ELENCO DEI PREZZI UNITARI ED ANALISI NUOVI PREZZI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO DEI PREZZI UNITARI ED ANALISI NUOVI PREZZI"

Transcript

1 AREA PATRIMONIO E SERVIZI INTERNI SERVIZIO LOGISTICA PALAZZO CISTERNA VIA MARIA VITTORIA N TORINO. INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ED ADEGUAMENTO PREVENZIONE INCENDI. PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO ELENCO DEI PREZZI UNITARI ED ANALISI NUOVI PREZZI REDATTO DA: Arch. Andrea CERRATO (Opere edili e complementari) P.I. Roberto MINORELLO (Impianti elettrici e antincendio) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO LOGISTICA Arch. Claudio SCHIARI Torino, lì 05/09/2011 elenco_prezzi_def_esecutivo_adeg_prev_incendi_cisterna_2011.doc

2 SERVIZIO LOGISTICA pag. 2 Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O unità di misura P R E Z Z O UNITARIO Nr. 1 DEMOLIZIONE DI MURATURE O DI VOLTE IN MATTONI, DELLO SPESSORE SUPERIORE A CM.15, IN QUALUNQUE 01.A02.A10. PIANO DI FABBRICATO, COMPRESA LA DISCESA O LA SALITA A TERRA DEI MATERIALI, LO SGOMBERO DEI 010 DETRITI, COMPUTANDO I VOLUMI PRIMA DELLA DEMOLIZIONE CON TRASPORTO DEI DETRITI ALLE DISCARICHE euro (novantatre/81) mc 93,81 Nr. 2 Demolizione di tramezzi o tavolati interni o volte in mattoni forati, in qualunque piano di fabbricato, compresa la salita o discesa a 01.A02.A25. terra dei materiali, lo sgombero, computando le superfici prima della demolizione Con spessore da cm 10 a cm 15 e per superfici di 030 m² 0,50 e oltre, con carico e trasporto alle discariche euro (undici/88) m² 11,88 Nr. 3 DEMOLIZIONE DI STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO DI QUALUNQUE FORMA E DIMENSIONE, IVI INCLUSI I SOLAI 01.A02.A50. MISTI A LATERIZI, IN QUALUNQUE PIANO DI FABBRICATO, COMPRESA LA DISCESA O LA SALITA A TERRA DEI 005 MATERIALI, LO SGOMBERO DEI DETRITI, COMPUTANDO I VOLUMI PRIMA DELLA DEMOLIZIONE CON TRASPORTO DEI DETRITI ALLE DISCARICHE euro (centoottantasette/24) mc 187,24 Nr. 4 Taglio a sezione obbligata eseguito a mano performazione di vani, passate, sedi di pilastri o travi, sedi di cassoni per persiane 01.A02.B20. avvolgibili e serrande etc in qualunque piano di fabbricato,compresa la salita o discesa a terra dei materiali, lo sgombero dei detriti, il 005 loro trasporto alle discariche, computando i volumi prima della demolizione Muratura in mattoni o pietrame o volte, per sezioni non inferiori a m² 0,25 euro (quattrocentoquindici/89) m³ 415,89 Nr. 5 RIMOZIONE LASTRE DI PIETRA O MARMO DI QUALSIASI SPESSORE, MISURATE NELLA LORO SUPERFICIE REALE, 01.A02.B40. IN QUALUNQUE PIANO DI FABBRICATO, COMPRESA LA DISCESA O LA SALITA A TERRA DEI MATERIALI, LO 005 SGOMBERO DEI DETRITI, COMPUTANDO LE SUPERFICI PRIMA DELLA DEMOLIZIONE, COMPRESO IL TRASPORTO DEI DETRITI ALLE DISCARICHE CON UNA SUPERFICIE DI ALMENO MQ.0,50 euro (quattordici/09) mq 14,09 Nr. 6 SPICCONATURA D'INTONACO DI CEMENTO O DI MATERIALI DI ANALOGA DUREZZA,IN QUALUNQUE PIANO DI 01.A02.B70. FABBRICATO, COMPRESA LA DISCESA O LA SALITA A TERRA DEI MATERIALI, LO SGOMBERO DEI DETRITI, 005 COMPUTANDO LE SUPERFICI PRIMA DELLA DEMOLIZIONE, COMPRESO IL TRASPORTO DEI DETRITI ALLE DISCARICHE PER SUPERFICI DI MQ.0,50 ED OLTRE euro (dieci/21) mq 10,21 Nr. 7 Demolizione e rimozione di strutture metalliche di qualsiasi natura, di tubazioni metalliche, di componenti d'impianti tecnologici e 01.A02.B85. relativi elementi provvisionali metallici di fissaggio, di quadri elettrici e schermature di protezione alle apparecchiature elettriche, 005 compreso lo sgombero dei detriti Con carico e trasporto alle pubbliche discariche. euro (uno/93) kg 1,93 Nr. 8 Rimozione di infissi di qualsiasi natura,in qualunque piano di fabbricato, comprese la discesa o la salita dei materiali, lo sgombro dei 01.A02.C00. detriti, il trasporto degli stessi alle discariche, compreso la rimozione e l'accatastamento dei vetri nel caso di serramenti, computando le 005 superfici prima della demolizione Con una superficie di almeno m² 0,50 euro (undici/58) m² 11,58 Nr. 9 Tramezzi in mattoni legati con malta di calce In mattoni pieni dello spessore di cm 12 e per una superficie complessiva di almeno m² 1 01.A06.A10. euro (cinquantaquattro/48) m² 54, Nr. 10 Posa in opera di materiali per isolamento termico (lana di vetro o di roccia, polistirolo, poliuretano, materiali similari) sia in rotoli che 01.A09.G50. in lastre di qualsiasi dimensione e spessore, compreso il carico, lo scarico, il trasporto e deposito a qualsiasi piano del fabbricato Per 010 superfici verticali o simili euro (nove/37) m² 9,37 Nr. 11 RINZAFFO ESEGUITO CON MALTA DI CEMENTO SU PARETI SOLAI, SOFFITTI, TRAVI, ECC, SIA IN PIANO CHE IN 01.A10.A30. CURVA, COMPRESA L'ESECUZIONE DEI RACCORDI NEGLI ANGOLI, DELLE ZANCHE DI SEPARAZIONE TRA PARETI 005 E ORIZZONTAMENTI, E DELLA PROFILATURA DEGLI SPIGOLI IN CEMENTO CON ESCLUSIONE DEL GESSO PER UNA SUPERFICIE DI ALMENO MQ.1 E PER UNO SPESSORE FINO CM.2 euro (ventiquattro/39) mq 24,39 Nr. 12 PRERINZAFFO PER IL RISANAMENTO DI MURATURE UMIDE DI OGNI TIPO ESEGUITO CON MALTA FLUIDA DI 01.A10.A70. CEMENTO NELLA PROPORZIONE DI KG.650 DI CEMENTO, MC.1 DI SABBIA E CON L'AGGIUNTA DI UN REAGENTE 005 LIQUIDO AD AZIONE ANTISALINA ED AGGRAPPANTE, SU PARETI SIA IN PIANO CHE IN CURVA,ESCLUSA LA FRATTAZZATURA E LA PROFILATURA DEGLI SPIGOLI PER UNO SPESSORE DI CM.0,5 CIRCA E PER UNA SUPERFICIE OLTRE I 200 MQ FINO A 1000 MQ. euro (otto/38) mq 8,38 Nr. 13 RINZAFFO PER IL RISANAMENTO DELLE MURATURE UMIDE ESEGUITO CON MALTA DI CEMENTO NELLA 01.A10.A80. PROPORZIONE DI KG.350 DI CEMENTO, 1 MC DI SABBIA E CON AGGIUNTA DI POLVERE POROGENA CON EFFETTO 005 EVAPORANTE DELL'UMIDITA', SU PARETI SIA IN PIANO CHE IN CURVA, COMPRESA LA PROFILATURA DEGLI SPIGOLI: PER UNO SPESSORE DI CM.2-2,5 euro (ventiuno/41) mq 21,41 Nr. 14 INTONACO SU RINZAFFO PER IL RISANAMENTO DELLE MURATURE UMIDE ESEGUITO CON MALTA DI CEMENTO 01.A10.A90. NELLA PROPORZIONE DI KG.350 DI CEMENTO, 1 MC DI SABBIA E CON AGGIUNTA DI POLVERE POROGENA CON COMMITTENTE: PROVINCIA DI TORINO

3 SERVIZIO LOGISTICA pag. 3 Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O unità di misura P R E Z Z O UNITARIO 005 EFFETTO EVAPORANTE DELL'UMIDITA', SU PARETI SIA IN PIANO CHE IN CURVA, COMPRESA LA PROFILATURA DEGLI SPIGOLI PER UNO SPESSORE DI CM.0,2 CIRCA euro (tredici/28) mq 13,28 Nr. 15 INTONACO ESEGUITO CON MALTA DI CEMENTO, SU RINZAFFO, IN PIANO OD IN CURVA, ANCHE CON AGGIUNTA 01.A10.B20. DI COLORANTI, COMPRESA L'ESECUZIONE DEI RACCORDI DELLE ZANCHE E LA PROFILATURA DEGLI SPIGOLI IN 005 CEMENTO CON L'ESCLUSIONE DEL GESSO ESEGUITO FINO AD UNA ALTEZZA DI MT.4, PER UNA SUPERFICIE COMPLESSIVA DI ALMENO MQ.1 E PER UNO SPESSORE DI CM. 0.5 euro (nove/98) mq 9,98 Nr. 16 RASATURA CON SCAGLIOLA E ADDITIVI SU TRAMEZZE IN LATERO GESSO PER UNA SUPERFICIE COMPLESSIVA 01.A10.C30. DI ALMENO MQ euro (quattro/74) mq 4,74 Nr. 17 Posa in opera di vetri di qualunque dimensione su telai metallici od in legno, misurati in opera sul minimo rettangolo circoscritto, 01.A15.A10. incluso il compenso per lo sfrido del materiale Vetri antisfondamento 035 euro (trentasei/18) m² 36,18 Nr. 18 Rimozione di vetri comprensiva della successiva pulitura delle battute Per qualunque tipo di vetro 01.A15.B00. euro (otto/16) m² 8, Nr. 19 Medie riparazioni di serramenti in legno consistenti in rappezzi ai montanti ed alle traverse,sostituzione di qualche parte in legno 01.A17.NB.J secondaria, sostituzione di parte della ferramenta,raddrizzatura ai montanti riassestati ed incollatura di parti rotte: 25% del prezzo del serramento nuovo (percentuale del 25) di riferimento serramento nuovo : 01.A17.B In douglas, dello spessore di mm 45 al m² 195,78 euro (quarantaotto/95) m2 48,95 Nr. 20 Provvista e posa in opera di lamiere grecate zincate dello spessore di 10/10 di mm Per la formazione di solai, piani di calpestio etc. 01.A18.A96. euro (ventiotto/71) m² 28, Nr. 21 Fornitura e Posa in opera di Serramenti metallici esterni, completi di telaio in profilati a taglio termico e vetro montato tipo camera 01.A18.B00. bassoemissivo, per finestre, e portefinestre con marcatura CE (UNI EN ),- di qualunque forma, tipo, dimensione e numero di 050 battenti profili fermavetro, gocciolatoio, serratura, ferramenta e maniglia. Con trasmittanza termica complessiva Uw= =<2,0 e =>1,6 W/m²K (UNI EN ISO ) Compresa la posa In alluminio, fissi, aventi superficie inferiore a m² 2,0 euro (duecentosei/34) m² 206,34 Nr. 22 Fornitura e Posa in opera di Serramenti metallici esterni, completi di telaio in profilati a taglio termico e vetro montato tipo camera 01.A18.B00. bassoemissivo, per finestre, e portefinestre con marcatura CE (UNI EN ),- di qualunque forma, tipo, dimensione e numero di 060 battenti profili fermavetro, gocciolatoio, serratura, ferramenta e maniglia. Con trasmittanza termica complessiva Uw= =<2,0 e =>1,6 W/m²K (UNI EN ISO ) Compresa la posa In alluminio, fissi, aventi superficie superiore a m² 3,5 euro (centoottantadue/82) m² 182,82 Nr. 23 Fornitura e Posa in opera di Serramenti metallici esterni, completi di telaio in profilati a taglio termico e vetro montato tipo camera 01.A18.B00. bassoemissivo, per finestre, e portefinestre con marcatura CE (UNI EN ),- di qualunque forma, tipo, dimensione e numero di 065 battenti profili fermavetro, gocciolatoio, serratura, ferramenta e maniglia. Con trasmittanza termica complessiva Uw= =<2,0 e =>1,6 W/m²K (UNI EN ISO ) Compresa la posa In alluminio, ad ante, aventi superficie inferiore a m² 2,0 euro (trecentodue/42) m² 302,42 Nr. 24 Fornitura e Posa in opera di Serramenti metallici esterni, completi di telaio in profilati a taglio termico e vetro montato tipo camera 01.A18.B00. bassoemissivo, per finestre, e portefinestre con marcatura CE (UNI EN ),- di qualunque forma, tipo, dimensione e numero di 075 battenti profili fermavetro, gocciolatoio, serratura, ferramenta e maniglia. Con trasmittanza termica complessiva Uw= =<2,0 e =>1,6 W/m²K (UNI EN ISO ) Compresa la posa In alluminio, ad ante, aventi superficie superiore a m² 3,5 euro (duecentosettanta/36) m² 270,36 Nr. 25 POSA IN OPERA DI PORTE ANTINCENDIO IN LAMIERA D'ACCIAIO A DOPPIO PANNELLO PER QUALSIASI SPESSORE 01.A18.B18. euro (quarantatre/10) mq 43, Nr. 26 Ringhiere in elementi metallici per balconi, terrazze ecc, compresa una ripresa di antiruggine In ferro con disegno semplice a linee 01.A18.B70. diritte, in elementi metallici tondi, quadri, piatti, profilati speciali 005 euro (cinque/82) kg 5,82 Nr. 27 POSA DI MANIGLIONE ANTIPANICO CON O SENZA FUNZIONAMENTO ESTERNO 01.A18.G10. euro (sessantatre/24) cad 63, Nr. 28 Posa in opera di targhe metalliche serigrafate con indicazione di prescrizioni, divieti, segnalazioni antinfortunistiche ed antincendio a 01.A18.G20. norma di legge Nelle misure correnti a scelta della direzione lavori 005 euro (sei/88) cad 6,88 Nr. 29 Rasatura con stucco a vernice e successiva scartavetratura eseguita su fondi intonacati a calce od a gesso e colorati ad olio Per 01.A20.B00. superfici di almeno m² euro (undici/53) m² 11,53 Nr A20.E30. Tinta all'acqua (idropittura) a base di resine sintetiche, con un tenore di resine non inferiore al 30%, lavabile, ad una o piu' tinte a piu' riprese su fondi gia' preparati Su intonaci interni COMMITTENTE: PROVINCIA DI TORINO

4 SERVIZIO LOGISTICA pag. 4 Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O unità di misura P R E Z Z O UNITARIO 005 euro (quattro/20) m² 4,20 Nr. 31 Applicazione fissativo Su soffitti e pareti interne 01.A20.E60. euro (uno/58) m² 1, Nr. 32 Verniciatura con smalto su coloritura esistente per superfici metalliche Di serramenti ed infissi interni, a due riprese 01.A20.F70. euro (dodici/03) m² 12, Nr. 33 Lastre costituite da una matrice di calcio silicato additivato con fibre naturali selezionate, esenti da amianto e da altre fibre inorganiche 01.P09.C75.0 o altre sostanze nocive spessore mm 20 - REI 180 classe 0 10 euro (ventisette/89) m² 27,89 Nr. 34 Pannelli prefabbricati in gesso armato, con ferro zincato e fibrati con manilla, spessore ai bordi fino a cm 3, con sovrapposizione di 01.P09.E10.0 strato coibente spessore cm 1,5 con incastri ai bordi tipo fonoassorbente 10 euro (quindici/38) m² 15,38 Nr. 35 Lastre piene in gesso protetto per intonaco a secco, rivestimenti o pareti divisorie componibili su strutture metalliche od in legno dello 01.P09.E60.0 spessore di mm euro (tre/52) m² 3,52 Nr. 36 Lastre piene in gesso protetto, con armatura interna in fibre di vetro incrociate, per applicazioni antincendio dello spessore di mm P09.F00.0 euro (quattro/81) m² 4,81 05 Nr. 37 Profili in lamierino zincato per soffittature sospese in lastre di gesso protetto spessore mm 0,8 01.P09.F50.0 euro (uno/36) m 1,36 05 Nr. 38 Porte antincendio in lamiera d'acciaio a doppio pannello con isolante termico, idrofugo, completa di serratura e maniglia, controtelaio 01.P13.N50. con zanche, cerniera con molla regolabile per la chiusura automatica e profilo di guarnizione antifumo; con certificato di omologazione 010 per resistenza al fuoco nelle seguenti classi e misure REI 60 ad un battente cm 90x200 euro (quattrocentoottantaquattro/77) cad 484,77 Nr. 39 MANIGLIONE ANTIPANICO CON SCROCCO LATERALE, CILINDRO ESTERNO CON FUNZIONAMENTO 01.P14.C18.0 DALL'INTERNO COMPRENSIVO DI BARRA ORIZZONTALE IN ACCIAIO CROMATO CON APERTURA DALL'ESTERNO 10 CON MANIGLIA E CHIAVE euro (duecentodue/87) cad 202,87 Nr. 40 Vetrate antisfondamento formate da due lastre di cristallo con interposto foglio di polivinil - butirrale Spessore mm P20.B03.0 euro (cinquanta/24) m² 50,24 10 Nr. 41 Cartelli di segnaletica di sicurezza, salvataggio e informazione nelle sottoelecate misure e caratteristiche In alluminio smaltato - cm 01.P23.H25. 23x23 / 35x euro (due/37) cad 2,37 Nr. 42 NOLO DI AUTOCARRO RIBALTABILE COMPRESO AUTISTA, CARBURANTE, LUBRIFICANTE, TRASPORTO IN LOCO 01.P24.C60.0 ED OGNI ONERE CONNESSO PER IL TEMPO DI EFFETTIVO IMPIEGO DELLA PORTATA SINO QL euro (quarantasette/04) h 47,04 Nr. 43 Nolo di autocarro dotato di braccio idraulico per il sollevamento di un cestello porta operatore rispondente alle norme ISPELS a uno o 01.P24.C65.0 due posti, atto alle potature dei viali alberati della citta', compreso l'autista ed ogni onere connesso al tempo di effettivo impiego, 15 escluso il secondo operatore Con braccio fino all'altezza di m 32 euro (settanta/05) h 70,05 Nr. 44 Nolo di castello elevatore della portata di kg 1200 e montacarico a bandiera da kg 400, compresa energia elettrica ed ogni onere 01.P24.E60.0 connesso per il tempo di effettivo impiego escluso l'onere del manovratore 05 euro (tre/98) h 3,98 Nr. 45 Nolo di castello leggero di alluminio su ruote, prefabbricato, delle dimensioni di m 1, 00x2, 00, compreso trasporto, montaggio e 01.P25.A35. smontaggio, escluso il nolo della base Per m di altezza-al mese 005 euro (sette/96) m 7,96 Nr. 46 Nolo di base per castello leggero - al mese 01.P25.A40. euro (diciotto/43) cad 18, Nr. 47 Nolo di ponteggio tubolare esterno eseguito con tubo - giunto, compreso trasporto, montaggio, smontaggio, nonchè ogni dispositivo 01.P25.A60. necessario per la conformita' alle norme di sicurezza vigenti, comprensivo della documentazione per l'uso (Pi.M.U.S.) e della 005 progettazione della struttura prevista dalle norme, escluso i piani di lavoro e sottopiani da compensare a parte (la misurazione viene effettuata in proiezione verticale). Per i primi 30 giorni euro (nove/41) m² 9,41 Nr. 48 Nolo di ponteggio tubolare esterno eseguito con tubo - giunto, compreso trasporto, montaggio, smontaggio, nonchè ogni dispositivo 01.P25.A60. necessario per la conformita' alle norme di sicurezza vigenti, comprensivo della documentazione per l'uso (Pi.M.U.S.) e della 010 progettazione della struttura prevista dalle norme, escluso i piani di lavoro e sottopiani da compensare a parte (la misurazione viene effettuata in proiezione verticale). Per ogni mese oltre al primo euro (uno/61) m² 1,61 COMMITTENTE: PROVINCIA DI TORINO

5 SERVIZIO LOGISTICA pag. 5 Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O unità di misura P R E Z Z O UNITARIO Nr. 49 Nolo di piano di lavoro, per ponteggi di cui alle voci 01.P25.A60 e 01.P25.A75, eseguito con tavolati dello spessore di 5 cm e/o 01.P25.A91. elementi metallici, comprensivo di eventuale sottopiano, mancorrenti, fermapiedi, botole e scale di collegamento, piani di sbarco, 005 piccole orditure di sostegno per avvicinamento alle opere e di ogni altro dispositivo necessario per la conformità alle norme di sicurezza vigenti, compreso trasporto, montaggio, smontaggio, pulizia e manutenzione; (la misura viene effettuata in proiezione orizzontale per ogni piano). Per ogni mese euro (due/48) m² 2,48 Nr. 50 Tracce in muratura di mattoni pieni o mista di pietrame, per incasso di tubazioni: con diametro fino a cm 5 02.P02.A01. euro (quindici/46) m 15, Nr. 51 Tracce in muratura di mattoni pieni o mista di pietrame, per incasso di tubazioni: sovrapprezzo per ogni cm in più di diametro fino ad 02.P02.A14. un massimo di cm euro (tre/87) m 3,87 Nr. 52 Posa in opera di rete da intonaco su pareti e soffitti 02.P55.N05. euro (tre/21) mq 3, Nr. 53 Sistemazione e restauro di inferriate, recinzioni, ecc. aventi particolari motivi decorativi comprendente la sostituzione di materiali 02.P95.V22. irreparabili o mancanti mediante l'integrazione con nuovi lavorati a mano (in ferro fucinato) la saldatura, gli adattamenti e quanto altro 020 necessario, esclusi i trattamenti superficiali: sostituzione di materiale fino a kg 4 al m² euro (centosessanta/40) m² 160,40 Nr. 54 Sistemazione di finestre in legno a vetri di grandi dimensioni comprendente la revisione dell'intelaiatura esistente, i rinforzi delle parti 02.P95.V42. deboli e fatiscenti con angolari traverse, ecc., le modifiche per l'insediamento dei vetri stratificati di sicurezza antisfondamento, le 010 chiusure e quant'altro occorrente esclusi l'onere dei ponteggi e la fornitura e posa dei vetri euro (duecentoventidue/13) m² 222,13 Nr. 55 Trattamenti su metallo. Applicazione di pittura antiruggine a base di fosfato di zinco, mica di ferro, bentonite e resine vegetali 03.A10.G01. applicata su manufatti in ferro. Compresa raschiatura, eliminazione di ruggine ed ogni mezzo d'opera per dare il lavoro finito a regola 005 d'arte Una mano per interni euro (sette/28) m² 7,28 Nr. 56 Rete portaintonaco in juta 03.P11.B.03. euro (due/23) mq 2, Nr. 57 Certificazione rilasciata da professionista abilitato attestante la rispondenza alle norme: CEI (64.2;64.8, DPR 547 ecc.)degli impianti 05.P71.L00.0 elettrici, completi di quadro, di centrali ter- miche,o cucine,o laboratori, compreso i loca-li serbatoio e pompe e annessi; Per modifica o 20 ampliam.di impianti e quadri elet euro (centoventisette/30) cad 127,30 Nr. 58 Esecuzione e fornitura su lucido riprodu- cibile, piu' due copie su carta, schema impianto elettrico di centrale termica compreso il 05.P71.L20.0 quadro di comando: Rifacim.parz.di impianti con modif.quadro elettr 15 euro (novantacinque/02) cad 95,02 Nr. 59 Per rilievi, riguardanti il solo impianto o il solo quadro riduzione del 50% sulle voci dell'art. 71l20 Riduzione su voci dell'art.71l20 05.P71.L25.0 (percentuale del -40,00) 05 euro (cinquantasette/01) 57,01 Nr. 60 Provvista e posa di cartello a bandiera bifacciale con indicazione componenti antincendio dimensioni cm 24x29 circa 05.P75.G55. euro (diciannove/25) cad 19, Nr. 61 Costruzione di cassonetti o vani, in cartongesso, silicato di calcio o similare, REI 120 certificati in opera a norma di legge, per 05.P75.H55. contenimento tubazioni o strutture di acciaio, sia orizzontali che verticali, costruiti con doppia lastra di protezione ed isolante in lana di 005 vetro o minerale, angolari in lamiera di acciaio, stuccatura, rasatura, garza sulle giunzioni e spigoli, paraspigoli, verniciatura all'acqua o a smalto a due mani, più mano di fondo del colore a scelta del committente. per qualsiasi forma e tipo di cassonetto anche ad andamento non lineare, misurato sulla lunghezza del manufatto protetto Per ogni metro euro (centotrentatre/51) m 133,51 Nr. 62 Sigillatura con schiuma antincendio REI 180 di fori o passaggi di tubazioni, canali, ecc., certificata in opera a norma di legge, rifilatura 05.P75.H60. del materiale in eccesso da entrambe le superfici sigillate, compreso ogni onere accessorio alla lavorazione e mezzi d'opera 005 euro (sei/40) cad 6,40 Nr. 63 Certificazione, progetto, verifiche funzionali, rilievo di impianto antincendio o strutture esistenti, consistente in rilievo o redazione e 05.P75.M25. produzione di elaborati grafici, calcoli di verifica, relazione con accertamenti tecnici e conclusioni, compilazione di moduli predisposti 025 dagli enti di controllo, redatto da professionista abilitato ed iscritto negli elenche del m.i. Ai sensi della legge 7/12/84 n 818. Con fornitura della documentazione in tre copie formato cartaceo ed una su supporto informatico. Compreso ogni onere, materiale di consumo, strumentazione diagnostica, certificazione per prova di materiali a cura di laboratori autorizzati Di resistenza al fuoco di elementi costruttivi portanti o separanti quali strutture, pilastri, solai, muri tagliafuoco, porte, ecc. euro (trecentoquarantasei/72) cad 346,72 Nr. 64 Formazione di fori qualunque diametro e dimensioni per passaggio tubazioni con conseguente ripristino di: Murature con spessore 05.P76.D70. fino a cm euro (trentaquattro/88) cad 34,88 COMMITTENTE: PROVINCIA DI TORINO

6 SERVIZIO LOGISTICA pag. 6 Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O unità di misura P R E Z Z O UNITARIO Nr. 65 P.O. Posa in opera Ventilatori per espulsione in condotto trifasi alimentazione 380/220 V, 50 Hz P.O. di ventilatore fino a 500 m³/ora 06.A27.C02. euro (centoottantadue/35) cad 182, Nr. 66 Ventilatori per espulsione in condotto monofasi alimentazione 220 V, 50 Hz ventilatore 1f espuls. in condotto m³/ora 06.P27.C01.0 euro (centosettanta/57) cad 170,57 05 Nr. 67 RIMOZIONE ELEMENTI IMPROPRI E STUCCATURE - Rimozione elementi non idonei, di varia natura, quali chiodi, perni, 27.A07.D05. elementi di sospensione e/o addossati alle superfici ecc. Da valutare sulla superficie effettivamente interessata dal fenomeno 005 euro (quindici/33) m² 15,33 Nr. 68 RIMOZIONE ELEMENTI IMPROPRI E STUCCATURE - Trattamento inibitore di corrosione ed eventuale applicazione di protettivo 27.A07.D30. su perni ed elementi metallici da conservare, previa preliminare asportazione di accumulo di prodotti di corrosione allo stato 005 pulvirulento o di scaglie, inclusi oneri per la protezione delle zone circostanti. Da valutare sulla superficie effettivamente interessata dal fenomeno euro (cinque/47) dm² 5,47 Nr. 69 Rimozione elementi impropri Rimozione elementi impropri, quali caloriferi, cancellate, grate, gronde, staffe, canaline elettriche ecc, 27.B10.D05. inclusi oneri di protezione e consolidamento delle porzioni di intonaco circostanti, la raccolta e lo sgombero del materiale di risulta dal 010 piano di lavoro, la discesa al piano cortile, il carico a mano e il trasporto alle pubbliche discariche come rifiuto speciale secondo le norme vigenti. Da valutare sulla superficie effettivamente interessata dal fenomeno euro (sessanta/68) m² 60,68 Nr. 70 N.P. 001 Nr. 71 N.P. 002 Nr. 72 N.P. 003 Nr. 73 N.P. 004 Nr. 74 N.P. 005 Nr. 75 N.P. 006 Nr. 76 N.P. 007 Interventi necessari per l'adeguamento dell'altezza dei parapetti delle scale protette interne per portarli ad un'altezza pari a m. 1,00 nel rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza, D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, consistenti nella modifica delle ringhiere con spostamento dei mancorrenti in legno, allungamento dei montanti, messa in sicurezza ed ancoraggio delle stesse, aggiunta di mancorrenti in tubolari in ottone di disegno a scelta della D.L., restauro conservativo dei manufatti esistenti, sia in ferro, ghisa e legno. Le integrazioni di elementi di parapetto nuovi devono essere di disegno adatto che si integri con quelli esistenti, con disegni a scelta della D.L. il tutto nel rispetto delle disposizioni impartite dalla locale Soprintendenza ai Beni Architettonici euro (duecento/00) m 200,00 PORTE ANTINCENDIO IN LAMIERA D'ACCIAIO, VERNICIATE COLOR LEGNO, COLORI A SCELTA D.L., A DOPPIO PANNELLO CON ISOLANTE TERMICO,IDROFUGO,COMPLETA DI SERRATURA E MANIGLIA,CONTROTELAIO CON ZANCHE, CERNIERA CON MOLLA REGOLABILE PER LA CHIUSURA AUTOMATICA E PROFILO DI GUARNIZIONE ANTIFUMO; CON CERTIFICATO DI OMOLOGAZIONE PER RESISTENZA AL FUOCO NELLE SEGUENTI CLASSI E MISURE REI 60 AD UN BATTENTE CM. 90X200 euro (quattrocentoquattro/00) cad 404,00 Intervento di messa in sicurezza della scala protetta 6 blocco 1 consistente nella solidarizzazione tra gradini ed alzate di marmo al fine di aumentare l'inerzia della scala e la capacità di sostenere i carichi statici e dinamici, nel modo seguente: inserimento (effettuato a scomparsa) di zeppe di acciaio con resina chimica, le zeppe dovranno avere il diametro di mm. 8, ottenute dal taglio di una barra filettata, lunghezza cm. 10 e dovranno essere inserite in un foro di mm. 10 e lungo cm. 11,00. Il foro dovrà essere ricoperto in punta con resina da marmista in modo da scomarire nella scala stessa e non dovrà essere visibile nè dalla parte superiore nè da quella inferiore, compresa la levigatura finale ed il ponteggio di sicurezza e trabatello squadro sui gradini. Il prezzo è riferito al singolo gradino euro (centosettanta/04) cadauno 170,04 Fornitura e posa "chiavi in mano" di evacuatori di fumi e calore compreso il collegamento elettrico a norma di legge e l'installazione su serramento. Il sistema è composto da attuatore a catena funzionante a 24 Vcc., alimentatore 24 Vcc., n. 2 batterie a tampone. In caso di attivazione del segnale di allarme il sistema atttraverso l'attuatore apre il serramento a vasistas. Compreso il test di funzionamento euro (duemiladuecentotrentasette/40) cadauno 2 237,40 Fornitura e posa "chiavi in mano" di evacuatori di fumi e calore compreso il collegamento elettrico a norma di legge e l'installazione su serramento. Il sistema è composto da N. 1 sistema tipo "chiudiporta" aereo il quale in caso di attivazione del segnale di allarme l'elettromagnete di tenuta si sgancia ed il sistema tipo "chiudiporta" apre il serramento a vasistas. Al termine dello stato di allarme il sistema va riarmato. Compreso il test di funzionamento euro (millesettecentoquaranta/20) cadauno 1 740,20 Fornitura e posa in opera di sistema automatico di spegnimento degli incendi, comandato dal sistema di rivelazione incendio, a servizio dell impianto in oggetto. La realizzazione del sistema di spegnimento automatico d incendio prevede l utilizzo, quale agente estinguente, di un Aerosol a base di Sali di Potassio, in ordine alle indicazioni contenute nella lettera circolare del Ministero dell Interno, Servizi Antincendi, prot. 018/4101 del 2 gennaio 1997, (relativamente all uso di sostanze estinguenti a basso impatto ambientale ), in accordo al regolamento stilato dal Comitato Tecnico CEN TC 191, EN TR part 1 e 2 e pubblicato dall UNI come UNI CEN/TR :2009 Istallazioni fisse antincendio Sistemi estinguenti ad aerosol condensato Parte 1: Requisiti e metodi di prova per componenti e UNI CEN/TR :2009 Istallazioni fisse antincendio Sistemi estinguenti ad aerosol condensato Parte 2: Progettazione, installazione e manutenzione nonché con le indicazioni contenute nella Norma internazionale N.F.P.A edizione 1994/1996 in materia di agenti estinguenti puliti (clean agents). euro (cinquantamila/00) a corpo ,00 Fornitura e posa in opera di sistema filtro fumo e condotte di aspirazione aria REI complete di apparecchiature e materiali per la pressurizzazione di filtri a prova di fumo. Chiavi in mano compresa la consegna a fine lavori di tutta la documentazione tecnica, le schede tecniche e tutte le certificazioni a norma di legge, compreso il collaudo e prova di funzionamento euro (quattordicimilaquarantacinque/90) cadauno ,90 COMMITTENTE: PROVINCIA DI TORINO

7 SERVIZIO LOGISTICA pag. 7 Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O unità di misura P R E Z Z O UNITARIO Nr. 77 N.P. 008 Nr. 78 N.P.009 Lavori in economia per lavori non qualificabili a misura, consistenti nella rimozione degli arredi e nel loro ricollocamento; assistenze murarie agli impiantisti, falegnami, fabbro, idraulico, interventi di riparazione murarie, riquadrature, abbassamento dei materiali irricuperabili e loro trasporto alle pp.dd. euro (novecentocinquantauno/90) a corpo 951,90 Fornitura e posa in opera di rete in materiale composito fibrorinforzato F.R.P. (Fiber reinforced Polymer) tipo FBMESH 33 X 33T96 di Fibre Net, o equivalente, per consolidamento strutturale, o per la messa in sicurezza di solai dallo sfondellamento, a maglia quadra monolitica dimensione 33 x 33 mm, prodotta con tecnologia Textrusion, costituita da fibra di vetro AR (Alcalino Resistente) con contenuto di zirconio pari o superiore al 16%, e resina termoindurente di tipo vinilestereepossidico, tessitura con ordito a torcitura multipla e trama piatta inserita fra le fibre di ordito, spessore medio 3 mm, avente n.30 barre/metro/lato, modulo elastico a trazione medio N/mm , sezione della singola barra mm2 10, resistenza a trazione della singola barra kn 3,5, allungamento a rottura 3%, compresa la sola applicazione su intradosso di solaio, per interpiani di altezza fino a m 5,00, compreso il materiale di fissaggio. euro (trentacinque/29) m2 35,29 Nr. 79 ONERI PER LA SICUREZZA NON SOGGETTI A RIBASSO sic.001 euro (diecimila/00) a corpo ,00 Torino, 05/09/2011 Il Tecnico Arch. Andrea CERRATO COMMITTENTE: PROVINCIA DI TORINO ['computo_prog_def_esecutivo_adeg_prev_incendi_cisterna_2011.dcf' (H:\PALAZZO_CISTERNA\PREV_INCENDI\CP

8 RIE02 Elenco Prezzi.xls N Codice Art. Descrizione U.m. NPE100 F.O. DI CENTRALE DI CONTROLLO IMPIANTO ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA cad 1.017,34 NPE102 F.O. di plafoniera di emergenza intelligente per il collegamento a sistemi evoluti di gestione e controllo dell'impianto attraverso comunicazione radio. cad 243,35 NPE105 F.O. di plafoniera di emergenza intelligente per il collegamento a sistemi evoluti di gestione e controllo dell'impianto. Central Test. cad 185,33 NPE103 F.O. di plafoniera di emergenza del tipo a bandiera intelligente per il collegamento a sistemi evoluti di gestione e controllo dell'impianto cad 269,47 06.A44.B.06.A F.o. di sistema per l'alimentazione di una singola lampada di emergenza compresa linea BUS, escluso corpo illuminante. 06.A44.B.06.A 005 Impianto in tubo PVC a vista punto luce per lampada di emergenza con linea bus cad 20,64 06.A43.G A43.G.06.B Cavo speciale per trasmissione segnali e comandi. F.O. Fornitura in opera, entro tubi o canaline predisposte, compresi i collegamenti elettrici, di cavo tipo "BUS" per trasmissione segnali e comandi (es.antincendio), con conduttori in rame flessibili, isolati in PVC, twistati a coppie, schermato, guaina esterna in PVC, non propagante l'incendio ed a ridotta emissione di fumi opachi e gas tossici e corrosivi secondo le norme CEI II. F.O di cavo con schermo in nastro di alluminio e/o calza di rame, per tensione nominale 0,6/1 kv 06.A43.G.06.B 010 F.O. di cavo con schermo totale 0,6/1 KV 2 x 1,0 m 1,67 06.A43.B.12 F.O. Fornitura in opera, entro tubi o canaline predisposte, compresi i collegamenti elettrici, di cavi in rame con barriera antifuoco rigidi o flessibili, isolati in gomma elastomerica qualità G10, sotto guaina termoplastica di qualità M1, a norme CEI 20-45, per tensione nominale 0,6/1 Kv (Tipo FTG10OM1 0,6/1 kv), resistente al fuoco per 3 ore secondo le norme CEI non propagante l'incendio ed a bassa emissione di fumi opachi e gas tossici e corrosivi secondo le norme CEI III; CEI Per conduttori fino a 25 mmq è compresa la fornitura in opera dei morsetti per le cassette di derivazione. 06.A43.B.12.C 005 F.O. di cavo tipo FTG10OM1 06/1 kv 3 x 1,5 m 3,91 06.A43.B.12.C 010 F.O. di cavo tipo FTG10OM1 06/1 kv 3 x 2,5 m 4,82 Pagina 1

9 RIE02 Elenco Prezzi.xls N Codice Art. Descrizione U.m. 06.A41.B.02.A F.O. Fornitura in opera di canalina chiusa o asolata autoportante in materiale termoplastico isolante, antiurto e autoestinguente per la distribuzione e protezione dei cavi o per l'installazione di apparecchiature elettriche, predisposta per l'inserimento dei setti separatori, completa di curve, raccordi, derivazioni a "T" ed incroci sia in piano che per cambi di direzione, coperchi, piastre di giunzione, flange per raccordo con le scatole, traversine reggicavo, installata a parete, a soffitto o su mensole, con grado di protezione IP 40, compreso ogni accessorio per la posa in opera, escluso setti separatori, mensole e scatole di derivazione del tipo alveolare. P.O. posa in opera di canalina in materiale termoplastico, di curve, 06.A41.B.02.A 015 raccordi, derivazioni a "T" ed incroci sia in piano che per cambi di direzione, coperchi, piastre di giunzione, flange per raccordo con le scatole, F.O. di canalina PVC 50x20 m 7,04 06.A41.A.01.A F.O. Fornitura in opera, a vista, di tubazione in PVC rigido con grado di protezione IP 44 / IP 55, completa di curve, manicotti, raccordi tubo-tubo, rigidi o con guaine flessibili, supporti ed ogni altro accessorio per la posa in opera. Con la sola esclusione delle scatole portafrutti e cassette di derivazione. 06.A41.A.01.A 010 F.O. di tubo PVC rigido IP 55 D. 20 mm m 2,43 06.A42.A.02.A 015 F.O. di cassetta da parete 100x100x50 cad 6,37 06.P45.L.02.B 030 scheda di espansione per centrale da 4 loop per art. 06.p45.L.02.B 015 (max 3 installabili) cad 1.409,06 06.P45.G.01.C 040 alimentatore per alimentazione indipendente cad 403,52 06.P45.G.01.C 055 batteria stagna tampone 36 A 12 V cad 143,52 NPE1 Rivelatore analogico ottico di fumo cad 91,73 06.P45.L.01.A 025 base standard per sensori convenzionali o analogici cad 6,52 NPE2 Rivelatore lineare di fumo cad 663,76 06.P45.L.02.A 025 unità interfaccia ad un ingresso e ad una uscita indirizzate cad 59,37 06.P45.L.02.A 045 unità relè indirizzabile cad 58,17 NPE10 Pulsante manuale a rottura vetro o riarmabile con indirizzamento cad 77,56 NPE4 Segnalatore ottico acustico con crittogramma cad 93,23 NPE3 Segnalatore ottico acustico con crittogramma autoalimentato cad 145,43 06.A45.L.02.B 005 P.O. di centrale antincendio a 2 loop non espandibile completa di alimentatore, display e tastiera di comando, in grado di gestire almeno 396 dispositivi 06.A45.L.02.B 015 P.O. di centrale antincendio a 4 loop espandibile completa di alimentatore, display e tastiera di comando, in grado di gestire almeno 792 dispositivi (non espansa) cad 105,88 cad 119,11 06.A45.L.02.A 015 P.O. di sensore analogico ottico di fumo cad 8,82 Pagina 2

10 RIE02 Elenco Prezzi.xls N Codice Art. Descrizione U.m. 06.A45.L.01.A A45.L.02.A 020 P.O. di base standard per sensori convenzionali o analogici P.O. di unità interfaccia ad un ingresso indirizzata cad 14,12 cad 17,65 06.A45.L.02.A 045 P.O. di unità relè indirizzabile cad 17,65 06.A45.L.04.A 030 P.O. di pulsante a rottura di vetro o riarmabile, con indirizzamento a bordo cad 17,65 06.A45.L.04.A 045 P.O. di pannello acustico/luminoso con crittogramma autoalimentato cad 13,23 NP5 Posizionamento punti su mappa grafica cad 3,58 Cavo twistato e schermato di colore rosso, grado d'isolamento 4, a bassa emissione fumi e zero alogeni LSZH, resitente al fuoco per almeno 30 minuti EN PH30 NPE8 Cavo 2x1 m 2,18 NPE9 Cavo 2x1,5 m 3,05 06.A43.B.12 F.O. Fornitura in opera, entro tubi o canaline predisposte, compresi i collegamenti elettrici, di cavi in rame con barriera antifuoco rigidi o flessibili, isolati in gomma elastomerica qualità G10, sotto guaina termoplastica di qualità M1, a norme CEI 20-45, per tensione nominale 0,6/1 Kv (Tipo FTG10OM1 0,6/1 kv), resistente al fuoco per 3 ore secondo le norme CEI non propagante l'incendio ed a bassa emissione di fumi opachi e gas tossici e corrosivi secondo le norme CEI III; CEI Per conduttori fino a 25 mmq è compresa la fornitura in opera dei morsetti per le cassette di derivazione. 06.A43.B.12.C 005 F.O. di cavo tipo FTG10OM1 06/1 kv 3 x 1,5 m 3,91 06.A43.B.12.C 010 F.O. di cavo tipo FTG10OM1 06/1 kv 3 x 2,5 m 4,82 06.A41.B.02.A F.O. Fornitura in opera di canalina chiusa o asolata autoportante in materiale termoplastico isolante, antiurto e autoestinguente per la distribuzione e protezione dei cavi o per l'installazione di apparecchiature elettriche, predisposta per l'inserimento dei setti separatori, completa di curve, raccordi, derivazioni a "T" ed incroci sia in piano che per cambi di direzione, coperchi, piastre di giunzione, flange per raccordo con le scatole, traversine reggicavo, installata a parete, a soffitto o su mensole, con grado di protezione IP 40, compreso ogni accessorio per la posa in opera, escluso setti separatori, mensole e scatole di derivazione del tipo alveolare. P.O. posa in opera di canalina in materiale termoplastico, di curve, raccordi, derivazioni a "T" ed incroci sia in piano che per cambi di direzione, coperchi, piastre di giunzione, flange per raccordo con le scatole, traversine reggicavo, posata a parete, a soffitto o su mensole, compreso ogni accessorio per la posa in opera, escluso setti separatori, mensole e scatole di derivazione 06.A41.B.02.A 015 F.O. di canalina PVC 50x20 m 7,04 Pagina 3

11 RIE02 Elenco Prezzi.xls N Codice Art. Descrizione U.m. 06.A41.A.01.A F.O. Fornitura in opera, a vista, di tubazione in PVC rigido con grado di protezione IP 44 / IP 55, completa di curve, manicotti, raccordi tubo-tubo, rigidi o con guaine flessibili, supporti ed ogni altro accessorio per la posa in opera. Con la sola esclusione delle scatole portafrutti e cassette di derivazione. 06.A41.A.01.A 010 F.O. di tubo PVC rigido IP 55 D. 20 mm m 2,43 06.A42.A.02.A 015 F.O. di cassetta da parete 100x100x50 cad 6,37 NPE6 ECONOMIE PER ASSISTENZA MURARIE, PER ESECUZIONE DI TRACCIE, FORI, RICERCA E MASCHERAMENTO PASSAGGI, COLLEGAMENTI AI QUADRI. CORPO 3.620,61 NPE7 ECONOMIE PER INTEGRAZIONE IMPIANTO CORPO 1.086,18 Pagina 4

12 N.P INTERVENTO ADEGUAMENTO ALTEZZA PARAPETTI SCALE PROTETTE INTERNE DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Adeguamento dell'altezza dei parapetti delle scale protette interne per portarli ad un'altezza pari a m. 1,00 nel rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza, D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, dovranno essere eseguiti interventi consistenti nella modifica delle ringhiere con spostamento dei mancorrenti in legno, allungamento dei montanti, messa in sicurezza ed ancoraggio delle stesse, aggiunta di mancorrenti in tubolari in ottone di disegno a scelta della D.L., restauro conservativo dei manufatti esistenti, sia in ferro, ghisa e legno. Le integrazioni di elementi di parapetto nuovi devono essere di disegno adatto che si integri con quelli esistenti, con disegni a scelta della D.L. il tutto nel rispetto delle disposizioni impartite dalla locale Soprintendenza ai Beni Architettonici. PREZZO TOTALE IN OPERA m 200,00 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO al metro (Euro) MATERIALI IN FERRO, GHISA DISPOSTI IN OPERA SECONDO GLI SCHEMI DI ESECUZIONE kg 3,58 2,00 7,16 MANCORRENTI ED ELEMENTI IN LEGNO DISPOSTI IN OPERA SECONDO GLI SCHEMI DI ESECUZIONE m 1,00 27,00 27,00 TUBI METALLICI IN OTTONE TONDI kg 0,20 4,18 0,84 SALDATURA ELETTRICA, COMRESA ATTREZZATURA, ELETTRODI DI QUALSIASI METALLO, ECC. ESEGUITA SUL POSTO cm 10,00 0,63 6,30 MINUTERIA METALLICA PER IL FISSAGGIO DEGLI ELEMENTI kg 1,22 0,50 0,61 PONTEGGIO DI SICUREZZA E TRABATTELLO SQUADRO SUI GRADINI TOTALE PARZIALE ora 1,50 35,00 52,50 94,41 Incidenza di trasporto % 2,00% 1,89 SOMMA cad 96,29 Sfrido cad 2,00% 1,93 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA cad 98,22 SPESE GENERALI (15,00%) 14,73 UTILE DI IMPRESA (10,00%) 9,82 TOTALE (A) m 122,78 TAGLIO E RIMOZIONE DI ELEMENTI DI RINGHIERA E DEI MANCORRENTI IN FERRO, GHISA, LEGNO MODIFICA DELLE RINGHIERE CON LO SPOSTAMENTO DEI MANCORRENTI IN LEGNO, GHISA E FERRO, ALLUNGAMENTO DEI MONTANTI ANCORAGGIO FINALE, AGGIUNTA DI MANCORRENTI IN TUBOLARI IN OTTONE RESTAURO CONSERVATIVO DEI MANUFATTI ESISTENTI, IN FERRO, GHISA E LEGNO OPERAIO SPECIALIZZATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 1,20 6,51 7,81 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 1,20 26,80 32,16 OPERAIO QUALIFICATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 1,20 6,07 7,28 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 1,20 24,97 29,96 TOTALE (B) m 77,22 TOTALE (A) + (B) PREZZO TOTALE IN OPERA m 200,00

13 N.P PORTA ANTINCENDIO IN LAMIERA DI ACCIAIO COLOR LEGNO DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Porte tagliafuoco in lamiera d'acciaio con verniciatura decorativa color legno, colori ed essenze a scelta della D.L., a doppio pannello con isolante termico, idrofugo,completa di serratura e maniglia,controtelaio con zanche, cerniera con molla regolabile per la chiusura automatica e profilo di guarnizione antifumo; con certificato di omologazione per resistenza al fuoco nelle seguenti classirei 60 ad un battente cm. 90x200 PREZZO TOTALE IN FORNITURA cad 404,00 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO cadauna (Euro) Fornitura porta tagliafuoco in lamiera d'acciaio con verniciatura decorativa color legno, colori ed essenze a scelta della D.L., a doppio pannello con isolante termico, idrofugo,completa di serratura e maniglia,controtelaio con zanche, cerniera con molla regolabile per la chiusura automatica e profilo di guarnizione antifumo; con certificato di omologazione per resistenza al fuoco nelle seguenti classirei 60 ad un battente cm. 90x200 cad 1,00 377,49 377,49 sconto di fornitura % 18,00% 67,95 netto di vendita 309,54 Incidenza di trasporto % 5,00% 15,48 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA cad 325,02 SPESE GENERALI (14,30%) UTILE DI IMPRESA (10,00%) 46,48 32,50 PREZZO TOTALE IN FORNITURA cad 404,00

14 N.P INTERVENTO DI SOLIDARIZZAZIONE GRADINI SCALA PROTETTA 6 - BLOCCO 1 DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Realizzazione di intervento di solidarizzazione tra gradini ed alzate al fine di aumentare l'inerzia della scala e conseguentemente le capacità di sostenere carichi statici e dinamici, nel modo seguente: 1) inserimento (effettuato a scomparsa) di zeppe di acciaio con resina chimica, le zeppe dovranno essere del diametro di mm. 8, ottenute dal taglio di una barra filettata, lunghezza cm. 10 e saranno inserite in un foro di mm. 10 e lungo cm. 11,00. 2) Il foro dovrà poi essere ricoperto in punta con resina da marmista ed è tale da scomparire nella scala stessa e non sarà visibile nè dalla parte superiore, nè da quella inferiore. I particolari e la posizione delle zeppe di acciaio sono indicati nella TAVOLA N. 10 del progetto. PREZZO TOTALE IN OPERA cad 170,04 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI PER SINGOLO GRADINO U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO a gradino (Euro) ESECUZIONE DI FORO (Ф = 10 mm, L = 11 cm) PER CREARE LA SEDE DOVE VERRA' POSIZIONATA LA ZEPPA (Ф = 8 mm, L cad 4,00 13,05 52,20 = 10 cm) RESINA CHIMICA DI RIEMPIMENTO DEL FORO a corpo 1,00 1,20 1,20 ZEPPA IN ACCIAIO (Ф = 8 mm, L = 10 cm) LAVORATA E DISPOSTA IN OPERA SECONDO GLI SCHEMI DI ESECUZIONE cad 4,00 0,30 1,20 RESINA DA MARMISTA, RICOPRENTE IL FORO a corpo 1,00 2,80 2,80 LEVIGATURA corpo 1,00 2,83 2,83 PONTEGGIO DI SICUREZZA E TRABATTELLO SQUADRO SUI GRADINI TOTALE PARZIALE ora 2,00 35,00 70,00 130,23 Incidenza di trasporto % 2,00% 2,60 SOMMA cad 132,83 Sfrido cad 2,00% 2,66 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA cad 135,49 SPESE GENERALI (15,50%) UTILE DI IMPRESA (10,00%) 21,00 13,55 PREZZO TOTALE IN OPERA PER GRADINO cad 170,04

15 N.P F.O. EVACUATORI FUMO - CALORE CON RIARMO ELETTRICO DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Fornitura e posa in opera chiavi in mano di sistema di evacuazione fumi e calore, compresi i collegamenti elettrici a norma di legge, l'installazione sui serramenti e il test di funzionamento. Sistema B: Il sistema è composto da attuatore a catena funzionante a 24 Vcc., alimentatore a 24 Vcc., n. 2 batterie a tampone. In caso di attivazione del segnale di allarme il sistema attraverso l'attuatore apre il serramento a vasistas. PREZZO TOTALE IN OPERA cad 1 740,20 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO cadauno (Euro) Fornitura e posa in opera chiavi in mano di sistema di evacuazione fumi e calore, compresi i collegamenti elettrici a norma di legge, l'installazione sui serramenti e il test di funzionamento. Sistema B: Il sistema è composto da attuatore a catena funzionante a 24 Vcc., alimentatore a 24 Vcc., n. 2 batterie a tampone. In caso di attivazione del segnale di allarme il sistema attraverso l'attuatore apre il serramento a vasistas. cad 1, , ,97 Incidenza di trasporto % 2,00% 29,56 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA cad 1 507,53 SPESE GENERALI (14,30%) 215,58 UTILE DI IMPRESA (10,00%) 150,75 TOTALE (A) cad 1 873,86 POSA IN OPERA E TEST DI FUNZIONAMENTO OPERAIO SPECIALIZZATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 6,00 6,12 36,72 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 6,00 25,20 151,20 OPERAIO QUALIFICATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 6,00 5,72 34,32 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 6,00 23,55 141,30 TOTALE (B) cad 363,54 TOTALE (A) + (B) PREZZO TOTALE IN OPERA cad 2 237,40

16 N.P F.O. EVACUATORI FUMO - CALORE CON RIARMO MANUALE DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Fornitura e posa in opera chiavi in mano di sistema di evacuazione fumi e calore, compresi i collegamenti elettrici a norma di legge, l'installazione sui serramenti e il test di funzionamento. Sistema A: Il sistema è composto da N. 1 elettromagnete di tenuta e n. 1 sistema tipo "chiudiporta" aereo il quale in caso di attivazione del segnale di allarme l'elettromagnete di tenuta si sgancia ed il sistema tipo "chiudiporta" apre il serramento a vasistas. Al termine dello stato di allarme il sistema va riarmato. Compreso il test di funzionamento. PREZZO TOTALE IN OPERA cad 1 740,20 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO cadauno (Euro) Fornitura di sistema di evacuazione fumi e calore, compresi i collegamenti elettrici a norma di legge, l'installazione sui serramenti e il test di funzionamento. Sistema A: Il sistema è composto da N. 1 elettromagnete di tenuta e n. 1 sistema tipo "chiudiporta" aereo il quale in caso di attivazione del segnale di allarme l'elettromagnete di tenuta si sgancia ed il sistema tipo "chiudiporta" apre il serramento a vasistas. Al termine dello stato di allarme il sistema va riarmato. cad 1, , ,27 Incidenza di trasporto % 2,00% 22,39 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA cad 1 141,66 SPESE GENERALI (14,30%) 163,26 UTILE DI IMPRESA (10,00%) 114,17 TOTALE (A) cad 1 419,08 POSA IN OPERA E TEST DI FUNZIONAMENTO OPERAIO SPECIALIZZATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 5,30 6,12 32,44 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 5,30 25,20 133,56 OPERAIO QUALIFICATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 5,30 5,72 30,32 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 5,30 23,55 124,82 TOTALE (B) cad 321,13 TOTALE (A) + (B) PREZZO TOTALE IN OPERA cad 1 740,20

17 N.P F.O. DI SISTEMA AUTOMATICO DI SPEGNIMENTO INCENDI AD AEREOSOL CONDENSATO DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Fornitura e posa in opera di sistema automatico di spegnimento degli incendi, comandato dal sistema di rivelazione incendio, a servizio dell impianto in oggetto. La realizzazione del sistema di spegnimento automatico d incendio prevede l utilizzo, quale agente estinguente, di un Aerosol a base di Sali di Potassio, in ordine alle indicazioni contenute nella lettera circolare del Ministero dell Interno, Servizi Antincendi, prot. 018/4101 del 2 gennaio 1997, (relativamente all uso di sostanze estinguenti a basso impatto ambientale ), in accordo al regolamento stilato dal Comitato Tecnico CEN TC 191, EN TR part 1 e 2 e pubblicato dall UNI come UNI CEN/TR :2009 Istallazioni fisse antincendio Sistemi estinguenti ad aerosol condensato Parte 1: Requisiti e metodi di prova per componenti e UNI CEN/TR :2009 Istallazioni fisse antincendio Sistemi estinguenti ad aerosol condensato Parte 2: Progettazione, installazione e manutenzione nonché con le indicazioni contenute nella Norma internazionale N.F.P.A edizione 1994/1996 in materia di agenti estinguenti puliti (clean agents). Compresa la messa in funzione ed il collaudo PREZZO TOTALE IN OPERA a corpo ,00 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO a corpo (Euro) Fornitura di sistema automatico di spegnimento degli incendi, comandato dal sistema di rivelazione incendio, a servizio dell impianto in oggetto.biblioteca DI STORIA E CULTURA PIEMONTESE LOCALI "FONDO GIULIO" PIANO TERRENO BLOCCO 1 SU VIA CARLO ALBERTO Descrizione impianti: IMPIANTO RIVELAZIONE FUMI n. 1 UNITA' PERIF.AUTONOMA CON 2 ZONE SPEGNIMENTO; n. 2 Accumulatori al piombo per uso ciclico e continuo, sigillatura ermetica, 12V - 7Ah dim. L151 P65 A97.5 peso kg 2.65 tipo FIAMM o equivalenti; n. 1 ALIMENTATORE 27,6V 4AH+1AH IN CONTENITORE EN54; n. 2 Accumulatori al piombo per uso ciclico e continuo, tipo FIAMM o equivalenti, sigillatura ermetica, 12V - 17/18Ah dim. L 181 P75 A167 peso kg 6.2; n. 1 PULSANTE ROTTURA VETRO IP24D 1 SCAMBIO BLU; n.1 PULSANTE ROTTURA VETRO 1 SCAMBIO GIALLO; N. 6 Rivelatori lineari di fumo composto da: unità Trasmettitore/Ricevitore con uscita relè + unità Reflex. Portata 2-50mt. Alimentazione 24V. Conforme EN54.12; n. 6 COPPIE DI SNODI PER ECO E K40 E MINIBOOMERANG; n. 7 PANNELLI OTTICI ACUSTICI EN54; n. 3 Pellicole con scritta VIETATO ENTRARE; n. 4 Pellicole con scritta EVACUARE IL LOCALE; a corpo 1, , ,83 n. 7 Moduli indirizzati per centrali analoghiche Notifier o compatibili minia n. 8 Moduli indirizzati per centrali analogiche tipo Notifier o compatibili miniaturizz IMPIANTO SPEGNIMENTO AD AEROSOL N. 15 erogatori aereosol da kg. 4,42 N. 3 moduli di controllo batterie per Unità di supporto (SDS) n. 3 unità di supporto per erogatori aerosol N. 15 box di connessione per erogatori aereosol N. 1 KIT line tester per verifica funzionamento linea Incidenza di trasporto % 1,50% 536,83 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA SPESE GENERALI (14,30%) UTILE DI IMPRESA (10,00%) a corpo , , ,57 TOTALE (A) a corpo ,80 POSA IN OPERA MESSA IN FUNZIONE E COLLAUDO OPERAIO SPECIALIZZATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 80,00 6,12 489,60 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 80,00 25, ,00 OPERAIO QUALIFICATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 80,00 5,72 457,60 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 80,00 23, ,00 TOTALE (B) a corpo 4 847,20 TOTALE (A) + (B) PREZZO TOTALE IN OPERA a corpo ,00

18 N.P F.O. SISTEMA FILTRO FUMO E CONDOTTE DI ASPIRAZIONE REI DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Fornitura e posa in opera di sistema filtro fumo e condotte di aspirazione aria REI complete di apparecchiature e materiali per la pressurizzazione di filtri a prova di fumo. Chiavi in mano compresa la consegna a fine lavori di tutta la documentazione tecnica, le schede tecniche e tutte le certificazioni a norma di legge, compreso il collaudo e prova di funzionamento. PREZZO TOTALE IN OPERA cad ,90 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO cadauno (Euro) Fornitura di sistema filtro fumo e condotte di aspirazione aria REI complete di telo REI 120, apparecchiature e materiali per la pressurizzazione di filtri a prova di fumo. Chiavi in mano compresa la consegna a fine lavori di tutta la documentazione tecnica, le schede tecniche e tutte le certificazioni a norma di legge, compreso il collaudo e prova di funzionamento. cad 1, , ,22 Incidenza di trasporto % 1,90% 183,43 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA cad 9 837,65 SPESE GENERALI (14,30%) 1 406,78 UTILE DI IMPRESA (10,00%) 983,77 TOTALE (A) cad ,20 POSA IN OPERA, TEST DI FUNZIONAMENTO E COLLAUDO OPERAIO SPECIALIZZATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 30,00 6,12 183,60 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 30,00 25,20 756,00 OPERAIO QUALIFICATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 30,00 5,72 171,60 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 30,00 23,55 706,50 TOTALE (B) cad 1 817,70 TOTALE (A) + (B) PREZZO TOTALE IN OPERA cad ,90

19 N.P LAVORI IN ECONOMIA PER ASSISTENZE, SPOSTAMENTO ARREDI. DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Lavori in economia per lavori non qualificabili a misura, consistenti nella rimozione degli arredi e nel loro ricollocamento; assistenze murarie agli impiantisti, falegnami, fabroidraulico, interventi di riparazione murarie, riquadrature, abbassamento dei materiali irricuperabili e loro trasporto alle pp.dd. PREZZO TOTALE a corpo 951,90 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) IMPORTO cadauno (Euro) Materiali vari (mattoni, calce; ecc.) a corpo 1,00 12,37 12,37 Affitto di montacarichi meccanici di portata fino a 1 tonn. compreso il compenso per consumi manutenzione, escluso l'onere del manovratore giorno 2,00 6,00 12,00 TOTALE PARZIALE 24,37 Incidenza di trasporto % 4,99% 1,22 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA a corpo 25,59 SPESE GENERALI (14,30%) 3,66 UTILE DI IMPRESA (10,00%) 2,56 TOTALE (A) a corpo 31,80 OPERAIO SPECIALIZZATO QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 15,00 6,51 97,65 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 15,00 26,80 402,00 OPERAIO COMUNE QUOTA SOGGETTA A RIBASSO ora 15,00 5,48 82,20 QUOTA NON SOGGETTA A RIBASSO ora 15,00 22,55 338,25 TOTALE (B) a corpo 920,10 TOTALE (A) + (B) PREZZO TOTALE a corpo 951,90

20 NP MESSA IN SICUREZZA SOLAIO DALLO SFONDELLAMENTO DESCRIZIONE DI CAPITOLATO Fornitura e posa in opera di rete in materiale composito fibrorinforzato F.R.P. (Fiber reinforced Polymer) tipo FBMESH 33 X 33T96 di Fibre Net, o equivalente, per consolidamento strutturale, o per la messa in sicurezza di solai dallo sfondellamento, a maglia quadra monolitica dimensione 33 x 33 mm, prodotta con tecnologia Textrusion, costituita da fibra di vetro AR (Alcalino Resistente) con contenuto di zirconio pari o superiore al 16%, e resina termoindurente di tipo vinilestereepossidico, tessitura con ordito a torcitura multipla e trama piatta inserita fra le fibre di ordito, spessore medio 3 mm, avente n. 30 barre/metro/lato, modulo elastico a trazione medio N/mm , sezione della singola barra mm 2 10, resistenza a trazione della singola barra kn 3,5, allungamento a rottura 3%, compresa la sola applicazione su intradosso di solaio, per interpiani di altezza fino a m 5,00, compreso il materiale di fissaggio. PREZZO TOTALE IN OPERA al m 2 DESCRIZIONE ELEMENTI ANALISI U.M. QUANTITA' PREZZO UNITARIO (Euro) 35,29 IMPORTO al m 2 (Euro) Rete in F.R.P. tipo FB MESH 66X66T96AR m 2 1,00 17,30 17,30 sconto di fornitura % 15,00% 2,60 netto di vendita 14,71 Fornitura di tasselli ad espansione in acciaio per ancoraggio cad 4,00 0,50 2,00 SOMMA m 2 16,71 Incidenza di trasporto % 5,00% 0,84 SOMMA m 2 17,54 Sfrido m 2 5,00% 0,88 SOMMA m 2 18,42 Posa in opera della rete in F.R.P. m 2 1,00 9,00 9,00 TOTALE ELEMENTARE AL NETTO SPESE GENERALI E UTILE DI IMPRESA m 2 27,42 SPESE GENERALI % 17,00% 4,66 SOMMA m 2 32,08 UTILE DI IMPRESA % 10,00% 3,21 PREZZO TOTALE IN OPERA m 2 35,29

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI Le lavorazioni oggetto della presente relazione sono rappresentate dalla demolizione di n 14 edifici costruiti tra gli anni 1978 ed il 1980

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Solai osservazioni generali

Solai osservazioni generali SOLAI Struttura orizzontale posta ad ogni piano di un edificio. Ha lo scopo di sostenere il proprio peso, dei pavimenti, delle pareti divisorie e dei carichi di esercizio. Per orizzontamento si intende

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI Premessa 1. I materiali per la posa. 2. Il falso telaio. 3. Il fissaggio del serramento. 4. Istruzioni per la posa in opera

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli)

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SCHEDA TECNICA N 25 PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V I A M A S S A R E N T I, 9-4 0 1 3 8 B O L O G N A 0 5 1. 6 3. 6 1 4. 5 8 5 - FA X 0 5 1. 6 3. 6 4. 5 8 7 E-mail:

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Lombardia Coordinamento Attività tecnico edilizia COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Oggetto: Lavori di ristrutturazione funzionale Lotto I Direzione Provinciale

Dettagli

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773;

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773; Decreto Ministeriale del 12/09/2003 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacita' geometrica

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv Riccardo Bucci ANIE - AICE Associazione Italiana Industrie Cavi e Conduttori Elettrici Elementi costituivi i cavi elettrici

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Scatole da incasso Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Principali caratteristiche tecnopolimero ad alta resistenza e indeformabilità temperatura durante l installazione

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa Trasmissione del suono attraverso una parete Prof. ng. Cesare offa W t W i scoltatore W r orgente W a La frazione di energia trasmessa dalla parete è data dal fattore di trasmissione t=w t /W i. Più spesso

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO La presente tariffa individua le prestazioni che il professionista è chiamato a fornire : A per la richiesta del parere di conformità B per il rilascio del

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote Opere Provvisionali Linee guida per il montaggio e smontaggio di ANVVFC,, Presidenza Nazionale, dicembre 2008 pag 1 Il DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n. 81 (Pubblicato sulla G.U del 30 aprile 2008)

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790 SCHEDARIEPILOGATIVAINTERVENTO OPCMn.3779e3790 A)Caratteristicheedificio Esitodiagibilità: B-C (OPCM 3779) E (OPCM 3790) Superficielordacomplessivacoperta( 1 ) mqnum.dipiani Num.UnitàImmobiliaritotali B)Contributorichiestoaisensidi

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE a cura del Consorzio POROTON Italia VERSIONE ASPETTI GENERALI E TIPOLOGIE MURARIE Le murature si dividono in tre principali categorie: murature

Dettagli

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA AT SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA 1 SISTEMA AT. L ULTIMO ORIZZONTE DELLA SICUREZZA. La sicurezza di sentirsi a casa. La sicurezza di ritrovare i propri spazi lasciandosi

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini CADUTE DALL ALTO CADUTE DALL ALTO DA STRUTTURE EDILI CADUTE DALL ALTO DA OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO PER APERTURE NEL VUOTO CADUTE DALL ALTO PER CEDIMENTI O CROLLI DEL TAVOLATO CADUTE DALL ALTO

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

PROTEZIONE AL FUOCO. Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro

PROTEZIONE AL FUOCO. Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro PROTEZIONE AL FUOCO Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro Evolvere insieme Sviluppare con e per il cliente tecnologie innovative ed ecosostenibili che permettano ad entrambi di raggiungere

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Misure di prevenzione e protezione collettive e individuali in riferimento al rischio di caduta dall alto nei cantieri edili A cura dei Tec. Prev. Mara Italia, Marco

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI Analisi di rischio e individuazione delle misure di sicurezza equivalenti. Individuazione delle misure di prevenzione e/o di protezione che permettono

Dettagli

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura pag. 2 Nr. 1 A.001.018 Nr. 2 A.001.031.a Nr. 3 A.001.034.c Nr. 4 A.002.015.a Nr. 5 A.002.015.b Nr. 6 E.002.034.a Nr. 7 E.002.057.b Nr. 8 E.002.058.a Nr. 9 E.002.061 Nr. 10 E.008.003 Fornitura e posa in

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Risposta esatta. Quesito

Risposta esatta. Quesito 1 2 Quesito Si definisce gas compresso: A) un gas conservato ad una pressione maggiore della pressione atmosferica; B) un gas liquefatto a temperatura ambiente mediante compressione; C) un gas conservato

Dettagli

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.)

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Foglio n 1 di 6 ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Intervento su impianto gas portata termica (Q n )= 34,10. kw tot Impresa/Ditta: DATI INSTALLATORE Resp. Tecnico/Titolare:

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO AREA VIABILITÀ Servizio Esercizio Viabilità www.provincia.torino.it INTERVENTI DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI, ELETTROMECCANICI, TECNOLOGICI E DI ILLUMINAZIONE DI

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli