Telematica e Ipermedialità. Dalle Reti a Internet. Rete Internet. Commutazione di Pacchetto. Protocolli di Rete 13/05/2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Telematica e Ipermedialità. Dalle Reti a Internet. Rete Internet. Commutazione di Pacchetto. Protocolli di Rete 13/05/2011"

Transcript

1 1 Telematica e Ipermedialità 2 Dalle Reti a Internet Rete Internet 3 4 Infrastrutture, Servizi e Comunità di Utenti Commutazione di Pacchetto Protocolli di Rete 5 messaggi costituiti da uno o più pacchetti spediti nella rete uno alla volta ogni nodo che riceve un pacchetto lo memorizza, lo esamina, lo inoltra nella direzione del destinatario ogni pacchetto può seguire un percorso diverso utilizzo più efficiente delle linee, supporto di linee a velocità diverse tra loro, miglior gestione dei momenti di traffico elevato, possibile gestione di priorità diverse 6 MI CAPISCI? I RECEIVE A SOMETHING, BUT WHAT ARE YOU SAYING? 1

2 Protocolli di Rete Protocolli: Livelli 7 MI CAPISCI? protocollo CERTAMENTE! protocollo protocollo: insieme condiviso, adottato per convenzione, di regole che stabiliscono i formati dei messaggi e le modalità di colloquio tra i programmi che se li scambiano 8 i protocolli di comunicazione sono organizzati in una struttura a livelli (suddivisione logica dei compiti) ogni protocollo formalizza un diverso livello di astrazione nella comunicazione le funzioni associate ad ogni livello sono ben definite e omogenee tra loro scopo di ogni livello è fornire servizi alle entità del livello immediatamente superiore ogni livello maschera il modo in cui i suoi servizi sono realizzati ogni livello sfrutta i servizi fornitigli dal livello immediatamente inferiore le interfacce tra i livelli sono strutturate in modo tale da ridurre il più possibile gli scambi di informazioni tra livelli Modello ISO-OSI TCP/IP 9 10 proposto da ISO (International Organization for Standardization) nel 1982 OSI = Open Systems Interconnection 7 livelli Transmission Control Protocol / Internet Protocol Suite dei Protocolli Internet 4 livelli: livello di applicazione: gestisce la comunicazione tra applicazioni in esecuzione su calcolatori diversi collegati in rete livello di trasporto (protocollo TCP): gestisce l affidabilità della trasmissione livello di internetworking (protocollo IP): gestisce l interconnessione tra reti mediante dispositivi intermedi (router) livello di collegamento: gestisce lo scambio di dati tra stazioni e rete e definisce l interfaccia fisica tra sistemi (stazioni) e mezzo di trasmissione (segnali, frequenze, velocità ) Servizi di Rete Server e Client 11 programmi che rispettando i protocolli colloquiando sulla rete consentendo deposito, reperimento e scambio di informazioni rendono disponibili servizi alla comunità di utenti della rete (es: posta elettronica, chat, www) server (servente, nodo attivo): eroga il servizio client (cliente, nodo passivo): usufruisce del servizio applicazioni client-server 12 server applicazione SW che eroga un servizio HW che esegue l applicazione SW client applicazione SW che consente ad un utente di usufruire di un servizio HW che esegue l applicazione SW 2

3 Reti: Funzioni Funzioni e Utilità delle Reti da LAN a WAN comunicazione posta elettronica chat teleconferenze messaggistica varia condivisione di risorse programmi di calcolo scientifico archivi centralizzati unità disco condivise backup stampanti condivise interoperabilità: cooperazione tra calcolatori di tipo diverso Internet: Storia Internet come Inviluppo di Reti anni 60 ricerca finanziata da Ministero della Difesa U.S.A. per progettare e realizzare una rete di calcolatori anche con diversi OS decentrata e non vulnerabile ad attacchi atomici struttura ridondante commutazione di pacchetto Internet: Storia Indirizzo IP 17 anni 70: diffusione negli U.S.A. in ambito militare e accademico 1973: primi collegamenti in Europa 1982: nasce la parola internet per indicare la rete di reti interconnesse con il protocollo TCP/IP 1986: primo collegamento in Italia 1991: a Ginevra nasce il World Wide Web (killer application) 1996: 10 milioni di calcolatori connessi 2008: 600 milioni di utenti ogni calcolatore collegato necessita di un indirizzo globale univoco utilizzato da IP (Internet Protocol) per l instradamento dei pacchetti ICANN (International Corporation for Assigned Names and Numbers): organizzazione che assegna indirizzi IP univoci indirizzo di 32 bit (notazione dotted decimal: 4 numeri da 0 a 255 separati da un punto es ) si possono gestire sino a 2 32 (più di 4 miliardi) indirizzi IPv6: nuova versione di IP, prevede indirizzi di 128 bit 3

4 DNS DNS: Nome di Dominio 19 Domain Name System server1.lab.unibg.it? ad ogni indirizzo IP possono essere associati uno o più indirizzi simbolici l associazione e la relativa conversione è gestita da server DNS server DNS 20 indirizzo simbolico: successione di stringhe alfanumeriche separate da punti ognuna delle quali identifica un dominio struttura gerarchica di domini e sottodomini es. server1.lab.unibg.it : dominio it (dominio di primo livello) sottodominio unibg (dominio di secondo livello) sottodominio lab (dominio di terzo livello) host server1 Posta Elettronica I Servizi su Internet electronic mail, , sviluppato negli anni 70 sistema asincrono per lo scambio di messaggi indirizzo identifica univocamente una casella es: Posta Elettronica Posta Elettronica 23 mittente scrittura server che gestisce la casella del destinatario client scaricamento (POP) richiesta (POP) spedizione (SMTP) client lettura server mittente richiesta destinatario 24 client: Outlook Outlook Express Entourage Lotus Notes Eudora Thunderbird Netscape Messenger The Bat! in alternativa, alcuni siti web rendono disponibili le funzioni di un client (gmail.com, it.mail.yahoo.com ) 4

5 Posta Elettronica Posta Elettronica 25 campi mittente destinatari copia carbone copia carbone nascosta oggetto corpo allegati 26 phishing: messaggi che cercano di spillare informazioni al destinatario per il furto d identità spam: messaggi non desiderati dal mittente (di solito pubblicità) Posta Elettronica Posta Elettronica 27 l'articolo 16 del Decreto Legge 185 del 2008, convertito poi in Legge 2 del 2009, prevede l'obbligo per gli enti pubblici, le aziende ed i professionisti di disporre di un proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno può essere fornita soltanto dai gestori accreditati presso il CNIPA (Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione) 28 mailing list (liste di discussione): persone interessate a scambiarsi messaggi su un argomento condiviso i membri si iscrivono (e si cancellano) volontariamente i membri non conoscono gli indirizzi degli altri possono esserci dei moderatori un membro può decidere di ricevere i messaggi subito o raggruppati (ogni giorno, ogni settimana ) FTP: File Transfer Protocol Peer-To-Peer scambio di file tra calcolatori download: da server a client upload: da client a server (es. per pubblicare le pagine di un sito web) client: FileZilla, Cyberduck richiede autenticazione (username e password) FTP anonimo: username: anonymous password: il proprio indirizzo p2p: architettura paritaria (ogni calcolatore funge sia da client che da server) emule: file sharing: ogni calcolatore condivide dei file (testi, filmati, audio ) esistono dei server che gestiscono indici dei file disponibili ogni calcolatore può connettersi ad un server, ottenere l elenco dei calcolatori che condividono un dato file, connettersi ad essi per scaricare il file stesso rischi: violazione delle leggi sul copyright 5

6 Newsgroup Internet Forum gruppi di discussione, conferenze in rete, bulletin boards discussioni asincrone su bacheche elettroniche gestite da server in rete tra loro (USENET) messaggi organizzati in filoni di discussione (thread) possono esserci dei moderatori client: Forté Agent, Outlook Express message board versione più moderna di bacheche elettroniche in ambiente web Chat Skype 33 discussioni sincrone (in tempo reale) IRC (Internet Relay Chat): versione originaria per discussioni solo testuali instant messaging: scambio di materiali multimediali e posta elettronica es. ICQ (I seek you), MSN i partecipanti in genere non si conoscono, sono identificati da uno pseudonimo (nickname) rischi: false identità (fake), truffe, adescamento, furto d identità 34 VOIP (voice ove IP) riduzione dei costi delle telefonate Online Backup Condivisione di Documenti backup remoto, esternalizzato (outsourcing) su server connessi ad internet solitamente backup incrementale versioning: possibilità di ricostruire diverse versioni dei dati risalenti a date diverse disponibili soluzioni gratuite per utenze domestiche (es. Mozy) servizio (gratuito) che consente la creazione di documenti (testo, fogli di calcolo, presentazioni) online l archiviazione protetta dei documenti online la modifica dei documenti online (da qualsiasi PC connesso ad internet) la condivisione dei documenti con altri utenti es. Google Docs 6

7 37 Ipermedialità e Multimedialità 38 Gli Ipertesti Ipertesti Ipertesti: Forma 39 yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy uyt yu uyt yu tyu yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy utyt yu uyt yu tyu yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy uyt yu uyt yu tyu yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy uyt yu uyt yu tyu hypertext (anni 1970) definizione preliminare: documento informatizzato costituito da diverse porzioni di testo collegate fra loro da nessi logici implementati tramite collegamenti (link) che consentono al lettore il passaggio da un blocco di testo all altro struttura reticolare scansione non lineare, navigazione enciclopedie multimediali su CD help per applicazioni SW world wide web 40 definita dai collegamenti fra i nodi lineare circolare gerarchica grafo completo stella 41 Ipertesti: Collegamenti hotword arco orientato stella uscente loop hanno sede in porzioni di testo evocative del nodo destinazione (parole attive, hotwords) connettono parti del documento tematicamente affini o logicamente correlate in genere (e in particolare nel www) sono orientati da un nodo ad un altro (non bidirezionali) si definisce la stella uscente da un nodo, non la stella entrante cappio (loop): collegamento che esce da un nodo e rientra in esso (rimando all interno di un singolo blocco di testo) 42 Ipertesti: Collegamenti classificazione 1 link interno: punta all interno dello stesso blocco (o pagina web) link esterno: punta ad un altro blocco classificazione 2 punta all interno dello stesso sito web punta ad altri siti (rappresentazione grafica diversa, apertura in finestre/schede diverse) classificazione 3 link di navigazione: transizione predeterminata ad una destinazione predefinita link di attivazione: transizione dinamica ad una destinazione che dipende dal contesto (es. funzione di ricerca in un sito web) 7

8 Ipertesti: Collegamenti 43 classificazione 4 link testuale: ha sede nel testo (unicità dell esperienza) link procedurale: ha sede nella cornice ipertestuale (ripetitività dell esperienza) struttura di navigazione del browser (es. pulsante back, navigation bar ) paratesto: contenuto aggiuntivo nella pagina (es. menu, contatti ) classificazione 5 link associativo: punta ad un nodo con contenuto strettamente affine a quello di partenza link strutturale: indirizza ad una sezione dell ipertesto (una sorta di indice, tipicamente in un menu) link sitografico: posto in un elenco di siti affini (appendice intertestuale o metatestuale) 44 La Multimedialità Multimedialità Multimedialità 45 documento multimediale: compresenza di più media testo grafica animazione suoni multisensorialità: fruizione del documento con vista udito 46 debole: semplice giustapposizione (non integrazione) di media (es. proiezione di diapositive con sottofondo musicale) intrinseca: propria della natura di un linguaggio di comunicazione (es. fumetti: immagini + testi) additiva: es. film muto + pianista, film + sottotitoli ristretta: coesistenza e convergenza nello stesso contesto comunicativo di testo, grafica, audio e video in formato digitale interattiva: multimedialità ristretta con interazione attiva del fruitore (es. videogiochi, realtà virtuali ) Ipermedialità 47 ipertesti + multimedia 48 Il World Wide Web 8

9 World Wide Web (WWW) WWW: Storia ipertesto multimediale distribuito su Internet Robert Cailliau & Tim Berners-Lee, CERN di Ginevra, fine anni 80 ideato come sistema per facilitare la comunicazione via Internet tra i ricercatori World Wide Web Web Browser 51 lettura richiesta web browser spedizione richiesta pagina HTML web server 52 navigatore web: Internet Explorer Firefox Safari Opera Chrome Camino le pagine sono scritte in linguaggio HTML (HyperText Markup Language) web browser e web server comunicano con il protocollo HTTP (HyperText Transfer Protocol) Pagina Web: Contenuto Sito Web 53 testo immagini (JPEG, GIF, PNG) altro previa installazione di specifici programmi di visualizzazione (plug-in): Adobe Reader (Acrobat) Flash QuickTime 54 insieme di pagine web coerenti rispetto a autorialità: un solo emittente (persona singola o gruppo con strategia comunicativa unitaria) argomento di comunicazione strategia argomentativa: uniformità di layout, grafica ed esposizione dei contenuti destinatario: si rivolgono ad un target (pubblico obiettivo) ben preciso collocazione fisica: ospitate da un unico web server collocazione virtuale: un solo indirizzo web radice 9

10 Homepage Portale pagina iniziale visualizzata all indirizzo principale del sito splash page (pre-home): in alcuni siti, pagina d introduzione con grafica o animazione da cui si può raggiungere la home page ( skip intro ) sito che propone contemporaneamente vari servizi: notizie ricerca previsioni del tempo accesso a servizi di posta accesso a comunità virtuali Servizio Web Sito Aziendale 57 sito web che offre informazioni e servizi in forma interattiva motore di ricerca (es. Google, Yahoo!, Bing ) vendita (es. Amazon, IBS ) aste (es. ebay ) intermediazione commerciale (es. Paypal ) (es. Yahoo!, Gmail ) 58 un azienda informa o riceve informazioni dal suo pubblico di riferimento sito vetrina commercio elettronico b2c (business to consumer) b2b (business to business) customer service supporto pre-vendita supporto post-vendita Sito Istituzionale Sito Personale ente pubblico, ente locale, scuola, università, associazione o partito politico comunica con i cittadini comunicazione direzionale: presentazione di notizie, organigrammi, servizi comunicazione bidirezionale: prenotazione online di servizi da fruire in forma tradizionale fruizione online di servizi e-government singolo individuo comunica attraverso il canale web blog contrazione di weblog sito web dove una persona inserisce, con regolarità, commenti, descrizioni di eventi, immagini, filmati i contenuti sono mostrati in ordine cronologico inverso 10

11 Siti Web: Modelli di Comunicazione Siti Web: Funzioni direzionale (modalità di presentazione): proposta di contenuti agli utenti circolare (modalità di partecipazione): scambio di contenuti con e tra gli utenti informativa (referenziale, denotativa): fornire all utente dati, informazioni, notizie (es. siti giornalistici, istituzionali) conativa (persuasiva): convincere l utente per influenzarne le scelte (es. e-commerce) emotiva (espressiva): mettere in luce il punto di vista di chi comunica (es. siti personali, forum) Pagine Dinamiche Content Management System lettura richiesta web browser pagina HTML richiesta dati richiesta web server dati elaborati richiesta back end CMS: applicazione SW installata su un server web per facilitare la gestione dei contenuti di siti web senza richiedere conoscenze tecniche di programmazione HTTP Protocolli, Linguaggi e Indirizzi HyperText Transfer Protocol protocollo di rete al livello applicazioni della suite di protocolli Internet gestisce la comunicazione tra browser e server web ed il trasporto delle pagine web e dei relativi documenti ancillari (immagini, audio, animazioni, programmi ) 11

12 HTTP Web Browser: Funzioni 67 informazioni cedute dal client al server durante la navigazione: indirizzo IP tipo di OS tipo di browser caratteristiche dello schermo (risoluzione, profondità di colore) referrer: sito da cui l utente è eventualmente arrivato navigando lungo un link query di ricerca con cui l utente ha eventualmente trovato il link in un motore di ricerca pagine visitate tempi di permanenza sulle pagine consentono di generare statistiche sulle visite ad un sito 68 formattazione della pagina ipertestualizzazione: inserimento dei link restituzione multimediale Tecnologie Push Downloading, Streaming, Podcasting 69 non è l utente che cerca le informazioni ma il contrario feed RSS (Really Simple Syndication): contenitore in cui, mediante metalinguaggio di marcatura XML, si possono inserire notizie abbonamento: l utente copia l indirizzo del feed in un programma aggregatore (es. un web browser) l aggregatore, periodicamente, scarica e visualizza eventuali nuovi contenuti del feed 70 downloading: si scarica un file multimediale e poi lo si riproduce streaming: si riproduce un file multimediale mentre esso viene scaricato (es. YouTube) podcasting: push di file multimediali con appositi aggregatori (es. itunes, Juice ) HTML Marche HTML: Esempi 71 HyperText Markup Language linguaggio di marcatura (markup language) marche (markup, tag) introdotte direttamente nel testo racchiuse da < e > definiscono le caratteristiche di formattazione, ipertestualizzazione e restituzione multimediale della pagina testo profondo: testo + marche testo superficiale: pagina web come appare all utente visualizzata dal browser 72 marca singola: primo paragrafo <hr> secondo paragrafo primo paragrafo secondo paragrafo marca doppia: un testo <b>molto</b> importante un testo molto importante link: <a href= >fai clic qui</a> fai clic qui 12

13 Pagine Web: Altri Linguaggi Pagine Web: Altri Linguaggi 73 JavaScript: linguaggio di scripting, minilinguaggio di comandi incorporati nella pagine HTML ed eseguiti dal browser (es. controllo di coerenza sui dati inseriti in una form online) Java: linguaggio di programmazione di utilizzo generale applet: programma Java compilato in un linguaggio intermedio Java Run Time Environment: applicazione SW installata sul cliente in grado di far eseguire gli applet applet inseriti in una pagina HTML consentono di eseguire applicazioni sofisticate sul client (animazioni, simulazioni, giochi) 74 Flash: tecnologia per animazione multimediale Flash Player: applicazione da installare sul client per eseguire applicazioni Flash un file Flash richiamato da un file HTML viene eseguito sul client XML (extensible Markup Language): metalinguaggio di marcatura con il quale si possono descrivere altri linguaggi di marcatura, molto utilizzato per descrivere dati e formati di interscambio URL 75 Uniform Resource Locator: indirizzo che consente di identificare univocamente le risorse presenti sulla rete protocollo://host:porta/pathname?query#frammento protocollo: più frequenti http, https (transazioni sicure, criptate), ftp host: indirizzo IP o nome DNS del server porta: indirizzo numerico che identifica un applicazione attiva sul server. Se non è specificata, si intende quella standard (well known port) per il protocollo: 80: HTTP (pubblicazione pagine web) 25: SMTP (spedizione posta) 110: POP3 (ricezione posta) pathname: percorso nel file system del server che specifica un file. Se indica solo una cartella, si intende, in tale cartella, un file con uno dei nomi di default ( index.htm, index.php ) query: specifica parametri che verranno utilizzati da programmi per generare pagine dinamiche frammento: identificatore che specifica un punto preciso all interno della pagina 76 La Ricerca nel Web Siti Web: Accessi Motori di Ricerca diretto: l utente ha specificato la URL del sito nel browser indiretto: l utente ha seguito un link presente in un altro sito da motore di ricerca: l utente ha raggiunto il sito spintovi da un motore di ricerca search engine: servizi web che consentono l efficiente ricerca di risorse web di cui si conosce una parte del contenuto ma non la URL (ricerca full-text) input: lista di parole chiave eventualmente legate da operatori logici (AND, OR, NOT ) output: lista di link a risorse web (pagine, immagini ) rilevanti rispetto alle chiavi di ricerca 13

14 Motori di Ricerca Motori di Ricerca: Crawler ricerche puramente testuali (nessuna analisi semantica) case insensitive opzione di ricerca avanzata: operatori logici (AND, OR, NOT ) opzioni per raffinare la ricerca lingua prossimità delle parole chiave spider, robot, bot: applicazione che continuamente esplora il web alla ricerca di pagine da indicizzare (catalogare nel data base del motore) attività continua, asincrona (rispetto alle richieste degli utenti) e ciclica la funzione di ricerca viene successivamente realizzata con query applicate al data base motore di ricerca: data base spider programma di interrogazione Motori di Ricerca: Ranking Metamotori i risultati di un motore di ricerca vengono ordinati da un algoritmo di page rank in base a rilevanza rispetto ai criteri di ricerca popolarità (es. numero di link entranti) collegamenti sponsorizzati (sponsored link): chi gestisce il motore si fa pagare per evidenziarli servizi che attivano la ricerca su più motori e sintetizzano i risultati Plurimotori Clasterizzatori servizi che attivano parallelamente la ricerca su più motori senza fonderne i risultati motori di ricerca che cercano di individuare, tra i risultati, insiemi (e sottoinsiemi) di pagine (cluster) collegate tra loro da ulteriori parole chiave (concetti significativi) 14

15 Motori Specialistici Il Web 2.0 motori di ricerca che operano su domini particolari (immagini, audio, libri, pubblicazioni scientifiche ) Web: Evoluzione Social Networks Web 1.0: siti statici Web 1.5: siti dinamici con debole partecipazione attiva dei visitatori Web 2.0: siti dinamici con forte condivisione delle informazioni e interazione tra gli utenti reti sociali: servizi che permettono la connessione tra gruppi di persone (rapporti professionali, sociali, di amicizia) profilo personale rete di contatti (amici) dialogo condivisione di informazioni, link, materiale multimediale Condivisione Documenti Blog 89 documenti di testo Google Docs Scribd video YouTube fotografie flickr Picasa 90 15

16 Wiki 91 sito web collaborativo, in cui tutti possono aggiungere o modificare il contenuto 92 Formazione a Distanza ed E-Learning scopo: costruzione collaborativa di forme di sapere online linguaggio di marcatura semplificato wikipedia enciclopedia collaborativa, libera, multilingue Connettività Formazione a Distanza * / 23,56 evoluzione funzionale del computer: da calcolatore a comunicatore FAD: forme di apprendimento basate su sistemi educativi e tecnologici che permettono la formazione di discenti separati dai docenti nello spazio / tempo FAD: Storia 95 generazione 1: posta metà dell Ottocento generazione 2: audiovisivi (telefono, radio, televisione, dischi, cassette, computer) Novecento generazione 3: telematica 96 Strumenti e Metodi per l E-Learning 16

17 FAD FAD: Livelli 97 e-learning (electronic learning): FAD basata su tecnologie elettroniche (generazione 2 + 3) blended learning (apprendimento misto): integrazione di e-learning e didattica tradizionale FAD asincrona: separazione spaziale e temporale tra docente e discente FAD sincrona: separazione solo spaziale tra docente e discente, compresenza in una classe virtuale 98 distribuzione via rete di materiale di tipo tradizionale (testi, articoli, lucidi di presentazioni ) distribuzione via rete di materiale progettato per lo specifico ambiente di apprendimento esercizi: distribuzione di testi di esercizi ed eventualmente soluzioni comunicazione bi-direzionale: i discenti inviano gli esercizi svolti al docente interattività: i discenti svolgono gli esercizi al calcolatore comunicazione molti a molti: i discenti possono comunicare con il docente e tra loro ( , forum, chat, audio/video conferenze ) Ambiente Tutor 99 ambiente destrutturato: utilizza il web come mezzo di diffusione e interazione senza altra sovrastruttura ambiente strutturato: utilizza piattaforme di e-learning (Learning Management System, LMS) monitoraggio e tracciatura delle attività dei discenti (fruizione dei materiali, tempi di connessione, risultati delle valutazioni) Learning Content Management System (LCMS): LMS + CMS (Content Management System) 100 facilitatore dell apprendimento: affianca il docente per favorire il processo di apprendimento dei discenti tutor tecnologico: aiuta nell utilizzo dell ambiente di apprendimento tutor relazionale: gestisce le dinamiche comunicative e favorisce l interazione fra discenti e con il docente tutor disciplinare: supporta il discente in base a specifiche competenze su alcuni contenuti del corso 101 FINE 17

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com La presente Informativa è resa, anche ai sensi del ai sensi del Data Protection Act 1998, ai visitatori (i Visitatori ) del sito Internet

Dettagli

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche ISTRUZIONI PER Usare in modo consapevole i motori di ricerca Valutare un sito web ed utilizzare: Siti istituzionali

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Web 2.0 & Second Life :

Web 2.0 & Second Life : : Servizi, contenuti e informazioni nella vita di tutti i giorni. Facoltà di ingegneria Corso in Fondamenti di Informatica prof. Gregorio Cosentino Relazione a cura degli studenti: - Andrea Fabrizi - Marco

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP Paolo Camagni Riccardo Nikolassy I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP EDITORE ULRICO

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA GRUPPO TELECOM ITALIA Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA Indice Guida Veloce Contatti Quando

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100%

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite è una moderna piattaforma gestionale, web based (ovvero ad utenze gestionali illimitate, nessun acquisto di singole licenze client e/o server),

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli