UNA SQUADRA VINCENTE INTERVISTA SPECIALE. Pluripremiata nel 2014 l'eccellenza dei Certificate e dei servizi BNL-BNP Paribas

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNA SQUADRA VINCENTE INTERVISTA SPECIALE. Pluripremiata nel 2014 l'eccellenza dei Certificate e dei servizi BNL-BNP Paribas"

Transcript

1 INTERVISTA SPECIALE Team Prodotti e Servizi Privati BNL 77 UNA SQUADRA VINCENTE Pluripremiata nel 2014 l'eccellenza dei Certificate e dei servizi BNL-BNP Paribas

2 Borse Nuovi successi per il team BNL - BNP Paribas Mercati nel segno delle azioni europee? Rivoluzione energetica: petrolio ai minimi dal 2009 Investimenti ESCLUSIVA Athena Double Relax ONLINE! 18 Su FCA Athena Premium Plus su Intesa Sanpaolo 20 Athena Relax Double Chance Quanto su Micron Technology Vuoi beneficiare delle attuali quotazioni del petrolio? Premio fino all 8% anche se FCA fa retromarcia 5% annuo anche se Intesa arretra in Borsa 4% alla fine del 1 anno e fino al 14,5% a scadenza Quotazioni in tempo reale Riviste e newsletter online Tutti i Certificate BNL

3 VALUTAZIONE VALUTAZIONE VALUTAZIONE VALUTAZIONE PREMIO 25 E oltre Propositi per l anno nuovo? Rimettersi in forma dopo le feste Creazione e produzione: Brown Editore Spa Hanno collaborato: Alberto Bolis Titta Ferraro Luca Fiore Daniela La Cava Valeria Panigada Alessandro Piu Mara Romanò Lissette Zavala Art Director: Domenico Romanelli CATALOGO PRODOTTI GENNAIO 2015 PER ULTERIORI DETTAGLI CHIAMA IL NUMERO VERDE OPPURE CONSULTA IL SITO 15 CATALOGO PRODOTTI Per informazioni sulla sottoscrizione e la negoziazione chiamare il numero verde oppure consultare il sito ATHENA FAST ESCLUSIVA ONLINE! SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE INIZIALE BARRIERA S&P GSCI CRUDE OIL XS /01/2016 FINO AL 27/01/ /01/ % 1,75% TRIMES. SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO FCA XS /01/2019 FINO AL 27/01/ /01/ % A SCADENZA 4% SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO INTESA SANPAOLO XS /01/2019 FINO AL 27/01/ /01/ % A SCADENZA 5% SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO MICRON TECHNOLOGY XS /01/2018 FINO AL 27/01/ /01/ % A SCADENZA 4% ATHENA DOUBLE RELAX ATHENA PREMIUM PLUS ATHENA RELAX DOUBLE CHANCE GENNAIO 2015 Quotato sul mercato Sedex di Borsa Italiana - OTC il prodotto al momento può essere venduto solo nella banca in cui é stato collocato. L emittente ha fatto richiesta di quotazione su Sedex - Quotato sul mercato TLX - OTC il prodotto al momento può essere venduto solo nella banca in cui é stato collocato. L emittente ha fatto richiesta di quotazione su TLX - Q Prodotti Quanto, ossia coperti dal rischio cambio Prodotti emessi da RBS e quotati sul Sedex di Borsa Italiana. Dal 14 giugno 2014 BNP Paribas ne ha assunto le responsabilità di market making, supporto ed informazione. Investment Certificate pag. 25 E-CerTiFicate 26 Athena 26 Benchmark 29 Bonus 29 Bonus Cap 29 Bonus Cap su Basket 31 Bonus Protection 31 Easy Express 31 Equity Protection con Cap 32 Jet Cap Protection 32 Altri Certificate 32 Leva Fissa Long & Short 32 Turbo Long & Short 33 Mini Future Long & Short 33 Copyright Tutto il materiale pubblicato è protetto da copyright. La riproduzione e la distribuzione non autorizzate sono espressamente vietate. Per le immagini e le illustrazioni: SHUTTERSTOCK IMAGES LLC LAPRESSE Numero chiuso in redazione il 17/12/2014 AVVERTENZE Il presente documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l editore), Sede Legale Viale Mazzini, 31/L Vicenza, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da BNP Paribas che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento è destinato al pubblico indistinto e non può essere riprodotto o pubblicato, nemmeno in una sua parte, senza la preventiva autorizzazione scritta dell editore. Qualsiasi informazione, opinione, valutazione e previsione contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute da fonti che l editore ritiene attendibili; né l editore né tantomeno BNP Paribas, sponsor del presente documento, assumono responsabilità sulla accuratezza e precisione delle suddette fonti e informazioni né sulle conseguenze finanziarie, fiscali o di altra natura che potrebbero derivare dall utilizzazione delle informazioni stesse. Nulla di quanto contenuto in questa pubblicazione deve intendersi come offerta al pubblico o consulenza legale, fiscale o di altra natura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento. Prima di effettuare un qualsiasi investimento negli strumenti finanziari illustrati nel presente documento è necessario leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all investimento, ai costi e al trattamento fiscale. Il Prospetto, le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili presso le Filiali BNL e sul sito Alcuni articoli di questa rivista riguardano Certificates e potrebbero essere intesi come messaggi pubblicitari con finalità promozionali in relazione a Certificates; pertanto, si suggerisce all investitore, prima dell adesione, di leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all investimento, ai costi e al trattamento fiscale. L investimento nei Certificates può comportare il rischio di perdita totale o parziale del capitale inizialmente investito. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza l investitore può incorrere anche in perdite in conto capitale. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza, il rendimento potrà essere diverso da quello sopra descritto. Questo documento e le informazioni in esso contenute non costituiscono una consulenza, né un offerta al pubblico di Certificates. Gli importi e scenari riportati sono meramente indicativi ed a scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Il Prospetto, la Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili sul sito

4 Principali dati macroeconomici GENNAIO GENNAIO UE Lituania entra nell Eurozona 2 GENNAIO USA ISM manifatturiero ITA Immatricolazioni auto 7 GENNAIO UE Indice prezzi al consumo UE Disoccupazione ITA Indice prezzi al consumo ITA Disoccupazione ITA Produzione industriale USA Bilancia commerciale USA Minute FED 8 GENNAIO UE Vendite al dettaglio UE Indicatori fiducia UK BOE annuncio tassi 9 GENNAIO USA Disoccupazione USA Variazione salari non agricoli 12 GENNAIO ITA Prima asta titoli del GENNAIO UE Produzione industriale USA Vendite al dettaglio 15 GENNAIO UE Bilancia commerciale 16 GENNAIO UE Immatricolazioni auto USA Indice prezzi al consumo USA Produzione industriale 19 GENNAIO CINA Pil IV trimestre 20 GENNAIO UE Indice Zew 21 GENNAIO GIA BOJ annuncio tassi MONDO World Economic Forum 22 GENNAIO UE BCE annuncio tassi 27 GENNAIO UK Pil IV trimestre 28 GENNAIO USA FED, annuncio tassi 30 GENNAIO UE Indice prezzi al consumo UE Disoccupazione USA Pil annualizzato IV trimestre USA Reddito e spesa personali USA Fiducia Univ. Michigan LEGENDA Banca Centrale Europea (Bce) Bank of England (BoE) Bank of Japan (BoJ) Federal Reserve (Fed) Institute for Supply Management (ISM) Indice Zew: viene reso noto mensilmente dal Zentrum fur Europaische Wirtschaftsforschung. È un sondaggio che misura il sentiment degli investitori istituzionali tedeschi. 4 POCO IMPORTANTE IMPORTANTE MOLTO IMPORTANTE

5 Il Mercato in cifre A dicembre ha prevalso l incertezza sui mercati finanziari globali. Un incertezza alimentata soprattutto dalla caduta del prezzo del petrolio. La discesa dell oro nero, iniziata a fine estate, si è intensificata dopo la riunione di novembre dell Opec nella quale è stato deciso di mantenere invariati gli attuali livelli di produzione. E così il greggio ha continuato a perdere terreno, salvo qualche breve sosta, fino a toccare i minimi a oltre cinque anni. Uno scenario appesantito dalle tensioni in Russia con il rublo che è crollato ai minimi storici. Mosca paga principalmente proprio la caduta dei prezzi del petrolio che ha acuito i timori di una recessione nel Nel frattempo in Europa si attende con rinnovato interesse la prossima riunione della Bce (22 gennaio). Dal 2015 la Bce terrà, infatti, i suoi meeting ogni sei settimane e non più a inizio mese. A gennaio potrebbero arrivare indicazioni più puntuali sulle nuove possibili misure non convenzionali da attuare per contrastare il rischio deflazione. Mercato Italiano 11 euro Fiat Chrysler Automobiles varca tale soglia a dicembre. Il vecchio titolo Fiat aveva oltrepassato questo livello nel ,3 punti La fiducia delle imprese manifatturiere italiane è salita a 96,3 punti a novembre dai 96,1 di ottobre. Lo rivela l Istat 3 mld A tanto ammontano gli investimenti previsti dal piano industriale di Poste Italiane Mercati Esteri 17% La banca centrale russa ha alzato il tasso di interesse dal 10,5% al 17 per cento. Si tratta del più corposo rialzo dei tassi dal mld Il piano europeo d investimenti presentato dal presidente della Commissione europea Juncker per rilanciare la crescita in Europa Materie Prime e Valute 80 rubli Il cambio dollaro/rublo ha infranto questa soglia lo scorso 16 dicembre. Per la valuta russa si tratta dei minimi storici 54$ al barile Sotto questo livello si è spinto il pretrolio Wti, scambiato a New York, nella seduta del 16 dicembre (minimi da maggio 2009) SCOPRI I PIÙ IMPORTANTI AVVENIMENTI ECONOMICO-FINANZIARI AGGIORNATI IN REALTIME SU (prodottidiborsa.com/quotazioni in tempo reale/news) 5

6 BORSE NUOVI SUCCESSI PER IL TEAM BNL BNP PARIBAS Premiata anche nel 2014 l eccellenza dei Certicate BNL-BNP Paribas sul mercato italiano. Giovanna Colaci, Coordinatore del Team Certificates e Primario, ci parla di queste vittorie e delle iniziative future Structured Products Europe Awards I premi vengono attribuiti alle banche e alle reti di distribuzione che si sono contraddistinte, a livello europeo, per l eccellenza dei prodotti finanziari e la qualità dei servizi offerti Italian Certificate Awards Nati da un idea di FinanzaOnline e Certificati e Derivati, premiano ogni anno i protagonisti dell industria dei Certificate. La premiazione dell ottava edizione si è svolta lo scorso 25 novembre Finale d anno da incorniciare per i Certificate BNL che hanno trionfato in ambito nazionale e internazionale. La coppia d attacco BNL e BNP Paribas si è, infatti, riconfermata anche quest anno uno dei protagonisti indiscussi del mercato italiano dei Certificati di investimento, rendendo più che mai evidenti i risultati di un lavoro di squadra che si è consolidato negli anni. In Europa, il team BNL-BNP Paribas è salito più volte sul podio nel corso della serata di premiazione agli Structured Products Europe Awards a Londra: replicando il successo ottenuto nel 2012, il gruppo ha conquistato il Best in 6

7 014 L2 DE MI RE IP 1 CLASSIFICATO Miglior rete bancaria per la distribuzione di Certificate 1 CLASSIFICATO Marketing e servizio clienti (Premio Speciale Certificate Journal) Nella foto da sinistra il team dell Ufficio Certificates e Primario: FRANCESCO LOMBANI GIOVANNA COLACI FRANCESCA ARCURI ARMANDO MAGLIO Italy, il prestigioso premio come miglior rete di distribuzione in Italia, e si è classificata al primo posto nella categoria House of Year a livello europeo, premio che riconosce l eccellenza nella costruzione di Prodotti di Investimento. Anche agli Italian Certificate Awards (ICA), la manifestazione che ogni anno chiama a raccolta l elite dell industria italiana dei Certificate, BNP Paribas ha fatto incetta di premi, raccogliendo ben otto riconoscimenti tra primi, secondi e terzi posti. Un risultato che premia gli sforzi profusi sia dall emittente sia dalla rete distributiva. Durante gli ICA, BNL ha vinto per il terzo anno consecutivo il premio La coppia BNL e BNP Paribas si è riconfermata uno dei protagonisti del mercato italiano dei Certificate speciale Best Distribution Network Reti Bancarie ed insieme a BNP Paribas, per la capacità di comunicare i propri prodotti in maniera trasparente e approfondita, il premio dedicato al marketing e al servizio clienti (premio Certificate Journal). Dott.ssa Colaci è stato un finale d anno ricco di successi per i vostri Certificate in campo italiano e internazionale. L intensa attività svolta nell ideazione e distribuzione di prodotti d investimento ha portato il team BNL e BNP Paribas a conquistare premi agli Structured Products Europe Awards e agli Italian Certificate Awards. Quali sono, a suo avviso, gli elementi più significativi che hanno contribuito a ottenere questi prestigiosi riconoscimenti? Nel corso del 2014 si sono intensificate ulteriormente le sinergie e l intesa tra la fabbrica prodotto e la rete di distribuzione, confermando così la perfetta sintonia tra l emittente e l attività distributiva. Una collaborazione 7

8 BORSE Il team BNL-BNP Paribas durante la serata di premiazione agli Structured Products Europe Awards a Londra di gruppo che si è rafforzata e ha così portato BNL e BNP Paribas a distinguersi anche quest anno nel panorama dei Certificate. Questi riconoscimenti nazionali e internazionali hanno premiato in particolar modo l expertise consolidata nella strutturazione di prodotti di investimento e il loro carattere innovativo; come detto, lo stretto legame e collaborazione tra le società del gruppo, ma anche l intensa attività di comunicazione e formazione verso il cliente finale. GIOVANNA COLACI, Coordinatore del Team Certificates e Primario Soffermiamoci ora sul solido legame tra la rete distributiva (BNL) e coloro che i Certificate li realizzano (il team di BNP Paribas) che si rafforza di anno in anno. Ci parla delle tendenze più significative riscontrate nel 2014? Quali sono stati gli elementi più apprezzati dalla clientela? L eccellenza della nostra offerta è testimoniata non solo dai numerosi riconoscimenti, ma anche dalla soddisfazione dei clienti BNL per i rendimenti registrati. La selezione dei temi di mercato e dei titoli più interessanti da parte di BNL, unite alla capacità di strutturazione e di time to delivery del team che sviluppa l offerta, ha prodotto dei risultati importanti: 66 su 108 Certificate collocati nel 2013 sono scaduti anticipatamente dopo solo 1 anno con un rendimento medio per l investitore del 5,3 per cento. In uno scenario di mercato in cui i rendimenti sono contenuti, i nostri Certificate sono stati in grado di realizzare delle performance superiori al mercato; Certificate che hanno fatto proprio della flessibilità uno dei tratti vincenti: questa caratteristica permette ai gestori BNL di realizzare dei portafogli che si adattano alle differenti propensioni al rischio dei clienti. Tra gli elementi più apprezzati dalla clientela l innovazione e la differenziazione dei nostri prodotti, l attenzione al timing rispetto al trend di mercato e l evoluzione dell offerta in funzione dello scenario di mercato, oltre ai servizi di marketing a 360. Guardando al nuovo anno, quali sono le sfide che vi attendono nel mondo dei Certificate? Su cosa punterete maggiormente? Anche nel nuovo anno ci focalizzeremo sul rinnovamento dell offerta, puntando su soluzioni che rispondano alle esigenze di un investitore più evoluto. Porteremo avanti, insomma, lo stesso trend d innovazione che ci ha spinto a lanciare ad ottobre un prodotto unico sul mercato italiano, ossia l E-cerTiFicate. BNL ha presentato, con la collaborazione di ishares, leader del mercato degli 8

9 FRANCESCA ARCURI Team Certificates e Primario Alcune immagini della cerimonia di premiazione agli ICA 2014 Exchange Traded Funds (ETF) in Italia e nel mondo, una generazione di Certificate innovativi che fondono in un unico prodotto le qualità di due asset class differenti tra loro: vengono combinati i vantaggi dei Certificate e quelli degli ETF. E guardando al nuovo anno l idea è proprio quella di continuare su questa strada: ossia puntare e sviluppare queste tendenze innovative, continuando a far fronte alle differenti esigenze espresse dalla clientela finale. Agli ICA per il secondo anno consecutivo siete stati premiati per i vostri servizi di marketing e comunicazione. Dall emissione alla scadenza di ogni Certificate fornite una comunicazione sempre puntuale attraverso diversi canali. Il 2014 è stato un anno ricco di importanti novità sul fronte comunicazione, tra cui l app Quotazioni di Borsa : ci racconta l iniziativa? Su cosa punterete nel 2015? Il 2014 è stato effettivamente un anno ricco di successi anche sul fronte della comunicazione e dei servizi dedicati ai clienti. Da sempre il nostro obiettivo primario è quello di seguire passo dopo passo l investitore nelle sue scelte di investimento, fornendogli tutte le informazioni e gli strumenti utili per investire in maniera consapevole nel mondo dei Certificate. Un punto di riferimento in tal senso per i clienti è il sito prodottidiborsa.com nel quale è possibile avere una panoramica completa su tutti i Certificate in collocamento e sulle nuove emissioni, richiedere le brochure oppure scaricare le newsletter. Ad arricchire la già ampia offerta di servizi, nel 2014 è stata lanciata l applicazione Quotazioni di Borsa che mostra le quotazioni in tempo reale di azioni, indici, valute e materie prime e permette di seguire i Certificate in collocamento nelle filiali BNL e in esclusiva online. Fornisce inoltre tutte le informazioni per essere sempre aggiornati sui mercati finanziari. Un applicazione che ha riscosso un notevole successo tra gli investitori, come testimoniano questi numeri: oltre download in soli 8 mesi e commenti positivi da parte degli utilizzatori (valutazioni tra 4,5/5). Nel 2015 punteremo ancora a rafforzare il range di servizi, accompagnando l investitore che conosce già i Certificate e guidando i clienti che si stanno, invece, avvicinando a questo mondo con strumenti sempre evoluti. Tra le novità del nuovo anno prepariamo il lancio di una watchlist (sezione su prodottidiborsa.com) più evoluta. Infine, ci focalizzeremo sulla sfera, per noi molto importante, della formazione, che ci vedrà impegnati sia sul web sia sul territorio per tutto l anno. 9

10 BORSE Mercati nel segno delle azioni europee? Come muoversi, secondo la maggior parte degli analisti, tra le diverse asset class alla luce degli eventi che caratterizzeranno l anno prossimo Che anno sarà il 2015 per gli investimenti? Nessuno ha la sfera di cristallo per vedere il futuro, ma è sufficiente guardare agli ultimi mesi per poter capire quali saranno i grandi temi, che con ogni probabilità influenzeranno i mercati: l Eurozona in ripresa, seppur moderata, e le attese per il quantitative easing della Bce, la rivoluzione energetica con il crollo delle quotazioni del petrolio, la crescita negli Stati Uniti che spingerà a un cambio di rotta nella politica monetaria della Federal Reserve. Ecco allora come muoversi tra le diverse asset class. Azioni, privilegiare le europee Nel 2015 la combinazione di bassi tassi di interesse e uno scenario macroeconomico globale positivo sarà di sostegno per l azionario, soprattutto quello dell Eurozona, che ha scontato un giudizio eccessivamente pessimista. Secondo gli economisti, alle valutazioni attuali i titoli del Vecchio continente offrono un punto di ingresso interessante per investitori a lungo termine alla ricerca di un maggiore potenziale di rialzo. L azionario europeo dovrebbe essere infatti supportato dalla politica monetaria più accomodante della Bce, oltre che dal calo dell euro e dei prezzi del petrolio, che sosterranno esportazioni e crescita. Tra i settori da privilegiare sui listini europei, i titoli legati all export e le banche. Ora che hanno superato gli stress test della Bce, gli istituti finanziari saranno più disposti agli investimenti e a elargire dividendi, senza contare che stanno trattando su valutazioni attraenti rispetto ai loro livelli storici. Attenzione però: nonostante ci siano interessanti opportunità, 10

11 AZIONI VALUTE EMERGENTI l investimento in azioni potrebbe essere rischioso nel 2015, a causa del potenziale aumento della volatilità. Bond, evitare scadenze corte Sui mercati obbligazionari internazionali, gli economisti prevedono una graduale normalizzazione dei rendimenti, con lo spread tra i titoli di Stato dei Paesi del Sud dell Eurozona e i Bund tedeschi che potrebbero ulteriormente restringersi con un eventuale annuncio del quantitative easing da parte della Bce. A livello geografico, le obbligazioni sovrane emesse da Stati Uniti, Germania, Gran Bretagna e Giappone dovrebbero offrire un rendimento limitato. Il potenziale maggiore è visto invece nei titoli di Stato dei Paesi periferici dell Eurozona, come Italia e Spagna. Unico avvertimento riguarda la corretta selezione delle scadenze (evitando quelle troppo corte) per ottenere un rapporto rischio-rendimento interessante. Emergenti, a tutta Cina Le riforme saranno un tema di rilievo per le economie emergenti nel Le possibili misure attese con le elezioni in India, Indonesia e Brasile hanno sostenuto questi mercati nell anno appena concluso e gli esperti si aspettano un ulteriore spinta in futuro. Tra i singoli Paesi, gli economisti concordano nell indicare una preferenza sull Asia e in particolare sulla Cina. Il rallentamento strutturale della crescita della seconda economia mondiale porterà una più bassa inflazione e quindi spazio per un nuovo allentamento della politica monetaria. Potrebbero dunque affacciarsi opportunità per riposizionarsi sull azionario e obbligazionario cinese. Valute, ancora superdollaro Il dollaro rimarrà anche nel 2015 protagonista indiscusso sui mercati valutari. Con l economia Usa che viaggia a ritmi di crescita sostenuti, diventa sempre più probabile un primo rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve. Le prospettive per i prossimi mesi sono quindi di un ulteriore rafforzamento del biglietto verde rispetto alle altre principali valute. Debolezza invece per euro e sterlina. Piazza Affari alla riscossa, tra M&A e importanti Ipo Il mercato azionario tricolore potrebbe essere una delle sorprese del Le azioni di Piazza Affari sono state tra le principali vittime delle crescenti preoccupazioni legate alla crescita e alla deflazione nell Eurozona negli ultimi mesi del 2014 e l anno prossimo potrebbero riscuotere il conto. Anche grazie a un effetto benefico derivante dalle mosse della Bce. Certamente non mancheranno storie interessanti su cui speculare, in vista di numerose operazioni di M&A. A giudizio degli esperti, infatti, le finanze dello Stato da un lato e la debolezza del settore bancario dall altro, renderanno necessarie aggregazioni e vendite. Il 2015 potrebbe vedere anche interessanti sbarchi a Piazza Affari, tra cui il collocamento di Poste Italiane e il debutto di Ferrari. Borsa di Milano 11

12 BORSE FOCUS SOTTOSTANTE Rivoluzione energetica: petrolio ai minimi dal 2009 L Effetto combinato di domanda debole e offerta in crescita ha fatto crollare i prezzi dell oro nero. Per ora l Opec non tocca la produzione a rivoluzione energetica ha subito un accelerazione improvvisa. Nel giro di pochi mesi gli investitori e le società del settore si sono ritrovati a dover fronteggiare uno scenario completamente nuovo. Le quotazioni del petrolio sono crollate ai minimi degli ultimi cinque anni: dagli oltre 105 dollari al barile di giugno il West Texas Intermediate (Wti), il petrolio di riferimento negli Usa, è sceso in area 55 dollari in soli sei mesi (l indice S&P Gsci Crude Oil segue proprio l andamento del future sul Wti). Un tonfo improvviso visto che la prima parte dell anno era stata movimentata dalle tensioni geopolitiche tra Russia e Ucraina e dalla crisi in Iraq. Dai picchi di giugno, complice l effetto combinato di domanda debole e offerta in crescita, i prezzi dell oro nero hanno iniziato una rapida discesa su livelli che non si vedevano dal Ad innescare l ultima ondata di vendite è stato il nulla di fatto dell ultimo vertice dell Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Opec) che ha infatti lasciato invariati gli attuali livelli di produzione a 30 milioni di barili al giorno. Durante il meeting ha prevalso la linea dell Arabia Saudita, mentre sono rimasti delusi la Russia e i Paesi sudamericani che auspicavano una sforbicia- 12

13 dati in dollari al barile Fonte: Bloomberg IL PETROLIO WTI NEL CORSO DEL 2014 Le quotazioni scendono 110 ai minimi da 5 anni Crisi in Iraq. Scontri tra sciiti e sunniti 80 Tensione tra Russia e Ucraina sulla penisola di Crimea 70 Nulla di fatto al vertice Opec. Confermati i livelli di produzione Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov 60 Dic 2014 Il grafico mostra l andamento del petrolio Wti (scambiato a New York e quotato in dollari Usa) nel corso del 2014 con gli avvenimenti principali che hanno movimentato le quotazioni del greggio. Nella prima parte dell anno l oro nero, in scia alle tensioni tra Russia e Ucraina e alla crisi in Iraq, era volato oltre quota 105 dollari al barile. Da quel livello il petrolio Wti ha perso oltre 40 punti percentuali, scivolando sui minimi degli ultimi cinque anni, e l ultimo strappo ribassista è stato causato dalla scelta dell Opec di lasciare invariati gli attuali livelli di produzione. ta. L Opec, e in particolare proprio l Arabia Saudita, ha lanciato il guanto di sfida ai produttori statunitensi, anche se i costi di estrazione dei produttori Usa non sono più così elevati rispetto a qualche anno fa (oggi nel North Dakota bastano 42$ per estrarre un barile di greggio). La rivoluzione energetica è stata senza dubbio favorita dalla decisione degli Stati Uniti di trasformarsi da Paese importatore di petrolio a Paese esportatore. Una mossa dettata dal grande successo delle estrazioni di petrolio da formazioni geologiche dette 70 dollari al barile Il prezzo del petrolio WTI atteso nel primo semestre del 2015 dal consensus Bloomberg shale. Ma il crollo del petrolio potrà avere riflessi positivi sull economia globale, in particolare nell Eurozona. Secondo Fitch un calo del 20% delle quotazioni del greggio spingerà al rialzo, nel prossimo biennio, la crescita globale dello 0,3%. I benefici per la zona euro A trarne beneficio sarà soprattutto la zona euro, un area che storicamente importa piuttosto che produrre energia. A detta di diversi analisti, il calo delle quotazioni del petrolio potrebbe rappresentare una spinta per i 30 milioni di barili I livelli di produzione giornalieri dei Paesi Opec confermati nell ultima riunione consumi e la redditività delle imprese. Intanto l Agenzia internazionale dell energia ha nuovamente tagliato le stime sulla domanda di petrolio per il 2015 a 93,3 milioni di barili al giorno. Secondo l Aie a pesare maggiormente è la situazione in Russia, alle prese con un deprezzamento del rublo. Il mix di domanda debole e offerta in crescita dovrebbe mantenere i prezzi del petrolio Wti, secondo il consenso Bloomberg, in area 70 dollari al barile. 53,8$ I minimi dal maggio 2009 toccati dal petrolio WTI nella seduta del 16 dicembre 13

14 2 INVESTIMENTI ATHENA FAST QUANTO SU S&P GSCI CRUDE OIL ESCLUSIVA ONLINE Vuoi beneficiare delle attuali quotazioni del petrolio? Ogni tre mesi premio dell'1,75% e possibilità di scadenza anticipata Per il suo nuovo Certificato Athena Fast, BNP Paribas ha deciso di puntare sul greggio e in particolare sull andamento dell indice S&P GSCI Crude Oil. L effetto combinato di una domanda che risente della debolezza delle congiuntura economica e di un offerta che negli ultimi anni ha registrato un vero e proprio boom grazie allo sfruttamento di fonti non convenzionali, ha recentemente spinto l oro nero a livelli che non si vedevano da cinque anni. In questo contesto si inserisce l Athena Fast legato all andamento dello S&P GSCI Crude Oil Index Excess Return che sarà possibile sottoscrivere tra il 2 e il 27 gennaio L Athena Fast ha una durata prevista di un anno ma già dopo tre mesi potrebbe scattare la chiusura anticipata se il 27 aprile 2015 il valore dell indice sottostante dovesse risultare superiore o pari al rispettivo valore iniziale. In tal caso è previsto il pagamento di un importo di 101,75 euro per Certificate. In soli tre mesi quindi, sarà possibile registrare un PROFILO Facente parte della famiglia degli indici S&P GSCI, lo S&P GSCI Crude Oil Index è un benchmark affidabile per monitorare l andamento degli investimenti nel mercato petrolifero. L indice permette di ottenere un esposizione priva di leva ai contratti future sul West Texas Intermediate (WTI), il petrolio di riferimento negli Stati Uniti. Ticker: SPGCCLP INDEX Fonte: S&P s Index Alert Periodicità: Intraday DATI RILEVATI AL: 12/12/2014 S&P GSCI CRUDE OIL, ANDAMENTO DA INIZIO Gen SCHEDA SOTTOSTANTE Dati in dollari USA Apr Lug Ott Gen Apr Lug Ott Fonte: Bloomberg ANDAMENTO TITOLO Da inizio anno lo S&P GSCI Crude Oil Index ha evidenziato una contrazione del 35,1% che si confronta con il 28,16% registrato dallo S&P GSCI Index. PROSPETTIVE WTI Target Q ,0 $ Target Q ,0 $ Prezzo attuale 57,0 $ Target medio ,5 $ (+34,2% dal prezzo attuale) FONTE: BLOOMBERG Fonte: Bloomberg 14

15 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità del mercato con la possibilità di proteggere il tuo capitale. Da oggi anche online dalla tua Area Clienti Privati novità CERTIFICATES ONLINE ESCLUSIVA ONLINE BNL In collocamento fino al l27 31gennaio Gennaio rendimento dell 1,75%. Se invece il valore dell indice sottostante risulterà inferiore a quello iniziale, il Certificate proseguirà il suo percorso. La seconda data di valutazione è fissata per il 27 luglio 2015 e nel caso in cui la quotazione dell indice sottostante risulterà superiore o pari al 95% di quella iniziale, si avrà la scadenza anticipata del Certificate e il pagamento di un importo di 103,5 euro per Certificate. In caso di andamento negativo l appuntamento è alla terza data di valutazione intermedia fissata per il 27 ottobre 2015 quando, in caso di valore di rilevazione superiore o pari all 85% di quello rilevato inizialmente, si registrerà la scadenza anticipata e la distribuzione di 105,25 euro per Certificate. In caso contrario, il Certificate andrà avanti fino alla sua naturale scadenza, fissata per il 27 gennaio Nel caso in cui l indice sottostante dopo un anno quoti a un valore maggiore o uguale del 75% del valore iniziale l investitore riceverà il capitale investito più un premio di 7 euro, registrando così una performance del 7% in un solo anno. Il secondo scenario, che si verificherà invece se a scadenza il valore dell indice sottostante risulterà inferiore al 75% del valore iniziale, prevede che l investitore riceva un importo in linea con la performance dell indice sottostante. SCOPRI SE È L INVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO DEL 7% DOPO UN ANNO ESCLUSIVA ONLINE POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ DOPO TRE MESI Già dopo tre mesi dall emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l investitore riceverà, oltre al premio di 1,75 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro per Certificate). SCADENZA ANTICIPATA E PREMI PROGRESSIVAMENTE PIÙ FACILI In corrispondenza del 6 e del 9 mese di vita il Certificate prevede la scadenza anticipata facilitata e la corresponsione di un premio, rispettivamente, del 3,5% e del 5,25% e la restituzione del capitale investito (100 euro per Certificate). Se il Certificate Athena Fast sull'indice S&P GSCI Crude Oil arriva a naturale scadenza l investitore può ricevere, oltre al capitale investito, un premio del 7%. PREMIO POTENZIALE A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI Se a scadenza l indice sottostante ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 75% del Valore iniziale, il Certificate restituisce il capitale investito e corrisponde un premio del 7%. CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE NOME Certificate Athena Fast su S&P GSCI Crude Oil CODICE ISIN XS CODICE BNL DATA DI VALUT. INIZIALE 27/01/2015 DATA DI VALUT. FINALE 27/01/2016 DATA DI SCADENZA 27/01/2016 DATA PAGAMENTO FINALE 03/02/2016 SOTTOSCRIZIONE Fino al 27/01/ VALUT. INT. (27/04/2015) 101,75 se Indice sottostante Valore iniziale 2 VALUT. INT. (27/07/2015) 103,5 se Indice sottostante 95% Val.iniz. 3 VALUT. INT. (27/10/2015) 105,25 se Indice sottostante 85% Val. iniz. PAGAMENTO FINALE 107 se Indice sottostante 75% Val. iniziale Commisurato alla performance se Indice sottostante < 75% Valore iniziale BARRIERA (solo a scadenza) 75% del Valore iniziale dell'indice sottostante EMITTENTE BNP Arbitrage Issuance BV QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX 15

16 2 INVESTIMENTI ATHENA DOUBLE RELAX SU FCA Premio fino all 8% anche se FCA fa retromarcia Premi fissi del 4% al termine del 1 e 2 anno e opportunità di scadenza anticipata alle fine del 1, 2 o 3 anno Fiat Chrysler Automobiles (FCA) può anche innestare la retromarcia per i primi due anni e perdere in Borsa senza che l Athena Double Relax che ha FCA come sottostante ne subisca conseguenze. Il Certificate offre infatti un premio al termine dei primi due anni per qualsiasi quotazione di FCA. Inoltre, se il sottostante ha guadagnato terreno, si può avere la scadenza anticipata già dopo il primo anno. Al termine del periodo di sottoscrizione, in data 27 gennaio 2015, è prevista la rilevazione del valore iniziale di FCA mentre la prima finestra di valutazione intermedia è in calendario il 27 gennaio Se in tale occasione FCA quota a un valore superiore o pari a quello iniziale, l Athena Double Relax scade anticipatamente e paga un premio di 4 euro per Certificate oltre alla restituzione del valore nominale di 100 euro. L investitore viene premiato anche se FCA ha perso terreno. In tal caso non si ha scadenza anticipata ma il pagamento del premio di 4 euro per Certificate. Alla seconda fine- PROFILO FCA è la nuova società nata dalla fusione tra Fiat e Chrysler. Il titolo del gruppo automobilistico Fiat Chrysler ha debuttato il 13 ottobre 2014 a Piazza Affari e a Wall Street. La società controlla i marchi Fiat, Lancia, Jeep, Alfa Romeo, Maserati e Ferrari. Codice Isin: NL Quotazione: FTSE MIB (Milano) Valuta: Euro DATI RILEVATI AL: 11/12/2014 FCA, ANDAMENTO DA INIZIO QUOTAZIONE SCHEDA SOTTOSTANTE Dati in euro 6 14 Ott 28 Ott 11 Nov 25 Nov 09 Dic 2014 ANDAMENTO TITOLO PROSPETTIVE Da inizio quotazione (dati al 12/12/2014) il titolo FCA ha guadagnato il 27,27% contro lo 0,22% guadagnato dal Ftse Mib l indice principale della Borsa di Milano. Comprare (Buy) 46,2% Mantenere (Hold) 19,2% Vendere (Sell) 34,6% Prezzo attuale 9,13 euro Target medio 9,92 euro (+8,65% dal prezzo attuale) FONTE: BLOOMBERG Fonte: Bloomberg 16

17 In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 27 gennaio 2015 stra di valutazione intermedia lo schema di funzionamento si ripete. Scadenza anticipata e pagamento di 104 euro per Certificate se FCA quota sopra o alla pari con il valore iniziale. Pagamento del solo premio di 4 euro se FCA quota sotto al valore iniziale. L ultima opportunità di scadenza anticipata viene offerta alla fine del terzo anno, con pagamento di complessivi 108 euro se il valore di FCA è superiore o pari al valore iniziale. Pertanto, in caso di scadenza anticipata dopo il terzo anno l investitore otterrebbe una performance cumulata del 16%. Alla scadenza finale sono previsti tre scenari. Nel migliore, se FCA quota sopra o alla pari del valore iniziale, viene restituito il valore nominale di 100 euro più un premio di 12 euro per Certificate. Se invece FCA ha perso terreno ma quota a un valore superiore o pari alla Barriera, all investitore viene restituito il valore nominale di 100 euro. Tenendo conto dei premi pagati alla fine dei primi due anni, l investitore ottiene comunque un guadagno anche se il sottostante ha sempre segnato valori negativi rispetto alla quotazione iniziale. Infine, se FCA si trova al di sotto della Barriera posta al 60% del valore iniziale, il Certificate restituisce un importo commisurato all effettiva performance del sottostante con conseguente perdita sul capitale investito. SCOPRI SE E L INVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO DEL 4% DOPO IL 1 E IL 2 ANNO Il Certificate Athena Double Relax paga all investitore un premio del 4% al termine del primo anno e del secondo anno indipendentemente dall andamento del sottostante, l azione FCA. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA AL TERMINE DEL 1, 2 O 3 ANNO Dopo un anno dall emissione o al termine del 2 o del 3 anno il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l investitore riceve, oltre al premio del 4% il 1 e 2 anno e dell'8% il 3 anno, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE A SCADENZA Alla scadenza finale l investitore riceve il capitale investito e un premio del 12% se FCA quota alla pari o sopra il Valore iniziale. PROTEZIONE POTENZIALE DEL CAPITALE INVESTITO A SCADENZA Se a scadenza FCA ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 60% dello stesso, il Certificate protegge il capitale investito e restituisce 100 euro. CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE NOME Athena Double Relax su FCA CODICE ISIN XS CODICE BNL DATA DI VALUT. INIZIALE 27/01/2015 DATA DI VALUT. FINALE 28/01/2019 DATA DI SCADENZA 28/01/2019 DATA PAGAMENTO FINALE 04/02/2019 SOTTOSCRIZIONE Fino al 27/01/ VALUT. INT. (27/01/2016) 104 se FCA Valore iniziale 4 se FCA < Valore iniziale 2 VALUT. INT. (27/01/2017) 104 se FCA Valore iniziale 4 se FCA < Valore iniziale 3 VALUT.INT. (29/01/2018) 108 se FCA Valore iniziale 112 se FCA Valore iniziale PAGAMENTO FINALE 100 se Barriera FCA < Val.iniziale Importo commisurato alla performance di FCA se FCA < Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di FCA EMITTENTE BNP Paribas Arbitrage Issuance BV QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX 17

18 2 INVESTIMENTI ATHENA PREMIUM PLUS SU INTESA SANPAOLO 5% annuo anche se Intesa arretra in Borsa In più capitale protetto e premio a scadenza per ribassi fino al 45% del sottostante Intesa SanPaolo, uno tra i principali istituti bancari europei con una capitalizzazione di oltre 40 miliardi di euro, è stata scelta da BNP Paribas come sottostante dell Athena Premium Plus. Il nuovo Certificate, in sottoscrizione dal 2 al 27 gennaio, prevede un premio annuo del 5% anche in caso di consistenti ribassi del sottostante e può scadere anticipatamente già alla fine del primo anno. Alla prima data di valutazione intermedia (27 gennaio 2016) l Athena Premium Plus potrà scadere anticipatamente se le azioni Intesa SanPaolo quotano a un valore superiore o pari al valore iniziale, restituendo il capitale iniziale più un premio di 5 euro per Certificate. Se invece Intesa Sanpaolo quota sotto il valore iniziale, ma sopra al 55% del valore iniziale, l Athena paga un premio del 5% e prosegue fino alla seconda data di valutazione intermedia. Anche a tale fermata il Certificate scade anticipatamente se Intesa PROFILO Intesa SanPaolo è presente in Italia con oltre sportelli bancari. E' inoltre presente nel retail banking nei Paesi dell Europa Centro-Orientale e del bacino del Mediterraneo attraverso un network di filiali in 13 Paesi. Secondo gli obiettivi del management, l utile netto raggiungerà i 4,5 miliardi di euro nel 2017 dagli 1,2 mld di fine Codice Isin: IT Quotazione: Ftse Mib (Milano) Valuta: Euro DATI RILEVATI AL: 12/12/2014 INTESA SANPAOLO, ANDAMENTO DA INIZIO ,80 2,60 2,40 2,20 2,00 1,80 1,60 1,40 1,20 1,00 Gen Dati in euro Apr Lug Ott Gen Apr Lug Ott FONTE: BLOOMBERG SCHEDA SOTTOSTANTE ANDAMENTO TITOLO PROSPETTIVE Fonte: Bloomberg Da inizio 2013 (dati al 12/12/2014) Intesa SanPaolo ha guadagnato il 90,86% contro il 15,79% guadagnato dal Ftse Mib, il principale indice della Borsa di Milano. Comprare (Buy) 63,1% Mantenere (Hold) 31,6% Vendere (Sell) 5,3% Prezzo attuale 2,47 euro Target medio 2,68 euro (+8,15% dal prezzo attuale) FONTE: BLOOMBERG 18

19 In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 27 gennaio 2015 SanPaolo quota a un valore superiore o pari a quello iniziale e l investitore riceve 105 euro per Certificate; di contro l Athena prosegue il suo percorso pagando il premio del 5% per valori del sottostante superiori al 55% del valore iniziale. Alla terza e ultima data di valutazione intermedia, l Athena Premium Plus scade anticipatamente se Intesa SanPaolo quota a un valore superiore o pari a quello iniziale pagando anche in questo caso un totale di 105 euro per Certificate. In caso contrario, il Certificate paga un premio del 5% per valori di Intesa SanPaolo superiori il 55% del valore iniziale e procede fino alla scadenza finale dove sono previsti due scenari. Il primo, il più favorevole, prevede il pagamento di 105 euro per Certificate se Intesa quota sopra la Barriera, posta al 55% del valore iniziale, con un ritorno potenziale complessivo del 20% considerando i tre premi intermedi che l'investitore ha potenzialmente incassato nei primi 3 anni di vita del Certificate. Di contro, in caso di quotazioni di Intesa SanPaolo sotto la Barriera, l investitore riceve un importo commisurato alla performance del sottostante con conseguente perdita sul capitale investito. SCOPRI SE È L INVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO DEL 5% ALLA FINE DEL 1, 2 E 3 ANNO CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE NOME Athena Premium Plus su Intesa SanPaolo CODICE ISIN XS CODICE BNL DATA DI VALUT. INIZIALE 27/01/2015 DATA DI VALUT. FINALE 28/01/2019 DATA DI SCADENZA 28/01/2019 DATA PAGAMENTO FINALE 04/02/2019 SOTTOSCRIZIONE Fino al 27/01/ VALUT. INT. (27/01/2016) 105 se Intesa SanPaolo Valore iniziale 5 se Val iniz. > Intesa SanPaolo 55% val.iniz. 2 VALUT. INT. (27/01/2017) 105 se Intesa SanPaolo Valore iniziale 5 se Val iniz. > Intesa SanPaolo 55% val.iniz. 3 VALUT. INT. (29/01/2018) 105 se Intesa SanPaolo Valore iniziale 5 se Val iniz. > Intesa SanPaolo 55% val.iniz. PAGAMENTO FINALE BARRIERA (solo a scadenza) Il Certificate Athena Premium Plus paga all investitore un premio del 5% al termine del primo anno, del secondo e del terzo anno anche in caso di moderati ribassi del sottostante, l azione Intesa SanPaolo. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA AL TERMINE DEL 1, 2 O 3 ANNO Dopo un anno dall emissione o al termine del 2 o del 3 anno il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l investitore riceve un premio del 5% più la restituzione del capitale investito. PREMIO POTENZIALE A SCADENZA ANCHE PER RIBASSI DI INTESA Alla scadenza finale l investitore riceve il capitale investito e un premio del 5% se Intesa SanPaolo quota a un valore superiore o pari alla Barriera. EMITTENTE QUOTAZIONE 105 se Intesa SanPaolo Barriera Commisurato alla performance di Intesa SanPaolo se Intesa SanPaolo < Barriera 55% del Valore iniziale di Intesa SanPaolo BNP Paribas Arbitrage Issuance BV Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX 19

20 2 INVESTIMENTI ATHENA RELAX DOUBLE CHANCE QUANTO SU MICRON TECHNOLOGY 4% alla fine del 1 anno e fino al 14,5% a scadenza Possibile scadenza anticipata al termine del primo e del secondo anno Nuovo Certificate Athena Relax Double Chance di BNP Paribas che ha scelto uno dei pesi massimi del comparto dei semiconduttori, Micron Technology. L azienda statunitense produce e commercializza chip, memorie flash, altri componenti per semiconduttori e moduli di memoria. Al termine del periodo di sottoscrizione, compreso tra il 2 e il 27 gennaio 2015, viene rilevato il Valore iniziale del sottostante e il Certificate inizia la sua vita. La durata prevista è tre anni, ma già dopo i primi dodici mesi potrebbe scattare la scadenza anticipata. Infatti, il 27 gennaio 2016 è in calendario la prima data di valutazione intermedia e se in tale occasione la quotazione del titolo Micron risulterà pari o maggiore del Valore Iniziale l investitore riceverà il capitale investito più un premio di 4 euro per Certificate. Nel caso in cui questa condizione non dovesse verificarsi, l investitore incasserà un premio del 4% e il Certificate proseguirà il suo percorso. La seconda data MICRON TECHNOLOGY, ANDAMENTO DA INIZIO Dati in dollari 5 Dic Mar Giu Sett Dic Mar Giu sett Fonte: Bloomberg PROFILO SCHEDA SOTTOSTANTE ANDAMENTO TITOLO Micron Technology Inc. produce e commercializza chip DRAM, SRAM ad elevata velocità, memorie flash, altri componenti per semiconduttori e moduli di memoria. L attività della società è suddivisa in quattro segmenti: NAND Solutions Group, DRAM Solutions Group, Wireless Solutions Group e Embedded Solutions Group. Codice Isin: US Quotazione: Nasdaq (New York) Valuta: Dollaro Usa DATI RILEVATI AL: 16/12/2014 PROSPETTIVE Da inizio 2013 (dati al 16/12/2014) il valore del titolo Micron è più che quadruplicato contro l incremento di circa il 50% messo a segno dal Nasdaq. Comprare (Buy) 77,1% Mantenere (Hold) 20,0% Vendere (Sell) 2,9% Prezzo attuale 33,355 $ Target medio 42,31 $ (+26,8% dal prezzo attuale) FONTE: BLOOMBERG 20

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere.

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. 30 Novembre 2015 Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. Tutto è iniziato lo scorso novembre con la riunione dell OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio), durante la quale è

Dettagli

GIUGNO 13. Mario, a te la mossa. I Certificate per sfruttare il cambio di rotta della Bce

GIUGNO 13. Mario, a te la mossa. I Certificate per sfruttare il cambio di rotta della Bce 60 GIUGNO 13 Mario, a te la mossa I Certificate per sfruttare il cambio di rotta della Bce www.prodottidiborsa.com Borse 6 8 10 Investimenti 12 Athena Relax Lookback su Euro STOXX 50 Europa, il destino

Dettagli

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

BNP Paribas-BNL protagonisti agli Italian Certificate Awards

BNP Paribas-BNL protagonisti agli Italian Certificate Awards INTERVISTA ESCLUSIVA Luca Bonansea Responsabile Distribuzione Retail di BNL 55 GENNAIO 13 Lionel Messi AFP/Getty Images/Jorge Guerrero BNP Paribas-BNL protagonisti agli Italian Certificate Awards Premiato

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO "BNPP ATHENA FAST QUANTO SULL INDICE S&P GSCI CRUDE OIL ER"

SCHEDA PRODOTTO BNPP ATHENA FAST QUANTO SULL INDICE S&P GSCI CRUDE OIL ER SCHEDA PRODOTTO "BNPP ATHENA FAST QUANTO SULL INDICE S&P GSCI CRUDE OIL ER" Il presente documento informativo è redatto al fine di riassumere le principali caratteristiche, i principali rischi e i costi

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T

26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T STATI UNITI REALE Pil 1,8% t/t 0,4% t/t 1,6% a/a 1,7% a/a Consumi privati 2,6% t/t 1,8% t/t 1,9% a/a 1,8% a/a 3% t/t 14% t/t 5,5% a/a 7,2% a/a 0,4% t/t 13,2% t/t non residenziali 3,7% a/a 5,5% a/a 14%

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

TURBO Certificate Long & Short

TURBO Certificate Long & Short TURBO Certificate Long & Short Fai scattare la leva dei tuoi investimenti x NEGOZIABILI SUL MERCATO SEDEX DI BORSA ITALIANA Investi a Leva su indici e azioni! Scopri i vantaggi dei TURBO Long e Short Certificate

Dettagli

www.prodottidiborsa.com Investimenti Borse www.prodottidiborsa.com ESCLUSIVA ONLINE! 18

www.prodottidiborsa.com Investimenti Borse www.prodottidiborsa.com ESCLUSIVA ONLINE! 18 www.prodottidiborsa.com 6 Borse 10 12 Investimenti 14 Priority: Athena Double Relax su Basf e Bayer Economia pronta ad accelerare nel 2014 3D Systems, investimenti per stupire ancora Ebay, la rivoluzione

Dettagli

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5 5 NOVEMBRE 2015 Fonte Elaborazioni ANES MONITOR su ANALISI MENSILE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA 2 5 Lo scenario economico globale non è più contrassegnato solo da fattori favorevoli. La frenata degli

Dettagli

PERFORMANCE DA CAMPIONI AGLI ITALIAN CERTIFICATE AWARDS

PERFORMANCE DA CAMPIONI AGLI ITALIAN CERTIFICATE AWARDS BNL-BNP VINCITORI Paribas Filippo Alfero - LaPresse 66 GENNAIO 14 MIGLIOR BANCA PER LA DISTRIBUZIONE DI CERTIFICATE NEL 2013 PETER FILL Il campione azzurro a caccia di una medaglia alle Olimpiadi invernali

Dettagli

PRINCIPALI INDICATORI

PRINCIPALI INDICATORI Sedex Statistics Marzo 214 ANDAMENTO DEGLI 2 18 CONTRATTI CONTROVALORE ML di euro 2 18 16 16 14 14 12 12 1 1 8 8 6 6 4 4 2 2 GEN FEB MAR DIC 213 FEBBRAIO 214 MARZO 214 FEBBRAIO 214 MARZO 214 GEN-MAR 214

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 22 novembre 2013 S.A.F.

Dettagli

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE (febbraio 2015) Il ciclo internazionale, l area euro ed i riflessi sul mercato interno Il ciclo economico internazionale presenta segnali favorevoli che si accompagnano

Dettagli

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 Sotto i riflettori Eur/Jpy: andamento I temi del giorno Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Tassi: Treasury a 10 anni in lieve rialzo al 2,35%;

Dettagli

Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità.

Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità. Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità. Aletti Certificate. Ti porteremo dove da solo non riusciresti ad arrivare. Lo strumento finanziario che consente di realizzare una strategia d

Dettagli

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre Morning Call 30 OTTOBRE 2015 I temi della settimana Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. la Fed, possibile il rialzo a dicembre Pil Usa del terzo trimestre in calo all 1,5%

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

PRINCIPALI INDICATORI

PRINCIPALI INDICATORI Sedex Statistics Dicembre 213 ANDAMENTO DEGLI 2 2 18 CONTRATTI CONTROVALORE ML di euro 18 16 14 12 1 8 6 4 2 OTT NOV DIC 16 14 12 1 8 6 4 2 SEGMENTI DI MERCATO DIC 212 NOVEMBRE 213 DICEMBRE 213 NOVEMBRE

Dettagli

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento intraday ieri e oggi I temi del giorno La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Tassi:

Dettagli

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Mercati e Valute, 10 aprile 2015 Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Nel primo trimestre dell anno, il forte calo dell Euro nei confronti del Dollaro USA ha reso più attraenti

Dettagli

SPINGERSI OLTRE LE OBBLIGAZIONI ALLA RICERCA DI REDDITO

SPINGERSI OLTRE LE OBBLIGAZIONI ALLA RICERCA DI REDDITO AD USO ESCLUSIVO INTERMEDIARI AUTORIZZATI E INVESTITORI QUALIFICATI SPINGERSI OLTRE LE OBBLIGAZIONI ALLA RICERCA DI REDDITO BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND È il momento di spingersi oltre le obbligazioni

Dettagli

29 gennaio 2016. Italia: prestiti per settori

29 gennaio 2016. Italia: prestiti per settori Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 19/ del 9// Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca. Italia:

Dettagli

I cavi italiani che collegano tutto il mondo

I cavi italiani che collegano tutto il mondo 63 67 FEBBRAIO 14 I cavi italiani che collegano tutto il mondo SCOPRI L OFFERTA BNL PER INVESTIRE IN PRYSMIAN www.prodottidiborsa.com Borse 6 8 12 14 Paesi periferici verso un 2014 da protagonisti Il settore

Dettagli

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Morning Call 15 APRILE 2015 Sotto i riflettori Irs a 5 anni: andamento I temi del giorno Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Pil della Cina nel primo

Dettagli

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed

Dettagli

18 settembre 2014. L industria del risparmio gestito in Italia

18 settembre 2014. L industria del risparmio gestito in Italia Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/ del 9/4/ Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca. L

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015 12 ottobre 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Confermiamo di non aver apportato revisioni significative

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Valute emergenti: rand, lira e real 30 luglio 2015 Atteso un recupero verso fine anno Contesto di mercato Il comparto delle valute emergenti è tornato nuovamente sotto pressione negli ultimi mesi complice

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2016 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 14 GENNAIO 2016 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 14 GENNAIO 2016 Sotto i riflettori Indice S&P500: andamento I temi del giorno Macro Area euro: calo marcato per la produzione industriale dell Area, a dicembre -0,7% su base mensile Banche

Dettagli

Morning Call 30 MARZO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato

Morning Call 30 MARZO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato Morning Call 30 MARZO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato Tassi: resta sui

Dettagli

Obiettivo Investimento Certificates UniCredit

Obiettivo Investimento Certificates UniCredit BENCHMARK SUPER STOCK DISCOUNT CERTIFICATES BONUS CERTIFICATES EQUITY PROTECTION I.P. 03.2006 Obiettivo Investimento Certificates UniCredit vitamina torino TRADINGLAB Numero Verde: 800.01.11.22 Fax: +39.02.700.508.389

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

LA CRISI 2008 EFFETTI SUI PORTAFOGLI UN ANNO DOPO

LA CRISI 2008 EFFETTI SUI PORTAFOGLI UN ANNO DOPO SPECIALE NOVEMBRE 2008 LA CRISI 2008 EFFETTI SUI PORTAFOGLI UN ANNO DOPO Esattamente un anno fa, in occasione della Trading On Line Expo 2007, decidemmo di presentare una serie di speciali approfondimenti

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 21 marzo 2013 S.A.F.

Dettagli

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo.

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo. Morning Call 21 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di volatilità sul Dax: andamento I temi del giorno Mercati nervosi: nuove elezioni in Grecia, economia cinese in rallentamento, valute dei Paesi emergenti

Dettagli

Morning Call 6 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: negli Usa l Ism dei servizi sopra i 60 punti ai massimi dal 2005

Morning Call 6 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: negli Usa l Ism dei servizi sopra i 60 punti ai massimi dal 2005 Morning Call 6 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Ism non manifatturiero: andamento I temi del giorno Macro: negli Usa l Ism dei servizi sopra i 60 punti ai massimi dal 2005 Rendimenti in rialzo, Bund a 10

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 febbraio 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Il programma di Quantitative Easing finalmente

Dettagli

UN MESE DI BORSA EURO/DOLLARO, IL RITMO SCANDITO DA FED E BCE. Le mosse di Mario Draghi e Janet Yellen dettano i tempi dell'euro/dollaro

UN MESE DI BORSA EURO/DOLLARO, IL RITMO SCANDITO DA FED E BCE. Le mosse di Mario Draghi e Janet Yellen dettano i tempi dell'euro/dollaro UN MESE DI BORSA 87 NOVEMBRE 15 www.prodottidiborsa.com EURO/DOLLARO, IL RITMO SCANDITO DA FED E BCE Le mosse di Mario Draghi e Janet Yellen dettano i tempi dell'euro/dollaro www.prodottidiborsa.com Speciale

Dettagli

QUOTAZIONI DI BORSA L'APP PER SEGUIRE I CERTIFICATE BNL ED I MERCATI FINANZIARI IN REAL TIME

QUOTAZIONI DI BORSA L'APP PER SEGUIRE I CERTIFICATE BNL ED I MERCATI FINANZIARI IN REAL TIME PARTECIPA E VINCI 69 APRILE 14 QUOTAZIONI DI BORSA L'APP PER SEGUIRE I CERTIFICATE BNL ED I MERCATI FINANZIARI IN REAL TIME SCARICA l App Quotazioni di Borsa di BNP Paribas RISPONDI al questionario VINCI

Dettagli

Ottobre 2014. Nota congiunturale sintetica, aggiornamento al 26.09.2014

Ottobre 2014. Nota congiunturale sintetica, aggiornamento al 26.09.2014 Ottobre 2014 Nota congiunturale sintetica, aggiornamento al 26.09.2014 Eurozona Previsioni "La ripresa nella zona euro sta perdendo impulso, la crescita del PIL si è fermata nel secondo trimestre, le informazioni

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Morning Call 18 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva a scadenza dei Treasury: oggi e al 30 settembre 2015 I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Mercati

Dettagli

La zampata d Oriente. I Certificati di BNL per investire nella tecnologia cinese. I Certificati di BNL per investire nella tecnologia cinese

La zampata d Oriente. I Certificati di BNL per investire nella tecnologia cinese. I Certificati di BNL per investire nella tecnologia cinese 63 OTTOBRE 13 La zampata d Oriente I Certificati di BNL per investire nella tecnologia cinese I Certificati di BNL per investire nella tecnologia cinese www.prodottidiborsa.com Borse 6 8 10 12 Torna la

Dettagli

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti?

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? INVESTMENT CERTIFICATES Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? Bonus Cap Certificate sull indice FTSE MIB ISIN: DE000HV8A9G5 Sottostante: FTSE MIB Scadenza: 05.05.2017 Comunicazione pubblicitaria/promozionale.

Dettagli

Andamento della congiuntura economica in Germania

Andamento della congiuntura economica in Germania Andamento della congiuntura economica in Germania La flessione dell economia tedesca si è drasticamente rafforzata nel primo trimestre 2009 durante il quale il PIL ha subito un calo del 3,5% rispetto all

Dettagli

Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi

Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi No. 8 - Luglio 2014 N. 86 Luglio Dicembre 2014 2013 2 Come negli scorsi anni, anche nel 2014 le politiche monetarie delle principali

Dettagli

CONGIUNTURA FLASH APRILE 2014

CONGIUNTURA FLASH APRILE 2014 5 APRILE 2014 Fonte Elaborazioni ANES MONITOR su ANALISI MENSILE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA 2 5 Le economie avanzate accelerano, le emergenti frenano ancora. Per la crescita globale la somma è positiva,

Dettagli

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI 60 Victoria Embankment London EC4Y 0JP ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI Economie divergenti

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

Morning Call 12 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi l inflazione in Germania e Francia e la. nell Area euro

Morning Call 12 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi l inflazione in Germania e Francia e la. nell Area euro Morning Call 12 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Rendimento Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: oggi l inflazione in Germania e Francia e la produzione industriale nell Area euro Tassi: per

Dettagli

I certificati e le strategie di recupero delle perdite

I certificati e le strategie di recupero delle perdite I certificati e le strategie di recupero delle perdite Nevia Gregorini Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Indice 1. Gli Easy e le strategie di recupero delle perdite

Dettagli

IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015. I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia.

IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015. I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia. IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015 I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia Vittorio D Ermo Direttore Osservatorio Energia AIEE Aprile 2015 Sommario n

Dettagli

LE IMPRESE ITALIANE IN RUSSIA: TRA CRISI E NUOVE OPPORTUNITÀ Manuela Marianera, Centro Studi Confindustria, dicembre 2009

LE IMPRESE ITALIANE IN RUSSIA: TRA CRISI E NUOVE OPPORTUNITÀ Manuela Marianera, Centro Studi Confindustria, dicembre 2009 LE IMPRESE ITALIANE IN RUSSIA: TRA CRISI E NUOVE OPPORTUNITÀ Manuela Marianera, Centro Studi Confindustria, dicembre 9 "Non importa quante volte cadi. Quello che conta è la velocità con cui ti rimetti

Dettagli

giugno 2016 sotto lo 0,30%, il dicembre 2016 a ridosso dello 0,40%.

giugno 2016 sotto lo 0,30%, il dicembre 2016 a ridosso dello 0,40%. Morning Call 12 AGOSTO 2014 Sotto i riflettori Rendimento Schatz tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno Moody s abbassa le stime per il Pil italiano: -0,1% a/a nel 2014; più ottimista l Ocse Situazione

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012 1. EVOLUZIONE DELLA CRISI ECONOMICA INTERNAZIONALE Nel secondo trimestre del 2012 le incertezze sull evoluzione della crisi greca e le difficoltà del

Dettagli

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi il dato finale sul Pil del Q3 e le vendite delle case esistenti.

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi il dato finale sul Pil del Q3 e le vendite delle case esistenti. Morning Call 22 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Ibex: andamento I temi del giorno Macro: oggi il dato finale del Pil Usa del terzo trimestre Il voto spagnolo e lo stallo politico pesano su azionario

Dettagli

CERTIFICATES: STRATEGIE E COMBINAZIONI DI PORTAFOGLIO

CERTIFICATES: STRATEGIE E COMBINAZIONI DI PORTAFOGLIO CERTIFICATES: STRATEGIE E COMBINAZIONI DI PORTAFOGLIO GLI ASSOCIATI LE ATTIVITA DELL ASSOCIAZIONE RICERCA EDUCATION FORMAZIONE MONITORAGGIO MERCATO RAPPORTI CON LE AUTORITA IL MERCATO PRIMARIO: l evoluzione

Dettagli

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice FtseMib: andamento I temi del giorno Macro: Pmi dei servizi (Area euro) in miglioramento, Ism non manifatturiero (Usa) in calo sotto i 60 punti Bce:

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

Morning Call 17 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 17 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 17 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Grecia, oggi il via libera dei Paesi Ue al prestito ponte da 7mld; nuovi fondi Ela per la banche greche

Dettagli

Morning Call 10 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo

Morning Call 10 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo Morning Call 10 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Cambio Usd/Yuan: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo Banche centrali:

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 12 maggio 2016 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Dopo la revisione al ribasso apportata alle stime

Dettagli

Theme Certificates ABN AMRO sull acqua.

Theme Certificates ABN AMRO sull acqua. Theme Certificates ABN AMRO sull acqua. L acqua. L INNOVAZIONE SEMPLICE AL SERVIZIO DEGLI INVESTITORI. ABN AMRO conferma ancora una volta la sua capacità di innovazione finanziaria attraverso l emissione

Dettagli

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Eur/Usd: andamento a 5 giorni I temi del giorno Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Tassi: le aspettative

Dettagli

INVESTIMENTI "SU MISURA" I Certificates di BNL per investire nei colossi del lusso europeo GIUGNO 15

INVESTIMENTI SU MISURA I Certificates di BNL per investire nei colossi del lusso europeo GIUGNO 15 INVESTIMENTI "SU MISURA" I Certificates di BNL per investire nei colossi del lusso europeo 82 GIUGNO 15 www.prodottidiborsa.com Borse 6 8 10 12 Fed: il rialzo dei tassi? I tempi non appaiono ancora maturi

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 13 Gennaio 2014 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento.

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Certificate. Ti porteremo dove da solo non riusciresti ad arrivare. Lo strumento finanziario che consente di realizzare una

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy

Allianz Flexible Bond Strategy Allianz Flexible Bond Strategy In un mondo che cambia rapidamente è importante essere flessibili Ottobre 2012 Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi l indice dell attività nazionale elaborato dalla Fed di Chicago.

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi l indice dell attività nazionale elaborato dalla Fed di Chicago. Morning Call 24 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di Borsa di Shanghai: andamento I temi del giorno Proseguono le tensioni sui mercati: questa mattina Shanghai segna un -8,7% e il Nikkei segue con

Dettagli

Obiettivo Investimento

Obiettivo Investimento INVESTMENT CERTIFICATES Obiettivo Investimento Cash Collect Autocallable Worst of Certificate su paniere di azioni ISIN: DE000HV8BCM7 Sottostante: Paniere composto dalle seguenti azioni: 1. Intesa San

Dettagli

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 3 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Usa, tasso di disoccupazione: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro Usa: rallenta la crescita dei nuovi occupati, +223mila a giugno; il tasso

Dettagli

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed.

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed. Morning Call 2 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Dow Jones: andamento I temi del giorno Macro: nella manifattura in calo l Ism (Usa), stabile il Pmi (Area euro) Fmi: il rallentamento della Cina

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Aprile 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. Abbandonato l impegno ad essere pazienti, nell attendere i tempi e le condizioni

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? INVESTMENT CERTIFICATES Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Express Coupon Certificate sull azione Fiat S.p.A. ISIN: DE000HV8A8C6 Sottostante: FIAT S.p.A. Scadenza:

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? CERTIFICATI Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express Coupon ISIN: DE000HV8BHZ8 Sottostante: Apple Inc. Scadenza: Il Certificato Express Coupon è uno strumento

Dettagli

Consumi finali delle famiglie pro-capite

Consumi finali delle famiglie pro-capite Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

la società BNP Paribas Arbitrage SNC

la società BNP Paribas Arbitrage SNC Milano 30/12/2015 OGGETTO: RETTIFICA DI INVESTMENT CERTIFICATES EMESSI DA BNP PARIBAS ARBITRAGE ISSUANCE B.V. A SEGUITO DI EVENTO DI NATURA STRAORDINARIA SU AZIONI FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES N.V. (: NL0010877643)

Dettagli

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO Incontro Annuale con gli Investitori del Fondo Sator I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO di Stefano Fantacone (direttore del CER) Nell arco di pochi mesi, lo scenario macroeconomico è profondamente

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 6 maggio 2013 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 Nel 2013 si prevede una riduzione del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari all 1,4% in termini reali, mentre per il 2014, il recupero

Dettagli

Il Bollettino economico-finanziario

Il Bollettino economico-finanziario Il Bollettino economico-finanziario Settimana 27-31 gennaio 2013 Numero 39 Il punto in breve Nella settimana si è manifestato un po di nervosismo sui mercati finanziari, che si è tradotto in un calo sensibile

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 19.11.2018 CERTIFICATI

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 19.11.2018 CERTIFICATI CERTIFICATI Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Certificato Express 19.11.2018 ISIN: DE000HV8BFM0 Sottostante: Facebook Inc. Scadenza: 19.11.2018 Il Certificato Express

Dettagli

Milano, 12 aprile 2008

Milano, 12 aprile 2008 Donato Finardi (*) Head of Listed Products Banca IMI Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori (*) Le opinioni dell autore sono espresse a titolo personale e non

Dettagli

GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI. 06 Maggio 2016

GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI. 06 Maggio 2016 GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI 06 Maggio 2016 PANORAMICA MACRO Principali Lunedì +/- Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì indici / currency 02/05/2016 03/05/2016-04/05/2016-05/05/2016-06/05/2016

Dettagli

METTE LE MANI SUL PALLONE D'ORO

METTE LE MANI SUL PALLONE D'ORO UN MESE DI BORSA 88 DICEMBRE 15 www.prodottidiborsa.com CHI METTE LE MANI SUL PALLONE D'ORO Scopri l'offerta vincente di dicembre di BNL www.prodottidiborsa.com Borse 6 8 10 Investimenti 12 ESCLUSIVA ONLINE!

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

Si accendono i riflettori sul Festival del film di Roma Ricca l offerta di Certificati BNL a novembre NOVEMBRE 13

Si accendono i riflettori sul Festival del film di Roma Ricca l offerta di Certificati BNL a novembre NOVEMBRE 13 Si accendono i riflettori sul Festival del film di Roma Ricca l offerta di Certificati BNL a novembre 64 NOVEMBRE 13 www.prodottidiborsa.com Borse 6 10 12 Investimenti 14 Priority: Athena Airbag su Schneider

Dettagli

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento?

Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? INVESTMENT CERTIFICATES Cerchi strumenti più veloci per realizzare le tue idee di investimento? Express Certificate sull azione Intesa San Paolo S.p.A. ISIN: DE000HV8BFK4 Sottostante: Intesa San Paolo

Dettagli