Telematica e Ipermedialità. Dalle Reti a Internet. Rete Internet. Commutazione di Pacchetto. Protocolli di Rete 13/05/2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Telematica e Ipermedialità. Dalle Reti a Internet. Rete Internet. Commutazione di Pacchetto. Protocolli di Rete 13/05/2011"

Transcript

1 1 Telematica e Ipermedialità 2 Dalle Reti a Internet Rete Internet 3 4 Infrastrutture, Servizi e Comunità di Utenti Commutazione di Pacchetto Protocolli di Rete 5 messaggi costituiti da uno o più pacchetti spediti nella rete uno alla volta ogni nodo che riceve un pacchetto lo memorizza, lo esamina, lo inoltra nella direzione del destinatario ogni pacchetto può seguire un percorso diverso utilizzo più efficiente delle linee, supporto di linee a velocità diverse tra loro, miglior gestione dei momenti di traffico elevato, possibile gestione di priorità diverse 6 MI CAPISCI? I RECEIVE A SOMETHING, BUT WHAT ARE YOU SAYING? 1

2 Protocolli di Rete Protocolli: Livelli 7 MI CAPISCI? protocollo CERTAMENTE! protocollo protocollo: insieme condiviso, adottato per convenzione, di regole che stabiliscono i formati dei messaggi e le modalità di colloquio tra i programmi che se li scambiano 8 i protocolli di comunicazione sono organizzati in una struttura a livelli (suddivisione logica dei compiti) ogni protocollo formalizza un diverso livello di astrazione nella comunicazione le funzioni associate ad ogni livello sono ben definite e omogenee tra loro scopo di ogni livello è fornire servizi alle entità del livello immediatamente superiore ogni livello maschera il modo in cui i suoi servizi sono realizzati ogni livello sfrutta i servizi fornitigli dal livello immediatamente inferiore le interfacce tra i livelli sono strutturate in modo tale da ridurre il più possibile gli scambi di informazioni tra livelli Modello ISO-OSI TCP/IP 9 10 proposto da ISO (International Organization for Standardization) nel 1982 OSI = Open Systems Interconnection 7 livelli Transmission Control Protocol / Internet Protocol Suite dei Protocolli Internet 4 livelli: livello di applicazione: gestisce la comunicazione tra applicazioni in esecuzione su calcolatori diversi collegati in rete livello di trasporto (protocollo TCP): gestisce l affidabilità della trasmissione livello di internetworking (protocollo IP): gestisce l interconnessione tra reti mediante dispositivi intermedi (router) livello di collegamento: gestisce lo scambio di dati tra stazioni e rete e definisce l interfaccia fisica tra sistemi (stazioni) e mezzo di trasmissione (segnali, frequenze, velocità ) Servizi di Rete Server e Client 11 programmi che rispettando i protocolli colloquiando sulla rete consentendo deposito, reperimento e scambio di informazioni rendono disponibili servizi alla comunità di utenti della rete (es: posta elettronica, chat, www) server (servente, nodo attivo): eroga il servizio client (cliente, nodo passivo): usufruisce del servizio applicazioni client-server 12 server applicazione SW che eroga un servizio HW che esegue l applicazione SW client applicazione SW che consente ad un utente di usufruire di un servizio HW che esegue l applicazione SW 2

3 Reti: Funzioni Funzioni e Utilità delle Reti da LAN a WAN comunicazione posta elettronica chat teleconferenze messaggistica varia condivisione di risorse programmi di calcolo scientifico archivi centralizzati unità disco condivise backup stampanti condivise interoperabilità: cooperazione tra calcolatori di tipo diverso Internet: Storia Internet come Inviluppo di Reti anni 60 ricerca finanziata da Ministero della Difesa U.S.A. per progettare e realizzare una rete di calcolatori anche con diversi OS decentrata e non vulnerabile ad attacchi atomici struttura ridondante commutazione di pacchetto Internet: Storia Indirizzo IP 17 anni 70: diffusione negli U.S.A. in ambito militare e accademico 1973: primi collegamenti in Europa 1982: nasce la parola internet per indicare la rete di reti interconnesse con il protocollo TCP/IP 1986: primo collegamento in Italia 1991: a Ginevra nasce il World Wide Web (killer application) 1996: 10 milioni di calcolatori connessi 2008: 600 milioni di utenti ogni calcolatore collegato necessita di un indirizzo globale univoco utilizzato da IP (Internet Protocol) per l instradamento dei pacchetti ICANN (International Corporation for Assigned Names and Numbers): organizzazione che assegna indirizzi IP univoci indirizzo di 32 bit (notazione dotted decimal: 4 numeri da 0 a 255 separati da un punto es ) si possono gestire sino a 2 32 (più di 4 miliardi) indirizzi IPv6: nuova versione di IP, prevede indirizzi di 128 bit 3

4 DNS DNS: Nome di Dominio 19 Domain Name System server1.lab.unibg.it? ad ogni indirizzo IP possono essere associati uno o più indirizzi simbolici l associazione e la relativa conversione è gestita da server DNS server DNS 20 indirizzo simbolico: successione di stringhe alfanumeriche separate da punti ognuna delle quali identifica un dominio struttura gerarchica di domini e sottodomini es. server1.lab.unibg.it : dominio it (dominio di primo livello) sottodominio unibg (dominio di secondo livello) sottodominio lab (dominio di terzo livello) host server1 Posta Elettronica I Servizi su Internet electronic mail, , sviluppato negli anni 70 sistema asincrono per lo scambio di messaggi indirizzo identifica univocamente una casella es: Posta Elettronica Posta Elettronica 23 mittente scrittura server che gestisce la casella del destinatario client scaricamento (POP) richiesta (POP) spedizione (SMTP) client lettura server mittente richiesta destinatario 24 client: Outlook Outlook Express Entourage Lotus Notes Eudora Thunderbird Netscape Messenger The Bat! in alternativa, alcuni siti web rendono disponibili le funzioni di un client (gmail.com, it.mail.yahoo.com ) 4

