ASSINTER ACADEMY. Programma di Formazione Edizione 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSINTER ACADEMY. Programma di Formazione Edizione 2015"

Transcript

1 ASSINTER ACADEMY Programma di Formazione Edizione 2015

2 Contesto In questa fase di profondi cambiamenti dei modelli di governance e degli assetti organizzativi delle IT in-house regionali e provinciali si rende necessario rilanciare e ampliare la formazione di base di chi deve impiegare sviluppare, governare e gestire gli investimenti e l innovazione ICT anche a supporto dell erogazione dei servizi Le agende digitali (europee, nazionali e regionali) sono possibili enabler di questo cambiamento e della sua velocità, gli interventi di spending review ne sono il guard-rail entro cui bisogna operare con razionalizzazioni ed efficienza, ma senza abdicare alla qualità dei servizi ICT medesimi La formazione deve dare un contributo fattivo in questo contesto, riducendo il cultural divide che ancora oggi si presenta nel settore pubblico nel campo del management e della gestione dell ICT

3 I caratteri distintivi Assinter Academy intende costituire un iniziativa formativa di alto profilo, ampia e multidisciplinare, che affianca lezioni in aula o sul campo con numerose attività esperienziali e sul campo del management dell ICT per il settore pubblico. Assinter Academy colma questo gap integrando la formazione nel quadro di un più ampio progetto a favore dello sviluppo di competenze e di innovazione per la gestione dell ICT management nelle Pubbliche Amministrazioni. Attualmente non esiste sul mercato un offerta di formazione ed empowerment rivolta a persone che governano l ICT per il pubblico delle in-house e delle Pubbliche Amministrazioni.

4 Target Manager operanti all interno delle in-house ICT Figure tecnico-operative considerate alti potenziali all interno delle in-house ICT Referenti delle Amministrazioni Locali (Regioni, agenzie e enti regionali, province autonome e non, comuni) e delle società in-house centrali (Consip, Sogei)

5 L architetturadellaacademy L iniziativa formativa è composta da due programmi: MIDAP - Management dell Innovazione Digitale nell Amministrazione Pubblica ehealth MITOS- Management Innovativo delle Tecnologie per l Organizzazione Sanitaria Ogni modulo ha una durata di 2 giornate, alle quali saranno affiancate delle sessioni di concentration su temi caldi della PA per il Programma MIDAP e case study per il Programma ehealth MITOS. Programma MIDAP MODULO 1 MODULO 2 MODULO 3 MODULO 4 MODULO 5 MODULO 6 Programma ehealth MITOS MODULO 7 MODULO 8 MODULO 9 MODULO 10 Concentration CONCENTRATION CONCENTRATION CONCENTRATION

6 I percorsi di sviluppo I programmi formativi potranno essere fruiti dai partecipanti a seconda delle specifiche esigenze formative: seguendo i percorsi indicati (focalizzati per figura professionale o dominio di competenza) o singolarmente (Catalogo). Percorso Executive -6 moduli di formazione e1 sessione diconcentrationa scelta, per un totale di 13 giornate volte a sviluppare competenze e favorire l innovazione per la gestione dell ICT management Percorso Demand -3 moduli di formazione, per un totale di 6 giornate in aula volte a sviluppare competenze nell ambito del Demand Management Percorso Supply -3 moduli di formazione, per un totale di 6 giornate in aula volte a sviluppare competenze nell ambito del Supply Management Percorso Project -3 moduli di formazione, per un totale di 6 giornate in aula volte a sviluppare competenze nell ambito del Project Management Percorso Service -3 moduli di formazione, per un totale di 6 giornate in aula volte a sviluppare competenze nell ambito del Service Management Percorso ehealth-4 moduli di formazione per un totale di 8giornate volte a sviluppare competenze nell ambito del Fascicolo Sanitario Elettronico, delle reti ehealth e degli e-services in Sanità.

7 Programma ehealth MITOS Percorso Service Percorso Project Percorso Supply Percorso Demand Percorso Executive M1 -Strategia e Governance ICT M2 -Organizzazione ICT M3 -Demand Management M4 -IT Project Management MIDAP La struttura della Academy M5 -IT Supply Management M6 -Performance e Valore dell ICT M7 ehealthe Fascicolo Sanitario Elettronico M8 Dematerializzazionee Interoperabilità M9 Sociologia Reti e Comunicazione ehealth ehealth M10 Privacy e diritto dell ehealth

8 Modulo 1: Strategia e Governance ICT Obiettivi Macrocontenuti Struttura Data Strategia e Governance ICT Fornire una panoramica sui concetti fondamentali della gestione strategica d impresa e l impatto su una efficace strategia ICT Comprendere il ruolo dell ICT come leva strategica, definendo le dimensioni della strategia ICT e il suo legame il business Comprendere le diverse dimensioni dell ICT Governance, i principali ambiti e i meccanismi decisionali Comprendere come impostare e gestire efficacemente una ICT Transformation La strategia e la gestione strategica I principali modelli di analisi strategica e di supporto decisionale L allineamento Business ICT La governance dell ICT: definizioni e modelli Moduli d aula Case study reali 6-7 Marzo

9 Modulo 2: Organizzazione ICT Obiettivi Macrocontenuti Struttura Data Organizzazione ICT Progettare e valutare gli assetti organizzativi dell ICT in termini di macro e micro strutture, processi e competenze Allineamento degli assetti organizzativi ICT agli obiettivi strategici La progettazione della macro e micro-struttura: accentramentodecentramento, specializzazione funzionale e divisionale delle unità IT I processi IT e le principali metodologie internazionali (ITIL, Cobit, ) L evoluzione dei Profili professionali e delle competenze ICT Moduli d aula Case study reali Marzo

10 Modulo 3: IT Demand Management Obiettivi Macrocontenuti Struttura Data IT Demand Management Gestire in modo innovativo le relazioni con i propri clienti interni, sia di livello direzionale, sia operativo, impostando I più adeguati processi, strumenti e ruoli I processi di Demand Management: attività e ruoli L interazione tra ICT e Line Il ruolo del Demand Manager Gli strumenti di Demand Management, tra cui il Catalogo dei servizi ICT in logica cliente Il profilo e I task del Demand Manager La gestione della Customer Satisfaction Moduli d aula Case study reali Aprile

11 Modulo 4: IT Project Management Obiettivi Macrocontenuti Struttura Data IT Project Management Acquisire le tecniche e adottare i comportamenti necessari per garantire il successo dei progetti IT e del portafoglio dei progetti IT I fondamenti del project management L IT project management moderno Le tecniche e i metodi: cenni L orientamento delle persone e dei comportamenti al project management Moduli d aula Case study reali Maggio

12 Modulo 5: IT Supply Management Obiettivi Macrocontenuti IT Supply Management Comprendere l impatto dell ICT Sourcing sull efficacia della ICT nelle organizzazioni e sulle loro competenze e capacità competitive Analizzare i sistemi di Sourcing sotto il profilo gestionale e organizzativo L evoluzione dei modelli di Sourcing dell ICT: da Outsourcing a ICT Strategic Sourcing L impatto dei modelli di Sourcing su organizzazione, ruoli e competenze ICT: il ruolo dell ICT Supply Manager Struttura Data Moduli d aula Case study reali 5-6 Giugno

13 Modulo 6: Performance e Valore dell ICT Obiettivi Macrocontenuti Struttura Data Performance e Valore dell ICT Misurare e valutare I risultati delle ICT al fine del continous improvement e del ritorno degli investimenti Le varie prospettive dell IT Performance management: le IT Balanced Scorecards, gli IT Super-index Le misure e i KPI di strategia, di allineamento e di valore Le misure e i KPI di Cliente e di Servizio Le misure e i KPI dei processi IT Le misure ei KPI di innovazione tecnologica e organizzativa La valutazione degli investimenti ICT Il valore aziendale dell ICT: prospettive e metodi possibili Moduli d aula Case study reali 3-4 Luglio

14 Modulo 7: ehealthe Fascicolo Sanitario Elettronico Obiettivi Macrocontenuti ehealthe Fascicolo Sanitario Elettronico Acquisire le teorie sociologiche, tecno-organizzative, della rete e del suo rapporto con l organizzazione sanitaria. Analizzare e comprendere l analisi semantica degli open data per migliorare i percorsi di cura, anche in prospettiva internazionale. Teorie dell'e-health Architettura delle reti e del FSE locali- regionali - nazionali (linee Guida) Standard, architetture di interoperabilità, semantica delle reti e dei servizi digitali e-health per il cittadino Organizzazione dei dati e dei documenti nel FSE L Electronic Personal Health nella prospettiva Europea e utilizzo dei Big Data in Sanità Investimenti ICT in Sanità Struttura Data Moduli d aula Case study reali Marzo

15 Modulo 8: Dematerializzazione e interoperabilità Obiettivi Macrocontenuti Struttura Data Dematerializzazione e interoperabilità Analisi degli elementi tecnologici e architetturali della dematerializzazione. Analisi dei benefici e-health in ambito economico Analisi e proposte nuova interfaccia web dei servizi on line Dematerializzazione dei documenti sanitari e riorganizzazione dei processi clinici e amministrativi My Page, Home Page, App, device di salute e user interface Evoluzione dei sistemi informativi aziendali nelle Asl: dal modello ERP ai sistemi e-health regionali Reti cliniche e percorsi di patologia, Sistemi Hub and Spoke e utilizzo del FSE Investimenti ICT in sanità, industrializzazione del FSE, rapporto pubblico privato nelle strategie di riuso Economia sanitaria e economia dell e-health; nuove compatibilità economiche nella sanità ad alta comunicazione Moduli d aula Case study reali Aprile

16 Modulo 9: Sociologia Reti e Comunicazione ehealth Obiettivi Acquisire gli elementi per comprendere l evoluzione dell e-health per poter progettare nuovi modelli di interazione su web tra medicopaziente Macrocontenuti Sociologia Reti e Comunicazione ehealth Sociologia della Rete, Web 3.0 Socialnetworking e medicina 3.0 Semantica della cura e dell auto tutela della salute Sociologia della comunicazione nell organizzazione sanitaria Utenti di salute, medici e organizzazioni sanitarie nelle strategie di diffusione dell FSE in Italia: Sanità ad Alta Comunicazione nel nuovo welfare sanitario Struttura Durata Moduli d aula Case study reali 8-9 Maggio

17 Modulo 10: Privacy e diritto dell'e-health Obiettivi Macrocontenuti Privacy e diritto dell'e-health Approfondire gli elementi giuridici dei servizi di e-health messi a disposizione dalle nuove tecnologie dell informazione e della comunicazione, in base alle normative vigenti in ambito nazionale e internazionale. Legislazione italiana ed europea dell e-health-fse e politiche di tutela della privacy La nuova organizzazione della sanità ad Alta Comunicazione Organizzazione dell'offerta sanitaria e socio-sanitaria nella sanità ad Alta Comunicazione Gestione della complessità in un sistema ad alta Comunicazione Il nuovo modello organizzativo territoriale e ospedaliero L architettura del modello socio-sanitario Struttura Data Moduli d aula Case study reali Giugno

18 Tavole rotonde, Testimonial, Company Visit Il programma formativo sarà arricchito da: Momenti di discussione con diversi manager e opinion leader nel campo dell e-government, dell ICT management a livello italiano o internazionale Testimonianze di top manager delle IT in-house territoriali o centrali o degli sponsor dell Academy Visite guidate aziendali finalizzate a osservare esperienze sul campo di organizzazione del lavoro, laboratori o servizi ICT innovativi presso le società in house che ospitano uno dei moduli formativi All interno del Programma ehealthmitos, opportunità di adesione ad uno studytour all estero quale occasione di confronto con le realtà internazionali

19 Concentration Programma MIDAP Le sessioni di Concentration saranno erogate in modalità workshopdella durata di 1 giorno I discenti dei percorsi MIDAP avranno la possibilità di partecipare gratuitamente a una Concentration a scelta Alcuni temi di interesse su cui saranno attivate Concentration ad hoc: Business Intelligence, Analytics e Big Data nell egovernment e-procurement nella Pubblica Amministrazione Cloud nella Pubblica Amministrazione Ogni iscritto delle società in-house avrà l opportunità di invitare gratuitamente il proprio corrispettivo lato Regione Case e Study Study Tour Programma ehealth MITOS E previsto uno Study Tour dedicato alle innovazioni ehealth e all internet della sanità e della salute. Il pacchetto prevede particolari agevolazioni per discenti e docenti che intervengono al Programma ehealth MITOS I Case Study fanno riferimento a significative realtà in ambito e-health, nei sistemi informativi sanitari e altre esperienze di informatizzazione. Le esperienze saranno presentate nello svolgimento dei 4 moduli che compongono il programma ehealth MITOS 11

20 Tempi e sede del programma 20 L avvio dell Assinter Academy è previsto per marzo 2015 con termine in luglio I moduli saranno programmati con cadenza mensile nei giorni di venerdì e sabato Le lezioni si terranno a Milano presso le aule messe a disposizione dalle Istituzioni che erogano i moduli. Soltanto l ultimo modulo del Programma ehealth MITOS si svolgerà a Bologna.

21 Modalità e quote di iscrizione 21 Offerta Quotazione Percorso Executive MIDAP (6 moduli + 1 Concentration) Percorso Demand, Project, Supply e Service (3 moduli) Singolo modulo Concentration MIDAP 800 Programma ehealth MITOS (4 moduli) I discenti dei percorsi MIDAP hanno la possibilità di accesso gratuito a una Concentration a scelta I discenti del programma ehealthmitos hanno la possibilità di partecipare ad uno Study Tour all estero L iscrizione avviene tramite compilazione ed invio dell apposito modulo via a o via fax allo

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione Raffaello Balocco Politecnico di Milano Agenda Investimenti in ICT e competitività Le ICT come reale leva strategica La

Dettagli

Da Maggio a Luglio 2012

Da Maggio a Luglio 2012 Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Da Maggio a Luglio 2012 OBIETTIVI Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi fonda la propria missione aziendale

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Le Società Pubbliche ICT: un confronto tra pratiche e performance per il miglioramento continuo Ricerca Assinter Italia 2015

Le Società Pubbliche ICT: un confronto tra pratiche e performance per il miglioramento continuo Ricerca Assinter Italia 2015 Le Società Pubbliche ICT: un confronto tra pratiche e performance per il miglioramento continuo Ricerca Assinter Italia 2015 Documento presentato in occasione dell'evento Euritas summit 2015: Innovate,

Dettagli

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante alla costruzione di una architettura regionale e-health

Dettagli

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi"

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi" 1 Il percorso formativo 2 L idea della formazione per Unindustria Reggio Emilia In

Dettagli

Software Servizi Progetti. per la Pubblica Amministrazione e le Aziende

Software Servizi Progetti. per la Pubblica Amministrazione e le Aziende Software Servizi Progetti per la Pubblica Amministrazione e le Aziende SOLUZIONI AD ELEVATO VALORE AGGIUNTO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E LE AZIENDE Maggioli Informatica unitamente ai suoi marchi Cedaf,

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT 4 Dicembre 2014 Con il patrocinio di Agenda Perché questo master

Dettagli

www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE

www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE Sviluppare competenze manageriali innovative per il mondo della Sanità Health Care Management School Il Sistema Sanitario rappresenta uno dei settori

Dettagli

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta: opportunità e sfide in un momento di crisi Mariano Corso School of Management Politecnico di Milano Milano, 23 ottobre 2009 Ricerca ALCUNI

Dettagli

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità BONI MELANIA Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA 4/2009 AD OGGI ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO S.p.A. Via Salaria 1027, Roma Azienda

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica. Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del servizio sanitario

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica. Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del servizio sanitario 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del servizio sanitario Progetto e-health Assinform - Gruppo di lavoro e-health Giovanna

Dettagli

ERP o pacchetto gestionale? Una

ERP o pacchetto gestionale? Una FEBBRAIO 2012 Quali sono le principali differenze fra una soluzione di Enterprise Resource Planning e un pacchetto gestionale, quali le raccomandazioni per chi deve scegliere un ERP? E quando è arrivato

Dettagli

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DELLA DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DELLA DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DELLA DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE 2015 PA e Sanità Principi, modelli organizzativi e metodi concreti di attuazione degli obiettivi dell Agenda Digitale PA075 in

Dettagli

Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI

Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI 1 Quadro degli interventi 1. La Regione impegna ilcsi nello sviluppo e gestione del sistema informativo sanitario regionale

Dettagli

REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE. Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012

REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE. Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012 REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012 ULSS 8 ASOLO Popolazione: Ospedali: 252.112 2 (con 768 posti letto) dipendenti: 2.598 SISTEMI POSSIAMO

Dettagli

LogiMaster, Master in Logistica Integrata Supply Chain Integrated Management

LogiMaster, Master in Logistica Integrata Supply Chain Integrated Management IX edizione LogiMaster, Master in Logistica Integrata Supply Chain Integrated Management Workshop a GENNAIO Forum esclusivi Perché formare in logistica Nel giro di 10 anni il comparto varrà dal 15% al

Dettagli

Riprendere il controllo dell iniziativa e della piattaforma ERP

Riprendere il controllo dell iniziativa e della piattaforma ERP INVITO AL WORKSHOP ERP Governance Riprendere il controllo dell iniziativa e della piattaforma ERP Lunedì 12 gennaio 2015, ore 17.00 Bologna Business School - Villa Guastavillani, Via degli Scalini 18 -

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale

Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale Metodologie e modelli di assistenza sanitaria territoriale e prevenzione e promozione della salute Corso 60 ore I sistemi sanitari di tutti i Paesi Occidentali sono sotto pressione, a causa del contestuale

Dettagli

Sommario. CASE STUDY JetBlue abbatte la turbolenza 61

Sommario. CASE STUDY JetBlue abbatte la turbolenza 61 Sommario Prefazione X CAPITOLO 1 L evoluzione del ruolo strategico dei sistemi informativi: il valore di business del portafoglio IT 1 1.1 Il ruolo organizzativo dei sistemi informativi in azienda 1 1.1.1

Dettagli

L organizzazione della gestione dei sistemi informativi nella PA Bologna, 01 luglio 2014

L organizzazione della gestione dei sistemi informativi nella PA Bologna, 01 luglio 2014 L organizzazione della gestione dei sistemi informativi nella PA Bologna, 01 luglio 2014 Evento organizzato in collaborazione con Digital Government: in fondo alle classifiche Il grado di digitalizzazione

Dettagli

SAP Performance Management

SAP Performance Management SAP Performance Management La soluzione SAP per la Valutazione e per la Gestione delle Risorse Umane SAP Italia Agenda 1. Criticità e Obiettivi nella Gestione delle Risorse Umane 2. L approccio SAP alla

Dettagli

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION COMPANY PROFILE 2014 PROFILO AZIENDALE Posytron è una società di consulenza tecnologica e gestionale certificata ISO 9001:2008 fondata nel 1999 da Alberto Muritano, attuale CEO, per supportare l'innovazione

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015

La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015 La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015 Come funziona e come si svolge ICT Trade, la manifestazione dedicata ai Partner, si concentra in un giorno e mezzo secondo la sua tradizionale e consolidata agenda.

Dettagli

Dematerializzazione e prospettive tecnologiche :

Dematerializzazione e prospettive tecnologiche : FORUM P.A. Roma, 15 maggio 2008 Dematerializzazione e prospettive tecnologiche : l opportunità cedere in outsourcing i processi documentali Océ-Italia SpA Enzo Capilli Sales Manager - Business Il Gruppo

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 21/29 DEL 13.6.2014

DELIBERAZIONE N. 21/29 DEL 13.6.2014 Oggetto: POR FESR 2007-2013 Linee di attività 1.2.1.a., b. e c. Rimodulazione e incremento della dotazione finanziaria per l attuazione degli interventi relativi alla dematerializzazione della prescrizione

Dettagli

Document Management Academy

Document Management Academy 2009 www.sdabocconi.it Document Management Academy Nuove competenze manageriali per la gestione ottimale dei processi documentali e l organizzazione del patrimonio informativo aziendale Edizione 2009/2010

Dettagli

Assemblea Annuale riservata ai soci

Assemblea Annuale riservata ai soci Assemblea Annuale riservata ai soci Come ogni anno siamo giunti al momento dell'incontro riservato a noi soci ASSI per commentare i risultati raggiunti nell'esercizio appena trascorso e tracciare il percorso

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Gli standard e le linee guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Di cosa parleremo Le reti in sanità: come stanno evolvendo in ambito regionale, nazionale ed europeo Il ruolo degli standard nel

Dettagli

Architetture IT nelle imprese della Puglia: stato di adozione e principali trend in atto. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano

Architetture IT nelle imprese della Puglia: stato di adozione e principali trend in atto. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano Architetture IT nelle imprese della Puglia: stato di adozione e principali trend in atto Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 1 Gli obiettivi e la metodologia della Ricerca Gli obiettivi

Dettagli

ICT Financial Management

ICT Financial Management ICT Financial Management L ICT ha un ruolo decisivo per lo sviluppo di servizi innovativi orientati all incremento dei ricavi ormai non più basati solo sui prodotti tradizionali e rappresenterà una leva

Dettagli

Massimo Re. Dipartimento interaziendale della Fragilità, ASL/AO di Lecco. Roma, 23 settembre 2015

Massimo Re. Dipartimento interaziendale della Fragilità, ASL/AO di Lecco. Roma, 23 settembre 2015 ICT applicata e interoperabilità l uso degli strumenti di VMD interrai Home Care e Palliative Care nella gestione dei percorsi di cura. L esperienza del DIFRA di Lecco. Massimo Re Dipartimento interaziendale

Dettagli

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE 2011-2013 Per La Realizzazione Del Sistema Informativo Regionale Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli

Dettagli

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Ministro per l innovazione e le tecnologie Tavolo Permanente Sanità Elettronica delle Regioni e delle Province Autonome UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Per un migliore e più efficiente Sistema Sanitario

Dettagli

Health Information Technology

Health Information Technology Health Information Technology IRCCS Ospedale Opera di San Pio da Pietrelcina San Giovanni Rotondo con il contributo di: disegno s.r.l. servizi e sistemi di archiviazione INTRODUZIONE In un contesto socio-economico

Dettagli

Executive Master in Logistica e Supply Chain

Executive Master in Logistica e Supply Chain Executive Master in Logistica e Supply Chain Management Governa l'insieme delle attività organizzative, gestionali e strategiche che governano nell'azienda i flussi di materiali e delle relative informazioni

Dettagli

Le esigenze di innovazione ICT delle imprese italiane: un opportunità per i Vendor

Le esigenze di innovazione ICT delle imprese italiane: un opportunità per i Vendor Le esigenze di innovazione ICT delle imprese italiane: un opportunità per i Vendor Stefano Mainetti mainetti@fondazionepolitecnico.it Tavola rotonda di Zerouno Milano, 12 giugno 2008 Agenda Ecosistema

Dettagli

Gestire un progetto di introduzione di sistemi informativi di SCM. 1 Marco Bettucci Gestione della produzione II - LIUC

Gestire un progetto di introduzione di sistemi informativi di SCM. 1 Marco Bettucci Gestione della produzione II - LIUC Gestire un progetto di introduzione di sistemi informativi di SCM 1 Che cos è un progetto? Una serie complessa di attività in un intervallo temporale definito... finalizzate al raggiungimento di obiettivi

Dettagli

Esercizi per la redazione del Business Plan

Esercizi per la redazione del Business Plan Esercizi per la redazione del Business Plan Una società intende iniziare la sua attività l 1/1/2010 con un apporto in denaro di 20.000 euro. Dopo aver redatto lo Stato Patrimoniale iniziale all 1/1/2010

Dettagli

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Contenuti Lombardia: un territorio fertile per l innovazione Il sostegno delle

Dettagli

Presidente: Prof. S. Amato Tel./fax 091-6717402 email segreteria@cfssicilia.it

Presidente: Prof. S. Amato Tel./fax 091-6717402 email segreteria@cfssicilia.it Corso di Management Sanitario anno 2014 MODULO DI RIQUALIFICAZIONE ED AGGIORNAMENTO PER DIRETTORI DI STRUTTURA COMPLESSA O ASPIRANTI CHE ABBIANO ESPLETATO IL CORSO MANAGERIALE DA OLTRE 7 ANNI ai sensi

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità 16 ottobre 2015 Indice dei contenuti La sostenibilità

Dettagli

COMPANY PROFILE. Al centro della Pubblica Amministrazione. Al fianco dei liberi Professionisti e delle Aziende.

COMPANY PROFILE. Al centro della Pubblica Amministrazione. Al fianco dei liberi Professionisti e delle Aziende. COMPANY PROFILE Al centro della Pubblica Amministrazione. Al fianco dei liberi Professionisti e delle Aziende. La storia del Gruppo Maggioli ha inizio un secolo fa e da allora procede, attraverso quattro

Dettagli

EXECUTIVE EDUCATION 2015 2016

EXECUTIVE EDUCATION 2015 2016 Business School since 1967 EXECUTIVE EDUCATION 2015 2016 LIVING OPERATIONS BUSINESS IN ACTION TECNOLOGIE E MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE MARKETING & COMMERCIAL MANAGEMENT 2 PERCHÉ ISTAO STORIA E FUTURO Fondata

Dettagli

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO Master EMMPF I a EDIZIONE DICEMBRE 2014 - LUGLIO 2016 EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO MASTER EMMPF Negli ultimi anni,

Dettagli

a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale

a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale a.a 2010/2011 I MODULO Gli approvvigionamenti d impresa: strategia e organizzazione Area Aziendale Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia

Dettagli

Partner organizzatore. Partner tecnici

Partner organizzatore. Partner tecnici Partner organizzatore Partner tecnici 1 TOSM Che cos è? TOSM, Torino Software and Systems Meeting èun EVENTO EXPO, giunto alla 3ª edizione e organizzato da Camera di commercio di Torino e Gruppo ICT dell

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies Per un responsabile dei servizi IT è fondamentale disporre

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Master 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1139 I Edizione / Executive Education 13 NOVEMBRE 2015 19 DICEMBRE

Dettagli

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale ing. Mauro Draoli C O N F E R E N Z A TA L 2 0 1 4 Europa 2020 e Agenda Digitale Strategia Europa 2020 per superare l'impatto della crisi finanziaria

Dettagli

Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI

Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI DATI PERSONALI nato a CADERZONE TERME, il 16-07-1954 PROFILO BREVE Leonardo Sartori, laureato in scienze dell informazione all Università di Pisa, dal 1978 lavora come

Dettagli

Ricerca su modelli organizzativi e di Governance delle Società Pubbliche Regionali ICT Executive Summary

Ricerca su modelli organizzativi e di Governance delle Società Pubbliche Regionali ICT Executive Summary Ricerca su modelli organizzativi e di Governance delle Società Pubbliche Regionali ICT Executive Summary Documento presentato in occasione dell'evento "Il ruolo delle Società Regionali ICT per l Agenda

Dettagli

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie Convegno del 27/11/2013 L impatto dei sistemi di Patient Relationship Management (PRM): l esperienza nei Paesi Baschi Relatore: Roberto Giordano - Accenture Leadership,

Dettagli

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia A cura di: Andrea Martino, Direttore Generale ARCA Massimiliano Inzerillo,

Dettagli

ICT Trade e ICT Club

ICT Trade e ICT Club ICT Trade e ICT Club Incontro Nazionale con il Sistema della Domanda e dell Offerta Ferrara Fiere, 13 e 14 Maggio 2014 Costruire il Futuro Sostenibile Le tappe di ICT Trade ICT Trade nasce nel 2002 con

Dettagli

Governo dei contratti ICT

Governo dei contratti ICT Governo dei contratti ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della PA Marco Gentili Conoscere per governare, misurare per gestire Roma, aprile

Dettagli

mobile solution Entra nel cuore delle evoluzioni del mondo IT e TLC nel punto di incontro annuale dei BIG dell Information Technology cyber security

mobile solution Entra nel cuore delle evoluzioni del mondo IT e TLC nel punto di incontro annuale dei BIG dell Information Technology cyber security 24 febbraio 2015 - Milano, Atahotel Executive Entra nel cuore delle evoluzioni del mondo IT e TLC nel punto di incontro annuale dei BIG dell Information Technology I temi al centro del dibattito byod cyber

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Bottega del Terzo Settore

Bottega del Terzo Settore Bottega del Terzo Settore 1 Finalità del progetto La Bottega del Terzo Settore (in sintesi BTS) deve essere un luogo ed un progetto di contaminazione tra Terzo Settore e Comunità, e prima ancora tra Terzo

Dettagli

Fascicolo sanitario elettronico. in provincia di Trento

Fascicolo sanitario elettronico. in provincia di Trento Informatica Trentina S.p.A. Fascicolo sanitario elettronico Strategia e iniziative in provincia di Trento Bologna, 12 ottobre 2010 Agenda il modello provinciale dei servizi ICT le azioni ICT per le politiche

Dettagli

Partner organizzatore. Partner tecnici

Partner organizzatore. Partner tecnici Partner organizzatore Partner tecnici 1 TOSM Che cos è? TOSM, Torino Software and Systems Meeting èun EVENTO EXPO, giunto alla 3ª edizione e organizzato da Camera di commercio di Torino e Gruppo ICT dell

Dettagli

Il CFO MANAGER GUIDA NEL PROCESSO DI CREAZIONE DEL VALORE LA PIANIFICAZIONE COMMERCIALE E LA VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DELLA RETE

Il CFO MANAGER GUIDA NEL PROCESSO DI CREAZIONE DEL VALORE LA PIANIFICAZIONE COMMERCIALE E LA VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DELLA RETE Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari In collaborazione con è lieta di invitarti al Workshop: Il CFO MANAGER GUIDA NEL PROCESSO DI CREAZIONE DEL VALORE LA PIANIFICAZIONE COMMERCIALE

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Introduzione al corso GIA-L01

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Introduzione al corso GIA-L01 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Introduzione al corso GIA-L01 Dominare le dinamiche d impresa attraverso il controllo e la gestione dell informazione

Dettagli

Document Management Academy

Document Management Academy Document Management Academy Nuove competenze manageriali per la gestione ottimale dei processi documentali e l organizzazione del patrimonio informativo aziendale Edizione 2007/2008 In collaborazione con

Dettagli

a management consulting company

a management consulting company a management consulting company a management consulting company La società BF Partners S.r.l., fondata dall Ing. Alessandro Bosio e dall Ing. Federico Franchelli, è specializzata nella gestione di progetti

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Corso specialistico AIEA di: ICT Financial Management

Corso specialistico AIEA di: ICT Financial Management Training Partner Corso specialistico AIEA di: ICT Financial Management VALORE ESCLUSIVO DELL OFFERTA AIEA: Numero chiuso per favorire il confronto diretto Focus su Processi, Strumenti e Tecniche di ICT

Dettagli

Master in Governance Pubblica

Master in Governance Pubblica Master in Governance Pubblica Napoli, Ottobre 2006 - Marzo 2007 CON IL CONTRIBUTO E IL PATROCINIO DI CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA NAPOLI CON IL PATROCINIO DI REGIONE SICILIANA

Dettagli

ALTA FORMAZIONE FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO IN ITALIA

ALTA FORMAZIONE FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO IN ITALIA MITOS Management Innovativo delle Tecnologie per l Organizzazione Sanitaria CORSO DI QUARTA EDIZIONE ALTA FORMAZIONE FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO IN ITALIA a.a. 2013-2014 Urbino 5-9 maggio 2014 Napoli

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT OPERATIONS & SUPPLY CHAIN PERCORSO EXECUTIVE IN SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva NOVEMBRE 2014 OTTOBRE 2015 I.P. AREA TEMATICA E OBIETTIVI DEL CATALOGO

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV è il bimestrale Maggioli di cultura e tecnologie per l innovazione dedicato a tutti gli innovatori: manager pubblici e privati, ricercatori e analisti, consulenti, formatori,

Dettagli

www.24oreformazione.com

www.24oreformazione.com FORMAZIONE TECNOLOGIA E BUSINESS www.24oreformazione.com BUSINESS INTELLIGENCE: I DATI AZIENDALI A SUPPORTO DELLE DECISIONI STRATEGICHE D IMPRESA Milano, 10 e 11 dicembre 2001 Il corso si completa in rete

Dettagli

a.a. 2014/2015 IX MODULO

a.a. 2014/2015 IX MODULO a.a. 2014/2015 IX MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FORMAZIONE AVANZATA e-government 1. Premessa Oggi l innovazione nella pubblica amministrazione (PA) e, in particolare,

Dettagli

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Mariano Corso Docente di Organizzazione e Risorse Umane School of Management, Politecnico di Milano www.osservatori.net Agenda L organizzazione

Dettagli

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO. 25 Febbraio 2015

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO. 25 Febbraio 2015 PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO 25 Febbraio 2015 Agenda Struttura del percorso di formazione 3 Punti di forza 5 A Percorso Executive in Management Pubblico 6 B Corso di Perfezionamento in Management

Dettagli

PREPARATI AL FUTURO Economia Ingegneria Giurisprudenza Anno Accademico 2015/2016 LIUC: comunit, opportunit, competenze Intitolata a Carlo Cattaneo, la LIUC nasce nel dell Provincia di Varese. I piani di

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Chi siamo e le nostre aree di competenza

Chi siamo e le nostre aree di competenza Chi siamo e le nostre aree di competenza Telco e Unified Communication Software as a Service e Business Intelligence Infrastrutture digitali Smartcom è il primo business integrator europeo di servizi ICT

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI

FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI 1. Premessa Con raccomandazione del 27/10/2011 - digitalizzazione e accessibilità dei contenuti culturali e sulla conservazione digitale - la

Dettagli

LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET

LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET Ezio Viola Co-Founder e General Manager The Innovation Group Elena Vaciago Research Manager The InnovationGroup 18 Dicembre

Dettagli

IL MADE IN ITALY PER LA SANITÀ DIGITALE UN WELFARE SENZA BUROCRAZIA

IL MADE IN ITALY PER LA SANITÀ DIGITALE UN WELFARE SENZA BUROCRAZIA PREMESSA Il presente documento vale come tributo di alcuni soggetti, pubblici e privati, alla non procrastinabile discussione sulla digitalizzazione della sanità italiana. Pertanto va siderato aperto a

Dettagli

indice ci presentiamo panoramica principali funzionalità

indice ci presentiamo panoramica principali funzionalità Wally indice 1 ci presentiamo 2 panoramica 3 principali funzionalità 1 ci presentiamo 1 soluzioni informatiche e-learning consulenza direzionale soluzioni informatiche 1 Gestionali web Mobile Business

Dettagli

ICT Financial Management

ICT Financial Management ICT Financial Management L ICT ha un ruolo decisivo per lo sviluppo di servizi innovativi orientati all incremento dei ricavi ormai non più basati solo sui prodotti tradizionali e rappresenterà una leva

Dettagli

Mariano Corso Politecnico di Milano

Mariano Corso Politecnico di Milano Enterprise 2.0: la tecnologia per superare la crisi Mariano Corso Politecnico di Milano Agenda La School of Management e gli Osservatori del Politecnico di Milano La crisi e il suo effetto sull ICT Il

Dettagli

Il modello informatico dei sistemi informativi aziendali: modello applicativo e modello tecnologico.

Il modello informatico dei sistemi informativi aziendali: modello applicativo e modello tecnologico. Titolo dell'insegnamento Sistemi Informativi Gestionali CFU 6 Struttura dell insegnamento 1) Lezione in aula virtuale 1: Introduzione al corso e spiegazione dei concetti di base dell informatica aziendale.

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali CONFINDUSTRIA CUNEO, GIOVEDÌ 10 LUGLIO Convegno Archiviazione documentale e conservazione sostitutiva Loris SCANFERLA Marketing Manager di Siav SpA Siav Company profile SIAV, DAL 1989 Con oltre 200 collaboratori

Dettagli

NEXTVALUE 2014. Presentazione

NEXTVALUE 2014. Presentazione NEXTVALUE 2014 Presentazione NEXTVALUE 2014 CALENDARIO ATTIVITA E-commerce in Italia. Aziende e Operatori a confronto. End-user Computing in Italia. What s next. Information Security Management in Italia.

Dettagli

ICT MANAGEMENT IV EDIZIONE. Corso di alta formazione. 12 maggio - 14 luglio 2006

ICT MANAGEMENT IV EDIZIONE. Corso di alta formazione. 12 maggio - 14 luglio 2006 ICT MANAGEMENT IV EDIZIONE Corso di alta formazione Università Cattolica del Sacro Cuore 12 maggio - 14 luglio 2006 DIREZIONE SCIENTIFICA: Prof. Marco De Marco docente di Organizzazione dei Sistemi Informativi

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

ICT per la Sanità in Emilia Romagna

ICT per la Sanità in Emilia Romagna ICT per la Sanità in Emilia Romagna Roma, 18 maggio 2012 L innovazione digitale per la sostenibilità del SSN 2 giornata nazionale della sanità elettronica Cabina di Regia 22 Maggio 2008 0 Sommario Vision,

Dettagli