbandonata dagli atleti che hanno terminato la prova Nella frazione di ciclismo la scia è ammessa Il tempo finale è quello che intercorre dalla partenza del primo frazionista all arrivo dell ultimo frazionista sulla linea d arrivo Se uno dei componenti della squadra incorre in una sanzione di squalifica, comminata dai Giudici di Gara, verrà squalificata la squadra che in ogni caso potrà terminare la competizione e presentare regolare reclamo I componenti delle squadre che vengono doppiati dai concorrenti di altre squadre, nel corso di una qualsiasi frazione della gara, non potranno accodarsi nella scia della frazione ciclistica. 16

17 6. PREMIAZIONI CAMPIONATO ITALIANO TRIATHLON GIOVANILE INDIVIDUALE Premiazioni: Saranno premiati i primi 6 classificati di ogni categoria, uomini e donne, con medaglie ufficiali FITRI e i vincitori verranno vestiti con la maglia di Campione Italiano CAMPIONATO ITALIANO TRIATHLON GIOVANILE A SQUADRE A STAFFETTA Premiazioni: Saranno premiati le prime 6 squadre di ogni categoria con medaglie ufficiali FITRI e i vincitori di ogni categoria verranno vestiti con la maglia di Campione Italiano

18 7. ALBERGHI CONVENZIONATI (Sig. Luigi Amorosi). 18

3^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE

3^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE 3^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON MEDIO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA E A SQUADRE LOVERE (BG) 23 AGOSTO 2015 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Come raggiungere a Lovere 2. Programma

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DUATHLON CLASSICO NO DRAFT 1^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT

CAMPIONATO ITALIANO DUATHLON CLASSICO NO DRAFT 1^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT CAMPIONATO ITALIANO DUATHLON CLASSICO NO DRAFT 1^ PROVA DI CIRCUITO NO DRAFT RIVERGARO 3 MAGGIO 2015 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Mappa località 1.2 Come raggiungere Rivergaro 2. Programma gara 3. Distanze,

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO DUATHLON SPRINT 2^ PROVA DI CIRCUITO

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO DUATHLON SPRINT 2^ PROVA DI CIRCUITO CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO DUATHLON SPRINT 2^ PROVA DI CIRCUITO TORINO 22 MARZO 2015 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Mappa località 1.2 Come raggiungere Torino 2. Programma gara 3. Distanze,

Dettagli

GUIDA TECNICA TRIATHLON SPRINT DI FUMANE I TROFEO DEGLI ARUSNATI

GUIDA TECNICA TRIATHLON SPRINT DI FUMANE I TROFEO DEGLI ARUSNATI GUIDA TECNICA TRIATHLON SPRINT DI FUMANE I TROFEO DEGLI ARUSNATI INDICE 1. PROGRAMMA GARA 2. INFO E MAPPA PERCOSI 3. MODALITA D ISCRIZIONE 4. REGOLAMENTO E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE 5. ASSISTENZA E

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS

CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS RICCIONE (RN) 3 e 4 OTTOBRE 2015 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Come raggiungere

Dettagli

1. Organizzazione 3 1.1 Mappa localita 4 1.2 Come raggiungere Viareggio 4. 3. Distanze, descrizione percorsi, mappe percorsi 6-8

1. Organizzazione 3 1.1 Mappa localita 4 1.2 Come raggiungere Viareggio 4. 3. Distanze, descrizione percorsi, mappe percorsi 6-8 CAMPIONATI ITALIANI DUATHLON GIOVANI INDIVIDUALI E A SQUADRA A STAFFETTA TROFEO ITALIA DUATHLON GIOVANISSIMI VIAREGGIO 27e 28 APRILE 2013 INDICE 1. Organizzazione 3 1.1 Mappa localita 4 1.2 Come raggiungere

Dettagli

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER Pag 1 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER REDAZIONE Bozzolo Giovanni Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Prayer Andrea Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Migliori Roberto Coord. Comm.Tecnica

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA TRIATHLON REGOLAMENTO TECNICO

FEDERAZIONE ITALIANA TRIATHLON REGOLAMENTO TECNICO FEDERAZIONE ITALIANA TRIATHLON REGOLAMENTO TECNICO In vigore dal 6 maggio 2012 1 TITOLO 1 ANNO AGONISTICO E SPECIALITA... 6 Art. 1 Le specialità ufficiali della F.I.Tri.... 6 CATEGORIE ATLETI... 7 Art.

Dettagli

a Savona 15-16 ottobre 2016

a Savona 15-16 ottobre 2016 C.so V. Veneto 54/20 17100 Savona, tel: 019696261 Email: triathlonsavona@yahoo.it www.triathlonsavona.it C.F.: 92076070090 N. Registro Societa' Sportive Dilettantistiche: 104126 Pagina 1 di 11 A.S. DILETTANTISTICA

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO TRIATHLON OLIMPICO NO DRAFT

CAMPIONATO ITALIANO TRIATHLON OLIMPICO NO DRAFT CAMPIONATO ITALIANO TRIATHLON OLIMPICO NO DRAFT RECCO (GE) 3 LUGLIO 2016 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Mappa località 1.2 Come raggiungere Recco 2. Programma gara 3. Distanze, descrizione percorsi, mappe

