Report sui Mercati 1. FOCUS MACRO 2. MERCATI AZIONARI 3. MERCATI OBBLIGAZIONARI 4. COMMODITIES 5. VALUTE 6. PORTAFOGLI CONSIGLIATI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Report sui Mercati 1. FOCUS MACRO 2. MERCATI AZIONARI 3. MERCATI OBBLIGAZIONARI 4. COMMODITIES 5. VALUTE 6. PORTAFOGLI CONSIGLIATI"

Transcript

1 Report sui Mercati 1. FOCUS MACRO 2. MERCATI AZIONARI 3. MERCATI OBBLIGAZIONARI 4. COMMODITIES 5. VALUTE 6. PORTAFOGLI CONSIGLIATI FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 1/16

2 1. FOCUS MACRO 1.1. CRESCITA E INFLAZIONE diff.da aprile GDP, constant prices(%) Consumer Price Index (%) 2010 (%) E 2011E 2010E 2011E E 2011E Australia 2,4 1,3 3,0 3,5-1,0 0,2 4,4 1,8 3,1 3,2 Brazil 5,1-0,2 7,1 4,2 1,6 0,1 5,7 4,9 5,1 4,6 Canada 0,5-2,5 3,6 2,8 0,5-0,4 2,4 0,2 1,8 1,9 China 9,6 9,1 10,5 9,6 0,5-0,3 5,9-0,1 3,4 3,1 France 0,1-2,5 1,4 1,6-0,1-0,2 3,2 0,1 1,7 1,5 Germany 1,2-4,9 1,4 1,6 0,2-0,1 2,8 0,1 1,1 1,4 India 6,4 5,7 9,4 8,4 0,6 0,0 8,3 10,9 13,2 8,6 Italy -1,3-5,0 0,9 1,1 0,1-0,1 3,5 0,5 1,5 1,6 Japan -1,2-5,2 2,4 1,8 0,5-0,2 1,4-1,4-0,9-0,1 Russia 5,6-7,9 4,3 4,1 0,3 0,8 14,1 11,7 7,0 5,7 Spain 0,9-3,6-0,4 0,6 0,0-0,3 4,1-0,3 1,2 0,7 United Kingdom 0,5-4,9 1,2 2,1-0,1-0,4 3,6 2,2 3,1 2,4 United States 0,4-2,4 3,3 2,9 0,2 0,3 3,8-0,3 1,6 1,6 Fonte: IMF. Le stime sono fornite da Reuters e IMF e aggiornate ad agosto 2010 Anche il mese di Agosto è trascorso nel segno dell incertezza; è questo sentimento infatti a dominare le cronache economiche e di conseguenza i mercati finanziari, riflettendosi in un trading range che sembra interminabile. Infatti, la ripresa economica sembra essere entrata in una fase di stallo: l effetto di ricostituzione delle scorte è terminato e la domanda interna nei paesi sviluppati stenta a riprendersi nonostante il livello eccezionalmente basso dei tassi di interesse. Se la fine del processo di ricostituzione delle scorte è tipico di questa fase del ciclo economico, la debolezza della domanda è ciò che differenzia questo ciclo dai precedenti: la necessità di ridurre la leva di molti operatori finanziari e anche dei consumatori in diversi paesi (in primis USA, ma anche UK, Spagna, Grecia, ) impedisce al meccanismo monetario di sostenere la ripresa attraverso l espansione del credito. L attenzione dunque è tutta rivolta alle prossime mosse delle autorità fiscali e governative, e molti operatori si attendono la ripresa del quantitative easing da parte della Federal Reserve, e la possibile proroga da parte del governo americano di alcune misure di incentivo fiscale. La ripresa dell economia americana del resto sembra essere condizione necessaria affinché anche l economia europea ed in particolare quella tedesca possa continuare la sua corsa. In questo scenario le borse potrebbero trovare la forza di uscire verso l alto da questo trading range, ed i tassi d interesse potrebbero riportarsi a livelli più consoni ad una fase di ripresa economica. Esiste tuttavia la possibilità di uno scenario meno positivo: seppure è vero che il cosiddetto double dip è un fenomeno assolutamente raro nella storia economica, l eventuale mancanza di interventi da parte delle autorità americane e/o FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 2/16

3 l aggravarsi della crisi in alcuni paesi periferici europei potrebbero innescare nuovamente la spirale recessiva con evidenti effetti sui mercati finanziari e sull economia dei paesi sviluppati. Rimaniamo convinti che i prossimi mesi saranno decisivi per lo sviluppo della situazione economica, e che comunque questa fase di transizione in un modo o nell altro, volgerà a termine DEBITO PUBBLICO E DEFICIT DI BILANCIO Government balance Government gross debt E 2011E E 2011E Australia 1,5-0,8-4,0-4,9-3,5 Brazil Canada 1,6 0,1-2,0-3,0-1,5 64,2 62,7 81,6 82,3 80,9 China France -2,7-3,4-4,9-4,6-4,5 63,8 67,5 77,4 84,2 88,6 Germany -0,5-0,1-1,1-3,8-3,7 63,4 67,1 72,5 76,7 79,6 India Italy -1,5-2,7-3,9-3,5-3,4 103,5 105,7 115,8 118,6 120,5 Japan -2,5-5,8-7,4-7,5-7,4 187,7 196,6 217,6 227,2 234,1 Russia Spain 2,2-3,8-8,4-7,3-7,2 United Kingdom -2,6-5,1-7,8-7,6-6,2 44,1 52,0 68,7 78,2 84,9 United States -2,8-5,9-7,9-9,2-7,3 61,9 70,4 83,2 92,6 97,4 Continua la fase di incertezza sull andamento dell economia americana che si riflette nell andamento altalenante dei mercati azionari. Riteniamo che le prossime mosse adottate dalle autorità americane saranno decisive per lo sviluppo dell economia, che rimane ancora dipendente dalle misure di stimolo. Interventi decisi potrebbero riportare fiducia sui mercati azionari, mentre le obbligazioni potrebbero correggere E possibile però che si realizzi uno scenario negativo, nel caso le autorità dovessero essere troppo prudenti e/o la crisi di alcuni paesi periferici europei (in primis Grecia) dovesse aggravarsi FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 3/16

4 2. MERCATI AZIONARI 2.1. ANALISI GEOGRAFICA DJ Estoxx 50 S&P 500 Nel report di luglio si sottolineava come i mercati azionari avessero assunto un impostazione rialzista, facendo registrare nuovi massimi; ebbene, ancora una volta, nelle settimane successive, gli indici azionari europei e americani hanno invertito tendenza, mostrando la loro difficoltà ad assumere una direzionalità stabile di medio periodo. Questa fase laterale ha visto alternarsi movimenti rialzisti a repentini ribassi, i primi alimentati dai buoni risultati aziendali e dai bassi multipli di molte delle società quotate, i secondi causati dalle non rassicuranti notizie che giungevano dal fronte macroeconomico. Il risultato è stato quello della formazione di un ampio trading range all interno del quale si sono mossi i maggiori indici azionari dei paesi occidentali e che per l indice Eurostoxx50 è compreso tra i due livelli di 2450 e 2850 punti. Al rialzo di luglio le borse hanno quindi fatto seguire, ad agosto, una nuova correzione che ha portato l Eurostoxx50 a perdere il 4,3% e l indice americano S&P500 il 4,7%. Tra i principali mercati europei il peggiore è stato quello italiano con un ribasso del 6,1%, mentre il più forte si è confermato quello tedesco, il cui indice DAX30 ha limitato il ribasso al 3,6%. Tra i paesi periferici ha mostrato estrema debolezza la Grecia con un -7,5% e al contrario, una sensibile forza relativa il Portogallo con un +0,30%. Ad alimentare la debolezza dei mercati azionari sono state le notizie macroeconomiche provenienti da oltreoceano che hanno mostrato una congiuntura americana penalizzata dal calo dei consumi. Un cedimento che si è ripercosso sul comparto dei titoli industriali, i quali non si sono dimostrati molto sensibili ai migliori dati provenienti dal fronte europeo ed al buono stato di salute delle imprese tedesche testimoniato dalla ripresa dell indice di fiducia Ifo. Quindi, ciò che ha spaventato di più gli investitori è stato il riaffacciarsi dello FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 4/16

5 spettro della recessione negli USA, timore alimentato anche dalla notizia della contrazione del mercato immobiliare (con la vendita di case nuove a -12,4% e quella delle case esistenti a -27%, i minimi da 15 anni). Se da una parte le borse sono state penalizzate dalle nuove incertezze sul fronte macroeconomico, dall altra i ribassi vengono visti spesso dagli investitori come buone opportunità di acquisto, in un contesto in cui lo spread tra dividend yield azionari e rendimento obbligazionari ha raggiunto livelli record sia negli USA che in Europa. Questa è probabilmente la spiegazione dell indecisione che domina da mesi le borse occidentali e l uscita da questa situazione di stallo avverrà solo quando i segnali riguardanti la ripresa economica saranno più netti. In tale contesto il nostro consiglio è quello di incrementare l investimento in azioni su rottura verso l alto dell attuale trading range in cui sono racchiusi gli indici, che per l Eurostoxx 50 è rappresentato dalla già citata fascia , mentre per il Dax è la zona , per il CAC e per il MIB Agosto è stato un mese di correzione anche per i mercati azionari emergenti, con l indice BRIC50 scivolato del 3,9%. Negli ultimi mesi però, le borse dei Paesi Emergenti, a differenze di quelle dei Paesi Sviluppati, si sono distinte per essersi mosse in un canale rialzista, piuttosto che in un trend laterale. A far da traino, come sempre è la Cina, sulla quale è stato ufficializzato il dato del sorpasso al PIL giapponese. L indice di Shangai ha confermato la buona intonazione del mercato cinese riuscendo a chiudere il mese invariato ANALISI SETTORIALE A livello settoriale il ribasso di agosto, come quelli dei mesi precedenti, ha colpito soprattutto i finanziari: l Eurostoxx Bank è stato il peggior indice settoriale con una discesa dell 8,7%. Anche gli assicurativi hanno mostrato estrema debolezza (Eurostoxx Insurance -7,6%). Il settore finanziario è stato negli ultimi mesi quello più sensibile alle notizie provenienti dal fronte macro e anche quello che ha risentito meno positivamente dei buoni risultati usciti dalle semestrali, fattore che ha invece favorito i titoli industriali (il cui indice settoriale, non brillante ad agosto, è comunque sui massimi degli ultimi 2 anni) e i titoli media (-2,2% ad agosto). Anche le azioni legate alle costruzioni hanno sofferto molto (Eurostoxx Construction -8,6%), appesantite dai dati negativi del settore immobiliare americano e dalla mancanza di segnali di ripresa delle aziende europee operanti nel comparto. Tra i settori migliori si conferma, come nel mese precedente, quello delle telecomunicazioni: l indice Eurostoxx Telecom ha messo a segno una performance del +1,8% ed è stato l unico a chiudere su nuovi massimi relativi. Dopo 4 mesi di debolezza, anche il settore farmaceutico ha dato segnali di risveglio dimostrando notevole forza relativa (Eurostoxx Pharma +1,2%). I settori anticiclici hanno continuato a sovraperformare l indice generale contenendo le perdite (Eurostoxx Food & Beverage -1,2%). Ad agosto gli indici azionari hanno invertito nuovamente direzione scendendo verso la base del trading range che contiene i movimenti da diversi mesi; Ad alimentare la debolezza dei mercati azionari sono state le notizie macroeconomiche provenienti da oltreoceano che hanno mostrato una congiuntura americana penalizzata dal calo dei consumi e dal crollo della vendita di case; A livello settoriale la performance peggiore spetta ai titoli finanziari, la migliore ai titoli delle telecomunicazioni, tornati sotto i riflettori per l elevato dividend yield che li caratterizza. FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 5/16

6 Bank Basic Insurance Food & Beverage FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 6/16

7 Media Oil & Gas Healthcare Technology Telecommunication Utility FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 7/16

8 3. MERCATI OBBLIGAZIONARI 3.1 GOVERNMENT BOND: T-BOND & BUND Bund Future T-Bond Future Ad agosto il Bund Future ha messo a segno una delle migliori performance mensili della sua storia, guadagnando 5,85 punti (pari ad un +4,55%); il bund, partito ad inizio mese da 128,58, ha rotto l importante resistenza posta a 130 punti e si è lanciato in una corsa senza sosta fino ad arrivare a 134,7. Le motivazioni alla base di questa impressionante forza rialzista sono quelle già descritte nei report precedenti: il bund è stato visto dagli investitori come un lido sicuro su cui convogliare l ingente liquidità che circola nel sistema finanziario globale, in un contesto in cui le prospettive di crescita economica sono incerte e persiste un alta avversione nei confronti degli investimenti a rischio. Il 2,10% di rendimento raggiunto dal bund ha assunto connotati storici: esso sconta che per i prossimi anni avremo crescita ed inflazione quasi nulle ed esprime un rendimento reale inferiore allo 0,50% in 10 anni. Analogo discorso può essere fatto per il T-bond americano, il quale, rotta la resistenza posta a 129 si è spinto fino a 136,8, chiudendo il mese con un guadagno di 7,7 punti (+5,98%). Oltre ai fattori già citati sopra per il bund, ciò che ha spinto al rialzo le quotazioni del T-bond è stata la prospettiva di un ulteriore quantitative easing da parte della FED in seguito all uscita di dati macroeconomici preoccupanti (in primis il dato sulla vendita di nuove unità abitative). Lo yield sulle obbligazioni americane ed europee è ai Il bund future chiude il mese in leggera correzione, in Il bund future ad agosto ha messo a segno una seguito sia ai minori timori legati ai titoli governativi dei performance storica, guadagnando 5,85 punti, con il paesi periferici,sia ai buoni risultati degli stress test sugli decennale tedesco arrivato al rendimento del 2,10%; istituti bancari (che hanno fatto venir meno il fenomeno del flight Rialzo to record quality); anche per il T-bond, salito fino a 136,8 punti spinto da nuove prospettive di quantitative easing da In rafforzamento il trend rialzista del T-bond, alimentato dai parte della FED. buoni risultati aziendali diffusi con le trimestrali. breve periodo, nonostante il trend di medio-lungo rimanga nettamente rialzista. minimi di sempre. Per gli USA la sola volta in cui i decennali hanno reso meno di ora è stata negli anni 40. Allo stesso tempo il rendimento dei dividendi azionari è superiore a quello dei bond governativi sia negli USA che in Europa, Gran Bretagna e Giappone. Quest ultima considerazione, unita al livello di ipercomprato raggiunto da Bund e T-bond ad agosto, rende probabile una correzione di entrambi i future nel FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 8/16

9 23/03/ /04/ /04/ /05/ /05/ /06/ /06/ /06/ /07/ /07/ /08/ /08/ /03/ /04/ /05/ /06/ /07/ /08/ CORPORATE: ITRAXX EURO 5Y & ITRAXX CROSS OVER 5Y Il flight to quality degli investitori verso il bund e la sua conseguente discesa dei rendimenti ha portato ad un ampliamento degli spread dei titoli corporate. Al momento, rispetto ai bond governativi ci sembra più interessante dal punto di vista del rapporto rischio/rendimento guardare al lato corporate del mondo obbligazionario. Sebbene i rendimenti a scadenza siano scesi nell ultimo mese, l accenno di ripresa dell attività economica in Germania, con il miglioramento dei fondamentali e la presentazione di bilanci sempre più solidi e con indebitamento ridotto fa sì che l obbligazionario societario riesca ancora ad offrire una curva piuttosto inclinata soprattutto sulle lunghe durate. Significativo è il rialzo dei prezzi delle obbligazioni High Yield, che dimostra come gli investitori stiano ricominciando a dare fiducia al settore societario riducendo quell avversione al rischio che finora aveva favorito prevalentemente il bund. ITRAXX EURO 5Y itraxx Cross Over 5Y 150,00 140,00 130,00 120,00 110,00 100,00 90,00 80,00 70, Il flight to quality verso il bund ha aumentato gli spread dei titoli corporate; I corporate bond offrono ancora una curva dei rendimenti piuttosto inclinata, soprattutto sulle lunghe durate. In questo scenario di bassi rendimenti obbligazionari continuiamo a privilegiare l acquisto di corporate bond con scadenze medie di 3-5 anni, preferendolo all investimento in titoli governativi. Potrebbero essere inseriti in portafoglio anche titoli non investment grade, i cui rendimenti sono ancora molto interessanti, ma solo dopo un attenta analisi della solidità patrimoniale della società emittente. FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 9/16

10 COMMODITIES DJ Agriculture DJ Industrial Metals Wti Crudeoil Cmx Gold I dati macro usciti ad agosto hanno riportato alla ribalta i timori sulla ripresa economica americana e quelli sulla sostenibilità degli attuali tassi di crescita delle economie emergenti asiatiche. Ciò ha originato nuovi ribassi delle borse e afflussi di capitale verso porti ritenuti sicuri, come il bund tra le attività finanziarie e l oro tra le commodities. Si è ripetuto quindi il copione a cui assistiamo da mesi nei momenti di maggiore incertezza, che viene riassunto col termine flight to quality, e che vede solitamente l oro massicciamente comprato dagli investitori avversi al rischio. Ad agosto il prezzo dell oro è stato protagonista di una ascesa costante e regolare che lo ha portato da 1182 a 1239 per un guadagno del 4,8%. Per le stesse motivazioni descritte sopra c è stato un ribasso altrettanto sensibile del petrolio i cui consumi sono direttamente collegati al ciclo economico. Il Crude Oil ha archiviato il mese con una pesante caduta dell 8,9% arrivando a sfiorare di nuovo la zona di supporto posta a 70$ al barile. Dal punto di vista tecnico l oro mantiene una configurazione nettamente rialzista e consigliamo di mantenere le posizioni lunghe. Una seria inversione di tendenza la si avrebbe solo sotto 1150 $/oncia. Il petrolio crude oil si trova invece in un trend ribassista di breve periodo e in un trend laterale di medio periodo racchiuso nel range FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 10/16

11 $/barile. I primi veri segnali rialzisti li avremo quindi sopra le medie mobili di lungo periodo (poste in area 77,5 $) e ancor di più sopra il tetto del trading range a 87 $. Nuovi rialzi per l oro favorito dalla debolezza delle borse; Il petrolio crude oil subisce un pesante ridimensionamento dei prezzi a causa dei rinnovati timori sulla ripresa economica americana; Forte rally delle commodities agricole sulle notizie delle calamità che hanno colpito i raccolti in Russia e Asia. Passando alle commodities agricole, il mese di agosto è stato all insegna di una elevata volatilità. Il frumento (wheat) nella prima parte del mese ha proseguito la sua corsa al rialzo iniziata a luglio e causata dalle calamità che hanno colpito i raccolti in USA e Asia. Ad agosto il Wheat future ha fatto registrare presso la borsa di Chicago un guadagno del 3,6% dopo aver toccato il 19% di rialzo da inizio mese. Notevole anche la performance del mais (corn), il cui prezzo, correlato a quello del frumento, è salito dell 8%. Da ultimo sottolineiamo il rialzo del prezzo del Riso il cui future quotato al Cbot è salito del 7,3%; per il riso si stima una produzione 2010/2011 record, ma le inondazioni in Pakistan faranno diminuire l export del 20% e la Cina prevede un raccolto in calo del 5%. Tra i metalli industriali il prezzo del rame (Cmx copper future) sale dell 1,48%, mentre quello del nickel scende del 2,1%. FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 11/16

12 5. VALUTE Il mese di luglio aveva visto l Euro apprezzarsi sensibilmente verso il Dollaro; tale movimento è continuato fino a tutta la prima settimana di agosto quando il cambio ha toccato un massimo a 1,333. Nelle settimane successive l Euro ha ricominciato ad indebolirsi scendendo fino a 1,259 e archiviando il mese con una perdita del 2,8%. L indebolimento dell Euro è avvenuto quando gli investitori hanno spostato le preoccupazioni dall Economia USA a quella europea: c è stata una rotazione e il focus è tornato nuovamente sulle condizioni nella zona Euro. Inoltre, lo spettro del rischio default in Europa non è del tutto scomparso e l aumento degli spread tra bond dei paesi periferici e bund non ha di certo aiutato l Euro. Nell ultima settimana del mese il dato macro del crollo delle vendite di case negli Stati Uniti ha tamponato la caduta dell euro che si è riportato sopra 1,27. A nostro parere, nonostante il buon recupero dell Euro nei mesi di giugno e luglio, la valuta europea non è uscita dal trend ribassista di medio-lungo periodo, confermato dalla tenuta della resistenza rappresentata dalla media esponenziale a 200. Una netta risalita sopra 1,33 aprirebbe nuovi scenari rialzisti, mentre una discesa sotto 1,26 confermerebbe il trend di fondo potendo causare una sua accelerazione. EURO/DOLLARO EURO/STERLINA EURO/YEN EURO/DOLLARO CANADESE Ma è stato lo Yen il vero protagonista delle ultime settimane, con un guadagno del 5,41% sull Euro e del 2,6% sul Dollaro. L accresciuta avversione al rischio, complici i timori sulla ripresa economica, e l immobilismo delle autorità politiche e monetarie giapponesi nel limitare il rally della moneta, hanno spinto la valuta nipponica ai massimi da 15 anni sul dollaro e da 9 anni su Euro. FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 12/16

13 Il mese di agosto vede l Euro indebolirsi nuovamente in seguito ai dati ancora incerti provenienti dal fronte macro e all aumento degli spread sui bond dei paesi periferici; Lo yen si è apprezzato notevolmente verso Euro e US Dollar complici i timori sulla ripresa economica e l immobilismo delle autorità politiche e monetarie giapponesi nel limitare il rally della moneta nipponica. FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 13/16

14 6. PORTAFOGLI CONSIGLIATI PORTAFOGLIO LARGE CAP Facciamo uscire dal portafoglio: - Delhaize: ha abbassato le stime di crescita per l'anno in corso - Siemens: ha abbassato le stime di crescita per l'anno in corso Inseriamo nel portafoglio: - Christian Dior: la società, leader nel settore del lusso, ha alzato le stime e mantiene una eccellente impostazione tecnica rialzista - Bekaert: società operante nella trasformazione avanzata di metalli e produzione di cavi; Bekaert ha alzato di nuovo le stime che continuano ad alimentare il trend rialzista dei prezzi PORTAFOGLIO SMALL/MID CAP Non apportiamo variazioni al precedente portafoglio FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 14/16

15 FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 15/16

16 PORTAFOGLIO OBBLIGAZIONI GOVERNATIVE Facciamo uscire dal portafoglio: - Poland, republic Of feb ,5%: Il titolo ha corso parecchio durante il mese di agosto e riteniamo il suo rendimento effettivo non più interessante. Inseriamo nel portafoglio: - South Africa, Republic Of apr ,5%: questa obbligazione ci permette di aumentare il rendimento medio del portafoglio, aumentando leggermente classe di rischio e duration. PORTAFOGLIO OBBLIGAZIONI CORPORATE Non apportiamo variazioni al precedente portafoglio FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 16/16

17 IL REPORT MENSILE È PUBBLICATO DA FINLABO RESEARCH, LA DIVISIONE RICERCA DI FINLABO SIM SPA QUESTA PUBBLICAZIONE VIENE DISTRIBUITA AL SOLO FINE INFORMATIVO E NON RAPPRESENTA NÉ UN OFFERTA NÉ UNA SOLLECITAZIONE DI OFFERTA DIRETTA ALLA COMPRAVENDITA DI PRODOTTI DI INVESTIMENTO O DI ALTRI PRODOTTI SPECIFICI. ALCUNI PRODOTTI E SERVIZI SONO SOGGETTI A RESTRIZIONI LEGALI E NON POSSONO ESSERE OFFERTI IN TUTTO IL MONDO IN MODO INCONDIZIONATO E/O POTREBBERO NON ESSERE IDONEI ALLA VENDITA A TUTTI GLI INVESTITORI. TUTTE LE INFORMAZIONI E LE OPINIONI ESPRESSE IN QUESTO DOCUMENTO SONO STATE OTTENUTE DA FONTI RITENUTE ATTENDIBILI ED IN BUONA FEDE, TUTTAVIA SI DECLINA QUALSIASI RESPONSABILITÀ, CONTRATTUALE O TACITA PER MANCANZA DI ACCURATEZZA O COMPLETEZZA. TUTTE LE INFORMAZIONI E LE OPINIONI COSÌ COME I PREZZI INDICATI SI RIFERISCONO UNICAMENTE ALLA DATA DELLA PRESENTE PUBBLICAZIONE E SONO SOGGETTI A CAMBIAMENTI SENZA PREAVVISO DA PARTE NOSTRA. L ANALISI CONTENUTA NELLA PRESENTE PUBBLICAZIONE SI BASA SU NUMEROSI PRESUPPOSTI. PRESUPPOSTI DIVERSI POTREBBERO DARE RISULTATI SOSTANZIALMENTE DIVERSI. LE OPINIONI QUI ESPRESSE POSSONO DISCOSTARSI O ESSERE CONTRARIE ALLE OPINIONI ESPRESSE DA ALTRE AREE DI ATTIVITÀ DI FINLABO SIM SPA A SEGUITO DELL UTILIZZO DI PRESUPPOSTI E/O CRITERI DIVERSI. IN OGNI MOMENTO FINLABO SIM SPA (O DIPENDENTI DI QUESTE SOCIETÀ) POSSONO AVERE POSIZIONI LUNGHE O CORTE IN QUESTI STRUMENTI FINANZIARI O EFFETTUARE OPERAZIONI IN CONTO PROPRIO O IN CONTO TERZI. ALCUNI INVESTIMENTI POSSONO NON ESSERE IMMEDIATAMENTE REALIZZABILI, DAL MOMENTO CHE LO SPECIFICO MERCATO PUÒ ESSERE ILLIQUIDO, E DI CONSEQUENZA LA VALUTAZIONE DELL INVESTIMENTO E LA DETERMINAZIONE DEL RISCHIO POSSONO ESSERE DIFFICILI DA QUANTIFICARE. IL RISULTATO PASSATO DI UN INVESTIMENTO NON RAPPRESENTA ALCUNA GARANZIA DELLA SUA FUTURA EVOLUZIONE. ULTERIORI INFORMAZIONI VERRANNO FORNITE SU RICHIESTA. ALCUNI INVESTIMENTI POSSONO ESSERE SOGGETTI AD IMPROVVISE E GROSSE PERDITE DI VALORE E ALLO SMOBILIZZO DELL INVESTIMENTO È ANCHE POSSIBILE RICEVERE UNA SOMMA INFERIORE A QUELLA INIZIALMENTE INVESTITA O DOVER EFFETTUARE UN VERSAMENTO INTEGRATIVO. LE VARIAZIONI DEI CORSI DI CAMBIO POSSONO AVERE UN EFFETTO NEGATIVO SUL PREZZO, SUL VALORE O SUL REDDITO DI UN INVESTIMENTO. CONSIDERATA LA NOSTRA IMPOSSIBILITÀ DI TENERE CONTO DEGLI OBIETTIVI D INVESTIMENTO, DELLA SITUAZIONE FINANZIARIA E DELLE ESIGENZE PARTICOLARI DI OGNI SINGOLO CLIENTE, VI RACCOMANDIAMO DI RIVOLGERVI A UN CONSULENTE FINANZIARIO E/O FISCALE PER DISCUTERE LE IMPLICAZIONI, COMPRESE QUELLE FISCALI, DELL INVESTIMENTO IN UNO QUALUNQUE DEI PRODOTTI MENZIONATI NEL PRESENTE DOCUMENTO. PER GLI STRUMENTI FINANZIARI STRUTTURATI ED I FONDI IL PROSPETTO DI VENDITA É LEGALMENTE VINCOLANTE. QUESTO DOCUMENTO NON PUÒ ESSERE RIPRODOTTO E COPIE DI QUESTO DOCUMENTO NON POSSONO ESSERE DISTRIBUITE SENZA LA PREVENTIVA AUTORIZZAZIONE DI FINLABO SIM SPA. FINLABO SIM SPA PROIBISCE ESPRESSAMENTE LA DISTRIBUZIONE ED IL TRASFERIMENTO PER QUALSIASI RAGIONE DI QUESTO DOCUMENTO A PARTI TERZE. FINLABO SIM SPA NON SI RITERRÀ PERTANTO RESPONSABILE PER RECLAMI O AZIONI LEGALI DI PARTI TERZE DERIVANTI DALL USO O LA DISTRIBUZIONE DI QUESTO DOCUMENTO. QUESTO DOCUMENTO É DESTINATO ALLA DISTRIBUZIONE SOLO SECONDO LE CIRCOSTANZE PERMESSE DALLA LEGGE APPLICABILE. FINLABO SIM SPA TUTTI I DIRITTI RISERVATI. FinLABO SIM SpA- N.8 Settembre Pag. 17/16

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercato FX Termini Legali Svizzera: aggiornamenti - Arnaud Masset Difficoltà del Canada e bassi

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

DAILY REPORT 20 Agosto 2014

DAILY REPORT 20 Agosto 2014 DAILY REPORT 20 Agosto 2014 I DATI DELLA GIORNATA PROVE DI TENUTA? Ieri abbiamo esaminato l indice Dax. Per certi versi le dinamiche degli ultimi 2 anni sembrano le stesse, anche se il terreno un tantino

Dettagli

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia SCHREBERGARTEN 8 luglio 2015 Questione greca e scontro di civiltà Le città del mondo sono fatte di case, strade, piazze, fabbriche e parchi ma sono anche piene

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX DailyFX Strategies Breakout e medie mobili Davide Marone, Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Breakout e medie mobili Davide Marone INTRO Prima di costruire una qualsiasi

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Roberta Mosca (settembre 2008) 1 - L impennata dei prezzi delle materie prime La stabilità e la crescita dell economia globale è stata di recente

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11 Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercati FX Termini Legali Fed: aspettative sul rialzo dei tassi a Settembre in stand-by- Yann Quelenn

Dettagli

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Giugno 2015 CIO View Un pezzo dopo l altro Verso l integrazione fiscale europea Nove posizioni Le nostre previsioni L aumento

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 Roma, 26 giugno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Parla Weidmann: Grecia, c è il rischio contagio, Ma l euro non è in pericolo

Parla Weidmann: Grecia, c è il rischio contagio, Ma l euro non è in pericolo Parla Weidmann: Grecia, c è il rischio contagio, Ma l euro non è in pericolo Il presidente della Bundesbank a La Stampa: nei trattati va previsto il crac di uno Stato TONIA MASTROBUONI INVIATA A FRANCOFORTE

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese RAPPORTO ANNUALE2014 La situazione del Paese Rapporto annuale 2014. La situazione del Paese. Presentato mercoledì 28 maggio 2014 a Roma presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio RAPPORTO ANNUALE2014

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia (aggiornamento ed estensione di uno schema elaborato da alcuni dottorandi italiani alla L.S.E.

Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia (aggiornamento ed estensione di uno schema elaborato da alcuni dottorandi italiani alla L.S.E. La crisi globale del 2007-2009: cause e conseguenze Prof. Carluccio Bianchi Università di Pavia (aggiornamento ed estensione di uno schema elaborato da alcuni dottorandi italiani alla L.S.E.) Stiamo ancora

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

Politica economica in economia aperta

Politica economica in economia aperta Politica economica in economia aperta Economia aperta L economia di ciascun paese ha relazioni con il Resto del Mondo La bilancia dei pagamenti (BP) è il documento contabile che registra gli scambi commerciali

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

RAPPORTO 2014 SULL ECONOMIA REGIONALE

RAPPORTO 2014 SULL ECONOMIA REGIONALE RAPPORTO 2014 SULL ECONOMIA REGIONALE A Ugo che ci ha insegnato con competenza e passione ad apprezzare ogni riga del Rapporto RAPPORTO 2014 SULL ECONOMIA REGIONALE Il presente rapporto è stato redatto

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari Appunti del seminario tenuto presso l'università di Trieste - Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia - insegnamento di Geografia

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto Roma, 26 giugno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione.

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. 1 Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. Il ruolo della finanza nell economia. La finanza svolge un ruolo essenziale nell economia. Questo ruolo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

UBS CIO Monthly Letter

UBS CIO Monthly Letter ab CIO WM Ottobre 2012 UBS CIO Monthly Letter I banchieri centrali vestono il mantello dei supereroi Alexander S. Friedman CIO UBS WM Quando ero piccolo, mi piaceva guardare film come Superman. Oggi quei

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures Manuale operativo Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. MERCATO REGOLAMENTATO DEI FUTURES O FOREX? Vediamo qual è la differenza tra questi due mercati e soprattutto

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Adottare una prospettiva di più lungo periodo

Adottare una prospettiva di più lungo periodo Adottare una prospettiva di più lungo periodo Discorso di Jaime Caruana, Direttore generale della Banca dei Regolamenti Internazionali in occasione dell Assemblea generale ordinaria della Banca tenuta

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano Rapporto annuale ISMEA Rapporto annuale 2012 5. La catena del valore IN SINTESI La catena del valore elaborata dall Ismea ha il fine di quantificare la suddivisione del valore dei beni prodotti dal settore

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 Roma, 23 giugno 2015 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

LETTERA DA WALL STREET. Di John Mauldin. Dio salvi il dollaro. Tutti i privilegi del biglietto verde

LETTERA DA WALL STREET. Di John Mauldin. Dio salvi il dollaro. Tutti i privilegi del biglietto verde LETTERA DA WALL STREET Di John Mauldin Dio salvi il dollaro Tutti i privilegi del biglietto verde Il termine privilegio esorbitante si riferisce al presunto vantaggio da parte degli Stati Uniti di avere

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Il modello Attraverso un modello che valorizza un insieme di dati relativi ai tassi di attività e alla popolazione prevista nel prossimo ventennio

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Politica economica e finanziaria applicata

Politica economica e finanziaria applicata Politica economica e finanziaria applicata Appunti delle lezioni A cura di Alessio Brunelli AFC 2011/12 1 Punto sulla situazione finanziaria corrente: home page di banca carige e in basso a sinistra c

Dettagli