Global Commodities Report

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Global Commodities Report"

Transcript

1 Sommario Gli scandali contro le borse Chiusura in negativo, ieri per i principali listini azionari, trascinati al ribasso dal riaffiorare di diversi scandali concernenti il mondo politicofinanziario, in modo particolare in Europa. In testa alla corsa, troviamo, infatti, l Italia che, in seguito (segue a pag. 2) Sommario Quadro Macroeconomico Metalli Non-Ferrosi News fondamentali Acciaio Scorte LME Forex Oil, Gold and Ags Calendario Disclaimer i i i i i i i i i Il dato sugli ordinativi alle fabbriche ha dato l incipit che ha portato i mercati Usa a registrare la peggior performance dallo scorso novembre (con l S&P 500 in calo dell 1,2%). Tuttavia a preoccupare maggiormente (segue a pag. 4) Avvio di seduta incerto per il rame, i cui movimenti sono nuovamente influenzati dalle oscillazioni del cambio euro dollaro. Le quotazioni oscillano nell intorno di area $8.300, inaugurando un (segue a pag. 6) Seduta all insegna della stabilità quella chiusasi ieri, con le quotazioni delle billette di acciaio quotate all LME che si confermano in area $310,00 per tonnellata seguendo l incipit ribassista avviato (segue a pag. 12) L immagine del giorno Analisi e commenti Mauro Ippolito Sebastiano Novek Gioia Palatiello Mirko Panigada Telefono Fax Sito internet Pagina1

2 Quadro Macroeconomico Chiusura in negativo, ieri per i principali listini azionari, trascinati al ribasso dal riaffiorare di diversi scandali concernenti il mondo politico-finanziario soprattutto in Europa. In testa alla corsa, troviamo, infatti, l Italia che, in seguito allo scandalo riguardante le perdite di 720 milioni in derivati da parte del Monte dei Paschi di Siena, ha assistito alla chiusura in negativo di Piazza Affari, che ha messo a segno un calo pari al 4.5% e riacceso lo spread tra BTP e Bund, facendolo tornare a ridosso dei 300 punti base (in confronto coi minimi di periodo al di sotto dei 260). I grafici di oggi Lo scandalo italiano non è un caso isolato, tuttavia, e trascina con sé un ritorno delle preoccupazioni in Europa, aiutato anche dagli scandali politici che vedono protagonista il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy. Il premier iberico, infatti, è ritornato sotto i riflettori a seguito di rumors riguardanti l assunzione di tangenti partitiche nel corso dell ultimo periodo elettorale spagnolo. Nonostante le voci debbano ancora essere verificate, le accuse hanno riproposto incertezza politica, con esponenti che hanno riproposto elezioni generali nel prossimo futuro. L Europa da poco stabilizzata, a seguito delle decisioni della Banca Centrale Europea e dell UE, atte alla risoluzione della crisi sul debito statale dell Euro Zona, rischia nuovamente di creare disagi sui mercati per via di quanto scritto sopra. L Italia, infatti, ha già in programma delle elezioni generali per il 24 febbraio e la crescente tensione del MPS rischia di infangare alcuni partiti, rendendo maggiormente incerto l esito possibile delle Pagina2

3 elezioni. Come già fatto notare in passato, al mercato non piacciono le situazioni di incertezza e si rischia, pertanto, di aumentare la volatilità del mercato in attesa degli esiti. L incertezza politica nel sud Europa potrebbe, tuttavia, riproporre un rientro dell euro a livelli sostenibili. Il rapido apprezzamento della moneta unica nel corso dell ultimo mese, ha preoccupato diversi economisti che interpretano una valuta troppo forte come dannosa alla crescita economica ed intralciante alle esportazioni. La moneta si era rivalutata per via del forte allentamento monetario degli altri paesi sviluppati e la disposizione di poche armi da parte della BCE per combattere questo rapido apprezzamento. Gli scandali, piuttosto, non si presentano solamente dal nostro lato dell Oceano, come reiterato dall azione legale intrapresa dal governo Usa nei confronti dell agenzia di rating Standard & Poor s. La motivazione sottostante il processo civile è da ricercare nei rating degli strumenti finanziari precedenti la crisi, che in molti casi, nonostante la classificazione di triplo A si sono dimostrati particolarmente rischiosi, tanto da essere causa della crisi che vide il collasso di Lehman Brothers. L inchiesta quindi prende come punto di focalizzazione il metodo di classificazione di questi asset, per dimostrare che i modelli di rating S&P erano errati ed in malafede. Le agenzie di rating, infatti, erano influenzate dai pagamenti e dalle relazioni strette che avevano con le aziende interessate a ricevere un rating, tanto da attuare le valutazioni sugli asset in questione, soprattutto riguardanti le mortgage-backed securities. L azione legale intrapresa, assieme ai rivisitati problemi europei, ha causato la chiusura in negativo dello 0,9% da parte del Dow Jones, dell 1,2% da parte del S&P e del 1,5% da parte del Nasdaq, facendo segnare la giornata peggiore per le borse americane da circa metà novembre. A guidare la corsa in negativo, troviamo proprio le quotazioni McGraw-Hill (del cui gruppo fa parte l agenzia rating S&P) in calo del 13,8% su base giornaliera. Non è ben chiaro perché il governo abbia deciso di concentrare gli sforzi della sua prima azione legale contro un agenzia di rating proprio nei confronti di Standard & Poor s, piuttosto che nei confronti di Moody s o Fitch, tuttavia è legittimo il dubbio dell occhio di riguardo legato al downgrade del debito pubblico statunitense avvenuto nell agosto del 2011, proprio per mano di S&P. Per quanto concerne i dati macroeconomici, stamattina sono stati diffusi i PMI servizi dell intera eurozona. Solamente quello italiano ha deluso le attese, attestandosi a 43,9, contro i 45,8 previsti ed il precedente 45,6. In salita anche il PMI cinese che si è attestato a 54,0 contro i 51,7 del mese scorso. Pagina3

4 Metalli non ferrosi Il dato sugli ordinativi alle fabbriche ha dato l incipit che ha portato i mercati Usa a registrare la peggior performance dallo scorso novembre (con l S&P 500 in calo dell 1,2%). Tuttavia a preoccupare maggiormente sono le rinnovate tensioni in Europa. In tal senso, i segnali si sono visti sul fronte valutario con il cross eur-usd che ha proposto un tentativo di ribasso in direzione di area 1,3450, salvo poi riproporsi in zona 1,3550 in tarda mattinata. I grafici di oggi A dispetto del dato positivo sul PMI servizi cinese, al massimo degli ultimi 4 mesi, i metalli non ferrosi hanno aperto la seduta in calo. In particolare il rame scende dal nuovo massimo di periodo, registrato in area $8.350, in direzione di zona $ Da segnalare il corposo deposito, di oltre tonnellate, registrato oggi presso i magazzini LME (concentrati a Vlissingen, Singapore e Detroit). Flessioni anche per l alluminio che, dopo il test alla resistenza tecnica di area $2.150, si riporta in area $2.110, aprendo spazi per un estensione del movimento correttivo in direzione di area $2.080 in prima battuta e poi verso zona $ A guidare i ribassi, oggi, è lo zinco che quota in area $2.170, in calo dal massimo di periodo di $ Infatti questo metallo propone i primi storni correttivi, dopo un rally di 13 sedute che ha portato la quotazione a guadagnare circa $200, superando il picco di settembre. In calo anche il piombo che termina il tentativo di rialzo in zona $2.470, portandosi in area $ Pressoché stabile il nickel che, dopo un tentativo di ribasso in zona $18.400, si riporta in area $ In discesa, invece, lo stagno quota in area $24.800, confermandosi nel trading range $ $ delle ultime settimane. Pagina4

5 Analisi Tecnica Alluminio Supporti: $2.080-$2.040-$2.000 Resistenze: $2.150-$2.180-$2.200 Primi cali per l alluminio, dopo l exploit rialzista delle ultime sedute che ha portato la quotazione al test della resistenza di area $ Le flessioni sono favorite dagli storni correttivi dell euro-dollaro, che si riporta in area 1,3500. Gli apprezzamenti dell alluminio dovrebbero rimanere limitati in area $2.150 e, sebbene un inversione di tendenza sul fronte valutario potrebbe limitare i deprezzamenti di questo metallo, si attendono ribassi con i primi obiettivi in zona $2.080, al transito delle medie mobili a 21 e 50 giorni. Qualora anche questo livello dovesse cedere non si esclude un estensione del movimento discendente verso i minimi del 2013 in area $ In un ottica più ampia, sarà la perdita di questo livello ad agevolare flessioni di più ampio respiro che dovrebbero portare il mercato a correggere il 61,8% del ritracciamento di Fibonacci in area $ Pagina5

6 Analisi Tecnica Rame Supporti: $8.150-$8.100-$8.000 Resistenze: $8.350-$8.400-$8.500 Avvio di seduta incerto per il rame, i cui movimenti sono nuovamente influenzati dalle fluttuazioni del cambio euro-dollaro. Le quotazioni oscillano nell intorno di area $8.300, inaugurando un movimento laterale in prossimità dei massimi degli ultimi quattro mesi. In un ottica di breve si attendono le prime flessioni correttive capaci di portare i corsi in direzione della trendline rialzista al transito in area $8.150, nonché della media mobile a 21 giorni. Tale view è avvalorata dagli indicatori di momentum, entrati in area di ipercomprato. Anche in un ottica di medio periodo le attese si confermano impostate alla ripresa dei cali, che dovrebbero portare il mercato in direzione della media mobile a 100 giorni, al transito in area $ Pagina6

7 Analisi Tecnica Nichel Supporti: $ $ $ Resistenze: $ $ $ Dopo un tentativo di allungo ribassista in area $18.400, le quotazioni del nichel si riportano a ridosso dei livelli della chiusura di ieri, ovvero in zona $ Con i rialzi limitati dalla resistenza di area $18.900, si attende una pausa del movimento rialzista, che lasci spazio ai primi cali in direzione del supporto (ex resistenza) di area $ Infatti la situazione di ipercomprato degli indicatori di momentum, sottolinea la necessità di proporre storni correttivi che portino le quotazioni a scaricare gli eccessi di mercato. Pagina7

8 Analisi Tecnica Zinco Supporti: $2.050-$2.000-$1.950 Resistenze: $2.190-$2.200-$2.250 Lo zinco ha tentato la rottura della resistenza statica posta dai massimi dell anno in area $2.190 ieri, registrando lievemente anche un nuovo massimo di mercato, ma chiudendo la seduta al di sotto di questo importante livello. La mattinata di oggi, pertanto, ha aperto leggermente in negativo, nel tentativo di scaricare qualche lungo in eccesso, come dimostrato dagli indicatori di momentum in area di ipercomprato. Nelle prossime sessioni non è da escludere un rientro delle quotazioni verso la media mobile a 21 giorni, in area $2.080, tuttavia la rinnovata flessione potrebbe essere interrotta qualora riprendesse piede la forza dell euro. Pagina8

9 Analisi Tecnica Piombo Supporti: $2.365-$2.250-$2.125 Resistenze: $2.450-$2.500-$2.550 Il piombo ha frenato i corsi rialzisti delle ultime settimane, dopo aver sfiorato il test ai massimi dell anno in area $2.500 ieri. La mattinata di oggi sembra, pertanto, volta al rientro correttivo delle quotazioni come dimostrato dall apertura sui livelli minimi della scorsa sessione. Ad aiutare la possibilità di una flessione di mercato quantomeno di breve periodo troviamo gli indicatori di momentum in area di ipercomprato, indicando un mercato saturo di lunghi, ed il rientro correttivo presente sull euro durante la giornata di ieri. Pagina9

10 Analisi Tecnica Stagno Supporti: $ $ $ Resistenze: $ $ $ Prosegue la fase laterale dello stagno, delimitata sul lato superiore dalla resistenza statica, rappresentata dai massimi dell anno in area $ e sul lato inferiore dalla media mobile a 21 giorni. Il rientro correttivo presente nella scorsa sessione sull euro, infatti, non ha ottenuto lo stesso effetto in questo mercato rispetto agli altri metalli non ferrosi, tanto che la giornata di ieri non ha chiuso in negativo. Tuttavia, dovessero ritrovare piede le preoccupazioni presenti in Euro Zona non è da escludere che la moneta unica possa riprendere i corsi ribassisti, il che aprirebbe quasi inevitabilmente lo spazio per una nuova chiusura al di sotto della media mobile. Questo a sua volta creerebbe facilmente la possibilità di ripresa del rientro correttivo verso la media mobile a 50 giorni, in area $ Pagina10

11 News Fondamentali In base a quanto riportato dal Metal Bulletin, nel corso delle prossime settimane, alcuni incendi forestali associati ad esondazioni dei fiumi locali potrebbero avere effetti nocivi sul tasso operativo di allumina australiano. Il London Metal Exchange ha reso noto che nel corso del 2012, i magazzini ufficiali hanno ricevuto tonnellate in più di metallo, rispetto al volume complessivo delle consegne. In particolare, in base a quanto evidenziato, nel corso del 2012, i magazzini ufficiali Lme hanno ricevuto tonnellate di metallo e consegnato tonnellate di metallo. Nonostante le apparenze, di tutto il comparto, il metallo più consegnato sarebbe stato lo zinco, che ha registrato un livello record di flussi per ben tonnellate. I magazzini che hanno registrato le maggiori consegne sono risultati essere New Orleans e Antwerp. Per quanto concerne l alluminio, le consegne relative al 2012 si sono attestate a 2.3 milioni di tonnellate, con flussi in entrata per 2.54 milioni di tonnellate. I principali flussi di metallo sono stati registrati presso Vlissingen, dove Pacorini, controllata da Glencore ha assistito ad entrate nette per tonnellate, mentre Detroit, dove Goldman e Metro hanno i loro principali strage hanno assistito ed entrate per tonnellate. Antwerp ha assorbito tonnellate di metallo, mentre Johor, Malesia, e New Orleans, Usa, hanno assistito a scorte in uscita per circa tonnellate ognuna. La cosiddetta guerra dei magazzini che ha avuto inizio nel 2009 ed assistito ad una forte competizione tra magazzini e relativi proprietari (Goldman Sachs, Glencore, Trafigura e JP Morgan) ha registrato un accelerazione nel corso dello scorso anno, con code per il ritiro del metallo giunte fino ad un anno a Detroit e Vlissingen. La compagnia russa Norilsk Nickel, leader mondiale nella produzione di nichel, ha reso noto che per l anno appena iniziato ha in programma di investire 75.4 miliardi di rubli ($2.52 miliardi), in calo rispetto ai 95 miliardi di rubli investiti lo scorso anno. In base a quanto riportato dal Metal Bulletin, Xstrata Nickel avrebbe raggiunto un accordo salariale preliminare con gli operai impiegati presso la facility di Sudbury, Ontario. Nel corso del 2012, la brasiliana Vale, leader mondiale nella produzione di minerale di ferro, ha riportato un calo produttivo di nichel pari all 1.9% su base annua, in scia ad un programma di manutenzione presso le operazioni canadesi ed alcuni problemi tecnici presso l impianto brasiliano di Onca Puma. In particolare, in base a quanto evidenziato la produzione di nichel relativa al 2012 si sarebbe attestata a tonnellate complessive, a fronte delle prodotte il precedente anno. Pagina11

12 Acciaio Acciaio LME I grafici di oggi Seduta all insegna della stabilità quella chiusasi ieri, con le quotazioni delle billette di acciaio quotate all LME che si confermano in area $310,00 per tonnellata seguendo l incipit ribassista avviato con la perdita di area $320,00 per tonnellata, nonché dal ritorno di forza del dollaro nei confronti dell euro. La view di breve lascia aperti spazi per potenziali ulteriori flessioni correttive capaci di portare i corsi verso area $300,00 per tonnellata. Naturalmente detto movimento sarebbe da considerarsi come l ultimo tentativo discendente del mercato prima di poter assistere al ritorno di interesse in acquisto e riproporre nuovi rialzi di breve. In rialzo, invece, le quotazioni del minerale di ferro, che si portano in area $154,20 per tonnellata. Acciaio nel Mondo Inizio di settimana all insegna del rialzo per le quotazioni delle rebar di acciaio scambiate sullo Shanghai Futures Exchange, con il contratto di maggio, che rimane a yuan a tonnellata ($664,50 circa). Stabili le quotazioni dell HRC di acciaio quotato al CME, con i corsi che si confermano in area $633,00 per tonnellata dopo le flessioni in direzione di area $620,00 per tonnellata. La view di breve, tuttavia, resta favorevole alla prosecuzione del movimento correttivo prima di assistere a nuove flessioni. Pagina12

13 News Fondamentali Gli ultimi dati pubblicati dalla American Iron and Steel Institute (AISI) hanno evidenziato che nel corso della settimana al 2 febbraio, la produzione Usa di raw steel si è attestata a tonnellate, con tasso di utilizzo delle capacità al 75.2%. Il dato evidenzia un calo pari allo 0.3% rispetto alle tonnellate e tasso di utilizzo al 75.4% della precedente settimana. Il dato su base annua mostra, al contrario, una discesa del 7.4%, in quanto il medesimo periodo dello scorso anno, la produzione Usa di raw steel si era attestata a tonnellate e tasso di utilizzo al 78.5%. Dati aggiuntivi hanno evidenziato che da inizio anno al 2 febbraio, la produzione Usa di raw steel si è attestata a tonnellate, con tasso di utilizzo al 75%, con una discesa del 6.2% rispetto alle tonnellate e tasso di utilizzo al 77.7% del medesimo periodo dello scorso anno. Pagina13

14 Scorte Scorte LME Tabella Metallo Chiusura In Out Variazione On Warrant +/- Cancelled Warrant Rame Alluminio /- Nichel Zinco Piombo Stagno All. Alloy Acciaio Scorte Shanghai Tabella aggiornato al 1 febbraio 2013 Metallo Chiusura Variazione On Warrant +/- Rame Alluminio Zinco Piombo Acciaio Rebar Acciaio Vergella Pagina14

15 Scorte LME - Grafici Alluminio Rame Nickel Piombo Zinco Stagno Alluminio Alloy Acciaio Pagina15

16 Forex Euro-Dollaro Il grafico di oggi Prime prese di beneficio per le quotazioni del cambio eur-usd, con i corsi che tornano a quotare in area 1,3500 confermando la fine del movimento pro euro e l avvio di storni correttivi. La view di breve, infatti, resta favorevole a ritorni in area 1,3400, livello dove transita la media mobile a 21 giorni nonché area di supporto (ex-resistenza) di breve. Ad avvalorare la view discendente, oltre all ottima tenuta della resistenza posta in area 1,3700, anche la situazione di engulfing secondo la teoria delle candele giapponesi, a conferma dell impostazione ribassista del mercato. A questo si aggiunge anche la situazione di ipercomprato degli indicatori di momemtum che necessitano di un ridimensionamento dei prezzo per poter scaricare gli eccessi del mercato. Sarà poi la perdita di area 1,3400 ad aprire la strada a flessioni di maggiore entità in area 1,3200 (area di transito della media mobile a 50 giorni), nonché in prossimità della trendline rialzista in essere dai minimi dal luglio Pagina16

17 Oil, Gold and Ags Oro I grafici di oggi Lievi variazioni questa mattina per il metallo prezioso che registra un rincaro pari allo 0.1%, attestandosi in avvio, a quota $ all oncia. A far data dalla scorsa settimana, il metallo ha fluttuato in uno stretto trading range, compreso tra i $1.660 ed i $1.680 all oncia, in quanto gli operatori sono in attesa di un fresco elemento catalizzatore che dia una direzione più decisiva al metallo. Gli acquisti di matrice asiatica, nel frattempo, stanno vivendo una sostanziale fase di stallo, in scia all approssimarsi delle festività per il Nuovo Anno Lunare ed al conseguente disinteresse agli acquisti di matrice cinese. Petrolio Stamane, il future sul Brent Crude registra un ritracciamento, riportandosi in area $115 a barile, e mettendo fine ai rialzi delle ultime tre settimane, sui rinnovati timori legati alla zona euro ed al rafforzamento della valuta americana. In particolare, il panorama del greggio è stato oscurato dalla rinnovata incertezza politica spagnola ed italiana, che associata al dato Usa sui factory s orders di dicembre, rilevatosi al di sotto delle attese degli analisti, hanno creato una spinta ribassista sulle quotazioni della commodity. Il rafforzamento del dollaro a discapito dell euro ha creato ulteriore pressione ribassista. In avvio di giornata, il future sul Brent Crude scende di 39 centesimi, attestandosi a quota $ a barile. In calo di 5 centesimi a barile il crude Usa, a quota $96.12 a barile, dopo il calo pari all 1.6% messo a segno la vigilia. Pagina17

18 Grain In discesa questa mattina il contratto sulla soia di Chicago, dopo che la commodity ha raggiunto il massimo degli ultimi sette mesi sui timori di possibili danni ai raccolti di matrice brasiliana ed argentina. Il grano riprende quota, sulle prese di profitto degli operatori, mentre il mais perde ulteriore terreno, in scia alla debole domanda di matrice Usa. In particolare, il contratto sulla soia scambiato al CBoT per marzo scende dello 0.2% attestandosi a quota $ /4 a bushel, dopo che la vigilia, il contratto ha raggiunto il massimo livello a far data dallo scorso dicembre. Il contratto sul grano sale dello 0.2% a $7.64-1/4 a bushel, mentre il mais scende dello 0.3% a $7.32 a bushel. Soft In rialzo stamane il contratto sullo zucchero grezzo, sostenuto dalle notizie relative agli sviluppi del settore etanolo in Brasile, con potenziali tagli delle tasse. Stabile il restante comparto. In particolare, il contratto sullo zucchero grezzo, scambiato all ICE per marzo sale di 0.08 cents lb, a quota cents lb ed un guadagno giornaliero pari allo 0.4%. Il contratto sul raffinato, scambiato al Liffe sale di $2 a tonnellata a quota $ a tonnellata ed un rialzo pari allo 0.4% rispetto la precedente sessione. Il contratto sull Arabica, scambiato all ICE guadagna 0.45 cents, a quota $ lb ed un rialzo intragiornaliero pari allo 0.3%. In salita di $19 a tonnellata il contratto sul Robusta, scambiato al Liffe che si porta a quota $2.066 a tonnellata, con un rincaro pari allo 0.9% su base giornaliera. Il contratto sul cacao, scambiato all ICE sale di $2 a tonnellata, a $2.194 a tonnellata ed un lieve rialzo dello 0.1% rispetto la vigilia, mentre il cacao di Londra scende di 3 a tonnellata a quota a tonnellata ed un ritracciamento pari allo 0.2% su base giornaliera. Pagina18

19 Calendario Macro Pagina19 * fonte FXStreet

20 DISCLAIMER Le analisi e la reportistica fornite da Wings Partners sono state elaborate dai nostri analisti e vengono distribuite a puro scopo informativo. Tali informazioni non dovranno essere tuttavia considerate come consigli ad acquistare o vendere un particolare bene. Alcune informazioni contenute nel nostro sito possono inoltre provenire da terze parti o da agenzie di stampa esterne. Sebbene Wings Partners abbia selezionato con la massima cura le proprie fonti informative, non può garantire sulla veridicità, sulla completezza e sull attendibilità di tali informazioni. I dati e le quotazioni forniti nel sito provengono da fonti che Wings Partners ritiene serie ed attendibili. A causa di problemi tecnici che si dovessero presentare di volta in volta, Wings Partners non può garantire la totale accuratezza, completezza ed esattezza di tali dati. Tutto ciò che troverete nel sito è coperto da copyright ed è di proprietà di Wings Partners. Nessuna parte di questo materiale può essere riprodotta senza il nostro permesso scritto, se non per uso personale. Ricordiamo che gli investimenti sui mercati dei derivati e delle materie prime possono subire consistenti fluttuazioni nel valore e che l investitore può perdere tutto l ammontare investito e incorrere in ulteriori perdite. Pagina20

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures Manuale operativo Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. MERCATO REGOLAMENTATO DEI FUTURES O FOREX? Vediamo qual è la differenza tra questi due mercati e soprattutto

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Roberta Mosca (settembre 2008) 1 - L impennata dei prezzi delle materie prime La stabilità e la crescita dell economia globale è stata di recente

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX DailyFX Strategies Breakout e medie mobili Davide Marone, Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Breakout e medie mobili Davide Marone INTRO Prima di costruire una qualsiasi

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11 Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercati FX Termini Legali Fed: aspettative sul rialzo dei tassi a Settembre in stand-by- Yann Quelenn

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercato FX Termini Legali Svizzera: aggiornamenti - Arnaud Masset Difficoltà del Canada e bassi

Dettagli

LA SPECULAZIONE DI BORSA

LA SPECULAZIONE DI BORSA Via Pascoli 7 41057 Spilamberto-MO tel. 059-782910 fax 059-785974 www.lombardfutures.com LA SPECULAZIONE DI BORSA Di Emilio Tomasini LE DUE METODOLOGIE OPERATIVE DEGLI SPECULATORI: ANALISI FONDAMENTALE

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA ECONOMIA E FINANZA IL TRADING DI STRUMENTI DERIVATI. RELAZIONE DI STAGE PRESSO LA T4T. RELATORE: CH.MO PROF.

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

IL Forex facile si fa per dire

IL Forex facile si fa per dire IL Forex facile si fa per dire Guida Introduttiva al Mercato Spot delle Valute Tecniche, strategie e idee per il trading delle valute QUALSIASI IMPRESA SI COSTRUISCE CON UNA SAGGIA GESTIONE, DIVIENE FORTE

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Asian option (Opzione asiatica) E una opzione cash regolata sul prezzo medio di un metallo specificato in una media di periodo specificato.

Asian option (Opzione asiatica) E una opzione cash regolata sul prezzo medio di un metallo specificato in una media di periodo specificato. Abandon (Rinuncia) Se una opzione non è dichiarata ed esercitata, si intende rinunciata. American Option (Opzione americana) E una opzione, normalmente una opzione sul fisico, che può essere dichiarata

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

! " " # # # " " " $ % # & #

!   # # #    $ % # & # ! " " " " " $ % & '( Cocoa Futures COCOA Future Cacao Valore 10 $ Coffee Futures 10 ton metriche (22.046 libbre) 1$ per ton metrica Dollari per ton metriche Marzo, Maggio, Luglio, Settembre, Dicembre Il

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Progetto IMPORT STRATEGICO 2015 Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Milano, 10 febbraio 2015 IRAN - dati macroeconomici 2013 2014

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Politica economica in economia aperta

Politica economica in economia aperta Politica economica in economia aperta Economia aperta L economia di ciascun paese ha relazioni con il Resto del Mondo La bilancia dei pagamenti (BP) è il documento contabile che registra gli scambi commerciali

Dettagli

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia SCHREBERGARTEN 8 luglio 2015 Questione greca e scontro di civiltà Le città del mondo sono fatte di case, strade, piazze, fabbriche e parchi ma sono anche piene

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset.

Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset. Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset. Indice Chi Siamo Azienda Conte Diamonds 2 Investire in Diamanti 3 Vantaggi dell investimento in Diamanti 5 Il Diamante. Un investimento

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI capitolo 15-1 POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI OBIETTIVO: EQUILIBRIO (ANCHE SE NEL LUNGO PERIODO) DISAVANZI: IMPLICANO PERDITE DI RISERVE VALUTARIE AVANZI: DANNEGGIANO ALTRI PAESI E CONDUCONO A

Dettagli

DAILY REPORT 20 Agosto 2014

DAILY REPORT 20 Agosto 2014 DAILY REPORT 20 Agosto 2014 I DATI DELLA GIORNATA PROVE DI TENUTA? Ieri abbiamo esaminato l indice Dax. Per certi versi le dinamiche degli ultimi 2 anni sembrano le stesse, anche se il terreno un tantino

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI

SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI A cura di Maurizio Milano Ufficio Analisi Tecnica Gruppo Banca Sella INDICE: Analisi Fondamentale Analisi Tecnica I tre pilastri dell Analisi Tecnica

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo Luca Cappellina GRETA, Venezia Che cosa sono i futures. Il futures è un contratto che impegna ad acquistare o vendere, ad una data futura,

Dettagli

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO.

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. di A. Lalomia Premessa Si propongono di seguito venticinque items di Storia da utilizzare per una terza prova su argomenti

Dettagli

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione.

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. 1 Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. Il ruolo della finanza nell economia. La finanza svolge un ruolo essenziale nell economia. Questo ruolo

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit.

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/scheda.html?isin=it0004781412&lang=en http://www.borsaitaliana.it/borsa/derivati/idem-stock-futures/lista.html?underlyingid=ucg&lang=en

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO. La situazione del mercato europeo del carbonio nel 2012

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO. La situazione del mercato europeo del carbonio nel 2012 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 14.11.2012 COM(2012) 652 final RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO La situazione del mercato europeo del carbonio nel 2012 (Testo rilevante ai

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Giugno 2015 CIO View Un pezzo dopo l altro Verso l integrazione fiscale europea Nove posizioni Le nostre previsioni L aumento

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco 12/03/2015 Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco Giornalista: Dott.Greco questo bilancio chiude la prima fase del suo impegno sulla società. Qual è il messaggio che arriva al mercato da questi

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

vwd market manager financials Il terminale finanziario per gli operatori professionali

vwd market manager financials Il terminale finanziario per gli operatori professionali vwd market manager financials Il terminale finanziario per gli operatori professionali Introduzione Overview Contenuti Tools & funzioni Contatti & supporto vwd market manager financials 2 A chi si rivolge

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

10 1 Gli obiettivi dell OMC 2 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese piccolo 3 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese grande 4

10 1 Gli obiettivi dell OMC 2 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese piccolo 3 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese grande 4 I SUSSIDI ALLE ESPORTAZIONI NELL AGRICOLTURA E NEI SETTORI AD ALTA TECNOLOGIA 10 1 Gli obiettivi dell OMC 2 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese piccolo 3 I sussidi alle esportazioni agricole

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza ADVISORY Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza Analisi dei bilanci bancari kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 Approccio metodologico 10 Principali trend 11

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

5. Il contratto part-time

5. Il contratto part-time 5. Il contratto part-time di Elisa Lorenzi 1. L andamento dei contratti part-time Il part-time è una modalità contrattuale che in Italia, nonostante la positiva dinamica registrata negli ultimi anni, riveste

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese RAPPORTO ANNUALE2014 La situazione del Paese Rapporto annuale 2014. La situazione del Paese. Presentato mercoledì 28 maggio 2014 a Roma presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio RAPPORTO ANNUALE2014

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

001-818- 728-0421. (800) 98 42 41 or 001-818- 530-0944

001-818- 728-0421. (800) 98 42 41 or 001-818- 530-0944 Perfavore inviare al numero di fax: 001-818- 728-0421 Per ulteriori domande la prego di contattarci al numero: (800) 98 42 41 or 001-818- 530-0944 Nome del titolare del conto Nome del broker Apertura del

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli