OraSure Technologies, Inc Eaton Avenue, Bethlehem, PA Phone: (610) (800) (USA) Fax: (610)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OraSure Technologies, Inc. 1745 Eaton Avenue, Bethlehem, PA 18018-1799 Phone: (610) 882-1820 (800) 869-3538 (USA) Fax: (610) 882-1830 www.orasure."

Transcript

1 OraSure Technologies, Inc Eaton Avenue, Bethlehem, PA Phone: (61) (8) (USA) Fax: (61) SALIVA ALCOHOL TEST Istruzioni sul prodotto per A15 Codice prodotto IT-(rev. 7/24) PER LA DETERMINAZIONE QUANTITATIVA DELL ALCOOL NELLA SALIVA PER LA DIAGNOSTICA IN VITRO USO PREVISTO Il test per l alcool nella saliva Q.E.D. della OraSure è sviluppato per un rapido ed accurato rilevamento dell alcool nella saliva. Questi prodotti sono consigliati per uso professionale nella valutazione di persone che si sospetta siano intossicate e come supporto nel trattamento dell alcolismo. RIEPILOGO L etanolo è la sostanza tossica che si incontra più comunemente nei casi clinici. Non solo è letale di per sé, ma è anche un fattore che comunemente contribuisce ad incidenti di ogni tipo. Nel caso di un paziente portato in ospedale in coma, l eventuale effetto dell alcool deve essere escluso nella diagnosi differenziale della causa del coma stesso.(1) La distribuzione dell alcool nella saliva e nel sangue è ben nota con concentrazioni di etanolo nella saliva che sono circa 1,7 volte più alte del corrispondente livello nel sangue.(1,2) Mentre è presente una buona correlazione tra i livelli di alcool nel sangue e nella saliva, esiste una normale variabilità fisiologica tra questi livelli. In situazioni in cui deve essere conosciuta l esatta concentrazione di alcool nel sangue, devono essere eseguiti test di follow-up in pazienti con letture Q.E.D. positive. Test di follow-up appropriati includono il rilevamento dell alcool nel sangue intero con l uso della gascromatografia. PRINCIPIO Il test per l alcool nella saliva Q.E.D. usa l alcool deidrogenasi per catalizzare l ossidazione dell etanolo in acetaldeide, con la contemporanea riduzione del nicotinamide adenina dinucleotide (NAD).(3) Un ph alcalino ed un agente che intrappola l acetaldeide costringono la reazione a generare una molecola di NADH per ciascuna molecola di alcool presente. In presenza di un agente ossidante (l Electron Sink), di diaforasi e di un sale tetrazolio, tutti incorporati nella fase solida, il NADH viene ossidato e si forma un prodotto finale colorato. La lunghezza della barra colorata che ne risulta è direttamente proporzionale alla concentrazione di etanolo nel campione. SEQUENZA DELLA REAZIONE CHIMICA (Fig. 1) ALCOOL DEIDROGENASI ETANOLO + NAD ACETALDEIDE + NADH ph ALCALINO ACETALDEIDE + AGENTE INTRAPPOLANTE COMPLESSO NADH + ELECTRON SINK (ES) DIAFORASI NAD + RIDOTTA (ES) NADH + TS TS = SALE TETRAZOLIO DIAFORASI NAD + COLORE FORMAZAN 1

2 REAGENTI Ciascun Q.E.D. Saliva Alcohol Test contiene alcool deidrogenasi, diaforasi, NAD, un reagente ossidante ed un sale tetrazolio che sono tutti immobilizzati su un substrato solido. PRECAUZIONI 1. Per uso diagnostico in vitro. 2. Campioni dei pazienti e test usati contengono saliva umana potenzialmente infetta; maneggiare con la cura appropriata. 3. Poiché questo è un test a lettura visiva, non deve essere interpretato da lettori daltonici o da chi ha problemi alla vista. PREPARAZIONE E CONSERVAZIONE DEL REAGENTE I Q.E.D. Saliva Alcohol Test sono pronti per l uso. Non è necessaria nessun altra preparazione. Si consiglia la conservazione e l uso dei Q.E.D. Test a temperatura ambiente 15 3 C. Un Q.E.D. test non aperto è stabile fino alla data riportata sulla confezione, se conservato come consigliato. Una volta che la confezione è stata aperta il Q.E.D. test deve essere usato immediatamente. RACCOLTA DEI CAMPIONI Nota: per un accurato rilevamento del livello di alcool è necessario che i campioni siano raccolti almeno 1 minuti dopo aver mangiato o bevuto qualsiasi cosa, specialmente sostanze contenenti alcool.(4) 1. Aprire la confezione immediatamente prima dell uso e prelevare il Q.E.D. Saliva Alcohol Test e il pacchetto di essiccante. 2. Eliminare il pacchetto di essiccante. La striscia centrale del dispositivo e il QA Spot TM all estremità di chiusura del dispositivo Q.E.D. non devono essere violacei. Eliminare qualunque dispositivo in cui queste zone siano violacee. 3. Mettere l estremità di cotone del dispositivo di raccolta nella bocca e tamponare intorno alle guance, alle gengive e sotto la lingua per 3 6 secondi o fino a che il cotone è completamente bagnato (Fig. 2). 4. Completare subito il test. CALIBRAZIONE I Q.E.D. Saliva Alcohol Test sono pre-calibrati. Non è necessaria nessun altra calibrazione. PROCEDURA DEL TEST Materiali forniti Q.E.D. A15 Saliva Alcohol Test (codice prodotto 3115) 1 Q.E.D. A15 Test, pronti per l uso ( 145 mg/dl) e tamponi per la raccolta del campione 1 Istruzioni sul prodotto Materiali non forniti Materiale per il controllo della qualità: Q.E.D. Ethanol Control (codice del prodotto 315S, 3115S) Cronometro in grado di misurare accuratamente 2, 5 e 1 minuti Procedura del test Nota: si consiglia di eseguire tutti i test a temperatura ambiente 15 3 C. 1. Aprire la confezione e prelevare il Q.E.D. Test immediatamente prima dell uso. Eliminare qualunque test in cui l indicatore sul pacchetto di essiccante sia diventato rosa. Eliminare qualunque test in cui la striscia centrale o il QA Spot TM siano violacei. Fig. 2 Fig Passare il tampone intorno a 3. Mettere il Q.E.D. Test su una superficie guance, gengive e sotto la piatta. Inserire il dispositivo di raccolta lingua per 3 6 secondi nel punto di ingresso; poi applicare o fino a che il tampone di cotone una pressione delicata e costante fino a che è completamente bagnato. il fluido rosa scorre oltre il QA Spot TM all estremità del dispositivo. Il cotone deve essere saturo. 2

3 Fig. 4 QA LEGGERE QUI QA Spot TM dl Con il metodo a riempimento, è importante applicare una pressione delicata e costante ed osservare il capillare che si riempie. Dopo che QA il Spot capillare TM è stato riempito, il colore di fondo deve apparire QA rosa. Spot TM Quando il test è completo, esaminare 15 il QA Spot TM situato all estremità di chiusura del dispositivo. 15 Il QA Spot TM deve essere violaceo. Qualunque colore violaceo nella zona del QA Spot TM è considerato accettabile. Leggere la concentrazione di alcool dal punto della scala in cui la barra violacea si interrompe. Se nel dispositivo compaiono bolle, leggere la concentrazione di alcool dal punto più alto della scala in cui la barra violacea si interrompe. 5 Il test non è valido se il QA Spot TM non diventa violaceo entro 5 minuti Non raccogliere il dispositivo Q.E.D. dl fino a che il test non è completo. Il test Q.E.D. A15 viene completato in 2 minuti. NOTA: non rimuovere il tampone dopo averlo inserito. La rimozione e il reinserimento del tampone può causare la formazione di bolle nel dispositivo e può rendere difficile la lettura del risultato del test. INDICAZIONI IMPORTANTI PER LA PROCEDURA TEST dl 1. Assicurarsi di passare bene il tampone intorno alla bocca fino a che il cotone è completamente bagnato. Il QA Spot TM non diventa violaceo se non è attivato dal campione. Ripetere qualsiasi test in cui il QA Spot TM non diventa violaceo. 2. Il colorante rosso nel filtro colora la saliva di rosa per aiutare la visualizzazione del riempimento capillare. Dopo che il capillare è stato riempito, il colore di fondo deve apparire rosa. Il QA Spot TM diventa violaceo per indicare che la procedura del test è stata eseguita correttamente. Interpretazione dei risultati del Q.E.D. A15 Test QA LEGGERE 1 1 QUI NESSUN VIOLACEO IN QA dl dl dl dl Test valido - positivo Test valido - negativo Test valido - negativo Test non valido - QA Spot TM Lettura: 1 mg/dl Lettura: mg/dl (%) Lettura: meno di 1 non sono diventati violacei. (,1%) mg/dl (,1%) Ripetere il test. CONTROLLO DELLA QUALITÀ La funzionalità e la stabilità del Q.E.D. Test possono essere stabilite dall esame del QA Spot TM situato all estremità di chiusura del dispositivo. Il QA Spot TM diventa violaceo entro 5 minuti dal momento in cui il dispositivo è stato completamente riempito di saliva. Il colore violaceo indica che il dispositivo è stato correttamente riempito e che i reagenti chimici contenuti in esso sono pienamente funzionanti. Controlli normali e dell etanolo I materiali di controllo di qualità sono utili per stabilire l affidabilità e la performance del test. OraSure Technologies consiglia di eseguire sia controlli normali che per l etanolo al ricevimento di ciascun nuovo lotto. Poiché l etanolo non è normalmente presente nel corpo in quantità misurabili, fondamentalmente la saliva normale non contiene etanolo. Per il controllo normale usare acqua distillata o deionizzata. Per il controllo positivo usare il Q.E.D. Ethanol Control. Sostituire i materiali di controllo al campione del paziente. Per i controlli dell etanolo, confrontare il risultato del Q.E.D. Test con la gamma di valori previsti pubblicati nelle istruzioni sul Q.E.D. Ethanol Control della OraSure Technologies. Se non si ottengono i valori di controllo previsti, ciò può indicare la presenza di problemi nella tecnica dell utente o di affidabilità del test. Per ulteriore assistenza, telefonare alla OraSure al numero verde (USA) oppure al numero RISULTATI I risultati del test si leggono direttamente sul Q.E.D. Test Device all estremità della barra colorata. La lunghezza della barra è direttamente proporzionale alla concentrazione di etanolo nel campione. Il Q.E.D. Test Device ha scale di concentrazione sia in mg/dl che in %. 3

4 I risultati del Q.E.D. Saliva Alcohol Test sono direttamene correlati alle concentrazioni di alcool nel sangue intero. Non c è bisogno di correggere il risultato del Q.E.D. Test per giustificare la distribuzione 1,75:1 tra i livelli di alcool nella saliva e nel sangue. Livelli di alcool inferiori a,1% (1 mg/dl) vanno riportati come negativi per l alcool.(4) Il Q.E.D. Saliva Alcohol Test è un mezzo preciso ed accurato per misurare i livelli di alcool nel sangue intero attraverso il rilevamento dell alcool nella saliva. In situazioni in cui deve essere conosciuta l esatta concentrazione di alcool nel sangue, però, devono essere eseguiti test di follow-up in pazienti con letture Q.E.D. positive. Test di follow-up appropriati includono il rilevamento dell alcool nel sangue intero con l uso della gascromatografia. LIMITAZIONI Un rilevamento preciso del livello di alcool richiede che i campioni siano raccolti almeno 1 minuti dopo aver mangiato o bevuto qualsiasi cosa, specialmente sostanze contenenti alcool. GAMMA DINAMICA Il Q.E.D. A15 Saliva Alcohol Test è preciso da 1 a 145 mg/dl (,1,145%). Se fosse necessaria una quantificazione dei livelli di alcool superiore a,145% (145 mg/dl) dovrebbe essere usato un altro metodo. VALORI PREVISTI L alcool non è normalmente presente nella saliva in quantità misurabili cioè meno di 1 mg/dl.(4) CARATTERISTICHE PRESTAZIONALI 5 Precisione Usando la procedura descritta sopra, ripetute analisi con il Q.E.D. Saliva Alcohol Test della OraSure Technologies hanno dato come risultato la precisione che segue. Q.E.D. A15 Test (nell esecuzione) Medio DS (deviazione standard) C.V. Livello Repliche mg/dl mg/dl % Moderato n=2 66,1 2,2 3,4 Elevato n=2 17,6 4, 3,7 Giorno per giorno (periodo di 5 giorni) Medio DS C.V. Livello Repliche mg/dl mg/dl % Moderato n=2/giorno 65,6 2,1 3,2 Elevato n=2/giorno 19,4 3,6 3,3 Accuratezza L accuratezza del prodotto Q.E.D. della OraSure Technologies è stata valutata in confronto ad un altro metodo enzimatico. Il Q.E.D. Test è stato anche confrontato con la gascromatografia usando sangue intero.(6) Segue un riepilogo di questi confronti. Q.E.D. A15 Test Correlazione Regressione Metodo Campione Numero Coefficiente Equazione GC sangue intero n=168 r=,98 y=1,3x - 2,4 enzimatico saliva n=71 r=,98 y=,94x - 2, enzimatico siero* n=54 r=,97 y=,83x + 5, *Si rileva che i livelli di alcool nel siero sono circa 1,2 volte (1/,83) superiori a quelli nel sangue.(1) Si rileva che la correlazione tra i livelli di alcool nella saliva e nel sangue sono,96,97.(2,6) Specificità Sono state valutate le sostanze che seguono ed esse non interferiscono con il Q.E.D. Saliva Alcohol Test alle concentrazioni indicate. 4

5 Composto Concentrazione (mg/dl) Composto Concentrazione (mg/dl) Glicol etilene 17,5 1-Propanolo 7 Acetone 7 2-Propanolo 35 Metanolo 7 1-Pentanolo 7 1-Butanolo 7 Acido ascorbico 3,5 2-Butanolo 35 L uso di prodotti contenenti alcool come collutori, sciroppo per la tosse, spray per la respirazione o di tabacco da masticazione possono dare risultati elevati. Vedere la sezione relativa alle limitazioni. BIBLIOGRAFIA 1. Tietz, R.W., Fundamentals of Clinical Chemistry, W.B. Saunders Company, Philadelphia, PA, Jones, A.W., Inter- and Intra-Individual Variations in the Saliva/Blood Alcohol during Ethanol Metabolism in Man, J. Clinical Chemistry, (1979) 25, pp Bergmeyer, H.U., Methods of Enzymatic Analysis, Academic Press, New York, (1965), p Dubowski, K.M., Alcohol Analysis: Clinical Laboratory Aspects, Part II, Laboratory Management, April,1982, p Data on file, OraSure Technologies, Inc., Bethlehem, PA. 6. Jones, A.W., Distribution of Ethanol Between Saliva and Blood in Man, Clinical, and Experimental Physiology, 6, (1979), pp DISPONIBILITÀ DEL PRODOTTO Prodotto Descrizione 3115B Q.E.D. A15, scatola contenente 3 test 3115C Q.E.D. A15, scatola contenente 1 test 315S Q.E.D. DoT Ethanol Control (solo USA) 3115S 31V 3115T 3115X Q.E.D. A15 Ethanol Control Q.E.D. Alcohol Procedure Video (Video per la procedura del test; solo USA) DoT STT Training Kit (Kit formazione; solo USA) DoT STT Extra Student Kits (Kit per studenti; solo USA) Il Q.E.D. Test è un dispositivo monouso per lo screening dell alcool da somministrare da parte di un tecnico specializzato in test di screening o da personale addestrato. IN NESSUN CASO LA ORASURE SARÀ RESPONSABILE PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI, CONSEQUENZIALI, ACCESSORI O SPECIALI. Per ulteriore assistenza, telefonare alla OTI al numero verde (8) oppure al numero (61) Rappresentante europeo: OraSure Technologies, Inc. Fokkerstraat EN Reeuwijk The Netherlands 5

Sonicaid. Lactate Pro TM

Sonicaid. Lactate Pro TM Sonicaid Lactate Pro TM 1.IL PRODOTTO IN BREVE 1.I Descrizione Il Lactate Pro è un dispositivo che rileva la concentrazione di lattato nel sangue, per la sua precisione, praticità ed economia di esercizio

Dettagli

Per la conservazione viene aggiunta sodio azide a una concentrazione finale inferiore allo 0,1 %.

Per la conservazione viene aggiunta sodio azide a una concentrazione finale inferiore allo 0,1 %. Scheda Tecnica 0123 Technical File No.: 46 Prodotto: Categoria di prodotto secondo la classificazione CE: Anti-Xga coombsreactive Policlonale, umano IgG Allegato III Autocertificazione del produttore Struttura

Dettagli

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. 0197 ITALIANO 2

Dettagli

CEDIA Mycophenolic Acid Application Ortho Clinical Diagnostics VITROS 5600 Integrated System, \VITROS 5,1 FS e 4600 Chemistry Systems

CEDIA Mycophenolic Acid Application Ortho Clinical Diagnostics VITROS 5600 Integrated System, \VITROS 5,1 FS e 4600 Chemistry Systems Microgenics Corporation Part of Thermo Fisher Scientific CEDIA Mycophenolic Acid Application Ortho Clinical Diagnostics VITROS 5600 Integrated System, \VITROS 5,1 FS e 4600 Chemistry Systems Codice 100276

Dettagli

VAPOR LINE. Indicatore integratore per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo

VAPOR LINE. Indicatore integratore per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo VAPOR LINE Indicatore integratore per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo DOCUMENTAZIONE Schede tecniche illustrative Certificati CARATTERISTICHE L indicatore integratore VAPOR

Dettagli

Test delle urine multi-strisce (1-11 parametri)

Test delle urine multi-strisce (1-11 parametri) Test delle urine multi-strisce (1-11 parametri) PER USO PROFESSIONALE FOR PROFESSIONAL USE MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare

Dettagli

ILab ARIES. La nuova stella del laboratorio

ILab ARIES. La nuova stella del laboratorio La nuova stella del laboratorio Quando la Tossicologia incontra la Medicina del Lavoro Dal 1990 la IL progetta e sviluppa soluzioni per il laboratorio proponendo sistemi innovativi ed affidabili che permettano

Dettagli

RIDASCREEN FAST T-2 Toxin

RIDASCREEN FAST T-2 Toxin RIDASCREEN FAST T-2 Toxin Saggio immunoenzimatico per l analisi quantitativa della tossina T-2 Cod. R5302 Test in vitro Conservare a 2-8 C R-Biopharm AG, Darmstadt, Germany Tel.: +49 (0) 61 51 81 02-0

Dettagli

WITNESS DIROFILARIA. Dirofilaria immitis.

WITNESS DIROFILARIA. Dirofilaria immitis. WITNESS DIROFILARIA WITNESS DIROFILARIA INFORMAZIONI GENERALI La dirofilariosi cardiaca del cane è una malattia a diffusione mondiale ed è causata da un nematode filariforme denominato Dirofilaria immitis.

Dettagli

Diagnostics Innovative Solutions for a Healthier World

Diagnostics Innovative Solutions for a Healthier World Diagnostics Innovative Solutions for a Healthier World Kit per striscio F.A.S.T. TM AFB E-Z Manuale d istruzioni Form 425 Rev. B Ultima revisione: 18.1.2012 Italiano Kit per striscio F.A.S.T. TM AFB E-Z

Dettagli

ACIDO FORMICO URINARIO in GC/MS-spazio di testa - Codice GC74010

ACIDO FORMICO URINARIO in GC/MS-spazio di testa - Codice GC74010 ACIDO FORMICO URINARIO in GC/MS-spazio di testa - Codice GC74010 BIOCHIMICA Il Metanolo è utilizzato nella produzione di cellulosa, resine sintetiche, formaldeide, acido acetico e carburanti. La via di

Dettagli

LA SICUREZZA IN LABORATORIO. di F. Luca

LA SICUREZZA IN LABORATORIO. di F. Luca LA SICUREZZA IN LABORATORIO di F. Luca IN LABORATORIO NORME DI COMPORTAMENTO X. NON correre. NON ingombrare con gli zaini lo spazio intorno ai banconi di lavoro o in prossimità delle uscite X. NON mangiare

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI E PER L ALLESTIMENTO DI REAZIONI DI PRE-PCR E POST-PCR SU PIATTAFORMA ROBOTIZZATA Azienda Ospedaliera di Padova

Dettagli

CHIMICA ORGANICA. Gli alcoli

CHIMICA ORGANICA. Gli alcoli 1 E1-ALCOLI CIMICA OGANICA ALCOLI Formula generale Desinenza -olo Gli alcoli Gli alcoli sono, dopo gli idrocarburi, i composti organici più comuni, che è possibile considerare come derivati dagli alcani

Dettagli

RISOLUZIONE OIV-OENO 487-2013 REVISIONE DELLA MONOGRAFIA SULLA MISURA DELL ATTIVITÀ DELLA CINNAMIL ESTERASI NEI PREPARATI ENZIMATICI (OIV-OENO 6-2007)

RISOLUZIONE OIV-OENO 487-2013 REVISIONE DELLA MONOGRAFIA SULLA MISURA DELL ATTIVITÀ DELLA CINNAMIL ESTERASI NEI PREPARATI ENZIMATICI (OIV-OENO 6-2007) RISOLUZIONE OIV-OENO 487-2013 REVISIONE DELLA MONOGRAFIA SULLA MISURA DELL ATTIVITÀ DELLA CINNAMIL ESTERASI NEI PREPARATI ENZIMATICI (OIV-OENO 6-2007) L ASSEMBLEA GENERALE, Visto l articolo 2, paragrafo

Dettagli

Prestazioni di accuratezza e precisione del sistema Accu-Chek Aviva. Introduzione. I. ACCURATEZZA Metodo

Prestazioni di accuratezza e precisione del sistema Accu-Chek Aviva. Introduzione. I. ACCURATEZZA Metodo Prestazioni di accuratezza e precisione del sistema Accu-Chek Aviva Introduzione L accuratezza del sistema è stata valutata in base allo standard ISO 15197:2003. Il sangue capillare di soggetti a cui è

Dettagli

Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100

Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100 man uale utente Italiano Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100 Gradiente makers mu SG100-IM/Italian/Rev.C0/08-12 Indice 1. Introduzione: Hoefer SG15, SG30, SG50, SG100 e produttori di gradiente...1 2. Generazione

Dettagli

in vitro e condurre diagnosi cliniche ausiliarie dell infertilità e autovalutazione della fertilità e

in vitro e condurre diagnosi cliniche ausiliarie dell infertilità e autovalutazione della fertilità e Kit per individuazione conta Spermatica (metodo colorimetrico) Istruzioni d uso INTRODUZIONE Il presente kit viene usato per individuare qualitativamente la conta spermatica del seme umano in vitro e condurre

Dettagli

CellSolutions General Cytology Preservative

CellSolutions General Cytology Preservative CellSolutions General Cytology Preservative Codice di catalogo: C-101 (10 ml fiala) C-101-25 (25 x 10 ml fiale) C-101-200 (8 x 25 x 10 ml fiale) C-101-500 (20 x 25 x 10 ml fiale) C-101L (1 L) C-101G (4

Dettagli

AVVISO DI SICUREZZA URGENTE

AVVISO DI SICUREZZA URGENTE Rivisti i campioni raccomandati per VITROS Chemistry Products DGXN Slides (Codice prodotto 8343386) 29 Giugno, 2012 Gentile Cliente, Lo scopo di questa notifica, come parte integrante di una Azione di

Dettagli

Test Monofase Menopausa

Test Monofase Menopausa Test Monofase Menopausa MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. 0197 ITALIANO 2 PRINCIPIO La menopausa è la cessazione

Dettagli

Corso di Metodologie Chimiche Dr. ssa Brigida D Abrosca

Corso di Metodologie Chimiche Dr. ssa Brigida D Abrosca Corso di Metodologie Chimiche Dr. ssa Brigida D Abrosca Separazione dei tensioattivi e riconoscimento della classe di appartenenza I formulati di uso domestico a base di tensioattivi sono numerosi almeno

Dettagli

Elementi di Servizio SAFECHEM

Elementi di Servizio SAFECHEM Elementi di Servizio SAFECHEM Valigetta test MAXICHECK Concentrati di agenti stabilizzanti MAXISTAB Analisi di laboratorio Training dei solventi clorurati e consulenza chimica e tecnica Manipolazione sicura

Dettagli

Attivitá e cinetica enzimatica

Attivitá e cinetica enzimatica Attivitá e cinetica enzimatica PAS : Classe di insegnamento A60 Biologia e scienze A.A. 2013/2014 09/05/2014 Cinetica Enzimatica La cinetica enzimatica è misurata come velocità di conversione del substrato

Dettagli

510(k) Sintesi. Una sintesi delle informazioni sulla sicurezza ed efficacia conformemente al 21 CFR 1 807.92

510(k) Sintesi. Una sintesi delle informazioni sulla sicurezza ed efficacia conformemente al 21 CFR 1 807.92 K113135 510(k) Sintesi Una sintesi delle informazioni sulla sicurezza ed efficacia conformemente al 21 CFR 1 807.92 Data di Preparazione: 5 Novembre 2013 Informazioni sul Promotore: Unistrip Technologies,

Dettagli

AL9010 MANUALE D USO

AL9010 MANUALE D USO AL9010 MANUALE D USO Descrizione L etilometro AL9010, grazie alla tecnologia del sensore a cella elettrochimica, è in grado di misurare la concentrazione di alcol nel sangue attraverso l analisi del respiro;

Dettagli

Mi450 - Fotometro. per la determinazione del COLORE e dei FENOLI TOTALI nel vino

Mi450 - Fotometro. per la determinazione del COLORE e dei FENOLI TOTALI nel vino Mi450 - Fotometro per la determinazione del COLORE e dei FENOLI TOTALI nel vino L Mi450 è un fotometro di facile utilizzo per la determinazione del colore e dei fenoli totali nel vino. La determinazione

Dettagli

LA CHIMICA DEGLI ALIMENTI

LA CHIMICA DEGLI ALIMENTI Sommario LA CHIMICA DEGLI ALIMENTI LA CHIMICA DEGLI ALIMENTI... 1 RICERCA DELLA VITAMINA C... 2 Metodo Qualitativo... 2 Metodo Quantitativo... 2 RICERCA DEGLI ZUCCHERI... 5 Metodo Qualitativo... 5 Metodo

Dettagli

ZytoLight SPEC ERG Dual Color Break Apart Probe

ZytoLight SPEC ERG Dual Color Break Apart Probe ZytoLight SPEC ERG Dual Color Break Apart Probe IVD Dispositivo medico-diagnostico in vitro Produttore: ZytoVision GmbH Codice: Z-2138-200 (0.2ml).. Per l identificazione della traslocazione che coinvolge

Dettagli

DISEQUILIBRIO IDRO- ELETTROLITICO.

DISEQUILIBRIO IDRO- ELETTROLITICO. CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI COMPLETI PER EMODIALISI IN UNIONE D ACQUISTO FRA LE AZIENDE SANITARIE ASSOCIATE ALL AREA VASTA EMILIA NORD LOTTO 1 TRATTAMENTI DIALISI EXTRACORPOREA

Dettagli

La miscelazione automatica del campione per una standardizzazione delle operazioni manuali in ambito preanalitico

La miscelazione automatica del campione per una standardizzazione delle operazioni manuali in ambito preanalitico La miscelazione automatica del campione per una standardizzazione delle operazioni manuali in ambito preanalitico P.Allori S.C. Analisi Cliniche - Ospedale Regionale U. Parini- Aosta Direttore Dr. M. Di

Dettagli

BI-O.K. STEAM INDICATORE BIOLOGICO per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo

BI-O.K. STEAM INDICATORE BIOLOGICO per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo BI-O.K. STEAM INDICATORE BIOLOGICO per il controllo dei processi di sterilizzazione con vapore saturo INTRODUZIONE PROPPER BI-OK è un sistema per il controllo biologico dei cicli di sterilizzazione con

Dettagli

CENNI DI ELETTROCHIMICA

CENNI DI ELETTROCHIMICA CENNI DI ELETTROCHIMICA Gli elettrodi a membrana sono elettrodi che permettono la determinazione rapida e selettiva, per potenziometria diretta, di numerosi cationi ed anioni. Il meccanismo di formazione

Dettagli

Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra

Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra Obiettivi del corso La Diagnostica di Laboratorio: I Cinesi e gli Indiani

Dettagli

7900003 24 test Circulating Tumor Cell Control Kit

7900003 24 test Circulating Tumor Cell Control Kit 7900003 24 test Circulating Tumor Cell Control Kit 1 IMPIEGO PREVISTO Per uso diagnostico in vitro Il Kit CELLSEARCH Circulating Tumor Cell Control è stato formulato per essere utilizzato come controllo

Dettagli

MORFINA urinaria in Fluorimetria Cod. Z45010. Metodo di conferma in HPLC

MORFINA urinaria in Fluorimetria Cod. Z45010. Metodo di conferma in HPLC MORFINA urinaria in Fluorimetria Cod. Z Metodo di conferma in HPLC INTRODUZIONE L Eroina è un alcaloide con una lunga storia di uso ed abuso. La sua determinazione di screening nei liquidi biologici (soprattutto

Dettagli

AUSILABTM Una gamma completa di detergenti per il lavaggio di vetreria

AUSILABTM Una gamma completa di detergenti per il lavaggio di vetreria AUSILAB Una gamma completa di detergenti per il lavaggio di vetreria CARLO ERBA Reagents Partner nelle scelte del Professionista di Laboratorio in Ricerca, Sanità e Industria CARLO ERBA Reagents, un brand

Dettagli

1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2. RESPONSABILITÀ...2 3. DEFINIZIONI E ABBREVIAZIONI...2 4. MODALITÀ DI INVIO DEI CAMPIONI AL LABORATORIO...

1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2. RESPONSABILITÀ...2 3. DEFINIZIONI E ABBREVIAZIONI...2 4. MODALITÀ DI INVIO DEI CAMPIONI AL LABORATORIO... Pagina 1 di 8 INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2. RESPONSABILITÀ...2 3. DEFINIZIONI E ABBREVIAZIONI...2 3.1 Definizioni...2 3.2 Abbreviazioni...2 4. MODALITÀ DI INVIO DEI CAMPIONI AL LABORATORIO...2

Dettagli

FluoroSpheres Codice n. K0110

FluoroSpheres Codice n. K0110 FluoroSpheres Codice n. K0110 Quinta edizione Sfere di calibrazione per il monitoraggio giornaliero della citometria a flusso. Il kit contiene i reagenti per 40 calibrazioni. (105800-003) K0110/IT/TJU/2010.11.03

Dettagli

PURIFICAZIONE DI DNA

PURIFICAZIONE DI DNA PURIFICAZIONE DI DNA Esistono diverse metodiche per la purificazione di DNA da cellule microbiche, più o meno complesse secondo il grado di purezza e d integrità che si desidera ottenere. In tutti i casi

Dettagli

SISTEMA BASE MANUALE D USO

SISTEMA BASE MANUALE D USO MBS-HACCP&ACQUE EASY TEST SISTEMA BASE MANUALE D USO INDICE 1.1 Introduzione 3 1.2 Modalità di utilizzo 5 1.2.1 Campione solido 6 1.2.2 Campione liquido 9 1.2.3 Analisi di una superficie 12 1.2.4 Note

Dettagli

Grazie per aver scelto il Sistema Iris SMART. Si prega di leggere attentamente questa Guida prima dell uso per essere certi dell utilizzo corretto.

Grazie per aver scelto il Sistema Iris SMART. Si prega di leggere attentamente questa Guida prima dell uso per essere certi dell utilizzo corretto. Grazie per aver scelto il Sistema Iris SMART. Si prega di leggere attentamente questa Guida prima dell uso per essere certi dell utilizzo corretto. Grazie per aver scelto il Sistema Iris SMART. Si prega

Dettagli

Corso di Laboratorio di Chimica Generale Esperienza 6: ph, sua misura e applicazioni

Corso di Laboratorio di Chimica Generale Esperienza 6: ph, sua misura e applicazioni Corso di Laboratorio di Chimica Generale Esperienza 6: ph, sua misura e applicazioni Una delle più importanti proprietà di una soluzione acquosa è la sua concentrazione di ioni idrogeno. Lo ione H + o

Dettagli

Termometro IR Fronte Senza Contatto

Termometro IR Fronte Senza Contatto Manuale d Istruzioni Termometro IR Fronte Senza Contatto Modello IR200 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello IR200. Questo termometro è progettato per scansionare gruppi

Dettagli

Il risultato di un analisi chimica è un informazione costituita da: un numero un incertezza un unità di misura

Il risultato di un analisi chimica è un informazione costituita da: un numero un incertezza un unità di misura Il risultato di un analisi chimica è un informazione costituita da: un numero un incertezza un unità di misura Conversione del risultato in informazione utile È necessario fare alcune considerazioni sul

Dettagli

2,5 ESANDIONE URINARIO FREE in FLUORIMETRIA Codice Z05510

2,5 ESANDIONE URINARIO FREE in FLUORIMETRIA Codice Z05510 2,5 ESANDIONE URINARIO FREE in FLUORIMETRIA Codice Z05510 BIOCHIMICA Il 2,5 Esandione o Acetonylacetone è un dichetone alifatico prodotto dalla trasformazione biochimica dell idrocarburo alifatico Esano.

Dettagli

PROCEDURA DEL CATETERISMO VESCICALE LAURA DA RE

PROCEDURA DEL CATETERISMO VESCICALE LAURA DA RE PROCEDURA DEL CATETERISMO VESCICALE LAURA DA RE RESPONSBILITA DELL INFERMIERE E RIFERIMENTI LEGISLATIVI SULLA PRATICA DELL INSERIMENTO DEL CATETERE VESCICALE TALE TECNICA E DI COMPETENZA INFERMIERISTICA

Dettagli

Petrifilm. Piastre per il conteggio dei Coliformi. Guida all'interpretazione

Petrifilm. Piastre per il conteggio dei Coliformi. Guida all'interpretazione Guida all'interpretazione Petrifilm Piastre per il conteggio dei Coliformi La presente guida serve per familiarizzare con i risultati delle piastre M Petriflm per il conteggio Coliformi (CC). Per ulteriori

Dettagli

PET-300 Termometro auricolare ad infrarossi per animali da compagnia Istruzioni d uso

PET-300 Termometro auricolare ad infrarossi per animali da compagnia Istruzioni d uso PET-300 Termometro auricolare ad infrarossi per animali da compagnia Istruzioni d uso Leggere attentamente le istruzioni prima dell uso Prefazione: Temperatura corporea di cani, gatti e conigli 1. Temperatura

Dettagli

Istruzioni d uso. Kit Densità Per solidi e liquidi

Istruzioni d uso. Kit Densità Per solidi e liquidi Istruzioni d uso Kit Densità Per solidi e liquidi Indice 1 2 3 4 5 6 7 Introduzione Attrezzatura standard Preparazione della bilancia per la determinazione della densità Principio della determinazione

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1. Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.0 06 10 2015 Aggiornamento delle tarature per erogatore di banconote

Dettagli

Ac. TRICLOROACETICO (TCA) Urinario in GC/ECD o GC/MS spazio di testa Codice GC17010

Ac. TRICLOROACETICO (TCA) Urinario in GC/ECD o GC/MS spazio di testa Codice GC17010 Ac. TRICLOROACETICO (TCA) Urinario in GC/ECD o GC/MS spazio di testa Codice GC170 BIOCHIMICA L'Acido tricloroacetico (TCA) è il metabolita urinario più significativo del tricloroetilene. E un solvente

Dettagli

POCT TROPONINA I/MIOGLOBINA

POCT TROPONINA I/MIOGLOBINA CHI SIAMO La InterMedical fondata nel 1998, opera nel settore della commercializzazione di kits diagnostici per esami da laboratorio di analisi cliniche e veterinarie. L azienda collabora con i maggiori

Dettagli

Manutenzione. Manutenzione

Manutenzione. Manutenzione Manutenzione Questa sezione include: "Aggiunta di inchiostro" a pagina 7-32 "Svuotamento del contenitore scorie" a pagina 7-36 "Sostituzione del kit di manutenzione" a pagina 7-39 "Pulizia della lama di

Dettagli

Alterazioni equilibrio acidobase

Alterazioni equilibrio acidobase Alterazioni equilibrio acidobase In base all equazione di HendersonHasselbalch ph = pk+ log [HCO 3 ] [CO 2 ] Acidosi: rapporto HCO 3 /CO 2 ph. Se diminuzione dipende da: HCO 3 acidosi metabolica (nonrespiratoria)

Dettagli

RISOLUZIONE ENO 24/2004

RISOLUZIONE ENO 24/2004 RICERCA DI SOSTANZE PROTEICHE DI ORIGINE VEGETALE NEI VINI E NEI MOSTI L'ASSEMBLEA GENERALE, Visto l'articolo 2 paragrafo 2 iv dell'accordo del 3 aprile 2001 che istituisce l'organizzazione internazionale

Dettagli

Procedure di montaggio e installazione

Procedure di montaggio e installazione Procedure di montaggio e installazione per cartucce filtranti Pall di grado farmaceutico 1. Introduzione Osservare le seguenti procedure per l installazione di cartucce filtranti Pall di grado farmaceutico.

Dettagli

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S)

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) Azienda USL Frosinone Lotto n 3 Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) SPECIFICHE TECNICHE E ORGANIZZATIVE 1. Oggetto della fornitura L oggetto

Dettagli

DECISION MAKING. E un termine generale che si applica ad azioni che le persone svolgono quotidianamente:

DECISION MAKING. E un termine generale che si applica ad azioni che le persone svolgono quotidianamente: DECISION MAKING E un termine generale che si applica ad azioni che le persone svolgono quotidianamente: Cosa indosserò questa mattina? Dove e cosa mangerò a pranzo? Dove parcheggerò l auto? Decisioni assunte

Dettagli

Metodo di conferma in HPLC

Metodo di conferma in HPLC 9 - TETRAIDROCANNABINOLO-COOH urinario in UV Cod. Z47010 Metodo di conferma in HPLC INTRODUZIONE Il 9 -THC-COOH è il metabolita urinario principale della Cannabis. La sua determinazione di screening nei

Dettagli

I metodi per la misura della diagnosi

I metodi per la misura della diagnosi C.I. di Metodologia clinica I metodi per la misura della diagnosi Obiettivo Conoscere ed utilizzare i principali strumenti per interpretare l'attendibilità e la rilevanza dei test diagnostici ai fini della

Dettagli

AMFETAMINE urinarie in Fluorimetria - Cod. Z43010 (3,4-MDMA (Ecstasy), 3,4-MDA e 3,4-MDE) Metodo di conferma HPLC

AMFETAMINE urinarie in Fluorimetria - Cod. Z43010 (3,4-MDMA (Ecstasy), 3,4-MDA e 3,4-MDE) Metodo di conferma HPLC AMFETAMINE urinarie in Fluorimetria - Cod. Z43010 (3,4-MDMA (Ecstasy), 3,4-MDA e 3,4-MDE) Metodo di conferma HPLC INTRODUZIONE La MDMA (Ecstasy) è una droga sintetica psicoattiva con una lunga storia di

Dettagli

Il primo test di sesso ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEL SANGUE ATTENZIONE: QUESTO TEST È BASATO SULLA RILEVAZIONE DI DNA SPECIFICO

Il primo test di sesso ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEL SANGUE ATTENZIONE: QUESTO TEST È BASATO SULLA RILEVAZIONE DI DNA SPECIFICO Istruzioni per la raccolta di sangue ~ pink or blue Il primo test di sesso pagina 1 Istruzioni per la raccolta di sangue ~ pink or blue (rosa o blu) Il primo test di sesso pink or blue ( rosa o blu) Il

Dettagli

Proportion-Air, Inc. Controllo della temperatura ad anello chiuso utilizzando la pressione del vapore saturo

Proportion-Air, Inc. Controllo della temperatura ad anello chiuso utilizzando la pressione del vapore saturo Proportion-Air, Inc. Controllo della temperatura ad anello chiuso utilizzando la pressione del vapore saturo Benefici della regolazione elettronica del vapore ad anello chiuso Vs. valvole a modulazione

Dettagli

Genie Fast HIV 1/2. Prestazioni con Convenienza

Genie Fast HIV 1/2. Prestazioni con Convenienza Genie Fast HIV 1/2 Prestazioni con Convenienza Confezionamento & informazioni per l ordine Nome Prodotto: Genie Fast HIV 1/2 Codice : 72330 (50 tests individuali) Contenuto del kit: 50 Cassette 50 Pipette

Dettagli

man uale utente Italiano Hoefer PR648 Slot Blot Manifold mu PR648-IM/Italian/Rev.F0/08-12

man uale utente Italiano Hoefer PR648 Slot Blot Manifold mu PR648-IM/Italian/Rev.F0/08-12 man uale utente Italiano Hoefer PR648 Slot Blot Manifold mu PR648-IM/Italian/Rev.F0/08-12 Indice Introduzione...1 Specificazioni...2 Procedura per l utilizzo standard del Hoefer PR648...3 Impostazione

Dettagli

Maschera nasale ResMed per uso ospedaliero

Maschera nasale ResMed per uso ospedaliero Maschera nasale ResMed per uso ospedaliero GUIDA PER L UTENTE La MASCHERA NASALE RESMED PER USO OSPEDALIERO è una maschera indicata per l uso da parte di un solo paziente adulto (>30 Kg) a cui sia stata

Dettagli

1 Introduzione. 2 La bilancia elettronica

1 Introduzione. 2 La bilancia elettronica Università degli Studi di Firenze - Corso di Laurea in Fisica Appunti del corso di Esperimentazioni 1-Anno Accademico 2008-2009 Prof. Oscar Adriani, Prof. Andrea Stefanini MISURA DELLA DENSITÀ RELATIVA

Dettagli

presenta Il nuovo test rapido sulle intolleranze alimentari

presenta Il nuovo test rapido sulle intolleranze alimentari presenta Il nuovo test rapido sulle intolleranze alimentari Cos è il Food-Detective? E un test rapido per la rilevazione delle intolleranze alimentari E un test sicuro ed affidabile E un test che si esegue

Dettagli

Clinical Chemistry system

Clinical Chemistry system Clinical Chemistry system Dalla routine ai test specifici Ora, puoi eseguire le tue analisi con successo Fino a 400 test per ora con il modulo ISE 55 parametri on-board con possibilità di back-up Formato

Dettagli

Come e quando fare i test. Antonino Di Caro INMI

Come e quando fare i test. Antonino Di Caro INMI Come e quando fare i test Antonino Di Caro INMI Come e quando fare il test Antonino Di Caro, antonino.dicaro@inmi.it Maria Rosaria Capobianchi, maria.capobianchi@inmi.it Concetta Castilletti, concetta.castilletti@inmi.it

Dettagli

Il Controllo Interno di Qualità dalla teoria alla pratica: guida passo per passo IL MODELLO TEORICO. Pasquale Iandolo

Il Controllo Interno di Qualità dalla teoria alla pratica: guida passo per passo IL MODELLO TEORICO. Pasquale Iandolo Il Controllo Interno di Qualità dalla teoria alla pratica: guida passo per passo IL MODELLO TEORICO Pasquale Iandolo Laboratorio analisi ASL 4 Chiavarese, Lavagna (GE) 42 Congresso Nazionale SIBioC Roma

Dettagli

Metodo di conferma in GC-MS

Metodo di conferma in GC-MS 9 - TETRAIDROCANNABINOLO-COOH urinario Cod. GC47010 Metodo di conferma in GC-MS INTRODUZIONE Il 9 -THC-COOH è il metabolita urinario principale della Cannabis. La sua determinazione di screening nei liquidi

Dettagli

La combustione. Docente: prof.ssa Lobello Carmela

La combustione. Docente: prof.ssa Lobello Carmela La combustione Percorso didattico realizzato dalla classe II D Istituto d Istruzione secondaria di I grado S Francesco d Assisi Francavilla Fontana (Br) Docente: prof.ssa Lobello Carmela Perché la combustione?

Dettagli

4001 Trans-esterificazione dell olio di ricino a estere metilico dell acido ricinoleico

4001 Trans-esterificazione dell olio di ricino a estere metilico dell acido ricinoleico 4001 Trans-esterificazione dell olio di ricino a estere metilico dell acido ricinoleico lio di ricino + MeH NaMe H Me CH 4 (32.0) C 19 H 36 3 (312.5) Classificazione Tipo di reazione e classi di sostanze

Dettagli

ZytoLight SPEC ALK Dual Color Break Apart Probe

ZytoLight SPEC ALK Dual Color Break Apart Probe ZytoLight SPEC ALK Dual Color Break Apart Probe Z-2124-200 20 (0.2 ml) Z-2124-50 5 (0.05 ml) Per la rilevazione della traslocazione che coinvolge il gene ALK a 2p23 mediante ibridazione in situ fluorescente

Dettagli

ZytoLight SPEC HER2/CEN 17 Dual Color Probe

ZytoLight SPEC HER2/CEN 17 Dual Color Probe ZytoLight SPEC HER2/CEN 17 Dual Color Probe Z-2015-200 Z-2015-50 20 (0.2 ml) 5 (0.05 ml) Per la rilevazione del gene umano HER2 e degli alfa-satelliti del cromosoma 17 mediante ibridazione in situ fluorescente

Dettagli

ISO 15189 2007: Laboratori Medici particolari requisiti per la qualità e la competenza

ISO 15189 2007: Laboratori Medici particolari requisiti per la qualità e la competenza ISO 15189 2007: Laboratori Medici particolari requisiti per la qualità e la competenza Dr.ssa Eletta Cavedoni Cosmolab srl Tortona Corso di Controllo e Gestione Qualità Università degli Studi di Pavia

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento firmware per cambia vincite Nexus PRO ed erogatore di banconote Smart Payout

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento firmware per cambia vincite Nexus PRO ed erogatore di banconote Smart Payout Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento firmware per cambia vincite Nexus PRO ed erogatore di banconote Smart Payout Cod. DQMBIB0001.5IT Rev. 1.5 17-09 - 2015 Sommario Sommario...

Dettagli

ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti

ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti Il programma IL per l analisi degli elettroliti. Facile da usare Elettrodi senza manutenzione Analizzatore ILyte Na+, K+ Analizzatore ILyte Na+, K+, Cl-

Dettagli

BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE

BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE 1 swiss made Manuale dell utente del bagnomaria WB 10/20/40 INFORMAZIONI GENERALI...3 Note importanti sulla sicurezza...3 Note generali sulla sicurezza...3 Altre

Dettagli

Premi il pulsante arancione per una terapia a pressione negativa (NPWT) che dà certezza dei costi

Premi il pulsante arancione per una terapia a pressione negativa (NPWT) che dà certezza dei costi Grande così Premi il pulsante arancione per una terapia a pressione negativa (NPWT) che dà certezza dei costi Sistema monouso per la terapia a pressione negativa Smith & Nephew è al tuo fianco per ridurre

Dettagli

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD I laboratori per l analisi delle urine richiedono sia tecnologia avanzata che strategie davvero innovative. Per questo motivo Beckman Coulter

Dettagli

Esempi di flusso di lavoro

Esempi di flusso di lavoro 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 9 giugno 2014 Indice 3 Indice

Dettagli

Screening multiparametrico per il controllo sanitario in zone ad alto flusso di persone

Screening multiparametrico per il controllo sanitario in zone ad alto flusso di persone Screening multiparametrico per il controllo sanitario in zone ad alto flusso di persone ing. R. Massari, ISIB-CNR - dott. F. Maiuri, ITC -CNR - arch. A. D'Eredità, ITC -CNR In un mondo globalizzato dove

Dettagli

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione Gruppo di circolazione anticondensa serie 282 ACCREDITED CALEFFI 01225/11 ISO 9001 FM 21654 ISO 9001 No. 0003 Funzione Il gruppo di circolazione anticondensa svolge la funzione di collegare il generatore

Dettagli

Infezione da Citomegalovirus umano. L importanza di un test automatizzato e standardizzato per il monitoraggio della carica virale

Infezione da Citomegalovirus umano. L importanza di un test automatizzato e standardizzato per il monitoraggio della carica virale 2-3anteCAPCTM 12/07/11 11.07 Pagina 3 Infezione da Citomegalovirus umano L importanza di un test automatizzato e standardizzato per il monitoraggio della carica virale 2-3anteCAPCTM 12/07/11 11.07 Pagina

Dettagli

man uale utente Italiano Hoefer SG500 Gradiente maker mu SG500-IM/Italian/Rev.E0/08-12

man uale utente Italiano Hoefer SG500 Gradiente maker mu SG500-IM/Italian/Rev.E0/08-12 man uale utente Italiano Hoefer SG500 Gradiente maker mu SG500-IM/Italian/Rev.E0/08-12 Indice SG500 istruzioni...1 1. Generazione gradienti lineari...2 Versare gradienti dall alto...4 Versare gradienti

Dettagli

Per la valutazione statistica del test è necessario conoscere alcune caratteristiche del risultato del test quali:

Per la valutazione statistica del test è necessario conoscere alcune caratteristiche del risultato del test quali: Per la valutazione statistica del test è necessario conoscere alcune caratteristiche del risultato del test quali: la sensibilità diagnostica o clinica, la specificità diagnostica o clinica, l incidenza

Dettagli

Protocollo Crime Scene Investigation

Protocollo Crime Scene Investigation Protocollo Crime Scene Investigation Precauzioni da adottare in laboratorio: - non mangiare o bere - indossare sempre i guanti quando si maneggiano i tubini, i gel, le micropipette - nel dubbio, chiedere!

Dettagli

Introduzione. Guida introduttiva al sistema. info@domenicoperrone.net CBL 2. Istituto di Istruzione Secondaria Superiore - Casarano

Introduzione. Guida introduttiva al sistema. info@domenicoperrone.net CBL 2. Istituto di Istruzione Secondaria Superiore - Casarano Corso di Formazione Nuove Tecnologie per l insegnamento delle Discipline Scientifiche rivolto agli insegnanti dell Istituto Istruzione Secondaria Statale di Casarano II incontro - LE SONDE Introduzione

Dettagli

Manutenzione. Stampante a colori Phaser 8400

Manutenzione. Stampante a colori Phaser 8400 Manutenzione Questo argomento include le seguenti sezioni: "Aggiunta di inchiostro" a pagina 4-20 "Svuotamento del contenitore scorie" a pagina 4-23 "Sostituzione del kit di manutenzione" a pagina 4-26

Dettagli

Crio Stabilità tartarica nei vini. presentazione

Crio Stabilità tartarica nei vini. presentazione Crio Stabilità tartarica nei vini presentazione La stabilità tartarica Un notevole rischio per i produttori di vino è imbottigliare un prodotto non stabile che, per effetto di particolari condizioni ambientali

Dettagli

Metodi di identificazione e quantificazione: Metodi immunoenzimatici

Metodi di identificazione e quantificazione: Metodi immunoenzimatici Metodi di identificazione e quantificazione: Metodi immunoenzimatici Daniela Mattei Mara Stefanelli I CIANOBATTERI POTENZIALMENTE TOSSICI: IMPLICAZIONI SANITARIE E GESTIONE DEL RISCHIO Istituto Superiore

Dettagli

Analisi spettro-fotometrica UV degli oli d oliva

Analisi spettro-fotometrica UV degli oli d oliva Corso di Chimica Analitica II e Laboratorio Docenti: Davide Atzei e Antonella Rossi Analisi spettro-fotometrica UV degli oli d oliva 1 OBIETTIVI L esame di un olio con la spettrofotometria ultravioletta

Dettagli

A.A. 2015/2016. Statistica Medica. Corso di. CdL in Fisioterapia CdL in Podologia

A.A. 2015/2016. Statistica Medica. Corso di. CdL in Fisioterapia CdL in Podologia A.A. 2015/2016 Corso di Statistica Medica CdL in Fisioterapia CdL in Podologia La statistica è la scienza che ha come fine lo studio quantitativo e qualitativo di un "collettivo". Studia i modi in cui

Dettagli

Autostainer 480S+PT Module. Autostainer 480S

Autostainer 480S+PT Module. Autostainer 480S Autostainer 480S+PT Module Dispositivo medico - diagnostico in vitro Codice CND: W0202059002 Notizie generali Sistema completo di strumento (autostainer 480-2D) e PT Module Codice strumentazione: 61-A80500027

Dettagli

ZytoLight SPEC ALK/EML4 TriCheck Probe

ZytoLight SPEC ALK/EML4 TriCheck Probe ZytoLight SPEC ALK/EML4 TriCheck Probe Z-2117-200 Z-2117-50 20 (0.2 ml) 5 (0.05 ml) Per la rilevazione del riarrangiamento dei geni ALK- EML4 mediante ibridazione in situ fluorescente (FISH).... Dispositivo

Dettagli

Analisi delle urine Misurazione semplice. Risultati chiari. Diagnosi sicura.

Analisi delle urine Misurazione semplice. Risultati chiari. Diagnosi sicura. Analisi delle urine Misurazione semplice. Risultati chiari. Diagnosi sicura. Combur-Test e sistema di analisi delle urine Urisys 1100 La soluzione giusta per ambulatori medici e reparti di ospedale Le

Dettagli

QUANTIFERON TEST Che cos è il Quantiferon test? Cosa misura il Quantiferon test? Quali informazioni si ottengono con il Quantiferon test?

QUANTIFERON TEST Che cos è il Quantiferon test?    Cosa misura il Quantiferon test? Quali informazioni si ottengono con il Quantiferon test? QUANTIFERON TEST Che cos è il Quantiferon test? Il Quantiferon TB-2G è un test che si esegue su sangue venoso utile per: la diagnosi differenziale fra tubercolosi polmonare attiva ed infezione da micobatteri

Dettagli