le analisi dei parametri del comportamento al fuoco dei materiali. INFIAMMABILITÀ INCOMBUSTIBILITÀ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "le analisi dei parametri del comportamento al fuoco dei materiali. INFIAMMABILITÀ INCOMBUSTIBILITÀ"

Transcript

1

2 Material Standard Classification La nostra storia, una lunga e importante esperienza nel campo della strumentazione per prove da laboratorio, nella ricerca e sviluppo di apparati per applicare i metodi per la classificazione alla reazione al fuoco dei Materiali. Our Company profile involves a lasting and important experience in R&D, design and manufacturing of laboratory testing instruments to classify the fire reaction of materials. Il nostro team tecnico ha sviluppato e realizzato oltre quaranta strumenti ed apparati che permettono di eseguire i test di prova nel modo più professionale e ripetitivo, garantendo alle aziende e ai Laboratori di Certificazione sia la validità del processo che la semplificazione della gestione del laboratorio. Our technical staff has developed and produced instruments in accordance with at least forty different standards. Attention has been always dedicated to repeatability of results together with extreme ease of use. This guarantees to manufacturers and Testing laboratories both reliability of results and simplification in laboratory activity.

3 Sensibilità verso la filosofia di questo tipo di prove in ambiente controllato e di estrema ripetibilità. La tecnologia applicata, ove possibile ci ha permesso di utilizzare sensori elettronici, automatismi nel rilevare i fenomeni, sistemi computerizzati per rendere sempre più articolato e registrabile il processo della prova stessa. Our awareness that the importance of laboratory testing relies on controlled environment and procedures in order to obtain repeatability of results has led us to exploit technology wherever possible, installing electronic sensors, automation to detect phenomena, computerized systems to govern and record the testing process. Un ruolo decisivo che garantisce l esecuzione delle apparecchiature di prova è la conoscenza ed il continuo aggiornamento delle normative di riferimento, gli standard internazionali: uni,astm, din, cei, iec, iso che affrontano le analisi dei parametri del comportamento al fuoco dei materiali. INFIAMMABILITÀ INDICE DI OSSIGENO (%) DENSITÀ OTTICA DEI FUMI PRELIEVO PER TOSSICITÀ FUMI RESISTENZA ALLA FIAMMA INCOMBUSTIBILITÀ PROVE ALL ESPOSIZIONE RADIANTE Questi test permettono di misurare i parametri per molti prodotti con test su piccola scala, mentre per altri prodotti dove le condizioni non possono essere adeguatamente simulate sono stati individuati test per ANALISI INTERMEDIA O LARGA SCALA Continuous reference and up-grade to the International standards are the key-point in our activity of testing devices production: UNI,ASTM, DIN, CEI, IEC, ISO which deal with parameters analysis of the behaviour of materials in presence of fire. FLAMMABILITY LIMITED OXYGEN INDEX (%) SMOKE OPTICAL DENSITY SAMPLING FOR SMOKE TOXICITY FLAME RESISTANCE NON COMBUSTION EXPOSURE TO RADIANT HEAT These tests allow the measurement of parameters relative to many products on small scale. Wherever conditions do not allow simulation on small scale, testing procedures prescribe ANALYSIS ON MEDIUM OR LARGE SCALE

4 Indice di ossigeno Limited oxygen index Calibratori Devices for calibration Lo strumento determina le caratteristiche di infiammabilità dei principali materiali isolanti, guaine e riempitivi elastomerici e plastomerici costituenti i cavi elettrici. Misura in modo completamente Automatico in una miscela di ossigeno ed azoto la concentrazione minima di ossigeno necessaria per mantenere la combustione secondo le normative CEI,ISO, ASTM. Noselab Ats ha sviluppato una tecnologia innovativa che riduce le difficoltà di utilizzo e di regolazione da parte dell operatore. Questo metodo permette con una notevole riduzione dei tempi, di controllare la % di ossigeno in continuo ed in modo automatico tramite un unico ma molto sofisticato dispositivo. Determines flammability features of the main insulating compounds of electric cables : sheaths, elastomer and plastic fillers Automatic measurement of the minimum oxygen concentration required to maintain the combustion in an oxygen/nitrogen mixture, according to CEI, ISO, ASTM standards. Noselab Ats has developed a new technology to increse ease of use and of calibration of the instrument. A hightech device allows automatic and continuous control of the percentage of oxygen, reducing working time. É importante per mantenere il test di prova secondo i parametri delle normative utilizzare accessori di controllo ad esempio il radiometro ( tipo Gardon o Schmidt Boelter ) per la misura della radiazione emessa in kw/mq con vari modelli applicabili alle prove, normalmente in presenza di calore radiante. Il Calibratore utilizzato perdeterminare l energia della fiamma dei bruciatori secondo la norma ASTM D5207. Questo specifico sistema fornisce un dispositivo automatico per verificare la potenza necessaria ad ottenere una fiamma da 20 o 125 mm di altezza. Necessario per un gran numero di test con fiamma. Devices for control and calibration are strictly necessary to perform tests within the parameters required by the International standards. Radiometer (Gardon or Schmidt Boelter type) for instance measures the issued radiation in kw/mq, usually in presence of radiant heat. We propose models suitable for the different tests. Device for calibration in accordance with ASTM D 5207 determines the energy of the burner flame. This device verifies automatically the necessary power to obtain a 20 or 125 mm height of the flame. Necessary for most flammability tests. ASTM 2863 / ISO 4589 / CEI ASTM D 5207

5 ASTM STANDARD CODE APPARATUS APPARATO D SMOKE DENSITY CHAMBER EXIT CABINA DENSITA OTTICA FUMI- exit D BUNSEN CALIBRATOR CALIBRATORE DI BUNSEN D OXYGEN INDEX INDICE DI OSSIGENO E SMOKE DENSITY CHAMBER CAMERA DENSITA OTTICA FUMI E TOXICITY TESTING PRELIEVO TOSSICITA E HEAT RELEASE RATE HEAT RELEASE RATE E FLORING RADIANT PANEL PANNELLO A PAVIMENTO E CALORIMETRIC CONE CONO CALORIMETRICO D CABINET TEST 45 CABINA A 45 American Society For Testing and Materials ISO STANDARD CODE APPARATUS APPARATO ISO CALORIMETRIC CONE CONO CALORIMETRICO ISO SMOKE DENSITY CHAMBER +FTIR CAMERA DENSITA OTTICA FUMI +FTIR ISO TEXTILE FLAMMABILITY INFIAMMABILITA TESSUTI ISO TEXTILE FLAMMABILITY INFIAMMABILITA TESSUTI ISO RADIANT HEAT SOURCE CALORE RADIANTE ISO RADIANT PANEL IMO PANNELLO IMO ISO OXIGEN INDEX INDICE DI OSSIGENO ISO OXIGEN INDEX HIGHT TEMPERATURE INDICE DI OSSIGENO ALTA TEMPERATURA ISO HEAT TRANSMISSION BY CONTACT TRASMISSIONE DI CALORE ISO FLAMMABILITY PROPAGATION PANNELLO A PAVIMENTO ISO ROOM CORNER TEST ROOM CORNER TEST ISO ORIZZONTAL CABINET CABINA ORIZZONTALE ISO NON CONBUSTIBILITY TEST FORNO INCOMBUSTIBILITA ISO FIRE TEST WITH SMALL FLAME CABINA PROVA VERTICALE ISO TEXTILE FLAMMABILITY INFIAMMABILITA TESSUTI International Organization for Standardization IEC STANDARD CODE APPARATUS APPARATO IEC CABLE REACTION TO FIRE AT 750 RESISTENZA AL FUOCO CAVI A 750 IEC GLOW WIRE TEST FILO INCANDESCENTE IEC PREMIXED FLAME TEST 1 kw FIAMMA PREMISCELATA da 1 kw IEC W FLAME TEST FIAMMA DA 500W IEC W FLAME TEST FIAMMA DA 50W IEC FLAME TEST WITH NEEDLE FIAMMA CON AGO IEC PREMIXED FLAME TEST 1 Kw Digital FIAMMA PREMISCELATA da 1 Kw Digitale International Electrotechnical Commission FAR STANDARD / CODE APPARATUS APPARATO FAR VERTICAL CABINET FAA CABINA PROVA VERTICALE FAA FAR ORIZONTAL CABINET FAA CABINA PROVA ORIZZONTALE FAA FAR OIL BURNER TEST C.7 OIL BURNER TEST C.7 FAR OIL BURNER TEST C.8 OIL BURNER TEST C.8 FAR 25 F IV OSU HEAT RELEASE RATE OSU FLUSSO DI CALORE Federal Aviation Regulation

6 CEI STANDARD CODE APPARATUS APPARATO CEI 20-36/ CABLE REACTION TO FIRE AT 750 C RESISTENZA AL FUOCO CAVI A 750 C CEI 20-22/ OXYGEN INDEX INDICE DI OSSIGENO CEI 20-22/ HIGHT TEMPERATURE OXYGEN INDEX INDICE DI OSSIGENO AD ALTA TEMPERATURA CEI 20-37/ Mc SMOKE DNESITY CHAMBER CAMERA DENSITA FUMO DEI CAVI ( 27 mc) EN VERTICAL FLAME PROPAGATION SINGLE CABLE CABINET CABINA PROVA VERTICALE SINGOLO CAVO EN PRE MIXED FLAME 1 kw FIAMMA PREMISCELATA da 1 kw EN TEST FOR VERTICAL FLAME SPREAD / CABLE TEST FIAMMA PER CAVI VERTICALI EN Mc SMOKE DNESITY CHAMBER CAMERA DENSITA FUMO DEI CAVI ( 27 mc) EN PRE MIXED FLAME 1 kw FIAMMA PREMISCELATA da 1 kw EN FLAME TEST WITH NEEDLE FIAMMA CON AGO EN GLOWE WIRE FILO INCANDESCENTE EN W FLAME TEST FIAMMA DA 50W EN W FLAME TEST FIAMMA DA 500W EN DETERMINATION DEGREE OF CORROSIVITY OF GASES FORNO TUBOLARE PROVE GAS EMESSI EN Comitato Elettrotecnico italiano Altro/Other Determination of the degree of acidity of the gases by measurement STANDARD CODE APPARATUS APPARATO STRUMENTI DI MISURA PER GRADO ACIDITA DIN 4102 B ORIZONTAL FIRE TEST WITH SMALL FLAME PICCOLA FIAMMA ORIZZONTALE DIN 4102 B VERTICAL FIRE TEST WITH SMALL FLAME PICCOLA FIAMMA VERTICALE DIN ORIZONTAL FIRE TEST WITH SMALL FLAME PICCOLA FIAMMA ORIZZONTALE DIN GLOWE WIRE FILO INCANDESCENTE BS ASSESSMENT IGNITABILITY OF UPHOLSTERED FURNITURE SEGGIOLA ACCENDIBILITA IMBOTTITI IMO A FIRE TEST WITH SMALL FLAME for PLASTIC CABINA PER PLASTICI PICCOLA FIAMMA NESS M SMOKE DENSITY CHAMBER INDEX INDICE DI FUMO IN CAMERA NBS NF X SMOKE DENSITY CHAMBER CAMERA DENSITA OTTICA FUMI NFPA Ignition Proprieties of DRAPERIES PROPRIETA ACCENSIONE TENDAGGI UL FLAMMABILITY CABINET CABINA PER INFIAMMABILITA UL ROOF COVERING TEST TEST COPERTURE DEI TETTI NFC BEHAVIOUR TO FIRE VERTICAL CABLE C1 Apparecchiatura Di Prova Cavi Cat C1 Verticale NFC BEHAVIOUR TO FIRE ORIZZONTAL CABLE Apparecchiatura Di Prova Cavi - Orizzontale NF P EPIRADIATOR EPIRADIATORE NF P DRIPPING TEST EPIRADIATORE orizzontale UNI EN STANDARD CODE APPARATUS APPARATO UNI EN HEAT TRANSMISSION BY CONTACT TRASMISSIONE DI CALORE UNI EN HEAT TRANSMISSION BY CONTACT TRASMISSIONE DI CALORE UNI EN ASSESSMENT IGNITABILITY OF UPHOLSTERED FURNITURE SEGGIOLA PER ACCENDIBILITA IMBOTTITI UNI EN FIRE TEST WITH SMALL FLAME CABINA DI REAZIONE A PICCOLA FIAMMA UNI EN FIRE TEST WITH SMALL FLAME CABINA DI REAZIONE A PICCOLA FIAMMA UNI EN RADIANT PANEL PANNELLO RADIANTE UNI EN ASSESSMENT IGNITABILITY OF UPHOLSTERED FURNITURE SEGGIOLA PER ACCENDIBILITA IMBOTTITI UNI EN SBI ( SINGLE BURNING ITEM) SBI ( TEST SINGOLO BRUCIATORE) Ente Nazionale Italiano di Unificazione

7 Epiradiatore Epiradiator Camera Densità Ottica dei Fumi Smoke Optical Density Chamber I metodi di valutazione della Reazione al fuoco variano da paese a paese. Per quanto riguarda la normativa francese la classificazione del comportamento alla fiamma di materiali rigidi e flessibili è regolata dalla norma NFP che classifica l infiammabilità da M-0 (non combustibile) a M-4 (altamente infiammabile). Nel test francese si valuta la resistenza al fuoco dei materiali con un epiradiateur ovvero un pannello radiante al quarzo riscaldato mediante resistenze elettriche della potenza di 500 watt. L epiradiatore è inclinato a 45, sono anche presenti due fiamme pilota a gas butano, una sopra ed una sotto il campione, per l ignizione dei gas uscenti. Methods to assess the fire reaction of materials may vary from one country to another. Standard NFP is the base of the French classification for rigid and soft materials,ranging from M-0 (non combustible) to M-4 (highly flammable). Resistance to fire of materials is evaluated with an epiradiateur, i.e. a quartz radiant panel heated with 500 W electric resistances. The epiradiator is positioned at 45 ; the system is equipped also with two butane gas pilot flames, one above and one under the specimen, to ignite the outcoming gases. Determina la densità ottica specifica del fumo generato da materiali solidi al fine di soddisfare i requisiti di diverse normative di riferimento utilizzate nei settori aeronautico, ferroviario e dei locali pubblici, non trascurando le caratteristiche dei gas prodotti nella combustione tramite l analisi spettroscopica FTIR utilizzata in molti sistemi a media e grande scala. Il fumo prodotto dal provino si accumula nella camera a tenuta stagna, un sistema fotometrico ne determina le variazioni e i dati di prova e le caratteristiche della densità ottica specifica sono elaborati e visualizzati a Monitor. Determination of the specific smoke optical density generated by solid materials in order to meet the requirements of reference standards for the aeronautical and railway fields, and public places rules. Sampling for later FTIR spectroscopic analysis of gas toxicity is also considered. The smoke generated by the specimen accumulates in an airtight chamber. A photometric system determines its variations, and test data and smoke features are processed and then displayed on a monitor. NFP ASTM E 662 / ISO

8 Cono calorimetrico Calorimetric cone Il metodo è stato sviluppato al National Institute of Standard technology (NIST) e permette in un singolo apparato di determinare : 1. Velocità di rilascio calore in kw/mq 2. Effettivo calore di combustione in MJ/kg 3. Velocità di perdita di massa 4. Tempo di accensione 5. Densità dei fumi 6. Campionamento di nerofumo 7. Uscita gas tossici Rilevante quindi l importanza di introdurre questa apparato nei laboratori che si preparano ad essere il punto di riferimento dei produttori di materiale da costruzione, Istituti di ricerca e tutti coloro che debbono confrontarsi con le maggiori istituzioni Internazionali. Tutti gli indici sono monitorati da strumenti certificati e parametrizzati. This method, developed by the National Institute of Standard technology (NIST), allows the determination of : 1. Heat release velocity in kw/mq 2. Real combustion heat in MJ/kg 3. Mass loss velocity 4. Ignition time 5. Smoke density 6. Carbon black sampling 7. Toxic gas fallouts It is extremely important to introduce this equipment in Laboratories that tend to be reference partners for building material manufacturers, Research Institutes and all the organizations in relationship with the main Internaltional bodies. All parameters and data are detected with certified devices. CONO durante la prova Test interfaccia Touch screen

9 ASTM E 1354 ISO 5660 Le norme basano l analisi sulla misura del consumo di ossigeno che avviene durante la combustione deimateriali determinando il rilascio di calore e ottenendo informazioni sulla combustione. Il software indica e conduce tutte le fasi della prova in tempo reale, la calibrazione, il calcolo dei parametri, la stampa, l esportazione. ASTM E 1354 ISO 5660 In accordance with the Standards, the analysis is based on the measurement of the oxygen consumption during the combustion of the materials, determining the heat release and getting information relative to the combustion itself. The software indicates and governs test phases in real time, together with calibration, parameters calculation, printing and data output.

10 EN SBI Test method EN SBI Questa norma europea specifica un metodo di prova per determinare le prestazioni di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione, ad esclusione dei pavimenti, quando esposti all attacco termico di un singolo oggetto che brucia. Il campione viene montato su un apposito carrello sotto una cappa di aspirazione e la reazione del campione viene monitorata sia in modo visivo che strumentale. Il condotto di scarico è equipaggiato con sensori per misurare la temperatura, percentuale di O2 e CO2, attenuazione di luce e pressione indotta nel condotto. Queste quantità sono registrate automaticamente e utilizzate per calcolare il volume di flusso, la % del rilascio di calore (RHR) e di produzione di fumo (RSP), la somma del calore (THR). La percentuale di crescita d incendio FIGRA e di crescita di fumo SMOGRA This European standard defines a test method to determine the fire reaction of all building products except for flooring materials, when exposed to thermal heat of a single burner. The specimen is positioned on a trolley under a fume hood, and its reaction is detected both visually and with instruments. The duct for fume evacuation is equipped with sensors to measure temperature, O2 and CO2 percentage, light dimming, induced pressure in the duct. These data are recorded automatically and used to calculate the flux volume, the rate heat release (RHR) and rate of smoke production (RSP) total heat release (THR) as well as FIGRA fire growth rate index, SMOGRA smoke growth rate index. Measuring Tube SBI trolley during the test

11 Il test SBI permette la classificazione Euroclasse A1, A2, B, C, o D in accordo al sistema Europeo. Si possono collegare anche altri metodi addizionali come EN ISO 1182, EN ISO 1726 e EN ISO SBI test allows classification according to Euroclass A1, A2, B, C, or D according to the European System. Also additional test methods are used, see EN ISO 1182, EN ISO 1726 and EN ISO

12

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

COMPORTAMENTO AL FUOCO IL PVC IN EDILIZIA

COMPORTAMENTO AL FUOCO IL PVC IN EDILIZIA COMPORTAMENTO AL FUOCO IL PVC IN EDILIZIA Centro di Informazione sul PVC Via M. U. Traiano, 7-20149 Milano www.pvcforum.it infopvc@tin.it 1. Gli edifici ed i comportamento al fuoco: progettazione, prevenzione

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Guida alla protezione passiva dal fuoco. Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain

Guida alla protezione passiva dal fuoco. Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain Guida alla protezione passiva dal fuoco Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain ED. FEBBRAIO 2012 Guida alla protezione passiva dal fuoco Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain Nell ambito edile, la protezione dal

Dettagli

Regolatori di portata 1

Regolatori di portata 1 Regolatori di portata MA Dimensioni MA da Ø 0 a Ø00 D D L Descrizione I regolatori di portata MA vengono inseriti all interno del canale e permettono di mantenere costante la portata al variare della pressione.

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1 1 La sostanza combustibile può essere: Solida Liquida o Gassosa. I combustibili utilizzati negli impianti di riscaldamento sono quelli visti precedentemente cioè: Biomasse Oli Combustibili di vario tipo

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile Nuove risorse energetiche 30 Settembre Donne e società civile Tema di enorme importanza e attualità, con implicazioni politiche e ambientali Esempi: Germania nella II guerra mondiale Iran, Iraq, Afganistan

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

Potenze di 10 e il SI

Potenze di 10 e il SI Le potenze di 10 e il SI - 1 Potenze di 10 e il SI Particolare importanza assumono le potenze del numero 10, poiché permettono di semplificare la scrittura di numeri grandissimi e piccolissimi. Tradurre

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv Riccardo Bucci ANIE - AICE Associazione Italiana Industrie Cavi e Conduttori Elettrici Elementi costituivi i cavi elettrici

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI Gaetano Licitra, Fabio Francia Italia - Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Tubi rigidi CARATTERISTICHE GENERALI

Tubi rigidi CARATTERISTICHE GENERALI Tubi rigidi Tubo medio RK 15 Sigla: RK15 Colore: grigio RA 735 Materiale: PVC unghezza di fornitura: verghe da 2 e 3 metri (±,5%) Normativa: EN 61386-1 (CEI 23-8); EN 61386-21 (CEI 23-81) CARATTERISTICHE

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

N 2/2011 Giugno. ICQ ITALY www.icqglobal.com www.giocattolisicuri.com

N 2/2011 Giugno. ICQ ITALY www.icqglobal.com www.giocattolisicuri.com ICQ NEWS N 2/2011 Giugno TESSILE Versione Italiana Divisione TESSILE www.icqglobal-usa.com www.safetoys-usa.com www.icqglobal.com www.giocattolisicuri.com www.icqglobal.net www.safetoys.net IISG/ICQ dichiarano

Dettagli

funzionamento degli accumulatori al piombo/acido.

funzionamento degli accumulatori al piombo/acido. Il triangolo dell Incendio Possibili cause d incendio: I carrelli elevatori Particolare attenzione nella individuazione delle cause di un incendio va posta ai carrelli elevatori, normalmente presenti nelle

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Ci avete sempre dato fiducia, Avevate ragione.

Ci avete sempre dato fiducia, Avevate ragione. NUOVO Ci avete sempre dato fiducia, Avevate ragione. NUOVO TRISO-SUPER 10+ ISOLAMENTO MULTISTRATO INNOVAZIONE PER UN MIGLIOR ISOLAMENTO Certificate Number BIPS-0104 Date of initial registration 25 October

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

ma: serve a qualcosa?

ma: serve a qualcosa? ma: serve a qualcosa? ma: serve a qualcosa? Michael Faraday (1791-67): a proposito dei suoi studi sull induzione elettromagnetica, rispose al Primo Ministro Sir Robert Peel: I know not, but I wager that

Dettagli

Piranometri first & second class. Manuale utente

Piranometri first & second class. Manuale utente Piranometri first & second class Manuale utente LSI LASTEM SRL INSTUM_01389 (MW6022) Aggiornamento: 28 marzo 2014 Sommario 1 Note su questo manuale... 3 2 Caratteristiche tecniche... 3 3 Taratura... 7

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014

Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014 Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014 Plateroti Fabrizio Head of Regulation and Post Trading Page 1 Elenco dei temi La nuova architettura dei mercati MR, MTF e OTF Algo e high frequency

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Verbale di Deposito Domanda di Brevetto per INVENZIONE INDUSTRIALE

Verbale di Deposito Domanda di Brevetto per INVENZIONE INDUSTRIALE Verbale di Deposito Domanda di Brevetto per Invenzione Industriale numero domanda: BO11A0007 Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di BOLOGNA Verbale di Deposito Domanda di Brevetto

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

process control systems integration

process control systems integration process control systems integration SYSTEMS INTEGRATION AND PROCESS ENGINEERING English / Italiano ITALIAN TECHNOLOGY serving the international oil & gas industry 2 Autocontrol Technologies was established

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Quesiti e problemi. 6 Indica quali dei seguenti sistemi sono da considerare. 7 Come puoi giustificare la liberazione di calore in

Quesiti e problemi. 6 Indica quali dei seguenti sistemi sono da considerare. 7 Come puoi giustificare la liberazione di calore in SUL LIBRO DA PAG 306 A PAG 310 Quesiti e problemi ESERCIZI 1 Le reazioni producono energia 1 Qual è il fattore più importante per stabilire se una reazione è esotermica o endotermica? Per stabilire se

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome prodotto 1.3.

Dettagli