COLPA GRAVE? CI PENSIAMO NOI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COLPA GRAVE? CI PENSIAMO NOI"

Transcript

1 Nota Informativa della CISL Aziendale Novembre 2013 COLPA GRAVE? CI PENSIAMO NOI Anche per il 2014 tutti i nuovi iscritti alla CISL avranno GRATIS la migliore Polizza Assicurativa per la Colpa Grave E se sei già tesserato è sufficiente che ci presenti un amico da iscrivere alla CISL e la polizza sarà GRATIS anche per te E non dimenticare che oltre alla polizza colpa grave, tutti gli iscritti hanno la COPERTURA GRATUITA CONTRO GLI INFORTUNI Non perdere l occasione, contatta subito i delegati CISL FP 1

2 Te li risolve la CISL livello base, intermedio ed avanzato 30 ore di lezione con insegnante certificato e attestato a fine corso Iscritti CISL: 30 GRATIS se ci presenti un amico da iscrivere alla CISL Non iscritti CISL: 150 GRATIS se ti iscrivi alla CISL Per informazioni e iscrizioni rivolgiti ai delegati CISL 2

3 20 ore di lezione con Insegnante della Federazione Italiana Shiatsu e Attestato finale (abilitante a partecipare ai corsi professionali) CORSO BASE GRATIS per i nuovi iscritti CISL e per gli iscritti che presentano un amico da iscrivere alla CISL Per informazioni e iscrizioni rivolgiti ai delegati CISL 3

4 Siamo stati criticati per la nostra posizione sull'emanazione delle linee di indirizzo per la definizione delle strutture organizzative denominate Di.P.Sa. (Direzione delle Professioni Sanitarie) questa è la nostra risposta: Sui contenuti riguardanti il documento TECNICO delle linee di indirizzo per la definizione delle strutture organizzative denominate Di.P.Sa inviato da Mario Caserta della CISL FP Area Metropolitana Torino e Canavese e condiviso da tutta la segreteria interna della CISL aziendale le nostre opinioni non mutano!! In quanto riteniamo che tale documento sia foriero di cambiamenti che finalmente vanno nella giusta direzione per valorizzare le professioni Infermieristiche, Tecniche e della Riabilitazione. Le segreterie Regionali di C.G.I.L. C.I.S.L. e U.I.L., a nostro avviso, e a quanto ribadito dal nostro segretario Regionale Giampiero Porcheddu, rivendicano un dissenso in merito alla trasmissione, da parte dell Assessorato, delle linee di indirizzo per la definizione delle strutture organizzative denominate Di.P.Sa (Direzione delle Professioni Sanitarie) in quanto su di un argomento di tale rilevanza per la gestione del personale sanitario, l Assessorato ha fornito indicazioni organizzative alle Aziende senza ritenere necessario confrontarsi preventivamente con le OO.SS., contraddicendo, in questo modo, lo spirito e la sostanza del protocollo di relazioni sindacali in vigore tra le parti. I nostri Segretari Regionali hanno segnalato l ambiguità dell Amministrazione regionale che, a parole, cerca il dialogo con il sindacato salvo poi, nei fatti, metterlo di fronte al fatto compiuto attraverso atti unilaterali. È evidente che la loro è una forte critica al metodo e alle modalità di relazione, senza le quali non è possibile intrattenere corretti e proficui rapporti tra le parti ma non si fanno riferimenti circostanziati rispetto al contenuto delle linee guida che sono da verificare. Lo stesso segretario regionale CISL FP Porcheddu afferma chiaramente che "essendo l'argomento oggetto di confronto sindacale, le contestazioni sono sul metodo adottato dall'assessorato e non sui contenuti ogni altra interpretazione della missiva inviata è da ritenersi distorta". L Assessorato ha sbagliato nel non coinvolgere il sindacato e su questo noi siamo in accordo altra cosa è la nostra opinione sui contenuti! Esprimiamo compiacimento per questa condivisione di punti di vista e salutiamo il rappresentante CGIL Molinette Francesco Cartellà. Il Direttivo CISL Città della Salute e Della Scienza di Torino. 4

5 GARANZIA GRATUITA INFORTUNI PER GLI ISCRITTI La CISL, in collaborazione con Unipol, assicura gratuitamente tutti gli iscritti con una polizza che prevede una diaria in caso di ricovero ospedaliero dovuto a infortunio di qualsiasi natura (professionale ed extraprofessionale). Questa garanzia è valida 24 ore su 24 in tutto il mondo e prevede una diaria giornaliera di 30 a partire dal 4 giorno del ricovero, per un massimo di 30 giorni; dal 31 al 60 giorno di ricovero la diaria è pari a 50. In caso di sinistro è sufficiente telefonare al numero verde Per ulteriori informazioni puoi rivolgerti ai delegati CISL FP. Il Giornalino nota informativa a cura della Segreteria Aziendale QUESTO NOTIZIARIO INTERNO VIVE CON IL CONTRIBUTO DEGLI ISCRITTI ALLA CISL MANTIENILO IN VITA! ISCRIVITI ALLA CISL 5

L Assessore alla Sanità

L Assessore alla Sanità L Assessore alla Sanità Prot.188/sp 05.08.05 Ai Direttori delle Aziende e delle Istituzioni Sanitarie in indirizzo E p.c.: alle OO.SS. firmatarie dei contratti delle aree dirigenziali del S.S.N. Oggetto:invio

Dettagli

TESSERAMENTO 2017 FAI... LA SCELTA GIUSTA! ISCRIVITI ALLA FAI CISL del TRENTINO! del Trentino

TESSERAMENTO 2017 FAI... LA SCELTA GIUSTA! ISCRIVITI ALLA FAI CISL del TRENTINO! del Trentino del Trentino TESSERAMENTO 2017 FAI... LA SCELTA GIUSTA! ISCRIVITI ALLA FAI CISL del TRENTINO! TRENTO - Via Degasperi, 61 - Tel. 0461.215115-0461.215116 Fax 0461.215174 - E-mail: fai@cisltn.it - facebook:

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE BILATERALE SUI FONDI PENSIONE

OSSERVATORIO NAZIONALE BILATERALE SUI FONDI PENSIONE PROTOCOLLO D INTESA TRA ARAN E CGIL CISL UIL CONFSAL CISAL CONFEDIR CIDA COSMED USAE CGU CONFINTESA (con riserva) PER LA COSTITUZIONE DI UN OSSERVATORIO NAZIONALE BILATERALE SUI FONDI PENSIONE mdegiacomo\xsottoscrizione_protocollo

Dettagli

PROCEDURE DI RAFFREDDAMENTO

PROCEDURE DI RAFFREDDAMENTO CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO REGIONALE CONCERNENTE L ISTITUZIONE DI PROCEDURE DI RAFFREDDAMENTO DELL EVENTUALE CONFLITTUALITA CONTRATTUALE GENERATASI A LIVELLO DI ISTITUZIONE SCOLASTICA. Il giorno

Dettagli

Polizza CNCE - TITOLARI - Numero di polizza 2438/77/

Polizza CNCE - TITOLARI - Numero di polizza 2438/77/ Polizza CNCE - TITOLARI - Numero di polizza 2438/77/102531770 Modulo 4 (per la denuncia di sinistro) Prestazione: TRATTAMENTO DI CURE PER LA RIABILITAZIONE NEUROMOTORIA PRESSO ISTITUTO ABILITATO AI SENSI

Dettagli

LA FORMAZIONE NEL SETTORE MODA. Giovanni Rizzuto Segretario Comparto Moda Femca Cisl

LA FORMAZIONE NEL SETTORE MODA. Giovanni Rizzuto Segretario Comparto Moda Femca Cisl LA FORMAZIONE NEL SETTORE MODA Giovanni Rizzuto Segretario Comparto Moda Femca Cisl Centro Studi Nazionale 15 giugno 2016 IL SETTORE TESSILE ABBIGLIAMENTO ITALIANO Il settore Tessile Abbigliamento italiano

Dettagli

Segreteria Regionale di Basilicata STATUTO DELLA FEDERAZIONE CISL-MEDICI REGIONE BASILICATA

Segreteria Regionale di Basilicata STATUTO DELLA FEDERAZIONE CISL-MEDICI REGIONE BASILICATA STATUTO DELLA FEDERAZIONE CISL-MEDICI REGIONE BASILICATA 2 ART. 1 Costituzione E costituita la Federazione dei medici della CISL, denominata Federazione CISL-Medici Basilicata con sede a Potenza conseguente

Dettagli

PILLOLE DI DIRITTO DEL LAVORO

PILLOLE DI DIRITTO DEL LAVORO PILLOLE DI DIRITTO DEL LAVORO Dott. Mario Caserta CISL FP A.M. Torino e Canavese CISL FP Città della Salute e della Scienza ASSETTI CONTRATTUALI C.C.N.L.: * durata 4 anni per normativo * durata 2 anni

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI GRATUITA In caso di ricovero ospedaliero

POLIZZA INFORTUNI GRATUITA In caso di ricovero ospedaliero I.R. POLIZZA INFORTUNI GRATUITA In caso di ricovero ospedaliero 1 Abbiamo aggiornato ed ampliato la nostra offerta assicurativa con: La polizza infortuni gratuita 1 La tutela legale - gratuita 2 La responsabilità

Dettagli

CORSO ISTRUTTORE DÌ FITNESS E SALA PESI 1 LIVELLO

CORSO ISTRUTTORE DÌ FITNESS E SALA PESI 1 LIVELLO CORSO ISTRUTTORE DÌ FITNESS E SALA PESI 1 LIVELLO Macerata Dal 25 26 Novembre 09 10 Dicembre 2017 1. FINALITA OBIETTIVO - DESTINATARI L Ente di Promozione Sportiva Attività Sportive Confederate (A.S.C.)

Dettagli

SLC - CGIL Sindacato Lavoratori Comunicazione FISTel - CISL Federazione Informazione Spettacolo e Telecomunicazioni UILCOM - UIL

SLC - CGIL Sindacato Lavoratori Comunicazione FISTel - CISL Federazione Informazione Spettacolo e Telecomunicazioni UILCOM - UIL SLC - CGIL Sindacato Lavoratori Comunicazione FISTel - CISL Federazione Informazione Spettacolo e Telecomunicazioni UILCOM - UIL Unione Italiana Lavoratori della Comunicazione Roma, 22 febbraio 2013 Alle

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 dicembre

REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 dicembre 5-1-2007 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA - PARTE SECONDA - N. 2 57 REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 dicembre 2006, n. 1807 Approvazione delle intese sottoscritte

Dettagli

Città di Campi Salentina Provincia di Lecce REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELLE CONSULTE

Città di Campi Salentina Provincia di Lecce REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELLE CONSULTE Città di Campi Salentina Provincia di Lecce REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELLE CONSULTE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 63 del 28/12/2009 ART. 1 LE CONSULTE 1. L Amministrazione comunale

Dettagli

COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano

COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano DETERMINAZIONE SETTORE: SEGRETERIA /AA.GG. Registro di Settore n.33 del 07/03/2014 Registro Generale n. 64 del 3/04/2014 OGGETTO: RIPARTIZIONE DEI PERMESSI

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÁ DI VOLONTARIATO DA PRESTARE PRESSO LE STRUTTURE ASL BR TRA

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÁ DI VOLONTARIATO DA PRESTARE PRESSO LE STRUTTURE ASL BR TRA ALLEGATO B CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÁ DI VOLONTARIATO DA PRESTARE PRESSO LE STRUTTURE ASL BR TRA L Organizzazione di volontariato di seguito denominata.... con sede legale in..... CAP Codice

Dettagli

LA RESPONSABILITA PROFESSIONALE

LA RESPONSABILITA PROFESSIONALE LA RESPONSABILITA PROFESSIONALE Dott. Mario Caserta CISL FP A.M. Torino e Canavese CISL FP Città della Salute e della Scienza Responsabilità Responsabilità deriva dalla parola rispondere e in ambito giuridico

Dettagli

UNIONE ITALIANA DEL LAVORO

UNIONE ITALIANA DEL LAVORO Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali UFFICIO DELLA CONSIGLIERA DI PARITA Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Territoriale del Lavoro di BRESCIA UNIONE ITALIANA DEL LAVORO

Dettagli

Associate non Medico AIOP ARIS e Fondazione Don Gnocchi CCNL

Associate non Medico AIOP ARIS e Fondazione Don Gnocchi CCNL C.C.N.L. 02-02-2005 Contratto collettivo nazionale di lavoro per il personale dipendente non medico da strutture sanitarie e socio sanitarie associate AIOP, ARIS e Fondazione Don Carlo Gnocchi - onlus

Dettagli

Insieme per il lavoro

Insieme per il lavoro F.I.C.O. 5 ottobre 2017 Insieme per il lavoro Giovanna Trombetti, Ufficio comune Sviluppo economico OBIETTIVI DEL PROTOCOLLO Il Protocollo Insieme per il lavoro è stato siglato il 22 maggio 2017 e sottoscritto

Dettagli

AREA DIRIGENZA MEDICA E SANITARIA Criteri generali per l organizzazione dell orario di lavoro, l impegno di servizio e la fruizione delle ferie

AREA DIRIGENZA MEDICA E SANITARIA Criteri generali per l organizzazione dell orario di lavoro, l impegno di servizio e la fruizione delle ferie AREA DIRIGENZA MEDICA E SANITARIA Criteri generali per l organizzazione dell orario di lavoro, l impegno di servizio e la fruizione delle ferie - Impegno di servizio I dirigenti assicurano la propria presenza

Dettagli

GESTIONE DELLE RISORSE UMANE NEI CONTESTI MULTICULTURALI. Investiamo nel vostro futuro

GESTIONE DELLE RISORSE UMANE NEI CONTESTI MULTICULTURALI. Investiamo nel vostro futuro GESTIONE DELLE RISORSE UMANE NEI CONTESTI MULTICULTURALI Investiamo nel vostro futuro GESTIONE DELLE RISORSE UMANE NEI CONTESTI MULTICULTURALI LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SEGRETERIA GENERALE DELLA

Dettagli

Incontro con le associazioni sindacali e di categoria della Polizia locale della Regione Lombardia

Incontro con le associazioni sindacali e di categoria della Polizia locale della Regione Lombardia Incontro con le associazioni sindacali e di categoria della Polizia locale della Regione Lombardia Nell ambito delle attività di coordinamento previste dall art. 21 della l.r. n. 4/03, il giorno 16 aprile

Dettagli

Piano triennale della Trasparenza e Integrità (P.T.T.I.)

Piano triennale della Trasparenza e Integrità (P.T.T.I.) MANTOVA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Piano triennale della Trasparenza e Integrità (P.T.T.I.) Anni 2015-2017 Predisposto dal Responsabile per la trasparenza Dott. Andrea

Dettagli

Piano di organizzazione

Piano di organizzazione Azienda Sanitaria Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino Piano di organizzazione Allegato all Atto Aziendale Piano di organizzazione.1 Assetto Dipartimentale dell Azienda Ammin.vo Generale Direzione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI DEL MONDO PRODUTTIVO

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI DEL MONDO PRODUTTIVO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI DEL MONDO PRODUTTIVO Articolo 1 Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento disciplina l attività della Consulta delle

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Roma

Amministrazione Provinciale di Roma Amministrazione Provinciale di Roma Integrazione e ulteriori modifiche al Contratto Collettivo Decentrato Integrativo per il personale non dirigente quadriennio 2006-2009 Biennio economico 2006 e 2007

Dettagli

LaReS Laboratorio Relazioni Sindacali

LaReS Laboratorio Relazioni Sindacali LaReS Laboratorio Relazioni Sindacali Scuola di formazione permanente per operatori delle relazioni industriali In collaborazione con Cgil, Cisl e Uil del Trentino Il contesto Trentino Nella vita politica

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA PER LA TERZA ETA DELLA CITTA DI MOGLIANO VENETO (Approvato con deliberazione del C.C. n.

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA PER LA TERZA ETA DELLA CITTA DI MOGLIANO VENETO (Approvato con deliberazione del C.C. n. REGOLAMENTO DELLA CONSULTA PER LA TERZA ETA DELLA CITTA DI MOGLIANO VENETO (Approvato con deliberazione del C.C. n. 97/99) PREMESSA Il Comune di Mogliano Veneto, in attuazione di quanto previsto dall art.

Dettagli

Le polizze del CAI 2009

Le polizze del CAI 2009 Le polizze del CAI 2009 1 Coperture attive automaticamente con l iscrizione al Cai Infortuni Soci Soccorso alpino Soci Responsabilità Civile Tutela legale Coperture a richiesta Infortuni Non Soci Soccorso

Dettagli

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI MINIBASKET

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI MINIBASKET STAGIONE 2017/2018 INFORMAZIONI E ISCRIZIONI MINIBASKET Ciao baskettaro, in queste pagine puoi trovare tutte informazioni necessarie per l iscrizione ai corsi di minibasket per la stagione sportiva 2017/2018.

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 25/09/2015-0019979 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO er4 Consiglio Regionale del Veneto U del 25/09/2015 Prot.: 0019979 Titolario 2.6 CRV CRV spc-upa 09- Al Signor Presidente

Dettagli

POLIZZE 2008 CONVENZIONI:

POLIZZE 2008 CONVENZIONI: POLIZZE 2008 Alle iscritte ed agli iscritti Ti ricordiamo che il prossimo 31 dicembre 2007 scade la copertura assicurativa della polizza a copertura dei rischi di cassa e patrimoniali. In allegato troverai

Dettagli

CORSO ISTRUTTORE DÌ FUNCIONAL TRAINING 1 LIVELLO

CORSO ISTRUTTORE DÌ FUNCIONAL TRAINING 1 LIVELLO CORSO ISTRUTTORE DÌ FUNCIONAL TRAINING 1 LIVELLO Macerata Dal 12 Maggio al 21 Maggio 2017 1. FINALITA OBIETTIVO - DESTINATARI L Ente di Promozione Sportiva Attività Sportive Confederate (A.S.C.) intende

Dettagli

PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER. Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate

PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER. Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate TABELLA RIMBORSI ARCOBALENO TABELLA RIMBORSI PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER DIARIA per ricovero, intervento o day hospital Ospedalizzazione domiciliare a seguito di malattia e infortunio

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO

CONTRATTO INTEGRATIVO CONTRATTO INTEGRATIVO RECANTE DISCIPLINA PER L UTILIZZO DEL FONDO UNICO DI AMMINISTRAZIONE E PER L INCENTIVAZIONE DELLA PRODUTTIVITA ANNO 2010 Art. 1 Risorse del Fondo Unico di Amministrazione 1. Il Fondo

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI AI SOCI

I NOSTRI SERVIZI AI SOCI I NOSTRI SERVIZI AI SOCI Essere iscritti al sindacato è bene. Ma è anche utile La nostra Federazione, impegnata da tempo nella tutela della popolazione anziana, si batte per la salvaguardia del diritto

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 2382 Seduta del 20/10/2011

DELIBERAZIONE N IX / 2382 Seduta del 20/10/2011 DELIBERAZIONE N IX / 2382 Seduta del 20/10/2011 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente GIULIO DE CAPITANI DANIELE BELOTTI ROMANO LA RUSSA GIULIO BOSCAGLI CARLO

Dettagli

COMITATO DELLA BILATERALITA PROVINCIALE - VERBALE DI ACCORDO SINDACALE -

COMITATO DELLA BILATERALITA PROVINCIALE - VERBALE DI ACCORDO SINDACALE - COMITATO DELLA BILATERALITA PROVINCIALE - VERBALE DI ACCORDO SINDACALE - Il giorno 5 Marzo 2013 presso la sede della Cassa Edile Polesana, tra ANCE Rovigo - Sezione costruttori edili di Unindustria Rovigo,

Dettagli

ASSICURAZIONE COLPA GRAVE. Guida alle convenzioni insieme! più valore alla tua sicurezza

ASSICURAZIONE COLPA GRAVE. Guida alle convenzioni insieme! più valore alla tua sicurezza ASSICURAZIONE COLPA GRAVE Guida alle convenzioni 2017 insieme! più valore alla tua sicurezza ASSICURARSI CON CISL FP CISL FP offre ai propri iscritti soluzioni assicurative che garantiscono una reale copertura

Dettagli

Protocollo d intesa tra Regione Puglia

Protocollo d intesa tra Regione Puglia Protocollo d intesa tra Regione Puglia e Oirganizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL per il sostegno all economia, all occupazione ed alla qualità della vita dei cittadini pugliesi Il giorno 9 febbraio 2010,

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di agenzie di stampa 2017/S Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di agenzie di stampa 2017/S Bando di gara. Servizi 1 / 7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:519198-2017:text:it:html Italia-Roma: Servizi di agenzie di stampa 2017/S 247-519198 Bando di gara Servizi Direttiva 2014/24/UE Sezione

Dettagli

UNIONE ITALIANA DEL LAVORO SEDE NAZIONALE SEDE EUROPEA SEGRETERIA CONFEDERALE 00187 ROMA VIA LUCULLO 6 R. DU GOVERNEMENT PROVISOIRE, 34

UNIONE ITALIANA DEL LAVORO SEDE NAZIONALE SEDE EUROPEA SEGRETERIA CONFEDERALE 00187 ROMA VIA LUCULLO 6 R. DU GOVERNEMENT PROVISOIRE, 34 UNIONE ITALIANA DEL LAVORO SEDE NAZIONALE SEDE EUROPEA SEGRETERIA CONFEDERALE 00187 ROMA VIA LUCULLO 6 R. DU GOVERNEMENT PROVISOIRE, 34 TELEFONO 47531 1000 BRUXELLES TELEX 622425 TELEFONO 00322 / 2178838

Dettagli

Franco Mirabella, riconfermato Presidente del PD, a tutto campo

Franco Mirabella, riconfermato Presidente del PD, a tutto campo Franco Mirabella, riconfermato Presidente del PD, a tutto campo Si è appena concluso il congresso cittadino del PD. Il parterre era completo, con gli l on. Pina Picierno e Gennaro Oliviero a rappresentare

Dettagli

SEGRETARIO GENERALE RESPONSABILE Ghedin Daniela. Responsabile del procedimento: DETERMINAZIONE NR. 2 DEL

SEGRETARIO GENERALE RESPONSABILE Ghedin Daniela. Responsabile del procedimento: DETERMINAZIONE NR. 2 DEL COMUNE DI CASALE SUL SILE Provincia di Treviso http://www.comunecasale.tv.it Via Vittorio Veneto 23 31032 Tel 0422 784511 / Fax 0422 784509 P.I. 01557090261 C.F. 80008210264 Reg. gen. 97 ORIGINALE SEGRETARIO

Dettagli

SEGRETERIA REGIONALE SICILIA

SEGRETERIA REGIONALE SICILIA SEGRETERIA REGIONALE SICILIA La segreteria Regionale Sicilia associazione sindacale della Polizia di Stato, denominata, UGL POLIZIA DI STATO con sede in Catania via ventimiglia, 33 e-mail: regionale@uglpoliziadistato.sicilia.it,

Dettagli

La rappresentanza dei lavoratori: il Rlst

La rappresentanza dei lavoratori: il Rlst La rappresentanza dei lavoratori: il Rlst Bolzano 24 novembre 2011 Gabriella Galli Resp. Ufficio salute e sicurezza Uil nazionale Il rischio nelle microimprese Casi mortali per dimensione aziendale valori%

Dettagli

COMUNE DI BITONTO (Provincia di Bari)

COMUNE DI BITONTO (Provincia di Bari) COMUNE DI BITONTO (Provincia di Bari) REGOLAMENTO PER LA ISTITUZIONE DELL OSSERVATORIO PERMANENTE SULLA LEGALITÀ E SICUREZZA 1 Comune di Bitonto (Provincia di Bari)

Dettagli

Responsabilità civile Dipendenti pubblici

Responsabilità civile Dipendenti pubblici Responsabilità civile Dipendenti pubblici Modulo di proposta - Copertura Individuale La quotazione e subordinata all esame del questionario completo, datato e firmato da persona autorizzata, e di qualunque

Dettagli

PREMIO di RISULTATO. Indice

PREMIO di RISULTATO. Indice PREMIO di RISULTATO Indice 1. PREMESSA... 2 2. PRINCIPI GENERALI ED OBIETTIVI AZIENDALI... 2 3. PARAMETRI DI RIFERIMENTO... 2 4. CRITERI DI DETERMINAZIONE... 3 4.1 Indice di efficienza... 3 4.2 Indice

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLA FUNZIONE DI COORDINAMENTO PER IL PERSONALE SANITARIO E DELL ASSISTENZA SOCIALE

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLA FUNZIONE DI COORDINAMENTO PER IL PERSONALE SANITARIO E DELL ASSISTENZA SOCIALE CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLA FUNZIONE DI COORDINAMENTO PER IL PERSONALE SANITARIO E DELL ASSISTENZA SOCIALE ( ai sensi del CCNL 20 settembre 2001 per il personale dell area di comparto) Il giorno 18 settembre

Dettagli

Apprendistato di alta formazione e di ricerca SCHEMA PROTOCOLLO DI INTESA

Apprendistato di alta formazione e di ricerca SCHEMA PROTOCOLLO DI INTESA ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 467 DEL 25 MARZO 2016 Apprendistato di alta formazione e di ricerca (art. 45 - D. Lgs. 15 giugno 2015, n. 81) SCHEMA PROTOCOLLO DI INTESA TRA la Regione Friuli Venezia Giulia,

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N.

PROPOSTA DI LEGGE N. PROPOSTA DI LEGGE N. Presentata dai consiglieri SANTAROSSA, SIBAU

Dettagli

Enti bilaterali nel settore lapideo della provincia di lucca. Comitato Paritetico Marmo CPM ( Industria Materiali Lapidei Provincia di Lucca)

Enti bilaterali nel settore lapideo della provincia di lucca. Comitato Paritetico Marmo CPM ( Industria Materiali Lapidei Provincia di Lucca) Enti bilaterali nel settore lapideo della provincia di lucca Comitato Paritetico Marmo CPM ( Industria Materiali Lapidei Provincia di Lucca) Commissione Paritetica Artigianato Marmo - CoPAM (Artigianato

Dettagli

CONTRATTO DI CONSULENZA

CONTRATTO DI CONSULENZA CONTRATTO DI CONSULENZA OGGETTO DEL CONTRATTO: con il presente contratto la società scrivente assume l incarico di prestare la propria consulenza sull organizzazione tecnica e tecnica-assicurativa (esclusa

Dettagli

il giorno 23 gennaio 2006 alle ore 11,00

il giorno 23 gennaio 2006 alle ore 11,00 Pagina 1 di 6 IPOTESI di ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE DEL PERSONALE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI SALUZZO SPA APPARTENENTE ALLA CATEGORIA DEI QUADRI DIRETTIVI E ALLE CATEGORIE

Dettagli

VERBALE DI CONTRATTAZIONE COLLETTIVA INTEGRATIVA

VERBALE DI CONTRATTAZIONE COLLETTIVA INTEGRATIVA VERBALE DI CONTRATTAZIONE COLLETTIVA INTEGRATIVA Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro -Comparto Sanità- 19 aprile 2004 5 giugno 2006 10 aprile 2008 9 Art. 22 CCNL 19.04.2004 E Art. 23 CCNL 7.4.1999

Dettagli

MANUALE ILLUSTRATIVO DISTRETTO RISTOWORLD

MANUALE ILLUSTRATIVO DISTRETTO RISTOWORLD MANUALE ILLUSTRATIVO DISTRETTO RISTOWORLD 2018 PRONTUARIO TECNICO CHI E RISTOWORLD? Nata nel 2011, è un Associazione che si occupa di Valorizzare il settore Enogastronomico, Turistico e Architettonico

Dettagli

Articolo 1 Campo di applicazione, decorrenza, durata e principi generali

Articolo 1 Campo di applicazione, decorrenza, durata e principi generali CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE SULLE PROCEDURE DI RAFFREDDAMENTO RELATIVE ALLA CONFLITTUALITA A LIVELLO DI ISTITUZIONE SCOLASTICA Articolo 1 Campo di applicazione, decorrenza, durata e principi generali

Dettagli

CITTA DI TORINO DIVISIONE SERVIZI EDUCATIVI SETTORE INTEGRAZIONE EDUCATIVA. Torino, 19 giugno 2007 Prot. n /044

CITTA DI TORINO DIVISIONE SERVIZI EDUCATIVI SETTORE INTEGRAZIONE EDUCATIVA. Torino, 19 giugno 2007 Prot. n /044 GRAVE PROPOSITO DEL COMUNE DI TORINO: IN CASO DI ASSENZA O PENSIONAMENTO NON SARANNO SOSTITUITI GLI INSEGNANTI COMUNALI A SOSTEGNO DEGLI ALLIEVI DISABILI IN SITUAZIONE DI GRAVITÀ Da più di trent anni il

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA SULL'ATTUAZIONE, MONITORAGGIO E QUALIFICAZIONE DELLE FUNZIONI E DEL PERSONALE COINVOLTO NEL PROCESSO DI RIORDINO ISTITUZIONALE.

PROTOCOLLO D'INTESA SULL'ATTUAZIONE, MONITORAGGIO E QUALIFICAZIONE DELLE FUNZIONI E DEL PERSONALE COINVOLTO NEL PROCESSO DI RIORDINO ISTITUZIONALE. Allegato alla Delib.G.R. n. 14/38 del 23.3.2016 PROTOCOLLO D'INTESA SULL'ATTUAZIONE, MONITORAGGIO E QUALIFICAZIONE DELLE FUNZIONI E DEL PERSONALE COINVOLTO NEL PROCESSO DI RIORDINO ISTITUZIONALE. La Regione

Dettagli

La UILCA sulla Stampa

La UILCA sulla Stampa -1- La UILCA sulla Stampa Uilca: Migliaia bancari esodati, situazione inaccettabile Segreteria Nazionale Uilca Via Lombardia, 30 00187 ROMA TELEFONO: 06/4203591 FAX: 06/484704 INDIRIZZO E-MAIL: simona@uilca.it

Dettagli

CORDIOLI CARLA VIA ADA NEGRI, N. 49, CAP GORLE (BERGAMO) DA GIUGNO 2015 AD OGGI COMUNE DI CASTELLI CALEPIO

CORDIOLI CARLA VIA ADA NEGRI, N. 49, CAP GORLE (BERGAMO) DA GIUGNO 2015 AD OGGI COMUNE DI CASTELLI CALEPIO F ORMATO EUROPEO CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CORDIOLI CARLA VIA ADA NEGRI, N. 49, CAP 24020 - GORLE (BERGAMO) Telefono 338.4753983 E-mail carla.cordioli@alice.it Nazionalità

Dettagli

CONTRATTO REGIONALE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL LAZIO (IN ATTUAZIONE DELL ART. 1, COMMA 1, LETTERA A DEL CCNL FP 2007 2010)

CONTRATTO REGIONALE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL LAZIO (IN ATTUAZIONE DELL ART. 1, COMMA 1, LETTERA A DEL CCNL FP 2007 2010) CONTRATTO REGIONALE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL LAZIO (IN ATTUAZIONE DELL ART. 1, COMMA 1, LETTERA A DEL CCNL FP 2007 2010) Art. 1 Relazioni sindacali e diritti sindacali 1. Le relazioni sindacali,

Dettagli

REGATA NAZIONALE CLASSE DINGHY 12 1 PROVA COPPA ITALIA 2017 Punta Ala 21/22/23 Aprile Bando di Regata

REGATA NAZIONALE CLASSE DINGHY 12 1 PROVA COPPA ITALIA 2017 Punta Ala 21/22/23 Aprile Bando di Regata REGATA NAZIONALE CLASSE DINGHY 12 1 PROVA COPPA ITALIA 2017 Punta Ala 21/22/23 Aprile 2017 Bando di Regata 1. COMITATO ORGANIZZATORE Lo Yacht Club Punta Ala ASD Località Il Porto 58043 Punta Ala (GR) tel.

Dettagli

MEDICI DISPONIBILI A SOSTITUZIONI INSERIMENTO E RINNOVO NEGLI ALBI ANIMATORI FORMAZIONE E DOCENTI IN MEDICINA GENERALE REGIONE PIEMONTE

MEDICI DISPONIBILI A SOSTITUZIONI INSERIMENTO E RINNOVO NEGLI ALBI ANIMATORI FORMAZIONE E DOCENTI IN MEDICINA GENERALE REGIONE PIEMONTE Numero 162 05 Maggio 2014 Newsletter della Sezione Provinciale del Sindacato dei Medici di Medicina Generale LA SEGRETERIA PROVINCIALE INFORMA a cura di Ivana Garione, Marco Morgando e Aldo Mozzone MEDICI

Dettagli

Regione Piemonte Assessorato alla Sanità ANMDO SIMPOSIO ANMDO PIEMONTE VALLE D AOSTA - LIGURIA LE SALE OPERATORIE POSSONO ESSERE DANNOSE? Torino 1 marzo 1991 Il direttore sanitario è un medico che

Dettagli

Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Documentazione e Informazione. Categorie di tesseramento Federazione Italiana Tennis Tavolo 8.

Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Documentazione e Informazione. Categorie di tesseramento Federazione Italiana Tennis Tavolo 8. Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Documentazione e Informazione Censis Servizi I NUMERI 2001 DELLO SPORT Categorie di tesseramento Federazione Italiana Tennis Tavolo 8.1 Roma, 2003 Categoria:

Dettagli

Prot. 843/10 S.N. Roma, 14 settembre 2010

Prot. 843/10 S.N. Roma, 14 settembre 2010 Segreteria Nazionale Via Farini, 62-00186 Roma Tel. +39 06 48903773-48903734 335 7262435-335 7262863 Fax: +39 06 48903735 coisp@coisp.it www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Certificazione di Italiano come Lingua Straniera. Livello CILS A2

Università per Stranieri di Siena. Certificazione di Italiano come Lingua Straniera. Livello CILS A2 Università per Stranieri di Siena Certificazione di Italiano come Lingua Straniera GIUGNO 2002 Livello CILS A2 MODULO ADULTI IN ITALIA Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI GIUSTARINI CARLO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E COGNOME E NOME INDIRIZZO DI RESIDENZA TELEFONO FAX

INFORMAZIONI PERSONALI GIUSTARINI CARLO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E COGNOME E NOME INDIRIZZO DI RESIDENZA TELEFONO FAX C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME E NOME INDIRIZZO DI RESIDENZA TELEFONO FAX E-MAIL GIUSTARINI CARLO NAZIONALITÀ ITALIANA DATA DI NASCITA 30 MAGGIO 1953 COMUNE DI NASCITA 56048

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per l istituzione ed il funzionamento della Consulta per l Ambiente della città di Foligno

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per l istituzione ed il funzionamento della Consulta per l Ambiente della città di Foligno CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento per l istituzione ed il funzionamento della Consulta per l Ambiente della città di Foligno Approvato con D.C.C. n. 139 del 12/07/2002 Art. 1 - Istituzione È istituita la Consulta

Dettagli

POLIZZA RELA N o v i t à

POLIZZA RELA N o v i t à POLIZZA RELA 2017 N o v i t à 2 0 1 7 Nessuna franchigia sul primo ammanco di cassa Nuovo massimale R.C. Patrimoniale 2.000.000 Nuovo massimale ammanchi di cassa da 15.000 Copertura attività recupero crediti

Dettagli

ARTICOLO 1. ARTICOLO 2.

ARTICOLO 1. ARTICOLO 2. &2081(',0('( 3URYLQFLDGL3DYLD 5(*2/$0(172 '(/ 3(5,2',&2&2081$/( $*25$ $**,251$72&2102',),&+($33529$7('$/&&&21$7721'(//8*/,2 ,ƒ),1$/,7 ('(120,1$=,21( ARTICOLO 1. Il Comune di Mede istituisce un periodico

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PRECAR.ROCK, RAP, FOLK, RAGGAE 1 MAGGIO 2012.INSIEME ATIPICAMENTE Promosso dal Comitato Lavoratori Precari 1 Maggio

BANDO DI CONCORSO PRECAR.ROCK, RAP, FOLK, RAGGAE 1 MAGGIO 2012.INSIEME ATIPICAMENTE Promosso dal Comitato Lavoratori Precari 1 Maggio BANDO DI CONCORSO PRECAR.ROCK, RAP, FOLK, RAGGAE 1 MAGGIO 2012.INSIEME ATIPICAMENTE Promosso dal Comitato Lavoratori Precari 1 Maggio FINALITÀ Il presente bando di concorso si inserisce in occasione della

Dettagli

DIRITTO SINDACALE E DIRITTO DEL LAVORO

DIRITTO SINDACALE E DIRITTO DEL LAVORO DIRITTO SINDACALE E DIRITTO DEL LAVORO DIRITTO DEL LAVORO SI DISTINGUE IN: DIRITTO DEL RAPPORTO INDIVIDUALE DEL LAVORO DIRITTO SINDACALE DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEFINIZIONE DEL DIRITTO DEL LAVORO:

Dettagli

CRITERI PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO DA PARTE DELLA FMSI AD EVENTI E MANIFESTAZIONI DI CARATTERE CULTURALE, SCIENTIFICO, SOCIALE ED EDUCATIVO

CRITERI PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO DA PARTE DELLA FMSI AD EVENTI E MANIFESTAZIONI DI CARATTERE CULTURALE, SCIENTIFICO, SOCIALE ED EDUCATIVO CRITERI PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO DA PARTE DELLA FMSI AD EVENTI E MANIFESTAZIONI DI CARATTERE CULTURALE, SCIENTIFICO, SOCIALE ED EDUCATIVO Art. 1 Finalità a. Il presente atto determina i criteri

Dettagli

Direzione Organizzazione /004 CT CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. 4 aprile 2017

Direzione Organizzazione /004 CT CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. 4 aprile 2017 Direzione Organizzazione 2017 01235/004 CT 0 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 4 aprile 2017 Convocata la Giunta presieduta dalla Sindaca Chiara APPENDINO, sono presenti, oltre al Vicesindaco

Dettagli

MODULO DI DENUNCIA INFORTUNIO MODULO DI DENUNCIA INFORTUNIO

MODULO DI DENUNCIA INFORTUNIO MODULO DI DENUNCIA INFORTUNIO 201 MODULO DI MODULO DI 2017 ANTICIPARE IL PRESENTE MODULO VIA FAX AL Nº: +390689325604 Compilare il modulo di denuncia incidente in ogni sua parte in stampatello ed inviare lo stesso a mezzo raccomandata

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 26-01-2016 (punto N 2 ) Delibera N 31 del 26-01-2016 Proponente ENRICO ROSSI DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE Pubblicita /Pubblicazione

Dettagli

Protocollo 01 ISPEZIONI DELLE AUTORITA DI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Protocollo 01 ISPEZIONI DELLE AUTORITA DI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FONDAZIONE CARIT Protocollo 01 ISPEZIONI DELLE AUTORITA DI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE INDICE 1. Introduzione p. 2 2. Finalità e ambito di applicazione p. 2 3. Principi generali di comportamento p. 3 4. Ruoli

Dettagli

Tra PREMESSO CHE. - con Determinazione n. 151 del 25/11/2008 è stato individuato l Ordine degli Avvocati

Tra PREMESSO CHE. - con Determinazione n. 151 del 25/11/2008 è stato individuato l Ordine degli Avvocati CONVENZIONE TRA REGIONE PIEMONTE E CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE IN MATERIA DI PATROCINIO LEGALE DELLE VITTIME DI VIOLENZA E

Dettagli

Consiglio Confederale Regionale UIL PUGLIA Bari, 6 Settembre 2016 RELAZIONE. UILPA - PUGLIA Corso A. De Gasperi n 270 BARI

Consiglio Confederale Regionale UIL PUGLIA Bari, 6 Settembre 2016 RELAZIONE. UILPA - PUGLIA Corso A. De Gasperi n 270 BARI Consiglio Confederale Regionale UIL PUGLIA Bari, 6 Settembre 2016 RELAZIONE UILPA - PUGLIA Corso A. De Gasperi n 270 BARI 1 Desidero portare, innanzitutto, i saluti di tutti i Segretari delle UILPA territoriali

Dettagli

Svolto il 1 Congresso Territoriale della Fiba Cisl Territoriale di Agrigento Caltanissetta ed Enna. Lucio Guarasci Segretario Generale

Svolto il 1 Congresso Territoriale della Fiba Cisl Territoriale di Agrigento Caltanissetta ed Enna. Lucio Guarasci Segretario Generale Svolto il 1 Congresso Territoriale della Fiba Cisl Territoriale di Agrigento Caltanissetta ed Enna. Lucio Guarasci Segretario Generale Celebrato il primo Congresso Territoriale della Fiba Cisl di Agrigento,

Dettagli

GESTIONE DEL RAPPORTO CON LE FAMIGLIE

GESTIONE DEL RAPPORTO CON LE FAMIGLIE Gestione del rapporto con le famiglie 13ago15.doc Comune di Rimini P.za Cavour, 27 7921 Rimini Tel. 051/7026 Fax 051/70250 http://qualita.comune.rimini.it Direzione e di Protezione Sociale via Ducale,

Dettagli

LANGUAGE: NO_DOC_EXT: SOFTWARE VERSION: COUNTRY: PHONE: / NOTIFICATION TECHNICAL: NOTIFICATION PUBLICATION:

LANGUAGE: NO_DOC_EXT: SOFTWARE VERSION: COUNTRY: PHONE: / NOTIFICATION TECHNICAL: NOTIFICATION PUBLICATION: LANGUAGE: IT CATEGORY: ORIG FORM: F02 VERSION: R2.0.9.S01.I01 SENDER: ENOTICES CUSTOMER: ECAS_nromaean NO_DOC_EXT: 2016-064720 SOFTWARE VERSION: 9.1.5 ORGANISATION: ENOTICES COUNTRY: EU PHONE: / Posta

Dettagli

I dati sui Disabili Inail

I dati sui Disabili Inail I dati sui Disabili Inail Ascoli Piceno Come negli anni passati anche quest anno il Dipartimento Sicurezza sul Lavoro di CGIL CISL UIL di Ascoli, Piceno ha effettuato la consueta analisi sullo stato dei

Dettagli

Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro

Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ACCONCIATORI ESTETISTI TATUATORI BODY PIERCING LUOGO DI LAVORO dott. Roman Sisto Scarselletta geom. Guido Barba Tecnici della Prevenzione Bussana 30/11/2015

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE LAVORATRICI E I LAVORATORI ISCRITTI LA BANCA DELLE ORE

PRO MEMORIA PER LE LAVORATRICI E I LAVORATORI ISCRITTI LA BANCA DELLE ORE F ederazione I taliana S indacale A ssicurazioni C redito 00185 ROMA, via Vicenza 5/A - 06448841 www.fisac.it/bcc PRO MEMORIA PER LE LAVORATRICI E I LAVORATORI ISCRITTI LA BANCA DELLE ORE Se sei una lavoratrice

Dettagli

Contratto collettivo integrativo di lavoro

Contratto collettivo integrativo di lavoro Contratto collettivo integrativo di lavoro MARZO 2013 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI LAVORO PER TUTTI I DIPENDENTI DELL AGENZIA AGRIS SARDEGNA, ESCLUSI QUELLI CON QUALIFICA DIRIGENZIALE. IL GIORNO

Dettagli

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO ANNUALE DI UNA E/0 PIU BORSA DI STUDIO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE MARCO BALLERINI DA CONFERIRSI AD UNO E/O PIU STUDENTI ISCRITTI AL TERZO ANNO DEL CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA

Dettagli

Nello specifico,il corso di livello base prevede una formazione con lezioni teorico-pratiche sui seguenti argomenti:

Nello specifico,il corso di livello base prevede una formazione con lezioni teorico-pratiche sui seguenti argomenti: La nostra Associazione organizza 2 volte all'anno dei corsi di BLS (Basic Life Support) di livello base e avanzato, della durata di 32 ore (da verificare) aperti a tutta la cittadinanza e gratuiti. I corsi,

Dettagli

Decreto del Presidente

Decreto del Presidente REGIONE LAZIO Direzione Regionale LAVORO Decreto del Presidente N. T00214 del 22/10/2015 Proposta n. 14079 del 17/09/2015 Oggetto: Costituzione della Consulta regionale dei lavoratori atipici iscritti

Dettagli

FONDIMPRESA a regime. L evento è stato realizzato grazie al contributo del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

FONDIMPRESA a regime. L evento è stato realizzato grazie al contributo del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale FONDIMPRESA a regime L evento è stato realizzato grazie al contributo del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale Fondimpresa a Regime 70% dell accantonato 26% dell accantonato CONTO FORMAZIONE

Dettagli

La direttiva sugli orari di lavoro vale anche per i medici in formazione HealthDesk

La direttiva sugli orari di lavoro vale anche per i medici in formazione HealthDesk La direttiva sugli orari di lavoro vale anche per i medici in formazione HealthDesk http://www.healthdesk.it/diritti/direttiva-orari-lavoro-vale-anche-medici-formazione Pagina 1 di 5 Home Sezioni Newsletter

Dettagli

MILANO e LOMBARDIA PROGETTO PER LA CRESCITA ORGANIZZATIVA 2016

MILANO e LOMBARDIA PROGETTO PER LA CRESCITA ORGANIZZATIVA 2016 1 MILANO e LOMBARDIA PROGETTO PER LA CRESCITA ORGANIZZATIVA 2016 L VIII Conferenza Nazionale di Organizzazione e dei Servizi UIL ha avviato un processo di riforma organizzativa dell intera Confederazione

Dettagli

Accreditamento Enti Locali

Accreditamento Enti Locali Accreditamento Enti Locali Manuale Utente per Enti Locali Sommario Introduzione... 2 Registrazione utente... 2 Accreditamento Enti Locali... 9 1 Accreditamento Enti Locali Introduzione Questo manuale è

Dettagli

CIRC. N. 214 SCIOPERO DI VENERDI 20 MAGGIO 2016 SCUOLA INFANZIA: M.MONTESSORI VIA PERTINI F.APORTI VIA LIBERAZIONE ANDERSEN VIA PADOVA

CIRC. N. 214 SCIOPERO DI VENERDI 20 MAGGIO 2016 SCUOLA INFANZIA: M.MONTESSORI VIA PERTINI F.APORTI VIA LIBERAZIONE ANDERSEN VIA PADOVA CIRC. N. 214 SCUOLA INFANZIA: M.MONTESSORI VIA PERTINI F.APORTI VIA LIBERAZIONE ANDERSEN VIA PADOVA SEZIONE A. SEZIONE B. SEZIONE C. SEZIONE D CIRC. N. 214 SCUOLA MEDIA ALLENDE VIA RISORGIMENTO, 45 - SENAGO:

Dettagli

AGLI STUDI DI CONSULENZA DEL LAVORO (LORO SEDI) e p.c. ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DEI DATORI DI LAVORO E DEI LAVORATORI (LORO SEDI)

AGLI STUDI DI CONSULENZA DEL LAVORO (LORO SEDI) e p.c. ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DEI DATORI DI LAVORO E DEI LAVORATORI (LORO SEDI) Treviso, 7 gennaio 2009 Prot. n 8682 Circolare n.º 1/2009 ALLE IMPRESE ISCRITTE AGLI STUDI DI CONSULENZA DEL LAVORO e p.c. ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DEI DATORI DI LAVORO E DEI LAVORATORI Oggetto :

Dettagli

Stop dal Tribunale di Lamezia Terme, condannato il Ministero della Giustizia Riforma Brunetta e relazioni sindacali

Stop dal Tribunale di Lamezia Terme, condannato il Ministero della Giustizia Riforma Brunetta e relazioni sindacali Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628 Segreteria Generale Prot. n. 0579/FLP11

Dettagli

Corso di formazione per RLS e RSPP

Corso di formazione per RLS e RSPP Corso di formazione per RLS e RSPP ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE UNINDUSTRIA COMO e ORGANIZZAZIONI SINDACALI Docenti: Luca Fonsdituri (CGIL) e Lorenza Auguadra (CISL DEI LAGHI) ORGANIZZAZIONE DELLA

Dettagli