Aduro Stufe a legna. Manuale d installazione con dati tecnici. Ecolabel - Sintef - EN 13240

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aduro Stufe a legna. Manuale d installazione con dati tecnici. Ecolabel - Sintef - EN 13240"

Transcript

1 Aduro Stufe a legna Manuale d installazione con dati tecnici Ecolabel - Sintef - EN / / / Version 1

2 Congratulazione per la vostra stufa a legna Aduro Per approfittare il più possibile della stufa a legna Aduro è importante leggere il manuale d installazione e la scheda dei dati tecnici prima dell installazione della stufa a legna. 1.0 In generale 1.1 Conformità Le stufe a legna Aduro sono conforme alla norma Europea EN e alla norma norvegese NS 3058 e sono con ciò approvate a installazione e uso in Europa. Allo stesso tempo la produzione delle stufe è sottomessa un controllo di qualità esterna. Tutte le stufe a legna Aduro hanno il marchio nordico del cigno (swan), che garantisce che la stufa è tra le più ecologiche del mercato, sia rispetto a quanto legna, si deve usare che rispetto a come è stata prodotta. 1.2 IMPORTANTE: Numero di serie Su tutti i nostri prodotti è applicata un etichetta che indica il numero di serie. Annotare questo numero dove indicato nelle istruzioni d installazione. Citare sempre questo numero di serie quando si rivolge al rivenditore o ad Aduro. P/N 1.4 Il trasporto Trasportando la stufa a legna si deve assicurare che la stufa è in posizione verticale. Se è necessario trasportare la stufa in posizione orizzontale è molto importante assicurarsi che tutti i pezzi mobili sono tolti dalla stufa. 2.0 Installazione della stufa a legna L installazione di una stufa deve essere eseguita in conformità con le leggi e le norme locali. L installazione del prodotto deve essere conforme a tutte le norme locali, incluse quelle che fanno riferimento agli standard nazionali ed europei. Il prodotto è corredato da un d uso generale e di manutenzione e di una scheda dei dati tecnici. L installazione può essere fatta solo dopo un accurata ispezione da parte di personale qualificato. 2.1 Collocamento della stufa/distance requisiti La stufa a legna deve essere installata corettamente ed è importante assicurarsi che l installazione segue le regole locali. Le distanze requisiti sono attuali solo se la stufa è installata vicino a materiali infiammabili. Per distanze da materiale infiammabile vede schede techniche specifiche per ogni stufa. Per facillitare la pulizia e per avere una convezione più efficiente recomandiamo una distanza dal muro di 5-10 cm. Le stufe a legna Aduro sono stufe a convezione. Questo significa che l aria della stanza circola tra la stufa interna e la piastra esterna. Il risultato è che l aria riscaldata è distribuata ugualmente nella stanza. Importante: la stufa a legna deve essere installata su un pavimento con la capacitá di carico necessaria. Se la stufa a legna è situata vicino a materiali infiammabili, come per esempio un pavimento di legno è importante metterla su una base sfiammabile. Su pavimenti infiammabili si deve mettere davanti alla stufa una piastra pedana in acciaio o in altro materiale sfiammabile. La piastra deve essere almeno 30 cm di fronte alla stufa e 15 cm su i lati. 2.2 Collegamento alla canna fumaria Le stufe a legna aduro hanno la uscita fumi superiore della stufa. Se una uscita posteriore è desiderata si deve rimuovere la piastra rotonda della uscita posteriore e muovere la colletore fumi dall uscita superiore. Dopo si monta la piastra di copertura (è nel cassetto per cenere). Per le stufe con la pietra oleare vede specificazioni sulla scheda technica. Per le stufe Aduro si deve usare una canna fumaria con un diametro di 150 mm. 2

3 2.3 Collegamento a una canna fumaria di mattone Se la stufa a legna è collegata a una canna fumaria di mattone usare l uscita posteriore oppure montare una canna fumaria curva sull uscita superiore. Dopo di aver misurato, si deve fare un buco nella canna fumaria dove si deve mettere il manicotto. Per sigilare il manicotto si può usare malta per camini. La stufa e la canna sono messe in posto. Una guarnizione sottile è messa tra la canna e il manicotto. La canna deve essere inserito circa 5-10 cm nel manicotto, ma non deve bloccare l apertura della canna fumaria (vede illustrazione). X La stufa a legna può essere collegata a una canna fumaria, a cui ci sono collegate anche altre stufe. 3.0 Accendere fuoco nella stufa a legna 3.1 Importante informazione di sicurezza La stufa a legna diventa molto caldo durante l uso e deve essere usata con la cautela necessaria. Non tenere mai liquidi infiammabili, come benzina, vicino alla stufa e non usare mai liquidi infiammabili per accendere il fuoco. Non svuotare mai il cassetto cenere quando la stufa è ancora calda. Ci può essere ancora brace nel cassetto cenere fino a 24 ore dopo che il fuoco si è spento. Non svuotare il cassetto cenere fino a quando sicuramente non ci sono più brace nella cenere. La porta deve essere chiusa durante l uso della stufa. Accendendo il fuoco si può tenere la porta aperta per alcuni minuti. In caso d incendio della canna fumaria: Chiudere tutte le aperture e le prese d aria e chiamare i vigili del fuoco. 3.2 Combustibili raccomandati Raccomandiamo l uso di legna asciutta (il migliore è quella che è asciugata fuori per almeno un anno). Legna che è asciugata in casa spesso viene troppo asciutta e brucia spesso molto velocemente. Per avere una combustione ottima, il livello d umidità nella legna non dovrebbe superare 18%. Per misurare l umidità della legna si può mettere del detersivo per i piatti da una parte della legna, soffiare dall altra parte e se la legna è abbastanza asciutta bolle di sapone apparirono dal altra parte. La legna deve avere una lunghezza di circa cm e un diametro di circa 10 cm. Con l accensione corretta si ottengono la combustione ottima e allora più economica e una massima protezione ambientale. In più si minimo il rischio del fuoco nella canna fumaria. Legna ben asciugata è essenziale per un uso corretto. Se la legna è umida, una gran parte del calore è persa per asciugare la legna e l energia va perso. In poi l uso di legna umido produce più fuliggini ed è più dannoso per l ambiente. È proibito usare legna dipinta, legna impregnata, legna ricostituita e ogni tipo di spreco. Usando questi materiali si può dannare sia la stufa, che l ambiente. Non usare combustibili fossili. 3.3 Come accendere il fuoco in una stufa a legna? Il metodo di accendere il fuoco è molto importante per avere una combustione efficiente e ottimale. 1) Aprire la regolazione dell aria primaria e dell aria secondaria. La regolazione primaria si usa per accendere il fuoco e la regolazione secondaria si usa per mantenere una combustione costante ugualmente. Per aprire la regolazione primaria si deve tirare la maniglia di regolazione. 3

4 2) Posizionare dei pezzi a legna incrociandoli nella stufa e mettere due bricchetti d illuminazione vicino alla legna. Accendere i bricchetti e aggiungere un altro pezzo a legna e dei piccoli pezzi a legna. I pezzi a legna devono toccarsi, ma ci deve passare aria per i bricchetti. 3) La porta deve essere aperta circa un cm fino a quando il vetro è troppo caldo perché tocchi, poi chiudere la porta. Quando le fiamme sono visibili e abbastanza grandi chiudere il regolatore dell aria primaria. Importante: La maniglia apertura chiusura viene calda durante l uso della stufa. Usare il guanto consegnato con la stufa. 3.4 La prima volta che si accende la stufa a legna Le prime volte la stufa viene usata ci possono essere del fumo e degli odori sgradevoli, ma è normale. È causata dall indurirsi del vernice. È importante avere la giusta ventilazione nella camera durante questo periodo. È anche molto importante d accendere la stufa con cautela le prime 2-3 volte - cosi l acciao si può espandere lentamente. Attendere anche che la stufa faccia delle suoni click durante il periodo di riscaldamento e il periodo di raffreddamento. Questi sono normali e sono causati dalla differenza in temperatura che fanno lavorare il materiale della stufa. Durante il primo riscaldamento la porta deve essere un po (ca. 1 cm) aperta e non deve essere chiusa fino a quando la stufa e ancora fredda. Questo per prevenire che la guarnizione della porta rimane attaccato alla stufa. 3.5 Come usare la stufa a legna? La stufa a legna è destinata a una combustione intermittente, che significa che la legna deve essere bruciata fino a essere solo braci prima della ricarica di legna. Per ottenere la combustione ottima è importante regolare il calore/l effetto con la legna. La combustione è più forte con dei piccoli pezzi di legna che con grandi perché la superficie è più grande con i piccoli pezzi. La quantità di legna nella camera di combustione è un altro fattore che influenza alla combustione. Sotto circostanze normali non si deve mettere più di due pezzi di legna nella camera di combustione. Per avere un effetto maggiore si può aggiungere più legna. La potenza termica nominale è ottenuta quando si usano circa 1,5 kg di legno l ora. 3.6 Regolatore aria secondaria Il regolatore dell aria secondaria deve essere sempre aperta durante l uso della stufa. Questo regolatore consente la possibilità di adattare la stufa a legna al tiraggio della canna fumaria e di avere il riscaldamento desiderato. Sotto condizioni normali la stufa a legna dovrebbe lavorare con questo regolatore in posizione tra il 60% e il 100%. Non chiudere mai il regolatore fino a quando non ci sono più fiamme. Devono sempre essere fiamme per mantenere una combustione pulita ed efficiente. Una fornitura d aria troppo piccola può causare una combustione male, un efficienza non ottimale ed emissione troppo alta. Il sistema per mantenere i vetri puliti è anche aggiustato con questo regolatore. Aperto Chiuso Chiave Aduro: fornisce un controllo semplice della regolazione dell aria secondaria. Introdurre la chiave nella maniglia del regolatore. Così sarà più facile regolare l aria. Tirando verso la sinistra aumenta l aria, tirando verso la destra diminuisce l aria. Quando non si usa la chiave, può appenderla sul cassetto. 3.7 La regolazione primaria Quando aggiunge pezzi di legno, la regolazione primaria deve essere aperta fino a quando il fuoco brucia regolarmente. La regolazione primaria è tutta aperta quando il regolatore è tirato tutto indietro. Per avere l ottimale efficienza della legna, gli strati devono essere bruciati fino a quando bisogna aprire la regolazione primaria per due minuti per accendere lo strato nuovo. Per evitare che le cenere cadono dalla stufa quando la porta è aperta, è una buona idea aprire il regolatore primario per un minuto prima di aprire la porta. Questo aumenta la tirata nella stufa e reduce il rischio di cadenza di cenere sul pavimento. Importante: Evitare di surriscaldare la stufa introducendo eccessive quantità di combustibile. Introdurre combustibile quando si sono formate le braci e la fiamma si è abbassata. Una stufa che è stata surriscaldata implicherà una decadenza della garanzia. 3.8 Aduro-tronic 4

5 L Aduro-tronic è un sistema automàtico brevettato, che assicura una combustione ottimale. Si deve semplicemente mettere legna asciutta nella stufa e attivare l Aduro-tronic l Aduro-tronic fa il resto, rimane solo di godersi le fiamme e i benefici di una combustione efficiente. Importante: per ottenere una combustione ottimale è importante usare legna di grandezza e d umidità corretta (15-20%) Come funziona l Aduro-tronic Accensione Accendendo la stufa per la prima volta la regolazione primaria deve essere tutta aperta. Si può forzare l Aduro-tronic di rimanere aperta introducendo la chiave Aduro nell Aduro-tronic (vede illustrazione) Quando la stufa è calda e ci sono delle braci nella camera di combustione si può rimuovere la chiave Aduro. In alternative si può lasciare la porta aperta per alcuni minuti accendendo la stufa (senza usare la chiave). Accendendo la stufa Ogni volta che si mette legna nella stufa, una precisa quantità d aria primaria è permesso nella stufa per i primi minuti.per avere una combustine ottima è importante che non entra troppo aria primaria. L Aduro-tronic garantisce che entra la quantità giusta d aria. Attivare l automatico tirando il regolatore primario ogni volta che legna è messa nella stufa. L automatico chiude gradualmente la regolazione dell aria primaria. Regolazione dell Aduro-tronic L Aduro-tronic è preimpostato di prendere l aria primaria nella stufa per i primi cinque minuti. Questa regolazione/posizione è stata usata durante il periodo di test nell istituto tecnologico danese usando il legno di grandezza standard (30x10x10cm) e di un umidità di non più di 17%. Per lo testing abbiamo una canna fumaria standard. In pratica queste circostanze possono variare e per quello si può regolare l Adurotronic. Per una presa d aria più lenta dell aria primaria: (per esempio se la canna fumaria ha una tirata lenta o se il legno è più grande.): Aggiustare sulla vite in fronte all Aduro-tronic. Tornando la vite verso destra l Aduro-tronic si chiusa più lentamente, tornandola verso sinistra l Aduro-tronic si chiude più velocemente. È importante che l Aduro-tronic sia chiuso entro 12 minuti. 4.0 Ventilazione/Fornitura d aria fresca Per ottenere una funzione ottima della stufa a legna, bisogna avere aria fresca per il processo di combustione. Ci deve essere abbastanza aria fresca nella stanza in cui la stufa a legna è situata. Nelle case ben isolate si può formare un sottovuoto intorno alla stufa che può causare una dispersione/colatura di fumo e una combustione male. In questi casi si può aprire una finestra per far entrare aria fresca per la combustione e per compensare per il sottovuoto. Alternativamente si può installare una griglia di ventilazione nella stanza in cui c è la stufa a legna. La quantità d aria di cui c è bisogna è 25 m3/ora. 5.0 Canna fumaria Il tiraggio raccomandato della canna fumaria è da 10 Pa fino a 14 Pa. Se il tiraggio è superiore, installare una valvola di regolazione del tiraggio. Se il tiraggio è inferiore delle 10 Pa installare un aspiratore. Tante cose possono avere un effetto sul tiraggio della canna fumaria, la temperatura, il vento, case circostanti ecc. Non ci sono regole rispetto all altezza della canna fumaria, ma deve essere abbastanza alta da provvedere. un tiraggio di 12 Pa. 5.1 Tiraggio insufficiente nella canna fumaria Se la canna fumaria è troppo bassa, se perde o s è male isolata, ci possono essere dei problemi con il tiraggio (lo spazzacamino può valutare la situazione). Il tiraggio deve essere circa mbar per assicurare una tirata sufficiente e per evitare dispersione/colatura di fumo. 5

6 Se lo spazzacamino approva il tiraggio della canna fumaria, e ci sono ancora problemi con l accensione, si può usare pezzi di legno più sottili per accendere il fuoco e prolungare la fase di accensione per fare più caldo la canna fumaria e cosi avere un tiraggio sufficiente. La canna fumaria non ha un tiraggio sufficiente fino a quando è molto caldo. La fase di accensione può essere prolungato usando tanta legna sottile e 1-2 blocchi d accendere. Aggiungere 2-3 pezzi di legno asciugati. 6.0 Manutenzione e pulizia della stufa Guarnizioni Durante il tempo le guarnizioni saranno logorate e devono essere cambiate come prescritto. Vetro Se la legna è troppo umida, ci vengono fuliggini su i vetri. La pulizia del vetro si fa con un panno umido e con della carta inamidata e passata nel cenere. Strofinare finchè il vetro è pulito. Si possono anche usare dei detergenti adatti per la pulizia dei vetri delle stufe a legna, per esempio l Aduro Easy Clean. Il Focolare Durante il tempo le piastre refrattarie nel focolare si logorano e se avranno le crepe di più di 0,5 cm, devono essere cambiate. La durabilità delle piastre refrattarie dipende da come e quanto spesso la stufa è usata. Le piastre refrattarie sono facili da cambiare. Cenere Estrarre il cassetto cenere e svuotarlo completamente prima che sia completamente pieno. Sempre lasciare un po di cenere nella camera di combustione, perché ne isola il fondo e facilita l accendere del fuoco. Pulizia della stufa a legna La superficie della stufa a legna è stata trattata con una vernice termoresistente Senotherm. La pulizia della parte esterna della stufa deve essere fatta solo con un panno asciutto non abrasive. Non usare mai acqua, alcool o detersivi. Pulire l interno della stufa a legna e la canna fumaria via la porta. È possibile rimuovere la piastra refrattaria superiore. Per avere accesso alla parte superiore della stufa e alla canna fumaria è necessario rimuovere il deflettore d acciaio. La pulizia della stufa e della canna fumaria si deve fare almeno una volta l anno anche più spesso se la stufa è usata spesso. Questo può fare anche lo spazzacamino. La riparazione della superficie Se la superficie della stufa è graffiata, è facilmente riparata/rinfrescata con la vernice termoresistente Senotherm, che si vende in una bombola spray. Pietra ollare La pietra ollare si pulisce con un panno umido. Importante: si può solo pulire la stufa quando è fredda. Pezzi di ricambio e modificazioni non autorizzate Si deve sempre usare pezzi di ricambio originali per la stufa a legna Aduro. Il vostro rivenditore vi può consigliare e vendere i pezzi di ricambio. Tutti tipi di modificazioni non autorizzate sono proibiti, perché cosi la stufa non conforme più alle specificazioni approvate. 7.0 Accessori: Aduro può offrire anche diversi tipi di accessori per le stufe a legna: - Alari - Portalegne di feltro, di feltro con inserta di plastica e di similpelle - Piastre pedane di vetro e d acciaio 8.0 Garanzia e responsabilità del prodotto. La possibilità di reclamare esiste per due anni dalla data di acquisito della stufa. La fattura con la data dell acquisito è sufficiente come prova dell acquisito. La garanzia non copre danni causati da installazione o usa incorretta della stufa a legna. La garanzia non copre neanche le parti di usura come piastre refrattarie, vetro, guarnizioni, griglia in ghisa e maniglie, perché sono usurate durante l uso. Questi parti si possono acquistare come pezzi di ricambio. 8.1 Estensione gratuita della garanzia Offriamo fino a 5 anni di garanzia su le stufe a legna Aduro se registrerete la vostra stufa nel nostro registro di 6

7 garanzie di stufe ( 5 year warranty ) al sito al massimo entro un mese dall acquisito. La garanzia si applica quando tutte le informazioni domandate sono registrate. 9.0 FAQ Per sapere di più vede Buon divertimento! 7

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli

Focolari ad alto livello

Focolari ad alto livello 34 & 35 1 Focolari ad alto livello Contura 34T e 35T sono due innovativi modelli di stufa in pietra ollare, caratterizzati da un desig n più moderno e slanciato, una migliore visibilità del fuoco e l usuale

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 11 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle fornito

Dettagli

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.)

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Foglio n 1 di 6 ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Intervento su impianto gas portata termica (Q n )= 34,10. kw tot Impresa/Ditta: DATI INSTALLATORE Resp. Tecnico/Titolare:

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

MANUALE DI USO ED INSTALLAZIONE

MANUALE DI USO ED INSTALLAZIONE I MANUALE DI USO ED INSTALLAZIONE 8901166100 STUFE A PELLET Capitolo 1 MANUALE DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO pag. 2 INTRODUZIONE... 4 1. AVVERTENZE E CONDIZIONI DI GARANZIA... 5 1.1. AVVERTENZE PER LA SICUREZZA...

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 16 DEOS 20 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Gentile cliente, Bongioanni spa

Gentile cliente, Bongioanni spa GX NE Gentile cliente, La ringraziamo per aver acquistato un prodotto Bongioanni. Questo libretto è stato preparato per informarla, con avvertenze e consigli, sulla installazione, il corretto uso e la

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241 MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE cod. 7372 241 Gentile cliente Il piano cottura induzione ad incasso è destinato all uso domestico. Per l imballaggio dei nostri prodotti usiamo materiali che rispettano

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione UNI 10389 Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione 1. Scopo e campo di applicazione La presente norma prescrive le procedure per la misurazione in opera del rendimento di

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE E d i z i o n e 1 d a t a t a A P R I L E 1 9 9 5 POOL AZIENDE SERVIZIO SICUREZZA GAS 53 52 51 50 49 48 47 46 351

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1 1 La sostanza combustibile può essere: Solida Liquida o Gassosa. I combustibili utilizzati negli impianti di riscaldamento sono quelli visti precedentemente cioè: Biomasse Oli Combustibili di vario tipo

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla.

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla. Il lavoro di posa dei rivestimenti murali, è oggi, estremamente semplificato ed è una soluzione di ricambio interessante, in quanto applicare carta da parati non è più difficile che verniciare. Le spiegazioni

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

Richiesta ai Clienti

Richiesta ai Clienti Richiesta ai Clienti Tutte le riparazioni eseguite su questo orologio, escludendo le riparazioni riguardanti il cinturino, devono essere effettuate dalla CITIZEN. Quando si desidera avere il vostro orologio

Dettagli

SPECIALE TECNICO. Riscaldarsi con il pellet e con la legna. Autori vari

SPECIALE TECNICO. Riscaldarsi con il pellet e con la legna. Autori vari SPECIALE TECNICO Riscaldarsi con il pellet e con la legna Autori vari OTTOBRE 2014 Questo Speciale è stato realizzato grazie al contributo di: QUALENERGIA.IT SPECIALE TECNICO / OTT 2014 ABSTRACT Riscaldarsi

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

Impianti termici alimentati da biomasse

Impianti termici alimentati da biomasse SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE PUBBLICITÀ 70% - FILIALE DI NOVARA giugno 2011 40 PUBBLICAZIONE PERIODICA DI INFORMAZIONE TECNICO-PROFESSIONALE Impianti termici alimentati da biomasse Sommario Direttore

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Misure di temperatura nei processi biotecnologici

Misure di temperatura nei processi biotecnologici Misure di temperatura nei processi biotecnologici L industria chimica sta mostrando una tendenza verso la fabbricazione di elementi chimici di base tramite processi biotecnologici. Questi elementi sono

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Appena sfornate! Calde... pizze dal Pizzaport Per un ottimo isolamento: struttura

Dettagli

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti THERMATILE & BREVETTATO Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti 1 Che cos è? Thermatile è l innovativo sistema brevettato di riscaldamento radiante in fibra di carbonio, di soli 4 millimetri

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Applicazione delle grafiche con caratteristiche Comply

Applicazione delle grafiche con caratteristiche Comply Bollettino Istruzioni 5.31 Aprile 2003 Applicazione delle grafiche con caratteristiche Comply Informazioni generali I films 3M a tecnologia Comply rendono le applicazioni più facili per raggiungere un

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW CATNA 10s ULTRA NARROW 1 - SPCIFICH TCNICH 2 - COMPATIBILITA CX 10 HD-LINK ULTRA-NARROW CN-R400 L utilizzo di pignoni e ingranaggi non "Campagnolo" può danneggiare la catena. Una catena danneggiata può

Dettagli

Regolatori di portata 1

Regolatori di portata 1 Regolatori di portata MA Dimensioni MA da Ø 0 a Ø00 D D L Descrizione I regolatori di portata MA vengono inseriti all interno del canale e permettono di mantenere costante la portata al variare della pressione.

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO Congratulazioni per aver acquistato LUNA for MEN, il dispositivo

Dettagli

HDQ 2K40. Manuale per la sicurezza

HDQ 2K40. Manuale per la sicurezza HDQ 2K40 Manuale per la sicurezza R5905304IT/02 02/03/2015 Barco nv Noordlaan 5, B-8520 Kuurne Phone: +32 56.36.82.11 Fax: +32 56.36.883.86 Supporto: www.barco.com/en/support Visitate il web: www.barco.com

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

Scheda Tecnica. Piramide Condensing K 28 S 130. Caldaie condensing. Basamento eco condensing. Rendimento SOL K 21 S 200. Dir.

Scheda Tecnica. Piramide Condensing K 28 S 130. Caldaie condensing. Basamento eco condensing. Rendimento SOL K 21 S 200. Dir. Caldaie condensing Basamento eco condensing Scheda Tecnica Rendimento Dir. 92/42/CEE Piramide Condensing K 28 S 130 SOL K 21 S 200 Piramide Condensing K 28 S 130 Piramide Condensing SOL K 21 S 200 Ogni

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Ne forniamo alcuni esempi.

Ne forniamo alcuni esempi. Con il termine coordinamento oculo-manuale si intende la capacità di far funzionare insieme la percezione visiva e l azione delle mani per eseguire compiti di diversa complessità. Per sviluppare questa

Dettagli

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Acquistare una zucca fresca o già secca. Nel primo caso sarà opportuno comprarla in un periodo caldo per godere delle giornate

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

scienza come gioco lampadine bruciate

scienza come gioco lampadine bruciate IS science centre immaginario scientifico Laboratorio dell'immaginario Scientifico - Trieste tel. 040224424 - fax 040224439 - e-mail: lis@lis.trieste.it - www.immaginarioscientifico.it indice Accendiamo

Dettagli