ARTICOLO 1 (Conferimento)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARTICOLO 1 (Conferimento)"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 50 BORSE DI STUDIO RELATIVE AL PROGETTO ESPERTI DI TECNOLOGIE E MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE NEI SETTORI CARATTERIZZANTI IL CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA TRASPORTI FINANZIATO DALLA REGIONE CAMPANIA NELL AMBITO DEL POR 2000/ MISURA 3.13 ARTICOLO 1 (Conferimento) L Università degli Studi di Napoli Federico II, in qualità di soggetto capofila del Centro Regionale di Competenza Trasporti bandisce un concorso, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 50 borse di studio annuali nell ambito del Progetto Esperti di Tecnologie e Management dell innovazione nei Settori Caratterizzanti il Centro Regionale di Competenza Trasporti, finanziato dalla Regione Campania sulla misura 3.13 del POR Campania 2000/2006. L importo di ciascuna borsa di studio è pari ad ,00 al lordo degli oneri fiscali a carico del beneficiario. Non è previsto il rimborso relativo a spese di viaggio, vitto e alloggio. Il profilo professionale, la disciplina del titolo richiesto, la tematica dell attività formativa ed il settore nel quale è richiesta esperienza, relativi a ciascuna borsa di studio, sono elencati nell allegato A) del presente bando. ARTICOLO 2 (Requisiti per l ammissione) Possono presentare domanda di partecipazione al concorso per il conferimento delle borse di studio coloro che, alla data di emanazione del presente bando, siano residenti da almeno 6 mesi in una delle regioni italiane di cui all obiettivo 1 (Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) e siano in possesso di: - diploma di laurea (laurea specialistica prevista dal D.M. 509/99 o laurea prevista dal precedente ordinamento) o titolo di dottore di ricerca o specializzazione post-laurea della durata minima di un anno (diploma di specializzazione o master universitario di II livello) nelle discipline indicate nell allegato A) del presente bando; - curriculum scientifico/professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca e coerente con il profilo professionale prescelto. Tale curriculum può includere attività svolte durante il corso di laurea ed i corsi di studio post-laurea. Per i partecipanti in possesso di titolo di studio conseguito all'estero, il Consiglio Tecnico Amministrativo del Centro Regionale di Competenza Trasporti dovrà esprimersi sulla validità di detti titoli al fine della partecipazione alla selezione. I candidati dovranno, inoltre, conoscere la lingua inglese ed i sistemi informatici. ARTICOLO 3 (Presentazione delle domande) La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta semplice, dovrà essere presentata o fatta pervenire, in plico unico, all Università degli Studi di Napoli Federico II Ufficio Protocollo Settore Smistamento Corso Umberto I, Edificio Centrale, 80138, Napoli (giorni ed orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, nonché dalle ore alle ore del martedì e del giovedì), entro e non oltre le ore del giorno 13 aprile

2 Non saranno ammesse le domande pervenute oltre il termine sopra citato anche se spedite antecedentemente e, pertanto, non farà fede il timbro a data dell'ufficio postale accettante ma la data di ricezione della domanda presso l Ateneo. Sull involucro del plico devono risultare cognome, nome del concorrente, PROFILO PROFESSIONALE al quale intende partecipare, nonché la dicitura: inoltro all Ufficio Dottorato, Assegni e Borse di Studio istanza partecipazione concorso borse di studio Misura 3.13 CRdC TRASPORTI utilizzando il modello allegato E). E ammessa la partecipazione alla selezione per un solo profilo. La domanda, redatta in duplice copia, utilizzando l allegato B) del presente bando, e firmata di proprio pugno dal candidato, deve contenere le seguenti dichiarazioni: a) le proprie generalità, la data ed il luogo di nascita, la cittadinanza; b) la dichiarazione di essere residente da almeno 6 mesi dalla data di pubblicazione del presente bando in una delle regioni italiane di cui all obiettivo 1 (Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia); c) il PROFILO PROFESSIONALE per il quale intende concorrere con l indicazione delle preferenze per la TEMATICA DI FORMAZIONE (massimo 2) di cui all allegato A); d) il possesso del diploma di laurea (specialistica, di cui al D.M. 509/99 o laurea prevista dal precedente ordinamento) e l eventuale possesso del titolo di dottore di ricerca o della specializzazione post-laurea della durata minima di un anno (diploma di specializzazione o master universitario di II livello); e) il possesso di un curriculum scientifico-professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca e coerente con il settore relativo al profilo professionale prescelto; f) il recapito ove intende ricevere le comunicazioni relative al concorso, il numero di telefono, l'eventuale indirizzo di posta elettronica, il codice fiscale, nonché l impegno a comunicare tempestivamente ogni eventuale variazione del recapito citato. Alla domanda dovranno essere allegate dichiarazioni sostitutive di certificazione, ai sensi dell art. 46 del D.P.R. n.445/2000, rese utilizzando l allegato C) del presente bando concernenti: 1) il possesso della residenza da almeno 6 mesi dalla data di pubblicazione del presente bando in una delle regioni italiane di cui all obiettivo 1 (Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia); 2) il possesso del diploma di laurea, con l'indicazione della data di conseguimento, dell Università che lo ha rilasciato e della votazione ottenuta; 3) l eventuale possesso del titolo di dottore di ricerca o del diploma di specializzazione o del master universitario di II livello, con indicazione del corso seguito, della data di conseguimento, nonché dell Università che lo ha rilasciato; dovranno, inoltre, essere allegati: 4) tesi (di laurea, di dottorato, ecc.) ed eventuali pubblicazioni; 5) curriculum documentato della propria attività scientifica e professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca e coerente con il profilo professionale prescelto. Tale curriculum può includere attività svolte durante il corso di laurea ed i corsi di studio post-laurea; 6) elenco in duplice copia delle pubblicazioni e dei titoli presentati in allegato (le pubblicazioni ed i titoli devono essere numerati in ordine progressivo e su ciascuno di essi deve essere riportato il corrispondente numero dell elenco). I titoli potranno essere prodotti anche mediante certificato o copia dello stesso dichiarata conforme all originale con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 2

3 n. 445/2000, resa secondo l allegato modello D) del presente bando, alla quale deve essere allegata una fotocopia di un documento di riconoscimento. Le tesi e le pubblicazioni e di cui al punto 4) potranno essere allegate anch esse in copia dichiarata conforme all originale mediante dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, resa secondo l allegato modello D). Non saranno prese in considerazione, pertanto saranno escluse, le domande che non contengano le dichiarazioni di cui alle lettere a), b), c), d) ed e) ed alle quali non sia allegata la prescritta documentazione. I candidati dovranno provvedere, entro tre mesi dall espletamento del concorso, al ritiro dei titoli e delle eventuali pubblicazioni allegati all istanza di partecipazione, trascorso il periodo indicato l Amministrazione invierà al macero i suddetti titoli e pubblicazioni. ARTICOLO 4 (Commissione giudicatrice) La commissione giudicatrice, nominata con decreto del Rettore, è formata da: - un rappresentante della Regione Campania - individuato con apposito decreto dirigenziale con funzioni di Presidente; - dodici membri effettivi e cinque supplenti, scelti tra professori e ricercatori appartenenti alle strutture che partecipano al Centro Regionale di Competenza TRASPORTI, proposti del Comitato Tecnico Amministrativo del Centro medesimo. ARTICOLO 5 (Selezione) Il concorso è per titoli e colloquio. La valutazione della commissione giudicatrice è determinata, ai fini della definizione del punteggio globale, in centesimi, di cui ai titoli sono riservati 40 punti ed al colloquio 60 punti. ARTICOLO 6 (Valutazione titoli, colloquio e graduatoria di merito) I punti per i titoli sono cosi ripartiti: 1) fino a 10 punti per la tesi di laurea, in relazione all originalità, innovatività ed attinenza con l attività da svolgere; 2) fino a 5 punti per la tesi di dottorato di ricerca o di specializzazione o di master, in relazione all originalità, innovatività ed attinenza di detti titoli con l attività da svolgere; 3) fino a 5 punti per il voto di laurea; 4) fino a 8 punti per pubblicazioni scientifiche tenendo in considerazione i seguenti criteri: originalità e innovatività della produzione scientifica e rigore metodologico; congruenza dell attività del candidato con la tematica prescelta; rilevanza scientifica della collocazione editoriale delle pubblicazioni e loro diffusione all'interno della comunità scientifica; 5) fino a 8 punti per il curriculum scientifico professionale coerente con il settore relativo al profilo professionale prescelto; 6) fino a 4 punti per altre borse di studio o assegni di ricerca finanziati dalla Regione Campania nell ambito dei Centri di Competenza. 3

4 La valutazione dei titoli avverrà prima del colloquio. Saranno ammessi al colloquio i candidati ai quali sia stato attribuito un punteggio di almeno 20/40 nella valutazione titoli. I risultati della valutazione dei titoli e l elenco dei candidati non ammessi al concorso saranno resi noti il giorno 27 aprile 2006, mediante affissione all'albo Ufficiale dell Università degli Studi di Napoli Federico II ubicato nelle seguenti sedi: - Edificio Sede Centrale - Corso Umberto I, 40 bis Napoli - Palazzo degli Uffici - Via Giulio Cesare Cortese, 29 - Napoli nonché resi noti all Albo del Centro regionale di Competenza TRASPORTI situato presso la Facoltà di Ingegneria - Via Nuova Agnano, 11-3 piano - Napoli - e sui siti internet dei predetti enti agli indirizzi: w ww.unina.it, Tale affissione rappresenterà notifica ufficiale ai candidati. I candidati ammessi dovranno presentarsi, muniti di idoneo documento di identificazione, presso la sede del Centro regionale di Competenza TRASPORTI - Facoltà di Ingegneria - Via Nuova Agnano, 11-3 piano Napoli, per sostenere la prova colloquio, secondo il seguente calendario che costituisce a tutti gli effetti la notifica ufficiale per l ammissione alla prova: - profilo professionale A giorni 2 e 3 maggio 2006 a partire dalle ore 9.00; - profilo professionale da B il giorno 4 maggio 2006 a partire dalle ore La prova colloquio sarà diretta ad accertare: - il grado di conoscenza delle discipline attinenti al profilo prescelto dal candidato; - la conoscenza della lingua inglese; - la conoscenza dei sistemi informatici; - le motivazioni del candidato alla partecipazione al progetto. Il colloquio si intenderà superato se il candidato avrà riportato un punteggio di almeno 30/60. La graduatoria di merito sarà formulata in ordine decrescente, sommando il punteggio dei titoli a quello del colloquio. In caso di parità di punteggio tra due o più candidati avrà precedenza in graduatoria il candidato più giovane di età. Le borse di studio sono conferite entro il numero di quelle messe a concorso, secondo l ordine della relativa graduatoria. In caso di mancata accettazione entro il termine di cui al successivo art. 7 o di rinuncia prima dell inizio dell attività, le borse di studio sono conferite ai candidati che siano risultati utilmente collocati nella graduatoria di merito secondo l'ordine della stessa. Qualora per un profilo professionale risultino borse non conferite, le stesse saranno attribuite ai candidati in possesso di curriculum scientifico/professionale coerente con il profilo medesimo non utilmente classificati nella graduatoria di merito dell altro profilo, secondo l ordine della stessa. ARTICOLO 7 (Conferimento e decorrenza della borsa, attività ed obblighi dei borsisti) Le graduatorie di merito saranno pubblicate il giorno 10 maggio 2006 all Albo Ufficiale dell Ateneo nonché rese note all Albo del Centro regionale di Competenza TRASPORTI situato presso la Facoltà di Ingegneria - Via Nuova Agnano, 11-3 piano - Napoli - e sui siti internet dei predetti enti agli indirizzi sopra citati. Tale affissione rappresenterà notifica ufficiale ai vincitori. 4

5 I candidati utilmente collocati nella graduatoria di merito dovranno presentarsi, pena la decadenza, entro la data indicata accanto al proprio nominativo, presso l Ufficio Dottorato, Assegni e Borse di Studio Via Giulio Cesare Cortese, 29 Napoli (giorni ed orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, nonché dalle ore alle ore del martedì e del giovedì) per l accettazione della borsa. I titolari delle borse di studio svolgono la loro attività nell ambito dei programmi cui sono assegnati. La durata della borsa è di mesi 12 per un complessivo di 1200 ore così articolate: 100 ore di fase d aula, 800 ore di work on the job e 300 ore di stage. Le attività didattiche si svolgeranno presso le strutture del CRdC-TRASPORTI. La frequenza è obbligatoria. La mancata partecipazione a più del 20% del totale delle ore di corso previste non dà diritto alla certificazione finale. Il Comitato Tecnico Amministrativo del Centro Regionale di Competenza TRASPORTI nomina per ciascun borsista un docente o ricercatore, tra coloro afferenti al Centro, quale responsabile dell attività e, su proposta di quest ultimo, determina, all'atto del conferimento della borsa, il piano dell attività del progetto. L'inizio dell'attività deve essere documentato da una dichiarazione rilasciata dal coordinatore scientifico del Centro Regionale di Competenza TRASPORTI. I titolari delle borse di studio sono tenuti a presentare al Coordinatore Scientifico del Centro sopra citato, dopo sei mesi e alla fine delle attività, una particolareggiata relazione scritta sull attività, vistata dal responsabile. L attività di work on the job viene svolta presso i Soggetti Attuatori del Centro Regionale di Competenza TRASPORTI, ivi compreso il Laboratorio TEST veicoli ubicato presso FIREMA Caserta, sono previsti stages presso industrie o imprese del settore. L attività, previa autorizzazione del Coordinatore Scientifico del Centro Regionale di Competenza TRASPORTI può essere svolta per un periodo complessivamente non superiore a due mesi presso una università o un ente di ricerca all'estero, che ne rilascia specifica attestazione, purché ciò sia coerente con i programmi e gli obiettivi dell attività affidata ai borsisti. I titolari di borsa possono ricevere incarichi di missione nell'ambito dei programmi loro assegnati. La borsa di studio non configura in alcun modo un rapporto di lavoro subordinato e non da luogo ad alcun diritto in ordine all accesso ai ruoli dell Università. ARTICOLO 8 (Divieto di cumulo, incompatibilità, aspettative e interruzioni) La borsa di studio non può essere cumulata con altre borse di studio a qualsiasi titolo conferite. La borsa di studio è individuale. I beneficiari non possono cumularla - a pena di decadenza - con i proventi da attività professionali o da rapporto di lavoro svolti in modo continuativo. ARTICOLO 9 (Decadenza dalla borsa) Coloro che interrompano senza giustificato motivo l attività e coloro che si rendano responsabili di gravi inadempienze saranno dichiarati decaduti dall assegnazione della borsa, su proposta motivata del responsabile, approvata dal Comitato Tecnico Amministrativo del Centro TRASPORTI. 5

6 ARTICOLO 10 (Modalità di erogazione) L'importo della borsa di studio è erogato in rate mensili posticipate di uguale ammontare, previa presentazione di apposita dichiarazione di regolare presenza e di proficua attività sottoscritta dal responsabile dell attività medesima e dal coordinatore scientifico del Centro TRASPORTI. L'Università provvede alle coperture assicurative per infortuni e per responsabilità civile verso terzi a favore dei titolari delle borse di studio, nell ambito dell espletamento della loro attività. IL RETTORE Guido Trombetti 6

IL RETTORE. vista la legge 9 maggio 1989, n. 168, concernente l istituzione del Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica;

IL RETTORE. vista la legge 9 maggio 1989, n. 168, concernente l istituzione del Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica; D.R. 22 gennaio 2010 n. 5 recante valutazione comparativa per il conferimento di n. 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca della LUISS Guido Carli, nell area scientifico disciplinare AZIENDALE.

Dettagli

DECRETO RETTORALE N. 616 DELL 11 FEBBRAIO 2005 IL RETTORE

DECRETO RETTORALE N. 616 DELL 11 FEBBRAIO 2005 IL RETTORE DECRETO RETTORALE N. 616 DELL 11 FEBBRAIO 2005 VISTO l art. 40 dello Statuto; IL RETTORE VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001; VISTO il Regolamento

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO BANDO 1/2017 PROT. 95 VII/1 BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DI BASE E APPLICATE PER L INGEGNERIA

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n del ; IL RETTORE VISTO l art. 40 dello Statuto; VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; VISTO il Regolamento di funzionamento dei Corsi di Perfezionamento,

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Politiche DECRETA

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Politiche DECRETA UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO il Regolamento di Organizzazione e funzionamento

Dettagli

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO ANNUALE DI UNA E/0 PIU BORSA DI STUDIO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE MARCO BALLERINI DA CONFERIRSI AD UNO E/O PIU STUDENTI ISCRITTI AL TERZO ANNO DEL CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA

Dettagli

BANDO N. 3/2016 B.E. BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL

BANDO N. 3/2016 B.E. BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL BANDO N. 3/2016 B.E. BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

Dettagli

DECRETA. ART. 3 La selezione avviene per titoli ed esame in forma di colloquio.

DECRETA. ART. 3 La selezione avviene per titoli ed esame in forma di colloquio. DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE, ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI 1 (UNA) BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D E L L ' I N S U B R I A DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE E MORFOLOGICHE

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D E L L ' I N S U B R I A DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE E MORFOLOGICHE Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di studio per attività di ricerca sul tema CARICA BATTERICA TOTALE SULLA SUPERFICIE DI ALLINEATORI RIMOVIBILI DOPO DETERSIONE CON DIVERSE METODICHE (Codice

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO BANDO DI SELEZIONE N. 1 DEL 21 /02/2011 PER L'ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI STORIA, CULTURE, RELIGIONI, SAPIENZA UNIVERSITÁ

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli, SUN Facoltà di Architettura L. Vanvitelli

Seconda Università degli Studi di Napoli, SUN Facoltà di Architettura L. Vanvitelli Bando di concorso per il conferimento di 62 assegni per Esperti di ricerca e trasferimento tecnologico nei settori caratterizzanti il CRdC BENECON nell ambito della misura 3.13 del POR Campania 2000/2006.

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO N. 1 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA DI TUTORATO per il Corso di Laurea in Economia Aziendale. P.d.D. n. 11 del 03/02/2014 IL DIRETTORE

Dettagli

l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI INGEGNERIA D.R. n.3439 IL RETTORE VISTO VISTI l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; gli artt. 2 e 18 del Regolamento didattico di Ateneo

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST LAUREAM. Art. 1 Oggetto del Regolamento

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST LAUREAM. Art. 1 Oggetto del Regolamento Allegato REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST LAUREAM Art. 1 Oggetto del Regolamento 1) Il presente regolamento definisce, nel rispetto del Codice Etico dell Ateneo, i requisiti, le

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO SETTORE PERSONALE E PROGETTI SPECIALI Ufficio PIU Europa Piazza del Popolo n.1 Tel./Fax 0825/

COMUNE DI AVELLINO SETTORE PERSONALE E PROGETTI SPECIALI Ufficio PIU Europa Piazza del Popolo n.1 Tel./Fax 0825/ COMUNE DI AVELLINO SETTORE PERSONALE E PROGETTI SPECIALI Ufficio PIU Europa Piazza del Popolo n.1 Tel./Fax 0825/200220-387 Città di Avellino BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO

Dettagli

DIAEE Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica

DIAEE Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica DIAEE Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica BANDO DI SELEZIONE n. 37/ 2013 PER L'ASSEGNAZIONE DI 2 (DUE) BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO

Dettagli

SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI ADDESTRAMENTO PER TECNICI DIPLOMATI DA FORMARE ALL INTERNO DEI PROPRI LABORATORI

SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI ADDESTRAMENTO PER TECNICI DIPLOMATI DA FORMARE ALL INTERNO DEI PROPRI LABORATORI Parma, 19 Giugno 2017 Prot. N. 1560 P/AMG/fb SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI ADDESTRAMENTO PER TECNICI DIPLOMATI DA FORMARE ALL INTERNO DEI PROPRI LABORATORI Art. 1 Oggetto

Dettagli

REP. N. 37/2016 PROT. N. 477 DEL 10/11/2016

REP. N. 37/2016 PROT. N. 477 DEL 10/11/2016 REP. N. 37/2016 PROT. N. 477 DEL 10/11/2016 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N.1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL CENTRO DI RICERCA PER IL TRASPORTO

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÁ DI RICERCA EX-ART.22 L.240/10 DECRETO N. 71 DEL 30/05/2017 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO E PREMI PER TESI DI LAUREA

AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO E PREMI PER TESI DI LAUREA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE AMBIENTE E SOSTENIBILITA AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO E PREMI PER TESI DI LAUREA 1. OGGETTO La Provincia di Olbia-Tempio,, al fine di promuovere

Dettagli

la richiesta del prof. Gaetano Fusco del 13 settembre 2017 per l assegnazione di una borsa di ricerca

la richiesta del prof. Gaetano Fusco del 13 settembre 2017 per l assegnazione di una borsa di ricerca Repertorio n. 47/2017 Prot n. 359 del 26/10/2017 (2017-URM1060-0000359) BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N.1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL CENTRO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA BANDO PER L ATTIVITÀ DI TUTORATO A.A. 2016/2017

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA BANDO PER L ATTIVITÀ DI TUTORATO A.A. 2016/2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA BANDO PER L ATTIVITÀ DI TUTORATO A.A. 2016/2017 Art. 1 - È indetta, per l a. a. 2016/2017, la selezione, per titoli ed esami, per l assegnazione

Dettagli

Le attività oggetto del seminario di studio si svolgeranno in Villa Orlandi ad Anacapri (NA) dal 14 al 18 ottobre 2002.

Le attività oggetto del seminario di studio si svolgeranno in Villa Orlandi ad Anacapri (NA) dal 14 al 18 ottobre 2002. SELEZIONE DI N. 30 LAUREATI PER L AMMISSIONE AD UN SEMINARIO DI STUDIO SUL TEMA L EVOLUZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE COMUNITARIA NEL SETTORE DELLE COMUNICAZIONI. Indizione Nell ambito dell accordo quadro

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA RICERCA E INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA RICERCA E INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA RICERCA E INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA IL RETTORE D.R. n. 930 - Considerato quanto previsto dall art. 18, comma 5, lettera f) e comma 6 della

Dettagli

D.D. N. 132 DEL 23 NOVEMBRE 2017 IL DIRETTORE

D.D. N. 132 DEL 23 NOVEMBRE 2017 IL DIRETTORE D.D. N. 132 DEL 23 NOVEMBRE 2017 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni di Ricerca per lo svolgimento di attività di ricerca; VISTO il

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 3 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE presso ANNO 2011

BANDO DI SELEZIONE N. 3 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE presso ANNO 2011 BANDO DI SELEZIONE N. 3 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI presso CUDAM UNIVERSITÀ DI TRENTO ANNO 2011 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 11 aprile 2011 ore 9.30 Informazioni: Lorena

Dettagli

DECRETA. ART. 3 La selezione avviene per titoli ed esame in forma di colloquio.

DECRETA. ART. 3 La selezione avviene per titoli ed esame in forma di colloquio. DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE, ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI BANDO N. 5/2014 DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI 1 (UNA) BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE CENTRO DI RICERCA, FORMAZIONE E SVILUPPO FEDERICO CAFFÈ CORRADINO D ASCANIO (FONDAZIONE C.RI.FO.S.

IL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE CENTRO DI RICERCA, FORMAZIONE E SVILUPPO FEDERICO CAFFÈ CORRADINO D ASCANIO (FONDAZIONE C.RI.FO.S. IL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE CENTRO DI RICERCA, FORMAZIONE E SVILUPPO FEDERICO CAFFÈ CORRADINO D ASCANIO (FONDAZIONE C.RI.FO.S.) AVVISA È INDETTO UN BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 UNA BORSA

Dettagli

Facoltà di Economia Segreteria di Presidenza

Facoltà di Economia Segreteria di Presidenza BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO AGLI STUDENTI DELLA FACOLTA DI ECONOMIA DI NOVARA DI COLLABORAZIONE A TEMPO PARZIALE AI SENSI DELL ART. 13 LEGGE 390/91 PER L ANNO ACCADEMICO 2001/2002 ART. 1 E indetto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, DELL AMBIENTE, DEL TERRITORIO E ARCHITETTURA Parco Area delle Scienze, 181/A 43124 PARMA Tel. +39 0521 905922-905923 Fax 905924 UNIVERSITA

Dettagli

Parma, 26 febbraio 2016

Parma, 26 febbraio 2016 Parma, 26 febbraio 2016 Prot. n. 564 P/AMG/fb BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO DI RICERCA NELL AMBITO DI ATTIVITA DEL PROGETTO REGIONALE POR

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di scienze giuridiche e forensi

Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di scienze giuridiche e forensi BANDO N 4/2009 Avviso di selezione per l assegnazione di n. 1 contratto, per un importo di 500,00 (lordi compresi gli oneri a carico dell'amministrazione), per attività occasionale di ricerca di materiale

Dettagli

IL PRESIDE DECRETA. ART. l

IL PRESIDE DECRETA. ART. l BANDO DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO POST LAUREAM AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO LA SECONDA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA IL PRESIDE VISTA la delibera

Dettagli

DECRETO N. 185/2016/UFF.RIC. del 5 ottobre 2016 IL DIRETTORE

DECRETO N. 185/2016/UFF.RIC. del 5 ottobre 2016 IL DIRETTORE DECRETO N. 185/2016/UFF.RIC. del 5 ottobre 2016 IL DIRETTORE VISTA VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA VISTO VISTI VISTO la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE

DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 36 DEL 7 AGOSTO 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 36 DEL 7 AGOSTO 2006 PROVINCIA DI SALERNO - Assessorato ai Beni Culturali. - Selezione Pubblica per titoli e colloquio per l assegnazione di n.2 Borse di Studio annuali di cui 1 post-laurea (borsa A), l altra post-dottorato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA BANDO DESTINATO AGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE/SPECIALISTICA, AI DOTTORATI DI RICERCA E ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE PER GLI INSEGNANTI DELLA SCUOLA SECONDARIA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

I candidati non devono aver compiuto i 35 anni di età alla data di emissione del presente avviso.

I candidati non devono aver compiuto i 35 anni di età alla data di emissione del presente avviso. Roma, 12/12/2014 Prot.455 BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA DE LA SAPIENZA IL DIRETTORE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE AVANZATE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI RICERCA EX ART. 22 LEGGE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITÀ DI RICERCA

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITÀ DI RICERCA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITÀ DI RICERCA Aggiornato secondo la normativa vigente (Legge 35/2012) Emanato con D.R. n. 5 del 19.01.2016 1 Art. 1 Finalità 1. Il presente

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 13 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE presso ANNO 2011

BANDO DI SELEZIONE N. 13 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE presso ANNO 2011 BANDO DI SELEZIONE N. 13 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 CONTRATTO DI presso CUDAM UNIVERSITÀ DI TRENTO ANNO 2011 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 3 ottobre 2011 ore 12.30 Informazioni:

Dettagli

DECRETO N. 70 del 10 maggio 2017 IL DIRETTORE

DECRETO N. 70 del 10 maggio 2017 IL DIRETTORE DECRETO N. 70 del 10 maggio 2017 IL DIRETTORE VISTA VISTO VISTO VISTO la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni di Ricerca per lo svolgimento di attività di

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA ART. 1 Nell ambito della Convenzione tra il Dipartimento di

Dettagli

DECRETO N. 121/2015/UFF.RIC.

DECRETO N. 121/2015/UFF.RIC. DECRETO N. 121/2015/UFF.RIC. IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni di Ricerca per lo svolgimento di attività di ricerca; VISTO il Decreto

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA l art. 40 dello Statuto; VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001; il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI RICERCA EX-ART. 22 L. 240/10 RIF. TipoB-ReOut.

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI RICERCA EX-ART. 22 L. 240/10 RIF. TipoB-ReOut. BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI RICERCA EX-ART. 22 L. 240/10 RIF. TipoB-ReOut.01 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n 240, in particolare

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI N

BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI N Parma, 18 marzo 2016 Prot. n. 781 P/AMG/ea BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA DI ADDESTRAMENTO PER TECNICI DI LABORATORIO DA FORMARE ALL INTERNO

Dettagli

DECRETA ART. 1 ART. 2

DECRETA ART. 1 ART. 2 Prot. CTL n. 153/C2 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N.1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL CENTRO DI RICERCA PER IL TRASPORTO E LA LOGISTICA (C.T.L.),

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 09 PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso il ANNO 2010

BANDO DI SELEZIONE N. 09 PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso il ANNO 2010 BANDO DI SELEZIONE N. 09 PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Strutturale ANNO 2010 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 14 aprile 2010 ore

Dettagli

BANDO N 7/2017. Affissione 20/11/2017 Scadenza 9 dicembre 2017 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI CHIMICA E TECNOLOGIE DEL FARMACO

BANDO N 7/2017. Affissione 20/11/2017 Scadenza 9 dicembre 2017 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI CHIMICA E TECNOLOGIE DEL FARMACO BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI CHIMICA E TECNOLOGIE DEL FARMACO LA SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA BANDO

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; Segreteria Studenti Facoltà di Architettura IL RETTORE VISTO VISTI VISTO VISTO VISTA l'art. 40 dello Statuto; gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; il Regolamento per l'istituzione

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE

DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ

Dettagli

Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Università degli Studi di Napoli Federico II. DECRETO DEL DIRETTORE N. 44/2017/UCLP/A del 23/10/2017

Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Università degli Studi di Napoli Federico II. DECRETO DEL DIRETTORE N. 44/2017/UCLP/A del 23/10/2017 DECRETO DEL DIRETTORE N. 44/2017/UCLP/A del 23/10/2017 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni di Ricerca per lo svolgimento di attività

Dettagli

Art. 1. Aree tematiche delle borse di studio

Art. 1. Aree tematiche delle borse di studio BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI 10 BORSE DI STUDIO A CARATTERE ANNUALE PER RICERCHE SULLA LINGUA E CULTURA DELLA SARDEGNA. ANNUALITA 2007 (L.R. n. 26/1997, art. 15). Art. 1 Aree tematiche delle

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO RICERCA, INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO RICERCA, INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO RICERCA, INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA IL RETTORE D.R. n. 252 - Visto l art.17 dello Statuto di questo Ateneo che

Dettagli

(Rif. INTERNAZIONALIZZAZIONE 02_017) ART. 1

(Rif. INTERNAZIONALIZZAZIONE 02_017) ART. 1 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA DI RICERCA AVENTE AD OGGETTO ANALISI ECONOMICHE E DI CONTESTO NELL AMBITO DELLE ATTIVITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DA SVOLGERSI

Dettagli

Dipartimento di Scienze Politiche

Dipartimento di Scienze Politiche DECRETO N. 26 DEL 18/05/2017 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni di Ricerca per lo svolgimento di attività di ricerca; VISTO il Decreto

Dettagli

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA Segreteria del Dipartimento. Piano 1 Uff

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA Segreteria del Dipartimento. Piano 1 Uff BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STU- DIO PER ATTIVITA DI RICERCA SUL TEMA: Student Talent management: come sviluppare l impiegabilità dello studente universitario Art. 1. Istituzione

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI 2 BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA E PROGETTO (DIAP) DELLA SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA

Dettagli

IL RETTORE. l art. 7 comma 6 del D. Lgs. 165/2001 Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche ;

IL RETTORE. l art. 7 comma 6 del D. Lgs. 165/2001 Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche ; PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA, NELL AMBITO DEL PROGETTO DAL TITOLO NUOVI METODI DI ORGANIZZAZIONE

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli assegni per lo svolgimento di attività di ricerca;

IL DIRETTORE. VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli assegni per lo svolgimento di attività di ricerca; Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli DMA Via Cintia, 21 - Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo Ed. 5A 80126 Napoli P.IVA 00876220633

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N.

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. FICEI BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 TIROCINIO GARANZIA GIOVANI A BENEFICIO DI LAUREATI FINALIZZATO ALLA COSTITUZIONE DI UN SERVIZIO EUROPA IMPRESE PER LO SVILUPPO DI PROGETTUALITA PROMOSSE

Dettagli

D.D. N. 31 DEL 07 OTTOBRE 2016 IL DIRETTORE

D.D. N. 31 DEL 07 OTTOBRE 2016 IL DIRETTORE D.D. N. 31 DEL 07 OTTOBRE 2016 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni di Ricerca per lo svolgimento di attività di ricerca; VISTO il

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO DAL TITOLO INVENTARIO DELL ARCHIVIO STORICO DELL UNIVERSITÀ DI TRENTO.

BANDO DI SELEZIONE PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO DAL TITOLO INVENTARIO DELL ARCHIVIO STORICO DELL UNIVERSITÀ DI TRENTO. BANDO DI SELEZIONE PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO DAL TITOLO INVENTARIO DELL ARCHIVIO STORICO DELL UNIVERSITÀ DI TRENTO presso il DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA, STORIA E BENI CULTURALI ANNO 2008 DECRETO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche PER L ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA DI RICERCA IL DIRETTORE VISTO VISTA il Regolamento

Dettagli

ART. 3. La selezione avviene per titoli ed esami.

ART. 3. La selezione avviene per titoli ed esami. BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL "COMITATO ETICO UNIVERSITA' FEDERICO II" ART. 1 Con riferimento alla delibera del 16.03.2016

Dettagli

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica Bando di Selezione per il conferimento di un incarico di collaborazione nell ambito del Progetto di ricerca SINAPSI Rif. CINI: SINAPSI_3/15

Dettagli

Procedura selettiva n. 19/13 Prot. 252 del 17/04/2013

Procedura selettiva n. 19/13 Prot. 252 del 17/04/2013 Procedura selettiva n. 19/13 Prot. 252 del 17/04/2013 BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO AVENTE PER OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI MEDICINA

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n del 16 luglio 2008;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n del 16 luglio 2008; IL RETTORE 1047 VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008; VISTO il Regolamento di funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Prot. 611/2015 BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA, SAPIENZA UNIVERSITA ROMA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

Dettagli

DECRETO RETTORALE N DEL 25 NOVEMBRE 2004 IL RETTORE

DECRETO RETTORALE N DEL 25 NOVEMBRE 2004 IL RETTORE DECRETO RETTORALE N. 4311 DEL 25 NOVEMBRE 2004 IL RETTORE VISTO l art. 40 dello Statuto; VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001; VISTO il Regolamento

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA AVVISO PUBBLICO - COD. RIF. 23B/2017 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA ART. 1 In esecuzione

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II

Università degli Studi di Napoli Federico II DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA DECRETO DEL DIRETTORE DI DIPARTIMENTO N. 77 DEL 10/11/2015 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli assegni per lo svolgimento

Dettagli

Bando di Selezione per la partecipazione al:

Bando di Selezione per la partecipazione al: Bando di Selezione per la partecipazione al: PROGETTO DI FORMAZIONE NEL CAMPO DELLO SVILUPPO E VALUTAZIONE PRECLINICA E CLINICA DI FASE 0 E FASE 1 DI MOLECOLE AD AZIONE NUTRACEUTICA, COSMECEUTICA, FARMACEUTICA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO RICERCA, INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO Servizio supporto alla ricerca

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO RICERCA, INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO Servizio supporto alla ricerca UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO RICERCA, INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO Servizio supporto alla ricerca I L R E T T O R E D.R. n. 121 - Visto l art. 17 dello Statuto di questo Ateneo

Dettagli

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES. Il Direttore DECRETA

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES. Il Direttore DECRETA VISTE le delibere del Senato della Scuola del 16.07.01 e del 11.03.05; VISTA la delibera del Consiglio di Amministrazione dd 17.03.05; VISTO il D.D. n. 18/2005 dd 29.03.2005 con cui è stata indetta una

Dettagli

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Management

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Management Prot. 118/2013 Ancona, 23/04/2013 Affisso il 23/04/2013 AVVSO PUBBLCO D SELEZONE PER L CONFERMENTO D UN NCARCO individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa PRESSO L DPARTMENTO

Dettagli

Dipartimento di Scienze Politiche

Dipartimento di Scienze Politiche BANDO N. DSPOL/01/2017 TIPB DECRETO N. 5 DEL 02/02/2017 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l art. 22, che disciplina gli Assegni di Ricerca per lo svolgimento di attività

Dettagli

Proc. n. 18 del 02 /12/2016 Rep. 47/2016 Prot del 02/12/16

Proc. n. 18 del 02 /12/2016 Rep. 47/2016 Prot del 02/12/16 Proc. n. 18 del 02 /12/2016 Rep. 47/2016 Prot. 2139 del 02/12/16 BANDO DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE

Dettagli

ACCERTATA la disponibilità finanziaria sulle risorse economiche del Centro

ACCERTATA la disponibilità finanziaria sulle risorse economiche del Centro PROT. 309 III/11 REPERTORIO N. 47 BANDO DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO I DIPARTIMENTI E I CENTRI DI RICERCA DE LA SAPIENZA

Dettagli

Procedura selettiva n. 32/17 Prot. 895 del 2/08/2017

Procedura selettiva n. 32/17 Prot. 895 del 2/08/2017 Procedura selettiva n. 32/17 Prot. 895 del 2/08/2017 BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÁ DI RICERCA DA SVOLGERE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI MEDICINA CLINICA

Dettagli

SCADENZA BANDO: 26 MAGGIO 2017

SCADENZA BANDO: 26 MAGGIO 2017 ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l assegnazione di 2 Premi di Studio intitolati alla memoria dell Ing. Lodovico Priori per studenti iscritti ai corsi di Laurea Magistrale

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA

POLITECNICO DI TORINO REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA POLITECNICO DI TORINO REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA EMANATO CON D.R. N. 154 DEL 5 luglio 2012 IN VIGORE DAL 16 luglio 2012 INDICE Art. 1 Oggetto...3

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA DI RICERCA. Art. 1

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA DI RICERCA. Art. 1 BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA DI RICERCA Art. 1 E indetta una selezione per titoli e colloquio per il conferimento di n. 1 assegni di seguito elencati

Dettagli

I L R E T T O R E. il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con il Decreto del Decano n del 17 Giugno 2010;

I L R E T T O R E. il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con il Decreto del Decano n del 17 Giugno 2010; I L R E T T O R E lo Statuto di Ateneo vigente; il Regolamento Didattico d Ateneo vigente; il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con il Decreto del Decano n. 2120 del

Dettagli

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II;

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II; FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA SOCIOLOGIA Ufficio di Segreteria VISTO lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II; VISTO il D.P.R.n.162 del 10.03.1982. VISTA la Circolare Ministeriale

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU26 29/06/2017

REGIONE PIEMONTE BU26 29/06/2017 REGIONE PIEMONTE BU26 29/06/2017 Azienda Ospedaliero-Universitaria Citta' della Salute e della Scienza di Torino Emissione avviso per il conferimento di n. 1 borsa di studio annuale, con fondi derivanti

Dettagli

BANDO N.2971 SCADENZA: 28/10/2016

BANDO N.2971 SCADENZA: 28/10/2016 ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA AREA DEI SERVIZI AGLI STUDENTI Settore Diritto allo Studio - Ufficio borse di studio BANDO N.2971 SCADENZA: 28/10/2016 Bando di concorso per n. 1 Premio di

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Laurea Magistrale in Chimica Industriale: Curriculum: ADVANCED SPECTROSCOPY IN CHEMISTRY *** BANDO PER DUE PREMI DI STUDIO FONDAZIONE TOSO MONTANARI Anno accademico

Dettagli

Art. 1 SELEZIONE. Art. 3 CARATTERISTICHE DELL'INCARICO

Art. 1 SELEZIONE. Art. 3 CARATTERISTICHE DELL'INCARICO AVVISO DI SELEZIONE PER 8 ASSEGNI PER ATTIVITA DI TUTORATO, DIDATTICO-INTEGRATIVE PROPEDEUTICHE E DI RECUPERO PRESSO L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE AREA INGEGNERISTICA Art.

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 47 PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso il ANNO 2010

BANDO DI SELEZIONE N. 47 PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso il ANNO 2010 BANDO DI SELEZIONE N. 47 PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Strutturale ANNO 2010 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 16 novembre 2010

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER COLLABORAZIONI DI TUTORATO DA IMPIEGARE NEL DIPARTIMENTO/NELLA FACOLTÀ DI NELL A.A.

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER COLLABORAZIONI DI TUTORATO DA IMPIEGARE NEL DIPARTIMENTO/NELLA FACOLTÀ DI NELL A.A. ALL.1 al Regolamento di tutorato ALL.1/F.A. Bozza Bando Fondi Ateneo AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER COLLABORAZIONI DI TUTORATO DA IMPIEGARE NEL DIPARTIMENTO/NELLA FACOLTÀ DI NELL

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008; Ufficio Segreteria Studenti Facoltà di Medicina e Chirurgia IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008; VISTO il Regolamento

Dettagli

Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali

Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali (Allegato al D.R. Prot. n 24997 del 31/07/2014) Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali Art.1 Requisiti L Università di Pisa bandisce,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA di MEDICINA VETERINARIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA di MEDICINA VETERINARIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA di MEDICINA VETERINARIA BANDO PER L ATTIVITA DI TUTORATO A.A. 2005/2006 Art. 1 E indetta, per l A.A. 2005/2006, la selezione per l assegnazione di n. 3 assegni per

Dettagli

PROT. 587/2016 CLASS. VII/1

PROT. 587/2016 CLASS. VII/1 PROT. 587/2016 CLASS. VII/1 BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AVENTI AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI STORIA DELL ARTE E SPETTACOLO SAPIENZA

Dettagli

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica Bando di Selezione Per il conferimento di un incarico di collaborazione per attività di supporto nella gestione tecnica dei progetti del

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA BANDO N. 2704 SCADENZA : 16 settembre 2011 Bando di concorso per n. 1 Premio di laurea finanziato dalla CISL intitolato in memoria di Cocanari Flavio per la miglior tesi riguardante i disabili sostenuta

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO. - VISTA la richiesta formulata dal responsabile scientifico Prof.ssa Speranza Donatella Rubattu

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO. - VISTA la richiesta formulata dal responsabile scientifico Prof.ssa Speranza Donatella Rubattu Procedura selettiva n. 27/17 Prot. 795/17 BANDO DI SELEZIONE PER L' ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÁ DI RICERCA DA SVOLGERE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI MEDICINA CLINICA E MOLECOLARE

Dettagli