Determinazione del dirigente Numero 1548 del 18/12/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Determinazione del dirigente Numero 1548 del 18/12/2015"

Transcript

1 Determinazione del dirigente Numero 1548 del 18/12/2015 Oggetto : 05 PROGETTO HOME CARE PREMIUM PRESTAZIONI INTEGRATIVE PER UTENTI IN RESIDENZA PROTETTA, ACCERTAMENTO E IMPEGNO DI SPESA. Proponente : SERVIZIO AMMINISTRATIVO POLITICHE SOCIALI (16) Settore: SETTORE AFFARI GENERALI -RISORSE UMANE - POLITICHE SOCIALI - CULTURA - SPORT Redattore: Brizi Anna Responsabile del Procedimento : Dott. Rossi Giuseppe Dirigente: Dott. Rossi Giuseppe Classificazione : DETERMINAZIONE CIG : CUP : Pagina 1 di 5

2 Determinazione del dirigente Numero 1548 del 18/12/2015 Oggetto: Progetto Home Care Premium Prestazioni integrative per utenti in residenza protetta, accertamento e impegno di spesa. IL DIRIGENTE Premesso che propria determinazione dirigenziale n del 27/11/2015 si è provveduto a prendere atto del differimento tecnico del termine di scadenza da parte dell INPS concernenti la proroga delle attività gestionali e delle prestazioni integrative complementari del progetto Home Care Premium 2014 ; Richiamate le proprie determinazioni dirigenziali con le quali sono state definite le procedure organizzative e gestionali per la realizzazione del progetto in oggetto e specificatamente: - la DD n.1046 del 29/09/2014 con la quale è stato approvato l Avviso pubblico per un indagine di mercato finalizzata all individuazione di un partner attuativo per la gestione del modello progettuale HCP 2014; - la DD n.72 del 4/2/2015 con la quale è stata aggiudicata la gestione del progetto HCP 2014 ad ATI Costituenda- Società Umana S.p.A e Cooperativa Sociale La Rondine di Città di Castello CIG: FB; - la DD n.330 del 13/04/2015 con la quale è stato approvato l Avviso pubblico per la costituzione di un elenco di soggetti attuatori di prestazioni integrative complementari nell ambito del Progetto HCP 2014; - la DD n.428 del 5/5/2015 con la quale è stato approvato l elenco dei soggetti attuatori delle prestazioni integrative complementari nell ambito del Progetto HCP 2014 relativamente a: servizi professionali domiciliari (operatori socio-sanitari, educatori professionali); servizi di sollievo (sostituzione temporanea degli ordinari care givers); servizi di trasferimento assistito (servizio di accompagnamento, trasporto, trasferimento assistito per visite mediche, spesa, etc.); installazione a domicilio di dotazioni e attrezzature (ausili) o strumenti tecnologici di domotica, non finanziati da altre leggi nazionali o regionali vigenti; Vista la nota pervenuta con posta certificata Prot n del 9/11/2015 da parte di INPS-Direzione Regionale dell Umbria con la quale si comunica che il Direttore Centrale della D.C. Credito e Welfare con DD n.419 del 26/10/2015 ha prorogato il Progetto Home Care Premium 2014 ed i relativi piani assistenziali che risulteranno attivi al 30/11/2015 fino al 30/06/2016; Rilevato che nella richiamata nota, per ciò che concerne il modello gestionale e le prestazioni integrative viene specificato quanto segue: - L Istituto per i costi sostenuti dal soggetto accreditato nell ambito della gestione del modello progettuale 2014, riconoscerà in sede di rendicontazione un contributo alle spese gestionali nella misura massima di. 150,00 per ogni utente in carico con piano assistenziale attivo al 30 novembre 2015 e per ogni mese di proroga; - Fino al giugno 2016 dovranno essere garantite le prestazioni integrative erogate agli ambiti territoriali nella misura di 7/9 del valore spettante ad ogni utente, determinato secondo i criteri definiti nella relativa Tabella dell Avviso Pubblico; Pagina 2 di 5

3 Rilevato che: - il Progetto Home Care Premium 2014 ha, tra i propri scopi, l erogazione di prestazioni sociali in favore di dipendenti e di pensionati pubblici e dei loro familiari, finanziate con il Fondo di Credito e Attività Sociali, alimentato dal prelievo obbligatorio dello 0,35% sulle retribuzioni dei dipendenti in servizio o ex dipendenti pubblici; - tale progetto propone ai soggetti competenti sul territorio l adesione ad una forma mista di intervento basata sul coinvolgimento diretto, sinergico e attivo della famiglia, dell Amministrazione pubblica, delle risorse sociali del terzo settore, in grado di uniformarsi alle prescrizioni dell istituto, prevedendo due tipologie di prestazioni: - prestazioni prevalenti ovvero contributi economici mensili, erogati in relazione al bisogno e alla capacità economica di ciascun soggetto, direttamente dall INPS; - prestazioni integrative complementari ad integrazione delle prestazioni prevalenti di cui all art. 10, comma 4 e all art. 11, comma 2, dell Accordo, sempre interamente a carico dell Istituto INPS ma erogate dal soggetto proponente; Considerato che tra le tipologie di prestazioni integrative in favore dei cittadini beneficiari del Progetto HCP 2014, all art.14, comma 5 è previsto un contributo per i soggetti non autosufficienti residenti presso strutture sociali residenziali, precisando che in tal caso il contributo sarà erogato direttamente dall Inps al Comune di Città di Castello, in qualità di Comune Capofila della Zona sociale n.1 e liquidato alla struttura ospitante a seguito di notula della stessa; Rilevato dalle comunicazione dello sportello HCP del Comune di Città di Castello che la pratica presentata in favore dalle Sig.ra C. I. ricoverata presso la Residenza Protetta Opera Pia Muzi Betti è stata validata e accettata dalla Direzione Regionale INPS autorizzandone la presa in carico e pertanto beneficiarie del contributo per l integrazione della retta; Dato atto che la spesa per la prestazione integrativa relativa alla Sig.ra C.I. per il mese di dicembre 2015 ammonta a.491,67; Dato atto che ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge n.136/2010, come modificata dal D.Lgs. n. 187/2010 convertito in legge, con modificazioni dalla legge n.217/2010 il fornitore provvederà a comunicare a questo ufficio il conto corrente dedicato ad appalti e/o commesse pubbliche; Dato atto che, come precisato nella Determinazione n. 4 del 07/07/2011 dell AVCP, le prestazioni socio-sanitarie erogate da soggetti privati in regime di accreditamento tra cui rientrano quelle erogate dalla residenza protetta Opere Pie Muzi Betti ai sensi della normativa nazionale e regionale in materia, non possono ritenersi soggette all obbligo di tracciabilità e che quindi sono escluse dall obbligo di richiesta del codice CIG; Visto il del D.Lgs. n.33/2013 riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni, c.d. Amministrazione Trasparente ; Ritenuto necessario dover accertare e impegnare la somma di.491,67 del bilancio 2015, Pagina 3 di 5

4 centro di responsabilità 16, centro di costo 46, secondo il modello contabile che allegato al presente atto ne costituisce parte integrante e sostanziale; Dato atto che il responsabile del procedimento è il Dirigente del Settore Socio Assistenziale Dott. Giuseppe Rossi; Vista la D.C.C. n. 52 del è stato approvato Bilancio di previsione per l esercizio Documento unico di programmazione e relativi allegati ai sensi del D. Lgs 118/2011; Vista la Delibera di giunta comunale n.172 del Approvazione Piano Esecutivo di Gestione (PEG), Piano dettagliato degli obbiettivi (PDO), Piano della Performance (PDP) per l esercizio finanziario , ai sensi art. 169 D. Lgs. 267/2000; Visto l art. 107 del D.Lgs. 18/08/2000 n 267; DETERMINA Per le motivazioni espresse in premessa: 1. di prendere atto che all interno del Progetto Home Care Premium 2014 sono previste tra le varie tipologie di servizi le prestazioni integrative complementari, ad integrazione di quelle prevalenti, sempre interamente a carico dell Istituto INPS, ma erogate da soggetto proponente (ZS1- Città di Castello - Comune Capofila), un contributo per i soggetti non autosufficienti residenti presso strutture sociali residenziali, precisando che in tal caso il contributo sarà erogato direttamente dall Inps al Comune di Città di Castello, in qualità di Comune Capofila della Zona sociale n.1 e liquidato alla struttura ospitante a seguito di notula della stessa; 2. di dare atto che dalle comunicazioni dello sportello HCP del Comune di Città di Castello si evince che la pratica presentata in favore della Sig.ra C. I ricoverata presso la Residenza Protetta Opera Pia Muzi Betti è stata validata e accettata dalla Direzione Regionale INPS autorizzandone la presa in carico e pertanto beneficiaria del contributo per l integrazione della retta; 3. di dare atto che la spesa per la prestazione integrativa relativa alla Sig.ra C.I. per il mese di dicembre 2015 ammonta a.491,67; 4. di dare atto che ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge n.136/2010, come modificata dal D.Lgs. n.187/2010 convertito in legge, con modificazioni dalla legge n.217/2010 il fornitore provvederà a comunicare a questo ufficio il conto corrente dedicato ad appalti e/o commesse pubbliche; 5. dato atto che, come precisato nella Determinazione n. 4 del 07/07/2011 dell AVCP, le prestazioni socio-sanitarie erogate da soggetti privati in regime di accreditamento tra cui rientrano quelle erogate dalla residenza protetta Opere Pie Muzi Betti ai sensi della normativa nazionale e regionale in materia, non possono ritenersi soggette all obbligo di tracciabilità e che quindi sono escluse dall obbligo di richiesta del codice CIG; 6. visto il del D.Lgs. n.33/2013 riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni, c.d. Amministrazione Trasparente ; 7. di accertare e impegnare la somma di.491,67 IVA compresa, nel Bilancio 2015 centro di responsabilità 16, centro di costo n.46, secondo i dati contabili riportati nello schema che segue e che è parte integrante e sostanziale della presente determinazione; Pagina 4 di 5

5 8. di procedere con successivi atti alla liquidazione della relativa fattura. Riferimento Contabile Esercizio Num Codice Bilancio Codifica P.Fin. Descr. Capitolo E/U Beneficiario Importo U 491, U CdR: 16 - PRESTAZIONI DI SERVIZI - PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 E CdR: 16 - TRASFERIMENTI DA INPS - PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 E OPERA PIA MUZI- BETTI - RESIDENZA PROTETTA INPS DIREZIONE CENTRALE CREDITO E WELFARE 491,67 Città di Castello, 18/12/2015 Il Dirigente Giuseppe Rossi / INFOCERT SPA firmato digitalmente Pagina 5 di 5

Determinazione del dirigente Numero 1088 del 18/10/2016

Determinazione del dirigente Numero 1088 del 18/10/2016 Determinazione del dirigente Numero 1088 del 18/10/2016 Oggetto : 05 PRESTAZIONI INTEGRATIVE PER PERCORSI DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA RIFERITE AL PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 - IMPEGNO DI SPESA MESI

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1579 del 13/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 193 del 13/12/2016 9.17 PO - ATTIVITA SERVIZI SOCIALI OGGETTO: Prestazioni

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 186 del 01/03/2016

Determinazione del dirigente Numero 186 del 01/03/2016 Determinazione del dirigente Numero 186 del 01/03/2016 Oggetto : 05 IMPEGNO DI SPESA PER RETTA DEL MINORE V.C. E MADRE A.L. E DEI MINORI A.I E A.O. PRESSO LA COMUNITA' PAPA GIOVANNI XXIII. Proponente :

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 690 del 01/07/2015

Determinazione del dirigente Numero 690 del 01/07/2015 Determinazione del dirigente Numero 690 del 01/07/2015 Oggetto : 05 ACCERTAMENTO E IMPEGNO DI SPESA PER INTEGRAZIONI RETTE ANZIANI PRESSO LE RESIDENZE SERVITE AUTORIZZATE. Proponente : SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 814 del 12/09/2017

Determinazione del dirigente Numero 814 del 12/09/2017 Determinazione del dirigente Numero 814 del 12/09/2017 Oggetto : 05 IMPEGNO DI SPESA PER RETTA MINORI A.G.E A.G. PRESSO LA COMUNITÀ EDUCATIVA LA CASA DI POLLICINO COOP. SOCIALE NUOVA DIMENSIONE GIUGNO,

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1039 del 10/10/2016

Determinazione del dirigente Numero 1039 del 10/10/2016 Determinazione del dirigente Numero 1039 del 10/10/2016 Oggetto : 07 PIANO NAZIONALE DELLA SICUREZZA STRADALE - INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO ED ADEGUAMENTO DELLA VIABILITÀ CICLOPEDONALE E VEICOLARE SULLA

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A Comune di Vicenza Protocollo Generale I COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE DIGITALE Protocollo N.0066361/2015 del 23/06/2015 Firmatario: CLAUDIA GIAMMARCHI INCARICATO ALLA REDAZIONE:

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1341 del 17/11/2015

Determinazione del dirigente Numero 1341 del 17/11/2015 Determinazione del dirigente Numero 1341 del 17/11/2015 Oggetto : 03 IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO DISPOSITIVI ELIMINA CODE PER SERVIZI DEMOGRAFICI TRAMITE O.D.A. N. 2517170 NEL MEPA DI CONSIP. Proponente

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1139 del 15/10/2014

Determinazione del dirigente Numero 1139 del 15/10/2014 Oggetto: (09) Trasferimento contributi regionali alluniversità della Terza Età di Città di Castello e al Comitato Di Gestione Del Centro Sociale Madonna Del Latte accertamento e impegno anno 2014. Servizio

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A Comune di Vicenza Protocollo Generale I COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE DIGITALE Protocollo N.0128922/2015 del 17/11/2015 Firmatario: SARA BERTOLDO INCARICATO ALLA REDAZIONE:

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1217 del 26/10/2015

Determinazione del dirigente Numero 1217 del 26/10/2015 Determinazione del dirigente Numero 1217 del 26/10/2015 Oggetto : 05 SOSTITUZIONE DELLE BATTERIE DELLA PORTA SCORREVOLE DEL PUNTO PRESTITO PRESSO IL PIANO TERRA DEL PALAZZO DEL PODESTÀ AFFIDAMENTO INTERVENTO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 418 del 15/05/2017

Determinazione del dirigente Numero 418 del 15/05/2017 Determinazione del dirigente Numero 418 del 15/05/2017 Oggetto : 07 GESTIONE TEATRO DEGLI ILLUMINATI. ORGANIZZAZIONE STAGIONE DI PROSA E DANZA 2016-2017 - APPROVAZIONE CONSUNTIVO E RENDICONTO FINANZIARIO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 754 del 27/07/2016

Determinazione del dirigente Numero 754 del 27/07/2016 Determinazione del dirigente Numero 754 del 27/07/2016 Oggetto : 30 DETERMINA A CONTRARRE PER L APPALTO DEI SERVIZI TECNICI RELATIVI AL COORDINAMENTO E SUPERVISIONE DELLA DIREZIONE DEI LAVORI E SUPPORTO

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1582 del 13/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 194 del 13/12/2016 9.17 PO - ATTIVITA SERVIZI SOCIALI OGGETTO: Progetto

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 423 del 03/05/2016

Determinazione del dirigente Numero 423 del 03/05/2016 Determinazione del dirigente Numero 423 del 03/05/2016 Oggetto : 03 FORNITURA DI CONTENITORI PER ARCHIVIO. EMISSIONE DI ODA NEL MEPA DI CONSIP. IMPEGNO DI SPESA Proponente : SERVIZIO AMMINISTRATIVO ATE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 17 del 13/01/2017

Determinazione del dirigente Numero 17 del 13/01/2017 Determinazione del dirigente Numero 17 del 13/01/2017 Oggetto : 05 ORGANIZZAZIONE EVENTO RIVOLTO ALLA SCUOLA DELL OBBLIGO PER LA CELEBRAZIONE DEL GIORNO DELLA MEMORIA 27 GENNAIO 2017, IN RICORDO DELLE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 961 del 19/09/2016

Determinazione del dirigente Numero 961 del 19/09/2016 Determinazione del dirigente Numero 961 del 19/09/2016 Oggetto : 07 PROGRAMMA FSC 2014 AZIONE 3.5.2.A. PALAZZO VITELLI A SANT EGIDIO CENTRO DI DOCUMENTAZIONE DELLE ARTI CONTEMPORANEE PRIMO STRALCIO FUNZIONALE.

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 966 del 20/09/2016

Determinazione del dirigente Numero 966 del 20/09/2016 Determinazione del dirigente Numero 966 del 20/09/2016 Oggetto : 05 CONTRATTO CONSIP. INTERVENTI EXTRA CANONE RELATIVI ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FACCHINAGGIO SU VARIE SEDI DEL PATRIMONIO COMUNALE.

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 959 del 28/08/2015

Determinazione del dirigente Numero 959 del 28/08/2015 Determinazione del dirigente Numero 959 del 28/08/2015 Oggetto : 05 RISTRUTTURAZIONE DELLA PAVIMENTAZIONE POSTA AI LOCALI DEL PIANO TERRA E DEL PALAZZO DEL PODESTÀ. AFFIDAMENTO LAVORI DITTA TARDUCCI STEFANO.

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 441 del 07/05/2015

Determinazione del dirigente Numero 441 del 07/05/2015 Determinazione del dirigente Numero 441 del 07/05/2015 Oggetto : 05 SAPERI E SAPORI DELL ALTOTEVERE - EDIZIONE 2014. CONOSCENZA E DEGUSTAZIONE DEI PRODOTTI TIPICI DELL ALTOTEVERE. APPROVAZIONE DELLE RENDICONTAZIONI

Dettagli

COMUNE DI COLORNO. Provincia di Parma PROGETTO HOME CARE PREMIUM ELENCHI BENEFICIARI E RELATIVI PROVVEDIMENTI.

COMUNE DI COLORNO. Provincia di Parma PROGETTO HOME CARE PREMIUM ELENCHI BENEFICIARI E RELATIVI PROVVEDIMENTI. COMUNE DI COLORNO Provincia di Parma DETERMINAZIONE N. 64 Data di Registrazione 24/02/ OGGETTO: PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2012. ELENCHI BENEFICIARI E RELATIVI PROVVEDIMENTI. IL RESPONSABILE DEL IV SETTORE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1187 del 11/11/2016

Determinazione del dirigente Numero 1187 del 11/11/2016 Determinazione del dirigente Numero 1187 del 11/11/2016 Oggetto : 03 REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE 2016 ACQUISTO MATERIALE VARIO PER ALLESTIMENTO SEGGI MEDIANTE IL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1252 del 29/10/2015

Determinazione del dirigente Numero 1252 del 29/10/2015 Determinazione del dirigente Numero 1252 del 29/10/2015 Oggetto : 05 INTERVENTI DI MANUTENZIONE E RIPARAZIONE DEL PARQUET DEL PALAZZETTO DELLO SPORT SALA A. AFFIDAMENTO LAVORI DITTA COPART DI COLCELLI

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 6 del 07/01/2016

Determinazione del dirigente Numero 6 del 07/01/2016 Determinazione del dirigente Numero 6 del 07/01/2016 Oggetto : 07 MESSA A NORMA DELL IMPIANTO SPORTIVO ADIBITO A SEDE DELLA SOCIETÀ BOCCIOFILA IN FRAZIONE CERBARA NEL COMUNE DI CITTÀ DI CASTELLO. PRESA

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1058 del 30/09/2014

Determinazione del dirigente Numero 1058 del 30/09/2014 Oggetto: (09)Protocollo di Intesa tra i Comuni della Zona Sociale n. 1 e la Caritas Diocesana tramite ente gestore Maria SS. del Rosario - Onlus- per lattuazione del Progetto : Emporio della Solidarietà.

Dettagli

SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4. L'anno duemiladiciassette, il giorno undici del mese di aprile, nella sede comunale;

SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4. L'anno duemiladiciassette, il giorno undici del mese di aprile, nella sede comunale; Comune di Pontecagnano Faiano PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE N. 474 Data di registrazione 26/04/2017 SERVIZIO DI STAFF SERVIZI SOCIALI - PIANO DI ZONA AMBITO S4 OGGETTO: PROGETTO '"HOME CARE PREMIUM

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 904 del 02/10/2017

Determinazione del dirigente Numero 904 del 02/10/2017 Determinazione del dirigente Numero 904 del 02/10/2017 Oggetto : 13 FONDO PER LE RISORSE DECENTRATE ANNO 2017 CCNL 22/01/2004 PERSONALE NON DIRIGENZIALE INTEGRAZIONE CON PARTE VARIABILE E RECUPERO SOMME

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1368 del 07/12/2016

Determinazione del dirigente Numero 1368 del 07/12/2016 Determinazione del dirigente Numero 1368 del 07/12/2016 Oggetto : 04 INTERVENTI DI SISTEMAZIONE, ADEGUAMENTO E POTENZIAMENTO DELLE BARRIERE STRADALI IN VARIE LOCALITÀ DEL TERRITORIO COMUNALE. APPROVAZIONE

Dettagli

Centro di Responsabilità 01 Centro di Costo 166 Pratica n del

Centro di Responsabilità 01 Centro di Costo 166 Pratica n del Centro di Responsabilità 01 Centro di Costo 166 Pratica n. 3640281 del 20.10.2015 Oggetto: Affidamento all Ing. Ivo Castellani, pubblico dipendente di altra amministrazione aggiudicatrice, ai sensi dell

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 91 del 02/02/2017

Determinazione del dirigente Numero 91 del 02/02/2017 Determinazione del dirigente Numero 91 del 02/02/2017 Oggetto : 04 INDIZIONE GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL TEATRO COMUNALE DEGLI ILLUMINATI TRAMITE CONCESSIONE:

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 102 del 08/02/2016

Determinazione del dirigente Numero 102 del 08/02/2016 Determinazione del dirigente Numero 102 del 08/02/2016 Oggetto : 30 L.R. 24/2003 SISTEMA MUSEALE REGIONALE SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI CONNESSI. LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL CANCELLO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 653 del 01/07/2016

Determinazione del dirigente Numero 653 del 01/07/2016 Determinazione del dirigente Numero 653 del 01/07/2016 Oggetto : 05 DETERMINA A CONTRARRE PER L APPALTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE INTERNA DA EFFETTUARSI AL PIANO TERZO DEL PALAZZO COMUNALE. CIG. N. ZAA1A71D06.

Dettagli

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari Originale Settore Servizi Socio - Assistenziali DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 940 di Registro Generale Del 21/07/2014 Oggetto: CIG.5848217556. PROGRAMMA HOME CARE PREMIUM 2012:

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA

COMUNE DI VENEZIA COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Anno 2014-"Contributi per attività

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA AREA PERSONA U F F I C I O POLITICHE SOCIALI E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 655 del 13/06/2016

COMUNE DI SENIGALLIA AREA PERSONA U F F I C I O POLITICHE SOCIALI E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 655 del 13/06/2016 COMUNE DI SENIGALLIA AREA PERSONA U F F I C I O POLITICHE SOCIALI E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 655 del 13/06/2016 Oggetto: DETERMINAZIONE INPS N. 293 DEL 20.05.2016 PROGETTO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 172 del 29/02/2016

Determinazione del dirigente Numero 172 del 29/02/2016 Determinazione del dirigente Numero 172 del 29/02/2016 Oggetto : 05 05 BANCA DATI "INFOCAMERE" - SOCIETA' CONSORTILE DI INFORMATICA DELLA CAMERA DI COMMERCIO PER AZIONI" ADESIONE A SERVIZIO TELEMACO -

Dettagli

COMUNE DI MOLA DI BARI Provincia di Bari

COMUNE DI MOLA DI BARI Provincia di Bari COMUNE DI MOLA DI BARI Provincia di Bari SETTORE V - SOCIO-CULTURALI RESPONSABILE DEL SERVIZIO: DOTT. LUIGI CACCURI DETERMINAZIONE Registro di Settore N 166 del 04/06/2013 Registro Generale N 488 del 07/06/2013

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1629 del 12/12/2013

Determinazione del dirigente Numero 1629 del 12/12/2013 Determinazione del dirigente Numero 1629 del 12/12/2013 Oggetto: Biblioteca comunale. Attività di promozione della lettura (Medem CIGZ920CCDD68; La Rondine CIG Z4E0CCDCBA; Atlante Servizi CIG Z950CCDD3C)

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 945 del 15/09/2016

Determinazione del dirigente Numero 945 del 15/09/2016 Determinazione del dirigente Numero 945 del 15/09/2016 Oggetto : 02 DETERMINA A CONTRARRE PER L INDIZIONE DELLA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA PIAZZA DELL ARCHEOLOGIA.

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 101 del 30/01/2017 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 5 del 27/01/2017 5.5 SERVIZIO - APPALTI E CONTRATTI OGGETTO: Procedura

Dettagli

Comune di Udine. Servizio Servizi Sociali DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

Comune di Udine. Servizio Servizi Sociali DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Comune di Udine Servizio Servizi Sociali DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Legge regionale n. 20 del 06.08.2015, art. 9. Assegno una tantum per le nascite e adozioni di minori avvenute nell'anno

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1519 del 29/12/2016

Determinazione del dirigente Numero 1519 del 29/12/2016 Determinazione del dirigente Numero 1519 del 29/12/2016 Oggetto : 05 ACQUISTO AUTOCARRO PICK UP DOPPIA CABINA, USATO, PER IL GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE DI CITTÀ DI CASTELLO IMPEGNO

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N del 14/10/2015

Determinazione Dirigenziale. N del 14/10/2015 Determinazione Dirigenziale N. 1395 del 14/10/2015 Classifica: 013.05.02 Anno 2015 (6449947) Oggetto PROGETTI FSE POR 2007-2013:RIDUZIONE IMPEGNI ED ACCERTAMENTI PER SPOSTAMENTO A BILANCIO PLURIENNALE

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 970 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 970 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 970 del 7-12-2016 O G G E T T O Progetto Home Care Premium 2014. Differimento tecnico al 30 giugno 2017. Proponente:

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 857 del 04/08/2015

Determinazione del dirigente Numero 857 del 04/08/2015 Determinazione del dirigente Numero 857 del 04/08/2015 Oggetto : 03 OFFICE SHOP 2000. RINNOVO DOMINI SITO INTERNET ANNO 2015. CIG Z96159AB75 Proponente : UFFICIO SEGRETERIA DI REDAZIONE (32-33) Settore:

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 02087/019 Servizio Disabili CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 02087/019 Servizio Disabili CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 02087/019 Servizio Disabili CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 96 approvata il 26 aprile 2016 DETERMINAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1282 del 27/11/2013 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 17 del 26/11/2013 9.13 SERVIZIO - COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA OGGETTO:

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 1025 del 05/10/2016

Determinazione del dirigente Numero 1025 del 05/10/2016 Determinazione del dirigente Numero 1025 del 05/10/2016 Oggetto : 04 INDIZIONE DELLA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA PIAZZA DELL ARCHEOLOGIA. CUP. G19I08000020007. ADEMPIMENTI

Dettagli

DECRETO N. 642 Del 25/01/2017

DECRETO N. 642 Del 25/01/2017 DECRETO N. 642 Del 25/01/2017 Identificativo Atto n. 421 PRESIDENZA Oggetto PROGRAMMA OPERATIVO DI COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA ITALIA-SVIZZERA 2007-2013. IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DELLA QUOTA NAZIONALE

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1653 del 16/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 167 del 05/12/2016 10.15 SERVIZIO GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PATRIMONIO

Dettagli

SPORT REGIONE LOMBARDIA - LIQUIDAZIONE CONTRIBUTI ASSEGNATI

SPORT REGIONE LOMBARDIA - LIQUIDAZIONE CONTRIBUTI ASSEGNATI COMUNE DI BAREGGIO Determinazione SETTORE EDUCAZIONE BIBLIOTECA E SPORT Numero 10 Data Oggetto: DOTE SPORT REGIONE LOMBARDIA - LIQUIDAZIONE CONTRIBUTI ASSEGNATI FIRMATO IL RESPONSABILE DEL SETTORE CASSANI

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO SPORT Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 386 del 19/05/2017 Registro del Settore N. 106 del 16/05/2017 Oggetto: Contributo

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Servizi alla Persona Sezione Servizi Sociali proposta n. 548 / 2017 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 409 / 2017 OGGETTO: INSERIMENTO UTENTE CODICE ID. N. 247, RESIDENTE IN BRUGHERIO, PRESSO STRUTTURA

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore GASPARINI VALERIA. Responsabile del procedimento MASSIMI GIANCARLO. Responsabile dell' Area A.

DETERMINAZIONE. Estensore GASPARINI VALERIA. Responsabile del procedimento MASSIMI GIANCARLO. Responsabile dell' Area A. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: SALUTE E POLITICHE SOCIALI POLITICHE PER L'INCLUSIONE DETERMINAZIONE N. G15843 del 22/12/2016 Proposta n. 19784 del 19/12/2016 Oggetto: Deliberazione della Giunta

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 24 del 12/01/2017 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 4 del 12/01/2017 5.9 SERVIZIO - ORGANIZZAZIONE,GESTIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 274 del 04/04/2017

Determinazione del dirigente Numero 274 del 04/04/2017 Determinazione del dirigente Numero 274 del 04/04/2017 Oggetto : 07 SISTEMAZIONE DEL MOVIMENTO FRANOSO SULLA STRADA COMUNALE DI SCALOCCHIO VOCABOLO CÀ MICAI. C.U.P. N G17H14002160002 C.I.G. N Z811453AEB.

Dettagli

PIANO DI ZONA INTERVENTI DI FRUIZIONE DEL MARE E DELLA MONTAGNA PER LE PERSONE CON DISABILITA' ANNO IMPEGNO DI SPESA - CIG Z951FA3C5C

PIANO DI ZONA INTERVENTI DI FRUIZIONE DEL MARE E DELLA MONTAGNA PER LE PERSONE CON DISABILITA' ANNO IMPEGNO DI SPESA - CIG Z951FA3C5C REGISTRO GENERALE N 1484 del 11/08/2017 PIANO DI ZONA REGISTRO SETTORE N 115 DEL 11/08/2017 INTERVENTI DI FRUIZIONE DEL MARE E DELLA MONTAGNA PER LE PERSONE CON DISABILITA' ANNO 2017 - IMPEGNO DI SPESA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/ DEL 15/03/2012. Comune di Parma

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/ DEL 15/03/2012. Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2012-237 DEL 15/03/2012 Comune di Parma Centro di Responsabilità: 61700 - SERVIZIO PER I DISABILI Centro di Costo: F0400 Interventi a favore dei disabili Centro di Costo

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016 Determinazione Dirigenziale N. 296 del 01/03/2016 Classifica: 013.05.02 Anno 2016 (6703332) Oggetto IMPEGNI A SEGUITO DD 1395/15, 169/16 SUCCESSIVE VARIAZIONI DI BILANCIO, RELATIVAMENTE AI BANDI: ADDETTO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 404 del 28/04/2016

Determinazione del dirigente Numero 404 del 28/04/2016 Determinazione del dirigente Numero 404 del 28/04/2016 Oggetto : 05 CORSO DI AUTODIFESA PER LA POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI CITTÀ DI CASTELLO. IMPEGNO DI SPESA (CIG: Z8F199D167) Proponente : UFFICIO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 261 DEL

DETERMINAZIONE N. 261 DEL (Lu\D\ricoveri in Istituto\DET_2016_1 modifica) DETERMINAZIONE N. 261 DEL 23.3.2016 OGGETTO: Aggiornamento Elenco delle strutture e dei ricoverati Anno 2016 e impegno di spesa. IL DIRIGENTE AREA 3 PREMESSO

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - AMBITO 6.5 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - AMBITO 6.5 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - AMBITO 6.5 DETERMINAZIONE Oggetto: Ambito Pordenone. Contributi economici a favore di anziani residenti nel

Dettagli

COMUNE DI GHILARZA Provincia di Oristano

COMUNE DI GHILARZA Provincia di Oristano COMUNE DI GHILARZA Provincia di Oristano Settore Servizi alla Persona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N.239 del 13/09/2016 Servizio Plus OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 662 05/05/2015 Oggetto : Approvazione della seconda tranche di spesa,

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un genitore

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT SOSTEGNO ALLA DISABILITA' DETERMINAZIONE N. G18678 del 23/12/2014 Proposta n. 22262 del 19/12/2014 Oggetto: Deliberazione

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 867 del 23/08/2016

Determinazione del dirigente Numero 867 del 23/08/2016 Determinazione del dirigente Numero 867 del 23/08/2016 Oggetto : 13 MOBILITÀ AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO PER LA SEMPLIFICAZIONE E LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DEL 14 SETTEMBRE 2015 Proponente : SERVIZIO

Dettagli

SERVIZI ALLA PERSONA

SERVIZI ALLA PERSONA Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano (Provincia di Bologna) SERVIZI ALLA PERSONA AREA SOCIALE DETERMINAZIONE SPER / 140 Del 30/03/2016 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 252 del 12/03/2015 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 1 del 11/03/2015 9.17 PO - ATTIVITA SERVIZI SOCIALI OGGETTO: Avviso Pubblico

Dettagli

PIANO DI ZONA PROGRAMMA REGIONALE DI ASSEGNI DI CURA PER DISABILI GRAVISSIMI E GRAVI. LIQUIDAZIONE SOMME ASSEGNI DI CURA PER PERSONE AFFETTE DA SLA

PIANO DI ZONA PROGRAMMA REGIONALE DI ASSEGNI DI CURA PER DISABILI GRAVISSIMI E GRAVI. LIQUIDAZIONE SOMME ASSEGNI DI CURA PER PERSONE AFFETTE DA SLA REGISTRO GENERALE N 770 del 24/04/2017 PIANO DI ZONA REGISTRO SETTORE N 54 DEL 24/04/2017 PROGRAMMA REGIONALE DI ASSEGNI DI CURA PER DISABILI GRAVISSIMI E GRAVI. LIQUIDAZIONE SOMME ASSEGNI DI CURA PER

Dettagli

Determinazione del dirigente

Determinazione del dirigente Determinazione del dirigente Numero 368 del 14/04/2014 Oggetto: (09) Concessione contributo alla Caritas Diocesana per preparazione e consegna pasti a domicilio ad anziani e disabili del territorio. Servizio

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 639 del 24/05/2017 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 18 del 18/05/2017 19.4 - SERVIZIO SPORT OGGETTO: Giro d'italia 2017;

Dettagli

DECRETO N Del 05/10/2017

DECRETO N Del 05/10/2017 DECRETO N. 12047 Del 05/10/2017 Identificativo Atto n. 609 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE AI SENSI DELLA D.G.R. N. X/6426 DEL 03/04/2017 DELLE MODALITA DI ATTUAZIONE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SETTORE RESTAURO, CULTURA, COMMERCIO E PROMOZIONE ECONOMICA E TURISTICA --- COMMERCIO E ATTIVITA' ECONOMICHE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 564 del 13/07/2017 Registro del Settore

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 183 del 16/02/2017 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 16 del 02/02/2017 3.2 SERVIZIO - COMANDO POLIZIA MUNICIPALE OGGETTO:

Dettagli

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD DEL 30/03/2015

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD DEL 30/03/2015 Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2015-614 DEL 30/03/2015 Inserita nel fascicolo: 2015.VII/12/3.6/1 Centro di Responsabilità: 65 6 2 0 - SETTORE SOCIALE E SERVIZI EDUCATIVI - SERVIZIO SOCIALE

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 920 del 09/09/2016

Determinazione del dirigente Numero 920 del 09/09/2016 Determinazione del dirigente Numero 920 del 09/09/2016 Oggetto : 05 SPESE DI RAPPRESENTANZA IMPEGNO DI SPESA FORNITORI VARI. Proponente : SERVIZIO RAPPORTI ISTITUZIONALI (17) Settore: SETTORE UFFICIO GABINETTO

Dettagli

DIREZIONE STAZIONE UNICA APPALTANTE E SERVIZI GENERALI - STAZIONE UNICA APPALTANTE - ACQUISTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE STAZIONE UNICA APPALTANTE E SERVIZI GENERALI - STAZIONE UNICA APPALTANTE - ACQUISTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE STAZIONE UNICA APPALTANTE E SERVIZI GENERALI - STAZIONE UNICA APPALTANTE - ACQUISTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2014-152.2.0.-46 L'anno 2014 il giorno 11 del mese di Marzo il sottoscritto

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 ORIGINALE AREA SERVIZI ALLA CITTA Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTI VARI CORRELATI ALLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI PRIMO TRIMESTRE ANNO 2014 Dalla

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport DIRETTORE TONINELLI DOTT.SSA SILVIA Numero di registro Data dell'atto 1915 19/12/2014 Oggetto

Dettagli

Determina Servizi Sociali/ del 28/04/2016

Determina Servizi Sociali/ del 28/04/2016 Comune di Novara Determina Servizi Sociali/0000103 del 28/04/2016 Area / Servizio Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proponente A.M. Nuovo

Dettagli

Città di Tarcento. Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4.

Città di Tarcento. Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4. Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Assistenziale Ambito Socio Assistenziale 4.2 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA Nr. 525 del 21.10.2016

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE FAMIGLIA e SOLIDARIETA SOCIALE SERVIZIO 3310P - SERVIZIO SOLIDARIETA SOCIALE N DETERMINAZIONE 2256 NUMERO PRATICA OGGETTO: Casa di accoglienza per donne senza fissa dimora

Dettagli

CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. 6 dicembre Assente, per giustificati motivi, l Assessora Sonia SCHELLINO.

CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. 6 dicembre Assente, per giustificati motivi, l Assessora Sonia SCHELLINO. Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 05980/019 Area Servizi Socio Sanitari Outsourcing e Tutele Servizio Anziani e Tutele GP 2 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

I SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

I SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI I SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE N.807 DEL 30/12/2016 OGGETTO: PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL'ART. 60 DEL D. LGS. 50/2016 PER AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI AMPLIAMENTO DEL CIMITERO

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 246 del 15/03/2016

Determinazione del dirigente Numero 246 del 15/03/2016 Determinazione del dirigente Numero 246 del 15/03/2016 Oggetto : 03 ATTIVAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA, PRECEDUTA DA GARA INFORMALE, MEDIANTE RDO NEL ME.PA. DI CONSIP, PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE

Dettagli

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD DEL 12/08/2016

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD DEL 12/08/2016 Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2016-2025 DEL 12/08/2016 Inserita nel fascicolo: 2016.VI/8/1.4/1 Centro di Responsabilità: 56 3 0 0 - SETTORE LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO - SERVIZIO MANUTENZIONI

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S Provincia Carbonia - Iglesias D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Numero 204 del 01/02/2017 - Settore - Tecnico - Manutentivo Oggetto ORIGINALE Fornitura

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D4 Comune San Giovanni Gemini capofila per il progetto HCP 2014 Provincia di Agrigento

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D4 Comune San Giovanni Gemini capofila per il progetto HCP 2014 Provincia di Agrigento DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D4 Comune San Giovanni Gemini capofila per il progetto HCP 2014 Provincia di Agrigento IL RESPONSABILE DEL PROGETTO DIRETTORE DELL ESECUZIONE HCP 2014 n.27 del registro Data 21/07/2015

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI. AFFARI GENERALI E RAPPORTI CON I LIVELLI DI GOVERNO Servizio Bilancio e finanza DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 3959

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Concessione contributi economici a favore di una famiglia affidataria

Dettagli

COMUNE DI PODENZANO Provincia di Piacenza

COMUNE DI PODENZANO Provincia di Piacenza COMUNE DI PODENZANO Provincia di Piacenza SERVIZI SOCIALI E ASSISTENZA MINORI #PROPONENTE# Oggetto: CONVENZIONE CON COOPERATIVA SOCIALE CASA MORGANA DI PC PER AFFIDAMENTO DI ATTIVITÀ EDUCATIVE, RICREATIVE,

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 597 DEL 28/11/2016

DETERMINAZIONE N. 597 DEL 28/11/2016 Agenzia di Tutela della Salute di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.ats-brescia.it - informa@ats-brescia.it Posta certificata: protocollo@pec.ats-brescia.it

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 19 del

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 19 del ASSEMBLEA DEI SOCI Deliberazione n. 19 del 24.06.2015 OGGETTO: Progetto Home Care Premium 2014 ricognizione domande accolte e determinazioni Ente rappresentato Nome e Cognome Carica Quote Presenti Assenti

Dettagli

Determina Servizi Sociali/0000083 del 31/03/2015

Determina Servizi Sociali/0000083 del 31/03/2015 Comune di Novara Determina Servizi Sociali/0000083 del 31/03/2015 Area / Servizio Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proponente Mattioli Maria

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014

Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014 Determinazione del dirigente Numero 148 del 18/02/2014 Oggetto: Impegno di spesa per urgente acquisto di n. 1 lavastoviglie per il funzionamento dell asilo nido comunale la Coccinella. CIG n. Z780DE3AB5.

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE AFFARI GENERALI E SUPPORTO ORGANI

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE AFFARI GENERALI E SUPPORTO ORGANI COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE AFFARI GENERALI E SUPPORTO ORGANI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Impegno di

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 637 del 23/05/2017 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 7 del 23/05/2017 2.2 SERVIZIO - SEGRETERIA DEL SINDACO OGGETTO: Visita

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un tutore per

Dettagli