«La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale» Bologna, 31 marzo 2015 Anna Lambiase Fondatore e AD IR Top

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "«La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale» Bologna, 31 marzo 2015 Anna Lambiase Fondatore e AD IR Top"

Transcript

1 «La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale» Bologna, 31 marzo 2015 Anna Lambiase Fondatore e AD IR Top Strategie di Investor Relations e Comunicazione Finanziaria

2 OBIETTIVO DELL EVENTO CREARE UN IMPORTANTE OCCASIONE DI INCONTRO E CONFRONTO DIRETTO CON REALTA LOCALI EMILIANE ESPERTO DI IPO SU AIM PMI AZIENDE LOCALI BORSA ITALIANA ALTRI ATTORI DEL PROCESSO Spiegare agli imprenditori la QUOTAZIONE IN BORSA Illustrare le caratteristiche e le potenzialità del mercato AIM Italia per le PMI Fornire un overview sui principali requisiti e i vantaggi del processo di IPO Spiegare il valore strategico della comunicazione finanziaria per la valorizzazione dell impresa sul mercato dei capitali Portare la testimonianza diretta degli imprenditori che hanno intrapreso il percorso di quotazione su AIM 2

3 IR TOP PROFILO IR Top, Partner Equity markets di Borsa Italiana, dal 2001 è leader in Italia nella consulenza direzionale specializzata su Investor Relations e Capital Markets Focus sulle PMI italiane. La divisione IPO Advisory affianca le società nella ricerca di capitali, nella verifica dei requisiti e nella preparazione alla quotazione in Borsa. Opera al fianco di società quotate e quotande per la costruzione e valorizzazione del Brand e dell Equity Story sul mercato dei capitali attraverso strategie di comunicazione finanziaria e Media Relations. IR Top per AIM Italia: Affianca gliimprenditori per il processo di QUOTAZIONE su AIM ITALIA Gestisce le relazioni con gli investitori Investor Relations (IR) Valorizza l impresa attraverso la Comunicazione Finanziaria (oggi affianca oltre il 50% delle soceità del mercato AIM Italia Ha creato il portale verticale di riferimento in Italia per l AIM Italia: 3

4 EDIZIONI FRANCOANGELI IR Top per AIM Italia: OBIETTIVI DEL VOLUME Fornire un quadro aggiornato di AIM Italia, il listino azionario di Borsa Italiana dedicato alle PMI, in termini di società quotate, capitali raccolti, politica di dividendi, progetti strategici, investitori istituzionali, practice di Investor Relations e regole di accesso e permanenza. prima analisi completa del mercato chiavi di lettura delle potenzialità e delle ragioni del successo di AIM Italia diffusione della conoscenza del mercato AIM Italia per la crescita delle PMI DESTINATARI Imprenditori (PMI) Top Management società quotate e quotande su AIM Italia Nominated Advisers Professionisti (Commercialisti, studi legali, consulenti) Università (Studenti, Professori) TEMI La quotazione sul mercato AIM Italia: un processo semplificato per le PMI Il Mercato AIM Italia oggi: statistiche e risultati economici Investitori Istituzionali nel capitale e gestione delle relazioni strategiche Liquidità e trasparenza su AIM Italia: il ruolo della Comunicazione Finanziaria Società AIM Italia: esperienze di quotazione e case studies di successo Il mercato AIM London e overview dei principali mercati non regolamentati in Europa 4

5 AIM ITALIA: EVOLUZIONE SOCIETÀ E MARKET CAP Evoluzione n. società quotate e capitalizzazione Composizione settoriale 3% 21% 24% Green Digital 1242 Finanza Ingegneria % 2% 15% 23% Media Prodotti e servizi Fashion mar-15 Società Market Cap CAPITALIZZAZIONE DEL MERCATO AIM ITALIA APPLE: EURO 700 MILIARDI MTA: EURO 562 MILIARDI ENI: EURO 60 MILIARDI TODS: EURO 2,7 MILIARDI AIM ITALIA: EURO 2,3 MILIARDI (EURO 37 MILIONI LA CAPITALIZZAZIONE MEDIA) Il 26% delle società ha una capitalizzazione inferiore a Euro 10 milioni 5 società (Gala, Rosetti Marino, Net Insurance, Bio-on e TecnoInvestimenti) con capitalizzazione superiore a Euro 100 milioni 62 società quotate ad oggi: 5 IPO nel IPO nel 2014 (di cui 1 cross-listing) vs 15 nel delisting nel 2014 Green, Digital e Finance i 3 settori più rappresentativi del mercato per n. di società 5 Dati al (Euro mln) Fonte Borsa italiana e Factset