5 Posta Elettronica Posta Elettronica 25 campi mittente destinatari copia carbone copia carbone nascosta oggetto corpo allegati 26 phishing: messaggi che cercano di spillare informazioni al destinatario per il furto d identità spam: messaggi non desiderati dal mittente (di solito pubblicità) Posta Elettronica Posta Elettronica 27 l'articolo 16 del Decreto Legge 185 del 2008, convertito poi in Legge 2 del 2009, prevede l'obbligo per gli enti pubblici, le aziende ed i professionisti di disporre di un proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno può essere fornita soltanto dai gestori accreditati presso il CNIPA (Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione) 28 mailing list (liste di discussione): persone interessate a scambiarsi messaggi su un argomento condiviso i membri si iscrivono (e si cancellano) volontariamente i membri non conoscono gli indirizzi degli altri possono esserci dei moderatori un membro può decidere di ricevere i messaggi subito o raggruppati (ogni giorno, ogni settimana ) FTP: File Transfer Protocol Peer-To-Peer scambio di file tra calcolatori download: da server a client upload: da client a server (es. per pubblicare le pagine di un sito web) client: FileZilla, Cyberduck richiede autenticazione (username e password) FTP anonimo: username: anonymous password: il proprio indirizzo p2p: architettura paritaria (ogni calcolatore funge sia da client che da server) emule: file sharing: ogni calcolatore condivide dei file (testi, filmati, audio ) esistono dei server che gestiscono indici dei file disponibili ogni calcolatore può connettersi ad un server, ottenere l elenco dei calcolatori che condividono un dato file, connettersi ad essi per scaricare il file stesso rischi: violazione delle leggi sul copyright 5

6 Newsgroup Internet Forum gruppi di discussione, conferenze in rete, bulletin boards discussioni asincrone su bacheche elettroniche gestite da server in rete tra loro (USENET) messaggi organizzati in filoni di discussione (thread) possono esserci dei moderatori client: Forté Agent, Outlook Express message board versione più moderna di bacheche elettroniche in ambiente web Chat Skype 33 discussioni sincrone (in tempo reale) IRC (Internet Relay Chat): versione originaria per discussioni solo testuali instant messaging: scambio di materiali multimediali e posta elettronica es. ICQ (I seek you), MSN i partecipanti in genere non si conoscono, sono identificati da uno pseudonimo (nickname) rischi: false identità (fake), truffe, adescamento, furto d identità 34 VOIP (voice ove IP) riduzione dei costi delle telefonate Online Backup Condivisione di Documenti backup remoto, esternalizzato (outsourcing) su server connessi ad internet solitamente backup incrementale versioning: possibilità di ricostruire diverse versioni dei dati risalenti a date diverse disponibili soluzioni gratuite per utenze domestiche (es. Mozy) servizio (gratuito) che consente la creazione di documenti (testo, fogli di calcolo, presentazioni) online l archiviazione protetta dei documenti online la modifica dei documenti online (da qualsiasi PC connesso ad internet) la condivisione dei documenti con altri utenti es. Google Docs 6

7 37 Ipermedialità e Multimedialità 38 Gli Ipertesti Ipertesti Ipertesti: Forma 39 yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy uyt yu uyt yu tyu yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy utyt yu uyt yu tyu yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy uyt yu uyt yu tyu yt yu uyt yu uy yut yu u ytuy uyt yu uyt yu tyu hypertext (anni 1970) definizione preliminare: documento informatizzato costituito da diverse porzioni di testo collegate fra loro da nessi logici implementati tramite collegamenti (link) che consentono al lettore il passaggio da un blocco di testo all altro struttura reticolare scansione non lineare, navigazione enciclopedie multimediali su CD help per applicazioni SW world wide web 40 definita dai collegamenti fra i nodi lineare circolare gerarchica grafo completo stella 41 Ipertesti: Collegamenti hotword arco orientato stella uscente loop hanno sede in porzioni di testo evocative del nodo destinazione (parole attive, hotwords) connettono parti del documento tematicamente affini o logicamente correlate in genere (e in particolare nel www) sono orientati da un nodo ad un altro (non bidirezionali) si definisce la stella uscente da un nodo, non la stella entrante cappio (loop): collegamento che esce da un nodo e rientra in esso (rimando all interno di un singolo blocco di testo) 42 Ipertesti: Collegamenti classificazione 1 link interno: punta all interno dello stesso blocco (o pagina web) link esterno: punta ad un altro blocco classificazione 2 punta all interno dello stesso sito web punta ad altri siti (rappresentazione grafica diversa, apertura in finestre/schede diverse) classificazione 3 link di navigazione: transizione predeterminata ad una destinazione predefinita link di attivazione: transizione dinamica ad una destinazione che dipende dal contesto (es. funzione di ricerca in un sito web) 7

8 Ipertesti: Collegamenti 43 classificazione 4 link testuale: ha sede nel testo (unicità dell esperienza) link procedurale: ha sede nella cornice ipertestuale (ripetitività dell esperienza) struttura di navigazione del browser (es. pulsante back, navigation bar ) paratesto: contenuto aggiuntivo nella pagina (es. menu, contatti ) classificazione 5 link associativo: punta ad un nodo con contenuto strettamente affine a quello di partenza link strutturale: indirizza ad una sezione dell ipertesto (una sorta di indice, tipicamente in un menu) link sitografico: posto in un elenco di siti affini (appendice intertestuale o metatestuale) 44 La Multimedialità Multimedialità Multimedialità 45 documento multimediale: compresenza di più media testo grafica animazione suoni multisensorialità: fruizione del documento con vista udito 46 debole: semplice giustapposizione (non integrazione) di media (es. proiezione di diapositive con sottofondo musicale) intrinseca: propria della natura di un linguaggio di comunicazione (es. fumetti: immagini + testi) additiva: es. film muto + pianista, film + sottotitoli ristretta: coesistenza e convergenza nello stesso contesto comunicativo di testo, grafica, audio e video in formato digitale interattiva: multimedialità ristretta con interazione attiva del fruitore (es. videogiochi, realtà virtuali ) Ipermedialità 47 ipertesti + multimedia 48 Il World Wide Web 8

9 World Wide Web (WWW) WWW: Storia ipertesto multimediale distribuito su Internet Robert Cailliau & Tim Berners-Lee, CERN di Ginevra, fine anni 80 ideato come sistema per facilitare la comunicazione via Internet tra i ricercatori World Wide Web Web Browser 51 lettura richiesta web browser spedizione richiesta pagina HTML web server 52 navigatore web: Internet Explorer Firefox Safari Opera Chrome Camino le pagine sono scritte in linguaggio HTML (HyperText Markup Language) web browser e web server comunicano con il protocollo HTTP (HyperText Transfer Protocol) Pagina Web: Contenuto Sito Web 53 testo immagini (JPEG, GIF, PNG) altro previa installazione di specifici programmi di visualizzazione (plug-in): Adobe Reader (Acrobat) Flash QuickTime 54 insieme di pagine web coerenti rispetto a autorialità: un solo emittente (persona singola o gruppo con strategia comunicativa unitaria) argomento di comunicazione strategia argomentativa: uniformità di layout, grafica ed esposizione dei contenuti destinatario: si rivolgono ad un target (pubblico obiettivo) ben preciso collocazione fisica: ospitate da un unico web server collocazione virtuale: un solo indirizzo web radice 9

10 Homepage Portale pagina iniziale visualizzata all indirizzo principale del sito splash page (pre-home): in alcuni siti, pagina d introduzione con grafica o animazione da cui si può raggiungere la home page ( skip intro ) sito che propone contemporaneamente vari servizi: notizie ricerca previsioni del tempo accesso a servizi di posta accesso a comunità virtuali Servizio Web Sito Aziendale 57 sito web che offre informazioni e servizi in forma interattiva motore di ricerca (es. Google, Yahoo!, Bing ) vendita (es. Amazon, IBS ) aste (es. ebay ) intermediazione commerciale (es. Paypal ) (es. Yahoo!, Gmail ) 58 un azienda informa o riceve informazioni dal suo pubblico di riferimento sito vetrina commercio elettronico b2c (business to consumer) b2b (business to business) customer service supporto pre-vendita supporto post-vendita Sito Istituzionale Sito Personale ente pubblico, ente locale, scuola, università, associazione o partito politico comunica con i cittadini comunicazione direzionale: presentazione di notizie, organigrammi, servizi comunicazione bidirezionale: prenotazione online di servizi da fruire in forma tradizionale fruizione online di servizi e-government singolo individuo comunica attraverso il canale web blog contrazione di weblog sito web dove una persona inserisce, con regolarità, commenti, descrizioni di eventi, immagini, filmati i contenuti sono mostrati in ordine cronologico inverso 10

11 Siti Web: Modelli di Comunicazione Siti Web: Funzioni direzionale (modalità di presentazione): proposta di contenuti agli utenti circolare (modalità di partecipazione): scambio di contenuti con e tra gli utenti informativa (referenziale, denotativa): fornire all utente dati, informazioni, notizie (es. siti giornalistici, istituzionali) conativa (persuasiva): convincere l utente per influenzarne le scelte (es. e-commerce) emotiva (espressiva): mettere in luce il punto di vista di chi comunica (es. siti personali, forum) Pagine Dinamiche Content Management System lettura richiesta web browser pagina HTML richiesta dati richiesta web server dati elaborati richiesta back end CMS: applicazione SW installata su un server web per facilitare la gestione dei contenuti di siti web senza richiedere conoscenze tecniche di programmazione HTTP Protocolli, Linguaggi e Indirizzi HyperText Transfer Protocol protocollo di rete al livello applicazioni della suite di protocolli Internet gestisce la comunicazione tra browser e server web ed il trasporto delle pagine web e dei relativi documenti ancillari (immagini, audio, animazioni, programmi ) 11

12 HTTP Web Browser: Funzioni 67 informazioni cedute dal client al server durante la navigazione: indirizzo IP tipo di OS tipo di browser caratteristiche dello schermo (risoluzione, profondità di colore) referrer: sito da cui l utente è eventualmente arrivato navigando lungo un link query di ricerca con cui l utente ha eventualmente trovato il link in un motore di ricerca pagine visitate tempi di permanenza sulle pagine consentono di generare statistiche sulle visite ad un sito 68 formattazione della pagina ipertestualizzazione: inserimento dei link restituzione multimediale Tecnologie Push Downloading, Streaming, Podcasting 69 non è l utente che cerca le informazioni ma il contrario feed RSS (Really Simple Syndication): contenitore in cui, mediante metalinguaggio di marcatura XML, si possono inserire notizie abbonamento: l utente copia l indirizzo del feed in un programma aggregatore (es. un web browser) l aggregatore, periodicamente, scarica e visualizza eventuali nuovi contenuti del feed 70 downloading: si scarica un file multimediale e poi lo si riproduce streaming: si riproduce un file multimediale mentre esso viene scaricato (es. YouTube) podcasting: push di file multimediali con appositi aggregatori (es. itunes, Juice ) HTML Marche HTML: Esempi 71 HyperText Markup Language linguaggio di marcatura (markup language) marche (markup, tag) introdotte direttamente nel testo racchiuse da < e > definiscono le caratteristiche di formattazione, ipertestualizzazione e restituzione multimediale della pagina testo profondo: testo + marche testo superficiale: pagina web come appare all utente visualizzata dal browser 72 marca singola: primo paragrafo <hr> secondo paragrafo primo paragrafo secondo paragrafo marca doppia: un testo <b>molto</b> importante un testo molto importante link: <a href= >fai clic qui</a> fai clic qui 12

13 Pagine Web: Altri Linguaggi Pagine Web: Altri Linguaggi 73 JavaScript: linguaggio di scripting, minilinguaggio di comandi incorporati nella pagine HTML ed eseguiti dal browser (es. controllo di coerenza sui dati inseriti in una form online) Java: linguaggio di programmazione di utilizzo generale applet: programma Java compilato in un linguaggio intermedio Java Run Time Environment: applicazione SW installata sul cliente in grado di far eseguire gli applet applet inseriti in una pagina HTML consentono di eseguire applicazioni sofisticate sul client (animazioni, simulazioni, giochi) 74 Flash: tecnologia per animazione multimediale Flash Player: applicazione da installare sul client per eseguire applicazioni Flash un file Flash richiamato da un file HTML viene eseguito sul client XML (extensible Markup Language): metalinguaggio di marcatura con il quale si possono descrivere altri linguaggi di marcatura, molto utilizzato per descrivere dati e formati di interscambio URL 75 Uniform Resource Locator: indirizzo che consente di identificare univocamente le risorse presenti sulla rete protocollo://host:porta/pathname?query#frammento protocollo: più frequenti http, https (transazioni sicure, criptate), ftp host: indirizzo IP o nome DNS del server porta: indirizzo numerico che identifica un applicazione attiva sul server. Se non è specificata, si intende quella standard (well known port) per il protocollo: 80: HTTP (pubblicazione pagine web) 25: SMTP (spedizione posta) 110: POP3 (ricezione posta) pathname: percorso nel file system del server che specifica un file. Se indica solo una cartella, si intende, in tale cartella, un file con uno dei nomi di default ( index.htm, index.php ) query: specifica parametri che verranno utilizzati da programmi per generare pagine dinamiche frammento: identificatore che specifica un punto preciso all interno della pagina 76 La Ricerca nel Web Siti Web: Accessi Motori di Ricerca diretto: l utente ha specificato la URL del sito nel browser indiretto: l utente ha seguito un link presente in un altro sito da motore di ricerca: l utente ha raggiunto il sito spintovi da un motore di ricerca search engine: servizi web che consentono l efficiente ricerca di risorse web di cui si conosce una parte del contenuto ma non la URL (ricerca full-text) input: lista di parole chiave eventualmente legate da operatori logici (AND, OR, NOT ) output: lista di link a risorse web (pagine, immagini ) rilevanti rispetto alle chiavi di ricerca 13

14 Motori di Ricerca Motori di Ricerca: Crawler ricerche puramente testuali (nessuna analisi semantica) case insensitive opzione di ricerca avanzata: operatori logici (AND, OR, NOT ) opzioni per raffinare la ricerca lingua prossimità delle parole chiave spider, robot, bot: applicazione che continuamente esplora il web alla ricerca di pagine da indicizzare (catalogare nel data base del motore) attività continua, asincrona (rispetto alle richieste degli utenti) e ciclica la funzione di ricerca viene successivamente realizzata con query applicate al data base motore di ricerca: data base spider programma di interrogazione Motori di Ricerca: Ranking Metamotori i risultati di un motore di ricerca vengono ordinati da un algoritmo di page rank in base a rilevanza rispetto ai criteri di ricerca popolarità (es. numero di link entranti) collegamenti sponsorizzati (sponsored link): chi gestisce il motore si fa pagare per evidenziarli servizi che attivano la ricerca su più motori e sintetizzano i risultati Plurimotori Clasterizzatori servizi che attivano parallelamente la ricerca su più motori senza fonderne i risultati motori di ricerca che cercano di individuare, tra i risultati, insiemi (e sottoinsiemi) di pagine (cluster) collegate tra loro da ulteriori parole chiave (concetti significativi) 14

15 Motori Specialistici Il Web 2.0 motori di ricerca che operano su domini particolari (immagini, audio, libri, pubblicazioni scientifiche ) Web: Evoluzione Social Networks Web 1.0: siti statici Web 1.5: siti dinamici con debole partecipazione attiva dei visitatori Web 2.0: siti dinamici con forte condivisione delle informazioni e interazione tra gli utenti reti sociali: servizi che permettono la connessione tra gruppi di persone (rapporti professionali, sociali, di amicizia) profilo personale rete di contatti (amici) dialogo condivisione di informazioni, link, materiale multimediale Condivisione Documenti Blog 89 documenti di testo Google Docs Scribd video YouTube fotografie flickr Picasa 90 15

16 Wiki 91 sito web collaborativo, in cui tutti possono aggiungere o modificare il contenuto 92 Formazione a Distanza ed E-Learning scopo: costruzione collaborativa di forme di sapere online linguaggio di marcatura semplificato wikipedia enciclopedia collaborativa, libera, multilingue Connettività Formazione a Distanza * / 23,56 evoluzione funzionale del computer: da calcolatore a comunicatore FAD: forme di apprendimento basate su sistemi educativi e tecnologici che permettono la formazione di discenti separati dai docenti nello spazio / tempo FAD: Storia 95 generazione 1: posta metà dell Ottocento generazione 2: audiovisivi (telefono, radio, televisione, dischi, cassette, computer) Novecento generazione 3: telematica 96 Strumenti e Metodi per l E-Learning 16

17 FAD FAD: Livelli 97 e-learning (electronic learning): FAD basata su tecnologie elettroniche (generazione 2 + 3) blended learning (apprendimento misto): integrazione di e-learning e didattica tradizionale FAD asincrona: separazione spaziale e temporale tra docente e discente FAD sincrona: separazione solo spaziale tra docente e discente, compresenza in una classe virtuale 98 distribuzione via rete di materiale di tipo tradizionale (testi, articoli, lucidi di presentazioni ) distribuzione via rete di materiale progettato per lo specifico ambiente di apprendimento esercizi: distribuzione di testi di esercizi ed eventualmente soluzioni comunicazione bi-direzionale: i discenti inviano gli esercizi svolti al docente interattività: i discenti svolgono gli esercizi al calcolatore comunicazione molti a molti: i discenti possono comunicare con il docente e tra loro ( , forum, chat, audio/video conferenze ) Ambiente Tutor 99 ambiente destrutturato: utilizza il web come mezzo di diffusione e interazione senza altra sovrastruttura ambiente strutturato: utilizza piattaforme di e-learning (Learning Management System, LMS) monitoraggio e tracciatura delle attività dei discenti (fruizione dei materiali, tempi di connessione, risultati delle valutazioni) Learning Content Management System (LCMS): LMS + CMS (Content Management System) 100 facilitatore dell apprendimento: affianca il docente per favorire il processo di apprendimento dei discenti tutor tecnologico: aiuta nell utilizzo dell ambiente di apprendimento tutor relazionale: gestisce le dinamiche comunicative e favorisce l interazione fra discenti e con il docente tutor disciplinare: supporta il discente in base a specifiche competenze su alcuni contenuti del corso 101 FINE 17

Gli Ipertesti IL WORLD WIDE WEB. Ipertesti. Ipertesto: definizione. Ipertesti: Forma. Ipertesti: Collegamenti 19/05/2015. hotword

Gli Ipertesti IL WORLD WIDE WEB. Ipertesti. Ipertesto: definizione. Ipertesti: Forma. Ipertesti: Collegamenti 19/05/2015. hotword 2 Gli Ipertesti IL WORLD WIDE WEB Informatica Generale (AA 2014-15) Ipertesti Ipertesto: definizione 3 Theodor Holm Nelson (U.S.A.) sociologo, filosofo e pioniere dell informatica 1963: coniazione del

Dettagli

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità Ipertesto Reti e Web Ipertestualità e multimedialità Ipertesto: documento elettronico costituito da diverse parti: nodi parti collegate tra loro: collegamenti Navigazione: percorso tra diversi blocchi

Dettagli

23 marzo 2011 genitori, educatori e piazze virtuali - Mauro Cadei 2

23 marzo 2011 genitori, educatori e piazze virtuali - Mauro Cadei 2 Mauro Cadei 23 marzo 2011 genitori, educatori e piazze virtuali - Mauro Cadei 2 malicious software computer virus: programma che può riprodursi attaccando il suo codice ad un altro programma, al settore

Dettagli

Accesso all Informazione: Obiettivi ACCESSO ALL INFORMAZIONE. Programma: Componenti Funzionali. Sistemi Batch. Interfaccia Utente 20/05/2009

Accesso all Informazione: Obiettivi ACCESSO ALL INFORMAZIONE. Programma: Componenti Funzionali. Sistemi Batch. Interfaccia Utente 20/05/2009 Accesso all Informazione: Obiettivi 2 ACCESSO ALL INFORMAZIONE rendere efficace ed efficiente l interazione dell utente con il sistema informatico rendere efficace ed efficiente l accesso all informazione

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Dalle reti a e Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Dalle reti a Outline 1 Dalle reti a Dalle reti a Le reti Quando possiamo parlare di rete di calcolatori? Quando abbiamo

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Fondamenti di Informatica Telematica e ipermedialità Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline Dalle reti a Internet 1 Dalle reti a Internet 2 Ipermedialità Multimedialità

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica World Wide Web Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline 1 Ipertestualità e multimedialità Ipertestualità Multimedialità 2 Ipertestualità Multimedialità Outline 1

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE Internet (La rete delle reti) è l insieme dei canali (linee in rame, fibre ottiche, canali radio, reti satellitari, ecc.) attraverso cui passano le informazioni quando vengono

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale Reti di Calcolatori e Internet Luca Pulina Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Sassari A.A. 2015/2016 Luca Pulina (UNISS)

Dettagli

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano Internet e il Web 1 Internet Internet è un insieme di reti informatiche collegate tra loro in tutto il mondo. Tramite una

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin La rete Internet Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione Università di Brescia 1 Che

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Reti come insiemi di. Fondamenti di informatica. Funzioni delle reti. Architetture client / server. Indirizzamento su Internet.

Reti come insiemi di. Fondamenti di informatica. Funzioni delle reti. Architetture client / server. Indirizzamento su Internet. Reti come insiemi di Fondamenti di informatica Marco Lazzari Facoltà di Scienze della formazione, anno accademico 2009-2010 dispositivi: calcolatori, dischi, terminali, stampanti,... connessioni: doppino

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

Il World Wide Web. Il Web. La nascita del Web. Le idee di base del Web

Il World Wide Web. Il Web. La nascita del Web. Le idee di base del Web Il World Wide Web Il Web Claudio Fornaro ver. 1.3 1 Il World Wide Web (ragnatela di estensione mondiale) o WWW o Web è un sistema di documenti ipertestuali collegati tra loro attraverso Internet Attraverso

Dettagli

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Corso Integrato di Scienze Fisiche, Informatiche e Statistiche

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli INTERNET Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli PARTE 1 INTERNET: LA RETE DELLE RETI 2 È ALQUANTO DIFFICILE RIUSCIRE A DARE UNA DEFINIZIONE ESAUSTIVA E CHIARA DI INTERNET IN POCHE PAROLE

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni Reti di Calcolatori Il Livello delle Applicazioni Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo è sicuramente molto più semplice; Il Domain

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.4)

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.4) Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.4) Prof. Valerio Vaglio Gallipoli Rielaborazione e integrazione: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio Rete di computer E un insieme

Dettagli

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982)

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) Internet La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) ARPAnet: Advanced Research Project Agency Network Creata per i militari ma usata dai ricercatori. Fase 1 300 250 200 150 100

Dettagli

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: Reti di computer ed Internet nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Reti di computer ed Internet

Reti di computer ed Internet Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Internet e World Wide Web

Internet e World Wide Web Alfonso Miola Internet e World Wide Web Dispensa C-02 Settembre 2005 1 Nota bene Il presente materiale didattico è derivato dalla dispensa prodotta da Luca Cabibbo Dip. Informatica e Automazione Università

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Corso ECDL Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Modulo 1 Le reti informatiche 1 Le parole della rete I termini legati all utilizzo delle reti sono molti: diventa sempre più importante comprenderne

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Internet!2 Introduzione Internet è una rete di calcolatori che collega elaboratori situati

Dettagli

Unitre Pavia a.a. 2015-2016

Unitre Pavia a.a. 2015-2016 Navigare in Internet (Storia e introduzione generale) (Prima lezione) Unitre Pavia a.a. 2015-2016 Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto ci vuole un computer. (Legge di Murphy - Quinta legge dell'inattendibilità)

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software.

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software. Reti locati e reti globali Tecnologie: Reti e Protocolli Reti locali (LAN, Local Area Networks) Nodi su aree limitate (ufficio, piano, dipartimento) Reti globali (reti metropolitane, reti geografiche,

Dettagli

Lavorare in Rete Esercitazione

Lavorare in Rete Esercitazione Alfonso Miola Lavorare in Rete Esercitazione Dispensa C-01-02-E Settembre 2005 1 2 Contenuti Reti di calcolatori I vantaggi della comunicazione lavorare in rete con Windows Internet indirizzi IP client/server

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc.

Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. INTERNET INTERNET Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. Internet è una collezione di reti geografiche (WAN, da Wide

Dettagli

Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci

Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci I motori di ricerca in internet: cosa sono e come funzionano Roberto Ricci, Servizio Sistema

Dettagli

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori Reti di calcolatori Reti di calcolatori Rete = sistema di collegamento tra vari calcolatori che consente lo scambio di dati e la cooperazione Ogni calcolatore e un nodo, con un suo indirizzo di rete Storia:

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Francesco Fontanella Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo

Dettagli

InterNet: rete di reti

InterNet: rete di reti Internet e il web: introduzione rapida 1 InterNet: rete di reti Una rete è costituita da diversi computer collegati fra di loro allo scopo di: Comunicare Condividere risorse Ogni computer della rete può,

Dettagli

Reti e Internet: introduzione

Reti e Internet: introduzione Facoltà di Medicina UNIFG Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo Reti e Internet: introduzione c.gallo@unifg.it Reti e Internet: argomenti Tipologie di reti Rete INTERNET: Cenni storici e architettura

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione al Web WWW World Wide Web CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Introduzione al Web : WWW >> Sommario Sommario 2 n World

Dettagli

Reti di computer. PROVIDER = Fornitore (di connettività)

Reti di computer. PROVIDER = Fornitore (di connettività) Cos è una rete di computer 2 computer + un cavo (proprio o affittato) più computer in un edificio e vari cavi più computer in un area geografica limitata (LAN) tanti computer in un area geografica ampia

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5 Cos è Internet Che cosa è Internet ormai è noto a tutti. Internet è la rete a livello mondiale che mette a disposizione degli utenti collegati informazioni, file,

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET

Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET Modulo 1 - Concetti di base della IT 3 parte Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET Modulo 1 - Concetti di base della IT 3 parte Tipologie di reti Argomenti Trattati Rete INTERNET:

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

Reti informatiche 08/03/2005

Reti informatiche 08/03/2005 Reti informatiche LAN, WAN Le reti per la trasmissione dei dati RETI LOCALI LAN - LOCAL AREA NETWORK RETI GEOGRAFICHE WAN - WIDE AREA NETWORK MAN (Metropolitan Area Network) Le reti per la trasmissione

Dettagli

Le reti consentono: La condivisione di risorse software e dati a distanza La condivisione di risorse hardware e dispositivi

Le reti consentono: La condivisione di risorse software e dati a distanza La condivisione di risorse hardware e dispositivi RETI INFORMATICHE parte 2 I servizi di Internet Le reti consentono: La condivisione di risorse software e dati a distanza La condivisione di risorse hardware e dispositivi (stampanti, hard disk, modem,

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 3

Reti di Calcolatori. Lezione 3 Reti di Calcolatori Lezione 3 I livelli di una rete Per ridurre la complessità di progetto, le reti sono in generale organizzate a livelli: Il Formato dei Pacchetti Tutti pacchetti sono fatti in questo

Dettagli

Che cos'è Internet. Capitolo. Storia e struttura di Internet L. Introduzione alla rete Internet con una breve storia

Che cos'è Internet. Capitolo. Storia e struttura di Internet L. Introduzione alla rete Internet con una breve storia TECNOLOGIE WEB Che cos é Internet Capitolo 1 Che cos'è Internet Introduzione alla rete Internet con una breve storia Storia e struttura di Internet L idea di Internet nasce all inizio degli anni 60. L

Dettagli

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro Applicazioni delle reti Dalla posta elettronica al telelavoro Servizi su Internet La presenza di una infrastruttura tecnologica che permette la comunicazione tra computer a distanze geografiche, ha fatto

Dettagli

INTERNET: DEFINIZIONI Internet: E l insieme mondiale di tutte le reti di computer interconnesse mediante il protocollo TCP/IP. WWW (World Wide Web): Sinonimo di Internet, è l insieme dei server e delle

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti Capitolo 3 Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Dip di Informatica Università degli studi di Bari Argomenti Reti di calcolatori Software applicativo Indirizzi URL Browser Motore di ricerca Internet

Dettagli

offerti da Internet Calendario incontri

offerti da Internet Calendario incontri Introduzione ai principali servizi Come funziona Internet (9/6/ 97 - ore 16-19) offerti da Internet Calendario incontri Navigazione e motori di ricerca (11/6/ 97 - ore 16-19) Comunicazione con gli altri

Dettagli

Che cos e una rete di calcolatori?

Che cos e una rete di calcolatori? Che cos e una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere lo scambio di dati Ogni calcolatore o dispositivo viene detto nodo ed è

Dettagli

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet Indirizzi Internet e Protocolli I livelli di trasporto delle informazioni Comunicazione e naming in Internet Tre nuovi standard Sistema di indirizzamento delle risorse (URL) Linguaggio HTML Protocollo

Dettagli

Sistemi informatici in ambito radiologico

Sistemi informatici in ambito radiologico Sistemi informatici in ambito radiologico Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015 2016 Reti di elaboratori, il modello a strati e i protocolli di comunicazione e di servizio Reti di elaboratori Definizioni

Dettagli

INTERNET FACTS: DEMOGRAFIA, CRONOLOGIA, GLOSSARIO

INTERNET FACTS: DEMOGRAFIA, CRONOLOGIA, GLOSSARIO INTERNET FACTS: DEMOGRAFIA, CRONOLOGIA, GLOSSARIO Laboratorio di Informatica filosofica Corso di Laurea in Filosofia - Università degli Studi di Verona A.A. 2014/2015 - A cura di Luca Morisi DEMOGRAFIA

Dettagli

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8 Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Lez11 del 30.11.06 Strumenti di comunicaione e di lavoro cooperativo 1 Reti

Dettagli

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web Reti e Web Rete commutata: rete di trasmissione condivisa tra diversi elaboratori Composte da: rete di trasmissione: costituita da (Interface Message Processor) instradamento rete di calcolatori: computer

Dettagli

TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI

TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI DOMAIN NAME SYSTEM: ESEMPIO www.unical.it 160.97.4.100 100 host 160.97.29.5 dominio i di II livelloll dominio di (organizzazione: università) I livello (nazione) www.deis.unical.it

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

Informatica per le discipline umanistiche 2 - lezioni 4 e 5

Informatica per le discipline umanistiche 2 - lezioni 4 e 5 Informatica per le discipline umanistiche 2 - lezioni 4 e 5 si ringrazia il Prof. Marco Colombetti (Università della Svizzera Italiana) per il prezioso aiuto Reti e Web Parte III: il computer come strumento

Dettagli

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it Introduzione all uso di Internet Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it TIPI DI RETI ( dal punto di vista della loro estensione) Rete locale (LAN - Local Area Network): collega due o piu computer in

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette:

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: condivisione di risorse (dati aziendali, stampanti, ) maggiore

Dettagli

Lo scenario: la definizione di Internet

Lo scenario: la definizione di Internet 1 Lo scenario: la definizione di Internet INTERNET E UN INSIEME DI RETI DI COMPUTER INTERCONNESSE TRA LORO SIA FISICAMENTE (LINEE DI COMUNICAZIONE) SIA LOGICAMENTE (PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE SPECIALIZZATI)

Dettagli

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari INTERNET Internet, cioè la rete di interconnessione tra calcolatori, è uno dei pochi prodotti positivi della guerra fredda. A metà degli anni sessanta il Dipartimento della difesa USA finanziò lo studio

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Internet e protocollo TCP/IP

Internet e protocollo TCP/IP Internet e protocollo TCP/IP Internet Nata dalla fusione di reti di agenzie governative americane (ARPANET) e reti di università E una rete di reti, di scala planetaria, pubblica, a commutazione di pacchetto

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli

Reti come insiemi di. Fondamenti di informatica. Architetture client / server. Funzioni delle reti. Indirizzamento su Internet. Internet 12/03/2010

Reti come insiemi di. Fondamenti di informatica. Architetture client / server. Funzioni delle reti. Indirizzamento su Internet. Internet 12/03/2010 Fondamenti di informatica Appunti su reti, Internet, Web e didattica a distanza dai capitoli 1 e 3 del testo: M. Lazzari, A. Bianchi, M. Cadei, C. Chesi, S. Maffei, Informatica umanistica, McGraw-Hill,

Dettagli

Modulo 7: RETI INFORMATICHE

Modulo 7: RETI INFORMATICHE Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 7: RETI INFORMATICHE Il modulo 7 della Patente europea del computer si divide in due parti:

Dettagli

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca PERCHÉ IMPLEMENTARE UNA RETE? Per permettere lo scambio di informazioni tra i calcolatori

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Internet Web!" Il web è solo uno degli aspetti di internet." In particolare, chiamiamo web tutta l informazione che riusciamo a ottenere collegandoci ad

Dettagli

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema contenuto della comunicazione sistema per la gestione della comunicazione sottosistema C sottosistema B sottosistema A

Dettagli

LEZIONE 8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica

LEZIONE 8. Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica LEZIONE 8 Strumenti di lavoro cooperativo: reti Internet posta elettronica Proff. Giorgio Valle Raffaella Folgieri Lez8 Strumenti di comunicaione e di lavoro cooperativo 1 Reti e dati RETI Perchè: Risparmio

Dettagli

Obiettivi. Unità C2. Connessioni. Internet. Topologia. Tipi di collegamento

Obiettivi. Unità C2. Connessioni. Internet. Topologia. Tipi di collegamento Obiettivi Unità C2 Internet: la rete delle reti Conoscere le principali caratteristiche di Internet Conoscere le caratteristiche dei protocolli di comunicazione Saper analizzare la struttura di un URL

Dettagli

Internet WWW - HTML. Tecnologie informatiche e della comunicazione

Internet WWW - HTML. Tecnologie informatiche e della comunicazione Internet WWW - HTML Cristina Gena cgena@di.unito.it http://www.di.unito.it/ cgena/ cristina gena - [internet web html] 1 Tecnologie informatiche e della comunicazione Cosa intendiamo? Tecnologia dei computer

Dettagli

Classificazione sulla base dell'estensione geografica

Classificazione sulla base dell'estensione geografica COSA E UNA RETE? Una rete è un complesso insieme di sistemi di elaborazione connessi tra loro attraverso collegamenti fisici (detti anche nodi) che permettono di utilizzare nel miglior modo possibile le

Dettagli

04/11/2010 INTERNET. Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc.

04/11/2010 INTERNET. Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici. Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. INTERNET Internet è fatta di sistemi elettrici, elettronici e ottici Utilizza linee telefoniche, linee dedicate in fibra ottica ecc. INTERNET Internet è una collezione di reti geografiche (WAN, da Wide

Dettagli

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di Calcolatori 1. Introduzione Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di calcolatori : Un certo numero di elaboratori

Dettagli

Internet. Servizi applicativi

Internet. Servizi applicativi Internet Internet 1 Servizi applicativi World Wide Web: consultazione interattiva di ipermedia con modalità point-and-click browser e navigazione configurazione e sicurezza i motori di ricerca accesso

Dettagli

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 A L B E R T O B E L U S S I A N N O A C C A D E M I C O 2 0 1 2 / 2 0 1 3 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente

Dettagli

Comprendere cosa è Internet e sapere quali sono i suoi principali impieghi. 25/09/2011 prof. Antonio Santoro

Comprendere cosa è Internet e sapere quali sono i suoi principali impieghi. 25/09/2011 prof. Antonio Santoro Comprendere cosa è Internet e sapere quali sono i suoi principali impieghi. 1 Internet è una rete che collega centinaia di milioni di computer in tutto il mondo 2 Le connessioni sono dei tipi più disparati;

Dettagli

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 ALBERTO BELUSSI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente lo strumento di riferimento

Dettagli

Sistemi Informativi e Servizi in Rete

Sistemi Informativi e Servizi in Rete Sistemi Informativi e Servizi in Rete prof. V. De Antonellis Dipartimento di Ingegneria dell'informazione Università di Brescia valeria.deantonellis@ing.unibs.it Materiale del corso Sito web: www.ing.unibs.it/~deantone/

Dettagli

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI 1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET: RETE ARPANET:collegava computer geograficamente distanti per esigenze MILITARI, poi l uso venne esteso alle UNIVERSITA ed in seguitoatuttiglialtri.

Dettagli

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Informatica Gianluca Torta Dipartimento di Informatica Tel: 011 670 6782 Mail: torta@di.unito.it Reti di Calcolatori una rete di

Dettagli