IL RUOLO DELL INSEGNANTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL RUOLO DELL INSEGNANTE"

Transcript

1 IL RUOLO DELL INSEGNANTE di SOSTEGNO Scuola Polo Liceo N.ROSA N.ROSA - SUSA Corso di Formazione per Docenti non specializzati 9 Dicembre 2010 Prof.ssa Rita Ponsetto

2 FORMAZIONE (molto diversificata)

3 QUALCHE DATO

4 L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

5 L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

6 1. CONOSCERE

7 1. CONOSCERE

8 2.SAPER FARE

9 2.SAPER FARE

10 2.SAPER FARE

11 2.SAPER FARE

12 2.SAPER FARE

13 3.SAPER ESSERE

14 3.SAPER ESSERE

15 3.SAPER ESSERE

16 IL DOCENTE di SOSTEGNO (tratto da quaderni di documentazione Uguali quindi diversi n CSA Forlì-Cesena)

17

18 BIBLIOGRAFIA Breda, Santanera, Handicap:oltre la legge quadro, Utet,, 1995 Pavone, Tortello, Handicap e scuola media superiore, Utet,1995 Tortello, L integrazione degli handicappati,, La Scuola, 1996 Venuti, Carelli, Il filo rosso della diversità, Euroedizioni,, 2001 Venuti, Carelli, Manuale per l integrazione l scolastica degli alunni disabili, Euroedizioni,, 2007 Case Editrici: Erikson,, Giunti, O.S.,Bollati.,Bollati Boringhieri

Ci sono anche le grandi pentole per scaldare l'acqua per il the' della mattina e il pranzo a meta' giornata.

Ci sono anche le grandi pentole per scaldare l'acqua per il the' della mattina e il pranzo a meta' giornata. AncoraunangolodiNataleadiredellagioiadellacondivisione.Sonostoriegia'raccontatetantevolte,anno dopoanno,mahannolafreschezzacheciripeteancora,'nevalelapena'.e'lastoriadellamontagnadel Chaone,suinaltodovelenuvoletifannocompagnia.Gliantichimissionaricihannoinsegnatochela

Dettagli

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale Viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) tel. 022428129 - fax 0226224369 - sito

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via Bolzano, 30-71042 CERIGNOLA (FG) 0885/411915 Telefono recapito ITC D. Alighieri 0885-426035

Dettagli

HANDICAP E INTEGRAZIONE

HANDICAP E INTEGRAZIONE HANDICAP E INTEGRAZIONE Inserimento ed Integrazione degli alunni diversamente abili L integrazione degli alunni diversamente abili costituisce, per la nostra scuola, un impegno fondamentale che si ispira

Dettagli

Formazione docenti neoassunti a.s.2015/2016. Cinzia Giuffrida

Formazione docenti neoassunti a.s.2015/2016. Cinzia Giuffrida Formazione docenti neoassunti a.s.2015/2016 Cinzia Giuffrida Normativa sul periodo di formazione e prova 2 e quattro fasi del percorso formativo Laboratori formativi dedicati Corso D2 Lab.1 BES: integrazione

Dettagli

VERSO L INCLUSIONE DI ALUNNI CON DISTURBI GENERALIZZATI DELLO SVILUPPO E AUTISTICI NELL ESPERIENZA DI UN PROGETTO PILOTA NELLA SCUOLA

VERSO L INCLUSIONE DI ALUNNI CON DISTURBI GENERALIZZATI DELLO SVILUPPO E AUTISTICI NELL ESPERIENZA DI UN PROGETTO PILOTA NELLA SCUOLA VERSO L INCLUSIONE DI ALUNNI CON DISTURBI GENERALIZZATI DELLO SVILUPPO E AUTISTICI NELL ESPERIENZA DI UN PROGETTO PILOTA NELLA SCUOLA I st it ut o Comprensivo St at ale F. FI LZI Via Ravenna 15 MI LANO

Dettagli

L integrazione dell insegnante di sostegno nei contesti professionali

L integrazione dell insegnante di sostegno nei contesti professionali L integrazione dell insegnante di sostegno nei contesti professionali L insegnante di sostegno e la scuola Collegio Dei docenti Commissioni di lavoro Consiglio Di istituto Alunni disabili Docente di sostegno

Dettagli

Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez. D linguistico Pagina 1

Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez. D linguistico Pagina 1 Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez. D linguistico Pagina 1 Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe

Dettagli

ANGELA ROSCIA CURRICULUM VITAE DI DATI PERSONALI: Nata a Casagiove (CE) il 11.11.1952 ESPERIENZE LAVORATIVE:

ANGELA ROSCIA CURRICULUM VITAE DI DATI PERSONALI: Nata a Casagiove (CE) il 11.11.1952 ESPERIENZE LAVORATIVE: CURRICULUM VITAE DI ANGELA ROSCIA DATI PERSONALI: Nata a Casagiove (CE) il 11.11.1952 ESPERIENZE LAVORATIVE: Periodo Ente Impiego Dal 2012 e continua Istituto Comprensivo Statale di Piedimonte San Germano

Dettagli

Le Scuole dell Ambito Territoriale Sociale n. 6 I Comuni dell Ambito Territoriale Sociale n. 6. Sottoscrivono il presente Protocollo di Intesa

Le Scuole dell Ambito Territoriale Sociale n. 6 I Comuni dell Ambito Territoriale Sociale n. 6. Sottoscrivono il presente Protocollo di Intesa CENTRO TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI FANO AMBITO TERRITORIALE N. 6 ISTITUTO COMPRENSIVO A. GANDIGLIO FANO TELEFONO 0721-803262 FAX 0721 803961 sm.gandiglio.fano@provincia.ps.it http://scuole.provincia.ps.it/sm.gandiglio.fano

Dettagli

Per favorire la continuità educativo didattica nel momento del passaggio da un

Per favorire la continuità educativo didattica nel momento del passaggio da un PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Per favorire la continuità educativo didattica nel momento del passaggio da un ordine di scuola ad un altro, si elabora un progetto ponte, sul modello di quello sottoelencato.

Dettagli

TITOLO ANNO FASCICOLO COLLOCAZIONE

TITOLO ANNO FASCICOLO COLLOCAZIONE CENTRO DI DOCUMENTAZIONE CERALACCA - UNIPG - BIBLIOTECA UMANISTICA - PERUGIA - ELENCO RIVISTE POSSEDUTE AL 24.5.2016 TITOLO ANNO FASCICOLO COLLOCAZIONE ABITABILE P - SERV.POL.I ANIMAZIONE SOCIALE 2000

Dettagli

RELAZIONE a.s. 2009-10

RELAZIONE a.s. 2009-10 per l'innovazione scolastica e l'handicap "Mario Tortello RELAZIONE a.s. 2009-10 a.s. 2009-10 Ampliamento patrimonio librario Aggiornamento sito Seminario Alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento

Dettagli

Alla riuscita del progetto educativo generale di integrazione concorrono collegialmente una molteplicità di risorse:

Alla riuscita del progetto educativo generale di integrazione concorrono collegialmente una molteplicità di risorse: Il MATTEI PER L INTEGRAZIONE DEI DIVERSAMENTE ABILI L Istituto opera da diversi anni sul nostro territorio con particolare attenzione per l integrazione degli alunni disabili, favorendo la socializzazione,

Dettagli

REGOLAMENTO GLHI. Gruppo di Lavoro sull'handicap d Istituto

REGOLAMENTO GLHI. Gruppo di Lavoro sull'handicap d Istituto REGOLAMENTO GLHI Gruppo di Lavoro sull'handicap d Istituto 1.- I Gruppi di Lavoro per l Handicap I gruppi di lavoro per l handicap sono istituiti per contribuire a garantire il diritto allo studio degli

Dettagli

1 Descrizione sintetica delle finalita' e dell'ambito di intervento del corso.. 3 1.1 Finalità... 3 1.2 Ambito di intervento...

1 Descrizione sintetica delle finalita' e dell'ambito di intervento del corso.. 3 1.1 Finalità... 3 1.2 Ambito di intervento... LO SPORT E PER TUTTI CORSO DI AGGIORNAMENTO: L OPERATORE SPORTIVO TRA DIVERSITA E DISAGIO (EDUCARE ALLO SPORT PERSONE IN SITUAZIONE DI DIFFICOLTA ) 2^ PARTE 1 INDICE 1 Descrizione sintetica delle finalita'

Dettagli

Referenti. Barghini Bruno. Ciucci Massimo. Dieni Guido. Moscatelli Giuseppe. Neri Massimo. Riccioni Rosa. Rossi Guido Tedeschi Stefano

Referenti. Barghini Bruno. Ciucci Massimo. Dieni Guido. Moscatelli Giuseppe. Neri Massimo. Riccioni Rosa. Rossi Guido Tedeschi Stefano 67 F4 Coordinamento prof.ssa PINA BOCCHETTI F4.1 COMITATO TECNICO SCIENTIFICO SETTORE TECNOLOGICO SETTORE ECONOMICO Si tratta di strutture interne all istituzione scolastica finalizzata alla realizzazione

Dettagli

06/02/ 2006 DECRETO PROT. 5210 ISTITUZIONE N. 7 CENTRI TERRITORIALI ATTIVATI SUL TERRITORIO REGIONALE DI CUI 1 C/O 3 CIRCOLO DIDATTICO LATINA.

06/02/ 2006 DECRETO PROT. 5210 ISTITUZIONE N. 7 CENTRI TERRITORIALI ATTIVATI SUL TERRITORIO REGIONALE DI CUI 1 C/O 3 CIRCOLO DIDATTICO LATINA. Il Centro Territoriale per le Nuove Tecnologie e Disabilità ha sede presso il 3 Circolo Didattico di Latina capofila di rete di n. 33 scuole di ogni ordine e grado del progetto Handicap da problema a risorsa

Dettagli

BIBLIOGRAFIA AJELLO A. M., MEGHNAGI S., MASTRACCI C. (2000), Orientare dentro e fuori la scuola, La Nuova Italia, Milano ALTIERI D. (2006), Disabilità e integrazione: la storia di Adriano. Un percorso

Dettagli

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA primo ciclo d istruzione Lo sfondo comune e il quadro normativo Il PEI come strumento di progettazione e di valutazione Isp. Luciano Rondanini LA VALUTAZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI PER LE INSEGNANTI DI SOSTEGNO

ISTRUZIONI PER LE INSEGNANTI DI SOSTEGNO Pag 1/5 INCONTRI DI INIZIO ANNO SCOLASTICO Al più presto il docente di sostegno, non appena assegnato a nuovi casi, dovrà curare alcuni incontri: Con il gruppo docente dell anno precedente Con i genitori

Dettagli

Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina 1

Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina 1 Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina 1 Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ALFANO DA TERMOLI

LICEO SCIENTIFICO STATALE ALFANO DA TERMOLI LICEO SCIENTIFICO STATALE ALFANO DA TERMOLI Viale Trieste, 10 86039 Termoli Tel. 0875-706493 Fax 0875-702223 E-mail ministeriale: cbps020002@istruzione.it Pec: cbps020002@pec.istruzione.it Sito: www.liceoalfano.it

Dettagli

Integrazione scolastica e docenti di sostegno specializzati: aspetti normativi e organizzativi Relazione a cura di Nicola Quirico

Integrazione scolastica e docenti di sostegno specializzati: aspetti normativi e organizzativi Relazione a cura di Nicola Quirico Noi viviamo un epoca pericolosa e magnifica, nella quale si intrecciano disperatamente la fine di un mondo e la nascita di un altro Fernand Léger Integrazione scolastica e docenti di sostegno specializzati:

Dettagli

DIDATTICA INCLUSIVA E APPRENDIMENTO COOPERATIVO

DIDATTICA INCLUSIVA E APPRENDIMENTO COOPERATIVO CTRH Cantù 2 PER UNA DIDATTICA DELL INCLUSIONE Corso di formazione di base per docenti curricolari e docenti di sostegno DIDATTICA INCLUSIVA E APPRENDIMENTO COOPERATIVO Docente specializzata 23 aprile

Dettagli

OGGETTO: PROGETTO AREE A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO

OGGETTO: PROGETTO AREE A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO Milano, 8/09/2011 Prot. N. 2931/C14 OGGETTO: PROGETTO AREE A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI MILANO ANNO SCOLASTICO 2010/11 In allegato: Scheda di progetto Delibera del collegio

Dettagli

SCUOLA MATERNA PARITARIA Guido ROCCAVILLA Via Trieste, n. 19 SANFRONT Tel. e fax 0175/948343 E-mail: asilosanfront@libero.it

SCUOLA MATERNA PARITARIA Guido ROCCAVILLA Via Trieste, n. 19 SANFRONT Tel. e fax 0175/948343 E-mail: asilosanfront@libero.it SCUOLA MATERNA PARITARIA Guido ROCCAVILLA Via Trieste, n. 19 SANFRONT Tel. e fax 0175/948343 E-mail: asilosanfront@libero.it Un po di storia La scuola materna paritaria di Sanfront, nacque come asilo infantile

Dettagli

PROGETTO DISABILITA MULTIPLE COMPLESSE

PROGETTO DISABILITA MULTIPLE COMPLESSE PROGETTO DISABILITA MULTIPLE COMPLESSE Il progetto si inscrive nell ambito di una più ampia proposta psicoeducativa basata su un modello integrato d intervento rivolto al trattamento di bambini/e in situazione

Dettagli

La Sfida dell Integrazione. Integrazione e Inclusione nella scuola dell Autonomia

La Sfida dell Integrazione. Integrazione e Inclusione nella scuola dell Autonomia La Sfida dell Integrazione Integrazione e Inclusione nella scuola dell Autonomia 1 L Handicap è solo la punta visibile dell iceberg, della molteplicità dei problemi e dei disagi degli alunni di una classe

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Rizzo Maria Rosa, nata a Carmiano (Le) il 15-12-1953. Residente a Carmiano in via Crispi n 78 ESPERIENZE PROFESSIONALI

CURRICULUM VITAE. Rizzo Maria Rosa, nata a Carmiano (Le) il 15-12-1953. Residente a Carmiano in via Crispi n 78 ESPERIENZE PROFESSIONALI CURRICULUM VITAE Rizzo Maria Rosa, nata a Carmiano (Le) il 15-12-1953 Residente a Carmiano in via Crispi n 78 ESPERIENZE PROFESSIONALI TIROCINIO: -TIROCINIO di DIRIGENTE SCOLASTICO presso Scuola Secondaria

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Classico e Artistico Terni

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Classico e Artistico Terni Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Classico e Artistico Terni COMUNICAZIONE N 027 [COM_027 -tutti Liceo Artistico - calendatio laboratori -] Terni,

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella ED ELETTROTECNICA BIELLA, 27 settembre 13 Prot. 4983 Pos CG 009 All. n OGGETTO: Acquisto testi Prodotto Moda, dispense di Chimica le classi 5 sez. A Liceo Tecnico Tessile Moda l I.I.S. Q. Sella Gli alunni

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI. omnicomprensivo.montefeltro@provincia.ps.it

INFORMAZIONI GENERALI. omnicomprensivo.montefeltro@provincia.ps.it INFORMAZIONI GENERALI Nominativo istituzione scolastica Indirizzo ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO MONTEFELTRO Via Giusti SASSOCORVARO (PU) Telefo 0722-76137 Fax 0722-76261 E mail Sito omnicomprensivo.montefeltro@provincia.ps.it

Dettagli

ALUNNI: - diversamente abili - con disturbi specifici di apprendimento

ALUNNI: - diversamente abili - con disturbi specifici di apprendimento ALUNNI: - diversamente abili - con disturbi specifici di apprendimento Corso di formazione docenti neo immessi Anno scolastico 2011/2012 Neri Patrizia _ Gallarate,, 16-05 05-2012 L INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI

Dettagli

I CTRH(Centro Territoriale Risorse per l Handicap) rappresentano uno

I CTRH(Centro Territoriale Risorse per l Handicap) rappresentano uno nota Ufficio Scolastico per la Lombardia I CTRH(Centro Territoriale Risorse per l Handicap) rappresentano uno strumento concreto a sostegno delle istituzioni scolastiche nella graduale realizzazione dell'autonomia,

Dettagli

06 aprile 2011. Cappuccio Francesco 1991 The International Association of Lions Clubs CAPPUCCIO FRANCESC. 1993 docente di sostegno a T.I.

06 aprile 2011. Cappuccio Francesco 1991 The International Association of Lions Clubs CAPPUCCIO FRANCESC. 1993 docente di sostegno a T.I. Cappuccio Francesco 1991 The International Association of Lions Clubs CAPPUCCIO FRANCESC 1993 docente di sostegno a T.I. CAPPUCCIO FRANCESCO 1995 coordinatore/f.o./f.s. Per l'integrazione 2003 S. Giuseppe

Dettagli

Curriculum dell insegnante:

Curriculum dell insegnante: Curriculum dell insegnante: MAURO PRESINI Dati generali e di servizio Il sottoscritto Mauro Presini, nato a Ferrara il 12 marzo 1958, dichiara di aver conseguito i seguenti titoli e di aver effettuato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PROGETTO PER UN AZIONE DI SOSTEGNO EDUCATIVO E DIDATTICO EFFICACE competenza, accoglienza, progettualità, funzionalità, inclusione, condivisione,

Dettagli

Via C.Collodi, 6-00011 TIVOLI TERME 0774/371991-0774/353928 fax 0774/371305 C.M. RMIC89000B C.F. 94032510581

Via C.Collodi, 6-00011 TIVOLI TERME 0774/371991-0774/353928 fax 0774/371305 C.M. RMIC89000B C.F. 94032510581 0.5 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE V TIVOLI - BAGNI www.istitutocomprensivotivolibagni.it Via C.Collodi,

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO SULL HANDICAP DI CIRCOLO/ISTITUTO I.S.I.S. Leonardo Da Vinci di Firenze martedì 5 marzo 2013

IL GRUPPO DI LAVORO SULL HANDICAP DI CIRCOLO/ISTITUTO I.S.I.S. Leonardo Da Vinci di Firenze martedì 5 marzo 2013 IL GRUPPO DI LAVORO SULL HANDICAP DI CIRCOLO/ISTITUTO I.S.I.S. Leonardo Da Vinci di Firenze martedì 5 marzo 2013 Il Referente per l Integrazione Ufficio Scolastico Territoriale di Firenze Giuseppe Panetta

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. In Nome Del Popolo Italiano IL TRIBUNALE DI CATANZARO. Sezione Prima Civile Controversie di Lavoro e Previdenza Sociale

REPUBBLICA ITALIANA. In Nome Del Popolo Italiano IL TRIBUNALE DI CATANZARO. Sezione Prima Civile Controversie di Lavoro e Previdenza Sociale REPUBBLICA ITALIANA In Nome Del Popolo Italiano IL TRIBUNALE DI CATANZARO Sezione Prima Civile Controversie di Lavoro e Previdenza Sociale in composizione monocratica ed in funzione di giudice del lavoro

Dettagli

Giornata mondiale per la consapevolezza dell autismo: un quadro sull inclusione scolastica

Giornata mondiale per la consapevolezza dell autismo: un quadro sull inclusione scolastica Giornata mondiale per la consapevolezza dell autismo: un quadro sull inclusione scolastica Roma, 1 aprile 2015 LIGHT IT UP BLUE! In occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell Autismo

Dettagli

Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (1500 ore 60 CFU) (Legge 19/11/1990 n. 341- art. 6, co. 2, lett.

Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (1500 ore 60 CFU) (Legge 19/11/1990 n. 341- art. 6, co. 2, lett. Libera Università degli Studi San Pio V di Roma Anno Accademico 2009/2010 Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (1500 ore 60 CFU) (Legge 19/11/1990 n. 341- art. 6, co. 2, lett.

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CARZAGO

SCUOLA PRIMARIA CARZAGO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BEDIZZOLE VIA MONS. A. BONTACCHIO, 4 25081 BEDIZZOLE (BS) TEL. 030 / 67.40.36 FAX 030 / 687.17.71 C.F. 93014390178 Indirizzo e-mail: bsic81300b@istruzione.it - Sito web:

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ASSISTENTE SPECIALISTICO ALL INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DISABILI.

LINEE GUIDA PER L ASSISTENTE SPECIALISTICO ALL INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DISABILI. LINEE GUIDA PER L ASSISTENTE SPECIALISTICO ALL INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DISABILI. Il progetto educativo e di integrazione scolastica degli alunni disabili nelle scuole pubbliche committenti del Consorzio

Dettagli

L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

L INSEGNANTE DI SOSTEGNO L INSEGNANTE DI SOSTEGNO 1. La formazione Con l avvio dell integrazione generalizzata furono istituiti dei corsi di specializzazione della durata biennale e di tipo monovalente, limitati quindi alla formazione

Dettagli

annarita.petrillo@me.com

annarita.petrillo@me.com F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PETRILLO ANNA RITA Indirizzo VIA DEL FRANCESE 21/A MONTEROTONDO 00015 ( ROMA) Telefono Cell 3493212469 Fax E-mail annarita.petrillo@me.com

Dettagli

REGOLAMENTO DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE

REGOLAMENTO DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE allegato n. 2 LICEO SCIENTIFICO STATALE Galileo Galilei Liceo Scientifico, Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Sociali, Liceo Socio-Pedagogico Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE) Tel. 0823

Dettagli

1) AREA DISABILITA : alunni certificati disabili (L.104/92) -> PEI (Piano Educativo Individualizzato)

1) AREA DISABILITA : alunni certificati disabili (L.104/92) -> PEI (Piano Educativo Individualizzato) Nerina Milletti /10 Considerando tre aree dello svantaggio scolastico, due sottocategorie di alunni con Bisogni Educativi Speciali erano già previste e normate. Ora è possibile estendere a tutti gli alunni

Dettagli

Circolare n. 347 Trieste, 08 giugno 2013

Circolare n. 347 Trieste, 08 giugno 2013 LICEO ARTISTICO e ISTITUTO STATALE D ARTE Enrico e Umberto NORDIO Distretto scolastico n. XVII - 34143 TRIESTE Via Calvola, 2 - Tel. (040) 30.06.60 - Fax (040) 31.16.46 - Cod. Fisc. 80019860321 Circolare

Dettagli

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Al Personale docente Scuole Primarie e Secondarie 1 Loro Sedi Oggetto: Adozione libri di testo a.s. 2015/2016 Disposizioni e comunicazioni. Convocazione Consigli

Dettagli

Atto di indirizzo Docenti di sostegno 5 Circolo Didattico E. De Amicis, Livorno

Atto di indirizzo Docenti di sostegno 5 Circolo Didattico E. De Amicis, Livorno ACCOGLIENZA DELL INSEGNANTE DI SOSTEGNO TITOLARITA ASSEGNAZIONE all alunno e alla classe ORARIO SERVIZIO L insegnante di sostegno sarà accolto dal Dirigente Scolastico e dalla Funzione Strumentale per

Dettagli

Circolare n. 351 del 19/06/2015. Ai Docenti Sedi tutte. Oggetto: Elenchi aggiuntivi del sostegno

Circolare n. 351 del 19/06/2015. Ai Docenti Sedi tutte. Oggetto: Elenchi aggiuntivi del sostegno Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto d Istruzione Superiore Statale Caravaggio Sede legale: Viale C.T. Odescalchi n. 98-00147

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO Allegato C PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO 5 Lingua e cultura latina 165 165 132 132 132 Lingua e cultura greca 132 132 99 99 99 Storia 99 99 99 Matematica* 99 99 66 66 66 Scienze naturali** 66 66 66

Dettagli

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520 Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE M. POLO - R. BONGHI C.M.: PGIS02900P C.F.: 94143250549 e-mail: pgis02900p@istruzione.it pec: pgis02900p@pec.istruzione.it sito

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E C O R T O DAMIANO PREVITALI INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome PREVITALI DAMIANO E-mail ESPERIENZA LAVORATIVA Dirigente scolastico; Esperto processi di valutazione presso

Dettagli

Le norme e l handicap ( e un po di DSA)

Le norme e l handicap ( e un po di DSA) Le norme e l handicap ( e un po di DSA) Appunti normativi per insegnanti di sostegno Novembre 2011 CTI VERONA ( A cura di Enrico A. Cherubini, dirigente scolastico IC Verona 04) Niente appunti, tranquilli

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Nuove norme in materia di diritto allo studio degli alunni con disabilità e di insegnanti di sostegno

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Nuove norme in materia di diritto allo studio degli alunni con disabilità e di insegnanti di sostegno Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1561 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato GIANNI FARINA Nuove norme in materia di diritto allo studio degli alunni con disabilità e

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005 Sommario 1. Storia del liceo Nomescuola... 1 2. Struttura del liceo... 2 3. Piano di studi del corso diurno... 4 Corso tradizionale... 5 Corso integrativo...

Dettagli

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO SOMMINISTRATO ALLE FAMIGLIE

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO SOMMINISTRATO ALLE FAMIGLIE ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO SOMMINISTRATO ALLE FAMIGLIE a comunicazione con le famiglie totale risposte schede 1 ruolo del tutor 49 60 63 19 172 191 2 il sito internet della scuola 37 83 54 17 174 191

Dettagli

Azienda Unità Sanitaria Locale Roma/A 06 77302439 /2430

Azienda Unità Sanitaria Locale Roma/A 06 77302439 /2430 MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T AE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Riccio Vincenzo Data di nascita 26/09/1945 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

Fare orientamento Anno scolastico 2014/2015

Fare orientamento Anno scolastico 2014/2015 Fare orientamento Anno scolastico 2014/2015 Orientare significa mettere l individuo nella condizione di prendere coscienza di sé e di far fronte, per l adeguamento dei suoi studi e della sua professione,

Dettagli

PROGETTO STRANIERI ISTITUTO IPSIA MONZA

PROGETTO STRANIERI ISTITUTO IPSIA MONZA PROGETTO STRANIERI ISTITUTO IPSIA MONZA a.s. 2010/2011 SITUAZIONE DI PARTENZA L Istituto Ipsia è, come tutte le scuole professionali, connotato dalla presenza di un numero elevato di ragazzi stranieri

Dettagli

COMUNICATO N. 461 Montecchio Maggiore, 18/06/2015

COMUNICATO N. 461 Montecchio Maggiore, 18/06/2015 COMUNICATO N. 461 Montecchio Maggiore, 18/06/2015 AL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO SEDI: ITE ITT Info ITT Mecc IPSIA -IPSC OGGETTO: Aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente

Dettagli

Svolge anche attività di consulenza direttamente nelle scuole e ai docenti per gli studenti con DSA, e BES.

Svolge anche attività di consulenza direttamente nelle scuole e ai docenti per gli studenti con DSA, e BES. DOTT. VINCENZO RICCIO PSICOLOGO dirigente dipendente di ruolo dell'azienda U.S.L. Roma/A Esperto di problemi dell apprendimento per l età evolutiva, specializzato in particolare per i DISTURBI SPECIFICI

Dettagli

Programmi del primo anno

Programmi del primo anno Formazione alle professioni educative Programmi del primo anno Nuovo Ordinamento (D.M. 270/04) valido per gli studenti immatricolati a partire dal 01/08/2009 Pedagogia sociale M-PED/01 Responsabile del

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CECCARELLI GIULIANA Indirizzo VIA A. VENTURATI, N. 3 61122 PESARO ( ITALIA) Telefono 0721 282807 347 3585917 Fax 0721 458348 E-mail

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO P. CARMINE. Regolamento. del gruppo di lavoro sull handicap. Regolamento GLHI. Ai sensi dell art. 15 c.

ISTITUTO COMPRENSIVO P. CARMINE. Regolamento. del gruppo di lavoro sull handicap. Regolamento GLHI. Ai sensi dell art. 15 c. ISTITUTO COMPRENSIVO P. CARMINE Regolamento Regolamento GLHI del gruppo di lavoro sull handicap Ai sensi dell art. 15 c. L 104/92 Approvato dal Consiglio di stituto in data 08/07/2013 1 Gruppo di Lavoro

Dettagli

PAS CLASSE A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI. A.A. 2013/2014 (D.R. N. 131 DEL 21.02. 2014)

PAS CLASSE A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI. A.A. 2013/2014 (D.R. N. 131 DEL 21.02. 2014) PAS CLASSE A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI. A.A. 2013/2014 (D.R. N. 131 DEL 21.02. 2014) VALUTAZIONE DOMANDE DI RIDUZIONE DEL CARICO DIDATTICO, EX ART. 2, D.R. N. 131 DEL 21.2.2014: «Le strutture didattiche

Dettagli

PROFILO CULTURALE DEL DOCENTE :

PROFILO CULTURALE DEL DOCENTE : MATERIALI DIDATTICI Laboratorio di esperienza professionale per il tirocinio diretto (8,5 CFU) Prof.ssa Maria Esposito Corso aggiuntivo per le attività formative per il sostegno agli alunni in situazione

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca. - Istituzione scolastica : IC CASTELCOVATI (BSIC86200L)

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca. - Istituzione scolastica : IC CASTELCOVATI (BSIC86200L) CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di Nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale LETIZIA ELENA SIBILIA 14/06/1958 Dirigente Scolastico Ministero dell'istruzione, dell'università

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE R. POLITI Via Acrone n. 12 92100 AGRIGENTO - Tel. / Fax 0922 20535 E-Mail: agpm03000a@istruzione.it

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

AREA CIRCOSCRIZIONE 5. Via Valdellatorre 138 ang. C. Lombardia 114. Laura.Sgamma@comune.torino.it

AREA CIRCOSCRIZIONE 5. Via Valdellatorre 138 ang. C. Lombardia 114. Laura.Sgamma@comune.torino.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ruolo ricoperto Struttura Organizzativa Indirizzo Sede Lavorativa EMail Sede Lavorativa Nazionalità Data di nascita DIRETTIVO AREA Via Valdellatorre 138 ang. C. Lombardia 114

Dettagli

anta Amaranta Amaranta, associazione di promozione sociale Indice

anta Amaranta Amaranta, associazione di promozione sociale Indice Amaranta Associazione di promozione sociale PERCORSI FORMATIVI PER INSEGNANTI 2007-2008 Amaranta, associazione di promozione sociale Tel. 320-4456915 Sede amm. via Oss Mazzurana 54 38100 Trento C.F. 96073950220

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MILITERNO ALESSANDRO Data di nascita 22/04/1950

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MILITERNO ALESSANDRO Data di nascita 22/04/1950 INFORMAZIONI PERSONALI Nome MILITERNO ALESSANDRO Data di nascita 22/04/1950 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia MINISTERO Dirigente - UFF. SCOLASTICO TERRITORIALE

Dettagli

POS. DATI ANAGRAFICI PUNTEGGI RIS. PREF. CONS N. S PREC PAR PUNT. ANNO ANNO GRAD. PREC. PREGR. ABIL. SERV. TIT. SPE. FIG D (*) SUP TOT. INS. TRASF.

POS. DATI ANAGRAFICI PUNTEGGI RIS. PREF. CONS N. S PREC PAR PUNT. ANNO ANNO GRAD. PREC. PREGR. ABIL. SERV. TIT. SPE. FIG D (*) SUP TOT. INS. TRASF. UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI PIACENZA PAG. 1 SPECIALIZZAZIONE : A - INSEGNAMENTO A MINORATI PSICOFISICI. UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI PIACENZA PAG. 2 SPECIALIZZAZIONE : B - INSEGNAMENTO A MINORATI

Dettagli

Fornire agli alunni delle scuole secondarie di 2 grado un percorso curricolare di

Fornire agli alunni delle scuole secondarie di 2 grado un percorso curricolare di La scuola sicura Progetto di Integrazione della Sicurezza del lavoro nei curricola scolastici della scuola secondaria di 2 grado nel territorio bergamasco prprof.ssa Antonella Giannellini Prof.ssa A Antonella

Dettagli

CURRICULUM VITAE DELLA PROF.SSA MARIA MADDALENA BONACCINI

CURRICULUM VITAE DELLA PROF.SSA MARIA MADDALENA BONACCINI CURRICULUM VITAE DELLA PROF.SSA MARIA MADDALENA BONACCINI Maria Maddalena Bonaccini, nata a Roma il 20/05/1960, abitante in Roma, Viale Ippocrate n 51-00161, telefono 06.44.24.80.93, cellulare 349.394.88.40.

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI 1 Art. 1 oggetto 1.1 - Il presente Regolamento disciplina l assegnazione, agli Istituti secondari di secondo grado

Dettagli

LUCIA LANDI ISTRUZIONE

LUCIA LANDI ISTRUZIONE LUCIA LANDI ISTRUZIONE 2011 Laurea Specialistica in Scienze Politiche presso l Università degli Studi G. Marconi, Roma Data conseguimento: 05/07/2011 Voto : 110/110 e lode Titolo della tesi: L Europa secondo

Dettagli

Adozioni versione 1.0.28.31

Adozioni versione 1.0.28.31 Adozioni versione 1.0.28.31 Di seguito viene spiegato come importare e gestire le adozioni di LA SCUOLA EDITRICE nel programma Lybro. Ogni agente avrà la possibilità di ricevere una volta soltanto le anagrafiche

Dettagli

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA GESTIONE ISCRIZIONI, TRASFERIMENTI, CAMBI DI SEZIONE E RITIRI

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA GESTIONE ISCRIZIONI, TRASFERIMENTI, CAMBI DI SEZIONE E RITIRI NORME UNI EN ISO 9001:2008 Pag. 1 di 5 GESTIONE, TRASFERIMENTI, CAMBI DI SEZIONE Indice 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITA' 4 PROCEDURA 4.1 Iscrizioni 4.2 Trasferimenti 4.2.1 Trasferimenti

Dettagli

Corso di specializzazione per le attività di sostegno Iscrizione ad Edmodo

Corso di specializzazione per le attività di sostegno Iscrizione ad Edmodo Corso di specializzazione per le attività di sostegno Corso di Scratch Struttura della lezione Argomenti - modalità insegnante - modalità allievo CC-BY Iscrizione modalità insegnante Procedura

Dettagli

Convitto Nazionale Rinaldo Corso

Convitto Nazionale Rinaldo Corso Convitto Nazionale Rinaldo Corso Scuola Primaria Scuola Secondaria di I grado Istituto Professionale di Stato Indirizzo Enogastronomia, Agricoltura e Sviluppo Rurale, Manutenzione e Assistenza Tecnica

Dettagli

Materiali didattici: Italiano L2

Materiali didattici: Italiano L2 Materiali didattici: Italiano L2 AAVV, 2000, Benvenuti a scuola. 52 schede illustrate e bilingue, Ed. Andrea (3 ed.) (schede francese-italiano, spagnolo-italiano, arabo-italiano, albanese-italiano, serbocroato-italiano).

Dettagli

antoniatordella@teletu.it Insegnante di Scuola primaria presso la Scuola Ettore Rosso di Monterosi (VT) Istituto Comprensivo Aldo Moro di Sutri (VT)

antoniatordella@teletu.it Insegnante di Scuola primaria presso la Scuola Ettore Rosso di Monterosi (VT) Istituto Comprensivo Aldo Moro di Sutri (VT) F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E 1 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Tordella Antonia (Domicilio) Monterosi, via Dante Alighieri, N 8, 01030 (Viterbo E-mail antoniatordella@teletu.it

Dettagli

AI DOCENTI. to della. attività di sostegno per l'anno accademico 2014/2015. CODICE MECCANOGRAFICO PNISOOoOOT. aluzazi. IL DIRIGENTE Prof.

AI DOCENTI. to della. attività di sostegno per l'anno accademico 2014/2015. CODICE MECCANOGRAFICO PNISOOoOOT. aluzazi. IL DIRIGENTE Prof. CODICE MECCANOGRAFICO PNISOOoOOT Sede: Via Stadio - 33077 Sacile (PN) Tel. 0434 733429 * Fax0434 733861 Godice Fiscale:91007780934 E-mail:pnis0ò6007@istruzione.it PEG:PN1S006007@pec.istruzione.it Istituto

Dettagli

ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ. Anno Scolastico Classe

ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ. Anno Scolastico Classe ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico Classe DOCENTE INDIRIZZO DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ METODI DI LAVORO STRUMENTI ML 120 -

Dettagli

BOCCIATI *Alunni privi di cittadinanza italiana

BOCCIATI *Alunni privi di cittadinanza italiana Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche-Direzione Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI PESARO E URBINO Indagine sulla valutazione scolastica

Dettagli

CRITERI GENERALI DI FORMAZIONE DELLE CLASSI PER L A.S. 2015/16

CRITERI GENERALI DI FORMAZIONE DELLE CLASSI PER L A.S. 2015/16 CRITERI GENERALI DI FORMAZIONE DELLE CLASSI PER L A.S. 2015/16 Approvati dal Collegio dei Docenti (Delibera n. 20 del 12/11/2014) I criteri seguiti nella formazione delle classi mirano a raggiungere i

Dettagli

Modulo 2.4: didattica basata su progetti interdisciplinari con l uso di nuove tecnologie didattiche INTRODUZIONE

Modulo 2.4: didattica basata su progetti interdisciplinari con l uso di nuove tecnologie didattiche INTRODUZIONE Laboratorio a cura di Virzì Calogero Percorso B 2 Processi di apprendimento/insegnamento e TD Modulo 2.4: didattica basata su progetti interdisciplinari con l uso di nuove tecnologie didattiche I concetti

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369 ISCRIZIONI ON LINE ALLE CLASSI PRIME Il decreto legge n. 95/2012, convertito dalla legge n. 135/2012, recante Disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica, ha dato notevole impulso

Dettagli

Toccare per conoscere ed imparare

Toccare per conoscere ed imparare MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DON ORIONE VIA FABRIANO 4 20161 MILANO Tel 02/6466827-45475308 Fax

Dettagli

I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA

I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA Dalla Classificazione Internazionale delle Menomazioni, Disabilità e Handicap, proposta dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 1980, si ricavano le definizioni

Dettagli

Questo documento è uno strumento a disposizione degli insegnanti di sostegno e dei docenti curricolari.

Questo documento è uno strumento a disposizione degli insegnanti di sostegno e dei docenti curricolari. H A N D I C A P E S C U O L A Questo documento è uno strumento a disposizione degli insegnanti di sostegno e dei docenti curricolari. L INTEGRAZIONE DELLE PERSONE IN SITUAZIONE DI HANDICAP L art. 3 della

Dettagli

INSEGNARE OLTRE L HANDICAP

INSEGNARE OLTRE L HANDICAP INGNR OLTR L HNDICP Il diritto all integrazione degli alunni disabili, nelle classi comuni, è sancito dall art. 1 della legge quadro 5/12/95 n. 104 per l assistenza sociale e i diritti alla persona handicappata.

Dettagli

Allegato Prot. n. 10242 Master Musicoterapia Direttore prof.ssa Mariantonietta Lamanna. 2- Elementi di Audiologia e Foniatria

Allegato Prot. n. 10242 Master Musicoterapia Direttore prof.ssa Mariantonietta Lamanna. 2- Elementi di Audiologia e Foniatria Allegato Prot. n. 10242 Master Musicoterapia Direttore prof.ssa Mariantonietta Lamanna Num. Titolo Insegnamenti Profilo Docente 1- Elementi di Neuro-anatomia e Neurofisiologia 1 Neurologo/a, 1 Fisiatra

Dettagli

FUNZIONI STRUMENTALI ( ART.38 CCNL 2002-2005)

FUNZIONI STRUMENTALI ( ART.38 CCNL 2002-2005) FUNZIONI STRUMENTALI ( ART.38 CCNL 2002-2005) GESTIONE POF Scuola Primaria Ins. De Benedictis Lucia Giannini Maria Rosa Organizzazione ed elaborazione del Piano dell Offerta Formativa Aggiornamento del

Dettagli

O 2^ Meccanica sez. O 2^ Elettronica sez. O 3^ Elettronica O 3^ Meccanica O 4^ Elettronica O 4^ Meccanica O 5^ Elettronica O 5^ Meccanica

O 2^ Meccanica sez. O 2^ Elettronica sez. O 3^ Elettronica O 3^ Meccanica O 4^ Elettronica O 4^ Meccanica O 5^ Elettronica O 5^ Meccanica Alunno /a classe sez. A.S. 2010/2011 Domanda di iscrizione Anno Scolastico 2011/2012 - Liceo Scientifico O 2^ O 3^ O 4^ O 5^ Istituto Tecnico O 2^ Meccanica sez. O 2^ Elettronica sez. O 3^ Elettronica

Dettagli