MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL"

Transcript

1 MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy

2 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas e combustibili solidi. CALDAIA A LEGNA MODELLO CL

3 2 Dati tecnici Tipo CL 20 CL 25 CL 30 CL 35 CL 40 CL 50 Potenza termica nominale kw Lunghezza (L) Dimensioni (mm) del corpo Larghezza (B) caldaia Altezza (H) Lunghezza tot (L1) Dimensioni (mm) totali della Larghezza tot. caldaia (B1) Altezza tot. (H1) Dim. apertura porta sup (Lx H) mm 322x22 322x22 372x22 422x22 472x22 472x Dim. apertura porta inf (Lx H) mm 322x32 322x32 372x32 422x32 472x32 472x Peso corpo caldaia kg Peso totale caldaia kg Contenuto d acqua lit Pressione massima d esercizio bar 2,5 2,5 2,5 2,5 2,5 2,5 Mandata-Ritorno * 1 5/4 5/4 5/4 5/4 5/4 5/4 Collegamenti caldaia Sicurezza * 2 3/4 3/4 3/4 3/4 3/4 3/4 Riempimento * 2 1/2 1/2 1/2 1/2 1/2 1/2 Temp fumi C Diametro canna fumaria mm Resistenza camera di Pa combustione mbar 0,10 0,11 0,12 0,13 0,15 0,26 Tiraggio canna funaria Pa mbar 0,16 0,20 0,21 0,22 0,23 0,24 Apertura bruciatore * 3 mm *1 Attacco Maschio *2 Attacco Femmina *3 Attenzione : prima di ogni operazione rimuovere il coperchio di sicurezza sulla parte bassa della caldaia.

4 3 Dimensioni Tipo CL 20 CL 25 CL 30 CL 35 CL 40 CL 50 B2 mm H2 mm H3 mm H4 mm H5 mm L2 mm L3 mm

5 In generale La caldaia CL ha un design moderno ed è costruita con materiali di alta qualità. Questi vengono sottoposti ad un ferreo controllo e, sono saldati con la più moderna tecnologia. La caldaia della C.T.P. srl è certificata secondo la normativa EN ed è adatta a tutte le specifiche richieste per il collegamento e l installazione a un sistema di riscaldamento centralizzato Descrizione Caldaia La CL è una caldaia combinata, in acciaio. La camera di combustione ha un ampia superficie riscaldabile con basse dispersione di calore. L ampia porta permette di bruciare grandi pezzi di combustibili solidi. I turbolatori in acciaio permettono una elevata efficienza della caldaia e basse emissioni di componenti nocivi nei gas di combustione. La pulizia della caldaia è molto semplice ed è possibile effettuarla dalla parte frontale Stato di spedizione a) La caldaia che brucia combustibili solidi: - corpo caldaia con porta caldaia. - un imballo con coperchi, isolamento termico e set pulizia. b) La caldaia che brucia olio o gas: - corpo caldaia con porta caldaia. - un imballo con coperchi, isolamento termico e set pulizia. - un pannello di controllo, da ordinare separatamente Montaggio ed assemblaggio L assemblaggio e la installazione della caldaia deve essere effettuato da personale qualificato in grado di assumersi la responsabilità del corretto funzionamento della macchina Durante la fase d installazione, considerare che la caldaia deve essere rialzata rispetto al pavimento di circa 50/100 mm. La caldaia va installata in un locale ben ventilato e non deve essere esposta a zone fredde. Inoltre il posizionamento deve essere tale da potersi collegare facilmente con la canna fumaria in modo da evitare problemi durante il funzionamento, la pulizia e la manutenzione ordinaria (rif. Punto 4) Apertura per aria fredda Il locale caldaia deve avere un apertura di aerazione che sia proporzionale alla potenza della caldaia, applicando la seguente formula : A = 6,02. Q A = superficie d apertura in cm2 Q= potenza produzione caldaia in kw L apertura deve essere protetta da una griglia o rete.

6 Collegamento della canna fumaria Una canna fumaria installata in modo corretto è una prima condizione per la sicurezza del funzionamento della caldaia ed un ottima garanzia per risparmiare sulle spese di riscaldamento. Questa deve essere ben isolata termicamente e deve essere liscia ed impermeabile E consigliabile installare un tappo di ispezione nella parte bassa della canna fumaria Una canna fumaria murata deve essere a tre strati con in mezzo uno strato di isolamento in lana minerale. Lo spessore dell isolamento deve essere minimo 30 mm per il montaggio della canna fumaria al camino e di 50 mm quando la canna fumaria è esterna. Il diametro interno del camino dipende dall'effettiva altezza di quest ultimo e dalla potenza della caldaia. Per calcolare correttamente le dimensioni del camino si seguano le tabelle in fig. 3. La temperatura dei fumi prodotti dalla combustione, immessi nel camino devono essere minimo di 30 C, superiore alla temperatura di condensazione degli stessi. Consigliamo di affidare il montaggio e la scelta della canna fumaria a personale qualificato. La massima distanza consigliata tra la caldaia e il camino è 600 mm, mentre la minima è 300 mm. Il tubo della canna fumaria deve essere montato con un inclinazione di (fig.2). Per prevenire l ingresso della condensa prodotta dalla canna fumaria all interno della caldaia, è consigliabile mettere la stessa canna fumaria 10 mm oltre la muratura come specificato nella fig. 2. Il collegamento del tubo tra la caldaia e la canna fumaria deve essere termicamente isolato da mm di spessore di lana roccia.

7 Esempio di calcolo per la canna fumaria (vedere il diagramma nella fig.3) - POTENZA TERMICA CALDAIA 30 kw - COMBUSTIBILE LEGNA - ALTEZZA NECESSARIA PER CANNA FUMARIA H=8 m - DIAMETRO NECESSARIO PER CANNA FUMARIA 18 cm

8 Collegamento della caldaia al sistema di riscaldamento La caldaia può essere montata sia a vaso di espansione aperto che chiuso (in questo caso la potenza deve essere inferiore a 35 kw). In entrambi i casi è possibile installare la caldaia che brucia sia legna che gas o gasolio. L installazione deve essere effettuata rispettando le normative tecniche ed eseguita da personale qualificato che si assuma la responsabilità del corretto funzionamento della macchina Collegamento a vaso di espansione chiuso (solo per modelli fino a 35 kw) Quando si ha un impianto a vaso chiuso (esempio negli schemi 1 e 2) è obbligatorio installare una valvola di sicurezza certificata impostata sulla pressione di 2,5 bar, ed un vaso d espansione. Questi devono essere installati in base alla legge locale vigente. Tra la valvola o il vaso di espansione e la caldaia non deve esserci nessun elemento di ostruzione. La pompa deve essere installata obbligatoriamente nel ritorno nella parte posteriore della caldaia. La regolazione della temperatura ambiente può essere effettuata in vari modi. Se la caldaia è collegata all impianto di riscaldamento, secondo lo schema 2, si consiglia di regolare la temperatura ambiente con una valvola miscelatrice manuale a 4 vie. Se invece si usa un termostato ambiente, questo deve essere collegato direttamente alla pompa. Mentre se la caldaia è collegata all impianto di riscaldamento come nello schema 1, con l accumulatore d acqua, la regolazione deve essere fatta da una valvola di miscelazione manuale a 3 vie. Lo stesso risultato si può ottenere utilizzando delle valvole termostatiche sui radiatori oppure con un termostato ambiente. Secondo le normative Europee EN per il sistema di riscaldamento chiuso è obbligatorio montare la protezione di sicurezza termica della caldaia.

9 8 Schema 1. Esempio di una caldaia installata a sistema chiuso Termostato Ambiente Termostato a bracciale per connessione pompa Caldaia a combustibili solidi con gruppo di sicurezza e protezione termica valvola miscelatrice a 3 vie CAS CTV Esempio di sistema chiuso per il riscaldamento con la caldaia a combustibili solidi, valvola termostatica a 3 vie CTV e accumulatore acqua CAS. La regolazione della temperatura ambiente è gestita dalla valvola manuale di miscelazione a 3 vie P.S. : Se l accumulatore dell acqua CAS è incluso nell installazione dell impianto di riscaldamento, la regolazione della temperatura ambiente è possibile con le valvole termostatiche sui radiatori o con il termostato ambiente che abilita la pompa del sistema di riscaldamento, in questo caso non è necessario installare la valvola di miscelazione a 3 vie Montaggio di sicurezza termica Secondo le norme europee EN per il sistema di riscaldamento chiuso è obbligatorio montare una protezione di sicurezza termica della caldaia. La caldaia è costruita per l installazione della protezione termica (scambiatore di calore (1) e la valvola di sicurezza termica (2), vedi lo schema 2.). Se sulla caldaia, montata con il sistema chiuso, dovessero esserci problemi di surriscaldamento, significa che sulla caldaia o sull impianto i sistemi di sicurezza termica non sono stati montati in modo corretto. In questo caso la garanzia non è valida. IMPORTANTE: La protezione della sicurezza termica deve essere obbligatoriamente connessa ai tubi dell impianto idraulico domestico. Questa non deve essere installata alla pressione del serbatoio dell acqua, in quanto in assenza di alimentazione elettrica, potrebbe verificarsi la possibilità che la caldaia vada in surriscaldamento e che la pressione dell acqua non sia in grado di fornire la quantità necessaria d acqua.

10 9 Set Sicurezza termica Il set di sicurezza termica per la caldaia CL è composta da SCAMBIATORE DI CALORE (1) e VALVOLA SICUREZZA TERMICA (2) (vedere lo schema 2.) Il montaggio delle parti (1) e (2) è effettuato sul collegamento (attacco femmina da un 1 pollice), posto sulla parte superiore del lato posteriore della caldaia. A seconda dell impianto idraulico all interno dell edificio, il montaggio dello scambiatore di calore o della valvola termica di sicurezza potrebbe essere fatto sia a sinistra che a destra della caldaia. PROCEDURA DI MONTAGGIO (secondo lo schema 2.) - avvitare l attacco femmina da ( 1,destra o sinistra) sullo scambiatore di calore così da sigillarlo adeguatamente. - Nell altro attacco (femmina da 1 ) avvitare la valvola di riduzione da 1 a ¾ e, avvitare in quest ultimo il sensore (3) (attacco maschio da ¾ ) della valvola di sicurezza termica. Collegare l attacco femmina da ¾ (4) della valvola di sicurezza termica alla linea idraulica domestica (acqua fredda), e successivamente collegare l attacco femmina da ¾ (5) della valvola di sicurezza termica collegata al collegamento (6) (filo esterno ½ ) dello scambiatore di calore. - Collegamento (7) (filo esterno ½ ) dello scambiatore di calore collegato alla presa di terra. Schema 2. Descrizione della procedura di montaggiodella protezione della caldaia a circuito chiuso. 1 termostato pompa a 4 5 bracciale * 2 * 1 Dalla tubatura domestica Valvola manuale a 4 vie 2 3 Allo scarico * Il termostato pompa a bracciale deve essere collegato quanto più possibile vicino al manicotto della mandata della caldaia 6 7 * Posizione della valvola di sicurezza termica dopo il collegamento

11 COLLEGAMENTO CALDAIA ALL IMPIANTO APERTO Se la caldaia è collegata ad un impianto aperto, si consiglia che il sistema sia installato eseguendo lo schema 3. Per un impianto di riscaldamento aperto, è necessario montare il vaso di espansione (aperto) sulla parte superiore della caldaia. Se il vaso di espansione aperto è installato in una stanza non riscaldata, questo deve essere isolato. La pompa dell impianto deve essere collegata sul ritorno della caldaia e deve essere obbligatoriamente collegata al termostato a bracciale (messo il più possibile vicino alla caldaia in modo da migliorare i tempi di reazione del sistema) impostato a 68 C. La regolazione della temperatura nella camera deve essere fatta secondo quanto descritto sopra. Se controlliamo la pompa dell impianto con il termostato ambiente, è obbligatorio che questo sia collegato al contatto del termostato ambiente. Schema 3. Possibile schema per l'installazione della caldaia con sistema aperto VEA Al di sopra del più alto corpo di riascaldamento 2 Nella camera caldaia Caldaia 2. Vaso di espansione aperto - VEA Vtank = 0,7 * Vacqua nel sistema 3. Valvola miscelatrice a 4 vie manuale 4. Termostato a bracciale LA CALDAIA CHE BRUCIA GASOLIO O GAS Per bruciare gas o gasolio con una caldaia CL è necessario mettere in aggiunta un pannello principale (termostato di sicurezza, regolazione termostato ). La pompa dell impianto deve essere necessariamente collegata al termostato a bracciale, che la controlla accendendola e spegnendola. Questa consente di prevenire il raffreddamento della caldaia con l acqua in ritorno prima che questa raggiunga la minima temperatura (vedere lo schema 3.). Se controlliamo la pompa dell impianto con il termostato ambiente, è obbligatorio che il termostato ambiente sia collegato al termostato della pompa.

12 REGOLAZIONE TEMPERATURA / PANNELLO DI CONTROLLO PRINCIPALE 8.1. BRUCIARE COMBUSTIBILI SOLIDI Per esser sicuri di avere un accurata regolazione della temperatura della caldaia, si deve montare il regolatore di tiraggio in dotazione alla caldaia sull apertura frontale della stessa (vedere pagina 3). La catena del regolatore di tiraggio deve essere fissata in modo che la temperatura nella caldaia non superi C (apertura aria totalmente chiusa), e che non vada al di sotto dei 65 C. La pompa dell impianto deve essere necessariamente con un termostato a bracciale sul tubo di ritorno. Questo accende e spegne la pompa dell impianto in modo da prevenire il raffreddamento della caldaia con il ritorno dell acqua prima che la caldaia raggiunga la minima temperatura (vedere lo schema 3) BRUCIARE GASOLIO O GAS Con la caldaia CL che bruciare gas o gasolio, è necessario mettere in aggiunta un pannello principale (termostato di sicurezza, regolazione termostato ). Il pannello di controllo può essere montato in seguito se la caldaia funziona principalmente a combustione solido. La pompa dell impianto deve essere necessariamente collegata al termostato a bracciale che regola l accensione e lo spegnimento. Questa consente di prevenire il raffreddamento della caldaia con l acqua in ritorno prima che questa raggiunga la minima temperatura (vedere lo schema 3.). Se controlliamo la pompa dell impianto con il termostato ambiente, è obbligatorio collegare il termostato ambiente al termostato della pompa. 9.0 MESSA IN FUNZIONE Assicurarsi che la caldaia e tutto l impianto siano messi in pressione a seguito dello sfiatamento dell impianto stesso (il sistema deve essere chiaramente riempito d acqua). Controllare che tutti i dispositivi di sicurezza siano montati correttamente e, assicurarsi anche il fascio tubiero non presenti perdite. Controllare infine che i coperchi (fig. 8) messi nella camera di combustione siano posizionati nel modo corretto, cioè quello inferiore sia aperto (deve andare verso la camera di combustione) e, quello superiore, chiuda il passaggio dei fumi. Il coperchio superiore deve stare appeso (tipo pendolo) agli agganci fatti sulla parte superiore della porta alta della caldaia. Assicurarsi inoltre che la griglia stia all interno della camera di combustione dietro alla porta inferiore, come mostrato nella fig.8. Controllare che il coperchio per il tiraggio della canna fumaria sia aperto, oppure che sia messo nella posizione che si adatta al tiraggio della canna fumaria.

13 12 Figura 8- Parti rimovibili della caldaia 10.1 MANUTENZIONE Si consiglia di effettuare giornalmente la pulizia sotto alla griglia della camera di combustione. Invece la pulizia del tubo della canna fumaria si fa attraverso la parte superiore della caldaia, togliendo il coperchio situato sulla parte superiore della porta alta della caldaia (il coperchio che si muove come un pendolo). Sul lato posteriore della caldaia si trova l apertura per la pulizia (vedere pagina 3). Prima di effettuare la pulizia della cappa, svitare il portello posto nella parte inferiore della cappa stessa. A seguito di questa operazione di pulizia, avvitare nuovamente il portello (2 viti M8). Assicurasi inoltre che lo sportello del passaggio aria primaria posto nella parte inferiore della caldaia sia posizionato bene.

14 C.T.P. s.r.l. Sede Legale: Via Cervinara, Montesarchio (BN) Sede operativa: Via Vannara, Z.I Paolisi (BN) Tel Fax P.IVA / C.F R.E.A. BN nr Cap.Soc ,00 i.v. Web site: -

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova Caldaie a legna ad alta efficienza Solo Innova Caldaie a legna L ampia proposta di prodotto Baxi, accoglie un articolata scelta di caldaie a legna per il comfort ed il riscaldamento domestico. Baxi infatti

Dettagli

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112 MASAJA - MASAJA INOX Le caldaie a legna MASAJA e MASAJA INOX possono essere alimentate con tronchetti di lunghezza massima, a seconda dei modelli, da 500 a 1.060 mm. Corpo caldaia costituito da due elementidi

Dettagli

Multi Heat - Solo Innova

Multi Heat - Solo Innova Multi Heat - Solo Innova Caldaie per biocombustibili ad alta efficienza Indice Caldaie a biocombustibile 3 Multi Heat 4 Solo Innova 6 Dati tecnici 8 Consumi-Aspetti Economici 10 2 Multi Heat - Solo Innova

Dettagli

CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP

CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP Caldaie in acciaio per la produzione di acqua calda ad inversione di fumi, funzionanti a scarti di legno, trucioli, pelet, segatura, cippati, bricchetti, gasolio,

Dettagli

Specifiche tecniche. PELLEMATIC Smart 4 14 kw ITALIANO. www.oekofen.com

Specifiche tecniche. PELLEMATIC Smart 4 14 kw ITALIANO. www.oekofen.com Specifiche tecniche PELLEMATIC Smart 4 14 kw ITALIANO www.oekofen.com Specifiche tecniche PELLEMATIC Smart 4 8kW Denominazione PELLEMATIC Smart Potenza nominale kw 3,9 6,0 7,8 Carico parziale kw Impianto

Dettagli

PELLET 30 FD+ COMBI AUTOMATIC PLUS. CALDAIA A PELLET AUTOMATICA 30 kw CALDAIA COMBINATA A PELLET E LEGNA. 20 kw

PELLET 30 FD+ COMBI AUTOMATIC PLUS. CALDAIA A PELLET AUTOMATICA 30 kw CALDAIA COMBINATA A PELLET E LEGNA. 20 kw PELLET 30 AUTOMATIC PLUS CALDAIA A PELLET AUTOMATICA 30 kw FD+ COMBI CALDAIA COMBINATA A PELLET E LEGNA 20 kw PELLET 30 Automatic Plus Benvenuti nel mondo del riscaldamento a pellet La caldaia Pellet 30

Dettagli

Un marchio di eccellenza

Un marchio di eccellenza www.froeling.com Un marchio di eccellenza Froling si occupa da quasi cinquant anni dell utilizzo efficiente del legno come fonte di energia. Oggi il marchio Froling è sinonimo di moderna tecnica per il

Dettagli

ARITERM CALDAIE A LEGNA ASPIRATE A FIAMMA INVERSA E GASSIFICAZIONE. 34, 55 kw

ARITERM CALDAIE A LEGNA ASPIRATE A FIAMMA INVERSA E GASSIFICAZIONE. 34, 55 kw ARITERM CALDAIE A LEGNA ASPIRATE A FIAMMA INVERSA E GASSIFICAZIONE 34, 55 kw ARITERM Le caldaie indistruttibili con un solo obiettivo: l eccellenza Le caldaia a Legna, aspirata a fiamma inversa e gassificazione

Dettagli

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione a gas **** CE Scambiatore in acciaio inox 316 a dissipazione radiale forzata Bruciatore a premiscelazione totale Potenza da 20 a

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

GENERATORI D ARIA GBI/GBO

GENERATORI D ARIA GBI/GBO DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I generatori d aria calda GBI e GBO sono costituiti da un telaio in alluminio e da una pannellatura esterna in lamiera preverniciata: i pannelli sono isolati all interno con

Dettagli

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 6.0 kw VITODENS 100-E Tipo AB1B Caldaia murale a gas a condensazione versione per installazione ad

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

S3 Turbo Caldaia a legna. S3 Turbo ORA ANCHE CON SONDA LAMBDA A BANDA LARGA E SERVOMOTORI. www.froeling.com

S3 Turbo Caldaia a legna. S3 Turbo ORA ANCHE CON SONDA LAMBDA A BANDA LARGA E SERVOMOTORI. www.froeling.com S3 Turbo Caldaia a legna S3 Turbo ORA ANCHE CON SONDA LAMBDA A BANDA LARGA E SERVOMOTORI www.froeling.com Un marchio di eccellenza Froling si occupa da oltre cinquant anni dell utilizzo efficiente del

Dettagli

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330)

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in

Dettagli

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione **** CE in acciaio inox 316 a basamento Con produzione ACS Solare Bruciatore modulante premiscelato Potenza

Dettagli

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata Aura FLC B Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico, grande contenuto

Dettagli

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620)

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico,

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SOLARE TERMICO Accumulo con produzione istantanea di acqua calda sanitaria Riello 7200 KombiSolar 3S è un accumulo integrato per la produzione di acqua calda sanitaria istantanea e l integrazione riscaldamento

Dettagli

GREENOx BT A BASSA TEMPERATURA DUAL BT A BASSA TEMPERATURA CON MODULI AFFIANCATI. GREENOx BT COND A BASSA TEMPERATURA CON CONDENSATORE

GREENOx BT A BASSA TEMPERATURA DUAL BT A BASSA TEMPERATURA CON MODULI AFFIANCATI. GREENOx BT COND A BASSA TEMPERATURA CON CONDENSATORE MANUALE TECNICO GREENOx BT A BASSA TEMPERATURA DUAL BT A BASSA TEMPERATURA CON MODULI AFFIANCATI GREENOx BT COND A BASSA TEMPERATURA CON CONDENSATORE GREENOx/GREENOx.e/K A TRE GIRI DI FUMO DUAL GRX/DUAL

Dettagli

Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico.

Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico. Segmento Medio Segmento Top Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico. Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro digitale.

Dettagli

Modulo Control. modulo control: tanta energia in poco spazio. www.ygnis.it

Modulo Control. modulo control: tanta energia in poco spazio. www.ygnis.it modulo control: tanta energia in poco spazio Luis Perito termotecnico Modulo Control Caldaia a condensazione in acciaio inox a gas con bruciatore modulante da 116 kw a 450 kw www.ygnis.it L evoluzione

Dettagli

Gamma Caldaie Murali

Gamma Caldaie Murali Gamma Caldaie Murali Caldaia a condensazione Ultra compatta Rapporto di modulazione 1:9 Interfaccia utente con LCD Regolazione della temperatura ambiente da caldaia con sonda esterna Relè supplementare

Dettagli

RECUPERATORI DI CALORE PER ACQUA CALDA SANITARIA O ALTRI USI IN ACCIAIO INOX

RECUPERATORI DI CALORE PER ACQUA CALDA SANITARIA O ALTRI USI IN ACCIAIO INOX RECUPERATORI DI CALORE PER ACQUA CALDA SANITARIA O ALTRI USI IN ACCIAIO INOX Serie mod. da ø a ø MODELLI DISPONIBILI SOLO IN VERSIONE TRM u u u u SIGNIFICATO DELLE SIGLE IDENTIFICATIVE Recuperatore acqua

Dettagli

PiroVas ThermoVas. Caldaie a legna a combustione tradizionale e pirolitica

PiroVas ThermoVas. Caldaie a legna a combustione tradizionale e pirolitica PiroVas ThermoVas a combustione tradizionale e pirolitica 2 PiroVas - ThermoVas a combustione tradizionale e pirolitica PiroVas - ThermoVas Bongioanni Caldaie da sempre sensibile ai problemi energetici

Dettagli

La nuova dimensione del calore

La nuova dimensione del calore DIAGRAMMA DELLE POTENZE PER MODELLO POTENZA Kw Potenza di utilizzo consigliata 160 150 140 130 120 110 120 100 90 90 80 70 60 50 40 30 20 10 25 12 33 16 43 22 65 30 40 55 30 40 50 80 115 150 LA SCELTA

Dettagli

Caldaie in acciaio per bruciatore di gas/gasolio

Caldaie in acciaio per bruciatore di gas/gasolio Panoramica di sistema Caldaia Bruciatore Regolazione Varianti 4321/4322 Logano -120-190 - -300-420 -500-600 Caratteristiche e particolarità Campo Case plurifamiliari, condomini, edifici civili e industriali

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

Accessori a richiesta

Accessori a richiesta HOME COMPANY PROFILE SERVICE INFORMANDO ACCESSORI CATALOGO RICAMBI PARTNERS NEWS FIERE EXPORT CONTATTACI NEWSLETTER IXCONDENS C ''ISTANTANEA'' Catalogo ricambi Elenco libretti Elenco certificati CE Elenco

Dettagli

VIESMANN. Foglio dati tecnici. VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw. VITODENS 100-W modello WB1C

VIESMANN. Foglio dati tecnici. VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw. VITODENS 100-W modello WB1C VIESMANN VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITODENS 100-W modello WB1C Caldaia murale a gas a condensazione con

Dettagli

LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA DETRAZIONE FISCALE MADE IN ITALY

LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA DETRAZIONE FISCALE MADE IN ITALY CALDAIE A CONDENSAZIONE 35KW EGIS PREMIUM 24 FF Caldaia murale compatta a condensazione LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA FUNZIONAMENTO

Dettagli

Condensazione e premiscelazione con ARENA

Condensazione e premiscelazione con ARENA Condensazione e premiscelazione con ARENA La tecnologia imita la natura 2 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DELLA CONDENSAZIONE Nel loro processo di combustione (tabella 1) tutti i combustibili contenenti idrogeno

Dettagli

CAPITOLATO CALDAIE SCILIAR 18-40

CAPITOLATO CALDAIE SCILIAR 18-40 CAPITOLATO CALDAIE SCILIAR 18-40 KA30180-202 ALMAR Sciliar 18 Caldaia a legna ALMAR caldaia a gassificazione di legna Sciliar 18 " incluso scambiatore di calore di 10,2-20,5 kw e 10.2-18,0 kw Caldaia specifica

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO Gentile Cliente la ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto e la invitiamo a leggere attentamente quando di seguito riportato -Affidare l installazione

Dettagli

Bruciatori a Pellet di legno

Bruciatori a Pellet di legno Next-generation Biomass Technology Bruciatori a Pellet di legno Linea domestica, di media potenza e per grandi impianti Da 25 a 1000 kw Pellet di legno SPL25 SPL50 Bruciatori a pellet da 25 a 1000 kw Bruciatori

Dettagli

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Tipo WB1B Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35.0 kw Per gas metano e gas liquido VTP 100-W WB1B 06/008 VTD

Dettagli

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 LINEA TERMOCUCINE LINEA TERMOCUCINE calore più sano, cielo più pulito EKB110 rosso EKB110 blu Installazione semplice e in sicurezza Acqua calda sanitaria istantanea Facile

Dettagli

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO RACCOMANDAZIONI E consigliabile applicare schemi semplici e di provata efficacia e dotare il sistema di elementi utili a verificare il buon

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

Thesi 3, acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo

Thesi 3, acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo , acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo, la nuova gamma di caldaie a combustione tradizionale dalle performance di altissimo livello e facilissime da installare, definisce nuovi standard

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 13 IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, DI CONDIZIONAMENTO, DI VENTILAZIONE 13.01 Prezzi a corpo di impianti

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO

RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO (Allegato alla dichiarazione di conformità o all attestazione di corretta esecuzione dell impianto a gas di cui al modello I allegato alla Delibera AEEG n 40/04)

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

Generatori a Condensazione. Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw

Generatori a Condensazione. Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw Generatori a Condensazione Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw Wallcon Grazie al controllo integrato di Siemens è possibile gestire una cascata termica fino a 16 generatori Bassi costi per implementare

Dettagli

Gruppi termici murali a premiscelazione per installazioni all interno, esterno ed incasso PREMINOX PLUVIA

Gruppi termici murali a premiscelazione per installazioni all interno, esterno ed incasso PREMINOX PLUVIA Gruppi termici murali a premiscelazione per installazioni all interno, esterno ed incasso PREMINOX PLUVIA PREMINOX L essenza tecnologica La gamma delle caldaie Premix vede l inserimento della serie PREMINOX,

Dettagli

Riscaldare con il sole

Riscaldare con il sole Foto: AEE Riscaldare con il sole Molti proprietari di casa si chiedono se con un impianto solare sia possibile fornire non solo il calore per riscaldare l acqua sanitaria, ma ottenere anche un contributo

Dettagli

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria POMPA DI CALORE ACQUA PLU 300 Pompa di calore per produzione di Acqua Calda anitaria POMPA DI CALORE PER ACQUA ANITARIA ACQUA PLU 300 La Pompa di calore ACQUA PLU 300 di HITEC è un prodotto innovativo

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL COMBI

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL COMBI MANUALE DI USO E MANUTENZIE CALDAIE A LEGNA Mod. CL COMBI centopercento Made in Italy 1 Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata per la quale è possibile bruciare gasolio, gas e combustibili

Dettagli

Caldaia murale compatta. Display multifunzione digitale. Vaso espansione maggiorato Prese analisi combustione esterne M U G E R

Caldaia murale compatta. Display multifunzione digitale. Vaso espansione maggiorato Prese analisi combustione esterne M U G E R EGIS PLUS 24 CF 24 FF Caldaia murale compatta Display multifunzione digitale TECNOLOGIA A DOPPIO SCAMBIATORE Vaso espansione maggiorato Prese analisi combustione esterne Pressostato di MINIMA INTEGRATO

Dettagli

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Standard / Murali Residenziale : l evoluzione rinnova la sua immagine con una nuova estetica. rende disponibile un ampia gamma,

Dettagli

REX REX KAPPA REX DUAL. Caldaie ad Alto Rendimento

REX REX KAPPA REX DUAL. Caldaie ad Alto Rendimento L i n e a A c c i a i o KAPPA DUAL Caldaie ad Alto Rendimento Generatori di acqua calda ad alto rendimento, con focolare ad inversione di fiaa. Funzionamento con combustibili sia liquidi che gassosi. a

Dettagli

caldaia a pellet biodom 27

caldaia a pellet biodom 27 riscaldamento a biomassa caldaia a pellet biodom 27 Il riscaldamento ecologico che offre risparmio e comfort 27 LA CALDAIA BIODOM 27 RAPPRESENTA UN MODO EFFICACE, ECONOMICO ED ECOLOGICO DI RISCALDAMENTO

Dettagli

Gruppi termici murali a condensazione per installazioni all interno, esterno ed incasso. CONDENSING GENERATION

Gruppi termici murali a condensazione per installazioni all interno, esterno ed incasso. CONDENSING GENERATION Gruppi termici murali a condensazione per installazioni all interno, esterno ed incasso. CONDENSING GENERATION Bimetal Condens 24 mg di NOx per kw/h Ghisa e alluminio: maggior potenza, salto termico elevato

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340)

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

turboinwall Caldaie murali a gas ad alto rendimento per riscaldamento e produzione di acqua calda. Per installazioni a incasso.

turboinwall Caldaie murali a gas ad alto rendimento per riscaldamento e produzione di acqua calda. Per installazioni a incasso. turboinwall Caldaie murali a gas ad alto rendimento per riscaldamento e produzione di acqua calda. Per installazioni a incasso. turboinwall turboinwall Il calore... a scomparsa La tecnologia arriva in

Dettagli

Caldaie murali a condensazione.

Caldaie murali a condensazione. CALDAIE Caldaie murali a condensazione. Sgorgano nuove idee. Nova Florida, oltre ai radiatori in alluminio di cui è oggi primo produttore al mondo, offre ai propri clienti gamme complete di caldaie murali,

Dettagli

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130 Tower Green Tower GREEN è una caldaia a basamento a condensazione equipaggiata di serie con bollitore da 137 litri e separatore idraulico. Nella versione Tower GREEN 28 B.S.I. 130 può gestire una zona

Dettagli

Varjet VARJET: LA MIA PROPOSTA DI CONDENSAZIONE A GASOLIO

Varjet VARJET: LA MIA PROPOSTA DI CONDENSAZIONE A GASOLIO VARJET: LA MIA PROPOSTA DI CONDENSAZIONE A GASOLIO Giacomo Installatore Varjet Caldaia in acciaio monoblocco da equipaggiare con bruciatore gasolio o gas Potenza da 70 kw a 580 kw www.ygnis.it L evoluzione

Dettagli

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671)

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento in luoghi

Dettagli

WFL. con bruciatore MIKRO P. Caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet MIKRO P

WFL. con bruciatore MIKRO P. Caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet MIKRO P WFL con bruciatore MIKRO P Caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet MIKRO P WFL - MIKRO P IL RISCALDAMENTO ALTERNATIVO FER ha sempre riservato particolare attenzione ai temi ecologici e alla

Dettagli

- P. IVA 09183030015 - C. F. VTNGCR52R08L219B

- P. IVA 09183030015 - C. F. VTNGCR52R08L219B * Dati : Tecnologia Abitativa Avanzata ECOTRIBE Tecnologia Abitativa Avanzata di Giancarlo Avataneo - Str. Miravalle / 00 Moncalieri (Torino) ITALIA - Tel. 09 (0) - Cell. 009 8 9 9 E-mail: ecotribe00@yahoo.it

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM 46 CALDAIE MURALI A FASCIO TUBIERO CALDAIA MURALE AR-THERM scambiatore in rame Il cuore Il cuore del corpo caldaia è interamente in rame, prodotto secondo norme

Dettagli

Caldaia a legna a gassificazione con combustione a fiamma rovesciata ECOBiovent Serie C

Caldaia a legna a gassificazione con combustione a fiamma rovesciata ECOBiovent Serie C Tecnologia Abitativa Avanzata ECOTRIBE Tecnologia Abitativa Avanzata di Giancarlo Avataneo - Str. Miravalle 24/4-10024 Moncalieri (TO) P. IVA 09183030015 - Codice fiscale VTNGCR52R08L219B - Cell. 0039

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Caminetti

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Caminetti ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Caminetti Indice 1. Introduzione 3 2. Verifica dell imballo 3 3. Corretto posizionamento del caminetto 4 4. Trasporto sul cantiere 4 5. disposizione del caminetto 5 6. Smontaggio

Dettagli

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Radiatore Scaldasalviette elettrico. Lo scaldasalviette elettrico deve essere installato da un elettricista professionale o tecnico qualificato

Dettagli

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete Canne fumarie in acciaio Inox Canne fumarie Flessibili Doppia Parete CARATTERISTICHE TECNICHE Diametri interni: da 80 a 400 mm Materiale tubo: 2 Pareti di acciaio

Dettagli

(BO) T. - 40053-051/831147 - F.

(BO) T. - 40053-051/831147 - F. ENERGIA DA BIOMASSE ECONOMIC 000 * CALDAIA A LEGNA La serie ECONOMIC 000 è una rivisitazione della caldaia di tipo Cornovaglia a tiraggio naturale con tubi di ritorno orizzontali. La costruzione si avvale

Dettagli

C 104-02. Pictor Dual. esterna. Caldaia murale combinata istantanea per esterni

C 104-02. Pictor Dual. esterna. Caldaia murale combinata istantanea per esterni C 104-02 Pictor Dual Caldaia murale combinata istantanea per esterni made in Italy esterna Caldaia murale combinata istantanea per esterni Pictor Dual esterna Pictor Dual CTFS 24 - CTFS 28 esterna PICTOR

Dettagli

Riscaldamento con cippato e pellet

Riscaldamento con cippato e pellet www.froeling.com Riscaldamento con cippato e pellet Sin dall inizio della sua attività Froling si è specializzata nell utilizzo efficiente del legno come fonte di energia. Oggi il marchio Froling è sinonimo

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06)

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06) Luna3 Comfort Max Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/6) D I S E R I E Caldaie murali a gas con mini accumulo Massime prestazioni in sanitario 15. lt d

Dettagli

C 103-02. Aries Dual. esterna. Caldaia murale combinata istantanea per esterni - bitermica

C 103-02. Aries Dual. esterna. Caldaia murale combinata istantanea per esterni - bitermica C 103-02 Aries Dual Caldaia murale combinata istantanea per esterni - bitermica made in Italy esterna Caldaia murale combinata istantanea per esterni - bitermica Aries Dual esterna Aries Dual CTFS 24 AF

Dettagli

Caldaie murali ecologiche a condensazione, combinate istantanee.

Caldaie murali ecologiche a condensazione, combinate istantanee. CONDENSAZIONE MYNUTE GREEN MURALI ECOLOGICHE Caldaie murali ecologiche a condensazione, combinate istantanee. MYNUTE GREEN Mynute Green: la tradizione si evolve. Mynute Green mantiene inalterate tutte

Dettagli

Premium Valvole + Sistemi Regudis W Moduli satellite per il collegamento di una unità abitativa ad un sistema di riscaldamento centralizzato

Premium Valvole + Sistemi Regudis W Moduli satellite per il collegamento di una unità abitativa ad un sistema di riscaldamento centralizzato Premium Valvole + Sistemi Regudis W Moduli satellite per il collegamento di una unità abitativa ad un sistema di riscaldamento centralizzato Panoramica prodotto Riconoscimento: Regudis W Modulo satellite

Dettagli

SFL. caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet SUN P

SFL. caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet SUN P SFL caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet SUN P SFL - SUN P IL RISCALDAMENTO ALTERNATIVO FERROLI ha sempre riservato particolare attenzione ai temi ecologici e alla tutela dell ambiente,

Dettagli

INDICAZIONI DI BASE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI A LEGNA LOHE S.R.L.

INDICAZIONI DI BASE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI A LEGNA LOHE S.R.L. 1 INDICAZIONI DI BASE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI A LEGNA 2 Indice La legna La caldaia Il collegamento idraulico La gestione del calore Allacciamento camino Impianti FINE 3 La legna EQUIVALENZE ENERGETICHE

Dettagli

RISCALDAMENTO A BIOMASSA NORWOOD 34 CALDAIA A PELLET. Certificato EN 303-5 Classe 5 Il riscaldamento ecologico che offre risparmio e comfort

RISCALDAMENTO A BIOMASSA NORWOOD 34 CALDAIA A PELLET. Certificato EN 303-5 Classe 5 Il riscaldamento ecologico che offre risparmio e comfort PANTONE Warm Red CVC PANTONE Black 6 CVC RISCALDAMENTO A BIOMASSA CALDAIA A PELLET NORWOOD 34 Certificato EN 303-5 Classe 5 Il riscaldamento ecologico che offre risparmio e comfort NORWOOD 34 LA CADAIA

Dettagli

COLLEGAMENTI TUBI/CANALI

COLLEGAMENTI TUBI/CANALI CENTRALE TERMICA/ FRIGORIFERA COLLEGAMENTI TUBI/CANALI ELEMENTI TERMINALI La Centrale Termicasolitamente trova spazio in luoghi chiusi di edifici civili ed industriali. La progettazione deve scrupolosamente

Dettagli

CALDAIE DOMESTICHE A GASOLIO MMM

CALDAIE DOMESTICHE A GASOLIO MMM CALDAIE DOMESTICHE A GASOLIO MMM Sistemi Integrati MultiEnergia Serie AQUA MMM L' estetica La gamma delle caldaie domestiche della serie AQUA FS è dedicata ai consumatori più attenti ed esigenti. L estetica

Dettagli

S4 Turbo Caldaia a legna. S4 Turbo. www.froeling.com

S4 Turbo Caldaia a legna. S4 Turbo. www.froeling.com Caldaia a legna S4 Turbo Premiata con il marchio di qualità ecologica! www.froeling.com Riscaldare con la legna Froling si occupa da oltre cinquant anni dell utilizzo efficiente del legno come fonte di

Dettagli

Cos è la caldaia a Biomassa?

Cos è la caldaia a Biomassa? Il Calore è intorno a Noi Cos è la caldaia a Biomassa? pellet di legno legna Altissimo rendimento a bassissimo costo, è questa la realtà che ci può offrire una Caldaia Policombustibile Aton. Riscaldare

Dettagli

Fonte. Scaldabagni. Scaldabagni istantanei a camera aperta. Residenziale

Fonte. Scaldabagni. Scaldabagni istantanei a camera aperta. Residenziale Fonte Scaldabagni istantanei a camera aperta Scaldabagni Residenziale Fonte Fonte: grande comfort in dimensioni compatte Dall esperienza e dalla ricerca tecnologica di Beretta nasce la nuova linea di scaldabagni

Dettagli

Hoval UltraGas (15-90) Dati tecnici

Hoval UltraGas (15-90) Dati tecnici Dati tecnici Tipo (15) (20) (27) Potenzialità nominale 80/ 60 C con gas naturale 1 kw 3,0-13,7 3,8-18,2 4,5-24,5 Potenzialità nominale 40/ 30 C con gas naturale 1 kw 3,3-15,5 4,3-20,3 5,0-27,2 Potenzialità

Dettagli

Caldaie a basamento LOGO

Caldaie a basamento LOGO Caldaie a basamento LOGO Caldaie a basamento Logo 32/50 OF TS Logo 32/80 OF TS Logo 22-32 OF TS LOGO Il rispetto per l ambiente Logo è la gamma di caldaie a basamento in ghisa inquinare e senza sprecare

Dettagli

ELIDENS DA 35 A 115 kw CALDAIE A GAS A CONDENSAZIONE

ELIDENS DA 35 A 115 kw CALDAIE A GAS A CONDENSAZIONE ELIDENS DA 35 A 115 kw CALDAIE A GAS A CONDENSAZIONE DTG 130 ECO.NOX PLUS DA 35 A 115 KW I l C o m f o r t D u r e v o l e Costruire una casa o uno stabile e arredarlo sono quelle decisioni che suscitano

Dettagli

Dimensionamento dei riscaldamenti a legna a carica manuale

Dimensionamento dei riscaldamenti a legna a carica manuale Dimensionamento dei riscaldamenti a legna a carica manuale www.pentaproject.ch Claudio Caccia ing. el. STS, consulente energetico dipl. fed. AELSI - Associazione per l energia del legno della Svizzera

Dettagli

GENERATORI DI CALORE A BIOMASSE - www.semsystem.it

GENERATORI DI CALORE A BIOMASSE - www.semsystem.it GENERATORI DI CALORE A BIOMASSE - www.semsystem.it Si definisce biomassa qualsiasi sostanza di matrice organica, vegetale o animale, destinata a fini energetici o alla produzione di ammendante agricolo,

Dettagli

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti Premium Valvole + Sistemi Innovazione + Qualità Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento Panoramica prodotti MADE IN GERMANY 2 1 bar 0 OV Gruppi di regolazione per caldaie Oventrop, con i gruppi

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Scuola Elementare F.lli Rossetti Via San Zeno PROGETTO ESECUTIVO SOSTITUZIONE GENERATORE TERMICO

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Scuola Elementare F.lli Rossetti Via San Zeno PROGETTO ESECUTIVO SOSTITUZIONE GENERATORE TERMICO Ing. Paolo Silveri Via Valle Bresciana, 10 25127 Brescia Tel. 347.9932215 silveri.progea@gmail.com COMUNE di ODOLO Provincia di Brescia RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Scuola Elementare F.lli Rossetti Via

Dettagli

INFORMAZIONE DI PRODOTTO

INFORMAZIONE DI PRODOTTO Ci curiamo del Vostro futuro INFORMAZIONE DI PRODOTTO Bollitore combinato pipe in tank Centrale di calore HTC Manuale tecnico Solarbayer Italia srl 1 Indice Breve descrizione 2 Caratteristiche tecniche

Dettagli

Futura Soluzione per il Riscaldamento Domestico. Da aria in acqua

Futura Soluzione per il Riscaldamento Domestico. Da aria in acqua Futura Soluzione per il Domestico Da aria in acqua TIPO SPLIT Modello Elevata potenza WSHK160DA9 NUOVO TIPO SPLIT Modello Confort WSHA050DA WSHA065DA WSHA080DA WSHA095DA WSHA128DA WSHA5DA WOHK112LAT NUOVO

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO DELLA CENTRALE TERMICA E DELL'IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO "ALESSANDRO MANZONI" - PLESSO A. MANZONI ANALISI

Dettagli

BLUGAS. Cuore di rame. Sistemi di riscaldamento

BLUGAS. Cuore di rame. Sistemi di riscaldamento BLUGAS Cuore di rame Sistemi di riscaldamento BRUCIATORE BLUGAS UNA FIAMMA BLU COME IL MARE, IL CIELO, L ARIA PULITA ALTA TECNOLOGIA E GRANDI PRESTAZIONI L innovativo bruciatore BLUGAS nato dall attività

Dettagli