Avvio anno sociale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Avvio anno sociale 2012-2013"

Transcript

1 Avvio anno sociale Roma, 22 Settembre 2012 Dott Marcello Cicchitti / Presidente BIVERBROKER

2 Convenzione Assicurativa della Responsabilità Civile Terzi 2

3 Convenzione US ACLI (valida per sezione RCT e Infortuni) Vittoria Assicurazioni Trattasi di accordo quadro che contiene tutte le condizioni economiche e normative della polizza sottoscritta da US ACLI a favore dei propri iscritti/associati e Società/Associazioni CHI ADERISCE ALLA POLIZZA Gli iscritti a tutte le discipline con le TESSERE BASE e CALCIO & CICLISMO 8% e 5% Gli iscritti da 0 a 15 anni, i senza limiti età per alcuni sport (bocce, scacchi, etc.), per attività/tornei tra Mag/Set max 90 gg. TESSERA PROMOCARD Inserimento del TESSERAMENTO ANTICIPATO nel mese di Settembre tra la data compresa tra il e Ai partecipanti di manifestazioni, non iscritti, durata max 10 gg. TESSERA FAST Gli iscritti a particolari sport (pugilato, sci acrob. moto), TESSERA SPORT SPECIALI Le Associazioni e Società sportive con l AFFILIAZIONE Gli iscritti a tutte le discipline possono ampliare le coperture con BOLLINO b e BOLLINO full 3

4 EFFICACIA TESSERE Le TESSERE vengono rilasciate ed hanno piena efficacia e decorrenza solo dopo: a) BASE, CALCIO CICLISMO 8%, CALCIO CICLISMO 5%, SPORT SPECIALI e PROMOCARD dalla data di vidimazione trascritta sulla tessera (data di rilascio) per una durata massima di 365 gg e comunque non oltre il dell anno sportivo riportato sulla tessera. Nella tessera BASE sono state incluse e meglio specificate anche le seguenti attività di tiro a volo, tiro con l arco, agility dog e animalistica. Per la PROMOCARD, limitatamente alle tessere rilasciate per attività, tornei e manifestazioni estive tra Maggio e Settembre, la copertura assicurativa è operante dalle ore 24 della data di vidimazione trascritta sulla tessera con una durata massima è di 90 gg con scadenza al dell anno sportivo riportato sulla tessera. La tessera PROMOCARD viene rilasciata anche 1) per attività per bambini da 0 a 15 anni con particolare riferimento alle attività sportive, all'attività motoria nelle scuole materne, all'attività dei Centri di formazione fisico-motoria e all'attività ludica, ricreativa e motoria nei centri estivi; 2) senza limiti di età nei settori: biliardo, dama, scacchi, giochi da tavolo, pesca sportiva, danza e ballo sportivi, bocce, Giochi popolari, ginnastica a corpo libero o ginnastica dolce rivolta alla terza età, yoga, shiatsu, tai chi chuan. La tessera SPORT SPECIALI include pugilato (escluso perdita denti, sfregi, deformazioni viso), sci acrobatico, salti dal trampolino con sci o idrosci, slittino e skeleton (escluso perdita denti, sfregi, deformazioni viso), motociclismo, motocross, enduro, trial, karting. 4

5 b) BOLLINO b, BOLLINO b CALCIO CICLISMO 8%, BOLLINO b CALCIO CICLISMO 5%, BOLLINO Full, BOLLINO Full CALCIO CICLISMO 8%, BOLLINO Full CALCIO CICLISMO 5% sono coperture INTEGRATIVE attivabili solo se in possesso della tessera BASE o di CALCIO CICLISMO 5% - 8% e operanti e efficaci dalle ore 24,00 della data di ricezione della comunicazione da parte di Biverbroker (mezzo fax o e.mail). La durata è pari a quella prevista sulla tessera BASE o CALCIO CICLISMO 5% - 8%. I bollini integrativi non possono essere acquistati dai possessori della tessera PROMOCARD. c) FAST è una tessera che viene venduta ai partecipanti delle manifestazioni sportive (indette da US ACLI) che non siano già tesserati US ACLI. L efficacia delle garanzie della tessera decorre dalla comunicazione (fax o e.mail) a Biverbroker entro le ore 24,00 del giorno che precede la manifestazione; in alternativa può essere data efficacia alla copertura anche durante il giorno della manifestazione collegandosi e registrandosi su apposita area web dedicata, con invio entro 48 ore dei dati mezzo fax o e.mail. Durata di validità massima della tessera 10 gg. d) AFFILIAZIONE delle Società è riservata alle ASD, ai gruppi sportivi, culturali e ricreativi ed è operante dalle ore 24,00 della data di vidimazione per un massimo di 365 gg. e comunque non oltre il dell annualità sportiva riportata sull Affiliazione. Inserita franchigia per sinistro di euro 300,00 per danni a cose, persone e animali 5

6 MASSIMALI TESSERE A Tessera BASE Euro ,00 Unico B Tessera CALCIO CICLISMO 8% Euro ,00 Unico C Tessera CALCIO CICLISMO 5% Euro ,00 Unico I D massimali Tessera PROMOCARD di Responsabilità Civile delle TESSERE Euro sono ,00 i seguenti: Unico E Tessera FAST Euro ,00 Unico a) PROMOCARD : euro ,00 unico b) F BASE Tessera SPORTS SPECIALI : euro ,00 Euro unico ,00 Unico c) 1 DIRIGENTE Bollino b : euro ,00 Euro unico ,00 Unico d) 2 INTEGRATIVA Bollino b CALCIO B CICLISMO 8% : euro ,00 Euro unico ,00 Unico e) INTEGRATIVA B PLUS : euro ,00 unico f) 3 SOCIETA Bollino b CALCIO e AFFILIATI CICLISMO 5% : euro ,00 Euro ,00 unico Unico g) 4 COMITATI Bollino Full NAZ., REG.,PROV. : euro ,00 Euro ,00 unico Unico h) FAST : euro 5 Bollino Full CALCIO CICLISMO 8% ,00 unico Euro ,00 Unico 6 Bollino Full CALCIO CICLISMO 5% Euro ,00 Unico 7 Affiliazione SOCIETA /ASSOCIAZIONI Euro ,00 Unico

7 Oggetto dell Assicurazione ed attività assicurativa L assicurazione è prestata per la responsabilità civile derivante al Contraente, i suoi responsabili e sue strutture di quanto questi siano tenuto a pagare ai sensi di legge, per danni involontariamente causati a terzi per morte, lesioni personali e danni a cose in conseguenza di fatti accidentali. La garanzia assicurativa è operante: a) per la responsabilità dei TESSERATI nell ambito della partecipazione a manifestazioni sportive, ricreative e culturali, comprese attività di allenamento, corsi e gare organizzate dal Contraente, Comitati Regionali e Provinciali, dai Circoli delle Società Sportive affiliate; b) per la responsabilità dei DIRIGENTI (Territoriale, Regionale, Nazionale), DIRIGENTE del Circolo Sportivo, MEDICO SPORTIVO, ARBITRO, GIUDICE DI GARA ISTRUTTORE-ALLENATORE nello svolgimento delle loro funzioni in occasione di gare o manifestazioni e limitatamente ai trasferimenti nella qualità di accompagnatori; c) per la responsabilità del CONTRAENTE, dei suoi Comitati Territoriali e Regionali e dei Circoli e Società Sportive affiliate nell ambito dell organizzazione delle attività di allenamento, corsi, manifestazioni, etc.; sono comprese anche le attività complementari, preliminari e accessorie. In caso di sinistro viene applicata una franchigia fissa di 300,00. 7

8 Oggetto dell Assicurazione ed attività assicurativa Principali danni esclusi o non compresi : (segue) 1. da circolazione su strade di uso pubblico nonché da navigazione di natanti a motore; 2. alle opere in costruzione e a quelle sulle quali si eseguono i lavori; 3. alle cose trasportate sui mezzi dio trasporto sotto carico e scarico; 4. su cose che l Assicurato abbia in consegna e custodia a qualsiasi titolo; 5. da furto; 6. da inosservanza di norme previste dal D.Lgs n. 196/2003 per il trattamento e tutela dei dati personali 7. da detenzione ed impiego di esplosivi 8. da proprietà dei fabbricati e relativo impianti fissi 9. da atti di terrorismo 10. da persone non in rapporto di dipendenza con l Assicurato della cui opera questi si avvalga nell esercizio della propria attività 8

9 Principali condizioni di polizza 1. GARANZIA DI RC TERZI: La Convenzione riguarda: a) l assicurazione della RC Terzi di US ACLI, dei Comitati Territoriali, delle Società e Circoli Sportivi affiliati; b) l assicurazione della RC Terzi dei Tesserati a US ACLI, che siano regolarmente in possesso delle tessera. 2. ATTIVITA SPORTIVE NON ORGANIZZATE DAL CONTRAENTE: L assicurazione è operante quando i tesserati di US ACLI partecipano a manifestazioni con altre Organizzazioni Nazionali alle quali US ACLI abbia formalmente aderito. 3. OPERATIVITA DELLE COPERTURE Le garanzie di polizza sono operanti quando: a) i TESSERATI partecipano a manifestazioni sportive, ricreative, culturali, allenamenti, corsi e gare organizzate dalla Contraente b) i TESSERATI con riferimento ai Dirigenti, Tecnici e Giudici sportivi partecipano a gare, allenamenti, corsi e attività sportive, riunioni con convocazione scritta organizzate dalla Contraente. 4. NO CUMULO DELLE COPERTURE: Le coperture assicurative della presente Convenzione ed i suoi massimali non si cumulano tra di loro 5. ESTENSIONE NOVERO DEI TERZI: Sono considerati terzi tra di loro: a) i tesserati, ad esclusione delle attività ciclistiche in quanto i tesserati non sono terzi tra di loro per i danni a cose b) il coniuge, i genitori, i figli dell Assicurato, etc. solo nel caso in cui il danno si sia verificato durante lo svolgimento dell attività per cui è operante la garanzia. 6. ESCLUSIONI: Sono esclusi dalle garanzie: a) le gare di natanti e veicoli a motore soggetti alla Legge n. 990/69 b) i rischi dei proprietari e conducenti di autoveicoli, motoveicoli e natanti a seguito di gare sportive 7. COPERTURA PER NON TESSERATI E/O ADDETTI E/O PARTECIPANTI A GARE/MANIFESTAZIONI: Previa comunicazione al Broker 24h prima della gara/manifestazione, è possibile attivare la coperture assicurative della tessera BASE per i NON TESSERATI, ADDETTI e PARTECIPANTI 9

10 Denuncia di Sinistro La denuncia del sinistro, pena decadenza, deve essere trasmessa a Biverbroker immediatamente e comunque entro 20 gg. lavorativi da quando ne è venuto a conoscenza. La trasmissione deve essere fatta mezzo fax o raccomandata. Estensione territoriale L assicurazione vale per i danni che avvengono nel territorio di tutti i Paesi Europei. Foro competente Il Foro competente è esclusivamente quello del luogo ove ha sede l Assicurato o il Contraente. Altre assicurazioni L Assicurato è esonerato dall obbligo di denuncia di altre assicurazioni (deroga dell art C.C.) e in caso di sinistro deve darne avviso a tutti gli Assicuratori (art C.C.). Il sinistro viene pagato in proporzione al massimale delle polizze. 10

11 Convenzione Assicurativa per la copertura Infortuni 11

12 SOMME ASSICURATE TESSERE Tipo Tessera MORTE I.P. Diaria ricovero gessatura (fr. 3 gg. - max 60 gg.) R.S.S. (fr. 150,00) A Tessera BASE NO NO B Tessera CALCIO CICLISMO 8% NO NO C Tessera CALCIO CICLISMO 5% NO NO D Tessera PROMOCARD NO NO E Tessera FAST NO NO F Tessera SPORTS SPECIALI NO NO 1 Bollino b ,00 NO 2 Bollino b CALCIO CICLISMO 8% ,00 NO 3 Bollino b CALCIO CICLISMO 5% ,00 NO 4 Bollino full ,00 600,00 5 Bollino full CALCIO CICLISMO 8% ,00 600,00 6 Bollino full CALCIO CICLISMO 5% ,00 600,00 12

13 Oggetto dell Assicurazione ed attività assicurativa L assicurazione è operante per gli infortuni dei tesserati durante la partecipazione alle manifestazioni sportive ricreative e culturali, comprese attività di allenamento, corsi e gare organizzate dal Contraente, Comitati Regionali e Provinciali, dai Circoli delle Società Sportive affiliate. La polizza assicura: a) Le persone individuate in polizza contro gli eventi fortuiti, violenti ed esterni che producano la MORTE purché verificatasi entro 1 anno dall accadimento dell evento stesso ed in conseguenza dello stesso; b) Le persone individuate in polizza contro gli eventi fortuiti, violenti ed esterni che producano una o più lesioni previste. L indennizzo viene calcolato sulla somma assicurata in proporzione al grado di INVALIDITA PERMANENTE accertata in base ai valori indicati nella Tabella annessa al Testo Unico sulla assicurazione obbligatoria contro gli Infortuni approvata con DPR del n. 194, come in vigore dal

14 Oggetto dell Assicurazione ed attività assicurativa Principali rischi compresi : (segue) 1. immersione in apnea, pratica di idrosci e sci, esercizio di giochi e attività sportive di pratica comune purché a carattere dilettantistico e ricreativo ed esclusi quelli previsti dalle condizioni; sono anche compresi a titolo esemplificativo ATLETICA PESANTE, LOTTA NELLE SUE VARIE FORME (incluse ARTI MARZIALI), ALPINISMO CON SCALTA DI ROCCE O ACCESSO AI GHIACCIAI, IMMERSIONI CON AUTORESPIRATORE, SPELEOLOGIA, EQUITAZIONE DURANTE GARE E RELATIVE PROVE, BOB, HOCKEY, RUGBY, FOOTBALL AMERICANO, TIRO A VOLO, TIRO CON L ARCO, AGILITY DOG, ANIMALISTICA 2. Uso e guida di autovetture, motoveicoli fino a 125 cc., autocarri, caravan e ciclomotori; 3. Uso di qualsiasi mezzo pubblico o privato; 4. malore o incoscienza, colpi di sole e di calore, asfissia, annegamento, assideramento o congelamento, avvelenamenti acuti da ingestione o assorbimento di sostanze, affezioni da morsi di animali, punture di insetti; 5. infortuni durante viaggi aerei, turistici o di trasferimento in qualità di passeggero di aerei o elicotteri; 6. ai fini dell operatività della copertura, gli assicurati che esercitano attività MOTORIE e RICREATIVE all interno delle specifiche Regioni devono essere in possesso, in caso di sinistro, o di un certificato medico di idoneità sportiva rilasciato da non oltre 1 anno o di quanto previsto dalle leggi Regionali in materia ; 7. a parziale modifica della clausola che regolamenta la DIARIA da GESSATURA, per le fratture del bacino o anca, della costola, del femore o della clavicola la garanzia è operante purché vi sia frattura radiologicamente accertata e non sia clinicamente possibile applicare alcun mezzo di contenzione rientrante nella definizione di gessature (va a sostituire la dicitura che prevedeva che per gessatura delle suddette fatture si considerano anche le immobilizzazioni che richiedono interventi medici diversi dalla gessatura ); 8. Infortuni da colpa grave dell Assicurato nonché derivanti da tumulti popolari a condizione che non vi abbia preso parte attiva 14

15 Oggetto dell Assicurazione ed attività assicurativa Principali rischi esclusi e non compresi: 1. da uso e guida motoveicoli di cilindrata superiore a 125 c.c. circolazione su strade di uso pubblico nonché da navigazione di natanti a motore; 2. Uso e guida di veicoli o natanti a motore nella partecipazione a corse, gare (comprese prove, collaudi, allenamenti) salvo che si tratti di regolarità pura (gare di regolarità: vince chi completa il percorso di gara mantenendo una velocità media il più possibile vicina a quella prestabilita. Questo tipo di gare mette alla prova soprattutto l'affidabilità della vettura, cioè la capacità di affrontare il percorso (spesso lungo e accidentato) senza guasti e rotture meccaniche); 3. inondazioni, eruzioni vulcaniche azioni dolose compiute dall Assicurato; 4. Pratica di sport a titolo remunerativo; 5. infortuni conseguenti da stato di etilismo acuto, ad abuso di psicofarmaci, ad uso non terapeutico di stupefacenti ed allucinogeni, infortuni subiti in stato di detenzione; 6. infortuni durante il servizio di leva o sostitutivo di questo (ad eccezione del servizio militare in tempo di pace in seguito al richiamo per ordinarie esercitazioni), arruolamento volontario; 7. infortuni causati da infarto, ictus provocato da emorragia celebrale, trombosi celebrale, embolia o rottura di aneurisma ad eccezione della loro totale deroga con l acquisto delle tessere BOLLINO B, BOLLINO B CALCIO CICLISMO, BOLLINO FULL e BOLLINO FULL CALCIO CICLISMO 8. infortuni da PARACADUTISMO E SPORT AEREI IN GENERE, PARTECIPAZIONE AD IMPRESE DI CARATTERE ECCEZIONALE (es. spedizioni esplorative o artiche, himalayane, andine, regate oceaniche) 15

16 Condizioni comuni nella convenzione US ACLI 1. CASO MORTE : Per il caso di MORTE a seguito di infortunio l assicurazione paga il sinistro con le seguenti modalità: a) In caso di MORTE, avvenuta entro 1 anno dall evento assicurato, la Compagnia Ass.va liquida la specifica somma assicurata agli eredi legittimi o testamentari; b) Nel caso in cui, dopo il pagamento della somma assicurata per I.P., ma entro 2 anni dal giorno dell evento che ha generato l I.P., l Assicurato muoia in conseguenza dell evento stesso, la Compagnia Ass.va corrisponde ai beneficiari la differenza tra l indenità pagata per I.P. e quella assicurata per il caso di MORTE. 2. BENEFICIO CASO MORTE DEL TESSERATO GENITORE: Per il caso di MORTE a seguito di infortunio di un tesserato GENITORE, unico produttore di reddito, l indennità spettante ai minorenni, se conviventi ed in quanto beneficiari, verrà aumentata del 100%. 3. ATTIVITA SPORTIVE NON ORGANIZZATE DAL CONTRAENTE: L assicurazione è operante quando i tesserati di US ACLI partecipano a manifestazioni con altre Organizzazioni Nazionali alle quali US ACLI abbia formalmente aderito. 4. OPERATIVITA DELLE COPERTURE Le garanzie di polizza sono operanti quando: a) i TESSERATI partecipano a manifestazioni sportive, ricreative, culturali, allenamenti, corsi e gare organizzate dalla Contraente b) i TESSERATI con riferimento ai Dirigenti, Tecnici e Giudici Sportivi partecipano a gare, allenamenti, corsi e attività sportive, riunioni con convocazione scritta organizzate dalla Contraente. 5. NO CUMULO DELLE COPERTURE: In caso di acquisto di più tessere, le garanzie e somme assicurate della presente Convenzione non si cumulano tra di loro e la Compagnia Ass.va corrisponderà l eventuale indennizzo 1 sola volta in base alla tessera con le garanzie più estese. 6. NO LIMITE DI ETA E COPERTURA DISABILI: L assicurazione è prestata per gli iscritti senza limite di età. I tesserati DIVERSAMENTE ABILI usufruiranno delle stesse garanzie previste dalla tessera sottoscritta. 7. ESONERO DENUCIA: Il Contraente è esonerato dal denunciare infermità, difetti fisici, mutilazioni dei propri Assicurati sia al momento dell attivazione della copertura assicurativa che sopraggiunti successivamente. 8. RISCHIO IN ITENERE: Per i Presidenti di Società e a tutti gli Associati con la qualifica di istruttore-allenatore, dirigente del Circolo sportivo, medico sportivo, arbitro, giudice di gara, dirigente territoriale la garanzia è estesa agli infortuni subiti nella qualità di conducenti di veicoli di loro proprietà limitatamente al tragitto necessario per partecipare a gare e manifestazioni o riunioni organizzative indette con convocazione scritta. 16

17 Denuncia di Sinistro La denuncia del sinistro, pena decadenza, deve essere trasmessa a Biverbroker immediatamente e comunque entro 20 gg. lavorativi da quando l Assicurato ne ha avuto possibilità o l avente diritto ne è venuto a conoscenza sull apposita area web dedicata Estensione territoriale L assicurazione viene prestata per tutto il mondo Foro competente Il Foro competente è esclusivamente quello del luogo ove ha sede l Assicurato o il Contraente. Altre assicurazioni L Assicurato è esonerato dall obbligo di denuncia di altre assicurazioni (deroga dell art C.C.). 17

18 Convenzione Assicurativa Infortuni Procedura denuncia sinistri on line 18

19 Connettersi a: Clicca su registrati

20 REGISTRAZIONE (Scelta dell UTENTE) Clicca su una Delle Tre opzioni a seconda Se sei un iscritto singolo Oppure una Società e/o Comitato Provinciale Clicca per procedere

21 PRIVACY Clicca Clicca per procedere Accetta per procedere

22 REGISTRAZIONE (Utente singolo)

23 REGISTRAZIONE Utente singolo (Continua) Dopo la compilazione dei campi clicca REGISTRATI

24 REGISTRAZIONE per Società e/o Comitato Provinciale

25 REGISTRAZIONE per Società e/o Comitato Provinciale (continua) Dopo la compilazione dei campi clicca REGISTRATI

26 Esito automatico della registrazione

27 in arrivo all Utente, Società e/o Comitato Provinciale dopo la registrazione

28 in arrivo all Utente e alla Società dopo verifica e approvazione di USACLI & Biverbroker (24 ore) Per il Comitato Provinciale l approvazione avviene entro la giornata ATTENZIONE: UTENTE E PASSWORD da utilizzare per entrare nell area di denuncia sinistri

29 RI -Connettersi a: Inserire Utente e Password scelta nella registrazione e clicca entra

30 Denuncia sinistro Utente singolo Per l Utente singolo CLICCA Denuncia Sinistro

31 Denuncia sinistro SOCIETA e/o Comitato Provinciale Per Societa e/o Comitato Provinciale CLICCA Denuncia Sinistro per terzi

32 Compilazione Denuncia sinistro Utente Singolo Dopo compilazione CLICCA Invia la denuncia Il sistema ti attribuirà in automatico un numero di sinistro

33 Compilazione Denuncia Società e/o Comitato Provinciale Dopo compilazione CLICCA Invia la denuncia Il sistema ti attribuirà in automatico un numero di sinistro

34 all Utente, Società e/o Comitato Provinciale di avvenuta denuncia sinistro

35 SITUAZIONE SINISTRO Semaforo ROSSO: La denuncia è aperta, ma non sono ancora stati consegnati i documenti richiesti Semaforo ARANCIO: Sono stati consegnati i documenti richiesti in Compagnia Semaforo VERDE: La Compagnia ha liquidato il sinistro Lucchetto Il sinistro è stato archiviato

36 RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE: Documenti per INVALIDITA PERMANENTE: - Modulo di denuncia debitamente compilato e sottoscritto - Fotocopia tessera Nazionale US ACLI - Consenso al trattamento assicurativo dei dati personali debitamente sottoscritto - Fotocopia Codice Fiscale - Fotocopia del primo certificato medico da cui dovrà risultare inequivocabilmente la diagnosi e la prognosi - Referto radiologico dal quale dovrà risultare l identità, la data di effettuazione dell indagine e il tipo di lesione per la quale si richiede il rimborso - Copia conforme cartella clinica - Accertamento radiologico dentistico (ove necessario) - Solo per i possessori di tessera Integrativa B e Integrativa B Plus, il referto medico etc

37 RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE: Documenti per MORTE: - Modulo di denuncia debitamente compilato e sottoscritto - Fotocopia tessera Nazionale US ACLI - Certificato di Morte (in originale) - Stato di famiglia (in originale) - Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà ai fini successori - Certificato di idoneità alla pratica sportiva in caso di decesso dovuto agli eventi gravi previsti nell art. 7.1 della convenzione - Verbali delle Autorità intervenute - Cartella clinica e copia del referto autoptico o certificato medico attestante le cause cliniche che hanno provocato il decesso - Copia del rapporto di gara se l infortunio è avvenuto durante una competizione

38 di AVANZAMENTO / CHIUSURA sinistro all Utente, Società e/o Comitato Provinciale

39 Grazie per l attenzione

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N.

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. RIEPILOGO CONDIZIONI PER L ASSICURAZIONE CONVENZIONE MULTIRISCHI PER L ASSICURAZIONE INFORTUNI, LESIONI MORTE, MALATTIA, RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI, VERSO PRESTATORI

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI Lotto 2 - Assicurazione INFORTUNI Università degli Studi di Roma La Sapienza Piazzale Aldo Moro n 5 00185 Roma Codice Fiscale 80209930587 Partita Iva 02133771002 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi 1 LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi S OMMARIO DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Oggetto dell assicurazione R.C.T. pag. 3 Oggetto

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE Indice Nobis Compagnia di Assicurazioni I. NOTA NOBISTRUCK INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO Pagina della Nota informativa A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE... 1.... 2. DI RESPONSABILITÀ... CIVILE PER

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef

Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef Direzione Generale per il terzo settore e le formazioni sociali Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef PREMESSA Fonti normative dell

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011.

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 049/2010. Milano, 1 ottobre 2010. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Gentile Presidente, con il rinnovo del tesseramento per il 2011, colgo l'occasione

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti GUIDA OPERATIVA Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti Dicembre 2014 INDICE INTRODUZIONE... 2 PERMESSI PER CONCORSI, ESAMI, AGGIORNAMENTO... 3

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Il presente FascIcolo InFormatIvo contenente a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione c) Informativa

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

MODULO DICHIARAZIONE PER VALUTAZIONE CAPACITA FINANZIARIA EX ART. 6 COMMA2, D.LGS 395/2000.

MODULO DICHIARAZIONE PER VALUTAZIONE CAPACITA FINANZIARIA EX ART. 6 COMMA2, D.LGS 395/2000. MODULO DICHIARAZIONE PER VALUTAZIONE CAPACITA FINANZIARIA EX ART. 6 COMMA2, D.LGS 395/2000. Domanda per l esercizio del servizio passeggeri effettuato mediante NCC-bus nella provincia di Bologna. Alla

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli La Compagnia di assicurazione diretta del INDICE Servizio Assistenza Clienti Servizio Sinistri +390306762100 Per chiamate dall estero

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI 1. Aspetti fiscali generali Gli enti di tipo associativo, di cui fanno parte anche le associazioni sportive dilettantistiche, sono assoggettate

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano VISTO gli articoli 2, comma 2, lett. b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997,

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Direttive per il collocamento e l avviamento al lavoro

Direttive per il collocamento e l avviamento al lavoro Provincia Autonoma di Trento Direttive per il collocamento e l avviamento al lavoro Testo adottato dalla Giunta Provinciale con deliberazione n. xxxx del xx/xx/xxxx ART. 1. ELENCO ANAGRAFICO DEI LAVORATORI

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE INTRODUZIONE Uno degli obiettivi che il nuovo consiglio federale si è posto all atto del proprio insediamento

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Genertel S.p.A. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Genertel S.p.A. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DI ALTRI VEICOLI Genertel S.p.A. G l S A ALTRI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta)

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 Articolo -1 Denominazione e sede sociale STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 - E costituita con sede in. ( ) Via un Associazione sportiva, ai sensi degli art. 36 e ss. Codice Civile denominata

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli La polizza auto cucita su misura per te. Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli Modello 14-000000094 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA Al momento dell'acquisto di un veicolo, nuovo o usato, le persone disabili o i familiari che le hanno fiscalmente in carico possono usufruire di una riduzione dell'aliquota

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

postaprotezione dalmondo

postaprotezione dalmondo postaprotezione dalmondo Contratto di assicurazione infortuni e assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve

Dettagli

SOLUZIONE Polizza di Assicurazione contro gli Infortuni

SOLUZIONE Polizza di Assicurazione contro gli Infortuni SOLUZIONE Polizza di Assicurazione contro gli Infortuni S OMMARIO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 1 - Definizioni pag. 2 NORME GENERALI INFORTUNI 2 - Oggetto e delimitazione del rischio pag. 3 3 -

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro.

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro. L. 15 luglio 1966, n. 604 (1). Norme sui licenziamenti individuali (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 6 agosto 1966, n. 195. (2) Il comma 1 dell art. 1, D.Lgs. 1 dicembre 2009, n. 179, in combinato 1.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: salute protezione su misura IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione comprensive dell Informativa sulla Privacy Deve

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Le patenti sono 15, ciascuna con una sua autonomia, senza categorie e sottocategorie.

Le patenti sono 15, ciascuna con una sua autonomia, senza categorie e sottocategorie. ENTRA IN VIGORE LA PATENTE UNICA EUROPEA (parte generale) 19 gennaio 2013: entra in vigore la patente dell Unione Europea, unica ed uguale per tutti i cittadini europei, in formato card, con la foto digitale

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento)

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) 1. Tutti i convocati (uomini e donne) dovranno presentarsi con: - originale o copia

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Viaggiare nel mondo Zurich Viaggiare nel mondo Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi inerenti i viaggi: Infortuni, Assistenza, Malattia e Furto Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno...... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare Ufficio ex Enam Area Piccolo Credito Lista: settore.. n.... Largo Josemaria Escriva

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 15 dicembre 2010 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti. IL COMITATO NAZIONALE Visto il decreto legislativo

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli