ANNO 19 # 07 SETTEMBRE 2014 BOLLETTINO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA START-UP NEWS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANNO 19 # 07 SETTEMBRE 2014 BOLLETTINO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA START-UP NEWS"

Transcript

1 ANNO 19 # 07 SETTEMBRE 2014 BOLLETTINO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA START-UP NEWS

2 #07 settembre B.I.T. Bollettino dell Innovazione Tecnologica Periodico bimestrale di informazione aziendale Anno 19 numero 7 - settembre 2014 Edito da: Umbria Innovazione s.c.a r.l. Sede legale: Strada delle Campore 11/ Terni Tel.: Fax: Registrazione n. 7/96 del 16/03/1996 del Tribunale di Perugia Direttore editoriale GIUSEPPE CARDONI Direttore responsabile TIBERIO GRAZIANI Responsabile di redazione SUSANNA PAONI Comunicazione e Ufficio Stampa ELISA PARADISI Hanno collaborato a questo numero: VALERIA MANNA ELISABETTA BONCIO CATHLEEN FODERARO ANDREA MASSOLI SIMONETTA SPITONI Progetto grafico MOCART STUDIO 2

3 ENTERPRISE EUROPE NETWORK 4 NETWORK NEWSLETTER START-UP 7 11 Mercato 15 Innovazione AGENDA OFFERTE E RICHIESTE DI TECNOLOGIE #

4 La più grande rete europea di sostegno alle Piccole e Medie Imprese in Europa e nel Mondo ENTERPRISE EUROPE NETWORK, l Europa e il mondo alla portata della vostra impresa Enterprise Europe Network (EEN) è la più vasta rete creata dalla Commissione europea per accrescere il potenziale innovativo e competitivo delle piccole e medie imprese nel mercato europeo ed internazionale. Enterprise Europe Network è presente in oltre 50 Paesi e rappresenta un network di 600 organizzazioni, tra cui Camere di Commercio, Associazioni imprenditoriali, Agenzie regionali di sviluppo, Centri di ricerca, Università, in cui operano circa 4000 professionisti, esperti nel fornire alle imprese servizi integrati e complementari per l internazionalizzazione e l innovazione. In particolare, Enterprise Europe Network rappresenta il soggetto di riferimento per le imprese che guardano al mercato internazionale e che sono alla ricerca di nuove opportunità di business e partner orientati a uno sviluppo imprenditoriale innovativo. 600 organizzazioni in oltre 50 Paesi professionisti 4

5 Con il supporto della rete, le imprese ed i ricercatori gratuitamente possono: Aggiornarsi sulle attività e opportunità offerte dall Unione europea; Accedere ai servizi sulla legislazione europea, sulle politiche e programmi dell Unione europea di interesse per le imprese; Partecipare ad eventi e seminari su questioni di interesse per le PMI; Beneficiare di un servizio di audit tecnologico e commerciale; ricevere supporto per rafforzare le capacità d innovazione e competitività; Intraprendere percorsi di internazionalizzazione e di sviluppo nuovi prodotti; Individuare partner commerciali, tecnologici e di ricerca internazionali; ricevere informazioni per accedere ai programmi ed alle opportunità di finanziamento dell Unione europea; Ricevere informazioni per partecipare a progetti e programmi di cooperazione fra PMI di altri paesi dell Unione europea ed extra-unione; Ricevere informazioni per partecipare a progetti e programmi di cooperazione tecnologica trans-nazionale; Contribuire con il proprio feedback alla formulazione di politiche europee di loro interesse e alla segnalazione di problemi nel Mercato Unico. Per maggiori informazioni: Umbria Innovazione Strada delle Campore, Tel #

6 The way to new markets: Enterprise Europe Network We help SMEs to: ACCESS EU FUNDING GRASP EU RULES MAKE INTERNATIONAL CONNECTIONS BRING YOUR INNOVATIONS TO MARKET Who we are: more than countries offices over 4 continents WE CAN HELP YOU DO BUSINESS IN: Europe Middle East Asia Africa North America Latin America 4500 local experts WE HAVE SPECIALISTS IN: European legislation EU standards Technology transfer Access to finance CE marking & VAT Our results: EU & business questions answered each year Expressions of interest in EU SMEs since 2008 SMEs receiving support for financing their projects since Enterprise and Industry We can help you! There is a contact point near you. Visit our website : een.ec.europa.eu This poster is published by Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises. Neither the European Commission, the EASME or other European institutions nor any person acting on their behalf is responsible for the use which might be made of the information contained herein or for any errors, which, despite careful preparation and checking, may appear. The views in this publication are those of the author and do not necessarily reflect the official position of the EASME, the European Commission or other European institutions

7 Network Appuntamenti con l Innovazione ICT Proposers Day Firenze, 9-10 ottobre 2014 ICT Proposers Day è un evento di networking organizzato dalla Commissione europea - in collaborazione con la Presidenza Italiana, la Regione Toscana, il Comune di Firenze e l Università di Firenze - per promuovere la ricerca e l innovazione nel campo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione. L evento, che si terrà a Firenze dal 9 al 10 ottobre 2014, si focalizzerà sulle opportunità ICT nelle Call 2015 di Horizon 2020 (H2020), con riferimento all integrazione del tema ICT nei tre pilastri del Programma: ICT per l Eccellenza Scientifica, ICT per la Leadership Industriale e ICT per le Sfide Sociali. Le due giornate rappresentano per università, istituti di ricerca, attori industriali, PMI e attori governativi europei un occasione eccezionale per: costituire partenariati di qualità per partecipare ai bandi di H2020; discutere e sviluppare nuove idee progettuali ICT a livello internazionale; acquisire nuovi contatti transnazionali; promuovere i risultati della ricerca, così come le tecnologie e il know-how in dotazione. Inoltre, saranno organizzate delle sessioni informative su come preparare e presentare una proposta. La partecipazione è gratuita previa registrazione: register.cfm #

8 Euro-Med Matchmaking ottobre Tunisi L Agenzia per la Promozione dell Industria e dell Innovazione organizza dal 16 al 18 ottobre 2014 a Tunisi, la sesta edizione del Business and Technology Exchange (Carrefour d Affaires et de Technologies) CAT 2014 (http://www.catapi.tn/en/ home.asp), una piattaforma ideale per gli scambi tra professionisti provenienti da settori ad alto potenziale di crescita: Nuove tecnologie dell informazione e della comunicazione; Meccanica e componenti automobilistiche ed aerospaziali; Energie Rinnovabili e Ambiente; Materie plastiche; Salute, biotecnologie, farmacia, scienze della vita Per registrarsi all evento gratuito: https://www.b2match.eu/euromed-cat2014/ registration Termine per la registrazione: 15 ottobre 2014 Prenotazione degli appuntamenti: 20 settembre 15 ottobre

9 Tecnologie per le Smart Communities a SMAU Milano ottobre 2014 Finlombarda in collaborazione con Regione Lombardia e i partner dell Enterprise Europe Network, organizza un evento di matchmaking nell ambito della Fiera internazionale SMAU Milano 2014 (22-23 ottobre), dedicata alle tecnologie ICT. Durante l evento di matchmaking, aziende, startup, centri di ricerca, università e cluster avranno l opportunità di incontrare potenziali partner interessati a sviluppare tecnologie e collaborazioni di business transfrontaliero o partnership per i progetti europei. L evento si concentrerà sulle tecnologie per la Smart Communities. Temi principali: Efficienza energetica e sostenibilità ambientale Sicurezza e monitoraggio dei terreni Mobilità Salute e benessere E-government Istruzione e formazione Cultura e Turismo La scadenza per registrarsi all evento gratuito ( è l 8 ottobre. GREEN DAYS 2-5 DICEMBRE 2014, POLLUTEC FAIR, LIONE Green Days è un evento di matchmaking che si svolgerà nell ambito della Fiera Pollutec (Lione, 4-5 dicembre 2014), il più grande Salone Internazionale di attrezzature, tecnologie e servizi relativi al settore Ambiente ed Energia. L evento rappresenta una buona occasione per aumentare i contatti internazionali e gli accordi tecnico/ commerciali di partnership. Perché partecipare? Per promuovere le vostre tecnologie/conoscenze Per identificare le innovazioni Per individuare nuove opportunità di business Per accedere ai progetti europei di R&S Per creare nuove partnership Per incontrare esperti internazionali Come funziona? Registrate la vostra azienda online Descrivete la vostra azienda, la vostra tecnologia/ know-how, progetti e ricerche di partner Sfogliate il catalogo dei partecipanti e i profili Selezionate e confermate i vostri appuntamenti Una settimana prima dell evento ricevete la vostra agenda personale Lingua dell evento: inglese Costi: La partecipazione è gratuita SCADENZE Registrazione e inserimento profilo collaborazione Selezione appuntamenti Validazione del vostro programma di incontri Ricezione della vostra agenda personale #

10 Nanotech Japan Cluster Mission gennaio 2015, Tokyo (Giappone) L EU-Japan Centre, rappresentante della rete EEN per il Giappone, sta organizzando una missione per il matchmaking di cluster nel settore delle nanotecnologie con l obiettivo di supportare le organizzazioni cluster della UE e le PMI loro membri ad accedere alle catene di valore globali e sviluppare partnership strategiche a livello mondiale e cooperazione tra le imprese. La missione rappresenta per le PMI europee un opportunità di entrare nel mercato giapponese e di stabilire partnership tecnologiche o commerciali aumentando quindi la loro capacità di innovazione e rendendole più competitive su scala globale. La missione contribuirà anche a migliorare le strategie di cooperazione tra la UE e i cluster giapponesi. La missione, che avrà una durata di 5 giorni, si articolerà in seminari specifici per il mercato, visite aziendali di gruppo, incontri one-to-one presso una fiera mirata con eventi di vetrina e di networking per massimizzare le opportunità per i partecipanti della UE. Inoltre, la missione darà ai cluster l opportunità di benchmark con quelli giapponesi durante una specifica sessione di gruppo. La missione 2015 si rivolge al settore delle nanotecnologie e sarà organizzata a margine del Salone Nanotechnology and Conference che si terrà a Tokyo Big Sight, in Giappone nel mese di gennaio 2015 (http://www.nanotechexpo.jp/). Per maggiori informazioni e per la registrazione: Nanotech-Japan-Cluster-Mission-2015 Scadenza per la registrazione: 30 ottobre 2014 Technology Enhanced Learning (TEL) Awards TELL US Awards è una competizione europea che ha l obiettivo di rilevare e promuovere i servizi/ prodotti innovativi relativi all apprendimento potenziato dalla tecnologia (TEL). Il progetto TELL US, co-finanziato dalla Commissione europea, si propone di individuare i prodotti TEL ritenuti più promettenti e comprovati in Europa contribuendo a svilupparli per arrivare alla produzione in scala e per diffonderli nelle aule. Il concorso premia le innovazioni di prodotti di successo tecnologicamente avanzati nel contesto dell apprendimento formale (scuola primaria e secondaria, università e istruzione e formazione professionale). Le manifestazioni di interesse per partecipare al concorso possono essere presentate fino al 20 dicembre Il concorso, aperto a piccole e grandi imprese, innovatori, studenti, insegnanti e professori si articola in due fasi: la prima premia 4 vincitori regionali per ciascuna delle 4 regioni del concorso, poi i 16 vincitori regionali, selezionati da una giuria internazionale, parteciperanno alla Gran Finale Europea del 2015 a Parigi, nel corso della quale verrà annunciato il vincitore a livello europeo. I premi sono costituiti da un insieme di denaro, servizi di sostegno allo sviluppo del mentoring, supporto all internazionalizzazione, opportunità di contatti e di ulteriore diffusione. I criteri chiave per la presentazione di un prodotto e/o servizio devono già esistere ed essere già stati testati e implementati in una classe o in un ambiente simile. Per partecipare: 10

11 News START-UP Per maggiori informazioni rete EEN Centro Italia: n 2 Anno 2014 Newsletter della Rete EEN - Centro Italia Innovazione: motore di sviluppo Tutti i più importanti studi che analizzano la correlazione fra crescita economica e caratteristiche delle imprese sono concordi nell affermare che l innovazione è un fattore determinante per la competitività di un sistema Paese. Numerose statistiche evidenziano, infatti, come le imprese innovative abbiano un maggiore impatto sui livelli sia produttivi che occupazionali rispetto alle imprese con bassi livelli di innovazione. L affermarsi dell economia della conoscenza, caratterizzata da processi competitivi basati sulla necessità di introdurre nuovi prodotti e servizi ad elevato contenuto scientifico e tecnologico, ha incrementato il peso di tali imprese all interno dei sistemi produttivi nazionali. Un Paese ospitale per le aziende innovative, nazionali e non, ha maggiori possibilità di attrarre capitale finanziario e umano dall estero, incrementando il proprio livello di competitività e attrattività sui mercati internazionali. Sulla base di questa analisi l Italia in questi ultimi anni ha messo in piedi un ambizioso programma di interventi tesi a favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese innovative. In particolare con la Legge 221/2012 è stata introdotta nell ordinamento giuridico italiano la nuova definizione di start-up innovativa. Assieme alla sua definizione per questa nuova tipologia di impresa è stato predisposto, senza operare distinzioni settoriali, un vasto e completo corpus normativo (artt ) che ha disposto nuovi strumenti e misure per favorire l intero ciclo di vita dell azienda, dall avvio alle fasi di crescita, sviluppo e maturazione. START-UP INNOVATIVE: una nuova tipologia di imprese Start-up, startup, a volte start up, il termine, adottato dall inglese, viene liberamente utilizzato nelle varie forme ma il concetto è il medesimo e denota un impresa nella sua fase iniziale cioè in quella che va dal suo avvio ai primi anni di rodaggio per l identificazione di processi profittevoli ripetibili e scalabili che ne garantiscano la sostenibilità. Accanto al termine generico la normativa italiana ha coniato un termine specifico, start-up innovativa, che identifica un insieme ben preciso e delimitato di nuove imprese, startup appunto, che abbiano determinati requisiti, compresi alcuni di innovatività. #

12 Requisiti per poter essere riconosciute come start-up innovative Requisiti necessari: 1. Società di capitali, con residenza fiscale in Italia, le cui quote o azioni non siano presenti sui mercati regolamentati; 2. è costituita e svolge attività da meno di 48 mesi; 3. ha la sede principale di affari e interessi in Italia; 4. valore della produzione annua dal secondo anno di attività < 5 milioni di euro; 5. non distribuisce, e non ha distribuito, utili; 6. oggetto sociale (almeno prevalente) lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico; 7. non costituita da fusione, scissione societaria o a seguito di cessione di azienda o di ramo di azienda. Requisiti alternativi (è sufficiente che sia soddisfatto almeno 1 dei seguenti): 8.a spese in ricerca e sviluppo al 15% del maggiore tra costo e valore totale della produzione; 8.b almeno 1/3 dei collaboratori o dipendenti siano: dottori o dottorandi di ricerca, laureati con almeno tre anni di attività di ricerca certificata presso istituti pubblici o privati; o almeno 2/3 della forza lavoro complessiva abbia il titolo di dottore magistrale; 8.c impresa «titolare, depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale relativa a una invenzione industriale, biotecnologica, a una topografia di prodotto a semiconduttori o a una nuova varietà vegetale ovvero sia titolare dei diritti relativi ad un programma per elaboratore originario registrato presso il Registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore, purché tali privative siano direttamente afferenti all oggetto sociale e all attività di impresa». Un impresa, anche già costituita, in possesso dei suddetti requisiti può iscriversi alla sezione speciale del registro delle imprese in qualità di start-up innovativa. La perdita di uno dei suddetti requisiti determina la perdita della qualifica di start-up innovativa e dei relativi privilegi. Agevolazioni Alle start-up innovativa iscritte nell apposito registro sono riconosciuti una serie di agevolazioni di varia natura. Riduzione degli oneri burocratici: registrazione tramite autocertificazione; nessun pagamento di diritti e bolli alle Camere di Commercio per qualsivoglia adempimento; gestione aziendale estremamente flessibile su capitale e diritti di voto dei soci; non applicazione della fiscalità su società di comodo e in perdita sistematica; definizione di soggetti non fallibili, quindi introdotti meccanismi di Fail-Fast e riduzione stigma da fallimento. Diritto del lavoro su misura: diritto del lavoro flessibile: liberalizzazione del contratto a termine applicabile per l intero ciclo di vita della startup; possibilità di prevedere una retribuzione variabile a seconda della performance dell impresa; possibilità di remunerare lavoratori e consulenti con stock option e work for equity (tassate come capital gain); accesso prioritario a credito d imposta del 35% per l assunzione a tempo indeterminato di personale altamente qualificato. 12

13 Il panorama delle start-up innovative in Italia Sono le imprese iscritte al 18 agosto A livello regionale in testa è la Lombardia con 551 imprese, seguita da Emilia-Romagna (274) e Lazio (226). Quasi l 80% delle startup è attiva nei servizi, il 18% nell industria/artigianato, il 3% nel commercio. Impiegano complessivamente oltre 9 mila addetti fatturando circa 500 milioni. Il tasso di iscrizioni è piuttosto lineare con una media di 5/6 nuove startup ogni giorno. Incentivi all investimento in capitale di rischio e all accesso al credito: robusti sgravi fiscali a chi investe nel capitale della startup (in ambito angel investing e seed capital): SOGGETTI IRPEF: Detrazione 19% (25% nel caso di startup a vocazione sociale o alto contenuto tecnologico in ambito energetico). Importo max conferimenti SOGGETTI IRES: Deduzione 20% (27% nel caso di startup a vocazione sociale o alto contenuto tecnologico in ambito energetico). Importo max conferimenti possibilità di raccogliere fondi attraverso portali web di crowdfunding (primo regolamento nell UE) con esenzione da normativa MiFID; garanzia pubblica gratuita, veloce e semplificata sull 80% della somma del finanziamento bancario tramite intervento del Fondo Centrale di Garanzia. Regione / Numero società ABRUZZO 37 BASILICATA 12 CALABRIA 43 CAMPANIA 145 EMILIA-ROMAGNA 274 FRIULI-VENEZIA GIULIA 75 LAZIO 226 LIGURIA 36 LOMBARDIA 551 MARCHE 100 MOLISE 11 PIEMONTE 189 PUGLIA 105 SARDEGNA 76 SICILIA 98 TOSCANA 172 TRENTINO-ALTO ADIGE 111 UMBRIA 30 VALLE D AOSTA 9 VENETO 197 ITALIA 2497 Sostegno nel processo di internazionalizzazione servizi ad hoc erogati dall Agenzia ICE che fra le altre include l ospitalità a titolo gratuito alle principali fiere e manifestazioni internazionali. Inoltre, al fine di agevolare l ingresso di potenziali imprenditori stranieri, la normativa prevede specifici visti a cittadini extra-ue per la costituzione di startup innovative. E stata istituita una nuova categoria di richiedente per il visto per motivi di lavoro autonomo che gode di una procedura di concessione in capo a un Comitato tecnico composto da rappresentanti di associazioni riconosciute e qualificate, fortemente legate all universo delle startup che valuta la domanda entro 30 giorni. La procedura è ancora più semplificata qualora il richiedente visto presenti la disponibilità di un incubatore certificato ad accoglierlo presso le proprie strutture. E richiesta la disponibilità di risorse, dedicate alla startup, pari ad almeno #

14 STARTUP in EUROPA Molte sono le iniziative a livello sia nazionale che europeo rivolte alle startup, coordinate sia da autorità pubbliche che da enti privati, in primis incubatori ed acceleratori. In particolare per quel che riguarda la Commissione Europea, all interno dell Agenda Digitale (documento che definisce la strategia della Commissione Europea per aiutare imprese e cittadini ad ottenere il massimo dall utilizzo delle tecnologie digitali, favorendo la ripresa economica), è stata inserita una sezione specifica sulle startup. Startup Europe ha l obiettivo di rafforzare il sistema imprenditoriale supportando gli imprenditori nel settore Web e ICT. Gli obiettivi specifici in cui si declina sono: rinforzare i collegamenti fra le persone, il sistema economico e le associazioni che costruiscono e fanno crescere il sistema delle start up (Web Investors Forum, Accelerator Assembly, Crowdfunding Network); ispirare gli imprenditori e fornire modelli (Leaders Club, Startup Manifesto, Startup Europe Roadshow); far conoscere le startup innovative (Tech All Stars, Europioneers), aiutandole ad espandere il loro business (Startup Europe Partnership, ACE Acceleration Programme), e dando loro supporto nell accesso ai fondi di Horizon In particolare, sempre per le startup del settore ICT è dedicato uno specifico portale Startup Europe Hub tramite il quale si possono richiedere ed accedere a servizi di supporto, resi disponibili tramite 5 progetti europei in essere. I servizi previsti riguardano: internazionalizzazione networking finanziamento del business consigli legali servizi specifici per startup nel settore e-health Enterprise Europe Network per le STARTUP Tutti i servizi della rete Enterprise Europe Network possono essere di supporto per le startup. I servizi per l internazionalizzazione, rivolti a sostenere le aziende ad aprirsi ai mercati internazionali. I servizi rivolti all innovazione, che vanno dagli audit tecnologici alle indicazione per sfruttare al meglio le proprie potenzialità, al supporto per la partecipazione ai progetti europei di ricerca, sviluppo ed innovazione. I servizi per la ricerca partner, sia tecnologici che commerciali. La partecipazione alle occasioni di incontri bilaterali (B2B, B2R) realizzate dai partner della rete. I servizi di supporto alla corretta gestione della proprietà intellettuale. I servizi di Enterprise Europe Network sono fruibili mettendosi in contatto con il nodo EEN più prossimo all azienda che ne fa richiesta. È possibile rintracciare le organizzazioni parte della rete in centro Italia mediante il sito per richiedere maggiori informazioni o servizi. Link utili MISE 14

15 Mercato AGROINDUSTRIA Piattaforma per l agricoltura di precisione basata su WSN (Wireless Sensor Network) Azienda spagnola di ICT, specializzata in soluzioni Wireless Sensor Network (WSN), ha sviluppato una piattaforma innovativa per l agricoltura di precisione che sfrutta le ultime tecnologie WSN e cloud per l elaborazione dell informazione distribuita. La soluzione raccoglie e interpreta le diverse misure, consentendo a chi la adotta di gestire un azienda agricola nel miglior modo possibile. L azienda cerca partner per accordi commerciali con assistenza tecnica. RIF: 952 Tecnologie innovative per individuare ed espellere corpi estranei durante la lavorazione degli ortaggi Azienda tedesca attiva nel settore della trasformazione dei prodotti agricoli freschi e surgelati cerca tecnologie innovative in grado di individuare ed eventualmente espellere i corpi estranei durante la lavorazione degli ortaggi. L azienda è interessata a tecnologie già sviluppate da partner industriali. Potenziali forme di cooperazione potrebbero essere accordi commerciali con assistenza tecnica, accordi di cooperazione tecnica o licenza. RIF: 954 Nuova tecnologia per il miglioramento della microbiologia delle verdure Azienda tedesca specializzata nella lavorazione di prodotti agricoli freschi e surgelati cerca tecnologie innovative per ridurre l esposizione ai germi e per migliorare la microbiologia delle verdure. Potenziali forme di cooperazione potrebbero essere accordi commerciali con assistenza tecnica, accordi di cooperazione tecnica o di licenza. RIF: 953 #

16 MATERIALI Know-how nella formulazione di soluzioni bioplastiche Azienda francese operante nel settore delle bioplastiche ha sviluppato un processo per la trasformazione e il miglioramento delle proprietà bioplastiche dei materiali. L azienda cerca partner interessati a sostituire i materiali attualmente in uso con materiali più ecocompatibili, quali ad esempio le bioplastiche per accordi di cooperazione tecnica. RIF: 955 Compositi innovativi con matrice metallica (MMC) ad elevata conducibilità termica e a bassa espansione Il CERN, organizzazione europea per la ricerca nucleare, ha messo a punto una serie di compositi innovativi a matrice metallica (MMC Metal Matrix Composites). Questi materiali sono dotati di una buona conducibilità termica ed elettrica che può essere aumentata aggiungendo un rivestimento metallico sulla loro superficie. Il CERN è interessato ad accordi di cooperazione tecnica con fabbricanti di prodotti per la dissipazione del calore nel campo della microelettronica e della meccanica. RIF: 956 Materiali compositi per una produzione di qualità Azienda israeliana del settore materiali compositi ha sviluppato un processo a base di fibre per rivestire tessuti o materiali. La tecnologia sviluppata è stata testata da aziende che utilizzano i materiali compositi nei settori automobilistico, aeronautico ed industriale. Il processo, che consente di applicare le resine con un grande miglioramento della qualità delle proprietà meccaniche, permette una distribuzione uniforme ed un eccellente impregnazione del materiale con un elevata velocità di lavorazione. L azienda cerca partner per accordi di licenza. RIF: 957 App mobile di riconoscimento delle immagini nei musei Azienda britannica specializzata nel riconoscimento delle immagini, ha realizzato un App che agisce come guida museale per smartphone; l App è in grado di identificare il quadro davanti all utente e di fornirgli tutte le informazioni ad esso relative. L App favorisce inoltre la navigazione interna nelle stanze del museo e funziona anche offline. L azienda è interessata ad accordi di collaborazione con musei ed istituzioni pubbliche. RIF: 959 Software innovativo per limitare l utilizzo del computer da parte dei bambini Azienda polacca ha sviluppato un software per il controllo del tempo ed il monitoraggio ai genitori che consente di limitare l uso del computer da parte dei bambini. Rispetto ai sistemi tradizionali, il software proposto fornisce un maggiore livello di funzionalità che lo rende utilizzabile sia sui prodotti già esistenti che in nuove applicazioni. L azienda è interessata ad accordi di licenza o joint venture e ad accordi di cooperazione tecnologica finalizzati ad ulteriori sviluppi del software. RIF: 960 ICT Tecnologia per l ottimizzazione, il controllo e la gestione della stampa Azienda spagnola di ICT ha sviluppato una piattaforma software innovativa incentrata sulla riduzione dei costi di stampa e dell impatto ambientale connesso alle attività di stampa. La soluzione, che tratta in modo efficiente tutte le problematiche legate all ottimizzazione della stampa e alla sua gestione, è adatta a qualsiasi organizzazione. L azienda cerca partner per accordi commerciali con assistenza tecnica. RIF:

17 ENERGIA Tecnologie per l automazione della cogenerazione Azienda spagnola leader nel settore energetico, offre tecnologia per l automazione della cogenerazione e poligenerazione di energia in grado di produrre contemporaneamente elettricità e calore. L azienda è interessata ad accordi commerciali con implementazione tecnica. RIF: 961 Termostato intelligente Wi-fi per il risparmio energetico domestico Azienda spagnola ha sviluppato una tecnologia innovativa, basata su un termostato intelligente Wi-fi per il risparmio energetico domestico, che consente di razionalizzare i costi energetici e di ridurre l impatto ambientale. L azienda cerca partner per accordi commerciali con assistenza tecnica, inclusa la consulenza per adattare la tecnologia ad esigenze specifiche. RIF: 962 MECCANICA Sviluppo e produzione di macchinari per la profilatura Azienda olandese offre una tecnologia per sviluppare ed ottimizzare le linee che formano rotoli di lamiera. L azienda che progetta, produce, assembla e vende linee per lo sviluppo di prodotti dal coil al prodotto finito, sviluppa anche macchinari mobili per la produzione in loco. L azienda è interessata ad accordi di cooperazione tecnica e commerciale con partner che potrebbero beneficiare dell applicazione delle tecniche di profilatura per i propri prodotti. RIF: 963 Stampaggio ad iniezione per macchinari multicomponenti Azienda tedesca di ingegneria offre componenti per lo stampaggio ad iniezione a sandwich (co-iniezione) dei materiali termoplastici. Le soluzioni proposte permettono un notevole risparmio dei costi dei materiali e dei componenti in plastica di alta qualità. L azienda cerca partner e/o istituti di ricerca per accordi commerciali, di ricerca, di cooperazione tecnica o per la cessione di licenza. RIF: 964 #

18 Innovazione TESSILE La rivoluzione degli indumenti su misura Cordis 07/2014 Il progetto europeo Open Garments (Consumer Open Innovation and Open Manufacturing Interaction for Individual Garments), ha creato un prototipo di impresa online per indumenti ed accessori personalizzati. Utilizzando questa tecnologia online avanzata i consumatori possono disegnare e produrre i propri abiti ed accessori esattamente come li desiderano. La tecnologia rappresenta un innovativo modello di creazione e produzione, dinamico, flessibile, redditizio e rapido. È come una boutique di abbigliamento dove si può entrare, disegnare ciò che si desidera indossarlo e portarlo a casa con sé. Il modello è stato sviluppato con il contributo dei consumatori ed è stato testato in ambienti industriali reali, grazie alla stampa digitale dei tessuti e alla produzione incrementale. Sono stati sviluppati diversi strumenti online per offrire le funzioni rilevanti, come crowd-sourcing di design, configurazione prodotti e pianificazione della produzione, contabilità, logistica e monitoraggio dei prodotti, nonché networking con i consumatori. In generale il prototipo sviluppato ha dimostrato la sua efficacia per configurare, acquistare, vendere, migliorare e condividere design e tessuti di indumenti e accessori. Il processo ha integrato meccanismi e funzioni high-tech, come la stampa di tessuti digitale con colori consistenti e la personalizzazione su misura avanzata tramite Internet. Nel frattempo l equipe del progetto ha sviluppato un piano di utilizzo per promuovere l assimilazione della tecnologia e spingere la società ad accettarla. Si aiuteranno così le PMI a offrire prodotti personalizzati in modo rapido ed efficiente, in particolare per gli indumenti su misura o le richieste speciali. Questa soluzione automatizzata plugand-produce aumenterà la competitività delle PMI e offrirà ai clienti dei prodotti molto vicini a ciò che vogliono veramente. RIF:

La start-up innovativa

La start-up innovativa La start-up innovativa Guida sintetica per utenti esperti sugli adempimenti societari Per maggiori informazioni: http://startup.registroimprese.it Adempimenti amministrativi ed informazioni sulle nuove

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0

BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0 BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0 Concorso di idee per iniziative imprenditoriali innovative Che cosa è Valore Assoluto è un iniziativa della Camera di Commercio di Bari, giunta al terzo anno di attività e finalizzata

Dettagli

LA STARTUP INNOVATIVA

LA STARTUP INNOVATIVA LA STARTUP INNOVATIVA GUIDA SINTETICA PER UTENTI ESPERTI SUGLI ADEMPIMENTI SOCIETARI, REDATTA DALLE CAMERE DI COMMERCIO CON IL COORDINAMENTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DISCIPLINA DI RIFERIMENTO:

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia

Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia Università degli Studi di Perugia, Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Milano, 29 gennaio 2014 LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Carissimi Azionisti e Partner, Il 2013 per noi è stato un anno entusiasmante. Abbiamo completato con successo il nostro progetto

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY.

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY. Profilo ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI CISCO NETWORKING ACADEMY Educazione e tecnologia sono due dei più grandi equalizzatori sociali. La prima aiuta le persone

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione XXI Registro delle Imprese Roma, 29 agosto 2014, prot.

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI Dott. Nicola ZERBONI Dottore Commercialista in Milano Finanziamenti europei 2007/2013 e contrasto alle irregolarità e alle frodi nei fondi Diretta

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Fonti: Eurostat - Regional statistic; Istat - Politiche di Sviluppo e

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico VISTO il Decreto Legge 12 settembre 2014, n. 133 convertito con modificazioni dalla Legge 11 novembre 2014, n. 164 recante Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche,

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA Progetto SPIN OVER Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 27 gennaio 2005 progetto Spin Over, a cura del Gruppo iella Nasini e Sandra

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF www.progettoverde.info - pv@ progettover de.i nfo 1 COS E IL PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA (PIF) Il progetto integrato

Dettagli

IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA

IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA 1 Unioncamere Basilicata RAPPORTO ANNUALE 2002 DELL OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA Il ruolo del turismo nell economia

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Popolazione e famiglie

Popolazione e famiglie 23 dicembre 2013 Popolazione e famiglie L Istat diffonde oggi nuovi dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. In particolare vengono rese disponibili informazioni,

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli