INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT"

Transcript

1 Marchet_formazione EXECUTIVE PROGRAM edizione_2012 INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione DESTINATARI L accelerazione dei fenomeni di globalizzazione influenza ormai da tempo i meccanismi di funzionamento di tutti i sistemi produttivi, imponendo l elaborazione di efficaci strategie di internazionalizzazione, al fine di cogliere le nuove opportunità di sviluppo offerte dalla rapida evoluzione dello scenario economico mondiale. Un percorso di internazionalizzazione parte però dalla consapevolezza della necessità di un cambiamento. Operare nei mercati esteri costituisce una sfida nuova, alla quale non è possibile rispondere con un atteggiamento incerto o conservatore. L azienda sarà costretta a ripensare l utilizzo di tecniche e strumenti ormai consolidati: dai sistemi di pagamento all organizzazione dei trasporti, dai contratti alle forme di finanziamento. Il corso International Business Management ha lo scopo di sviluppare nei partecipanti le conoscenze e le capacità considerate essenziali per operare in contesti economici, aziendali ed istituzionali orientati all internazionalizzazione e per svolgere funzioni con responsabilità manageriale in aziende multinazionali o italiane con spiccata propensione all export. I destinatari sono imprenditori e manager che intendono investire sulla loro crescita professionale e migliorare la propria efficacia operativa, ma anche imprese che intendono aderire a un programma formativo estremamente specializzato e orientato allo sviluppo delle competenze dei propri collaboratori, destinati a svolgere incarichi chiave nei processi di internazionalizzazione. Il corso è riservato esclusivamente a coloro che operano in aziende con sede nella regione Marche, con priorità per le aziende della provincia di Ancona, regolarmente iscritte al registro imprese della Camera di Commercio. In caso di un numero di candidati superiore ai posti disponibili sarà effettuata una selezione, sulla base delle singole esperienze professionali desumibili dal curriculum vitae, privilegiando coloro che già operano nei mercati esteri. SEDE Camera di Commercio di Ancona Piazza XXIV Maggio,1 - Ancona (Sala Stracca) DURATA 86 ore suddivise in12 incontri il venerdì con appuntamenti quindicinali CERTIFICAZIONI Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza ISCRIZIONE Per iscriversi compilare la scheda allegata ad inviarla via fax agli uffici di Marchet. Scadenza iscrizioni 30 aprile 2012 Quote di iscrizione Marchet sosterrà direttamente circa il 50% dei costi complessivi del corso, pertanto la quota di iscrizione a carico dei partecipanti è fissata come segue: parte 1: strategie per l internazionalizzazione d impresa IVA parte 2: tecniche del commercio internazionale IVA Costo del corso completo: IVA Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Marchet secondo le indicazioni contenute nella scheda di iscrizione.

2 PARTE 1 strategie per l internazionalizzazione d impresa MARKETING INTERNAZIONALE Docente: Dott. Alfonso Pace Giornata: 25 maggio 2012 l internazionalizzazione nel quadro di una strategia complessiva di crescita preparare il successo sui mercati internazionali (scenari, risorse, pianificazione) selezionare i mercati target (attrattività, competizione, barriere) strategie di ingresso (coinvolgimento e controllo) individuazione delle opportunità e dei finanziamenti competere e creare valore nei mercati target: modelli di riferimento le decisioni relative al marketing mix: standardizzare o adattare? IMPATTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE SUI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Docente: Dott. Alfonso Pace Giornata: 8 giugno 2012 l evoluzione di Internet nella storia recente: cosa significa, oggi, competere sul web come funzionano e a cosa servono i motori di ricerca integrare Internet nella strategia di comunicazione dell azienda farsi trovare su web: ottimizzare il sito per i motori di ricerca impostare e realizzare campagne di comunicazione su web ruolo dei social media e del web 2.0 nel sistema di comunicazione integrata dell azienda gestire le relazioni con i clienti negli scenari di oggi: il CRM 2.0 misurazione dei risultati delle azioni intraprese: le metriche chiave COUNTRY ANALYSIS E SVILUPPO DEL PIANO DI MARKETING INTERNAZIONALE Docente: Prof. Giorgio Gandellini Giornata: 22 giugno e 6 luglio 2012 modelli di supporto alle decisioni: i judgmental models e la combinazione di buon senso, intuizione ed esperienza con elementari approcci matematici modello di riferimento per l analisi della capacità dell azienda di generare redditività segmentazione prodotto/mercato in ottica internazionale: case history criteri e metodologie di valutazione dell attrattività dei mercati esteri, con riferimento a specifici settori di attività scelti dai partecipanti fattori di successo competitivo e metodologie di stima dei potenziali di mercato nei paesi prescelti linee guida su semplici attività di ricerca di mercato vantaggi di un piano di marketing internazionale e modalità di superamento dei principali problemi (tempo e risorse) che ne ostacolano l elaborazione criteri e metodi di valutazione di strategie alternative di ingresso e presenza all estero modelli di pricing: come massimizzare i margini di contribuzione sui mercati esteri: case history valutazione dell impatto delle scelte del canale distributivo sulla competitività e redditività aziendale global branding: criteri di scelta del posizionamento massimizzazione degli obiettivi di presenza sui mercati e/o di redditività attraverso l allocazione ottimale di risorse limitate criteri e metodi di gestione e controllo strategico ed economico-finanziario multibusiness e multicountry ORGANIZZAZIONE DELLE RETI DI VENDITA ALL ESTERO Docente: Dott. Alessandro Barulli Giornata: 20 luglio 2012 come impostare la rete di vendita all estero gli attori della rete vendita export: agente, importatore e distributore la presenza strutturata all estero per mezzo di una filiale: branch, subsidiary e affiliated la gestione operativa delle vendite all estero case history: vendere in Cina, Giappone, Russia, Stati Uniti, Medio Oriente pianificazione, budgeting e controllo delle vendite 2

