ANNO 1 - N luglio ,00. Ombre Rosse. Lexus IS. Ciao Andrea MARTEDI E VENERDI ALLE SU BLU 820 SKY

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANNO 1 - N 12-29 luglio 2013-1,00. Ombre Rosse. Lexus IS. Ciao Andrea MARTEDI E VENERDI ALLE 20.30 SU BLU 820 SKY"

Transcript

1 ANNO 1 - N luglio ,00 16 Ombre Rosse 2 10 Ciao Andrea Lexus IS MARTEDI E VENERDI ALLE SU BLU 820 SKY

2 2 Editoriale n 12 Andrea e gli altri di Filippo Gherardi Andrea Antonelli avrebbe compiuto ventisei anni il prossimo gennaio, sognava un futuro tra i big, almeno della Superbike, prima che il destino interrompesse bruscamente la sua corsa sull asfalto, bagnato, del Moscow Raceway. L ennesima tragedia di un universo, quello dei motori, bello, adrenalinico ma anche contraddittorio e pericoloso. Antonelli come Jarno Saarinen e Renzo Pasolini nel 1973, primi nomi di un elenco destinato a rimanere per forza di cose un eredità pesantissima nella memoria e nel ricordo di tutti. A loro si aggiunsero per quel che riguarda le moto, con gli anni e tra gli altri, anche Noboyuki Wakai, Daijiro Kato e Marco Simoncelli. I numeri purtroppo non calano, anzi aumentano se possibile, rivolgendo uno sguardo anche alle quattro ruote e più nello specifico alla Formula 1. Una lunga lista di tragedie cominciate nel 1953 con Chet Miller alla 500miglia di Indianapolis, e che arriva fino al divino Ayrton Senna e al suo schianto alla curva del Tamburello datato Nel mezzo un totale di ventinove nomi, tra cui quello di Gilles Villeneuve ma anche dei nostri Luigi Musso, Lorenzo Bandini e Riccardo Paletti, che raccontano storie e sogni infranti, nascondendo tragedie e tanti interrogativi. Nelle ultime settimane la morte è tornata grande protagonista sulle pagine e nei commenti di chi, come noi, racconta innanzitutto una passione. Il 23 giugno Allan Simonsen perde la vita, oltre che il controllo della sua Aston Martin, in prossimità della curva Tertre Rouge nel corso della 24Ore di Le Mans. Una settimana dopo è la volta di Andrea Mamè, 41enne pilota milanese coinvolto in un incidente fatale nel corso del primo giro del Super Trofeo Blancpain Lamborghini. Altri sette giorni ancora e la stessa sorte è toccata, lo scorso 8 luglio, a Maurizio Zucchetti, 52 anni, deceduto nel corso della tappa di San Severino Marche del campionato italiano di motorally, investito dalla sua stessa moto che si è ribaltata in salita, schiacciato da quella voglia di sentirsi ancora più veloce degli altri che non conosce limiti o età. Andrea Antonelli è solo l ultimo di una lista di campioni, o aspiranti tali, macchiata dal sangue ancor prima che dalle polemiche. Le interpretazioni approssimative di un regolamento che scandisce istanti e frammenti della vita di ciascun pilota lasciano, inevitabilmente ed ogni volta, spazio al silenzio e al dolore. Ha ragione Melandri a richiedere maggior attenzione e cura delle norme di sicurezza. Non è facile impedire al destino di fare il suo corso, ma in alcuni casi vorremmo convincerci che qualcuno, forse, potrebbe anche provarci. Reg.presso il Tribunale dell Editoria di Roma n.38/2013 Amministrazione via Carlo Emery, Roma Tel/Fax Direttore Editoriale Massimiliano Giacomini Direttore responsabile Filippo Gherardi Redazione Germana Condò Delfina Maria d Ambrosio Hanno collaborato Flavio Grisoli Leonardo Frenquelli Realizzazione Grafica Rocco Lotito -

3

4 4 High Tech Parlare facile e sicuro Seecode introduce vivavoce sia sullo specchietto retrovisore che sul volante Con l avvento degli smartphone la vita di tutti noi è sicuramente cambiata. In meglio, ovviamente. E anche il mercato dell auto si è dovuto adeguare all ingresso sul mercato di questo nuovo strumento, di cui ormai nessuno può più fare a meno. Così, con il passare degli anni e con il miglioramento delle tecnologie, sulle nostre automobili sono nate decine di soluzioni per avere le funzionalità degli smartphone anche durante i viaggi in macchina. I più utili, se vogliamo, anche in termini di sicurezza, sono i sistemi bluetooth in grado di gestire le telefonate. Seecode, leader del mercato nello sviluppo di soluzioni vivavoce per le automobili, ha introdotto sul mercato due sistemi innovativi: Vossor Phonebook e Seecode Wheel V2. Il primo, grazie a quattro fascette da applicare sullo specchietto retrovisore centrale, permette di trasformarlo in un sistema vivavoce. Il pairing (l accoppiamento) con lo smartphone è semplice e intuitivo e anche l utilizzo è semplicissimo: sfiorando un tasto sul frontale è possibile utilizzare il microfono e gli altoparlanti integrati per conversare in tutta sicurezza. Inoltre, la capiente memoria interna di bordo di questo sistema consente di trasportare via bluetooth fino a 600 numeri di telefono dalla rubrica del telefono. Il secondo sistema, Seecode Wheel V2 (diretto discendente di quello appena descritto) si applica sulla parte superiore o inferiore della corona del volante. In questo modo, a differenza del modello applicabile di Flavio Grisoli sullo specchietto retrovisore, è possibile gestire le telefonate senza mai staccare le mani dal volante, a tutto vantaggio della sicurezza. Wheel V2, che supporta sia la funzione vivavoce che l auricolare, dispone di un display LCD retroilluminato su cui vengono visualizzati il livello di campo del cellulare e i numeri telefonici (anche su questo modello la memoria del sistema registra fino a 600 numeri). Questa soluzione è stata messa a dura prova anche per quanto riguarda la resistenza agli impatti (per evitare che si sganci in caso di urto): infatti è certificata TÜV. Entrambi i sistemi sono già sul mercato al prezzo di 149 Euro e sono compatibili con qualsiasi telefono cellulare dotato di tecnologia bluetooth.

5

6 6 Usato garantito Il mercato dell usato continua a tenere Ma attenzioni a possibili fregature di Germana Condò È l anno più duro di una crisi economica che sembra non voler finire. A risentirne sono oramai tutti i settori del mercato, e si cerca di risparmiare anche sui beni di prima necessità. In un quadro così deprimente, analizzando i dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, scopriamo inarrestabile il declino del mercato dell auto e che le auto immatricolate dalla Motorizzazione nel mese di giugno 2013 sono state , con una flessione del 5,51% rispetto al giugno Si registrano, inoltre, trasferimenti di proprietà di auto usate nel giugno Anche rispetto a questo dato si è verificata una flessione del 3,31% dallo scorso anno, ma se consideriamo che il volume globale delle vendite di giugno è stato di vetture, di cui solo il 27,47% sono immatricolazioni mentre il 72,53% sono trasferimenti di proprietà, salta all occhio l entità del problema. Nonostante il lancio continuo di modelli accattivanti e dotati delle tecnologie più innovative, nonostante le campagne studiate dalle case produttrici per invogliare all acquisto, il mercato del nuovo non decolla. Complici la recessione, le scelte politiche, i costi di utilizzo e di manutenzione dei veicoli sempre in crescita, tasse varie, carburanti e assicurazioni esageratamente cari e, dato non trascurabile, la paura concreta di controlli fiscali. Tutto contribuisce a dissuadere dall acquisto di una nuova auto, e chi non ne può proprio fare a meno preferisce optare per una di seconda mano. Le concessionarie che non riescono a raggiungere gli obiettivi di vendita sul nuovo, cercando di sfruttare il momento favorevole per l usato, si sono organizzate per spingere le vendite delle chilometri zero e delle auto aziendali, magari aggiungendo qualche accessorio come gli pneumatici da neve in regalo, oppure proponendo finanziamenti e permute di ogni genere. Addirittura si offre il pagamento in contanti di un eventuale differenza di valore della vettura ritirata in cambio della nuova. L acquisto dal concessionario sotto l aspetto della garanzia per chi compra è senz altro più sicuro. Per eventuali difetti emersi successivamente e invisibili nell immediato, potrà essere richiesta la riparazione a spese dell autosalone (nel rispetto dei termini di garanzia). Non tutti però credono che questa forma di tutela valga quella percentuale in più che le concessionarie applicano sul

7 prezzo dell auto. Non a caso il maggior numero di trasferimenti di proprietà avviene in conseguenza di compravendite tra privati, convinti che il vero affare si possa concludere solo con questa modalità, magari chiedendo assistenza ad un meccanico di fiducia che, con un accurato esame, saprà individuare eventuali difetti nascosti prima di chiudere l accordo. Ma la strada che conduce all affare della vita è disseminata di ostacoli. C è il rischio che l affannosa ricerca del risparmio porti ad incappare in truffe ben organizzate. La modalità più diffusa di ricerca dell auto usata è senza dubbio attraverso i vari portali di annunci dedicati, in cui è possibile selezionare in poco tempo tutte le inserzioni sul modello desiderato. Il truffatore presenta la propria auto in condizioni ottimali, meccaniche e di carrozzeria, ad un prezzo leggermente più basso della media ma invitante quel tanto che basta per farsi notare e preferire. Il venditore vorrà chiudere la trattativa in fretta perché deve ripartire per il proprio paese e chiederà di versare un acconto su un circuito internazionale, visto il gran numero di proposte. L acquirente effettuerà il versamento e comunicherà le coordinate al venditore che, a quel punto, incasserà l acconto e si renderà irreperibile. Per evitare brutte sorprese e toccare con mano la merce, i cittadini hanno saputo organizzare veri e propri mercatini a loro uso e consumo. Un buon metodo per poter provare anche alla guida la vettura e poter contrattare sul prezzo, senza i rincari delle concessionarie pur, tuttavia, senza garanzie. Già da tempo a Roma i privati si radunano ogni domenica al Km 13 della Via Aurelia, per vendere o cercare l auto giusta, fenomeno che negli ultimi tempi ha assunto dimensioni sempre maggiori. L Italia con i suoi brand non riesce ancora a far innamorare gli automobilisti il cui indice di gradimento, anche nella ricerca dell usato, si sposta verso le auto straniere. Primo produttore assoluto si riconferma la Germania che con le sue berline compatte ha conquistato i primi posti nella scaletta delle usate preferite. BMW Serie3, Audi A4 ed anche l intramontabile Volkswagen Golf. Una curiosità. Ad inserirsi in questa classifica di queste grandi ricercate tedesche, il cui valore non sembra temere i segni del tempo, è la nostra Fiat Panda che tra le utilitarie ha saputo conquistare il primato tra tutte le piccole più trendy del momento. MARTEDI E VENERDI ALLE SU BLU 820 SKY 7

8 8 Ford Transit Connect 2014 (Foto Archivio) Piccola grandezza Nuovo Transit Connect: dimensioni contenute ma tanta versatilità di Leonardo Frenquelli Negli ultimi giorni del 2013 sarà presentata la nuova gamma di furgoni Ford Transit. La casa americana è sempre stata all avanguardia nell ambito dei veicoli commerciali, grazie alla gamma Transit, prodotta dal 1953 ad oggi, seguendo costantemente il progresso tecnologico e cercando di unire comfort a funzionalità. Ford Transit Connect sarà il più piccolo dei nuovi prodotti, ma si presenta comunque come il vero punto forte, il veicolo che maggiormente risalta per versatilità, modernità e completezza. Nel corso degli anni si è sviluppata un esperienza che ha reso possibile creare un mezzo da lavoro eccezionalmente capiente ed adattabile alle proprie necessità: pur pesando meno di tutti gli altri suoi colleghi, avrà 1000 kg di carico utile e non solo. Volume di trasporto basilare è pari a 2.9 metri cubi, ma attraverso una paratia, saggiamente piazzata dai costruttori Ford, si raggiungono i 3.6 metri cubi di capienza. Un Tetris che porta un risultato eccezionale, da unire alla porta laterale scorrevole ed i tre sedili anteriori, reclinabili ed adattabili. Connect sarà disponibile in due lunghezze di passo e soprattutto sono state progettate tre diverse carrozzerie: Van, Van doppia cabina e Combi. L estrema variabilità di questo veicolo non è solo nella componente strutturale: è assai ampia anche la gamma di propulsori che la Ford offre al cliente, per adempiere alle sue richieste. Si parte dai motori a benzina, con la collaudatissima tecnologia EcoBoost applicata ad un 1.0 litri da 100 cavalli ed un 1.6 che sprigionerà 150 cavalli di potenza, distribuiti da un cambio automatico a sei rapporti. Altra storia per i diesel: propulsore da 1.6 litri, DuratorQ TDCi, che sarà sul mercato con tre diverse potenze, 75, 95 e 115 cavalli. Comodo, potente ed ecologico, il Transit Connect con il motore diesel da 95 cavalli prende il nome di Econetic: con un consumo di 4.0 litri/km, riduce le emissioni di CO2 a 105 grammi per ogni chilometro percorso. Oltre alle migliorie apportate esclusivamente per questo mezzo, sia dal punto di vista dei consumi che della multifunzionalità, la Ford non manca mai di inserire le ormai consuete specifiche tecnologiche. È di serie il sistema SYNC con emergency assist, per una totale sinergia tra cliente e veicolo, già montato su altri modelli anche fuori dall ambito dei furgoni commerciali. Per limitare al minimo i consumi superflui è stato montato il sistema Auto Start-Stop, che spegne il veicolo non appena si registra un arresto. Ultima novità è l Active City Stop: una frenata d emergenza, essenziale nel traffico delle grandi città. Quando la marcia è al di sotto dei 30 km/h, il nuovo Connect frena automaticamente per evitare collisioni con i veicoli vicini, spesso le più pericolose. MARTEDI E VENERDI ALLE SU BLU 820 SKY

9

10 10 La Lexus IS hybrid (Foto Archivio) Lexus IS hybrid Prestazioni e consumi da utilitaria ma con un animo sportivo di Germana Condò È arrivata nelle concessionarie Lexus la nuova IS hybrid, giunta ormai alla terza generazione. Nata con l intento di stravolgere il concetto di auto elettrica rispettosa dell ambiente ma poco emozionante alla guida, la nuova berlina sportiva del marchio premium di Toyota si propone come una vettura elegante e tecnologica, ma anche divertente e brillante. Esteriormente colpiscono le linee filanti, dalle fiancate slanciate, con un frontale reso aggressivo dal design della griglia e dall inedito taglio dei fari con forma a L, separati dalle luci diurne al LED. Si allunga di otto centimetri rispetto alla precedente versione, raggiungendo una dimensione di 4,66 metri, con il passo che aumenta di 70 mm a tutto vantaggio dello spazio interno (lo spazio per i passeggeri posteriori aumenta di 85 mm ndr) e della capacità di carico (450 litri). Disponibile in quattro allestimenti, si comincia dall offerta di base della IS hybrid ( euro), per salire di livello con Executive ( euro), cui si affianca la più grintosa F Sport ( euro), per concludere con il top di gamma Luxury ( euro). La nuova Lexus in Italia è commercializzata esclusivamente nella versione full hybrid, con un quattro cilindri da 2,5 litri a ciclo Atkinson e iniezione diretta da 181 CV, abbinato ad un motore elettrico da 143 CV, per una potenza totale del sistema di 223 CV. Le prestazioni sono di tutto rispetto: si raggiungono i cento Km/h in 8,3 secondi, mentre la velocità è limitata a 200 Km/h per non danneggiare le batterie. La casa produttrice dichiara consumi ed emissioni da utilitaria. Basti pensare che con 4,3 litri si arrivano a percorrere circa cento chilometri, con solo 99 g/kg di emissioni di CO2. La trazione è posteriore. Ricca di contenuti tecnologici, la berlina ibrida si propone con una dotazione considerevole fin dal modello d ingresso. Equipaggiata con il sistema di sicurezza Pre-Crash Safety, fornisce un valido aiuto al conducente per evitare collisioni, grazie ad un sensore radar che rileva la presenza di eventuali ostacoli davanti alla vettura, anche in curva. Il sistema, in caso di alto rischio di collisione, attiva l assistenza alla frenata nel caso di manovra repentina del conducente. Se quest ultimo non dovesse riuscire a frenare, il PCS attiva di riflesso i freni per ridurre la violenza dell impatto. La dotazione di sicurezza prevede otto airbag anteriori, per ginocchia a lato guida e passeggero, e laterali anteriori a tendina. Gli interni della Lexus IS hybrid (Foto Archivio)

11

12 12 Bonus Malus Qualcosa di diverso dai classici voti. Si tratta di semplici e personali opinioni che rimettiamo all attenzione di chi legge Un punto di vista soggettivo sull universo dei motori (nuovi modelli, risultati gare, numeri di mercato) dai quali ripartiamo per scegliere i nostri Bonus e i nostri Malus dalla Redazione Il volto positivo nel maledetto week end di Mosca, per quel che riguarda la Superbike e strettamente collegato alla tragedia di Andrea Antonelli, è senza dubbio quello di Marco Melandri. Sì, perchè Macho prima mostra i muscoli sull asfalto, bagnato, del circuito moscovita vincendo Gara 1 e rientrando, prepotentemente, nella lotta per la testa della classifica mondiale (ora Guintoli è distante solo 32 punti ndr) e poi, subito dopo l incidente di Antonelli, fa altrettanto seppur in altre sedi e con altri abiti addosso reclamando maggiore tutela nei confronti della categoria di cui da anni ormai è parte integrante, senza risparmiare stoccate anche verso chi è dentro, oltre che subito fuori, il mondo dei piloti professionisti. L ACI ci prova, o meglio ci riprova. Il presidente Angelo Sticchi Damiani ha inviato una lettera al premier Enrico Letta per sottoporre alla sua attenzione una serie di accorgimenti che porterebbero alla riduzione del 30% delle polizze dell RC auto. Abbassare il periodo entro il quale richiedere il risarcimento danni, tabella unica nazionale per i danni fisici valutati dal 9 al 100 percento e nuova disciplina del danno morale per i superstiti. Queste le ricette di Sticchi Damiani per abbattere una spesa che, riprendendo le stesse parole del numero uno dell ACI, in tempo di crisi incide fortemente sul bilancio familiare. Nel 2012 una lettera pressoché identica è stata recapitata anche all allora premier Monti, ma la sensazione è che sia rimasta chiusa in un cassetto. Bernie Ecclestone rischia grosso, e a dirlo non siamo soltanto noi ma, soprattutto, la procura di Monaco di Baviera che lo ha formalmente incriminato per corruzione. Colpa di un versamento di circa a 44 milioni di euro, non proprio bruscolini, che lo stesso Ecclestone avrebbe disposto nel 2006 all indirizzo di Gerhard Gribkowsky e della banca BayernLB per agevolare, secondo l accusa, la cessione dei diritti televisivi della Formula 1, di cui Ecclestone è l autentico patròn incontrastato, alla Cvc, nell organigramma della quale sempre il magnate britannico ricopre il grado di direttore esecutivo. Insomma, un inesauribile voglia di ricchezza che rischia di costare molto cara al povero (è solo un modo di dire) Bernie. Ne abbiamo spesso esaltato linee, caratteristiche e motorizzazioni delle sue nuove vetture, senza retorica o per qualsivoglia e pregressa simpatia, e se ci sarà occasione continueremo a farlo anche in futuro. Ma questa volta i vertici di casa Mercedes meritano, inevitabilmente, un malus. La questione legata al gas refrigerante che è già costato al marchio tedesco un caso diplomatico, oltre che un blocco delle immatricolazioni, in Francia, ora ha ricevuto un ulteriore stangata anche da parte della Commissione europea che ha giudicato legittima la presa di posizione di Parigi e ribadito che il gas in questione viola le norme dell Ue legate all impatto ambientale. Un autogol davvero poco opportuno in un periodo storico come questo per il mercato dell auto europeo.

13

14 14 Bellezza Solare Si chiama Luminos ed è stata ideata dagli studenti dell università di Stanford di Delfina Maria d Ambrosio Il 12 luglio al Volkswagen Automotive Innovation Lab Festival è stata presentata la nuova auto ad energia solare Luminos, frutto della creatività e del lungo e proficuo lavoro di un gruppo di studenti dell università di Stanford in California. Ben due anni, infatti, sono stati impiegati per le varie fasi di pianificazione, progettazione, raccolta fondi, logistica, costruzione e collaudo, un investimento di tempo e di energie che è stato ampiamente ripagato dall entusiasmante risultato. L auto è stata progettata per partecipare al World Solar Challenge 2013, una competizione riservata proprio ai veicoli ad energia solare che dal 6 al 13 ottobre correranno su ben 3200 km dell entroterra australiano, lungo una tratta che li vedrà partire da Darwin per arrivare ad Adelaide. Il concorso è ormai un appuntamento fisso per il team dell università di Stanford, una tappa imperdibile dove poter concorrere con gruppi avversari spesso provenienti da altri atenei. Con Luminos, lo Stanford Solar Car Project, iniziativa nata nel 1989, arriva a quota undici modelli prodotti, il programma vede realizzata con cadenza biennale una nuova auto ad energia solare da parte degli studenti dell Università, un lavoro impegnativo e ambizioso ma che permette ai ragazzi partecipanti di acquisire competenze importantissime e, allo stesso tempo, di capire e comunicare l importanza di un futuro in cui la tecnologia e la tutela dell ambiente potranno andare d accordo. Wesley Ford, direttore del team, non ha nascosto di puntare a un buon piazzamento in questa edizione, proprio in considerazione del lungo lavoro quest anno ancor più minuzioso, che ha visto in termini numerici gli studenti impiegare migliaia di ore con una spesa complessiva che ha sfiorato il milione di euro. Passando in rassegna le caratteristiche tecniche si evince subito la leggerezza della carrozzeria, disegnata nella galleria del vento, sotto la quale è celata la grande tecnologia dei motori elettrici di propulsione, alimentati da celle solari, posizionati sulle ruote anteriori e sottoposti a diversi test per verificarne la miglior resa rispetto alle concorrenti. Anche l apparato di propulsione sfrutta delle celle solari al silicio monocristallino prodotte dalla Sunpower che, come ha spiegato Wesley Ford, assicurano un altissima efficienza di conversione per la produzione di energia. Sorprendenti anche le proprietà aerodinamiche di Luminos, dovute allo strato antiriflesso, progettato da 3M, che ricopre la carrozzeria la quale vanta un coefficiente di resistenza aerodinamica ottimale, confermato inoltre dai test svolti che hanno registrato un miglioramento rispetto al modello precedente, nonostante l automobile sia stata costruita più robusta, in vista dell insidioso percorso australiano del World Solar Challenge. Si posiziona su questa linea di miglioramento anche l impianto elettrico, risultato più efficace e affidabile, completamento di questo gioiellino tecnologico dal peso di 170kg e dalla velocità di 80km/h.

15 Caccia alla targa In Italia sono sempre di più le auto con targhe straniere. Ecco perché di Germana Condò Quante auto con targhe straniere circolano nelle nostre strade? Se qualche tempo fa brulicavano di auto con targa tedesca, oggi sono prevalentemente rumene, ma anche bulgare e ceche. Si tende ad associarle all afflusso sempre maggiore in Italia di immigrati provenienti da questi paesi, ma ciò è vero solo in parte. Del resto molte di queste persone sono qui per lavorare e il più delle volte non possono permettersi di mantenere un auto. Inoltre, a ben vedere, le auto di cui parliamo non sono utilitarie ma grandi SUV o, comunque, vetture di valore. Dietro le apparenze si cela un nuovo business. Il giochetto è lo stesso che si metteva in atto qualche tempo fa con le targhe tedesche. La procedura grossomodo è questa. L italiano si rivolge ad un agenzia (italiana) di leasing per noleggiare un auto a lungo termine, scegliendo l opzione più vicina alle proprie esigenze, concordando un prezzo per un eventuale riscatto. L agenzia italiana, poi, ne contatterà una tedesca che si occuperà di acquistare, immatricolare e assicurare l auto. L iter burocratico sarà completato regolarmente in Germania. Solo ora l auto potrà circolare per le strade italiane in maniera assolutamente legale. È quello che adesso accade con Bulgaria, Romania e Repubblica Ceca. Con un po di pazienza si può fare un giro in Internet, tra le tante proposte degli intermediari. Ad esempio, l italiano già proprietario di un auto, potrebbe venderla ad una società ceca che poi la noleggerebbe a lungo termine al vecchio proprietario (cioè il venditore). A che cosa serve quest impiccio? Nel frattempo, ovviamente, la vecchia targa sarà stata sostituita con una ceca. Se il noleggio a lungo termine non dovesse convincere, la medesima agenzia da la possibilità al vecchio proprietario di riacquistare la stessa auto con targa ceca. In aggiunta l acquirente potrà richiedere e ottenere un certificato di soggiorno temporaneo in Repubblica Ceca con validità illimitata. Diversi sono i vantaggi di cui potrà godere chi sceglierà questa soluzione. Il mezzo resta sempre nell esclusivo possesso del proprietario, ma con targa e assicurazione ceca. Inoltre, il fortunato potrà godere di tutti i diritti dei cittadini cechi, senza però avere alcun obbligo verso lo stato, il certificato ha validità illimitata (anche se si chiama temporaneo!) e si potranno acquistare quante auto si vuole e immatricolarle come ceche, oltre a poter aprire conti e acquistare immobili in Repubblica Ceca. Il tutto senza neanche muoversi o spostare l auto dall Italia perché a svolgere le pratiche ci penserà l agenzia, che ci tiene a informare che questo sistema è perfettamente legale. Una grande occasione per sfuggire con un colpo solo alla tassa di proprietà italiana, al costo eccessivo delle assicurazioni italiane e, soprattutto al fisco. La presentazione sul sito dell agenzia in questione si conclude con l invito alla correttezza nel pagamento di eventuali multe prese in Italia, in quanto potrebbero non arrivare a destinazione. 15

16 16 Bandiera a scacchi Lewis Hamitlon festeggia sul podio (Foto Archivio) HamilRing Poker per Hamilton in Ungheria Bene le Lotus, flop Ferrari di Flavio Grisoli Doveva essere il weekend del riscatto, del risveglio, della remuntada ai danni dell asso pigliatutto Vettel. Invece è stato il weekend del nulla, del sonno profondo, del vuoto cosmico. Parliamo della Ferrari, che nel catino bollente dell Hungaroring è rimasta nelle retrovie a boccheggiare. Quinto in griglia (sperare in qualcosa di più è ormai impossibile) e quinto in gara Fernando Alonso; sesto al via e ottavo sotto la bandiera a scacchi Felipe Massa. Anche se Domenicali (il vero fenomeno italiano: con i suoi adesso lavoreremo più di prima, i torneremo competitivi e le prossime gare saranno quelle decisive ormai ha davvero stancato e sarebbe ora che Montezemolo oltre a valutare attentamente il rendimento del pilota brasiliano debba attenzionare anche quello del team principal) sbandiera ottimismo in vista della ripresa delle gare (adesso c è un mese di sosta prima di Spa e Monza), quella ungherese è catalogabile sotto una vera e propria Caporetto. Una resa. Tutti si aspettavano (noi compresi, anche se con qualche dubbio specialmente in relazione alla posizione in griglia) una Rossa competitiva con il gran caldo, soprattutto perché la temperatura delle coperture, in special modo quelle medie, è stato il vero tallone d Achille. Invece niente di tutto questo: Hamilton vola e non distrugge le gomme (a proposito: Pirelli ha reintrodotto quelle dello scorso anno opportunamente riviste e corrette con l anima in Kevlar, poi per il prossimo anno ci saranno altre novità, soprattutto sotto il punto di vista delle dimensioni e dell impronta a terra), Webber parte decimo e fa quasi mezza gara con un set di gomme macinando tempi incredibili e recuperando posizioni, sfiorando il podio; Raikkonen bé, manco a dirlo. Due pit stop ed ecco il secondo posto. Il finlandese, laconico come sempre, non è soddisfatto a fine gara, perché se fosse partito qualche posizione più avanti in griglia con il senno del poi sa che sarebbe arrivato molto, molto vicino al fenomeno britannico. Che adesso, con 124 punti in classifica mondiale rimonta tutti quelli che lo precedono. E un pensierino al Mondiale lo fa, eccome. Soprattutto se la Mercedes si dovesse dimostrare più gentile con le Pirelli nelle prossime gare. La lotteria di Spa (il meteo lì è sempre un incognita, mentre a Monza generalmente il caldo la fa da padrone nella prima settimana di settembre) e la gara di casa per la Ferrari saranno decisive. Hai voglia a dire a Maranello che siamo a metà stagione e tutto ancora è possibile. Non è vero. Domenicali lo fa per salvarsi la poltrona, ma Alonso inizia a mostrare vera insofferenza. L incontro (non casuale) del suo manager con il boss della Red Bull Christopher Horner è un piccolo, ma neanche tanto, campanello d allarme per la Ferrari, e le dichiarazione dell asturiano ( Per regalo vorrei una macchina nuova ), che non specifica se questa novità deve arrivare dalla Ferrari o da qualche altra parte, getta altra benzina sul fuoco. Alonso, che in questi anni si è dimostrato un vero leader, un autentico uomo squadra, starebbe meditando l addio? Sicuramente si sta rendendo conto che con questo pacchetto (e non smetteremo mai di ripetere, con questi uomini ) vincere è molto complicato. Ma potrebbe convivere con un cannibale come lui nel box? Il precedente, ben

17 Bandiera a scacchi Fernando Alonso, solo un quinto posto per lui (Foto Archivio) CLASSIFICA PILOTI 1 - S. Vettel K.Raikkonen F. Alonso L. Hamilton M. Webber N. Rosberg F. Massa R. Grosjean J. Button P. di Resta A. Sutil S. Pérez J.E. Vergne D. Ricciardo N. Hulkenberg 7 stampato in testa, Alonso ce l ha (in McLaren con Hamilton) e francamente a trent anni suonati non crediamo che abbia voglia di ripetere l esperienza. Anche se il proverbio: se non riesci a sconfiggere il nemico, alleati con lui sicuramente sta ronzando nella testa dello spagnolo. Così si potrebbe aprire uno scenario da fantamercato: uno scambio Alonso-Vettel. Perché il tedesco, che si sta apprestando, a meno di incredibili stravolgimenti (anche se vale la pena di ricordare che Alonso a questo punto della stagione aveva 34 punti di vantaggio sull alfiere della Red Bull ) a vincere il quarto titolo mondiale consecutivo, potrebbe avere voglia di un avventura diversa sulla macchina sicuramente più affascinante del Circus. Tutti sognano di stringere tra le mani il volante con il Cavallino al centro. E Vettel non fa eccezione, come ha avuto modo di confermare lui stesso. CLASSIFICA MARCHE 1 - Red Bull Renault Mercedes Ferrari Lotus Renault Force India Mercedes McLaren Toro Rosso Renault Sauber Ferrari 7 17

18 18 Bandiera a scacchi In questa foto e in quella sotto il neozelandese Scott Dixon (Foto Archivio) Speed Dixon Il neozelandese domina a Toronto e sale al secondo posto in campionato Dopo l exploit di sette giorni prima a Pocono, Scott Dixon, pilota neozelandese del team Ganassi Racing, conquista un prestigioso quanto clamoroso doppio successo anche nella due giorni di gara dell Honda Indy Toronto, svoltosi gli scorsi 13 e 14 luglio. Quella sul circuito canadese era la seconda doppia tappa in calendario della Indy Car 2013, dopo quella che si è tenuta a Detroit ad inizio giugno. Un fine settimana perfetto che permette, non ultimo, a Scott Dixon di salire fino alla seconda posizione del campionato con 396 punti, a ventinove lunghezze di ritardo da Helio Castroneves, ancora leader con 425 punti all attivo. Procedendo con ordine, si comincia da Gara 1 andata in scena nella giornata del sabato. Dopo la pole position ad appannaggio di Dario Franchitti, la gara è stata una serrata lotta al vertice tra lo stesso Dixon, il francese Sebastien Bourdais e Will Power. Il momento decisivo arriva al settantottesimo giro, quando Dixon supera Bourdais e vola verso il successo finale. Terzo posto per Franchitti, mentre finisce fuori all ultimo giro Will Power. Stessa sorte del pilota australiano tocca anche a Ryan Hunter-Reay, costretto al ritiro esattamente un giro prima. Per il resto, quarto posto per Marco Andretti, quinto Tony Kaanan, sesto Helio Castroneves ed ottavo James Hinchcliffe. Venendo alla giornata di domenica e soprattutto a Gara 2, secondo acuto di Dixon che dopo aver conquistato la pole position mantiene la testa della corsa praticamente dall inizio alla fine. Alle sue spalle arriva Helio Castroneves, mentre in terza posizione si segnala il secondo podio consecutivo di Sebastien Bourdais del team Dragon Racing. Finale concitato, anche in Gara 2, per Will Power che finisce fuori pista all ultimo giro coinvolgendo nello stesso incidente anche Ryan Hunter- Reay e Takuma Sato. Quarto posto per Dario Franchitti, quinto Ej Viso. Soltanto nono Marco Andretti, mentre la corsa di James Hinchcliffe si è arenata ancor prima di cominciare a causa di problemi all acceleratore. In di Filippo Gherardi classifica generale, come detto, Castroneves rimane in testa con ventinove punti di vantaggio su Scott Dixon, l autentico uomo del momento. Crollano e perdono terreno invece i piloti del Team Andretti, con Hunter- Reay che scivola a 69 lunghezze dalla vetta, una in più del compagno di squadra Marco Andretti. Pagenaud è quinto a quota 309, davanti a Kanaan e Franchitti appaiati a 307 e a Hinchcliffe fermo a 305. Prossimo appuntamento con la Indy Car il 4 agosto con il Mid-Ohio Sports Car Course di Lexington, dove lo scorso anno a trionfare è stato proprio Scott Dixon davanti a Will Power e Simon Pagenaud. Il pilota di Brisbane è pronto a calare il poker!

19

20 20 Bandiera a scacchi Marquez infila Rossi alla curva del cavatappi (Foto Archivio) Il Sorpasso Marquez trionfa a Laguna Seca Bradl secondo, Rossi terzo di Leonardo Frenquelli La seconda tappa a stelle e strisce del Motomondiale è stata un esclusiva della classe regina. Si è corso sul tracciato Mazda Raceway di Laguna Seca, undici curve di puro spettacolo che mettono fortemente alla prova tutti i piloti. Costruito nel 1957, è stato più volte modificato per adattarlo alle norme di sicurezza fino al 2005, anno dal quale è tornato ad essere luogo di culto per gli appassionati. Due tra i favoriti per la conquista del titolo, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, sono arrivati nella laguna al 50% delle loro condizioni fisiche, quindi mai veramente in lotta per le prime posizioni nel corso di tutto il week- end. Sin dalle sessioni di prova le Honda hanno mostrato un evidente confidenza con il circuito statunitense, superiore a quella delle Yamaha per guidabilità e scarico della potenza (in uscita di curva i piloti di casa Honda riuscivano ad addrizzare molto prima e prendere prima velocità). Alla fine delle qualifiche la prima sorpresa: Stefan Bradl, del team di Lucio Cecchinello, si aggiudica la pole con un , davanti alla RC213V ufficiale del fenomenino Marquez, beffato di soli diciassette millesimi. A chiudere la prima fila l insidioso ed imprevedibile Bautista, ovviamente su Honda, ma del team Gresini. Valentino Rossi, chiamato ad un riscatto dopo un deludente terzo posto al Sachsering, partiva dalla quarta piazza. Le prime battute di gara hanno visto il poleman tentare la fuga, tenendo subito dei ritmi altissimi ma senza riuscire a scappare dalla portata del Dottore, bravo a tenergli testa con una M1 difficile da guidare anche per lui. Dietro di loro Marc Marquez, protagonista di una partenza senza ritmo e con poca cattiveria, caratteristica dello spagnolo classe 93, ma non bisognerà aspettare tanto per vederlo risalire posizioni. Appena preso il ritmo gara, Marquez è riuscito a recuperare Rossi e a dare vita al primo duello della corsa. Senza alcuna esclusione di colpi, lo spagnolo ha ritrovato l agonismo che lo contraddistingue ed ha voluto superare Valentino nel punto più famoso e complicato della pista: The Corkscrew, il cavatappi. Si arriva dal Rahal Straight, nel pieno dell accelerazione e del secondo settore per tuffarsi in un mozzafiato doppio cambio di direzione ed affrontare le curve 7 ed 8 a quasi ad intuito, con la visuale ridotta al minimo, in discesa verso il terzo ed ultimo settore. Proprio lì dove Rossi aveva beffato Stoner e la sua Ducati nel 2008, Marquez ha voluto emularlo, portando a termine un sorpasso in fuoripista impossibile ai danni di chi l aveva fatto per primo. Passato il Dottore, che poi ammetterà di averne di meno rispetto al fenomenino, la leadership di Bradl torna in pericolo, mentre Rossi perde definitivamente terreno, fino a chiudere la gara in terza posizione: un podio che porta con sé una soddisfazione, non grandissima ma sicuramente maggiore di quella del Sachsering. Gli infortunati spagnoli, intanto, fanno una gara d astuzia, senza forzare e limitando i danni, per giocarsi tra loro un punto che potrà rivelarsi decisivo in chiave mondiale: Pedrosa e Lorenzo chiudono rispettivamente in quinta e sesta posizione. Era solo questione di tempo ed infatti,

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

IL NUOVO NX HYBRID PROVATE

IL NUOVO NX HYBRID PROVATE IL NUOVO NX HYBRID IL NUOVO NX HYBRID PRESENTAZIONE NEL REALIZZARE IL NUOVO NX HYBRID, ABBIAMO PENSATO DI CREARE UN CROSSOVER DISTINTIVO, CAPACE DI COINVOLGERE DA SUBITO IL GUIDATORE. Takeaki Kato, Ingegnere

Dettagli

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 ANNO 16. N. 10 (726), 14 marzo 2015. Poste Italiane

Dettagli

Nuova Passat Nuova Passat Variant

Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat. La più innovativa di sempre. Da sempre punto di riferimento della categoria per tecnologia e funzionalità, Nuova Passat definisce ancora una volta gli standard

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

La dinamica delle collisioni

La dinamica delle collisioni La dinamica delle collisioni Un video: clic Un altro video: clic Analisi di un crash test (I) I filmati delle prove d impatto distruttive degli autoveicoli, dato l elevato numero dei fotogrammi al secondo,

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA Volare low cost Q uanto tempo prima della partenza bisogna acquistare il biglietto aereo, per assicurarsi la tariffa più bassa? La domanda ce la siamo posta tutti, innumerevoli volte, senza capire nulla

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento.

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. 1 IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. Quando un corpo è in movimento? Osservando la figura precedente appare chiaro che ELISA è ferma rispetto a DAVIDE, che è insieme a lei sul treno; mentre

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... SINTESI DELLA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA DI RIDLEY Basta il suono della parola velocità (FAST), perché il battito del vostro

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C.

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 SCOPO 3 NORME COMPORTAMENTALI 4 NORME DI CIRCOLAZIONE NEL PADDOCK 5 PRINCIPIO DI AMMONIZIONE 6 ABBIGLIAMENTO

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE 2015-2016 CORSO ANNUALE 2015-2016 SILVIA PALLINI Credo che ogni creatura che nasce su questa nostra Terra, sia un essere meraviglioso, unico e

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI A Silverstone, in Gran Bretagna, fu disputata nel 1950 la prima gara di formula 1, ma bisogna andare più indietro nel tempo per scoprire la nascita delle corse automobilistiche.

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli