DANZA SU GHIACCIO NORMATIVE DANZA CATEGORIE NON ISU. Stagione sportiva

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DANZA SU GHIACCIO NORMATIVE DANZA CATEGORIE NON ISU. Stagione sportiva"

Transcript

1 DANZA SU GHIACCIO NORMATIVE DANZA CATEGORIE NON ISU Stagione sportiva Categorie federali: definizione e limiti d età Coppie esordienti Coppie principianti Coppie cadetti Coppie novice Coppie junior Coppie senior Categoria ESORDIENTI Categoria PRINCIPIANTI Categoria CADETTI l atleta non deve aver compiuto 10 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 11 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 12 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 13 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 14 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 15 anni al 1 Luglio della stagione in corso Categoria NOVICE l atleta non deve aver compiuto 16 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 17 anni al 1 Luglio della stagione in corso NB Il limite di età per la categoria novice ISU è invece di 15 anni non compiuti per le e 17 per i. Dalla stagione sarà di 15 anni per entrambi. Categoria JUNIOR Categoria SENIOR l atleta non deve aver compiuto 19 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 21 anni al 1 Luglio della stagione in corso secondo regolamento ISU 1

2 Trofeo delle Regioni Partecipano al Trofeo delle Regioni gli atleti che appartengono alle categorie esordienti, principianti e cadetti. Categorie free: definizione e limiti d età Coppie primavera Coppie open Singole debuttanti Singole under 14 Singole open Categoria COPPIE PRIMAVERA l atleta non deve aver compiuto 14 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 15 anni al 1 Luglio della stagione in corso Categoria COPPIE OPEN l atleta non deve aver compiuto 28 anni al 1 Luglio della stagione in corso l atleta non deve aver compiuto 28 anni al 1 Luglio della stagione in corso Categoria SINGOLE DEBUTTANTI Senza limite di età, ma deve essere il primo anno che gareggia Categoria SINGOLE UNDER 14 l atleta non deve aver compiuto 15 anni al 1 Luglio della stagione in corso Categoria SINGOLE OPEN l atleta non deve aver compiuto 28 anni al 1 Luglio della stagione in corso 2

3 Brevetto Regionale Per accedere alle gare nelle diverse categorie federali E NECESSARIO sostenere un brevetto, secondo le modalità illustrate come segue. Tale brevetto è costituto ESCLUSIVAMENTE da esercizi di tecnica. Il brevetto deve essere sostenuto prima di poter gareggiare per la categoria per cui è richiesto, in una delle sessioni definite in calendario. Calendario delle sessioni di brevetti (da definire in dettaglio in occasione della definizione del calendario gare regionale e a cura di ogni Comitato) 1. Maggio / Giugno 2. Settembre / Ottobre 3. a richiesta, prima di qualsiasi gara regionale della stagione o in occasione di simulazioni di gara (NB applicabile in casi eccezionali). In caso gli esami non vengano sostenuti o superati si dovrà gareggiare nelle categorie per cui non è previsto il superamento del brevetto. Nel passaggio dal vecchio sistema di brevetti al nuovo si considera equivalente al nuovo brevetto l aver sostenuto e superato le parti tecniche dei primi 2 brevetti del vecchio sistema. Per le categorie ISU (allievi, junior e senior) è obbligatorio aver sostenuto il brevetto regionale per poter partecipare alle competizioni della stagione 2010/2011. Chi, provenendo dal settore artistico, avesse già sostenuto in stagioni precedenti l esame di idoneità di artistico è esonerato dal sostenere il brevetto. La tabella seguente riassume le categorie per cui è necessario sostenere il brevetto. CATEGORIA NESSUN BREVETTO BREVETTO REGIONALE Cat. FEDERALI Coppie Esordienti Coppie Principianti Coppie Cadetti Coppie Novice Coppie Junior Coppie Senior Cat. FREE Coppie primavera Coppie open Debuttanti Under 14 Open 3

4 Specifiche Tecniche Brevetto Regionale Incrociato avanti in otto Incrociato indietro in otto Balancé avanti esterno ed interno Balancé indietro esterno ed interno Tre di valzer sul cerchio dx / sx Chassé avanti in otto dx / sx Chassé indietro in otto dx / sx Mohawk interni dx / sx aperto / chiuso Requisiti per l accesso alle gare di categorie nazionali ISU Per accedere alle GARE NAZIONALI nelle diverse categorie ISU (novice, junior, senior) E NECESSARIO aver sostenuto il brevetto regionale di danza (vedi paragrafo precedente ed eventuali eccezioni). Inoltre, nel caso in cui si desideri partecipare a gare nelle categorie ISU senza aver partecipato a competizioni nella categoria precedente, è necessario sottoporsi ad una verifica in occasione di una delle gare regionali organizzate periodicamente durante l anno, presentando tutti i programmi di gara previsti dalla categoria a cui si vuole accedere. Dopo aver ottenuto il benestare della commissione presente alla simulazione, sarà possibile gareggiare per la categoria per cui è richiesto. Si ricorda inoltre che per partecipare al Campionato Italiano di qualsiasi categoria è necessario aver prima partecipato ad almeno una delle prove nazionali antecedenti o essere stati visionati dai specialist e controller incaricati dalla FISG (previa richiesta scritta alla Federazione con presentazione della coppia). 4

5 TECNICO DANZA Norme generali Di seguito si riporta la tempistica per i riscaldamenti delle diverse parti di gara delle categorie non ISU: - OBBLIGATORI: 3 minuti - PROGRAMMA LIBERO: 4 minuti Il numero massimo di atleti (o coppie) per ogni gruppo di riscaldamento è pari a sei. All occorrenza, è possibile avere gruppi di riscaldamento con atleti di categorie diverse (pur cercando di garantire il più possibile la compatibilità di livello tecnico e di elementi richiesti) La classifica parziale di ogni categoria viene annunciata al termine degli obbligatori della categoria stessa. Le due parti di gara possono essere svolte nella stessa giornata. Tra il termine della gara di obbligatori e l inizio di quella di libero deve intercorrere almeno 1 ora. Sistema di giudizio Tutte le gare vengono svolte con il nuovo sistema di giudizio per le categorie pre-novice e free, ispirato ai principi del sistema di giudizio ISU per le categorie novice, junior e senior. Le gare per le categorie pre-novice federali e free sono sempre composte da due parti: - balli obbligatori (uno per le categorie coppie esordienti e coppie open, due per tutte le altre) - programma libero I balli obbligatori da presentare sono riportati nel programma tecnico definito per ogni stagione sportiva, a cui sono associati dei livelli di difficoltà fissi riportati nel regolamento; l esecuzione tecnica del ballo viene invece valutata in termini di livello di esecuzione (GOE) da parte dei giudici. Inoltre, la prestazione viene valutata in termini di program components dai giudici, distinguendo gli aspetti relativi a skating skills, timing e performance and execution. Nel programma libero ogni categoria deve presentare gli elementi tecnici richiesti come da programma definito per ogni stagione sportiva: tali elementi verranno valutati in termini di livello di difficoltà da Technical Specialist e Technical controller e in termini di livello di esecuzione (GOE) da parte dei giudici. Le specifiche per la valutazione dei livelli di ogni elemento sono pubblicate entro il mese di giugno di ogni anno per la stagione successiva. Le specifiche per la valutazione dei GOE sono coerenti con quanto definito dall ISU nei suoi regolamenti. Inoltre, la prestazione viene valutata in termini di program components dai giudici, distinguendo gli aspetti relativi a skating skills, timing and interpretation of the music e performance and execution. Di seguito si riporta una breve nota descrittiva relativa ai Components e alla lora valutazione. 5

6 Il punteggio tecnico dei programmi liberi per le varie categorie viene espresso esclusivamente sulla base degli elementi richiesti come da programma tecnico di seguito descritto. Eventuali elementi tecnici non facenti parte del programma tecnico richiesto per la propria categoria possono essere eseguiti (senza subire detrazioni per questo), ma verranno valutati esclusivamente nella componente artistica del programma (components). E obbligatorio presentare all atto dell iscrizione alle gare l elenco degli elementi tecnici richiesti nel programma libero nell ordine di esecuzione con la musica. Si ricorda che, per le categorie in cui si eseguono 2 obbligatori e il libero, il punteggio complessivo è ottenuto moltiplicando il punteggio di ogni obbligatorio per 0.7, mentre quello del libero per 1.0. (nel complesso quindi gli obbligatori valgono il 40% in più del libero). Fa eccezione la categoria esordienti che ha un solo obbligatorio, il cui punteggio verrà quindi moltiplicato per 1.4. Fattori per i Program Components per tutte le categorie Danze obbligatorie: Components Value Skating Skills 0.90 Performance and execution 0.60 Timing 0.90 Programma libero: Components Value Skating Skills 1.10 Performance and execution 0.75 Timing and interpretation of the music 1.10 Nell assegnazione del punteggio di un component, il giudice deve tenere in considerazione i criteri ISU di quello specifico component. l giudice deve tenere in estrema considerazione soprattutto: Skating skills - qualità della pattinata, - scivolata, - velocità - piegamento di ginocchia e caviglia Performance and execution - qualità delle posizioni, - precisione di esecuzione dei movimenti, - portamento - flessibilità Timing and interpretation of the music - senso musicale dell atleta (capacità di muoversi sul ritmo e per il carattere della musica) - interpretazione della musica. 6

7 DETRAZIONI PANNELLO TECNICO Nel caso una porzione di obbligatori non venga eseguita, se la parte mancante è superiore al 75% della sequenza, a tale sequenza verrà assegnato valore nullo da parte del pannello tecnico e tutti i GOE non avranno influenza. Nel caso un elemento non venga eseguito secondo i criteri per ricevere almeno il livello minimo, a tale elemento sarà assegnato livello nullo da parte del pannello tecnico e tutti i GOE non avranno influenza. In caso di CADUTA durante il programma libero oppure nella parte introduttiva e durante il ballo obbligatorio (NON nell uscita conclusiva al termine dell esecuzione del ballo obbligatorio), il pannello tecnico applicherà una detrazione di 0.5 punti per ogni caduta di ogni partner. Tecnico coppie categorie federali (non ISU) Cat. ESORDIENTI (senza brevetto) ( nate dal 1 luglio 1999 in poi, nati dal 1 luglio 1998 in poi ) OBBLIGATORI: Canasta Tango 2 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 1 30 ± 10-1 angelo in coppia - 1 sequenza di passi midline/diagonal - Due tre di valzer per ciascuno, eseguiti in posizione valzer Cat. PRINCIPIANTI (con brevetto) ( nate dal 1 luglio 1997 in poi, nati dal 1 luglio 1996 in poi ) OBBLIGATORI: Preliminari del valzer 2 sequenze (1 giro) Fiesta Tango 2 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 2 ± 10-1 angelo in coppia - 1 sequenza di passi midline/diagonal (contenente 3 delle cinque posizioni di danza, a scelta tra valzer, fox, kilian, kilian reverse, tango) - 1 sollevamento coreografico (salto assistito o sollevamento) 7

8 Cat. CADETTI (con brevetto) ( nate dal 1 luglio 1995 in poi, nati dal 1 luglio 1994 in poi ) OBBLIGATORI: Foxtrot 4 sequenze 14steps 4 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 2 30 ± 10-1 sequenza di passi midline/diagonal (contenente 3 delle cinque posizioni di danza, a scelta tra valzer, fox, kilian, kilian reverse, tango) - 1 sollevamento di livello (rotante oppure in linea retta oppure in curva) - 1 sollevamento coreografico (salto assistito o sollevamento) Tecnico categorie free - coppie Cat. COPPIE PRIMAVERA (senza brevetto) (coppie in età come per le categorie principianti o cadetti) OBBLIGATORI: Preliminari del valzer 2 sequenze (1 giro) Fiesta Tango 2 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 2 ± 10-1 angelo in coppia - 1 sequenza di passi midline/diagonal (contenente 3 delle cinque posizioni di danza, a scelta tra valzer, fox, kilian, kilian reverse, tango) - 1 sollevamento coreografico (salto assistito o sollevamento) Cat. COPPIE OPEN (senza brevetto) ( nate dal 1 luglio 1981 in poi, nati dal 1 luglio 1981 in poi ) OBBLIGATORI: Foxtrot 4 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 2 30 ± 10-1 sequenza di passi midline/diagonal (contenente 3 delle cinque posizioni di danza, a scelta tra valzer, fox, kilian, kilian reverse, tango) - 1 sollevamento di livello (rotante oppure in linea retta oppure in curva) - 1 sollevamento coreografico (salto assistito o sollevamento) 8

9 Tecnico categorie free - singole Cat. SINGOLE Debuttanti (Senza limite di età, ma deve essere il primo anno che gareggia) OBBLIGATORI: cha cha 2 sequenze Canasta tango 2 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 1 30 ± 10-1 sequenza di due angeli - 1 sequenza di passi midline (linea retta a centro pista) - 1 trottola Cat. SINGOLE Under 14 (nati dal 1 luglio 1994 in poi) OBBLIGATORI: Valzer americano 2 sequenze (1 giro) Foxtrot 4 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 1 30 ± 10-1 sequenza di due angeli - 1 sequenza di passi midline (linea retta a centro pista) - 1 trottola Cat. SINGOLE Open (nati dal 1 luglio 1981 in poi) OBBLIGATORI: Kilian 4 sequenze Tango 2 sequenze PROGRAMMA LIBERO durata del programma 1 30 ± 10-1 sequenza di due angeli - 1 sequenza di passi midline (linea retta a centro pista) - 1 trottola 9

REGOLAMENTO TECNICO DANZA SU GHIACCIO Stagione sportiva 2015/ 2016

REGOLAMENTO TECNICO DANZA SU GHIACCIO Stagione sportiva 2015/ 2016 REGOLAMENTO TECNICO DANZA SU GHIACCIO Stagione sportiva 2015/ 2016 Limiti di età Tutti gli atleti devono aver compiuto 8 anni per praticare attività agonistica in qualsiasi categoria. Categorie: definizione

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO PATTINAGGIO ARTISTICO Stagione sportiva 2012 / 2013

REGOLAMENTO TECNICO PATTINAGGIO ARTISTICO Stagione sportiva 2012 / 2013 REGOLAMENTO TECNICO PATTINAGGIO ARTISTICO Stagione sportiva 2012 / 2013 (SOGGETTO A MODIFICHE) Limiti di età Tutti gli atleti devono aver compiuto 8 anni per praticare attività agonistica in qualsiasi

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO PATTINAGGIO ARTISTICO Stagione sportiva 2011 / 2012

REGOLAMENTO TECNICO PATTINAGGIO ARTISTICO Stagione sportiva 2011 / 2012 REGOLAMENTO TECNICO PATTINAGGIO ARTISTICO Stagione sportiva 2011 / 2012 (SOGGETTO A MODIFICHE) Limiti di età Tutti gli atleti devono aver compiuto 8 anni per praticare attività agonistica in qualsiasi

Dettagli

Regolamento Tecnico di Pattinaggio Artistico per le categorie non ISU esordienti A e B - principianti A e B - cadetti

Regolamento Tecnico di Pattinaggio Artistico per le categorie non ISU esordienti A e B - principianti A e B - cadetti Regolamento Tecnico di per le categorie non ISU esordienti A e B - principianti A e B - cadetti Singoli e Coppie stagione sportiva 2010-2011 (soggetto a modifiche) Free program categoria esordienti A e

Dettagli

ARTISTICO NUOVO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI

ARTISTICO NUOVO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI NUOVO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI 1) CATEGORIE FEDERALI Tutti gli atleti che svolgono attività agonistica in ambito federale sono collocati, secondo i criteri di

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE LOMBARDIA Milano, 5 Ottobre 2016 CIRCUITO LOMBARDIA Trofeo Giovanile Amerigo Soccornini ANNO 2016 REGOLAMENTO Alle Società P.A. della Lombardia Al Presidente CUG Lombardia Al Giudice Sportivo Regionale Ai Delegati

Dettagli

ARTISTICO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI

ARTISTICO REGOLAMENTO CATEGORIE E FASCE DI MERITO DELLE COMPETIZIONI FEDERALI 1) CATEGORIE FEDERALI Tutti gli atleti che svolgono attività agonistica in ambito federale sono collocati, secondo i criteri di età e di merito specificati in seguito, in una delle seguenti categorie:

Dettagli

ARTISTICO Regolamento Giochi Giovanili Primi Passi

ARTISTICO Regolamento Giochi Giovanili Primi Passi ARTISTICO Regolamento Giochi Giovanili Primi Passi Delibera del Consiglio Federale N.215 del 16 dicembre 2017 Sommario Art.1 - Partecipazione... 3 Art.2 - Svolgimento... 3 Art.3 - Categorie... 3 Art.4

Dettagli

Settore Figura artistico

Settore Figura artistico COMITATO REGIONE LOMBARDIA REGOLAMENTI GARE PROMOZIONALI E AMATORIALI STAGIONE SPORTIVA 2015-2016 Settore Figura artistico!1 CATEGORIA PROPAGANDA Categoria Propaganda: è una categoria NON agonistica dove

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA SINCRONIZZATO approvato con delibera n. 9-14/332 del CF PATTINAGGIO SINCRONIZZATO - TEST DI IDONEITA /2015

COMMISSIONE TECNICA SINCRONIZZATO approvato con delibera n. 9-14/332 del CF PATTINAGGIO SINCRONIZZATO - TEST DI IDONEITA /2015 COMMISSIONE TECNICA SINCRONIZZATO approvato con delibera n. 9-14/332 del CF 23-09-2014 PATTINAGGIO SINCRONIZZATO - TEST DI IDONEITA - 2014/2015 Regole generali organizzazione del test E obbligatorio sostenere

Dettagli

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta CERVIGNANO DEL FRIULI (UD) A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD) Oggetto: regolamento 7 Trofeo Internazionale Pattino d Oro La Roller School Pattino

Dettagli

TeamCup Veneto 2014 TROFEO REGIONALE di PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE SINGOLO QUARTETTI e GRUPPI

TeamCup Veneto 2014 TROFEO REGIONALE di PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE SINGOLO QUARTETTI e GRUPPI TeamCup Veneto 2014 TROFEO REGIONALE di PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE SINGOLO QUARTETTI e GRUPPI Il Trofeo è rivolto a varie tipologie di atleta, possono partecipare atleti che pattinano da poco ma in

Dettagli

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD) Oggetto: regolamento 4 Trofeo Internazionale Pattino d Oro La Roller School Pattino

Dettagli

GIOCHI GIOVANILI. Il Consiglio Federale nella consapevolezza della necessità di promuovere

GIOCHI GIOVANILI. Il Consiglio Federale nella consapevolezza della necessità di promuovere VI ALE TI ZI ANO, 74-00196 - ROM A T. +39 06 91684011 F. +39 0691684029 artistico@fisr.it www.fisr.it n. 049 del 05/06/2017 GIOCHI GIOVANILI Il Consiglio Federale nella consapevolezza della necessità di

Dettagli

COM IITATO REG IIONE LOMBARD IIA

COM IITATO REG IIONE LOMBARD IIA COMITATO REGIONE LOMBARDIA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2007 // 2008 COM IITATO REG IIONE LOMBARD IIA SETTORE FIGURA Approvate con delibera del C.F. n 6-07/360 del

Dettagli

Contenuto Tecnico dei programmi categorie Esordienti, Principianti, Cadetti e Novice singoli - STAGIONE 2016/2017

Contenuto Tecnico dei programmi categorie Esordienti, Principianti, Cadetti e Novice singoli - STAGIONE 2016/2017 Contenuto Tecnico dei programmi categorie Esordienti, Principianti, Cadetti e - singoli STAGIONE 2016/2017 Regolamento ISU per Basic A Communication 2024 Esordienti A Esordienti B Esordienti Max quattro

Dettagli

Norme Tecniche Solo Dance Settore Pattinaggio Artistico

Norme Tecniche Solo Dance Settore Pattinaggio Artistico Norme Tecniche Solo Dance 2017 Settore Pattinaggio Artistico CAMPIONATO SOLO DANCE Par. 1 REGOLAMENTO Il regolamento che disciplina la Specialità Solo Dance è lo stesso contemplato nelle norme FISR. Analogamente

Dettagli

Regolamento Tecnico e contenuto dei programmi categorie esordienti, principianti, cadetti e novice singoli

Regolamento Tecnico e contenuto dei programmi categorie esordienti, principianti, cadetti e novice singoli Regolamento Tecnico e contenuto dei programmi categorie esordienti, principianti, cadetti e novice singoli Categoria Età Well balanced program - free program Esordienti A compiuto 8 anni. N o n d e v e

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA PROMOZIONALE F.I.H.P. FRIULI VENEZIA GIULIA ANNO 2017

REGOLAMENTI ATTIVITA PROMOZIONALE F.I.H.P. FRIULI VENEZIA GIULIA ANNO 2017 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA SETTORE ARTISTICO COMUNICATO N. 41/A/16 Trieste, 11/09/2016 REGOLAMENTI ATTIVITA PROMOZIONALE F.I.H.P. FRIULI VENEZIA

Dettagli

Siamo lieti di invitarvi alla

Siamo lieti di invitarvi alla Siamo lieti di invitarvi alla 5^ TeamCup Veneto di Pattinaggio Artistico Trofeo Regionale di Quartetti e Gruppi Spettacolo sabato 7 e domenica 8 maggio 2016 Casalserugo PD Palasport Parquet vernice skating

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE LOMBARDIA Milano, 20 dicembre 2015 Alle Società P.A. della Lombardia Al Presidente CUG Lombardia Al Giudice Sportivo Regionale Ai Delegati Prov.li FIHP Lombardia Al Settore Tecnico Artistico FIHP CIRCUITO LOMBARDIA

Dettagli

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano marzo 2013

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano marzo 2013 ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO CATEGORIE FREE PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 16.-17.marzo 2013 APERTO A TUTTI GLI ATLETI TESSERATI F.I.S.G. DI TUTTE LE REGIONI ITALIANE

Dettagli

CORNO PATTINAGGIO. Corno di Rosazzo, 22 Aprile 2014 XV TROFEO DELL AMICIZIA VIII TROFEO MEMORIAL LEONARDO SPECOGNA

CORNO PATTINAGGIO. Corno di Rosazzo, 22 Aprile 2014 XV TROFEO DELL AMICIZIA VIII TROFEO MEMORIAL LEONARDO SPECOGNA Corno di Rosazzo, 22 Aprile 2014 XV TROFEO DELL AMICIZIA VIII TROFEO MEMORIAL LEONARDO SPECOGNA La Società A.S.D. Corno Pattinaggio organizza nelle giornate di Domenica 01 e Lunedì 02 Giugno 2014 il 15

Dettagli

Trofeo Vicentino. Tredicesima edizione a.s

Trofeo Vicentino. Tredicesima edizione a.s Trofeo Vicentino INSIEME PER LA RITMICA Tredicesima edizione a.s.2015-2016 Norme generali Il Trofeo Vicentino Insieme per la ritmica è una competizione amichevole che rispetta lo spirito PGS e prevede

Dettagli

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al 14 TROFEO INTERNAZIONALE GIONI 2011 F. I. H. P A. C. S. I. - C. E. P. A. PATTINAGGIO ARTISTICO Singoli maschili e Femminili. Trieste, 04-05

Dettagli

SINCRONIZZATO REGOLAMENTO VALEVOLE PER LE GARE REGIONALI, NAZIONALI, CAMPIONATI ITALIANI E TEST DI VERIFICA CATEGORIE NAZIONALI STAGIONE AGONISTICA

SINCRONIZZATO REGOLAMENTO VALEVOLE PER LE GARE REGIONALI, NAZIONALI, CAMPIONATI ITALIANI E TEST DI VERIFICA CATEGORIE NAZIONALI STAGIONE AGONISTICA SINCRONIZZATO REGOLAMENTO VALEVOLE PER LE GARE REGIONALI, NAZIONALI, CAMPIONATI ITALIANI E TEST DI VERIFICA CATEGORIE NAZIONALI STAGIONE AGONISTICA 2010/2011 ETA' SENIOR Una squadra Senior è composta di

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA TECNICI DANZA SPORTIVA A.S.D. FORMAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA SETTORE AGONISTICO

FEDERAZIONE ITALIANA TECNICI DANZA SPORTIVA A.S.D. FORMAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA SETTORE AGONISTICO FEDERAZIONE ITALIANA TECNICI DANZA SPORTIVA A.S.D. FORMAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA SETTORE AGONISTICO LA F.I.T.D. RILASCIA: PREVIO ESAMI DIPLOMI DI MAESTRO/A TECNICO FEDERALE UFFICIALE GIUDICE DI GARA

Dettagli

Tabelle Riassuntive Requisiti x esordienti, principianti, cadetti e novice, singoli e coppie 2015/2016

Tabelle Riassuntive Requisiti x esordienti, principianti, cadetti e novice, singoli e coppie 2015/2016 Tabelle Riassuntive Requisiti x esordienti, principianti, cadetti e novice, singoli e coppie 2015/2016 (Sottolineate le modifiche rispetto alla precedente stagione Evidenziate in giallo le regole specifiche

Dettagli

22 TROFEO SMILE UISP REGIONALE 27 e 28 MAGGIO 2017

22 TROFEO SMILE UISP REGIONALE 27 e 28 MAGGIO 2017 22 TROFEO SMILE UISP REGIONALE 27 e 28 MAGGIO 2017 REGOLAMENTO 2017 CATEGORIE NEW SKATERS 1) PARTECIPAZIONE Possono iscriversi alle Categorie NEW SKATERS: Tutti gli Atleti non agonisti che non sono iscritti

Dettagli

17 Trofeo Internazionale Gioni III Memorial Claudio Tirreni Trieste, Settembre 2014

17 Trofeo Internazionale Gioni III Memorial Claudio Tirreni Trieste, Settembre 2014 REGOLAMENTO ISCRIZIONI: Per ogni specialità saranno ammesse le Società che presenteranno per prime le iscrizioni (farà fede la data di spedizione / invio). Qualora una Società iscritta declinasse l invito

Dettagli

3. Stile Internazionale

3. Stile Internazionale 65 /181 3. Stile Internazionale Lo Stile Internazionale costituisce il primo storico tentativo di organizzare su base mondiale un circuito di competizioni e campionati del mondo. Dal 1996 il CIO ha riconosciuto

Dettagli

Comunicato Ufficiale CU 073 Roma, 27/09/2016 DANZE OBBLIGATORIE CARLOS TANGO WERNER TANGO EASY PASO CHA CHA PATIN DOUBLE CROSS WALTZ KINDER WALTZ

Comunicato Ufficiale CU 073 Roma, 27/09/2016 DANZE OBBLIGATORIE CARLOS TANGO WERNER TANGO EASY PASO CHA CHA PATIN DOUBLE CROSS WALTZ KINDER WALTZ Comunicato Ufficiale CU 073 Roma, 27092016 2017 Secondo quanto disposto dalle Norme per l attività, la Commissione di Settore Pattinaggio Artistico comunica quanto segue: COPPIA DANZA Style Dance ESORDIENTI

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ SPORTIVA FEDERALE Danze Paralimpiche

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ SPORTIVA FEDERALE Danze Paralimpiche REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ SPORTIVA FEDERALE Danze Paralimpiche 1.1 AMBITI Sono classificate quali Danze Paralimpiche le specialità di Danza Sportiva praticate da atleti disabili. In base alla tipologia

Dettagli

Ginnastica ritmica. Programma Tecnico Aics

Ginnastica ritmica. Programma Tecnico Aics Ginnastica ritmica Programma Tecnico Aics 2017-2020 1 Livello A REGOLAMENTO Alle Gare del Livello A possono partecipare le ginnaste che nell anno in corso e/o in quello precedente hanno preso parte alle

Dettagli

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD) Invito al 6 Trofeo Internazionale Pattino D Oro La Società ha il piacere di invitarvi

Dettagli

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA BOZZA REGOLAMENTO TECNICO

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA BOZZA REGOLAMENTO TECNICO CMPIONTO INTERPROVINCILE PTTINGGIO RTISTICO STGIONE SPORTIV 2016-2017 OZZ REGOLMENTO TECNICO Gli atleti, suddivisi in categorie sulla base dell anno di nascita, partecipano al campionato con un programma

Dettagli

SINCRONIZZATO STAGIONE AGONISTICA 2014/2015

SINCRONIZZATO STAGIONE AGONISTICA 2014/2015 COMMISSIONE TECNICA SINCRONIZZATO approvato con delibera n.9-14/332 del CF 23-09-2014 SINCRONIZZATO STAGIONE AGONISTICA 2014/2015 REGOLAMENTO VALEVOLE PER LE GARE REGIONALI, INTERREGIONALI, NAZIONALI,

Dettagli

30 APRILE Il Presidente S.C. GIONI Luisa Gioni Tirreni

30 APRILE Il Presidente S.C. GIONI Luisa Gioni Tirreni Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi Al F. I. H. P C. E. R. S. - A. C. S. I. PATTINAGGIO ARTISTICO Liberi maschili e femminili e Solo Dance. Le gare di Libero maschile e femminile

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016 ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 15/17 aprile 2016 GARA di solo Programma Libero ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA

Dettagli

COMITATO di REGGIO EMILIA PATTINAGGIO ARTISTICO FESTA REGIONALE C.S.I. 6 RASSEGNA

COMITATO di REGGIO EMILIA PATTINAGGIO ARTISTICO FESTA REGIONALE C.S.I. 6 RASSEGNA COMITATO di REGGIO EMILIA PATTINAGGIO ARTISTICO FESTA REGIONALE C.S.I. 6 RASSEGNA EDIZIONE 2017 Domenica 21 maggio 2017 Palazzetto dello Sport VIA F.LLI CERVI, 1 MONTECCHIO EMILIA (RE) FESTA REGIONALE

Dettagli

30 APRILE Il Presidente S.C. GIONI Luisa Gioni Tirreni

30 APRILE Il Presidente S.C. GIONI Luisa Gioni Tirreni Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi Al F. I. H. P C. E. R. S. - A. C. S. I. PATTINAGGIO ARTISTICO Liberi maschili e femminili e Solo Dance. Le gare di Libero maschile e femminile

Dettagli

A.S.D. ROLLER TIME ROMANS D ISONZO. I Trofeo. internazionale A.I.C.S Città di Romans

A.S.D. ROLLER TIME ROMANS D ISONZO. I Trofeo. internazionale A.I.C.S Città di Romans I Trofeo. internazionale A.I.C.S Città di Romans La società ASD Roller Time Romans d'isonzo organizza nei giorni 27/28 giugno 2015 il 1 Trofeo internazionale A.I.C.S. CITTA' DI ROMANS. La gara prevede

Dettagli

Comitato Regionale Lombardo Milano - Via Piranesi 46 Tel 02/ Fax 02/

Comitato Regionale Lombardo Milano - Via Piranesi 46 Tel 02/ Fax 02/ Comitato Regionale Lombardo www.finlombardia.org e-mail crlombardia@federnuoto.it 20137 Milano - Via Piranesi 46 Tel 02/7577571 Fax 02/70127900 Milano 29 ottobre 2013 Ns. Prot. 13-92 Alle Ai Al Ai Al Alle

Dettagli

PATTINAGGIO ARTISTICO VARIAZIONE NORME ATTIVITA 2013

PATTINAGGIO ARTISTICO VARIAZIONE NORME ATTIVITA 2013 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMMISSIONE DI SETTORE ARTISTICO 00196 ROMA - VIALE TIZIANO, 74 - Tel.06-36858300 Fax- 36858211 - www.fihp.org / e-mail - artistico@fihp.org COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Documentazione e Informazione. Categorie di tesseramento Federazione Italiana Sport del Ghiaccio 8.

Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Documentazione e Informazione. Categorie di tesseramento Federazione Italiana Sport del Ghiaccio 8. Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Documentazione e Informazione Censis Servizi I NUMERI 2001 DELLO SPORT Categorie di tesseramento Federazione Italiana Sport del Ghiaccio 8.1 Roma, 2003 Categoria:

Dettagli

Il tesseramento amatoriale/promozionale è individuale, effettuato secondo le modalità previste annualmente dalla FIDS.

Il tesseramento amatoriale/promozionale è individuale, effettuato secondo le modalità previste annualmente dalla FIDS. MOTIVAZIONI E FINALITA La competizione è rivolta a tutti gli allievi delle scuole di ballo che, a titolo ludico, ricreativo, sociale, imparano a ballare e partecipano a gare di ballo e danza in cui i fattori

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO. 3. Non ci sarà la possibilità di inserire atlete fuori gara nelle fasi regionali

REGOLAMENTO TECNICO. 3. Non ci sarà la possibilità di inserire atlete fuori gara nelle fasi regionali REGOLAMENTO TECNICO 1. Il Trofeo Gym è riservato a tutte le ginnaste alle prime esperienze tesserate al MSP Italia ad esclusione di coloro che partecipano alle gare del Campionato di Serie A, e Serie B,

Dettagli

REGOLAMENTO SETTORE PROMOZIONALE E DIVULGATIVO

REGOLAMENTO SETTORE PROMOZIONALE E DIVULGATIVO REGOLAMENTO SETTORE PROMOZIONALE E DIVULGATIVO Stagione 2015/2016 REGOLAMENTO SETTORE PROMOZIONALE E DIVULGATIVO 2015 2016 / REGIONE LOMBARDIA 1 Sommario SOMMARIO... 2 1. PARTE GENERALE... 3 1.1 PREMESSA...

Dettagli

SETTORE AGONISTICO DELLA A.S.D. FEDERAZIONE ITALIANA TECNICI DANZA SPORTIVA LEGA DILETTANTI DANZA SPORTIVA

SETTORE AGONISTICO DELLA A.S.D. FEDERAZIONE ITALIANA TECNICI DANZA SPORTIVA LEGA DILETTANTI DANZA SPORTIVA SETTORE AGONISTICO DELLA A.S.D. FEDERAZIONE ITALIANA TECNICI DANZA SPORTIVA LEGA DILETTANTI DANZA SPORTIVA LA F.I.T.D. RILASCIA DIPLOMI PREVIO ESAMI DI MAESTRO/A TECNICO FEDERALE UFFICIALE GIUDICE DI GARA

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01. ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.febbraio 2015 Trofeo nazionale categorie FREE ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO

Dettagli

REGOLAMENTO GARE AICS PATTINAGGIO SPETTACOLO NORME GENERALI

REGOLAMENTO GARE AICS PATTINAGGIO SPETTACOLO NORME GENERALI Roma, 28.08.2017 Port. n. 1087 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Pattinaggio Artistico Loro Sedi Oggetto: Rassegna Nazionale di Pattinaggio Artistico Gruppi Spettacolo

Dettagli

COMUNICATO n. 26/2017 del 23/10/2017 Pattinaggio artistico

COMUNICATO n. 26/2017 del 23/10/2017 Pattinaggio artistico COMUNICATO n. 26/2017 del 23/10/2017 Pattinaggio artistico Alle Società di Artistico Piemonte Ai Consiglieri regionali Al Presidente del Com. Territoriale di To Ai Delegati Territoriali di: AL AT BI CN

Dettagli

La Direzione Tecnica sarà a cura della Commissione Nazionale Pattinaggio referente Gruppi Spettacolo, Sig.ra Cinzia Roversi, cell

La Direzione Tecnica sarà a cura della Commissione Nazionale Pattinaggio referente Gruppi Spettacolo, Sig.ra Cinzia Roversi, cell Roma, 18.09.2014 Prot. n. 686 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Pattinaggio Artistico Loro Sedi Oggetto: Rassegna Nazionale di Pattinaggio Artistico Gruppi Spettacolo

Dettagli

REGIONE CALABRIA REGOLAMENTO DANZE DI COPPIA CLASSE D DIVULGATIVA E C PROMOZIONALE PARTE GENERALE:

REGIONE CALABRIA REGOLAMENTO DANZE DI COPPIA CLASSE D DIVULGATIVA E C PROMOZIONALE PARTE GENERALE: REGIONE CALABRIA REGOLAMENTO DANZE DI COPPIA CLASSE D DIVULGATIVA E C PROMOZIONALE PARTE GENERALE: Sono classificate quali Danze di Coppia le specialità di danza sportiva danzate in coppia (formata da

Dettagli

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al 15 Trofeo Internazionale Gioni Memorial Claudio Tirreni 2012

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al 15 Trofeo Internazionale Gioni Memorial Claudio Tirreni 2012 Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al F. I. H. P A. C. S. I. PATTINAGGIO ARTISTICO Singoli maschili e Femminili. Trieste, 16-17 giugno 2012. La gara sarà divisa in DUE CLASSIFICHE,

Dettagli

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP GARA INTERNAZIONALE PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 21/23 aprile 2017

ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP GARA INTERNAZIONALE PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 21/23 aprile 2017 ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP GARA INTERNAZIONALE PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 21/23 aprile 2017 GARA di solo Programma Libero ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP PATTINAGGIO

Dettagli

GINNASTICA RITMICA CONCORSI

GINNASTICA RITMICA CONCORSI CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013-2016 TOSCANA aggiornato al 24 gennaio 2014 1 GINNASTICA RITMICA CONCORSI Concorso individuale LIVELLO A Categorie: ALLIEVE: Corpo libero obbligatorio e un attrezzo a scelta

Dettagli

divulgativo e promozionale REGOLAMENTO REGIONE TOSCANA

divulgativo e promozionale REGOLAMENTO REGIONE TOSCANA divulgativo e promozionale REGOLAMENTO REGIONE TOSCANA ANNO SPORTIVO 2016-2017 REGOLAMENTO Attività Divulgativa e Amatoriale Regione Toscana Il presente Regolamento, approvato dal Consiglio Regionale Toscano,

Dettagli

Norme Tecniche Gara a Livelli Settore Pattinaggio Artistico

Norme Tecniche Gara a Livelli Settore Pattinaggio Artistico Norme Tecniche Gara a Livelli 2017 Settore Pattinaggio Artistico GARE ACSI A LIVELLI DI DIFFICOLTA' Par. 1 - NORME GENERALI Questo tipo di gara è caratterizzata da una suddivisione degli atleti in cinque

Dettagli

TROFEO ILVA Le iscrizioni dovranno pervenire entro domenica 9 aprile. Per informazioni relative all organizzazione :

TROFEO ILVA Le iscrizioni dovranno pervenire entro domenica 9 aprile. Per informazioni relative all organizzazione : TROFEO ILVA 2017 La A.P.D. Circolo Ilva Bagnoli è lieta di invitarvi al Trofeo Ilva di pattinaggio artistico a rotelle per la specialità del libero rivolta a singoli maschili e femminili e quartetti /

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO

FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO GRAND PRIX ITALIA COPPA AVVENIRE TROFEO DELLE REGIONI RANKING DI MERITO RANKING DI PARTECIPAZIONE Regolamento La Federazione na Pentathlon Moderno, con l inizio

Dettagli

MSP ITALIA SEZIONE GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE PROGRAMMA TROFEO GYM REGOLAMENTO TECNICO

MSP ITALIA SEZIONE GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE PROGRAMMA TROFEO GYM REGOLAMENTO TECNICO REGOLAMENTO TECNICO 1. Il Trofeo Gym è riservato a tutte le ginnaste alle prime esperienze tesserate al MSP Italia ad esclusione di coloro che partecipano alle gare del Campionato di Serie A, e Serie B,

Dettagli

Trofeo Gym Joy/ Gym Fest

Trofeo Gym Joy/ Gym Fest Trofeo Gym Joy/ Gym Fest Programma di gara amatoriale rivolto alle ragazze che si avvicinano per la prima volta alla ginnastica artistica. Ogni società in base ai risultati dell anno precedente sarà inserita

Dettagli

Nuoto Sincronizzato - Calendario Regionale 2014/2015

Nuoto Sincronizzato - Calendario Regionale 2014/2015 Comitato Regionale Lombardo 20137 Milano Via Piranesi 46 Tel. 02/7577571 Fax 02/70127900 www.finlombardia.org e-mail: crlombardia@federnuoto.it pec: lombardia@pec.federnuoto.it Milano 03 novembre 2014

Dettagli

Tabelle Riassuntive Requisiti x Esordienti, Principianti, Cadetti e Novice, singoli e coppie STAGIONE

Tabelle Riassuntive Requisiti x Esordienti, Principianti, Cadetti e Novice, singoli e coppie STAGIONE Tabelle Riassuntive Requisiti x Esordienti, Principianti, Cadetti e vice, singoli e coppie STAGIONE 2016-2017 (Evidenziate in giallo le regole specifiche FISG) ma Esordienti A L atleta deve aver compiuto

Dettagli

GINNASTICA RITMICA CONCORSI CONCORSO INDIVIDUALE LIVELLO A

GINNASTICA RITMICA CONCORSI CONCORSO INDIVIDUALE LIVELLO A CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013-2016 TOSCANA aggiornato al 24 gennaio 2015 1 GINNASTICA RITMICA Poichè l AICS riconosce piena autonomia ai Comitati Regionali per la stesura delle norme che regolano la Ginnastica

Dettagli

GRAND PRIX LIBERTAS PATTINAGGIO ARTISTICO 2016/2017

GRAND PRIX LIBERTAS PATTINAGGIO ARTISTICO 2016/2017 GRAND PRIX LIBERTAS PATTINAGGIO ARTISTICO 2016/2017 Alle Società di Pattinaggio Artistico Loro sedi IL COMITATO REGIONALE LIBERTAS CAMPANIA, in collaborazione con Il Comitato Provinciale Libertas Salerno,

Dettagli

BONUS GRAND PRIX ITALIA

BONUS GRAND PRIX ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA PENTATHLON MODERNO GRAND PRIX ITALIA COPPA AVVENIRE TROFEO DELLE REGIONI GRAND PRIX ITALIA I GRAND PRIX ITALIA ESORDIENTI (Eso A e Eso B) verranno assegnati i seguenti Bonus economici

Dettagli

FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE & VALLE D AOSTA ATTIVITA DI LIBERA IDEAZIONE

FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE & VALLE D AOSTA ATTIVITA DI LIBERA IDEAZIONE FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE & VALLE D AOSTA ATTIVITA DI LIBERA IDEAZIONE SILVER 2017 ALLIEVE 1 LIVELLO ( 2009 (8 anni compiuti)-2008-2007) ALLIEVE 2 LIVELLO ( 2007-2006-2005)

Dettagli

CAMPIONATO ALMUDENA CID DI GINNASTICA RITMICA ANNO SPORTIVO 2015/2016

CAMPIONATO ALMUDENA CID DI GINNASTICA RITMICA ANNO SPORTIVO 2015/2016 CAMPIONATO ALMUDENA CID DI GINNASTICA RITMICA ANNO SPORTIVO 2015/2016 REGOLAMENTO Il Campionato Almudena Cid di ginnastica ritmica prevede quattro categorie cosi suddivise: Categoria Esordienti, anni 10-09-08

Dettagli

Ginnastica Ritmica. Friuli Venezia Giulia

Ginnastica Ritmica. Friuli Venezia Giulia Venezia Giulia 2016-2017 Programma Versione 01.2017 1 Venezia Giulia COLLETTIVI SENZA ATTREZZI CATEGORIE COMPOSIZIONE RAPPRESENTATIVA PROGRAMMA TECNICO NOTE Categoria Durata massima esercizio Esordienti

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA SETTORE ARTISTICO

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA SETTORE ARTISTICO COMUNICATO N. 14/A/15 Trieste, 26/03/2015 Alle Società di Artistico F.V.G. Al Presidente Reg. F.I.H.P. / F.V.G. AI Delegati Territoriali F.I.H.P. Al C.U.G. - Regionale F.V.G. Al G.U.R. - F.V.G. Oggetto:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT ROTELLISTICI COMITATO REGIONALE PIEMONTE/VALLE D'AOSTA SETTORE ARTISTICO

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT ROTELLISTICI COMITATO REGIONALE PIEMONTE/VALLE D'AOSTA SETTORE ARTISTICO COMUNICATO N 16ter/2017 A.SP Torino, 06 maggio 2017 Pattinaggio artistico artistico.fihp-p@libero.it Alle Società Sett. Art. Piemonte Al Comitato Regionale F.I.S.R. Piemonte Al Presidente Regionale del

Dettagli

PROGRAMMA GINNASTICA RITMICA A cura di Paola Porfiri. (aggiornato Gennaio 2014)

PROGRAMMA GINNASTICA RITMICA A cura di Paola Porfiri. (aggiornato Gennaio 2014) PROGRAMMA GINNASTICA RITMICA 2013-2016 A cura di Paola Porfiri (aggiornato Gennaio 2014) 1 Ginnastica Ritmica 2013-2016 Livello B REGOLAMENTO Le ginnaste che possono partecipare al Campionato Nazionale

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA SINCRONIZZATO Milano 1 luglio 2015 REGOLAMENTO SETTORE SINCRONIZZATO - STAGIONE AGONISTICA 2015/2016

COMMISSIONE TECNICA SINCRONIZZATO Milano 1 luglio 2015 REGOLAMENTO SETTORE SINCRONIZZATO - STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 COMMISSIONE TECNICA SINCRONIZZATO Milano 1 luglio 2015 REGOLAMENTO SETTORE SINCRONIZZATO - STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 -REGOLAMENTO VALEVOLE PER LE GARE REGIONALI, INTERREGIONALI, NAZIONALI, CAMPIONATI

Dettagli

In attesa di un riscontro, cogliamo l occasione per porgere i ns. più cordiali saluti.

In attesa di un riscontro, cogliamo l occasione per porgere i ns. più cordiali saluti. P. IVA 02306060407 10 TROFEO INTERNAZIONALE DI PATTINAGGIO ARTISTICO,IN LINE E DANZA A.I.C.S. C.E.P.A. MEMORIAL GIUSEPPE FILIPPINI Misano Adriatico 03/09 giugno 2007 (*) La A.S.D. PIETAS JULIA MISANO ADRIATICO,

Dettagli

TRAMPOLINO ELASTICO (T.E.)

TRAMPOLINO ELASTICO (T.E.) TRAMPOLIO ELASTICO (T.E.) ORME TECICHE 2015 Calendario agonistico federale 2015 TE GinnBrindisi Pesaro Gym Attività agonistica di SPECIALIZZAZIOE Milano 2000 Riviera dei Fiori Giovanile Ancona Pro Lissone

Dettagli

PROGRAMMI REGOLAMENTI

PROGRAMMI REGOLAMENTI CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI TRENTO 38100 TRENTO via Tommaso Gar,8 Tel 0461 239922 Fax 0461 236757 info@csitrento.it - www.csitrento.it PROGRAMMI REGOLAMENTI 2011 2012 ATLETICA LEGGERA

Dettagli

Prot. N /3 Torino, 09 maggio Alle Società di Ginnastica sez. G.R.

Prot. N /3 Torino, 09 maggio Alle Società di Ginnastica sez. G.R. FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA Via Assarotti, 4-10122 TORINO - Tel. 011/543600 -Telefax 011/533895 e-mail fgicrpv@alma.it sito web www.federginnastica-crpva.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE CATEGORIE FREE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA 2007-2008

REGOLAMENTO PER LE CATEGORIE FREE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA 2007-2008 REGOLAMENTO PER LE CATEGORIE FREE PATTINAGGIO ARTISTICO STAGIONE SPORTIVA 2007-2008 Le categorie Free sono le categorie in cui sono suddivisi gli atleti che non hanno raggiunto lo score e gli eventuali

Dettagli

Pattinaggio Artistico Variazioni Norme Attività 2017

Pattinaggio Artistico Variazioni Norme Attività 2017 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SETTORE TECNICO ARTISTICO Comunicato Ufficiale CU 90 Roma, 16/12/2016 Pattinaggio Artistico Variazioni Norme Attività 2017 A seguito delle deliberazioni del Consiglio

Dettagli

13 TROFEO INTERNAZIONALE DI PATTINAGGIO ARTISTICO,IN LINE E DANZA A.I.C.S. C.E.P.A. MEMORIAL GIUSEPPE FILIPPINI Misano Adriatico 07/12 giugno 2010

13 TROFEO INTERNAZIONALE DI PATTINAGGIO ARTISTICO,IN LINE E DANZA A.I.C.S. C.E.P.A. MEMORIAL GIUSEPPE FILIPPINI Misano Adriatico 07/12 giugno 2010 P. IVA 02306060407 13 TROFEO INTERNAZIONALE DI PATTINAGGIO ARTISTICO,IN LINE E DANZA A.I.C.S. C.E.P.A. MEMORIAL GIUSEPPE FILIPPINI Misano Adriatico 07/12 giugno 2010 La A.S.D. PIETAS JULIA MISANO ADRIATICO,

Dettagli

regione anno sportivo

regione anno sportivo regione anno sportivo 1. PREMESSA SETTORE PROMOZIONALE (CLASSE C): Il settore promozionale è dedicato a tutti coloro che, dopo avere eventualmente iniziato con il settore divulgativo/ricreativo, intendono

Dettagli

6. Danze Stile Nazionale

6. Danze Stile Nazionale 115 /181 6. Danze Stile Nazionale Le Danze Nazionali rappresentano l evoluzione delle specialità territoriali di danza che hanno caratterizzato l aspetto ludico e ricreativo della nostra nazione. Il ballo

Dettagli

A.S.D. ICE VEGA ROCCARASO

A.S.D. ICE VEGA ROCCARASO A.S.D. ICE VEGA ROCCARASO Viale dei tigli, 26-67037, Roccaraso- L Aquila Tel. e Fax. 0864/62893- e mail cristianadinatale@libero.it REGOLAMENTO 2 GARA NAZIONALE ARTISTICO OPEN DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA

FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA CRITERI RANKING NAZIONALE 2016/2017 INDICE CAPO I - RANKING ASSOLUTO... 3 ARTICOLO 1 - CRITERI... 3 ARTICOLO 2 TABELLA BASE... 4 ARTICOLO 3 COEFFICIENTE TECNICO... 5 ARTICOLO

Dettagli

- RED BULL MX SUPERCHAMPIONS -

- RED BULL MX SUPERCHAMPIONS - - RED BULL MX SUPERCHAMPIONS - Art. 1 SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE 13-14 Settembre 2014 Crossodromo Maggiora Art. 2 MOTOCICLI AMMESSI E CATEGORIE La manifestazione è aperta a tutte le moto di qualsiasi

Dettagli

PROGRAMMI TECNICI

PROGRAMMI TECNICI PROGRAMMI TECNICI 2012-2013 In convenzione con A.S.I. Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI Coppa delle Regioni La Coppa delle Regioni è riservata a tutte le atlete tesserate alla Confsport

Dettagli

DISCIPLINE CONTEMPLATE. Liscio Unificato SCOPO:

DISCIPLINE CONTEMPLATE. Liscio Unificato SCOPO: UUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU UUUU SCOPO: Lo scopo di tale Regolamento è quello di dare un minimo di regole a tutti i partecipanti alle Gare di Ballo Sociale e creare le premesse per la formazione di coppie che

Dettagli

Esercizio a corpo libero, con il cerchio, con la palla, con il nastro (Max. 4 metri).

Esercizio a corpo libero, con il cerchio, con la palla, con il nastro (Max. 4 metri). CAMPIONATO NAZIONALE OPES GINNASTICA RITMICA Settore PREAGONISTICA 2015/2016 R E G O L A M E N T O P R O G R A M M A Il programma per prossimi due anni sportivi prevede la presentazione di esercizi di

Dettagli

20 Campionato Regionale Individuale e di Società Su Pista 2016/2017 1ª Prova Regionale

20 Campionato Regionale Individuale e di Società Su Pista 2016/2017 1ª Prova Regionale 20 Campionato Regionale Individuale e di Società Su Pista 2016/2017 1ª Prova Regionale DOMENICA 21 Maggio 2017 Tezze sul Brenta Vicenza Località di svolgimento : Tezze sul Brenta (VI) (Stadio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO DANZA SPORTIVA CSEN

REGOLAMENTO DANZA SPORTIVA CSEN CENTRO SPORTIVO EDUCATIVO NAZIONALE ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA RICONOSCIUTO DAL C.O.N.I. (art. 31 D.PR. 2-8-1974 n. 530) ENTE NAZIONALE CON FINALITA ASSISTENZIALI RICONOSCIUTO DAL MINISTERO DELL,INTERNO

Dettagli

1 Mezzaluna Cup 2017

1 Mezzaluna Cup 2017 1 Mezzaluna Cup 2017 1 Mezzaluna Cup - 2017 Mentana (Roma) Italy ANNUNCIO GARA 1 Mezzaluna Cup 2017 Roma 7 / 9 Aprile, 2017 Gara Internazionale interclub Singoli (Advanced Novice, Basic Novice A B, Pre

Dettagli

XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO

XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO 2016 Art. 1 - PARTECIPAZIONE Il Trofeo è riservato: specialità SINGOLO: ad atleti di ambo i sessi che negli anni precedenti non abbiano mai fatto gare di campionato a qualsiasi

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF 5. PIRAMIDE GIOCATORI 5.1 Brevetto (B) Il Brevetto (B) è riservato solo agli under 16. Ha validità per l anno solare ed è assegnato o rinnovato a giocatori che non abbiano casi pendenti presso il Procuratore

Dettagli

La Federazione Italiana Tecnici Danzasportiva. La Formazione Italiana Tecnici Danzasportiva

La Federazione Italiana Tecnici Danzasportiva. La Formazione Italiana Tecnici Danzasportiva A CURA DELLA COMMISSIONE TECNICA FITD LE MANIFESTAZIONE SONOO A CARATTERE DIVULGATIVOO NON AGONISTICOO TRA ASSOCIAZIONI DILETTAN NTISTICHE SPORTIVEE DEL SETTORE PROMOZIONALE La Federazione Italiana Tecnici

Dettagli

REGOLAMENTO CHOREOGRAPHIC TEAM/DANZE FREESTYLE

REGOLAMENTO CHOREOGRAPHIC TEAM/DANZE FREESTYLE REGOLAMENTO CHOREOGRAPHIC TEAM/DANZE FREESTYLE SPECIALITÀ DI GARA Il settore Danze Freestyle/Choreographic Team è suddiviso in tre specialità: SPECIALITÀ DELLE DANZE FREESTYLE/ CHOREOGRAPHIC TEAM Synchro

Dettagli

REGOLAMENTO. divulgativo e amatoriale REGIONE TOSCANA ANNO SPORTIVO 2013 / 2014. 2 dicembre 2013 1

REGOLAMENTO. divulgativo e amatoriale REGIONE TOSCANA ANNO SPORTIVO 2013 / 2014. 2 dicembre 2013 1 divulgativo e amatoriale REGOLAMENTO REGIONE TOSCANA ANNO SPORTIVO 2013 / 2014 2 dicembre 2013 1 REGOLAMENTO Attività Divulgativa e Amatoriale Regione Toscana 1. Parte Generale Il presente Regolamento,

Dettagli

GRAND PRIX LIBERTAS DANZA SPORTIVA 2016/2017 C.R.S. LIBERTAS CAMPANIA

GRAND PRIX LIBERTAS DANZA SPORTIVA 2016/2017 C.R.S. LIBERTAS CAMPANIA GRAND PRIX LIBERTAS DANZA SPORTIVA 2016/2017 Alle Società di DANZA SPORTIVA Loro sedi GRAND PRIX DI DANZA SPORTIVA ANNO SPORTIVO 2016/17 Il Comitato Provinciale Libertas Salerno, con la collaborazione

Dettagli

divulgativo e promozionale REGOLAMENTO REGIONE TOSCANA

divulgativo e promozionale REGOLAMENTO REGIONE TOSCANA divulgativo e promozionale REGOLAMENTO REGIONE TOSCANA ANNO SPORTIVO 2013 / 2014 REGOLAMENTO Attività Divulgativa e Amatoriale Regione Toscana 1. Parte Generale Il presente Regolamento, approvato dal Consiglio

Dettagli