15/05/09 GLI EROI DELLA 'CONCA'

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "15/05/09 GLI EROI DELLA 'CONCA'"

Transcript

1 15/05/09 GLI EROI DELLA 'CONCA' Ore 7:30:Odolo si è appena svegliata sotto un caldo sole dopo la tempesta della notte appena trascorsa, animata dalla marea colorata dei circa mille bikers giunti invalsabbia in una Domenica di Maggio che sa tanto di grande appuntamento. La Conca d'oro è ormai da anni tappa fondamentale della stagione dei big, a dimostrarlo la presenza dei migliori specialisti dello stivale: il vincitore 2008 JohnnyCattaneo, l'uomo più in forma del momento Alexey Medvedev, Marzio Deho, TonyLongo, ma anche Fontana, Palhuber, Bettelli, Zaglio, Dalto, Caro, e chi più ne ha più ne metta: un vero e proprio parterre de roi! Ed il bello della mountain bike sta nel fatto che centinaia e centinaia di amatori, gente comune, ogni Domenica possa gareggiare al fianco (seppur piuttosto distanti) di questi grandi campioni. Tra tutti gli amatori ovviamente non potevano mancare i portacolori del Gs Odolese, società organizzatrice, che al via si presentava con 15 atleti: Antonazzo, Badini, Baresi, Baruzzi, Bonomi, De Vito, Debalini,Giori, Grandi, Guerra, Meloni, Melzani, Rizza, Vallini e Zecchi. Assenti giustificati Boschiroli, Leali G.A., Leali A.,Solazzi e Verduci oltre a coloro che si sono impegnati nell'organizzazione,sempre impeccabile. Assenti ingiustificati coloro che non si sono presentati in quel di Odolo; in un limbo invece il giovane Ferla, reduce da un matrimonio 'alquanto impegnativo' la sera prima, che l'ha tagliato fuori, lo rivedremo in quel di Idro, con furore. Il bollettino giallo-nero vede in forma crescente il terzetto Bonomi-Zecchi-Debalini, con due vittime di malesseri diversi fra loro a fungere da mine vaganti: Melzani e Antonazzo. A quest'ultimo, autentico stacanovista, la sfortuna ha giocato un cattivo scherzo, mettendolo ko con un raffreddore che rende difficile la respirazione; per Melzani invece una fastidiosa tendinite al tendine d'achille, che da un mese lo tormenta,costringendolo a faticare specie in discesa, proprio dove risulta essere maggiormente tecnico. Anche il giovane Meloni può dare soddisfazioni nella gara di casa, all'esordio stagionale, mentre ci si attende la solita prova ricca di grinta e verve da Vallini. La gara di Giori è un'incognita, passista eccezionale, su questi saliscendi avrà probabilmente qualche patema in più.

2 Baruzzi invece spera di poter sfruttare il ritmo gara fattoalla GF Paola Pezzo in quel di Garda, mentre De Vito, Grandi, Guerra sonoattesi ad una prova di carattere, motivati dallo stoico Rizza. La coppia più attesa è ovviamente: Badini-Baresi, molto amici in sella quanto fuori, uniscono le forze nei momenti di difficoltà, quasi come guidassero un tandem! Il tempo delle scommesse, dei bollettini, dei bookmakers è ormai terminato: il conto alla rovescia è cominciato e l'atmosfera si surriscalda, 3-2-1, partiti!!! LO START: 'Attimi concitati' Come sempre in partenza l'adrenalina è al massimo, fasi concitate per evitare di rimanere intrappolati nei primi single-track e per cercare di guadagnare qualche posizione. Di questa concitazione iniziale ne sa qualcosa Zecchi che rischia di compromettere la gara dopo 500 metri. Al via infatti sono lui e Alfio Vallini a scattare alla grande, in un trenino giallo-nero completato da Angelo Bonomi; ma preso dalla foga e per evitare un corridore dinanzi a sé Davide scarta a sinistra ma esce largo all'esterno; per non frenare bruscamente mettendo in difficoltà chi lo segue, finisce sul marciapiede in velocità e, nel tentativo di rientrare in carreggiata, spigola sul passo carraio, un sobbalzo e...addio borraccia! Più di 52 km senza idratarsi? Il nuovo arrivo in casa Odolese teme il peggio, si volta frenetico all'indietro e sopraggiunge Vallini, basta una parola con Alfio ed ecco la soluzione... COME COPPI E BARTALI:'Storie di grande altruismo' Non crediamo che i nostri due atleti abbiano le gambe del Ginettaccio e del Fausto Nazionale, ma senz'altro la scena che ha fatto la storia non solo del ciclismo, ma d'italia, è sembrata ripetersi, seppur in sembianze e circostanze diverse, alla Conca d'oro. Sembrava ormai compromessa la gara di Davide, ma un grande gesto l'ha rimesso in pista più convinto che mai, un grande plauso va ad Alfio che, partito con due borracce, non ha esitato un istante a passare la sua borraccia al compagno di squadra, sacrificandosi e meritandosi l'appellativo di 'Buon Samaritano'!

3 Un gesto nobile che Davide ha apprezzato ringraziando sentitamente Alfio, amico di battaglie future e presenti, pronto a restituire il favore alla prima occasione utile. NEI DINTORNI DI GAZZANE: 'I primi kilometri' Risolto il problema borraccia Davide (seppur rinunci a bere fino al primo ristoro in quanto nella borraccia c'erano sali che in gara non riesce mai a bere) vola con Angelo nei primi kilometri. Addirittura si trovano nei primissimi kilometri nei primi120, ma ovviamente è un ritmo che non possono mantenere a lungo. Dietro Alfio si mantiene non lontano, seguito sempre più vicino da Debalini, Melzani e Antonazzo. Proprio Tiziano aumenta il passo e sopraggiunge superando poi Alfio nel ritorno verso Gazzane in direzione Visello.. Bellissima salita rotta da tratti di discesa veloce e rampe tecniche ove, a volte, si è costretti a mettere il piede a terra. SALITA, SALITA E ANCORA SALITA: 'Si sale alle Chiese e poi il temibile Bione' La fase centrale di gara è durissima, la salita delle Chiese, riproposta quest'anno, è dura, durissima, non bisogna strafare ma salire regolari. Angelo Bonomi, dall'alto della sua esperienza, lo sa ed apre il gas sbaragliando la concorrenza, riprende Davide Zecchi che aveva leggermente allungato e lo supera di slancio. Quest'ultimo nel frattempo si ferma trenta, quaranta secondi al ristoro per farsi riempire la borraccia da un gentile volontario alla fontana vicino. Quindi transita Tiziano Debalini, in gran crescendo, poi Giorgio Melzani e Francesco 'Franz' Antonazzo; paga qualche minuto in più Alfio, mentre si difende molto bene Stefano Meloni.

4 Rammarico invece per due nostri atleti colpiti da mal di schiena: Claudio Giori e Luciano Rizza, costretti al ritiro prima del Bione, un peccato non vederli concludere la gara di casa, nei loro occhi si legge la delusione, oltre che una smorfia di dolore.

5 .

6 A non mollare sono Baruzzi e, più staccati, De Vito, Guerra,Baresi, Badini e Grandi: con il coltello tra i denti affrontano l'ascesa di Bione..... Terribile il Bione, rampe che fanno male alle gambe ed al morale, la testa poi è proiettata al Bertone, autentico Re della Conca. Sul Bione a scollinare prima dei nostri è Angelo, scatenato davvero, seguito ad una quarantina di secondi da Davide, il quale è marcato ad un tornante di distanzada un Tiziano sempre più in crescita.

7 . Le forze vanno centellinate, si scende e la lucidità comincia a mancare, il Bertone è sempre più vicino. SFIDA ALLA GRAVITA':'Il muro di Bertone' 25%, solo a scriverlo, a sussurrarlo, incute timore, figurarsi a pedalarlo... In una vera e propria sfida a Newton e alla sua forza di gravità, si sale in punta di sella, senza strappare, con l'unico obiettivo di non mettere il piede a terra e superare l'agonia il più velocemente possibile,per gettarsi poi liberi in discesa verso l'arrivo. Bonomi transita affaticato come tutti ma in grande spolvero,a distacco quasi immutato Zecchi che per qualche silometro si affida alla ruota di un amico del Team Cicli Bacchetti e soprattutto di Cristina Dusina, quindi viene sollecitato a scollarsi di ruota e sul Bertone allunga col compagno. Tiziano Debalini insegue solitario, dietro intanto Melzani ha raggiunto Antonazzo....

8 ....ma sul muro il Camoscio Siculo allunga, sembra potersene andare, ma... PIU' SCENDI CHE SALI:'Tutti all'arrivo, è finita!!!'...ma c'è una discesa tecnica da affrontare e Giorgio fa valere l'esperienza di anni di gare infilando Francesco e superandolo nei tratti più ardui. Quando Johnny Cattaneo taglia il traguardo il cronometrosegna 2 ore e 2 minuti, roba da extraterrestri, tornando sulla Terra, AngeloBonomi chiude una grandissima gara (dimostrando di essere completo e non solo cross-countrista) al 208esimo posto in 2 ore e 55 minuti e 35esimo di categoria, pronto a fare la voce grossa nelle prossime gare, certamente una freccia all'arco del GS.

9 . Ad un minuto, in 2 ore e 56, giunge Davide Zecchi che, alla sua prima stagione in mtb, nonché alla quinta gara, è davvero felice e quasi incredulo della prestazione, ma conscio che, con un po' di allenamento ed esperienza in più, ci sia spazio per crescere e divertirsi. Per lui un 219esimoposto assoluto e 41esimo di categoria.. In 2 ore e 58 minuti chiude Tiziano Debalini che scende sotto le tre ore, dimostrandosi atleta di carattere e grandi gambe, anche lui tesserato da quest'anno, alla prima stagione agonistica, è un uomo da tenere d'occhio nonostante l'età (M4). 241esimo assoluto e 31esimo di categoria.

10 Vanno sopra le 3 ore, di poco, in 3he 02 minuti Giorgio Melzani, che anticipa Francesco Antonazzo. 270esimo il primo e 49esimo di categoria e 272esimo il secondo, 50 esimo di M3. Una gara in apnea per Antonazzo che, in condizioni ottimali sarebbe stato probabilmente l'uomo giornata per il gruppo del gatto giallo;qualche difficoltà per Melzani che comunque appare sempre più in crescita, se poi dovesse riprendersi dalla tendinite potrebbe davvero essere utile alla causa.

11 Ben quattro atleti nei primi 300 posti per l'odolese,considerando i circa novecento partenti ed i 713 arrivati, certamente una prestazione onorevole. Termina 352esimo e 35esimo di categoria Alfio Vallini in 3ore e 15 minuti, ma è certamente l'uomo di giornata, a lui il premio Fair Play! In 3 ore e 20 minuti, 385esimo assoluto e 60 esimo di categoria chiude il giovane Stefano Meloni, per lui una bella prova, finire la Conca d'oro è sempre un onore.

12 . Onore anche a Francesco Baruzzi (487esimo, 75esimo cat.),gianluca Baresi (526esimo, 114 cat.), Massimo De Vito (589esimo, 129esimicat.), Romano Guerra (592esimo, 39esimo cat.), Marco Grandi (630esimo, 127esimocat.) e a Sergio Badini (701esimo assoluto e 152esimo di categoria). Un grande applauso ai nostri atleti, ma soprattutto a coloro che si sono impegnati nell'organizzare questa gara che è all'apice ormai da anni, grazie al lavoro dei dirigenti e del suo presidente Giorgio Leali. Senza di loro la Concad'Oro bike probabilmente non esisterebbe. Un grosso in bocca al lupo dunque per l'organizzazione del prossimo appuntamento, l'attesissima 24 ore di Idro, che vedrà probabilmente al via due squadre da otto componenti seguite dallo stormo degli immensi solitari.

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

La preparazione per le gare di 10-12 Km

La preparazione per le gare di 10-12 Km I documenti di www.mistermanager.it La preparazione per le gare di 10-12 Km Introduzione: le gare di 10-12 Km, sono le più frequenti nei calendari provinciali; la loro distanza, non impegnativa, rende

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Il corretto posizionamento in sella (oltre alle misure.) di Giuseppe De Servi

Il corretto posizionamento in sella (oltre alle misure.) di Giuseppe De Servi Il corretto posizionamento in sella (oltre alle misure.) di Come già accennato in precedenza per avere un buon rendimento a livello di prestazione atletica e di comodità in sella è necessario assumere

Dettagli

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci. Tempo splendido e una temperatura eccezionale hanno caratterizzato questo weekend autunnale in una valle sconosciuta ai più. Da Torino e provincia partiamo in tre (Marina, Piero ed io) per questa nuova

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

La prima mezza maratona

La prima mezza maratona Allenamento/ passo successivo La prima mezza maratona A cura della redazione Foto: Michele Tusino Siete ormai in grado di correre per un ora. E adesso? Quanti chilometri riuscite a percorrere in questi

Dettagli

La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno

La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno Intrappolato in una miniera d'oro La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno A Gorno c'erano le miniere di zinco e piombo, i proprietari gestivano anche le miniere d'oro in Australia. Spesso,

Dettagli

I documenti di www.mistermanager.it. Gli ingredienti per l allenamento per la corsa LE RIPETUTE

I documenti di www.mistermanager.it. Gli ingredienti per l allenamento per la corsa LE RIPETUTE I documenti di www.mistermanager.it Gli ingredienti per l allenamento per la corsa LE RIPETUTE Le Ripetute sono una delle forme di allenamento che caratterizzano i corridori più evoluti, in quanto partono

Dettagli

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 100 E LODE VIGLIANI VALENTINA 5B 100/100 GATTUSO GIANLUCA 5 A PERRERO JESSICA 5 B CARIGNANO SILVIA 5 C 100/100 CIVIDINO DAVIDE 5C CIELO ANDREA 5 D RIZZA DAVIDE 5 D

Dettagli

Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi

Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi 6-8 anni Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi Diocesi di Ferrara-Comacchio Hanno collaborato: Debora Curulli, Manuela Pisa, Ottavia Persanti, Elena Sambo, don Enrico Garbuio Finito di stampare:

Dettagli

BimbObike Levico Terme (TN), 24-25 settembre 2011

BimbObike Levico Terme (TN), 24-25 settembre 2011 BimbObike Levico Terme (TN), 24-25 settembre 2011 RELAZIONE FINALE I bambini e lo sport, un binomio fondamentale, se motivato dal divertirsi, stare con gli amici e migliorare le proprie abilità. La mountain

Dettagli

Michele Di Sano-Fc 118 Organismo Sociale Aziendale :

Michele Di Sano-Fc 118 Organismo Sociale Aziendale : Anno XXXIII Martedi 8 Luglio 2013 Giornale sportivo gratuito Osa, in uscita ogni Venerdi sul sito cral-osa.it - Email: cralosa@gmail.com Achille Lunghi-Presidente Osa E stata un esperienza nuova e positiva

Dettagli

l albero in ombra L ombra e la natura L ombra è qualcosa che ci insegue sempre, è anonima, senza lineamenti o particolari, unica nel suo genere. Ogni cosa ha la sua ombra, non può averne un altra, basta

Dettagli

Programma giochi 14 novembre 1999. Viaggio in cina

Programma giochi 14 novembre 1999. Viaggio in cina Programma giochi 14 novembre 1999 Viaggio in cina La muraglia cinese (1) Pallone Questo gioco serve per fare le squadre. Tutti i giocatori si piazzeranno nella posizione B1. Un animatore si piazzerà invece

Dettagli

GIOVANILI: SCHEMI OFFENSIVI Matteo Picardi

GIOVANILI: SCHEMI OFFENSIVI Matteo Picardi GIOVANILI: SCHEMI OFFENSIVI Matteo Picardi Ogni squadra necessita di un attacco organizzato in maniera da creare spazi liberi per guadagnare punti facili. Tuttavia, soprattutto con le squadre giovani,

Dettagli

A SCUOLA IN BICICLETTA

A SCUOLA IN BICICLETTA A SCUOLA IN BICICLETTA Come si fa? di Michele Mutterle Tuttinbici FIAB Vicenza Michele Mutterle A scuola in Prima di tutto: procurati una bici! Che deve essere Comoda Giusta per la tua età perfettamente

Dettagli

Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA COSA DEVI FARE?

Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA COSA DEVI FARE? 1 Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA Guarda la fotografia. Leggi le frasi. Ascolta. Segna con una la frase giusta. Attenzione: solo una frase delle tre (a/b/c) è giusta. Riascolta. durata totale 25

Dettagli

PULCINI. Programma MILAN LAB

PULCINI. Programma MILAN LAB PULCINI Programma MILAN LAB SEDUTA DI ALLENAMENTO PULCINI 40% SCHEMI MOTORI DI BASE CAPACITÀ MOTORIE 60% CAPACITÀ COORDINATIVE 50% 10% CAPACITÀ CONDIZIONALI Rapidità BASSO GRADO DI DIFFICOLTÀ MEDIO GRADO

Dettagli

IL FIT- TEST. Queste sono domande tipiche del principiante che inizia a sentire il bisogno di valutare la propria prestazione.

IL FIT- TEST. Queste sono domande tipiche del principiante che inizia a sentire il bisogno di valutare la propria prestazione. IL FIT- TEST Chiunque abbia iniziato a praticare uno sport da qualche tempo si sarà chiesto quale sia il valore assoluto della sua prestazione. "Ho fatto 40 vasche in mezz'ora, è un buon risultato?" "Ho

Dettagli

SPECIFICHE dello SPORT di INTERESSE (Triathlon): N ALLENAMENTI SETTIMANALI: 5(Lunedì, martedì, mercoledì,giovedì,sabato)

SPECIFICHE dello SPORT di INTERESSE (Triathlon): N ALLENAMENTI SETTIMANALI: 5(Lunedì, martedì, mercoledì,giovedì,sabato) ATLETA: SPORT di INTERESSE: Paolo Rossi Triathlon Riccardo Monzoni Dottore in Scienze Motorie rm1989@hotmail.it 3406479850 DATI SOCIO richiedente: NOME: Paolo COGNOME: Rossi ETA : 34 PESO (Kg): 78 ALTEZZA

Dettagli

La costruzione della respirazione

La costruzione della respirazione La costruzione della respirazione ovvero : La funzione toracica nel nuoto di Gabriele SALVADORI Spazio emozione sport Lo spazio dà la chiave dell emozione, l emozione dà la chiave dello sport Bernard Jeu

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS)

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) TEMA DELLA MANIFESTAZIONE CALCIARE PER SEGNARE PREMESSA Si ricorda che la manifestazione è una festa a carattere

Dettagli

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano Il perché di un corso sull uso della bicicletta Il motore della bicicletta e la

Dettagli

Argomento del modulo: Organizzazione e realizzazione di un programma di allenamenti con 3 sedute settimanali

Argomento del modulo: Organizzazione e realizzazione di un programma di allenamenti con 3 sedute settimanali Argomento del modulo: Organizzazione e realizzazione di un programma di allenamenti con 3 sedute settimanali Modugno 14 maggio 2006 In generale, per organizzazione del processo di allenamento, s'intende:

Dettagli

COS E? Uno strumento facile e veloce per darti le principali informazioni utili alle tue giornate in pista.

COS E? Uno strumento facile e veloce per darti le principali informazioni utili alle tue giornate in pista. BRIEFING ONLINE COS E? Uno strumento facile e veloce per darti le principali informazioni utili alle tue giornate in pista. PERCHE? La tua sicurezza e quella degli altri deve essere sempre al primo posto.

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

CICLISMO: PRINCIPI DI METODOLOGIA DI ALLENAMENTO

CICLISMO: PRINCIPI DI METODOLOGIA DI ALLENAMENTO Allenamento ciclismo CICLISMO: PRINCIPI DI METODOLOGIA DI ALLENAMENTO Le basi della supercompensazione nel ciclista Il carico di allenamento (o sollecitazione) di un ciclista tende a sfruttare la propria

Dettagli

RI EDUCATORE SPORTIVO

RI EDUCATORE SPORTIVO EVENTI Rieducatore Sportivo Note: Costituita nel 2009 come Associazione Culturale, l attuale Rieducatore Sportivo a.s.d. è formata da un team di professionisti che si occupano di Prevenzione attraverso

Dettagli

un tubicino che gli entrava nell'ombelico.

un tubicino che gli entrava nell'ombelico. Un altro Miracolo Quel bimbo non aveva un nome né sapeva se era un maschietto o una femminuccia. Inoltre non riusciva a vedere, non poteva parlare, non poteva camminare né giocare. Riusciva a muoversi

Dettagli

Palla a muro con una mano sola su un piede solo girando le spalle al muro

Palla a muro con una mano sola su un piede solo girando le spalle al muro Palla a muro Il gioco è molto semplice e consiste nel tirare una palla contro un muro per poi riprenderla senza farla cadere. Le regole che governano il gioco sono dettate dalle stesse filastrocche che

Dettagli

125 Jahre Münchener Eislauf-Verein v. 1883 e. V. Monaco di Baviera (Germania) 8-9.3.2008

125 Jahre Münchener Eislauf-Verein v. 1883 e. V. Monaco di Baviera (Germania) 8-9.3.2008 125 Jahre Münchener Eislauf-Verein v. 1883 e. V. Monaco di Baviera (Germania) 8-9.3.2008 Non è colpa mia, ma se voi continuate a trovare ogni scusa per fare gare master, poi mi costringete, contro la mia

Dettagli

COME SVILUPPARE LA TRASMISSIONE DELLA PALLA NELLA CATEGORIA PICCOLI AMICI (5-8 ANNI)? ECCO LA SOLUZIONE A

COME SVILUPPARE LA TRASMISSIONE DELLA PALLA NELLA CATEGORIA PICCOLI AMICI (5-8 ANNI)? ECCO LA SOLUZIONE A WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT Scuola Calcio Tecnica PROBLEMA: COME SVILUPPARE LA TRASMISSIONE DELLA PALLA NELLA CATEGORIA PICCOLI AMICI (5-8 ANNI)? ECCO LA SOLUZIONE A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT

Dettagli

SO FAST MILE PROGRAMMA DI ALLENAMENTO DI 8 SETTIMANE

SO FAST MILE PROGRAMMA DI ALLENAMENTO DI 8 SETTIMANE SO FAST MILE PROGRAMMA DI ALLENAMENTO DI 8 SETTIMANE SINTONIZZIAMO LA TUA VELOCITÀ CORRERE IL MIGLIO PIÙ VELOCE PUÒ ESSERE UN BENEFICIO PER CHIUNQUE. INDIPENDENTEMENTE DA QUANTO TU SIA DIVERTENTE, RAPIDO,

Dettagli

Il Comune di Ravenna a-

Il Comune di Ravenna a- "Sicurezza dei pedoni": ecco la risposta di Ravenna LA CAMPAGNA REGIONALE II Comune aderisce a "Nati per Camminare" e il sindaco scrive una lettera che verrà distribuita nelle scuole: "L'auto non deve

Dettagli

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato!

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Realizzato da Luca Giovannetti, responsabile marketing di Europromo La società Europromo

Dettagli

La forza. In movimento Marietti Scuola 2010 De Agostini Scuola S.p.A. Novara

La forza. In movimento Marietti Scuola 2010 De Agostini Scuola S.p.A. Novara La forza La definizione di forza Per forza s intende la capacità dell apparato neuro- muscolare di vincere o contrapporsi a un carico esterno con un impegno muscolare. La classificazione della forza Tipi

Dettagli

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Introduzione... 7 Ti lascio una ricetta... 9 Ottobre... 13 Novembre... 51 Dicembre... 89 Gennaio...127 Febbraio...167 Marzo... 203 Aprile... 241

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

APPROCCIO ALLA DIFESA: COSTRUZIONE DIFESA INDIVIDUALE A PARTIRE DALLA CATEGORIA UNDER 13

APPROCCIO ALLA DIFESA: COSTRUZIONE DIFESA INDIVIDUALE A PARTIRE DALLA CATEGORIA UNDER 13 APPROCCIO ALLA DIFESA: COSTRUZIONE DIFESA INDIVIDUALE A PARTIRE DALLA CATEGORIA UNDER 13 INTRODURRE LA DIFESA DI SQUADRA NEL PRIMO ANNO DI ATTIVITA GIOVANILE: la proposta deve essere divertente ed allettante

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale.

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale. La ditta Sembenini è una realtà che da oltre novant anni è sinonimo di due ruote, a Riva del Garda ma non solo. Con il marchio Honda si classifica tra i migliori concessionari del Nord Italia e nel mondo

Dettagli

VOGLIAMO AIUTARTI A CREARE UN HARLEY SU MISURA PER TE

VOGLIAMO AIUTARTI A CREARE UN HARLEY SU MISURA PER TE VOGLIAMO AIUTARTI A CREARE UN HARLEY SU MISURA PER TE In Harley-Davidson non crediamo che sia tu a doverti adattare alla moto, o a dover trovare la moto adatta a te, perché siamo certi di poter modificare

Dettagli

PRO RACE + GRANFONDO. STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO:

PRO RACE + GRANFONDO. STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO: STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO: PRO RACE + GRANFONDO Un occasione unica per seguire una tra le corse più affascinanti, con i grandi campioni dei giri

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

Protocollo numero 1 - recupero breve, scatti

Protocollo numero 1 - recupero breve, scatti Protocolli di lavoro a corpo libero Il lavoro ad alta intensità a corpo libero: 6 protocolli di allenamento ad alta intensità da svolgere a corpo libero. 6 diverse schede di allenamento ad alta intensità

Dettagli

ESERCIZI FISICI Esercizio 1. Schiena e spalle Esercizio 2. Collo e vertebre cervicali

ESERCIZI FISICI Esercizio 1. Schiena e spalle Esercizio 2. Collo e vertebre cervicali ESERCIZI FISICI Sono utili da eseguire prima o dopo la pratica sul pianoforte, per sciogliere, allungare e rinforzare le parti coinvolte nell azione pianistica. Devono essere affrontati con ritmo cadenzato

Dettagli

Test per gli arti superiori

Test per gli arti superiori Test per gli arti superiori TF 1 Lancio della palla medica È uno dei più classici e semplici test per la forza, che si fa lanciando palle di vario peso. Chi è più alto è favorito perché ha leve più lunghe

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

ANALISI DI UN SALTO DI LORENZO STRATTA Nella colonna a sinistra le sequenze di un salto di Lorenzo Stratta a 3.80 (record personale Asti, 24 ottobre

ANALISI DI UN SALTO DI LORENZO STRATTA Nella colonna a sinistra le sequenze di un salto di Lorenzo Stratta a 3.80 (record personale Asti, 24 ottobre 1 2 3 ANALISI DI UN SALTO DI LORENZO STRATTA Nella colonna a sinistra le sequenze di un salto di Lorenzo Stratta a 3.80 (record personale Asti, 24 ottobre 2010). Per meglio valutare e commentare l esecuzione

Dettagli

servizio di Emidia Melideo, con la consulenza di Matteo Maniero, personal trainer

servizio di Emidia Melideo, con la consulenza di Matteo Maniero, personal trainer Più tonica e soda Hai sempre guardato con sospetto i classici pesini, pensando che non facessero per te? Dai un occhiata a queste foto e scoprirai tanti esercizi semplici in grado di scolpirti dalla testa

Dettagli

La preparazione per le gare brevi

La preparazione per le gare brevi I documenti di www.mistermanager.it La preparazione per le gare brevi La maggior parte delle competizioni su cui si cimentano i podisti, sono le gare su strada, le cui lunghezze solitamente sono intorno

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

AraldinGinkana 11 MAGGIO 2014 ARALDINFESTA. Alle squadre sarà dato il nome facendo riferimento alle Parabole:

AraldinGinkana 11 MAGGIO 2014 ARALDINFESTA. Alle squadre sarà dato il nome facendo riferimento alle Parabole: Alle squadre sarà dato il nome facendo riferimento alle Parabole: ARALDINFESTA 11 MAGGIO 2014 ISTITUTO GESU ADOLESCENTE - PALERMO 2 14 PREMESSE SULLA SUDDIVISIONE E DISPOSIZIONE: Gli araldini saranno suddivisi

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

domani 1 cortometraggio Petali

domani 1 cortometraggio Petali domani 1 cortometraggio Petali regia: Giacomo Livotto soggetto: Luca Da Re sceneggiatura: Giacomo Livotto montaggio: Franco Brandi fotografia: Michele Carraro interpreti: Erika Cadorin, Fabio Degano, Giacomo

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

comunicato stampa 24 ore Daytona 1999

comunicato stampa 24 ore Daytona 1999 Per informazioni, contattare: Luca Cattaneo. Luca Cattaneo Tel. 0335-203063 comunicato stampa 24 ore Daytona 1999 E-mail: Lucat@ibm.net Tel. 0335-203063 Fax 02 93 59 07 24 Cambio di equipaggio per la Porsche

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 Art. 1 I campionati CSI di Mountain Bike sono riservati a tutti i tesserati al Centro Sportivo Italiano in regola con il tesseramento che ha validità dal

Dettagli

Giulietta Pagliaccio Consigliera Nazionale FIAB

Giulietta Pagliaccio Consigliera Nazionale FIAB Giulietta Pagliaccio Consigliera Nazionale FIAB SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO PER PERSONALE DOCENTE Milano, 16 febbraio 2012 Si sta insieme ai compagni di classe in un contesto diverso Si sperimenta il

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata.

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata. Canzoncina I. C era una volta un tizio A diciottanni prese il vizio Di bere, e per questa china Lui andò in rovina. Morì a ottantant anni e il perché È chiaro a me e a te. 2. C era una volta un piccolo,

Dettagli

ABBINAMENTO ATTIVITA DI RESISTENZA E DI ABILITA CATEGORIE G1 E G2 MASCHILI E FEMMINILI

ABBINAMENTO ATTIVITA DI RESISTENZA E DI ABILITA CATEGORIE G1 E G2 MASCHILI E FEMMINILI ABBINAMENTO ATTIVITA DI RESISTENZA E DI ABILITA CATEGORIE G1 E G2 MASCHILI E FEMMINILI (proposta per il CF da inserire nelle Norme Attuative 2015) PREMESSA Come già comunicato in occasione della riunione

Dettagli

Lo Stretching per il ciclista 17 semplici esercizi

Lo Stretching per il ciclista 17 semplici esercizi 2012 Lo Stretching per il ciclista 17 semplici esercizi Una raccolta di esercizi specifici per chi pratica ciclismo a tutti i livelli dall'agonista al semplice cicloturista De Servi Giuseppe STUDIO BIOMEC

Dettagli

Lega Atletica Leggera Piemonte

Lega Atletica Leggera Piemonte Lega Atletica Leggera Piemonte Podistica Leinì ASCOM Associazione Commercianti Leinì edizione Luglio Leinì5 2 2015 SLA e Noi 7K la Voi La SLA sclerosi laterale amiotrofica Prigionieri del proprio corpo,

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA CI IMPEGNAMO PER Orientare l attività a tutela dei diritti del bambino atleta. Attraverso le sue esperienze e le opportunità che gli verranno offerte potrà

Dettagli

F.I.G.C. Settore giovanile e scolastico Sardegna

F.I.G.C. Settore giovanile e scolastico Sardegna F.I.G.C. Settore giovanile e scolastico Sardegna CORSO CONI F.I.G.C. OTTANA TESINA INDIVIDUALE DI DONATELLA SANNA CATEGORIA PICCOLI AMICI OBIETTIVI FATTORE TECNICO COORDINATIVO colpire la palla e capacità

Dettagli

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose Sean e le Una Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose da Drynites Sean e le Scarpe Luccicose Sean era così timido che quando arrivava il postino a consegnargli una lettera, era troppo timido per salutare.

Dettagli

REGOLAMENTO GIOCHI TERZA EDIZIONE. Giochi Senza Quartiere

REGOLAMENTO GIOCHI TERZA EDIZIONE. Giochi Senza Quartiere REGOLAMENTO GIOCHI TERZA EDIZIONE Giochi Senza Quartiere NOTE GENERALI Nelle Pagine a seguire verranno descritti i regolamenti di tutti i Giochi della Terza Edizione di Giochi Senza Quartiere. In questa

Dettagli

Ed ecco come funziona

Ed ecco come funziona Ed ecco come funziona scuola in movimento è un programma nazionale dell Ufficio federale dello sport che promuove e sostiene il movimento quotidiano a scuola. Le scuole e le classi partecipanti si impegnano

Dettagli

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra 1 Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra Giochi di motricità generale con l utilizzo della palla. Dopo aver organizzato la palestra in tanti

Dettagli

Il Rugby in 5 minuti

Il Rugby in 5 minuti FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY Il Rugby in 5 minuti a cura della 3^ edizione 2009-10 IL TERRENO Il Terreno è la superficie totale di gioco, indicata nella pianta. Esso comprende: Il Campo di Gioco è l area

Dettagli

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO I primi Giochi Easy : Il Palleggio ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO Insalata Mista. (stimolare l abitudine all utilizzo del palleggio) Dal palleggio in libertà tuttocampo dei bambini, dividere il campo in

Dettagli

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS Visto che le richieste in chat sono sempre maggiori ed è difficile riassumere in poche righe il sistema che utilizzo per fare risorse in poco tempo, ho pensato che

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

Informazioni. cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net

Informazioni. cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net Informazioni cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net Carissimi Amici e Colleghi, Il Foro di Sondrio ha aderito di buon grado all invito di patrocinare l organizzazione dei 47 Campionati Nazionali di

Dettagli

19 marzo 2015. Calendario 2015

19 marzo 2015. Calendario 2015 19 marzo 2015 Calendario 2015 1. Apertura anno sociale Data 22 marzo 2015 Partenza Concordia Sagittaria ore 8:30 Difficoltà Facile 55 km Referenti Gruppo Sociale Programma Tradizionale Apertura dell anno

Dettagli

IL GIOCO NEL MINIBASKET

IL GIOCO NEL MINIBASKET 88 Premessa IL GIOCO NEL MINIBASKET Inizierò con un gioco di collaborazione e di rapidità per immergerci subito nel cuore di questa lezione. Poichè l argomento è Il Gioco nel Minibasket, vorrei partire

Dettagli

LA VOLPE E IL GAMBERO. Una volpe sfidò un gambero: «Facciamo una gara fino a quell albero lontano».

LA VOLPE E IL GAMBERO. Una volpe sfidò un gambero: «Facciamo una gara fino a quell albero lontano». LA VOLPE E IL GAMBERO Una volpe sfidò un gambero: «Facciamo una gara fino a quell albero lontano». «Va bene» acconsentì il gambero. E subito dopo urlò: «Pronti, via!». La volpe si mise a correre, il gambero

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Unità di Protezione Civile

Unità di Protezione Civile CAMELOT PIEMONTE?! E una Unità di Protezione Civile -iscritta nel registro delle Onlus di P.C. della Regione Piemonte -Si occupa di messa in sicurezza di animali da reddito e compagnia e di aiuto ai loro

Dettagli

Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching

Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching Consigli generali Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching muscolare. Quando l hai eseguito quanto più comodamente possibile, rimani così per 5-10 secondi e poi

Dettagli

Convocazione Assemblea Ordinaria. Giovedì 10 gennaio 2013. 1^ convocazione ore: 11.00 2^ convocazione ore: 21.00

Convocazione Assemblea Ordinaria. Giovedì 10 gennaio 2013. 1^ convocazione ore: 11.00 2^ convocazione ore: 21.00 Gennaio 2013 Buon Anno! Dopo aver concluso il 2012 con un concerto presso i Padri Monfortani di Redona (BG), per il Coro Giovani è momento di... assemblea associativa ordinaria! Convocazione Assemblea

Dettagli

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010).

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). ARRIETTY Per i più grandi. Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). Sotto il pavimento di una grande casa nella campagna di

Dettagli

Confronto sulle motivazioni all attività sportiva negli atleti disabili praticanti adaptive rowing e normodotati praticanti canottaggio.

Confronto sulle motivazioni all attività sportiva negli atleti disabili praticanti adaptive rowing e normodotati praticanti canottaggio. Confronto sulle motivazioni all attività sportiva negli atleti disabili praticanti adaptive rowing e normodotati praticanti canottaggio. Fossati Emanuela astrid8@tiscali.it - M. Martinelli Lo scopo di

Dettagli

Giovanni Lombisani. Insegnante di Educazione Fisica e Maestro di Ginnastica EFFICIENZA FISICA E SCOLIOSI - IL CASO DI ROBERTO. I.D.

Giovanni Lombisani. Insegnante di Educazione Fisica e Maestro di Ginnastica EFFICIENZA FISICA E SCOLIOSI - IL CASO DI ROBERTO. I.D. Giovanni Lombisani Insegnante di Educazione Fisica e Maestro di Ginnastica EFFICIENZA FISICA E SCOLIOSI - IL CASO DI ROBERTO Questa relazione, come quelle dei miei colleghi che seguiranno in riferimento

Dettagli

Progetto. AMICI A 4 ZAMPE di Braglia Matteo

Progetto. AMICI A 4 ZAMPE di Braglia Matteo 12/05/2013 Progetto AMICI A 4 ZAMPE di Braglia Matteo Con la collaborazione dei cittadini Scandianesi Giovani X Scandiano www.giovaniperscandiano.it Nella città di Scandiano, in questi ultimi periodi,

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA La costanza premia Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA INDICE La costanza premia PAG. 07 PAG. 11 PAG. 17 PAG. 26 PAG. 39 PAG. 44 PAG. 47 INTRODUZIONE SIETE PRONTI? SI COMINCIA! VARIE TECNICHE DI SCOMMESSA

Dettagli

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE 1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE La manifestazione si svolgerà presso il PALASPORT FONTESCODELLA DI MACERATA DOMENICA 7 NOVEMBRE 2010 Il ritrovo è fissato alle ore 13:15 Lo

Dettagli

PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI. Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie

PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI. Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie Presupposti In ogni disciplina sportiva sono vari gli aspetti da curare per la formazione

Dettagli

Acute effects of a stretching circuit on CMJ kinematics. Luca Russo Ph.D., Luciano Limido Università degli Studi dell Aquila

Acute effects of a stretching circuit on CMJ kinematics. Luca Russo Ph.D., Luciano Limido Università degli Studi dell Aquila Acute effects of a stretching circuit on CMJ kinematics Luca Russo Ph.D., Luciano Limido Università degli Studi dell Aquila Introduzione Da diversi anni la pratica dello stretching viene studiata e gode

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli