Como, ''La città nuova =:!t~~~<.~ l T~I-... str.~~.,.~>>'è

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Como, ''La città nuova =:!t~~~<.~ l T~I-... str.~~.,.~>>'è

Transcript

1 GRILLO E L'ETERNA ILLUSIONE DEL NUOVO dì DIEGO MINONZID L onganesi, che era un genio, diceva che non erano tanto le idee a spaventarlo, ma le facce di quelli che le rappresentavano. E aveva ragione. Infatti, basta studiare per bene un primo piano di Gianroberto Casaleggio per capire in che guaio, conia tipica genialità da paese sudamericano, siamo riusciti a infilarci. È impressionante con qwmtaleggerezzanoiitalia nideleghiamostorlcamente " al primo e p.;issb P9!':..... \,,. 1 Como, ''La città nuova =:!t<. l TI str..,.>>'è<i* enaswlllltlessammo a SAl\1"f'ELIA UN GENIO CHE VEDEVA IL FUTURO d! AI.8IRJO LONGAm C ittà ipergonfiate, espanse... estese su superfici accidentate. Città tese come vele, sospese come aerostati, o accatastate in piramidi di case. Città leggere come piume, trasparenti,.addirittura ectoplasmi, invisibili coj:ne quelle raccontate da Italo Calvino. Città ordinate, pettinate, ripiegate come tessuti nell'armadio. Città multistratificate, innalzate verso il cielo o sepolte.nella terra. Città che usanolospazioperstabilirerapporti fra un'abitazione e l'altra. percorse da grovigli di li $ lì. interronnesse da una ra gnatela.elettronica, (...) '6!llaJEA10 La rassegna inaugurata ieri a VIlla Olmo: obiettivo 50 mila visitatori UnalllOStra "parlante, lant"fp.!i,!ij.w),progetto triennale.«uifi BOVità nella continuità», per usare le parole del sindaco Mario Lucini. L'evento 2013 di Villa Olmo è stato presentato ieri, si intitola "La città nuova. Oltre Sant'Elia" e apre una nuova era, dopo nove anni fmati Sergio Gaddi «Ci inseriamo ha detto Lucini in un percorso che è già stato avviato ed è giusto riconoscerlo alle amministrazìoni precedenti. Vogliamo continuare a FlodSià 'Q.i: preoccupaw per le sorti diilfuese. Ma di più per lemie. valorizzare Villa Ohno come sede di eventi culturali importanti. Questa, però, è una proposta diversa, visto che è stato celto un tema, la città.. L'obiettivo è quota so mila visitatori. A17 AL PROCESSO ENTRAANCHE IL CINEMA d! MASSIMO PICDZZI n cinema;eon la citazione di "La parola ai ginrati" irrompe nel processo per l'omicidio di Sarah Scazzi, la ragazza di 15 anni uccisa nel2010 per cui sono accusati la cugina, Sabrina Mis seri e la madre di quest'ultima Cosima Serrano. L'li.RTKDLOA8 canto Rubi l soldi ellloé:aalleslot Ha fatto sparire il portafogli' di una anziana dopo aver preso un «Gratta e vincì» Ma è stato scoperto Fasci di luce su Villa Olmo per l'l della mostra < Casa a rischio per 500 famiglie.:::r..=.1 ::.:.:.. Fondodisostegnoagli affitti azzerato. E per un centinaio di famiglie della città e per oltre 500 in provincia si annunciano mesi difficilissimi Lariprova arriva dal fatto che sono già più di cento le procedure di sfratto per morosità avviste da inizio anno. La dotazione del Fondo da parte di Stato e Regioni è andata vis via riducendosi e ora spet tasoprattutto al Comune cerca re una via d'uscita. L'assessore Magatti pensa alle cessioni di Jnunobili comuriali per reperire nuovi alloggi popolari. BALLABIO AMGINA111 l «In un futuro si.avorerà semre p m a casa propna» l ==:a PAGIIfA Il J Su L'Ordine: <<A Como manca la fonnazione» Per salvare l'economia comasca, bisogna ritornare alla formazione. Parola di Antonio Citterio, designer premiato per ben due volte (1987 e 1995) con il Compasso d'oro su "L'Ordine" che propone anche uno scritto di Augusto Del Noce, e interventi di Basilio Luoni ed Enzo Pifferi. L'ORDINI DA PAlliNA 53 A PAGINA SOl!:!1 I.:ORDINE 11 CATIOLICI E POLmCA IL PARTITO MANCAlD L'auto vola dentro ll... l'dlno Incidente spettacolare in via Roma, protesta il padrone dell'area: ;;;::;.,:asta» Erba Mense., meno debiti Gnzle a Internet Il Comune sistemai conti del servizio scolastico Il segreto? Pagamenti on line per scovare gli evasori APAGINA41 CGnlo La Ruzzle..... conquista..... Giovani e non impazziti per il nuovo gioco che gira sugli smartphone e tablet IIIIICI A A PAGINA l5

2 IO PUnti cl visla LA PROYIIItlA DOMENICA 24 MARZO 2013 PuntidiVista GRILLO E L'ETERNA ILLUSIONE DEL NUOVO seguedahaprimapagina GrilloeCasaleggiohannoutilizzato,percontrol.!are laloro entusiasta, spaurita e tanto tanto sprovdìdii!gominonzio vedutarappresentamaparlamentare,lepiùconsumate tecnicbe di gestione del reparto salmerie: ca (...) alla prima critica che arriva e ripetere estasiati rezze, rimbrotti. minacce, perdoni Si lasciano sfocheittaliaèun paese!llei.'3.viglioe cheperòlagen gare i ragazzi ma po quando bisogna andare al sote è stufa e i! gioco è fatto: W1 bel venti per cento non do, li si manda tutti a donnire. n gioro lo conducote lo toglie nessuno. Da!l in avanti i sacri furori pa no loro. Basta guanlare i due capigruppo. Niente di lingenetici deinuovi.bnorevoli si possono riporre in personale, ma Vito C rimi e Roberta Lombardi sono cantinaperriempireinveceicinqueamùchesepa duenullità.quandoilprimo,conl'amlffatasicumeranodalleelezionisuccessiveconw1olirnpicochis radeiliderinisessantottardimentreorganizzavano senefrega. la rivoluzione proletaria al terzo giro di bianchì, si è EanchestawltaandràcostConfavventode!Mo pen:nessodidirechealleconsultazioni"ijvilwtenu vimento5 stelle, in Parlamento non è cambiato pro to sveglio Napolitano" si è subito capito di che pasta prio niente. O meglio, è cambiato tutto ma non è fosse fatto. La stessa di quei buzzurri alla Prospericambiatoniente. Certo, la rivoluzione del voto di feb ni che si davano di gomito al bar dopo aver straparbraio èindiscutibile, ineoeletti sono quasi tuttigìo lato di rifonne e dei quali proprio igrillini avevano vani e nuovissimi, il deragliamento dei blocchi so promesso di far piazza pulita. Uno vince alla lotteciali e partitici garantiti da Pd e Pdl evidente e con riae invece di ringraziare san Luigi e mettersi a stu tutta probabilità inesorabile, ma sotto sotto le tec diare si atteggia subito a statista dei tempi nuovi coniche della "presa del potere", al di là dei ridicoli mew1dipietroqualsiasi. Chepena.SullaLombarstrombazzamentisullacatarsiculturaleintemet di.poi.esnlsuospassosissimorevisionismostorico tiangrillina, sono le stesse di PI'ÌI!la. Le stesse di da scuola per corrispondenza non è neanche il caso sempre. Un capo autocratico, uno pseudopartito "le di infierire, visto che infinite risateomeriche snl teninista", W1 cerchio magico, uno smisurato e imbel ma ci sono già state regalate dai lrattatistoricidi La le parco buoi Punto. E tanti saluti alla democrazia Russa e Alemanno... Dd:nunmaveroèehe,dasubi più bella che c'è. to, Grillo e Casaleggio hanno fatto come tutti gli al Se ci mettiamo a osservare con cura la struttura. tri: sì sono circondati dei mediocri, dei peggiori. fagerarchica dei Cinque stelle si nota t'orsè qualche dif",. cendo emergere solo gli insulsi e.ecutori di una li nea che sta completamente al di fuori dal cbòattito delgruppoparlamentare,alqualelral'altrosièar rivati111lii!migrazieaduecentopreferenzesulnter net. Comico. Sarebbe questa la vera democrazia? E che dill'eremac'è con il tanto vituperato listino bloc catodelum?proprioperquesto, tuttofapen sare che i due statisti proseguiranno nel solco del peggìorpersonalismo,fruttoavvelenatoeunicaere ferenza con la Lega dagli esordi tino a quando Bossihatenutoiltimonedelcomando?OdelPdldiprima,dioggiedidomani.doveBerlllllCOOiètuttoetuttiglialtrimenodi zero? Ode!Politburo piddino, all'interno del quale non esiste W1 solo ltlader inamovibile almeno questo gli va riconosciuto ma una casta diintoccabill dilungo corso più legati alla poitronadeigeneralonidallaromaniadeitempid'oro? / IL GENIO DI SANT'ELIA sori e muore per coloro che lo rifiu. tano. È l'illustrazione vivente di quell'ostinato amore di Dio di cui parla tutta la Bibbia. Gesù non si preoccupa di sé: è venum a servire, non a essere servito. Cosi sulla crosegue dalla prima pagina dì ALBERTO LONGA'ITI dità della seconda Repubblica: epurazione dei migliori. seppellimento nelle retrovie di chiw1que si ostini a pensare con la propria testa, premi e incarichi ai signorsl sempre pronti a dare aria alla vanità deigrandicapiconilventagliodelservilismoedel la piaggeria. Unaltrodisastrodiquesti vent'amùmaledetti chefannoquasirimpiangerele tresche forforose e le imboscate da sagrestia della prima Repubblica, figlia di W1'Italia schifosa e tragica, ma più seria, dove per arrivare al vertice di W1 partito si dovevano almeno passare tutti i gradi di W1 romanzo di formazione politica )Wlgo azmi.adessosi prende un finto laureato in quarta fila e gli si mette subito in mano W1 ministero. Quello della politica è W1 pane duro, questa è la verità, e per addentariocivogliono denti saldi.e preparazione, umiltà, compete!l2a Centrosinislra e centrodeslra dagli inizi degli amù Novanta a oggi hanno combinato tali disastri e r>cx>ntato tante di quelle frottole e rubato e sprecato tanti di quei soldicheandrebberofattispariredallascenapersempre.nonhannoancorapagatoabbastanza.anzi,nlm hanno ancora iniziato a pagare. Ed è quindi comprensibile che milioni di elettori abbiano scelto un voto di rivolta e di disprezzo. Legittimo. Giusto, addirittura. Dlwen>so;Ma se il risnltato di tanto sdegno è veder arrivare alle consultazioni al Quirinale un comico cisposo che regala qualche verità rivelata alla folla, igno111 i suoi deputati e se neva sgom mando in mezzo al traffico, bruciando almeno tre semafori rossi in sequenza come la più becera delle sottosegretariediungovernoberlusconi.allora!orse era meglio lasciare quelli di prima. n potere è una belva feroce. Ci vuoi ben altro di un Grillo per domarlo. Sulla Croce lo splendore regale di Gesù U no dei malfattori appesi alla croce lo insnltava: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e noi!». L'altro invece lo rimproverava dicendo: «Non hai aicun timore di Dio, tu che sei condannato alla stessa pena? Noi, giustamente, perché riceviamo quello che abbiamo meritato per le nostre azioni; egli invece non ha fatto nulla di male». E disse: Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno». Gli rispose: «<n verità io ti dico: oggi con me sarai nel paradiso». Era già verso mezzogiorno e si fece buio su tutta la terra fino alle tre del pomeriggio, perché il sole si era eclissato. Il velo del tempio si squarciò a metà. Gesù, gridando a gran voce, disse: «Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito». Detto questo, spirò. luca 23, 3946 L ucaè attento a mostrare la grandezza morale di Gesù:. egli è il modello del marti re cristiano. Soprattutto è poi attento a mostrare che l tratti più èa.ratteristici e costanti della sua vita, qui si fanno ancora più cbiari.l\.d esempio, la sua innocenza, ricoll0$cluta dal buon ladrone e dal centurione. Gesù ha parlam di perdono e ha predicato l'amore ai nemicì: ora non solo rifiuta la violenza ma perdonai suoi crocifis. (_)laretepreconizzatadecennifadallapreveggenza di W1 acuto sociologo, Lewis Murnford. Ma anche le megacittà,. come Pechino, sovrastate da una minacciosanuvolainquinanteprodottadalle espettorazioni di macchine, industrie, bracieri di rifiuti tossici. Così appaiono, nelle realizmzloni o nei progetti rimasti sulla carta o snl monitor, gli agglomerati urbani fra Novecento e nuovo millennio ricostnùti o esemplificati nelle sale di V'Jlla Olmo per la mostra del nuovo corso espositivo voluto dal ComW1e. Nuovo corso che non esclude affatto (sia detto per troncare sterili polemiche) la poss:tòilità di rientrare ancora episodicamente nel circuito nazionale delle esibizioni artistiche, comunque destinate a ricorrere come materiale espositivo alla periodizzazione minuta di espressioni artistiche e non alla delibazione anunirata di capolavori ormai quasi sempre rinchiusi a doppia mandata nei musei. E alla storia, siaporetrasformatainspettacolovisivo,ricorreanche la grande mostra che occupa una parte di Villa Olmo, oggi purtroppo usata e attrezzata per un decimo di quello che potrebbe ol!'.rire. Una storia che riflette sulla civiltà urbanistica e architettonica del nostro tempo, dai nonni ai nipoti. con uno straordinario punto di avvio, la Città Nuova di Antonio Sant'Elia, geniale interprete di un futuro che scavalcava la realtà del primo Novecento, trasformando in una possibile colossale arnia ronzante in continuo movimento la metropoli del Duemila. Sbaglia chiancoraoggìlaqu.al.itiea una semplice utopia senza concretezza, sostenendo che s.i. tratta di una ennesima città impossibile, nutrita dalle fantasticherie di narratori come V eme o Salga.ri. di illuslratorì come Robida, Corbett o Runnel con le loro deliranti prefigurazioni di W1a tentacolare New York, la spettrale Metropolis del noto film dilang. L'immagine santellana del futuro, malintesa persino dagli stessifuturistimarinettiani che la esaltarono, ha una credibilità tutt'altro che scontata. Genio comasco, gloria nostra. Ma anche mito internazionalecontinuamentedariscoprire.permetà della mia vita mi sono adoperato a rivedere, a ripensare la sua opera: e oggi. dopo aver rivisto la collezione civica dei famosi disegni conservati nella Pinacoteca civica, esaminandoli in primo piano g:ra. zie ad adeguati sttumenti d'indagine, mi ritrovo a pensare che il campo di studio non è affatto esaurito, anzi ha bisogoodi nuove esplorazioni e della revisione di troppi giudizi imprecisi. talora deviantt Per questo è quanto mai opportw1o che la mostra di Villa Olmo, riferendosi all'eredità di Sant'Elia, si sia sdoppiata con W1'altramostrainP!nacoteca, denominataimpropriament.e"settore"delrallraquan ce non si preoccupa di salvare se do è invece la sua premessa. Q\lesta operazione cui stesso, ma accoglie prontamente il turale. che giustamente considera Villa Olmo come l adrone pentito: non si serve della il terminale di un sistema espositivo ariicolato in sua posizione di Figlio di Dio per varie sedi. presenta due mostre distinte, due càta salvare se stesso, ne fa invece occaloghi e un laboratorio multimediale insediato in Pi si o ne di servizio e di dono. nacotecacheresteràsempreadisposizionedel pub Gesù muore pregando il salmo 31: blico.perriva!utareilrùòlodisant:ejiaecapireme «Padre, nelle tue mani affido Il mio glio l'influsso esercitato "dopo" di lui l'operazione spirito». È la preghiera di un povedi studio compiuta era necessaria e ancor più ne ro abbandonato, smentito, che nelcessariosaràilprosegnirlad'orainavanti,sistema l'assenza di ogni verifica proclama ticamente, con sufflciente impegno. Quanti avran la sua umile fiducia in Dio, e in quel no da ora la poss:tbilità di ammirare disegni fino ad la fiducia si abbandona completaoggidiflicilmenteconsnltabillsirenderannoconto mente. Gli uomini lo crocifiggono, di quanto siano inressanti anche gli schizzi più ma egli muore per lo= muore perpic<xjli e frettolosamente tracciati per intendere me donando come sempre ha fatto. glio il metodo progettuale di Sant'Elia, il progressi Sullo sfondo del racconto della vo avvicinamento all'edificazione di quell'universo morte in croce c'è il tema della reurbano che la morte prematura gli lui impedito di. galità. Una regalità che sulla croce completare. è affermata e schernita. Luca usa Solo così anche n visitatore più distratto sarà in una costruzione enfatica: Questi è grado di intuire che quei mazzetto di fogli percorso n re dei giudei» (23,38). È il motivo dalabilisegnidimatitaepennaèd'i:mportam.asinl dellacondannaevorrebbe slgnifi golare. Principalmente, per un motivo. Antonio care, nella mente dei capi, la fine Sant'Elia, giovanissimo profeta di W1 domani dalla dell'assurda pretesa di Gesù. Invesocietàdimassa,nonèl'addendoisolatodiunasto ce è l'affermazione inconsapevole ria urbanistica della modernità, è lui stesso storia, che proprio li, sulla croce, la su.a re così misterioso nella sua inconclusa scalata ad un galità si manifesta In tutto il suo complessivoprogettorealizzahiledimegacittà,uni splendore. copadronedelsuosogìwgrandioso. 1

3 D. li:inauguraziqne LA PROVINCIA DOMENICA 24 MARZO Como 954 r Emlllofllprto eflaprovinciait. c.ta ColmeCna Tel Fax AMIISaml Ratlaele Folll1l 5ada t.tartlona watdl Niente botti, la scommessa Sant'EHa Dal deserto al Sociale La Perrotti con i Lions Carla Perrotti, prima donna ad. attraversare i deserti da sola, martedì alle sarà al Sociale, ospite del Lions Club Plinio il Giovane; darà un cane guida a un non vedente. Apre oggi al pubblico la mostra a Villa Olmo, dopo nove anni firmati Gaddi Il tema è «la città nuova» Il sindaco: «Un evento che ci lega al territorio». Cavadini: «La prima tappa di un progetto triennale» IIICIIIIUIAM Unamostra"parlante", la prima tappa di un progetto triennale. «Una novitàneda continuità», per usare le parole del sindaco Mario Lucini. L'evento 2013 di Villa Ohno è stato presentato ieri, si intitola "La città nuova Oltre Sant'Elia" e apre una nuova era, dopo nove anni firmati Sergio Gaddi. <<Ci inseriamoha detto Lucini in Wl percorso che è giìlstato avviato ed è giusto riconoscerlo alle amministrazioui precedenti. Voglia:mo continuare a valori=lre Villa Ohno come sede di eventi culturali importanti. Questa, però, è una proposta di111!1"!!11, visto che è stato scelto un tema, la città. Un altro cambiamento è che il punto di partenza è ungenio comasco come Antonio Sant'EHa, c'è un legame con il territorio. Infine, questa è una mostra diffusa all'interno della nostra città, visto che ci sono opere esposte anche in Pinacoteca e nella sede di Confin c:lustria». L'assessore alla CulturaLuigiCawdinihaspiegato i dettagli del progetto: «l1 tema della "città nuova" si svilupperà tra quest'anno e il2015. Partiamo da Sant'Elia, passeremo ai giorni nostri e approderemo alla città del futuro. Oltre alle Cl.mto opere di Villa Olmo (w quindicina gli artisti, ndr), in Pinacotecacisono50diseguidiSant'Elia della collezione cittadina e due salemultimedialldedicate,mentre in Confmdustria l2 schizzi proveuienti dallecolleziouidegli eredi». Poi ha parlato di un'inau. gurazione «VV!utamente sobria», senza fuochi d'artificio. Geniodi n curatore Maroo De Micbelis ha esordito con un aneddoto: Ho conosciuto Cavadini 21 an L'ANALISI ELENA DI RADDO Architettura... vzszonana e concreta ' E arte nuova ni fa, quando con.aiberto Lon r gatti e Luciano Cammei cura volamostrasusant'eiiaavene zia e lui si occupava della comu nicazione. Sono felice di averlo ritrovato per un altro progetto che parte da Sant'Elia. Ritengo inconcepìbile che le' opere delfartista comasco non siano a disposizione di tutti a Palazzo Voi pi, la sede naturale. E che la Casa del fascio sia occupata dalla Guardia di finanza». lni'iuiijiii.adleda... Poi ha chiarito: Questa mostra si occupa dalle città sognate, non delle città reali Sant'Elia è il primo ad aver provato a disegnare la città del futuro, ha inaugurato una stagione durata fino agli an ui '70. Mentre in seguito si è pensato al futuro sempre QP Travilla Pinacoteca e Unione Industriali sono esposte 162opere con un occhio al passato». «Non è una mostra di architettora, non è nulla di noioso ha aggiunto con un sor risodemichelis. Ci sono quadri, disegni, installazioni e video. La struttura è chiara, potremmo definirla una mostra parlante. Ci auguriamo che riesca a instaurare un dialogo con i visitatori». In chin sura i ringraziamenti ai tanti sponsor (istituzionall e privati), con una sottolineatura particolare per il contributo di Csu e del l'ufficio Cultura del Comune. «Senza di loro ha detto il curar tore non saremmo mai riusciti a costruire un evento del genere. in tre mesi». L'obiettivo del Comune è arrivare a 50mlla visitatori La mostra è aperta da oggi. al l4luglio. Orari e altre informazioni su wwwjacittanuova.it r SUl siidwi!b.:uro EVEJEO EDELLA MOSTRA... l M.,.. U l namostrad'arteodilll' chitettura? Lungo questo sottile confine si sviluppa la mostra "Oltre la Città Nuova. Oltre Sant'Elia" che raccoglie, pro prio a partire dall'immagina zione visionarla dell'arèhltet to comasco, una serie di progetti legati a idee futuribili di città sviluppati da architetti, ma anche da artisti visivi. ' Il debito a Sant'Elia nella mostra confezionata da Marco De Michells è evidente. Prima di lui del resto nessuno """""mal avuto l'ardire di im maginar(, spazi tanto avveniristici: una "città che sale", per parafrasare il famoso dipinto di Boccioni, con grattacieli, si sterni viari integrati, con autostrade e binari ferroviari che 1 Il pubblico tra gli allestimenti della mostra sul tema della città nuova z.!:assessore luigi cavadinl mentre illustra l dettagli di un'opera 1 (iiocltl d l luce Sulla faa:lata di Villa Olmo >OTO POZZON1 Inaugurazione per mille, oon giochi di luci._ Non è stata una festa, ma una sobria inaugurazione, con un boon a1dussodipubblico. Senza fuochi d'artificio e altri spettacoli, fapertura de "La città nuova.oitresant'eiia"harichiamato a Villa Olmo più di mille spettatori: sicuramente meno di quellidell'annopassato(deglianui passati), ma contando unica mente su una visita all'esposizione. C'è un fascio luminoso, offerto dal Consorzio Corno turistica, che illumina la facciata, il Monumentoaicaduti(natodaundise si intersecano sotto gli stessi edifici della città. Che siano state le nuovissime centrali elettriche della Valtellina, con le loro forme auungate svettanti tra i rostoni rocciosi delle montagne, o il gigantismo delle proporzioni architettoniche insegnate da Otto Wa gner e dalla Wagnerschule ad aver agito sull'immaginazione creativa di Sant'Elia, sta di fatto che i suoi disegni costituì senno un unicum nel panorama artistico e architettonico mondiale. E la mostra di Como lo comunica molto bene. Sia nell'ampia prospettiva storica della mostra curata da Luciano Caramel e Alberto Longatti alla Pinacoteca di Palazzo Volpi, sia la sala che introduce al uermrso esnositivo Femand UCer. "111escaffoldlnll" Nagyo nel dipinti di Femand Léger, nella mostra proposti appunto come riferimenti di partenza nel pel"col'iio verso la modernità. Sarà poi con i grandi architetti modernistl, come Le Corbusier e Frank Uoyd Wright, che l'evoluzione della città assumerà un aspetto veramente moden)o, ma si deve arrivare agli anni Sessanta e Settanta per ritrovare lo stesso spirito utopistico che si respira nelle opere di Sant'Elia con il pro getto New Babìlon disegnato da Constant nell957, l'idea di una città destrutturata e mo difieabilediyomìfriedntano le città tecnologiche e avveni ristichelmmaginatedaarclli zoom e Superstudio nei loro fotomontafti e installazioni. di Villa Ohno. Dopo Sant'Elia nei primi decenni del Novec:ento solo Fritz Lang nel fihn "Metropolis" avrebbe saputo rendereconaltrettantaeflica cial'ideadiunacittà verticale, captando quello stesso spirito avveniristlco presente anche nei fotomontaonrl di Moholv gno di Sant'Elia), il Tempio Voltiano e il faro di Brunate creando una connessione con un altro grande concittadino del passato. Le prime impressioui, raccolte tre chi ne usciva, erano positive, perché il passaparola è fondamentale come e quanto la promozione ufficiale. A sostenere la grande mostra 2013 il sindaco Mario Lueini e tutti gli altri componenti della sua Giunta, numerosi consiglieri comunall, Chiara Braga, direttamente dalla Camera dei deputati, e L!m Gaffari dal Con sigiio regionale: una presenza politicanettachesegnailpiùvistosocamblamentoconilpassato,e non potevaeilsere altrirnen ti. Unmuta:mentochenonhavisto cambiare l'atteggiamento verso la cultura delle peri;onalltà dellavitacomasca,acominciare dal Prefetto Michele Thrtora, dal presidente.della Camera di commercio Paolo De Santis, Jean Mare Droulers di Villa Elba, Danilo Zuccbetti di Vl)la d'este, l'ad di Asl. Annarita Po hu:cblni, che ha messo a dispo Sizione i bus navetta che hann< traghettato il pubbliro dalla.pi nacote a alla villa. Perché, altra novità di que st'anno, ]e inaugurazioni son! state due, come le sedi dellamo stra (conu:rl'importantepresen za in Confindustria). A Palazz< VolpihafattoglioÌlorÌdicasal'e sperin.aiberto Longatti e tra h discontinuità con il passato è dj sottolineare che Cavadini, pu avendo i titoli per farlo, non è eu ratore: un onore (e onere) eh spetta a Marco De Michelis. Co spicua la presenza di architetti capitanati dal presidente dell'or dine Angelo Monti. A. lini. Con questi progetti architet tura e arte perdono i confini perebé questi lmrori hanno l; componente progettuale de grande architetto, ma anche l spirito utopico dell'arte. Ed è appunto con visioni ar tistiehechelamostrasicon elude: ai confini della realtà del virtuale nell'opera in "Se cond Life" di Cao Fei, nella ri presa della "Città Volante d Krutikovnelle installazioni d Carsten Holler e nella memo ria sognante di Chris Burden che crea una prolifica e stra bordante instauazione co1 frammenti di città diverse. An ni fa in una conferenza Gilli Dorfles disse che l'arte del fu turo sarà l'arclùtettnra. L'ar chitettura sta diventando dav vero Una nuova arte.

4 _ LA t"kuvjrt\.ia DOMENICA 24 MARZO 2013 como 1 Tappe e dati Azzerato il fondo sostegno affitti Rischiano la casa 500 famiglie Un centinaio solo nel capoluogo. Boom di sfratti da inizio anno: a Como già 102 L'assessore Magatti: <<A parità di domande potremo dare solo 300 euro a testa» UlA IIAI.LMIO LoStatoazzeralerisor se per il Fondo sostegno affitti e a Como è sempre più emergenza casa. Basti dire che sono già 102le procedure di sfratto per morosità emesse nel 2013 dalfautoritàgiudiziaria nel territooodicompetenzadel tribunale di Como e riguardanti ùnmobili abitativi Saldi dedmlltl A questi, si devono aggiungere 43procedimenti di sfratto emessi sempre nel20l3 e relativi a negozi, magazzini, capannoni Per quanto riguarda gli immobiliaier, sono 17 gli sfratti pendenti nel Comune di Como, 61 quelli registrati nell'intera provincia di Como. Eppure, il Governo Monti, per risanare le casse dell'erario, ha tagliato per R20l3i trasferimenti agli enti locali e il Fondo Sostegno Affitti, già ridotto di tre quarti nel2012, non esisterà più. Fino al20ll, erano giunti in Lombardia da Stato e Regione 40,080milionidieuroasostegno deue famiglie in difficoltà con l'affitto (erano arrivati69 milioninel2007), di cui l milione e 979mila euro destinati da Stato e Regione alla provincia di Como e euro messi assieme dai Comuni della provincia. n tutto, pereoprire&376domandedisostegno alla locazione provenien ti dalla provincia. Nel 2012 il Fondo sostegno Affitti è diventato "Fondo peri! disagio acuto e sono scesi a 12 milioni i fondi messi a disposizione per totta la Regione. In provincia di Como è giunto l milione e 120milaeuro, per 539 domande. Nel solo capoluogo, i nuclei familiari in difficoltà, si sono dovuti spartire 80mila euro giunti da Stato eregionepiùa2milaeuromessiloroa dlsposizionedapalazr.ocernezzi. n tatto, per coprire looriclùeste di sostegno. Da quest'anno, però, dovranno essere Regioni e Comuni a trovare nelle pieghe, dei loro bilanci risorse per tamponare l'emergenza. Quello del2.0l3 sarà un bilancio d'emergenza esordisce rassessoreài.se Sociali, Bru. DO Magatti non penso che ridurremo il bndgetperil sostegno all'affitto ma, se dovessero arri «llcomune conferma lo stanziamento di 32mila euro» vare ancora 100 domande, si tratterebbe d'un contributo di poco più di 300 euro a famiglia. Tenutocontocheloscorsoanno, per rientrare nei parametri del bando,eranecessariopossedere un reddito Isee di non più di 4mila euro. n contributo comunale sarebbe una vera goccia nell'oceano». Vendite del bini Pllb'lmonllll «Confidiamo di reperire le risorse, 4 milioni di euro derivanti da un piano di venditadi60 appartamenti comunali, per sistemare e rimettere a norma 110 appartamenti di edilizia popolare, da anni in cattive condizioni puntualizzam8glltti. Sarebbe necessario rivedere le procedure per accedere alle graduatorie eabbassareilpiùposs:lbilel'imu a coloro che danoo alloggi in alfitto. È allarmante, però sottolinea che i Comuni vengano sempre più lasciati soli di fronte a!ematiche sociali cosl gravi». Del resto,.negli alloggi popolari di Como ci sono anche famiglie che da 4 anni non pagano l'affitto e che hanno maturato un rosso che anì:va al2.mila europuntuallzza l'assessore al Patrimonio, Marcello lantxlmonei casi di più gravi. siamo ancora disposti a concordare un Piano di rientro. Nei restanti, saremo costretti afarintervenire l'autorità giudiziaria», conclnde. Laboratori, negozi e magazzini in difficoltà Non ce la fanno a pagare e vengono sfrattati Volano gli sfratti sul Lario, con 587 procedure emesse dal Tnbunale di Como e 260 sfratti eseguiti dall'autorità gindlzlaria nel20l2. Una situazio. ne davvero molto difficile, con dati che lasciano davvero poco spazioall'ottimismo. Numeri drammatici che hanno iniziato a crescere dal2010. Infatti, neuo scorso aìmo, sono state 440 le procedure di sfrattoemessepermorositàrelative a innnobili ad uso abitativo. A queste, si devono aggiungere 147 provvedimenti per morosità riguardanti negozi, capannoni, magazzini e altri innnobili non residenziali Ben 164 famiglie si sono viste sfrattare dall'abitazione, altre 96 hanno dovuto abbandonare con la forza negozi, laboratori, magszzini. Andando indietro negli anni, erano state 452 le procedure di sfratto emesse per immobili residenziali e ad uso diverso nel L'allarme del presidente Aler «In chiedono un alloggio» L'azzeramento del Fondo sostegno Affitto per il, 2013 è solo uno degli elementi che contribuisce ad acuire le dimensioni deu'emergenza abitativa anche in provincia di Como commenta il presidente dell'aier, Alessandro Turati le altre cause, sono l'aumento del fabbisogno abitativo, le nuove povertà, la scarsi.tà di risorse e la cri&i del settore edilizio». Ammontano a 2.6llle domande per l'assegnazione di un alloggio Aler pervenute dal 2012 ad oggi; di queste, 515 riguardano famiglie che attendono d'essere inserite in graduatoria. Ben 270 sono nuclei familiari del capoluogo. n tutto, a fronte di 217 alloggi Aler assegnati in provincia di Como nel2012 e di 39 alloggi già assegnati nel E ancora 31 alloggi risul tano in fase di assegnazione da parte dei Comuni competenti Per non dire, del fatto che Aler ha in fase di realizzazione 27 alloggi popolari a Como, 16 ad Alzate Brianza,10 a Bregnano, 12 a Lipomo, 17 a Lurago Marinone e 21 a Mozzate. «Le crescenti difficoltà degli inquilini a pagare regolannente l'affitto e le spese reversibili SFRATTASl 2008 (222 gli sfratti portati a termine), 503 le procedure emesse nel2009 (174 gli sfratti esegniti), 562 le procedure emesse nel 2010 (22.6 quelle eseguite) e 567 le procedure emesse nel20ll (2.60 gli sfratti esegnili). Numeri che danoo l'idea della difficile situazione che l'azze.. ramento delle risorse statali per il Fondo Sostegno Affitti causerà da quest'anno a Como. Cosl, il Comune sta valutan 1. Un carll!llo "sfrattasi", dal tono volutamente polemico 2. L'assessore comunale ai servizi sociali, Bruno Magatti do la possibilità che gli inquilini che effettuano lawri sugli immobili possano rientrare dei fondi spesi vedendosi ridurre il canone d'affittospiega l'assessore al Patrimonio, Marcello Jantomo e con privati e associazioni intendiamo dar vita a un Patto territoriale che veda i loc;ltori concedere in affitto alloggi con un canone calmierato ma per una dnrata inferiore». Del resto per un affittuario è meglio percepire un canone più basso che avere un inquili 110 in gravi condizioni economiche», conclude lantorno., Una situazione problematica che interessa tutte le attività j>roduttive, dai negoziai laboratori, anche del resto della provincia. S.IIII. puntualizza Turati sono.spesso sinonimo di nuove morosità. Inoltre, le numerose richieste di ricalcolo in diminuzione del canone di locazione, giustificate da improvvise ridul!ioni della capacità red<lituale degli inquilini, dal punto di vista gestionale significano meno entrate per le casse deu'azienda. già gravate dall'imu, e dun que meno risorse da investire in nuovi interventi e nella mallutenzione degli stabili». Alla luce di ciò, «Si delinea un forte squilibrio tra la domanda di alloggi a canone sociale e l'offerta di risorse da impiegare per dare risposte a tale fabbisogno», conclude Turati: es.iiii. 0 r::f!ndi stanziati 7 ::JtfiUai per gli enti Nel2011 sano stati SlllnZIIItl dllstllto e a. 11ane 40 milioni per il Fondo Soste 8110 Affitto In Lombardia; di QUeSti, 1,979 milioni sono stati destinati alla provincia di como Nel20'12 can 11 FllniiD per IIIINIID acu. i fondi per la Lombardia sono scesi a 12 milioni. In provincia di Como è &!unto l milione e 120mlla euro. Nel capoluogo, l nuclei familiari in difficoltà, si sono dovuti spartire 80mllaeuro l!luntl da stato e Regione pio 32mlla euro messi a disposizione dal Comune Nel2013 llellonlec:jnldovnlnno trovarenelloroblland l fondi perlam!x>nare remeraenza.lntanto. sono &la 1451e procedun! di sfratto per morosltàemessedaltrlbunaledicomo nel2013 COSi Ili sfratti Emm Sbll:ll S87 le Procedun! di sfratto emanate dal Tribunale nel 2012 e 260quelll eseguiti. Nel2008, si sono contate 452 procedure di sfratto emesse per Immobili residenzlalleadusodlversoe222sfrattl portati a termine. Nel 2009 sono salltl!a503 1eprocedUn!emesse mn 174 sfratti esesultl, nel 2010 si è ar rivali a 562lll'llCl!dllrl! emesse e a 226 sfratti portati a tl!lmlne.lnflne. ne12011 sono state 5671e PI'VQ!dllreeme$Se e 260 llli srmti esesuitl MascllenHii (lllat Clsl) <<La revisione dei contratti è l'unica soluzione» «Nee bllndodel2012 c'ira una clausola spleaa Darlo 1. SI OitCislchedla!Yadleseuncamunenanfosserluscltoastanzlaredel fondi, III!IMieiiO la Rl!llone avn!l! be dovuto mettere nulla. «Sepurequest'annodcMissei'lpl9 sentarslquestdassuntopuntuallzza è avvio che, mancando l fondi della51atd,s1nnescherebbeunboornennadisaslroso».manonètuttd. «1: Uflll!llle che venp IDIIo Il CIIIIOne libero e llllrodotid Il CDnCDrclato continua echeslallbassinoletasse SUl lacatori, dal momantd che swiidilo una funzlane sociale. Del resto. lo sano anno rtman:a abbiamo IDI15lcllab:la molle faml&lle. che non l'ienlravmonel parametri, di fare la dldllarazlone del redditi' per usul'rulre deiiiiiijii'iiiiiseall ed IM!I1lvallbllnus>oo. Ne12013, peli).«< motti al'llttuarl rl vedranno l contmt1 o sempre pio famlsllesil'llnmirannoper. Anche Sllvana Brenna, Slllla CIII, non ha dubbi. «L'arinoscono. perflnopenslonatlcon tamlnlmll nonsonorlusdllaotllenereiis0sbl8110.cbe è,lnvece.anda!dachlnonhaclk:hlltramuvwo.quest'annopreclsase da un lab:l saremo alstn!t1l a veder lievitano lì! aliquote lmu, dah'allro, CR!SCI!I'à Il di famllllesotto iasoalladl_.uo..seal

5 . PROVINCIA,1'MENICA 24 MARZO 2013 Taskforce di imbianchini e giardinieri I prof e i genitori fanno belle le scuole ij 5 ;! Dopo la primaria Kolbe di Muggiò, pulizie di primavera in tanti altri istituti della città Hanno aderito materna e elementare di Ponte Chiasso e l'istituto di Como Borghi como 23 fuiicisca Si sono improvvisati imbianchini, ma anche giardinieri e addetti alle pulizie. Una numeroso gruppo di mamme e papà, ma anche di insegnanti. ieri ha aderito all'inziativa «Nont:iscordardime» promossa da Legambiente. Scopo del progetto è quello di coinvolgere genitori e docenti per rendere più belle le scuole di Como;ma anche per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente. Prosegue così Piniziativa che la scorsa settimana ha visto l'imbiancatura della scuola primaria Kolbe di Muggiò. Le vem1c camune «Questo progetto nazionale spiega Michele Marciano, presidente del circolo Legambiente di Comopermette l'iugresso ai genitori nelle scuole per fmllgerepiccolemanutenzionioab. bel!imenti.nonsoloperrenderle più accoglienti per i propri figli, ma anche come esempio di cittadinanza attiva. Ringraziamoil Comune per 1M!!' messo a disposizione vernici e tempere per la tinteggiatura». Alla giornata di pulizie primaverili hanno aderito la scuola materna e elementare di Ponte Chiasso e le scuole dell'istituto comprensivo Como Borghi: elementare Vacchi di via Montelungo, scuola dell'infanzia di Salita Cappuccini, elementare Gobbi e scuola media Virgilio. «È un'iniziativa importanteaggitmge f..sessore ai Lavori pubblici Daniela Gemsa c di grandeutilitàperilbeoecomuneedi educazione al se!iso civico. Queste persone rendono un servizio importante dove il Comune non riesce ad arrivare». Secondo anno di adesione alla manifestazione per l'istituto comprensivo Como Borghi dove le opere si sono rese possibili anche grazie ai fondi raccolti tra i genitori. È n caso, ad esempio. della scuola elementare di via Monte! ungo dove i papà si sono dedicati alle opere esterne pitturando di arancione cordoli e passiuilallì, mentre mamme e maestre si sono messe all'opera per sistemare la palestra. Il materialè per dipiugere è stato donato da Color Servire. «l volontaridilegamhientecihanno messo a disposizione un furgoncino dice Carla Ella, insegnate per n trasporto di rifiuti ingombranti e materiale non più Tante mamme, papà e insegnanti hanno aderito all'iniziativa "Nontiscordardime" l. Gellitllri, blmlli e inseananti insieme a Lepmblente per risisteman! la scuola di via Brogeda; :t. La maternadlvla5ahtacap. pua:lnt; 3. ft geniture l:ilownni Planteianl alle etementar1 di Via utilizzato». Cura del verde e messa in sicurezza del giardino per la materna di Salità Cappuccini come spiega la referente della scuola dell'infanzia Gio VIliUla Corbani: «1 genitori si sono resi disponibili a seminare n prato e alla pulizia dei giochi esterni E' bello vedere l'impegno di mamme e papà in questa iniziativa». «BeeloWderequestD Genitori e insegnati "tuttofare" anche alla scuola elementare Gobbi e alla media Virgilio dove sono continuati i lavori già iniziati lo scorso anno. Tutti impegnati per l'intera mattinatà con pennelli e vernici, ma anche scope e attrezzi da lavoro, in opere di piccola manutenzione e tin teggiatura delle aule per P operazione «seuole pulite». L'iniziativa di Legambiente, oltre a offrire l'occasinne a insegnanti, studenti e genitori di trascorrere una giornatà insieme per e in nome della scuola, vede nell'evento un'opportunità per mettere in luce questioni come la precarietà degli edifici scolastici sollecitando l'attenzione delle istituzionj. i Sd... rimmagi. Nl E VIDEO DELLA PULIZIA DELLE SCcOLf eopwl Il Al lavoro pure i piccoli di materne e primarie NonfOio fnselnantl e aenlal. nnt :datlva dll..elllmblente <NSCUDié pulite» ha visto Pl\ltliiPIIstl anche Ili studel1tl lpltmllaiunni della scuola materna e elementare di POnte Chlasso.conladi preskle e.vlcll pneskle. hanno dato una manoarnamme e papa per abbelll rell&la'llno.«<n!qiiinlo mod rlalrden!modl questa...,_ ta Sfliepnl>lernammeAnltaeAnltlauna bella lrllzlatlva>o. PB!tateortensle,conUcmirlbuiDdei"Fislldel Fiori"..._della struttura. Un esempio di partecipazione e collaborazione dice H vlceslnllaco eiisse!isoi'iiairlstnrzjonesiivlamacnl. Questa adesione dimostra che lepenone hannovoslla di mettersi adlsposlzloneperllbene. SCUOla di POnte Chiasso In prima 11 neapersenslblllzzarelpltmll.axne st11eaa Maria Fortunilll: «Abbiamo pai111dpa1d,t1111zleallacollaborazlo. ne delle suar!fle ecoioékhe. a uri Pf'OIII!tiO per ripulire pial:zale Anna Franke Plltet'emo l r1sultah di questo lniziallva per la slsllllnazione del wrde e la I1IIXOita del r1ftull neii10vii'esi!i>. F. GUI. <<Gli scioperi al venerdì puzzano>> Bufera, poi Gerosa fa retroniarcia Bufera pervn messaglo pubbllc:alo su TWitll!r dalrassessore comunale al Trasporti Daniela Gerosa. «Questi scioperi di venerdì mi puzzano alquanto», ha scritto l'assessore sul web. n riferimento è alla recentissima agitazione nel settore dei trasporti e l'accusa che si legge tra le righe non è nuova: si sceglie di incrociare le braccia al venerdì per allungare ilweekend. La sortita dell'esponente della giunta di Mario Luclniha fatto imbufalire i sindacati, ma anche tra i consiglieri di maggioranzanonmancanoicommenti critici. Sulle barricate sale in primis la Cgll, con il segretario generale del settorè Trasporti, Marco Fontana che tuona: «L'assessore farebbe, meglio a informarsiprimadiparlare,perché con questa uscita infelice ha dimostrato di non sapere come funziona il settore dei trasporti Si lavora a ciclo coutinuo. ci sono autisti in servizio anche alsahatoealladomenica.sonorimasto davvero perplesso anche perché ci vuole sempre rispetto nei confronti di chi sciopera, visto che rinuncia al salario. Non esistonoscioperidicomodo,è'sem p re una sofferenza. Tra l'altro i.. «Rispetto i sindacati Ero solo dispiaciuta per i tanti disagi subiti dagli utenti Un tweet infelice» DANIILAGIIIIISA cinque anno non hanno il contratto. Forse ha agito d'impulso per la giovane età, ma prima avrebbe dovuto informàrsi». Il messaggio dell'assessore non è piaciuto nemmeno al consigliere di maggioranza Vmeenzo Sapere (PacoSel): «Non penso che Yabbiafatto con cattiveria, ma nel merito non la penso assolutamente come lei. Diciamo che è molto giovane, non è un politico e ora ha càpito che si deve stare molto attenti a quello che si dice o si scrive». Sul sito web e sullapaginafacebook de La Provincia si è sca tenato il dibattito. Anche un autista, Marco Melldlclno, ha lasciato un commento: <Posso capire le affermazioni della signora Gerosa, dettate da una certa ignoranza al riguardo. Noi conducenti di autobus lavoriamo 365 giorni l'anno, peì:cuilosclopero (per chi ha aderito) al venerdì non si "'attacca" al weekend, perché noi continuiamo a lavorare. Gradiremmo che ogni tanto la signora Gerosa venisse a fare un gìro insieme a noi perrendersicontodellasituazio. ne assurda che ogni giorno conducenti e utenti sono costretti a vivere». L'am:ssore ha comunque in Aldo su Twitter: «Nessuna mancanza di rispetto per i sindacati, ma quando si sta dalla parte del trasporto pubblico locale dispiace che i cittadini debbano subire tali disagi». E,contàttata. ha aggiunto: «1 sindacati hanoo tutto il diritto di indire uno sciopero. non sono in discussione le ragioni dei lavoratori e so che il contratto è scaduto da cinque anni. Ho voluto solò sottolineare che ci sono tanti disagi per gli utenti quandoilserviziovieneinterrotto. Ammetto che è stata una hat tuta infelice, ma legata al fatto che credo molto nel trasporto pubblico locale e lvoro tutti i

6 A PROVINCIA OMENICA 24 MARZO 2013 Como 27 rutto co 958 lerlperlasllladl... Treno a vapore a Como Lago Il macchinista è Van De Sfroos È una delle inquadrature più antich della storia del cinema: l'aniw del treno alla stazione. Ieri, poco prima delle 13, alla stazione di Como Lago, Dario Tognoechi ha ripetuto l'impresa che fu dei Lumière riprendendo un conwglio a vapore e, se non fosse abbastanza inusuale veder arrivare un locomotore, che sbuffa e soffia nel2013, è anrora più strano scoprire che n macchinista che lo guida altri non è se non il cantautore lariano Davide Van De Sfroos. Dai 1re vagoni antichi e colorati entrati in stazione, sono scesi i personaggi delle suecanzonl L'occasione di un ingresso VIli De Sfr1los. macchinista per un Biamo SUl treno a vapore FOTO POZZO N l tanto originale è stato n filmato della sigla di &acqua", la trasmissione che l'artista laghée sta realizzando. In collaborazione con Trenord, che ha estratto dadtissà quale deposito questo gioiello a vapore, la clip sarà anche utilizzata dalla società milanese per promuovere un mezzo di trasporto ecosostenibile come è appunto n 1reno. Certo che, dopo tutto quel vapore, la città lungo la strada ferrata ha cambiato odore per qualche minuto grazie alla locomotiva, una Gouillet belga del1883, 130 di storia che la città ha potuto ripercorrere e ammirare per un'occasione davvero unica e forse irripelibile. n prossimo appuntamento comascocon VanDeSfroosè fissatoperilprossimomese; il7 aprile, il cantautore è infatliattesoincittà, sul palcoscenico del Teatro Sociale, doveterràunconcerto. ALES 510 BRUNIALTI rsuisiidweb GUARDA LE FOTO DELL'ARRIVO A COMO LAGO 01 VAN DE SFROOS...,.._. n Le bancarelle in centro salutano la primavera t stablnauiui'llta Ieri, In via Maestri Comacini e In plana Verdi, l'edizione 2013 della "Festa di prlmaven". L'iniziativa, del Consorzio Como turistica, che ha subito attirato l'attenzione dei comaschi e dei turisti anche per l'ineditalocation. Fulcro della manifestazione è il mercatino di Pasqua. con le sue tradizionali casette di legno con prodotti artigianali e alimentari. Poic'èlagiostraperipiùpiccoli, ma ànche la mostra fotografica "Como città di luce" (al "Per un sorriso" Fèsta della lotteria tra musica e risate un momentu dello spettaallo di venenn sera Musica, risate e solidarieti. EaD llllllll'edlenll della sentladlvenenll,nelraudllllrundel Politecnico, a chiusura della "Lotlerla di Pasqua 2013", delrassodazlone "Per un sorriso", lepta alla sezione provinciale della ConfartlllanaiD. L'iniziaraasoo.di li mercatino di prlmaveraepascjja lnciwi multipla pediatrica, a cura dell'aism (Associazione italiana contro la sclej;osi multipla), e del progetto "Trasporto del cordone ombelicale" a cura dell'associazione "ll giardino di Luca e Viola". La lotteria ha fruttato ventiassociazioni, come annunciato dalla presidente di "Per un sorriso",maruscanava. Sono poi stati estratti i numeri dei biglietti vincenti: primo premio al numero Gli altri premi: 1119, 3740, 1961, 0532, 1666, 2781, 0680, 3610, 1653/A Perii ritiro, rivolgersi alla sedè di "Per un sorriso" (viale Roosevelt 15, te!. 031/ , fax 031/ ). Per maggiori informazioni, sito L'estrazione ha avuto luogo al termine di uno spettacolo organizzato dalle sezioni provinciali deid\nap (Associazione nazionale degli artigiani pensionati) Confartigianato e di Confartigianato Persone; un'alternativa originale al tradizionale concerto bandistico. Si sono alternati sul palco artisti di Como e dintorni: la "T. O.Band", un complesso che propone musica swing, funky, jazz e blues", il "Piccolo coro piccolo", il gruppo cabarettistico "direttamente dalla parrocchia di San Giovanni di Beregazzo con Figliaro" che ha partecipato alla trasmissione "ltalia's got talent", ed i "Ninetyseven", una cover lo studio fotografico Corbetta in via Rodari). La manifestazione proseguirà fino al14 aprile e prevede anche dall'l al7 dalle 15 (ogni ora) spettacoli gratuiti di burattini della compagnia "I Pigliapupazzi", e il14 alle 16l'esibizione della banda di Fino. Gli espositori che metteranno i mostra i propri prodotti: Azienda agricola La Rosa, Le Cascine, Punt di reseg. Muvipel, Paradise fruit, Irma Perez Moscoso, Pierre Jean Mateudi, Fiorenzo Pistono, macelleria We" ger. G.Aib. l Famlllla comasca ALemna mn l'ulivo La Famiglia Comasca organizza per.oggi la partecipazione alla tradizionale festa de la Rama d'illiva a Lemria di Faggeto. Si parte con auto proprie, o piccolo bus, alle 9 davanti alla basilica del Crocifisso in viale Varese, con sosta in viale Lecco, angolo via Perlasca Alle 11 a Lemna si assisterà alla Messa celebrata dal parroco don Cadenazzi alla quale seguirà la benedizione dell'ulivo. Al termine, pranzo al ristorante San Giorgio. IIICDIII8I Arteeyoga mncardlna Oggi, dalle 9.30 alle e dalle 14 alle 17, nella sede dell'asso. ciazione Cardina (via Conconi 12), si tiene il primo degli incontri sul tema "Le quattro stagioni tra arte e yoga". A cura di Alexa,ndra Kalsdorf e Elisabetta Gandola. Informazioni e iscrizioni sul sito internet Mll "Il canto di Alice" Espone Esposlto Oggi, la mattina dalle 10 alle 13 e il pomiiliggio dalle 15 alle 19.30, allo Spazio Natta. via Natta 18, ultimogiomopervisitarelamo Fa personala.di Andrea Esposito "ll canto dì Alice". L'ingresso alla rassegna è libero....u.... _. stabat Mater In San Fedele Questa sera alle 21, nella basilica di San Fedele, appuntamento con "Eccotuamadre",Stabat Mater di Arvo Part, per un trio d'archi e un trio vocale. L'appuntamento con l'elevazione spirituale è a ingrèsso libero e permette ai fedeli di avvicinarsi alla settimana santa attraverso alcune delle pagine più intense Berliner Kinderchor a sanragata Oggialle17levocibianchesarannoprotagonistenellachiesa di Sant'Agata per un concerto di voci bianche. Al centro dell'attenzione del pubblico 50 ragazzi che fanno parte del. Berliner Kinderchor di Berlino. Saranno i ragazzi di Berlino a cantare insieme ai giovani del coro Akses di Milano e al coro delle voci bilinche del Teatro Sociale di Como. L'appuntamento è patrocinato dal Coniune di Como. L'ingresso al concerto è a offerta h'bera e il ricavato andrà al fondo "Un piccolo dono è un grande gesto" della onlus ''ll Giardino di Luca e Viola".lnfotel.: 333/ Stabat Maler In San Fedele della Passione di Cristo. miziciii Elevazione a CMIIIo musiche di Haydn Nel pomeriggio di oggi alle 16, nella chiesa parrocchiale di San Tommaso a Civigl.io, si tiene l'elevazione spirituale "Le ultime sette parole di Cristo sulla croce"., A cura del quartetto Estro armonico,!jlusiche di Franz Joseph Haydn. CIIBM "L'Intervallon Film al Gloria Domani alle 21, al cinemà Gloria di via Varesina, nell'ambito della rassegna di cinema contemporaneo internazionale d'autore, verrà proiettato il film "L'Intervallo di Leonardo Di Costanzo (wwwjunedicinema.com). In ca d'industria si paila d'alzheimer Secondo incontro per i familia' ri di malati di Alzheimer, organizzato dalla cooperativa Csls. L'appuntamento è domani, alle 16.30, nella sala convegni della Ca' d'industria (via Brambilla), e ha per tema "Alzheimer: incontrare e dare significato ai sintomi, a cura della psicologa e psicoterapeuta Rita Pezzati. Info 347/ Detenzione e occupazione Se ne parla con il Kiwanis Domanisera,alle20,al Palace Hotel in via Lungolario Trieste 16, si terrà la conviviale del Kiwanis club Como sul tema "Detenzione e non solo, qnali le difficoltà all'integrazione sociale". Ospite della serata sarà Giovanni Perricone, referente d'area alla Casa circondariale del Bassone, con esperienza ultraventennole dell:amrninistrazione penitenziaria. Con lui al tavolo dei relatori siederà anche Emanuela Colombo del consorzio Solco. Insieme, i due ospiti, esporranno il progetto regionale che porta il titolo di "Lavoro dentro lavoro fuori", che dovrebbe portare occupazione in carcere, attraverso un'idea progettuale che è in fase di studio. Ulteriori informazioni consultando il. sito internet

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri.

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri. CHI SI CURA DI NOI? Nel libro della Bibbia si narra come da sempre Dio si prende cura dell uomo. Con l aiuto di alcune immagini riflettiamo su chi si preoccupa di noi e in che modo. Proviamo anche noi

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

SETTIMANA VOCAZIONALE PARROCCHIA M. V. ASSUNTA CERVERE ANNO 2012

SETTIMANA VOCAZIONALE PARROCCHIA M. V. ASSUNTA CERVERE ANNO 2012 SETTIMANA VOCAZIONALE PARROCCHIA M. V. ASSUNTA CERVERE ANNO 2012 2 INCONTRI PER I RAGAZZI DEL CATECHISMO + VEGLIA IN CHIESA IL SABATO SERA CON I GENITORI PRIMO INCONTRO L incontro si svolge in due tempi.

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it XI DOMENICA PRIMA LETTURA Il Signore ha rimosso il tuo peccato: tu non morirai. Dal secondo libro di Samuèle 12, 7-10.13 In quei giorni, Natan disse a Davide: «Così dice il Signore, Dio d Israele: Io ti

Dettagli

GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio :: OBIETTIVI GENERALI :: :: ATTIVITÀ ::

GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio :: OBIETTIVI GENERALI :: :: ATTIVITÀ :: GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio Gruppo Animatori Salesiani www.gascornedo.it info@gascornedo.it Data: ven 17 gennaio 2014 Tema MGS: Verso la Conquista Titolo: La Mia Anima Rimane

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Il Comune di Ravenna a-

Il Comune di Ravenna a- "Sicurezza dei pedoni": ecco la risposta di Ravenna LA CAMPAGNA REGIONALE II Comune aderisce a "Nati per Camminare" e il sindaco scrive una lettera che verrà distribuita nelle scuole: "L'auto non deve

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MENGHI E MUNAFO DEL COMITATO ANNA MENGHI IN MERITO AL PROGETTO DEL PERCORSO PEDONALE MECCANIZZATO NELLA GALLERIA DEL COMMERCIO.

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16 1. Introduzione Il percorso genitori è il cammino che l AC diocesana ha preparato per valorizzare l esperienza associativa che i ragazzi vivono in ACR e per maggiormente condividere con le famiglie e la

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Abbiamo cercato di costruire una rete significativa di riferimenti con il mondo al quale la nostra scuola appartiene.

Abbiamo cercato di costruire una rete significativa di riferimenti con il mondo al quale la nostra scuola appartiene. Tracce d opera Esserci insieme Scuola d Infanzia comunale Marc Chagall di Via Cecchi, 2 in collaborazione con la Redazione del Centro Multimediale di Documentazione Pedagogica della Città di Torino Introduzione

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

Traduzione di Maria Pia Secciani

Traduzione di Maria Pia Secciani Julie Sternberg si è specializzata in letteratura per l infanzia alla scuola di scrittura di New York. Per questo suo primo romanzo ha ricevuto recensioni entusiastiche per la scrittura fresca e immediata.

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Io vivo al campo, un posto non molto bello

Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello I bambini, nei disegni che seguono, illustrano con immediatezza cosa significhi vivere in un campo

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Georientiamoci. Parte la terza edizione del progetto didattico per l'orientamento scolastico

Georientiamoci. Parte la terza edizione del progetto didattico per l'orientamento scolastico Georientiamoci. Parte la terza edizione del progetto didattico per l'orientamento scolastico Parte la 3a edizione di Georientiamoci, il progetto didattico per l orientamento promosso a livello nazionale

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici La voce de "Gli Amici" Testo più grande Cerca Home page Sant'Egidio News Newsletter Disabili mentali: amici senza limiti Handicap e Vangelo Pagina precedente Gli Amici La mostra di pittura Scarica la Voce

Dettagli

Un uomo mandato da Dio

Un uomo mandato da Dio Bibbia per bambini presenta Un uomo mandato da Dio Scritta da: Edward Hughes Illustrata da: Byron Unger; Lazarus Adattata da: E. Frischbutter; Sarah S. Tradotta da: Eliseo Guadagno Prodotta da: Bible for

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA DEBITI P.A. decreto del fare Di Emanuele Bellano PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA L impegno che il Ministero dell Economia in particolare sta attuando con grande determinazione

Dettagli

CENTRO CULTURALE VALENTINIANO

CENTRO CULTURALE VALENTINIANO SAN VALENTINO ED I GIOVANI VII edizione Concorso Artistico Letterario Anno 2016 PREMESSA: - L Associazione Centro Culturale Valentiniano, in collaborazione con la Basilica San Valentino in Terni, con il

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING!

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING! I PRIMI PASSI NEL NETWORK MARKETING Ciao mi chiamo Fabio Marchione abito in brianza e sono un normale padre di famiglia, vengo dal mondo della ristorazione nel quale ho lavorato per parecchi anni. Nel

Dettagli

Giubileo della Misericordia 8 dicembre 2015-13 novembre 2016. Maria vi. invita. Nostra Signora di Lourdes, Madre di Misericordia

Giubileo della Misericordia 8 dicembre 2015-13 novembre 2016. Maria vi. invita. Nostra Signora di Lourdes, Madre di Misericordia Giubileo della Misericordia 8 dicembre 2015-13 novembre 2016 Maria vi invita Nostra Signora di Lourdes, Madre di Misericordia IT Un anno eccezionale L Osservatore Romano Dopo le Apparizioni della Madonna,

Dettagli

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario)

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA Cerchiamo il significato delle due parole: ADULTO CRISTIANO chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) colui che ha deciso di:

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 1 1 Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 2 Pag 3 La nonna: è il capostipite della famiglia Cantona, insieme al cognato Nicola ha aperto il pastificio di famiglia e lo ha gestito con

Dettagli

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale PROGETTO MUSICA e TEATRO La storia del Natale Il Progetto Musica e Teatro per l anno scolastico 2014/2015 è nato dalla decisione di tutti gli insegnanti del plesso di voler proseguire nel potenziamento

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

Bicinfesta. Domenica 30 marzo 2014. Aspettando Bicinfesta 8 giorni con Fiab Ciclobby dal 22 al 30 marzo tante occasioni per parlare di bici e dintorni

Bicinfesta. Domenica 30 marzo 2014. Aspettando Bicinfesta 8 giorni con Fiab Ciclobby dal 22 al 30 marzo tante occasioni per parlare di bici e dintorni Bicinfesta di primavera 28 a edizione In bicicletta con Fiab Ciclobby da via Dante al Parco Lambro Domenica 30 marzo 2014 Aspettando Bicinfesta 8 giorni con Fiab Ciclobby dal 22 al 30 marzo tante occasioni

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

I bambini vengono costretti a lavorare

I bambini vengono costretti a lavorare Un continente segnato dalle violenze, dai soprusi e dalle ingiustizie. Il destino di schiavitù che nei secoli scorsi ha colpito l'africa non si è esaurito nemmeno nel Terzo millennio. Nell'Ottocento, uomini

Dettagli

PICCOLI ARTISTI CRESCONO

PICCOLI ARTISTI CRESCONO SCUOLA DELL' INFANZIA PARITARIA LEONARDO ZANNIER FOSSALTA DI PORTOGRUARO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: PICCOLI ARTISTI CRESCONO Anno scolastico 2014/2015 PREMESSA La scelta di lavorare con il colore è motivata

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Evangelici.net Kids Corner. Abramo

Evangelici.net Kids Corner. Abramo Evangelici.net Kids Corner Abramo Abramo lascia la sua casa! Questa storia biblica è stata preparata per te con tanto amore da un gruppo di sei volontari di Internet. Paolo mise le sue costruzioni nella

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Visitate il Presepio artistico nella Cappellina Parrocchiale

Visitate il Presepio artistico nella Cappellina Parrocchiale CIRCOLO SANTA MARIA ASSUNTA - Rubano, 27 dicembre 2015 Anno 2 n 48 - Pag. 1 Circolo SANTA MARIA ASSUNTA Rubano Via Brescia, 1 - Tel. 049 897 72 36 Eventi, date, avvenimenti e notizie per le prossime settimane:

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Settimanale Parrocchia OGNISSANTI Milano Anno pastorale 2011-2012. Domenica 19 febbraio 2012. ULTIMA DOMENICA DOPO L'EPIFANIA "del perdono"

Settimanale Parrocchia OGNISSANTI Milano Anno pastorale 2011-2012. Domenica 19 febbraio 2012. ULTIMA DOMENICA DOPO L'EPIFANIA del perdono IL RICHIAMO Settimanale Parrocchia OGNISSANTI Milano Anno pastorale 2011-2012 Domenica 19 febbraio 2012 ULTIMA DOMENICA DOPO L'EPIFANIA "del perdono" Vangelo del giorno: Luca 18,9-14 In quel tempo. Il

Dettagli

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile 7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile PRIMA PARTE: STRUTTURA DEL MODELLO DI AFFITTO CASA IN RENDITA 1. Devi sfruttare l evoluzione del mercato turistico, perché è più ricco e meno problematico

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli