Settimanale. Cofely

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Settimanale. www.ecostampa.it. Cofely"

Transcript

1 Dicembre 2011

2

3 Settimanale Cofely

4 Settimanale Cofely

5 Settimanale Cofely

6 Settimanale Cofely

7 Staffettaonline.com Data: 12 dicembre 2011 Web

8 Efficienza, i vincitori del premio Cofely La sera di giovedì 1 dicembre, mentre, con tutta probabilità, nella Capitale si discuteva alacremente intorno alla conferma anche per il prossimo anno del bonus del 55% per gli interventi di efficienza energetica sugli edifici, a Milano venivano assegnati da Cofely i premi per l'efficienza Energetica e Ambientale dedicati alla Pubblica Amministrazi... Rassegna Stampa

9 Sicurauto.it Data: 12 dicembre 2011 Web

10 Colonnine di ricarica per veicoli elettrici: accordo tra Bosch e Arval Companies for emilan è il nome dell iniziativa promossa da Bosch e Arval per sostenere la mobilità elettrica Bosch e Arval, la nota società di noleggio a lungo termine, si sono accordate per portare avanti un progetto a sostegno della mobilità ecosostenibile dal nome "Companies for emilan". Con la partecipazione di Bnp Paribas Real Estate, Bosch Rexroth, Cofely, Schindler e Sorgenia, nel 2012 Bosch e Arval agevoleranno la diffusione dei veicoli elettrici, grazie all'installazione di colonnine di ricarica dedicate. UN PROGETTO ECOSOSTENIBILE - Il progetto "Companies for emilan" partirà già dal primo trimestre del 2012, a Milano. Presso le sedi delle aziende partecipanti verranno installate le colonnine di ricarica fornite da Bosch. I veicoli che verranno utilizzati per questa iniziativa, forniti da Arval, in quanto elettrici offrono alle aziende il grande vantaggio di poter circolare liberamente a Milano anche nei giorni di blocco del traffico. Le varie stazioni di ricarica saranno installate a una distanza tra i 4 e i 43 km una dall'altra, e ciò garantisce una copertura ottimale che evita il rischio di rimanere a piedi con le batterie scariche. UNA COPPIA IDEALE - Con la loro intesa, Bosch e Arval sono riuscite a dar vita a un progetto che potrebbe stimolare anche altre aziende, oltre a quelle già partecipanti, verso una mobilità ecosostenibile che dovrebbe far diminuire le emissioni di CO2, evitando per esempio i blocchi del traffico che in questi giorni stanno colpendo molte città italiane, in particolare Milano. Le due aziende sono riuscite a completarsi. Iinfatti, Bosch mette a disposizione le sue competenze nel fornire soluzioni software (gestione e utilizzo da internet delle colonnine) e hardware (installazione delle colonnine), e Arval fornisce i veicoli elettrici. Rassegna Stampa

11 Rassegna Stampa SPERANZE PER IL FUTURO - «Arval crede fortemente nella mobilità elettrica. Crede che sia il futuro. Crede soprattutto che il cliente azienda costituirà il suo destinatario più naturale, almeno in questa prima fase. La collaborazione con Bosch e la creazione di questo network interaziendale di punti di ricarica è una best practice, un esempio virtuoso di come le imprese private possano contribuire ad accelerare una rapida diffusione sul territorio nazionale della mobilità a zero emissioni, realizzando un obiettivo di interesse pubblico». Queste le parole di Paolo Ghinolfi, amministratore delegato di Arval, in sintonia con quelle espresse da Gerhard Dambach, il suo omologo di Robert Bosch S.p.A.: «Bosch si propone come partner tecnologico, mettendo a disposizione tutta l'esperienza e l'impegno nella ricerca continua, al fine di offrire soluzioni sempre innovative. Lo conferma il fatto che nel 2010 il 45% degli investimenti in R&S è stato destinato allo sviluppo di prodotti volti alla tutela dell'ambiente. Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione con Arval e il nostro auspicio è quello di poter sviluppare ulteriormente il progetto». Sia Bosch sia Arval si rendono effettivamente conto che il mondo della mobilità elettrica può iniziare a farsi spazio nel nostro proprio partendo dei veicoli commerciali.

12 Settimanale Cofely

13 Settimanale Cofely

14 Settimanale Cofely

15 Cofely

16 Quotidiano Cofely

17 EnergheiaMagazine.it Data: 07 dicembre 2011 Web

18 Efficienza Energetica; a Verona il premio Cofely L Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona ha guadagnato il podio della seconda edizione del Premio Cofely per l'efficienza energetica e ambientale, a fianco della Provincia di Macerata, del Comune di Sassari e del Comune di Fossano. Il premio organizzato da Cofely, Gruppo GDF SUEZ in collaborazione con il Gruppo Sole24Ore, è stato assegnato il 1 dicembre nell'ambito dell'evento "Energia e Ambiente: verso un'efficienza sostenibile". Tre le categorie in gara per valorizzare l'impegno delle Amministrazioni che hanno deciso di implementare sistemi energetici integrati per derivarne benefici estesi a tutta la collettività. Nella categoria Servizio Energia l'azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona si è aggiudicata il premio per la gestione e l'ottimizzazione energetica del mix tecnologico di impianti dell'ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento a Verona e del Nuovo Polo Chirurgico Confortini, attraverso un impianto di cogenerazione e di teleriscaldamento al servizio del Nuovo Polo e del quartiere cittadino di Borgo Trento con cui sono state raggiunte la massimizzazione delle fonti energetiche, la garanzia di efficienza energetica e la continuità di servizio. Premiate anche la Provincia di Macerata per il Servizio Energia Integrato, il Comune di Sassari per l'efficientamento dell'illuminazione pubblica, il Comune di Fossano (CN) per il sistema integrato di cogenerazione e teleriscaldamento. Menzione Speciale, in, al Comune di Cannara (PG) per l illuminazione pubblica e al Comune di Biella per il teleriscaldamento. Rassegna Stampa

19 PiemontePress.it Data: 07 dicembre 2011 Web

20 Premio efficienza energetica ed ambientale alla Città di Fossano Giovedì 1 dicembre presso la sede del quotidiano m ilanese Il Sole 24 Ore si è tenuta la fase finale del Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale, nell ambito dell evento «Energia e Ambiente: verso un efficienza sostenibile» organizzato in collaborazione con il gruppo Sole24Ore. I vincitori per le varie categorie sono stati: Provincia di Macerata, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, Comune di Sassari e Comune di Fossano. Nella sezione Teleriscaldamento l alloro è andato al Comune di Fossano, la nostra città è stata premiata per il miglior progetto di efficienza energetica ed ambientale. Alla cerimonia erano presenti l Assessore Bruno Olivero e il dott. Flavio Bauducco, responsabile del Servizio Ecologia e Tutela ambientale del Comune. L Assessore commenta: sono molto soddisfatto di questo riconoscimento che deriva dal fatto che il nostro impianto di teleriscaldamento è stato progettato realizzando una forte sinergia con la realtà produttiva locale. Mi pare che questo sia stato l elemento più apprezzato nel corso del dibattito e confermato in sede di votazione. Il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale dedicato alla Pubblica Amministrazione consiste in una borsa di studio per la partecipazione di ciascun Ente vincitore al Master in Energy Business presso la Business School de Il Sole 24 Ore. Rassegna Stampa

21 Quotidiano Cofely

22 Quotidiano Cofely

23 Quotidiano Cofely

24 Quotidiano Cofely

25 Eco-News.it Data: 06 dicembre 2011 Web

26 Provincia di Macerata, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona, Comune di Sassari e Comune di Fossano sono i vincitori del Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale II edizione Anche quest anno Cofely, Gruppo GDF SUEZ, ha organizzato in collaborazione con il Gruppo Sole24Ore, ilpremio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale che è stato assegnato ieri, 1 dicembre, nell ambito dell evento Energia e Ambiente: verso un efficienza sostenibile Ieri sera, in occasione della cena di gala seguita all evento Energia e Ambiente: verso un efficienza sostenibile Cofely, Gruppo GDF SUEZ, ha conferito i riconoscimenti della II edizione del Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale dedicato alla Pubblica Amministrazione. Istituito nel 2010 da Cofely per valorizzare i progetti pubblici più virtuosi in materia, ha previsto tre categorie e sei progetti in gara. Di seguito i vincitori premiati dall Amministratore Delegato e Direttore Generale di Cofely Italia, Enrico Colombo: Nella categoria Servizio Energia si sono aggiudicati a pari merito il premio: l Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona per la gestione e l ottimizzazione energetica del mix tecnologico di impianti dell Ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento di Verona e del Nuovo Polo Chirurgico Confortini attraverso un impianto di cogenerazione e di teleriscaldamento al servizio del Nuovo Polo e del quartiere cittadino di Borgo Trento. Ottenute la massimizzazione delle fonti energetiche, la garanzia di efficienza energetica e la continuità di servizio. e la Provincia di Macerata per il Servizio Energia Integrato comprendente la riqualificazione, l ammodernamento e l adeguamento normativo degli impianti degli immobili della Provincia di Macerata con ampliamento del sistema di telegestione e telecontrollo. Ottenuti un risparmio del 10% sulla bolletta e una riduzione di tonnellate di CO 2 in atmosfera grazie all incremento della classe Energetica degli edifici di Proprietà della Provincia; da segnalare, anche, l autonomia elettrica raggiunta dal Liceo Classico di Civitanova Marche mediante la produzione da fotovoltaico. Nella divisione Illuminazione Pubblica ha ottenuto il riconoscimento il Comune di Sassari per l efficientamento dell illuminazione pubblica attraverso la riqualificazione e la messa a norma degli impianti comunali per un totale di punti luce su 540 km 2 di superficie. Da segnalare l integrazione delle armature con un sistema di regolazione e di trasmissione dati che consente la telegestione della luminosità e il monitoraggio dei consumi elettrici tonnellate di CO 2 in atmosfera l anno in meno e 3 milioni di kwh/anno risparmiati sono i risultati principali raggiunti. Era in ballottaggio con il Comune di Cannara (PG) che ha ricevuto riconoscimento di Menzione Speciale. Nella sezione Teleriscaldamento l alloro è andato al Comune di Fossano per il sistema integrato cogenerazione/teleriscaldamento che sfrutta l energia prodotta dalla centrale di cogenerazione per fornire energia elettrica allo stabilimento Michelin e, via teleriscaldamento, energia termica a famiglie e 56 utenze pubbliche della città di Fossano. Oltre a ridurre del 25% i consumi e a tagliare tonnellate di CO 2 l anno, il progetto ha ottenuto il riconoscimento di produzione combinata di energia come cogenerazione da fonte rinnovabile, dall Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas. Rassegna Stampa

27 Si confrontava con il Comune di Biella che ha ricevuto riconoscimento di Menzione Speciale. Dopo il successo della prima edizione, quest anno abbiamo deciso di replicare l appuntamento con il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale, dedicando particolare attenzione anche agli ambiti di frontiera dell efficienza energetica commenta Enrico Colombo, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Cofely Italia La gestione e l ottimizzazione dell energia rappresenta, infatti, una priorità per le organizzazioni pubbliche, sia in termini di riduzione dell impatto economico che di contributo all abbattimento delle emissioni inquinanti in atmosfera*. Con questo Premio Cofely intende, pertanto, valorizzare l impegno delle Amministrazioni che hanno deciso di implementare sistemi energetici integrati per derivarne benefici estesi a tutta la collettività. Il Premio, organizzato in collaborazione con il Gruppo Sole24Ore, è stato conferito nell ambito dell evento Energia e Ambiente: verso un efficienza sostenibile iniziato con la Tavola Rotonda Nuove prospettive per l efficienza energetica e ambientale: un confronto tra aziende e istituzioni alla quale hanno partecipato: Alberto Biancardi, Commissario Autorità per l Energia Elettrica e il Ga Sandro Bonomi, Presidente Federazione Anima Matteo Fornara, Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea Massimo Protti, Presidente del Tavolo della Domanda Energetica Alla Tavola Rotonda è seguita una sessione interattiva dedicata ai sei progetti in gara, con un confronto tra i rappresentanti delle Amministrazioni in nomination; al termine della serata, durante la cena di gala è stata condotta la votazione in diretta dei progetti e l assegnazione del Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale 2011 categoria per categoria. Il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale dedicato alla Pubblica Amministrazione consiste in una borsa di studio per la partecipazione di ciascun Ente vincitore al Master in Energy Business presso la Business School de Il Sole 24 ORE. Tutti i progetti in gara sono stati selezionati e valutati da una equipe tecnica secondo i seguenti criteri di selezione: benefici per l Ente, benefici per la collettività, vantaggi per l ambiente (bilanciando sia il risparmio di CO 2 che di TEP) e promozione culturale dell eco-sostenibilità sul territorio. Rassegna Stampa

28 PubblicaAmministrazione.net Data: 06 dicembre 2011 Web

29 Ambiente, ecco i premi Cofely per le PA I sei vincitori del premio Cofely, un originale gara fra pubbliche amministrazioni per l efficienza energetica, ambientale e per diffondere le best-practices dell eco-sostenibilità nel territorio. Un impianto di cogenerazione e teleriscaldamento realizzato da un'azienda ospedaliera di Verona, un altro di telecontrollo del risparmio energetico degli immobili della Provincia di Macerata, l'innovativo impianto di illuminaazione pubblica del Comune di Sassari. Sono alcuni dei progetti che hanno meritato i premi Cofely per l'efficienza energetica e ambientale della pubblica amministrazione. Si tratta di un riconoscimento giunto alla seconda edizione. Cofely presente in Italia con circa 50 sedi territoriali, è nata grazie alla fusione di due importanti società del Gruppo GDF SUEZ, leader europeo nel multi-servizio tecnologico, che operano da diversi anni nel nostro Paese: Cofathec e Elyo. Dal 2010, in collaborazione con il Gruppo Sole 24 ore, ha istituito questo premio per valorizzare e stimolare le amministrazioni pubbliche ad investire nel settore energetico e creare una rete di best practices. Del resto temi come il risparmio energetico, le energie alternative, l'efficienza degli impianti, sono centrali in particolare in un contesto internazionale di crisi. Originale e molto immediata la procedura per l assegnazione dei premi che avviene, dopo un'accurata selezione, al termine di un evento, quest anno la tavola rotonda dal titolo Nuove prospettive per l efficienza energetica e ambientale: un confronto tra aziende ed istituzioni. I rappresentanti dei progetti selezionati si confrontano direttamente, esponendo i valori delle loro iniziative, e al termine un apposita giuria tecnica decide in merito ai vincitori. Tre le categorie su cui la P.A. si doveva cimentare: Servizio Energia, Illuminazione Pubblica, Teleriscaldamento. In finale sono arrivati sei progetti, due per ogni settore. Per l'energia, c è stato un ex equo fra l Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona e la Provincia di Macerata. L Azienda Ospedaliera ha presentato un intervento per l Ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento di Verona e del Nuovo Polo Chirurgico Confortini, con la progettazione di un impianto di cogenerazione e teleriscaldamento con estensione di utilizzo anche per il quartiere di Borgo Trento. La provincia di Macerata si è impegnata sul risparmio energetico dei suoi immobili con l ampliamento del sistema di tele gestione e telecontrollo, con una riduzione del 10% dei costi e un minor consumo di 1600 tonnellate di CO2 (incremento classe energetica degli edifici). Per il settore Illuminazione Pubblica, il premio è andato al Comune di Sassari con la messa a norma di 8mila punti luce su 540 km quadrati di superficie. Particolarmente innovative sono risultati la tele gestione della luminosità e il monitoraggio dei consumi con 3 milioni di kwh/anno risparmiati. L altro finalista è stato il Comune di Cannara (PG) che ha comunque ottenuto una Menzione Speciale. Infine per la tipologia relativa al Teleriscaldamento, il duello è stato tutto piemontese fra il comune di Fossano (CN) e quello di Biella. Il premio è andato a Fossano che ha ideato un progetto integrato di cogenerazione/teleriscaldamento, utilizzando fonti rinnovabili, che consente di fornire energia ad impianti industriali ed energia termica a 5mila famiglie e 56 utenze pubbliche. Una gara, questo premio Cofely, dal forte connotato sociale che ha avuto come valori e criteri di selezione i benefici del promotore pubblico, della collettività, dell ambiente e la sensibilizzazione culturale della sostenibilità territoriale. Rassegna Stampa

30 Egovnews.it Data: 06 dicembre 2011 Web

31 Premio Cofely 2011: vincono Provincia di Macerata, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona, Comune di Sassari e Comune di Fossano Il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale dedicato alla Pubblica Amministrazione consiste in una borsa di studio per la partecipazione di ciascun Ente vincitore al Master in Energy Business presso la Business School de Il Sole 24 ORE Istituito nel 2010 da Cofely per valorizzare i progetti pubblici più virtuosi in materia, il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale dedicato alla Pubblica Amministrazione e giunto alla II edizione ha previsto tre categorie e sei progetti in gara. Di seguito i vincitori premiati dall Amministratore Delegato e Direttore Generale di Cofely Italia, Enrico Colombo: Nella categoria Servizio Energia si sono aggiudicati a pari merito il premio: - l Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona per la gestione e l ottimizzazione energetica del mix tecnologico di impianti dell Ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento di Verona e del Nuovo Polo Chirurgico Confortini attraverso un impianto di cogenerazione e di teleriscaldamento al servizio del Nuovo Polo e del quartiere cittadino di Borgo Trento. Ottenute la massimizzazione delle fonti energetiche, la garanzia di efficienza energetica e la continuità di servizio. - la Provincia di Macerata per il Servizio Energia Integrato comprendente la riqualificazione, l ammodernamento e l adeguamento normativo degli impianti degli immobili della Provincia di Macerata con ampliamento del sistema di telegestione e telecontrollo. Ottenuti un risparmio del 10% sulla bolletta e una riduzione di tonnellate di CO2 in atmosfera grazie all incremento della classe Energetica degli edifici di Proprietà della Provincia; da segnalare, anche, l autonomia elettrica raggiunta dal Liceo Classico di Civitanova Marche mediante la produzione da fotovoltaico. Nella divisione Illuminazione Pubblica ha ottenuto il riconoscimento il Comune di Sassari per l efficientamento dell illuminazione pubblica attraverso la riqualificazione e la messa a norma degli impianti comunali per un totale di punti luce su 540 km2 di superficie. Da segnalare l integrazione delle armature con un sistema di regolazione e di trasmissione dati che consente la telegestione della luminosità e il monitoraggio dei consumi elettrici tonnellate di CO2 in atmosfera l anno in meno e 3 milioni di kwh/anno risparmiati sono i risultati principali raggiunti. Era in ballottaggio con il Comune di Cannara (PG) che ha ricevuto riconoscimento di Menzione Speciale. Nella sezione Teleriscaldamento l alloro è andato al Comune di Fossano per il sistema integrato cogenerazione/teleriscaldamento che sfrutta l energia prodotta dalla centrale di cogenerazione per fornire energia elettrica allo stabilimento Michelin e, via teleriscaldamento, energia termica a famiglie e 56 utenze pubbliche della città di Fossano. Oltre a ridurre del 25% i consumi e a tagliare tonnellate di CO2 l anno, il progetto ha ottenuto il riconoscimento di produzione combinata di energia come cogenerazione da fonte rinnovabile, dall Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas. Si confrontava Rassegna Stampa

32 con il Comune di Biella che ha ricevuto riconoscimento di Menzione Speciale. Dopo il successo della prima edizione, quest anno abbiamo deciso di replicare l appuntamento con il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale, dedicando particolare attenzione anche agli ambiti di frontiera dell efficienza energetica commenta Enrico Colombo, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Cofely Italia La gestione e l ottimizzazione dell energia rappresenta, infatti, una priorità per le organizzazioni pubbliche, sia in termini di riduzione dell impatto economico che di contributo all abbattimento delle emissioni inquinanti in atmosfera*. Con questo Premio Cofely intende, pertanto, valorizzare l impegno delle Amministrazioni che hanno deciso di implementare sistemi energetici integrati per derivarne benefici estesi a tutta la collettività. Il Premio, organizzato in collaborazione con il Gruppo Sole24Ore, è stato conferito nell ambito dell evento Energia e Ambiente: verso un efficienza sostenibile iniziato con la Tavola Rotonda Nuove prospettive per l efficienza energetica e ambientale: un confronto tra aziende e istituzioni alla quale hanno partecipato: Alberto Biancardi, Commissario Autorità per l Energia Elettrica e il Gas Sandro Bonomi, Presidente Federazione Anima Matteo Fornara, Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea Massimo Protti, Presidente del Tavolo della Domanda Energetica Alla Tavola Rotonda è seguita una sessione interattiva dedicata ai sei progetti in gara, con un confronto tra i rappresentanti delle Amministrazioni in nomination; al termine della serata, durante la cena di gala è stata condotta la votazione in diretta dei progetti e l assegnazione del Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale 2011 categoria per categoria. Il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale dedicato alla Pubblica Amministrazione consiste in una borsa di studio per la partecipazione di ciascun Ente vincitore al Master in Energy Business presso la Business School de Il Sole 24 ORE. Tutti i progetti in gara sono stati selezionati e valutati da una equipe tecnica secondo i seguenti criteri di selezione: benefici per l Ente, benefici per la collettività, vantaggi per l ambiente (bilanciando sia il risparmio di CO2 che di TEP) e promozione culturale dell eco-sostenibilità sul territorio. Rassegna Stampa

33 E-gazette.it Data: 06 dicembre 2011 Web

34 Premio Cofely, ecco i magnifici quattro dell efficienza Milano, 5 dicembre La provincia di Macerata, l Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona, il comune di Sassari e quello di Fossano (Cuneo). Sono i vincitori della seconda edizione del Premio Cofely per l efficienza energetica e ambientale che è stato assegnato il primo dicembre a Milano nell ambito dell evento Energia e ambiente: verso un efficienza sostenibile, in collaborazione con il gruppo Sole 24 Ore. L award, istituito nel 2010 dalla società di servizi del gruppo Gdf Suez per valorizzare i progetti pubblici più virtuosi in materia, ha previsto tre categorie e sei progetti in gara. Nel dettaglio: l ospedale veneto ha vinto per la gestione e l ottimizzazione energetica del mix tecnologico di impianti, la provincia di Macerata per il Servizio energia integrato comprendente la riqualificazione, l ammodernamento e l adeguamento normativo degli impianti degli immobili con ampliamento del sistema di telegestione e telecontrollo. Sassari è stata invece premiata per l efficientamento dell illuminazione pubblica attraverso la riqualificazione e la messa a norma degli impianti comunali, per un totale di 8mila punti luce su 540 chilometri quadrati di superficie. E, infine, Fossano per il sistema integrato di cogenerazione e teleriscaldamento che sfrutta l energia prodotta dalla centrale di cogenerazione per fornire energia elettrica allo stabilimento Michelin e, via teleriscaldamento, energia termica a 5mila famiglie e 56 utenze pubbliche della città del cuneese. Il premio dedica particolare attenzione anche agli ambiti di frontiera dell efficienza energetica - ha commentato Enrico Colombo, amministratore delegato e direttore generale di Cofely Italia. - La gestione e l ottimizzazione dell energia rappresenta, infatti, una priorità per le organizzazioni pubbliche, sia in termini di riduzione dell impatto economico che di contributo all abbattimento delle emissioni inquinanti. Rassegna Stampa

35 Ideawebtv.it Data: 06 dicembre 2011 Web

36 Premio efficienza energetica ed ambientale alla Città di Fossano. Giovedì 1 dicembre presso la sede del quotidiano m ilanese Il Sole 24 Ore si è tenuta la fase finale del Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale, nell ambito dell evento «Energia e Ambiente: verso un efficienza sostenibile» organizzato in collaborazione con il gruppo Sole24Ore. I vincitori per le varie categorie sono stati: Provincia di Macerata, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, Comune di Sassari e Comune di Fossano. Nella sezione Teleriscaldamento l alloro è andato al Comune di Fossano, la nostra città è stata premiata per il miglior progetto di efficienza energetica ed ambientale. Alla cerimonia erano presenti l Assessore Bruno Olivero e il dott. Flavio Bauducco, responsabile del Servizio Ecologia e Tutela ambientale del Comune. L Assessore commenta: sono molto soddisfatto di questo riconoscimento che deriva dal fatto che il nostro impianto di teleriscaldamento è stato progettato realizzando una forte sinergia con la realtà produttiva locale. Mi pare che questo sia stato l elemento più apprezzato nel corso del dibattito e confermato in sede di votazione. Il Premio Cofely per l Efficienza Energetica e Ambientale dedicato alla Pubblica Amministrazione consiste in una borsa di studio per la partecipazione di ciascun Ente vincitore al Master in Energy Business presso la Business School de Il Sole 24 Ore. Rassegna Stampa

37 Autoambiente.com Data: 06 dicembre 2011 Web

38 Arval e Bosch Companies for emilan A Milano la mobilità elettrica è una impresa L auto elettrica è ancora cara e poco versatile, ma garantisce vantaggi significativi, soprattutto alle imprese. A parte i minori costi di gestione dovuti al risparmio sul carburante, sulle spese di manutenzione e sul bollo, i veri plus dei modelli a batterie sono la pubblicità green generata dal suo utilizzo, la possibilità di inserire i costi a bilancio e la praticità. Soprattutto a Milano dove con le elettriche non si paga il parcheggio e l accesso all Area C, la futura Ecopass con pedaggio di 5 euro in vigore dal 16 gennaio. E non è un caso che proprio nel capoluogo lombardo è nato il progetto Companies for emilan promosso da Arval e Bosch. Due società impegnate nella mobilità elettrica che si sono associate per fornire un offerta integrata che consente di acquisire l auto e l infrastruttura di gestione. E per creare una rete di ricarica utile per incrementare il raggio d azione delle vetture a batterie. Un pacchetto completo per partire con la scossa L idea di Companies for emilan è semplice. Arval, operatore specializzato nella flotte aziendali, fornisce la vettura con formule che evitano l acquisto e semplificano la gestione, come il noleggio a lungo termine o il leasing con formule all inclusive che comprendono assicurazione, manutenzione e assistenza. Da parte sua, Bosch provvede alla colonnina di ricarica e al software di gestione. Uno strumento, quest ultimo, che insieme alla card magnetica, consente di effettuare il rifornimento in modo sicuro, di verificare on line attraverso l apposito portale le spese energetiche, i kw ricaricati, la CO2 risparmiata e numerosi altri parametri. Non solo. Le aziende aderenti che lo vorranno possono rendere disponibili le prese nella propria sede e usufruire di quelle installate presso le altre imprese iscritte a Companies for emilan. Una soluzione semplice per estendere l autonomia fornita dalle batterie. Hanno aderito in sette Una proposta al quale al momento hanno aderito in sette società, anche se l obiettivo è arrivare a quota 20 entro la fine dell anno prossimo. E delle sette, in realtà, sono soltanto tre le imprese extra presenti: gli operatori energetici Cofely di GDF Suez e Sorgenia e l industria nota per gli ascensori Schindler. Le altre quattro, infatti, sono le stesse Arval e Bosch e due aziende appartenenti agli stessi gruppi, BNP Paribas Real Estate e Bosch Rexroth. Società, quest ultima, che sta sviluppando una pensilina fotovoltaica dotata di colonnina di ricarica per chi desidera rendere l intero ciclo delle auto elettriche a emissioni zero. In realtà, i 3,6 kw di potenza della versione più evoluta Regular (l altra è la Small pensata per gli scooter) appare appena sufficiente per la ricarica di uno dei due veicoli collegabili. In compenso, la connessione alla rete elettrica garantisce comunque la corrente necessaria per la doppia ricarica e consente di aderire al Conto Energia per vendere in rete i kilowatt prodotti in eccesso. Tra i possibili sviluppi di Companies for emilan c è anche l accordo con A2A ed Enel per consentire la ricarica in roaming dai distributori pubblici. I costi rimangono alti L idea, di per sé apprezzabile, ha ancora un limite economico. Pur non avendo dati ufficiali, i responsabili di Arval e Bosch hanno fornito numeri indicativi sui possibili costi. Per l auto si deve sborsare un lauto anticipo (qualche migliaio di euro) e circa euro/mese, mentre per le colonnine l esborso varia da a euro. Valore, quest ultimo, previsto per la versione top di gamma con due prese lente (3 kw) e altrettante rapide (fino a 22 kw) per fare pieno in 1-2 ore. Importi al quale vanno aggiunte le spese per la realizzazione delle infrastrutture necessarie per installare la colonnina e allacciarla alla rete. Altri 400 euro/mese, comprensivi di assistenza e manutenzione, sono necessari per disporre del software che consente di gestire da una o otto vetture. Ricordiamo che tutte le cifre indicate sono Iva esclusa. Rassegna Stampa

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Verbale tavolo energia/pmi - 19 marzo 2007 Sala Consigliare A cura di: Andrea

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

Efficienza Capitale 1

Efficienza Capitale 1 Efficienza Capitale 1 Efficienza energetica, abbattimento Co2, risparmio e investimenti, controllo social PREMESSA Gli edifici pubblici devono essere i luoghi dove curare il nostro presente. Le scuole

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Il bando relativo all iniziativa URSA AWARD: Best project for a better tomorrow si modifica e integra come segue: 1) la partecipazione viene prorogata fino

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

ELETTRO ICA-TELECOMU ICAZIO I PROGETTO ELIOS

ELETTRO ICA-TELECOMU ICAZIO I PROGETTO ELIOS Istituto d Istruzione Superiore Statale Enrico Mattei Via Martiri di Cefalonia 46-20097 San Donato Milanese Tel. 0255691411 - Fax 025276676 itisando@tin.it www.itismattei.it ELETTRO ICA-TELECOMU ICAZIO

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale La Settimana dell Educazione all Energia Sostenibile Dal 6 al 12 novembre si è celebrata la Settimana Nazionale dell Educazione all Energia Sostenibile,

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Risorse e strumenti per l efficienza energetica nel settore marittimo

Risorse e strumenti per l efficienza energetica nel settore marittimo Risorse e strumenti per l efficienza energetica nel settore marittimo Enrico Biele, FIRE Green shipping summit 2014 26 giugno 2014, Napoli Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan

Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan Piano d azione per l energia sostenibile (immagine di copertina) Bozza in consultazione 1 Documento approvato con Delibera del Consiglio Comunale n del /12/2012.

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO FGTecnopolo S.p.A ha costituito la società Itramas FGT una joint venture internazionale con la società malese ItraMA Technology (Kuala Lumpur, Malesia),

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici

Impianti Solari Fotovoltaici Impianti Solari Fotovoltaici Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Segni 2020 Sustainable Energy Action Plan

Segni 2020 Sustainable Energy Action Plan Segni 2020 Sustainable Energy Action Plan Piano d azione per l energia sostenibile (immagine di copertina) Bozza 1 Documento approvato con Delibera del Consiglio Comunale n del del : /12/2012. Il documento

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

L identità Valenia. VALORE all'energia. Valenia significa. Tecnologia Inverter al servizio dell'ambiente

L identità Valenia. VALORE all'energia. Valenia significa. Tecnologia Inverter al servizio dell'ambiente L identità Valenia Valenia significa VALORE all'energia Diamo valore all'energia con soluzioni innovative per lo sfruttamento delle fonti rinnovabili Tecnologia Inverter al servizio dell'ambiente Da dove

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 a cura di Fabrizio Fasani Direttore Generale Energ.it Indice 1. Scenari del mercato

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Jointly for our common future

Jointly for our common future Newsletter del progetto GeoSEE nr.1 Gennaio 2013 1. Avvio del progetto 2. Il progetto 3. Il programma SEE 4. Il partenariato 5. Obiettivi del progetto Jointly for our common future 1 AVVIO DEL PROGETTO

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou Roma Milano Paris Bruxelles Amsterdam Casablanca Dubai Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou EXECUTIVE SUMMARY Convegno Nuove

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

PRIT: contesto e strategie

PRIT: contesto e strategie PRIT: contesto e strategie A cura di Paolo Ferrecchi Bologna, 23 novembre 2007 Cabina di regia per il coordinamento delle politiche di programmazione e per il PTR: incontro tematico su Mobilità e Infrastrutture

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

1 di 5 14/04/2011 19.22

1 di 5 14/04/2011 19.22 1 di 5 14/04/2011 19.22 testata Direttiva nâ 6/2011 Il presente questionario à finalizzato a rilevare le modalitã di gestione finanziaria e logistica della flotta di rappresentanza e del parco macchine

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari + CON Il bando AMNU e STET promuovono un bando rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio dell Alta Valsugana e Bersntol. Il bando sollecita l attivazione di progetti finalizzati al risparmio

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida

Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida Anche la legge sulla riqualificazione urbana è un tassello

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito RISOLUZIONE N. 69/E Roma, 16 ottobre 2013 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Art. 2, comma 5, d.l. 25 giugno 2008, n. 112 IVA - Aliquota agevolata - Opere di urbanizzazione primaria

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

4. L ENERGIA. Informazioni ricavate dai dati di bilancio energetico nazionale. 60

4. L ENERGIA. Informazioni ricavate dai dati di bilancio energetico nazionale. 60 4. L ENERGIA 4.1. Premessa L 80% circa dell energia consumata nell UE deriva dai combustibili fossili: petrolio, gas naturale e carbone. Di questa percentuale, una parte considerevole, in costante aumento,

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com y e Lo scambio sul posto Guida per capire ire co cos è, come funziona e come viene calcolato. 1 Lo scambio sul posto fotovoltaico. Per capire cosa è e come funziona, lo scambio sul posto è necessario capire

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Edizione n.1 Marzo 2012 - 1 - INDICE GENERALE 1 Premessa... - 7-2 Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR)... - 8-2.1 Principi generali della... - 8 - Box:

Dettagli

I costi della crisi. Licia Mattioli. In Italia, dall inizio della crisi:

I costi della crisi. Licia Mattioli. In Italia, dall inizio della crisi: I costi della crisi In Italia, dall inizio della crisi: Licia Mattioli abbiamo perso 9 punti di PIL abbiamo perso il 25% della produzione industriale il reddito disponibile è calato dell 11% in termini

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING L'Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio sul car sharing (dall'inglese car, automobile e il verbo to share, condividere ), ossia sull'uso

Dettagli