6 AIM ITALIA: TREND DI CRESCITA DEI FONDAMENTALI RISULTATI MEDI 2013 Fatturato: 28,3 mln (+22% vs 2012) EBITDA: 3,6 mln (+14% vs 2012) EBITDA margin: 20% società (47%) hanno un fatturato inferiore a 10 mln % fattura meno di 50 mln ,0 0,2 0,4 0,6 1,2 1,3 1,7 1,7 2,1 2,4 2,7 3,3 3,3 3,3 3,8 4,2 4,3 4,9 5,8 6,0 6,1 6,3 7,2 8,9 9,0 9,0 9,3 10,610,611, Dati medi al netto di Gala Fonte: Elaborazioni IR Top su bilanci societari al Nelle medie, nella voce fatturato e crescita relativa sono escluse First Capital e Net Insurance 6

7 AIM ITALIA: EVOLUZIONE IPO E RACCOLTA Evoluzione IPO e raccolta ( mln) Distribuzione della raccolta Raccolta (euro mln) N. Ipo marzo mln la raccolta totale su AIM Italia (2009-marzo 2015) 228 mln la raccolta tra il 2014 e marzo 2015 ( 206 mln nel 2014) 7,7 mln la raccolta media Il 52% delle società ha raccolto meno di 5 mln 24% il flottante medio Struttura IPO: 91% in OPS -9% in OPV Green, Digital e Finanza i settori con la raccolta maggiore 139 Raccolta per macro-settore Dati aggiornati al (Euro mln) Elaborazioni IR Top su dati Borsa Italiana 7

8 DIVIDENDI 2014 Società Settore Data IPO Market Cap 05/02/2015 DIVIDENDO 2012 DIVIDENDO 2013 DIVIDENDO TOT Data stacco Data pagamento Dividend Yield Payout Ratio Rosetti Marino Energia / Ingegneria 12/3/10 143,6 0,65 0,50 1,9 12/05/14 15/05/14 1,4% 21,2% Leone Film Group Media 18/12/13 36,9 n.d. 0,09 1,2 05/05/14 08/05/14 3,1% 52,3% First Capital Finanza 22/12/10 20,8 0 0,0291 0,6 13/10/14 15/10/14 3,1% 55,4% Gruppo Green Power Green 22/1/14 17,3 n.d. 0,4369 1,27 26/05/14 29/05/14 6,2% 60,0% MC-link ICT 22/2/13 15,5 0 0,0550 0,2 23/06/14 26/06/14 1,0% 44,5% Ki Group Green 18/11/13 14,3 n.d. 0,19 1,06 12/05/14 15/05/14 7,1% 70,5% WM Capital Prodotti e servizi 23/12/13 10,8 n.d. 0,003 0,03 12/05/14 15/05/14 0,3% 24,7% Compagnia Della Ruota Finanza 30/7/12 9,1 0 0,0388 0,3 12/05/14 15/05/14 4,9% 17,8% Compagnia della Ruota az. B Finanza 30/7/12 n.d. 0,0082 0,03 12/05/14 15/05/14 1,0% 1,9% MEDIA 0,15 0,73 3,1% 39% SOMMA 6,60 8 società hanno distribuito dividendi nel ,6 Mlnmonte dividendi Dividendyieldmedio pari al 3,1% Payoutratio medio pari al 39% 8

9 BOND AIM ITALIA Società Data approvazione Valore Emissione Tasso% Godimento Durata Tipologia Quotato su Extramot PRO Energy Lab 16/05/ % Annuale 20/05/ /05/2019 Convertible Bond Enertronica 06/05/ ,5% Annuale 08/05/ /10/2016 Convertible Bond Agronomia 02/05/ % Annuale 06/05/ /06/2019 Convertible Bond Primi sui Motori 18/03/ % Annuale Bond SI Hi Real 15/04/ % Semestrale 26/03/ /12/2019 Convertible Bond Hi Real 15/10/ ,25% Annuale Convertible Bond TE Wind 25/07/ ,00% Annuale Bond SI IKF 04/07/ ,00% Annuale Bond Compagnia della Ruota 08/07/ ,50% Semestrale Convertible Bond Valore Italia Holding di Partecipazioni TBS Group Innovatec 04/08/ ,50% Annuale Convertible Bond 25/08/ ,75% Annuale Bond 16/10/ ,125% Semestrale 21/10/ /10/2020 Green Bond SI 11 società hanno emesso obbligazioni, minibond o prestiti obbligazionari convertibili nel 2014 quale fonte alternativa di finanziamento (4 nel 2013) 97,6 mln il valore delle emissioni nel 2014 (19 mln nel 2013) 8,1 mln il valore medio delle emissioni (4,5 mln il valore mediano), con un tasso medio del6% Primi sui Motori, TE Wind e Innovatec hanno emesso obbligazioni negoziate su ExtraMot Pro, segmento riservato agli investitori professionali, il primo con l obiettivo di sostenere la crescita per linee esterne nel mercato ad elevato potenziale del digital marketing, il secondo per supportare il piano di investimenti per la realizzazione di impianti mini-eolici, il terzo per finanziare progetti di efficienza energetica anche in ottica ESco Dati aggiornati al Fonte Comunicati societari e Borsa Italiana 9

