UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA BANDO PER L ISCRIZIONE ALL ELENCO FORNITORI Articolo 1 - Definizione dell Elenco È istituito presso l Università degli Studi dell Insubria l elenco dei fornitori e prestatori di lavori e servizi di cui al comma 12 dell art. 125 del D.Lgs. 163/06. L elenco, strutturato secondo le categorie merceologiche di cui all Allegato 1, ha lo scopo di qualificare gli operatori economici per i quali risultano preliminarmente comprovati i requisiti di ordine generale di cui all art. 38 del D.Lgs. 163/06 e il requisito di idoneità professionale di cui all art. 39 del D.Lgs. 163/06. Le categorie merceologiche sono identificate sia per codice che per descrizione. L Elenco potrà essere utilizzato dall Università come strumento di identificazione delle imprese qualificate a fornire beni, servizi e lavori alle quali rivolgere un invito in caso di ricorso alle procedure di cui al predetto art. 125 e, comunque, ogniqualvolta vi siano i presupposti di legge per l esperimento di procedure negoziate. Articolo 2 - Soggetti ammessi Possono essere ammessi all iscrizione i soggetti di cui all art. 34 c.1, lett. a), b), c), del D.Lgs. 163/06 compatibilmente con le tipologie di prestazioni individuate al successivo art. 4, e precisamente: gli imprenditori individuali, anche artigiani, le società commerciali, le società cooperative; i consorzi fra società cooperative di produzione e lavoro costituiti a norma della legge 25 giugno 1909, n. 422, e successive modificazioni, e i consorzi tra imprese artigiane di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443; i consorzi stabili, costituiti anche in forma di società consortili ai sensi dell'articolo 2615-ter del codice civile, tra imprenditori individuali, anche artigiani, società commerciali, società cooperative di produzione e lavoro, secondo le disposizioni di cui all'articolo 36 del D.Lgs. 163/06. Articolo 3 - Modalità d iscrizione L iscrizione all Elenco Fornitori dell Università avviene secondo le seguenti tre fasi: 1. Preiscrizione. I soggetti che intendono iscriversi all Elenco devono compilare l apposita istanza d iscrizione in lingua italiana. La compilazione avviene esclusivamente on-line collegandosi al sito All operatore economico è richiesto l inserimento dei dati riportati nell Allegato 2. Le apposite istruzioni ed avvertenze alla compilazione del modulo indicano le ipotesi in cui la mancata od incompleta compilazione del medesimo per ingiustificato motivo comporta il non accoglimento dell istanza. Al termine della preiscrizione il sistema genererà i seguenti documenti: 1

2 BANDO PER L ISCRIZIONE ALL ELENCO FORNITORI istanza d iscrizione, comprendente tutte le dichiarazioni rese ai sensi del D.P.R. 445/2000 riguardanti il possesso dei requisiti di ordine generale relativi all impresa e che dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante dell impresa; dichiarazioni, rese ai sensi del D.P.R. 445/2000 riguardanti il possesso dei requisiti di ordine generale in capo ai seguenti soggetti: titolare e direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; socio e direttore tecnico, se si tratta di società in nome collettivo; soci accomandatari e direttore tecnico se si tratta di società in accomandita semplice; amministratori muniti di poteri di rappresentanza, direttore tecnico, socio unico persona fisica e socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società o consorzio. Tali dichiarazioni dovranno essere sottoscritte da ciascuno dei predetti soggetti. 2. Trasmissione della dichiarazione sostitutiva. L istanza d iscrizione e le dichiarazioni di idoneità morale corredate da copia fotostatica dei documenti di riconoscimento in corso di validità dei soggetti firmatari ai sensi dell art. 38 del D.P.R. 445/2000 dovranno essere inviate al seguente indirizzo: Università degli Studi dell Insubria - Ufficio Protocollo - Via Ravasi 2, Varese oppure al numero di fax: 0332/219038, entro sei mesi dalla preiscrizione on-line; oltre tale periodo la preiscrizione verrà cancellata. 3. Perfezionamento dell iscrizione. L iscrizione si perfezionerà solo all esito positivo delle verifiche sul possesso dei requisiti dichiarati. Tali verifiche verranno avviate solo dopo la ricezione da parte dell Ufficio Protocollo dell istanza d iscrizione e delle dichiarazioni di idoneità morale. L Università, ai sensi dell'articolo 43 del D.P.R. n. 445/2000, effettua la verifica del possesso dei requisiti richiesti dall'articolo 38 e 39 e dichiarati dagli operatori economici in sede autocertificazione, acquisendo d'ufficio le relative informazioni, previa indicazione, da parte dell'interessato, dell'amministrazione competente e degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti. Ciascun operatore economico partecipante ha, quindi, l'onere di dichiarare tutte le situazioni e/o circostanze potenzialmente rilevanti ai fini del possesso dei requisiti di ordine generale espressamente previsti dalla norma. Sussiste l'obbligo per le stazioni appaltanti di comunicare all'autorità (determinazioni n. 1 del 2005 e n. 1 del 2008), informandone contestualmente l'operatore economico, le ipotesi di falsa dichiarazione, affinché vengano annotate nel casellario informatico (cfr. art. 27 del D.P.R. 34/2000 ed art. 7, comma 10, del D.Lgs. 163/2006). Articolo 4 - Perfezionamento dell iscrizione L Università comunicherà, tramite posta elettronica o fax, entro sessanta giorni successivi alla data di ricevimento dell'istanza cartacea, l avvenuta iscrizione ovvero le cause di non iscrivibilità della stessa nell'elenco. Qualora la domanda sia accoglibile ma non completa, nella richiesta di integrazione della documentazione l Università indicherà i tempi e le modalità di invio dell integrazione medesima; la mancata osservanza dei tempi o delle modalità di risposta, comporterà la non accoglibilità dell'istanza, senza ulteriore avviso. Articolo 5 - Durata dell iscrizione e cause di non iscrivibilità L Elenco sarà aggiornato automaticamente ad ogni richiesta di iscrizione. Indipendentemente dal momento in cui avviene l iscrizione quest ultima sarà valida sino al 31/12/2016. L Amministrazione procederà al termine di ogni anno alla verifica dei requisiti che hanno dato luogo alla stessa, fatta salva la possibilità di eseguire ulteriori controlli a campione sui requisiti dichiarati ogni qualvolta lo ritenesse necessario. 2

3 BANDO PER L ISCRIZIONE ALL ELENCO FORNITORI Le imprese dovranno dimostrare, ai fini dell iscrizione nell elenco, di essere in possesso dei requisiti di ordine generale e di idoneità professionale di seguito specificati. Sono ammessi all elenco gli operatori: 1. che risultino iscritti nei registri tenuti dalle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l'artigianato, o presso i competenti ordini professionali per attività riconducibili alle categorie merceologiche per le quali le imprese fornitrici intendono essere iscritte; 2. che non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, salvo il caso di cui all art. 186-bis del R.D.267/1942, o nei cui riguardi non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; 3. nei cui confronti non sia pendente procedimento per l applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all art. 3 della legge 27 dicembre 1956 n o di una delle cause ostative previste dall art. 10 della L. 31 maggio 1965, n. 575; l esclusione e il divieto operano se la pendenza del procedimento riguarda il titolare o il direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; i soci o il direttore tecnico, se si tratta di società in nome collettivo, i soci accomandatari o il direttore tecnico se si tratta di società in accomandita semplice, gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza o il direttore tecnico o il socio unico persona fisica, ovvero il socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società; 4. nei cui confronti non sia stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell art. 444 c.p.p. per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; è comunque causa di esclusione la condanna, con sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all art. 45, paragrafo 1, direttiva CE 2004/18; l esclusione e il divieto operano se la sentenza o il decreto sono stati emessi nei confronti: del titolare o del direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; dei soci o del direttore tecnico, se si tratta di società in nome collettivo; dei soci accomandatari o del direttore tecnico se si tratta di società in accomandita semplice; degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza o del direttore tecnico o del socio unico persona fisica, ovvero del socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società o consorzio. In ogni caso l'esclusione e il divieto operano anche nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nell'anno antecedente la domanda di iscrizione, qualora l'impresa non dimostri che vi sia stata completa ed effettiva dissociazione della condotta penalmente sanzionata; l'esclusione e il divieto in ogni caso non operano quando il reato è stato depenalizzato ovvero quando è intervenuta la riabilitazione ovvero quando il reato è stato dichiarato estinto dopo la condanna ovvero in caso di revoca della condanna medesima. 5. che non abbiano violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all art. 17 della L. 19 marzo 1990, n. 55, ovvero che è decorso più di un anno dall accertamento della violazione che risulta essere stata rimossa; 6. che non abbiano commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell Osservatorio; 7. che non abbiano commesso grave negligenza o malafede nell esecuzione delle prestazioni affidate dall Università e che non abbiano commesso un errore grave nell esercizio della loro attività professionale accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte dell Università; 8. che non abbiano commesso violazioni gravi definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui l impresa è stabilita; 3

4 BANDO PER L ISCRIZIONE ALL ELENCO FORNITORI nei cui confronti, ai sensi del comma 1-ter, non risulti l'iscrizione nel casellario informatico di cui all'articolo 7, comma 10, per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara e per l'affidamento dei subappalti. 10. che non abbiano commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui l impresa è stabilita; 11. che risultino in regola con le norme di cui all art. 17 della L. 68/99; 12. nei cui confronti non sia stata applicata la sanzione interdittiva di cui all art. 9, co. 2, lett.c) del D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione, compresi i provvedimenti interdettivi di cui all articolo 36 bis, co. 1, del D.L. 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni, dalla L. 4 agosto 2006, n. 248; 13. nei cui confronti, ai sensi dell'articolo 40, comma 9-quater, non risulti l'iscrizione nel casellario informatico di cui all'articolo 7, comma 10, per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione ai fini del rilascio dell'attestazione SOA. 14. di cui al precedente punto 3, che essendo stati vittime dei reati previsti e puniti dagli artt. 317 e 629 c.p. aggravati ai sensi dell art. 7 del D.L. 13 maggio 1991 n. 152 convertito con modificazioni dalla L. 12 luglio 1991 n. 203, risultino aver denunciato i fatti all Autorità Giudiziaria, salvo che ricorrano i casi previsti dall art. 4, co. 1 della L. 24 novembre 1981 n La non iscrizione, o la cancellazione, è disposta con provvedimento dell Università ed è comunicata alle ditte entro sessanta giorni successivi alla data di ricevimento dell'istanza cartacea. L impresa nei cui confronti sia stato adottato un provvedimento di cancellazione non può chiedere di nuovo l iscrizione prima che siano trascorsi 12 mesi dalla cancellazione. Articolo 6 - Segnalazione delle variazioni Gli operatori iscritti nell elenco devono comunicare all Università tutte le variazioni in ordine al possesso dei requisiti di cui al precedente art. 5 ed ai dati precedentemente comunicati, influenti ai fini dell iscrizione all elenco stesso. Tale comunicazione dovrà essere effettuata con le modalità indicate al sito e trasmessa al seguente indirizzo: Università degli Studi dell Insubria - Ufficio Protocollo - Via Ravasi 2, Varese oppure al numero di fax: 0332/219038, non oltre 15 giorni dal verificarsi delle variazioni stesse. Dette variazioni possono comportare una verifica d ufficio dell iscrizione, anche in mancanza di una richiesta di parte; durante tale verifica l iscrizione rimarrà sospesa. L Università comunicherà, tramite posta elettronica o fax, entro sessanta giorni successivi alla data di ricevimento dell'istanza cartacea, l avvenuta variazione dell iscrizione. L operatore già iscritto può chiedere in qualunque momento l estensione dell iscrizione ad altre categorie merceologiche con le modalità di cui sopra. Articolo 7 - Riduzione, sospensione e annullamento dell iscrizione L Università, in base agli elementi acquisiti nel corso della verifica dei requisiti ed in riscontro dell assenza degli stessi, può procedere a sospensione dell efficacia dell iscrizione, a riduzione o ad annullamento della stessa. Articolo 8 - Scelta dei fornitori L inserimento all Elenco Fornitori dell Università non comporta l automatica garanzia di invito a tutte le procedure attivate sulla base delle categorie merceologiche per cui si è iscritti. L individuazione degli operatori economici da invitare alle procedure di cottimo avverrà nel rispetto dei principi di trasparenza, rotazione, parità di trattamento, 4

5 BANDO PER L ISCRIZIONE ALL ELENCO FORNITORI seguendo l ordine progressivo di perfezionamento dell iscrizione. In relazione alla singola procedura per l affidamento di lavori, ove richiesto dalla legge o a discrezione della Stazione Appaltante, sarà possibile l introduzione di requisiti minimi di partecipazione ricavabili dai dati dichiarati relativi al possesso dell attestazione SOA e/o ai lavori eseguiti nell ultimo quinquennio. In tale caso l individuazione degli operatori economici avverrà seguendo l ordine progressivo di perfezionamento dell iscrizione delle imprese in possesso dei requisiti minimi richiesti. Eventuali condizioni di partecipazione e le prescrizioni a cui i concorrenti devono assolvere saranno specificate nella lettera d invito. Articolo 9 - Trattamento dei dati personali In ottemperanza a quanto disposto dall art.13 del D.Lgs. 30/6/2003, n.196, denominato Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che l Università gestirà l archivio di dati personali dei soggetti che si candideranno per l iscrizione all elenco fornitori. I dati personali saranno trattati nel rispetto delle norme vigenti con l adozione delle misure di protezione necessarie ed adeguate per garantire la sicurezza e la riservatezza delle informazioni. Il trattamento dei dati potrà comprendere le seguenti operazioni: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, selezione, estrazione, raffronto, comunicazione, cancellazione. Dette operazioni saranno effettuate nel rispetto delle norme vigenti, con logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate e con l adozione delle misure di protezione necessarie ed adeguate a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati trattati. L'iscrizione richiede necessariamente che sia fornito il consenso al trattamento dei dati personali. Articolo 10 - Informazioni complementari Eventuali richieste di informazioni o chiarimenti riguardanti le modalità di costituzione e di mantenimento dell Elenco potranno essere presentate al Settore Contratti e Approvvigionamenti, raggiungibile all indirizzo e- mail oppure al numero di fax: 0332/ Per assistenza sulla compilazione on-line dell istanza di iscrizione è possibile contattare l ufficio al nr. di telefono 0332/ attivo il lunedì e venerdì dalle alle e il mercoledì dalle alle oppure all indirizzo Varese, 4/11/2013 IL DIRIGENTE DELL AREA DEGLI AFFARI GENERALI E DEL PATRIMONIO (Dott. Federico Raos) 5

6 Allegato 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE PER LE QUALI È POSSIBILE RICHIEDERE L ISCRIZIONE ALL ELENCO FORNITURE 1. ARREDAMENTI E COMPLEMENTI DI ARREDO quali arredi didattici, arredi per ufficio, arredi per biblioteche, arredi per esterni e complementi di arredo (es. tende, cestini, appendiabiti, portavasi, carrelli, espositori ecc.). 2. ARREDAMENTI E COMPLEMENTI DI ARREDO PER LABORATORIO. 3. SEGNALETICA quale segnaletica d ambiente, segnaletica di sicurezza, segnaletica stradale, segnaletica percorsi disabili. 4. APPARECCHIATURE E MATERIALI PER LA SICUREZZA quali antifurti, sistemi di videosorveglianza e controllo accessi. 5. APPARECCHIATURE DI RAFFREDDAMENTO E VENTILAZIONE quali climatizzatori, condizionatori, deumidificatori, ventilatori e sistemi di rilevamento dati microambientali. 6. VEICOLI, AUTO E MOTOVEICOLI 7. SOFTWARE quali software commerciali e relative licenze d uso. 8. APPARECCHIATURE MEDICHE 9. APPARECCHIATURE SCIENTIFICHE 10. MATERIALI PER LABORATORIO quali reagenti, solventi, olii lubrificanti, pompe, prodotti chimici, animali, mangimi e materiali per il loro mantenimento e altri materiali per sperimentazione 11. MATERIALE IGIENICO SANITARIO quali carta igienica, fazzoletti, asciugamani e tovaglioli di carta, saponi, detergenti, detersivi, prodotti per la pulizia, sanificanti, disinfettanti, disincrostanti. 12. CANCELLERIA quali carta, cartoncino e cartone, cartotecnica (es. faldoni, cartelline, raccoglitori, buste, blocnotes, carta trasparente filmolux, ecc.), altro materiale di cancelleria (es. calcolatrice tascabile, fermagli, puntine, colla, nastri adesivi, gomme, correttori, cucitrici, forbici, levapunti, tagliacarte, vaschette porta documenti, ecc.), etichette per libri, copertine trasparenti per protezione libri 13. SISTEMI ED APPARATI TRASMISSIONE DATI router, switch, apparati wireless, firewall 14. SISTEMI ED APPARATI DI TELEFONIA centrali telefoniche, gateway, apparati VoIP 15. TELEFONI E ACCESSORI PER TELEFONIA telefoni, cellulari, fax 16. MATERIALE DI CONSUMO PER PRODOTTI INFORMATICI quali prodotti pulizia per computer, cartucce, toner, nastri magnetici e accessori per informatica (es. cd, dvd, floppy disk ecc.). 17. MATERIALE DI CONSUMO SPECIFICO PER BIBLIOTECHE quali strisce magnetiche per antitaccheggio; 18. APPARATI AUDIO/VIDEO fotocamere, videocamere, proiettori. 19. ATTREZZATURE ELETTRONICHE PER BIBLIOTECHE quali antitaccheggio per biblioteche, pistole laser per lettura codici a barre, apparecchiature per la magnetizzazione/demagnetizzazione, rilevatori con tecnologia RFID, apparecchiature per l automazione delle operazioni di prestito e restituzione volumi, etc. 20. SISTEMI ED APPARATI DI VIDEOCONFERENZA 21. ATTREZZATURE INFORMATICHE quali personal computer e notebook, periferiche per computer, plotter, prodotti di networking, prodotti per archiviazione dati elettronici, scanner e relativi accessori, stampanti, server, periferiche di backup e loro accessori, armadi tecnici, unità di switching video. 22. AUSILI INFORMATICI PER DISABILI quali scudi per tastiera, sensori elettrici, software di tastiere virtuali, software per sintesi vocale, tastiere Braille, tastiere programmabili, tastiere standard per disabili, video ad alto contrasto, software per ingrandimento video. 23. MACCHINE PER UFFICIO quali fotocopiatrici, fax e calcolatrici da tavolo. 24. INDUMENTI E ACCESSORI quali indumenti di protezione da agenti chimici e biologici, indumenti di protezione dalle radiazioni, camici e altri articoli di vestiario e accessori. 25. MATERIALE ELETTRICO 1

7 Allegato MATERIALE BIBLIOGRAFICO E DOCUMENTARIO (manoscritto, a stampa ed elettronico), LIBRI E GIORNALI quali monografie, periodici, banche dati, libri, giornali, riviste e opere editoriali in genere (compresi gli abbonamenti e le licenze d uso). 27. FIORI E PIANTE 28. APPACCHIATURE DI PROTEZIONE ELETTRICA quali filtri, gruppi statici di continuità, gruppi elettrogeni. 29. MATERIALE DI FERRAMENTA barre o lastre di metallo, materiale meccanico. 30. MATERIALE IDRAULICO 31. MATERIALE EDILE 32. LEGNAME 33. COMBUSTIBILE PER RISCALDAMENTO 34. TARGHE E TIMBRI 1. SERVIZI DI MANUTENZIONE DEL VERDE 2. SERVIZI DI FORMAZIONE DEL PERSONALE SERVIZI 3. SERVIZI LEGALI quali servizi giuridici, servizi di consulenza giuridica e di rappresentanza legale, servizi di consulenza in materia di brevetti e diritti d'autore, servizi di documentazione e certificazione giuridica, servizi di certificazione della firma elettronica. 4. SERVIZI BANCARI E FINANZIARI 5. CONSULENZA DEL LAVORO 6. SERVIZI DI CONSULENZA GESTIONALE quali Servizi di consulenza commerciale e di gestione e servizi connessi, servizi di consulenza di gestione delle risorse umane, servizi di consulenza di gestione finanziaria, contabile e fiscale. 7. SERVIZI AMMINISTRATIVI DI SUPPORTO quali archiviazione e memorizzazione dati, catalogazione libri e riviste, catalogazione, digitalizzazione e archiviazione del materiale bibliografico e documentario, trattamento, conservazione e restauro del materiale bibliografico e documentario. 8. PRELIEVO, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI, quali materiali ingombranti, rifiuti solidi urbani. 9. PRELIEVO, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SPECIALI PERICOLOSI E NON PERICOLOSI, quali rifiuti solidi o liquidi provenienti da attività di ricerca e di laboratorio. 10. PRELIEVO, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI RADIOATTIVI quali rifiuti solidi o liquidi provenienti da attività di ricerca e di laboratorio. 11. SERVIZI DI PULIZIA quali pulizia locali, disinfestazione e derattizzazione. 12. SERVIZI DI SPURGO DELLE FOGNATURE 13. SERVIZI DI ASSICURAZIONE quali coperture assicurative. 14. CONSULENZA ASSICURATIVA E BROKERAGGIO 15. SERVIZI DI TIPOGRAFIA quali fotoriproduzioni, stampati, depliants, cataloghi, opuscoli e manifesti, etichette autoadesive e vetrofanie, stampa di carta intestata, buste, cartellette e altro materiale personalizzato, rilegatura e finitura di libri, stampati e altro materiale, agende, rubriche, biglietti da visita, calendari. 16. SERVIZI DI SUPPORTO ALLE TRASMISSIONI RADIOTELEVISIVE quali servizi di produzione e broadcasting 17. SERVIZI PUBBLICITARI quali servizi di consulenza e gestione pubblicitaria, servizi di marketing, gadgeting e merchandising. 18. SERVIZI DI PUBBLICITÀ LEGALE 19. SERVIZI DI RAPPRESENTANZA quali organizzazione e gestione eventi. 20. SERVIZI DI RISTORAZIONE quali catering, banqueting. 21. SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO quali traslochi, facchinaggio. 22. TRASPORTO DISABILI 23. RICERCHE, STUDI E INDAGINI STATISTICHE quali ricerche di mercato, studi di settore, sondaggi d opinione. 24. SERVIZI DI SUPPORTO ALLA RICERCA 2

8 25. SERVIZI DI EDITORIA E DI STAMPA 26. SERVIZI DI SUPPORTO ALLE ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE quali rassegne stampa, servizi fotografici e riprese video, servizi delle agenzie di stampa e informazione. 27. SERVIZI DI VIAGGIO E SERVIZI ALBERGHIERI 28. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA ATTREZZATURE INFORMATICHE 29. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE PER UFFICIO 30. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA SISTEMI ED APPARATI TRASMISSIONE DATI 31. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA SISTEMI ED APPARATI TELEFONICI 32. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA SISTEMI ED APPARATI DI VIDEOCONFERENZA 33. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA APPARECCHIATURE DI PROTEZIONE ELETTRICA 34. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA APPARECCHIATURE DI RAFFEDDAMENTO E VENTILAZIONE 35. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA APPARECCHIATURE PER LA SICUREZZA 36. MANUTENZIONE ED ASSISTENZA SOFTWARE 37. MANUTENZIONE VEICOLI, AUTO E MOTOVEICOLI 38. MANUTENZIONE MOBILI E ARREDI Allegato SERVIZI DI SUPPORTO PER PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO-DOCUMENT DELIVERY quali servizi di fornitura articoli e/o volumi in prestito. 40. SERVIZI POSTALI E TELEGRAFICI quali spedizioni, corriere espresso. 41. SERVIZI DI SVILUPPO, IMPLEMENTAZIONE, CUSTOMIZZAZIONE, MANUTENZIONE ANCHE EVOLUTIVA, INTEGRATIVA DI SOSTWARE O SISTEMI ICT 42. SERVIZI DI SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO SU SISTEMI O APPLICATIVI ICT 43. SERVIZI DI VIGILANZA E CUSTODIA LAVORI 1. REALIZZAZIONE DI INTERVENTI EDILI 2. RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO 3. REALIZZAZIONE IMPIANTI INTERNI ELETTRICI 4. REALIZZAZIONE IMPIANTI TERMICI E DI CONDIZIONAMENTO 5. REALIZZAZIONE IMPIANTI IDRICO-SANITARI 6. REALIZZAZIONE DI CABLAGGI PER TRASMISSIONE DATI E TELEFONICI 7. OPERE DA FALEGNAME 8. OPERE DA VETRAIO 9. OPERE DA FABBRO 10. OPERE DA TAPPEZZIERE 11. MANUTENZIONE DI OPERE EDILI 12. MANUTENZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI 13. MANUTENZIONE IMPIANTI TERMICI E DI CONDIZIONAMENTO 14. MANUTENZIONE IMPIANTI IDRICO-SANITARI 15. MANUTENZIONE DI IMPIANTI ELEVATORI 3

9 Allegato 2 INFORMAZIONI NECESSARIE PER LA REDAZIONE DELL ISTANZA DI PARTECIPAZIONE 1) Dati relativi al Legale rappresentante/amministratore munito del potere di rappresentanza/procuratore Generale/Procuratore Speciale che sottoscrive l istanza di iscrizione e le dichiarazioni ai sensi del D.P.R. 445/2000: Nome e cognome; Luogo e data di nascita; Numero del documento di riconoscimento allegato all istanza; Numero e data della Procura (solo in caso di Procuratore Speciale). 2) Dati relativi alla impresa: Ragione o denominazione sociale; Codice Fiscale e Partita IVA; Indirizzo della sede Legale; Indirizzo della sede operativa; Tipologia d impresa: imprenditore individuale/artigiano (lett. a) art. 34 D.Lgs. 163/06); società commerciale/società cooperativa (lett. a) art. 34 D.Lgs. 163/06); consorzio di società cooperative di produzione e lavoro/consorzio di imprese artigiane (lett. b) art. 34 D.Lgs. 163/06); consorzio stabile (lett. c) art. 34 D.Lgs. 163/06); 3) Recapiti ai quali inviare le comunicazioni relative all iscrizione: Indirizzo e recapiti (telefono, fax, ed certificata). 4) Categorie merceologiche per le quali si richiede l iscrizione. 5) Requisiti di idoneità professionale e generale: di iscrizione ai registri presso la CCIAA con indicazione di: sede della CCIAA, numero e data di iscrizione, codice di attività e oggetto sociale; nominativi, codice fiscale, cariche sociali, luogo e data di nascita e comune di residenza di tutti i titolari di cariche o qualifiche ed in particolare di legale rappresentante, Presidente e Vice Presidente del CDA, Amministratore delegato, Consigliere delegato, Direttore tecnico, Socio di maggioranza nelle società con numero di soci pari o inferiore a 4, Socio unico, Socio accomandatario, Sindaci e Soggetti che svolgono compiti di vigilanza, Consiglieri, Soci di Società semplice e Società in nome collettivo. Per i soggetti ai quali sono attribuiti poteri di rappresentanza (in particolare in caso di impresa individuale il titolare ed il direttore tecnico; in caso di società in nome collettivo i soci ed il direttore tecnico; in caso di società in accomandita semplice, i soci accomandatari ed il direttore tecnico; in caso di altro tipo di società o consorzio gli amministratori muniti di potere di rappresentanza, il direttore tecnico, il socio unico persona fisica e per le società con meno di quattro soci il socio di maggioranza) è richiesta inoltre l indicazione: - dell eventuale esistenza a proprio carico di sentenze di condanna passate in giudicato, decreti penali di condanna divenuti irrevocabili ovvero sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell art. 444 del codice di procedura penale 1 ; 1 In ogni caso il dichiarante deve indicare tutte le sentenze emesse nei suoi confronti, anche se non compaiono nel certificato del casellario giudiziale rilasciato su richiesta dell interessato, competendo esclusivamente alla stazione appaltante di valutare se il reato commesso precluda o meno la partecipazione all appalto. Più specificamente dovrà indicare: le condanne per le quali si sia beneficiato della non menzione; le sentenze passate in giudicato; i decreti penali di condanna divenuti irrevocabili; le sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell art. 444 del codice di procedura penale Non andranno indicate le sentenze per le quali sia intervenuta la riabilitazione (art. 178 c.p.) o l'estinzione del reato per effetto di specifica 1

10 Allegato 2 - che nei propri confronti non è pendente procedimento per l applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all articolo 3 della legge 27 dicembre 1956, n.1423 o di una delle cause ostative previste dall art.10 della legge 31 maggio 1965, n.575; - di non essere stato vittima dei reati previsti e puniti dagli articoli 317 e 629 del codice penale aggravati ai sensi dell articolo 7 del decreto legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991, n. 203 ovvero essendo stato vittima di tali reati di aver denunciato/non aver denunciato i fatti all autorità giudiziaria; (solo per i consorzi) dell elenco completo ed aggiornato dei propri consorziati con indicazione della Ragione Sociale, indirizzo della Sede Legale e Codice Fiscale; dell elenco dei titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari eventualmente cessati nell ultimo triennio con indicazione di: nominativo, codice fiscale e carica sociale, luogo e data di nascita, comune di residenza e data di cessazione dall incarico; eventuali sentenze di condanna passate in giudicato, decreti penali di condanna divenuti irrevocabili ovvero sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell art. 444 del codice di procedura penale 2 ; (solo caso di iscrizione all Elenco per lavori) del possesso di attestazione rilasciata da una SOA di cui al D.P.R. 34/00 regolarmente autorizzata, in corso di validità, con indicazione delle categorie e classifiche ovvero indicazione dell importo complessivo dei lavori realizzati (relativo alla categoria per la quale si richiede l iscrizione) negli ultimi 5 anni; che l Impresa non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, concordato preventivo e che non sono in corso procedimenti per la dichiarazione di una delle suddette situazioni; di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all art. 17 della Legge n. 55/90, ovvero che è decorso più di un anno dall accertamento definitivo della violazione che risulta essere stata rimossa, con indicazione: della composizione societaria (titolare di azioni o quote, numero di azioni o quote possedute con indicazione della percentuale sul capitale sociale); dell esistenza di diritti reali di godimento e/o di garanzia con riguardo alle azioni "con diritto di voto" o alle quote; della presenza di soggetti muniti di procura irrevocabile che hanno esercitato il voto nelle assemblee societarie nell'ultimo anno o che, comunque, ne hanno diritto; che, a seguito di verifica, non risultano sussistere partecipazioni al capitale della società detenute in via fiduciaria. dell eventuale esistenza a carico della società di infrazioni, debitamente accertate, alle norme in materia di sicurezza e ad ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell Osservatorio; di non aver commesso grave negligenza o malafede nell esecuzione delle prestazioni affidate dall Università degli Studi dell Insubria o di non aver commesso un errore grave nell esercizio dell attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte dell Università medesima; di non aver commesso violazioni gravi 3 definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui l Impresa è stabilita, con indicazione della sede dell agenzia delle entrate di competenza (indirizzo e recapito telefonico/fax); pronuncia del giudice dell'esecuzione penale, in applicazione dell'articolo 445, comma 2, c.p.p. e dell'articolo 460, comma 5 c.p.p. Per ciascuna sentenza/decreto indicare il tipo di reato e le circostanze fattuali. 2 Dovranno essere indicate tutte le sentenze emesse nei confronti del cessato, anche se non compaiono nel certificato del casellario giudiziale rilasciato su richiesta dell interessato, competendo esclusivamente alla stazione appaltante di valutare se il reato commesso precluda o meno la partecipazione all appalto. Più specificamente dovrà indicare: le condanne per le quali si sia beneficiato della non menzione; le sentenze passate in giudicato; i decreti penali di condanna divenuti irrevocabili; le sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell art. 444 del codice di procedura penale. Non andranno indicate le sentenze per le quali sia intervenuta la riabilitazione (art. 178 c.p.) o l'estinzione del reato per effetto di specifica pronuncia del giudice dell'esecuzione penale, in applicazione dell'articolo 445, comma 2, c.p.p. e dell'articolo 460, comma 5 c.p.p. Per ciascuna sentenza/decreto indicare il tipo di reato e le circostanze fattuali. 3 Ai sensi dell art. 38, comma 2 del D.Lgs. 163/06, si intendono gravi le violazioni che comportano un omesso pagamento di imposte e tasse per un importo complessivo superiore a ,00. 2

11 Allegato 2 che non risulta alcuna iscrizione nel casellario informatico dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara e per l affidamento dei subappalti; di non aver commesso violazioni gravi 4, definitivamente accertate alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui l Impresa è stabilita con indicazione: della matricola azienda/posizione contributiva e dell indirizzo della sede INPS di competenza; del codice ditta e dell indirizzo della sede INAIL di competenza; della tipologia di iscrizione INAIL (Datore di lavoro, Gestione separata - Committente/Associante, Lavoratore autonomo, Gestione separata - Titolare di reddito di lavoro autonomo di arte o professione); (solo in caso di iscrizione all Elenco per lavori) del numero di iscrizione e dell indirizzo della Cassa Edile di competenza; (solo in caso di iscrizione come Datore di lavoro ) del CCNL applicato; del numero di dipendenti adetti al servizio/lavoro/fornitura. di essere in regola rispetto agli obblighi derivanti dalla L. 68/99 che disciplina il diritto al lavoro dei disabili con indicazione, solo in caso di organico oltre i 35 dipendenti o con organico da 15 a 35 dipendenti che ha effettuato nuove assunzioni dopo il 18/1/2000, della sede dell Ufficio Disabili di competenza (indirizzo e recapito telefonico/fax); che non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all art. 9, 2 lettera c) del D.Lgs. 231/01 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la Pubblica amministrazione compresi i provvedimenti interdittivi di cui all art. 36 bis, 1 D.L. 223/06 convertito con modificazioni dalla L. 248/06; che non risulta alcuna iscrizione nel casellario informatico dei contratti pubblici per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione ai fini del rilascio dell attestazione SOA; dell eventuale esistenza di forme di controllo e collegamento con indicazione delle società controllate e/o controllanti (ragione sociale e codice fiscale); dell eventuale partecipazione ad un consorzio con indicazione: della ragione sociale e del codice fiscale del consorzio; della ragione sociale e del codice fiscale delle imprese consorziate; di essere eventualmente in possesso della certificazione di qualità con indicazione del tipo e della validità; di assumere tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla L. 136/2010 e successive modifiche con indicazione: dei dati identificativi del conto corrente dedicato (Banca/filiale/IBAN/Intestatario del conto) dati identificativi dei soggetti (persone fisiche) che per l impresa saranno delegati ad operare sul conto corrente dedicato (nominativo, codice fiscale, ruolo, luogo e data di nascita e comune di residenza); di essere informato, ai sensi del D.Lgs. 196/03, che i dati raccolti saranno trattati al solo fine di procedere all iscrizione nell Albo Fornitori e all espletamento delle relative procedure di scelta del contraente, nell osservanza delle norme in materia di appalti pubblici e saranno archiviati in locali dell Ente. Tali dati saranno comunicati e/o diffusi solo in esecuzione di specifiche disposizioni normative. 4 Ai sensi dell art. 38, comma 2 del D.Lgs. 163/06, si intendono gravi le violazioni ostative al rilascio del documento unico di regolarità contributiva. 3

2

2 1 2 - - - - - - - 3 - - - - - 4 5 Allegato 1A Servizi dell Amministrazione Centrale, dei Dipartimenti e dei Centri autonomi Codice merceologico (CD) - F descrizione 1 - S Servizi di manutenzione del verde

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006 E DI ALTRE CAUSE DI ESCLUSIONE

DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006 E DI ALTRE CAUSE DI ESCLUSIONE ALLEGATO 10 DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006 E DI ALTRE CAUSE DI ESCLUSIONE Il sottoscritto. nato il.. a.. in qualità di.. dell impresa/società......

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (ARTT. 38 COMMA 3, 46 E 47 DEL D.P.R N.445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (ARTT. 38 COMMA 3, 46 E 47 DEL D.P.R N.445) FAC SIMILE DICHIARAZIONE DA RENDERE IN MERITO AL POSSESSO DEI REQUISITI DI ORDINE GENERALE E DI IDONEITA PROFESSIONALE DI CUI AGLI ARTT. 38 e 39 DEL D.LGS. 12.04.2006 N.163 E SS.MM.II. PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000

DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000 ALLEGATO A2 DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000 Oggetto: procedura aperta per la stipula di un contratto per la fornitura di carta in risme per stampanti e fotoriproduttori.

Dettagli

MODELLO DI DICHIARAZIONE. Il sottoscritto... nato a.. il. (si prega di barrare le caselle che seguono)

MODELLO DI DICHIARAZIONE. Il sottoscritto... nato a.. il. (si prega di barrare le caselle che seguono) MODELLO DI DICHIARAZIONE Il sottoscritto... nato a.. il. codice fiscale.., in qualità di Titolare dell impresa individuale Direttore tecnico dell impresa individuale Socio della società in nome collettivo

Dettagli

A TPER SPA SISTEMA DI QUALIFICAZIONE AUTOBUS/FILOBUS AVVISO INVIATO ALLA GUCE IL 9 APRILE 2015

A TPER SPA SISTEMA DI QUALIFICAZIONE AUTOBUS/FILOBUS AVVISO INVIATO ALLA GUCE IL 9 APRILE 2015 A TPER SPA SISTEMA DI QUALIFICAZIONE AUTOBUS/FILOBUS AVVISO INVIATO ALLA GUCE IL 9 APRILE 2015 Domanda di iscrizione al sistema di qualificazione autobus/filobus e dichiarazione sostitutiva di certificazione

Dettagli

Oggetto: gara per l affidamento dei lavori... - dichiarazione ai sensi dell articolo 49 comma 2 lettera a) del D.Lgs. n. 163/06 e smi.

Oggetto: gara per l affidamento dei lavori... - dichiarazione ai sensi dell articolo 49 comma 2 lettera a) del D.Lgs. n. 163/06 e smi. Spett.le (nominativo della Stazione appaltante) A Oggetto: gara per l affidamento dei lavori... - dichiarazione ai sensi dell articolo 49 comma 2 lettera a) del D.Lgs. n. 163/06 e smi. Il sottoscritto...

Dettagli

Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE Modulo A - Dichiarazione sostitutiva DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L OFFERTA (DA PRESENTARE NEL PLICO, FUORI DELLA BUSTA DELL OFFERTA) Il sottoscritto... in qualità di LEGALE

Dettagli

NOME: COGNOME: NATO A : IN DATA: CODICE FISCALE: PROFESSIONE: RESIDENTE A : IN VIA: IN QUALITA DI RAPPRESENTANTE LEGALE DELL IMPRESA: DENOMINAZIONE:

NOME: COGNOME: NATO A : IN DATA: CODICE FISCALE: PROFESSIONE: RESIDENTE A : IN VIA: IN QUALITA DI RAPPRESENTANTE LEGALE DELL IMPRESA: DENOMINAZIONE: Allegato 1 MARCA DA BOLLO 14,62 MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI SISTEMA D ILLUMINAZIONE INTERNA INTELLIGENTI AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA NEI FABBRICATI DI PROPRIETA COMUNALE

Dettagli

MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il. e residente in ( ) via n.

MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il. e residente in ( ) via n. All ISFOL Ufficio Gare e Appalti Corso D Italia, 33 00198 ROMA MODULO DI AUTODICHIARAZIONE (AI SENSI DELL ART. 47 D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) Il/La sottoscritto/a, nato/a a il e residente in ( ) via

Dettagli

ALLEGATO 3) DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DA PRESENTARE DA PARTE DELL IMPRESA AUSILIARIA AI SENSI DELL EX ART. 49 DEL D.LGS.

ALLEGATO 3) DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DA PRESENTARE DA PARTE DELL IMPRESA AUSILIARIA AI SENSI DELL EX ART. 49 DEL D.LGS. ALLEGATO 3) DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DA PRESENTARE DA PARTE DELL IMPRESA AUSILIARIA AI SENSI DELL EX ART. 49 DEL D.LGS. 163/2006 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE

Dettagli

Oggetto : Servizio ADE (ASSISTENZA DOMICILARE EDUCATIVA) nell ambito territoriale N 10

Oggetto : Servizio ADE (ASSISTENZA DOMICILARE EDUCATIVA) nell ambito territoriale N 10 ALLEGATO 1 MODELLO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Al Comune di BITRITTO p.zza Leone 12 70020-BITRITTO(BA) Oggetto : Servizio ADE (ASSISTENZA DOMICILARE EDUCATIVA) nell ambito territoriale N 10 Il sottoscritto

Dettagli

Al Comune di Arezzo Servizio Pianificazione Urbanistica Ufficio Mobilità

Al Comune di Arezzo Servizio Pianificazione Urbanistica Ufficio Mobilità Marca da bollo 16.00 Al Comune di Arezzo Servizio Pianificazione Urbanistica Ufficio Mobilità Piazza della libertà 1 52100 Arezzo OGGETTO: Domanda per l iscrizione all elenco delle imprese da invitare

Dettagli

SISTEMAZIONE E LA MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI ALL INTERNO E LIMITROFE ALLE ROTATORIE STRADALI COMUNALI

SISTEMAZIONE E LA MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI ALL INTERNO E LIMITROFE ALLE ROTATORIE STRADALI COMUNALI Allegato 4) modello da utilizzarsi da parte dell esecutore delle opere SISTEMAZIONE E LA MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI ALL INTERNO E LIMITROFE ALLE ROTATORIE STRADALI COMUNALI AREA N... CIG DICHIARAZIONE

Dettagli

MODULO N 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODULO N 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODULO N 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Al Signor Sindaco del Comune di 10064 PINEROLO Oggetto: Indagine di mercato per l affidamento del servizio di vigilanza ed accompagnamento

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI GENERALI ART. 38 D.LGS. 163/2006 DICHIARA

DICHIARAZIONE REQUISITI GENERALI ART. 38 D.LGS. 163/2006 DICHIARA Allegato 1 All ASM Terni s.p.a Via B. Capponi, 100 05100 TERNI DICHIARAZIONE REQUISITI GENERALI ART. 38 D.LGS. 163/2006 Il sottoscritto... C.F. nato a.. il in qualità di dell'impresa.... con sede in...

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REQUISITI PER CONTRARRE CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

DICHIARAZIONE DEI REQUISITI PER CONTRARRE CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Direzione centrale infrastrutture e territorio Servizio paesaggio e biodiversità Via Sabbadini, 31-33100 UDINE ALLEGATO A DICHIARAZIONE DEI REQUISITI PER CONTRARRE

Dettagli

Albo Fornitori della Fondazione Idis - Città della Scienza. Richiesta di iscrizione

Albo Fornitori della Fondazione Idis - Città della Scienza. Richiesta di iscrizione 1 Allegato A Albo Fornitori della Fondazione Idis - Città della Scienza. Richiesta di iscrizione All Ufficio Acquisti della Fondazione IDIS-Città della Scienza Via Coroglio, 57d 80124 Napoli. Il sottoscritto

Dettagli

MANIFESTA IL PROPRIO INTERESSE

MANIFESTA IL PROPRIO INTERESSE Allegato A OGGETTO: Manifestazione di interesse a partecipare alla procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell art.125, comma 11, D.Lgs. 163/2006 per l affidamento del servizio di trasporto scolastico

Dettagli

DOCUMENTO 1 A) (DA COMPILARE DA PARTE DEI CONSORZIATI PER I CONSORZI di cui all art. 34 comma 1 lett. b) e c) del D.Lgs. 163/06)

DOCUMENTO 1 A) (DA COMPILARE DA PARTE DEI CONSORZIATI PER I CONSORZI di cui all art. 34 comma 1 lett. b) e c) del D.Lgs. 163/06) DOCUMENTO 1 A) Allegato B) (DA COMPILARE DA PARTE DEI CONSORZIATI PER I CONSORZI di cui all art. 34 comma 1 lett. b) e c) del D.Lgs. 163/06) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (redatta ai sensi del D.P.R. 28.12.2000

Dettagli

FACSIMILE di cui al punto III del bando di gara Dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 del Legale Rappresentante

FACSIMILE di cui al punto III del bando di gara Dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 del Legale Rappresentante FACSIMILE di cui al punto III.2.1 1. del bando di gara Dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 del Legale Rappresentante RETE FERROVIARIA ITALIANA SPA DIREZIONE LEGALE S.O.

Dettagli

Il sottoscritto nato a il residente nel Comune di Provincia Via/Piazza n con sede in Provincia Via/Piazza n,c.a.p. C.F. P.I. Tel.

Il sottoscritto nato a il residente nel Comune di Provincia Via/Piazza n con sede in Provincia Via/Piazza n,c.a.p. C.F. P.I. Tel. Fac-simile di domanda All Azienda Ospedaliera Universitaria nato a il residente nel Comune di Provincia Via/Piazza n con sede in Provincia Via/Piazza n,c.a.p. C.F. P.I. Tel. Fax e-mail CHIEDE di essere

Dettagli

MODELLO DICHIARAZIONE AVVALIMENTO (IMPRESA AUSILIARIA)

MODELLO DICHIARAZIONE AVVALIMENTO (IMPRESA AUSILIARIA) Modello all. n. 2b al Disciplinare di gara MODELLO DICHIARAZIONE AVVALIMENTO (IMPRESA AUSILIARIA) Spett.le Unione dell Alto Reno Centrale Unica di Committenza Piazza della Libertà, 13 40046 PORRETTA TERME

Dettagli

MOD. A DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI ART.

MOD. A DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI ART. MOD. A.1.3 - DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI ART. 36, COMMA 5, e 37, COMMA 7, DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE:

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN OPERA DI UNA CHIATTA PER ATTRACCO TRAGHETTI RO-RO PER L ACCOSTO DEL MOLO 56 DEL PORTO DI LIVORNO

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN OPERA DI UNA CHIATTA PER ATTRACCO TRAGHETTI RO-RO PER L ACCOSTO DEL MOLO 56 DEL PORTO DI LIVORNO Allegato B) PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN OPERA DI UNA CHIATTA PER ATTRACCO TRAGHETTI RO-RO PER L ACCOSTO DEL MOLO 56 DEL PORTO DI LIVORNO Dichiarazioni ai sensi dell art. 38 e norme collegate del

Dettagli

Al Comune di BRUGNERA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di ricovero, mantenimento e cura dei cani randagi. Anni

Al Comune di BRUGNERA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di ricovero, mantenimento e cura dei cani randagi. Anni Allegato sub A) Al Comune di 33070 BRUGNERA OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento del servizio di ricovero, mantenimento e cura dei cani randagi. Anni 2011-2014. Domanda di partecipazione Dichiarazione

Dettagli

MODELLO DICHIARAZIONI AVVALIMENTO

MODELLO DICHIARAZIONI AVVALIMENTO ALLEGATO B2 MODELLO DICHIARAZIONI AVVALIMENTO NELLA PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E REALIZZAZIONE DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E AMPLIAMENTO DEL PARCHEGGIO DI VILLA

Dettagli

DA PRESENTARE DA PARTE DELLE IMPRESE CONSORZIATE DESIGNATE QUALI ESECUTRICI E DALL IMPRESA AUSILIARIA IN CASO DI AVVALIMENTO)

DA PRESENTARE DA PARTE DELLE IMPRESE CONSORZIATE DESIGNATE QUALI ESECUTRICI E DALL IMPRESA AUSILIARIA IN CASO DI AVVALIMENTO) ALLEGATO N.4 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA DA RENDERSI AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEGLI ARTT. 46, 47, 75 E 76 DEL D.P.R. N. 445/2000 (punto 3 del Disciplinare di gara

Dettagli

DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DEL CONCORRENTE

DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DEL CONCORRENTE MOD. AVV DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DEL CONCORRENTE ALLA CORTE D APPELLO DI MILANO VIA FREGUGLIA 1 20122 MILANO La presente dichiarazione, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/00, deve essere corredata da

Dettagli

DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DEL CONCORRENTE

DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO DEL CONCORRENTE ALLEGATO 4 MODELLO DI DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO COSTITUITA DA DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO E DA DICHIARAZIONE DI MESSA A DISPOSIZIONE DEL REQUISITO DELL IMPRESA AUSILIARIA DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO

Dettagli

FACSIMILE di cui al punto III.2.1) 1. del bando di gara Dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 del Legale Rappresentante

FACSIMILE di cui al punto III.2.1) 1. del bando di gara Dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 del Legale Rappresentante FACSIMILE di cui al punto III.2.1) 1. del bando di gara Dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 del Legale Rappresentante RETE FERROVIARIA ITALIANA SPA DIREZIONE LEGALE S.O.

Dettagli

e che ha sede legale in via/piazza.. telefono..., fax., . e sede operativa in via/piazza.. telefono

e che ha sede legale in via/piazza.. telefono..., fax.,  . e sede operativa in via/piazza.. telefono A ATAM SpA loc. Casenuove di Ceciliano, 49/5 Arezzo OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER APPALTO DEI LAVORI DI RESTAURO DELLA PAVIMENTAZIONE IN PIETRA DI PIAZZA LANDUCCI E PIAZZA DEL MURELLO CIG 29216730D5

Dettagli

Spett.le COMUNE DI RESCALDINA P.zza Chiesa n RESCALDINA (MI)

Spett.le COMUNE DI RESCALDINA P.zza Chiesa n RESCALDINA (MI) Modello A1 Il presente modello deve essere prodotto dalle imprese consorziate di cui all art. 34 comma 1 lettere b) c) D. Lgs. 163/2006 e successive modificazioni indicate dal consorzio come partecipanti

Dettagli

MODULO N 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODULO N 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODULO N 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Al Signor Sindaco del Comune di 10064 PINEROLO Oggetto: Indagine di mercato per l affidamento del servizio di vigilanza e custodia degli

Dettagli

ALLEGATO A MODELLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ALLEGATO A MODELLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLEGATO A MODELLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE All ERAP delle Marche Presidio di Ascoli Piceno Via Napoli N. 135/A 63100 ASCOLI PICENO OGGETTO: Appalto del servizio di trasloco dei piani dal 1 all'8, per

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 ART. 89 Avvalimento DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA, IN RELAZIONE ALLA PROCEDURA... - CIG:...

DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 ART. 89 Avvalimento DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA, IN RELAZIONE ALLA PROCEDURA... - CIG:... DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 ART. 89 Avvalimento DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA, IN RELAZIONE ALLA PROCEDURA... - CIG:... IL SOTTOSCRITTO NATO A IL, NELLA SUA QUALITÀ DI (eventualmente) giusta PROCURA

Dettagli

DICHIARA: DATI GENERALI

DICHIARA: DATI GENERALI DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 200 N. 13 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI ART. 3, COMMA 5, e 37, COMMA 7, DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE -MOD.A.1.3.- PROCEDURA

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFERMA DEI REQUISITI

DICHIARAZIONE DI CONFERMA DEI REQUISITI MODELLO Z DICHIARAZIONE DI CONFERMA DEI REQUISITI Oggetto: QAULIFICAZIONE PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ALLA CARROZZERIA DEI VEICOLI DI CATEGORIA M3 ADIBITI AL TRASPORTO PUBBLICO CHE COSTITUISCONO IL

Dettagli

MODULO A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Codice fiscale... P.IVA..

MODULO A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Codice fiscale... P.IVA.. MODULO A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE dell'impresa... Codice fiscale... P.IVA..

Dettagli

[ ] raggruppamento temporaneo costituendo o costituito (in tal caso allegare atto costitutivo)

[ ] raggruppamento temporaneo costituendo o costituito (in tal caso allegare atto costitutivo) AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA, FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN IMPIANTO DI TRIGENERAZIONE COMPRESE LE ATTIVITA PER IL MANTENIMENTO IN PERFETTA EFFICIENZA DELL IMPIANTO PER 8 ANNI PRESSO L AEROPORTO

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI DELL IMPRESA CONCORRENTE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI DELL IMPRESA CONCORRENTE 1 Progetto Città della Scienza 2.0: nuovi prodotti e servizi dell economia della conoscenza finanziato dal MIUR a valere sulle risorse del Fondo Integrativo Specialee per la Ricerca (FISR) Delibera CIPE

Dettagli

CITTA DI TERRACINA Provincia di Latina Piazza Municipio 1 Tel. 0773/7071

CITTA DI TERRACINA Provincia di Latina Piazza Municipio 1 Tel. 0773/7071 ZIONE SOSTITUTIVA Mod. A (Artt. 46, 47, 48 e 49 del d.p.r. 445/2000 "Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa") CIRCA IL POSSESSO DEI REQUISITI

Dettagli

Modello Dichiarazione ai sensi dell art. 38 commi 1 e 2 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Modello Dichiarazione ai sensi dell art. 38 commi 1 e 2 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. Gara d appalto a procedura aperta ai sensi dell art. 55 comma 5 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. per l affidamento del servizio di somministrazione di prodotti alimentari trasporto, preparazione, consegna,

Dettagli

MODELLO DICHIARAZIONI OPERATORE ECONOMICO SUBAPPALTATORE. Il sottoscritto nato a il in qualità di

MODELLO DICHIARAZIONI OPERATORE ECONOMICO SUBAPPALTATORE. Il sottoscritto nato a il in qualità di MODELLO DICHIARAZIONI OPERATORE ECONOMICO SUBAPPALTATORE ALLEGATO 1 Il sottoscritto nato a il in qualità di dell operatore economico subappaltatore con sede legale Codice Fiscale Partita IVA Telefono:

Dettagli

DICHIARA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000:

DICHIARA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000: DICHIARAZIONE CHE DEVE ESSERE RESA DAI LEGALI RAPPRESENTANTI DELLE IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO CONCORRE DA PRODURRE COMPILATA NELLE IPOTESI DI PARTECIPAZIONE DI CUI ALL ART. 34, COMMA

Dettagli

MODELLO 2 Consorzio fra società cooperative \ Consorzio tra imprese artigiane \ Consorzio stabile

MODELLO 2 Consorzio fra società cooperative \ Consorzio tra imprese artigiane \ Consorzio stabile Allegato 2 MODELLO 2 Consorzio fra società cooperative \ Consorzio tra imprese artigiane \ Consorzio stabile Alla Regione Umbria Giunta Regionale Direzione regionale Programmazione, Innovazione e Competitività

Dettagli

Modello A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE CHE SOTTOSCRIVE. Codice fiscale P. IVA, con sede in

Modello A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE CHE SOTTOSCRIVE. Codice fiscale P. IVA, con sede in Modello A DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE/PROCURATORE dell'impresa Codice

Dettagli

Oggetto: Procedura aperta per l appalto relativo alla Realizzazione di palestra comunale per ginnastica preagonistica. Opere di completamento

Oggetto: Procedura aperta per l appalto relativo alla Realizzazione di palestra comunale per ginnastica preagonistica. Opere di completamento Esente imposta di bollo Oggetto: Procedura aperta per l appalto relativo alla Realizzazione di palestra comunale per ginnastica preagonistica. Opere di completamento Il sottoscritto nato a il codice fiscale

Dettagli

(ALLEGATO A) E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000

(ALLEGATO A) E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 (ALLEGATO A) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA LOCAZIONE DI IMMOBILI CONSORTILI UBICATI IN LOCALITA ACQUACHIARA RICADENTI NEI COMUNI DI TERAMO E TORRICELLA SICURA. E DICHIARAZIONE

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 ART. 48, COMMA 2, e 4, DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE

DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 ART. 48, COMMA 2, e 4, DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE MODELLO A.1.3 DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 ART. 48, COMMA 2, e 4, DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE Procedura per Affidamento della Fornitura vestiario estivo occorrente

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA PER LA QUALE IL CONSORZIO CONCORRE D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. art. 36, c 5, e 37, c 7 Procedura aperta per l affidamento Servizio di verifica dei rendiconti di spesa

Dettagli

dichiaro ai fini della partecipazione all appalto di cui in oggetto

dichiaro ai fini della partecipazione all appalto di cui in oggetto Gara d appalto per l affidamento del servizio di vigilanza armata degli uffici giudiziari di Prato Gara n. 537 mod. 3 - dichiarazione da rendere da parte del consorziato individuato quale esecutore dell

Dettagli

Oggetto: MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER IL REPERIMENTO DI PROPOSTE DI LABORATORI E VISITE GUIDATE NEI MUSEI CIVICI

Oggetto: MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER IL REPERIMENTO DI PROPOSTE DI LABORATORI E VISITE GUIDATE NEI MUSEI CIVICI AL COMUNE DI CATANIA S E D E Oggetto: MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER IL REPERIMENTO DI PROPOSTE DI LABORATORI E VISITE GUIDATE NEI MUSEI CIVICI IL SOTTOSCRITTO (nome) (cognome) NATO A PR IL CODICE FISCALE

Dettagli

A TPER SPA. Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in

A TPER SPA. Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in A TPER SPA APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MATERIALE ROTABILE FERROVIARIO E DI IMMOBILI AD USO FERROVIARIO PROCEDURA RISTRETTA AVVISO INVIATO ALLA GUCE IL 22 AGOSTO 2014 Dichiarazione a corredo

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (A norma del D.P.R. 28/12/2000 n. 445) DICHIARA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (A norma del D.P.R. 28/12/2000 n. 445) DICHIARA ZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (A norma del D.P.R. 28/12/2000 n. 445) Il sottoscritto...nato a...(...) il.../.../... residente a...(...) in Via... n... in qualità di...e legale

Dettagli

SCHEDA CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO CONCORRE (A.8)

SCHEDA CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO CONCORRE (A.8) SCHEDA CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO CONCORRE (A.8) DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA ESECUTRICE ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 art. 36, comma 5, e 37, comma 7. GARA DI APPALTO

Dettagli

ALLEGATO 1 Dichiarazione di sussistenza dei requisiti ex art. 38

ALLEGATO 1 Dichiarazione di sussistenza dei requisiti ex art. 38 ALLEGATO 1 Dichiarazione di sussistenza dei requisiti ex art. 38 Dichiarazione per l affidamento di forniture Stazione appaltante: IRCCS-CROB di Rionero in Vulture Fornitura di reagenti, chimici e consumabili

Dettagli

DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ

DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ ALLEGATO A) DICHIARAZIONE INSUSSISTENZA CAUSE DI ESCLUSIONE DI CUI ALL ART. 38 DEL D.LGS 163/2006 RESA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 CIG Il sottoscritto, codice fiscale, nato a

Dettagli

Oggetto: Dichiarazione di disponibilità per il conferimento del servizio denominato Sportello di mediazione familiare AVVISO DEL 28 febbraio 2014

Oggetto: Dichiarazione di disponibilità per il conferimento del servizio denominato Sportello di mediazione familiare AVVISO DEL 28 febbraio 2014 Modello A1 All'Amministrazione provinciale di Vicenza Servizio mediazione Familiare C.trà SS. Apostoli, 18 36100 Vicenza (VI) Oggetto: Dichiarazione di disponibilità per il conferimento del servizio denominato

Dettagli

ALLEGATO E AVVALIMENTO - DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA

ALLEGATO E AVVALIMENTO - DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA ALLEGATO E AVVALIMENTO - DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 art. 49 - Dichiarazione dell impresa ausiliaria in relazione all appalto dell Attività di orientamento e consulenza

Dettagli

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M-TER) DEL D.LGS 163/2006 1

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M-TER) DEL D.LGS 163/2006 1 Modulo Allegato 2 Sezione A da inserire nella busta A Documentazione Amministrativa DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M-TER) DEL D.LGS

Dettagli

COMUNE DI FLORINAS PROVINCIA DI SASSARI Servizio Tecnico Urbanistica e LL.PP.

COMUNE DI FLORINAS PROVINCIA DI SASSARI Servizio Tecnico Urbanistica e LL.PP. L allegato deve essere sottoscritto dal Rappresentante Legale della Ditta ed essere accompagnato da fotocopia di un documento di riconoscimento dello stesso soggetto. MODELLO B) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA CENTRO DI SOGGIORNO PER ANZIANI

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA CENTRO DI SOGGIORNO PER ANZIANI SCHEMA DI ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA ALLEGATO A) Il sottoscritto.nato il..a con codice fiscale n in qualità di. dell impresa..con sede in domicilio fiscale..con codice fiscale n con partita IVA n

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA BANDO PER L ISCRIZIONE ALL ELENCO FORNITORI 2011-2013 Articolo 1 - Definizione dell Elenco È istituito presso l Università degli Studi dell Insubria l elenco dei fornitori

Dettagli

Il sottoscritto. nato. a residente in. via. codice fiscale. legale rappresentante di. con sede legale in. in via. codice fiscale e Partita IVA

Il sottoscritto. nato. a residente in. via. codice fiscale. legale rappresentante di. con sede legale in. in via. codice fiscale e Partita IVA Modello per la manifestazione di interesse MANIFESTAZIONI DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA, SUPPORTO ED ASSISTENZA NELL ATTIVITA DI

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva attestante i requisiti generali (resa ex artt. 46 e 47 del DPR 445/2000)

Dichiarazione sostitutiva attestante i requisiti generali (resa ex artt. 46 e 47 del DPR 445/2000) Dichiarazione sostitutiva attestante i requisiti generali (resa ex artt. 46 e 47 del DPR 445/2000) Il sottoscritto (nome).... (cognome)... nato a...(prov.)..il.. residente a. (prov.), in Via.. n in qualità

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva dell Impresa Ausiliaria (ex art.186 bis RD 267/1942)

Dichiarazione sostitutiva dell Impresa Ausiliaria (ex art.186 bis RD 267/1942) Dichiarazione sostitutiva dell Impresa Ausiliaria (ex art.186 bis RD 267/1942) PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DI MULTISERVIZI DESTINATI ALLA MENSA SESTO DI SESTO FIORENTINO DELL AZIENDA REGIONALE DSU TOSCANA

Dettagli

All. 7) al Disciplinare: dichiarazione art. 38 comma 1 del D.Lgs. 163/2006

All. 7) al Disciplinare: dichiarazione art. 38 comma 1 del D.Lgs. 163/2006 All. 7) al Disciplinare: dichiarazione art. 38 comma 1 del D.Lgs. 163/2006 sottoscritt, Cod. Fisc. nato a il nella qualità di dell'impresa 1 avente sede legale in, Via n. P.IVA Cod. Fisc., fax, e-mail

Dettagli

ALLEGATO B - LAVORI (art.125, d.lgs 163/2006 e s.m.i.)

ALLEGATO B - LAVORI (art.125, d.lgs 163/2006 e s.m.i.) ALLEGATO B - LAVORI (art.125, d.lgs 163/2006 e s.m.i.) OGGETTO:ISTITUZIONE ELENCO OPERATORI ECONOMICI DA INTERPELLARE IN CASO DI RICORSO A PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI Il

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Modulo informazioni per dichiarazione sostitutiva di atto notorio Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Provveditorato Regionale per il Piemonte, Liguria e Valle d Aosta ALLEGATO A) Avviso di

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE FORMULA FULL DEL CAR SHARING DELLA CITTA DI BOLOGNA

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE FORMULA FULL DEL CAR SHARING DELLA CITTA DI BOLOGNA A TPER SPA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE FORMULA FULL DEL CAR SHARING DELLA CITTA DI BOLOGNA. PROCEDURA RISTRETTA. AVVISO DI GARA INVIATO

Dettagli

ALLA DIREZIONE GENERALE DI COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I reparto 3^ DIVISIONE Piazzale della Marina, Roma

ALLA DIREZIONE GENERALE DI COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I reparto 3^ DIVISIONE Piazzale della Marina, Roma FAC - SIMILE N. 1 ALLA DIREZIONE GENERALE DI COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I reparto 3^ DIVISIONE Piazzale della Marina, 4 00196 - Roma Io sottoscritto nato a il in qualità di (carica sociale) della

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO Per l individuazione di operatori economici da invitare a procedure negoziate ai sensi dell art. 122, co. 7, del D.Lgs 163/2006.

INDAGINE DI MERCATO Per l individuazione di operatori economici da invitare a procedure negoziate ai sensi dell art. 122, co. 7, del D.Lgs 163/2006. CONSORZIO DEI CANALI DEL CANAVESE Via Trieste 22/a 10014 CALUSO INDAGINE DI MERCATO Per l individuazione di operatori economici da invitare a procedure negoziate ai sensi dell art. 122, co. 7, del D.Lgs

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA Allegato A Alla Proservice S.p.A Via Monte Sabotino, 9 Cagliari 09122 Modello di domanda (in carta semplice) AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA l sottoscritt, nato/a a Prov.

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI DELLA SOCIETA TALETE S.p.A.

MODULO DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI DELLA SOCIETA TALETE S.p.A. Spazio riservato all Ufficio per accettazione e protocollo di arrivo Il sottoscritto in qualità di della ditta chiede l iscrizione all albo Fornitori qualificati della società Talete S.p.A. dichiarando,

Dettagli

Via Bruno Capponi, Terni - Telefono Fax

Via Bruno Capponi, Terni - Telefono Fax Via Bruno Capponi, 100-05100 - Terni - Telefono 0744 3911 - Fax 0744 391407 TAGLIO E/O DERAMIFICAZIONE DI ESSENZE VEGETALI INTERFERENTI CON IMPIANTI ELETTRICI AEREI A TENSIONE 130 KV O INVASIVE DI AREE

Dettagli

CONSORZIATO DEL CONSORZIO (2)

CONSORZIATO DEL CONSORZIO (2) Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione QUALIFICAZIONE (SOLO CONSORZIATO indicato come esecutore dal CONSORZIO art. 37, comma 7, d.lgs. n. 163 del 2006) Dichiarazioni

Dettagli

MODELLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

MODELLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Marca da bollo legale ( 14,62) MODELLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA ---------- (nome della stazione appaltante). Servizio.... Via/Piazza. N.. CAP.. Città.. Oggetto: Procedura ristretta per la concessione

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA RISTRETTA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA RISTRETTA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA RISTRETTA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO VIALE UMBERTO I, n.80 04100 LATINA Oggetto: Procedura ristretta per l affidamento

Dettagli

Modello D ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE

Modello D ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE Modello D ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE Procedura aperta per l appalto dei servizi educativi dell Asilo Nido comunale Il Girasole e di pulizia dei locali sede dell asilo - C.I.G.

Dettagli

Per IMPRESA SINGOLA/SOCIETA. Presentata dall Impresa

Per IMPRESA SINGOLA/SOCIETA. Presentata dall Impresa Fac-simile MODELLO. n. 1 (Busta A) Marca da bollo da 16,00 Per IMPRESA SINGOLA/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA Viale Regina Elena n. 299. 00161 - Roma CIG 5265854031

Dettagli

Via Rimembranza 8, Acerno (SA) P. IVA Tel Fax

Via Rimembranza 8, Acerno (SA) P. IVA Tel Fax MOD 02 AREA TECNICA Aggiornamento 02/05/2014 (Provincia di Salerno) AREA TECNICA Via Rimembranza 8, 84042 Acerno (SA) P. IVA 00552610651 Tel. 089 9821211 Fax 089 9821227 www.comune.acerno.sa.it Al Responsabile

Dettagli

ALLEGATO A PROVINCIA DI BARI Servizio Edilizia Pubblica Via Castromediano, BARI

ALLEGATO A PROVINCIA DI BARI Servizio Edilizia Pubblica Via Castromediano, BARI 1 ALLEGATO A PROVINCIA DI BARI Servizio Edilizia Pubblica Via Castromediano, 138 70126 BARI Richiesta di inserimento nell elenco aperto di operatori economici del Servizio Edilizia Pubblica per l affidamento

Dettagli

Spett.le Azienda USL di Ferrara DIPARTIMENTO TECNICO Via Cassoli, Ferrara. nato a il cittadinanza. con sede in Tel. Fax P.

Spett.le Azienda USL di Ferrara DIPARTIMENTO TECNICO Via Cassoli, Ferrara. nato a il cittadinanza. con sede in Tel. Fax P. Allegato n. 1 Facsimile di domanda di partecipazione 44100 Ferrara Il sottoscritto ( 1) nato a il cittadinanza in qualità di legale rappresentante del Consorzio/impresa ( 2) con sede in Tel. Fax P. IVA

Dettagli

Allegato1 A. FORNITURE dell Amministrazione Centrale APPARATI E ACCESSORI DI TELEFONIA E TRASMISSIONE DATI

Allegato1 A. FORNITURE dell Amministrazione Centrale APPARATI E ACCESSORI DI TELEFONIA E TRASMISSIONE DATI Allegato1 A FORNITURE dell Amministrazione Centrale C.M. 1- F. APPARATI E ACCESSORI DI TELEFONIA E TRASMISSIONE DATI C.M. 2 - F. ARREDAMENTI E COMPLEMENTI DI ARREDO 2/1 F. Arredi didattici 2/2 F. Arredi

Dettagli

MOD. A DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 ART.

MOD. A DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 ART. MOD. A.1.3 - DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 ART. 49 Avvalimento DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA, IN RELAZIONE ALL APPALTO RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI

Dettagli

MODELLO. Dichiarazione di cui al paragrafo del Disciplinare di gara

MODELLO. Dichiarazione di cui al paragrafo del Disciplinare di gara MODELLO Dichiarazione di cui al paragrafo 16.2. del Disciplinare di gara Spett. Comune di Montalcino Piazza Cavour, 13 53024 Montalcino SI OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 204 COMMA 1 D.LGS. 12 APRILE

Dettagli

MODELLO DICHIARAZIONE AVVALIMENTO (IMPRESA AUSILIARIA)

MODELLO DICHIARAZIONE AVVALIMENTO (IMPRESA AUSILIARIA) MODELLO DICHIARAZIONE AVVALIMENTO (IMPRESA AUSILIARIA) Modello all. n. 3 al Disciplinare di gara Spett.le COMUNE DI CASALMAIOCCO Piazza San Valentino, 1 26831 CASALMAIOCCO (LO) Oggetto: Procedura aperta

Dettagli

COMUNICAZIONE AI FINI DELL INSERIMENTO NEL CASELLARIO INFORMATICO DELLE VARIAZIONI DI CUI ALL ART. 74, COMMA 6, DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N.

COMUNICAZIONE AI FINI DELL INSERIMENTO NEL CASELLARIO INFORMATICO DELLE VARIAZIONI DI CUI ALL ART. 74, COMMA 6, DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. Allegato 1 (per la segnalazione, ai fini dell inserimento nel casellario informatico, delle variazioni di cui all articolo 74, comma 6, del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207) All'AUTORITÀ PER LA VIGILANZA

Dettagli

MODULO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA IL SOTTOSCRITTO... NATO A...IL... RESIDENTE NEL COMUNE DI... VIA/PIAZZA... PROVINCIA...(...)..CAP...

MODULO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA IL SOTTOSCRITTO... NATO A...IL... RESIDENTE NEL COMUNE DI... VIA/PIAZZA... PROVINCIA...(...)..CAP... ALLEGATO C MODULO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PROCEDURA DI EVIDENZA PUBBLICA AVVISO ESPLORATIVO/INVITO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATO ALL ACQUISTO DI UNA QUOTA SOCIETARIA DEL 45%

Dettagli

MODELLO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA POSSESSO REQUISITI INDAGINE DI MERCATO

MODELLO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA POSSESSO REQUISITI INDAGINE DI MERCATO ALLEGATO 1 MODELLO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA POSSESSO REQUISITI INDAGINE DI MERCATO Oggetto: indagine di mercato relativa all affidamento della fornitura di apparati e relativi

Dettagli

DICHIARA ALLEGATO 2. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DELL'ART. 76 DEL D.P.R. n. 445/2000 DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

DICHIARA ALLEGATO 2. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DELL'ART. 76 DEL D.P.R. n. 445/2000 DEL LEGALE RAPPRESENTANTE ALLEGATO 2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DELL'ART. 76 DEL D.P.R. n. 445/2000 DEL LEGALE RAPPRESENTANTE Si precisa che, al fine di attestare il possesso dei requisiti previsti dal bando di gara, possono

Dettagli

ALLEGATO 2 Parte 1 - Avvalimento DICHIARA

ALLEGATO 2 Parte 1 - Avvalimento DICHIARA Parte 1 - Avvalimento ALLEGATO 2 AVVISO PUBBLICO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L ESPLETAMENTO DI UNA PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DEL COMBINATO DISPOSTO DEGLI ARTT. 122 COMMA 7

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI I.P.A.B. LUIGI MARIUTTO Centro di servizi alla persona ALLEGATO 2) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI IL SOTTOSCRITTO NATO A IL NELLA SUA QUALITA DI (titolare, legale rappresentante,

Dettagli

Con riferimento all appalto indicato in oggetto, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445 del

Con riferimento all appalto indicato in oggetto, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445 del IMPRESA MITTENTE MODELLO DOMANDA/ DICHIARAZIONE All ALTO CALORE SERVIZI S.p.A. A V E L L I N O OGGETTO: Dichiarazione 1 - Manifestazione di interesse Richiesta partecipazione alla selezione delle Ditte

Dettagli

IL SOTTOSCRITTO NATO IL A RESIDENTE IN (INSERIRE INDIRIZZO COMPLETO)

IL SOTTOSCRITTO NATO IL A RESIDENTE IN (INSERIRE INDIRIZZO COMPLETO) Modello A.1.3 DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163, ARTICOLI 36, CO. 5, e 37, CO. 7 SCHEDA CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO CONCORRE DICHIARAZIONE DELL IMPRESA CONSORZIATA G414 PROCEDURA APERTA

Dettagli

SCHEDA A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA

SCHEDA A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA OFFERTA PER LA GARA DEL GIORNO 12 FEBBRAIO 2010 RELATIVA ALL APPALTO PER LA FORNITURA E INSTALLAZIONE DI ATTREZZATURE SCIENTIFICHE DESTINATE AI LABORATORI DELL AGRIS: LOTTI DA 1 A 11. - Importo complessivo

Dettagli

MODELLO N.2 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE

MODELLO N.2 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE MODELLO N.2 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE Il sottoscritto nato a il, domiciliato per la carica presso la sede societaria ove appresso, nella sua qualità di e legale rappresentante

Dettagli

Oggetto dell appalto Servizio di elaborazione paghe e contributi

Oggetto dell appalto Servizio di elaborazione paghe e contributi ALLEGATO 2 DICHIARAZIONE CUMULATIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL DPR 445/2000 (Nel caso di concorrenti costituiti da imprese già associate temporaneamente o già consorziate in Consorzio Ordinario o

Dettagli

SCHEDA AVVALIMENTO (A.5) DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA IN CASO DI AVVALIMENTO Ai sensi dell'art.49 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n.

SCHEDA AVVALIMENTO (A.5) DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA IN CASO DI AVVALIMENTO Ai sensi dell'art.49 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. SCHEDA AVVALIMENTO (A.5) DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA IN CASO DI AVVALIMENTO Ai sensi dell'art.49 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n.163 GARA DI APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER APPALTO INTEGRATO

Dettagli