Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44"

Transcript

1 s INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione del flusso di gas a 12VDC di tipo normalmente chiusa (NC) o normalmente aperta (NO). Sonda ad una soglia con elemento sensibile al biossido di stagno. Eventuale comando di dispositivi ausiliari (sirene, lampeggianti, ventilatori ) o elettrovalvole a 230VAC tramite relè integrato. Alimentazione a 24VAC. Caricabatterie integrato per ricarica e mantenimento di batteria tampone esterna opzionale a 12V con intervento automatico in caso di mancanza alimentazione. Impiego La centralina viene impiegata, in collegamento con una sonda di tipo QA..13/A, per la segnalazione ottico/acustica e per il comando di una elettrovalvola di intercettazione del flusso del gas in presenza di concentrazioni pericolose di: metano (CH4) o gas di città GPL monossido di carbonio (CO) nota: Alla centralina può essere collegata una sola sonda di tipo QA..13/A Modelli disponibili Descrizione Centralina di comando Sonda per gas metano IP44 Sonda per gas GPL IP44 Sonda per monossido di carbonio (CO) IP44 Elettrovalvole gas 12V DC Elettrovalvole gas 230V AC Tipo QAG13/A QAG13.P/A QAO13/A E..D (NC) o E..E (NO) E..D-AC (NC) o E..E-AC (NO) HVAC Products 1/8

2 Montaggio Il può essere installato come segue: A B C Su barra DIN di lunghezza minima di 120 mm A parete tramite 2 viti A fronte quadro utilizzando una barra DIN di lunghezza minima 150mm e 2 distanziali esagonali da 50 mm, viti e rondelle. A B C Sonda QA..13 In posizione interessata dalla circolazione naturale dell aria. Mai in prossimità di griglie di aspirazione, aperture verso l esterno o in luoghi soggetti a spruzzi d acqua e comunque nelle vicinanze ai luoghi di possibili fughe di gas. Inoltre: QAG13/A: In alto, a circa 30cm dal soffitto, per la rilevazione di gas leggeri come metano (CH4) o gas di città. QAG13.P/A: In basso, a circa 30cm dal pavimento, per la rilevazione di gas pesanti come GPL (Propano, Butano, ecc). QAO13/A: A circa 1.5m dal pavimento per la rilevazione del monossido di carbonio (CO) con densità simile all aria. Rispettare il corretto orientamento di montaggio al fine di garantire il normale flusso d aria per convezione all interno della sonda. METHANE GAS METANO s QAG13/A Installazione elettrica Verificare che le caratteristiche ambientali del luogo di installazione siano compatibili con quanto riportato nei dati tecnici. Possono essere utilizzati normali cavi elettrici. Tuttavia, quando l installazione avviene in ambienti fortemente esposti a disturbi elettromagnetici, è consigliabile l utilizzo di cavi schermati. Il deve essere alimentato a 24VAC. Utilizzare trasformatori di sicurezza a doppio isolamento; essi devono essere dimensionati per un utilizzo continuativo per la potenza impegnata (vedi dati tecnici). In generale: Rispettare le normative vigenti in materia di collegamenti elettrici. Il dispositivo deve essere connesso direttamente alla rete e rimanere permanentemente alimentato. Verificare che la sonda QA..13/A sia coerente con il tipo di gas da rilevare e verificare che l elettrovalvola collegata sia compatibile con la centralina. HVAC Products 2/8

3 _ Esecuzione La centralina è costituita da un contenitore adatto per essere montato su barra DIN e dalla scheda elettronica di elaborazione e comando. Batt. + - F1 3A VALVE / TYPE NC NO VALVE / MODE CONT. PULSE JP2 JP s LED TEST 8 3 OUTPUT TEST 9 4 RESET V G G0 C S A E V C NC NO 1. Morsetto per il collegamento batteria a 12V 2. Fusibile di protezione batteria T3.15A 3. LEDs per l indicazione dello stato centrale, valvola e sonda Per la funzionalità completa fare riferimento alla tabella funzionale 4. Morsetto per il collegamento della sonda QA..13/A 5. Morsetto per l alimentazione a 24VAC 6. Jumper VALVE MODE per la selezione della modalità di funzionamento dell uscita EV (attivo solo con jumper VALVE TYPE = NO) - CONT = continua - PULSE = ad impulsi (1 impulso ogni 10s) 7. Jumper VALVE TYPE per la selezione del tipo di elettrovalvola - NC = Normalmente Chiusa - NO = Normalmente Aperta 8. Pulsante LED test 9. Pulsante OUTPUT test 10. Pulsante RESET 11. Morsetto per il collegamento elettrovalvola a 12VDC 13W max 12. Morsetto di uscita Relè SPDT Messa in servizio Leggere attentamente e seguire scrupolosamente le istruzioni allegate: esse dovranno essere conservate con l apparecchio per un eventuale utilizzo futuro. La centralina e la sonda sono apparecchi di sorveglianza alla sicurezza e quindi non devono essere manomessi: per nessun motivo toccare il sensore o l elettronica. Tasto LED TEST = accende temporaneamente tutti i LED al fine di verificarne l integrità. Tasto OUTPUT TEST = se premuto per almeno 5s, a partire dalla condizione di funzionamento normale, attiva temporaneamente tutte le uscite (valvola + relè) al fine di verificare il funzionamento dei dispositivi di intervento e segnalazione. Impostazione Jumper Jumper di selezione tipo valvola VALVE / TYPE NC NO Impostare il jumper JP2 VALVE TYPE su NC per valvola normalmente chiusa tipo E..D (condizione alla consegna) o su NO per valvola normalmente aperta tipo E..E. Jumper di selezione modo valvola VALVE / MODE CONT. PULSE Impostare il jumper JP3 VALVE MODE solo in caso di utilizzo di valvola normalmente aperta. La posizione CONT consente di avere l uscita EV costantemente alimentata in caso di allarme gas, mentre la posizione PULSE di averla alimentata ad impulsi distanziati di 10s. HVAC Products 3/8

4 Ogni variazione delle impostazioni dei jumper deve essere effettuata in assenza di tensione. In alternativa, se la variazione avviene in presenza di tensione, la centralina và disalimentata per un periodo di almeno 5s. Qualora non si preveda di collegare alcuna valvola Intelligas sull uscita EV è necessario inserire nel suddetto morsetto la resistenza di terminazione valvola Rv da 1.8Kohm 1/2W fornita a corredo. Questo impedirà una errata segnalazione di anomalia valvola. Funzionamento Dopo aver fornito alimentazione a 24VAC la centralina esegue in sequenza le seguenti fasi: 1. Fase di preriscaldo della sonda. Durante questa fase, della durata di circa 1min, il sistema di rilevazione non è operativo. Inoltre non sarà possibile armare l elettrovalvola se di tipo normalmente chiusa, mentre sarà possibile farlo se di tipo normalmente aperta. 2. Fase di TEST. Durante questa fase, della durata di circa 3min, vengono azzerate tutte le temporizzazioni interne al fine di rendere più agevole la verifica di funzionamento della sonda (simulazione di allarme). 3. Fase di funzionamento normale. È la fase di normale operatività della centralina durante la quale sono attivi sia il monitoraggio per l allarme gas sia l autodiagnosi per le anomalie di impianto (sonda e valvola) e di sistema (centrale). In presenza di concentrazioni pericolose di gas o monossido di carbonio la centralina entra nella fase di allarme gas ed esegue le seguenti operazioni: S aziona in chiusura l elettrovalvola di intercettazione del gas combustibile impedendone il riarmo fino a che perdura lo stato di allarme. La chiusura avviene con la seguente modalità: - Valvola tipo NC = togliendo tensione ai morsetti EV - Valvola tipo NO = fornendo tensione, in modo impulsivo o continuo (vedi jumper VALVE MODE), ai morsetti EV S attiva il lampeggio del LED rosso di allarme S attiva i dispositivi ausiliari (se collegati al relè) Una volta superata la condizione di allarme gas è necessario riportare la centralina nella condizione di funzionamento normale. A tal scopo va premuto il pulsante di RESET posto sul frontale e di conseguenza la centrale esegue le seguenti operazioni: S S S rende possibile il riarmo manuale della valvola di intercettazione disattiva il lampeggio del LED rosso di allarme che ritorna a luce fissa disattiva i dispositivi ausiliari (se collegati al relè) In qualunque momento, a partire dalla condizione di funzionamento normale, è possibile riattivare la fase di TEST premendo per almeno 5s il pulsante di RESET. Nota: Il ritorno alla condizione di funzionamento normale, tramite la pressione del tasto RESET, è possibile solo in assenza di allarmi. AVVERTENZA: La sonda va sostituita entro il 5 o anno a partire dalla data dell installazione HVAC Products 4/8

5 Tabella funzionale FUNZIONI LED VERDE LED GIALLO LED ROSSO Uscita EV (valvola NC) Uscita RELE Fase preriscaldo sonda Lamp.(1Hz) Acceso Acceso Assenza tensione Diseccitata Fase di TEST Lamp.(2Hz) Acceso Acceso Presenza tensione Eccitata Funzionamento normale Acceso Acceso Acceso Presenza tensione Eccitata Allarme gas Acceso Acceso Lamp.(1Hz) Assenza tensione Diseccitata Anomalia valvola (*) Acceso Lamp.(1Hz) Acceso Assenza tensione Diseccitata Anomalia sonda Acceso Lamp.(1Hz) Spento Assenza tensione Diseccitata Anomalia generale Acceso Spento Spento Assenza tensione Diseccitata (*) L anomalia valvola viene rilevata per corto circuito (valvola normalmente chiusa), e per circuito aperto (valvola normalmente aperta). La simultaneità di due o più eventi danno luogo ad una gestione combinata dei Led e delle uscite secondo una priorità stabilita. Una condizione di allarme o di guasto durante la fase di test (3 min) provoca il lampeggio del rispettivo LED rosso o giallo alla frequenza di 2Hz anziché di 1Hz così come indicato nella tabella funzionale. Quest ultima sarà valida per gli eventi in essere a partire dalla condizione di funzionamento normale. Compatibilità ambientale e smaltimento Questo prodotto è stato sviluppato e costruito utilizzando materiali e processi che tengono conto della questione ambientale ed in conformità con le norme ambientali. Fare riferimento alle seguenti note per lo smaltimento del prodotto al termine della sua vita, o in caso di una sua sostituzione: Al fine dello smaltimento, questo prodotto è classificato come dispositivo elettrico ed elettronico: non eliminarlo come rifiuto domestico in particolare per quanto riguarda il circuito stampato. Utilizzare sempre il metodo di smaltimento più ambientalmente compatibile, in linea con la tecnologia allo stato dell arte nella protezione ambientale, nel riciclo e nella gestione dei rifiuti. Attenersi a tutte le leggi locali in vigore. Facilitare al massimo il riutilizzo dei materiali di base al fine di un minimo impatto ambientale. Osservare tutte le note sui materiali e smaltirli secondo quanto indicato sui singoli componenti. Utilizzare depositi locali e società di riciclaggio rifiuti, o far riferimento al fornitore o costruttore, per restituire prodotti usati o per ottenere ulteriori informazioni sulla compatibilità ambientale e lo smaltimento dei rifiuti. Imballaggio L'imballaggio del è riutilizzabile. Conservare l imballaggio per eventuali usi futuri o in caso di restituzione del prodotto al fornitore. HVAC Products 5/8

6 _ Consigli per la progettazione Rispettare le normative vigenti relative ai collegamenti elettrici. I dispositivi devono essere connessi direttamente alla rete (senza cioè l interposizione di sezionatori, interruttori ecc.) e rimanere permanentemente alimentati. Il funzionamento in logica positiva del relè interno prevede il contatto sempre eccitato (C-NC aperto) in assenza di allarme e/o anomalia. L uscita di comando EV è di tipo allo stato solido ed è dimensionata per una elettrovalvola INTELLIGAS la cui potenza massima assorbita è di 13W. Non va utilizzata per il comando di elettrovalvole il cui consumo eccede tale valore. _ Ordinazione Indicare la sigla della centralina più quella della sonda corrispondente al gas da rilevare QAG13/A QAG13.P/A QAO13/A Centrale rilevazione gas per 1 sonda Sonda IP44 per la rilevazione di gas Metano (CH4) Sonda IP44 per la rilevazione di gas GPL Sonda IP44 per la rilevazione di monossido di carbonio (CO) _ Dati tecnici Centrale Tensione di alimentazione 24VAC +/-10% Frequenza 50 Hz Assorbimento 21VA max (con batteria in carica) Uscite di comando - elettronica a 12V DC (13W max) - Relè SPDT 250V 5(3)A Logica di funzionamento Positiva (Relè normalmente eccitato, si diseccita in caso di allarme e/o anomalia) Tipo di elettrovalvola comandata (vedi foglio tecnico n 7684). normalmente chiusa tipo E..D / E DFL oppure normalmente aperta tipo E...E Lunghezza collegamenti 80m max (sonda ed elettrovalvola NO) 40m max (elettrovalvola NC) Sezione dei collegamenti 1.5mm 2 min (sonda e elettrovalvola) Sonde collegabili 1 (tipo QA..13/A) Segnalazioni ottiche LED verde (presenza alimentazione / TEST) LED giallo (anomalia centrale / valvola / sonda) LED rosso (allarme sonda) Temporizzazioni 3s tra il riconoscimento dell allarme da parte della sonda e l attivazione dell elettrovalvola, dell uscita relé e del rispettivo LED. Temperatura ambiente ammessa C (funzionamento) C (trasporto e magazzino) Umidità ambiente ammessa 20 90% U.R. senza condensa Custodia PC policarbonato Grado di protezione IP20 EN60529 Dimensioni 130 x 106 x 56.5 mm conformità Direttive Bassa tensione 73/23 CEE Compatibilità elettromagnetica 89/336 CEE Norme EN EN50270 HVAC Products 6/8

7 Sonda QA..13/A Elemento sensibile Custodia Grado di protezione Temperatura ambiente ammessa Umidità ambiente ammessa Soglia di intervento Durata di vita delle sonde (media) Superficie coperta dalla sonda Relè integrato Funzionamento Contatto semiconduttore al biossido di stagno ABS autoestinguente IP44 se correttamente installata 0 50 C (funzionamento) C (trasporto e magazzino) 30 90% U.R. senza condensa QAG13/A= 10000ppm di metano (20% LIE) QAG13.P/A= 3700ppm di GPL (20% LIE) QAO13/A= 200ppm di CO (*) LIE = Limite Inferiore di Esplosività 5 anni dalla data di installazione 40m 2 circa (indicativa) Logica positiva (normalmente eccitato). Si diseccita in caso di allarme / anomalia In commutazione privo di potenziale 250VAC 5(3)A Caricabatteria integrato Tensione di carica 13.8VDC Corrente di carica 0.5A max Fusibile protezione batteria T3.15A 250V 5x20 Batteria collegabile 12V 4 6 Ah (non di fornitura Siemens) Carica in tampone con limite di corrente ad intervento automatico Schemi di collegamento Schema 1: Centrale con sonda QA..13/A ed elettrovalvola 12V DC tipo E..D. Batteria tampone a 12V. Comando opzionale di lampade di segnalazione ed estrattori d aria. 230V AC L 24V AC G C S A B1 G C S A C G0 E V NO NC BATT. + - N1 M G0 Y1 M1 L1 V1 N Legenda: N1 = Centralina B1 = Sonda QA..13/A Y1 = Elettrovalvola Intelligas NC 12VDC tipo E..D / E DFL V1 = Batteria 12V 4 6Ah Opzioni M1 = Estrattore d aria L1 = Lampada di segnalazione HVAC Products 7/8

8 Schema 2: Centrale con sonda QA..13/A ed elettrovalvola 230V AC tipo E..D- AC. Comando opzionale lampada di segnalazione. 230V AC L 24V AC G C S A B1 G C S A C G0 E V NO NC BATT. + - N1 G0 Rv M Y1 L1 N Legenda: N1 = Centralina B1 = Sonda QA..13/A Y1 = Elettrovalvola Intelligas NC 230VAC tipo E..D-AC / E..DFL-AC Rv = resistenza di terminazione EV Opzioni L1 = Lampada di segnalazione 230VAC Nota: La resistenza di terminazione (Rv = 1.8Kohm 1/2W) va inserita tra i morsetti EV solo in caso di inutilizzo della suddetta uscita Ingombri Batt. + - F1 3A VALVE / TYPE NC NO VALVE / MODE CONT. PULSE JP2 JP3 s LED TEST OUTPUT TEST RESET 24V G G0 C S A E V C NC NO Sonde QA..13/A Dimensioni in mm SBT SpA Con riserva di modifiche HVAC Products 8/8

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo : s 7 604 ITEIGAS Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari norma di riferimento CEI-E50194 YA16.. Rivelatori elettronici di fughe gas ad una soglia per ambienti domestici. Alimentazione

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo : s 7 606 ITEIGAS Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari norma di riferimento EI-E50194 YA26.. Rivelatori elettronici di fughe gas ad una soglia per ambienti domestici. Alimentazione

Dettagli

Sonde di rilevazione gas serie UR20S

Sonde di rilevazione gas serie UR20S Sonde di rilevazione gas serie UR20S Caratteristiche principali - Tre modelli per Metano, Gpl e Monossido di Carbonio. - Logica proporzionale o a soglie. - Uscita analogica 4 20 ma - Protezione IP55 -

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 603 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari entralina elettronica per la rilevazione di fughe gas fino a 4 sonde per il comando di una o due elettrovalvole

Dettagli

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle

Dettagli

APPARECCHI PER USO DOMESTICO METANO E GPL

APPARECCHI PER USO DOMESTICO METANO E GPL Rivelatori con allarme acustico e relè Omologato secondo la norma Europea CEI EN 50194 Quando la concentrazione di gas presente in ambiente supera il valore prefissato, emettono un segnale acustico, accendono

Dettagli

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle versioni per

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

Rilevatore di condensa

Rilevatore di condensa 1 542 1542P01 1542P02 Rilevatore di condensa Il rilevatore di condensa è utilizzato per evitare danni a causa della presenza di condensa sulle tubazioni e il è adatto per travi refrigeranti e negli impianti

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

FUNZIONAMENTO GENERALITA' SEGNALAZIONI LUMINOSE E ACUSTICHE RITARDI INSTALLAZIONE

FUNZIONAMENTO GENERALITA' SEGNALAZIONI LUMINOSE E ACUSTICHE RITARDI INSTALLAZIONE PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it SE315 Rivelatore fughe di gas per uso domestico

Dettagli

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici R Allarmi tecnici MY HOME R 65 Caratteristiche generali Tramite gli allarmi tecnici si possono mettere sotto controllo i dispositivi dell abitazione che in caso di malfunzionamento potrebbero provocare

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 s 7 680.3 INTELLIGAS Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 LYA15 Rivelatori di fughe di gas ad una soglia a microprocessore per ambienti domestici, elemento sensibile

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC 4 936 Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC SEA412 Impiego I variatori di potenza statica si utilizzano per il controllo delle resistenze elettriche negli impianti

Dettagli

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel. +39-023539041

Dettagli

PolyGard Single Point Controller SPC-X3-34XX per gas combustibili

PolyGard Single Point Controller SPC-X3-34XX per gas combustibili PolyGard Single Point Controller SPC-X-XX per gas combustibili DESCRIZIONE Centralina di misurazione, segnalazione e comando a base di microtecnologia moderna con sensore integrato e cicalino interno serve

Dettagli

Telecomando telefonico GSM

Telecomando telefonico GSM 5 434 Telecomando telefonico GSM TEL50.GSM Dispositivo elettronico per l attivazione a distanza, tramite rete GSM, di 2 uscite a relè a comando indipendente per l attivazione di apparecchiature elettriche

Dettagli

Sentigas Family Beghelli

Sentigas Family Beghelli 137 Sicurezza Sicurezza Sentigas Family Beghelli 138 Sentigas Family Beghelli Rivelatore di gas Metano con allarme integrato e relè Rivelatore elettronico di gas Metano con relè. Potente allarme acustico

Dettagli

KG137 KM137 KX137 Rivelatori di gas a relè

KG137 KM137 KX137 Rivelatori di gas a relè BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it KG137 KM137 KX137 Rivelatori di gas a relè

Dettagli

RIVELATORI CONVENZIONALI DI GAS

RIVELATORI CONVENZIONALI DI GAS RIVELATORI CONVENZIONALI DI GAS 48RGS100 - RIVELATORE DI GAS METANO CONVENZIONALE IP55 48RGS102 - RIVELATORE DI VAPORI DI BENZINA CONVENZIONALE 48RGS104 - RIVELATORE CONVENZIONALE DI IDROGENO H2, IP55

Dettagli

Convertitore di segnale

Convertitore di segnale 5 146 5146P01 Synco 200 Convertitore di segnale SEZ220 Con applicazioni standard preprogrammate Liberamente configurabile Impostazioni da menù guidato Impiego Il convertitore di segnali si utilizza negli

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

EL.C.I. Automazione & Elettronica Strada S. Mauro 139 / 6l

EL.C.I. Automazione & Elettronica Strada S. Mauro 139 / 6l EL.C.I. Automazione & Elettronica Indirizzo Strada S. Mauro 139 / 6l Citta 10156 Torino Paese Italia Fax 011 / 273.25.58 0348.999.83.73 e-mail.elci.italo.casalone@libero.it Telefono 011 / 273.25.58 0348.22.57.124

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS ESEMPI DI INSTALLAZIONE Il presente documento è stato redatto con l obiettivo di fornire delle informazioni che possano aiutare l utente a comprendere le problematiche relative

Dettagli

RIVELATORI GAS DOMESTICI SELETTIVI A MICROPROCESSORE CON USCITA A RELÈ

RIVELATORI GAS DOMESTICI SELETTIVI A MICROPROCESSORE CON USCITA A RELÈ RIVELATORI GAS DOMESTICI SELETTIVI A MICROPROCESSORE CON USCITA A RELÈ G - RGS 8-8 5..08 MZ REV. 0 G 5..08 MZ REV. 0 RGS 8-8 Conformi alle norme: CEI EN 5094 e CEI EN 5044 per i gas combustibili CEI EN

Dettagli

PROTEZIONI. SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.5. INSTALLAZIONE...6 Avvertenze...

PROTEZIONI. SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.5. INSTALLAZIONE...6 Avvertenze... SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Le sovratensioni di rete RIMEDI CONTRO LE SOVRATENSIONI... INDICE DI SEZIONE...6 Avvertenze...6 Schema di collegamento...6

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

Sonda CO 2 /VOC QPA 2002. Sensore di qualità dell aria CO 2. /VOC Con elemento sensibile CO 2

Sonda CO 2 /VOC QPA 2002. Sensore di qualità dell aria CO 2. /VOC Con elemento sensibile CO 2 Sonda CO /VOC QPA 00 Sensore di qualità dell aria CO /VOC Con elemento sensibile CO esente da manutenzione sulla base della misura ottica di assorbimento dell infrarosso (NDIR*) ed elemento sensibile di

Dettagli

GPL LPG. Serie civile Èlos 2CSE1211EL 2CSE1211EL. Rivelatore di GPL LPG detector Détecteur de gaz auto Detector de GPL Gasdetektor für Flüssiggas

GPL LPG. Serie civile Èlos 2CSE1211EL 2CSE1211EL. Rivelatore di GPL LPG detector Détecteur de gaz auto Detector de GPL Gasdetektor für Flüssiggas Serie civile Èlos Rivelatore di GP PG detector Détecteur de gaz auto Detector de GP Gasdetektor für Flüssiggas TTEZOE - MPORTTE Ci congratuliamo con ei per la scelta di prodotti BB. prodotti BB sono costruiti

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

G 512 RIVELATORE GAS CON SENSORI A DISTANZA RFG 65.. C1 COSTER. G 512 - RFG 65.. C1 25.11.08 MZ Rev. 03

G 512 RIVELATORE GAS CON SENSORI A DISTANZA RFG 65.. C1 COSTER. G 512 - RFG 65.. C1 25.11.08 MZ Rev. 03 RIVELATORE GAS CON SENSORI A DISTANZA G 52 - C 25..08 MZ Rev. 03 G 52 25..08 MZ Rev. 03 C Sensori a distanza per rilevamento Metano, Propano-GPL, Monossido di Carbonio-CO Sensori con elemento sensibile

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Lingua manuale Prodotto Italiano Z-8R-10A Funzioni Scheda relè Indice: 1.0 Disclaimer.0 Descrizione e Caratteristiche generali Pag..1 Descrizione. Caratteristiche generali

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME. Importato e distribuito da: Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1.

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME. Importato e distribuito da: Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1. MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 Importato e distribuito da: ALL SOLUTIONS S.p.A. Via Fabrizio Guicciardi, 10-00176 Roma Italy Tel. +39 06290880 Fax +39 0621701567 r.a. - www.alsshop.it - info@alsimpianti.it

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Rilevatore Gas Uso Civile

Rilevatore Gas Uso Civile Ditta Associata Rilevatore Gas Uso Civile GS911K Dall eleganza e dal prestigio che da sempre contraddistinguono la BEIAT S.r.l. e dal concetto di home fitness, costruisce il rilevatore di gas ad uso civile

Dettagli

CATALOGO TECNICO ELETTROVALVOLE E RILEVATORI DI FUGHE GAS

CATALOGO TECNICO ELETTROVALVOLE E RILEVATORI DI FUGHE GAS CATALOGO TECNICO ELETTROVALVOLE E RILEVATORI DI FUGHE GAS TEC ITAP, fondata a Lumezzane (Brescia) nel 1972, è oggi uno dei leader italiani nella produzione di valvole, raccordi e collettori di distribuzione

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico. Tecnologie Normativa di riferimento Installazione.

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico. Tecnologie Normativa di riferimento Installazione. Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico Tecnologie Normativa di riferimento Installazione Enrico Zaccaria Membro Sgr. Rivelatori di gas ANIE CSI Associazione Componenti

Dettagli

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO -

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - IP65 C 11 0051-CPD-0315 DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - L installazione deve essere effettuata da personale specializzato rispettando le

Dettagli

RSPC 20 REGOLATORE DI CARICA Regolatore di carica La massima corrente di ricarica è 20 A, ma qualora l impianto ha una potenza da fotovoltaico superiore ai 20 A è possibile connettere più regolatori RSPC20

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME. Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1.0

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME. Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1.0 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO HD-G088 RILEVATORE GAS CON ALLARME Printed in Hong Kong PA: HD-G8/IT-Aug.2012-V1.0 Rilevatore Gas con Allarme HD-G088 Il rilevatore di Gas con allarme HD-G088 è un dispositivo

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050-2009 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 8.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso ATTENZIONE L'INSTALLATORE È TENUTO A SEGUIRE LE NORME VIGENTI.

Dettagli

G 521 RIVELATORE DI PRESENZA GAS CON SENSORE A DISTANZA RFG 361 C1 COSTER. G 521 - RFG 361 C1 25.11.08 MZ Rev. 02

G 521 RIVELATORE DI PRESENZA GAS CON SENSORE A DISTANZA RFG 361 C1 COSTER. G 521 - RFG 361 C1 25.11.08 MZ Rev. 02 RIVELATORE DI PRESENZA GAS CON SENSORE A DISTANZA G 521 - RFG 361 C1 25.11.08 MZ Rev. 02 G 521 25.11.08 MZ Rev. 02 RFG 361 C1 Sensore a distanza per rilevamento Metano, Propano-GPL, Monossido di Carbonio-CO

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C Manuale di installazione PAGINA 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCC276V42C è stato progettato in conformità alla normativa EN 54-4 ed. 1999.

Dettagli

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel.

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA TH540 - Pannello di Controllo MANUALE PER L OPERATORE Maggio 2005 Rev. BI Versione Software: 1.1 SOMMARIO 1) INTRODUZIONE..... 03 1.1) Introduzione...03 1.2) Pannello

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione Weolo Key WD04T TESTER Radio 1 Descrizione Il data logger WD04T è una sonda per la misura di temperatura per interno, con funzionalità di display e di misura del segnale radio per la ricerca della posizione

Dettagli

0.8 A ±0.2 C (±0.36 F)

0.8 A ±0.2 C (±0.36 F) XENTA 103-A Regolatore per impianti a travi fredde TAC Xenta 103-A è un controllore di zona per applicazioni a soffitti raffrescanti. Il controllore mantiene costante la temperatura regolando il flusso

Dettagli

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione.

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione. Data Logger Manuale di installazione ed uso SOREL Connect Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione 1.1. - Specifiche tecniche Descrizione del data logger Specifiche elettriche:

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

Regolatore di temperatura aria da canale

Regolatore di temperatura aria da canale 3 332 Synco 100 Regolatore di temperatura aria da canale con 2 uscite 0...10 V DC RL162 Regolatore per il controllo della temperatura nei canali d'aria di mandata o d'estrazione negli impianti di ventilazione

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03 Termostati THV THR TERMOSTATI Termostato compatto per montaggio su guida DIN 35 mm. Per mezzo di un elemento bimetallico fornisce un contatto normalmente aperto o chiuso. Sono disponibili 2 versioni: THVxx

Dettagli

ON 1 2 3 4 5 6 7 8 1,5 3 4,5 4 ON OFF ECO +5 +10 +20 -10 -20. Istruzioni d uso 10/08 - CI

ON 1 2 3 4 5 6 7 8 1,5 3 4,5 4 ON OFF ECO +5 +10 +20 -10 -20. Istruzioni d uso 10/08 - CI P A R T. T37 B Sistema Gestione Energia 3 5 6 7 8 8-5 5 - - + + kw Istruzioni d uso /8 - CI 8 5-5 + - + - Sistema Gestione Energia. ISTRUZII PER L UTENTE. Generalità del sistema Il sistema è in grado di

Dettagli

Regolatore differenziale di temperatura

Regolatore differenziale di temperatura 3 337 Synco 100 Regolatore differenziale di temperatura R27 Regolatore differenziale di temperatura per impianti di accumulo da energia solare. Design compatto con uscite di controllo a 2-punti, 24 230

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55

Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55 Manuale d uso per Rivelatori di Gas serie 500 G/E55 Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55 Sicurtime si riserva di apportare modifiche, nell'ambito del continuo aggiornamento tecnologico del

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE ART. 48ALM000 48ALM001 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Gli alimentatori 48ALM000 e 48ALM001 sono progettati

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 AVVERTENZE GENERALI 1. Dopo aver tolto l imballaggio assicuratevi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzate l apparecchio e rivolgetevi

Dettagli

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura 1 864 1864P01 Symaro Sonda da canale per umidità relativa e temperatura QFM21 Impiego Tensione d alimentazione 24 V AC / 13535 V DC Segnale d uscita per umidità relativa 010 V DC / 4 20 ma Segnale d uscita

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1.

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1. MANUALE D ISTRUZIONE TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783 http://www.tecsystem.it R. 1.1 01/01/12 1) SPECIFICHE TECNICHE ALIMENTAZIONE Valori nominali 24 VAC-DC ±10%

Dettagli

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EK2T converte e linearizza, con elevata precisione, un segnale analogico da Termocoppia e

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I 2 PRODOTTO Pagina Sensore %LEL 3 Sensore Gas tossici e Ossigeno 4 Sensore serie Adventure per applicazioni civili 5 Sensore I.R. Anidride Carbonica

Dettagli

Aprile 2008. EW40 Sistema di Rivelazione Gas - 1

Aprile 2008. EW40 Sistema di Rivelazione Gas - 1 Sensigas EsiWelma Sistema di rivelazione gas per applicazioni industriali EW40 Sistema di Rivelazione Gas - 1 Soluzione EW40: applicazioni Rivelazione di: Applicazioni per: Gas metano Centrali termiche

Dettagli

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13 XV300K INDICE 1 VERIFICHE PRELIMINARI GARANZIA E SMALTIMENTO... 3 2 XV300K CARATTERISTICHE D IMPIEGO... 3 3 SCELTA DEL REGOLATORE CODIFICA... 4 4 CARATTERISTICHE TECNICHE... 4 5 NORMATIVE... 5 6 INSTALLAZIONE

Dettagli

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza 1 2 3 4 HOME AUTOMATION 01737 - Rivelatore ad infrarossi installato all interno dei locali da sorvegliare, è in grado di gene rare un messaggio di allarme quando rileva, nelle proprie aree di copertura,

Dettagli

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450 CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI SEQUENZIATORE PA Sequenziatore per il controllo del ciclo di pulizia del sistema di depolverazione. Gestione a microprocessore con attivazione delle uscite

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo stato solido con fusibile integrato Commutazione per passaggio di zero Tensione nominale: 230 VCA e 600 VCA Larghezza 35 mm Tensione

Dettagli

CENTRALE MONOZONA EN54

CENTRALE MONOZONA EN54 Via Somalia, 15-17 - 41122 Modena Italia Tel. +39 059 451708 - Fax. +39 059 451697 - +39 059 4906735 info@opera-access.it - www.opera-italy.com CENTRALE MONOZONA EN54 52002 ADVANCED FIRE CONTROL SYSTEM

Dettagli

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori G 50-70/2 GAS di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (con kit di trasformazione). Cofano insonorizzato sagomato in

Dettagli

CONVERTITORI DC/DC NON ISOLATI ASSEMBLATI IN CUSTODIA

CONVERTITORI DC/DC NON ISOLATI ASSEMBLATI IN CUSTODIA CONVERTITORI DC/DC NON ISOLATI ASSEMBLATI IN CUSTODIA MANUALE OPERATIVO PREMESSA Con l acquisto del convertitore DC/DC il cliente si impegna a prendere visione del presente manuale e a rispettare e far

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KX300 Certificato DM 30-11-83 Unità di alimentazione e controllo Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto sviluppato

Dettagli

Rivelatori linea residenziale

Rivelatori linea residenziale R Rivelatori linea residenziale Catalogo Prodotti 2008 EsiWelma s.r.l. Via F.lli Canepa 134 D-E - 16010 Serra Riccò (GENOVA) ITALY Tel.: Centr) +39 010 75.421.1 - Fax: Comm-Amm-Tec)+39 010 75.421.78 -

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

ProStar TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO

ProStar TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO ProStar TM REGOLATORE FOTOVOLTAICO MANUALE DELL'OPERATORE e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com MANUALE DELL'OPERATORE RIEPILOGO SPECIFICHE PS-15 PS-30 PS-15M-48V Corrente solare

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli