Risate e impegno per i più deboli

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Risate e impegno per i più deboli"

Transcript

1 Reg. Trib. di Napoli N. 27 del 6/4/2012 num. 7 - Anno II novembre 2013 Marco Iazzetta intervista esclusiva a Leonardo Pieraccioni Risate e impegno per i più deboli IN QUESTO NUMERO La fotografia è social Ciao Lou Reed... Dipendenza dai Mi piace Una maschera per controllare i sogni Un Fantastico Via Vai anche per Cure2Children MafiaLeaks.org, quando la rete combatte la criminalità Windows compie 30 anni Lucca sempre più capitale del fumetto Google Glass per non udenti

2 pagina 2 numero 7 - novembre 2013 Editoriale Collabora con NOI inviaci il tuo articolo Scopri il nostro mondo su Vuoi diventare purple people? Collegati attraverso il tuo smartphone all area dedicata Registrazione al Tribunale di Napoli N. 27 del 6/4/2012 Direttore Responsabile: Fabrizio Ponsiglione Direttore Editoriale: Stefania Buonavolontà Art Director: Marco Iazzetta Grafica & Impaginazione: Menthalia Design Hanno collaborato in questo numero: Carla Basile, Stefania Buonavolontà, Flaviana Cimmino, Francesco Pasciuto, Andrea Ponsiglione, Marco Quadretti, Elena Serra, Alice Setafina, Diego Vecchione Ci piace pensare che certi incontri non siano casuali. Esattamente un anno fa iniziava a circolare nelle librerie italiane il nostro libro Essere Innocenti che racconta la storia di Juliana Buhring. Una vicenda dura, a tratti scioccante, ma che contiene allo stesso tempo un grande messaggio di forza e di speranza. Da allora Juliana ha cominciato a girare l Italia per raccontare, con le sue vive parole, la sua rinascita e la sua lotta vittoriosa per la libertà. Una vicenda che crediamo rappresenti un esempio positivo per tutti coloro che hanno subìto abusi e violenze durante la loro infanzia. È durante uno di questi incontri pubblici con Juliana che siamo entrati in contatto con la Fondazione Cure2Children, un organizzazione che aiuta i bambini affetti da tumori e malattie del sangue nei Paesi in via di sviluppo ad avere la migliore assistenza dove la cura troppo spesso non c è o è poco conosciuta e la malattia può rappresentare una sentenza inappellabile per un bambino e per la sua famiglia. Lo fa formando medici e infermieri nei loro Paesi d origine, preoccupandosi anche dell acquisto dei farmaci e dei macchinari. Ha attualmente progetti attivi in Paesi come Pakistan, Kosovo, Marocco, Egitto, Malawi e tanti altri, che hanno già dato risultati concreti e tangibili. Non è un caso che un attore e regista di grande successo ma noto al pubblico anche per la sua grande attenzione al sociale come Leonardo Pieraccioni abbia scelto di fare da testimonial alla Fondazione e abbia deciso di donare proprio a Cure2Children gli scatti del set cinematografico del suo ultimo film per farne un calendario, il cui ricavato andrà interamente a finanziare un importante progetto per la cura del neuroblastoma, una delle principali cause di morte oncologica nei bambini. Il nuovo film di Leonardo Pieraccioni, Un Fantastico Via Vai, sarà nelle sale dai prossimi giorni e noi siamo davvero onorati di poter ospitare in questo numero di Menthalia Magazine un intervista esclusiva con il comico fiorentino e un anteprima del calendario della Fondazione. Perché, come recita il motto di Cure2Children, anche noi siamo convinti che Nulla è più importante di un bambino. Nulla è più importante di curare un bambino. Marco Iazzetta General Manager Menthalia Menthalia srl direzione/amministrazione Napoli 49, Piazzale V. Tecchio Ph Fax Sedi di rappresentanza: S. Donato M.se (MI) 22, Via A. Moro Firenze 17/A, Via degli Artisti Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari. La pubblicazione delle immagini all interno dei Servizi Speciali è consentita ai fini dell esercizio del diritto di cronaca.

3 numero 7 - novembre 2013 pagina 3 La fotografia è social di Diego Vecchione, Graphic Designer Non è la mera fotografia che mi interessa. Quel che voglio è catturare quel minuto, parte della realtà. Henri Cartier-Bresson La fotografia per due dei fotografi francesi più famosi, Bresson e Doisneau, era la cattura dell attimo. Per Doisneau in particolare era una battaglia ingaggiata contro lo scorrere del tempo: fare foto era un modo per ripetere l istante infinite volte. Sebbene siano stati diversi gli studi precedenti sulla luce, alcuni dei quali effettuati già a partire dai Greci, la storia della fotografia inizia ufficialmente nell 800, infatti è soltanto con la creazione dei supporti fotografici di questo secolo che si concretizza la possibilità di imprimere le immagini reali su un foglio. In un secolo in cui avevano fatto scuola di immagine gli Impressionisti e il geniale Van Gogh, arriva a rivoluzionare il campo dell immagine anche questa novità. I primi scatti furono realizzati al chiuso: i fotografi iniziarono a lavorare negli atelier simili a quelli dei pittori accademici per poi trasferirsi en plein air e dare origine alle cosiddette istantanee. Così come nella sua originaria funzione, anche oggi fare una foto rimane senza dubbio il modo prediletto per imprimere un ricordo su un supporto, ormai neanche più cartaceo ma digitale; tuttavia non è da tralasciare il ruolo comunicativo che questa pratica ha assunto con l avvento dei social network. Avvantaggiati sia dallo sviluppo di macchine fotografiche che di cellulari sempre più sofisticati, ecco tutti pronti con le proprie armi a divulgare i personalissimi scatti, casuali e non, prima su Facebook, poi su specifiche piattaforme create per condividere immagini: Instagram, Pinterest, Flickr e chi più ne ha più ne metta. La novità, ormai neanche più tale poiché ci si è abituati già da alcuni anni alla nascita di questi siti, è la specifica creazione di social network in cui non è più la parola a dominare ma l immagine. Gli scatti sostituiscono le frasi, parlano di luoghi visitati, di persone note o sconosciute, di oggetti comprati o ricevuti in regalo, in poche parole di tutti i momenti della propria vita. La condivisione funziona perché rapida, perciò si scatta la foto e si pubblica in tempo reale. Soltanto pochi secondi sono dedicati alla modifica: ora color seppia, ora più brillante, ora filtrando i colori appena un po per renderla di un bianco e nero posticcio. Ecco dunque che sui social network imperano le foto e le modifiche alle foto! E dopo queste attente e rapide manovre, adoperabili con il proprio cellulare e le più svariate app, si può finalmente pubblicare il prodotto. Per chi non resiste alla tentazione di scrivere una didascalia alla propria foto da gennaio 2014 sarà disponibile in italiano un app dell azienda Movigo dal nome Micropost+ che metterà a disposizione diversi caratteri per personalizzare il più possibile l immagine. L app è facile e rapida: scatti una foto, ci scrivi dentro un breve testo, la geolocalizzi, la condividi. Non finisce però qui il momento fotografia, la seconda e più attesa fase è il plauso del pubblico. Per molte persone non è una buona foto se non si ha almeno una certa soglia di Mi piace, così si attende la notifica che, con un pollice alzato, un cuore o qualunque altro simbolo venga creato, avvisa che la foto è stata vista e apprezzata. In attesa di Micropost+ e di nuove app simili, ci si lascia trasportare dalla nuova moda social tenendo gli occhi ben aperti casomai tra tanti fotografi improvvisati ci possa essere un Bresson o Doisneau del nostro tempo.

