IL RUOLO DELL INSEGNANTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL RUOLO DELL INSEGNANTE"

Transcript

1 IL RUOLO DELL INSEGNANTE di SOSTEGNO Scuola Polo Liceo N.ROSA N.ROSA - SUSA Corso di Formazione per Docenti non specializzati 9 Dicembre 2010 Prof.ssa Rita Ponsetto

2 FORMAZIONE (molto diversificata)

3 QUALCHE DATO

4 L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

5 L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

6 1. CONOSCERE

7 1. CONOSCERE

8 2.SAPER FARE

9 2.SAPER FARE

10 2.SAPER FARE

11 2.SAPER FARE

12 2.SAPER FARE

13 3.SAPER ESSERE

14 3.SAPER ESSERE

15 3.SAPER ESSERE

16 IL DOCENTE di SOSTEGNO (tratto da quaderni di documentazione Uguali quindi diversi n CSA Forlì-Cesena)

17

18 BIBLIOGRAFIA Breda, Santanera, Handicap:oltre la legge quadro, Utet,, 1995 Pavone, Tortello, Handicap e scuola media superiore, Utet,1995 Tortello, L integrazione degli handicappati,, La Scuola, 1996 Venuti, Carelli, Il filo rosso della diversità, Euroedizioni,, 2001 Venuti, Carelli, Manuale per l integrazione l scolastica degli alunni disabili, Euroedizioni,, 2007 Case Editrici: Erikson,, Giunti, O.S.,Bollati.,Bollati Boringhieri

ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ. Anno Scolastico Classe

ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ. Anno Scolastico Classe ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico Classe DOCENTE INDIRIZZO DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ METODI DI LAVORO STRUMENTI ML 120 -

Dettagli

Formazione docenti neoassunti a.s.2015/2016. Cinzia Giuffrida

Formazione docenti neoassunti a.s.2015/2016. Cinzia Giuffrida Formazione docenti neoassunti a.s.2015/2016 Cinzia Giuffrida Normativa sul periodo di formazione e prova 2 e quattro fasi del percorso formativo Laboratori formativi dedicati Corso D2 Lab.1 BES: integrazione

Dettagli

Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez. D linguistico Pagina 1

Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez. D linguistico Pagina 1 Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez. D linguistico Pagina 1 Liceo linguistico P. E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via Bolzano, 30-71042 CERIGNOLA (FG) 0885/411915 Telefono recapito ITC D. Alighieri 0885-426035

Dettagli

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale Viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) tel. 022428129 - fax 0226224369 - sito

Dettagli

ISTRUZIONI PER LE INSEGNANTI DI SOSTEGNO

ISTRUZIONI PER LE INSEGNANTI DI SOSTEGNO Pag 1/5 INCONTRI DI INIZIO ANNO SCOLASTICO Al più presto il docente di sostegno, non appena assegnato a nuovi casi, dovrà curare alcuni incontri: Con il gruppo docente dell anno precedente Con i genitori

Dettagli

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA primo ciclo d istruzione Lo sfondo comune e il quadro normativo Il PEI come strumento di progettazione e di valutazione Isp. Luciano Rondanini LA VALUTAZIONE

Dettagli

Per favorire la continuità educativo didattica nel momento del passaggio da un

Per favorire la continuità educativo didattica nel momento del passaggio da un PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Per favorire la continuità educativo didattica nel momento del passaggio da un ordine di scuola ad un altro, si elabora un progetto ponte, sul modello di quello sottoelencato.

Dettagli

O 2^ Meccanica sez. O 2^ Elettronica sez. O 3^ Elettronica O 3^ Meccanica O 4^ Elettronica O 4^ Meccanica O 5^ Elettronica O 5^ Meccanica

O 2^ Meccanica sez. O 2^ Elettronica sez. O 3^ Elettronica O 3^ Meccanica O 4^ Elettronica O 4^ Meccanica O 5^ Elettronica O 5^ Meccanica Alunno /a classe sez. A.S. 2010/2011 Domanda di iscrizione Anno Scolastico 2011/2012 - Liceo Scientifico O 2^ O 3^ O 4^ O 5^ Istituto Tecnico O 2^ Meccanica sez. O 2^ Elettronica sez. O 3^ Elettronica

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Classico e Artistico Terni

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Classico e Artistico Terni Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Classico e Artistico Terni COMUNICAZIONE N 027 [COM_027 -tutti Liceo Artistico - calendatio laboratori -] Terni,

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella ED ELETTROTECNICA BIELLA, 27 settembre 13 Prot. 4983 Pos CG 009 All. n OGGETTO: Acquisto testi Prodotto Moda, dispense di Chimica le classi 5 sez. A Liceo Tecnico Tessile Moda l I.I.S. Q. Sella Gli alunni

Dettagli

RELAZIONE a.s. 2009-10

RELAZIONE a.s. 2009-10 per l'innovazione scolastica e l'handicap "Mario Tortello RELAZIONE a.s. 2009-10 a.s. 2009-10 Ampliamento patrimonio librario Aggiornamento sito Seminario Alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento

Dettagli

Tirocinio per l integrazione degli allievi con disabilità

Tirocinio per l integrazione degli allievi con disabilità Tirocinio per l integrazione degli allievi con disabilità PARTE A: DATI INFORMATIVI 1) Dati del tirocinante: Si veda la tabella PROGETTO DI TIROCINIO 2) Dati della scuola accogliente: (da compilare solo

Dettagli

Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina 1

Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina 1 Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina 1 Liceo linguistico P.E. Imbriani Documento 15 Maggio anno scolastico 2010/2011 classe V sez AL Pagina

Dettagli

Le Scuole dell Ambito Territoriale Sociale n. 6 I Comuni dell Ambito Territoriale Sociale n. 6. Sottoscrivono il presente Protocollo di Intesa

Le Scuole dell Ambito Territoriale Sociale n. 6 I Comuni dell Ambito Territoriale Sociale n. 6. Sottoscrivono il presente Protocollo di Intesa CENTRO TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI FANO AMBITO TERRITORIALE N. 6 ISTITUTO COMPRENSIVO A. GANDIGLIO FANO TELEFONO 0721-803262 FAX 0721 803961 sm.gandiglio.fano@provincia.ps.it http://scuole.provincia.ps.it/sm.gandiglio.fano

Dettagli

BIBLIOGRAFIA AJELLO A. M., MEGHNAGI S., MASTRACCI C. (2000), Orientare dentro e fuori la scuola, La Nuova Italia, Milano ALTIERI D. (2006), Disabilità e integrazione: la storia di Adriano. Un percorso

Dettagli

Integrazione scolastica e docenti di sostegno specializzati: aspetti normativi e organizzativi Relazione a cura di Nicola Quirico

Integrazione scolastica e docenti di sostegno specializzati: aspetti normativi e organizzativi Relazione a cura di Nicola Quirico Noi viviamo un epoca pericolosa e magnifica, nella quale si intrecciano disperatamente la fine di un mondo e la nascita di un altro Fernand Léger Integrazione scolastica e docenti di sostegno specializzati:

Dettagli

ANGELA ROSCIA CURRICULUM VITAE DI DATI PERSONALI: Nata a Casagiove (CE) il 11.11.1952 ESPERIENZE LAVORATIVE:

ANGELA ROSCIA CURRICULUM VITAE DI DATI PERSONALI: Nata a Casagiove (CE) il 11.11.1952 ESPERIENZE LAVORATIVE: CURRICULUM VITAE DI ANGELA ROSCIA DATI PERSONALI: Nata a Casagiove (CE) il 11.11.1952 ESPERIENZE LAVORATIVE: Periodo Ente Impiego Dal 2012 e continua Istituto Comprensivo Statale di Piedimonte San Germano

Dettagli

TITOLO ANNO FASCICOLO COLLOCAZIONE

TITOLO ANNO FASCICOLO COLLOCAZIONE CENTRO DI DOCUMENTAZIONE CERALACCA - UNIPG - BIBLIOTECA UMANISTICA - PERUGIA - ELENCO RIVISTE POSSEDUTE AL 24.5.2016 TITOLO ANNO FASCICOLO COLLOCAZIONE ABITABILE P - SERV.POL.I ANIMAZIONE SOCIALE 2000

Dettagli

VERSO L INCLUSIONE DI ALUNNI CON DISTURBI GENERALIZZATI DELLO SVILUPPO E AUTISTICI NELL ESPERIENZA DI UN PROGETTO PILOTA NELLA SCUOLA

VERSO L INCLUSIONE DI ALUNNI CON DISTURBI GENERALIZZATI DELLO SVILUPPO E AUTISTICI NELL ESPERIENZA DI UN PROGETTO PILOTA NELLA SCUOLA VERSO L INCLUSIONE DI ALUNNI CON DISTURBI GENERALIZZATI DELLO SVILUPPO E AUTISTICI NELL ESPERIENZA DI UN PROGETTO PILOTA NELLA SCUOLA I st it ut o Comprensivo St at ale F. FI LZI Via Ravenna 15 MI LANO

Dettagli

OGGETTO: Ridefinizione organico di sostegno a favore degli alunni disabili per l anno scolastico 2004/2005.

OGGETTO: Ridefinizione organico di sostegno a favore degli alunni disabili per l anno scolastico 2004/2005. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Direzione Generale Via Mazzini 80 85100 Potenza - 0971/330711 fax 0971/410381 e-mail: direzione-basilicata@istruzione.it

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico MODULI ISCRIZIONE 2008 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Accompagnatore (prof. / prof.ssa) Individualisti Specialità

Dettagli

DIDATTICA INCLUSIVA E APPRENDIMENTO COOPERATIVO

DIDATTICA INCLUSIVA E APPRENDIMENTO COOPERATIVO CTRH Cantù 2 PER UNA DIDATTICA DELL INCLUSIONE Corso di formazione di base per docenti curricolari e docenti di sostegno DIDATTICA INCLUSIVA E APPRENDIMENTO COOPERATIVO Docente specializzata 23 aprile

Dettagli

ALUNNI: - diversamente abili - con disturbi specifici di apprendimento

ALUNNI: - diversamente abili - con disturbi specifici di apprendimento ALUNNI: - diversamente abili - con disturbi specifici di apprendimento Corso di formazione docenti neo immessi Anno scolastico 2011/2012 Neri Patrizia _ Gallarate,, 16-05 05-2012 L INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI

Dettagli

REGOLAMENTO GLHI. Gruppo di Lavoro sull'handicap d Istituto

REGOLAMENTO GLHI. Gruppo di Lavoro sull'handicap d Istituto REGOLAMENTO GLHI Gruppo di Lavoro sull'handicap d Istituto 1.- I Gruppi di Lavoro per l Handicap I gruppi di lavoro per l handicap sono istituiti per contribuire a garantire il diritto allo studio degli

Dettagli

HANDICAP E INTEGRAZIONE

HANDICAP E INTEGRAZIONE HANDICAP E INTEGRAZIONE Inserimento ed Integrazione degli alunni diversamente abili L integrazione degli alunni diversamente abili costituisce, per la nostra scuola, un impegno fondamentale che si ispira

Dettagli

Elena Barbagallo Via Marconi, 211, Merate (LC)

Elena Barbagallo Via Marconi, 211, Merate (LC) F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Elena Via Marconi, 211, Merate (LC) Telefono 3281226650 Fax E-mail elenabarbagallo@hotmail.com

Dettagli

I.S.I.S. CARDUCCI DANTE LICEO

I.S.I.S. CARDUCCI DANTE LICEO I.S.I.S. CARDUCCI DANTE LICEO Classico; Linguistico; Scienze Umane; Scienze Umane opzione Economico Sociale; Musicale. Ex I. M.: Liceo Socio Psico-Pedagogico ind. Brocca; Ind. Sperim. Scienze Sociali 34124

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI 1 Art. 1 oggetto 1.1 - Il presente Regolamento disciplina l assegnazione, agli Istituti secondari di secondo grado

Dettagli

Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (1500 ore 60 CFU) (Legge 19/11/1990 n. 341- art. 6, co. 2, lett.

Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (1500 ore 60 CFU) (Legge 19/11/1990 n. 341- art. 6, co. 2, lett. Libera Università degli Studi San Pio V di Roma Anno Accademico 2009/2010 Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (1500 ore 60 CFU) (Legge 19/11/1990 n. 341- art. 6, co. 2, lett.

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA "FORO ITALICO" CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE (L22) 1 ANNO 2 CANALE 2 Semestre A.A.

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE (L22) 1 ANNO 2 CANALE 2 Semestre A.A. ORARIO CLASSE - 1 H (37:00) Docente Basi 1 Docente Basi 1 ORARIO CLASSE - 1 I (37:00) Palestra A ORARIO CLASSE - 1 L (37:00) ORARIO CLASSE - 1 M (37:00) ORARIO CLASSE - 1 N (37:00) Docente Basi 1 ORARIO

Dettagli

06/02/ 2006 DECRETO PROT. 5210 ISTITUZIONE N. 7 CENTRI TERRITORIALI ATTIVATI SUL TERRITORIO REGIONALE DI CUI 1 C/O 3 CIRCOLO DIDATTICO LATINA.

06/02/ 2006 DECRETO PROT. 5210 ISTITUZIONE N. 7 CENTRI TERRITORIALI ATTIVATI SUL TERRITORIO REGIONALE DI CUI 1 C/O 3 CIRCOLO DIDATTICO LATINA. Il Centro Territoriale per le Nuove Tecnologie e Disabilità ha sede presso il 3 Circolo Didattico di Latina capofila di rete di n. 33 scuole di ogni ordine e grado del progetto Handicap da problema a risorsa

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità Tempo 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Individualisti Specialità Tempo 100 mt 100/100 h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico Da inviare esclusivamente via fax al num.: 06. 3685. 5847 MANIFESTAZIONE NAZIONALE MODULI ISCRIZIONE 2006 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/ 100 hs

Dettagli

Convitto Nazionale Rinaldo Corso

Convitto Nazionale Rinaldo Corso Convitto Nazionale Rinaldo Corso Scuola Primaria Scuola Secondaria di I grado Istituto Professionale di Stato Indirizzo Enogastronomia, Agricoltura e Sviluppo Rurale, Manutenzione e Assistenza Tecnica

Dettagli

Monitoraggio alunni con disabilità in provincia di Foggia a.s 2011/12

Monitoraggio alunni con disabilità in provincia di Foggia a.s 2011/12 Monitoraggio alunni con disabilità in provincia di Foggia a.s 2011/12 VIDEOCONFERENZA ORGANICO DI DIRITTO SOSTEGNO A.S. 2012/2013 FOGGIA 4 APRILE 2012 DISABILITA' 1 Monitoraggio alunni con disabilità in

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ASSISTENTE SPECIALISTICO ALL INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DISABILI.

LINEE GUIDA PER L ASSISTENTE SPECIALISTICO ALL INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DISABILI. LINEE GUIDA PER L ASSISTENTE SPECIALISTICO ALL INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DISABILI. Il progetto educativo e di integrazione scolastica degli alunni disabili nelle scuole pubbliche committenti del Consorzio

Dettagli

PERCORSO DELL INCLUSIONE

PERCORSO DELL INCLUSIONE PERCORSO DELL INCLUSIONE Favorire l inserimento, promuovere l integrazione scolastica e lo sviluppo delle potenzialità dell alunno disabile o in situazione di svantaggio nell apprendimento, nella comunicazione,

Dettagli

Legislazione di riferimento - Disabilità

Legislazione di riferimento - Disabilità Legislazione di riferimento - Disabilità Costituzione della Repubblica Italiana 1 / 12 Articolo 2 La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni

Dettagli

1 Descrizione sintetica delle finalita' e dell'ambito di intervento del corso.. 3 1.1 Finalità... 3 1.2 Ambito di intervento...

1 Descrizione sintetica delle finalita' e dell'ambito di intervento del corso.. 3 1.1 Finalità... 3 1.2 Ambito di intervento... LO SPORT E PER TUTTI CORSO DI AGGIORNAMENTO: L OPERATORE SPORTIVO TRA DIVERSITA E DISAGIO (EDUCARE ALLO SPORT PERSONE IN SITUAZIONE DI DIFFICOLTA ) 2^ PARTE 1 INDICE 1 Descrizione sintetica delle finalita'

Dettagli

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Al Personale docente Scuole Primarie e Secondarie 1 Loro Sedi Oggetto: Adozione libri di testo a.s. 2015/2016 Disposizioni e comunicazioni. Convocazione Consigli

Dettagli

Toccare per conoscere ed imparare

Toccare per conoscere ed imparare MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DON ORIONE VIA FABRIANO 4 20161 MILANO Tel 02/6466827-45475308 Fax

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI. omnicomprensivo.montefeltro@provincia.ps.it

INFORMAZIONI GENERALI. omnicomprensivo.montefeltro@provincia.ps.it INFORMAZIONI GENERALI Nominativo istituzione scolastica Indirizzo ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO MONTEFELTRO Via Giusti SASSOCORVARO (PU) Telefo 0722-76137 Fax 0722-76261 E mail Sito omnicomprensivo.montefeltro@provincia.ps.it

Dettagli

I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA

I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA Dalla Classificazione Internazionale delle Menomazioni, Disabilità e Handicap, proposta dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 1980, si ricavano le definizioni

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE R. POLITI Via Acrone n. 12 92100 AGRIGENTO - Tel. / Fax 0922 20535 E-Mail: agpm03000a@istruzione.it

Dettagli

L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

L INSEGNANTE DI SOSTEGNO L INSEGNANTE DI SOSTEGNO 1. La formazione Con l avvio dell integrazione generalizzata furono istituiti dei corsi di specializzazione della durata biennale e di tipo monovalente, limitati quindi alla formazione

Dettagli

Alla riuscita del progetto educativo generale di integrazione concorrono collegialmente una molteplicità di risorse:

Alla riuscita del progetto educativo generale di integrazione concorrono collegialmente una molteplicità di risorse: Il MATTEI PER L INTEGRAZIONE DEI DIVERSAMENTE ABILI L Istituto opera da diversi anni sul nostro territorio con particolare attenzione per l integrazione degli alunni disabili, favorendo la socializzazione,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia - Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Prot. n. NOTE ORGANIZZATIVE PER UNA CORRETTA GESTIONE

Dettagli

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 I Dirigenti scolastici de: Istituto Statale d Arte F. Mengaroni Pesaro Liceo Classico T. Mamiani Pesaro Liceo Scientifico G. Marconi

Dettagli

Attività di stage in azienda per docenti e alunni

Attività di stage in azienda per docenti e alunni Premessa Attività di stage in azienda per docenti e alunni Progetto di stage Docenti in Azienda - collaborazione con Ufficio Regionale per la Liguria e Confindustria di Genova fa parte delle iniziative

Dettagli

Atteggiamento verso lo studio (portare libri e divise, fare i compiti a casa) Comportamento a scuola (abbigliamento corretto e linguaggio adeguato)

Atteggiamento verso lo studio (portare libri e divise, fare i compiti a casa) Comportamento a scuola (abbigliamento corretto e linguaggio adeguato) Quali delle seguenti norme del Quali delle seguenti norme del Atteggiamento verso lo studio (portare libri e divise, fare i compiti a casa) 6 4 Atteggiamento verso lo studio (portare libri e divise, fare

Dettagli

Imparare facendo. Imparare collaborando

Imparare facendo. Imparare collaborando Imparare facendo Imparare collaborando La conoscenza non può essere considerata principalmente qualcosa che la gente possiede in qualche luogo della testa, ma qualcosa che la gente produce, si scambia

Dettagli

Fornire agli alunni delle scuole secondarie di 2 grado un percorso curricolare di

Fornire agli alunni delle scuole secondarie di 2 grado un percorso curricolare di La scuola sicura Progetto di Integrazione della Sicurezza del lavoro nei curricola scolastici della scuola secondaria di 2 grado nel territorio bergamasco prprof.ssa Antonella Giannellini Prof.ssa A Antonella

Dettagli

Prot. n. 1673/ARF3 Benevento, 08.05.2014

Prot. n. 1673/ARF3 Benevento, 08.05.2014 Prot. n. 1673/ARF3 Benevento, 08.05.2014 Cod. C.I.G.Z2C0F1565F - Determina n 40 e il miglior prezzo sempre riservati a questo Liceo, si comunica che codesta Ditta, viene individuata quale affidataria per

Dettagli

L integrazione dell insegnante di sostegno nei contesti professionali

L integrazione dell insegnante di sostegno nei contesti professionali L integrazione dell insegnante di sostegno nei contesti professionali L insegnante di sostegno e la scuola Collegio Dei docenti Commissioni di lavoro Consiglio Di istituto Alunni disabili Docente di sostegno

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ALFANO DA TERMOLI

LICEO SCIENTIFICO STATALE ALFANO DA TERMOLI LICEO SCIENTIFICO STATALE ALFANO DA TERMOLI Viale Trieste, 10 86039 Termoli Tel. 0875-706493 Fax 0875-702223 E-mail ministeriale: cbps020002@istruzione.it Pec: cbps020002@pec.istruzione.it Sito: www.liceoalfano.it

Dettagli

RUOLO E FUNZIONI DELL INSEGNANTE DI SOSTEGNO. Patrizia SAVOINI

RUOLO E FUNZIONI DELL INSEGNANTE DI SOSTEGNO. Patrizia SAVOINI RUOLO E FUNZIONI DELL INSEGNANTE DI SOSTEGNO Patrizia SAVOINI L integrazione scolastica degli alunni con disabilità: l esperienza italiana attraverso trent anni di legislazione speciale. La scuola italiana

Dettagli

SCUOLA DELLA RETE_ I CIRCOLO MONDOVI SCUOLA PRIMARIA BORGO FERRONE - CLASSI 2 A E 2 B

SCUOLA DELLA RETE_ I CIRCOLO MONDOVI SCUOLA PRIMARIA BORGO FERRONE - CLASSI 2 A E 2 B SCUOLA DELLA RETE_ I CIRCOLO MONDOVI SCUOLA PRIMARIA BORGO FERRONE - CLASSI 2 A E 2 B Scheda di verifica in itinere degli interventi all interno del Progetto Da piccoli a grandi cittadini italiani ed europei

Dettagli

L INDEX PER L INCLUSIONE

L INDEX PER L INCLUSIONE L INDEX PER L INCLUSIONE COS È L INCLUSIONE? INCLUSIONE VS INTEGRAZIONE INTEGRAZIONE E PARADIGMA «ASSIMILAZIONISTA» adattamento dell alunno disabile a un organizzazione scolastica che è strutturata fondamentalmente

Dettagli

Curriculum dell insegnante:

Curriculum dell insegnante: Curriculum dell insegnante: MAURO PRESINI Dati generali e di servizio Il sottoscritto Mauro Presini, nato a Ferrara il 12 marzo 1958, dichiara di aver conseguito i seguenti titoli e di aver effettuato

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2013/2014 MUSICA D INSIEME A CURA DEL RESPONSABILE DELL AMBITO Prof.ssa Gloria Mazzi Prof. Giovanni Lorenzo Cardia L ambito disciplinare MUSICA D INSIEME STABILISCE CHE: ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE

Dettagli

La Sfida dell Integrazione. Integrazione e Inclusione nella scuola dell Autonomia

La Sfida dell Integrazione. Integrazione e Inclusione nella scuola dell Autonomia La Sfida dell Integrazione Integrazione e Inclusione nella scuola dell Autonomia 1 L Handicap è solo la punta visibile dell iceberg, della molteplicità dei problemi e dei disagi degli alunni di una classe

Dettagli

I NOSTRI PRINCIPI I PRINCIPI FONDANTI

I NOSTRI PRINCIPI I PRINCIPI FONDANTI I NOSTRI PRINCIPI I PRINCIPI FONDANTI Il Piano dell Offerta Formativa dell Istituto colloca la propria fonte di ispirazione negli articoli 3, 30, 33, 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, laddove

Dettagli

PROGETTAZIONE PIANO DI PROGETTO

PROGETTAZIONE PIANO DI PROGETTO ANNO SCOLASTICO 03/4 PIANO DI Campionati di Istituto di sci alpino e avviamento allo sci alpino/snow board Laura Pintonello Tutti gli alunni dell Istituto OBIETTIVI Miglioramento delle capacità condizionali

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI FINALITÀ Il presente documento denominato Protocollo di Accoglienza è una guida dettagliata d informazione riguardante l integrazione degli alunni

Dettagli

111% %%111% # 1% 3!&&,

111% %%111% # 1% 3!&&, 1 !"#!"# $&'((!()"!*+,*.&'((!()"() /# 0 111 111 # 1 2 3!&&, 2 3 $ $$ $ &' &' &' &' 4/ 5 36 ' 2 7 "" ++ '& 7 "! 9 * "5 * "( ++7&"5 "' ++ "5 ", : / "( "7 ",!" " # $ & # 2 ")!" ++ ")!! ++ ")!5 ;!&!(!!!'!5!,

Dettagli

PROGETTO L.I.R.E.S. (LETTURA INTEGRATA RISULTATI ESITI SCOLASTICI) LETTURA INTEGRATA FRA RETI DI SCUOLE SULLA VALUTAZIONE

PROGETTO L.I.R.E.S. (LETTURA INTEGRATA RISULTATI ESITI SCOLASTICI) LETTURA INTEGRATA FRA RETI DI SCUOLE SULLA VALUTAZIONE PROGETTO L.I.R.E.S. (LETTURA INTEGRATA RISULTATI ESITI SCOLASTICI) LETTURA INTEGRATA FRA RETI DI SCUOLE SULLA VALUTAZIONE L I.S.I.S.S. Maironi da Ponte ritiene importante dedicare una attenzione specifica

Dettagli

AGLI ALUNNI DELLE CLASSI 3^-4^- 5^ e 2^con tablet

AGLI ALUNNI DELLE CLASSI 3^-4^- 5^ e 2^con tablet LICEO SCIENTIFICO STATALE "FILIPPO LUSSANA" V i a A n g e l o M a j, 1 2 4 1 2 1 B E R G A M O 035 237502 Fax: 035 236331 Sito e contatti: www.liceolussana.com Codice fiscale: 80026450165 Circ. 145 AGLI

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA SPECIALIZZAZIONE PER LE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO. Bando per l ammissione - a.a.

CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA SPECIALIZZAZIONE PER LE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO. Bando per l ammissione - a.a. CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA SPECIALIZZAZIONE PER LE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO Bando per l ammissione - a.a. 2013/2014 Art. 1 - Disposizioni generali per l ammissione Il corso di formazione

Dettagli

Istituto Comprensivo G. Palombini - Roma A.S. 2014/2015

Istituto Comprensivo G. Palombini - Roma A.S. 2014/2015 Istituto Comprensivo G. Palombini - Roma A.S. 2014/2015 Progetto Orientamento: Conoscersi per scegliere Report sull attività di monitoraggio e valutazione degli interventi di Orientamento alla fine del

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi)

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO Prof.ssa

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Domande inoltrate dalle Famiglie con intermediazione delle scuole

COMUNICATO STAMPA. Domande inoltrate dalle Famiglie con intermediazione delle scuole Bologna, 18 Febbraio 2015 COMUNICATO STAMPA ISCRIZIONE ALUNNI IN REGIONE: PERVENUTE OLTRE 112 MILA DOMANDE OLTRE l 80% DELLE FAMIGLIE HA USUFRUITO DELLA PROCEDURA DI ISCRIZIONE ON LINE DISPONIBILI DA OGGI

Dettagli

Modulo 2.4: didattica basata su progetti interdisciplinari con l uso di nuove tecnologie didattiche INTRODUZIONE

Modulo 2.4: didattica basata su progetti interdisciplinari con l uso di nuove tecnologie didattiche INTRODUZIONE Laboratorio a cura di Virzì Calogero Percorso B 2 Processi di apprendimento/insegnamento e TD Modulo 2.4: didattica basata su progetti interdisciplinari con l uso di nuove tecnologie didattiche I concetti

Dettagli

QUESTIONARIO SODDISFAZIONE UTENTE

QUESTIONARIO SODDISFAZIONE UTENTE QUESTIONARIO SODDISFAZIONE UTENTE DOCENTI LICEO Hanno risposto 16 docenti 1. In questa scuola, docenti e personale ATA collaborano positivamente 2. In questa scuola il dirigente scolastico contribuisce

Dettagli

Introduzione INTRODUZIONE

Introduzione INTRODUZIONE Introduzione Una frase presa da un libro di testo, anziché esplicitare un concetto, presenta, a volte, difficoltà che possono suscitare nel bambino perplessità piuttosto che comprensione. INTRODUZIONE

Dettagli

PROT. N... SEZZE, li.../.../2014 RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO PER IL PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA (BILANCIO DI PREVISIONE ) 2014

PROT. N... SEZZE, li.../.../2014 RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO PER IL PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA (BILANCIO DI PREVISIONE ) 2014 ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE PACIFICI E DE MAGISTRIS ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE - LICEO GINNASIO LICEO SCIENTIFICO - ISTITUTO MAGISTRALE Viale Cappuccini - 04018 Sezze (LT) 0773887415 fax

Dettagli

MONITORAGGIO BUONE PRATICHE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DISABILI

MONITORAGGIO BUONE PRATICHE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DISABILI MONITORAGGIO BUONE PRATICHE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DISABILI Dati dell Ufficio Studi del C.S.A. Imperia: CSA DI: IMPERIA REFERENTE PROVINCIALE: Nome e Cognome Prof. Marco BRAGHERO INDIRIZZO:

Dettagli

OGGETTO: PROGETTO AREE A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO

OGGETTO: PROGETTO AREE A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO Milano, 8/09/2011 Prot. N. 2931/C14 OGGETTO: PROGETTO AREE A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI MILANO ANNO SCOLASTICO 2010/11 In allegato: Scheda di progetto Delibera del collegio

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA anno scolastico 2004/2005 Sommario 1. Storia del liceo Nomescuola... 1 2. Struttura del liceo... 2 3. Piano di studi del corso diurno... 4 Corso tradizionale... 5 Corso integrativo...

Dettagli

UNITA DIDATTICA IL GIORNALE UN ESPERIENZA DI BUONE PRASSI

UNITA DIDATTICA IL GIORNALE UN ESPERIENZA DI BUONE PRASSI UNITA DIDATTICA IL GIORNALE UN ESPERIENZA DI BUONE PRASSI 12 GIUGNO 2011 - PER MARIO TORTELLO A Mario Tortello Pioniere dell integrazione Quest anno ricorre il decennale della prematura scomparsa del nostro

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO Allegato C PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO 5 Lingua e cultura latina 165 165 132 132 132 Lingua e cultura greca 132 132 99 99 99 Storia 99 99 99 Matematica* 99 99 66 66 66 Scienze naturali** 66 66 66

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico MODULI ISCRIZIONE 2008 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Accompagnatore (prof. / prof.ssa) Individualisti Specialità

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO "G. PASCOLI - C. NIVOLA" 09032 ASSEMINI (CA)

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO G. PASCOLI - C. NIVOLA 09032 ASSEMINI (CA) Esercizio 2013 Elenco dei residui attivi movimentati nienza Prove- Delibera N. Accertamento Oggetto / Debitore Importo Iniziale Riscossioni Variazioni Residuo Finale 02 01 2 Finanziamento per progetto

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE a.s. 2012/2013

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE a.s. 2012/2013 Pag. 1 di 7 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE a.s. 2012/2013 Prof.ssa Vania Minichiello Materia Psicologia Classe IV Sez. Lsu Testo adottato M. Bernardi, A. Condolf, Psicologia, Clitt Data presentazione

Dettagli

2013-14 Vademecum dell insegnante di sostegno

2013-14 Vademecum dell insegnante di sostegno 2013-14 Vademecum dell insegnante di sostegno I.C. A. Manzi Pagina 1 Sommario Titolarità... 3 Orario servizio... 3 Gruppo di lavoro sull handicap operativo (GLHO)... 3 Incontri con i genitori... 3 Diagnosi

Dettagli

MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE A FAVORE DEI MINORI DI ORIGINE STRANIERA. Anno scolastico 2010-2011

MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE A FAVORE DEI MINORI DI ORIGINE STRANIERA. Anno scolastico 2010-2011 Istituto Comprensivo Parziale E. Fermi Via E. Fermi 400 21044 Cavaria con Premezzo (Va) con sezioni di Scuola Secondaria di 1 grado di Cavaria e Jerago e Scuola Primaria di Cavaria, Jerago e Orago Tel:

Dettagli

Bando per l ammissione. ai Corsi di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di. Sostegno ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Bando per l ammissione. ai Corsi di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di. Sostegno ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SCADENZA 07/01/2014 Bando per l ammissione ai Corsi di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di VISTA la legge 5 febbraio 1992, n. 104; Sostegno ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Dettagli

Legislazione: ostacolo o risorsa per i disabili?

Legislazione: ostacolo o risorsa per i disabili? ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE PROFESSIONALE E TECNICA ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI,TURISTICI E SOCIALI LUGO In collaborazione con: M.I.U.R.

Dettagli

BOCCIATI *Alunni privi di cittadinanza italiana

BOCCIATI *Alunni privi di cittadinanza italiana Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche-Direzione Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI PESARO E URBINO Indagine sulla valutazione scolastica

Dettagli

SCUOLA MATERNA PARITARIA Guido ROCCAVILLA Via Trieste, n. 19 SANFRONT Tel. e fax 0175/948343 E-mail: asilosanfront@libero.it

SCUOLA MATERNA PARITARIA Guido ROCCAVILLA Via Trieste, n. 19 SANFRONT Tel. e fax 0175/948343 E-mail: asilosanfront@libero.it SCUOLA MATERNA PARITARIA Guido ROCCAVILLA Via Trieste, n. 19 SANFRONT Tel. e fax 0175/948343 E-mail: asilosanfront@libero.it Un po di storia La scuola materna paritaria di Sanfront, nacque come asilo infantile

Dettagli

SINTESI PROGETTO/ATTIVITA SEZIONE 1 Descrittiva 1.1 Denominazione attività Gestione della biblioteca e attivazione di iniziative culturali

SINTESI PROGETTO/ATTIVITA SEZIONE 1 Descrittiva 1.1 Denominazione attività Gestione della biblioteca e attivazione di iniziative culturali L I C E O A R T I S T I C O S T A T A L E C A R A V A G G I O Via Prinetti, 47 Cod. mecc. MISL020003 www.liceocaravaggio.gov.it 20127 Milano Cod. fisc. 80094670157 Tel. 02 2846948/02 2847459 segreteria@liceocaravaggio.com

Dettagli

FATTORI DI QUALITA DELL INCLUSIONE SCOLASTICA - IL CONTESTO ISTITUZIONALE - L ORGANIZZAZIONE DELLA CLASSE. Luciano Rondanini

FATTORI DI QUALITA DELL INCLUSIONE SCOLASTICA - IL CONTESTO ISTITUZIONALE - L ORGANIZZAZIONE DELLA CLASSE. Luciano Rondanini FATTORI DI QUALITA DELL INCLUSIONE SCOLASTICA - IL CONTESTO ISTITUZIONALE - L ORGANIZZAZIONE DELLA CLASSE Luciano Rondanini Fattori di qualita dell integrazione a scuola e in classe 1. LA COSTRUZIONE DI

Dettagli

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520 Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE M. POLO - R. BONGHI C.M.: PGIS02900P C.F.: 94143250549 e-mail: pgis02900p@istruzione.it pec: pgis02900p@pec.istruzione.it sito

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA PALERMO tel. 091/334424 Fax 0916512106 E mail : reginamargheritapa@libero.it

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA PALERMO tel. 091/334424 Fax 0916512106 E mail : reginamargheritapa@libero.it ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA PALERMO tel. 091/334424 Fax 0916512106 E mail : reginamargheritapa@libero.it CONCORSO REGIONALE MUSICALE per giovani studenti Talenti Speciali Regolamento

Dettagli

CORSI DI RECUPERO ESTIVI 2012-2013

CORSI DI RECUPERO ESTIVI 2012-2013 PRIME SABATO 06/07/2013 8 INGLESE 9 INGLESE 10 FISICA 1A/1B 11 FISICA 1A/1B 11/7/2013 8 FISICA 1C/1E INGLESE FISICA 1A/1B 9 FISICA 1C/1E INGLESE FISICA 1A/1B FISICA 1A/1B FISICA 1A/1B 10 FISICA 1A/1B FISICA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PROGETTO PER UN AZIONE DI SOSTEGNO EDUCATIVO E DIDATTICO EFFICACE competenza, accoglienza, progettualità, funzionalità, inclusione, condivisione,

Dettagli

Programma del Corso di Didattica delle lingue moderne -PAS (Prof. Marco Mezzadri) 4 CFU

Programma del Corso di Didattica delle lingue moderne -PAS (Prof. Marco Mezzadri) 4 CFU Programma del Corso di Didattica delle lingue moderne -PAS (Prof. Marco Mezzadri) 4 CFU Dopo una prima parte dedicata ai meccanismi sottesi all acquisizione linguistica, il corso affronta gli aspetti relativi

Dettagli

ALUNNO CON DISABILITA

ALUNNO CON DISABILITA D.G. Famiglia e Solidarietà Sociale ALUNNO CON DISABILITA NUOVE MODALITA PER L INDIVIDUAZIONE AL FINE DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA NORMATIVA LEGGE 104/92 DPR 24 FEBBRAIO 1994 LEGGE 289/2002 ART.35 COMMA

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Luigi Lacchè P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Luigi Lacchè P Oggetto: Master in Didattica e psicopedagogia per alunni con disturbo autistico a.a. 2013/2014 e relativa Convenzione con l Ufficio Scolastico regionale per le Marche N. o.d.g.: 06.2 C.d.A. 26.7.2013 Verbale

Dettagli