Dettagli

5 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Australiana

5 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Australiana 5 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Australiana GUIDA TECNICA Sabato 20 agosto 2016 Piscina Comunale di Predazzo (TN) Via Venezia, 52 Come arrivare a Predazzo In Treno Stazione di Egna/Ora o Trento poi prendere

Dettagli

Federazione Sport Sordi Italia

Federazione Sport Sordi Italia Federazione Sport Sordi Italia in collaborazione con l A.S.D. G.S.S. TORINO organizza il CAMPIONATO ITALIANO di BOWLING TRIS Maschile e Femminile Torino, 21 22 marzo 2015 Via Monginevro, 242/9 10142 -

Dettagli

ATLETICA LEGGERA PORTOO TORRES - Codice F.I.D.A.L. SS-059 Anno di affiliazione 1985 mail:

ATLETICA LEGGERA PORTOO TORRES - Codice F.I.D.A.L. SS-059 Anno di affiliazione 1985 mail: ATLETICA LEGGERA PORTO TORRES ANNO DI FONDAZIONE ED AFFILIAZIONE F.I..D.A.L. 1985 TROFEO MARTIRI TURRITANI Porto Torres Sabato 21 Maggio 2016 La Società Sportiva Dilettantistica ATLETICA LEGGERA PORTO

Dettagli

2. ATLETI AMMESSI: AMMESSI

2. ATLETI AMMESSI: AMMESSI IMPORTANTE: Il Giro della Valdera è una manifestazione a carattere Agonistico/Competitivo. Chiunque durante la Gara, venisse superato dall Auto del Giudice/Direttore di Corsa, deve ritenersi FUORI GARA.

Dettagli

CORRI PER IL VERDE 2015 44 a Edizione CALENDARIO

CORRI PER IL VERDE 2015 44 a Edizione CALENDARIO CORRI PER IL VERDE 2015 44 a Edizione CALENDARIO Prima Tappa: Domenica 15 novembre Seconda Tappa: Domenica 22 novembre Terza Tappa: Domenica 29 novembre Quarta Tappa: Domenica 13 dicembre REGOLAMENTO 1)

Dettagli

Ufficio Scolastico Provinciale - Cagliari Ufficio Educazione Fisica e Sportiva

Ufficio Scolastico Provinciale - Cagliari Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Ufficio Scolastico Provinciale - Cagliari Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Prot. n - 24458/4 Cagliari, 29 Febbraio 2008 Ai Dirigenti Scolastici Scuole ed Istituti di I e II Grado loro sedi e, p.c.

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA, JUNIOR E A SQUADRE WINTER TRIATHLON

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA, JUNIOR E A SQUADRE WINTER TRIATHLON CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO, DI CATEGORIA, JUNIOR E A SQUADRE WINTER TRIATHLON COGNE (AO) 31 GENNAIO 2016 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Come raggiungere Cogne (AO) 2. Programma gara 3. Distanze,

Dettagli

5 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Triathlon Giovanissimi e Giovani. 4^ Tappa circuito Nord Est Cup. Domenica 21 agosto 2016

5 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Triathlon Giovanissimi e Giovani. 4^ Tappa circuito Nord Est Cup. Domenica 21 agosto 2016 5 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Triathlon Giovanissimi e Giovani 4^ Tappa circuito Nord Est Cup GUIDA TECNICA Domenica 21 agosto 2016 Piscina Comunale di Predazzo (TN) Via Venezia, 52 Come arrivare a Predazzo

Dettagli

1 TRIATHLON SPRINT 02.06.2016 // SAN SECONDO

1 TRIATHLON SPRINT 02.06.2016 // SAN SECONDO DEL TRICOLORE REGOLAMENTO TECNICO PARTECIPAZIONE: Tutti i tesserati alla F.I.TRI. Gli atleti NON tesserati Fitri 2016, dovranno effettuare il Tesseramento Giornaliero al costo di.10.00 + la tassa d iscrizione

Dettagli

aaaaaasaaaas Patrocinio Assessore allo Sport

aaaaaasaaaas Patrocinio Assessore allo Sport aaaaaasaaaas Patrocinio Assessore allo Sport VENERDI 2 LUGLIO 2010 Ore 18,30 : Riunione Nuoto e Pallanuoto presso l Albergo dei Leoni via Vincenzo Federici,23 Monterotondo ( Roma ). Presentazione del CT

Dettagli

CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2016

CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2016 CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2016 PREMESSA Il Comitato Regionale Lazio nell ambito della stagione agonistica 2016 ha deliberato di riproporre il "Campionato Regionale Triathlon Lazio", categoria

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE JUDO CSEN

CAMPIONATO NAZIONALE JUDO CSEN CAMPIONATO NAZIONALE JUDO CSEN TERNI 7-8 DICEMBRE 2013 con il PATROCINIO del: COMITATO REGIONALE UMBRIA FIJLKAM Organizzato dal: CSEN NAZIONALE COMITATO PROVINCIALE CSEN TERNI REGIONE UMBRIA COMUNE DI

Dettagli

Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465

Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 967/P/C32a Torino, 02 febbraio 2012 Circ. n. 68 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

ORGANIZZAZIONE ORGANIZZATORE: A.S. MINERVA ROMA REFERENTE: MARCO COMOTTO TELEFONO: 335/6355176. EMAIL: marcocomotto@minervaroma.it

ORGANIZZAZIONE ORGANIZZATORE: A.S. MINERVA ROMA REFERENTE: MARCO COMOTTO TELEFONO: 335/6355176. EMAIL: marcocomotto@minervaroma.it ORGANIZZAZIONE ORGANIZZATORE: A.S. MINERVA ROMA REFERENTE: MARCO COMOTTO TELEFONO: 335/6355176 EMAIL: marcocomotto@minervaroma.it WEB: www.portosantelpidiotriathlon.it DIRETTORE DI GARA: MARCO COMOTTO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMUNICATO UFFICIALE N. 28/2008 Roma, 22 maggio 2008 Pattinaggio Artistico CAMPIONATO ITALIANO COMBINATA CATEGORIA ALLIEVI A LIBERO CATEGORIA ALLIEVI B COPPIE

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO E UNDER 23 TRIATHLON OLIMPICO

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO E UNDER 23 TRIATHLON OLIMPICO CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE ASSOLUTO E UNDER 23 TRIATHLON OLIMPICO CAORLE (VE) 30 LUGLIO 2016 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Mappa località 1.2 Come raggiungere Caorle 2. Programma gara 3. Distanze,

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi 2008/2009 Scuole Secondarie di I Grado Regolamento Tecnico Alunni Disabili NORME GENERALI

Giochi Sportivi Studenteschi 2008/2009 Scuole Secondarie di I Grado Regolamento Tecnico Alunni Disabili NORME GENERALI Giochi Sportivi Studenteschi 2008/2009 Regolamento Tecnico Alunni Disabili NORME GENERALI A) Categorie di Disabilità Considerata l eterogeneità delle disabilità degli alunni, le classifiche verranno stilate

Dettagli

3 MEETING OPEN Nuoto di Fondo in Acque Libere 2016

3 MEETING OPEN Nuoto di Fondo in Acque Libere 2016 Nuoto UISP Piemonte e UISP Comitato Val Susa ORGANIZZANO CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI AVIGLIANA (TO), ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE, ALLO SPORT E ALLA SANITÀ 3 MEETING OPEN Nuoto di Fondo in Acque Libere

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA SETTORE ARTISTICO

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA SETTORE ARTISTICO COMUNICATO N. 14/A/15 Trieste, 26/03/2015 Alle Società di Artistico F.V.G. Al Presidente Reg. F.I.H.P. / F.V.G. AI Delegati Territoriali F.I.H.P. Al C.U.G. - Regionale F.V.G. Al G.U.R. - F.V.G. Oggetto:

Dettagli

Prealpi Triathlon Fest 06 e 07 luglio 2013 Revine Lago, Tarzo,

Prealpi Triathlon Fest 06 e 07 luglio 2013 Revine Lago, Tarzo, Prealpi Triathlon Fest 06 e 07 luglio 2013 Revine Lago, Tarzo, Sommario: Organizzazione Come raggiungere Revine Lago e Tarzo Programma Orario Gare, distanze e descrizione dei percorsi Servizi agli atleti

Dettagli

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015 Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015 CIRCOLARE 4/2015 Società Affiliate Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia delle Regioni

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO REGOLAMENTO TECNICO 2015 16/05/2015

REGOLAMENTO TECNICO REGOLAMENTO TECNICO 2015 16/05/2015 REGOLAMENTO TECNICO 2015 REGOLAMENTO TECNICO 2015 16/05/2015 Sommario TITOLO 1... 7 ANNO AGONISTICO E SPECIALITÀ... 7 ART. 01 ANNO AGONISTICO E LE SPECIALITÀ UFFICIALI DELLA F.I.TRI.... 7 ART. 02 DEFINIZIONE

Dettagli

PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE!

PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! Regolamento BORGATE E PARTECIPANTI 1) Il Palio delle Borgate edizione invernale si disputa nel weekend 8-10 febbraio 2013 tra le squadre rappresentanti le 6 Borgate di Garessio

Dettagli

Hotel Forum Via Roma, 4/A 42049 Sant Ilario D Enza(RE) 0522 671480. info@forumhotel.it

Hotel Forum Via Roma, 4/A 42049 Sant Ilario D Enza(RE) 0522 671480. info@forumhotel.it F I P L COSTITUITA NEL 1983 FEDERAZIONE ITALIANA POWERLIFTING ( affiliata IPF EPF ) IN COLLABORAZIONE CON : BARBARIAN S POWER PARMA CON IL PATROCINO DEL COMUNE DI TANETO DI GATTATICO (RE) ORGANIZZA 13

Dettagli

REGOLAMENTO DI REGATA CAMPIONATO ITALIANO MASTER. Bacino della Standiana - Ravenna, 2-3 luglio 2016

REGOLAMENTO DI REGATA CAMPIONATO ITALIANO MASTER. Bacino della Standiana - Ravenna, 2-3 luglio 2016 REGOLAMENTO DI REGATA CAMPIONATO ITALIANO MASTER Bacino della Standiana - Ravenna, 2-3 luglio 2016 1. ORGANIGRAMMA COL (Norma 46 Codice di gara) Presidente Presso 3387775321 torre Segretario Federico Perinati

Dettagli

ARTISTICO NUOVO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI

ARTISTICO NUOVO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI NUOVO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI 1) CATEGORIE FEDERALI Tutti gli atleti che svolgono attività agonistica in ambito federale sono collocati, secondo i criteri di

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi 2010/2011 Istituzioni scolastiche secondarie di I grado NORME TECNICHE ALUNNI CON DISABILITÀ

Giochi Sportivi Studenteschi 2010/2011 Istituzioni scolastiche secondarie di I grado NORME TECNICHE ALUNNI CON DISABILITÀ NORME TECNICHE A) Categorie di Disabilità Considerata l eterogeneità delle disabilità degli alunni, le classifiche verranno stilate suddividendoli nelle seguenti categorie: Alunni con disabilità intellettivo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Coordinamento regionale attività motorie e sportive Prot. MIURAOODRLO/R.U./ 2823 Milano, 14 marzo

Dettagli

CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2015

CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2015 CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2015 Art. 1 FINALITA Sulla base dei positivi riscontri ottenuti nelle edizioni 2013 2014, nelle quali il movimento del triathlon laziale proponendo un nutrito e partecipato

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE F.S.S.I. DI BOWLING SINGOLO Maschile e Femminile

CAMPIONATO NAZIONALE F.S.S.I. DI BOWLING SINGOLO Maschile e Femminile GRUPPO SPORTIVO SILENZIOSO ALTA BRIANZA E-mail: gssabseregno@gmail.com Città di Seregno CAMPIONATO NAZIONALE F.S.S.I. DI BOWLING SINGOLO Maschile e Femminile LISSONE 23 24 FEBBRAIO 2008 CAMPIONATO ITALIANO

Dettagli

F I R E N Z E T R I A T H L O N

F I R E N Z E T R I A T H L O N Associazione Sportiva Dilettantistica F I R E N Z E T R I A T H L O N Via pratese 48 c/o Circolo SMS Peretola 50145 Firenze Tel. 3316020005 FAX 06-91863383 E-mail firenzetriathlon@hotmail.com C.F. 94078880484

Dettagli

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE 1 2 Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE SPECIALITA DOUBLE TRAP REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE ORGANIZZAZIONE. Il Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI) in collaborazione con la Federazione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK Comitato Provincia Autonoma di Trento

FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK Comitato Provincia Autonoma di Trento FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK Comitato Provincia Autonoma di Trento Il Comitato P.A. di Trento indice e il Canoa-kayak Ledro organizza: GARA REGIONALE FONDO 5000mt + CAMPIONATO REGIONALE VEL.500-200mt

Dettagli

1 A Traversata dei Faraglioni. delle. Due Sorelle MEMORIAL

1 A Traversata dei Faraglioni. delle. Due Sorelle MEMORIAL 1 A Traversata dei Faraglioni delle Due Sorelle MEMORIAL Rodolfo Mazzola...il mare La società Team Osimo Nuoto A.S.D. ha l orgoglio di presentare la prima traversata in mare dei faraglioni delle Due Sorelle

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOOUSPPZ.REGISTRO UFFICIALE(U).0000492.26-02-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. Potenza, 26-02-2014 Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Molinari Ai Dirigenti

Dettagli

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via Pietro Micca 20-10122 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via Pietro Micca 20-10122 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Direzione Generale Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via Pietro Micca Ufficio 20 Educazione

Dettagli

RIU MANNU GONNOSTRAMATZA VIA SALVO D ACQUISTO, n 20 09093 GONNOSTRAMATZA (OR) TEL. 0783-92455 C.F. 90018640954

RIU MANNU GONNOSTRAMATZA VIA SALVO D ACQUISTO, n 20 09093 GONNOSTRAMATZA (OR) TEL. 0783-92455 C.F. 90018640954 ANNO DI FONDAZIONE 1994 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA ATLETICA RIU MANNU GONNOSTRAMATZA VIA SALVO D ACQUISTO, n 20 09093 GONNOSTRAMATZA (OR) TEL. 0783-92455 C.F. 90018640954 OGGETTO: PROGRAMMA

Dettagli

STRUTTURA DI ATTIVITA' NAZIONALE PATTINAGGIO

STRUTTURA DI ATTIVITA' NAZIONALE PATTINAGGIO -------------------------------------- INFO PER CATEGORIE - SINGOLO-------------------------------- PROVA PISTA Il prova pista non ufficiale viene effettuato a gruppi per turni della durata di 12 minuti

Dettagli

4^ EDIZIONE DEL TORNEO DEL BORLENGO 2014

4^ EDIZIONE DEL TORNEO DEL BORLENGO 2014 Dalle 18.30 alle 20.30 di Sabato 17. STOFF SPRITZ PARTY!!! Aperitivo con musica da baracca.. Poi tutti in Sagra ad abbuffarsi di Borlenghi 4^ EDIZIONE DEL TORNEO DEL BORLENGO 2014 Il gruppo dell A Sam

Dettagli

Streetball Dunkers League 2016. La Maglia Azzurra per i Dunkers

Streetball Dunkers League 2016. La Maglia Azzurra per i Dunkers Streetball Dunkers League 2016 La Maglia Azzurra per i Dunkers Streetball Dunkers League Che cos è? La Streetball Dunkers League è il nuovo format che FIP e FISB propongono per la stagione 2016 all interno

Dettagli

COPPA ITALIA KARATE CSEN 2012

COPPA ITALIA KARATE CSEN 2012 COPPA ITALIA KARATE 28 e 29 Aprile 2012 Palazzetto Mario d Agata ex Caselle via Golgi s.n.c. 160 CATEGORIE IN GARA DA 15 ANNI AI VERTICI IL 1 ENTE DI PROMOZIONE IN ITALIA www.csen.it www.csenfriuli.it

Dettagli

Organizzazione. Programma di gara. Il percorso di gara Distanze Descrizione percorso Chiusura al traffico. Premiazioni. Pacco Gara

Organizzazione. Programma di gara. Il percorso di gara Distanze Descrizione percorso Chiusura al traffico. Premiazioni. Pacco Gara Organizzazione Programma di gara Il percorso di gara Distanze Descrizione percorso Chiusura al traffico 21 Triathlon SPRINT di Torregrande Regolamento di gara Norme comportamentali per i concorrenti Iscrizioni

Dettagli

REGOLAMENTO GARA ROMA GAY RUN DI KM 5 (COD.8)

REGOLAMENTO GARA ROMA GAY RUN DI KM 5 (COD.8) REGOLAMENTO GARA ROMA GAY RUN DI KM 5 (COD.8) L iscrizione alla Gara Roma Gay Run comporta l'obbligo per tutti i partecipanti di rispettare il presente regolamento, in ogni sua parte. ART. 1 - LUOGO SVOLGIMENTO

Dettagli

9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile torinese Memorial Vladimiro Caminiti

9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile torinese Memorial Vladimiro Caminiti Regolamento generale della manifestazione La Società in collaborazione con l A.S.D. Memorial Caminiti indice ed organizza il torneo a carattere provinciale denominato: 9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile

Dettagli

REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO REGOLAMENTO NUOTO Pag. 1 / 5 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO. 13 Campionato Regionale CSI di Nuoto 1) CALENDARIO GARE E LOCALITA D ATA 23/02/2014 16/03/2014 30/03/2014

Dettagli

PROGRAMMA MANIFESTAZIONE: ORE 10.30-11.30 RITIRO NUMERI ORE 12.00 PRESENTAZIONE STAFF TECNICO ORE 12.30 INIZIO COMPETIZIONE

PROGRAMMA MANIFESTAZIONE: ORE 10.30-11.30 RITIRO NUMERI ORE 12.00 PRESENTAZIONE STAFF TECNICO ORE 12.30 INIZIO COMPETIZIONE Lo CSEN VENETO Ente di Promozione Sportiva, in collaborazione con Andrea Delaluz y su RicaSalsa e Rumbeando Scuola di Ballo, ha il piacere di invitarvi a partecipare alla manifestazione denominata CONCORSO

Dettagli

10KM. SULLE STRADE DEL COLLA Trofeo della Resistenza. Città di Boves 1943-1945 2013-2015. anni dalla Resistenza alla Liberazione memorie in movimento

10KM. SULLE STRADE DEL COLLA Trofeo della Resistenza. Città di Boves 1943-1945 2013-2015. anni dalla Resistenza alla Liberazione memorie in movimento Città di Boves Sabato 25 aprile 2015 ore 16.00 SULLE STRADE DEL COLLA Trofeo della Resistenza Manifestazione regionale di corsa su strada oro 10KM 14ª EDIZIONE Percorso 4 giri da 2500 m 1ª PROVA valida

Dettagli

CATEGORIE. Regolamento MEETING Calcio Giovanile

CATEGORIE. Regolamento MEETING Calcio Giovanile CATEGORIE Categoria Primi Calci a 6 nati 2008-2009 Categoria Esordienti a 7 nati 2002-2003 Categoria Piccoli Amici a 6 nati 2006-2007 Categoria Esordienti a 11 nati 2002-2003 Categoria Piccoli Amici a

Dettagli

GRAN PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2016

GRAN PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2016 GRAN PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2016 Il Comitato Fidal Trentino propone per la stagione 2016 il Grand Prix Giovanile su Pista. Per la categoria Ragazzi/e sono valide tutte le gare del calendario nazionale

Dettagli

COMITATO REGIONALE TOSCANO COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 1

COMITATO REGIONALE TOSCANO COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 1 COMITATO REGIONALE TOSCANA Via Jacopo Da Diacceto 3/B - Firenze - 50132 Tel. 055/571231 - Fax 055/579918 e.mail: info@aicstoscana.it calcio@aicstoscana.it COMITATO REGIONALE TOSCANO VIA JACOPO DA DIACCETO

Dettagli

TROFEO AICS-SNALSEA TEAM EVENT + CLASSICO DI FONDO E MEZZO FONDO

TROFEO AICS-SNALSEA TEAM EVENT + CLASSICO DI FONDO E MEZZO FONDO INDICE 2015 TROFEO AICS-SNALSEA TEAM EVENT + CLASSICO DI FONDO E MEZZO FONDO 1. REGOLAMENTO 2. CALENDARIO 3. PROGRAMMI: 3.1. CAMPO DI MARE (Extra Gare) Giornata 1 3.2. PORTO CESAREO Giornata 2 3.3. OTRANTO

Dettagli

Premessa L' associazione sportiva dilettantistica MSP BOSA VBR

Premessa L' associazione sportiva dilettantistica MSP BOSA VBR Premessa L' associazione sportiva dilettantistica MSP BOSA VBR, con la collaborazione dell'ente di promozione sportiva MSP Italia, con il patrocinio del Comune di Bosa e della Regione Autonoma della Sardegna,

Dettagli

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSIZIONI TECNICHE In ciascuna gara individuale del programma tecnico il numero massimo dei concorrenti è 42, dei

Dettagli

L ASSOCIAZIONE DOPOLAVORISTICA DIPENDENTI UNIVERSITA CATANIA SEZIONE CICLISMO IN COLLABORAZIONE CON A.N.C.I.U. CLUB CICLONAXOS DI GIARDINI

L ASSOCIAZIONE DOPOLAVORISTICA DIPENDENTI UNIVERSITA CATANIA SEZIONE CICLISMO IN COLLABORAZIONE CON A.N.C.I.U. CLUB CICLONAXOS DI GIARDINI L ASSOCIAZIONE DOPOLAVORISTICA DIPENDENTI UNIVERSITA CATANIA SEZIONE CICLISMO IN COLLABORAZIONE CON A.N.C.I.U. CLUB CICLONAXOS DI GIARDINI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA ORGANIZZA IL: XXIX CAMPIONATI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2016/2017 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O R E G O L A M E N T O Milan School Cup - 11^ Edizione 2016 La Polisportiva Dilettantistica Cimiano e L A.C. Milan - Progetto Giovani, Organizzano la 11^ edizione della MILAN SCHOOL CUP, manifestazione

Dettagli

Regolamento. Organizzazione. Quote di iscrizioni

Regolamento. Organizzazione. Quote di iscrizioni Regolamento Spoleto Country Half Marathon 1^ edizione Domenica 12 Giugno 2016 Distanza di 21.097 km. Il percorso si svolge per l 80% su sentieri, sterrati, parte sul tracciato ex Ferrovia Spoleto-Norcia,

Dettagli

REGOLAMENTO. 1^ Ed. SAPPADA MOONLIGHT CIASPERUN 1^ Ed. SAPPADA SNOWRUN

REGOLAMENTO. 1^ Ed. SAPPADA MOONLIGHT CIASPERUN 1^ Ed. SAPPADA SNOWRUN REGOLAMENTO 1^ Ed. SAPPADA MOONLIGHT CIASPERUN 1^ Ed. SAPPADA SNOWRUN 1. ORGANIZZAZIONE L A.s.d. SAPPADA DOLOMITI SPORT EVENTS indice ed organizza: - la 1 ^ Ed. della SAPPADA MOONLIGHT SONWRUN competitiva

Dettagli

MATSOKI CUP RIVA DEL GARDA Settima edizione Domenica 2 novembre 2014 Palestra del Liceo A. Maffei. Viale A. Lutti 7. Riva del Garda (Trento)

MATSOKI CUP RIVA DEL GARDA Settima edizione Domenica 2 novembre 2014 Palestra del Liceo A. Maffei. Viale A. Lutti 7. Riva del Garda (Trento) Egregio Istruttore/Maestro, Siamo lieti di comunicarvi che la Associazione Sportiva Dilettantistica Scuola Chan Sung Taekwon-Do di Riva del Garda organizzerà la settima edizione della: MATSOKI CUP RIVA

Dettagli

COPPA PRIMAVERA 31 MAGGIO 2009 1) INVITO

COPPA PRIMAVERA 31 MAGGIO 2009 1) INVITO C.O.N.I. F.I.C. Delegazione Emilia-Romagna COPPA PRIMAVERA Regata Regionale Aperta Valida per la Classifica Nazionale 31 MAGGIO 2009 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Delegazione

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA

REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA 16/17 REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA (indicare la categoria delle squadre partecipanti) ART. 1 : ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice

Dettagli

CIRCOLARE n.5 del 28 gennaio 2014

CIRCOLARE n.5 del 28 gennaio 2014 Settore Tecnico Nazionale Dilettanti Prot.187 Roma, 28 gennaio 2014 Trasmissione a mezzo e-mail Ai Sig.ri Presidenti e Delegati degli Organi Territoriali F.P.I. e p.c. Ai Sig.ri Consiglieri Federali Loro

Dettagli

CAMPIONATI ASSOLUTI 2013 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE LIBERE MISTE SERIE ECCELLENZA

CAMPIONATI ASSOLUTI 2013 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE LIBERE MISTE SERIE ECCELLENZA CAMPIONATI ASSOLUTI 2013 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE LIBERE MISTE SERIE ECCELLENZA Programma e norme Girone A Primo Piano Giovedì 30 Maggio Palazzo dei Congressi: ore 11.00 16.00 Conferma Squadra e consegna

Dettagli

Il triathlon di Dnevnik Sabato, 25 aprile 2015, Terme Čatež

Il triathlon di Dnevnik Sabato, 25 aprile 2015, Terme Čatež Il triathlon di Dnevnik Sabato, 25 aprile 2015, Terme Čatež La gara Triathlon sprint è valida per la COPPA DI ČATEŽ TRIATHLON SPRINT e STAFFETTE: 750 m nuoto / 20 km bicicletta / 5 km corsa Organizzatore

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CLUB GIUGNO 2014

CAMPIONATO ITALIANO CLUB GIUGNO 2014 Avant Programma Campionati Italiani Club 2014 Cassia Antica Country Club 26-29 giugno 2014 CAMPIONATO ITALIANO CLUB 26 29 GIUGNO 2014 Si articolerà nelle seguenti specialità: Presentazione Carosello Gimkana

Dettagli

Campionati Italiani di Nuoto MASTER UISP

Campionati Italiani di Nuoto MASTER UISP LEGA NAZIONALE NUOTO Campionati Italiani di Nuoto MASTER UISP NAPOLI 18 19 20 MAGGIO 2012 Manifestazione: 44 esimi Campionati Italiani di Nuoto Master UISP, edizione 2012 Organizzazione: Collaborazioni:

Dettagli

Federazione Sport Sordi Italia

Federazione Sport Sordi Italia Federazione Sport Sordi Italia In collaborazione con l A.S.D.G.S.S.TORINO organizza il CAMPIONATO NAZIONALEdi BOWLING SINGOLO Maschile e Femminile Torino,24 25 novembre 2012 Via Monginevro, 242/9 10142-

Dettagli

Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2016 il

Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2016 il Il Comitato Trentino Fidal, allo scopo di valorizzare la specialità del Cross, indice per l anno 2016 il Grand Prix 2016 FIDAL TRENTINO di Cross Femminile Grand Prix 2016 FIDAL TRENTINO di Cross Maschile

Dettagli

RUN 4 HELP DOMENICA 01 MAGGIO 2016 PATROCINATA DA: CORSA PODISTICA. corri ad aiutarci 20 KM

RUN 4 HELP DOMENICA 01 MAGGIO 2016 PATROCINATA DA: CORSA PODISTICA. corri ad aiutarci 20 KM DOMENICA 01 MAGGIO 2016 PATROCINATA DA: COMUNE DI ADRO COMUNE DI COMUNE DI PROVINCIA DI REGIONE ERBUSCO CORTE FRANCA BRESCIA LOMBARDIA ORGANIZZATA DA: L INTERO RICAVATO DELLA MANIFESTAZIONE SARÀ DEVOLUTO

Dettagli

STRUTTURA DI ATTIVITA' NAZIONALE PATTINAGGIO

STRUTTURA DI ATTIVITA' NAZIONALE PATTINAGGIO 12 Trofeo Nazionale FORMULA UISP di Pattinaggio Artistico TREVISO dal 08 luglio al 18 luglio 2016 Programma gare e Logistica Organizzazione Asd SKATING CLUB 90 Responsabile Organizzazione Sig. Luca Bassetto

Dettagli

COMUNE DI RIESE PIO X

COMUNE DI RIESE PIO X COMUNE DI RIESE PIO X (PROVINCIA DI TREVISO) Via G. Sarto 31 31039 Riese Pio X (TV) P.I.00840050264 C.F.81002490266 TEL.0423/483842 FAX.0423/454303 REGOLAMENTO PER LE MISSIONI DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI

Dettagli

ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE SPORTIVA

ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE SPORTIVA ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE SPORTIVA SEZIONE CICLISMO MTB IN COLLABORAZIONE CON L A.N.C.I.U E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA ORGANIZZA IL I CAMPIONATO NAZIONALE UNIVERSITARIO DI MOUNTAIN BIKE

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA REGOLAMENTO TECNICO SINCRONIZZATO

STAGIONE SPORTIVA REGOLAMENTO TECNICO SINCRONIZZATO STAGIONE SPORTIVA 2015-2016 REGOLAMENTO TECNICO SINCRONIZZATO Approvato con delibera n. 132 del Consiglio Federale del 14.07.2015. Premessa Tutte le iniziative del Settore Propaganda e Scuole Nuoto Federali

Dettagli

Carloforte Corre a gambe pai caruggi

Carloforte Corre a gambe pai caruggi Carloforte Corre a gambe pai caruggi CARLOFORTE 11 AGOSTO 2012 Programma della Manifestazione ASD Carloforte Running, in collaborazione con il Comune di Carloforte, New Balance e FIDAL Comitato Sardegna

Dettagli

CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015

CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015 CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015 Centro Ippico Lo Scoiattolo SPECIFICHE TECNICHE CAMPIONATO PONY ESORDIENTI Riservato patenti A con almeno sei mesi di anzianità 1PROVA categoria

Dettagli

3 o Meeting Zonale Optimist

3 o Meeting Zonale Optimist CONI FIV - XV ZONA 3 o Meeting Zonale Optimist Lovere (BG) Domenica 28 giugno 2015 BANDO DI REGATA DATA: Domenica 28 giugno 2015 1. ENTE ORGANIZZATORE AVAS Lovere BG Tel. e Fax. 035.983509 Email: regate@avas.it

Dettagli

SOCIETA ITALIANA PRO SEGUGIO L. ZACCHETTI CAMPIONATO ITALIANO SIPS PER CANI DA SEGUITA SU LEPRE REGOLAMENTO

SOCIETA ITALIANA PRO SEGUGIO L. ZACCHETTI CAMPIONATO ITALIANO SIPS PER CANI DA SEGUITA SU LEPRE REGOLAMENTO SOCIETA ITALIANA PRO SEGUGIO L. ZACCHETTI CAMPIONATO ITALIANO SIPS PER CANI DA SEGUITA SU LEPRE REGOLAMENTO Scopi Norme generali La Sips indice il Campionato Italiano per cani da seguita su lepre, per

Dettagli

ANNO SPORTIVO

ANNO SPORTIVO COMITATO DI ROMA ANNO SPORTIVO 2015 2016 AFFILIAZIONE ASSOCIAZIONI,SOCIETÀ SPORTIVE 1) PRIMA AFFILIAZIONE Documentazione La domanda deve essere presentata al Comitato A.I.C.S di ROMA unitamente ai seguenti

Dettagli

PALLAVOLO PROVINCIALE UISP Comunicato n 02 del 08 Settembre 2008 Campionati Stagione Sportiva 2008/2009

PALLAVOLO PROVINCIALE UISP Comunicato n 02 del 08 Settembre 2008 Campionati Stagione Sportiva 2008/2009 PALLAVOLO PROVINCIALE UISP Comunicato n 02 del 08 Settembre 2008 Campionati Stagione Sportiva 2008/2009 1 La UISP Unione Italiana Sport Per Tutti, organizza sul territorio della provincia di Torino campionati

Dettagli

Oggetto: XIV Campionato Italiano a Squadre di Società Lista Società Qualificate e Programma

Oggetto: XIV Campionato Italiano a Squadre di Società Lista Società Qualificate e Programma Ufficio Tecnico Roma, 2 aprile 2015 CIRCOLARE 45/2015 Società Affiliate Comitati e Delegazioni Regionali e, p.c. Componenti il Consiglio federale Oggetto: XIV Campionato Italiano a Squadre di Società Lista

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE MISSIONI ISTITUZIONALI E DEI RIMBORSI SPESE DEGLI AMMINISTRATORI

REGOLAMENTO DELLE MISSIONI ISTITUZIONALI E DEI RIMBORSI SPESE DEGLI AMMINISTRATORI COMUNE DI BORGOFRANCO D IVREA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO DELLE MISSIONI ISTITUZIONALI E DEI RIMBORSI SPESE DEGLI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 29 del 19.06.2013 1 Sommario Art.

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI COMUNICATO UFFICIALE N 14 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA Massimo Giacomin i

CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI COMUNICATO UFFICIALE N 14 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA Massimo Giacomin i CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI COMUNICATO UFFICIALE N 14 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Massimo Giacomin i CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico

Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico Premessa Il Trofeo Coni è riservato ai giovani atleti Under 14 tesserati alle ASD regolarmente iscritte al Registro Coni. Entro il 15 luglio i Comitati Regionali dovranno

Dettagli

REGOLAMENTO PODISTICO CANTONALE

REGOLAMENTO PODISTICO CANTONALE REGOLAMENTO PODISTICO CANTONALE DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Art. 2 Art. 3 Base legale Il presente Regolamento trova la sua base legale nello Statuto cantonale ASTi. Le competenze della Commissione Tecnica

Dettagli

PLAY- OFF / PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO

PLAY- OFF / PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N.159/DIV DELL 8 APRILE 2016 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 159/389 PLAY- OFF / PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2015-2016 In relazione alle gare dei Play-off e Play-out

Dettagli

Campionato F3A/E Macroarea Sud Regione Campania Anno 2010

Campionato F3A/E Macroarea Sud Regione Campania Anno 2010 Campionato F3A/E Macroarea Sud Regione Campania Anno 2010 La Fiam indice una serie di Gare F3A/E suddivise per macroaree onde diffondere l acrobazia radiocomandata La F.I.A.M. Delegazione Campania ed il

Dettagli

Roma, 4 Febbraio 2016. Prot.n. 398/IS

Roma, 4 Febbraio 2016. Prot.n. 398/IS Roma, 4 Febbraio 2016 Prot.n. 398/IS ALLE SOCIETA AFFILIATE AL CONSIGLIO FEDERALE AI COMITATI / DELEGATI REGIONALI ALLA DIREZIONE ARBITRALE CANOA ALLO STAFF TECNICO L O R O S E D I CIRCOLARE N. 17/2016

Dettagli

FINALE TEAM CUP 2013 Brescia, 13-16 APRILE Presso EXA

FINALE TEAM CUP 2013 Brescia, 13-16 APRILE Presso EXA UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO ============================00O00============================ FINALE TEAM CUP 2013 Brescia, 13-16 APRILE Presso EXA PROGRAMMA DI GARA La finale della Team Cup, considerata

Dettagli

LE PORTE DI PIETRA X EDIZIONE

LE PORTE DI PIETRA X EDIZIONE ASD GLI ORSI LE PORTE DI PIETRA X EDIZIONE CANTALUPO LIGURE 15-16 MAGGIO 2015 Il gruppo sportivo Gli Orsi, per la decima volta organizza la nota manifestazione di Trail Running che nel corso degli anni

Dettagli