3 PARTE 2 tecniche del commercio internazionale CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE Docente: Prof. Marco Tupponi Giornate: 7 e 21 settembre 2012 tecniche contrattuali nei rapporti economici internazionali strutturazione di un contratto internazionale la vendita internazionale e le condizioni generali quadro sinottico sulla legge applicabile quadro sinottico sulla risoluzione delle controversie il contratto internazionale di agenzia il contratto di distribuzione internazionale lettera di intenti e prospetto di fattibilità accordo generale di joint venture TECNICA DOGANALE E TRASPORTI INTERNAZIONALI Docente: Dott. Giuseppe De Marinis Giornata: 5 ottobre 2012 esportatore, spedizioniere e vettore: ruolo e responsabilità delle parti problematiche connesse alle varie tipologie di trasporto gli elementi del trasporto (prodotto, imballaggio, mezzo di trasporto) diritto e tecnica doganale (analisi dei principali documenti doganali e dei trasporti) le bollette doganali - l origine della merce - il DAE e l appuramento del codice MRN - le esportazioni triangolari - le esportazioni a groupage - l obbligo di trasmissione telematica delle bollette doganali il contratto di spedizione, trasporto, assicurazione e logistica integrata PROBLEMATICHE E ADEMPIMENTI FISCALI NELLE OPERAZIONI CON L ESTERO Docente: Avv. Alberto Ghelfi Giornata: 19 ottobre 2012 territorialità: cessione dei beni e prestazioni di servizi cessione all esportazione: dirette, indirette, triangolari l esportatore abituale: plafond, formazione e adempimenti normativa IVA in ambito comunitario: il modello Intrastat la compilazione dei modelli Intrastat: periodicità e adempimenti la prova nella consegna dei beni in ambito UE: importanza del codice identificativo comunitario PAGAMENTI NELLE TRANSAZIONI CON L ESTERO Docente: Prof. Antonio Di Meo Giornata: 9 novembre 2012 la condizione di pagamento nella vendita internazionale: aspetti commerciali, contrattualistici, di resa della merce (Incoterms) i pagamenti anticipati, posticipati, contestuali con il Cod (Cash on delivery) il pagamento a mezzo assegno: negoziazione sbf, invio al dopo incasso, lock box i pagamenti contro documenti: D/P - CAD - D/A gli incassi semplici: Riba, Lcr, Ief, Lastschriften il credito documentario: caratteristiche e articolazione il credito documentario senza conferma e con conferma le fasi del credito, il suo utilizzo e i documenti le garanzie bancarie e le Stand by Letter of credit il ruolo di SACE e SIMEST a supporto dell internazionalizzazione d impresa TECNICHE DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE: PROJECT WORK Docente: Dott. Alessandro Russo Giornata: 23 novembre e 7 dicembre 2012 Orario: il 23/ e il 7/ presentazione delle caratteristiche della simulazione definizione dei gruppi di lavoro e dei ruoli sviluppo concreto del Project Work, consistente in: analisi di mercato - scelta del canale di vendita ritenuto più efficace - individuazione di barriere all entrata (dazi doganali elevati, ecc.) - scelta del metodo di pagamento - individuazione di problematiche di tipo contrattuale/legale - valutazione di possibili ipotesi di cooperazione con partners stranieri (joint-venture) - individuazione di possibili forme di finanziamento a sostegno dell iniziativa analisi e commento dei risultati TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE Docente: Dott.ssa Francesca Marinelli Giornata: 7 dicembre 2012 Orario: la tutela del marchio a livello nazionale: requisiti di registrabilità e procedure di deposito l importanza della ricerca di anteriorità attraverso la consultazione di banche dati specialistiche l estensione del marchio a livello internazionale e i nomi di dominio la difesa delle idee innovative attraverso l utilizzo del brevetto l estensione del brevetto a livello europeo ed internazionale: procedure di deposito e vantaggi il ruolo degli organismi europei ed internazionali nella tutela della proprietà industriale 3

4 PROFILO DEI DOCENTI ALFONSO PACE Esperto di Marketing Strategico e Internazionale, Web 2.0 e Social Media, è attualmente Marketing Manager e Responsabile dei Progetti di Formazione per Insistema - società di consulenza in Web Marketing e Strategie Online - e Direttore di Web Media Academy. Ha supportato molte aziende nell ottimizzazione dei sistemi per la gestione delle informazioni di marketing. È autore di testi sul marketing strategico, di contenuti per corsi e-learning, modelli di simulazione e business game, per aziende private e per istituzioni pubbliche. Dal 1995 si occupa di formazione in corsi giovani e operatori e nei programmi Master ed Executive Master di enti come ICE e IFOA. GIORGIO GANDELLINI Esperto di Marketing Strategico, Marketing Internazionale e Sistemi di Supporto alle Decisioni. Già ricercatore alla Manchester Business School e alla Grenoble Management School, è oggi titolare di Nestplan International, società che si occupa della concezione e sviluppo di strumenti di supporto alla consulenza e alla formazione, oltre che docente universitario presso le Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Roma Tre e dell Università Carlo Cattaneo di Castellanza. Ha svolto e svolge attività di docenza di Marketing Strategico e Internazionale in importanti Business School, sia in Italia che all estero, ed è autore o coautore di varie pubblicazioni, modelli di supporto alle decisioni, corsi in e-learning e simulazioni di gestione su questi temi. ALESSANDRO BARULLI Inizia il suo percorso professionale come manager aziendale, ricoprendo ruoli di Export Manager, Resident Manager e Direttore Commerciale e Marketing in PMI italiane. Esperto di marketing internazionalizzazione d impresa e gestione commerciale, collabora come consulente e formatore con aziende private ed enti pubblici quali ICE, Camere di Commercio e Associazioni di Categoria. Svolge abitualmente attività di formazione in percorsi didattici di vario livello, sia in Italia che all estero, collaborando con Business School e Università. È ideatore di diversi progetti di consulenza finalizzati all affiancamento di imprenditori che intendono riorganizzare le proprie aziende in un ottica di orientamento al mercato o avviarle a percorsi di internazionalizzazione. MARCO TUPPONI Avvocato civilista specializzato in contrattualistica nazionale ed internazionale, consulente aziendale e formatore professionale esperto nel commercio estero, fondatore dello Studio Associato Tupponi, De Marinis & Partners e di Commercioestero Network (Forlì, Cesena, Ancona, Asti, Bari, Belluno, Bologna, Napoli, Trieste, Amman, Budapest, New Delhi). Professore a contratto di Diritto del Commercio Internazionale alla Facoltà di Scienze Politiche presso l Università degli Studi di Macerata e di Diritto dell Impresa alla Facoltà di Economia presso l Università degli Studi di Bologna - sede di Forlì. Svolge abitualmente attività didattica nei Master organizzati da Il Sole 24 Ore, l ICE (Istituto Commercio Estero), il CUOA (Centro Universitario Organizzazione Aziendale ) e nei seminari organizzati dalle Camere di Commercio e dalle Associazioni di Categoria. Tra le sue pubblicazioni I contratti di distribuzione commerciale, 2000, per la casa editrice MAGGIOLI e Il contratto di Joint Venture per la casa editrice EsseLibri GIUSEPPE DE MARINIS Consulente aziendale e formatore per il commercio con l estero per conto di varie Associazioni di Categoria ed Enti di Formazione. Accreditato come docente presso l ICE (Istituto Commercio Estero), Il Sole 24 Ore, CUOA, ISTAO e altri importanti scuole di formazione manageriale. Socio di Commercioestero Network ( ) e Senior Partner dello Studio Legale d affari internazionali Tupponi, De Marinis & Partners, opera in qualità di esperto in contrattualistica internazionale, diritto e tecnica doganale e dei trasporti internazionali. Cultore della materia in Diritto del Commercio Internazionale, di Diritto Privato Comparato e di Diritto dell Impresa rispettivamente presso le facoltà di: Scienze Politiche dell Università di Macerata; Giurisprudenza dell Università di Bologna; Economia e Commercio Università di Bologna Sede di Forlì. ALBERTO GHELFI Iscritto all Ordine degli Avvocati, ha superato l esame di Stato e ha conseguito l abilitazione alla professione di Doganalista. È membro dello studio legale Bacciardi & Partners, associato al network internazionale Eurojuris International, dove presiede il dipartimento di Diritto Doganale e dei Trasporti Internazionali. Si occupa prevalentemente di diritto doganale comunitario e internazionale, di diritto doganale comparato, di trasporti internazionali, di IVA comunitaria e nei rapporti con l estero, di diritto internazionale dei marchi e di diritto della concorrenza internazionale. È docente a contratto in diritto e tecniche doganali presso la Facoltà di Economia dell Università di Macerata. ANTONIO DI MEO Svolge attività di consulenza in regolamenti internazionali e crediti documentari insieme ad un Network di consulenti esperti nelle varie tematiche dell internazionalizzazione. Professore a contratto in Tecniche del Commercio Internazionale all Università di Macerata, collabora con la sezione italiana della Camera di Commercio Internazionale di Parigi. È consulente per Associazioni Conndustriali del Nord Italia, referente scientico Area estero di ABI (Associazione Bancaria Italiana) Formazione, del Master CorCe di ICE (Istituto nazionale Commercio Estero) e del Corso di Perfezionamento sull internazionalizzazione dell Università di Macerata. È docente in Master organizzati dai più prestigiosi centri di formazione manageriale italiani tra cui SDA Bocconi, ICE, Il Sole 24 Ore, Ipsoa, Cuoa, Masci di Padova, LogiMaster di Verona. ALESSANDRO RUSSO Consulente legale e formatore per l area internazionalizzazione d impresa, collabora con lo Studio Associato Tupponi De Marinis & Partners di Forlì. Ha collaborazioni con l Università degli Studi di Macerata e di Bologna dove è cultore della materia presso la cattedra di Diritto Commerciale. Svolge abitualmente attività didattica nei Master organizzati da Il Sole 24 Ore, l ICE (Istituto Commercio Estero), il CUOA (Centro Universitario Organizzazione Aziendale ) e nei seminari organizzati dalle Camere di Commercio e dalle Associazioni di Categoria. FRANCESCA MARINELLI Responsabile dell ufficio Brevetti e Marchi della Camera di Commercio di Ancona e del Centro Regionale di Informazione Brevettuale Pat-Lib. Ha partecipato in qualità di relatrice a diversi seminari sul tema dei marchi e dei brevetti organizzati dall Università, dalla Camera di Commercio e dalle Associazioni di Categoria e collabora alla gestione ed allo sviluppo del portale 4

5 SCHEDA DI ISCRIZIONE INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT la scheda di iscrizione, con allegato il curriculum vitae, dovrà pervenire tramite fax al numero quota di iscrizione: (scegliere l opzione desiderata) solo parte1: iva solo parte 2: iva corso completo: iva per il secondo partecipante della stessa azienda e per gli iscritti al gruppo Play4Marche (www.linkedin.com - gruppo play4marche ) è previsto uno sconto del 10% DATI AZIENDA ragione sociale indirizzo CAP città provincia tel. fax nr. DATI PER LA FATTURAZIONE ragione sociale o nome e cognome via (sede legale) CAP città provincia P.IVA codice fiscale MODALITÁ DI PARTECIPAZIONE iscrizione per partecipare all iniziativa è necessario inviare entro il 30/04/2012 la presente scheda e il curriculum vitae. Marchet darà successiva comunicazione dell avvenuta iscrizione che dovrà essere perfezionata entro 5 giorni lavorativi con il pagamento della quota tramite bonifico bancario sul c/c intestato a Azienda Speciale Marchet presso la Banca Popolare di Ancona, filiale di Ancona, codice IBAN:IT73N (causale di versamento: Corso EXECUTIVE 2012). La fattura verrà spedita via posta al ricevimento del pagamento. nr. settore di attività dell azienda fatturato annuo DATI DEL PARTECIPANTE nome e cognome data di nascita luogo di nascita nr dipendenti disdetta la partecipazione al corso è a numero limitato. È peraltro attribuito al partecipante il diritto al recesso esclusivamente inviando disdetta scritta via fax entro e non oltre il 02/05/2012. Oltre il termine indicato se il partecipante rinuncia o non si presenta in aula la quota di iscrizione non verrà restituita. variazioni di programma Marchet si riserva il diritto di rinviare o annullare il corso programmato dandone notizia ai partecipanti entro il 06/05/2012. In tale caso Marchet sarà tenuta a restituire ai partecipanti quanto da questi già versato senza null altro dovere ad alcun titolo. residenza (indirizzo completo di via, nr., CAP, città, provincia) codice fiscale cell. ruolo all interno dell azienda titolo di studio aspettative sul corso a cui si intende partecipare privacy il richiedente autorizza il trattamento dei dati personali ed aziendali ai sensi del D.Lgs. 196/03. I dati forniti saranno raccolti e trattati, anche con mezzi informatici, per le finalità organizzative del corso e per la promozione di future iniziative di Marchet e/o Camera di Commercio di Ancona e non saranno ceduti a terzi. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della partecipazione al corso. In qualsiasi momento il richiedente potrà aggiornare, modificare, cancellare i dati conferiti esercitando i diritti di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/03 nei confronti del titolare del trattamento dei dati, ovvero Marchet Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona, con sede in P.zza XXIV Maggio, Ancona do il consenso per iscrivermi alla newsletter di Marchet sì no data timbro e firma per accettazione delle condizioni Marchet Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona per l Internazionalità delle PMI P.zza XXIV Maggio 1, Ancona - Italy T F

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT Marchet_formazione EXECUTIVE PROGRAM edizione_2011 INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione L accelerazione dei fenomeni di globalizzazione

Dettagli

MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato

MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato Marchet_formazione EXECUTIVE PROGRAM edizione_2012 MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato Il fiuto dell imprenditore è stato per interi decenni il

Dettagli

MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato

MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato Marchet_formazione EXECUTIVE PROGRAM edizione _ 2013 MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato Il fiuto dell imprenditore è stato per interi decenni il

Dettagli

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT. percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione EXECUTIVE MASTER.

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT. percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione EXECUTIVE MASTER. INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione edizione _ 205 EXECUTIVE MASTER PROGRAMMA A MODULI TEMATICHE GIORNATE PIANIFICARE L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT. percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione EXECUTIVE MASTER.

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT. percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione EXECUTIVE MASTER. INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione edizione _ 205 EXECUTIVE MASTER PROGRAMMA A MODULI TEMATICHE GIORNATE PIANIFICARE L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT. percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione EXECUTIVE MASTER.

INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT. percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione EXECUTIVE MASTER. INTERNATIONAL BUSINESS MANAGEMENT percorso formativo per la gestione efficace dell internazionalizzazione edizione _ 204 EXECUTIVE MASTER PROGRAMMA A MODULI TEMATICHE GIORNATE PIANIFICARE L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

CURRICULUM VITAE ANTONIO DI MEO

CURRICULUM VITAE ANTONIO DI MEO CURRICULUM VITAE ANTONIO DI MEO DATI ANAGRAFICI Luogo e data di nascita: Sessa Aurunca (Caserta), 02/01/1949 Residenza: Padova, via Luigi Pellizzo, 39/G Recapiti: Tel. 049/780.64.47 - Fax 049/807.32.84

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT II

INVENTORY MANAGEMENT II INVENTORY MANAGEMENT II AREA Inventory Management Modulo Avanzato INVENTORY MANAGEMENT - II Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta organizzazione della catena

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione In partnership con CHINA CONSULTING GROUP Seminario Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione Bergamo, 15 maggio 2014 Padova, 22 maggio 2014 ORARIO 14.30 17.30 PRESENTAZIONE

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies INVENTORY MANAGEMENT INVENTORY MANAGEMENT Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta pianificazione delle scorte nel sistema produttivo e distributivo e per

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE

INTERNAZIONALIZZAZIONE INTERNAZIONALIZZAZIONE la società di servizi di Confindustria Avellino Minimaster sull internazionalizzazione OBIETTIVI: I processi di globalizzazione oggi in atto stanno mettendo in luce la necessità

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

Accreditamento Regione Lombardia n. iscrizione albo 0043 del 01/08/2008 Azienda con Sistema di Gestione Qualità UNI EN ISO 9001:2008 N.

Accreditamento Regione Lombardia n. iscrizione albo 0043 del 01/08/2008 Azienda con Sistema di Gestione Qualità UNI EN ISO 9001:2008 N. PROGRAMMA FORMATORI AZIENDALI PER LA SICUREZZA In linea con i criteri di qualificazione della figura del formatore elaborati dalla Commissione Consultiva Permanente (art. 6, comma 8 lett.m-bis) Valido

Dettagli

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014:

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014: PROJECT MANAGER 2020 Leadership & team-building Milano, 21 e 25 gennaio 2016 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale continua ad essere coinvolta in una fase di cambiamento

Dettagli

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro WAREHOUSE MANAGEMENT WAREHOUSE MANAGEMENT Il corso mira a creare le abilità di base necessarie a progettare e svolgere lo stoccaggio e il prelievo corretto delle merci. Inoltre si vuole delineare un quadro

Dettagli

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS Mod.07.02.01.AA brochure_corso_aggiornamento rev. 01 del 19/11/2012 Corso di approfondimento L obbligo formativo per i lavoratori, preposti e dirigenti di cui all art. 37 D.Lgs. 81/08 e agli Accordi Stato

Dettagli

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica SEMINARIO Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica Rimini, 25 luglio 2012 AIA Palas Soc. consortile a r.l. Via Baldini n.14, 47921 Rimini SIDA GROUP S.R.L. Sede Operativa: Via 1 Maggio

Dettagli

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Evento formativo Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Padova, 12 ottobre 2012 ORARIO 14.30 18.30 CONTENUTI Il franchising è, come è noto, una delle tipologie contrattuali

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo di illustrare gli strumenti più

Dettagli

La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo

La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo Evento formativo La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo Firenze, 7 febbraio 2013 Milano, 8 febbraio 2013 Brescia, 14 febbraio 2013 Padova, 15 febbraio 2013 ORARIO 14.30 18.30 PROGRAMMA

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT SUPPLY CHAIN MANAGEMENT La Gestione Operativa AREA BASIC SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Modulo Avanzato SUPPLY CHAIN MANAGEMENT La Gestione Operativa Il corso approfondisce i temi fondamentali della logistica,

Dettagli

CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Export 2.0: la gestione dell impresa nell attività con l estero Formula week end Milano, 6-7, 12-13-14 e 26-27-28 novembre 2015 SHORT MASTER

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

CONSORZIO IMPRESE CANAVESANE

CONSORZIO IMPRESE CANAVESANE IMPRESE CANAVESANE Sistema Qualità Certificato ISO 9001 (N. 50 100 1910) Ivrea, 18 giugno 2009 Alle Aziende aderenti a Confindustria Canavese IMPORTANTE alla c.a. del Titolare o Legale Rappresentante Oggetto:

Dettagli

IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI

IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI I COSTI MINIMI DI ESERCIZIO AREA TRANSPORT MANAGEMENT IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI Il

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria

Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Promosso da In collaborazione con Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Modulo di adesione 2015 L Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione Finanziaria prevede:

Dettagli

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 La Cina rappresenta un nuovo fattore competitivo per lo sviluppo strategico delle aziende del

Dettagli

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare T I T O L O D E L C O R S O Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare D U R A T A : 16 ORE D A T A : 02-03 Dicembre 2015 S E D

Dettagli

MASTER di I Livello GLOBAL MARKETING, COMMERCIO E RELAZIONI INTERNAZIONALI. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451

MASTER di I Livello GLOBAL MARKETING, COMMERCIO E RELAZIONI INTERNAZIONALI. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016

Dettagli

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Export 2.0: la gestione dell impresa nell attività con l estero Programma Executive Intensive Milano, 16 21 novembre 2015 SHORT

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria

Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Promosso da In collaborazione con Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Modulo di adesione 2016 L Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA:

OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA: SEMINARIO OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA: GLI STRUMENTI A DISPOSIZIONE DEI NEO-IMPRENDITORI NEL SETTORE TURISTICO. LA PIANIFICAZIONE DEGLI INVESTIMENTI ALL INTERNO DELLA GESTIONE AZIENDALE.

Dettagli

PMI. ed INTERNAZIONALIZZAZIONE: SFIDA. sempre possibile. una

PMI. ed INTERNAZIONALIZZAZIONE: SFIDA. sempre possibile. una PMI ed INTERNAZIONALIZZAZIONE: una SFIDA sempre possibile PMI ed INTERNAZIONALIZZAZIONE: una sempre possibile SFIDA Dopo il successo della prima edizione, CNA Servizio Estero propone ESTER 2011, un nuovo

Dettagli

APRIRE IL BUSINESS ALL ERA DIGITALE: FARE IMPRESA OGGI JOBLEADER Corso di specializzazione 16, 17 novembre 2012 e 14, 15 dicembre 2012

APRIRE IL BUSINESS ALL ERA DIGITALE: FARE IMPRESA OGGI JOBLEADER Corso di specializzazione 16, 17 novembre 2012 e 14, 15 dicembre 2012 APRIRE IL BUSINESS ALL ERA DIGITALE: FARE IMPRESA OGGI JOBLEADER Corso di specializzazione 16, 17 novembre 2012 e 14, 15 dicembre 2012 Aprire il business all era digitale: fare impresa oggi JOBLEADER Corso

Dettagli

La lean negli Studi Professionali Come organizzare lo studio in modo efficiente applicando la metodologia lean

La lean negli Studi Professionali Come organizzare lo studio in modo efficiente applicando la metodologia lean Seminario La lean negli Studi Professionali Come organizzare lo studio in modo efficiente applicando la metodologia lean Bologna, 21 marzo 2014 Atena Spa Via di Corticella, 89/2 b-c ORARIO 10.00-13.00

Dettagli

I COSTI AZIENDALI. Strategie nell utilizzo dei costi. Criteri e strategie nella determinazione del prezzo

I COSTI AZIENDALI. Strategie nell utilizzo dei costi. Criteri e strategie nella determinazione del prezzo SEMINARIO I COSTI AZIENDALI Strategie nell utilizzo dei costi Criteri e strategie nella determinazione del prezzo Ancona, 20 aprile 2012 Hotel Palace del Conero, Via Grandi n. 6, 60027 Osimo (AN) SIDA

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020.

Europrogettazione 2014-2020. Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo 2014-2020. 7-21 ottobre, 4 novembre 2013. Futura Europa - Milano, via Pergolesi 8. Futura Europa propone agli enti no-profit e alle pubbliche

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE A ISTANBUL - TURCHIA

MISSIONE IMPRENDITORIALE A ISTANBUL - TURCHIA Prot. n 1139 del 16/10/2015 Progetto MISSIONE IMPRENDITORIALE A ISTANBUL - TURCHIA 9-12_ dicembre_ 2015 Gentile imprenditore, con la presente ho il piacere di informarla sulla prossima iniziativa promozionale

Dettagli

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI In collaborazione con Percorso formativo L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI ORARIO 14.00 18.00 Bergamo, Via Foro Boario 3 14 marzo 2014 21 marzo 2014 28 marzo 2014 04 aprile 2014 11 aprile 2014 OBIETTIVI

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Torino, martedì 8 maggio 2012 Sede: TERRAZZA SOLFERINO,

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti Il corso fornisce gli elementi base della logistica. Chi partecipa al corso sarà in grado di conoscere le logiche generali della

Dettagli

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A.

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. Dipartimento Scienze Giuridiche Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. 2011/2012 Art. 1 Corso e posti 1. La Scuola Superiore dell Economia e delle

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE AREA Production Planning Modulo Base PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo

Dettagli

Pianificare e controllare il business

Pianificare e controllare il business Amministrazione, finanza e controllo In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il percorso formativo è rivolto a persone che operano nella funzione amministrativa delle

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT 9 10 DICEMBRE 2014 LEADERSHIP DEVELOPMENT 2014 Area Executive Education & People Management XFZ8 Z8009 REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane

Dettagli

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi:

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi: d d d COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! DO Collegio Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi in collaborazione con Università

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020

Europrogettazione 2014-2020 Europrogettazione - Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo - 16 e 30 marzo, 13 aprile 2015 Futura Europa - via Pergolesi 8, Milano Futura Europa propone agli enti no-profit e alle

Dettagli

Social Listening 101 EDIZIONE 2015

Social Listening 101 EDIZIONE 2015 Social Listening 101 EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE Il corso Social Listening 101 ha l obiettivo di fornire ai partecipanti elementi utili per definire strategie di social listening finalizzate ad informare

Dettagli

Executive Program Marketing, Vendite e Comunicazione (II edizione)

Executive Program Marketing, Vendite e Comunicazione (II edizione) Executive Program Marketing, Vendite e Comunicazione (II edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE Il corso consente ai partecipanti di acquisire competenze avanzate circa il coordinamento e controllo delle attività

Dettagli

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel Milano, 3 dicembre 2002 Seminario L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite con il patrocinio di L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 INTRODUZIONE Nell economia della conoscenza che domina la realtà attuale il capitale

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 13 NOVEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore

Dettagli

in collaborazione con e con il patrocinio di Presenta SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE

in collaborazione con e con il patrocinio di Presenta SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE in collaborazione con e con il patrocinio di ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO LECCE Presenta SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE L Apprendistato: opportunità e strumenti applicativi Le novità introdotte dal Testo

Dettagli

Corso teorico-pratico per la preparazione all Esame di abilitazione per la professione di Avvocato. VII Edizione. Inizio lezioni

Corso teorico-pratico per la preparazione all Esame di abilitazione per la professione di Avvocato. VII Edizione. Inizio lezioni Presenta Corso teorico-pratico per la preparazione all Esame di abilitazione per la professione di Avvocato. Metodi, simulazioni ed esercitazioni per il superamento dell Esame di Stato. VII Edizione. Inizio

Dettagli

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative Fornire alle imprese gli strumenti e le conoscenze che permettano loro di affacciarsi sui mercati esteri per internazionalizzare la loro attività Gli

Dettagli

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa CONSORZIO POLO TECNOLOGICO MAGONA Organizza un percorso di formazione sul tema: Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa 20-27 Ottobre; 10-17-24 Novembre 2012 Consorzio Polo Tecnologico

Dettagli

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente Evento formativo Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente ORARIO 14.30 18.30 Bergamo, 21 febbraio 2014 Sesto San Giovanni (MI), 28 febbraio 2014 Brescia,

Dettagli

2 Master Ricerca e Selezione del Personale

2 Master Ricerca e Selezione del Personale presenta 2 Master Ricerca e Selezione del Personale 1 corso-milano Il Master Assores è un progetto pensato per fornire un percorso formativo concreto e per rafforzare le competenze professionali di coloro

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

Corso per la qualifica di Auditor Interno nel settore ortofrutticolo

Corso per la qualifica di Auditor Interno nel settore ortofrutticolo T I T O L O D E L C O R S O Corso per la qualifica di Auditor Interno nel settore ortofrutticolo D U R A T A : 16 ORE D A T A : 26-27 Novembre 2015 S E D E : Aule Più (Aule+), via de Carracci 91, 40131

Dettagli

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di Milano, 20 novembre 2002 Seminario Integrare il ciclo Approvvigionamenti Con il patrocinio di In collaborazione con Integrare il ciclo Approvvigionamenti Orario dalle 9.00 alle 13.00 dalle 14.30 alle 18.00

Dettagli

Introduzione al percorso

Introduzione al percorso Percorso Executive per giovani imprenditori 3^ edizione Settembre 2009 1 Introduzione al percorso Parola chiave: Imprenditorialità Per imprenditorialità si intende la capacità di cogliere le opportunità

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Napoli, mercoledì 26/09/2012 Sede, Hotel Ramada Naples,

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT LEADERSHIP DEVELOPMENT 2015 People & Organizational Development Z3138 27 28 MAGGIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane e di Sistemi di Remunerazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT

PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT in collaborazione con organizzano PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT Milano, 14-15 Ottobre / 10-11 Novembre 2010 Sede: Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta

Dettagli

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI Decreto MEF n. 53/2015 Circolare Banca d Italia n. 288/2015 giovedì 25 giugno 2015 Milano, Via Chiossetto n. 20 Spazio Chiossetto DESTINATARI Il workshop è rivolto

Dettagli

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda.

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda. RISULTATI SURVEY INTERNATIONAL MANAGEMENT Luglio 2013 Premessa: l Area Executive Education della Fondazione CUOA ha lanciato un indagine per analizzare i fabbisogni formativi di imprenditori, manager e

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE Accreditato: dall'ordine degli Avvocati di Bari dall'ordine dei Dottori Commercialisti di Bari dall'ordine degli Ingegneri di

Dettagli

SOCIAL MEDIA: DAL WEB 2.0 AL WEB 4.0

SOCIAL MEDIA: DAL WEB 2.0 AL WEB 4.0 SOCIAL MEDIA: DAL WEB 2.0 AL WEB 4.0 2015 Marketing sales & communication Z2134.3 I Edizione / Formula weekend 18 SETTEMBRE 25 SETTEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO Mauro Miccio, docente incaricato di Sociologia

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo.

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. 1 CONTROPARTI PRODOTTI CONSULENZA UniCredit International 4 azioni concrete per aiutarti

Dettagli

LA GESTIONE EFFICACE DEL RECUPERO CREDITI

LA GESTIONE EFFICACE DEL RECUPERO CREDITI DEL RECUPERO CREDITI Bologna Luglio 2011 Il recupero degli insoluti è un nodo centrale della vita di ogni azienda. Qualsiasi azienda che commercializzi prodotti o servizi è inevitabilmente esposta finanziariamente

Dettagli

social Project management

social Project management Q110 Srl 67100 L Aquila - S.S. 17 Ovest Complesso Panorama - Pal. B Tel. 0862.318379-0862.323890 Fax 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Con il patrocinio

Dettagli

L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO

L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO Ferrara, 19 ottobre 2012, dalle 9.00 alle 13.00

Dettagli

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

CURRICULUM VITAE ANTONIO DI MEO

CURRICULUM VITAE ANTONIO DI MEO CURRICULUM VITAE ANTONIO DI MEO DATI ANAGRAFICI Luogo e data di nascita: Sessa Aurunca (Caserta), 02/01/1949 Residenza: Padova, via Luigi Pellizzo, 39/G Recapiti: Tel. 049/780.64.47 - Fax 049/807.32.84

Dettagli

PM03 - IL PROJECT MANAGEMENT:TECNICHE DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO

PM03 - IL PROJECT MANAGEMENT:TECNICHE DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO + Obiettivi Far conoscere e diffondere la conoscenza di pianificazione, programmazione e controllo dei progetti allo scopo di potenziare le competenze dei partecipanti nella preparazione di progetti di

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

Programma di Sviluppo

Programma di Sviluppo Programma di Sviluppo Bologna 2-3 Marzo 2011 Le persone sono la risorsa primaria di ogni organizzazione. Scegliere le persone giuste è quindi un elemento fondamentale per il presente e per il futuro di

Dettagli

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE MILANO - dal 4 giugno 2013 ROMA - dal 18 giugno 2013 OBIETTIVO Approfondire gli elementi sostanziali del governo

Dettagli

PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER

PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER -------------------------------------------------------------------------------- AREA TAX E LEGAL PRIVACY CONSULTANT E DATA PROTECTION OFFICER -------------------------------------------------------------------------------Formula

Dettagli

MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI. Dipartimento delle Scienze Economiche

MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI. Dipartimento delle Scienze Economiche Bando di ammissione al MASTER IN ECONOMIA DEI TRIBUTI SSEF Sede di Milano Anno 2009 Dipartimento delle Scienze Economiche Art. 1 Corso e posti La Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze Ezio Vanoni

Dettagli