4 pagina 4 numero 7 - novembre 2013 Ciao Lou Reed... di Stefania Buonavolontà, Marketing & Communication Lewis Allan Reed Lewis Reed Lou Reed. In maniera familiare, preferiamo chiamarlo Lou Reed, com era conosciuto, o più semplicemente Lou, come fossimo suoi amici, come i suoi più affezionati fan. Più o meno tutti quelli che hanno avuto il piacere di conoscerlo o di approfondire un po la sua storia, in maniera diretta e attraverso le sue canzoni, sanno che Lou Reed ha trascorso l intera vita dedicandosi alla musica. Gli stessi fan sanno anche che la sua infanzia non è stata affatto tra le più serene; il suo carattere dalla spiccata vena ribelle non è stato accettato dai genitori che, intravedendo in lui una tendenza bisessuale impensabile per l ambiente da loro frequentato e per l epoca in generale, decisero di spedirlo in una clinica psichiatrica durante gli anni dell adolescenza. Uno degli episodi più tristemente noti è la terapia di elettroshock che secondo i medici avrebbe dovuto curare la bisessualità che si stava manifestando in lui, episodio che lo portò a soffrire di disturbi di memoria e che non si cicatrizzò mai nel cuore di Lou. Amava leggere e questa sua passione fu segnata dalla frustrazione di non poter ricordare tutto. Se qualcosa di bello gli capitò fu senz altro la musica, in essa cercò più che un rifugio una vera liberazione. Tramite la musica e i testi composti con i Velvet Underground e successivamente da solista cercò di esternare tutto il suo risentimento verso i trattamenti subiti nella clinica psichiatrica e quelli da parte dei genitori, una delle composizioni a testimonianza di ciò è Kill your sons, canzone che cita espressamente episodi legati a queste vicissitudini. Lou Reed durante la sua carriera ebbe il favore di Andy Warhol; entrando a far parte della sua cerchia di amici talentuosi, un collettivo di artisti definito Factory, Lou ebbe la possibilità di avvalersi dei suoi preziosi consigli, nonché del suo aiuto nella produzione del primo album intitolato The Velvet Underground & Nico, realizzato in collaborazione con la cantante tedesca Nico, anche lei della factory warholiana. L album resta nella memoria di tutti anche per la famosissima copertina disegnata dallo stesso Andy Warhol raffigurante la banana gialla che poteva essere sbucciata alzando una pellicola. A partire dalla fondazione del gruppo, Lou Reed diventa inarrestabile, sancisce definitivamente la sua entrata nel mondo della musica. Non poteva che essere il rock naturalmente il genere musicale nel quale potesse meglio esprimersi la sua anima ribelle e sopra le righe, essa trovava piena espressione con quella che all epoca era ancora definita come la musica del diavolo. Non sono pochi i cantanti che hanno affermato nel tempo di essersi fortemente ispirati a Lou Reed e al suo stile musicale, primo fra tutti il suo amico e collaboratore per vari brani David Bowie. Il loro sodalizio, rivivibile ancora adesso con i video su You Tube che in questi giorni sono stati tra i più cliccati, fa sciogliere da sempre il cuore dei fan. Proprio David Bowie lo ricorda, nel giorno della sua morte, come un maestro. Lou Reed era di New York. La Grande Mela fu sempre amata dal cantante che l ha vissuta in tutta la sua vivacità e a cui egli si ispirò per i suoi brani, al punto da poter ripercorrere le strade di New York e i suoi colori attraverso le sue strofe. Che fosse all interno del gruppo dei Velvet Underground o da solo, Lou non smetteva di produrre musica e di ispirarsi all atmosfera a tratti molto cupa della città. Negli anni in cui studiò alla Syracuse University

5 numero 7 - novembre 2013 pagina 5 un ruolo importante fu rivestito dal suo professore Delmore Schwartz. Quest ultimo fu scrittore e poeta e rappresentò un mentore e un amico per Lou, che si sentì accomunato a lui forse proprio per il tormento di un omosessualità repressa. Alla sua morte, Lou Reed gli dedicò il brano, Black Angel s Death Song, adattato ai gusti del professore che non amava molto i testi rock. Sebbene il primo album pubblicato da Reed con il suo gruppo e Nico non ottenne subito il successo sperato, fece comunque parlare di sé. Nel tempo diventò una pietra miliare del rock decadente; a renderlo particolare fu soprattutto quel misto tra poesia, lirica e violenza dell atmosfera urbana. Al primo disco seguì nel 68 un album che vide la mancata collaborazione di Nico e in più il distacco dalla factory di Andy Warhol. L album si intitola White Light White Heat e, sebbene per alcuni sembrasse perdere un po della magia del debutto, è da molti fan considerato migliore del primo. Reed scrisse alcuni testi in collaborazione con John Cale, cofondatore del gruppo, raccontando episodi quotidiani di paranoia metropolitana con descrizioni fredde, asettiche e ripetitive; nuovi elementi sono la viola e l organo suggeriti da Cale, strumenti sicuramente atipici per il rock che accentuano la sensazione di alienazione tipica dell uomo moderno. Seguono poi altri album, finché Lou intraprende la carriera da solista; negli anni 70 pubblica un LP dall esordio deludente e il suo amico e collaboratore David Bowie decide di aiutarlo. Bowie lo considera uno dei suoi più grandi ispiratori e per lui produce il secondo album da solista di Reed intitolato Transformer. Le vendite vanno bene e dell album divengono famose molte canzoni, tra cui Walk on the Wild Side, pubblicata poi come singolo e ritenuta una protesta e una rivoluzione in campo omosessuale. In Italia il testo fu rimaneggiato e adattato per la versione di Patty Pravo dal titolo I giardini di Kensington. La sua carriera da solista continua, con il suo stile poetico, malinconico, straripante di emozioni tristi e di quella vena di speranza che si manifesterà fino alla fine, anche dopo il trapianto di fegato subìto nel maggio di quest anno, alcuni mesi prima della sua morte. Nei giorni in cui si è parlato della sua morte molti personaggi dello spettacolo hanno voluto rendere omaggio a questa stella del panorama musicale: Woopy Goldberg, Mia Farrow, Samuel Jackson, Patti Smith, David Bowie sono soltanto alcuni dei famosi personaggi che lo hanno ricordato da fan e amici. Nell ambito degli omaggi a lui dedicati, in Italia anche il cardinale Ravasi ha deciso di twittare un pensiero dedicato a Lou Reed citando la canzone Perfect Day, uno dei capolavori dell artista newyorkese, che si riferisce nel brano a una droga e non soltanto alla perfetta giornata che si può trascorrere in compagnia della propria metà: non pochi sono stati gli accesi commenti del popolo della rete a proposito della scelta della canzone. La canzone, tra le più famose di Lou, fu scritta e pubblicata nel 1972 e conobbe un nuovo successo negli anni 90 entrando a far parte della colonna sonora del film Trainspotting, la cui trama gira attorno al tema della tossicodipendenza. Diversi quindi i pensieri dedicati alla memoria di Lou; le sue canzoni restano impresse nella mente di chi lo saluta mentre, tra una nota e l altra, lo vede ascendere al firmamento dei grandi della musica.

6 pagina 6 numero 7 - novembre 2013 Dipendenza dai Mi piace di Marco Quadretti, Web developer All atto dell iscrizione all ormai blasonato Facebook, molti utenti sapevano già dell esistenza del comando Mi piace, il Like nella versione originale. Da quando esiste Facebook il Mi piace è forse l icona più usata della storia del web! Se un tempo la popolarità e il successo erano misurati in applausi, frasi di congratulazioni e pacche sulle spalle, adesso è quest icona disponibile sul social network il vero termometro del successo; il Mi piace, che tanto richiama l epoca dell arena dei gladiatori dove quel pollice in su poteva salvare la vita, misura tutto ciò che facciamo e diciamo, in poche parole ciò che sul social network siamo. Il potere dell icona è innegabile: la popolarità aumenta quanto più aumentano gli amici, cioè i contatti in possibilità di cliccare Mi piace. Ma il potere è anche doppio. Da un lato c è il fatto che quest espressione di gradevolezza rimbalza da un contatto all altro nella rete del social network attirando sempre più consensi, dall altro lato il riscuotere così tanto successo produce soddisfazione nel ricevente, creando una condizione quasi di dipendenza. Viene affrontato proprio il rapporto tra Mi piace ed effetto prodotto nel ricevente in uno studio, pubblicato su Frontiers in Human Neuroscience, di Dar Meshi, post-doc all Università di Berlino, e altri suoi collaboratori. In esso viene spiegato come il centro della ricompensa del nostro cervello, il nucleus accumbens, si attivi rilasciando la nota sensazione di soddisfazione nell osservare i complimenti e i Mi piace ricevuti per foto di se stessi piuttosto che di altri. Il dato preoccupante è che sembra che il risultato del Mi piace sia una sorta di dipendenza dai complimenti e un ossessiva ricerca degli stessi, cosa che porterebbe far trascorrere fin troppo tempo sul noto social network. Un ritratto non proprio felice di ciò che già da anni accade a milioni di utenti. Se si considera però che il noto social network ha preso vita proprio nutrendosi della volontà da parte degli utenti di esprimere un giudizio e, viceversa, di riceverlo risulta quantomeno conseguenziale il risultato dello studio effettuato. Questo studio serve quindi come spunto per riflettere sul tempo speso sul web, soffermandosi sia su quanto che su come lo si trascorre! Dall essere socialmente inseriti, ammesso che così si debba oggi intendere il social network in generale, all essere socialmente dipendenti c è una bella differenza. L agenda con il tuo nome! agenda 2014 dedicated to Mario Rossi Inserisci questo codice per l acquisto dell agenda 2014 su Riceverai subito il 10% di sconto HRNCPES1 Spedizione gratuita!

7 numero 7 - novembre 2013 pagina 7 Una maschera per controllare i sogni di Carla Basile, Blogger & Copywriter Reduci da un lungo o breve sonno notturno, una volta svegli eccoci pronti ad affrontare una nuova giornata. Quanto può influire però un sogno fatto durante la notte? Può accadere che esso lasci un amara sensazione al risveglio, difficile da scrollarsi di dosso, ma la stessa cosa può valere anche nel caso di sensazioni gradevoli, positive, rendendo anzi il risveglio una spiacevole separazione dalla meravigliosa dimensione onirica. Del mondo dei sogni se ne sono occupati fino a oggi i più diversi pensatori, medici, artisti, letterati e persino registi. Questi ultimi hanno realizzato film davvero coinvolgenti nei quali spesso la dimensione onirica si fonde con la vita reale; affascinati da un mondo nel quale l unica legge vigente è quella dell irrazionalità, essi hanno cercato di esorcizzare e realizzare i sogni personali o comuni grazie al potente strumento comunicativo che è il cinema. Su questo tema per esempio si basano film come la saga horror Nightmare, il criptico e drammatico Mulholland Drive, il recente e avvincente Inception e molti altri. Non sono però soltanto le pellicole a materializzare i sogni: si pensi all artista Chagall, per esempio, che con le pennellate accese e non del tutto definite trasponeva su tela scene surreali di vita onirica davvero ben rappresentate. E come non ricordare il famoso dipinto di Dalì Sogno causato dal volo di un ape intorno a una melagrana un attimo prima del risveglio? Molti anche i trattati e i libri che sono stati scritti sull importanza delle visioni oniriche, soprattutto nell era in cui ha avuto origine la psicanalisi, a questo proposito viene in mente il famoso libro di Sigmund Freud, L interpretazione dei sogni, che affronta il tema del sogno come componente inconscia inseparabile dalla vita reale. Anche e soprattutto nella scienza si è cercato di sondare l intricato mondo onirico e la funzione del sonno, processo fondamentale per l organismo; sebbene alcuni meccanismi in funzione in questa fase non siano ancora del tutto chiari, sembra che esso abbia la funzione di riequilibrare anche a livello del metabolismo i processi fisiologici. Anche se rappresenta di fatto un periodo di isolamento senso-motorio dell organismo dall ambiente esterno, il sonno è caratterizzato da un attività cerebrale continua. Da non sottovalutare, quindi, le esperienze oniriche che possono avere un significato più profondo e condizionare anche la vita da svegli. Proprio in questi giorni arriva la notizia di un progetto che propone il controllo del sogno da parte del dormiente mediante l uso di una mascherina da porre sul viso prima di andare a dormire. La mascherina, dal nome Remee, è dotata di una striscia di LED (light emitting diode), la cui accensione va programmata dal sognatore stesso in modo da attivarsi durante la fase REM del sonno. Durante il sonno REM, infatti, il dormiente dovrebbe riconoscere la sequenza di luci e rendersi conto di stare sognando in modo controllato. È ciò che ha sperimentato con successo Drew Prindle, di Digital Trends, che ha infatti vissuto l esperienza del sogno lucido, ovvero controllato, grazie alla mascherina Remee. L unica difficoltà sembrerebbe consistere soltanto nel settaggio del timer, in quanto è necessario che l attivazione dei LED avvenga proprio nella fase REM; una volta individuato in quale orario si raggiunge la profonda fase del sonno si può procedere al settaggio della mascherina. Una vera rivoluzione per chi vive spesso sogni di cui vorrebbe guidarne il corso, indirizzandoli verso un lieto fine e offrendo la possibilità di ampliare e approfondire gli studi sul surreale e affascinante mondo onirico. Sogni d oro non sarà più soltanto un augurio di sogni tranquilli ma una mera realtà.

8 pagina 8 numero 7 - novembre 2013 Un Fantastico Via Vai anche per di Francesco Pasciuto, Responsabile Comunicazione Fondazione Cure2Children Dal 12 dicembre sarà nelle sale con 01 Distribution. Stiamo parlando del nuovo progetto cinematografico di Leonardo Pieraccioni Un Fantastico Via Vai che vedrà protagonisti, oltre allo stesso regista, anche Chiara Mastalli, Marianna Di Martino, Giuseppe Maggio, David Sef, Maurizio Battista, Marco Marzocca, Serena Autieri, Massimo Ceccherini e Giorgio Panariello. Ma Leonardo a margine di questo suo progetto lavorativo ha pensato di donare gli scatti del set cinematografico alla Fondazione Cure2Children, che li ha raccolti in un calendario e il cui ricavato andrà interamente ad alimentare le risorse del Progetto sul Neuroblastoma. Abbiamo incontrato Leonardo, testimonial della Fondazione che cura i bambini affetti da tumori e malattie del sangue, direttamente nel loro Paese. Leonardo, prima di parlare del tuo ultimo film, partiamo dalla Fondazione Cure2Children. È importante assicurare pari opportunità di guarigione a tutti i bambini affetti da terribili malattie. Cure- 2Children è questo! Una fondazione unica nel suo genere: porta la cura ai bambini nei Paesi emergenti, attraverso la formazione e il supporto logistico ai medici e al personale sanitario del luogo, per renderlo autonomo nel curare i piccoli pazienti affetti da tumori e malattie del sangue. Io sono da sempre stato il primo sostenitore perché questa Fondazione ha bisogno di essere supportata da tutti noi. Bello il dono degli scatti del tuo set cinematografico alla Fondazione. Ogni anno cerco di aiutare in prima persona la Fondazione con iniziative Leonardo Baldini

9 numero 7 - novembre 2013 pagina 9 Cure2Children concrete, l anno scorso con il DVD Natale con Cure2Children realizzato con il mio amico Beppe Dati e quest anno ho deciso di donare gli scatti del mio nuovo film a Cure2Children che ha realizzato un bellissimo calendario. Mi auguro che i proventi del calendario, realizzato a costo zero dalla Fondazione grazie a diversi sostenitori, possano dare un aiuto concreto al Progetto del Neuroblastoma, che purtroppo è ancora una delle principali cause di morte oncologica nei bambini. Cosa succede in questo nuovo film? Un Fantastico Via Vai : nel titolo c è tutto il film in quanto il film inizia dove finivano i miei precedenti lavori. Le mie commedie sentimentali finivano sempre con una porta che si chiudeva e un amore che forse andava avanti. In questo nuovo progetto cinematografico sono sposato da 16 anni con una bella moglie (interpretata da Serena Autieri), ho due bellissime gemelle, ho la riga da una parte, la cravatta e il doppiopetto dall altra e lavoro in banca, per cui sono un quarantottenne vicino a capire che la vita è un punto esclamativo e non più uno o più punti interrogativi. Puoi anticiparci qualcosa della trama? Sì, molto volentieri. Come vi dicevo, nel film ricopro un nuovo ruolo. Sono un padre e marito modello, ma per un litigio banale e un fraintendimento con mia moglie lei mi butta letteralmente fuori da casa! A questo punto decido di fare un viaggio nel tempo : stacco un bigliettino da un palo dove ci sono annunci che offrono le camere agli studenti e vado a vivere in una di queste realtà... e mi fermo qua!. Qual è il tuo rapporto con il pubblico? Da sempre cerco di fare del mio meglio, fin da quando avevo vent anni mi divertivo a fare montaggi con il VHS. Anche nella vita di tutti i giorni è più forte di me: quando ho davanti cinque/ sei persone mi sento obbligato a dire qualche bischerata. Mi capita spesso nelle riunioni di condominio! Comunque la mia mission di regista è quella di fare un film che possa divertire il pubblico in quell ora e mezza e magari ricordarselo nel tempo. In bocca al lupo Leonardo Grazie davvero di cuore, saluto tutti voi che seguite Menthalia. Mi raccomando, il mio appello finale è quello di sostenere insieme la Fondazione Cure2Children e personalmente vi aspetto nelle sale dal prossimo 12 dicembre! Leonardo Baldini Leonardo Baldini

10 pagina 10 numero 7 - novembre 2013 La versione italiana di Not Without My Sister il best seller con oltre copie vendute in tutto il mondo Inserisci questo codice acquistando il libro su per te subito il 10% di sconto RW6JAR4X Spedizione gratuita! Milano Firenze Napoli DISPONIBILE IN LIBRERIA E ONLINE SU Seguici su:

11 numero 7 - novembre 2013 pagina 11 MafiaLeaks.org, quando la rete combatte la criminalità di Flavia Cimmino, Account Office Quello della comunicazione è un settore in continua evoluzione ed espansione. Non c è novità rilevante o meno che non sia setacciata, adeguatamente sviscerata e diffusa attraverso la rete o la carta stampata, di qualunque news si tratti. In ambito tecnologico, politico, culturale ci vengono continuamente forniti approfondimenti e novità, soprattutto per quel che riguarda i cambiamenti epocali a cui assistiamo ai nostri giorni. L elezione di un Presidente americano di colore, quella di un nuovo sindaco per New York di origini italiane, il lancio del nuovissimo e ultimissimo iphone, lo scatto fotografico ai Reali della Gran Bretagna, le vacanze dei vip nostrani, gli straordinari ritrovamenti di tesori andati perduti in epoca nazista, queste e altre le informazioni che si diffondono a macchia d olio tramite la comunicazione sotto forma di giornali cartacei ma soprattutto online. Come non avere presente, poi, alcuni tra i principali mezzi di diffusione delle informazioni: Wikipedia, la famosa piattaforma a cui si ricorre quando attirati da un nome mai sentito prima e si va alla ricerca dello stesso. La piattaforma nasce nel gennaio 2001 come enciclopedia online al cui ampliamento possono partecipare tutti in maniera gratuita. La velocità è l elemento chiave di Wikipedia, che la contiene già nel suo nome essendo composta nella prima parte dal termine hawaiano wiki, che sta per veloce. Con l avvento di Wikipedia qualcosa è cambiato. Gli utenti possono partecipare alla costruzione di una voce del noto motore di ricerca o al suo arricchimento, proponendo interi paragrafi o brevi citazioni con annessa la fonte originaria. Col tempo l idea di una libera collaborazione tra utenti è stata pressata sempre di più dall esigenza di collaboratori affidabili e da interessi economici che anche qui hanno cominciato a manifestarsi, riducendo la possibilità effettiva di collaborare. Si vocifera adesso che Wikipedia, proprio per questi motivi, sia in crisi. Mentre si assiste al lento e non tanto manifesto declino di questa piattaforma di informazione e comunicazione ecco sorgerne un altra, con scopo differente, sorprendente già nel nome: MafiaLeaks. Ricordiamo tutti l altro noto sito a carattere divulgativo, WikiLeaks, che ha visto il collaboratore Julian Assange, giornalista, programmatore e attivista australiano, costretto allo stato di rifugiato politico nell ambasciata dell Ecuador per aver divulgato tramite WikiLeaks documenti segreti statunitensi di elevata importanza. In questo caso si parla però di una piattaforma ben diversa da Wikipedia, in quanto tramite la collaborazione di giornalisti, attivisti e scienziati essa mira a rendere noti comportamenti non etici di governi e aziende che hanno provvisto a occultarli. Sulla scia di questo tipo di divulgazione è nata Mafia- Leaks, attiva da pochissimi giorni e che prevede la collaborazione di anonimi volontari italiani con l obiettivo di collegare forze dell ordine, associazioni e giornalisti impegnati nella lotta contro le mafie. Non c è limite alla divulgazione neanche per quanto riguarda i temi più importanti e oscuri di una società, a quanto dimostrano WikiLeaks e MafiaLeaks. Non si sa in quanti, pur essendo garantito il perfetto anonimato, aderiranno all iniziativa sentendo sicura la possibilità di denunciare un abuso mafioso tramite i siti web; tuttavia il tentativo si configura come una delle iniziative più positive realizzate da simili piattaforme.

12 pagina 12 numero 7 - novembre 2013 Windows compie 30 anni di Alice Setafina, Writer Sono ormai 30 anni che Windows è entrato a far parte delle nostre vite. L interfaccia grafica pensata per il sistema operativo MS-DOS di Microsoft fu proposta da Bill Gates nel lontano 1984; l anno successivo fu ufficializzato il suo ingresso. Se è vero che Bill Gates ne fu l ideatore, è anche vero che Steve Jobs lo accusò di aver copiato una sua idea precedente e ancora in via di sviluppo. L idea era un prototipo di interfaccia pensata per Macintosh che Jobs aveva mostrato a Gates nel 1981, ma il fondatore di Microsoft smentì l affermazione rispondendo che si era di fatto ispirato a un progetto dell azienda Xerox. Nell intricata trama di sotterfugi e idee da milioni di dollari, trafugate o no, il progetto Windows 1.0 prende avvio a metà degli anni 80 e cambierà per sempre le vite di tutti noi. Bill Gates, Windows, Apple, Steve Jobs sono tutti nomi, ormai familiari, entrati nella storia e tutti in qualche modo legati all ingresso di Windows nel mercato. Il progetto all inizio aveva il nome in codice di Interface Manager e per un certo periodo di tempo fu il nome definitivo del prodotto, finché si preferì adottare il nome Windows. Quest ultimo, infatti, descriveva meglio la caratteristica del nuovo sistema, cioè le finestre (windows in inglese). Riassumiamo in brevi flash quella che è stata l evoluzione dell interfaccia più famosa del mondo. Novembre 1985: Microsoft lancia Windows 1.0 Il momento è storico. I comandi di MS- DOS vanno in pensione e cedono il posto al mouse che, con scorrimento sul piano di lavoro e un semplice click, consente di utilizzare gli elementi presenti nelle finestre. Imperano i menù a discesa, le barre di scorrimento, le finestre, le icone. I primissimi programmi installati per Windows 1.0 sono Paint, Windows Writer, blocco note, calcolatrice e persino calendario e orologio! Fine degli anni 80 e inizio dei 90: arriva la seconda versione: è la volta di Windows Parole chiave: più finestre, più velocità. Ecco le icone sul desktop e una maggiore memoria. Le finestre sono sovrapponibili e si possono utilizzare i tasti di scelta rapida per velocizzare il lavoro. Alcuni sviluppatori di software iniziano a scrivere i loro primi programmi basati su Windows. Da qui in poi i miglioramenti sono soprattutto in termini di velocità, affidabilità e utilizzabilità del PC. I computer diventano ormai essenziali nella vita lavorativa di molti. Primi anni 90: nascono le versioni Windows 3.0 e 3.1 Windows diventa il sistema operativo più diffuso, il suo successo continua a livello mondiale. È nel 1990 che l aspetto di Windows comincia ad assomigliare a quello che conosciamo oggi. Grafica a 16 colori e icone ancora più intuitive. In Windows 3.0 compaiono per la prima volta Program Manager, File Manager e Print Manager. Dal 1995 ai 2000: ecco Windows 95, 98, milioni di copie vendute in soli cinque giorni dal lancio di Windows 95. Il re della pubblicità della nuova interfaccia è il pulsante start, protagonista insieme alla barra delle applicazioni e i pulsanti riduci a icona, ingrandisci e chiudi su ogni finestra. L era di internet è cominciata e non poteva mancare il supporto per internet, la connessione remota e le nuove funzionalità Plug and Play nel nuovo Windows 95. Le novità fanno gola a tutti, sia in ufficio che a casa, dove ormai il computer è utilizzato anche a scopo rilassante grazie ad alcuni giochi già disponibili dai primi anni 90. A questa versione segue dopo soli tre anni Windows 98 e con esso è sancito il definitivo ingresso del computer ad interfaccia Microsoft Windows nelle case degli utenti.

13 numero 7 - novembre 2013 pagina 13 Il PC non è soltanto lavoro ma anche divertimento, questo è il messaggio che la Microsoft vuole comunicare. Alcune novità sono la possibilità di aprire e chiudere i programmi più velocemente e il supporto per la lettura di dischi DVD e dispositivi USB. Il decennio si conclude con il lancio di Windows 2000, con esso migliorano l affidabilità, la facilità di utilizzo, la compatibilità con Internet. 2001: due versioni di Windows XP, Home Edition e Professional Superato l anno del temuto Millenium bug, l interfaccia si presenta ora come Windows XP e propone due nuove principali edizioni: la Home Ed ition e la Professional. La prima versione è pensata soprattutto per i PC casalinghi e offre un sistema facile e leggero che consente di accedere più facilmente alle funzionalità utilizzate più spesso. La seconda è rivolta soprattutto ai computer aziendali, di cui si vogliono migliorare l affidabilità, la sicurezza e le prestazioni. Dal 2006 al 2008: è la volta di Windows Vista Rilasciato nel 2006, Windows Vista si configura come ulteriore passo in avanti da parte dell azienda Microsoft. Rispetto alle precedenti versioni si punta a migliorare ancora di più l affidabilità e la sicurezza, ma sono soprattutto le funzionalità ad arricchirsi per offrire un maggior intrattenimento degli utenti: programmi di visualizzazione foto e modifica video sono alcune nuove funzioni disponibili. La grafica è modificata, risultando ancora più morbida nelle linee, sono ormai lontani i tempi della squadratura delle versioni anni 90. Ultima data: Arriva Windows 8 Windows 8 non ha quasi più nulla del suo lontanissimo antenato. Nell epoca dei tablet anche Microsoft si è adeguata e ha lanciato una versione di Windows che funziona sia come tablet per l intrattenimento che come un PC, compatibile con la modalità touchscreen e con quella mouse/tastiera. Le app sono in primo piano, con accesso al Windows Store, integrato direttamente nella schermata Start, dove è possibile acquistarle. Anche se sempre incalzata dalla concorrenza di Steve Jobs, Microsoft ha vinto la sua battaglia dalla prima interfaccia Windows proposta. I lavoratori di tutto il mondo hanno lavorato per anni, continuando a farlo tuttora, su PC a interfaccia Windows (da ottobre di quest anno diventato Windows 8.1). Lo scopo iniziale di Bill Gates, quello cioè di entrare in ogni casa con almeno un PC per famiglia e di essere su ogni scrivania da lavoro, è raggiunto. Ripercorrendo a ritroso la storia è facile emozionarsi quanto lo stesso ideatore del progetto, eppure chissà se Bill Gates e i suoi collaboratori si aspettavano un successo così prolungato nel tempo, soprattutto così determinante per l evoluzione del lavoro, oggi svolto in larga parte al computer. Alcuni utenti restano fedeli al Macintosh altrettanto ben realizzato e dal valido sistema operativo Mac OS, altri invece alla Microsoft di Bill Gates, ma quale dei due mostri sacri abbia maggiormente segnato la storia del computer lo lasciamo decidere agli utenti. 2009: dopo Vista c è Windows 7 È l era del wireless, affidato alla versione 7. I computer si portano fuori casa? È ora che anche la connessione sia possibile fuori casa. In più debutta Windows Touch: da questo momento gli utenti potranno scorrere foto, aprire file esplorare il web attraverso il touchscreen sui PC predisposti.

14 pagina 14 numero 7 - novembre 2013 Lucca sempre più capitale del fumetto di Elena Serra, Events Management Anche quest anno si è tenuta una tra le più famose manifestazioni d Italia: Lucca Comics & Games. L evento è una fiera dedicata al fumetto, all animazione, ai giochi, soprattutto dell immaginario fantasy, che si svolge in Toscana, precisamente e a Lucca. ca. La manifestazione ne si tiene a cavallo tra ottobre obre e novembre e in tanti si riversano nella città tà ormai da anni per immergersi completamente te nelle simpatiche atmosfe- re fumettistiche i e create e dai cosplayer. Ma acosa sono esattamente en i cosplayer? Questo termine indica la pratica, a molto in voga in Giappone, di indos- sare un costume che rap- presenti enti un personaggio di un fumetto (l anime e giapponese) ponese) o di un videogioco e di terpretarne etar rne il modo di ia agire. Di derivazione in- glese, e, la parola a cosplay viene coniata da quelle le inglesi costu- me e play, indicando ndo appunto punto l hobby by di vestirsi i in- come il proprio prio personaggio g o preferito ode del mondo o dei fumetti ti o dei ivi videogiochi. Oltre ea travestirsi rsi in occasione ca di manife- stazioni pubbliche come i convegni sugli anime,, non è inusuale per gli adolescenti ent giapponesi radunarsi assieme sie ead amici i che condividono ono la stessa ssa sa passione. sio A Lucca ca sembra che quest anno no sia addirittura stato battuto tut ogni record: circa 200m mila sono o le persone che hanno no affol- lato la città in occasione one dell evento. l evento. Così, tra un costume ben confeziona- na- to dallo stesso s sso indossatore ore e uno stand pieno di videogiochi e fumetti pronti a essere ser lanciati at i nel mercato sotto gli oc- chi incuriositi degli appassionati, pass sio ati, la manifestazione si è conclusa con grande soddisfazione disfazi degli organizzatori zatori e degli spettatori. tat L evento generalmente ntesiar articola in circa quattro giorni durante i quali, oltre alla possibilità di osservare le esibizioni coreografiche dei cosplayer, si può tranquillamente girare per gli stand dislocati nel cuore della cittadina, in questi ultimi infatti si trovano sia fumetti che nuovi videogiochi o giochi da tavola, con tutto il personale a disposizione per informazioni o vendita. Non è mancato tra questi il famoso Michele Rech, in arte Zerocalcare, autore del fumetto che da qualche anno ha conosciuto rapida diffusione tramite il web e che ha già portato in stampa quattro volumi; Zerocalcare ha presentato in occasione del Lucca Comics il suo quinto libro intitolato Dodici, pubblicato da BAO Publishing. Alcune sezioni molto gradite dai visitatori sono state la sezione Lucca Junior, l area Games e il Japan Palace, insieme alle varie location dedicate ai film, infatti il festival ha ospitato alcune anteprime: The Dark World, Machete Kill e le clip in esclusiva di Frozen e Capitan Harlock 3D. La fiera è stata realizzata grazie alla collaborazione fra pubblico e privato, infatti la società organizzatrice dell evento è interamente posseduta dal Comune di Lucca ma è riuscita a raccogliere attorno a sé il mondo dell editoria, del gaming e del cinema d intrattenimento internazionale, costruendo così un meraviglioso sodalizio tra energie italiane e straniere. A Lucca viene realizzata in occasione dell evento una scenografia davvero unica e impossibile da trovare fuori dall Italia. Grande festa quindi nella ridente città toscana che arriva a farsi conoscere anche all estero grazie a quest evento davvero folkloristico. Per chi non c è mai stato, anche se non amante del genere, si consiglia di prendervi parte almeno una volta, per assaporare quell atmosfera di allegria e festa che smuove persone da ogni parte d Italia e del mondo.

15 numero 7 - novembre 2013 pagina 15 Google Glass per non udenti di Andrea Ponsiglione, Events Management È trascorso poco tempo dalla notizia degli innovativi occhiali sviluppati dalla Google, i Google Glass, che permettono di vivere l ambiente circostante come realtà aumentata, cioè arricchendo la propria percezione sensoriale mediante informazioni manipolate e convogliate elettronicamente. Big G questa volta ha puntato su una tecnologia davvero innovativa, attesa dai consumatori per la fine dell anno o al massimo all inizio del 2014; gli occhiali a realtà aumentata sono stati resi disponibili in edizione limitata, per ora destinata solo agli sviluppatori, al costo di ben 1500 dollari, in attesa di essere diffusi sul mercato a costi molto più ridotti. Per chi non avesse ancora avuto modo di sentirne parlare ricordiamo di cosa si tratta esattamente. I Google Glass sono occhiali veri e propri che dispongono di diverse funzioni: lettura di siti web, visualizzazione di notizie online, uso di social network, visualizzazione di mappe, possibilità di scatti fotografici, realizzazione di video e altre funzioni. Fin qui le informazioni sono le stesse di qualche mese fa, cioè di quando questi magici occhiali hanno cominciato a far parlare di sé. Adesso quest innovazione tecnologica, di sicuro interesse per tutti quelli che seguono le novità del settore, presenta un ulteriore affinamento, destinato all utilizzo da parte dei non udenti. I Google Glass, infatti, si arricchiscono di un dispositivo per proiettare direttamente sul display i contenuti che i non udenti non possono ascoltare. Le informazioni sono tradotte automaticamente nella lingua dei segni italiana (LIS) con l aiuto di un avatar. Si chiama GoogleGlass4Lis ed è la novità proposta come sperimentazione in Italia, ideata dalla società statunitense Rokivo, con sede a New York ma fondata da un gruppo di professionisti italiani, e da Vidiemme Consulting, azienda specializzata nel settore delle tecnologie digitali, in collaborazione con l Ente Nazionale Sordi (ENS). Il progetto è completamente made in Italy e si avvale dei risultati di Atlas (Automatic Translation into Sign Language), una ricerca finanziata dalla Regione Piemonte. La sperimentazione cominciata nella prima metà del 2013 viene ora presentata e messa a disposizione presso il Museo delle antichità egizie di Torino, dove i non udenti potranno effettuare il rodaggio dei GoogleGlass4Lis che sarà inoltre utile ai ricercatori per migliorare il software degli occhiali. È la statua di Ramses II a essere stata prescelta come inizio della sperimentazione che prevede poi l allargamento all intero statuario del museo. Una novità socialmente interessante, poiché permette di inserire una parte di visitatori, altrimenti esclusi, all interno della visita museale e, più in generale, in tutte le iniziative e attività culturali per cui vengano predisposte apposite guide virtuali, senza più la necessità di interpreti. Si possono dunque considerare lontani i tempi in cui i portatori di handicap sensoriali venivano di fatto esclusi dal panorama delle attività sociali e culturali? Forse l innovazione dei Google Glass si può effettivamente registrare come un primo vero passo in avanti in questa branca della tecnologia per le persone affette da alcune invalidità, nel caso specifico da disturbi dell udito. Si spera ovviamente che gli upgrade tecnologici presto riguardino anche altri tipi di invalidità, così da poter trovare un applicazione di utilità sociale e non esclusivamente indirizzata a fini commerciali.

16

LA STORIA DI WINDOWS. Evoluzione del sistema operativo

LA STORIA DI WINDOWS. Evoluzione del sistema operativo LA STORIA DI WINDOWS Evoluzione del sistema operativo 1975-1981: Microsoft muove i primi passi Sono gli anni '70. In ufficio utilizziamo la macchina da scrivere. Se abbiamo bisogno di copiare un documento,

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce Scopri il nuovo Windows Bello, fluido, veloce Schermata Start La schermata Start e i riquadri animati offrono una nuova esperienza utente, ottimizzata per gli schermi touch e l'utilizzo di mouse e tastiera.

Dettagli

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un a me del cellulare piace a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un incidente è molto utile a me il cellulare piace ma me lo prendono solo a 12 anni. La cosa più bella è

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins di Anthony Robbins Ti sei mai accorto che nella vita esistono cose che, non appena diventano rilevanti per noi, iniziano ad apparirci sempre più spesso? Pensa, ad esempio, all ultima volta che hai desiderato

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org Una guida per i genitori su 2015 ConnectSafely.org Le 5 PRINCIPALI domande che i genitori hanno su Instagram 1. Perché i ragazzi adorano Instagram? Perché adorano i contenuti multimediali e amano condividerli

Dettagli

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA L obbiettivo di questo laboratorio è quello di rielaborare ed interpretare un antica fiaba usando i significati profondi

Dettagli

L applicazione è gratuita e disponibile per Smartphone e Tablet ed è supportata, per ora, dai dispositivi IOS e Android.

L applicazione è gratuita e disponibile per Smartphone e Tablet ed è supportata, per ora, dai dispositivi IOS e Android. PROGETTO MAXIONDA FAQ 1 Cos è Maxionda Maxionda è l attività lanciata da Maxibon in collaborazione con Aquafan, per coinvolgere i fan della pagina FB. La Maxionda parte dall'aquafan e coinvolge tutte le

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11

Sommario. Introduzione... 11 Introduzione... 11 1. Prima di cominciare... 13 Da Windows a Windows 7...13 Le novità di Windows 7...15 La barra delle applicazioni...16 Il menu Start...17 Gli effetti Aero...18 Windows 7 e il Web...19

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Downlovers.it: registriamoci e scarichiamo il nostro primo brano.

Downlovers.it: registriamoci e scarichiamo il nostro primo brano. Downlovers.it: registriamoci e scarichiamo il nostro primo brano. Tutorial realizzato da Domenico A. Di Renzo il 12 dicembre 2008 (versione 1.0) Il documento originale si trova su: www.musicapuntoamici.com

Dettagli

Sommario. Introduzione...7

Sommario. Introduzione...7 Sommario Introduzione...7 1. Acquisto e sincronizzazione dell ipad...11 Con ios 5 l ipad è PC-Free...11 Requisiti di sistema... 12 Rubrica indirizzi, appuntamenti e preferiti Internet... 13 Caricare foto

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Report tratto da: Fare Soldi Online con Blog e MiniSiti Puoi distribuire gratuitamente questo ebook a chiunque. Puoi inserire i tuoi link affiliato. I segreti dei Blog

Dettagli

Google Drive i tuoi file sempre con te

Google Drive i tuoi file sempre con te IMMAGINE TRATTA DALL'EBOOK "GOOGLE DRIVE E LA DIDATTICA" DI A. PATASSINI ICT Rete Lecco Generazione Web Progetto Faro Google Drive Che cos è? Nato nel 2012 Drive è il web storage di Google, un spazio virtuale

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Scopri il nuovo Office

Scopri il nuovo Office Scopri il nuovo Office Sommario Scopri il nuovo Office... 4 Scegli la versione di Office più adatta a te...9 Confronta le versioni...14 Domande frequenti...16 Applicazioni di Office: Novità...19 3 Scopri

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

Sommario. Introduzione...7

Sommario. Introduzione...7 Sommario Introduzione...7 1. Caratteristiche e operazioni preliminari...11 Caratteristiche tecniche di iphone 4 e 4S...11 Il nuovo rapporto tra ios e itunes... 14 Scaricare itunes e creare un account itunes

Dettagli

Piccola guida per la creazione di un album digitale di foto

Piccola guida per la creazione di un album digitale di foto Piccola guida per la creazione di un album digitale di foto Luglio 2008 Autore: Sibylle Moebius Contributo: Mario Mazzocchi Il progetto Fotomemoria è finanziato con il contributo della Commissione europea.

Dettagli

Guida all uso! Moodle!

Guida all uso! Moodle! Guida all uso della piattaforma online Moodle Guida Piattaforma Moodle v. 1.3 1. Il primo accesso Moodle è un CMS (Course Management System), ossia un software Open Source pensato per creare classi virtuali,

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento I Guida completa alle nuove modalità di abbonamento Il 1 luglio 2015 sono nate le edizioni digitali del Nuovo Rinascimento e di Buddismo e Società,

Dettagli

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni.

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Book 1 Conoscere i computer Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

I 5 errori più frequenti

I 5 errori più frequenti I 5 errori più frequenti degli ottici su di Mauro Gamberini In questo report scoprirai: i 5 errori più frequenti commessi dagli Ottici su FB Qual è l errore principale e perché non commetterlo i 5 motivi

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT Ebook 2 Il Web in mano Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO Cosa trovi in questo ebook? 1. Il web in mano 2. Come si vede il tuo sito sul telefono 3. Breve storia del mobile web

Dettagli

Torino, 18 ottobre 2013 - Centro Incontri della Regione Piemonte

Torino, 18 ottobre 2013 - Centro Incontri della Regione Piemonte Giammaria de Paulis Autore del libro Facebook: genitori alla riscossa Torino, 18 ottobre 2013 - Centro Incontri della Regione Piemonte in una stanza dove sia accesa soltanto una candela, basta una mano

Dettagli

Guida rapida all'uso

Guida rapida all'uso Guida rapida all'uso versione del 17.05.2011 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 "Non ancora disponibile presso la tua

Dettagli

Installazione LEGGI E STUDIA IL TUO LIBRO DIGITALE! In questa breve guida scoprirai come:

Installazione LEGGI E STUDIA IL TUO LIBRO DIGITALE! In questa breve guida scoprirai come: GUIDA AL LIBRO DIGITALE Installazione LEGGI E STUDIA IL TUO LIBRO DIGITALE! In questa breve guida scoprirai come: ottenere un account Giunti Scuola installare il Dbook scaricare i tuoi libri digitali Scarica

Dettagli

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL!

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL! Vaccari news, la filatelia in tempo reale è SOCIAL! Con la nuova versione dell App, ora anche per ANDROID, è possible condividere le notizie attraverso Facebook e Twitter oppure inviarle tramite e-mail

Dettagli

Inaugurazione mostra "Phobia, la paura sei tu": intervista a Milly Macis

Inaugurazione mostra Phobia, la paura sei tu: intervista a Milly Macis Inaugurazione mostra "Phobia, la paura sei tu": intervista a Milly Macis Milly Macis, nota tatuatrice cagliaritana si racconta in un intervista, poco prima dell inaugurazione della mostra Phobia la paura

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO DEL SITO WWW.QUITITROVO.IT

ISTRUZIONI PER L USO DEL SITO WWW.QUITITROVO.IT ISTRUZIONI PER L USO DEL SITO WWW.QUITITROVO.IT Benvenuto nell area istruzioni per l uso del sito QuiTiTrovo. In questo documento potrai trovare la spiegazione a tutte le funzionalità contenute nel sito

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Unità di apprendimento n. 3 Il mio amico Paint, un software per disegnare Prima parte

Unità di apprendimento n. 3 Il mio amico Paint, un software per disegnare Prima parte INFORMATICA PER LA SCUOLA PRIMARIA di Manlio Monetta Mi presento : io sono PC Unità di apprendimento n. 3 Il mio amico Paint, un software per disegnare Prima parte Il primo approccio degli alunni con il

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

ANNIVERSARIO IN ARRIVO?

ANNIVERSARIO IN ARRIVO? ANNIVERSARIO IN ARRIVO? Scopri chi può aiutarti a sorprenderla! 1 CON QUESTA GUIDA SCOPRIRAI: > Perché festeggiare un anniversario di nozze > Quali sono le coppie più felici > I momenti che ricorderai

Dettagli

# IOESISTO 9 AL 15 DICEMBRE TORNA LA STORICA MARATONA TELEVISIVA E RADIOFONICA SULLE RETI RAI, GIUNTA ALLA 24ESIMA EDIZIONE. ANCHE QUEST ANNO LA

# IOESISTO 9 AL 15 DICEMBRE TORNA LA STORICA MARATONA TELEVISIVA E RADIOFONICA SULLE RETI RAI, GIUNTA ALLA 24ESIMA EDIZIONE. ANCHE QUEST ANNO LA DAL 9 AL 15 DICEMBRE TORNA LA STORICA MARATONA TELEVISIVA E RADIOFONICA SULLE RETI RAI, GIUNTA ALLA 24ESIMA EDIZIONE. ANCHE QUEST ANNO LA RACCOLTA FONDI SARÀ DESTINATA A FAR AVANZARE LA RICERCA SCIENTIFICA

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

Home INCONTRO ESTIVO CON UN AMICO DI CEFALU'

Home INCONTRO ESTIVO CON UN AMICO DI CEFALU' Home INCONTRO ESTIVO CON UN AMICO DI CEFALU' 4 Agosto 2008, 08:24 Giuseppe Tornatore, dopo vent anni torna a Cefalù come un semplice ospite a passare una serata con amici, una sera d estate. Una serata

Dettagli

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali.

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. IL GRILLO PARLANTE Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 Pinocchio e il grillo parlante Pinocchio è una

Dettagli

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS Qui di seguito le istruzioni per partecipare ai virtual meeting 3rotaie. Il software (ad uso gratuito per scopi non commerciali) scelto è TeamViewer (scaricabile da http://www.teamviewer.com) che la momento

Dettagli

Guida di apprendimento degli studenti. Social Networking W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U 1

Guida di apprendimento degli studenti. Social Networking W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U 1 M I O PA S S AT O M I O P R E S E N T E W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U Guida di apprendimento degli studenti Social Networking W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U 1 2 M I O

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini Linkedin IN PILLOLE rimani aggiornato dal tuo network Leonardo Bellini Sommario Benvenuto Personalizzare la diffusione delle attività Alla scoperta di Pulse Influencer e autori su LinkedIn I vantaggi di

Dettagli

Guida di 2.3.0.21. La versione Standard è adatta a tutti gli studenti universitari.

Guida di 2.3.0.21. La versione Standard è adatta a tutti gli studenti universitari. Guida di Principali aggiornamenti introdotti 2.3.0.21 Protezione con password su tutti i programmi Possibilità di salvare gli elenchi delle varie applicazioni Monitoraggio cartelle: per spostare automaticamente

Dettagli

Osservatorio Blog 2014. Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX

Osservatorio Blog 2014. Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX Osservatorio Blog 2014 Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX 1 Indice 1. Introduzione e metodologia... 3 2. L attività di blogging... 4 2.1. Temi e fonti di ispirazione...

Dettagli

Questa non è una lezione

Questa non è una lezione Questa non è una lezione Sono appunti, idee su Internet tra rischi e opportunità. Che vuol dire non dobbiamo stare a guardare? È il Web 2.0... i cui attori siete voi Chi vi ha insegnato ad attraversare

Dettagli

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Gruppo Scuola Nuova Percorsi facilitati per lo sviluppo e la valutazione della competenza religiosa è vivo tra noi strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

Come hai iniziato la tua carriera? Ci riassumi in due parole per quei pochi che non ti conoscono?

Come hai iniziato la tua carriera? Ci riassumi in due parole per quei pochi che non ti conoscono? io sono l alternativa non alternativa L'Aura Abela è l'artista forse più conosciuta presente nel nuovo cd di Enrico Ruggeri dal titolo "Le canzoni ai testimoni" uscito il 24 gennaio. L'Aura è colei che

Dettagli

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA GUIDA iprof InsTaLLa usa AGGIOrNA che cos è iprof Progetto Maria Vittoria Alfieri, Luca De Gregorio Progettazione, sviluppo software e grafica Ocho Durando S.P.A. Supervisione tecnica e coordinamento Luca

Dettagli

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore Il progetto Freedom è nato dalla volontà di applicare alcune moderne ed innovative tecnologie alle semplici attività giornaliere. L obiettivo del progetto è stato quello di fornire nuovi e semplici strumenti

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

FAQ DOMANDE FREQUENTI

FAQ DOMANDE FREQUENTI FUNZIONAMENTO DELLA PIATTAFORMA FAQ DOMANDE FREQUENTI In cosa consiste la VideoFad? La VideoFad è la nuova formazione a distanza video. Si tratta di corsi Audio e Video con slide sincronizzate, nei quali

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

Cos è Beerbeez. Come funziona

Cos è Beerbeez. Come funziona i come funziona Cos è Beerbeez Attraverso l uso di tutte le tecnologie moderne (ed un interfaccia completa e user friendly) siamo in grado di dare una visibilità globale ad ogni singola birra (e naturalmente

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

laboratori per il tempo libero incontri con i genitori

laboratori per il tempo libero incontri con i genitori laboratori per il tempo libero incontri con i genitori da 10 12 a anni fumettiamo EXTRAMEDIALABORATORI ExtraMedia è un progetto dell Unione dei Comuni della Valmarecchia e dei Comuni di Santarcangelo,

Dettagli

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare.

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare. SOFTWARE CELTX Con questo tutorial cercheremo di capire, e sfruttare, le potenzialità del software CELTX, il software free per la scrittura delle sceneggiature. Intanto diciamo che non è solo un software

Dettagli

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali In questo capitolo impareremo a cercare immagini su Internet,

Dettagli

Scrivere con Ms WordPad

Scrivere con Ms WordPad Scrivere con Ms WordPad E un programma di videoscrittura attraverso cui, oltre che scrivere un documento, possiamo abbellire il testo con strumenti di formattazione (dare forma) che ci permettono di scegliere

Dettagli

Guida didattica all unità 11 Raccontami

Guida didattica all unità 11 Raccontami Guida didattica all unità 11 Raccontami 1. Proposta di articolazione dell unità Presentiamo qui di seguito un ipotesi di articolazione dell unità 11, indicando una possibile scansione delle diverse tipologie

Dettagli

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Sono nell aula, vuota, silenziosa, e li aspetto. Ogni volta con una grande emozione, perché con i bambini ogni volta è diverso. Li sento arrivare, da lontano, poi sempre

Dettagli

GESTIRE UN LIONS CLUB

GESTIRE UN LIONS CLUB GESTIRE UN LIONS CLUB Il Segretario può avere un grande aiuto dalla tecnologia PRIMO ASSUNTO DEL SEGRETARIO Inserire i dati che riguardano il mio Club sempre e solo una volta Questo è fondamentale per

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

Biblioteca di Cervia NOZIONI BASE DI INFORMATICA

Biblioteca di Cervia NOZIONI BASE DI INFORMATICA Biblioteca di Cervia NOZIONI BASE DI INFORMATICA NOZIONI DI INFORMATICA Il PC è composto solitamente di tre parti principali: - Il Case, ovvero il contenitore del cuore del computer, da qui si accende

Dettagli

Una foto vale mille parole

Una foto vale mille parole Una foto vale mille parole I consigli dei tre fotografi coinvolti nel progetto Nikon Dan Bannino, Italia Come ha concentrato una fiaba classica in soltanto quattro immagini? Le fiabe sono storie vecchie

Dettagli

UN SELFIE DI QUALITA. Dal fotoritocco mobile a quello professionale: app, software e trucchi per migliorare le fotografie.

UN SELFIE DI QUALITA. Dal fotoritocco mobile a quello professionale: app, software e trucchi per migliorare le fotografie. UN SELFIE DI QUALITA Dal fotoritocco mobile a quello professionale: app, software e trucchi per migliorare le fotografie. SELFIE nel 2013, selfie diventa parola dell anno, secondo l Oxford English Dictionary

Dettagli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Questa mostra affronta il nostro rapporto con il computer e con gli altri strumenti digitali tramite cui possiamo accedere al mondo di internet: un mondo senza

Dettagli

Il Potere delle Affermazioni

Il Potere delle Affermazioni Louise L. Hay Il Potere delle Affermazioni Ebook Traduzione: Katia Prando Copertina e Impaginazione: Matteo Venturi 2 È così bello essere qui. Sono venuta in Italia, a Roma, tante volte, ma ogni volta

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli