UN NUOVO APPROCCIO SPERIMENTALE PER VARVEL SPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UN NUOVO APPROCCIO SPERIMENTALE PER VARVEL SPA"

Transcript

1 La notizia in breve Varvel SpA, storica PMI di Crespellano (BO) specializzata nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di motoriduttori, riduttori e variatori meccanici di velocità punta sulla sperimentazione, con notevoli risultati nel campo dei grassi e dei lubrificanti. UFFICIO STAMPA UN NUOVO APPROCCIO SPERIMENTALE PER VARVEL SPA Grassi e lubrificanti al centro di nuovi studi e procedure innovative, per la verifica delle prestazioni e un controllo qualitativo ancora più accurato. Le schede tecniche dei produttori non sono più l unico termine ufficiale di confronto fra grassi e lubrificanti per Varvel SpA Il settore Ricerca e Sviluppo dell azienda, grazie a una termocamera ad infrarossi e sistemi integrati hardware-software per il controllo vibrazionale di ingranaggi e riduttori di recente acquisizione, ha infatti messo a punto una procedura sperimentale per la verifica prestazionale di grassi per le tenute e lubrificanti per ingranaggi, in termini di rendimento e proprietà termiche. Il controllo delle temperature raggiunte dai riduttori in applicazione è un importante requisito per utilizzatori e produttori di sistemi di trasmissione, e fra i vari fattori che le influenzano vi è di certo la corretta scelta del grasso per la lubrificazione del contatto albero anello di tenuta per l ottimizzazione dell attrito in fase di strisciamento. Condurre test di laboratorio al tribometro per la valutazione dei coefficienti di attrito richiede tempi lunghi, e non sempre sono significativi del reale comportamento di una geometria di contatto così difficile da simulare su provini, come quelle paraolio albero. In questo senso il monitoraggio tramite termocamera ad infrarossi, permette di sfruttare la diretta proporzionalità fra attrito e temperatura per un rapido ed efficace confronto, da svolgersi in tempo reale in azienda direttamente sul prodotto stesso. Posizionando la termocamera in corrispondenza del calettamento con l albero motore, sul banco di prova riduttori appositamente progettato dal settore Ricerca e Sviluppo di Varvel SpA, si acquisiscono mappe termiche della zona di contatto, che mettono in luce localizzati e repentini aumenti di temperatura nella zona di contatto, strettamente dipendenti dalla tipologia di grasso impiegato e dalla velocità di rotazione dell albero motore. Il primo importante risultato di una procedura sistematica di confronto, effettuata sull anello di tenuta dell albero veloce riduttore coassiale della serie RD, ha messo in luce come l impiego di grassi teflonati, rispetto ad altri a base minerale standard, porti a temperature di contatto inferiori di almeno 20 C nella zona di tenuta, per velocità di rotazione che vanno da 500 ai 2000 rpm. Oltre ad una chiara indicazione sulla scelta del grasso da impiegare per il contenimento delle temperature di esercizio per queste serie di riduttori, Test usura a bassa pressione. Test usura a media pressione. Termografia ad infrarossi grasso standard. Termografia ad infrarossi grasso con PTFE. Varvel SpA ora dispone di una procedura di efficace validazione interna per i grassi da utilizzare, i cui risultati sperimentali in termini di valori di temperatura potrebbero essere efficacemente integrati nel software di calcolo KISSsoft, per rendere ancora più efficace e preciso il calcolo della potenza termica dei riduttori. Ulteriori passi avanti del settore Ricerca e Sviluppo riguardano gli oli lubrificanti per ingranaggi, per i quali si stanno ottenendo promettenti risultati grazie alla messa a punto di una procedura ad hoc di verifica delle prestazioni in termini di rendimento e resistenza all usura, senza

2 PRESS OFFICE l impiego di un banco freno tradizionale. Al fine di poter effettuare prove comparative di rendimento fra tipologie di lubrificanti sui riduttori Varvel SpA, senza pesare sulla programmazione di altri banchi prova e senza dover progettare staffaggi o attrezzature di prova dedicati, possono essere utilizzati degli accelerometri per analisi vibrazionale, montabili direttamente sul riduttore, che necessita solo di essere motorizzato. Il segnale vibrazionale acquisito, viene poi analizzato con algoritmi mirati alla determinazione dell energia dissipata per attrito dall ingranamento dei denti degli ingranaggi, strettamente legata al rendimento e determinata dall azione lubrificante dell olio impiegato. Vista l elevata componente di strisciamento nell ingranamento delle coppie vite senza-fine corona, il metodo ha dato buoni risultati su questa tipologia di riduttori, per i quali è emersa chiaramente la differenza in termini di energia dissipata fra l impiego di un olio sintetico rispetto ad uno a base minerale. Questi primi risultati hanno posto buone basi per campagne di indagini sperimentale, su innovative e avanzate tipologie di additivi per olio sintetici, messi a punto da esperti nel settore delle nano particelle, da impiegare in applicazioni che richiedono rendimenti ottimizzati. Grazie a questa tecnica di analisi alternativa la Ricerca e Sviluppo è stata in grado in poco tempo di effettuare numerosi test su riduttori a vite senza fine con oli sintetici nano-additivati in diverse concentrazioni, ottenendo un primo efficace confronto sull efficacia dell additivo nella riduzione dell energia dissipata per attrito e quindi proporzionalmente sul rendimento. L efficacia del nano-additivo è stata testata anche in termini di miglioramento della resistenza ad usura degli ingranaggi vite senza fine corona. Determinare l usura dei denti di ingranaggi tramite test a banco richiede tempi di impiego molto lunghi, diventa quindi complesso effettuare test comparativi fra diverse tipologie di lubrificante in termini di risposta a questa proprietà. Grazie alla sua collaborazione con centri universitari ed esperti di tribologia, Varvel Spa ha utilizzato un approccio di laboratorio simulando la geometria di contatto fra i denti della vite e della corona in bronzo tramite un tribometro Block on ring. Grazie ad un profilometro avanzato al temine dei test è possibile raccogliere dettagliate mappe delle tracce di usura lasciate sui campioni, permettendo così un efficace confronto quantitativo dell usura dei materiali. I test hanno messo in luce un netto calo dell usura sul bronzo grazie all impiego dell olio con la giusta concentrazione di nano-additivo, aprendo così in tempi brevi e con risultati concreti le porte a nuove applicazioni con durate più lunghe e rendimenti migliorati. Il costante miglioramento della qualità - sostengono il Presidente Francesco Berselli e il Direttore Generale Mauro Cominoli - è una delle diverse azioni strategiche intraprese da Varvel SpA, cui si sommano una logistica e una supply chain sempre più performanti, oltre all altissimo livello di servizio nel pre e post vendita, spaziando dalla progettazione alle personalizzazioni. Una risposta concreta alle esigenze dei diversi mercati ed una garanzia estrema a livello internazionale. VARVEL SpA Via 2 Agosto 1980, Crespellano (BO) Italy Tel Fax

3 The news in brief Varvel SpA, specialized in designing and manufacturing gearboxes and mechanical variators focuses on experimentation, with significant results in the field of greases and lubricants. PRESS OFFICE A NEW EXPERIMENTAL APPROACH FOR VARVEL SPA Greases and lubricants at the center of new studies and innovative procedures for the product performance verification and an even more accurate quality control. Varvel SpA claims manufacturers' data sheets are no longer the only official comparison term between oil and grease. The company s R&D Department, thanks to an infrared camera and integrated hardware-software system for gears and gearboxes vibrational control of recent acquisition, developed an experimental procedure to check the performances of seal greases and gear lubricants, in terms of efficiency and thermal features. Temperature control of running gearboxes is an important requirement for users and manufacturers of transmission systems. Among the various related factors, the lubricant correct choice is certainly the major advantage of shaft/seal contact lubrication to get a friction optimization during sliding conditions. Performing laboratory tests with a tribometer for a friction coefficient evaluation, takes plenty of time and they are not always significant of the real behavior of a contact geometry that is hard to simulate on test pieces, such as oil seal/shaft. In this sense, monitoring via infrared camera allows to take advantage of the direct proportionality between friction and temperature for a fast and effective comparison to be carried out in real time and directly on the product. Thermal maps of contact area are acquired by placing the camera at the motor shaft on the gearbox test bench, specially designed by Varvel s R&D. The maps highlight local and sudden temperature increases in the contact area that are strictly dependent on the type of used grease and motor shaft speed. The first important result of a systematic comparison process, made on the fast shaft oil seal of the RD series helical-gearbox, revealed that the use of Teflon-coated greases, compared to other mineral-based, leads to lower contact temperatures of at least 20 Celsius in the sealing area, for a speed range from 500 to 2000 rpm. Besides a clear indication on the grease choice to be used for operational temperature control in this series of reducers, Varvel SpA has now an effective internal validation procedure for the greases to be used, of which the experimental results in terms of temperature values could be effectively integrated into the gear Low pressure wear test. Medium pressure wear test. Infrared thermography standard grease. Infrared thermography grease with PTFE. calculation software KISSsoft, to get a more effective and precise calculation of gearbox thermal power. Further R&D progress relate gear oil lubricants for which promising results are expected thanks to the development of an ad-hoc procedure for performance check in terms of efficiency and wear resistance without a traditional brake-test. In order to make performance comparisons among different types of lubricants on Varvel gearboxes, without being a burden on programmed test benches and without the need of fixtures or equipment to expressly design, accelerometers for vibrational analysis can be

4 PRESS OFFICE used to be directly fitted on the gearbox and with the only need to be ask for a standard motor. The acquired signal is then analyzed with algorithms aiming at the calculation of the dissipated energy by meshing friction that is closely related to efficiency and affected by the lubricating action of the used oil. Given the high creep component of worm/wheel train meshing, the method gave good results for this type of gearboxes, for which it has clearly emerged the difference in terms of dissipated energy between the use of a synthetic oil compared to a mineral-based. These initial results have laid a good foundation for experimental campaign investigations on innovative and advanced types of synthetic oil additives, developed by experts in the field of nano-particles to be used in applications requiring optimized efficiency. Thanks to this alternative analysis technique, Varvel s R&D was able to quickly perform numerous tests on worm gearboxes lubrified with synthetic oil in nano-additive different concentrations with the result of a first effective comparison on the additive efficacy in energy reduction dissipated by friction and thus proportionally on efficiency. The nano-additive effectiveness has also been tested in terms of improving the wear resistance the worm gears. Determining the gear tooth wearing through bench test requires very long testing times, so it becomes complex to perform comparative tests among different lubricant types in terms of response to this property. Thanks to the partnership with universities and tribology experts, Varvel used a laboratory approach to simulate the contact geometry between screw and bronze wheel teeth by a Block-on-ring tribometer. An advanced profilometer at tests ending, made feasible to collect detailed maps of wear traces, left on the samples, thus allowing an effective quantitative comparison of the material wearing. The tests have revealed a sharp bronze wear decrease thanks to the use of oil with the right concentration of nano-additives, thus opening up - quickly and with concrete results - the door to new applications with longer lifetime and improved efficiency. The steady quality improvement - the President, Francesco Berselli and the General Manager, Mauro Cominoli claim - is one of the various strategic actions undertaken by Varvel SpA, to which are added a logistics and a supply chain more and more efficient, in addition to the very high level of service in pre- and post- sales, ranging from design to customization. A concrete response to the needs of different markets and an utmost guarantee at international level. oil seal lubricant tank applied load bronze locking VARVEL SpA Via 2 Agosto 1980, Crespellano (BO) Italy Tel Fax

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER Indice / Table of contents / Inhaltsverzeichnis Sommario / Summary Generalità / General

Dettagli

Energia elettrica, anatomia dei costi

Energia elettrica, anatomia dei costi RSEview Riflessioni Sull Energia Energia elettrica, anatomia dei costi Ctr Utenza non domestica Tras Distr D2/D3 Impresa distributrice editrice alkes Utenza domestica RSEview Riflessioni Sull Energia

Dettagli

UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE. Volume 2. La filiera agroalimentare

UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE. Volume 2. La filiera agroalimentare UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE Volume 2 La filiera agroalimentare UN SUD CHE INNOVA E PRODUCE LA FILIERA AGROALIMENTARE GIANNINI EDITORE Grafica di copertina Ciro D ORIANO Editing e sviluppo editoriale: Raffaela

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

MOTORI AD ANELLI CON ROTORE AWOLTO SLIP-RING MOTORS

MOTORI AD ANELLI CON ROTORE AWOLTO SLIP-RING MOTORS MOTORI AD ANELLI CON ROTORE AWOLTO SLIP-RING MOTORS SERIE / SERIES: MEBSSL / MEBSSW / MEBSSD MENZEL ELEKTROMOTOREN Siamo una società di medie dimensioni che da oltre 80 anni è leader nella fornitura di

Dettagli

POMPA AD INGRANAGGI. Serie F, FM, FT GEAR PUMP. F, FM, FT Series

POMPA AD INGRANAGGI. Serie F, FM, FT GEAR PUMP. F, FM, FT Series POMPE CUCCHI s.r.l. POMPA AD INGRANAGGI Serie F, FM, FT MANUALE D USO E MANUTENZIONE GEAR PUMP F, FM, FT Series OPERATING AND MAINTENANCE MANUAL POMPE CUCCHI s.r.l. 20090 Opera (MI) - ITALY Via dei Pioppi,

Dettagli

IL SISTEMA ECONOMICO INTEGRATO DEI BENI CULTURALI

IL SISTEMA ECONOMICO INTEGRATO DEI BENI CULTURALI Ministero per i Beni e le Attività Culturali IL SISTEMA ECONOMICO INTEGRATO DEI BENI CULTURALI ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE per la promozione della cultura economica Il presente Rapporto, realizzato

Dettagli

Efficienza energetica e innovazione nei sistemi urbani: i trend che sfidano la crisi

Efficienza energetica e innovazione nei sistemi urbani: i trend che sfidano la crisi Efficienza energetica e innovazione nei sistemi urbani: i trend che sfidano la crisi Roberto Pagani, Dipartimento DINSE, Politecnico di Torino, I Abstract. La progettazione ambientale e il complesso multidisciplinare

Dettagli

Uomo al centro del progetto Design per un nuovo umanesimo Man at the Centre of the Project Design for a New Humanism

Uomo al centro del progetto Design per un nuovo umanesimo Man at the Centre of the Project Design for a New Humanism Uomo al centro del progetto Design per un nuovo umanesimo Man at the Centre of the Project Design for a New Humanism A CURA DI / EDITED BY CLAUDIO GERMAK SAGGI DI / ESSAYS BY LUIGI BISTAGNINO FLAVIANO

Dettagli

L adozione di una tecnica innovativa

L adozione di una tecnica innovativa La ricerca scientifica - Scientific research Novelties about Carbon Monoxide The adoption of a new technique in food production and preservation by industries, causes certain contrasting reactions in those

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

SPECIFICA TECNICA/TECHNICAL SPECIFICATION Motori asincroni con rotore a gabbia MA - MJ Asynchronous squirrel cage motors MA - MJ

SPECIFICA TECNICA/TECHNICAL SPECIFICATION Motori asincroni con rotore a gabbia MA - MJ Asynchronous squirrel cage motors MA - MJ SPECIFICA TECNICA/TECHNICAL SPECIFICATION i asincroni con rotore a gabbia MA - MJ Asynchronous squirrel cage motors MA - MJ Anno 2006 - Year 2006 ELETTRONICA MJ 56... 132 CARCASSA IN ALLUMINIO ALUMINIUM

Dettagli

Carta dei Servizi Service Charter

Carta dei Servizi Service Charter 2014 Carta dei Servizi Service Charter Guida ai servizi dell Aeroporto con inserto dedicato a persone con ridotta mobilità. Guide to Airport services and dedicated booklet for people with disabilities.

Dettagli

Servizi Integrati di Contact Center Multicanale Multi-channel Contact Center - Integrated Services. ED Contact

Servizi Integrati di Contact Center Multicanale Multi-channel Contact Center - Integrated Services. ED Contact Servizi Integrati di Contact Center Multicanale Multi-channel Contact Center - Integrated Services ED Contact ED CONTACT è la realtà di Selex ES specializzata nell erogazione di servizi integrati di Contact

Dettagli

JIC 37. Adattatori 60. Ro-Blok. Ala Din Din 2353 RACCORDI OLEODINAMICI HYDRAULIC FITTINGS. www.nuovaroad.it

JIC 37. Adattatori 60. Ro-Blok. Ala Din Din 2353 RACCORDI OLEODINAMICI HYDRAULIC FITTINGS. www.nuovaroad.it JIC 37 dattatori 60 Ro-lok la Din Din 2353 www.nuovaroad.it RCCORDI OLEODINMICI HYDRULIC ITTINGS Nuova Road s.r.l. Via erlinguer, 11 27010 Torrevecchia Pia (PV) Italia Tel. +39 0382.68.605 ax +39 0382.68.626

Dettagli

Tutti uguali o tutti diversi? Valutare gli stalloni p.s.a.: un dilemma

Tutti uguali o tutti diversi? Valutare gli stalloni p.s.a.: un dilemma ) artwork created by ( Tutti uguali o tutti diversi? Valutare gli stalloni p.s.a.: un dilemma PEOPLE All Equal All Different The Dilemma of Evaluating Arabian Stallions by Monika Savier - Tre Balzane Stud

Dettagli

CNR IRPI, Strada delle Cacce 73, 10135 Torino, tel 011/3977810 2. AIPO, Via Garibaldi 75-43100 PARMA e-mail: giorgio.lollino@irpi.cnr.

CNR IRPI, Strada delle Cacce 73, 10135 Torino, tel 011/3977810 2. AIPO, Via Garibaldi 75-43100 PARMA e-mail: giorgio.lollino@irpi.cnr. Il Quaternario Italian Journal of Quaternary Sciences 21(1B), 2008-331-342 L'USO DI MODELLI DIGITALI DEL TERRENO COME STRUMENTO PER LO STUDIO DELL'EVOLUZIONE MORFOLOGICA DEI CORSI D'ACQUA: PROPOSTE METODOLOGICHE

Dettagli

Uso Razionale dell energia nei centri di calcolo

Uso Razionale dell energia nei centri di calcolo RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Uso Razionale dell energia nei centri di calcolo M. Bramucci D. Di Santo D. Forni Report RdS/2010/221 USO RAZIONALE DELL ENERGIA NEI CENTRI DI CALCOLO M. Bramucci (Federazione

Dettagli

www.cscanoe.com MODELLI 2015 100% MADE IN ITALY Nejc Znidarcic (Slovenia) World Champion and European Champion www.nejcznidarcic.

www.cscanoe.com MODELLI 2015 100% MADE IN ITALY Nejc Znidarcic (Slovenia) World Champion and European Champion www.nejcznidarcic. 2008 2008 011 EUROPEAN EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2011 EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2011 EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2013 EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2011 EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2013 CHAMPIONSHIP WORLD WORLD 2008 2008 W HITE WATER

Dettagli

VIAGGIO NEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE TRA CRITICITA E SOSTENIBILITA

VIAGGIO NEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE TRA CRITICITA E SOSTENIBILITA Programma Scienziati in Azienda XIV Ed. Project Work VIAGGIO NEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE TRA CRITICITA E SOSTENIBILITA di: Anna Carratù Filippo Coppoletta Simona Mariani Francesca Mazzo Laura Nicchitta

Dettagli

Il progetto di un nuovo modello di automobile è il risultato di un lavoro complesso che vede. metodologico articolato che ha inizio sin dalle

Il progetto di un nuovo modello di automobile è il risultato di un lavoro complesso che vede. metodologico articolato che ha inizio sin dalle Il progetto di un nuovo modello di automobile è il risultato di un lavoro complesso che vede coinvolte professionalità diverse. Un iter metodologico articolato che ha inizio sin dalle prime fasi di impostazione

Dettagli

DALL UTOPIA ALLA REALTÀ. Notizie dal cantiere dei dipinti in frammenti della Basilica Superiore di San Francesco in Assisi

DALL UTOPIA ALLA REALTÀ. Notizie dal cantiere dei dipinti in frammenti della Basilica Superiore di San Francesco in Assisi DALL UTOPIA ALLA REALTÀ 3 Notizie dal cantiere dei dipinti in frammenti della Basilica Superiore di San Francesco in Assisi Programma Raffaello Laboratori Europei del Restauro Istituto Centrale per il

Dettagli

Il comportamento dei metalli ad alta temperatura

Il comportamento dei metalli ad alta temperatura Il comportamento dei metalli ad alta temperatura S. Spigarelli L utilizzo di materiali metallici ad alta temperatura, ove sia richiesta una seppur limitata capacità di sopportare dei carichi, non può prescindere

Dettagli

Gli effetti economici dello sviluppo dell aeroporto di Milano - Orio al Serio

Gli effetti economici dello sviluppo dell aeroporto di Milano - Orio al Serio Gli effetti economici dello sviluppo dell aeroporto di Milano - Orio al Serio Bergamo, ottobre 2005 Lo studio è l aggiornamento di quello realizzato nel 2002 da un équipe di ricercatori di Gruppo CLAS

Dettagli

IL RIFLUSSO DEGLI IMPERI La nuova storia tra policentrismo e conflitti d identità

IL RIFLUSSO DEGLI IMPERI La nuova storia tra policentrismo e conflitti d identità IL RIFLUSSO DEGLI IMPERI La nuova storia tra policentrismo e conflitti d identità Rimini, Teatro Novelli, 17/18/19 ottobre 2014 45º edizione delle Giornate internazionali di studio www.piomanzu.org Programma

Dettagli

Il presidente Giuseppe Cerri

Il presidente Giuseppe Cerri Per essere competitiva in uno scenario che vede la continua globalizzazione dei mercati, l impresa moderna deve mantenere la massima concentrazione sul proprio core-business, affidandosi sempre di più

Dettagli

RICERCA DEL DNA DI PAPILLOMAVIRUS UMANO (HPV) COME TEST PRIMARIO PER LO SCREENING DEI PRECURSORI DEL CANCRO DEL COLLO UTERINO

RICERCA DEL DNA DI PAPILLOMAVIRUS UMANO (HPV) COME TEST PRIMARIO PER LO SCREENING DEI PRECURSORI DEL CANCRO DEL COLLO UTERINO Inferenze, via Ricciarelli 29, 20148 Milano. Poste Italiane spa - Sped. in abb. post. Dl. 353/2003 convertito in legge 27.02.04 n.46 - art.1, com.1, DCB Milano - Una copia 13,50 euro ISSN 1120-9763 maggio-agosto

Dettagli

Codice Segnalazioni anche anonime Etico ricevute da Snam e dalle società controllate Anonymous and non-anonymous reports received by Snam and its

Codice Segnalazioni anche anonime Etico ricevute da Snam e dalle società controllate Anonymous and non-anonymous reports received by Snam and its Codice Segnalazioni anche anonime Etico ricevute da e dalle società controllate Anonymous and non-anonymous reports received by and its subsidiaries The English text is a translation of the Italian official

Dettagli

Linea di Azione Smart Cities. Informatica per le Smart Cities RAPPORTO SULLE ATTIVITÀ PROGETTUALI IN CORSO PRESSO LE UNITÀ DI RICERCA CINI

Linea di Azione Smart Cities. Informatica per le Smart Cities RAPPORTO SULLE ATTIVITÀ PROGETTUALI IN CORSO PRESSO LE UNITÀ DI RICERCA CINI Linea di Azione Smart Cities Informatica per le Smart Cities RAPPORTO SULLE ATTIVITÀ PROGETTUALI IN CORSO PRESSO LE UNITÀ DI RICERCA CINI Versione 2.0 30 Novembre 2014 Linea di Azione Smart Cities Informatica

Dettagli

Secondo Rapporto sui Tumori a Milano Second Report on Cancer in Milan

Secondo Rapporto sui Tumori a Milano Second Report on Cancer in Milan Secondo Rapporto sui Tumori a Milano Second Report on Cancer in Milan Secondo Rapporto sui Tumori a Milano Second Report on Cancer in Milan A cura della Struttura Complessa di Epidemiologia della ASL

Dettagli