PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del 16/10/2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 107619 del 16/10/2009"

Transcript

1 Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste AREA-07 Servizio: EDILIZIA Ufficio: EDILIZIA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del 16/10/2009 OGGETTO: AREA N. 7 - URBANISTICA - EDILIZIA - RICONOSCIMENTO DEL PUBBLICO INTERESSE DELL'INTERVENTO PER LAVORI DI RIFUNZIONALIZZAZIONE E ADEGUAMENTO ALLE NORME ANTISISMICHE, ANTINCENDIO, IGIENICO-SANITARIE, DI SICUREZZA E DI ACCESSIBILITÀ AI DISABILI DELL'I.S.I.P. - ISTITUZIONE SCOLASTICA ISTRUZIONE PROFESSIONALE, IN COMUNE DI AOSTA. PROPOSTA PRESENTATA DALLA GIUNTA COMUNALE PREMESSO CHE: Con nota prot. n in data il Direttore del Servizio Opere Pubbliche - ing. Angelo Cerise ha inoltrato istanza al fine di ottenere la concessione edilizia gratuita per l esecuzione di lavori di rifunzionalizzazione e adeguamento alle norme antisismiche, antincendio, igienico-sanitari di sicurezza e di accessibilità ai disabili dell I.S.I.P. Istituzione Scolastica Istruzione Professionale, in Comune di Aosta; Il progetto, redatto dall ing. Luciano Luciani, è così composto: DES-REL Relazione descrittiva GEO-REL Relazione geologica e geotecnica FOT-REL Rilievo fotografico BA-REL - Relazione tecnica superamento barriere architettoniche ENR-REL- Relazione di certificazione energetica (D.L. 192/05 e s.m.i. ) ACU-REL - Relazione acustica RIL00 Inserimento urbanistico, confronto PRG vigente Adottato e Planimetria generale 1:5000 RIL01 Pianta piano interrato scala 1:100 RIL02 Pianta piano seminterrato scala 1:100 RIL03 Pianta piano rialzato scala 1:100 RIL04 Pianta piano primo scala 1:100 RIL05 Pianta piano secondo scala 1:100 RIL06 Pianta piano terzo scala 1:100 RIL07 Pianta piano sottotetto scala 1:100 ID Atto: Pagina 1 di 5

2 RIL08 Pianta delle coperture scala 1:100 RIL09 Sezione A-A scala 1:100 RIL10 - Prospetto Nord e Sezione / Prospetto Sud scala 1:100 RIL11- Prospetto Est e Prospetto Ovest scala 1:100 ARC01 Pianta piano interrato scala 1:100 ARC02 Pianta piano seminterrato scala 1:100 ARC03 Pianta piano rialzato con sistemazione esterni scala 1:100 ARC04 Pianta piano primo scala 1:100 ARC05 Pianta piano secondo scala 1:100 ARC06 Pianta piano terzo scala 1:100 ARC07- Pianta piano sottotetto scala 1:100 ARC08 Pianta delle coperture scala 1:100 ARC09 Sezione A A scala 1:100 ARC10 Prospetto Nord e Sezione / Prospetto Sud scala 1:100 ARC11 Prospetto Est e Prospetto Ovest scala 1:100 ARC12 Particolari rivestimenti di facciata scala 1:20 ARC13 Prospettive digitali ARC40 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano interrato scala 1:100 ARC41 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano seminterrato ARC42 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano rialzato ARC43 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano primo ARC44 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano secondo ARC45 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano terzo ARC46 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano sottotetto ARC47 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta delle coperture SST01 Allacciamenti L istanza è stata sottoposta all esame della Commissione Edilizia Urbanistica comunale nella seduta del 08/10/2009 che ha espresso parere favorevole; L intervento interessa una zona urbanistica vincolata ai sensi dell art. 3 del D.M. 1444/68 e destinata dagli strumenti urbanistici vigente e adottato a impianti pubblici o di interesse generale istruzione superiore all obbligo; L esecuzione di tali opere necessita di riconoscimento del pubblico interesse dell intervento ed approvazione del progetto da parte del Consiglio Comunale ai sensi dell art. 14 comma 15 del Piano Regolatore Generale Comunale vigente e dell art. 5 comma 15 della variante adottata; Pagina 2 di 5

3 Si propone che il Consiglio Comunale D E L I B E R I di riconoscere, ai sensi dell art. 14 comma 15 del Piano Regolatore Generale Comunale vigente e dell art. 5 comma 15 della Variante Generale al vigente strumento urbanistico adottata in data 11/12/2007, il pubblico interesse dell intervento per l esecuzione di lavori di rifunzionalizzazione e adeguamento alle norme antisismiche, antincendio, igienico-sanitarie di sicurezza e di accessibilità ai disabili dell I.S.I.P. Istituzione Scolastica Istruzione Professionale, in Comune di Aosta, composto dai seguenti elaborati: DES-REL Relazione descrittiva GEO-REL Relazione geologica e geotecnica FOT-REL Rilievo fotografico BA-REL - Relazione tecnica superamento barriere architettoniche ENR-REL- Relazione di certificazione energetica (D.L. 192/05 e s.m.i. ) ACU-REL - Relazione acustica RIL00 Inserimento urbanistico, confronto PRG vigente Adottato e Planimetria generale 1:5000 RIL01 Pianta piano interrato scala 1:100 RIL02 Pianta piano seminterrato scala 1:100 RIL03 Pianta piano rialzato scala 1:100 RIL04 Pianta piano primo scala 1:100 RIL05 Pianta piano secondo scala 1:100 RIL06 Pianta piano terzo scala 1:100 RIL07 Pianta piano sottotetto scala 1:100 RIL08 Pianta delle coperture scala 1:100 RIL09 Sezione A-A scala 1:100 RIL10 - Prospetto Nord e Sezione / Prospetto Sud scala 1:100 RIL11- Prospetto Est e Prospetto Ovest scala 1:100 ARC01 Pianta piano interrato scala 1:100 ARC02 Pianta piano seminterrato scala 1:100 ARC03 Pianta piano rialzato con sistemazione esterni scala 1:100 ARC04 Pianta piano primo scala 1:100 ARC05 Pianta piano secondo scala 1:100 ARC06 Pianta piano terzo scala 1:100 ARC07- Pianta piano sottotetto scala 1:100 ARC08 Pianta delle coperture scala 1:100 ARC09 Sezione A A scala 1:100 ARC10 Prospetto Nord e Sezione / Prospetto Sud scala 1:100 ARC11 Prospetto Est e Prospetto Ovest scala 1:100 ARC12 Particolari rivestimenti di facciata scala 1:20 ARC13 Prospettive digitali ARC40 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano interrato scala 1:100 ARC41 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano seminterrato Pagina 3 di 5

4 ARC42 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano rialzato ARC43 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano primo ARC44 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano secondo ARC45 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano terzo ARC46 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta piano sottotetto ARC47 Serie tematica demolizioni e nuove costruzioni Pianta delle coperture SST01 Allacciamenti L estensore del testo Robert Curtaz Il Funzionario Filippo Cacace Si esprime parere di legittimità favorevole, ai sensi dell art. 49 bis della L.R. 7 dicembre 1998, n. 54 e s.m.i.. Il Dirigente Graziella Benzoni Il Vice Sindaco, Assessore P.L.-Urbanistica- Edilizia-Espropri-Mobilità-ERP Marino Guglielminotti Gaiet Pagina 4 di 5

5 Si esprime parere favorevole di regolarità contabile, ai sensi dell art. 5 del regolamento comunale di contabilità e dell art. 49 bis della L.R. 7 dicembre 1998, n. 54 e s.m.i.: senza spesa Il Dirigente dell Area n. 2 Valeria Zardo Pagina 5 di 5

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 105522 del 16/04/2009

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 105522 del 16/04/2009 Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste AREA-07 Servizio: URBANISTICA Ufficio: URBANISTICA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 105522 del 16/04/2009 OGGETTO: AREA N.

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 108948 del 04/02/2010

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 108948 del 04/02/2010 Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste AREA-05 Servizio: EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Ufficio: CASA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 108948 del 04/02/2010 OGGETTO:

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE CONCESSIONE DELLA DEROGA AI SENSI DELLA L. 106/2011, DELLA CIRCOLARE REGIONE PIEMONTE 7/UOL E DELL ART. 72 DELLE N.T.A. DEL P.R.G.C. A ESACASE S.R.L. PER AMPLIAMENTO DELLA VOLUMETRIA, NUMERO DEI PIANI,

Dettagli

N. 66 del 28.06.2010 LA GIUNTA COMUNALE. Premesso:

N. 66 del 28.06.2010 LA GIUNTA COMUNALE. Premesso: Premesso: OGGETTO: CONCESSIONE DI COSTRUZIONE E GESTIONE PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, AMPLIAMENTO E RECUPERO FUNZIONALE DELLA CASA DI RIPOSO DI PONTE DI PIAVE

Dettagli

N DEL COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA

N DEL COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA PROTOCOLLO GENERALE COMUNICAZIONE MANUTENZIONE STRAORDINARIA COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA N DEL Al COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA Sportello Unico per l edilizia COMUNICAZIONE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO Legenda. Elenco tavole. Tavole R: Elaborati grafici Rilievo architettonico. Tavole P: Elaborati grafici Progetto architettonico

PROGETTO ESECUTIVO Legenda. Elenco tavole. Tavole R: Elaborati grafici Rilievo architettonico. Tavole P: Elaborati grafici Progetto architettonico PROGETTO ESECUTIVO Legenda Tavole R: Elaborati grafici Rilievo architettonico Tavole P: Elaborati grafici Progetto architettonico Tavole S: Elaborati grafici Strutture Tavole ELE: Elaborati grafici Impianto

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 13 del 21.01.2015 COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

PROGETTISTA INCARICATO

PROGETTISTA INCARICATO 06032013 TIMBRO PROTOCOLLO C I T T A D I S A C I L E N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1)...... SI n altri titolari oltre al presente dichiarante NO... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda

Dettagli

Cortina d Ampezzo, lì 20 giugno 2013 SE.AM.

Cortina d Ampezzo, lì 20 giugno 2013 SE.AM. SE.AM. SERVIZI AMPEZZO UNIPERSONALE S.R.L. Servizio Automobilistico Urbano Loc. Sacus, 4 Tel. 0436.4571 Fax 0436.879791 e-mail: amministrazione@serviziampezzo.it pec: seam@pec.serviziampezzo.it 32043 Cortina

Dettagli

COMUNE DI BELLINZAGO LOMBARDO allo Sportello Unico per l Edilizia allo Sportello Unico Attivita Produttive

COMUNE DI BELLINZAGO LOMBARDO allo Sportello Unico per l Edilizia allo Sportello Unico Attivita Produttive COMUNE DI BELLINZAGO LOMBARDO allo Sportello Unico per l Edilizia allo Sportello Unico Attivita Produttive BOLLO DA 16,00 Richiesta del certificato di agibilità di edificio articoli 24 e 25 del d.p.r.

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Prot. Generale N. 0098330 / 2014 Atto N. 4249 PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA - PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OGGETTO: AUTORIZZAZIONE

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA PROGRAMMA INNOVATIVO IN AMBITO URBANO CONTRATTI DI QUARTIERE II (INTERVENTO ERP) RELAZIONE ILLUSTRATIVA PREMESSA La Regione Puglia con Deliberazione di G.R. n 99/00 ha localizzato nel Comune di Maglie

Dettagli

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO N 273 del 05.12.2013 DETERMINA DIRIGENZIALE UFFICIO TECNICO N 814 Del 15.12.2013 Registro Generale OGGETTO: Approvazione variante al quadro economico

Dettagli

Comune di Cagliari Assessorato Ambiente e Urbanistica Servizio Edilizia Privata

Comune di Cagliari Assessorato Ambiente e Urbanistica Servizio Edilizia Privata Comune di Cagliari Assessorato Ambiente e Urbanistica Servizio Edilizia Privata OGGETTO: INDIRIZZI INTERPRETATIVI DELLA L. R. 4/2009 AGGIORNAMENTO AL 18.10.2010 ART. 1 Finalità 1) L obiettivo primario

Dettagli

CHIEDE. il rilascio della concessione edilizia per eseguire nell immobile suddetto i lavori di ristrutturazione che sinteticamente si descrivono:

CHIEDE. il rilascio della concessione edilizia per eseguire nell immobile suddetto i lavori di ristrutturazione che sinteticamente si descrivono: (C.E. per ristrutturazione) Istanza in bollo Al Responsabile di P.O. N. 4 Settore Urbanistica Del Comune di Casteltermini Oggetto: Richiesta di Concessione Edilizia per ristrutturazione. Il sottoscritto..,

Dettagli

Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P.

Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 021 del Consiglio comunale OGGETTO:

Dettagli

ELENCO ELABORATI. PROGETTO ARCHITETTONICO Stato di fatto Piano rialzato e planimetria generale

ELENCO ELABORATI. PROGETTO ARCHITETTONICO Stato di fatto Piano rialzato e planimetria generale ELENCO ELABORATI 14131SDAA01-0 Capitolato Speciale Prestazionale 14131SDC-04-0 Quadro Tecnico Economico 14131SDRP01-0 Piano di Sicurezza e Coordinamento 14131SDTP01-0 Piano di Sicurezza e Coordinamento:

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Siena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale del 30/09/2014 N 389 OGGETTO: INTERVENTI PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA E ANTISISMICA DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA "IL CASTAGNO" CUP C64H14000740005.

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014

PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014 PROVINCIA DI GORIZIA GIUNTA PROVINCIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 13 Prot. 3731/2014 adottata nella seduta del 5 febbraio 2014 alla quale partecipano i Signori: GHERGHETTA Enrico Presidente P ČERNIC

Dettagli

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.142 del Reg. Data 16.09.2013 OGGETTO: Polo culturale comunale: intervento di adeguamento sismico e di riqualificazione della

Dettagli

DOCUMENTAZIONE MINIMA PER PRATICHE EDILIZIE (Mod. 1)

DOCUMENTAZIONE MINIMA PER PRATICHE EDILIZIE (Mod. 1) DOCUMENTAZIONE MINIMA PER PRATICHE EDILIZIE (Mod. 1) A) Documentazione Minima Istanza per Richiesta di Permesso di Costruire (PdC) RICEVUTA del versamento dei diritti di segreteria di.290,00 (N.B. per

Dettagli

Richiesta di rilascio del certificato di agibilità (art. 24 D.P.R. 06.06.2001 n 380)

Richiesta di rilascio del certificato di agibilità (art. 24 D.P.R. 06.06.2001 n 380) Modello 16-A REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME VALLEE D'AOSTE COMUNE DI GIGNOD Marca da bollo 14,62 EGREGIO SIG. SINDACO Richiesta di rilascio del certificato di agibilità (art. 24 D.P.R.

Dettagli

CITTÀ DI POTENZA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

CITTÀ DI POTENZA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE CITTÀ DI POTENZA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adozione Piano di Lottizzazione della zona F4B2 PRUSST Via Ciccotti ed approvazione progetto preliminare strada di collegamento tra

Dettagli

COMUNE DI BELLUNO DIREZIONE AREA SVILUPPO E PROGRAMMAZIONE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA VADEMECUM

COMUNE DI BELLUNO DIREZIONE AREA SVILUPPO E PROGRAMMAZIONE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA VADEMECUM COMUNE DI BELLUNO DIREZIONE AREA SVILUPPO E PROGRAMMAZIONE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA VADEMECUM ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DEGLI ELABORATI ALLEGATI ALLA ISTANZA DI RILASCIO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE E

Dettagli

Nuova sede della Facoltà di Scienze della Formazione nel Campus Universitario del Centro Murattiano di Bari

Nuova sede della Facoltà di Scienze della Formazione nel Campus Universitario del Centro Murattiano di Bari GENERALI 001 G 01 ELENCO ELABORATI 002 G 02 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA DELL'INTERVENTO 003 G 03 QUADRO ECONOMICO 004 G 04 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO - PARTE I: NORME GENERALI 005 G 05 CAPITOLATO

Dettagli

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA CON AMPLIAMENTO E ADEGUAMENTO SISMICO SCUOLA INFANZIA FORO BOARIO - 2 STRALCIO - COMPLETAMENTO - APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO. L'Anno Duemilatredici

Dettagli

COMUNE DI MODENA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MODENA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MODENA Prot. Gen: 2012 / 150113 - PT DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemiladodici il giorno diciotto del mese di dicembre ( 18/12/2012 ) alle ore 09:00 nella Residenza Comunale di

Dettagli

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri:

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri: C I T T À DI B I E L L A ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 276 DEL 09 LUGLIO 2012 OGGETTO: U.T. ACCORDO DI PROGRAMMA IMPIANTI DI RISALITA E VALORIZZAZIONE DELLA CONCA DI OROPA : CORPO D

Dettagli

COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA

COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA C O P I A A L B O COMUNE DI QUART REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA Deliberazione della Giunta Comunale N. 53 OGGETTO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DELLA VALLE D'AOSTA 2007/2013, MISURA 313 "INCENTIVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno)

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 63 Del 05-09-2012 Oggetto: Approvazione progetto esecutivo per il recupero di un Palazzo da adibire a centro

Dettagli

CITTA DI BENE VAGIENNA P R O V I N C I A D I C U N E O

CITTA DI BENE VAGIENNA P R O V I N C I A D I C U N E O O r i g i n a l e CITTA DI BENE VAGIENNA P R O V I N C I A D I C U N E O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE N.90 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE SCUOLA MEDIA COMUNALE

Dettagli

Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati nell allegato II pagina 4)

Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati nell allegato II pagina 4) Apporre contrassegno telematico (marca da bollo) da 14.62 Spazio per l ufficio protocollo (si prega di verificare in accettazione la presenza degli allegati indicati nell allegato II pagina 4) Avvertenze

Dettagli

LOCALIZZAZIONE DELL INTERVENTO : Via n. int. ;

LOCALIZZAZIONE DELL INTERVENTO : Via n. int. ; Al Responsabile dell Ufficio Tecnico Settore Urbanistico Del Comune di MORCONE Bollo 14,62 DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE PER : Il/La sottoscritto/a Nato/a a Codice fiscale/partita Iva /con sede in Via

Dettagli

COMUNE DI BERTINORO Provincia Forlì-Cesena

COMUNE DI BERTINORO Provincia Forlì-Cesena COMUNE DI BERTINORO Provincia Forlì-Cesena PROTOCOLLO Settore Tecnico Urbanistica Servizio Edilizia Privata SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA Dati della denuncia di inizio attività/permesso di costruire: (Legge

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA(1) comma 2, art. 6 del D.P.R. 380/01

COMUNICAZIONE DI ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA(1) comma 2, art. 6 del D.P.R. 380/01 In duplice copia Al Comune di SAN SALVO SERVIZIO URBANISTICA COMUNICAZIONE DI ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA(1) comma 2, art. 6 del D.P.R. 380/01 Il/i sottoscritt, nato a.. Il con residenza e/o recapito in..

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA OGGETTO: Piano Attuativo di iniziativa privata in Variante al PRG Parte Operativa, sensi e per gli effetti della L.R. 11/2005, riguardante l ambito urbano

Dettagli

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 73 del Reg. Data 12-08-10 Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO RELATIVO AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE,

Dettagli

Deliberazione della Giunta N. 250

Deliberazione della Giunta N. 250 Prop n. 366 del 19/12/2013 Servizio Lavori Uff. Prop. Pubblici 1 Allegati N.52 Uffici COMUNE DI CAGLIARI Deliberazione della Giunta N. 250 OGGETTO: RECUPERO EX COMPLESSO SCOLASTICO IA FLUMENTEPIDO - APPROAZIONE

Dettagli

Denuncia di Inizio Attività Edilizia

Denuncia di Inizio Attività Edilizia B_modulo DIAE rev.6 del 20.04.2015 Al sig. Sindaco del Comune di Trebaseleghe: Denuncia di Inizio Attività Edilizia redatta ai sensi e per gli effetti dell art. 22 e 23 del D.P.R. 380/2001 OGGETTO: Il/

Dettagli

CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA

CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Assessorato all Urbanistica, enti locali e personale CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA SETTEMBRE 2010 Dipartimento Urbanistica e ambiente Servizio Urbanistica e tutela

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che:

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che: LA GIUNTA COMUNALE Premesso che: la Civica Amministrazione di Cuneo, nell'intento di attuare la costruzione di un parcheggio pluripiano ad integrazione del Movicentro, con l'apporto di capitale privato,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008 OGGETTO: Approvazione progetto realizzazione impianto fotovoltaico presso la Cascina Le Vallere. L anno duemilaotto addì diciotto del mese di

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 49 OGGETTO: Potenziamento del Servizio Idrico Integrato - programma di infrastrutturazione nei territori delle Comunità

Dettagli

CITTÀ DI AVERSA AREA PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO SETTORE EDILIZIA PRIVATA Palazzo Comunale Piazza Municipio tel.

CITTÀ DI AVERSA AREA PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO SETTORE EDILIZIA PRIVATA Palazzo Comunale Piazza Municipio tel. Mod. B2 Spazio riservato al Protocollo CITTÀ DI AVERSA AREA PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO SETTORE EDILIZIA PRIVATA Palazzo Comunale Piazza Municipio tel. 0815049111 COPIA PER: COMUNE DICHIARANTE

Dettagli

COMUNE DI ORDONA. Provincia di Foggia AREA TECNICA. Al Responsabile del Settore Tecnico del Comune di Ordona

COMUNE DI ORDONA. Provincia di Foggia AREA TECNICA. Al Responsabile del Settore Tecnico del Comune di Ordona RICHIESTA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001) Pratica Edilizia N. 20 COMUNE DI ORDONA Provincia di Foggia protocollo AREA TECNICA Marca da bollo da 14,62

Dettagli

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine Nr. 094 ORIGINALE COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adeguamento centro di raccolta di Lestizza. Approvazione progetto esecutivo.- L anno duemiladieci

Dettagli

Domanda per ottenere il certificato di agibilità ai sensi dell art. 24 e 25 del DPR 380/2001 Testo Unico in materia edilizia

Domanda per ottenere il certificato di agibilità ai sensi dell art. 24 e 25 del DPR 380/2001 Testo Unico in materia edilizia ORIGINALE/COPIA AL COMUNE DI VANZAGO SETTORE TECNICO EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA Via Garibaldi, 6 20010 Vanzago PROTOCOLLO GENERALE Marca da bollo. 14,62 Domanda per ottenere il certificato di agibilità

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 1 9 3 Del 22 Ottobre 2015 OGGETTO Interventi di riparazione danni subiti alle infrastrutture viarie, idriche, idrauliche, fognarie

Dettagli

ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio SUAP - Comune di Galatone -Lecce AGIBILITA' n del ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010

Dettagli

PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (P.A.S.)

PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (P.A.S.) Comune di Cavaion Veronese Provincia di Verona Ufficio Tecnico Edilizia Privata Piazza G.Fracastoro, 8 37010 Cavaion Veronese w ww.comunec a va i on.it - edili zi aprivata@c omun ecav aion.it e dilizi

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. L anno Duemilaquindici addì 28 del mese di Maggio alle ore 18:49, nella Sala delle adunanze.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. L anno Duemilaquindici addì 28 del mese di Maggio alle ore 18:49, nella Sala delle adunanze. Città di SEGRATE Provincia di Milano GC / 65 / 2015 28-05-2015 Oggetto: Adozione del Programma Integrato di Intervento (PII) Milano 4 you in modifica al vigente PII Cascina Boffalora di cui alla convenzione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE

CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE INDICE A. INDICAZIONE DELLE NECESSITÀ FUNZIONALI, DEI REQUISITI E DELLE SPECIFICHE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE PRESENTI NELL INTERVENTO IN MODO CHE RISPONDA

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O.

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 160 in data 21/07/2015 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ADEGUAMENTO NORMATIVO SEDE MUSEO DEL PAESAGGIO -

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile. OGGETTO: Diritti tecnici di istruttoria per la richiesta di atti di tipo urbanistico.

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile. OGGETTO: Diritti tecnici di istruttoria per la richiesta di atti di tipo urbanistico. Città di Marsala Medaglia d oro al Valore Civile Settore Territorio e Ambiente P. I.V.A. 00139550818 Dirigente: Ing. G. F. D Orazio Pos. Org. Edilizia Privata Residenziale Condono - Abusivismo Ufficio

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA COMUNE DI PORDENONE TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1) altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

ATTIVITA PROFESSIONALE. DIRITTI DI SEGRETERIA (es. Comune di Roma)

ATTIVITA PROFESSIONALE. DIRITTI DI SEGRETERIA (es. Comune di Roma) ATTIVITA PROFESSIONALE PREZZI (*esclusi: IVA e CNPAIA 4%, diritti di segreteria P.A.- COMPUTO-METRICI, CAPITOLATI, CONTRATTI, DIREZIONE LAVORI, N.O. VINCOLI, PROGETTO STRUTTURALE, RELAZIONE GEOLOGICA,

Dettagli

COMUNICAZIONE DI OPERE NON SOGGETTE AD ATTO ABILITATIVO ( art. 6 comma 1 lett. a), b),c),d),e) DPR 380/2001 e s.m.i.)

COMUNICAZIONE DI OPERE NON SOGGETTE AD ATTO ABILITATIVO ( art. 6 comma 1 lett. a), b),c),d),e) DPR 380/2001 e s.m.i.) Prot. COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Via Casolini, n. 7-24030 Terno d Isola (BG) Tel. 035/49.40.001 - fax 035/90.44.98 www.comune.ternodisola.bg.it tecnico@comune.ternodisola.bg.it PRATICA

Dettagli

COMUNE di F AE N Z A

COMUNE di F AE N Z A All. G COMUNE di F AE N Z A Settore Territorio ADOZIONE ATTO C.C. n. 73 del 10.02.2010 PUBBLICAZIONE BUR n. 54 del 31.03.2010 APPROVAZIONE ATTO C.C. n. 290 del 21/11/2011 PUBBLICAZIONE BUR n. del ATTI

Dettagli

AL DIRIGENTE DEL SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI AGRIGENTO. Il sottoscritto cod. fisc.

AL DIRIGENTE DEL SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI AGRIGENTO. Il sottoscritto cod. fisc. AL DIRIGENTE DEL SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI AGRIGENTO N. Prot. OGGETTO: COMUNICAZIONE ATTIVITA EDILIZIA LIBERA Istallazione di un impianto fotovoltaico (Art.

Dettagli

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01)

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) COMUNE DI CASTELBELLINO Sportello Unico per l Edilizia Piazza San Marco, 15 60030 Castelbellino e.mail: urbanistica@castelbellino.pannet.it www.comune.castelbellino.an.it Protocollo Bollo (*) ALLO SPORTELLO

Dettagli

VARIANTE PARZIALE N. 245 AL P.R.G. (AI SENSI DELL'ART. 17, COMMA 7 DELLA L.U.R.)

VARIANTE PARZIALE N. 245 AL P.R.G. (AI SENSI DELL'ART. 17, COMMA 7 DELLA L.U.R.) DIVISIONE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA COORDINAMENTO PIANIFICAZIONE URBANISTICA SETTORE STRUMENTAZIONE PIANIFICAZIONE URBANISTICA VIA MEUCCI, 4 VARIANTE PARZIALE N. 245 AL P.R.G. (AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (ai sensi del comma 3 dell'art. 6 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.)

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (ai sensi del comma 3 dell'art. 6 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.) Aggiornamento 2014 ORIGINALE/COPIA Al Comune di Opera SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE DEL TERRITORIO, via Dante Alighieri, 12 20090 Opera (MI) PRATICA EDILIZIA N. / (Provincia di Milano) PROTOCOLLO GENERALE

Dettagli

AL COMUNE DI TRIESTE AREA CITTA TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO

AL COMUNE DI TRIESTE AREA CITTA TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO 01/04/2014 comune di trieste piazza Unità d'italia 4 34121 Trieste tel. 040 6751 www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 ORIGINALE DEL MODULO da consegnare al PROTOCOLLO GENERALE, sito al pianoterra

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall art. 49 della L.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall art. 49 della L. Protocollo Comune 1 AL RESPONSABILE UFFICIO TECNICO COMUNE DI 87010 SAN DONATO DI NINEA Il/La sottoscritto/a Nato/a a Codice fiscale/partita Iva /con sede in Via Tel Fax E.mail in qualità di: (specificare)

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE N. 50 in data 30/06/2008 Proposta n. 52 Oggetto: ADOZIONE DELLA SESTA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO (RUE) VIGENTE. (LEGGE REGIONALE 24.03.2000 N. 20 E SUCC. MOD., ARTT. 29 E 33) E presente

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Relaziona l Assessore all Urbanistica: PREMESSO CHE: IL CONSIGLIO COMUNALE - con istanza in data 14/07/08, acquisita al prot. gen. in data 16/07/08 col n. 89758, il sig. Tesoro Savino, nella sua qualità

Dettagli

ELENCO DOCUMENTAZIONE PER COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI

ELENCO DOCUMENTAZIONE PER COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI Comune di Rimini Direzione Pianificazione e Gestione Territoriale Sportello per l'edilizia e Piani Attuativi Via Rosaspina, 21 47923 Rimini tel 0541704811 www.comune.rimini.it c.f. p.iva 00304260409 ELENCO

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del IL SINDACO Proposta N. 114 del 09/04/2014 DIPARTIMENTO GOVERNO DEL TERRITORIO SERVIZIO --Pianificazione Urbanistica Proposta di deliberazione che si sottopone all

Dettagli

1. Dati del dichiarante IL SOTTOSCRITTO

1. Dati del dichiarante IL SOTTOSCRITTO Spazio per apporre il timbro di protocollo Spazio per la vidimazione Data L addetto alla ricezione N.B: Il presente documento è privo di validità in assenza di vidimazione da parte del SUAP. La vidimazione

Dettagli

DELIBERA N. 183 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 183 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 183 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE ENERGETICA DI ALCUNI EDIFICI E BENI COMUNALI AI FINI DEL MIGLIORAMENTO EFFICIENZA ENERGETICA ED APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI OPPEANO. Provincia di Verona Settore edilizia privata/urbanistica DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA D.I.A.

COMUNE DI OPPEANO. Provincia di Verona Settore edilizia privata/urbanistica DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA D.I.A. COMUNE DI OPPEANO Provincia di Verona Settore edilizia privata/urbanistica Al Responsabile UTC Ed. Priv./Urbanistica del Comune di Oppeano (VR) P.zza G. Altichieri, n. 1 37050 OPPEANO (VR) DENUNCIA DI

Dettagli

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i. AL COMUNE DI RIVALTA di TORINO Settore Politiche del Territorio Servizio Edilizia Privata Protocollo generale Marca da Bollo. 14,62 Via Balma n. 5 10040 Rivalta (TO) Spazio riservato al servizio protocollo

Dettagli

Domanda: Pratica: Nominativo. Residente in prov... C.A.P... Via/Piazza n.ro... Tel./Cell... Fax

Domanda: Pratica: Nominativo. Residente in prov... C.A.P... Via/Piazza n.ro... Tel./Cell... Fax Mod 1015 Agg. SET2011 Domanda: Protocollo Pratica: Comune di PESARO OGGETTO: Al Sig. Sindaco del Comune di PESARO COMUNICAZIONE PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI -FOTOVOLTAICI E TERMICI- SU FABBRICATI

Dettagli

PREMESSA...2 DESCRIZIONE DEL FABBRICATO...3 Classificazione urbanistica...3 Organizzazione funzionale...3 Organizzazione strutturale...

PREMESSA...2 DESCRIZIONE DEL FABBRICATO...3 Classificazione urbanistica...3 Organizzazione funzionale...3 Organizzazione strutturale... PREMESSA...2 DESCRIZIONE DEL FABBRICATO...3 Classificazione urbanistica...3 Organizzazione funzionale...3 Organizzazione strutturale...5 DESCRIZIONE INTERVENTO...6 Generalità...6 Motivazioni delle scelte

Dettagli

2 EDIFICIO in VALPERGA

2 EDIFICIO in VALPERGA 2 EDIFICIO in VALPERGA Per ulteriori approfondimenti e programmazione sopralluoghi (Tel. 011.861.2447-2494-2402-2620) UBICAZIONE Il complesso immobiliare dista 50 km da Torino ed è ubicato nel comparto

Dettagli

SCHEMA PER LA PRESENTAZIONE DIA E DAE ELENCO DATI E DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

SCHEMA PER LA PRESENTAZIONE DIA E DAE ELENCO DATI E DOCUMENTAZIONE RICHIESTA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME VALLEE D'AOSTE COMUNE DI QUART SCHEMA PER LA PRESENTAZIONE DIA E DAE ELENCO DATI E DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DOCUMENTAZIONE DOMANDA REDATTA SU APPOSITO MODULO

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO Provincia di Reggio Emilia VIA VERDI,1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966822 FAX. 0522/966805

COMUNE DI POVIGLIO Provincia di Reggio Emilia VIA VERDI,1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966822 FAX. 0522/966805 COMUNE DI POVIGLIO Provincia di Reggio Emilia VIA VERDI,1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966822 FAX. 0522/966805 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA (Art. 20 L.R. 31 del 25/11/02) DESCRIZIONE DELL INTERVENTO.. LOCALIZZAZIONE

Dettagli

61 22077 OLGIATE COMASCO

61 22077 OLGIATE COMASCO COMUNE DI TURATE Prov. di como Area Gestione del Territorio Servizio Edilizia Privata tel. 02/96425204-216 fax. 02/96480491-0296425232 www.comune.turate.co.it e.mail: urbanistica@comune.turate.co.it Prot.

Dettagli

D.1.8 ISTRUZIONI GENERALI. Regione Toscana Giunta Regionale

D.1.8 ISTRUZIONI GENERALI. Regione Toscana Giunta Regionale Allegato 1 Regione Toscana Giunta Regionale LEGGE 11.01.1996 N 23 NORME PER L EDILIZIA SCOLASTICA DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N 65 DEL 2.02.2004 III PIANO GENERALE TRIENNALE DI FINANZIAMENTO I E II PIANO

Dettagli

LA DISCIPLINA NAZIONALE DELL ATTIVITA EDILIZIA

LA DISCIPLINA NAZIONALE DELL ATTIVITA EDILIZIA LA DISCIPLINA NAZIONALE DELL ATTIVITA EDILIZIA ATTIVITA EDILIZIA TOTALMENTE LIBERA Ossia gli interventi edilizi per i quali non è richiesto nessun titolo abitativo, né è prevista alcuna specifica comunicazione,

Dettagli

Delibera n. 13845 del 11-12-1998 proposta da GIOVANAZZI. Legge provinciale 11 settembre 1998, n. 10, art. 44, 4. comma.

Delibera n. 13845 del 11-12-1998 proposta da GIOVANAZZI. Legge provinciale 11 settembre 1998, n. 10, art. 44, 4. comma. Delibera n. 13845 del 11-12-1998 proposta da GIOVANAZZI Legge provinciale 11 settembre 1998, n. 10, art. 44, 4 comma. Individuazione dei criteri in base ai quali il Servizio Lavori Pubblici degli Enti

Dettagli

SAPIENZA UNIVERISTÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERISTÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERISTÀ DI ROMA Realizzazione di residenze e servizi correlati per gli studenti della Sapienza Programma unitario: edificio di Via Palestro n. 63 ed ex Dopolavoro presso la Città Universitaria

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 28/01/2004 GC N. 23 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Abbattimento delle barriere

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 DEL 28/01/2014 OGGETTO

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 DEL 28/01/2014 OGGETTO Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 DEL 28/01/2014 OGGETTO Autorità competente in materia di valutazione ambientale strategica (VAS). Approvazione modifica composizione. L'anno

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 73 OGGETTO: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

1. Dati del dichiarante

1. Dati del dichiarante SUAP COMUNE DI CIVITAVECCHIA Ultimo Aggiornamento:27/02/2014 AGIBILITÀ Dichiarazione di agibilità per un impianto produttivo di beni e servizi N.B. Fino alla definizione delle modalità di pagamento del

Dettagli

Concessione Edilizia n. del / / ; Permesso di Costruire n. del / / ;

Concessione Edilizia n. del / / ; Permesso di Costruire n. del / / ; Modello di domanda volta ad ottenere il certificato di agibilità pag. 1 Vers. 1/2006 Marca da Bollo 14,62 Spazio per Ufficio Protocollo AL SINDACO DEL COMUNE DI CASTELFIDARDO PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 30 Seduta del 02/03/2015 All. 2 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 101 in data 29/05/2014 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione del Commissario Straordinario (assunta con i poteri della Giunta Comunale) Oggetto:

Dettagli

RICHIESTA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE (D.P.R. n. 380/2001 e sue m. ed i, art. 10 e seguenti -.L.R. 12/05 art. 33 e seguenti)

RICHIESTA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE (D.P.R. n. 380/2001 e sue m. ed i, art. 10 e seguenti -.L.R. 12/05 art. 33 e seguenti) Protocollo generale n. AL SIG. SINDACO del Comune di CARONNO PERTUSELLA P.zza A. Moro, 1 21042 CARONNO PERTUSELLA (VA) RICHIESTA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE (D.P.R. n. 380/2001 e sue m. ed i, art. 10 e seguenti

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (art. 19 Legge 07.08.1990 n. 241 e s.m.i.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (art. 19 Legge 07.08.1990 n. 241 e s.m.i.) COMUNE di PESCHIERA del GARDA Città turistica e d arte Piazzale Cesare Betteloni, 3-37019 Peschiera del Garda - Tel.045/6400600 - fax 045/7552901 UFFICIO TECNICO AREA EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA SEGNALAZIONE

Dettagli

NUOVO POLO CULTURALE DIOCESANO IN VIA MONS. C. ENDRICI PP.FF. 1723/2 1718/1 1050/1 1051/1 C.C. TRENTO

NUOVO POLO CULTURALE DIOCESANO IN VIA MONS. C. ENDRICI PP.FF. 1723/2 1718/1 1050/1 1051/1 C.C. TRENTO Comune di Trento Provincia di Trento ELENCO ELABORATI Oggetto: NUOVO POLO CULTURALE DIOCESANO IN VIA MONS. C. ENDRICI PP.FF. 1723/2 1718/1 1050/1 1051/1 C.C. TRENTO Progetto architettonico a cura di Fraier

Dettagli

(ai sensi dell'art. 6 del D.P.R. 380/2001 modificato dalla l.73 del 22/05/2010) Il/la richiedente.. nato a.il. (Il Legale Rappresentante sig...

(ai sensi dell'art. 6 del D.P.R. 380/2001 modificato dalla l.73 del 22/05/2010) Il/la richiedente.. nato a.il. (Il Legale Rappresentante sig... PROTOCOLLO GENERALE 1 PRATICA EDILIZIA N. (riservato all'ufficio) Al Responsabile del SETTORE III GESTIONE TERRITORIO del Comune di Scanzorosciate (BG) COMUNICAZIONE ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (ai sensi

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERA COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 18 Dicembre 2013 n. 193 del Registro deliberazioni OGGETTO: Progetto per l incremento dell efficienza energetica dell Istituto

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Prot. Generale N. 0117333 / 2014 Atto N. 5089 PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA - PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OGGETTO: AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Il Cons. Boer chiede di portare il punto riguardante la documentazione dell appalto in Consiglio comunale.

Il Cons. Boer chiede di portare il punto riguardante la documentazione dell appalto in Consiglio comunale. N. 14 in data 4 marzo 2008 OGGETTO: RISTRUTTURAZIONE AMPLIAMENTO E ADEGUAMENTO FUNZIONALE DELLA CASA DI RIPOSO DEL COMUNE DA REALIZZARE MEDIANTE CONCESSIONE DI COSTRUZIONE CON GESTIONE PLURIENNALE DELLA

Dettagli

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (art. 19 legge n 241 del 07/08/1990)

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (art. 19 legge n 241 del 07/08/1990) Spazio riservato all ufficio protocollo diritti segreteria (1) Ai sensi dell art. 19 della L. 241/1990, in data si prende atto della presente Segnalazione Certificata di Inizio Attività. La presente attestazione

Dettagli

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A Adunanza Ordinaria in prima convocazione. Seduta pubblica DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 78 DEL 29/09/2009 OGGETTO: VARIANTE AL PIANO

Dettagli

COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE

COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE PROVINCIA DI PALERMO UFFICIO TECNICO- III SETTORE - URBANISTICA-EDILIZIA PRIVATA CONCESSIONE EDILIZIA N 09 DEL 27 marzo 2013; IL RESPONSABILE DEL III SETTORE Vista l istanza,

Dettagli