10 AIM ITALIA: ASPETTI DI GOVERNANCE 13% 18% NUMERO DI AMMINISTRATORI 7 membri o oltre da 4 a 6 membri 3 membri il 69% dei CDA presenta da 4 ai 6 membri il 18% è composto da 7 membri o oltre il 13% dei CDA è composto da 3 membri 69% 5% 15% AMMINISTRATORI INDIPENDENTI 24% 0 indipendenti 1 indipendente 2 indipendenti 3 indipendenti il 5% dei CDA presenta 3 amministratori indipendenti il 24% ne presenta 2 il 56% ne presenta 1 nel 15% dei CDA non sono presenti amministratori indipendenti 56% 9% QUOTE ROSA 56% 15% 20% maggiore o uguale a 1/3 maggiore o uguale a 1/5 inferiore a 1/5 assenza di donne nel 9% dei casi le donne rappresentano una quota pari o superiore a 1/3 nel 15% dei casi rappresentano una quota pari o superiore a 1/5 nel 20% dei casi le donne rappresentano meno di 1/5 dei componenti nel 56% dei CDA non sono presenti donne Dati aggiornati al Fonte Comunicati societari e corporate websites COMITATI INTERNI AL CDA 45 società (82%) non nominano comitati interni al CDA 1 società presenta 3 comitati interni (Controllo Interno, Remunerazione, Nomine) 3 società presentano 2 comitati interni (principalmente Controllo Interno e Remunerazione) 6 società presentano 1 comitato interno (principalmente Parti Correlate) 10

11 AIM ITALIA: REGIONI IDENTIKIT PMI PER PRINCIPALI REGIONI Regione Ricavi 2013 Ebitda 2013 Ebitda Margin 2013 Raccolta % Raccolta totale su AIM Italia Market Cap % Market cap totale su AIM Italia Emilia-Romagna 16,4 2,4 17% 6,3 12% 39,0 20% Lazio 19,1 5,7 5% 7,7 23% 51,1 31% Lombardia 17,4 2,3 19% 10,5 47% 27,6 26% Piemonte 22,6 2,4 16% 8,1 5% 34,6 5% Friuli Venezia Giulia 113,9 10,9 14% 3,2 2% 47,7 4% Distribuzione geografica 3%3% 3% 3% Lombardia 5% 2% 3% 6% 15% 23% 34% Lazio Emilia Romagna Estero Marche Molise Piemonte Veneto Friuli Toscana Umbria Dati aggiornati al (Euro mln) Elaborazioni IR Top su dati Borsa Italiana e società 11

12 AIM ITALIA: EMILIA ROMAGNA Società Settore Città Data IPO Fatturato 2014 Mobyt Mobile marketing e mobile services Fatturato 2013 EBITDA 2012 EBITDA 2014 EBITDA 2013 EBITDA % 2014 EBITDA % 2013 Raccolta AUC Vendita Market Cap 30/03/2015 Ferrara 5/3/15 19,9 17,1 n.d. 1,8 0,4 9% 2% 4,5 4,5 0,0 32,2 Modelleria Brambilla Componentistica Automotive Correggio (RE) 5/12/14 16,5 12,7 0,8 2,0 0,9 12% 7% 1,5 1,5 0,0 11,1 Bio-On Green Biotechnology San Giorgio di Piano (BO) 24/10/14 2,7 1,3 0,2 1,0 0,4 37% 34% 6,9 6,2 0,7 132,3 PLT Energia Energia Rinnovabile Cesena (FC) 4/6/14 22,2 20,5 9,1 9,8 8,6 44% 42% 10,5 10,5 0,0 50,3 Expert System Software & Big Data Management Investing Company / Real Sunshine Capital Investments Estate Modena 18/2/14 n.d. 10,6 2,6 n.d. 2,0 n.d. 19% 17,1 9,8 7,3 51,9 Bologna 24/1/14 n.d. 0,0 0,0 n.d. 0,0 n.d. n.s. 3,2 3,2 0,0 3,0 Primi sui Motori Digital Marketing Modena 26/7/12 15,0 11,5 1,9 0,7 0,6 5% 5% 3,5 2,8 0,7 21,4 Poligrafici Printing Editoria Bologna 16/3/10 56,8 57,4 6,9 5,3 6,2 9% 11% 3,2 3,2 0,0 9,4 Rosetti Marino Oil& Gas - Engineering Ravenna 12/3/10 310,5 392,1 39,2 14,1 20,3 5% 5% 6,0 0,0 6,0 146,5 MEDIA 16,4 2,4 17% 6,3 4,6 1,6 39,0 SOMMA 523,1 56,4 41,7 14,7 458,2 Dati aggiornati al (Euro mln) Elaborazioni IR Top su dati Borsa Italiana I dati medi non includono la società Rosetti Marino (ad esclusione della raccolta) 9 società quotate, 1 IPO nel 2015 (5 nel 2014) Euro 458 mln la capitalizzazione complessiva (Euro 39 mln in media) Euro 56,4 mln la raccolta totale (Euro 6,3 mln in media) Euro 523 mln il fatturatototale (Euro 16,4 mln in media) 12

13 INVESTITORI ISTITUZIONALI NEL MERCATO AIM ITALIA 73: Investitori Istituzionali presenti (59% italiani e 41% esteri) nel capitale 162: il numero complessivo delle partecipazioni 221 mln : investimento complessivo (11% della market cap totale) 3,0 mln : valore medio dell investimento (1,2 mln il valore mediano) Distribuzione investitori istituzionali Italia vs estero I primi 10 investitori istituzionali attivi sull AIM Italia INVESTITORE N. PARTECIPAZIONI ZENIT SGR 14 Lemanik 12 AcomeA SGR 11 AZ Fund Management 10 Arca SGR 8 ANIMA SGR 7 Kairos Partners 7 Intesa Intesa Sanpaolo 6 Banca Ifigest 6 Nextam Partners SGR 6 Distribuzione % partecipazioni oltre 5 mln 18% tra 1 e 5 mln 40% fino a 1 mln 42% FONTE: ELABORAZIONI IR TOP SU DATI FACTSET al 10 febbraio 2015

14 IR TOP: VALORIZZARE L EQUITY STORY PMI INVESTITORI INVESTOR RELATIONS Securities Law Compliance Financial Communication Finance Marketing TRASPARENZA 14

15 IL VALORE DELLE IR»Non compro mai un titolo che non sono sicuro di capire«warren Buffet Investors need transparency in other words, the story about the companies in which they choose to invest. This information is critical to assist them in allocating capital to its most efficient use and to making both the investment and the voting decisions that are right for them. And, it is absolutely essential to the health of our capital markets. U.S. Securities and Exchange Commission 15

16 IL NOSTRO TRACK RECORD: La gestione delle relazioni con gli investitori 16

17 TRACK RECORD IR TOP FAMIGLIA UVA 80,5% Mercato: 19,5% Turismo IPO: 24/03/ Raccolta: Euro 1,45 mln Fatturato: Euro 4,9 mln - Market Cap: Euro 13,3 mln Caleido Group nasce nel 2014 ed è uno dei principali tour operator italiani, leader nel centrosud Italia nel segmento dei viaggi di medio-lungo raggio per il mercato consumer d alta gamma e business, e fa capo al Gruppo Oltremare, da più di quarant anni attivo nel segmento. SOCI FONDATORI 86% Mercato: 14% Mobile e soluzioni messaggistica SMS IPO: 05/03/ Raccolta: Euro 4,5 mln Fatturato:Euro 17,1 mln -Market Cap: Euro 30,9 mln Mobyt, leader in Italia nel mobile marketing e mobile services, offre alle aziende soluzioni per la spedizione e ricezione di servizi di messaggistica SMS attraverso una piattaforma proprietaria, connessa direttamente ai maggiori operatori di telefonia mobile italiani e francesi. Offre anche servizi di web advertising e invio di professionali. SOCI FONDATORI (Gasperini e Fioravanti) 53% Mercato: 47% Venture incubator di START UP Digitali IPO: 31/07/2013 -Raccolta: Euro 4,6 mln POC Euro 4,0 mln Fatturato: Euro 2,7 mln - Market Cap: Euro 20,8 mln Digital Magics è un incubatore certificato di startup innovative, che propongono contenuti e servizi ad alto valore tecnologico. Digital Magics costruisce e sviluppa start up digitali affiancandosi ai fondatori, investendo capitale proprio e fornendo i servizi di accelerazione. SOCI FONDATORI (Plocco e Nardi) 87% Mercato: 13% Rinnovabili e Efficienza Energetica IPO: 15/03/2013 -Raccolta: Euro 0,9 mln Fatturato: Euro 6,1 mln - Market Cap: Euro 12,2 mln Enertronica è una società fondata nel 2005 attiva nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico (ESCo). Realizza centrali fotovoltaiche per la produzione di energia elettrica, progetta produce e distribuisce componentistica per impianti fotovoltaici, sistemi di illuminazione a led di alta qualità ed è attiva nella fornitura di servizi di rivendita di energia elettrica. SOCI FONDATORI 58% Mercato: 42% Software & Big Data Management IPO: 18/02/2014 -Raccolta: Euro 17,1 mln Fatturato: Euro 10,6 mln -Market Cap: Euro 52,2 mln Expert System è leader nello sviluppo di software semantici utilizzati dalle aziende per gestire in modo più efficace le informazioni e ricavarne conoscenza strategica. Tutti i suoi prodotti sono basati sulla tecnologia proprietaria Cogito e offrono avanzate soluzioni per cercare, ordinare, correlare e analizzare grandi quantità di documenti. 17

18 TRACK RECORD IR TOP SOCI FONDATORI 61% Mercato: 39% Investment company IPO: 22/12/ Raccolta: Euro 14,1 mln UtileNetto: Euro 4,2 mln -Market Cap: Euro 24,0 mln First Capital è il primo operatore italiano specializzato in operazioni di Private Investments in Public Equity( PIPE ) e focalizzato sul mercato delle Small / Mid Caps quotate. La strategia è quella di investire in società leader nelle loro nicchie di mercato, con un management di comprovata capacità e un piano di sviluppo sostenibile. FAMIGLIA TORTORIELLO 88% Mercato: 12% Trading energia ed Efficienza Energetica IPO: 10/03/ Raccolta: Euro 24,9 mln Fatturato: Euro mln-market Cap: Euro 175,9 mln Il Gruppo Gala, fondato nel 2001 a seguito della liberalizzazione del mercato elettrico e sulla base dell esperienza trentennale di Gala Engineering (già Costen), opera nei settori della vendita di energia elettrica e gas, della produzione di elettricità da fonti rinnovabili e dei servizi di ingegneria finalizzati all incremento dell efficienza energetica. Gala è tra i principali operatori italiani nella fornitura di energia elettrica alla Pubblica Amministrazione. MERCATO 100% S.P.A.C. IPO: 27/12/2013 -Raccolta: Euro 35,0 mln Market Cap: Euro 37,5 mln GreenItaly1, la prima SPAC specializzata nella green economy, nasce con l obiettivo di presidiare un settore che attrae l interesse di investitori e che si distingue per la forte innovazione tecnologica e gli elevati tassi di crescita. È promossa da VedoGreen,, IDEA CAPITAL FUNDS SGR e Matteo Carlotti. FAMIGLIA COLUCCI 66% Mercato: 34% Smart Energy, Rinnovabili e Efficienza Energetica IPO: 20/12/2013 -Raccolta: Euro 5,3 mln Fatturato: Euro 20,8 mln-market Cap: Euro 9,1 mln Innovatec ha come primario obiettivo lo sviluppo ed offerta di tecnologie innovative, prodotti e servizi per il mercato corporate e retail nell ambito della generazione distribuita smart gride smart cities, dell efficienza energetica e dello storagedi energia. SOCI FONDATORI 90% Mercato: 10% Telecomunicazioni IPO: 22/02/2013 -Raccolta: Euro 2,6 mln Fatturato: Euro 37,1 mln-market Cap: Euro 25,9 mln Tra i principali operatori italiani nel settore delle telecomunicazioni elettroniche e digitali. Fondata nel 1999, MC-link dispone di 3 data center ed è presente sull intero territorio nazionale con una rete basata sull innovativa tecnologia Carrier Ethernet che consente di offrire accessi in rame e in fibra ottica dalle caratteristiche superiori. 18

19 TRACK RECORD IR TOP FAMIGLIA BRAMBILLA 75% AD: 8% Mercato: 17% Componentistica di precisione per Automotive IPO: 05/12/2014 -Raccolta: Euro 1,5 mln - BOND Euro 1,5 mln Fatturato: Euro 16,5 mln -Market Cap: Euro 10,6 mln Modelleria Brambilla, con sede a Correggio (RE) e forte vocazione internazionale, è una delle realtà più importanti nel settore della componentistica di precisione per l industria automobilistica. Fondata nel 1951 da Eugenio Brambilla e sviluppata a partire dagli Anni Sessanta dai figli Aldo e Giancarlo, la Società realizza e commercializza attrezzature per la produzione di teste cilindri, basamenti motore, scatole cambio, collettori e altri getti complessi per veicoli a motore commerciali e industriali. FAMIGLIA MARCHETTI 90% Mercato: 10% Entertainment / Cinema IPO: 23/06/2014 -Raccolta: Euro 7,0 mln Fatturato: Euro 26,8 mln -Market Cap: Euro 61,3 mln Notorious Pictures, società indipendente costituita nel luglio 2012 con sede a Roma, opera nell acquisizione di Diritti di Opere Cinematografiche (full rights) e nella commercializzazione degli stessi attraverso tutti i canali di distribuzione (cinema, home video, pay tv e free tv, new media). FAMIGLIA REGGIANI 41% Mercato: 59% Digital Marketing IPO: 26/07/2012 -Raccolta: Euro 3,5 mln Fatturato: Euro 11,5 mln -Market Cap: Euro 19,7 mln rgruppo attivo nel settore del digital marketing attraverso 4 società operanti nel posizionamento sui motori di ricerca, creazione di siti web, ecommerce, social media, advertising online, app per dispositivi mobile e altre soluzioni di comunicazione. Si rivolge a tutte le realtà imprenditoriali, dalle PMI ai grandi gruppi industriali, offrendo servizi studiati per incrementarne il business e la visibilità del brand. SOCI FONDATORI 65% Mercato: 35% Rinnovabili, Mini Eolico IPO: 22/02/2013 -Raccolta: Euro 3,7 mln - BOND Euro 4,4 mln Fatturato: Euro 0,2 mln - Market Cap: Euro 7,3 mln TE Wind che fa capo a IRIS FUND SICAV SIF, è una holding che attraverso le sue controllate opera nella produzione di energia elettrica da fonte mini-eolica.il modello di business di TE Wind prevede la gestione dell intero processo di realizzazione di un impianto minieolico, dalla selezione del sito attraverso studi di fattibilità ambientale, alla produzione di energia elettrica. FAMIGLIA PASQUALI 87% Mercato: 13% Business Format Franchising IPO: 23/12/2013 -Raccolta: Euro 1,4 mln Fatturato: Euro 3,5 mln-market Cap: Euro 11,2 mln WM Capital, specializzata nel Business Format Franchising, promuove la crescita delle imprese attraverso lo sviluppo di sistemi franchising in Italia e all estero, conferendo know-how industriale e operativo e mettendo a disposizione un network qualificato e internazionale. La società opera nel settore Multimedia attraverso il brand AZ Franchising e nel settore Farmaceutico attraverso la controllata Alexander Dr. Fleming. 19

20 LE SOCIETA CHE «PIACCIONO AGLI INVESTITORI» I CRITERI DI SCELTA DEL MERCATO DEI CAPITALI: FATTORI «TANGIBILI» NICCHIE DI MERCATO CON ELEVATE PROSPETTIVE DI SVILUPPO LEADERSHIP (QUOTA DI MK) RICAVI IN CRESCITA MARGINALITA ELEVATE EARNING RECORD E DIVIDENDI CAPACITA DI GENERARE CASH FLOW INTERNAZIONALIZZAZIONE EQUILIBRIO FINANZIARIO FATTORI «INTANGIBILI» STORIE IMPRENDITORIALI DI SUCCESSO MANAGEMENT TEAM BRAND FATTORI COMPETITIVI CREDIBILITA STRATEGICA TRASPARENZA

21 L ESPERIENZA DELL IPO VISTA DAGLI IMPRENDITORI COSA PENSANO GLI IMPRENDITORI DELLA QUOTAZIONE SU AIM: L IPO considerata come esperienza costruttiva per: riflettere e affinare le strategie misurare i risultati comunicare e valorizzare l Equity Story agli investitori la quotazione è aprirsi al futuro, è una cartina di tornasole il mercato azionario è stato uno strumento anche di crescita professionale grazie al confronto continuo con i nostri investitori la Borsa è l unico turbo che io conosca in questa economia per crescere sviluppo e mercato azionario sono un binomio indissolubile 21

22 AIM ITALIA: PRINCIPALI LINEE GUIDA STRATEGICHE Investimenti in innovazione (prodotto e processo) Internazionalizzazione Visibilità Rafforzamento della rete distributiva Partnership strategiche a livello internazionale Crescita per linee esterne 22

23 ENERTRONICA SETTORE: Green (Energia solare, Fotovoltaico) DATAIPO: 15 marzo 2013 MARKETCAP: 12 Euro mln RACCOLTA: 0,9 Euro mln PERFORMANCE da IPO: +35% BOND POST IPO: Enertronica Obbligazioni Convertibili 7,5% collocati Euro 6,0 mln il PROFILO: fondata nel 2005, è attiva nei settori Energie Rinnovabili, Risparmio Energetico e rivendita di Energia Elettrica. Leader nel campo degli impianti fotovoltaici: opera come EPC per la realizzazione di centrali fotovoltaiche per la produzione di energia elettrica e propone soluzioni specializzate nel settore dei grandi impianti. Tra i servizi offerti la progettazione e produzione di sistemi di illuminazione a led di alta qualità. COMMENTO AD «I risultati del primo semestre confermano il processo di trasformazione che sta attraversando la Società. Riteniamo che nei prossimi mesi il fatturato, già raddoppiato nel semestre, continuerà il trend già avviato di significativa crescita; in particolare punteremo a consolidare i risultati dell area di business relativa alla vendita di Energia Elettrica e Gas. Inoltre inizieranno ad essere visibili i fatturati derivanti dalle commesse in Sud Africa.». In termini di previsioni di fatturato consolidato, il 2014 si chiuderà con un netto rialzo e si attesterà a circa 25/30 Milioni di Euro. I risultati importanti sono però attesi per gli esercizi 2015 e 2016 dove la media dei fatturati consolidati si attesterà in 100 Milioni di Euro con un EBITDA margin in crescita e compreso in un range del 10%-12%. Si precisa che le previsioni di fatturato fanno riferimento principalmente a contratti sottoscritti ed operativi. Si ricorda a tal proposito che le sole commesse EPC in Sudafrica hanno un controvalore complessivo di circa 170 Milioni di Euro e che i contratti relativi all Energy Reselling ammontano ad oggi a circa 7,5 Milioni di Euro. DATI ECONOMICO-FINANZIARI (Bilancio Esercizio Enertronica Spa) Euro/milioni IH Ricavi 4,4 4,9 5,5 23 KEY FACTS: Zeus Capital Sicav entra nel capitale Seconda commessa in Eritrea per la realizzazione di 73 impianti fotovoltaici dotatidisistema diaccumulo abatterie perun valoredi7mln dieuro Avvio della ostruzione di un parco fotovoltaico in Sudafrica (potenza totale 82,5 MWp) Commessa per la costruzione di 2 centrali fotovoltaiche per un controvalore complessivodicirca170 mln dieuro IR E VALORIZZAZIONE EQUITY STORY: Oltre 50 comunicati stampa ITA/ENG e Piano industriale 15 Interviste all AD Focus sull Internazionalizzazione TOP MANAGEMENT Nome Vito Nardi Stefano Plocco Carica Presidente e CEO Amministratore Delegato EBITDA (0,2) 0,7 0,4 EBITDA Margin n.s. 14% 7,3% EBIT (0,1) 0,5 0,3 EBIT Margin n.a. 10,2% 5,5% Utile Netto (0,3) 0,3 0,04 PFN (cassa) 4,8 3,2 2,7 PN 2,1 2,4 0,9 AZIONARIATO (fonte: Borsa Italiana ) Nome % PLOCCO SERVIZI SRL 42,9% NTS SRL 43,7% Mercato 13,4%

24 IL PORTALE AIMNEWS.IT AIMnews.it è l'osservatorio Permanente sul mercato AIM Italia Il portale offre in tempo reale le news più aggiornate sulle società AIM Italia pubblicate dalla redazione di AIMnews.it Diverse aree studiate per fornire una serie approfondimenti: Matricole Profili delle singole Società Osservatorio Investitori Prossime IPO, dividendi, operazioni straordinarie, calendari societari, documenti economico finanziari Le attività di analisi e studi sono svolte da un team interno IR Top che affronta i temi chiave della quotazione in Borsa 24

25 PROSSIMI APPUNTAMENTI CON IR TOP AIM INVESTOR DAY -II edizione 15 aprile 2015 L incontro annuale tra le società quotate e la comunità finanziaria per un approfondimento sui risultati annuali 2014 e le strategie di crescita. AGENDA 8.15 Registrazione 8.30 Benvenuto Barbara Lunghi, Head of Mid&Small Caps Italy, Primary Markets Borsa Italiana, LSEGroup Overview sul mercato AIM Italia e Investitori Istituzionali Anna Lambiase, Amministratore Delegato IR Top 8.45 WM CAPITAL: Fabio Pasquali, Presidente e Amministratore Delegato 9.00 DIGITAL MAGICS: Enrico Gasperini, Presidente e Amministratore Delegato 9.15 DIGITOUCH: Simone Ranucci Brandimarte, Presidente 9.30 EXPERT SYSTEM: Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato 9:45 PLT ENERGIA: Pierluigi Tortora, Presidente e Amministratore Delegato FEDON: Callisto Fedon, Amministratore Delegato GALA: Luca Calvetti, Direttore Generale CALEIDO GROUP: Cristiano Uva, Presidente e Amministratore Delegato INNOVATEC: Pietro Colucci, Presidente 11:00 Coffee Break BIO-ON: Marco Astorri, Presidente 11:45 MAIL UP: Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato e Giandomenico Sica, Partner and IR Manager 12:00NOTORIOUS PICTURES: Guglielmo Marchetti, Presidente e Amministratore Delegato MC-LINK: Cesare Veneziani, Amministratore Delegato MODELLERIA BRAMBILLA: Giancarlo Brambilla, Presidente 12:45 TE WIND: Ciro Mongillo, Amministratore Delegato e Vice-Presidente 13:00 TBS GROUP: Diego Bravar, Presidente 13:15 ENERGY LAB: Giovanni Dorbolò, Presidente e Amministratore Delegato 13:30 ENERTRONICA: Vito Nardi, Presidente e Amministratore Delegato 13:45 Business Lunch Best IPO Innovative Project Award - Cerimonia di premiazione Anna Lambiase - Amministratore Delegato IR Top, Danielle Allen Acting British Consul General I NUMERI DELL EDIZIONE 2014 Selezionato portafoglio di18 società quotate leader nel proprio settore di riferimento Trasparenza ecrescita sui mercati internazionali tra le principali caratteristiche distintive delle PMI Ampia platea di investitori istituzionali presenti (oltre 150 fra banche, family office, investitori strategici, fondi, analisti) Elevata visibilità sulla stampa nazionale 25

26 CONTATTI GRAZIE A TUTTI! IR Top Consulting Investor & Media Relations Via C. Cantù, Milano Tel /3 26

27 CLABO Prodotti e Servizi Macchinari e Arredamenti per la ristorazione IPO: 31/03/2015 Raccolta: Euro 7,4 mln Fatturato PRO Forma 2013: Euro 32,3 mln Market Cap da IPO: Euro 21,0 mln Azienda leader nella produzione di vetrine refrigerate e arredamenti per il food retail, Clabo progetta, produce e distribuisce sui mercati internazionali attraverso tre brands commerciali radicati in più di cento paesi. Il Gruppo nasce nel 2001 a Jesi (AN) come eredità industriale della Orion s.r.l., leader nella produzione di vetrine refrigerate per la conservazione e l esposizione del gelato artigianale. Nel 2002 si unisce al gruppo la Artic di Montellabate (PU) e nel dicembre 2004 si unisce il marchio FB, storico brand di vetrine per gelato toscano. Una strategia aziendale che ha permesso in breve tempo l affermarsi di Clabo come una delle principali realtà europee e mondiali nella produzione di espositori/consevatoriper il gelato e la pasticceria artigianali, oltre che nell ambito più nazionale dell arredo bar. Il quartier generale è a Jesi (AN), ma il gruppo è presente direttamente con le proprie filiali e consociate negli USA tramite la Clabo North America con sede a Union City (CA), in Cina con la Clabo International Trading a Shangai e ed in Brasile con la Clabo Brasil a San Paolo. 27

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Corporate finance advisory and strategy consulting 1. Le priorità delle PMI italiane Quali sono

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Milano, 29 gennaio 2014 LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Carissimi Azionisti e Partner, Il 2013 per noi è stato un anno entusiasmante. Abbiamo completato con successo il nostro progetto

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A.

COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A. COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A. Le offerte sono parte del più ampio progetto d integrazione tra il Gruppo

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, Marzo 2014 Premessa Il presente documento (il «Documento») è stato predisposto da Tamburi Investment Partners S.p.A. («TIP») con l obiettivo di fornire una descrizione il più possibile esaustiva

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014 @MailUp @MailUp_US www.mailup.com CHE COSA FA MAILUP MailUp è una società tecnologica che ha sviluppato una piattaforma digitale di cloud computing (Software

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

LA QUOTAZIONE IN BORSA

LA QUOTAZIONE IN BORSA LA QUOTAZIONE IN BORSA Facoltà di Economia dell'università di Parma 20 febbraio 2012 Martino De Ambroggi L attività del broker Equity Sales & Trading Equity Research Francesco Perilli (CEO) Investment

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario 9 Signori azionisti, il 2005 è stato per Manutencoop Facility Management S.p.A. un anno di particolare impegno: il completamento delle

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1 Il Gruppo e le sue attività Pag. 2 La filosofia della holding Pag. 4 Contact: Barabino & Partners Claudio Cosetti c.cosetti@barabino.it

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE Prof. MARCO GIULIANI Docente di Economia Aziendale Università Politecnica delle Marche Socio LIVE m.giuliani@univpm.it Jesi, 11 ottobre 2013 1 Prime

Dettagli

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad.

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Il ruolo del Nomad. Marco Fumagalli Responsabile Capital Markets Ubi Banca

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI Milano, 17 Marzo 2010 AGENDA 1. Il Gruppo 2. Il mercato 3. Dati economico-finanziari 4. Il titolo Pag. 2 RELATORI LUIGI LUZZATI Presidente del CDA di Centrale del Latte di Torino

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

Quotarsi in Borsa. La nuova segmentazione dei Mercati di Borsa Italiana. www.borsaitalia.it

Quotarsi in Borsa. La nuova segmentazione dei Mercati di Borsa Italiana. www.borsaitalia.it Quotarsi in Borsa La nuova segmentazione dei Mercati di Borsa Italiana www.borsaitalia.it Indice 1. Introduzione 3 2. La decisione di quotarsi 5 3. La scelta del mercato di quotazione 9 4. I requisiti

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Fatturato consolidato dell esercizio pari a 131,7 milioni di euro, in crescita del 2,5% rispetto a 128,5 milioni di euro del 2013

Fatturato consolidato dell esercizio pari a 131,7 milioni di euro, in crescita del 2,5% rispetto a 128,5 milioni di euro del 2013 COMUNICATO STAMPA Milano, 28 aprile 2015 SAES Group: l Assemblea approva il bilancio 2014 Fatturato consolidato dell esercizio pari a 131,7 milioni di euro, in crescita del 2,5% rispetto a 128,5 milioni

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli