I Programmi di tirocinio si basano su una collaborazione tra Enti Ospitanti e le Università Italiane,

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Programmi di tirocinio si basano su una collaborazione tra Enti Ospitanti e le Università Italiane,"

Transcript

1 Programma di tirocinio Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento dell Amministrazione Generale e del Personale e dei Servizi Università Italiane I Bando 0, per 53 presso le sedi del Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento dell Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi (MEF/DAG), del Dipartimento del Tesoro (DT) e del Dipartimento delle Finanze (DF). I Programmi di tirocinio della Fondazione CRUI nascono come punto d incontro tra domanda e offerta di stage, destinato a laureandi e laureati desiderosi di sperimentare la realtà lavorativa e rappresentano un'importante iniziativa che avvicina il mondo accademico e il mondo del lavoro offrendo a laureandi e neo laureati la possibilità di effettuare un periodo di formazione on the job presso enti privati e amministrazioni pubbliche. I Programmi di tirocinio si basano su una collaborazione tra Enti Ospitanti e le Università Italiane, coordinata dalla Fondazione CRUI. Nell ambito della gestione dei Programmi di Tirocinio, servizio offerto alle Università, la Fondazione CRUI si impegna a raccogliere le offerte di tirocinio, pervenute dagli Enti Ospitanti, e a pubblicarle on line tramite elenchi strutturati denominati BANDI. Tali bandi sono da intendersi come degli avvisi pubblici di offerte di stage. L obiettivo Programma di tirocini MEF/DAG è avviare studenti Universitari italiani ai tirocini formativi e di orientamento che il Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento dell Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi offre presso le sue sedi. Il Programma è riservato a laureati di I livello e a laureandi e neolaureati di laurea specialistica/magistrale, a ciclo unico e di vecchio ordinamento particolarmente meritevoli e potenzialmente interessati ad intraprendere una carriera nell ambito di un contesto organizzativo. Destinatari Le offerte di tirocinio pubblicate in questo bando sono rivolte ai soli studenti che siano laureati di I livello e laureandi e neo laureati di laurea specialistica/magistrale, a ciclo unico e di vecchio ordinamento di tutte le Università italiane, che aderiscono al programma e al presente bando e che abbiano i seguenti requisiti: Per i laureandi: aver acquisito 60 crediti sui 0 previsti per gli iscritti alla laurea specialistica/magistrale; aver acquisito 40 per gli iscritti alla laurea a ciclo unico; aver superato il 70 % degli esami previsti dal percorso di studi per gli iscritti al vecchio ordinamento; avere una media non inferiore a 6/30; avere una conoscenza adeguata delle lingue straniere richieste dalla sede di destinazione prescelta. (Le conoscenze linguistiche dovranno essere attestate da una o più certificazioni internazionali e/o dal piano di studi relativo al corso di laurea); avere un età non superiore ai 8 anni (non aver compiuto il ventinovesimo anno di età al momento della scadenza del presente bando).

2 Per i laureati: aver conseguito la laurea di I livello, specialistica/magistrale, a ciclo unico e di vecchio ordinamento da non oltre mesi rispetto alla data di inizio del tirocinio (il tirocinio deve iniziare entro i mesi dalla laurea come da Legge n. 48/0); aver conseguito la laurea con una votazione non inferiore a 00/0; avere una conoscenza adeguata delle lingue straniere richieste dalla sede di destinazione prescelta. (Le conoscenze linguistiche dovranno essere attestate da una o più certificazioni internazionali e/o dal piano di studi relativo al corso di laurea); avere un età non superiore ai 5 anni per i laureati di I livello, (non aver compiuto il ventiseiesimo anno di età al momento della scadenza del presente bando). avere un età non superiore ai 8 anni per i laureati di laurea specialistica/magistrale, a ciclo unico e di vecchio ordinamento (non aver compiuto il ventinovesimo anno di età al momento della scadenza del presente bando). Tempi e scadenze Le scadenze che regolano la presente offerta di tirocini sono le seguenti: - 0 maggio 0 8 maggio 0 ore 3.00 : pubblicazione del bando e possibilità di invio delle candidature; - 7 settembre 0 7 gennaio 03: periodo di svolgimento del tirocinio. La durata dei tirocini offerti dal Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento dell Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi pubblicati in questo avviso è di 4 mesi con possibilità di proroga fino a 6 mesi. Invio candidatura La candidatura alle offerte del presente bando può essere inviata esclusivamente on line collegandosi all indirizzo entro e non oltre il 8 maggio 0 ore La domanda deve contenere: dati anagrafici; curriculum vitae; curriculum universitario (ATTENZIONE: il piano di studi deve essere completo di tutti gli esami sostenuti nell intero ciclo di studi con relativi voti pena la nullità della domanda); modulo di candidatura, composto da lettera motivazionale e indicazione delle sedi di destinazione prescelte; È importante completare tutti i campi obbligatori, contrassegnati con asterisco, senza i quali il software non permetterà l invio della candidatura. È vivamente consigliato controllare con estrema attenzione che le singole sezioni siano correttamente compilate perché una volta inviata la candidatura, tramite il software indicato, non è più modificabile in alcun modo. Tutte le candidature pervenute entro la data di scadenza del presente bando saranno pre selezionate dalle rispettive Università di afferenza. Al termine della preselezione le candidature ritenute idonee dagli atenei verranno esaminate da una commissione congiunta MEF/DAG Fondazione CRUI che valuterà le domande seguendo una procedura oggettiva di verifica dei requisiti previsti da bando e di verifica dell attinenza del

3 piano di studi alla richiesta di competenze formulate dalle sedi ospitanti segnalata nella candidatura, chiaramente indicate sul bando. Al termine della procedura di valutazione verranno contattati, direttamente dai referenti dei propri atenei, esclusivamente i candidati risultati idonei all offerta di stage pubblicata. Inoltre, a fronte di una rinuncia ad un posto di tirocinio, si propone il subentro al candidato nella posizione immediatamente successiva. Il subentro riguarda la sede prescelta dal tirocinante. Per le sedi di destinazione in cui non vi siano candidati si procede all individuazione di curricula idonei alla job description della sede. Si propone quindi al candidato di effettuare un tirocinio in una sede vacante, non prescelta nella candidatura. I criteri di ricerca del curriculum sono inerenti all attinenza del piano studi con la job description proposta dalla sede e con le aspirazioni espresse dal candidato, sia per quanto riguarda il paese di destinazione sia per le attività da svolgere. Non verranno pubblicate graduatorie né verranno date informazioni sulle posizioni individuali. Nel caso in cui i candidati selezionati dovessero rinunciare all offerta di stage pubblicata nel presente bando non potranno più ricandidarsi per il Programma di Tirocinio MEF/DAG Università Italiane. Sarà, invece, possibile inoltrare una nuova candidatura a seguito di un rifiuto dell offerta di subentro o di sede vacante. I candidati selezionati che hanno già svolto o svolgeranno uno stage nell ambito del Programma di Tirocinio MEF/DAG Università Italiane non potranno ricandidarsi ai bandi futuri dello stesso Programma. Qualora il candidato selezionato per un tirocinio decida di rinunciare, in seguito ad un'accettazione, è pregato di comunicare tempestivamente tale decisione per evitare disordini nella programmazione delle attività all'interno delle sedi ospitanti. Rimborso spese Il Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento dell Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi può corrispondere un rimborso spese, sotto forma di borsa di studio, ad ogni tirocinante che completi proficuamente il periodo di tirocinio (secondo quanto previsto dalla Direttiva n. del agosto 005 del Dipartimento della Funzione Pubblica). L importo lordo è fissato sulla base delle presenze in ufficio, debitamente documentate, determinato in Euro 7,00 (sette) giornalieri. Le predette somme sono oneri passivi di natura eventuale e saranno erogate ai tirocinanti compatibilmente con le disponibilità nei relativi capitoli di bilancio e saranno subordinate alle attività istituzionali di formazione ritenute prevalenti rispetto all erogazione di tali rimborsi spese. Inoltre, in alcune Università aderenti ai Programmi di Tirocinio della Fondazione CRUI sono previste forme di sostegno economico per gli studenti, pertanto è consigliabile chiedere ai rispettivi Atenei di afferenza se esistono forme di agevolazione economica per l effettuazione dei tirocini. Si ricorda che il tirocinio non può in alcun modo ed a nessun effetto configurarsi come rapporto di lavoro, né può dar luogo a pretese o ad aspettative di futuri rapporti lavorativi. 3

4 PROGRAMMA DI TIROCINIO Ministero Economia e Finanze - DAG ELENCO OFFERTE DI TIROCINI Periodo di effettuazione stage: 7 settembre 0 7 gennaio 03 Codice Sede Abilità richieste Lingua Descrizione attività N BIBL/DAG VIA XX SETTEMBRE, 97 SCUOLA SPECIALE ARCHIVISTI E BIBLIOTECARI. CONOSCENZA TECNICHE DI CATALOGAZIONE E SERVIZI STANDARD IN USO PRESSO LE BIBLIOTECHE DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO NAZIONALE (RICA ISBD). RICOGNIZIONE PER LA COMPOSIZIONE DI COLLEZIONI PRESENTI IN MAGAZZINO BIBLIOTECA. CATALOGAZIONE RETROSPETTIVA IN SBN DI VOLUMI DAG/DCPP/IV DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DEL PERSONALE UFF. IV VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN GIURISPRUDENZA CONOSCENZA APPROFONDITA DEL DIRITTO AMM.VO E DEL DIRITTO DEL LAVORO OPZIONALE STUDIO DELLA NORMATIVA SUL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE AI SENSI DEL D.LGS. N. 50/009, CON PARTICOLARE ATTENZIONE AGLI OBBLIGHI DEL PUBBLICO DIPENDENTE. LA TUTELA AVVERSO LE SANZIONI DISCIPLINARI E LE NOVITA' INTRODOTTE DALLA NORMATIVA DAG/DCSII/I DIREZIONE CENTRALE DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELL'INNOVAZIONE UFF. I PIAZZA DALMAZIA, LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA, INFORMATICA, MATEMATICA,INGEGNERIA DEI SISTEMI, MATEMATICA PER LE APPLICAZIONI, TELECOMUNICAZIONI ANALISI E STUDIO DI FATTIBILITA' SULLA IMPLEMENTAZIONE DEGLI APPLICATIVI INFORMATICI PER LA GESTIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEL PIANO INFORMATICO DELL'AMM.NE E PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PAGAMENTO RELATIVE AGLI ACQUISTI DI BENI E SERVIZI. SVILUPPO DI ULTERIORI FUNZIONALITA' DEGLI APPLICATIVI 4

5 DAG/DCSII/IX DIREZIONE CENTRALE DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELL'INNOVAZIONE UFF. IX PIAZZA DALMAZIA, 0098 LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA, INFORMATICA O INGEGNERIA GESTIONALE. RICHIESTA CONOSCENZA CICLO DI VITA DEL SOFTWARE E DEI PROCESSI. ELEMENTO PREFERENZIALE L'AVER SVOLTO UNA TESI SU PROBLEMATICHE INERENTI LA GESTIONE DEL PERSONALE VERIFICA E REIGEGNERIZZAZIONE PROCESSI INFORMATIVI INERENTI GLI APPLICATIVI IMPLEMENTATI IN AMBITO DI GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE. RILEVAZIONE REQUISITI DEGLI UTENTI E FORMALIZZAZIONE DEGLI STESSI DAG/DCSII/V DIREZIONE CENTRALE DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELL'INNOVAZIONE UFF. V, VI, VII PIAZZA DALMAZIA, LAUREA IN INGEGNERIA, INGEGNERIA INFORMATICA, INFORMATICA, MATEMATICA. RICHIESTA CONOSCENZA SISTEMI LINUX E WINDOWS. CONOSCENZA DATABASE E LINGUAGGIO SQL. CONOSCENZE DI RETE DI TELECOMUNICAZIONI ED IN PARTICOLARE DEI PRINCIPALI PROTOCOLLI SIA A LIVELLO DI TRASPORTO CHE APPLICATIVO. CONOSCENZE SULLA CONFIGURAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA E SU METODOLOGIE E TOOLS PER L'ESECUZIONE DI PENETRATION TEST. ELEMENTO PREFERENZIALE AVER SVOLTO TESI SU PROBLEMATICHE INERENTI SICUREZZA INFORMATICA COLLABORAZIONE NELL'ATTIVITA' DI GESTIONE E PRESIDIO DEI SERVIZI E DELLE APPLICAZIONI, ANCHE ATTRAVERSO IL COORDINAMENTO CON FORNITORI ESTERNI; SVILUPPO PER IL MIGLIORAMENTO E L'AMPLIAMENTO DEI SERVIZI E DELLE APPLICAZIONI ESISTENTI. COLLABORAZIONE IN PROGETTI AD ALTO CONTENUTO INNOVATIVO 5

6 DAG/DCSII/VIII DIREZIONE CENTRALE DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELL'INNOVAZIONE UFF. VIII PIAZZA DALMAZIA, 0098 LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA, INFORMATICA, MATEMATICA, INGEGNERIA DEI SISTEMI, MATEMATICA PER LE APPLICAZIONI, TELECOMUNICAZIONI, STATISTICA. COMPETENZE RICHIESTE: ANALISI DI PROCESSO, ANALISI TECNICA E FUNZIONALE SU APPLICATIVI. CONOSCENZA DI SISTEMI DOCUMENTALI. TECNICHE DI ANALISI E SCHEMATIZZAZIONE DI PROCESSI. TOOLS PER LA PROGETTAZIONE DI SOFTWARE: RATIONAL ROSE, VISIO. REDAZIONE DOCUMENTAZIONE DI PROGETTO ANALISI FUNZIONALE E DEFINIZIONE DEI REQUISITI DI APPLICATIVI PER LA GESTIONE DOCUMENTALE. DAG/DCSII/X DIREZIONE CENTRALE DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELL'INNOVAZIONE UFF. X PIAZZA DALMAZIA, LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA, INFORMATICA, MATEMATICA,INGEGNERIA DEI SISTEMI, MATEMATICA PER LE APPLICAZIONI, TELECOMUNICAZIONI. RICHIESTA CONOSCENZA DEI SISTEMI OPERATIVI LINUX E WINDOWS E DI METODOLOGIE E TOOLS PER LA SICUREZZA INFORMATICA VIRTUALIZZAZIONE DELLA POSTAZIONE DI LAVORO ATTRAVERSO UN PROCESSO ECOSOSTENIBILE, ECONOMICO ED OPEN SOURCE DAG/DCSII/XI DIREZIONE CENTRALE DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELL'INNOVAZIONE UFF. XI PIAZZA DALMAZIA, LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA, INFORMATICA, MATEMATICA, INGEGNERIA. RICHIESTA CONOSCENZA DI: SISTEMI LINUX E WINDOWS, SOFTWARE OPEN SOURCE GESTIONALE, RETI DI TELECOMUNICAZIONI E PRINCIPALI PROTOCOLLI DI TRASPORTO E APPLICATIVO, GESTIONE SISTEMI. CONOSCENZA DI GESTIONE CED E DI CRITERI INNOVATIVI SICUREZZA, METODOLOGIE E TOOLS PER ESECUZIONE PENETRATION TEST. ELEMENTO PREFERENZIALE AVER SVOLTO TESI SU PROBLEMATICHE INERENTI LA GESTIONE DEI CED E NUOVI CRITERI DI REALIZZAZIONE GESTIONE E CONDUZIONE DEL CED, GESTIONE DELLA FONIA DEL MINISTERO. PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DEL BUDGET ASSEGNATO ALL'UFFICIO. GESTIONE RAPPORTI CON CONSIP 6

7 DAG/DCSP/III DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI AL PERSONALE UFF. III VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN GIURISPRUDENZA APPROFONDITA CONOSCENZA DEL DIRITTO AMM.VO E DEI PACCHETTI DI OFFICE. SUPPORTO ALL'ATTIVITA' DI PRE CONTENZIOSO IN MATERIA DI ACCESSO AGLI ATTI E PROCEDURE CONCORSUALI DF/DAEF/II DIREZIONE AGENZIE E ENTI FISCALITA' VIA DELLA LUCE, 34 A/bis 0053 LAUREA IN INGEGNERIA ECONOMICO GESTIONALE,LAUREA IN ECONOMIA, GIURISPRUDENZA ANALISI E COORDINAMENTO DEGLI ASPETTI GESTIONALE DELLE AGENZIE FISCALI.SVILUPPO DI METODOLOGIE, LINEE GUIDA E APPROFONDIMENTI IN AMBITO DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE DELLE AGENZIE FISCALI. STUDI, RICERCHE E BENCHMARKING RISPETTO ALLE ALTRE AMMINISTRAZIONI ESTERE. ANALISI DELLA NORMATIVA DI INTERESSE. DF/DAEF/IV DIREZIONE AGENZIE E ENTI FISCALITA' VIA DELLA LUCE, 34 A/bis 0053 LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO FLUENTE ANALISI NORMATIVA E DI CONTESTO FINALIZZATA ALLA PREDISPOSIZIONE DELLE CONVENZIONI CON L'AGENZIA. DISAMINA DELLE METODOLOGIE PER IL MONITORAGGIO DEGLI ASSETTI ORGANIZZATIVI E DEI FATTORI GESTIONALI INTERNI ALL'AGENZIA E PER LA VERIFICA DEI RISULTATI ANCHE ECONOMICI CONSEGUITI. DF/DAEF/VII DIREZIONE AGENZIE E ENTI DELLA FISCALITA' VIA DELLA LUCE, 34 A/bis 0053 LAUREA IN GIURISPRUDENZA. RICHIESTA CONOSCENZA DELLE NORME CHE REGOLANO IL FUNZIONAMENTO E LA GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA DELLA PUBBLICA AMM.NE. RICHIESTA CONOSCENZA DI: BANCHE DATI NORMATIVE, STRUMENTI INFORMATICI. SUPPORTO ATTIVITA' AMMINISTRATIVE DELL'UFFICIO, INCLUSA STESURA DOCUMENTI E ATTI. APPROFONDIMENTI TEMATICI RELATIVI ALLE FUNZIONI DI GOVERNANCE SULLE AGENZIE FISCALI 7

8 DF/DAEF/VIII DIREZIONE AGENZIE E ENTI FISCALITA' VIA DELLA LUCE, 34 A/bis 0053 LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO. RICHIESTA COMPETENZA IN MATERIA DI BILANCI PUBBLICI E PIANIFICAZIONE FINANZIARIA COLLABORAZIONE ALL'ESAME DEI BUDGET E DEI BILANCI DELLE AGENZIE FISCALI. COLLABORAZIONE NELLA PIANIFICAZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE NECESSARIE PER IL FUNZIONAMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA. DF/DAEF/XI DIREZIONE AGENZIE E ENTI FISCALITA' VIA DELLA LUCE, 34 A/bis 0053 LAUREA IN GIURISPRUDENZA. DISCRETA CONOSCENZA DEL DIRITTO SOCIETARIO CON PARTICOLARERIFERIMENTO ALLE SOCIETA' PUBBLICHE. RICHIESTA INOLTRE DISCRETA CONOSCENZA DI: NORME CHE REGOLANO IL FUNZIONAMENTO E LA GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA DELLA PUBBLICA AMM.NE; BANCHE DATI NORMATIVE, STRUMENTI INFORMATICI. SUPPORTO ATTIVITA' AMMINISTRATIVE DELL'UFFICIO, INCLUSA STESURA DOCUMENTI E ATTI. APPROFONDIMENTI TEMATICI RELATIVI ALLE FUNZIONI DI COORDINAMENTO E CONTROLLO DEGLI ENTI DELLA FISCALITA' DF/DEF/V DIREZIONE STUDI E RICERCHE ECONOMICO FISCALI VIA PASTRENGO LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO (ECONOMIA POLITICA). LAUREA IN STATISTICA. ANALISI ECONOMICA E STATISTICA IN MATERIA TRIBUTARIA E FISCALE. 8

9 DF/DFF/III DIREZIONE FEDERALISMO FISCALE VIA DI VILLA ADA, 53/55 LAUREA IN GIURISPRUDENZA ESAME DEI QUESITI IN MATERIA DI TRIBUTI LOCALI E PROVINCIALI. ESAME DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI ENTRATE DEGLI ENTI LOCALI. ESAME PROPOSTE DI LEGGE. PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO DI FORMAZIONE E DI INTEGRAZIONE DELLE LEGGI.FORMULAZIONE DI OSSERVAZIONI CRITICHE E DI PROPOSTE DI MODIFICA DEI PROVVEDIMENTI NORMATIVI.ESAME RICORSI STRAORDINARI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.ESAME E PREDISPOSIZIONE RELAZIONI ALL'AVVOCATURA DELLO STATO IN ORDINE AI RICORSI SU PROVV. AMM.VI DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA TRIBUTARIA. DF/DFF/IV DIREZIONE FEDERALISMO FISCALE VIA DI VILLA ADA 53/55 LAUREA IN GIURISPRUDENZA CONSULENZA AGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI FISCALITA'. ACQUISIZIONE E CONTROLLO DI ATTI COMUNALI E PROVINCIALI IN MATERIA TRIBUTARIA. DF/DFF/V DIREZIONE FEDERALISMO FISCALE VIA DI VILLA ADA 53/55 LAUREA IN ECONOMIA, GIURISPRUDENZA. RICHIESTA CONOSCENZA SULL'ASSETTO ATTUALE DELLE COMPETENZE AMM.VE LEGISLATIVE TRA STATO E REGIONI. ESAME DAL PUNTO DI VISTA CONCRETO DEI RAPPORTI GIURIDICI ED ECONOMICI TRA STATO E REGIONI. DF/DFF/VI DIREZIONE FEDERALISMO FISCALE VIA DI VILLA ADA 53/55 LAUREA IN ECONOMIA, GIURISPRUDENZA. OPZIONALE ESAME DELLE LEGGI REGIONALI. PREDISPOSIZIONE EVENTUALI RILIEVI, MEMORIE PER L'IMPUGNATIVA DELLE LEGGI INNANZI ALLA CORTE COSTITUZIONALE O PER LA DIFESA DELLA LEGGE STATALE IMPUGNATA DALLE REGIONI. RISPOSTE A QUESITI E A DOCUMENTI DI SINDACATO ISPETTIVO. 9

10 DF/DFF/VII DIREZIONE FEDERALISMO FISCALE VIA DI VILLA ADA 53/55 LAUREA IN GIURISPRUDENZA OPZIONALE ANALISI E RISOLUZIONE DI PROBLEMATICHE DI CARATTERE GIURIDICO/TRIBUTARIO, IN PARTICOLARE CON RIGUARDO ALL'ATTIVITA' DI CONTROLLO DELLE DELIBERE COMUNALI RELATIVE AI TRIBUTI LOCALI AI FINI DI VERIFICARNE IL RISPETTO DELLA NORMATIVA. CON IL COMPITO DI PREDISPORRE EVENTUALMENTE LO SCHEMA DI NOTA PER L'EFFETTUAZIONE DEL RILIEVO E/O DELLA RELAZIONE ALL'AVVOCATURA PER L'IMPUGNAZIONE DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA AMM.VA. DF/DIRCIF/IV DIREZIONE COMUNICAZIONE IST.LE FISCALITA' VIA DI VILLA ADA 53/55 LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE SUPPORTO ALLE ANALISI DI CUSTOMER SATISFACTION RELATIVE ALLA QUALITA' PERCEPITA E ATTESA DEL CONTRIBUENTE; SUPPORTO ALLA IDENTIFICAZIONE DEI PRIMI PIANI CON PARTICOLARE ATTENZIONE AGLI EVENTI STORICO CULTURALI DELL'ANNO, REDAZIONE DI CONTENUTI PER IL PORTALE FINANZE; SUPPORTO ALLA IDENTIFICAZIONE DEI CONTENUTI, RELATIVA REDAZIONE E PUBBLICAZIONE SUL SITO ISTITUZIONALE; 4 DF/UDG/IV UFFICIO DIRETTORE GENERALE VIA PASTRENGO LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO. OPZIONALE SUPPORTO ALLA PREDISPOSIZIONE DEL BILANCIO ECONOMICO DEL DIPARTIMENTO 0

11 DF/UDG/IX UFFICIO DIRETTORE GENERALE VIALE DELL'AERONAUTICA, LAUREA IN ECONOMIA O IN GIURISPRUDENZA. CAPACITA' DI AFFRONTARE ED APPROFONDIRE TEMATICHE GIURIDICHE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL DIRITTO TRIBUTARIO, CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E DEI PRINCIPI DI STATISTICA. COLLABORAZIONE ALL'ATTIVITA' DI VIGILANZA SULL'AGENZIA DEL TERRITORIO. IN PARTICOLARE, COLLABORAZIONE NELLA REDAZIONE DELLE RELAZIONI DI VALUTAZIONE SULL'OPERATO DELL'AGENZIA E NELLA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAI CITTADINI, ASSOCIAZIONI E ORDINI PROFESSIONALI. DF/UDG/VIII UFFICIO DIRETTORE GENERALE VIALE DELL'AERONAUTICA, LAUREA IN ECONOMIA, GIURISPRUDENZA, STATISTICA. CONOSCENZE DEL DIRITTO TRIBUTARIO DOGANALE, PRINCIPI DI STATISTICA E CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI INFORMATICI COLLABORAZIONE ALL'ATTIVITA' DI VIGILANZA SULL'AGENZIA DELLE DOGANE. COLLABORAZIONE ALLA REDAZIONE DELLE RELAZIONI DI VALUTAZIONE SULL'OPERATO DELL'AGENZIA. GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAI CITTADINI, ASSOCIAZIONI E ORDINI PROFESSIONALI. DF/UDG/X UFFICIO DIRETTORE GENERALE VIALE DELL'AERONAUTICA, LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO. CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI INFORMATICI, DEI PRINCIPI DI STATISTICA E DELLA NORMATIVA IN MATERIA TRIBUTARIA. COLLABORAZIONE ALL'ATTIVITA' DI VIGILANZA SULLE AGENZIE FISCALI E STESURA DELLE RELAZIONI DI VALUTAZIONE SUL LORO OPERATO. DF/UDG/XII UFFICIO DIRETTORE GENERALE VIALE DELL'AERONAUTICA, LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE, ECONOMIA, GIURISPRUDENZA, SC. POLITICHE RACCOLTA ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI DEGLI UFFICI DEL DIPARTIMENTO. PREDISPOSIZIONE REPORT FABBISOGNO FORMATIVO 03.GESTIONE EROGAZIONE CORSI AL PERSONALE DEL DIPARTIMENTO FINANZE DT/DIR/II VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN ECONOMIA. RICHIESTE COMPETENZE IN MATERIA DI FINANZA PUBBLICA, ANALISI STATISTICA ED ECONOMETRICA, SOFTWARE STATISTICI. FLUENTE ANALISI DI SOSTENIBILITA' DELLE FINANZE PUBBLICHE NEL LUNGO PERIODO FOCALIZZANDOSI SULLE DETERMINANTI DELLA SPESA PER SANITA', LONG TERM, CARE E ISTRUZIONE AL FINE DI EVIDENZIARE SOLUZIONI DI POLICY.

12 DT/DIR/V VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN ECONOMIA. COMPETENZE IN GESTIONE DI GRANDI BANCHE DATI, IN STRUMENTI ECONOMETRICI DI VALUTAZIONE, PROGRAMMAZIONE IN STATA. RICHIESTA CONOSCENZA DI MODELLI ECONOMETRICI, MODELLI MICROECONOMICI DI DOMANDA,ANALISI ED INTEGRAZIONE DI BANCHE DATI FLUENTE ANALISI DELLE TRANSIZIONI DELLO STATUS OCCUPAZIONALE PER CARATTERISTICHE SOCIO ECONOMICHE E DEMOGRAFICHE:L'OBIETTIVO DELLO STUDIO E' L'ANALISI, MEDIANTE MATRICI DI TRANSIZIONE,DELLE DINAMICHE DI CARRIERA A SECONDA DI UN DETERMINATO STATUS OCCUPAZIONALE DI PARTENZA. ANALISI DEGLI EFFETTI DELLE PRINCIPALI FORME DI ACCESSO AL MERCATO DEL LAVORO SUI PERCORSI DI CARRIERA E STABILIZZAZIONE MEDIANTE L'USO DI STRUMENTI ECONOMETRICI DI VALUTAZIONE DEGLI EFFETTI DI TRATTAMENTO. L'OBIETTIVO E' CONFRONTARE LE VARIE FORME CONTRATTUALI SULLA BASE DEGLI EFFETTI FUTURI CHE ESSE GENERANO SUL MERCATO DEL LAVORO. PROGETTO AVATAR (ANALYSIS OF VALUE ADDED TAX REFORMS) BASATO SULLA STIMA DI UN MODELLO QUAIDS (QUADRATIC ALMOST IDEAL DEMAND SYSTEM) MEDIANTE DATI CAMPIONARI PROVENIENTI DALL'INDAGINE ISTAT SUI CONSUMI DELLE FAMIGLIE 3 DT/DIR3/X VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN ECONOMIA, STATISTICA CONOSCENZE TEMATICHE AMBIENTALI. FLUENTE ANALISI, SINTESI E PRODUZIONE APPUNTI RELATIVI AI RAPPORTI DI ORGANISMI INTERNAZIONALIIN MATERIA DI COOPERAZIONE E SVILUPPO SOSTENIBILE.

13 DT/DIR4/II VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN ECONOMIA O GIURISPRUDENZA CON TESI IN DIRITTO BANCARIO, DIRITTO DEI MERCATI FINANZIARI, DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA O COMUNITARIO FLUENTE PARTECIPAZIONE ALLA PREDISPOSIZIONE E RECEPIMENTO DELLA NORMATIVA EUROPEA RELATIVA AL SETTORE FINANZIARIO. GESTIONE DEL FONDO ALIMENTATO CON I DEPOSITI DORMIENTI SOTTO IL PROFILO DELLA RISOLUZIONE DELLE QUESTIONI GIURIDICHE CONCERNENTI L'ATTUAZIONE, INTERPRETAZIONE E IMPLEMENTAZIONE DELLA DISCIPLINA DI SETTORE E GESTIONE DEL RELATIVO CONTENZIOSO. DT/DIR5/VI VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN STATISTICA GIURISPRUDENZA (CRIMINOLOGIA) UTILIZZO DEL PACCHETTO W/OFFICE FLUENTE E FRANCESE LAVORO DI ANALISI STATISTICA SU DATI ARCHIVIATI. TALE LAVORO DARA' ORIGINE AD UNA PUBBLICAZIONE IL CUI FINE E' DI COMPARARE TALI DATI CON QUELLI IN POSSESSO DI BANCA D'ITALIA E ABI RELATIVAMENTE ALLE TRANSAZIONI CON CARTE DI PAGAMENTO DT/DIR6/I VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN GIURISPRUDENZA. UTILIZZO DEL PACCHETTO W/OFFICE STUDIO DELLE PROBLEMATICHE CONNESSE AGLI OBBLIGHI E RESPONSABILITA' DELLA PUBBLICA AMM.NE; ELABORAZIONE DI SCHEMI DI CONVENZIONI E PROTOCOLLI DI INTESA IN MATERIA DI GESTIONE GIURIDICO ECONOMICA DEL PERSONALE; ISTRUTTORIE PER CONTENZIOSO DEL LAVORO E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI; ELABORAZIONE REPORT E NOTE RICOGNITIVE PER IL MONITORAGGIO DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA CONTABILE NELLE MATERIE DI COMPETENZA DELL'UFFICIO. 3

14 DT/DIR8/II VIA XX SETTEMBRE, 97 IT LAUREA SPECIALISTICA IN ECONOMIA AZIENDALE OPZIONALE PREDISPOSIZIONE, VALUTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE OPERAZIONI DI GESTIONE, VALORIZZAZIONE E CESSIONE DELL'ATTIVO PATRIMONIALE DELLO STATO E DEGLI ENTI PUBBLICI. INDIVIDUAZIONE, DEFINIZIONE E SVILUPPO DI PROGETTI DI VALORIZZAZIONE DEGLI ATTIVI DELLO STATO E DEGLI ENTI PUBBLICI ANCHE TERRITORIALI. DT/DIR8/IV VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA MAGISTRALE CON INDIRIZZO ECONOMICO STATISTICO.SONO RICHIESTI ESAMI IN ANALISI QUANTITATIVA DEI DATI, STATISTICA ANALISI QUANTITATIVA DEI DATI, COMUNICATI ATTRAVERSO IL PORTALE PATRIMONIO PA RELATIVI ALLA RILEVAZIONE DEGLI IMMOBILI, PARTECIPAZIONI E CONCESSIONI AI FINI DELLA REDAZIONE DEL RENDICONTO PATRIMONIALE A VALORI DI MERCATO.ANALISI SU NUOVE SCHEDE DI RILEVAZIONE E CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI ASSET. DT/UCID VIA XX SETTEMBRE, 97 LAUREA IN MATEMATICA, ECONOMIA, STATISTICA CON INDIRIZZO FINANZIARIO. RICHIESTE CAPACITA' INFORMATICHE IN AMBITO DI PROGRAMMAZIONE PREFERIBILMENTE IN LINGUAGGIO C (E/O C++, C #) E LINGUAGGI BASATI SU MOTORI MATEMATICI QUALI GAUSS, MATLAB, SAS FLUENTE COSTRUZIONE DI UN MODELLO DI VALUTAZIONE E GESTIONE DI SPECIFICHE PASSIVITA' FINANZIARIE. 4

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE OBIETTIVO OPERATIVO DESCRIZIONE ATTIVITA' SOGGETTI RESPONSABILI INDICATORI TARGET 2.1.1 2.1.2 Ottimizzazione della Struttura Organizzativa Adozione di un nuovo Organigramma e Funzionigramma della Direzione

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Il bando relativo all iniziativa URSA AWARD: Best project for a better tomorrow si modifica e integra come segue: 1) la partecipazione viene prorogata fino

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

11. Risorse ed aspetti organizzativi dell'agenzia

11. Risorse ed aspetti organizzativi dell'agenzia 11. Risorse ed aspetti organizzativi dell'agenzia 11.1 La nuova organizzazione dell'agenzia L'attuazione del disegno organizzativo delineato dal regolamento sull'organizzazione ed il funzionamento dell'agenzia

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI ASSOCIAZIONE ROS ACCOGLIENZA ONLUS Piazza del Popolo, 22 Castagneto Carducci (LI) Tel. 0565 765244 FAX 0586 766091 PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI Target I beneficiari del progetto saranno circa

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli