IL CASTELLO SFORZESCO È LA VERA PORTA DELL EXPO DI MILANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL CASTELLO SFORZESCO È LA VERA PORTA DELL EXPO DI MILANO"

Transcript

1

2 IL CASTELLO SFORZESCO È LA VERA PORTA DELL EXPO DI MILANO

3 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 3 1 PADIGLIONE BRONZI DI RIACE [AREA EXPO] Richiesta al Presidente Renzi e al Ministro Franceschini, in deroga ad eventuali ed arbitrari veti della Soprintendenza archeologica di Reggio Calabria e per il ripristino della legalità rispetto a indebite ingerenze di autorità regionali e municipali incompetenti che, per più di trent anni, hanno impedito l esposizione delle due sculture L Esposizione Internazionale di Milano, senza pretestuosi e improbabili miraggi di collegamenti con Reggio, è il luogo ideale per innalzare la dignità culturale della Calabria e le radici della Magna Grecia, e anche per raccogliere il maggior numero di visitatori a beneficio del museo Preliminare è che, un comitato di esperti e di tecnici del restauro, presieduto da Bruno Zanardi, stabilisca il reale stato di conservazione dei bronzi e la loro possibilità di viaggiare, prendendo atto che hanno viaggiato anche i vetri, che ha visitato ogni parte del mondo senza danni il coevo Satiro danzante di Mazara del Vallo La fragilità dei bronzi, non la loro delicatezza, è un evidente falso Il luogo di esposizione ideale sarebbe all interno dell area Expo, nel Padiglione Italia o in un padiglione appositamente realizzato dalla Regione, o in accordo, per spazi comuni, con Diana Bracco La decisione del prestito è chiaramente un atto di governo stabilito con la Regione Lombardia, promotrice della iniziativa La Regione Calabria, che pure avrà evidente vantaggio dall esposizione dei bronzi, non ha, in materia, alcuna competenza

4 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi B A 5 1 Le statue (bronzi del V secolo ac), rinvenute il 16 agosto 1972 nei pressi di Riace, in provincia di Reggio Calabria Foto di Archivio 2 Statua A prima del restauro 3 Statua A dopo il restauro 4 Le due statue oggi: Statua B, probabilmente Anfiarao o Eteocle; Statua A, probabilmente Tideo o Polinice 5 Le statue rinvenute il 16 agosto 1972 nei pressi di Riace, in provincia di Reggio Calabria Foto di Archivio

5 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 5 2 PADIGLIONE BRAMANTE [SANTA MARIA PRESSO SAN SATIRO E SANTA MARIA DELLE GRAZIE] Si tratta di un padiglione ideale, in due sedi: Santa Maria presso San Satiro, con la più straordiaria prospettiva architettonica di tutti i tempi, e la chiesa di Santa Maria delle Grazie con lo spettacolare tiburio Il padiglione è l esibizione di due assoluti capolavori del Rinascimento italiano Esporre nel convento di Santa Maria delle Grazie gli affreschi di casa Panigarola e il Cristo alla colonna del Bramante (della Pinacoteca di Brera)

6 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Chiesa di Santa Maria delle Grazie, Milano (particolare del tiburio ) Mentre Leonardo dipinge la sua Ultima cena nel refettorio di Santa Maria delle Grazie, Donato Bramante è chiamato a costruire la tribuna all interno della chiesa Il suo intervento si pone come la conclusione della chiesa iniziata nel 1463 dal Solari in stile gotico Nel 1492 Bramante avvia la costruzione della nuova tribuna con la grandiosa cupola, seguita dalla sagrestia vecchia e dal chiostro piccolo, e più tardi dalla sagrestia nuova e dal chiostro grande 2 Chiesa di Santa Maria delle Grazie, (interno) Milano 3 Chiesa di Santa Maria presso San Satiro, Milano 4 Chiesa di Santa Maria presso San Satiro, (interno) Milano Edificata alla fine del Quattrocento inglobando il sacello di San Satiro, di epoca altomedioevale, costituisce uno dei capolavori rinascimentali di Donato Bramante, celebre per la prospettiva illusoria della finta abside 2 3 4

7 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 7 3 PADIGLIONE LEONARDO [SANTA MARIA DELLE GRAZIE] La visita del cenacolo vinciano vedrà presenze di gruppi non più limitate a 25 persone ma, orientativamente, a 48-50, superando l imbarazzante e infondato contingentamento stabilito per salvare il dipinto di Leonardo dalla polvere delle scarpe e dal calore dei corpi Introdurre la semplice misura di un arretramento dei visitatori di un metro consentirà il raddoppio degli accessi La Regione Lombardia, anche in accordo con sponsor privati, dovrebbe garantire un turno di otto ore, con pagamento degli straordinari ai custodi nei ruoli dello Stato e anche, per eventuali necessità, il supporto di agenzie esterne che consentiranno l apertura serale e notturna dalle ore 19:00 alle ore 3:00 del mattino Il Padiglione Leonardo potrebbe essere così un attrazione reale rispetto alle prenotazioni telefoniche attuali che consentono accessi di gran lunga inferiori alle richieste

8 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Chiesa di Santa Maria delle Grazie, (interno) Milano Fotografia dell archivio Fratelli Alinari: La chiesa nel 1880, prima dei lavori di restauro In facciata sono ancora presenti i portali barocchi La chiesa è i l secondo sito italiano, dopo le incisioni rupestri in Valcamonica, ad essere classificato come patrimonio dell umanità dall Unesco, insieme all affresco dell Ultima cena di Leonardo da Vinci che si trova nel refettorio del convento (di proprietà del Comune di Milano) 2 Leonardo Da Vinci, Testa di Cristo, studio per l affresco dell Ultima cena per la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, 1494 circa, Pinacoteca di Brera Rispetto al Cristo al centro del Cenacolo si notano alcune differenze, quali la testa china verso destra, gli occhi chiusi, le guance leggermente arrossate, le labbra chiuse Nella versione definitiva invece Gesù ha le labbra dischiuse, come se avesse appena pronunciato Uno di voi mi tradirà 3 Ultima cena, Leonardo Da Vinci, , refettorio del convento, Chiesa di Santa Maria delle Grazie, Milano

9 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 9 4 PADIGLIONE LEONARDO 2 [PALAZZO DEL GOVERNO] Prima esposizione mondiale della Bella Principessa di Leonardo Nel settembre 2011 Martin Kemp e Pascal Cotte, basandosi sull analisi dei fori di legatura, hanno identificato il codice da cui il foglio sarebbe stato strappato: Sforziade, di Giovanni Pietro Birago, stampata a Milano nel 1490, oggi conservata a Varsavia presso la biblioteca nazionale polacca Martin Kemp e altri studiosi come Pascal Cotte hanno convincentemente attribuito, tramite indagini scientifiche, il ritratto della bella principessa (probabilmente Bianca Sforza) a Leonardo Da Vinci Dopo numerosi studi il codice verrà esposto in anteprima a febbraio a Urbino a Palazzo Ducale e all Expo di Milano a Palazzo del Governo, nella Sala delle colonne

10 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Ritratto di una Sforza, detto Bella principessa, collezione privata È un dipinto a gesso e inchiostro, matita nera, matita rossa e biacca su pergamena Attribuito a Leonardo da Vinci, databile al 1495 circa Si tratta della più recente attribuzione che riguarda Leonardo, scaturita in seguito a una serie di indagini scientifiche del 2009 che avrebbero ritrovato un impronta digitale sull opera altamente compatibile con altre conosciute dell artista, in particolare sul San Girolamo della Pinacoteca Vaticana 2 Giovanni Pietro Birago, Sforziade, carta di incipit miniata, Varsavia, Biblioteca Nazionale 3 Giovanni Pietro Birago, Sforziade, part, Varsavia, Biblioteca Nazionale 3

11 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 11 5 PADIGLIONE ANTONELLO [PALAZZO BAGATTI VALSECCHI] A Palazzo Bagatti Valsecchi, nel contesto più proprio per i dipinti del primo Rinascimento, a fianco di un capolavoro appartato come la Santa Giustina de Borromei di Giovanni Bellini, va ricomposto ed esposto il trittico di Antonello da Messina diviso tra la Galleria degli Uffizi e il Castello Sforzesco L accordo, già intervenuto tra il Ministro dei Beni Culturali e il Presidente della Regione Lombardia, alla presenza del Direttore degli Uffizi Antonio Natali e di Vittorio Sgarbi, ha stabilito il ricongiungimento del pannello milanese di proprietà della Regione Lombardia (depositato per un protocollo con il Comune di Milano presso i Musei Civici fino al 2015) L accordo prevede: 1 Lo scambio temporaneo (per un periodo presumibilmente di vent anni) tra il San Benedetto di Antonello e la Madonna con il bambino di Vincenzo Foppa (di proprietà degli Uffizi); 2 L esposizione del trittico ricomposto e del dipinto di Foppa presso Palazzo Bagatti Valsecchi durante il periodo dell Expo 3 Al termine dell esposizione il Foppa resterà a Palazzo Bagatti Valsecchi, e il trittico di Antonello sarà esposto agli Uffizi per il lungo termine concordato Il coordinamento del padiglione è affidato ad Antonio Natali con i contributi di altri studiosi come Ferdinando Bologna

12 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 12 1/A 1/B 1/C 1/A e 1/B Antonello da Messina, San Giovanni Evangelista e Madonna col Bambino, le due parti del Trittico situate alla Galleria degli Uffizi, Firenze 1/C Antonello da Messina, San Benedetto, la parte del Trittico situata Castello Sforzesco, Milano 2 Vincenzo Foppa, Madonna col Bambino e un angelo, Galleria degli Uffizi, Firenze L attenzione al naturalismo e la tavolozza un po spenta, quasi cinerina degli incarnati sono caratteristiche dello stile tipico della pittura lombarda 3 Il Museo Bagatti Valsecchi è una casa museo frutto di una straordinaria vicenda collezionista di fine Ottocento che ha come protagonisti due fratelli: i baroni Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi 2 3

13 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 13 6 PADIGLIONE MICHELANGELO [CASTELLO SFORZESCO] Nel Castello Sforzesco, non solo riferimento simbolico dell Expo di Milano, è esposto uno dei grandi capolavori del Rinascimento italiano: la Pietà Rondanini di Michelangelo Minacciato di spostamenti dal luogo dell allestimento storico dei BBPR in un altro ambito voluto dal Comune È necessario discutere la ipotizzata collocazione con l Assessore alla Cultura Filippo Del Corno In ogni caso, il Padiglione Michelangelo, come il Padiglione Leonardo, con una intensificazione degli accessi analoga all altra, non richiede altro che una riorganizzazione dei turni di guardiania che potrebbero coincidere con quelli del cenacolo vinciano

14 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Castello Sforzesco Tra i principali simboli di Milano e della sua storia Fu costruito nel XV secolo da Francesco Sforza, divenuto da poco Duca di Milano, sui resti di una precedente fortificazione risalente al XIV secolo nota come Castrum Portae Jovis (Castello di porta Giovia o Zobia), e nei secoli ha subito notevoli trasformazioni Fra il Cinquecento e il Seicento era una delle principali cittadelle militari d Europa; restaurato in stile storicista da Luca Beltrami tra il 1891 e il 1905, ora è sede di importanti istituzioni culturali e meta turistica 2 Michelangelo Buonarroti, Pietà Rondanini Scolpita nel (prima versione) e rilavorata dal 1555 circa al 1564; oggi è conservata nel Castello Sforzesco di Milano Si tratta dell ultima opera di Michelangelo che, secondo le fonti, vi lavorò fino a pochi giorni prima di morire 3 Pietà Rondanini di Michelangelo all interno della Sala degli Scarlioni presso il Castello Sforzesco, Milano Allestimento a cura dei BBPR, (acronimo che indica il gruppo di architetti italiani costituito nel 1932 da: Gian Luigi Banfi, Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti ed Ernesto Nathan Rogers 2 3

15 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 15 7 PADIGLIONE RAFFAELLO E CARAVAGGIO [PINACOTECA AMBROSIANA E PINACOTECA DI BRERA] Alla Pinacoteca Ambrosiana vi è il cartone di Raffaello per la Stanza della Segnatura, una delle quattro Stanze Vaticane poste all interno dei Palazzi Apostolici Forse il più grande disegno del primo pittore del Rinascimento italiano La sua sola presenza è in grado di determinare un afflusso attraverso una conveniente comunicazione che ne indichi l unicità L altro capolavoro di Raffaello datato 1504 è lo Sposalizio della Vergine della Pinacoteca di Brera Se pensiamo che la Pala della Madonna di Foligno (dai musei vaticani) a Palazzo Marino, da sola, in 60 giorni ha avuto visitatori, e in una settimana, a Foligno, oltre 5000, è evidente il potenziale di questi capolavori Anche maggiore interesse determinano le opere di Caravaggio Milano è la città natale del grande pittore Inutile tentare di indicarne i luoghi di vita e di conoscenza, ma inevitabile e assoluta è la Canestra di frutta della Pinacoteca Ambrosiana, prima natura morta dotata di anima e di vita e simbolo della invenzione di Caravaggio nella semplice restituzione della realtà La canestra è Un notevolissimo capolavoro del Caravaggio è anche nella Pinacoteca di Brera: la Cena in Emmaus Indicarne la presenza, in un percorso museale che la vede come un momento essenziale dal Rinascimento al Barocco, potrebbe contribuire a moltiplicare, limitandone i segnali, i vistatori della Pinacoteca I capolavori essenziali potrebbero essere: la Pala di Brera di Piero della Francesca; il Cristo morto di Andrea Mantegna; la Pietà di Giovanni Bellini; lo Sposalizio della Vergine di Raffaello Sanzio e la Cena in Emmaus di Caravaggio

16 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Uno dei capolavori assoluti della Pinacoteca Ambrosiana è senz altro il grande cartone preparatorio di Raffaello per l affresco della Scuola di Atene in Vaticano Fu realizzato dal grande maestro nel 1510 ed entrò all Ambrosiana grazie al mecenatismo del cardinal Federico Borromeo nel Raffaello, Stanza della Signatura, Vaticano Questi gli affreschi alle pareti: Disputa del Sacramento (Teologia, 1509); Scuola di Atene (Filosofia, ); Parnaso (Poesia, ) Virtù e la Legge (Giurisprudenza, 1511), con Gregorio IX mentre approva le Decretali (legge canonica) e Triboniano consegna le Pandette a Giustiniano (legge civile) 3 Pinacoteca Ambrosiana, Milano 4 Caravaggio, Canestra di frutta, 1599, Pinacoteca Ambrosiana, Milano Il dipinto è presente nella collezione del Cardinale Federico Borromeo già nel 1607, probabilmente donatogli, dal Cardinal Del Monte, protettore del Caravaggio negli anni romani 4

17 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Pinacoteca di Brera, ingresso Accademia di Belle Arti di Brera, Milano 6 Andrea Mantegna, Cristo morto, , Pinacoteca di Brera, Milano 7 Piero della Francesca, Pala di Brera, o Pala Montefeltro (Sacra Conversazione con la Madonna col Bambino, sei santi, quattro angeli e il donatore Federico da Montefeltro), 1472 circa, Pinacoteca di Brera, Milano 8 Raffaello, Sposalizio della Vergine, 1504, Pinacoteca di Brera, Milano 9 Caravaggio, Cena in Emmaus, 1606, Pinacoteca di Brera, Milano Raffigura l episodio del Vangelo di Luca (Lc 24,13-35) Opera realizzata da Caravaggio a feudatari dei suoi protettori Colonna, subito dopo essere scappato da Roma per l assassinio di Ranuccio Tommasoni Pervenne a Brera nel 1939, donata dall Associazione Amici di Brera 9

18 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 18 8 PADIGLIONE TIEPOLO [PALAZZO CLERICI] Tra i più significativi edifici del Settecento a Milano, Palazzo Clerici, venne completamente modificato ad opera del marchese Anton Giorgio Clerici, il quale ne fece una delle dimore più sfarzose della Milano dell epoca chiamando Giovan Battista Tiepolo per gli affreschi nella Galleria degli Arazzi, e, nelle numerose sale, altri maestri del Settecento come Giovanni Angelo Borroni e Mattia Bortoloni Negli ambienti del palazzo, in corrispondenza del soffitto di Tiepolo, è notevole proporre una serie di disegni fra i quali quelli preparatori per l affresco stesso, che ne testimoniano la lunga e complessa fase di progettazione Nelle altre sale, in accordo con Venezia o Padova per una possibile seconda sede, potrà essere allestita la mostra Amori degli Dei Pittura del Settecento veneziano con circa 60 opere di soggetto profano di quattro grandi maestri: Giovanni Antonio Pellegrini, Sebastiano Ricci, Iacopo Amigoni, Giovan Battista Tiepolo La mostra documenterà una delle più belle stagioni del Rococò europeo Il coordiamento della mostra è stato affidato a Anna Bozena Kowalczyk

19 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Galleria degli Arazzi, Palazzo Clerici, Milano 2 Giovan Battista Tiepolo, Corsa del carro del Sole tra le divinità dell Olimpo, contorniata dalle Allegorie dei quattro Continenti e dalle Allegorie delle Arti, part, Palazzo Clerici, Galleria degli Arazzi L affresco venne realizzato probabilmente in occasione del matrimonio tra il marchese e Fulvia Visconti previsto per il 1741 All epoca il Tiepolo si trovava a Milano impegnato nella Basilica di Sant Ambrogio, ed aveva già lavorato per il nonno del marchese Clerici, Carlo Archinto, realizzando l importante ciclo di affreschi per il Palazzo di famiglia distrutto durante la seconda guerra mondiale 3;4 Giovan Battista Tiepolo, disegni preparatori per l affresco di Palazzo Clerici La complessità dell opera, in parte dovuta alla configurazione dell ambiente (stretto ma estremamente lungo: 5x22 metri), avvenne a seguito di una lunga fase di progettazione, testimoniata da numerosi studi in parte pervenuti 4

20 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 20 9 PADIGLIONE MUSICA & MITO [TEATRO LA SCALA E ALTRI LUOGHI] L edizione 2015 del Festival MITO, con la proposta straordinaria ed esuberante di concerti di orchestre provenienti da ogni parte del mondo, deve, nell arco della sua durata, essere strettamante collegata all Expo rappresentando un offerta musicale quotidiana, prevalentemente nella fascia serale, per i visitatori dell Esposizione Internazionale Il concerto inaugurale al Teatro la Scala deve idealmente essere parte integrante dell Expo

21 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi PADIGLIONE STENDHAL [ITINERARI MILANESI - PALAZZO DEL GOVERNO] Il grande scrittore francese è stato il più convinto cittadino di Milano Come è noto, sulla sua tomba si legge: Arrigo Beyle, milanese Una dichiarazione d amore, un manifesto Con lui si può immaginare un itinerario che, a partire da Palazzo del Governo, tocchi il Teatro La Scala, i palazzi di via Manzoni, la casa del Manzoni (nella quale va allestita la mostra Stendhal e Manzoni, con particolare riferimento a Milano), palazzo Belgioioso, il museo dell Ottocento Stendhal è l ideale visitatore europeo dell Expo, consentendo il confronto fra l attuale occasione proiettata verso il futuro e la consacrazione di Milano come la città più bella del mondo La sede ideale è il Museo di Storia contemporanea in via Sant Andrea, recentemente riallestito da Roberto Peregalli con i dipinti ottocenteschi di paesaggi lombardi e vedute milanesi S intende riproporre e rivedere la mostra: La Milano ai tempi di Stendhal, già curata da Guido Bezzola Coordinatori del padiglione: Giuseppe Marcenaro e Piero Boragina

22 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Giovanni Migliara, Porta Nuova con carrozze, Stendhal ritratto da Södermark, Filippo Carcano, Una mattina sul Lago Maggiore, o La quiete del lago, panorama dalle alture di Stresa, part, Angelo Inganni Veduta di piazza della Scala con neve cadente vista dalla Galleria, Leonardo Bazzaro, Baite a Macugnaga, part, 1895 Fondazione Cariplo, Milano

23 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi PADIGLIONE FUTURISTI [MUSEO DEL NOVECENTO] Sulla scia della grande mostra Futurista del museo Guggenheim di New York, trenta capolavori provenienti anche da collezioni di Musei di Stato (Brera, collezione Jesi) e da raccolte private (la collezione Mattioli), e dallo stesso Museo del Novecento Il Futurismo è naturalmente legato all idea di Expo e indica, soprattutto dopo l exploit al Guggenheim di New York, l ultima grande stagione internazionale dell arte italiana Un antologia di capolavori a Milano è una occasione irrinunciabile Si ricorda che il Manifesto Futurista di Filippo Tommaso Marinetti fu elaborato in Corso Venezia Milano è la Città che sale, e l Expo 2015, dopo più di cento anni, ha le sue radici in quel movimento

24 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Museo del Novecento, Milano 2,4 Sala Boccioni presso il Museo del Novecento 3 Rissa in galleria (1910) Brera, Collezione Emilio e Maria Jesi 5;6 La mostra inaugurata il 21 febbraio 2014 al Guggenheim di New York dal Titolo: Italian Futurism, : Reconstructing the Universe 6

25 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi PADIGLIONE DE CHIRICO E SAVINIO [TEATRO PARENTI] Ascolta il tuo cuore città A partire dai Bagni Misteriosi di Giorgio de Chirico nei giardini della Triennale restaurati al tempo dell assessorato alla cultura Sgarbi con un finanziamento di gran lunga inferiore a quello del preventivo proposto dall Istituto di Restauro (70mila Euro contro 500milioni di Lire), offerto da Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria e amministratore unico Mapei s immagina un percorso evocativo della città seguendo il racconto di Alberto Savinio Il punto di arrivo sarà un altra area misteriosa e metafisica: le piscine Caimi, per cui è stato elaborato un progetto di restauro che sarebbe da accelerare Pertinenti oggi al teatro Parenti, la restituzione delle piscine Caimi è un acquisizione dell Expo alla città Negli spazi del teatro va allestita una mostra di De Chirico e Savinio, anche con attenzione alle scenografie teatrali

26 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Il centro balneare estivo (ex Botta) incastonato tra le case del rione di Porta Romana a Milano Presenta linee estetiche gradevoli (discesa in acqua a scalini e fontana nel mezzo della vasca grande, alla cui sommità figurano due fenicotteri in rame) Costruito nel 1939 ha una capienza massima di 1000 persone Si è fatto apprezzare in passato per le iniziative di intrattenimento nelle serate estive 2,3,5,6 Il gruppo scultoreo dei Bagni Misteriosi è stato realizzato da Giorgio De Chirico in occasione della Mostra Contatto Arte-Città nell ambito della XV Triennale di Milano (1973) L opera, in pietra di Vicenza, è stata restaurata tra il 2009 e il 2011 A volere la fontana e a donarla fu il conte Paolo Marzotto, allora capo dell Industria Marmi Vicentini di Chiampo, poi Margraf 4 Giorgio De Chirico, Bagni Misteriosi

27 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi PADIGLIONE ARCHITETTURA OMAGGIO A GUGLIELMO MOZZONI [PIRELLONE E DIVERSE SEDI] Omaggio a Guglielmo Mozzoni con l esposizione del modello e dei progetti della Città Ideale E sempre più probabile che noi terrestri, se vogliamo sopravvivere, dovremo abituarci ad abitare in isole sospese nel cielo o galleggianti sul mare E terribile ma anche affascinante, specialmente per un architetto, dover ammettere che i progetti già esistenti a questo proposito siano da considerarsi non fantascientifici o utopici, ma realmente realizzabili Mozzando le ali al fascino dell impossibile e dell inusuale, ho voluto tentare una volta ancora di stare sulla terra e progettare su basi assolutamente realistiche e concrete la mia Città Ideale (wwwcittaidealeit) che deriva dal progetto di una Città per istruirsi divertendosi (1965), immaginato in nuvole spaziali suggerite dal mondo dell Olimpo pagano Movente del progetto è stata l intenzione di diffondere la cultura, di conoscere le cose e, attraverso gli incontri, di comprendere gli altri La fantasia spaziale si concretizza nella sfera del Mattamondo, ideata su un terreno a Sesto Ulteriano e poi su un altro, alla periferia di Milano [] (Guglielmo Mozzoni) A cura di Lorenzo Degli Esposti

28 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 28 PADIGLIONE ARCHITETTURA ITINERARI > [DIVERSE SEDI] Un percorso nell architettura del Novecento rivela Milano come una grande capitale Europea Il Palazzo dell Arte è l edificio, sito in viale Emilio Alemagna 6 (all epoca viale Italia), che ospita la Triennale di Milano; è stato realizzato dall architetto Giovanni Muzio nel Il rubanuvole Così i milanesi chiamano, nel 1937, il primo grattacielo della città, la Torre Snia Viscosa nella nuova piazza San Babila 3 Il Ministro Ciano e l arch Stacchini inaugurano la Stazione Centrale, Il Grattacielo Pirelli o Palazzo Pirelli, chiamato comunemente Pirellone, è l edificio di Milano dove ha sede il Consiglio regionale della Lombardia in Piazza Duca D Aosta Progettato dagli architetti: Gio Ponti, Antonio Fornaroli, Alberto Rosselli, Guiseppe Valtolina, Egidio Dell Orto, fu inaugurato nel 1958 Pier Luigi Nervi ne realizzò gli impianti 5 La Torre Velasca è un grattacielo di Milano, progettato dal gruppo dei BBPR e finito di costruire nel 1958 Il profilo della Torre è la conseguenza di un lungo studio che trova le sue origini nella ricerca di risposte funzionali alla costrizione in cui si trova la base della stessa, ubicata nella piccola piazza omonima, libera però di espandersi verticalmente; in tutto questo, la Velasca volle essere una citazione moderna della Torre del Filarete presente al Castello Sforzesco 6 Palazzo Mezzanotte in piazza degli Affari a Milano L incarico di costruire il palazzo fu conferito nel 1927 all architetto Paolo Mezzanotte, allo scopo di unificare tutte le attività borsistiche milanesi in un solo luogo, che da allora ospita la sede della Borsa di Milano Fu un palazzo all avanguardia per l epoca in Italia: il primo a prevedere l esecuzione automatica delle chiamate simultanee degli ascensori Aveva un sistema di condizionamento dell aria funzionante con acqua e vapore ed ospitava il più grande quadro luminoso elettrico d Italia che permetteva la visione della quotazione in tempo reale dei 78 titoli ammessi alla Borsa di Milano

29 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi PADIGLIONE ARTE ANTICA [PALAZZO LITTA] Grandi collezioni private italiane di arte antica sono ipotizzabili in mostra a Palazzo Litta da un antologia della grande Collezione Terruzzi, prevalentemente di pittura del Settecento veneziano, in relazione con la mostra di Palazzo Clerici (altra eventuale sede per la Collezione Terruzzi), alla collezione della Fondazione Cavallini Sgarbi, in un percorso dell arte italiana dal Duecento al Novecento con opere di Tino di Camaino, Vivarini, Nicolò dell Arca, Lorenzo Lotto, Tiziano, Antonio Cicognara, Veronese, Cavalier d Arpino, Carlo Bononi, Guido Reni, Guercino, Jusepe de Ribera, Artemisia Gentileschi, Guido Cagnacci, Piazzetta, Sassoferrato, Hayez Una parte della collezione Cavallini Sgarbi è attualmente esposta a Città del Messico e sono previste altre tappe in Argentina e in Colombia Potrà quindi rientrare, non mai prima vista in Italia, a partire dal Settembre 2015

30 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi Guido Cagnacci, Allegoria del Tempo (La Vita umana), Collezione Cavallini-Sgarbi 2 Casa Sgarbi, Collezione Cavallini-Sgarbi, Rho Ferarese 3 Jusepe de Ribera San Girolamo, part, Collezione Cavallini-Sgarbi 4 Arthemisia Gentileschi, Cleopatra, Collezione Cavallini-Sgarbi 5 Nicolò Dell Arca, statua lignea, Collezione Cavallini-Sgarbi 5

31 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 31 PADIGLIONE DEL CUORE [DOVE È IL TUO CUORE È IL PADIGLIONE] Qualcuno dall Italia potrà anche non venire a Milano Ma noi lo teniamo vicino comunque, anche a Urbino

32 EXPO UNIVERSALE DI MILANO (A MILANO) BELLE ARTI - Vittorio Sgarbi 32 LETTERA AL MINISTRO DARIO FRANCESCHINI Illustre Signor Ministro In occasione dell Expo universale di Milano, la Regione Lombardia intende rappresentare i valori più alti della civiltà artistica italiana Milano, in questa occasione, non è soltanto il capoluogo della Lombardia ma la capitale culturale d Italia e una delle più importanti città europee Per questo, come sono presenti i padiglioni di ogni nazione, Milano vuole presentarsi con le testimonianze universali di cui è più alto simbolo la Pinacoteca nazionale di Brera Così, come era accaduto a Roma più di trent anni fa, non per ragioni spettacolari, e che qualcuno equivoca come commerciali ostensioni fuori contesto, ma per mostrare le radici più profonde della civiltà occidentale, si è pensato, e si chiede di valutare al Presidente del Consiglio e al Ministro dei Beni Culturali, di esporre i due Bronzi di Riace, che soltanto ignoranza e malafede legano esclusivamente alla Calabria Essi, che onorano la Calabria, sono bensì patrimonio di tutti, patrimonio nazionale e beni dello Stato Chi oggi manifesta dubbi sul significato dell impresa, oltreché infondate ragione di conservazione, non si preoccupò di far trasferire da Mozia a Mantova (sommamente fuori contesto), il celebre Efebo Proprio perchè il nostro patrimonio culturale non è una collezione di icone ma un deposito di memoria culturale, i Bronzi sono valori universali della civiltà occidentale, e trovano il loro luogo ideale, in questa occasione, a Milano Milano come Parigi, accoglie nei propri musei opere di ogni tempo e di ogni scuola Ed è fuori luogo richiamarne un contesto locale Anche Giotto, fiorentino, ha il suo capolavoro (universale) a Padova I Bronzi non sono calabresi, ma non c è dubbio che, esposti a Milano, giovino all immagine della Calabria nella memoria storica della Magna Grecia E, mostrati al mondo, portino un indubbia attenzione sul luogo in cui sono stabilmente custoditi Ma è impensabile che chi viene a Milano, tra mille sollecitazioni, mediti di andarle a vedere a Reggio Questo potrà accadere dopo la potentissima carica dell Expo milanese Non mi sembra di minor conto, illustre Signor Ministro, che la fortuna che essi otterranno a Milano possa essere reinvestita in Calabria, a vantaggio di beni abbandonati e molto più fragili Ogni opera d arte è fragile e chiede di essere conservata con prudenza, ma l argomento applicato ai Bronzi è un evidente menzogna di chi diffonde terrorismo, fingendo di ignorare la dimostrata resistenza sott acqua, esposti a ogni rischio, di quei Bronzi che sono trasportabilissimi con tutte le cautele che le opere d arte chiedono I Bronzi non sono certo più fragili del Satiro danzante di Mazara del Vallo, dei cui movimenti nessuno si è preoccupato e che non ha avuto alcun danno La Regione Lombardia, nel chiedere responsabilmente questo prestito, ha già condotto tutte le verifiche sulla fattibilità della trasferta e chiede che, della commissione che dovrà valutare i rischi, sia chiamato a far parte Bruno Zanardi, illustre restauratore che fu devoto allievo di Giovanni Urbani e che insegna all Università di Urbino Chi oggi tanto si preoccupa della fragilità dei Bronzi avrebbe dovuto avere il buon senso di non sottoporli a un terzo traumatico restauro in poco più di trent anni, tanto più inutile e pericoloso di un trasferimento Confidando sul buon senso e sulla responsabilità del Ministro, non abbiamo dubbi che la richiesta di prestito sarà accolta Vittorio Sgarbi Roberto Maroni

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista LEGGERE UN OPERA D ARTE Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista Cos è un opera d arte Leggere un opera d arte 2 Leggere un opera d arte 3 Cos è un opera d arte In origine arte

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LO SPAZIO NELL ARTE. Tra realtà e illusione

LO SPAZIO NELL ARTE. Tra realtà e illusione LO SPAZIO NELL ARTE Tra realtà e illusione Lo studio di sistemi di rappresentazione dello spazio è stato uno dei temi di ricerca più importanti delle arti figurative e un problema molto sentito dagli artisti,

Dettagli

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567 NEOCLASSICISMO Vol III, pp. 532-567 567 Le premesse L illuminismo La rivoluzione industriale La rivoluzione francese Neoclassicismo il fascino dell antico Dagli inizi del Settecento a Roma si aprono vari

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

Opera d Arte società cooperativa, è

Opera d Arte società cooperativa, è LE PROPOSTE DIDATTICHE DI OPERA D ARTE Per la scuola, per i gruppi, per le associazioni, per la terza età, per i singoli, per chiunque voglia consolidare o arricchire le proprie conoscenze sulla storia

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

PER LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E MEDIA

PER LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E MEDIA PER LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E MEDIA ArteMa propone alcuni percorsi-gioco e attività pratico-creative rivolte al mondo dell infanzia, ai bambini della scuola primaria e agli alunni della scuola

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Cieg, zop, mat, a so tutt mé

Cieg, zop, mat, a so tutt mé Comune di Pesaro Servizio Politiche dei Beni Culturali Concorso letterario riservato agli studenti delle scuole superiori Omaggio a Odoardo Giansanti Cieg, zop, mat, a so tutt mé era l'alba del secolo

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

LA CAPPELLA SISTINA VENTI ANNI DOPO

LA CAPPELLA SISTINA VENTI ANNI DOPO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI MICHELANGELO BUONARROTI 1564-201 LA CAPPELLA SISTINA VENTI ANNI DOPO NUOVO RESPIRO NUOVA LUCE 30-31 ottobre 2014 auditorium conciliazione via della conciliazione, 4 roma 1994

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER C O N V E G N O N A Z I O N A L E 16_05_2012 Roma Sala della Comunicazione del MIUR Viale Trastevere 76/a QUANDO LO SPAZIO INSEGNA nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC

Dettagli

Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala

Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala SOMMARIO PREMESSA 1 OBIETTIVI DEL CONCORSO 2 INQUADRAMENTO URBANO 2.1 DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELL AMBITO

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

IL PALAZZO NELLA STORIA: DOV ERA, DOV È

IL PALAZZO NELLA STORIA: DOV ERA, DOV È IL PALAZZO NELLA STORIA: DOV ERA, DOV È Palazzo Clerici si trova al numero civico 5 di via Clerici. Di fronte ed esso attualmente si trovano gli uffici della Banca Intesa, realizzati nel 1954 su progetto

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

L infinito nell aritmetica. Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton

L infinito nell aritmetica. Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton L infinito nell aritmetica Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton Poi lo condusse fuori e gli disse: . E soggiunse:

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

I POLIEDRI NELL ARTE

I POLIEDRI NELL ARTE I POLIEDRI NELL ARTE La geometria è per le arti plastiche quello che è la grammatica per l arte dello scrittore Apollinaire Paolo Uccello (1397-1475) fu un pittore e mosaicista partecipe della scena artistica

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli