Guida all utilizzo del plugin IW Quick Trade

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida all utilizzo del plugin IW Quick Trade"

Transcript

1 Guida all utilizzo del plugin IW Quick Trade v

2 PAG 1/30 INDICE 1. INTRODUZIONE REQUISITI TECNICI DEL SOFTWARE MULTICHARTS Windows XP Windows Vista Windows Seven Windows INSTALLAZIONE DEL PLUGIN INSTALLAZIONE DELL HOTFIX (Multicharts bit) CREAZIONE DEL DATABASE DI STRUMENTI Configurazione del mercato Ricezione prezzi Daily ABILITAZIONE ALLA RICEZIONE DEI DATI IN REAL TIME RECUPERO DEI DATI STORICI Download multiplo di dati storici APPENDICE 1. Utilizzo del motore di ricerca strumenti APPENDICE 2. Gestione del database dei simboli negoziabili... 29

3 PAG 2/30 1. INTRODUZIONE IWBank ha realizzato un plugin che consente alla piattaforma di connettersi al noto software di analisi tecnica Multicharts per offrire ai propri clienti la possibilità di alimentare questo software con flussi dati storici e real time provenienti dalla piattaforma Quick Trade (daily, intraday e tick by tick) nonché la possibilità di mettere in comunicazione i propri trading system con la nostra piattaforma al fine di automatizzare l invio degli ordini e verificare che la posizione suggerita dal software sia sincronizzata con la composizione del proprio portafoglio titoli. E possibile scoprire le innumerevoli funzionalità del software Multicharts, acquistare la piattaforma (oppure richiedere una demo gratuita), nonché scaricare gratuitamente una vasta lista di indicatori e strategie già precompilati consultando direttamente il sito in lingua inglese Per qualunque altra informazione in merito è possibile contattare il supporto via chat di Multicharts oppure consultare i vari tutorial presenti all interno di questo sito. 2. REQUISITI TECNICI DEL SOFTWARE MULTICHARTS Per sfruttare al meglio tutte le potenzialità di del software è consigliabile consultare le informazioni contenute in questa tabella: Multicharts 7 - Requisiti di sistema Minimi Consigliati Power User * PROCESSORE 1 GHz Pentium 3 GHz o Dual Quad Core Core RAM 256 MB 1 GB 3 GB SPAZIO HARD DISK 200 MB 1 GB 1 GB MONITOR 1024x768 Multi-Monitor Multi-Monitor CONNESSIONE Connessione ADSL o fibra ottica INTERNET SISTEMA MS Windows XP / Vista / 7 OPERATIVO Ricordiamo, inoltre, i requisiti tecnici richiesti per installare la piattaforma IW Quick Trade. IW Quick Trade - Requisiti di sistema Minimi Consigliati PROCESSORE Intel CoreTM 2 Duo (o equivalente) Intel Quad CoreTM i5 RAM 1 GB 3 GB SPAZIO HARD DISK 100 MB 400 MB VIDEO 1024x x1024 CONNESSIONE INTERNET Connessione ADSL 2 MB Connessione ADSL > 2 MB o fibra ottica SISTEMA OPERATIVO MS Windows NT4.0/ 2000 / XP / Vista MS Windows 2000 / XP / Vista / Seven * Con Power User ci si riferisce a chi sta usando un Workspace avente almeno una delle seguenti caratteristiche: 1) Almeno 5 grafici tick-by-tick; 2) Almeno 10 interval charts (grafici intraday o con timeframe superiori); 3) Almeno 15 indicatori oppure segnali su un singolo grafico.

4 PAG 3/30 3. CONFIGURAZIONE WINDOWS Per utilizzare al meglio il nuovo plugin è necessario configurare alcune impostazioni del sistema operativo. 3.1 Windows XP Al fine di evitare che compaia questo messaggio di errore: "Autorizzazione negata perché già concessa all'ip 0:0:0:0:0:0:1" Per risolvere questa anomalia è sufficiente disinstallare il protocollo TCP/IP v6 e riavvare il PC. Per la disinstallazione è sufficiente accedere a questa sezione: Pannello di controllo > Connessioni di rete Da qui selezionare la connessione di rete utilizzata e clicca con il tasto destro del mouse scegliendo la voce Proprietà. Dalla lista dei componenti installati occorre eliminare il protocollo TCP/IP v6.

5 PAG 4/ Windows Vista Anche in questo caso il messaggio di errore che può comparire riguarda il protocollo TCP/IP v6. Clicca sul tasto Windows per avviare il menu dei programmi ed esegui l applicazione Blocco note come amministratore Clicca su Apri e, nel campo dove va digitato il nome del file inserisci questa stringa: C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts Cliccando su INVIA si apre un file di questo tipo: In fondo al file il simbolo # dovrà precedere i due punti. Diventa ::1 localhost #::1 localhost

6 PAG 5/ Windows Seven Multicharts è compatibile con tutte le distribuzioni di Windows Seven, siano esse a 32 oppure a 64 bits. Nel caso in cui riscontriate problemi nell utilizzo del software è consigliabile effettuare le seguenti operazioni: 1) Disattivazione del Controllo dell account utente; 2) Riavvio del computer ed installazione di Multicharts come Amministratore ed abilitare la Compatbilità XP (tasto destro del mouse > Proprietà > Tab compatibilità e spunta la prima e l'ultima voce della finestra); Qualora dovesse presentarsi il messaggio di errore indicato all interno del paragrafo 3.2 (aut. negata ) anche in questo caso è necessario configurare il file host come indicato.

7 PAG 6/30 Se, a seguito della procedura indicata, l anomalia dovesse persistere (ossia, si continua a riscontrare il solito messaggio di errore Autorizzazione negata ) vi suggeriamo di effettuare anche la seguente operazione: Clicca sul pulsante Start (è l icona presente in basso a sinistra nel desktop) e seleziona il comando Esegui. Se tale opzione non fosse disponibile, è sufficiente cliccare sul pulsante Windows e, senza rilasciarlo, clicca sul tasto R. Si aprirà una maschera simile a quella sotto riportata. Qui è sufficiente digitare cmd (senza virgolette) e selezionare l opzione Esegui come amministratore; se sei l amministratore del computer è possibile che questa opzione risulti già attiva. A questo punto clicca su Invio. Cliccando sul tasto Invio verrà visualizzata una dicitura simile a quella sotto riportata. netsh winsock reset Successivamente digita exit (senza virgolette) per completare correttamente la procedura. Successivamente riavvia il computer ed accedi al Pannello di Controllo. Qui fai doppio clic sull icona Rete e Internet e, quindi, seleziona l opzione Risoluzione Problemi. Dopo aver seguito la procedura indicata è possibile interfacciare correttamente Multicharts con IW Quick Trade.

8 PAG 7/30 Per qualunque anomalia tecnica non indicata in questa guida è possibile contattare il supporto tecnico di Multicharts utilizzando la Live Chat dal sito Il supporto tecnico è in lingua inglese.

9 PAG 8/ Windows 8 Come già indicato per sistemi operativi precedenti, anche qui è necessario disabilitare il protocollo TCP/IP v6. Dopo aver effettuato l accesso, passa dall interfaccia Metro all interfaccia Desktop (rettangolo in basso a sinistra). 1) Una volta effettuato l accesso all interfaccia Desktop, porta il puntatore del mouse in basso a destra e clicca con il tasto destro sull icona che identifica la connessione di rete (nell immagine sotto riportata è la seconda icona da sinistra) ed apri il Centro connessioni di rete e condivisione. Da qui clicca su Modifica impostazioni Scheda e, tre le opzioni della connessione, clicca sulla voce Proprietà. A questo punto troverai la voce da disabilitare.

10 PAG 9/30 2) Dopo aver disabilitato il TCP/IP v6 dal pannello di controllo è necessario avviare il Registro di sistema di Windows. Per fare ciò è sufficiente cliccare sui tasti Windows+R e digitare regedit (senza virgolette) nell apposita casella di testo. In alternativa è possibile avviare regedit tramite l interfaccia Metro. Una volta avviato Regedit (ove richiesto, verificare che venga eseguito con privilegi da amministratore) occorre raggiungere il seguente indirizzo: HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ Tcpip6 \ Parameters \ Qui andremo ad inserire una nuova stringa avente le seguenti caratteristiche: Nuovo > Nuova stringa DWORD (32 bit) Nome della stringa (attenzione: il nome non deve contenere spazi): DisabledComponents Valore: 0xffffffff (hexadecimal value) Per creare la stringa è sufficiente posizionare il mouse all interno della tabella di destra e cliccare con il tasto destro del mouse in uno spazio vuoto. NB: se l inserimento del valore sopra indicato ti restituisce un valore diverso da quello atteso, prova a modificare nuovamente il valore, togliendo i primi 2 caratteri (quindi ffffffff ). Una volta effettuata la modifica, spegni e riavvia il computer.

11 PAG 10/30 4 INSTALLAZIONE DEL PLUGIN Nelle nuove versioni di Multicharts il plugin IWBank è già integrato all interno delle Data Sources disponibili. ATTENZIONE: per poter utilizzare il plugin di Multicharts con IWBank è necessario che sul PC sia stato installato il software.net FRAMEWORK. Tale software può essere installato da qui. Per le precedenti versioni del programma (7.0 Build 4510 oppure qualunque versione ad essa precedente) è necessario installare separatamente il nostro plugin. Accedi alla pagina Multicharts presente all interno del nostro sito internet per scaricare l ultima versione del software. Dopo aver completato il download dell applicativo è sufficiente installarlo all interno del tuo computer. Fai doppio clic sul file che hai scaricato per avviare l installazione: Nel corso della stessa ti verrà richiesto di inserire l user con la quale accedi a Quick Trade. Ti ricordiamo che potrai successivamente modificare questa informazione all interno delle impostazioni del programma. Ora è possibile configurare Multicharts per la ricezione dei dati in tempo reale tramite il Quote Manager. Tools > Data Sources

12 PAG 11/30 Cliccando sul pulsante Settings è possibile modificare la propria User. Per utilizzare il plugin è necessario che lo stesso sia impostato su Active. E inoltre possibile cambiare le impostazioni del plugin direttamente all interno di Multicharts: File > Broker Profiles > Manage Broker Profiles Da qui, cliccando sul tasto Edit sarà possibile modificare la User (qualora l utente abbia modificato la user con la quale accede a Quick Trade), nonché visualizzare i dossier associati all utenza e indicare la validità temporale predefinita per gli ordini che vengono generati dal sistema. Di default gli ordini sono inviati a mercato con parametro DAY (validi solo per la giornata in cui l ordine è inserito).

13 4.1 INSTALLAZIONE DELL HOTFIX (Multicharts bit) Quick Trade plugin Multicharts PAG 12/30 Nel caso in cui tu abbia installato la versione inferiore oppure uguale alla 8.5 è necessario installare un aggiornamento grazie al quale è possibile inviare correttamente ordini di compravendita. Qualora tu abbia una versione del software non aggiornata ti consigliamo di installare la versione 8: Al termine dell installazione (in caso di dubbi ti consigliamo di rivedere i capitoli precedenti) occorre chiudere Multicharts e Quote Manager, e cliccare sul link sotto riportato per scaricare l hotfix richiesto: Alla fine dell operazione di download (l operazione dura pochi secondi), dovrai aprirlo tramite un gestore di file compressi (es: Winzip oppure Winrar) e scompattarne il contenuto del file all interno di una cartella del desktop. A questo punto apri la cartella ed avvia l installazione facendo doppio clic sul file updater.exe. Una volta completato l aggiornamento, se non vengono rilevati messaggi di errore, sarà possibile riavviare Multicharts ed utilizzarlo regolarmente.

14 PAG 13/30 5 CREAZIONE DEL DATABASE DI STRUMENTI Di default, il Quote Manager non contiene simboli di negoziazione di tipo RIC Code, ossia simboli come quelli che si visualizzano all interno di Quick Trade, tuttavia l aggiunta di un simbolo è un operazione abbastanza semplice. Per aggiungerne uno è possibile: 1) Effettuare l importazione da Globalserver, qualora già stiate utilizzando Tradestation 2000i con Wimserver; 2) Aggiungere il simbolo tramite il motore di ricerca integrato nel plugin IWBank; Per aggiungere un nuovo strumento è sufficiente accedere alla finestra del Quote Manager, cliccare con il tasto destro all interno di essa e scegliere questo percorso Add Symbol > From Data Source > IWBank Quick Trade Questa funzionalità contiene i seguenti filtri: Symbol. Simbolo di negoziazione (campo facoltativo). Qualora non si inserisca correttamente un simbolo, la ricerca restituisce un elenco di strumenti che contiene i caratteri inseriti nel campo Simbolo; Category. Tipologia dello strumento; vedere l APPENDICE 1 per ulteriori informazioni

15 PAG 14/30 Exchange. Borsa di negoziaizione dello strumento; Ciascun Exchange è identificato da un codice alfabetico di 3 lettere, che lo identifica in modo univoco. Anche in questo caso si consiglia di consultare l APPENDICE 1 per ulteriori informazioni Cliccando sul tasto Search l utente ottiene la lista degli strumenti di proprio interesse. Per aggiungerla alla propria anagrafica è sufficiente selezionare lo strumento e cliccare su OK. Per aggiungere più strumenti contemporaneamente è sufficiente selezionare le voci di proprio interesse, con l ausilio delle funzioni Ctrl+click sinistro mouse (l utente sceglie singolarmente quali strumenti inserire) oppure Maiuscolo+click sinistro del mouse (il sistema aggiunge tutto l intervallo selezionato dall utente. NB: E possibile aggiungere un simbolo anche da una finestra del grafico di Multicharts. Quando il sistema ti richiede di inserire il simbolo dello strumento che vuoi caricare, se esso non è stato precedentemente aggiunto, puoi cliccare sul tasto ADD che trovi all interno della finestra del Format Instrument: Cliccando sul tasto Add... si apre la finestra Add Symbol già descritta. 3) Inserendo manualmente il simbolo ed i relativi parametri anagrafici e di negoziazione.

16 PAG 15/30 Al primo passaggio è sufficiente inserire la Data Source, il Simbolo, la tipologia di strumento ed il mercato. Al secondo passaggio l anagrafica vien completata inserirendo la Data Source, il Simbolo, la tipologia di strumento ed il mercato. Nota bene: questo motore di ricerca consente anche di gestire i vari cross presenti appartenenti al mercato Forex. La gestione di questo tipo di strumenti non prevede differenze rispetto a quanto previsto per gli altri strumenti.

17 PAG 16/ Configurazione del mercato Oltre a verificare che i simboli inseriti in anagrafica coincidano con i simboli degli strumenti presenti all interno della piattaforma Quick Trade, occorre verificare che anche il Mercato sia stato correttamente configurato. Nel caso in cui, ad esempio, io stia seguendo l andamento dell EuroStoxx 50 Future è necessario che gli orari di negoziazione indicati all interno dell apposita finestra del Quote Manager riporti l orario 08:00 22:00. All interno di questa pagina del sito sono disponibili gli orari di negoziazione dei titoli azionari e derivati negoziabili tramite Multicharts. Per il mercato Forex l orario di negoziazione è 00:00 23:00. Per verificare la corretta configurazione del mercato apri il Quote Manager, verifica il mercato associato allo strumento. Una volta individuato il mercato (nell esempio, EUREX) clicca su Tools > Exchange & ECNs (richiamabile dal menu oppure cliccando sull icona a forma di tempio). Qui andiamo a cercare il mercato censito con il codice EUREX (per velocizzare la ricerca consiglio di ordinare i mercati cliccando su Abbr ) ed infine clicchiamo sul pulsante EDIT; A questo punto verifichiamo che, all interno della tabellasessions, gli orari di negoziazione indicati siano corretti. Se non sono corretti, è possibile cliccare su Delete, eliminare le giornate che presentano orari non corretti, e reinserirli da capo. Una volta modificate le impostazioni inerenti il primo giorno (es: Lunedì), per applicare le medesime impostazioni ai giorni successivi è sufficiente cliccare su Add.

18 PAG 17/30 Infine, per applicare le modifiche è sufficiente chiudere sia Quote Manager sia Multicharts e, successivamente, riavviare la piattaforma.

19 PAG 18/ Ricezione prezzi Daily Nel caso in cui si desideri utilizzare Multicharts soprattutto per studiare l andamento dei grafici Daily, è consigliabile utilizzare una configurazione dei mercati leggermente diversa. E sufficiente, a tal proposito, applicare un differente Session Template. Per fare questo accedi al Quote Manager, seleziona i titoli per i quali non riesci a visualizzare correttamente le ultime candele Giornaliere (oppure selezionali tutti), e applica ad essi il seguente Session Template: 24/7. Una volta selezionati i titoli di tuo interesse è sufficiente cliccare su di essi con il tasto destro e selezionare l opzione Edit Symbols. Si aprirà questa finestra all interno della quale selezionerai la voce Sessions: All interno di questa maschera è necessario selezionare la voce Use Custom Session Template e selezionare l opzione 24/7 dal menu a tendina. Una volta confermate le modifiche (tasto OK) apri Multicharts e provvedi a scaricare nuovamente il grafico Daily dei titoli di tuo interesse.

20 PAG 19/30 6 ABILITAZIONE ALLA RICEZIONE DEI DATI IN REAL TIME Dopo aver inserito i simboli degli strumenti di interesse all interno del Quote Manager, per abilitare la ricezione dei prezzi in real time è sufficiente selezionare lo strumento, cliccare su di esso con il tasto destro e selezionare il comando Connect Symbol. Come è evidenziato in questa immagine, sotto la colonna Collect RT Data w/o Plotting è possibile visualizzare tre stati: - Off. Il download dei dati in real time è disabilitato; - On. Il download dei dati in real time è abilitato ma la piattaforma non ha ancora ricevuto dati; - XX received. Il download è attivo e la piattaforma sta ricevendo i prezzi real time. Viene riportato il numero di ticks scaricati dal momento dell ultimo avvio del download dei prezzi in real time. NB: tramite la Personal External Interface è possibile collegare in real time fino a 100 simboli contemporaneamente, indipendentemente dalla mole di dati scaricata per ciascuno di essi.

21 PAG 20/30 7 RECUPERO DEI DATI STORICI Per recuperare dati storici relativi a timeframe Daily oppure Intraday è sufficiente aprire un grafico e selezionare quale tipo di dato storico si intende recuperare. Multicharts prevede il download delle sole candele storiche ad 1 minuto e 1 giorno, ed i vari timeframe superiori derivano dall unione di tali candele (ciascuna candela da 5 minuti, pertanto, deriva dall unione di 5 candele ad 1 minuto). Aprendo un nuovo grafico, si apre una finestra (Format Instrument) dove è possibile scegliere il simbolo dello strumento per il quale si richiedono i dati storici Cliccando su Settings è invece possibile richiedere il numero di candele di dati storici (a 1 minuto ed 1 giorno) che si desidera scaricare. E da tenere presente che il numero di candele disponibili dipende dalla quantità di dati disponibili all interno del Graphic Tool di Quick Trade.

22 Al termine della configurazione, selezionando il pulsante OK la piattaforma avvia lo scarico dei dati storici. PAG 21/30 Dopo pochi secondi è possibile visualizzare il grafico dello strumento di nostro interesse. 7.1 Importazione manuale di dati storici da Quick Trade (su timeframe superiori al minuto) Al momento il plugin di Multicharts consente di scaricare dati storici aventi timeframe ad 1 minuto, e le candele aventi timeframe superiori sono realizzate dalla combinazione di due o più candele ad 1 minuto. E possibile, tramite Quick Trade, scaricare una quantità maggiore di dati storici da visualizzare all interno di Multicharts. Per fare questo è sufficiente avviare Quick Trade, aprire un grafico dello strumento di tuo interesse ed applicare ad esso il timeframe desiderato (Frequency e Range) e cliccare infine sul tasto : si visualizzerà una tabella dove sono riportati i vari dati storici relativi al titolo osservato. Per esportare i dati in formato ascii è sufficiente cliccare con il tasto destro all interno della tabella e selezionare il comando Copy to file, selezionando successivamente il nome del file e la cartella dove effettuare il salvataggio.

23 PAG 22/30 Importazione dati ASCII in Multicharts. Per importare i dati ASCII appena salvati è sufficiente avviare il Quote Manager, selezionare lo strumento di proprio interesse, cliccare con il tasto destro e selezionare il comando Import Data > ASCII E sufficiente selezionare il file esportato da Quick Trade, impostare la risoluzione desiderata (nell immagine è settata a 15 minuti), l orario del Time Zone (impostare su Local), le date di Start Date ed End Date, facendo sì che i giorni già presenti all interno del database non vengano sovrascritti da questi dati. Cliccando su OK viene avviata l importazione e, al termine della stessa, il grafico di Multicharts restituirà uno storico maggiore. NB: è bene ricordare che, nel momento in cui vengono importati dati storici ASCII aventi una determinata risoluzione, le candele aventi un timeframe inferiore sono ottenute tramite interpolazione dei dati disponibili e, pertanto, potrebbero differire rispetto ai prezzi storici effettivamente battuti dal mercato. 7.2 Download multiplo di dati storici Per recuperare dati storici inerenti ad una lista di più strumenti è possibile utilizzare lo Scanner Window. File > New > Scanner Window

24 PAG 23/30 Una volta aperta la finestra, selezioniamo il comando Insert Instrument (clic destro del mouse) ed inseriamo i titoli per i quali desideriamo recuperare i prezzi storici. Prima di cliccare sul tasto OK selezioniamo il tab Settings e selezioniamo il timeframe da ottenere. Al momento è possibile utilizzare i seguenti timeframe: 1 minute 1 Day Gli altri timeframe intraday ottenuti da Multicharts come combinazione di più candele ad 1 minuto, mentre per i grafici Weekly e Monthly il sistema unisce più candele Daily. L ottenimento delle serie Tick by Tick invece avviene lasciando attiva la connessione real time con la piattaforma Quick Trade.

25 PAG 24/30 Una volta definita la lista degli strumenti ed il relativo intervallo storico clicchiamo su OK per avviare il download. Dopo alcuni istanti la maschera si presenta così: Al termine dell operazione sarà possibile consultare i prezzi storici accedendo al Quote Manager e, tramite clic destro del mouse, selezionando la voce Edit Data dello strumento di nostro interesse. Per conoscere preventivamente l estensione della serie storica che è possibile ottenere per ciascuna tipologia di strumento, è possibile seguire questa procedura: 1) Accedi alla piattaforma Quick Trade; 2) Apri un Graphic Tool ed immetti il simbolo di tuo interesse; 3) Seleziona il timeframe 1min/Max oppure 1Day/Max (a seconda del timeframe desiderato) e visualizza la dimensione dello storico prezzi importabile in Multicharts.

26 PAG 25/30 8 INVIO DEGLI ORDINI A QUICK TRADE Attenzione: per inviare ordini a Quick Trade è necessario che la finestra dell External Interface Admin sia aperta! L invio degli ordini alla piattaforma Quick Trade è disponibile in diversi modi: 1) Inviando ordini generati dal tuo trading system. Per conoscere le modalità con le quali i trading system possono generare degli ordini di acquisto oppure di vendita è necessario consultare il manuale d utilizzo della piattaforma Multicharts, oltre che conoscere le caratteristiche del linguaggio di programmazione utilizzato, il quale contiene molti punti in comune con l Easy Language di Tradestation ; 2) Utilizzando le funzionalità offerte dal Chart Trading. Aprendo un grafico e connettendo il plugin di Quick Trade è possibile inserire ordini direttamente dal grafico e dalla barra contenuta a destra di esso. Quando il broker è connesso il pallino visualizzato nella parte alta della finestra del Chart Trading diventa verde. In questo modo è possibile scegliere il dossier verso cui inviare l ordine e scegliere se inviare ordini Market, ordini con prezzo Limit (mettendosi in primo bid/ask oppure incrociando le migliori proposte esposte dalla controparte). Al centro della finestra, inoltre è possibile vedere, se una posizione è attualmente aperta, sia il Profit & Loss teorico calcolato in base al prezzo offerto dalla miglior controparte (PnL) sia la quantità posseduta in portafoglio. Va notato che, in caso di posizioni aperte, all interno del grafico è evidenziato il prezzo di carico dello strumento, il P&L teorico (l indicazione del simbolo $ è solo indicativa, in realtà occorre far riferimento alla valuta di denominazione dello strumento) ed è presente una X. Cliccando su di essa è possibile chiudere velocemente a mercato la propria posizione.

27 PAG 26/30 Nella parte bassa della finestra, inoltre, sono disponibili diverse strategie standard. Per inserire l ordine è sufficiente selezionare l opzione di nostro interesse e trascinarla all interno del grafico dello strumento. Cliccando con il tasto destro è eventualmente possibile cambiare alcuni dei parametri dell ordine; 3) Utilizzando la Trade Bar. Si tratta di una barra che ci consente di inviare un ordine in modo veloce. E sufficiente inserire il simbolo dello strumenti, i parametri dell ordine (validità, quantità, prezzo, ), cliccando infine sui tasti BUY / SELL; 4) Tramite l Order and Position Tracker. Tramite questa finestra è possibile revocare ordini in essere oppure modificarli. Dal tab Open Positions è possibile inviare ordini al meglio finalizzti alla chiusura al meglio di una singola posizione oppure di tutte le posizioni in essere. Per qualunque altra informazione in merito è possibile contattare il supporto via chat di Multicharts (www.multicharts.com) oppure consultare i vari tutorial presenti all interno di questo sito.

28 8 VISUALIZZAZIONE DEL PORTAFOGLIO E DELLO STORICO ORDINI PAG 27/30 Per visualizzare I dati contenuti in questa finestra occorre abilitare, all interno della piattaforma Quick Trade la visualizzazione dei dati del proprio Dossier: Strumenti > Impostazioni > Impostazioni External Interface E seleziona la voce Abilita invio Dossier da Socket All interno dell Order and Position Tracker Window sono disponibili diversi tabs: Accounts. Riporta l elenco dei dossier collegati alla UserID indicata nella finestra del plugin IWBank; Orders. Contiene il riepilogo degli ordini inviati a Quick Trade da Multicharts. Cliccando con il tasto destro sull ordine di nostro interesse, è possibile revocarlo, revocare globalmente tutti gli ordini attivi oppure compiere le altre operazioni disponibili. Open Positions. Riporta l elenco dei titoli in portafoglio. Sono previsti dei comandi che consentono di chiudere al meglio la singola posizione oppure per chiudere al meglio tutte le posizioni in essere (Flatten Everything). Strategy Positions. Riporta l elenco Contiene il riepilogo di tutte le strategie in esecuzione. Logs. Contiene l elenco di tutti i messaggi relativi all inserimento di ordini su Multicharts. In questa sezione sono anche riportati eventuali messaggi di errore generati dalla piattaforma qualora vi siano degli errori relativi alla compilazione dei parametri dell ordine.

29 PAG 28/30 APPENDICE 1. Utilizzo del motore di ricerca strumenti I valori indicati all interno del filtro di ricerca Category, relativi alla tipologia di strumento negoziabile, sono riportati da Multichart in lingua inglese. Di seguito riporto un utile tabella di confronto con le diciture utilizzate da Quick Trade. Tipologia Strumento Azione Indici Quota fondo Future Option su indici Option su stock Future su stock Obbligazione Covered Warrant / Certificate Convertibile Titolo di stato Diritti Continuous Warrant / Covered warrant Future su Commodities ETF Forex Category Stock Index FundShare Future OptionOnIndex OptionOnStocks FutureOnStock Bond Covered Warrant / Certificate Convertible StateBond Rights Continuous Warrant / Covered warrant Future on Commodities ETF FOREX

30 PAG 29/30 APPENDICE 2. Gestione del database dei simboli negoziabili All interno della cartella dove è stato installato il plugin per Multicharts (per le vecchie versioni del software) oppure all interno della cartella dove sono installati i plugins dei vari data vendors/brokers (per le versioni più recenti della piattaforma) è presente un file denominato symbol.txt Tale file contiene, al proprio interno, un vasto elenco di strumenti negoziabili presso IWBank e viene utilizzato da Multicharts per determinare, tra l altro, le seguenti informazioni: 1) Orario di inizio ed orario di fine delle contrattazioni sullo strumento (è collegato al Mercato associato allo strumento. Gli orari del mercato possono essere configurati all interno del Quote Manager; 2) Tick minimo di negoziazione; questo valore è utile, ad esempio, quando si prova ad inserire un ordine a prezzo Limit tramite Chart Trading; 3) Valore del contratto, che in genere è pari ad 1 per le azioni ed è variabile nel caso di negoziazione di futures. Questi dati, tra l altro, servono a far sì che il sistema possa calcolare il valore del P&L teorico all interno dell Order & Tracker Position (Open Positions). All interno di questa finestra il P&L è calcolato: - Per le posizioni Long, rispetto al miglior bid; - Per le posizioni Short, rispetto al miglior ask. Attenzione: tale file potrebbe contenere dei dati non aggiornati, soprattutto quando parte la negoziazione di nuovi strumenti finanziari. In questa ipotesi è possibile aggiornare la tabella aggiungendo le stringhe con l anagrafica dei nuovi strumenti. Per aggiungere questi strumenti è sufficiente seguire le indicazioni contenute in questa appendice: 1) Apri il file symbol.txt con un editor di testo (es: Word) oppure con un foglio di calcolo (Excel). All interno del file possiamo vedere che ogni stringa è strutturata in questo modo. CRDI.MI;UNICREDIT;MCEDB;2;110;1;1;1 Ogni stringa è composta da 8 campi, ciascuno dei quali è separato dal punto e virgola (;) Simbolo Descrizione Mercato Tipologia di Strumento Scala dei prezzi Valore del contratto Moltiplicatore Movimento minimo I primi due campi sono gli stessi presenti all interno della Ricerca titoli di Quick Trade, mentre il Simbolo è un dato univoco la Descrizione ha un valore solo indicativo; Ciascun Mercato è identificato da un codice che, sovente, è leggermente diverso dall ID Mercato presente all interno di Quick Trade. Ad esempio, in Multicharts il mercato azionario gestito da Borsa Italiana (MTA) è denominato Milan CED Borsa (MCEDB). L associazione simbolo/mercato ha impatti soprattutto dal punto di vista dell orario di apertura/chiusura delle contrattazioni, dei giorni di chiusura del mercato, etc. E possibile, tra l altro, creare un nuovo mercato fittizio all interno del Quote Manager ed associare tutti gli strumenti (ad esempio, tutti quelli che presentano il medesimo orario di negoziazione) a tale mercato; Anche la Tipologia dello strumento è organizzata in modo differente rispetto alla logica applicata da Quick Trade. Di seguito riporto una tabella dove a ciascuna Category è associato il relativo Identificativo.

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente 1 MetaTrader 4/5 per Android Guida per l utente 2 Contenuto Come ottenere il MT4/5 App per Android... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quotes...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli