ARPAT. Decreto del Direttore Generale N. - del Proponente: Dr. Ing. Armando Forgione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARPAT. Decreto del Direttore Generale N. - del Proponente: Dr. Ing. Armando Forgione"

Transcript

1 - rl. 7/ ARPAT r LD ni l a Decreto del Direttore Generale N. - del Proponente: Dr. Ing. Armando Forgione Settore Patrimonio Immobiliare, Inipitinti e Reti. Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Visto per la pubblicazione - Il Direttore generale: Dr. Ing. Giovanni Barca - Responsabile del procedimento: Dr. Ing. Armando Forgione Estensore: Giuseppe Margarito Oggetto: Affidamento del servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A ) posto in via Ponte alle Mosse n Firenze, destinato a sede della direzione de1iàrpat. Aggiudicazione definitiva ai sensi dell art.ll, c.8, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.in.i., alla A.S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A Prato. ALLEGATIN : 3 Denominazione Pubblicazione Tipo di supporto Relazione del Responsabile (all. A); integrale cartaceo Natura dell atto: immediatamente eseguibile

2 Il Direttore generale Vista la L.R. 22 giugno 2009, n. 30 e s.m.i., avente per oggetto Nuova disciplina dell Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (ARPAT) ; Visto il decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 49 del , con il quale il sottoscritto è stato nominato Direttore generale dell Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana; Visto il proprio decreto n. 139 del che approva il progetto definitivo dei lavori di ristrutturazione del fabbricato denominato edificio A posto in via Ponte alle Mosse, 211 Firenze e contestualmente indice la gara per l affidamento dell appalto, mediante procedura aperta appalto integrato, ai sensi dell art. 53, co. 2. lett. b del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. e dell art. 169 del d.p.r. 207/2010, per la progettazione esecutiva (compreso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione) e l esecuzione dei medesimi lavori, CUP: E11E CIG: ; - - Ricordato che con proprio decreto n. 89 del è stata approvata l aggiudicazione provvisoria, dichiarata dalla Commissione giudicatrice in data , ai sensi dell art.12, comma 1, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., e pertanto è risultata provvisoriamente aggiudicataria l ATI Merlo Lino Impianti s.r.l., Via Feroggio n. 49 Torino (capogruppo) / C.D.G. Service Torino s.r.l., Quinta Strada n. 11 Frazione do Interporto Sito (mandante); Ricordato, ancora, che con proprio decreto n. 8 del è stata indetta una gara mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara (articoli 91, comma 2, e 57, comma 6, D.Lgs. 163/2006, art. 267 D.P.R. n. 207/2010, LR. n. 38/2007) per l affidamento del servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A ) posto in via Ponte alle Mosse n Firenze, destinato a sede della direzione dell ARPAT per l importo stimato di Euro ,00, oltre IVA e contributi a termini di legge; Preso atto che l Ing. Armando Forgione, Dirigente Responsabile del Settore Immobiliare Impianti e Reti, con propria nota (Allegato A ) ha trasmesso il verbale di gara del (Allegati i alla sopracitata nota), dal quale risulta che a seguito dell apertura dei plichi e all esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi di quanto previsto dagli artt. 86 e 124, comma 8, del D.Lgs 163/2006 e s.m.i., il prezzo più basso è pari al 47,000% rispetto all importo posto a base di gara (pari a euro ,00 oltre IVA e contributi a termini di legge) offerto da A,S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A Prato (agli atti); Dato atto che le verifiche sul possesso dei requisiti di ordine generale (cx art. 38 D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.), nonché i controlli sul possesso dei requisiti di ordine professionale e di capacità tecnica richiesti per la partecipazione alla procedura negoziale, ivi compreso la correttezza contributiva (Inarcassa), (agli atti) sono risultate con esito positivo; Ritenuto pertanto, per quanto sopra descritto, aggiudicare definitivamente alla società A.S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A Prato, l appalto di cui trattasi per l importo offerto di Euro ,00 comprensivo di tutte le spese, escluso IVA e contributi a termini di legge; Preso atto che il contratto di appalto (approvato con il sopra citato decreto n. 139/2013) sarà stipulato, mediante scrittura privata, in forma elettronica sottoscritta con firma digitale tra questa Agenzia e ASJ. PROGETTI INTEGRATI SRL, al decorso del termine di 35gg. dalla comunicazione dell aggiudicazione ai soggetti contro interessati previsto dall art, 11, c.lo, del D.lgs. n. 163/2006 e

3 59100 Visto il decreto del Direttore generale n. 138 del avente ad oggetto Modifica del decreto del Direttore generale n. 15 del Adozione del disciplinare interno in materia di gestione dei rapporti tra le strutture di ARPAT ed il Collegio dei revisori; Visto il parere positivo di regolarità contabile in esito alla corretta quantificazione ed imputazione degli effetti contabili del provvedimento sul bilancio e sul patrimonio dell Agenzia esprcsso dal Responsabile dei Settore Bilancio e Contabilità riportato in calce; Visto il parere positivo di conformità alle norme vigenti, espresso dal Responsabile del Settore Affari Generali, riportato in calce; Visti i pareri espressi in calce dal Direttore Amministrativo e dal Direttore Tecnico: decreta 1. di approvare il verbale di gara in data (allegato 1) trasmesso dal Responsabile del Procedimento, Ing. Armando Forgione (Dirigente Responsabile del Settore Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti): 2. di aggiudicare definitivamente alla società A.S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A all ingegneria relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia Prato, il servizio tecnico attinente all architettura e dell immobile (Edificio A ) posto in via Ponte alle Mosse n Firenze, destinato a sede della direzione dell ARPAT, per l importo offerto di Euro ,00, comprensivo di tutte le spese, escluso IVA e contributi a termini di legge; 3. di dare atto che il contratto di appalto sarà stipulato, mediante scrittura privata, in forma elettronica sottoscritta con firma digitale tra questa Agenzia e A.S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., al decorso del termine di 35gg. dalla comunicazione dell aggiudicazione ai soggetti contro interessati previsto dall art. 11, c.l0, del D.lgs. n. 163/2006 e s.m.i.; 4. di dare atto che la spesa necessaria per l affidamento del servizio innanzi indicato è già imputata nel Quadro Economico dell Opera riapprovato con proprio decreto n. 89 dei ; 5. di dare atto che il RUP ai sensi della L. 241/90 e per i compiti e funzioni di cui all art. 10 del D.Lgs 163/2006 e s.in.i., nonché Responsabile dei Lavori ai sensi dell art. 89, comma 1 lett. C) e art 90 del D.Lgs. 8 1/2008, è l Ing. Armando Forgione; Il Direttore Generale Dr. Ing. Qimni Barca / / /7 / 1 li Direttore Amministrativo Dot( Paola Querci Settore Bilancio e Contabilità Il Direttprcico RespnsabiIe Dr Andra lpogi Dott sapaqurci Settore Affari Generali Responsabile Dott.sa Marta Bachechi 1*

4

5 9/21 - che - che - con fax CIG: A) ARPAT Agenzia regionale per la ooteione amberlale della Toscana ARPAT Direzione Via N. Porpora, 22 - tel generale Firenze PEC: postacert.toscana.it arpat.toscana,it p.iva o originale o copia per conoscenza o minuta per archivio o unico originale agli atti Relazione del RUP Affidamento del servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A,) posto in via Ponte alle Mosse n Firenze, destinato a sede della direzione dell ARPA T. Aggiudicazione definitiva ai sensi dell art.14 c.8, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.in.i., alla A.S.I. PROGETTI integrati S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A Premesso che: Prato. decreto del D.G. n. 139 del è stato approva il progetto definitivo dei lavori di ristrutturazione del fabbricato denominato edificio A posto in via Ponte alle Mosse, 2 Il Firenze e contestualrnente indice la gara per l affidamento dell appalto, mediante procedura aperta appalto integrato, ai sensi dell art. 53, co. 2. lett. b del D.Lgs 163/2006 e s. ni. i. e dell art. 169 del d.p.r. 207/2010, per la progettazione esecutiva (compreso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione) e l esecuzione dei medesimi lavori, CUP: E11E ; con successivo decreto n. 89 del è stata approvata l aggiudicazione provvisoria dichiarata dalla Commissione giudicatrice in data , ai sensi dell art.l2, comma I, del D.Lgs /2006 e s.m.i., e pertanto di dichiarare provvisoriamente aggiudicataria dell ATi Merlo Lino Impianti s.r,1., Via Feroggio n s.r.l., Quinta Strada n Torino (capogruppo) / C.D.G. Service Torino Frazione c/o Interporto Sito (mandante); - che con decreto del D.G. n. 8 del è stata indetta una gara mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara (articoli 91, comma 2, e 57, comma 6. D.Lgs. 163/2006, art. 267 D.P.R. n. 207/2010, L.R. n. 38/2007) per l affidamento del servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A ) posto in via Ponte alle Mosse n Firenze, destinato a sede della direzione dell ARPAT per l importo stimato di Euro ,00, oltre IVA e contributi a termini di legge: in data i soggetti invitati sono stati i seguenti: Protocollo n arri.o PEC/niail Capogruppo/mandatario 1 533/2014 CL 1 ucagiorgi 2 554/ Arch. Antonio Mareon RTP 3 660/2014 Arch Simone Ferrantim RTP 4 832/ Ing. ntoniocine1ii Studio a o.ociato 5 833/ Maico Rotondo 6 851/2014 de7p opno1lt Ing RomanoPiolanii 856/2014 lng Filippo Baroneelh RTP Società /2014 jijgl o lng. Puggelli Patnno Rallaello RTP 9 863/2014 i o In Ghei ardo Montano RTP IO 866/2014 Il 874/2014 Arch Nicola Ricchiuti Ri P LloAlùh il Arch Alberto Breschi Inc Gianluca Tenoi H - hhol Società Società /2014 il h lng Paolo Berfl R FP I- c)jbgretiirfp H ster A q RPA - Regione.1- d A

6 - che - che - che STUDIO TECNISTUDIO AZETA GALART ARCH. ARCH. ARCH. piva Ginanni ING Andreini ARPAT 49e za atona-e pe la pw:ezo- e arnbienla e Toscana le offerte pervenute sono state le seguenti: I) S.T.R. INGEGNERIA S.N.C. di Rotondo Marco & Mazza Michele, via Grande Livorno (prot. n. 2014/ del ); 2) RTP - TECNICO EDILPROGETTI SRL via G.Bovio Prato (mandatario) / SETE INGEGNERIA SRL via Traversa Fiorentina. 5 Prato (mandante), (prot. n. 2014/ del ); 3) R.T.P. - SIMONE FERRANTINI (capogruppo) / PI. ENRICO FERRABOSCHI, P.I. FIORENZO GACCI, via Pallacorda, Prato (mandanti). (prot. n. 2014/ del ); 4) OPEN PROJECT SRL, via Zago, 2/2 Bologna (prot. n. 2014/ del ); 5) RTP - SQC. COOPERATIVA TRA PROFESSIONISTI A R.L., Largo Lotti, 9/E Santa Croce S.no (PI) (mandatario) I P.I. Casalini Stefano, via Aldo Moro, 107 San Miniato (PI) (mandante), (prot / del ); 6) RTP - IBC Prof. ING. PAOLO BERTI (mandatario) / Studio Tecnico Dr. Ing. Francesco Batini (mandante), via Don Bosco Livorno (prot. n. 2014/ del ); 7) C.M.T. Dr, ING. ANTONIO CINELLI, via Giovanni XXIII, 16 Vinci (FI), (prot. n. 2014/ del ); 8) ATP - Ing. Gherardo Montano (mandatario) / Ing. Lorenzo Brunetti, Arch. Gabriele Temperani, Arch. Alberto Faustini (mandanti), via della Fortezza. I Firenze (prot. n. 2014/ del ); 9) RTP ANTONIO MARCON, via Carducci, 20 Firenze (capogruppo) I STUDIO TECNICO ASSOCIATO Mannelli (mandante), via D. Campana Pistoia (prot. n. 2014/ del ): 10) A.S.1. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A Prato (prot. n. 2014/ del ); 11) RTP - NICOLA RICCHIUTI (capogruppo) / STUDIO ASSOCIATO RICCHIUTI E TANZARELLA, via del Carmine, 4 Prato (P0) SIMONE GIRALDi. via Del Cittadino, Prato (P0) (mandanti). (prot. n. 2014/ del ); 12) AXIS ENGINEERING SRL (mandataria) / MARCO BIAGIOLI E CESARE MORETTI INGEGNERI ASSOCIATI (mandante), via Alessandria Montepulciano Stazione (SI). (prot. n. 2014/ del ): a seguito dell apertura dei plichi e all esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi di quanto previsto dagli artt. 86 e 124. comma 8, del D.Lgs l63/20{)6 e s.m.i., il prezzo più basso è pari al 47,000% rispetto all importo posto a base di gara offerto da A.S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L.. via Q. Baldinucci n. 14/A Prato. segue in graduatoria S.T.R. INGEGNERIA S.N.C. di Rotondo Marco & Mazza Michele con il ribasso del 46,371%; le verifiche sul possesso dei requisiti di ordine generale cx art. 38 D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.). nonche i controlli sul possesso dei requisiti di ordine professionale e di capacità tecnica richiesti per la partecipazione alla procedura negoziale, ivi compreso la e orrettezza contributiva (lnarcassa). sono risultate con esito positivo. Per quanto esposto si propone di:. di appro\are il verbale di gara in data 12, qui allegato: ARPAT Settore Patrimonio mmob8iare mpiant e reti Via N. Porpora Firenze tei fax P80;

7 ARPAT Agenza regørwe pe e pretezio e ambenl&e sele Tca1 di aggiudicare definitivamente alla società A.S.l. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 13/A relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio destinato a sede della direzione Prato. il servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria A ) posto in via Ponte alle Mosse n dell ARPAT, per l importo offerto di Euro ,00, comprensivo di tutte le spese, escluso IVA e contributi a termini di legge; di dare atto che il contratto di appalto sarà stipulato, mediante scrittura privata, in forma elettronica sottoscritta con firma digitale tra questa Agenzia e A.S.l. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., al decorso del termine di 35gg. dalla comunicazione dell aggiudicazione ai soggetti contro interessati previsto dall art. Il, c.lo, del D.lgs. n. 163/2006 e s.m.i.: di dare atto, infine, che la spesa necessaria per l affidamento del servizio innanzi indicato è già imputata nel Quadro Economico dell opera riapprovato con proprio decreto n. 89 del : Firenze, ARPAT Settore Patrimonio Immobiliare Impianti e reti Via N Parpora Faenza fax o.va PEO arpatpr-rppsranarrjpscan aiorgione arpat.toscana1t

8

9 - Firenze,...cw Procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara (articoli 91, coinma 2, e 57, comma 6, 1).Lgs. n. 163/2006, ari. 267 D.P.R. n. 207/2010, LR. n. 38/2007) per l affidamento del servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A ) posto in via Ponte alle Mosse n. 2I1 - Firenze, destinato a sede della direzione deli ARPAT VERBALE sedpubbllca del Premesso che: - che è stato pubblicato in data , sul sito di ARPAT, un avviso, ai sensi dell art. 57, e. 6, dei D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e dell art. 267 del D.P.R. N. 207/2010, finalizzato alla selezione tramite indagine di mercato dei soggetti interessati ad essere invitati alla procedura negoziata per l affidamento del servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria relativo all attività di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A) posto in via Ponte alle Mosse n destinato a sede della direzione dell ARPAT CIG: A9E -CUP El le ; 1T - / - che è stato stabilito il termine per la ricezione delle domanda al alle ore 13:00, nonché il giorno di effettuazione del sorteggio al alle ore 10:00; - che in data è stato pubblicato sul sito dell ARPAT - itlagenzia!gare/index.html#corso, un avviso cori il /7% quale l amministrazione comunicava di non procedere alla seduta pubblica prevista per il 10 febbraio 2014 in i.lualìto cia stato deciso di invitare tutti i- i - \: v coloro che avevano presentato la richiesta entro i termini previnti dall avviso: L

10 PEC - 1) Prot. 2014/ del 07/01/2014 PEC 2) ProL 2014/ del 07/01/2014 I 3) Prot. 2014/ del 07/01/2014 PEC 4) Prot / del 08/01/20 14 PEC - 5) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC 6) Prot. 2014/ del 08/01/20 14 PEC 7) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC 8) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC L 9) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC 10) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC 1 1) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC L 12) Prot / del 08/01/20 14 PEC I 13) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC 14) Prot. 2014/ del 08/01/2014 PEC - con Decreto del Direttore generale n.8/20 14 è stata indetta una gara I mediante procedura negoziata senza_previa pubblicazione di bando di_gara (articoli 91, comma 2, e 57, comma 6,RLgs. i 63/2006,art.267DR.it 207/2010,L.R. n. 38/2007) per l affidamento del servizio tecnico attinente all architettura e all ingegneria relativo all attjvità di Direzione Lavori per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A ) posto in via Ponte alle Pagina 2 diii /

11 TECNISTUDIO Firenze, Prato (mandatario) I SETI INGEGNERIA SRL via Traversa Fiorentina, 5 Santa Studio Tecnico Dr. Ing. Francesco l3atini (mandante), via Don Bosco IO -- Mosse n destinato a sede della direzione dell ARPAT.; -con lettere in data 24.tl.201 sono state invitati via PEC con firma elettronica qualificata (prot. n. 2014/ dcl 24.Ø.20l gli operatori economici sopra individuati ed è stato stabilito il termine del giorno ore 13:00 per la ricezione delle offerte e la data del ore 10:30 per l apertura dei plichi; - che entro la data del ore 13:00 sono pervenute le seguenti offerte: 1) S.T.R. INGEGNERIA S.N.C., via Grande Livorno (prot. n / del ); 2) RTP - STUDIO TECNICO EDILPROGETTI SRL via G.Bovio, Prato (mandante), (prot. n. 2014/ dcl ); 3) R.T.P. - ARCH. SIMONE FERRANTINI (capogruppo) / P.I. ENRICO FERRABOSCHI, P.I. FIORENZO GACCI, via Pallacorda, Prato (mandanti), (prot. n. 2014/ dei ); 4) OPEN PROJECT SRL, via Zago, 2/2 Bologna (prot. n / del ); 5) RTP - AZETA SOC. COOPERATI VA TRA PROFESSIONISTI A R.L., Largo Lotti, 9/E Croce S.no (PI) (mandatario) I P.1. Casalini Stefano, via Aldo Moro, 107 San Miniato (PI) (mandante). (prot. n. 2014/ del ); 6) RTP - IBC Prof. LNG. PAOLO BERTI (mandatario) / i ivorno (prot. n. 2014/ dcl : r, / - Cj,,

12 - che ARCH. ING ) C.M.T. Dr. ING. ANTONIO CINELLI, via Giovanni XXIII, 16 Vinci (FI), (prot. n / del ): )ATP_- GALART Ing. Gherardo Montano (mandatario) / Lorenzo Brunetti, Arch. Gabriele Temperani, Arch. Alberto Faustini (mandanti), via della Fortezza, i Firenze (prot. n / del ); 9) RTP ANTONIO MARCON, via Carducci, Firenze (capogruppo) / STUDIO TECNICO ASSOCIATO Mannelli Ginanni Andreini (mandante), via D. Campana, / del ); Pistoia (prot. n. 10) A.S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A Prato (prot. n. 2014/ del ): 11) RTP - ARCH. NICOLA RICCHIUTI (capogruppo) / STUDIO ASSOCIATO RICCHIUTI E TANZARELLA, via del Carmine, Prato (P0) SIMONE GIRALDI, via Del Cittadino, 144 Prato (P0) (mandanti), (prot. n. 2014/ del ); 12) AXIS ENGINEERING SRL (mandataria) I MARCO BIAGIOLI E CESARE MORETT I INGEGNERI ASSOCIATI (mandante), via Alessandria, 55 Montepulciano Stazione (SI), (prot. n / del ); in data risultano aver effettuato il sopralluogo facoltativo pressosededddiparmentodllfirenzeiseguentisoggetti: I) RTP - STUDIO TECNICO EDILPROGETFI SRL (mandatario) / SETI Premesso quanto sopra. il Reponsahiie del procedimento. Dr, In. Armando Pi i4ili Il /\ \/ t K

13 SRL (mandatario) / SETI INGEGNERIA SRL ed - Forgione, apre la seduta pubblica; sono presenti per ARPAT i seguenti dipendenti Georn. Giuseppe Margarito_e Arch. Piera Paola Gentili. Non sono presenti operatori economici. UPresidente di gara procede come segue: - all apertura dei plichi pervenuti per l esame della documentazione amministrativa; - alla vidimazione del plico inviato da S.T.R. INGEGNERIA S.N.C. ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa, ammette S.T.R. INGEGNERIA S.N.C. alla successiva fase di gara; - alla vidimazione del plico inviato dal RTP - STUDIO TECNICO EDILPROGETTI L all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste cd aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa RTP - I STUDIO TECNICO ED1LPROGETTI SRL (mandatario) / SETI INGEGNERIA SRL (niandante)è ammesso alle successive fasi di ar F - alla vidimazione del plico inviato dal R.T.P. - ARCH. SIMONE H- -. FERRANTINIapogruppo)/P.LENRTCOFERRABOSCHI,PI. FIORENZO GACCE ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la 4 presen7a nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione (lelle stesse. m cede all api flira della busta contenente la_documentazione,7\ / I T. Pagma5di Il ( ) 7f 7 --

14 amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa R.T.P. - ARCH. SIMONE FERRANTINI (capogruppo) I P.I. è ammesso alle successive fasi di gara; - alla vidimazione del plico inviato dal OPEN PROJECT SRL ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa OPEN PROJECT SRL è ammesso alle successive fasi di gara; - alla vidimazione del plico inviato dal RTP - AZETA SOC. COOPERATIVA TRA PROFESSIONISTI A R.L. (mandatario) / PJ. Casalini Stefano ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa RTP - AZETA SOC. COOPERATIVA TRA PROFESSIONISTI A R.L. (mandatario) / P.I. Casalini Stefano è ammesso alle successive fasi di gara; alla_vidimazione del plico inviato dal RTP - TECNISTUDIO IBC Prof. ING. PAOLO BERTI (mandatario) I Studio Tecnico Dr. Ing. Francesco Batini ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della docunientazione amministrativa RTP TECNISTUDIO IBC Prof. ING. PAOLO BERTI / h 1 I :4

15 MARCON (capogruppo) I STUDIO TECNICO ASSOCIATO Mannelli (mandatario) / Studio Tecnico Dr. Ing. Francesco Batini è ammesso alle successive fasi di gara; - alla vidimazione del plico inviato dal C.M.T. Dr. ING. ANTONIO CINELLI ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa C.M.T. Dr. ING. ANTONIO CINELLI è ammesso alle successive fasi di gara; alla vidimazione del plico inviato dal ATP - GALART Ing. Gherardo Montano (mandatario) / Ing. Lorenzo Brunetti, Arch. Gabriele Temperani, Arch. Alberto Faustini ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa ATP - GALART Ing. Gherardo Montano (mandatario) / Ing. Lorenzo Brunetti, Arch. Gabriele Temperani, Arch. Alberto Faustini è ammesso alle successive fasi di gara; - alla vidimazione del plico inviato dal RTP ARCH. ANTONIO Ginanni Andreini ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico (li due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stess procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della docuinenlizione amministrati a RTP ARCII. ANTONIO MARCON / j \\ I)

16 - alla ARCH. (capogruppo) I STUDIO TECNICO ASSOCIATO Mannelli Ginanni Andreini è ammesso alle successive fasi di gara; vidimazione del plico inviato dal A.SJ. PROG. INTEGRATI S.R.L. ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste cd aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa A.S.I. PROG. INTEGRATI S.R.L. è ammesso alle successive fasi di gara; - alla vidimazione del plico inviato dal RTP ARCH. NICOLA RICCHIUTI (capogruppo) I STUDIO ASSOCIATO RICCHIUTI E TANZARELLA ING. SIMONE GIRALDI ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico di due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa RTP NICOLA RICCHIUTI (capogruppo) / STUDIO ASSOCIATO RICCHIUTI E TANZARELLA ING. SIMONE GIRALDI è ammesso alle successive fasi di gara; -alla vidimazione del plico inviato dal AXIS ENGINEERING SRL (mandataria) / MARCO BIAGIOLI E CESARE MORETTI INGEGNERI ASSOCIATI ed all apertura dello stesso. Dopo aver constatato la presenza nel plico (li due buste ed aver proceduto alla vidimazione delle stesse, procede all apertura della busta contenente la documentazione amministrativa. Constatata la regolarità e la completezza della documcntizione mministi itiva X1S F NGI FF RING SRL Paeina 8 diii

17 AZETA 49,783%; ARCH. Santa Ginanni (mandataria) / MARCO BIAGIOLI E CESARE MORETTI INGEGNERI ASSOCIATI è ammesso alle successive fasi di gara; Esaurita la fase di ammissione, il Presidente, terminato l esame di tutti i plichi pervenuti, procede all apertura delle offerte economiche ammesse per accertame la conformità con quanto previsto dal bando e nel disciplinare di gara e, verificatane la regolarità formale, dà lettura dei ribassi percentuali offerti, che risultano essere i seguenti: 1) S.T.R. INGEGNERIA S.N.C.: 46,371%; 2) RTP - STUDIO TECNICO EDILPROGETTI SRL (mandatario) / SETI INGEGNERIA SRL: 50,254%; 3) R.TJ- ARCH. SIMONE FERRANTINI (capogruppo) / P.I. ENRICO FERRABOSCHI, P.I. FIORENZO GACCI: 42,281%; 4) OPEN PROJECT SRL: 12,700%; 5) RTP - SOC. COOPERATIVA TRA PROFESSIONISTI A R.L., Largo Lotti, 9/E Croce S.no (PI) (mandatario) / Pi. Casalini Stefano: 6) RTP - TECNISTUDIO IBC Prof. ING. PAOLO BERTI (mandatario) / Studio Tecnico Dr. Ing. Francesco Batini: 40,500%; 7) C.MT. Dr. ING. ANTONIO CINELLI: 43,375%; 8) ATP GALART Ing. Gherardo Montano (mandatario) / Ing. Lorenzo Brunetti, Arch. Gabriele Temperani, Arch. Alberto Faustini: 54,000%; 9) RTP ANTONIO MARCON (capogruppo) / STUDIO TECNICO ASSOCIATO Mannelli Andreini: 40,800%; IO) A.S.l. PROGETTI INTEGRATI S.R.L.: 47,000%; Il) RTP ARCH. NICOLA RICCIIIUTI (capogruppo) / STUDIO (

18 ASSOCIATO RICCI-IIUTI E TANZARELLA - ING. SIMONE GIRALDI: 33,330%; 12) AXIS ENGENEERING SRL (mandataria) / MARCO BIAGIOLI E CESARE MORETTI INGEGNERI ASSOCIATI: 43,000%; llpreidente procede, quindi, a calcolare, ai sensi di quanto previsto dali art. 86edall art. 124, comma 8, del D.Lgs. n.163/2006, dall invito e dal disciplinare di gara, la media dei ribassi percentuali delle offerte che risulta pari a 44,139%, con esclusione del dieci per cento, arrotondato all unità superiore, rispettivamente delle offerte di maggior ribasso (due) e di quelle di minor ribasso (due) che risultano: i) ATP - GALART Ing. Gherardo Montano (mandatario) I Ing. Lorenzo Brunetti, Arch. Gabriele Temperani, Arch. Alberto Faustini: 54,000%; 2) RTP - STUDIO TECNICO EDILPROGETTI SRL (mandatario) / SETI INGEGNERIA SRL: 50,254%; 1) RTP - ARCH. NICOLA RICCHIUTI (capogruppo) I STUDIO ASSOCIATO RICCHIUTI E TANZARELLA - 1Ni SIMONE GIRALDI 33,330%; 2) OPEN PROJECT SRL: 12,700%. Quindi a calcolare lo scarto medio aritmetico dei ribassi che superano la predetta media che risulta pari a 3,579% ed a sommare lo stesso alla suddetta media, ottenendo il risultato di 47,718% che costituisce la soglia di anomalia, così come risulta dalla tabella allegata al presente verbale sotto la lettera A. Il Presidente procede, poi, ai sensi dell art, 124 comma 8 del DLgs. ti. 163/2006 all esclusione delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla suddetta soglia di antma! a. che risultano essere quelle delle societ?i: [1 Pagina 10 di i I

19 1) ATP - GALART lng. Gherardo Montano (mandatario) / In. Lorenzo BrunetAnh.GabreTempranLArchAlbeilo FaustinL %; E 2)RTP-STUDIO TECNICO EDILPROGEVf1 SRL (mandatario) / SETI I 3)RTP - Largo Lotti, 9 AZETA SOC. COOPERATIVA TRA PROFESSIONISTI A R,L, Santa Croce S.no (PI) (mandatario) / P.I. Casalini Stefano: INGEGNERIA SRL: 50,254%; J 49,783%; Successivamente il Presidente rileva che la migliore offerta è quella presentata dalla J Prato, che ha offerto il miglior ribasso, pari al 47,000%. I A.S.I. PROGETF I INTEGRATI S.R.L., via Q. Baldinucci n. 14/A Presidente dà quindi atto che verranno effettuati i controlli sulle autodichiarazioni j rese dalla migliore offerente e al concorrente che segue in graduatoria: S.T.R. INGEGNERIA S.N.C. 46,371%. 12:30 si dichiara chiusa la seduta pubblica. Il Responsabile del procedirnnto S -_ DIng.Armando Presenti alla seduta: Geom. Giusej / Arch. Piera Paola Gentili. iha i i i

20 .RPAl - SETTORE PATRIMONIo IMMOBiliARE impianti 1. RETI - UAI.UOL() PERUENi ( AIE 0 am ao,i,it,i per laflidainento della I)IRLLII)NE LAVORi per la Ristrutturazione edilizia dell immobile (Edificio A ) posto in sia Ponte alle Mosse o lirenze. destinato a scd della direzione dellarpat Scarto medio aritmetico Scarto della dei ribassi che superano la.:_s tt i iiiiw,-. Ri(,as,o ofte rti lailìo delle ali Media corretta media media corretta So Iia di anomalia I )itt. coil la iied a ( lite ne a iii.inale E r il I) E E ( ll-( Mcd,a di O (ti: 1= A SNC. 4637( J39% % I, INGEGNERIA 1 STUDIO TECMCO L HOISETTI SRL SEfi INGEGNERIA.2. 1iuiiii,iI 2. M StMONE 1 1- ANONI fciipogrlippa) PI EHRABOS( HI P r Zr) 1A(.Ct $72,1 422Ihi s40 A la 1HO( INTEGRATI SRL. H NICOLA - -. ru JpUOrLppoj SOCIATORICCHIUTI NO ZAHI [LA - SIMONE NIN E HNG F x 1LIAACQ BIAGIOLI, h1 [IORETTI 3SSOCIAT; I. I 11.il1iiiICS4. ti I(rrtt immt,sc. JLCT ìsu 12 SRL 2.7uU Ui AZ[TA riatova TRA I [oionisfi A R.L a ir P CasIirui i 4UV. i 40 7X in IH.\nna 3 NlSfJDiO IHC Pro) C BERTI manaatanoj 1 ucn cc Br. bg. Bit i 41) fl ) Is, Il) INTO ANTONIO 4i ì S 4i 4ì4 i, ( I 1 ng Grerarco 5 a datano In. 4 > or o r or) Arc,ri. Gaorieie Li Alberto F3ustlnI 4 li li) i, \noir : rlc ri ANTOf)O N Qarpu) STUDIO LLI i jio 4l>1I0 405)1(1, - 01.u AooCLAATO ManneA t)is, 9 (i 0.715, 4 (,, (014.; ) , -r,_.i 4 71s DELLA GARA L

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Denominazione Pubblicazione Tipo Supporto

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Denominazione Pubblicazione Tipo Supporto Decreto del Direttore generale nr. 98 del 11/06/2015 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 125 del 07/09/2015 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Dettagli

ARPAT Agcra n1e pro on mbr Io

ARPAT Agcra n1e pro on mbr Io I ARPAT Agcra n1e pro on mbr Io ci 11 To ar Decreto Dirigenziale impianti e reti del Responsabile del Settore Patrimonio Immobiliare, Proponente: Ing. Armando Forgione Settore Patrimonio Immobiliare Impianti

Dettagli

VERBALE DI AGGIUDICAZIONE

VERBALE DI AGGIUDICAZIONE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO APPALTO PER L AFFIDAMENTO PLURIENNALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI GARA CON PROCEDURA APERTA (Art. 3 comma 3 e Art. 55, Art. 81, punto 1 Art. 82 comma 1 lett.

Dettagli

ARPAT Agenza reonaie per fa protezione ambientafe delfa Toscana

ARPAT Agenza reonaie per fa protezione ambientafe delfa Toscana -,I 1I1I, ARPAT Agenza reonaie per fa protezione ambientafe delfa Toscana Decreto dirigenziale del del Settore Provveditorato N. del c Proponente: Dott.ssa Daniela Masini Settore Provveditorato Pubblicità/Pubblicazione:

Dettagli

ARPAT. Deci eto del Dii ettore Generale N del. Settore Gestione (lei/e risorse iinaiie

ARPAT. Deci eto del Dii ettore Generale N del. Settore Gestione (lei/e risorse iinaiie ARPAT 2 i i Deci eto del Dii ettore Generale N del Proponente:Dott. ssa Alessandra Bini carrara Settore Gestione (lei/e risorse iinaiie Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

ARPAT ìgerz a rae jrflt erlala iena ara

ARPAT ìgerz a rae jrflt erlala iena ara Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) - :, ARPAT ìgerz a rae jrflt erlala iena ara Decreto del Direttore Generale iv. del j c. ( Proponente:Dott. ssa Alessandra

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

ARPAT Agenzia regionale per a protezione arnbnt&e delta Toscana

ARPAT Agenzia regionale per a protezione arnbnt&e delta Toscana ARPAT Agenzia regionale per a protezione arnbnt&e delta Toscana Decreto del Direttore Generale N.?del 3 Proponente:D.ssa Daniela Masini Settore Provveditorato Pubblicità/Pubblicazione: Atto oggetto soggetto

Dettagli

ARPAT. ana. Decreto dirigenziale del Direttore amministrativo N. ) del - Proponente: D.ssa Paola Querci

ARPAT. ana. Decreto dirigenziale del Direttore amministrativo N. ) del - Proponente: D.ssa Paola Querci ana pr :ì pc zorc ambrì Agenra qoai ARPAT Natura dell atto: non immediatamente eseguibile contratto Allegato 1 : schema di Si Cartaceo Denominazione Pubblicazione Tipo di supporto ALLEGATJN : i 12 mesi

Dettagli

ARPAT. i.ii :5. Decreto dei Direttore Generale N dei. Proponente: Dott.ssa Paola Querci

ARPAT. i.ii :5. Decreto dei Direttore Generale N dei. Proponente: Dott.ssa Paola Querci Proponente: Dott.ssa Paola Querci Decreto dei Direttore Generale N dei i ARPAT Natura delfatto: immediatamente eeguibiie canoni mensili Allegato n. i Riepilogo dei Denominazione Pubblicazione Tipo di supporto

Dettagli

CITTÀ METR0P0UTANA DI NAPOLI

CITTÀ METR0P0UTANA DI NAPOLI invito; Prot. inf. Preso atto che: Responsabile Dirigente Ente aggiudicazione DETERMINAZIONE N DEL DI NAPOLI AREA PATRIMoNIo CITTÀ METR0P0UTANA DI NAPOLI Oggetto: Affidamento del servizio di verifica periodica

Dettagli

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile DETERMINAZIONE N. 2851 DEL 15/10/2013 Proponente: 4U Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile U.O. proponente: 4U04 Politiche Energetiche Proposta di determinazione N. 1185 del

Dettagli

SEDUTA PUBBLICA VERIFICA DELLE ISTANZE DI AMMISSIONE DELLE DITTE E APERTURA

SEDUTA PUBBLICA VERIFICA DELLE ISTANZE DI AMMISSIONE DELLE DITTE E APERTURA COMUNE DI ASSEMINI PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI GARA D'APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DELL ALA SINISTRA DELL IMMOBILE STORICO SCUOLE PINTUS -codice identificativo di gara

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 757-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011 SETTORE : LAVORI PUBBLICI E

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI CONDUZIONE, MANUTENZIONE

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA

Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA Repubblica Italiana Regione Siciliana E. R. S. U. MESSINA ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO MESSINA VERBALE DI GARA OGGETTO: Cottimo fiduciario (procedura negoziata) - lavori per

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 52 del 24/03/2016 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Dettagli

COMUNE DI SANT ANGELO del PESCO (Provincia di Isernia)

COMUNE DI SANT ANGELO del PESCO (Provincia di Isernia) COMUNE DI CAPRACOTTA (IS) P.zza Stanislao Falconi 3 86082 CAPRACOTTA tel. 0865/949210 fax 0865/945305 sito: www.capracotta.com email: comune@capracotta.com P.I. & C.F. 00057170946 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale/per omissis/per estratto (sito internet) Denominazione Pubblicazione Tipo Supporto

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale/per omissis/per estratto (sito internet) Denominazione Pubblicazione Tipo Supporto Decreto del Direttore generale nr. 57 del 31/03/2015 Proponente: Cesare Fagotti Pianificazione e Controllo Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale/per omissis/per estratto (sito

Dettagli

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura S.C. TELECOMUNICAZIONI SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29 Torino, 22/11/2010 Prot. n. 124751/D.04.01.07.01 Spett. Ditta Oggetto: Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 40 del 4 maggio 2015 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Ing. Adriano LELI OGGETTO: «Fornitura di carta naturale ecologica e carta riciclata ecologica in risme per

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473 SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473 DETERMINA DEL DIRETTORE n. 06 del 12.02.2015 Oggetto: Lavori di ristrutturazione dei fabbricati

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA GARIBALDI - CATANIA. Verbale di gara per l aggiudicazione a pubblico incanto, artt. 54 e 55, ed 81 e 83 del D. Lgs. n. 163/2006.

AZIENDA OSPEDALIERA GARIBALDI - CATANIA. Verbale di gara per l aggiudicazione a pubblico incanto, artt. 54 e 55, ed 81 e 83 del D. Lgs. n. 163/2006. AZIENDA OSPEDALIERA GARIBALDI - CATANIA Verbale di gara per l aggiudicazione a pubblico incanto, artt. 54 e 55, ed 81 e 83 del D. Lgs. n. 163/2006. VERBALE N. 01 OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento

Dettagli

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Prot. n. 75646 del 01/10/2014 G328 AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA FINALIZZATA ALLA STIPULA DI ACCORDO QUADRO

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 129 del 09 novembre 2015 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Ing. Adriano LELI OGGETTO: «Fornitura di energia elettrica per i soggetti di cui all art. 3 L.R. 19/2007

Dettagli

VERBALE n. 8/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO. Verbale del pubblico incanto relativo al servizio di pulizia e presidio

VERBALE n. 8/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO. Verbale del pubblico incanto relativo al servizio di pulizia e presidio VERBALE n. 8/2008 AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA - TRENTO Verbale del pubblico incanto relativo al servizio di pulizia e presidio dei servizi igienici delle 22 aree di servizio dislocate lungo l asse autostradale

Dettagli

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 190 approvata il 27 maggio 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU DETERMINAZIONE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA COMUNE DI SANTA GIUSTA (Provincia di Oristano) Via Garibaldi n.84 CAP 09096- Tel. 0783/354500 Fax 0783/354535 P.Iva/Cod. Fisc. 00072260953 ccp 16425092 SERVIZIO ASSOCIATO AMBIENTE / RSU N. 31 Data 22/12/2008

Dettagli

VERBALE DI ASTA PUBBLICA. Addì due Maggio 2011 in Trapani e negli Uffici della Provincia Regionale, siti

VERBALE DI ASTA PUBBLICA. Addì due Maggio 2011 in Trapani e negli Uffici della Provincia Regionale, siti N. 12384 di repertorio Oggetto: Lavori di manutenzione impianti ascensori e montacarichi. Manutenzione straordinaria impianto d ascensore immobile di via Carrera in Trapani. C.U.P.: H96J0000440003 - C.I.G.

Dettagli

COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA. Ufficio Tecnologico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA. Ufficio Tecnologico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA Ufficio Tecnologico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE nr. 528 Del 20/12/2012 OGGETTO: Procedura negoziata dei lavori di realizzazione di impianti fotovoltaici

Dettagli

Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio

Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio Allegato A Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio AVVISO DI SELEZIONE DI PROFESSIONISTI, PER INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA RELATIVA ALL ESPLETAMENTO

Dettagli

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O III Settore Lavori Pubblici I Ripartizione Lavori Pubblici Lettera d invito AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI IMPORTO INFERIORE A

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006)

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Prot. 1910/6B Adrano, 24-giugno 2014 Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Determina a contrarre per l affidamento dei lavori di riqualificazione dei locali del I- Istituto

Dettagli

ARPAT. jti. Decreto del Direttore Generale N. del. Propon ente:dr. Ing. Armando Forgione

ARPAT. jti. Decreto del Direttore Generale N. del. Propon ente:dr. Ing. Armando Forgione Decreto del Direttore Generale N. del ARPAT Natura dell atto: Non immediatam ente eseguibile 111. A Patto modificativo si cartaceo enominazione pubblicazione Tipo di supporto ALLEGA Ti V : i Valdarno-

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale(sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale(sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 75 del 24/04/2015 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale(sito internet)

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 77 del 14/01/2014 Codice identificativo 971095

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 77 del 14/01/2014 Codice identificativo 971095 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 77 del 14/01/2014 Codice identificativo 971095 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

Decreto Dirigenziale del responsabile della struttura 'Gestione Risorse Umane' nr. 12 del 02/02/2015

Decreto Dirigenziale del responsabile della struttura 'Gestione Risorse Umane' nr. 12 del 02/02/2015 Decreto Dirigenziale del responsabile della struttura 'Gestione Risorse Umane' nr. 12 del 02/02/2015 Proponente: Alessandra Bini Carrara Gestione Risorse Umane Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a

Dettagli

Deliberazione 1 dicembre 2011 - GOP 53/11

Deliberazione 1 dicembre 2011 - GOP 53/11 Deliberazione 1 dicembre 2011 - GOP 53/11 Aggiudicazione definitiva ed efficace della procedura di gara aperta, rif. GOP 40/09 CIG 03740281AB, indetta per l affidamento dell appalto di servizi avente ad

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 64 del 13/04/2015 Proponente: Alessandra Bini Carrara Gestione Risorse Umane Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Visto per

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

VERBALE DI APERTURA BUSTE ED AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA

VERBALE DI APERTURA BUSTE ED AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA COMUNE DI BARDONECCHIA (Provincia di Torino) LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN CAMPO DA CACIO A SETTE IN ERBA SINTETICA MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA CON LE MODALITÀ STABILITE DAL COMBINATO DISPOSTO DEGLI ARTT.

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 1999 DEL 16/12/2010 SETTORE Opere Pubbliche di Viabilità e Prevenzione, Espropri e Concessioni OGGETTO: REALIZZAZIONE VIABILITÀ STRUMENTALE AL

Dettagli

VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE

VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE VIABILITA' - EDILIZIA - MOBILITA' - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - DIFESA DEL SUOLO - PROTEZIONE CIVILE Determina n. 126 del 29/03/2013 OGGETTO:

Dettagli

Codice postale: 25121 Paese: Italia numero di telefono: 030-29771. Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n.

Codice postale: 25121 Paese: Italia numero di telefono: 030-29771. Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n. BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Comune di Brescia Indirizzo postale: Piazza della Loggia

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI dott.ssa TANIA Numero di registro Data dell'atto 1416 30/09/2015 Oggetto : Aggiudicazione, a seguito di procedura aperta

Dettagli

ARPAT. Decreto dirigenziale del Responsabile del Settore Provveditorato N.J4(_ del,( t ò. Proponente:Dott.ssa Paola Querci

ARPAT. Decreto dirigenziale del Responsabile del Settore Provveditorato N.J4(_ del,( t ò. Proponente:Dott.ssa Paola Querci depa Toscana per a proezone ambent&e Natura dell atto: immediatamente eseguibile. 9/2012 ALLEGATI N : i Allegato 1 dirigenziale ESTAV Centro n. Provvedimento si cartaceo Denominazione Pubblicazione Tipo

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 108 del 23/06/2015 Proponente: dott.ssa Paola Querci Direzione amministrativa Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Visto

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione:

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione: BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella Società di Gestione Aeroporto di Cuneo Levaldigi S.p.A. siglabile GEAC S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 OGGETTO: Esito acquisizione in economia, mediante utilizzo della Piattaforma SinTel, per l affidamento della fornitura in noleggio di n. 1 sistema

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA della Provincia di Torino

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA della Provincia di Torino AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA della Provincia di Torino Settore DSPT DETERMINA DIRIGENZIALE N. 527 (5-9-2013) Progetto di riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, Isolato Santa Maria, nel

Dettagli

SETTORE V - EDILIZIA Pec: lavoripubblici@cert.provincia.ancona.it AVVISO PUBBLICO

SETTORE V - EDILIZIA Pec: lavoripubblici@cert.provincia.ancona.it AVVISO PUBBLICO SETTORE V - EDILIZIA Pec: lavoripubblici@cert.provincia.ancona.it Prot. Ancona, AVVISO PUBBLICO Indagine di mercato per l individuazione degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata inerente

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Provincia di Udine - Comune di Cividale del Friuli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Provincia di Udine - Comune di Cividale del Friuli REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Provincia di Udine - Comune di Cividale del Friuli Settore Tecnico Comunale - Unità Operativa Lavori Pubblici VERBALE DI PROCEDURA NEGOZIATA NUOVA ROTATORIA ALL'INCROCIO VIALE

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria SETTORE LAVORI PUBBLICI Proposta N. 1542/2014 DETERMINAZIONE N. 448 IL DIRIGENTE GILARDONE FRANCESCO In data 04/08/2014 ha adottato, ai sensi e per effetto della

Dettagli

COMUNE DI MONTECARLO Provincia di Lucca APPALTO SERVIZIO PULIZIE GIORNALIERE E PERIODICHE EDIFICI COMUNALI VERBALE DI GARA

COMUNE DI MONTECARLO Provincia di Lucca APPALTO SERVIZIO PULIZIE GIORNALIERE E PERIODICHE EDIFICI COMUNALI VERBALE DI GARA COMUNE DI MONTECARLO Provincia di Lucca APPALTO SERVIZIO PULIZIE GIORNALIERE E PERIODICHE EDIFICI COMUNALI VERBALE DI GARA L anno 2008 (duemilaotto) il giorno 4 (Quattro) del mese di Giugno, alle ore 11,30

Dettagli

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo Prot. int. n. 11377 VERBALE DI GARA DI PROCEDURA APERTA L anno duemilanove il giorno diciannove del mese di novembre alle ore 9.00, presso apposita sala del palazzo comunale, viene aperta la gara mediante

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

C O M U N E D I C O L O G N A V E N E T A Provincia di Verona

C O M U N E D I C O L O G N A V E N E T A Provincia di Verona APPALTO DEI LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DELL'INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLA SCUOLA SECONDARIA 1 GRADO DANTE ALIGHIERI DI COLOGNA VENETA. INTERVENTO PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELL ALA NORD (ISOLAMENTO

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE TOSCANA UMBRIA - FIRENZE -

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE TOSCANA UMBRIA - FIRENZE - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE TOSCANA UMBRIA - FIRENZE - AR.C/656 AR.F1/607 SERVIZIO CONTRATTI VERBALE DI PROCEUDURA APERTA Rep. n

Dettagli

Città di Lecco. Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE.

Città di Lecco. Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Città di Lecco Città di Lecco Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE: LAVORI PUBBLICI Numero 1006 Data : 28/10/2010 Servizio

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 10 del D. Lgs 163/2006 e Artt. 9 e 10 del DPR 207/2010)

Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 10 del D. Lgs 163/2006 e Artt. 9 e 10 del DPR 207/2010) ISTITUTO COMPRENSIVO B. BENNARDO 87060 CROPALATI Via Giovanni XXIII Segreteria Tel.: 0983/61126 Fax 0983/61729Presidenza Tel.: 0983/61141 Cod.Fisc.: 97009190782 - Sito Internet: www.iccropalati.it E-Mail:

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI --------------------------------------------- PROCEDURA NEGOZIATA. Appalto lavori di SISTEMAZIONE E COMPLETAMENTO DELLA

PROVINCIA DI CAGLIARI --------------------------------------------- PROCEDURA NEGOZIATA. Appalto lavori di SISTEMAZIONE E COMPLETAMENTO DELLA PROVINCIA DI CAGLIARI --------------------------------------------- PROCEDURA NEGOZIATA Appalto lavori di SISTEMAZIONE E COMPLETAMENTO DELLA VIABILITA COMUNALE. -------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI VILLASALTO

COMUNE DI VILLASALTO COMUNE DI VILLASALTO Provincia di Cagliari SERVIZIO TECNICO - UFFICIO LAVORI PUBBLICI Programmazione delle risorse per Spese per la realizzazione di opere e di interventi previsti dal Piano Stralcio del

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI E URBANISTICA

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI E URBANISTICA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MIGLIORAMENTO DEI BOSCHI CON FINALITA PREVENTIVA DEL RISCHIO DI INCENDI NELLA ZONA FUSINO PIATTA IN COMUNE DI GROSIO PARTICELLE FORESTALI N 10-11B-12B-13B-15-15A-16-78

Dettagli

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 23/01/2014 Proponente: 4U Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile U.O. proponente: 4U04 Politiche Energetiche Proposta di determinazione N. 16 del 16/01/2014

Dettagli

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO III Settore SERVIZI ALLA CITTA E ALLE IMPRESE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 60 DEL 12/02/2016 Oggetto: Approvazione verbale di gara per l affidamento del

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) Settore Funzionale 7 -Lavori Pubblici, Programmazione Urbanistica, Ambiente e Protezione Civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 30-12-2011 OGGETTO: Approvazione definitiva verbale aggiudicazione provvisoria della

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 294 / 2015 OGGETTO: SERVIZI DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETÀ

Dettagli

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici. Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici. Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo Comune di Erice SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Oggetto: Verbale di apertura della gara relativa all appalto avente per oggetto Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 573 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 122 DEL 19/05/2015 OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE URBANA CORSO UMBERTO, LOTTO: FORNITURE VIVAISTICHE.APPROVAZIONE

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11 DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11 Bompensiere Milena Marianopoli Serradifalco Montedoro ASP n 2 Comune capofila - San Cataldo Piazza Papa Giovanni XXIII 93017 - SAN CATALDO Tel. 0934/511217 Fax. 0934/511310

Dettagli

DETERMINAZIONE Numero Data OGGETTO

DETERMINAZIONE Numero Data OGGETTO II SETTORE U.T.C. DETERMINAZIONE Numero Data OGGETTO 360 09/12/2014 LAVORI DI ORDINARIA E STRAORDINARIA MANUTENZIONE PER INTERVENTI URGENTI SUL PATRIMONIO SCOLASTICO FINALIZZATI ALLA MESSA IN SICUREZZA

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO ACREIDE PROVINCIA DI SIRACUSA UFFICIO TECNICO

COMUNE DI PALAZZOLO ACREIDE PROVINCIA DI SIRACUSA UFFICIO TECNICO COMUNE DI PALAZZOLO ACREIDE PROVINCIA DI SIRACUSA UFFICIO TECNICO In esecuzione alla Determina del Dirigente del 4 Settore LL.PP. e Servizi Ufficio Tecnico - del Comune di Palazzolo Acreide n. 187 del

Dettagli

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI Medaglia d Argento al Merito Civile Cod. Fisc. 00827390725 SEZIONE LAVORI PUBBLICI Prot. N. 11307 lì, 22.10.2013 P.O. FERS 2007-2013, Asse III, Linea 3.4,

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 74 ANNO 2014 Registro Generale Data : 27/05/2014 N 233

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 5 NOVEMBRE 2015 519/2015/A AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA PROCEDURA DI GARA APERTA - RIF. 222/2014/A - CIG 5748085DC9 - INDETTA IN AMBITO NAZIONALE FINALIZZATA ALLA STIPULA DI

Dettagli

COMUNE DI CRESPINO Provincia di Rovigo. Prot. N 7146/2014

COMUNE DI CRESPINO Provincia di Rovigo. Prot. N 7146/2014 CENTRALE DI COMMITTENZA ASMEL CONSORTILE Soc. Cons. a r.l. Sede Legale: Piazza del Colosseo, 4 Roma Sede Operativa: Centro Direzionale - Isola G1 - Napoli P.Iva: 12236141003 Piazza Fetonte, 35 45030 Crespino

Dettagli

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15477 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 14 marzo 2016, n. 61 Procedura negoziata telematica ai sensi dell art. 125 commi

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

ARPAT. Decreto del Direttore Generale n del. Oggetto: Direzione - Area Patrimonio Ufficio Tecnico e provveditorato - Adesione alla

ARPAT. Decreto del Direttore Generale n del. Oggetto: Direzione - Area Patrimonio Ufficio Tecnico e provveditorato - Adesione alla Decreto del Direttore Generale n del ( 2LIÀ4 A ARPAT Vista la L.R. 22 giugno 2009 no 30 avente per oggetto Nuova disciplina dell Agenzia regionale per nominato Direttore Generale dell Agenzia Regionale

Dettagli

UNITA DI DIREZIONE GESTIONE PATRIMONIO E RISORSE

UNITA DI DIREZIONE GESTIONE PATRIMONIO E RISORSE AZIEND A TERRI TO RI AL E PER L EDILIZI A RESIDE NZI ALE DI POTENZ A Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP NUMERO VERDE 800291622 fax 0971 413201 UNITA DI

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 25 DEL 23 GIUGNO 2008

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 25 DEL 23 GIUGNO 2008 DECRETO DIRIGENZIALE N. 257 del 4 giugno 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO DEMANIO E PATRIMONIO SETTORE PROVVE- DITORATO ED ECONOMATO - Proc. n. 459.07.Procedura aperta per l'affidamento del servizio

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Scuola Statale Secondaria di 1 grado E. Romagnoli Via Volturno 28 93012 Gela CL - Tel.: 0933930934 Fax: 0933823428

Dettagli

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona COPIA Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona AREA TECNICA UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE del 03.10.2014 N Generale : 178 N Settoriale : 39 OGGETTO: APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA

Dettagli

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem SETTORE 2 SERVIZIO 2.02 Gestione dei servizi sul territorio e delle infrastrutture Pianificazione e progettazione ll.pp. BANDO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO, PER L ANNO 2015, IN FAVORE

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA BANDO DI GARA N. 5/2012

COMUNE DI PISTOIA BANDO DI GARA N. 5/2012 COMUNE DI PISTOIA In esecuzione della determinazione a contrattare del Dirigente del Servizio Lavori Pubblici U.O. Edilizia Sociale e Giudiziaria - Ing. Marcello Evangelisti n. 775 del 02.04. 2012. CIG

Dettagli

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE *

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE * DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE * N 106 del 27/03/2014 Il Dirigente DIPARTIMENTO APPALTI FORNITURE E SERVIZI adotta il seguente atto avente ad oggetto: AGGIUDICAZIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL

Dettagli

COMUNE DI CASTELVENERE

COMUNE DI CASTELVENERE Prot. N 4267 del 30/06/2014 AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO per manifestazione d interesse all affidamento dei LAVORI DI SISTEMAZIONE STRADA COMUNALE BACCALA tramite procedura negoziata ex art. 122 comma 7

Dettagli

Decreto Dirigenziale del responsabile della struttura 'Gestione Risorse Umane' nr. 10 del 26/01/2016

Decreto Dirigenziale del responsabile della struttura 'Gestione Risorse Umane' nr. 10 del 26/01/2016 Decreto Dirigenziale del responsabile della struttura 'Gestione Risorse Umane' nr. 10 del 26/01/2016 Proponente: Alessandra Bini Carrara Gestione Risorse Umane Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Strada delle Scotte n. 16 53100 Siena - P.IVA 0388300527 BANDO DI GARA

Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Strada delle Scotte n. 16 53100 Siena - P.IVA 0388300527 BANDO DI GARA Azienda Ospedaliera Universitaria Senese Strada delle Scotte n. 16 53100 Siena - P.IVA 0388300527 BANDO DI GARA Appalto di servizi attinenti all architettura ed all ingegneria 1. Stazione Appaltante: Azienda

Dettagli

Servizio Unico Appalti

Servizio Unico Appalti DETERMINAZIONE Servizio Unico Appalti Registro generale n. 258 del 15/11/2013 Oggetto: AGGIUDICAZIONE - APPALTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DEI SERVIZI ALLA PERSONA - LOTTO A CIG 5343392292 FORNITURA

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA Medaglia al Valore Civile IV SETTORE Pianificazione e Gestione Territoriale VERBALE DI PRIMA SEDUTA (ed unica) ASTA PUBBLICA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

BANDO DI GARA 59 /2010. 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione

BANDO DI GARA 59 /2010. 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione PROVINCIA DI NAPOLI BANDO DI GARA 59 /2010 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione Amministrativa Edilizia Scolastica - Via Don Bosco 4/f - Napoli. Indirizzo Internet www.provincia.napoli.it.

Dettagli

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI S.C.R. - Piemonte S.p.A. ha istituito un Sistema Dinamico di Acquisizione (di seguito denominato S.D.A.),

Dettagli

RETTIFICA BANDO DI GARA

RETTIFICA BANDO DI GARA AREA TECNICA SETTORE 7 URBANISTICA E AMBIENTE PEC: edilizia@pec.comune.roggianogravina.cs.it Via Bufaletto n 18-87017 Roggiano Gravina Tel. 0984/501538 Fax 0984/507389 C.F. 00355760786 Prot. 3418 del 17/04/

Dettagli