VIDEOREGISTRATORE DI RETE (NVR) PC-BASED A CANALI ART. IPNVR916A - IPNVR932A

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VIDEOREGISTRATORE DI RETE (NVR) PC-BASED A 16-32 CANALI ART. IPNVR916A - IPNVR932A"

Transcript

1 VIDEOREGISTRATORE DI RETE (NVR) PC-BASED A CANALI ART. IPNVR916A - IPNVR932A Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro Via Don Arrigoni, Rovetta S. Lorenzo (Bergamo)

2 2

3 AVVERTENZA RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE, NON APRIRE AVVERTENZA: PER RIDURRE IL RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE, NON RIMUOVERE LA COPERTURA (FRONTALE O POSTERIORE). QUESTO DISPOSITIVO NON CONTIENE COMPONENTI RIPARABILI DALL UTENTE. PER LE RIPARAZIONI, RIVOLGERSI A UN TECNICO DI ASSISTENZA QUALIFICATO. Il simbolo del fulmine con la punta a forma di freccia, contenuto in un triangolo equilatero, avverte l'utente della presenza di"tensioni pericolose" non isolate all'interno del prodotto, con un voltaggio tale da provocare scariche elettriche pericolose per le persone. Il punto esclamativo all interno di un triangolo equilatero avverte l utente della presenza di istruzioni importanti sull uso e sulla manutenzione (riparazioni) nella documentazione allegata al prodotto. DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ FCC: QUESTO APPARECCHIO È STATO COLLAUDATO ED È RISULTATO CONFORME AI LIMITI STABILITI PER I DISPOSITIVI DIGITALI DI CLASSE A, AI SENSI DELL'ARTICOLO 15 DELLE NORME FCC. TALI LIMITI SONO STATI STABILITI PER FORNIRE UNA ADEGUATA PROTEZIONE CONTRO LE INTERFERENZE DANNOSE IN UN'INSTALLAZIONE DI TIPO COMMERCIALE. QUESTO APPARECCHIO GENERA, UTILIZZA E PUÒ EMETTERE ENERGIA IN RADIOFREQUENZA E, SE NON VIENE INSTALLATO E UTILIZZATO IN CONFORMITÀ ALLE ISTRUZIONI CONTENUTE NEL MANUALE, PUÒ PRODURRE INTERFERENZE DANNOSE. QUALORA IL FUNZIONAMENTO DI QUESTO APPARECCHIO IN ZONE RESIDENZIALI PROVOCHI INTERFERENZE DANNOSE CHE DISTURBANO LA RICEZIONE RADIOTELEVISIVA, L'UTENTE È TENUTO AD ADOTTARE LE ADEGUATE MISURE CORRETTIVE A PROPRIE SPESE. AVVERTENZA: EVENTUALI CAMBIAMENTI O MODIFICHE APPORTATI A QUESTO APPARECCHIO CHE NON SIANO STATI ESPRESSAMENTE APPROVATI DALLA PARTE RESPONSABILE DELLA CONFORMITÀ POTREBBERO RENDERE NULLA L AUTORIZZAZIONE DELL UTENTE A UTILIZZARE L'APPARECCHIO STESSO. QUESTA CLASSE DI DISPOSITIVI DIGITALI SODDISFA TUTTI I REQUISITI DELLE NORME CANADESI SULLE APPARECCHIATURE CHE PROVOCANO INTERFERENZE. Le informazioni in questo manuale sono da ritenersi precise alla data della pubblicazione. Non siamo tuttavia responsabili per eventuali conseguenze derivanti dal relativo uso. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso. È possibile che vengano effettuate revisioni o nuove edizioni di questa pubblicazione per incorporare tali modifiche. Il software incluso in questo prodotto contiene parti "Open Source". È possibile richiedere il corrispondente codice sorgente completo. Vedere la Guida Open Source sul CD allegato (OpenSourceGuide\OpenSourceGuide.pdf) oppure consultarla, come documento stampato, inclusa nel Manuale Utente. i

4 Avvertenze importanti 1. Leggere le istruzioni È necessario leggere tutte le istruzioni relative alla sicurezza e al funzionamento dell'apparecchio prima di utilizzarlo. 2. Conservare le istruzioni Le istruzioni relative alla sicurezza e al funzionamento dell'apparecchio devono essere conservate per futuro riferimento. 3. Pulizia Prima di procedere alla pulizia, scollegare questo apparecchio dalla presa di corrente. Non utilizzare detergenti liquidi o spray. Usare un panno morbido e inumidito. 4. Accessori Non utilizzare mai accessori e/o apparecchiature elettriche che non siano stati approvati dal costruttore del dispositivo, dato che tali integrazioni potrebbero causare incendi, scosse elettriche o lesioni alle persone. 5. Acqua e/o umidità Non utilizzare l apparecchio in prossimità o a contatto con l acqua. 6. Accessori Non collocare questo apparecchio su un carrello, un supporto o un tavolo instabili. L apparecchio potrebbe cadere danneggiandosi seriamente e causando gravi lesioni a bambini e adulti. I supporti da parete o per scaffale devono essere montati seguendo le istruzioni del costruttore e utilizzando dispositivi di installazione approvati anch'essi dal costruttore. Spostare con estrema attenzione questo apparecchio quando viene trasportato su un supporto. Arresti bruschi, l applicazione di una forza eccessiva e la presenza di superfici irregolari possono causare il ribaltamento dell apparecchio e del carrello. 7. Ventilazione Fessure e aperture nella parte posteriore o inferiore dell'involucro sono presenti per assicurare il funzionamento affidabile dell'apparecchio e per proteggerlo dal surriscaldamento. Tali aperture non devono essere ostruite o coperte. Non ostruire queste aperture ed evitare la possibilità di ostruzione non collocando l'apparecchio su un letto, un divano, un tappetino o uno scaffale. Accertarsi che sia presente un'adeguata ventilazione e che vengano seguite le istruzioni fornite dal costruttore. 8. Sorgenti di alimentazione Questo apparecchio dovrebbe essere utilizzato unicamente con il tipo di alimentazione indicato sulla targhetta. In caso di dubbi sul tipo di alimentazione, consultare il proprio rivenditore o il locale fornitore di energia elettrica. 9. Cavi di alimentazione L'operatore o l'installatore devono scollegare l'alimentazione e gli altri collegamenti prima di maneggiare l'apparecchio. 10. Fulmini Per una maggior protezione di questo apparecchio durante i temporali o un lungo periodo di inutilizzo, disinserire la spina dalla presa di corrente e scollegare l antenna o il sistema di cavi. In questo modo si eviteranno danni all'apparecchio dovuti a fulmini e a picchi di corrente. 11. Sovraccarico Non sovraccaricare le prese a muro e i cavi di prolunga per evitare il rischio di incendi o scosse elettriche. 12. Oggetti e liquidi Non inserire mai oggetti di alcun tipo nelle aperture di questo apparecchio poiché potrebbero toccare punti ad alto voltaggio o creare cortocircuiti provocando incendi o scosse elettriche. Non versare mai alcun tipo di liquido sull apparecchio. 13. Riparazione Non cercare di riparare da soli l apparecchio. Per tutti gli interventi di riparazione, contattare personale qualificato. 14. Danni che necessitano di assistenza Scollegare l'apparecchio dalla presa a muro e richiedere l'intervento di personale di assistenza qualificato nei seguenti casi: A. Se il cavo di alimentazione o la spina sono stati danneggiati. B. Se nell apparecchio è stato versato del liquido o sono caduti oggetti. C. Se l'apparecchio è rimasto esposto alla pioggia o all'acqua. D. Se l'apparecchio non funziona normalmente pur avendo seguito le istruzioni operative, regolare solamente i comandi che sono indicati nelle istruzioni operative, dato che una regolazione errata di altri comandi potrebbe danneggiare l'apparecchio e spesso richiedere un intervento più ampio da parte di un tecnico qualificato per il ripristino del funzionamento normale dell'apparecchio. E. Se l'apparecchio video è caduto o l'involucro si è danneggiato. F. Se l'apparecchio mostra un netto cambiamento nelle prestazioni, questo indica la necessità di contattare l'assistenza. 15. Parti di ricambio Quando si rende necessaria la sostituzione di alcune parti, assicurarsi che il tecnico dell'assistenza utilizzi le parti di ricambio specificate dal costruttore o altre con le stesse caratteristiche delle parti originali. L installazione di parti non approvate può provocare incendi, scosse elettriche o comportare altri pericoli. 16. Verifica di sicurezza Al termine di qualsiasi intervento o riparazione dell apparecchio, richiedere al tecnico specializzato di effettuare le verifiche di sicurezza per assicurarsi che il prodotto sia nelle condizioni di funzionare correttamente. 17. Installazione in loco Questo tipo di installazione dovrà essere eseguita da un tecnico qualificato ed essere conforme alle normative locali. 18. Cavo di comunicazione Telnet Attenzione: Per ridurre il rischio di incendi, utilizzare solamente un cavo per telecomunicazioni di diametro AWG 26 o superiore. 19. Pericolo di esplosione in caso di errata sostituzione della batteria. Sostituirla solamente con una dello stesso tipo o un tipo equivalente consigliato dal costruttore. Smaltire le batterie usate secondo le indicazioni del costruttore. RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) Corretto smaltimento di questo prodotto (applicabile nell'unione Europea e in altri paesi europei con sistemi di raccolta differenziati) Questo simbolo mostrato sul prodotto o nella documentazione indica che il prodotto non deve essere smaltito con altri rifiuti domestici al termine della vita utile. Per evitare eventuali danni all ambiente o alla salute derivati dallo smaltimento di rifiuti non controllato, separare questo prodotto da altri tipi di rifiuti e riciclarlo in modo responsabile per promuovere il riutilizzo sostenibile delle risorse materiali. Gli utenti domestici devono contattare il rivenditore presso cui hanno acquistato il prodotto o l'ente locale per informazioni sul luogo e le modalità di riciclaggio di questa unità nel rispetto dell'ambiente. Gli utenti aziendali devono contattare il fornitore e verificare i termini e le condizioni del contratto di acquisto. Questo prodotto non deve essere unito ad altri rifiuti commerciali per lo smaltimento. ii

5 Indice Capitolo 1 Introduzione Caratteristiche Schema del sistema Pannello posteriore Pannello frontale Aggiornamento Attivazione/disattivazione del sistema... 5 Capitolo 2 Guida introduttiva Collegamento Impostazione del sistema Registrazione dei dispositivi Monitoraggio video in diretta Registrazione Riproduzione delle videoregistrazioni Capitolo 3 Panoramica del sistema Gestore servizi Menu...17 Status Display (Display stato) Configurazione Service (Servizio)...20 Device (Dispositivo)...21 User (Utente)...22 Recording Schedule (Programmazione registrazione)...23 Event Management (Gestione eventi) Client Menu...26 Elenco siti...27 Pannello...28 Menu Preference (Preferenze)...29 Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta Monitoraggio video Monitoraggio layout...39 Monitoraggio sequenza layout...41 Monitoraggio di una sequenza telecamere...43 Monitoraggio mappa Controllo telecamere Controllo PTZ...48 Controllo Zoom Controllo delle mappe Capitolo 5 Registrazione Programmazione della registrazione Configurazione registrazione Time-Lapse...53 Configurazione registrazione basata su eventi...56 iii

6 Gestione delle programmazioni...60 Impostazione della registrazione istantanea...61 Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni Riproduzione delle videoregistrazioni Snapshot on Motion Event (Istantanea di un evento movimento)...68 Object/Motion Search (Ricerca movimento/oggetto)...68 Controllo Zoom...69 Effetti immagine Esportazione dei video registrati Esportazione come file a riproduzione automatica...70 Esportazione come file AVI...73 Capitolo 7 Gestione eventi Gestione di un evento di monitoraggio Monitoraggio video...75 Riproduzione video Gestione dei video registrati in base a eventi Capitolo 8 Monitoraggio dell'integrità e dello stato del sistema Monitoraggio dello stato di integrità del sistema Monitoraggio dello stato Capitolo 9 Ricerca log Capitolo 10 Gestione dispositivi Registrazione dei dispositivi Gestione dei dispositivi Configurazione remota dei dispositivi conformi al protocollo di conformità ONVIF Capitolo 11 Gestione degli utenti Capitolo 12 Gestione della memoria Capitolo 13 Gestione eventi Programmazione della gestione eventi Gestione delle programmazioni Gestione degli eventi Live Popup (Pop-up in diretta) Riconoscimento eventi Capitolo 14 Editor mappa Registrazione di una mappa Impostazione mappa Capitolo 15 Monitoraggio remoto Installazione Disinstallazione iv

7 Capitolo 16 Servizio Federation Installazione Disinstallazione Guida introduttiva Esecuzione dei servizi Log In (Accesso) Registrazione servizi Monitoraggio video in diretta Riproduzione delle videoregistrazioni Panoramica del sistema Gestore servizi Configurazione Client Appendice Esempi di configurazione della programmazione della modalità registrazione eventi Indicazioni OSD Registro disconnessioni di rete Risoluzione dei problemi Specifiche Indice v

8 vi

9 Videoregistratore di rete Capitolo 1 Introduzione 1.1 Caratteristiche Questo videoregistratore di rete (NVR) consente il monitoraggio video di trasmettitori video di rete, DVR e telecamere di rete, la registrazione del video monitorato (eccetto i DVR) e la riproduzione del materiale video registrato nel sistema NVR o DVR. Monitoraggio remoto delle immagini in presa diretta Fino a 20 collegamenti simultanei al sistema NVR Configurazione sistema e aggiornamento software a distanza (supportato solamente per i dispositivi che implementano le funzioni) Visualizzazione delle informazioni del log (registro) di sistema (supportato solamente per dispositivi che usano il protocollo inex) Monitoraggio su mappa delle immagini in presa diretta Utilizzo e gestione centralizzata del sistema e degli eventi Gestione di più sistemi NVR (max. 256) utilizzando il servizio Federation Protezione avanzata utilizzando la funzionalità SSL Comunicazione audio bidirezionale Protezione avanzata tramite impostazione di differenti livelli di autorizzazione per ogni gruppo di utenti GUI intuitiva Le seguenti funzionalità sono supportate solamente per telecamere di rete e trasmettitori video di rete: Registrazione video e riproduzione del materiale video registrato Registrazione immediata delle immagini monitorate Registrazione audio Registrazione stabile tramite un file system di database video proprietario Le seguenti funzionalità sono supportate solamente per i DVR: Riproduzione del materiale video registrato nei DVR Controllo a distanza della registrazione di emergenza Numero di dispositivi e di canali registrabili: Registrazione: È possibile registrare un massimo di dispositivi compresi i dispositivi che non utilizzano il protocollo inex (il numero massimo di dispositivi che non utilizzano il protocollo inex che è possibile registrare è pari al numero di canali di registrazione disponibili. Per esempio, se il sistema NVR è un modello a 16 canali, è possibile registrare fino a 16 dispositivi che non utilizzano il protocollo inex.) Registrazione (non supportata per i DVR): Numero massimo di canali: 16 (modelli a 16 canali) / 32 (modello a 32 canali) 1

10 Manuale dell'utente NOTE: In questo manuale, il termine sistema remoto si riferisce a un un DVR o un trasmettitore video di rete cui sono collegate telecamere o una telecamera di rete. Il sistema client si riferisce a un PC in cui viene eseguito il programma Client per collegarsi al sistema NVR in remoto. Se il dispositivo è un trasmettitore video di rete a quattro canali che utilizza il protocollo inex, tutte e quattro le telecamere vengono contate anche se alcune di esse sono disattivate e quattro canali per trasmettitore video di rete vengono detratti dal numero di canali disponibili per la registrazione. Il software INEX Federation viene fornito per realizzare migliori sistemi di videosorveglianza. Fare riferimento al Capitolo 16 Servizio Federation (p. 121) per i dettagli. Il presente manuale tratta i videoregistratori di rete a 16 e 32 canali. Per maggiore semplicità, le illustrazioni e le descrizioni del presente manuale fanno riferimento al modello a 32 canali. Fare riferimento alla sezione Specifiche (p. 137) per le specifiche tecniche di ogni modello. Questo prodotto include software sviluppato da OpenSSL Project per essere utilizzato nel Toolkit OpenSSL (http://www.openssl.org/). Il software incluso in questo prodotto contiene parti "Open Source". È possibile richiedere il corrispondente codice sorgente completo. Vedere la Guida Open Source sul CD allegato (OpenSourceGuide\ OpenSourceGuide.pdf) oppure consultarla, come documento stampato, inclusa nel Manuale Utente. 2

11 Videoregistratore di rete 1.2 Schema del sistema 1.3 Pannello posteriore 1 Ingresso alimentazione: per collegare un cavo di alimentazione. 2 Porta USB: per collegare dispositivi USB. 3 Connettore di rete (RJ-45): consente di collegare un cavo Cat5 provvisto di connettore jack RJ-45. Fare riferimento al Capitolo 2 Guida introduttiva, 2.2 Impostazione del sistema (p. 8) per i dettagli sulle impostazioni di rete. 4 Ingresso audio (microfono): per collegare un microfono. Utilizzabile per comunicazioni audio bidirezionali. 5 Uscita audio (Line out): per collegare un altoparlante. 6 Ingresso audio (Line in): per collegare un dispositivo audio. Utilizzabile per comunicazioni audio bidirezionali. 7 DVI: per collegare un monitor per PC. Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema, 3.3 Client, Menu Preference (Preferenze), Screen Format (Formato schermo) (p. 30) per i dettagli sull'impostazione del monitor. 8 Connettore D-Sub: per collegare un monitor per PC. Collegare il monitor prima di accendere il sistema. Se si collega un monitor dopo aver accesso il sistema il video potrebbe non essere visualizzato sul monitor. Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema, 3.3 Client, Menu Preference (Preferenze), Screen Format (Formato schermo) (p. 30) per i dettagli sull'impostazione del monitor NOTA: La posizione dei connettori DVI e D-Sub sono soggette a modifiche senza preavviso. 3

12 Manuale dell'utente 1.4 Pannello frontale 1 Pulsante di alimentazione: per accendere/spegnere il sistema. 2 LED di alimentazione: Si illumina quando l'apparecchio viene acceso. 3 LED HDD: lampeggia quando l'unità accede al disco rigido. 4 DVD RW: utilizzato per salvare i dati registrati sul CD-RW o DVD RW. 5 Porta USB: per collegare dispositivi USB. NOTA: Windows può non funzionare correttamente quando si utilizzano i connettori USB del panello frontale dell'unità, a seconda del tipo di dispositivo USB. In questo caso collegare il dispositivo USB dopo che Windows si è avviato correttamente oppure utilizzare i connettori USB ubicati sul pannello posteriore. 1.5 Aggiornamento È possibile aggiornare il sistema NVR utilizzando un'unità flash USB come segue: 1. Collegare un'unità flash USB contenente il file del pacchetto di aggiornamento al NVR mentre il programma inex Client è in esecuzione. 2. Fare clic su inex Update (aggiornamento inex) nel menu System (Sistema) del programma client inex. Apparirà la seguente finestra. Fare clic sul pulsante e selezionare il file Standard.conf. Viene visualizzato il percorso della cartella e la versione software del file selezionato. Fare clic sul pulsante Upgrade (Aggiornamento). Il programma inex client si chiude e il sistema NVR entra in modalità Windows. Il sistema NVR avvia l'aggiornamento. Quando l'aggiornamento è completo, il programma inex viene eseguito automaticamente. 4

13 Videoregistratore di rete 1.6 Attivazione/disattivazione del sistema Premendo il pulsante di accensione sul pannello frontale si attiva il sistema e viene eseguito il programma inex. Facendo clic su Shutdown (Chiudi) nel menu System (Sistema) nel programma INEX Client o premendo il pulsante di accensione sul pannello frontale mentre il sistema si attiva verrà richiesto di confermare lo spegnimento del sistema e il sistema si spegne al momento della conferma. NOTA: Quando si collega un monitor alla porta D-Sub, collegare il monitor prima di accendere il sistema. Se si collega un monitor dopo aver accesso il sistema il video potrebbe non essere visualizzato sul monitor. 5

14 Manuale dell'utente 6

15 Videoregistratore di rete Capitolo 2 Guida introduttiva 2.1 Collegamento Il programma inex viene eseguito automaticamente quando il sistema NVR si accende. È necessario effettuare l'accesso al sistema NVR come indicato di seguito. Login Accedere al menu System (Sistema) nell'angolo superiore sinistro dello schermo e fare clic su Login (Accesso). Site Name (Nome sito): Selezionare Local Host per la connessione al sistema NVR corrente. Se si desidera connettersi a un altro sistema NVR, aggiungere il sistema NVR all'elenco o modificare le informazioni sul sistema NVR nell'elenco facendo clic sul pulsante a destra. Site Name (Nome sito), Service Address (Indirizzo servizio), Service Port (Porta servizio): Immettere il nome del sistema NVR e il relativo indirizzo IP e numero di porta (valore predefinito: 11001). User ID (ID utente), Password: Immettere il proprio ID utente e la propria password. L'ID utente predefinito è admin e la password predefinita è È possibile modificare l'id utente e la password nel menu User (Utente). Fare riferimento al Capitolo 11 Gestione degli utenti (p. 99) per i dettagli. Remember my ID on this computer (Ricorda il mio ID su questo computer): Spuntare la casella se si desidera memorizzare l'id per l'accesso. Restore last Live sessions (Ripristina ultime sessioni Live): Spuntare la casella se si desidera ripristinare le sessioni precedenti sorveglianza in tempo reale nei pannelli attuali in diretta del programma client. Esecuzione del programma inex È possibile eseguire il programma INEX come indicato di seguito. Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema (p. 17) per i dettagli su ogni programma. Programma client: Viene eseguito automaticamente all'avvio del sistema NVR. Programma di configurazione: Accedere al sistema NVR e fare clic su inex Setup (Configurazione inex) dal menu System (Sistema) in alto a sinistra nello schermo. Gestore servizio inex: Accedere al sistema NVR e fare clic su inex Service Manager (Gestore servizio inex) dal menu System (Sistema) in alto a sinistra nello schermo. 7

16 Manuale dell'utente 2.2 Impostazione del sistema Eseguire il programma di configurazione del sistema NVR. Fare clic sul pulsante (System Setup) (Configurazione sistema) per visualizzare la schermata di configurazione del sistema.. Date/Time (Data / Ora) Date, Time, Time Zone (Data, ora, fuso orario): Consentono di visualizzare e impostare la data, l'ora e il fuso orario del sistema NVR. 8

17 Videoregistratore di rete Rete Viene visualizzato un elenco di schede di rete installate nel sistema NVR. Selezionando una scheda di rete vengono visualizzate le informazioni di rete della scheda di rete selezionata e facendo clic sul pulsante Setup (Impostazione) è possibile modificare le impostazioni di rete. Rivolgersi al proprio provider di rete per i dettagli sul tipo di connessione di rete e per i dati di collegamento del sistema NVR o l'indirizzo IP del server DNS. Type (Tipo): consente di selezionare il tipo di configurazione di rete del sistema NVR. Set Manually (Impostazione manuale): selezionare quando il sistema utilizza un indirizzo IP statico per il collegamento alla rete e impostare manualmente i parametri LAN. DHCP: da selezionare se il sistema è collegato in rete tramite protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Fare clic sul pulsante Apply (Applica) e i dati di rete verranno assegnati automaticamente al dispositivo. Se il sistema NVR è configurato per una rete DHCP, è meglio utilizzare la funzionalità DVRNS perché l'indirizzo IP del sistema NVR potrebbe variare frequentemente. Vedere DVRNS sotto per i dettagli sulla funzionalità DVRNS. DNS Server (Server DNS): immettere l'indirizzo IP del server DNS. Se viene configurato il server DNS, è possibile utilizzare il nome di dominio del server invece dell'indirizzo IP durante la configurazione del server DVRNS o del server di riferimento orario. Contattare il proprio provider di Internet per conoscere l'indirizzo IP del Server DNS. Quando il sistema NVR è in rete tramite DHCP, selezionando From DHCP (Da DHCP) viene assegnato automaticamente l'indirizzo IP del serve DNS. L'indirizzo IP assegnato viene visualizzato al successivo collegamento. DVRNS Use DVRNS (Utilizza DVRNS): consente di inserire il nome anziché l'indirizzo IP del sistema NVR utilizzando la funzione DVRNS quando ci si collega al sistema NVR. DVRNS, Port (Porta DVRNS): Inserire l'indirizzo IP (nome di dominio) e il numero di porta del server DVRNS per registrare il sistema NVR. Use NAT (Utilizza NAT): selezionare la casella quando il sistema NVR utilizza un dispositivo NAT (Network Address Translation) per la connessione in rete. Name (Nome): immettere il nome del sistema NVR da registrare sul server DVRNS. Verificare la disponibilità del nome facendo clic sul pulsante Check (Verifica). NOTE: La funzionalità DVRNS (DVR Name Service) consente al sistema NVR di utilizzare indirizzi IP dinamici per il collegamento remoto. Se si utilizza questa funzionalità, è possibile accedere al sistema NVR in remoto utilizzandone il nome invece che l'indirizzo IP Per il corretto funzionamento del servizio DVRNS, il sistema NVR deve essere registrato sul server DVRNS. Quando le impostazioni LAN vengono modificate, effettuare le impostazioni DVRNS dopo aver salvato le modifiche alla LAN facendo clic sul pulsante OK. Sarà necessario richiedere l indirizzo IP o il nome di dominio del server DVRNS all'amministratore della propria rete.. È possibile utilizzare il nome di dominio invece dell'indirizzo IP se è già stato configurato il server DNS durante la configurazione dell'indirizzo IP. Se viene utilizzato un dispositivo NAT (Network Address Translation), consultare le istruzioni fornite dal relativo costruttore per le corrette impostazioni di rete. 9

18 Manuale dell'utente Il nome del sistema NVR immesso nel campo Name (Nome) deve essere verificato facendo clic sul pulsante Check (Verifica), altrimenti le modifiche DVRNS non vengono salvate. Se non viene immesso nessun nome o viene immesso un nome già registrato sul server DVRNS, viene visualizzato un messaggio di errore. 2.3 Registrazione dei dispositivi È necessario registrare i dispositivi sul servizio di amministrazione e aggiungerli a un gruppo di dispositivi per eseguire qualsiasi operazione. Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex). 1. Selezionare il menu Device (Dispositivo). 2. Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi) nel pannello Site (sito), quindi sul pulsante in fondo al pannello contenente l'elenco del sito. Comparirà la finestra Device Scan (Scansione dispositivo). 10

19 Videoregistratore di rete Protocol (Protocollo): Selezionare il protocollo o il produttore del dispositivo per la scansione. Le funzioni relative agli eventi non sono supportate per dispositivi che non utilizzano il protocollo INEX e alcune altre funzioni potrebbero non essere supportate a seconda delle impostazioni del dispositivo. Scan Mode (Modalità scansione): consente di selezionare la modalità di scansione. Facendo clic sul pulsante Start Scan (Avvia scansione)i risultati della scansione vengono visualizzati nell'elenco. Se l'intervallo di indirizzi IP del dispositivo è differente da quello del sistema NVR, il programma INEX considera non valido l'indirizzo IP. In questo caso, è necessario modificare l'indirizzo IP del dispositivo per registrare il dispositivo. Auto Scan (LAN) (Scansione automatica LAN): Elenca i dispositivi in un ambiente LAN (supportato solo per i dispositivi video di rete). Se il dispositivo utilizza il protocollo di conformità ONVIF, questa funzione è supportata solo quando si è spuntata la casella Disable WS-Discovery Windows Service (fdphost, FDResPub) durante l'installazione del software in Microsoft Windows Vista o sistemi operativi successivi. IP Address (Indirizzo IP): Consente di inserire l'indirizzo IP di un dispositivo. È possibile cercare più di un dispositivo alla volta inserendo un intervallo di indirizzi IP. DVRNS: Consente di inserire il nome del dispositivo registrato su un server DVRNS se il dispositivo utilizza la funzione DVR Name Service (DVRNS). Domain Name (Nome dominio): Consente di inserire il nome del dispositivo registrato su un server DNS se il dispositivo utilizza la funzione Domain Name Service (DNS). : Selezionare i dispositivi da registrare selezionando la casella accanto a ogni nome di dispositivo nell'elenco. Selezionando la casella di controllo Select All (Seleziona tutto) è possibile selezionare tutti i dispositivi presenti nell'elenco. 11

20 Manuale dell'utente NOTE: A seconda del modello, il dispositivo potrebbe non essere supportato anche se il programma inex supporta il protocollo del dispositivo. Chiedere al proprio rivenditore o distributore informazioni sui modelli supportati. Se il dispositivo utilizza il protocollo di conformità ONVIF, è possibile selezionare il protocollo del costruttore (o il protocollo inex) o il protocollo di conformità ONVIF. Tuttavia, è possibile che uno o entrambi non siano supportati a seconda del modello del dispositivo. Rivolgersi al proprio rivenditore o distributore per i dettagli. Fare riferimento al manuale utente del dispositivo per informazioni su come abilitare il protocollo di conformità ONVIF del dispositivo, perché le procedure possono essere diverse per ciascun modello. 3. Fare clic sul pulsante Add Devices (Aggiungi dispositivi) in basso. Name (Nome), Address (Indirizzo), Device Type (Tipo dispositivo): Visualizza il nome, l'indirizzo IP (o il numero mdns, cioè il DNS multicast) e il tipo di dispositivo selezionato. Il nome verrà aggiornato automaticamente in base alle impostazioni del dispositivo. ID, Password: Immettere l'id utente e la password per connettersi a tale dispositivo in remoto. Il collegamento al dispositivo è consentito solo agli utenti appartenenti al gruppo Administrator di amministrazione del dispositivo e la funzionalità di registrazione è consentita solo all'utente admin di tale gruppo Administrator. Recording Service (Servizio di registrazione): Selezionare un servizio di registrazione (supportato solo per i dispositivi video di rete). Il dispositivo è registrato per il servizio di registrazione e tale servizio effettua la registrazione in base alla programmazione della registrazione. Il numero del canale del servizio di registrazione indica il numero massimo di telecamere che possono essere registrate ed il nome indica il nome di un servizio di registrazione impostato nel corso della configurazione tramite menu Service (Servizio). Selezionando l'opzione Do not record (Non registrare), il programma inex considera il dispositivo durante la programmazione (Schedule) della registrazione come se non fosse stato registrato e non esegue nessuna delle attività previste connesse con il dispositivo. Se si elimina il dispositivo dal servizio di registrazione dopo aver effettuato parzialmente una registrazione, non è possibile cercare o riprodurre il video registrato in precedenza anche se si registra nuovamente il dispositivo per tale servizio. È possibile controllare l'elenco dei dispositivi registrati per il servizio di registrazione sulla scheda Device Setup (Impostazione dispositivo) durante la configurazione del servizio di registrazione nel menu Service (Servizio). Fare riferimento al Capitolo 12 Gestione della memoria (p. 101) per i dettagli. Apply to All Devices (Applica a tutti i dispositivi): Opzione da selezionare per applicare la stessa coppia di valori di ID utente e password per tutti i dispositivi selezionati, se è stato selezionato più di un dispositivo e per tutti i dispositivi selezionati sono definiti stesso ID utente e la stessa password. 12

21 Videoregistratore di rete NOTE: Se il dispositivo è un DVR, potrebbe essere necessario inserire i numeri di porta DVR a seconda delle specifiche della versione del DVR. Quando si registra un trasmettitore video di rete a quattro canali che utilizza il protocollo inex, tutte e quattro le telecamere vengono registrate automaticamente, anche se alcune di esse sono disattivate. 4. Fare clic su Device Group (Gruppo dispositivi) nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante in fondo al pannello Site. Viene visualizzata la finestra Add Device Group (Aggiungi gruppo dispositivi). Name (Nome): Inserire il nome del gruppo di dispositivi. Location (Locazione): Selezionare un gruppo di livello gerarchico superiore a cui il nuovo gruppo di dispositivi apparterrà. Select Devices Below (Seleziona dispositivi sotto), Selected Device List (Elenco dispositivi selezionati): Selezionando la casella di controllo accanto alle telecamere visualizzate nel pannello di sinistra, le telecamere selezionate vengono aggiunte al pannello di destra. Facendo clic sul pulsante OK si completa la procedura di registrazione del gruppo di dispositivi. 5. Verificare che il dispositivo sia stato aggiunto al gruppo di dispositivi inmodo corretto. Fare clic su Device Group (Gruppo dispositivi) nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante freccia ( ) accanto a Device Group. Facendo clic sul gruppo registrato viene visualizzato l'elenco dei dispositivi aggiunti al gruppo di dispositivi e lo stato di connessione nel pannello contenente l'elenco dei dispositivi relativi al sito. Se la connessione non è stata eseguita correttamente, viene visualizzato lo stato registrato nello storico disconnessioni della rete. Fare riferimento all'appendice Registro disconnessioni di rete (p. 137) per i dettagli relativi allo storico delle disconnessioni di rete. 13

22 Manuale dell'utente Selezionando il gruppo di dispositivi registrato e quindi il pulsante in fondo al pannello dell'elenco dei dispositivi del sito viene visualizzata la finestra Edit Device Group (Modifica gruppo dispositivi) che consente di modificare il gruppo selezionato. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. 2.4 Monitoraggio video in diretta 1. Verificare che i dispositivi interessati siano stati aggiunti ad un gruppo di dispositivi nell'elenco relativo al Sito. 2. Fare clic sulla scheda Live sul relativo pannello Selezionare un sito cui collegarsi dall'elenco Site e trascinarlo sullo schermo Live. Sullo schermo viene visualizzato il video in diretta del sito selezionato. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta (p. 37) per i dettagli. 2.5 Registrazione Eseguire il programma di configurazione. Selezionare il menu Recording Schedule (Programmazione registrazione) e impostare la programmazione della registrazione seguendo le procedure riportate sotto. Fare riferimento al Capitolo 5 Registrazione, 5.1 Programmazione della registrazione (p. 51) per i dettagli. 1. Fare clic sul pulsante Schedule Setup (Configurazione programmazione) in basso. Compare la finestra Schedule Setup (Configurazione programmazione) e vengono visualizzate le finestre di programmazione con le impostazioni correnti per ogni Preset. 14

23 Videoregistratore di rete 2. Fare doppio clic in qualsiasi punto nello spazio vuoto di ogni finestra di programmazione: comparirà la finestra di configurazione Preset. 3. Selezionare un Preset dall'elenco o fare clic sul pulsante per aggiungere un nuovo Preset. Selezionando un Preset dall'elenco e facendo clic sul pulsante o è possibile eliminare il Preset o modificarne le relative impostazioni. Facendo clic sul pulsante OK le impostazioni effettuate vengono applicate. 2.6 Riproduzione delle videoregistrazioni 1. Verificare che i dispositivi interessati siano stati aggiunti ad un gruppo di dispositivi nell'elenco relativo al Sito. 2. Fare clic sulla scheda Play (Riproduzione) o DVR Search (Ricerca DVR) sul relativo pannello Selezionare un sito cui collegarsi dall'elenco Site e quindi trascinarlo sullo schermo Play o DVR Search. Sullo schermo viene visualizzato il video in diretta del sito selezionato. È possibile cercare e riprodurre video registrati utilizzando la barra degli strumenti del pannello e la timetable (prospetto orario) nella parte inferiore del pannello Play o DVR Search. Fare riferimento al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli. 15

24 Manuale dell'utente 16

25 Videoregistratore di rete Capitolo 3 Panoramica del sistema Il sistema NVR è composto dai seguenti programmi: inex Service Manager (Gestore servizi inex): Controlla il funzionamento dei servizi o visualizza lo storico del sistema. Fare riferimento al paragrafo 3.1 Gestore servizi (p. 17) per i dettagli. inex Setup (Configurazione inex): Consente di aggiungere servizi, dispositivi e utenti o programmare le registrazioni e la gestione eventi. Fare riferimento al paragrafo 3.2 Configurazione (p. 19) per i dettagli. inex Client: Consente di monitorare i video registrati dalle telecamere, riprodurre il video registrato salvato, esportare i video registrati e controllare lo storico di sistema e lo stato dei dispositivi Fare riferimento al paragrafo 3.3 Client (p. 24) per i dettagli. È possibile installare ed eseguire il programma Client inex su un PC. Fare riferimento al Capitolo 15 Monitoraggio remoto (p. 117) per i dettagli relativi all'installazione del programma inex Client. 3.1 Gestore servizi Accedere al sistema NVR. Fare riferimento al Capitolo 2 Guida introduttiva, 2.1 Collegamento, Login (p. 7) per i dettagli relativi all'accesso. Selezionare il menu System (Sistema) Fare clic su inex Service Manager (Gestore servizi inex) Viene eseguito il programma inex Service Manager. 1 Menu: Consente di controllare il funzionamento dei servizi o visualizzare il registro di sistema. 2 Status Display (Display stato): Visualizza lo stato dei servizi. Menu Option (Opzione) Server Option (Opzione server): È possibile modificare l'impostazione del controllo Watchdog. Timeout (Min.): Consente di impostare il tempo di attesa per il riavvio dei servizi quando i servizi non funzionano. Il servizio controlla lo stato del sistema. Quando i servizi non funzionano per il tempo di attesa definito, il sistema li riavvia automaticamente. Reboot Condition (Condizione di riavvio): Consente di impostare la condizione di riavvio quando i servizi non funzionano. Selezionando l'opzione Do Not Reboot Server (Non riavviare il server) è possibile riavviare i servizi senza riavviare il server. 17

26 Manuale dell'utente 18 NOTA: Watchdog nel programma inex è una funzione che controlla periodicamente il funzionamento del server e riavvia automaticamente i servizi nel caso di una loro interruzione per la durata predefinita. Service Option (Opzione servizio): Selezionando un servizio dal relativo elenco e l'opzione Service Option (Opzione servizio) consente di impostare i dati per il collegamento al servizio selezionato. Service Port (Porta servizio): Inserire il numero di porta per la connessione al servizio selezionato. Callback Port (Porta di callback): Inserire il numero di porta per ricevere un messaggio di callback (richiamata) dal dispositivo (supportato solo per il servizio di monitoraggio). Il numero di porta che si inserisce deve corrispondere al numero di porta impostato sul dispositivo di callback remoto. RTP Incoming Port Range (Intervallo porta ingresso RTP): Inserire l'intervallo di porta se è stato registrato un dispositivo che trasmette le immagini utilizzando il protocollo RTP (supportato solo per i servizi di registrazione). Questi valori devono essere modificati se il firewall di rete o la rete locale consente solo specifici numeri di porta UDP/RTP. I numeri di porta non devono entrare in conflitto con i numeri di porta RTP del sistema Client o con i numeri di porta di altri programmi di streaming. Se un numero di porta RTP entra in conflitto con altre porte, la registrazione potrebbe non essere disponibile. External IP Address (Indirizzo IP esterno): Inserire l'indirizzo IP esterno e il numero di porta di connessione al servizio selezionato da una rete esterna (supportato solo per i servizi di registrazione e monitoraggio). Log (Registro): Selezionando Show Log (Visualizza registro) è possibile esaminare e filtrare il registro di sistema. Impostando l'intervallo di tempo del registro e facendo clic sul pulsante Search (Ricerca) è possibile visualizzare i dati del registro. Selezionando First (Primo) è possibile visualizzare le voci di registro meno recenti indipendentemente dalla data. Selezionando Last (Ultimo) è possibile visualizzare le voci di registro più recenti indipendentemente dalla data. Status Display (Display stato) Service (Servizio): Visualizza l'elenco dei servizi supportati dal sistema NVR. Administration Service (Servizio di amministrazione): Gestisce le informazioni relative a servizi, dispositivi, utenti e programmazioni per l'esecuzione del programma inex. Quando il servizio di amministrazione non funziona, il programma inex non funziona. Recording Service (Servizio di registrazione): Effettua la registrazione dei video trasmessi dal dispositivo video di rete. Quando il servizio di registrazione non funziona, il programma inex funziona ma il sistema non registra. Monitoring Service (Servizio di monitoraggio): Notifica al sistema client gli eventi live e gli eventi di

27 Videoregistratore di rete callback rilevati dal dispositivo registrato nel sistema NVR. Status (Stato): Visualizza lo stato di funzionamento di ogni servizio. Working (In funzione): Indica che il servizio funziona correttamente. È possibile utilizzare il programma inex Setup (Configurazione inex) e il programma inex Client e il sistema esegue la registrazione in base alla programmazione della registrazione. Failed (Non in funzione): Indica che il servizio non funziona a causa di un problema sconosciuto. Il sistema riavvia i servizi o riavvia il sistema in base alle impostazioni relative al controllo Watchdog. Fare riferimento al Menu (p. 17) per i dettagli sulle impostazioni di Watchdog. CPU Usage (Uso CPU): Consente di visualizzare l'utilizzo della CPU di ciascun servizio. Memory Usage (Uso memoria): Consente di visualizzare l'utilizzo della memoria di ogni servizio. 3.2 Configurazione Accedere al sistema NVR. Fare riferimento al Capitolo 2 Guida introduttiva, 2.1 Collegamento, Login (p. 7) per i dettagli relativi all'accesso. Selezionare il menu System Fare clic su inex Setup (Configurazione inex) Viene eseguito il programma inex Setup. Service (Servizio): Consente di registrare e gestire i servizi e la memorizzazione. Fare riferimento al paragrafo Service (Servizio) (p. 20) per i dettagli. Device Dispositivo): Consente di registrare e gestire siti. Fare riferimento al paragrafo Device (Dispositivo) (p. 21) per i dettagli. User (Utente): Consente di registrare e gestire utenti o gruppi di utenti. Fare riferimento al paragrafo User (Utente (p. 22) per i dettagli. Recording Schedule (Programmazione registrazione): Consente di programmare le registrazioni. Fare riferimento al paragrafo Recording Schedule (Programmazione registrazione (p. 23) per i dettagli. Event Management (Gestione eventi): Consente di programmare la gestione degli eventi. Fare riferimento al paragrafo Event Management (Gestione eventi (p. 24) per i dettagli. (System Setup)(Configurazione del sistema): Imposta il sistema NVR. Fare riferimento al 19

28 Manuale dell'utente Capitolo 2 Guida introduttiva, 2.2 Impostazione del sistema (p. 8) per i dettagli. Service (Servizio) Questo menu consente di registrare e gestire i servizi e la memorizzazione. 1 Service List (Elenco servizi): Visualizza elenco dei servizi supportati dal programma inex. Facendo clic sul pulsante con la freccia ( ) accanto a ogni servizio viene visualizzato l'elenco con le informazioni sui servizi registrati all'interno del programma inex. Address (Indirizzo): Visualizza l'indirizzo IP e il numero di porta. Status (Stato): Visualizza lo stato della connessione. 2 (Ricerca incrementale): Consente di cercare un servizio registrato nel sistema NVR. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. 3 (Aggiungi), (Rimuovi), (Modifica): Consente dii aggiungere, rimuovere e modificare un servizio e i supporti di archiviazione. Fare riferimento al Capitolo 12 Gestione della memoria (p.101) per i dettagli relativi all'aggiunta di memoria per una registrazione. 20

29 Videoregistratore di rete Device (Dispositivo) Il menu consente di registrare e gestire siti. 1 (Aggiornamento firmware multiplo): Consente di aggiornare il software per vari dispositivi contemporaneamente. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi, 10.2 Gestione dei dispositivi, Aggiornamento del software del dispositivo (p. 89) per i dettagli. 2 Pannello Site (Sito): Visualizza gli elenchi dei gruppi di dispositivi supportati dal programma inex. 3 Pannello Site List (Elenco dispositivi compresi nei siti): Visualizza l'elenco e le informazioni sui siti registrati in ogni gruppo. Se una connessione non funziona correttamente, viene visualizzato lo stato del registro di disconnessione dalla rete. Fare riferimento all'appendice Registro disconnessioni di rete (p. 137) per i dettagli relativi allo storico delle disconnessioni di rete. Facendo clic sul pulsante con la freccia ( ) accanto a ogni nome di dispositivo viene visualizzato lo stato di ingresso video, ingresso/uscita allarme e ingresso/uscita audio supportati dal dispositivo (Record (Registrazione): registrazione Time-Lapse o basata su eventi, Panic (Emergenza): durante la registrazione istantanea, Idle (Inattività): Pronto per registrare). 4 (Ricerca incrementale): Consente di cercare un dispositivo o un sito registrato in ciascun gruppo. Selezionando un gruppo nel pannello Site e inserendo il testo che si desidera cercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato all'interno del gruppo selezionato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. 5 (Aggiungi), (Rimuovi), (Modifica): Consente di aggiungere, rimuovere e modificare un dispositivo o un sito. È anche possibile eliminare i siti dal gruppo o di modificare le informazioni di registrazione utilizzando il menu che viene visualizzato quando si seleziona un sito e facendo clic con il tasto destro del mouse. Se si seleziona un dispositivo, è possibile connettersi ad esso e modificare le impostazioni o aggiornare il proprio software in modalità remota. Se si elimina un dispositivo da All Devices (Tutti i dispositivi), esso non sarà disponibile per cercare e riprodurre i dati registrati in 21

30 Manuale dell'utente precedenza anche se il dispositivo viene registrato nuovamente (solo dispositivi video di rete). Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli relativi alla registrazione di un dispositivo o di un gruppo di dispositivi oppure al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta (p. 37) per i dettagli relativi alla registrazione di un layout o una sequenza. NOTA: In questo manuale, il termine sito si riferisce a un gruppo di dispositivi, un layout o una sequenza registrati sul servizio di amministrazione. User (Utente) Il menu User (Utente) permette di registrare e gestire gli utenti o gruppi di utenti. 1 Pannello Gruppo: Consente di visualizzare un elenco di gruppi di utenti. Il gruppo Amministratori dispone dei permessi necessari per eseguire tutte le funzioni e non è possibile modificare le impostazioni relative ai permessi. 2 Pannello elenco utenti: Visualizza l'elenco e le informazioni sugli utenti registrati in ogni gruppo. 3 (Ricerca incrementale): Consente di cercare un utente registrato in ciascun gruppo. Selezionando un gruppo nel pannello Gruppo e inserendo il testo che si desidera cercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato all'interno del gruppo selezionato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. 4 (Aggiungi), (Rimuovi), (Modifica): Consente di aggiungere, rimuovere e modificare un utente o un gruppo di utenti. 22

31 Videoregistratore di rete Recording Schedule (Programmazione registrazione) Questo menu consente di programmare le registrazioni. 1 Pannello programmazioni: Visualizza un elenco delle programmazioni inserite. Il sistema NVR esegue la registrazione in base alla programmazione. 2 Riquadro informazioni dettagliate: Visualizza i valori di impostazione della programmazione selezionata. 3 Configurazione programmazione: Consente di configurare le registrazioni programmate (tipo di registrazione: Time-Lapse Recording o Event-Based ) o impostare i parametri per la registrazione immediata. Fare riferimento al Capitolo 5 Registrazione, 5.1 Programmazione della registrazione (p. 51) per i dettagli. 4 Prospetto programmazione: Consente di visualizzare la corrente programmazione delle registrazioni per giorno o per settimana. Facendo clic sul pulsante è possibile visualizzare il prospetto delle registrazioni nel giorno corrente. Facendo clic sul pulsante è possibile visualizzare un calendario. 5 (Ricerca incrementale): Consente di cercare una programmazione effettuata. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato all'interno della programmazione. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. 23

32 Manuale dell'utente Event Management (Gestione eventi) Questo menu consente di programmare la gestione degli eventi. 1 Pannello programmazioni: Visualizza un elenco delle programmazioni inserite. Il sistema NVR gestisce gli eventi in base alla programmazione. 2 Riquadro informazioni dettagliate: Visualizza i valori di impostazione della programmazione della gestione eventi selezionata. 3 Configurazione programmazione: Consente di registrare le programmazioni di gestione degli eventi. Fare riferimento al Capitolo 13 Gestione eventi, 13.1 Programmazione della gestione eventi (p. 103) per i dettagli. 4 Prospetto programmazione: Consente di visualizzare la corrente programmazione della gestione eventi per giorno o per settimana. Facendo clic sul pulsante è possibile visualizzare il prospetto di gestione degli eventi nel giorno corrente. Facendo clic sul pulsante è possibile visualizzare un calendario. 5 (Ricerca incrementale): Consente di cercare una programmazione effettuata. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato all'interno della programmazione. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. 3.3 Client Il programma inex Client viene eseguito automaticamente quando il sistema NVR si attiva. È anche possibile eseguire il programma inex Client in remoto eseguendo il file di installazione del programma client contenuto nel CD di software allegato. Fare riferimento al Capitolo 15 Monitoraggio remoto (p. 117) per i dettagli relativi all'esecuzione del programma inex Client in remoto. 24

33 Videoregistratore di rete 1 Menu: Consente di controllare il programma inex Client. Fare riferimento al paragrafo Menu (p. 26) per i dettagli. 2 Elenco siti: Consente di collegarsi al sito registrato con la funzione drag and drop del mouse. Fare riferimento al paragrafo Elenco siti (p. 27) per i dettagli. 3 Elenco eventi istantaneo: Visualizza gli eventi in diretta e gli eventi di callback dei dispositivi registrati (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo INEX). Fare riferimento al Capitolo 7 Gestione eventi (p. 75) per i dettagli. Facendo clic sul pulsante viene visualizzato il pannello Event Manager. Fare riferimento al Capitolo 13 Gestione eventi, 13.1 Programmazione della gestione eventi (p. 103) per i dettagli. 4 Elenco Pop-up in diretta: Visualizza l'elenco delle schermate pop-up in diretta attualmente visualizzate sul monitor. Fare riferimento al Capitolo 13 Gestione eventi, 13.2 Gestione degli eventi, Live Popup (Pop-up in diretta) (p. 109) per i dettagli relativi ai pop-up in diretta. 5 Pannello Barra degli strumenti/timetable: Consente di visualizzare la barra degli strumenti o orario a seconda del pannello. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta (p. 37) o al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli. 6 Pannello: Consente di selezionare il pannello da utilizzare. Fare riferimento al paragrafo Pannello (p. 28) per i dettagli. 25

34 Manuale dell'utente Menu System (Sistema) New Tab (Nuova scheda): Aggiunge pannelli (Live, Play, Ricerca Backup e Ricerca DVR per un massimo di 10 pannelli con non più di 4 per ciascuno). Remove (Rimuovi): Rimuove le telecamere o i dispositivi selezionati oppure tutte le telecamere dalla finestra Live o Play. Export (Esporta), Print (Stampa): Consente di esportare o stampare immagini o elenchi visualizzati sul pannello della scheda selezionata (funzionalità non supportata per tutti i pannelli). Preference (Preferenze): Visualizza la finestra Preference (Preferenze) che consente di modificare le impostazioni di base del programma inex Client. Fare riferimento al paragrafo Menu Preference (Preferenze) (p. 29) per i dettagli. inex Setup (Configurazione inex): Consente di eseguire il programma di configurazione inex. inex Service Manager (Gestore servizi inex): Consente di eseguire il programma di gestione dei servizi inex. inex Language Selector (Selettore lingua): Consente di cambiare la lingua del programma inex. inex Update: Consente di aggiornare il sistema NVR. Fare riferimento al Capitolo 1 Introduzione, 1.5 Aggiornamento (p. 4) per i dettagli. Login (Accesso), Logout (Disconnessione), Exit (Esci): Consente di accedere, disconnettersi o uscire dal programma Client INEX. Shutdown (Arresta): Disattiva il sistema NVR. View (Visualizza) Save to User Layout (Salva in layout utente): Salva il formato dello schermo corrente. Full Screen (Schermo intero): Visualizza a schermo intero il pannello Live o Play selezionato. Full Screen+Toolbar (Schermo intero + Barra strumenti): Visualizza a schermo intero il pannello Live o Play selezionato insieme a una barra strumenti. Screen Format (Formato schermo): Consente di modificare il formato dello schermo. Show Previous Cameras (Mostra videocamere precedenti), Show Next Cameras (Mostra videocamere successive): Passa al precedente/successivo gruppo di telecamere. Set Hotspot (Imposta Hotspot): Imposta lo schermo di una telecamera come hotspot (area sensibile). Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Configurazione Hotspot (p. 38) per i dettagli. Set Event Spot (Imposta spot evento): Imposta lo schermo di una telecamera come uno schermo spot evento. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Configurazione spot evento (p. 38) per i dettagli. Set Map Event Spot (Configura spot evento mappa): Imposta lo schermo di una telecamera come spot evento mappa. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Configurazione spot evento mappa (p. 39) per i dettagli. 26

35 Videoregistratore di rete Layout Sequence (Sequenza layout): Avvia o arresta la sequenza di layout. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio sequenza layout (p. 41) per i dettagli. Event Manager Panel (Pannello gestore eventi): Visualizza un pannello di gestione eventi. Fare riferimento al Capitolo 13 Gestione eventi (p. 103) per i dettagli. Playback (Riproduzione) Play/Pause (Riproduzione/pausa): Riproduce o mette in pausa la riproduzione del video registrato. Go To (Vai a): Seleziona un punto specifico del video da riprodurre. Fare riferimento al to Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni, 6.1 Riproduzione delle videoregistrazioni, Barra degli strumenti (p. 64) per i dettagli. Step Playback (Riproduzione passo a passo): Riproduce il video in avanti/indietro in passi corrispondenti ai fotogrammi o a unità di tempo. Export Video File (Esporta file video): Esporta la videoregistrazione come file a riproduzione automatica (.exe) o come file AVI (.avi). Snapshot on Motion (Istantanea di un movimento): Visualizza la schermata delle immagini registrate durante la registrazione basata su eventi (evento e pre-evento) nel pannello di riproduzione. Fare riferimento al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni, 6.1 Riproduzione delle videoregistrazioni, Snapshot on Motion Event (Istantanea di un evento movimento) (p. 68) per i dettagli. About (Informazioni) About (Info su): Visualizza la versione del software e le informazioni sul copyright. Elenco siti Visualizza l'elenco dei siti registrati. Il nome di dispositivo della telecamera selezionata sullo schermo viene visualizzato nella parte superiore, durante il monitoraggio video o la riproduzione di videoregistrazioni. (Ricerca incrementale): Consente di cercare un sito o un dispositivo registrato. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati.. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. All Devices (Tutti i dispositivi): Visualizza l'elenco dei dispositivi registrati sul sistema NVR. Facendo clic su un dispositivo nell'elenco e trascinandolo nella posizione desiderata sullo schermo è possibile effettuare il monitoraggio video delle telecamere collegate al dispositivo o riprodurre il video registrato dalle telecamere. Questo è supportato solo per gli utenti del gruppo Administrator. 27

36 Manuale dell'utente Device Group (Gruppo dispositivi): Visualizza l'elenco dei gruppi di dispositivi registrati. Facendo clic su dispositivo nell'elenco e trascinandolo nella posizione desiderata sullo schermo è possibile monitorare il video dalle telecamere collegate al dispositivo o riprodurre i video registrati dalle telecamere. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video (p. 37) o al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni, 6.1 Riproduzione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli. Layout: Visualizza l'elenco dei layout registrati. Facendo clic su un layout dell'elenco e trascinandolo sullo schermo si avvia immediatamente il monitoraggio layout o la riproduzione. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video (p. 37) o al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni, 6.1 Riproduzione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli. Layout Sequence (Sequenza layout): Visualizza l'elenco delle sequenze di layout registrate. Facendo clic su una sequenza di layout e trascinandola sullo schermo si avvia il monitoraggio sequenza layout. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio sequenza layout (p. 41) per i dettagli. Camera Sequence (Sequenza videocamera): Visualizza l'elenco delle sequenze di telecamere registrate. Facendo clic su una sequenza di telecamera nell' elenco e trascinandola nella posizione desiderata sullo schermo si avvia il monitoraggio della sequenza della telecamera. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio di una sequenza telecamere (p. 43) per i dettagli. Map (Mappa): Visualizza l'elenco delle mappe registrate. Facendo clic su una mappa nell'elenco e trascinandola nella posizione desiderata sullo schermo si avvia il monitoraggio della mappa. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio mappa (p. 44) per i dettagli. Pannello Live: Visualizza immagini in diretta. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta (p. 37) per i dettagli. Play (Riproduzione): Consente di riprodurre i video registrati nel sistema NVR (supportato solo per i dispositivi video di rete). Fare riferimento al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli. Backup Search (Ricerca backup): Consente di riprodurre il backup video da un server di backup. (Funzionalità non ancora supportata.) DVR Search (Ricerca DVR): Consente di riprodurre i video registrati nei DVR o nelle schede di memoria SD (SDHC) inserite nelle telecamere di rete utilizzando il protocollo inex. Fare riferimento al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli. Event (Evento): Consente di visualizzare l'elenco degli eventi registrati durante la registrazione degli eventi. Facendo doppio clic su un evento nell'elenco o selezionando un evento nell'elenco e quindi facendo clic con il pulsante destro del mouse è possibile riprodurre i video registrati in base a eventi e i video associati a eventi nella schermata di riproduzione. Fare riferimento al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli. Event History (Cronologia eventi): Consente di visualizzare le voci del log eventi visualizzati sul pannello di gestione eventi. Fare riferimento al Capitolo 13 Gestione eventi (p. 103) per i dettagli. Report: Visualizza le voci di log del programma inex. Fare riferimento al Capitolo 9 Ricerca log (p. 28

37 Videoregistratore di rete 81) per i dettagli. Health (Salute): Visualizza i risultati di auto-diagnosi per i dispositivi di un gruppo (supportato solo per dispositivi video di rete). Fare riferimento al Capitolo 8 Monitoraggio dell'integrità e dello stato del sistema (p. 79) per i dettagli. Status (Stato): Visualizza in real-time lo stato del dispositivo desiderato (funzionalità supportata solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). Fare riferimento al Capitolo 8 Monitoraggio dell'integrità e dello stato del sistema (p. 79) per i dettagli. NOTA: È possibile modificare il nome del pannello facendo clic sul pulsante destro del mouse su ciascuna scheda del pannello. Aggiunta/eliminazione schede Dal menu System (Sistema) Fare clic su New Tab (Nuova scheda) Selezionare una scheda da aggiungere. Facendo clic sul pulsante presente su lato di ogni scheda consente di eliminare la scheda. Spostamento/ancoraggio delle schede Facendo clic sulla linguetta di una scheda consente di sbloccare e trascinare liberamente il pannello sullo schermo. Facendo clic sulla linguetta di una scheda mobile e trascinandola nella sua posizione originale consente di ancorarla. È possibile modificare l'ordine delle schede trascinandole con il mouse. Menu Preference (Preferenze) È possibile effettuare le impostazioni di base del programma client secondo le proprie preferenze. Dal menu System (Sistema) Fare clic su Preference (Preferenze) e comparirà la finestra Preference(Preferenze). 29

38 Manuale dell'utente Date/Time (Data / Ora) Screen Format (Formato schermo) Date/Time (Data/Ora): Visualizza la data e l'ora correnti. Date Format (Formato data), Time Format (Formato ora): Consente di impostare il formato data/ora. Start Week On (Giorno di avvio): Consente di impostare il giorno della settimana di avvio. Side Pane Position (Posizione pannello laterale): Consente di impostare la posizione dei pannelli laterali. Monitor Setup (Configurazione monitor): Consente di configurare il monitor collegato al sistema NVR. NON aggiornare il driver dell'adattatore video quando si configura il monitor. Altrimenti il sistema potrebbe non funzionare correttamente. Live Default (Predefinito Live), Playback Default (Riproduzione predefinita): L'impostazione predefinita dei formati schermo per le schede Live e Riproduzione. Facendo clic sul pulsante Format Setup (Configurazione formato) è possibile modificare il formato schermo predefinito. Change the screen format based on the selected camera (Cambia il formato dello schermo sulla base della telecamera selezionata): Consente di visualizzare il materiale video da una telecamera selezionata passando dal formato schermo corrente della prima telecamera al nuovo formato quando si cambiano i formati schermo. 30

39 Videoregistratore di rete On Screen Display (OSD) Display OSD (Indicazioni visualizzate sullo schermo): Consente di impostare le indicazioni OSD visualizzate sullo schermo di una telecamera. La barra di scorrimento Opacity (Opacità) consente di regolare l'opacità delle indicazioni OSD (On Screen Display), OSD Magnification (Ingrandimento OSD) consente di modificare le dimensioni delle indicazioni OSD a seconda della dimensioni dello schermo. Vedere qui sotto i parametri OSD configurabili. Camera Title (Titolo della videocamera): Visualizza il nome della telecamera impostato nel programma inex. Title Bar (Barra titolo): Separa la zona di visualizzazione del titolo dall'area di visualizzazione immagini nella parte superiore. Status Icon (Icona di stato): Visualizza lo stato OSD. ( (Rosso): Durante la registrazione basata su eventi o Time-Lapse, (Arancione): Durante la registrazione istantanea, : Nella modalità PTZ, : Nella modalità sequenza telecamera, : In modalità zoom, : Nella modalità di comunicazione audio bidirezionale) PTZ (Brandeggio/inclinazione/zoom): Visualizza i pulsanti di controllo della direzione visualizzati sullo schermo nel caso di una telecamera PTZ. Date (Data), Time (Ora): Visualizza la data e l'ora del sistema NVR. Event Alert (Avviso evento): Evidenzia la barra del titolo della telecamera in rosso quando si verifica un evento nel dispositivo. L'avviso cessa trascorso il tempo di permanenza (sec.) a partire dal momento in cui viene rilevato un evento o si seleziona lo schermo della telecamera se si imposta il parametro Event Alert Dwell Time (Tempo permanenza evento allarme) su Manual Off (Disattivazione manuale). Motion Block (Blocco movimento): Consente di visualizzare l'area in cui viene rilevato il movimento con blocchi di colore rosso quando l'evento di rilevamento del movimento si verifica nel dispositivo (supportato solo per i trasmettitori video di rete che utilizzano il protocollo inex). Text-In (Ingresso testo): Visualizza le informazioni di text-in sullo schermo quando un evento di questo tipo si verifica nel dispositivo (solamente nel formato a schermo singolo). Questa funzionalità è supportata solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex. Control Toolbar (Barra degli strumenti di controllo): Regola l'opacità della barra degli strumenti di controllo sullo schermo della telecamera. Titolo videocamera, Icona di stato, Data/Ora Avviso evento Blocco movimento Barra degli strumenti di controllo 31

40 Manuale dell'utente Potenziamento video Aspect Ratio (Proporzioni): Consente di selezionare il rapporto lunghezza/larghezza dell'immagine. Original Ratio (Proporzioni originali): Adatta le immagini all'interno delle dimensioni dello schermo mantenendo le proporzioni originali.. Fit to Screen (Adatta allo schermo): Adatta le immagini alle dimensioni dello schermo indipendentemente dalle proporzioni. Fit to Screen (Aspect Ratio) (Adatta allo schermo con mantenimento proporzioni): Adatta le immagini alle dimensioni dello schermo mantenendone le proporzioni. Le immagini potrebbero risultare tagliate sul lato superiore, inferiore, sinistro e destro a seconda delle dimensioni dello schermo. Questo rapporto dimensioni non è supportato e viene applicato il valore Original Ratio (Proporzioni originali) per gli schermi delle telecamere con le seguenti funzioni attivate: Image Zoom (Zoom immagine), Hotspot, Event Spot (Spot evento), Draw Motion Block (Disegna blocco movimento), Draw Video Analytics (Traccia analitiche video). Actual Size (x1) (Dimensioni reali): Visualizza le immagini nella loro dimensione originale. Color Space (Spazio colore): Selezionare lo standard di spazio colore dello schermo. La qualità del colore o le prestazioni di visualizzazione video potrebbero risultare interessate a seconda dello standard selezionato. Deinterlacing (Eliminazione interlacciamenti): Migliora la qualità di visualizzazione delle immagini nei video interlacciati eliminando le linee di scansione orizzontali o il rumore nelle aree con movimento. Selezionare il filtro di deinterlacciamento desiderato. Anti-Aliasing: Migliora la qualità di visualizzazione dell'immagine video sullo schermo attenuando l'effetto "scalettatura" (aliasing) nell'immagine ingrandita. Trim The Black (noise) Edges (Seleziona i bordi neri (rumore)): per ritagliare le linee nere (rumore) che appaiono ai bordi dell'immagine. Improve Tearing Artifact (Migliora artefatti di scorrimento immagine): Migliora gli artefatti di scorrimento dell'immagine quando la velocità di ritracciamento della linea di scansione del monitor è bassa (solamente formato schermo 1x1). Questo potrebbe aumentare il carico della CPU. Disable Transparent Window (Disabilita finestra trasparente): Disabilita la trasparenza delle finestre e opacizza le finestre compresa la barra degli strumenti di controllo per risolvere il problema dello sfarfallamento in aree trasparenti delle finestre. La modifica verrà applicata alla successiva esecuzione del programma. Dynamic Multistream Control (Controllo multistream dinamico): Consente di utilizzare un flusso 32

41 Videoregistratore di rete diverso a seconda del formato dello schermo(supportato solo per i dispositivi in cui viene utilizzato più di un flusso) Selezionando Auto (Automatico) si fa in modo che il programma inex scelga automaticamente il flusso corretto in base al formato dello schermo Interactive Bandwidth Control (Controllo larghezza di banda interattivo): Controlla la larghezza di banda della rete regolando automaticamente la risoluzione e il frame rate del dispositivo in funzione del formato dello schermo (formato dello schermo 1x1: massima risoluzione e frame rate supportati dal dispositivo; formato multi-schermo: la risoluzione e frame rate viene ridotta a un livello adeguato per ogni formato dello schermo). Questa funzione migliora l'efficienza della larghezza di banda della rete e diminuisce un calo perdita di prestazioni del sistema client che può essere causato dalla congestione della rete. Per utilizzare questa funzione, è necessario che anche il dispositivo venga impostato per utilizzare la funzione. Questa funzione è disponibile solo per il monitoraggio video. Elenco log Eventi istantanei Impostare il numero di voci da visualizzare (nel caso di Device Log (Log dispositivo), un massimo 100 voci, indipendentemente dall'impostazione). Time Range (Intervallo temporale): Consente di impostare l'intervallo di tempo per la visualizzazione degli eventi istantanei rilevati (L'elenco eventi istantanei conserva fino a 100 elementi.). Column (Colonna): Consente di selezionare le informazioni da visualizzare nell'elenco eventi istantanei. Callback Port (Porta di callback): Consente di impostare il numero di porta per ricevere un messaggio di callback dal dispositivo. Questa impostazione viene utilizzata solamente quando il servizio di monitoraggio non è in esecuzione. Il sistema NVR utilizza la porta di callback del servizio di monitoraggio, che si imposta nel programma Service Manager (Gestore servizi) quando il servizio di monitoraggio è attivo. Il numero di porta che si inserisce deve corrispondere al numero di porta impostato sul dispositivo di callback remoto. Event Sound (Audio evento): Consente di impostare un file audio da riprodurre quando viene rilevato un evento. Selezionare un evento e impostare un file audio (.wav) facendo clic sul pulsante. Facendo clic sul pulsante è possibile ascoltare il suono tramite la riproduzione del file audio selezionato. Event Spot (Spot evento): Consente di impostare quanto a lungo vengono visualizzate le immagini su uno schermo spot evento quando viene rilevato un evento. Quando viene rilevato un altro evento mentre l'evento corrente è visualizzato sullo schermo spot evento, l'evento corrente viene visualizzato per il minimo tempo di permanenza monitoraggio e quindi ne viene visualizzato un altro. 33

42 Manuale dell'utente Rete Use buffering for live Mega-pixel images (Usa buffering per immagini dal vivo in Mega-pixel: Consente di visualizzare le immagini sullo schermo in modo più scorrevole utilizzando il buffering durante il monitoraggio di immagini video in mega-pixel (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). A seconda dell'ambiente di rete possono verificarsi ritardi nel buffering o nel monitoraggio in tempo reale. Questa funzione è supportata solo in CPU dual-core o sistemi superiori per un massimo di quattro telecamere in ogni pannello Live. RTP Incoming Port Range (Intervallo porta ingresso RTP): Impostare l'intervallo di porte se si utilizza un dispositivo che trasmette le immagini tramite il protocollo RTP. Questi valori devono essere modificati se il firewall di rete o la rete locale consente solo specifici numeri di porta UDP/RTP. I numeri di porta non devono entrare in conflitto con i numeri di porta RTP del sistema NVR o con i numeri di porta di altri programmi di streaming. Se un numero di porta RTP entra in conflitto con altre porte, il monitoraggio potrebbe non essere disponibile. Don t display broken frames (Non visualizzare i fotogrammi interrotti): È possibile che i fotogrammi vengano interrotti o vadano persi quando si utilizza il protocollo RTP a seconda dell'ambiente di rete. Attivare/disattivare l'opzione per i pannelli Live e Riproduzione. Buffering Frame Count (Numero fotogrammi di buffering): Consente di impostare il numero di fotogrammi di buffering da utilizzare per il protocollo RTP. Maggiore il numero, minore è il funzionamento a singhiozzi del video. Più basso è il numero, maggiore è il monitoraggio in tempo reale. 34

43 Videoregistratore di rete Mappa Activate Auto Focusing (Attiva messa a fuoco automatica): Ingrandisce l'area in cui è posizionato il dispositivo quando viene rilevato un evento per la messa a fuoco automatica. Focusing Event (Evento di messa a fuoco): Consente di selezionare un evento per la messa a fuoco automatica. Focusing Duration (Durata messa a fuoco): Consente di impostare la durata della messa a fuoco automatica. Focusing Minimum Dwell (Tempo minimo di permanenza messa a fuoco): Durata della messa a fuoco automatica per il primo evento rilevato quando vengono rilevati eventi in più di un dispositivo consecutivamente. La messa a fuoco automatica si sposta sul successivo evento rilevato allo scadere del tempo preimpostato. Zoom Finder: Visualizza o nasconde lo schermo PIP. Il rettangolo nello schermo PIP indica la zona ingrandita. Quando è impostato su Auto, lo schermo PIP viene visualizzato solamente quando un'area viene ingrandita. Map Event Spot (Spot evento mappa): Le immagini della telecamera vengono visualizzate sullo schermo spot evento mappa quando viene rilevato un evento. Event monitoring dwell (Tempo permanenza monitoraggio eventi): Durata di visualizzazione del video sullo schermo spot evento mappa. Minimum monitoring dwell (Tempo minimo di permanenza monitoraggio): Tempo minimo di permanenza del monitoraggio degli eventi per l'evento corrente quando vengono rilevati altri eventi. Il video associato ad altri eventi viene visualizzato allo scadere del tempo preimpostato. Instant Viewer (Visualizzatore istantaneo): Durata della visualizzazione istantanea. L'Instant Viewer viene visualizzato quando si fa clic su una telecamera in una mappa. Utente Auto run inex Client at Windows startup (Esecuzione automatica inex Client all'avvio di Windows): Il programma client viene eseguito automaticamente quando si accede a Windows. Questa funzionalità è supportata nel sistema Client. Auto login at startup (Connessione automatica all'avvio): Il programma Client accede automaticamente con le informazioni di login della connessione precedente. Spuntando la casella di controllo Restore last Live sessions at auto login (Ripristina ultime sessioni Live) vengono ripristinate le precedenti sessioni di monitoraggio in diretta all'interno dei pannelli Live correnti. 35

44 Manuale dell'utente 36

45 Videoregistratore di rete Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta È possibile monitorare il video in diretta di ogni gruppo. Il sistema client visualizza il video dei dispositivi in base alle impostazioni del dispositivo sullo schermo Live. In primo luogo, verificare quanto segue. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. 4.1 Monitoraggio video Il monitoraggio video in diretta è supportato nei pannelli Live (massimo 4). Se la scheda Live non è presente, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Live. Fare clic sulla linguetta corrispondente alla scheda Live Selezionare una telecamera, un dispositivo o un gruppo di dispositivi dall'elenco Site (Sito) e trascinarlo nel pannello Live. Sullo schermo viene visualizzato il video in diretta di ogni telecamera. È possibile spostare la schermata di una telecamera nella posizione desiderata sullo schermo live senza disconnettere la connessione corrente durante il monitoraggio video. Selezionare lo schermo di una telecamera e trascinarlo nella posizione desiderata. NOTA: Le prestazioni del sistema potrebbero seriamente peggiorare quando si esegue contemporaneamente il monitoraggio o la riproduzione video con risoluzione 1280 x 720 o superiore in più di una telecamera. Barra degli strumenti La barra degli strumenti del pannello situata nella parte inferiore consente di controllare il pannello Live. Save to User Layout (Salva in layout utente): Salva il formato dello schermo corrente. Screen Format (Formato schermo): Cambia il formato dello schermo. Facendo clic sul pulsante vengono visualizzati ulteriori formati schermo. Facendo clic sul pulsante o è possibile spostarsi sul gruppo di telecamere precedente/successivo. 37

46 Manuale dell'utente Layout Sequence (Sequenza layout): Avvia o arresta la sequenza di layout. Fare riferimento al paragrafo 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio sequenza layout (p. 41) per i dettagli. (Hotspot): Imposta lo schermo di una telecamera come hotspot (area sensibile). Fare riferimento al paragrafo Configurazione Hotspot (p. 38) per i dettagli. Event Spot (Spot evento): Imposta lo schermo di una telecamera come uno schermo spot evento. Fare riferimento al paragrafo Configurazione spot evento (p. 38) per i dettagli. Map Event Spot (Spot evento mappa): Imposta lo schermo di una telecamera come spot evento mappa. Fare riferimento al paragrafo Configurazione spot evento mappa (p. 39) per i dettagli. Export/Print Image: Esporta/Stampa: Consente di esportare o stampare le immagini visualizzate sullo schermo. Configurazione Hotspot NOTA: Nel programma inex l' hotspot è una schermata predefinita in cui è possibile monitorare in evidenza il video di qualsiasi telecamera tra quelle attualmente visualizzate. L'hotspot è evidenziato da un contorno rosso. 1. Selezionare lo schermo di una telecamera da impostare come hotspot sulla schermata di monitoraggio corrente. 2. Fare clic sul pulsante (Hotspot) sulla barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello Live e il collegamento corrente nella schermata della telecamera selezionata viene rilasciato. L'hotspot è evidenziato da un contorno rosso. 3. Selezionare una telecamera sullo schermo. Il video dalla telecamera selezionata viene visualizzato sullo schermo hotspot ed è possibile controllare la telecamera. Configurazione spot evento NOTA: Nel programma inex lo spot evento è una schermata predefinita in cui è possibile monitorare in evidenza il video di una telecamera in cui viene rilevato un evento fra le telecamere attualmente visualizzate. Lo spot evento è evidenziato da un contorno blu. 1. Selezionare lo schermo di una telecamera da impostare come spot evento sulla schermata di monitoraggio corrente. 2. Fare clic sul pulsante (Spot evento) sulla barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello Live e il collegamento corrente nella schermata della telecamera selezionata viene rilasciato. Lo spot evento è evidenziato da un contorno blu. 3. Quando un evento viene rilevato, il relativo video viene visualizzato sullo schermo spot evento. 38

47 Videoregistratore di rete CAM3: Un evento viene rilevato. Configurazione spot evento mappa NOTA: Nel programma inex lo spot evento mappa è una schermata predefinita in cui è possibile monitorare in evidenza il video di una telecamera in cui viene rilevato un evento fra le telecamere di una mappa. Lo spot evento mappa è evidenziato da un contorno grigio. 1. Selezionare lo schermo di una telecamera da impostare come spot evento mappa sulla schermata di monitoraggio corrente. 2. Fare clic sul pulsante (Spot evento mappa) sulla barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello Live e il collegamento corrente nella schermata della telecamera selezionata viene rilasciato. Lo spot evento mappa evidenziato da un contorno grigio. 3. Quando un evento viene rilevato, il relativo video viene visualizzato sullo schermo spot evento mappa. [Mappa] CAM3: Un evento viene rilevato. Monitoraggio layout È possibile monitorare il video da più telecamere in un layout predefinito. È necessario che un layout venga registrato sul sistema NVR per il monitoraggio layout. Consultare la seguente spiegazione per i dettagli sulla registrazione di layout. NOTA: Un layout in questo manuale si riferisce ad una disposizione di schermate creata organizzando specifiche telecamere in uno specifico formato dello schermo. Selezionare un layout desiderato dall'elenco Layout e trascinarlo sullo schermo Live. Il video delle telecamere aggiunte al layout viene visualizzato nel formato predefinito sullo schermo. 39

48 Manuale dell'utente Registrazione Layout 1. Dal menu System (Sistema) fare clic su inex Setup (Configurazione inex) e selezionare il menu Device (Dispositivo). 2. Fare clic su Layout nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante in fondo al pannello a destra. Compare la finestra Add Layout (Aggiungi layout). Name (Nome): Immettere il nome del layout. Site (Sito): Visualizza un elenco di dispositivi, telecamere o sequenze telecamera registrati. È possibile cercare uno di questi elementi immettendo il testo nell'apposita casella accanto all'icona. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. Public (Pubblico)/Private (Privato): Consente di visualizzare il layout a tutti gli utenti (Public) o solo all'utente corrente (Private). L'utente admin può visualizzare tutti l layout. Owner (Proprietario): Visualizza l'id utente di chi ha creato il layout. Screen Format (Formato schermo): Selezionare un formato schermo per il layout da registrare. Selezionare un dispositivo, una telecamera o una sequenza videocamera o da assegnare al layout nel pannello Site (Sito) e trascinarlo nel riquadro desiderato dello schermata di layout. Remove (Rimuovi): Selezionando un riquadro nella schermata di layout e facendo clic su questo pulsante è possibile eliminare la corrispondente telecamera dalla schermata di layout. (Hotspot): Selezionando un riquadro nella schermata di layout e facendo clic su questo pulsante è possibile impostare il riquadro come hotspot. Event Spot (Spot evento): Selezionando un riquadro nella schermata di layout e facendo clic su questo pulsante è possibile impostare il riquadro come spot evento. Map Event Spot (Spot evento mappa): Selezionando un riquadro nella schermata di layout e facendo clic su questo pulsante è possibile impostare il riquadro come spot evento mappa. Camera Sequence (Sequenza videocamera): Selezionando un riquadro nella schermata di layout e facendo clic su questo pulsante è possibile creare una sequenza videocamera e assegnarla alla posizione selezionata. Facendo clic sul pulsante OK è possibile completare la registrazione del layout. 40

49 Videoregistratore di rete Monitoraggio sequenza layout È possibile monitorare il video da più telecamere in sequenza in più di un layout predefinito. È necessario che una sequenza di layout venga registrata sul sistema NVR per il monitoraggio delle sequenze di layout. Fare riferimento a quanto segue per i dettagli sulla registrazione della sequenza layout. NOTA: Un layout in questo manuale si riferisce ad una disposizione di schermate creata organizzando specifiche telecamere in uno specifico formato dello schermo. 1. Selezionare una sequenza layout dall'elenco Layout Sequence (Sequenza layout) e trascinarla nello schermo Live. Il video delle telecamere aggiunte alla sequenza layout viene visualizzato in sequenza nel formato schermo per ogni layout. 2. Facendo clic sul pulsante (Sequenza Layout) sulla barra degli strumenti è possibile arrestare o avviare la sequenza. Esempio Layout 1 Layout 2 Registrazione delle sequenze layout Sequenza layout 1. Dal menu System (Sistema) fare clic su inex Setup (Configurazione inex) e selezionare il menu Device (Dispositivo). 2. Fare clic su Layout Sequence (Sequenza layout) nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante in fondo al pannello a destra. Compare la finestra Add Layout Sequence (Aggiungi sequenza layout). 3. Se non è registrato alcun layout da mettere in sequenza, fare clic sul pulsante Add Layout (Aggiungi layout). Compare la finestra Add Layout (Aggiungi layout). Registrare i layout facendo riferimento al paragrafo Monitoraggio layout (p. 39). È necessario registrare almeno due layout da mettere in sequenza. 41

50 Manuale dell'utente Name (Nome): Immettere il nome della sequenza layout. Public (Pubblico)/Private (Privato): Consente di visualizzare il layout a tutti gli utenti (Public) o solo all'utente corrente (Private). L'utente admin può visualizzare tutti le sequenze layout. Owner (Proprietario): Visualizza l'id utente di chi ha creato la sequenza layout. Layout List (Elenco layout): Visualizza l'elenco dei layout registrati. È possibile cercare un layout registrato inserendo il testo nell'apposita casella accanto all'icona. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. Selected Layout Sequence List (Elenco sequenza layout selezionata): Visualizza l'elenco dei layout registrati per la sequenza di layout. Duration (Durata( (sec) visualizza la durata per ogni layout da visualizzare sullo schermo. Facendo clic sul pulsante Apply all (Applica a tutti) la durata impostata viene applicata a tutti i layout dell'elenco. 42

51 Videoregistratore di rete Selezionare un layout dall'elenco Layout, fare clic sul pulsante e il layout selezionato viene aggiunto all'elenco sequenza layout selezionata. Facendo clic sul pulsante OK è possibile completare la registrazione della sequenza layout. Monitoraggio di una sequenza telecamere È possibile monitorare in sequenza il video di più telecamere nello schermo della stessa telecamera. È necessario che una sequenza di telecamere venga registrata sul sistema NVR per il monitoraggio delle sequenze telecamere. Fare riferimento a quanto segue per i dettagli sulla registrazione. 1. Selezionare una sequenza telecamera dall'elenco Camera Sequence (Sequenza videocamera) e trascinarla nello schermo Live. Il video delle telecamere aggiunte alla sequenza telecamera viene visualizzato in sequenza sullo schermo. 2. Facendo clic sul pulsante (Sequenza videocamera) sulla barra degli strumenti di controllo consente di arrestare o avviare la sequenza. Esempio Telecamera 1 Telecamera 2 Registrazione sequenze telecamere Sequenza telecamere 1. Dal menu System (Sistema) fare clic su inex Setup (Configurazione inex) e selezionare il menu Device (Dispositivo). 2. Fare clic su Camera Sequence (Sequenza telecamera) nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante in fondo al pannello a destra. Compare la finestra Add Camera Sequence (Aggiungi sequenza telecamere). 43

52 Manuale dell'utente Name (Nome): Immettere il nome della sequenza telecamere. Public (Pubblico)/Private (Privato): Consente di visualizzare il layout a tutti gli utenti (Public) o solo all'utente corrente (Private). L'utente admin può visualizzare tutti le sequenze layout. Owner (Proprietario): Visualizza l'id utente di chi ha creato la sequenza. Device List (Elenco dispositivi): Visualizza un elenco dei dispositivi registrati. È possibile cercare un dispositivo registrato inserendo il testo nell'apposita casella accanto all'icona. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. Selected Camera Sequence List (Elenco sequenza telecamere selezionata): Visualizza l'elenco delle telecamere registrate per la sequenza telecamere. Duration (Durata( (sec) visualizza la durata per il video di ogni telecamera da visualizzare sullo schermo. Facendo clic sul pulsante Apply all (Applica a tutti) la durata impostata viene applicata a tutte le telecamere dell'elenco. Selezionare una telecamera dall'elenco dispositivi, fare clic sul pulsante e la telecamera selezionata viene aggiunta all'elenco sequenza telecamere selezionato. Facendo clic sul pulsante OK è possibile completare la registrazione della sequenza telecamere. Monitoraggio mappa È possibile effettuare il monitoraggio video di telecamere, il rilevamento degli eventi e dello stato dei dispositivi di ingresso/uscita su una mappa di dispositivi registrati sul sistema NVR. Per il monitoraggio mappa è necessario registrare una mappa nel servizio di amministrazione. Fare riferimento al capitolo Capitolo 14 Editor mappa (p. 113) per i dettagli sulla registrazione. 44

53 Videoregistratore di rete Selezionare una mappa dall'elenco Map (Mappa) e trascinarlo sullo schermo Live. La mappa selezionato viene visualizzata sullo schermo. È possibile spostare una mappa nella posizione desiderata sullo schermo Live senza disconnettere la connessione corrente durante il monitoraggio video. Selezionando un dispositivo di ingresso/uscita sulla mappa e trascinandolo sul pannello Live, Riproduzione o Stato dispositivo è possibile effettuare il monitoraggio o la riproduzione video oppure il monitoraggio dello stato dei dispositivi. Passando il cursore del mouse sopra il dispositivo di ingresso/uscita sulla mappa è possibile visualizzare gli eventi rilevati e lo stato del dispositivo di ingresso/uscita. Quando il dispositivo di ingresso/uscita rileva un evento o non funziona correttamente, vengono visualizzate le seguenti icone sequenzialmente al massimo di 4 alla volta (è possibile che alcune icone eventi siano supportate, a seconda delle specifiche e della versione del dispositivo): Non collegato Evento-Off Irregolare Movimento Zona di Video cieco Perdita video Rilevamento oggetti innesco Uscita Manomissione Rilevamento audio Ingresso allarme allarme Il rilevamento di un evento viene visualizzato in base alle impostazioni di rilevamento degli eventi e lo stato Irregolare si basa sulle impostazioni di controllo del sistema sul dispositivo cui il dispositivo di ingresso/uscita è collegato. Il rilevamento di un evento e lo stato sono visualizzati in colori unici, se si è impostato il colore di stato durante l'impostazione della mappa. Quando viene rilevato contemporaneamente più di un evento o stato, il colore di indicazione viene visualizzato in sequenza. 45

54 Manuale dell'utente 4.2 Controllo telecamere Una barra strumenti di controllo e un menu sullo schermo sono previsti per il controllo della telecamera. Barra degli strumenti di controllo Quando si seleziona lo schermo di una telecamera e vi si passa sopra il cursore del mouse, la barra degli strumenti di controllo viene visualizzata sullo schermo. La barra degli strumenti di controllo consente di controllare la telecamera selezionata. Passando il cursore del mouse su un pulsante viene visualizzato un tooltip per il pulsante. PTZ Control (Controllo PTZ): Consente di controllare brandeggio/inclinazione/zoom per una telecamera dotata di supporto PTZ. Fare riferimento al paragrafo Controllo PTZ (p. 48) per i dettagli. Color Control (Controllo colore): Consente di regolare la luminosità, il contrasto, la saturazione e la tonalità del video corrente. Facendo clic sul pulsante è possibile annullare la regolazione e ricaricare l'immagine originale. Image Zoom (Zoom immagine): Ingrandisce l'immagine. Fare riferimento al paragrafo Controllo PTZ (p. 48) per i dettagli. Camera Sequence (Sequenza videocamera): Avvia o arresta la sequenza telecamere. Fare riferimento al paragrafo 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio di una sequenza telecamere (p. 43) per i dettagli. / Listen/Talk (Ascolta/Parla): Riceve audio dal dispositivo o invia audio al dispositivo. Instant Recording (Registrazione istantanea): Avvia o arresta la registrazione immediata (supportato solo per i dispositivi registrati su uno dei servizi di registrazione). Durante la registrazione istantanea, le relative indicazioni OSD vengono visualizzate nella parte superiore a destra dello schermo della telecamera e la registrazione Time-Lapse o basata su eventi si interrompe. A seconda della congestione del sistema la registrazione potrebbe essere soggetta a ritardi e le indicazioni OSD potrebbero essere visualizzate in ritardo o più a lungo rispetto ai valori programmati. Fare riferimento al Capitolo 5 Registrazione, 5.1 Programmazione della registrazione, Impostazione della registrazione istantanea (p. 61) per i dettagli. NOTA: La registrazione istantanea è una funzione che consente di registrare manualmente il video che viene correntemente monitorato. È possibile registrare il video desiderato con prestazioni più elevate se il codec, la risoluzione, il frame rate e la qualità sono stati configurati su valori più elevati per la registrazione istantanea. Menu schermo live Il menu viene visualizzato quando si seleziona lo schermo di una telecamera e si fa clic con il tasto destro del mouse. Questo menu consente di controllare la telecamera selezionata. 46

55 Videoregistratore di rete PTZ Control (Controllo PTZ), Color Control (Controllo colore), Image Zoom (Zoom immagine), Listen (Ascolta), Talk (Parla), Instant Recording (Registrazione istantanea): Queste funzioni sono uguali a quelle che si richiamano cliccando sui singoli pulsanti sulla barra degli strumenti di controllo. Fare riferimento al paragrafo Barra degli strumenti di controllo (p. 46) per i dettagli. Alarm Out (Uscita allarme): Attiva o disattiva l'uscita allarme. MultiStream: Consente di scegliere il flusso desiderato se il dispositivo è in modalità multistream per il monitoraggio live (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). Hotspot: Imposta lo schermo di una telecamera come hotspot (area sensibile). Fare riferimento al paragrafo Configurazione Hotspot (p. 38) per i dettagli. Event Spot (Spot evento): Imposta lo schermo di una telecamera come uno schermo spot evento. Fare riferimento al paragrafo Configurazione spot evento (p. 38) per i dettagli. Map Event Spot (Spot evento mappa): Imposta lo schermo di una telecamera come spot evento mappa. Fare riferimento al paragrafo Configurazione spot evento mappa (p. 39) per i dettagli. Draw Motion Block (Disegna blocco movimento): Consente di visualizzare l'area in cui viene rilevato il movimento con blocchi di colore rosso quando l'evento di rilevamento del movimento si verifica nella telecamera selezionata (supportato solo per i trasmettitori video di rete che utilizzano il protocollo inex. Draw Video Analysis (Traccia analitiche video): Funzionalità non supportata. Aspect Ratio (Proporzioni): Consente di selezionare il rapporto lunghezza/larghezza dell'immagine. Fit to Screen (Adatta allo schermo): Visualizza le immagini adattandole alle dimensioni dello schermo indipendentemente dalle proporzioni. Fit to Screen (Aspect Ratio) (Adatta allo schermo con mantenimento proporzioni): Visualizza le immagini adattandole alle dimensioni dello schermo mantenendo le proporzioni. Le immagini potrebbero risultare tagliate sul lato superiore, inferiore, sinistro e destro a seconda delle dimensioni dello schermo. Questo rapporto dimensioni non è supportato e viene applicato il valore Original Ratio (Proporzioni originali) per gli schermi delle telecamere con le seguenti funzioni attivate: Image Zoom (Zoom immagine), Hotspot, Event Spot (Spot evento), Draw Motion Block (Disegna blocco movimento). Original Ratio (Proporzioni originali): Le immagini vengono adattate alle dimensioni dello schermo ma mantenendone le proporzioni originali. Da Half Size (x0.5) (Dimezza (x0.5)) a Quadruple Size (x4) (Dimensioni quadruple (x4)): Selezionando la dimensione dell'immagine desiderata, le immagini vengono visualizzate nella dimensione selezionata. Le opzioni sono abilitate se lo schermo selezionato per la videocamera è in grado di visualizzare immagini di quelle dimensioni. Save Still Image (Salva fermo immagine): Salva l'immagine corrente sullo schermo come un file immagine con le dimensioni originali. Remove (Rimuovi): Disconnette la connessione corrente. 47

56 Manuale dell'utente Controllo PTZ Facendo clic sul pulsante (Controllo PTZ) sulla barra degli strumenti di controllo viene visualizzata la barra degli strumenti di controllo PTZ. A seconda delle caratteristiche tecniche della telecamera PTZ, alcune funzioni potrebbero non essere supportate. Direction Control (Controllo Direzione): Visualizza o nasconde il (Pannello di controllo direzione). È possibile controllare la direzione della telecamera PTZ facendo clic sui pulsanti freccia del pannello di controllo direzione o facendo clic e trascinando il cursore del mouse sullo schermo della telecamera. Zoom In/Out (Ingrandimento/riduzione immagine): Esegue lo zoom avanti o indietro. Focus Far/Near (Messa a fuoco lontano/vicino): Mette a fuoco oggetti vicini o lontani. Iris Open/Close (Apertura/chiusura diaframma): Apre o chiude il diaframma dell'obiettivo della telecamera. Set/View Preset (Imposta/Visualizza preimpostazione): Vedere Controllo Preset PTZ (p. 48) per una spiegazione di questa funzione. Advanced Menu (Menu avanzato): Visualizza la finestra Advanced Menu (Menu avanzato) e consente di utilizzare altre funzioni supportate dalla telecamera PTZ. Fare riferimento al manuale del costruttore della telecamera PTZ per i dettagli sulle funzioni aggiuntive. Close (Chiudi): Esce dalla modalità PTZ e torna alla barra degli strumenti di controllo. Controllo Preset PTZ È possibile salvare le direzioni della telecamera come Preset in modo da poter spostare la telecamera direttamente in una direzione precedentemente salvata. 1. Spostare la telecamera sulla posizione desiderata. 2. Fare clic sul pulsante (Imposta Preset) sulla barra degli strumenti di controllo PTZ e verrà visualizzata la finestra Set Preset (Imposta dati predefiniti). Inserire un nome per il Preset e fare clic sul pulsante OK. La posizione corrente viene salvata con il nome assegnato al Preset. 3. Fare clic sul pulsante (Visualizza preimpostazione) sulla barra degli strumenti di controllo PTZ e verrà visualizzata la finestra View Preset (Visualizza preimpostazione). Selezionare il Preset desiderato e la telecamera PTZ si sposta sulla posizione memorizzata. 48

57 Videoregistratore di rete Controllo Zoom Facendo clic sul pulsante (Zoom Immagine) sulla barra degli strumenti di controllo consente di ingrandire il video corrente. NOTA: "PIP" è l'abbreviazione di Picture in Picture e descrive uno schermo di piccole dimensioni all'interno di uno schermo. 4.3 Controllo delle mappe Trascinando il mouse sullo schermo della telecamera è possibile spostare l'area ingrandita. (Barra di scorrimento): Regola il rapporto di ingrandimento. È possibile regolarlo anche utilizzando la rotellina del mouse. (Zoom a dimensione reale): Passa alla modalità di zoom a dimensione reale. Nella modalità zoom a dimensione reale, l'immagine viene visualizzata nelle sue dimensioni originali, indipendentemente dalle dimensioni dello schermo della telecamera o dalle proporzioni dell'immagine. (Zoom Finder): Visualizza o nasconde lo schermo PIP. Il rettangolo nello schermo PIP indica la zona ingrandita. Una barra strumenti di controllo e un menu sullo schermo sono previsti per il controllo di una mappa. Barra degli strumenti di controllo Quando si seleziona una mappa e vi si passa sopra il cursore del mouse, la barra degli strumenti di controllo viene visualizzata sulla mappa. La barra degli strumenti di controllo consente di controllare la mappa selezionata. Passando il cursore del mouse su un pulsante viene visualizzato un tooltip per il pulsante., (Mappa precedente, Mappa successiva): Si sposta sulla mappa precedente o successiva delle mappe che sono state collegate alla schermata della mappa corrente. Le mappe possono essere collegati tramite link mappa o selezionando una mappa dall'elenco mappe e trascinandola sulla schermata della mappa corrente. (Messa a fuoco automatica): Ingrandisce l'area in cui è posizionato il dispositivo associato al rilevamento eventi quando viene rilevato un evento per la messa a fuoco automatica. Quando vengono rilevati eventi in più di un dispositivo contemporaneamente, l'area viene ingrandita per quanto possibile, mostrando tutti i dispositivi. Quando vengono rilevati eventi in più di un dispositivo consecutivamente, la messa a fuoco passa al successivo evento rilevato allo scadere del tempo preimpostato. Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema, 3.3 Client, Menu Preference (Preferenze), Mappa (p. 35) per i dettagli sull'impostazione della messa a terra automatica. (Evento di messa a fuoco): Consente di selezionare un evento desiderato per la messa a fuoco automatica. (Dimensioni reali (x1)): Consente di visualizzare una mappa nella sua dimensione originale, indipendentemente dalle dimensioni dello schermo della mappa o dalle proporzioni dell'immagine. 49

58 Manuale dell'utente (Zoom Finder): Visualizza o nasconde lo schermo PIP. Il rettangolo nello schermo PIP indica la zona ingrandita. Quando è impostato su Auto, lo schermo PIP viene visualizzato solamente quando un'area viene ingrandita. (Zoom avanti): Consente di regolare il rapporto di ingrandimento dell'area. Esempio Quando lo Zoom Finder è impostato su Off: Monitoraggio mappa Rilevamento eventi Messa a fuoco automatica Quando Zoom Finder è impostata su Auto o On: Monitoraggio mappa Rilevamento eventi Messa a fuoco automatica Menu schermo mappa Il menu viene visualizzato quando si seleziona lo schermo di una mappa e si fa clic con il tasto destro del mouse. Questo menu consente di controllare la mappa selezionata.. Previous (Precedente), Next (Successiva), Auto Focusing (Messa a fuoco automatica), Actual Size (x1) (Dimensioni reali (x1)), Zoom Finder, Zoom In (Effettua una zoomata): Queste funzioni sono uguali a quelle che si richiamano cliccando sui singoli pulsanti sulla barra degli strumenti di controllo. Fare riferimento al paragrafo Barra degli strumenti di controllo (p. 49) per i dettagli. List (Elenco): Visualizza l'elenco delle mappe precedenti o successive collegate. Selezionando una mappa dall'elenco, è possibile spostarsi sulla mappa selezionata. Reload (Ricarica): Ricarica il collegamento della mappa corrente. Focusing Event (Evento di messa a fuoco), Focusing Duration (Durata messa a fuoco): Consente di impostare gli eventi di messa a fuoco automatica e la relativa durata. Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema, 3.3 Client, Menu Preference (Preferenze) (p. 29) per i dettagli. Remove (Rimuovi): Disconnette la connessione corrente. 50

59 Videoregistratore di rete Capitolo 5 Registrazione È possibile registrare video da telecamere collegate ai dispositivi registrati nel sistema NVR. Il programma NVR fornisce tre tipi di registrazione: Registrazione Time-Lapse, registrazione basata su eventi (Evento e Pre-Evento) e registrazione istantanea. Durante la registrazione Time-Lapse o una registrazione basata su eventi, il sistema esegue la registrazione in base alle impostazioni di Preset di programmazione durante il periodo programmato. La registrazione immediata può essere avviata o interrotta manualmente durante il monitoraggio video. Quando più di una modalità di registrazione è impostata per lo stesso periodo, il programma inex registra video con le impostazioni di registrazione della modalità di registrazione di priorità massima. L'ordine di priorità delle modalità di registrazione è il seguente: Registrazione Pre-Evento (minima priorità) Registrazione Time-Lapse o basata su eventi Registrazione istantanea (massima priorità). Nella stessa modalità di registrazione o tra la modalità di registrazione Time-Lapse e la modalità di registrazione basata su eventi, la programmazione più in alto nell'elenco della finestra Schedule Setup (Configurazione programmazione) ha la priorità sulle altre programmazioni. È possibile modificare la priorità di una programmazione, cambiando la sua posizione nel relativo elenco. In primo luogo, verificare quanto segue ed eseguire il programma di configurazione inex. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. NOTA: La registrazione video non è supportata per i DVR. 5.1 Programmazione della registrazione Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) Selezionare il menu Recording Schedule (Programmazione registrazione) menu, e programmare la registrazione seguendo le seguenti procedure. NOTE: La funzione di registrazione è supportata solo per il dispositivo registrato come utente admin. Se lo stesso dispositivo è registrato su un altro sistema NVR o un servizio di registrazione del sistema inex, solo il primo sistema NVR o server di registrazione che è collegato al dispositivo effettua la videoregistrazione. Quando un sistema NVR o un servizio di registrazione si connette al dispositivo, gli altri sistemi NVR o server di registrazione non effettuano la videoregistrazione dal dispositivo a meno che la connessione del primo sistema NVR o servizio di registrazione non venga rilasciata. Il programma inex esegue la registrazione con le impostazioni di codec, risoluzione, frame rate e qualità definite nel dispositivo se il dispositivo non è un trasmettitore video di rete. Se il dispositivo utilizza il protocollo di conformità ONVIF, il programma inex esegue la registrazione con le impostazioni del profilo indicato nel programma inex tra i profili predefiniti. È possibile indicare il profilo da utilizzare per la registrazione quando si modificano le impostazioni del dispositivo. Fare riferimento al paragrafo 10.2 Gestione dei dispositivii, Modifica delle informazioni relative al dispositivo (p. 87) e 10.3 Configurazione remota dei dispositivi conformi al protocollo di conformità ONVIF, Profiles (Profili) (p. 94) in Capitolo 10 Gestione dispositivi per i dettagli. Quando la velocità di registrazione e risoluzione impostata nel programma inex sono superiori ai 51

60 Manuale dell'utente parametri Frame Rate e Max. Risoluzione impostati sul dispositivo, il servizio di registrazione registra video al valore di Frame Rate e Max. Risoluzione impostati sul dispositivo (solo trasmettitori video di rete a quattro canali che utilizzano il protocollo inex). Se la connessione di rete viene temporaneamente interrotta tra il dispositivo e il sistema NVR a causa di problemi di rete o del riavvio del sistema NVR, il dispositivo salva temporaneamente il video mentre la rete non è disponibile (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). Quando la connessione di rete viene ristabilita, il dispositivo ritrasmette il video registrato al sistema NVR. In questo caso, la registrazione video durante il periodo può essere eseguita con impostazioni diverse da quelle della registrazione programmata. La velocità di registrazione può ridursi a seconda delle condizioni della rete. NOTA: A causa della congestione del sistema la registrazione potrebbe essere soggetta a ritardi e le indicazioni OSD potrebbero essere visualizzate in ritardo o più a lungo rispetto ai valori programmati. Fare clic sul pulsante Schedule Setup (Configurazione programmazione) in basso. Compare la finestra Schedule Setup (Configurazione programmazione) e vengono visualizzate le finestre di programmazione con le impostazioni correnti per ogni Preset. 52

61 Videoregistratore di rete Time Coverage (Copertura temporale): Imposta l'orario di programmazione. È possibile impostare più di un intervallo di tempo. Più elevata è la posizione della programmazione nella finestra Schedule Setup maggiore è la priorità. Condition (Condizione): Imposta il tipo di registrazione. È possibile impostare più di un tipo di registrazione per lo stesso periodo di registrazione. Più elevata è la posizione della programmazione nella finestra Schedule Setup maggiore è la priorità. Action (Azione): Consente di configurare le impostazioni di registrazione (solo trasmettitori video di rete). È possibile configurare più di un'impostazione di registrazione per lo stesso tipo di registrazione. Se il dispositivo non è un trasmettitore video di rete, il programma inex effettua la registrazione video in base alle impostazioni del dispositivo. Target (Target): Imposta le telecamere da videoregistrare. Instant Recording (Registrazione istantanea): Consente di impostare le impostazioni di registrazione per la registrazione istantanea. Fare riferimento al paragrafo Impostazione della registrazione istantanea (p. 61) per i dettagli. NOTA: Nella configurazione programmazione, "Preset" indica una singola configurazione in cui vengono salvati i valori di impostazione di Time Coverage (Copertura temporale), Condition (Condizione) o Action (Azione). Configurazione registrazione Time-Lapse Durante la registrazione Time-Lapse, il servizio di registrazione esegue la registrazione continua in base alle impostazioni della programmazione per il tempo previsto (supportato solo per i dispositivi registrati su uno dei servizi di registrazione). 1. Impostare il tempo previsto per la registrazione facendo doppio clic sulla finestra Time Coverage (Copertura temporale), quindi selezionare la preimpostazione desiderata. 53

62 Manuale dell'utente È possibile aggiungere una nuova preimpostazione o modificare una preimpostazione salvata in precedenza facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica). Fare riferimento alla seguente spiegazione per configurare una programmazione. Name (Nome): Immettere il nome della preimpostazione. Color (Colore): Fare clic sul pulsante e selezionare il colore desiderato. La fascia oraria prevista verrà evidenziata con il colore selezionato nella tabella di programmazione. Period (Periodo): Imposta il periodo di registrazione. Selezionando l'opzione Infinito si attiva la registrazione continua in base alle impostazioni di Condition (Condizione), Action (Azione) e Target senza limitare il periodo. Time (Ora): Imposta la fascia oraria di registrazione. Repeat (Ripeti), Repeat Period (Periodo ripetizione): Imposta l'intervallo di registrazione e il periodo di ripetizione. Il servizio di registrazione esegue la registrazione a intervalli definiti durante il periodo di intervallo. 2. Impostare la modalità di registrazione Time-Lapse facendo doppio clic sulla finestra Condition (Condizione) e selezionare una preimpostazione di condizione temporale. È possibile aggiungere una nuova preimpostazione o modificare una preimpostazione salvata in precedenza facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica). Facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica) viene visualizzata la seguente finestra di configurazione. Immettere il nome e selezionare Time Condition (Condizione orario) dall'elenco Condition Type (Tipo condizione). 54

63 Videoregistratore di rete 3. Configurare le impostazioni di registrazione facendo doppio clic sul la finestra Action (Azione) e selezionare la preimpostazione desiderata. È possibile aggiungere una nuova preimpostazione o modificare una preimpostazione salvata in precedenza facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica). Facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica) viene visualizzata la seguente finestra di configurazione. Action Name (Nome azione): Immettere il nome della preimpostazione. Codec, Resolution (Risoluzione), Frame Rate, Quality (Qualità): Queste impostazioni sono solo per la videoregistrazione da trasmettitori video di rete Quando si effettua la registrazione video da altri dispositivi, il sistema NVR esegue la registrazione in base alle impostazioni di ogni dispositivo. Selezionare il codec di compressione, la risoluzione, il frame rate e la qualità desiderati. La frame rate non può superare i 15 ips quando il video viene registrato con il codec H.264 e risoluzione 4CIF. Duration (Durata): Non è supportata per la registrazione Time-Lapse. 4. Selezionare le telecamere da registrare dopo aver fatto doppio clic sulla finestra Target. Selezionare le telecamere dall'elenco dei dispositivi da videoregistrare o selezionare gruppi di dispositivi dall'elenco dei gruppi di dispositivi. L'opzione Same cameras that triggered an event (Stesse telecamere che hanno attivato un evento) non è supportata durante la registrazione Time-Lapse. 5. È possibile controllare lo stato della registrazione nel menu Device (Dispositivo). Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi) nel pannello Site (Sito) e tutti i dispositivi registrati vengono visualizzati nel pannello a fianco. Fare clic sul pulsante con la freccia ( ) posto accanto al nome del dispositivo, e verificare lo stato ( Record (Registrazione): registrazione Time-Lapse o basata su 55

64 Manuale dell'utente eventi, Panic (Emergenza): Durante la registrazione istantanea, Idle (Inattività): Pronto per registrare). Durante la registrazione Time-Lapse o la registrazione basata su eventi l'indicazione OSD ( ) viene visualizzata in alto a destra dello schermo della telecamera dello schermo Live nel programma inex Client. Configurazione registrazione basata su eventi Durante la registrazione evento o pre-evento, il servizio di registrazione registra il video in base al rilevamento di un evento nell'orario programmato (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex e registrati su uno dei servizi di registrazione). 1. Impostare il tempo previsto per la registrazione facendo doppio clic sulla finestra Time Coverage (Copertura temporale), quindi selezionare la preimpostazione desiderata. La procedura per impostare l'orario programmato per l'evento o pre-evento è identica a quella per impostare la registrazione Time-Lapse. Fare riferimento al paragrafo Configurazione registrazione Time-Lapse (p. 53) per i dettagli. 2. Impostare la modalità di registrazione evento o pre-evento facendo doppio clic sulla finestra Condition (Condizione). Quindi selezionare la preimpostazione desiderata di condizione evento o condizione pre-evento. È possibile aggiungere una nuova preimpostazione o modificare una preimpostazione salvata in precedenza facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica). Facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica) viene visualizzata la seguente finestra di configurazione. 56

65 Videoregistratore di rete Condizione di registrazione evento Il servizio di registrazione esegue la registrazione quando vengono rilevati gli eventi predefiniti. Name (Nome): Immettere il nome della preimpostazione. Condition Type (Tipo condizione): Selezionare Event Condition (Condizione evento). Select Target to produce event and event type (Seleziona target per produrre evento e tipo evento): Selezionare i tipi di eventi che attivano la registrazione video. Event from any device (Evento da ogni dispositivo): Da scegliere per registrare video quando vengono rilevati tipi definiti dall'utente di eventi. Fare clic su Event from any device (Evento da ogni dispositivo), viene visualizzato l'elenco dei tipi di eventi nel riquadro Event Types (Tipi evento) sottostante Selezionare i tipi di evento desiderati e le tipologie di eventi selezionati vengono aggiunte all'elenco sotto Event from any device (Evento da ogni dispositivo) sulla destra. 57

66 Manuale dell'utente All Devices (Tutti i dispositivi): Da scegliere per registrare video quando tipi di eventi definiti dall'utente vengono rilevati dal dispositivo o dalla telecamera selezionati. Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi), viene visualizzato l'elenco dei dispositivi e delle telecamere registrati nel sistema Sotto All Devices (Tutti i dispositivi), fare clic su un dispositivo o una telecamera per attivare la registrazione dell'evento e l'elenco dei tipi di eventi supportati dal dispositivo o dalla telecamera viene visualizzato nel riquadro Event Types (Tipi evento) sottostante Selezionare i tipi di eventi desiderati, e le tipologie di eventi selezionati vengono aggiunte con il dispositivo o telecamera selezionati all'elenco posto sotto All Devices (Tutti i dispositivi) sulla destra. Device Group (Gruppo dispositivi): Da scegliere per registrare video quando tipi di eventi definiti dagli utenti vengono rilevati nel gruppo dispositivi selezionato. Fare clic su Device Group (Gruppo dispositivi), viene visualizzato l'elenco dei gruppi di dispositivi registrati nel sistema Sotto Device Group (Gruppo dispositivo), fare clic su un gruppo per attivare la registrazione dell'evento e l'elenco dei tipi di eventi viene visualizzato nel riquadro Event Types (Tipi evento) sottostante Selezionare i tipi di eventi desiderati e le tipologie di eventi selezionati vengono aggiunte con il gruppo dispositivi selezionato all'elenco posto sotto Device Group (Gruppo dispositivi) sulla destra. Condizione di registrazione pre-evento Il servizio di registrazione registra video prima del rilevamento di un evento quando vengono rilevati eventi predefiniti. Immettere il nome e selezionare Pre Event Condition (Condizione pre-evento) nell'elenco Condition Type (Tipo condizione). 3. Configurare le impostazioni di registrazione facendo doppio clic sulla finestra Action (Azione) e selezionare la preimpostazione desiderata. 58

67 Videoregistratore di rete Action Name (Nome azione): Immettere il nome della preimpostazione. Codec, Resolution (Risoluzione), Frame Rate, Quality (Qualità): Queste impostazioni sono solo per la videoregistrazione da trasmettitori video di rete Quando si effettua la registrazione video da altri dispositivi, il sistema NVR esegue la registrazione in base alle impostazioni di ogni dispositivo. Selezionare il codec di compressione, la risoluzione, il frame rate e la qualità desiderati. La frame rate non può superare i 15 ips quando il video viene registrato con il codec H.264 e risoluzione 4CIF. Duration (Durata): Impostare la durata (massimo 60 secondi) di registrazione quando viene rilevato un evento predefinito. Per la registrazione basata su eventi, il sistema effettua la registrazione video per la durata impostata a partire dal momento in cui viene rilevato un evento. Per la registrazione pre-evento, il sistema effettua la registrazione video per la durata impostata prima della rilevazione dell'evento. 4. Selezionare le telecamere da registrare dopo aver fatto doppio clic sulla finestra Target. Selezionare le telecamere dall'elenco dei dispositivi o i gruppi di dispositivi dall'elenco dei gruppi dispositivi da cui registrare video ogni volta che viene rilevato un evento predefinito. Selezionando l'opzione Same cameras that triggered an event (Stesse telecamere che hanno attivato un evento) viene eseguita la registrazione video solo dalla telecamera in cui viene rilevato l'evento predefinito (non supportato per eventi di ingresso allarme ed eventi di rilevamento audio). L'opzione Same cameras that triggered an event (Stesse telecamere che hanno attivato un evento) non è supportata durante la registrazione pre-evento. 5. È possibile controllare lo stato della registrazione nel menu Device (Dispositivo). Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi) nel pannello Site (Sito) e tutti i dispositivi registrati vengono visualizzati nel pannello a fianco. Fare clic sul pulsante con la freccia ( ) posto accanto al nome del dispositivo, e verificare lo stato ( Record (Registrazione): Durante la registrazione Time-Lapse o la registrazione basata su eventi, Instant Recording (Registrazione istantanea): Durante la registrazione istantanea, Idle (Inattività): Ready to record (Pronto per la registrazione), Not Use (Non in uso): Telecamera disattivata, Video Loss (Perdita video): nelle interruzioni video). Durante la registrazione Time-Lapse o la registrazione basata su eventi l'indicazione OSD ( ) viene visualizzata in alto a destra dello schermo della telecamera dello schermo Live nel programma inex. 59

68 Manuale dell'utente Gestione delle programmazioni Aggiunta di una nuova programmazione Aggiunta di una nuova programmazione con un diverso intervallo di tempo: Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a sinistra della finestra Time Coverage (Copertura temporale) è possibile aggiungere una nuova programmazione con un diverso intervallo di tempo. Aggiunta di una nuova programmazione con lo stesso intervallo di tempo: Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a sinistra della finestra Condition (Condizione) è possibile aggiungere una nuova programmazione con lo stesso intervallo di tempo. Aggiunta di una nuova programmazione con la stesso intervallo di tempo e target: Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a sinistra della finestra Action (Azione) è possibile aggiungere una nuova programmazione con lo stesso intervallo di tempo e target. 60

69 Videoregistratore di rete Eliminazione di una programmazione Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a destra di qualsiasi finestra di programmazione. è possibile eliminare la programmazione. Modifica della priorità di una programmazione Facendo clic sul pulsante o nell'angolo in alto a sinistra di ogni finestra di programmazione è possibile modificare la priorità delle programmazioni. Più elevata è la posizione della programmazione nella finestra Schedule Setup maggiore è la priorità. La modalità di registrazione pre-evento non ha la priorità sulla modalità di registrazione Time-Lapse o su quella basata su eventi. Impostazione della registrazione istantanea La registrazione immediata può essere avviata o interrotta manualmente durante il monitoraggio video (supportato solo per i dispositivi registrati su uno dei servizi di registrazione). 1. Fare clic sul pulsante Schedule Setup (Configurazione programmazione) in basso. Viene visualizzata la finestra Schedule Setup (Configurazione programmazione). 61

70 Manuale dell'utente 2. Fare clic sul pulsante Instant Recording (Registrazione istantanea) in basso e viene visualizzata la finestra Instant Recording Setup (Configurazione registrazione istantanea). Queste impostazioni sono solo per la videoregistrazione da trasmettitori video di rete Quando si effettua la registrazione video da altri dispositivi, il sistema NVR esegue la registrazione in base alle impostazioni di ogni dispositivo. Selezionare il codec di compressione, la risoluzione, il frame rate e la qualità video desiderati. La frame rate non può superare i 15 ips quando il video viene registrato con il codec H.264 e risoluzione 4CIF. 3. Eseguire il programma inex Client. Selezionare lo schermo di una telecamera (sullo schermo Live) su cui è visualizzato il video da registrare e fare clic sul pulsante (Registrazione istantanea) nella barra degli strumenti. L'indicazione OSD ( ) di registrazione istantanea viene visualizzata in alto a destra e il sistema avvia la registrazione in base alle impostazioni predefinite. Facendo nuovamente clic sul pulsante (Registrazione istantanea) è possibile arrestare la registrazione. A causa della congestione del sistema la registrazione potrebbe essere soggetta a ritardi e le indicazioni OSD potrebbero essere visualizzate in ritardo o più a lungo rispetto ai valori programmati. 62

71 Videoregistratore di rete Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni È possibile riprodurre i video registrati o esportarli come video-clip. In primo luogo, verificare quanto segue. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. Devono essere presenti dati registrati nella memoria allocata. Fare riferimento al Capitolo 12 Gestione della memoria (p. 101) per i dettagli. 6.1 Riproduzione delle videoregistrazioni 1. La ricerca e la riproduzione di video registrati nel sistema NVR sono supportate nel pannello Play (Riproduzione) (massimo 4) e le analoghe funzionalità per i DVR o le schede di memoria SD (SDHC) inserite nelle telecamere di rete utilizzando il protocollo inex sono disponibili nel pannello DVR Search (Ricerca DVR) (massimo 4). Se le schede Play o DVR Search non sono presenti, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Play (Riproduzione) o DVR Search (Ricerca DVR). 2. Fare clic sulla scheda Play (Riproduzione) o DVR Search (Ricerca DVR) sul relativo pannello Selezionare una telecamera, un dispositivo o un gruppo dispositivi dall'elenco Site (Sito) e quindi trascinarlo sullo schermo Play o DVR Search. Sullo schermo viene visualizzato il video di ogni telecamera. È possibile spostare lo schermo di una telecamera nella posizione desiderata in Riproduzione o Ricerca DVR senza interrompere la riproduzione video in corso. Selezionare lo schermo di una telecamera e trascinarlo nella posizione desiderata. Se un layout è registrato sul sistema NVR, è possibile riprodurre il video nel formato del layout selezionando il layout desiderato dall'elenco Layout e trascinandolo sullo schermo di riproduzione. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio layout, Registrazione Layout (p. 40) per i dettagli sulla registrazione di un layout. 63

72 Manuale dell'utente NOTE: Le prestazioni del sistema potrebbero seriamente peggiorare quando si esegue contemporaneamente il monitoraggio o la riproduzione video con risoluzione 1280 x 720 o superiore in più di una telecamera. Un layout in questo manuale si riferisce ad una disposizione di schermate creata organizzando specifiche telecamere in uno specifico formato dello schermo. 3. Per la riproduzione dei video registrati sono previsti una barra degli strumenti del pannello, un prospetto orario, una barra degli strumenti di controllo e un menu. Barra degli strumenti La barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello consente di cercare e riprodurre i video registrati. Pannello Play (Riproduzione) Pannello DVR Search (Ricerca DVR) / Event Search/Time-Lapse Search (Ricerca eventi/ricerca Time-Lapse): Consente di passare dalla modalità di ricerca eventi a quella time-lapse. Fare riferimento al paragrafo Prospetto orario/elenco eventi (p. 65) per i dettagli. Search Filter (Filtro di ricerca): Consente di impostare le condizioni di ricerca per la ricerca degli eventi. Fare riferimento al manuale utente del DVR per i dettagli sulla condizione di ricerca. Calendar (Calendario): Consente di cercare video registrati in una data specifica. Selezionando una data è possibile visualizzare i dati registrati in quella data nel calendario. Le date che contengono immagini registrate sono abilitate nel calendario. Move to (Vai a): Consente di effettuare ricerche bei video in base a un orario specifico. Go To (Vai a): Visualizza una finestra di immissione orario. Immettendo un orario specifico è possibile visualizzare l'immagine corrispondente. Move First (Vai all'inizio): Passa alla prima immagine registrata nei dati video. Move Last (Vai in fondo): Passa all'ultima immagine registrata nei dati video. Additional Menu (Menu supplementare): Consente di visualizzare un menu. Export Image File (Esporta file immagine), Print Image (Stampa immagine): Consente di esportare o stampare le immagini visualizzate sullo schermo. Select Segment (Seleziona segmento): Consente di selezionare un segmento video quando la data e l'ora del DVR sono state resettate a un orario precedente a quello del video registrato in precedenza ed è presente più di un segmento video nello stesso intervallo di tempo dovuto alla sovrapposizione di orari (supportato solo per i DVR con segmenti orari). Data Source (Sorgente dati): Seleziona la sorgente dati in cui effettuare la ricerca (supportato solo per il pannello di ricerca DVR). Search on Local (Ricerca in locale): Viene effettuata una ricerca dei dati registrati nella memoria primaria installata nel DVR. Search on Archive (Ricerca in archivio): Viene effettuata una ricerca dei dati archiviati nella memoria di backup installata nel DVR. Search on Other (Cerca in altra risorsa): Viene effettuata una ricerca dei dati registrati o archiviati in memorie usate per altri DVR e quindi installate nel DVR. A seconda delle specifiche e della versione del DVR questa funzionalità potrebbe non essere supportata. Export Video File (Esporta file video): Esporta la videoregistrazione come file a riproduzione 64

73 Videoregistratore di rete automatica (.exe) o come file AVI (.avi). Fare riferimento al paragrafo 6.2 Esportazione dei video registrati (p. 70) per i dettagli. Snapshot on Motion Event Play panel (Istantanea su evento movimento - pannello riproduzione): Visualizza la schermata delle immagini registrate durante la registrazione basata su eventi (evento e pre-evento) nel pannello di riproduzione. Fare riferimento al paragrafo Snapshot on Motion Event (Istantanea di un evento movimento) (p. 68) per i dettagli. Step Playback (Riproduzione passo a passo): Riproduce il video in avanti o indietro in base all'impostazione visualizzata tra il pulsante e. Facendo clic sulla freccia tra il pulsante e è possibile modificare il passo di riproduzione del video. / Fast Backward/Fast Forward (Indietro veloce/avanti veloce): Riproduce velocemente all'indietro o in avanti il video registrato. / Stop/Play (Interrompi/Riproduci): Interrompe o riproduce il video registrato sullo schermo. Jog Shuttle Play panel (Jog Shuttle - pannello riproduzione): È possibile regolare la direzione e la velocità di riproduzione utilizzando il jog shuttle. La linea verticale indica la direzione e la velocità corrente di riproduzione. Il video viene riprodotto all'indietro quando la linea verticale è alla sinistra del centro e viene riprodotto in avanti quando la linea verticale è alla destra del centro. Quanto più distante dal centro è la posizione, tanto più velocemente viene riprodotto il video. Facendo clic sulla linea verticale e trascinandola nella posizione desiderata sul comando jog shuttle e mantenendola il video viene riprodotto a velocità costante. Rilasciando il pulsante del mouse, la linea verticale torna in posizione centrale. Facendo clic sul pulsante (Riproduzione), il video viene riprodotto a velocità normale. Facendo clic sul pulsante (Blocca Shuttle) e trascinando la linea verticale nella posizione desiderata, è possibile fissare la linea verticale in tale posizione. (Jog Shuttle - Pannello di ricerca DVR): È possibile regolare la direzione e la velocità di riproduzione utilizzando il jog shuttle. La linea verticale indica la direzione e la velocità corrente di riproduzione.. Save to User Layout (Salva in layout utente): Salva il formato dello schermo corrente. Screen Format (Formato schermo): Cambia il formato dello schermo. Facendo clic sul pulsante vengono visualizzati ulteriori formati schermo. Facendo clic sul pulsante o è possibile spostarsi sul precedente/successivo gruppo di telecamere. Prospetto orario/elenco eventi Modalità di ricerca Time-Lapse: In modalità di ricerca time-lapse nella parte inferiore dello schermo viene visualizzato il prospetto orario contenente le informazioni di registrazione per ogni telecamera. Facendo clic sul pulsante in alto a destra vengono visualizzate le informazioni di registrazione per tutte le telecamere. Facendo clic sul pulsante le informazioni di registrazione per la telecamera selezionata vengono visualizzate sullo schermo. NOTA: Il prospetto orario sarà diverso a seconda del modello del dispositivo. 1 Current Playback Date/Time (Data / ora corrente di riproduzione): Indicazione temporale per la posizione corrente di riproduzione. 2 Recorded Period (Periodo registrato): Visualizza la data e la fascia oraria dei dati registrati. Facendo clic in qualsiasi punto della zona vuota e trascinando il mouse a destra o a sinistra è possibile spostarsi in avanti o indietro nel tempo. Scorrendo la rotellina del mouse mantenendo premuto il tasto Ctrl sulla tastiera è possibile eseguire lo zoom avanti e indietro della fascia oraria. 65

74 Manuale dell'utente 3 Camera Title (Titolo della videocamera): Consente di visualizzare il titolo della telecamera. 4 Recorded Data (Dati registrati): Consente di visualizzare i dati registrati in base al tempo in segmenti di un minuto o di un'ora. Segmenti minuti (tutti i dispositivi ad eccezione di alcuni modelli DVR) Linea verticale rossa: Indica la posizione corrente di riproduzione del video. Facendo clic sul mouse sull'istante desiderato è possibile visualizzare la prima immagine registrata in tale istante. Linea di separazione gialla: Separa i segmenti in caso di sovrapposizione di orari. In questo caso, i dati registrati nell'intervallo di tempo collocato dopo la linea di separazione sono gli ultimi. Facendo clic sul pulsante (Calendario) nel pannello Play (Riproduzione) è possibile spostarsi direttamente su uno specifico segmento (Fare clic sul pulsante (Calendario) Selezionare una data Selezionare un segmento La prima immagine registrata all'interno del segmento selezionato viene visualizzata sullo schermo). Il colore della barra: Indica diverse modalità di registrazione (blu marino per Time-lapse, rosa per eventi, viola per il pre-evento, celeste per la registrazione istantanea e arancione per la registrazione irregolare causata da disconnessione temporanea dal dispositivo). Segmenti Orari (solo alcuni modelli DVR) Barra di colore giallo: Indica la posizione corrente di riproduzione del video. Barra di colore rosa / barra di colore grigio: Indica il segmento del video che al momento viene / non viene visualizzato sullo schermo quando si verifica una sovrapposizione di orari. Facendo clic sul pulsante (Menu supplementare) nel pannello DVR Search (Ricerca DVR) è possibile modificare il segmento da visualizzare sullo schermo (Fare clic sul pulsante (Menu supplementare) Selezionare il menu Select Segment (Seleziona segmento) Selezionare un segmento desiderato La prima immagine registrata all'interno del segmento selezionato viene visualizzata sullo schermo). NOTA: Se la data e l'ora del sistema NVR o DVR sono state resettate su una data anteriore a quella dei video registrati, è possibile che si produca una sovrapposizione di segmenti video nello stesso intervallo di tempo.. In questo caso è possibile riprodurre singolarmente il video registrato durante il periodo di sovrapposizione, selezionando un segmento. Per esempio, quando il sistema NVR o il DVR ha registrato immagini dalle ore una alle ore cinque e l'utente mette l'ora indietro dalle cinque alle tre e quindi continua a registrare fino alle ore sei, ci saranno due segmenti video dalle tre alle cinque. Modalità di ricerca eventi: Nella modalità di ricerca eventi, l'elenco degli eventi viene visualizzato nella parte inferiore dello schermo (supportato solo per il pannello di ricerca DVR). Facendo clic su un evento dell'elenco è possibile visualizzare sullo schermo l'immagine associata all'evento rilevato Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a destra dell'elenco eventi è possibile visualizzare i risultati successivi. Barra degli strumenti di controllo La barra degli strumenti di controllo viene visualizzata sullo schermo della telecamera selezionata quando vi si passa sopra il cursore del mouse. Passando il cursore del mouse su ogni pulsante viene visualizzato un tooltip per il pulsante. 66

75 Videoregistratore di rete Object/Motion Search (Oggetto/Ricerca movimento): Consente di cercare modifiche o movimenti nelle immagini registrate nel sistema NVR. Fare riferimento al paragrafo Object/Motion Search (Ricerca movimento/oggetto) (p. 68) per i dettagli. Image Zoom (Zoom immagine): Ingrandisce l'immagine. Fare riferimento al paragrafo Controllo Zoom (p. 69) per i dettagli. Color Control (Controllo colore): Consente di regolare la luminosità, il contrasto, la saturazione e la tonalità del video corrente. Facendo clic sul pulsante è possibile annullare la regolazione e ricaricare l'immagine originale. Image Effect (Effetti immagine): Regolagli effetti dell'immagine. Fare riferimento al paragrafo Effetti immagine (p. 69) per i dettagli. Audio Play (Riproduzione audio): Riproduce audio durante la riproduzione di video con registrazione audio (solo formato schermo singolo). Menu schermo di riproduzione Il menu viene visualizzato quando si seleziona lo schermo di una telecamera e si fa clic con il tasto destro del mouse. Image Zoom (Zoom immagine): Equivale a fare clic sul corrispondente pulsante nella barra degli strumenti di controllo. Vedere Barra degli strumenti di controllo (p. 66) per i dettagli. Object/Motion Search (Ricerca movimento/oggetto): Consente di cercare modifiche o movimenti nelle immagini registrate nel sistema NVR.. Fare riferimento al paragrafo Object/Motion Search (Ricerca movimento/oggetto) (p. 68) per i dettagli. Image Processing (Elaborazione immagine): Migliora la riproduzione delle immagini. Fare riferimento al paragrafo Barra degli strumenti di controllo (p. 66) per i dettagli. Aspect Ratio (Proporzioni): Consente di selezionare il rapporto lunghezza/larghezza dell'immagine. Fit to Screen (Adatta allo schermo): Visualizza le immagini adattandole alle dimensioni dello schermo indipendentemente dalle proporzioni. Fit to Screen (Aspect Ratio) (Adatta allo schermo con mantenimento proporzioni): Visualizza le immagini adattandole alle dimensioni dello schermo mantenendo le proporzioni. Le immagini potrebbero risultare tagliate sul lato superiore, inferiore, sinistro e destro a seconda delle dimensioni dello schermo. Questo rapporto dimensioni non è supportato e viene applicato il valore Original Ratio (Proporzioni originali) per gli schermi delle telecamere con la seguente funzione attivata: Image Zoom (Zoom immagine). Original Ratio (Proporzioni originali): Le immagini vengono adattate alle dimensioni dello schermo ma mantenendone le proporzioni originali. Da Half Size (x0.5) (Dimezza (x0.5)) a Quadruple Size (x4) (Dimensioni quadruple (x4)): Selezionando la dimensione dell'immagine desiderata, le immagini vengono visualizzate nella dimensione selezionata. Le opzioni sono abilitate se lo schermo selezionato per la videocamera è in grado di visualizzare immagini di quelle dimensioni. Save Still Image (Salva fermo immagine): Salva l'immagine corrente sullo schermo come un file immagine con le dimensioni originali. Remove (Rimuovi): Disconnette la connessione corrente. 67

76 Manuale dell'utente Snapshot on Motion Event (Istantanea di un evento movimento) Facendo clic sul pulsante Snapshot on Motion Event (Istantanea di un evento movimento) sulla barra degli strumenti del pannello è possibile visualizzare istantanee di immagini registrate durante la registrazione basata su eventi (eventi e pre-evento) nel pannello Play (Riproduzione). Il prospetto orario visualizza le informazioni di registrazione dell'istantanea selezionata. Facendo clic in un punto qualsiasi nel prospetto orario consente di visualizzare l'istantanea associata. Use Popup Viewer (Usa visualizzatore pop-up): Consente la visualizzazione dello schermo di visualizzazione a comparsa. Passando il cursore del mouse sopra ogni istantanea viene visualizzato un visualizzatore a comparsa. Object/Motion Search (Ricerca movimento/oggetto) Facendo clic sul pulsante Object / Motion Search (Ricerca movimento/oggetto) sulla barra degli strumenti di controllo è possibile visualizzare in basso un apposito pannello di ricerca che consente di cercare le modifiche o movimenti nelle immagini registrate nel sistema NVR. Draw Search Zone (Disegna zona di ricerca): Consente di definire l'area di ricerca di modifiche o movimenti sullo schermo della telecamera trascinando il mouse. La zona di ricerca viene visualizzato con blocchi rossi. Erase Search Zone (Cancella zona di ricerca): Consente di cancellare la zona di ricerca impostata sullo schermo della telecamera trascinando il mouse. Set Ref. Image (Imposta immagine di rif.): Imposta l'immagine visualizzata sullo schermo della telecamera come immagine di riferimento per il rilevamento di modifiche (solamente ricerca oggetti). View Ref. Image (Visualizza immagine di rif.): Visualizza o nasconde uno schermo PIP con l'immagine di riferimento (solamente ricerca oggetti). 68

77 Videoregistratore di rete Find Method (Metodo di ricerca): Consente di selezionare un metodo di ricerca. Motion Search (Ricerca movimento): Cerca le immagini con modifiche nella zona di ricerca tra due immagini consecutive (per esempio, quando c'era movimento). Object Search (Ricerca oggetto): Cerca le immagini con modifiche che si mantengono per il tempo di attivazione (Activation Time) nella zona di ricerca rispetto all'immagine di riferimento (per esempio quando scompare un oggetto). Sensitivity (Sensibilità): Imposta la sensibilità del rilevamento delle modifiche. Più alto è il valore, maggiore è la sensibilità. Num of diff. block (N. di blocchi diff.): Imposta il numero minimo di blocchi che devono essere attivati per considerarsi una modifica (solo ricerca movimento). Diff. % to ref. image (% diff. rispetto a immagine rif.): Imposta la percentuale minima (%) di blocchi che devono essere attivati per considerarsi una modifica (solo ricerca oggetto). Activation Time (Tempo attivazione): Imposta la durata in base a cui una variazione nell'immagine può considerarsi una modifica. Se viene rilevata una variazione che non dura quanto il tempo di attivazione, la variazione non viene considerata una modifica. Controllo Zoom Facendo clic sul pulsante corrente. (Zoom) sulla barra degli strumenti di controllo è possibile ingrandire il video NOTA: "PIP" È l'abbreviazione di Picture in Picture e indica il piccolo schermo all'interno di uno schermo. Effetti immagine Trascinando il mouse sullo schermo della telecamera è possibile spostare l'area ingrandita. (Barra di scorrimento): Regola il rapporto di ingrandimento. È possibile regolarlo anche utilizzando la rotellina del mouse. (Zoom a dimensione reale): Passa alla modalità di zoom a dimensione reale. Nella modalità zoom a dimensione reale, l'immagine viene visualizzata nelle sue dimensioni originali, indipendentemente dalle dimensioni dello schermo della telecamera o dalle proporzioni dell'immagine. (Zoom Finder): Visualizza o nasconde lo schermo PIP. Il rettangolo nello schermo PIP indica la zona ingrandita. Facendo clic sul pulsante (Effetti immagine) sulla barra degli strumenti di controllo è possibile visualizzare la barra degli strumenti di controllo degli effetti che consente di controllare gli effetti applicati alle immagini. 69

78 Manuale dell'utente Blur (Sfocatura): Sfuoca l'immagine per ridurre il rumore. Sharpen (Nitidezza): Aumenta la nitidezza di un'immagine. High-Boost (Aumento luminosità/contrasto): Aumenta la luminosità e il contrasto delle immagini. Histogram Equalization (Equalizzazione dell'istogramma): Equalizza la luminosità dell'immagine per renderlo più naturale. Edge Detection (Rilevamento dei bordi): Estrae il bordo dell'immagine. Revert (Ripristina): Annulla la regolazione e ricarica l'immagine originale. 6.2 Esportazione dei video registrati È possibile esportare il video registrato su dispositivi USB. Fare clic sul pulsante Export Video File (Esporta file video) sulla barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello e viene visualizzato. il menu di esportazione. A-B Export Video File (Esporta video file A-B): Imposta la sezione del video da esportare utilizzando il prospetto orario. Selezionare A-B Export Video File (Esporta video file A-B) dal menu di esportazione. Fare clic sul punto di partenza nel prospetto orario e trascinare fino al punto finale. Compare la finestra Export Video File (Esporta file video) che consente di esportare il video compreso nel periodo selezionato come un file a riproduzione automatica (.exe) o un file AVI (.avi). Fare riferimento al paragrafo Esportazione come file a riproduzione automatica (p. 70) Esportazione come file AVI (p. 73) per i dettagli. Export Video File (Esporta file video): Imposta la sezione del video da esportare inserendo la data e l'ora manualmente. Selezionare Export Video File (Esporta file video) dal menu di esportazione. Compare la finestra Export Video File (Esporta file video) che consente di esportare il video compreso nel periodo come un file a riproduzione automatica (.exe) o un file AVI (.avi). Fare riferimento al paragrafo Esportazione come file a riproduzione automatica (p. 70) e Esportazione come file AVI (p. 73) per i dettagli. Esportazione come file a riproduzione automatica Il video registrato viene esportato come file (.exe) a riproduzione automatica. 70

79 Videoregistratore di rete Riproduzione del file a riproduzione automatica From (Da), To (A): Inserire la data e l'ora del video da esportare. Selezionando First (Primo) è possibile impostare la data e l'ora del primo video registrato disponibile. Selezionando Last (Ultimo) è possibile impostare la data e l'ora dell'ultimo video registrato disponibile. Facendo clic sul pulsante 1 Min., 3 Min., 10 Min., 30 Min. o 60 Min. è possibile aumentare o diminuire la durata dell'entità desiderata. Self-Player (Riproduttore automatico), AVI: Selezionare Self-Player (Riproduttore automatico). Media (Dispositivo di memorizzazione): Selezionare un dispositivo di memorizzazione. Save Password (Salva password): Impostare una password per la riproduzione del video esportato. Verrà chiesto di inserire la password per avviare il programma di riproduzione. Non è necessario installare alcun software speciale per riprodurre il video esportato come un file a riproduzione automatica perché al suo interno è già contenuto un programma di riproduzione (Clip Player). Facendo doppio clic sul file, viene avviato il programma di riproduzione e il video viene visualizzato sullo schermo. Facendo clic sulla barra di scorrimento nella parte inferiore del programma di riproduzione è possibile visualizzare l'immagine corrispondente all'istante selezionato. Fare clic sul pulsante per chiudere il programma di riproduzione. NOTE: Il computer utilizzato per il programma di riproduzione deve essere dotato almeno di un processore Pentium III a 800 MHz(Intel Pentium Dual Core 2,2 GHz raccomandato). Se la CPU utilizzata è più lenta, i filmati registrati a velocità massima con qualità dell'immagine molto alta verranno riprodotti lentamente. Per un funzionamento corretto è inoltre richiesta l'installazione di DirectX 8.0 o superiore ed è consigliabile una scheda VGA con almeno 16 MB di RAM video. La visualizzazione corretta dell'immagine dipende dalle impostazioni di visualizzazione del PC. Se si verificano problemi di visualizzazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo sfondo del desktop, selezionare Proprietà Impostazioni e impostare Colori a 32 bit. Quindi selezionare Avanzate Risoluzioni problemi e impostare la Accelerazione hardware su Max. Se i problemi di visualizzazione persistono accertarsi che sia installato DirectX versione 9.0 o superiore. Per verificare la versione di DirectX, fare clic su Start Esegui digitare dxdiag e premere Invio per visualizzare la finestra di dialogo DirectX Diagnostic Tool (Strumento di diagnostica DirectX). Quindi spostarsi sulla scheda Display (Visualizzazione) e accertarsi che l'opzione DirectDraw Acceleration (Accelerazione DirectDraw) sia impostata su Enabled (Attivata). Provare l'accelerazione DirectDraw selezionando il pulsante DirectDraw Test se si utilizza il sistema operativo Microsoft Windows XP. Verificare la versione del driver della scheda video e aggiornarla all'ultima versione disponibile. Se dopo la modifica di tutte le impostazioni di visualizzazione i problemi di visualizzazione permangono, provare a sostituire la scheda video. Si consiglia di utilizzare schede video con chipset ATI. 71

80 Manuale dell'utente : Va all'inizio del video. : Va alla fine del video. : Riproduce il video con riavvolgimento : Riproduce il video con avanzamento rapido. rapido. : Va indietro di un fotogramma del video. : Va avanti di un fotogramma del video. : Riproduce il video a velocità normale. : Visualizza il gruppo precedente di telecamere se c'è un video registrato in tale gruppo nel formato di schermo corrente. : Scorre i vari formati di schermo. Vengono visualizzati i formati 2x2, 1+7, 3x3, 4x4, 4x5, 5x5 e : Visualizza il gruppo successivo di telecamere se c'è un video registrato in tale gruppo nel formato di schermo corrente. : Imposta le proprietà del programma di riproduzione. Print (Stampa): Stampa l'immagine corrente. Frame Info (Informazioni): Visualizza le informazioni sul canale, il titolo, l'ora, il tipo, le dimensioni e la risoluzione dell'immagine. Image Processing (Elaborazione immagine): Controlla la luminosità, la sfocatura e la nitidezza delle immagini riprodotte (solo nel formato a singola schermata) Play Speed Control (Controllo velocità play): Modifica la velocità di riproduzione (Play) o di riproduzione con avvolgimento rapido in avanti/all'indietro (FF/RW). Drawing Mode (Modalità di disegno): Seleziona il livello della modalità di disegno. In caso di dubbi sul livello della modalità di disegno più indicato per il proprio sistema, provare le opzioni finché l'immagine non viene visualizzata correttamente. Screen Size (Dimensioni schermo): Cambia la dimensione dello schermo del programma di riproduzione. Aspect Ratio (Proporzioni): Modifica le proporzioni dell'immagine visualizzate su ogni schermata della videocamera. OSD Setup (Impostazioni OSD...): Seleziona le opzioni da visualizzare sullo schermo. Enable Audio (Abilita audio): Riproduce l'audio durante la riproduzione di video registrati che includono l'audio. (solo nel formato a singola schermata) 72

81 Videoregistratore di rete Anti-Aliasing Screen (Attiva Anti-Aliasing): Migliora la qualità di visualizzazione dell'immagine della schermata attenuando l'effetto "scalettatura" (aliasing) nell'immagine ingrandita. Se la riproduzione del video è lenta a causa della velocità ridotta della CPU, disabilitando l'opzione Anti-Aliasing Screen è possibile aumentare la velocità di riproduzione. : Salva le immagini correnti. Salva come immagine: Salva l'immagine corrente come un file bitmap o JPEG. Save as Image (Actual Size) Salva come immagine (Dimensioni reali): Salva l'immagine corrente come file bitmap o JPEG nelle dimensioni reali. (solo nel formato a singola schermata) Salva come video: Salva il video dell'intervallo di tempo desiderato come AVI. : Seleziona il formato immagine per ingrandire l'immagine o visualizzare l'immagine nelle sue dimensioni reali (solo nel formato a singola schermata). È possibile spostare l'immagine ingrandita facendo clic e trascinandola con il tasto sinistro del mouse. : Visualizza l'immagine a schermo intero., : Icone visualizzate in basso a destra dello schermo. indica che il file clip non è stato alterato mentre indica che il sistema ha rilevato un'alterazione e la riproduzione si arresta. Esportazione come file AVI Il video registrato viene esportato in un file AVI (. Avi). From (Da), To (A): Inserire la data e l'ora del video da esportare. Selezionando First (Primo) è possibile impostare la data e l'ora del primo video registrato disponibile. Selezionando Last (Ultimo) è possibile impostare la data e l'ora dell'ultimo video registrato disponibile. Facendo clic sul pulsante 1 Min., 3 Min., 10 Min., 30 Min. o 60 Min. è possibile aumentare o diminuire la durata dell'entità desiderata. Self-Player (Riproduttore automatico), AVI: Selezionare AVI. Media (Dispositivo di memorizzazione): Selezionare un dispositivo di memorizzazione. Include Audio Data (Includi dati audio): Include i dati audio durante il salvataggio video con audio registrato. Questa opzione non è disponibile se sono selezionate più di una videocamera. L'audio non può essere salvato correttamente quando la velocità di registrazione è impostata a meno di 1 ips. Codec (Codec), Bitrate (Vel. bit), Quality (Qualità): Impostare i valori desiderati per la compressione del file. Altri codec tra cui Microsoft MPEG-4 Video Codec sono disponibili senza senza l'installazione di alcun software codec particolare se si installa il file eseguibile nella cartella inex Standard\Client\avicodec sul disco rigido in cui il programma Client è installato. 73

82 Manuale dell'utente Encoding Based on Bitrate (Codifica in base al bitrate): Codifica il video in base al bitrate. Selezionando questa opzione si attiva il parametro Bitrate sotto. Encoding Based on Video Quality (Codifica in base alla qualità video): Codifica il video in base alla qualità. Selezionando questa opzione si attiva il parametro Quality (Qualità) sotto. Size (Dimensioni): Impostare le dimensioni per comprimere il file. Original Ratio (Proporzioni originali): Salva le immagini adattandole all'interno dello schermo pur mantenendo le proporzioni originali. Fit to Screen (Adatta allo schermo): Salva le immagini adattandole allo schermo indipendentemente dalle proporzioni. Fit to Screen (Aspect Ratio) (Adatta allo schermo con mantenimento proporzioni): Salva le immagini adattandole allo schermo mantenendo le proporzioni. Le immagini potrebbero risultare tagliate sul lato superiore, inferiore, sinistro e destro a seconda delle dimensioni dello schermo. Questo rapporto dimensioni non è supportato e viene applicato il valore Original Ratio (Proporzioni originali) per gli schermi delle telecamere con la seguente funzione attivata: Image Zoom (Zoom immagine). Anti-Aliasing: Migliora la qualità di visualizzazione dell'immagine per tutte le videocamere sullo schermo attenuando l'effetto "scalettatura" (aliasing) nell'immagine ingrandita. Keyframe (Fotogramma chiave): Imposta il fotogramma chiave per comprimere il file. Max. File Size (Dimensioni file max.): Imposta la dimensione massima del file. Save Split File (Salva file split): Esporta il video creando più file di dimensione Max. File Size (impostato sopra) quando il file di dati raggiunge la dimensione massima. Se questa opzione non è selezionata, il video viene esportato fino al raggiungimento della dimensione massima del file. View Proceeding Frames (Visualizza fotogrammi esportati): Consente di visualizzare una finestra pop-up che mostra il video attualmente in fase di esportazione. Riproduzione del file AVI Eseguire il programma di riproduzione video e aprire il file AVI esportato. Se il codec selezionato durante l'esportazione del video come file AVI non è installato, sarà necessario installare il codec manualmente. 74

83 Videoregistratore di rete Capitolo 7 Gestione eventi È possibile effettuare il monitoraggio video da una videocamera in cui viene rilevato un evento e riprodurre i video registrati in base a eventi (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). In primo luogo, verificare quanto segue. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. Devono essere presenti dati registrati nella memoria allocata. Fare riferimento al Capitolo 12 Gestione della memoria (p. 101) per i dettagli. Le funzioni di rilevamento degli eventi del dispositivo devono essere abilitate. 7.1 Gestione di un evento di monitoraggio È possibile monitorare il video in diretta da una telecamera in cui viene rilevato un evento o riprodurre i video registrati in base a eventi se il video dell'evento selezionato è stato registrato. L'elenco degli eventi visualizza gli eventi in diretta e di callback dei dispositivi registrati. Gli eventi di callback sono elencati solo quando la funzione di callback remoto è impostata nel dispositivo. È possibile modificare le opzioni di visualizzazione dell'elenco eventi in Menu Preference (Preferenze). Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema, 3.3 Client, Menu Preference (Preferenze) (p. 29) per i dettagli. La descrizione delle icone degli eventi che vengono visualizzate nell'elenco degli eventi è la seguente (alcune icone potrebbero non essere supportate, a seconda delle specifiche e della versione del dispositivo): Rilevamento Video cieco Perdita video movimento Rilevamento oggetti Zona di innesco Manomissione Input testo Rilevamento audio Rilevamento analitiche video / Ingresso allarme / Ingresso allarme Avvio del sistema On/Off danneggiato/correttam. funzionante malfunzionante Disco pieno Disco quasi pieno Modifica configurazione disco Sistema attivo Registratore Riavvio del sistema Disco S.M.A.R.T. Arresto del sistema Disco non ottimale Temperatura disco / Memoria esterna In/Out / Registrazione di emergenza On/Off / Errore ventilatore On/Off Monitoraggio video Il monitoraggio video di una telecamera in cui viene rilevato un evento è supportato nel pannello Live (massimo 4). Se la scheda Live non è presente, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Live. 75

84 Manuale dell'utente Fare clic sulla scheda Live sul relativo pannello Selezionare un evento dall'elenco eventi e trascinarlo sullo schermo Live. Il video in diretta dalla telecamera in cui si è verificato l'evento selezionato viene visualizzato sullo schermo. Riproduzione video La riproduzione di registrazioni video basate su eventi è supportata nel pannello Play (Riproduzione). Se la scheda Live non è presente, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Play (Riproduzione). Fare clic sulla scheda Riproduzione sul relativo pannello Selezionare un evento dall'elenco eventi e trascinarlo sullo schermo Riproduzione. Il video registrato associato all'evento viene visualizzato sullo schermo. 76

85 Videoregistratore di rete 7.2 Gestione dei video registrati in base a eventi È possibile riprodurre video registrati in base a eventi. La riproduzione di registrazioni video basate su eventi è supportata nel pannello Event (Evento). Se la scheda Event non è presente, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Event (Evento). 1. Fare clic sulla scheda Event (Evento) sul relativo pannello Selezionare un dispositivo o telecamera cui collegarsi dall'elenco Site (Sito) e trascinarlo sul pannello Event (Evento). L'elenco degli eventi registrati viene visualizzato nel pannello Event (Evento). Facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione di una colonna viene visualizzato un menu che permette di ordinare i dati nel modo preferito. 2. Fare doppio clic sull'evento desiderato nel pannello Event (Evento). Viene visualizzato il pannello di riproduzione con il video dell'evento. Facendo clic con il pulsante destro del mouse è possibile selezionare un pannello di riproduzione. Se altre telecamere sono state associate alla registrazione degli eventi, anche il relativo video registrato da tali telecamere viene visualizzato sullo schermo. 77

86 Manuale dell'utente Barra degli strumenti del pannello eventi La barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello consente di cercare gli eventi registrati durante la registrazione degli eventi. From (Da), To (A): Impostare la data e l'ora dell'evento per la ricerca. Immettere una data e ora specifica o selezionare First (Primo) o Last (Ultimo). Facendo clic sul pulsante 1 ora, 6 ore, Oggi, 3 giorni o 1 settimana è possibile impostare l'intervallo From (Da) - To (A). Selezionando First (Primo) o Last (Ultimo) consente di effettuare la ricerca dal primo evento registrato o all'ultimo registrato. Condition (Condizione): Seleziona un tipo di evento da cercare. Search (Ricerca): Avvia la ricerca degli eventi in base alle condizioni di ricerca. Export (Esporta): Esporta l'elenco dei risultati di ricerca degli eventi come file di testo (.txt) o file CSV (.csv). Print (Stampa): Stampa l'elenco dei risultati di ricerca degli eventi. More (Altro): Consente di visualizzare ulteriori risultati. 78

87 Videoregistratore di rete Capitolo 8 Monitoraggio dell'integrità e dello stato del sistema È possibile controllare contemporaneamente lo stato del sistema e lo stato dei dispositivi registrati. In primo luogo, verificare quanto segue. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. 8.1 Monitoraggio dello stato di integrità del sistema Il monitoraggio dell'integrità del sistema è supportato nel pannello Health (Salute) (supportato solo per i dispositivi video di rete). Se la relativa scheda non è presente, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Health (Salute). Il programma client visualizza automaticamente i risultati del controllo dell'integrità del sistema quando la scheda viene aggiunta. 1 Summary List (Riepilogo): Visualizza il riepilogo dello stato dei dispositivi per tutti i gruppi di dispositivi. Total (Totale): Visualizza il numero di dispositivi in tutti i gruppi di dispositivi. Problem (Problema): Visualizza il numero di dispositivi in cui viene rilevato un problema. Unreachable (Non raggiungibili): Visualizza il numero di dispositivi che non sono connessi. Healthy (Ottimali): Visualizza il numero di dispositivi in cui non viene rilevato alcun problema. 2 Detailed List (Elenco dettagliato): Visualizza lo stato di ogni dispositivo in dettaglio. Status (Stato): Visualizza lo stato (Healthy (Ottimale): Nessun problema rilevato; Problem (Problema): Interruzione video o accesso non riuscito a causa della mancanza di schermate disponibili o perché la versione del software non è valida; Unreachable (Non raggiungibile): Il dispositivo non è connesso alla rete). Device Dispositivo): Visualizza il nome del dispositivo. Model (Modello): Visualizza il nome del modello del dispositivo. Cameras (Videocamere): Visualizza il numero di videocamere supportate dal dispositivo. Problem (Problema): Visualizza i dettagli relativi al problema. 79

88 Manuale dell'utente 8.2 Monitoraggio dello stato Il monitoraggio dello stato dei dispositivi è supportato nel pannello di stato (solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). Se la relativa scheda non è presente, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Status (Stato). Selezionare un dispositivo cui collegarsi dall'elenco Site (Sito) e trascinarlo nel pannello di stato. Viene visualizzato lo stato del dispositivo selezionato. 1 Status Display Window (Finestra visualizzazione stato): Visualizza lo stato sotto forma di icone. Videocamera: Consente di visualizzare i numeri delle telecamere. Version (Versione): Visualizza le informazioni sulla versione del sistema. Event (Evento): Visualizza lo stato di rilevamento di un evento. Quando un evento viene rilevato, viene visualizzata l'icona di colore corrispondente. Passando il cursore del mouse su un'icona viene visualizzato il tipo di evento in un tooltip. Alarm Out (Uscita allarme): Visualizza lo stato dei segnali di uscita allarme. System Check (Controllo sistema): Visualizza lo stato di funzionamento del dispositivo e della registrazione. 2 Pulsanti funzione Disconnect (Disconnetti): Disattiva il collegamento attuale nel pannello di stato. Panic Recording (Registrazione di emergenza): Avvia o arresta la registrazione di emergenza a distanza (supportato solo per i DVR con tale funzione). Rec. From/To (Reg. da / a): Visualizza l'intervallo di registrazione. Status (Stato): Visualizza lo stato della registrazione, riproduzione, archiviazione ed esportazione del video registrato. 80

89 Videoregistratore di rete Capitolo 9 Ricerca log È possibile cercare le voci di registro per il programma inex e i dispositivi. In primo luogo, verificare quanto segue. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. La ricerca delle voci di registro è supportata nel pannello Report. Se la scheda Report non è presente, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Report. Vengono visualizzati i vari tipi di voci di registro. Facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione di una colonna viene visualizzato un menu che permette di ordinare i dati nel modo preferito. Selezionare un tipo di registro per la ricerca dal menu a discesa. User Log (Log utente): Visualizza voci di registro del programma client inex. Health Log (Log integrità sistema): Visualizza le voci di log relativo all'integrità del sistema per i dispositivi registrati. Admin Service Log (Log servizio di amministrazione): Visualizza le voci di registro relative al servizio di amministrazione. Recording Service Log (Log servizio di registrazione): Visualizza le voci per il servizio di registrazione. Monitoring Service Log (Log servizio di monitoraggio): Visualizza le voci per il servizio di monitoraggio. Device System Log (Log di sistema): Visualizza le voci del registro di sistema dei dispositivi. Device Event Log (Log eventi dispositivi): Visualizza le voci del registro eventi dei dispositivi. Se la connessione non è stata eseguita correttamente, viene visualizzato lo stato registrato nello storico disconnessioni della rete. Fare riferimento alla sezione Appendice Registro disconnessioni di rete (p. 137) per i dettagli. 81

90 Manuale dell'utente Barra degli strumenti del pannello Report La barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello permette di cercare le voci del registro desiderato. From (Da), To (A): Impostare la data e l'ora della voce di registro per la ricerca. Immettere una data e ora specifica o selezionare First (Primo) o Last (Ultimo). Facendo clic sul pulsante 1 ora, 6 ore, Oggi, 3 giorni o 1 settimana è possibile impostare l'intervallo From (Da) - To (A). Selezionando First (Primo) o Last (Ultimo) consente di effettuare la ricerca delle voci di registro dalla prima o fino all'ultima. Condition (Condizione): Seleziona un tipo di registro per la ricerca. Search (Ricerca): Avvia la ricerca di voci di registro in base alle condizioni di ricerca. Export (Esporta): Esporta le voci di registro individuate come file di testo (.txt) o file CSV (.csv). Print (Stampa): Stampa le voci di registro cercate. More (Altro): Consente di visualizzare ulteriori risultati. 82

91 Videoregistratore di rete Capitolo 10 Gestione dispositivi È possibile modificare o cancellare il dispositivo da un elenco. È inoltre possibile connettersi a un dispositivo per modificare le impostazioni o aggiornare il proprio software in modalità remota. Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) Selezionare il menu Device (Dispositivo). All Devices (Tutti i dispositivi): Consente di visualizzare i dispositivi registrati nel sistema NVR. Se si elimina un dispositivo da All Devices (Tutti i dispositivi), esso non sarà disponibile per cercare e riprodurre i dati registrati in precedenza anche se il dispositivo viene registrato nuovamente (solo dispositivi video di rete). Fare riferimento al paragrafo 10.1 Registrazione dei dispositivi (p. 84) per i dettagli sulla registrazione dei dispositivi. Device Group (Gruppo dispositivi): Consente di visualizzare gruppi di dispositivi registrati. È possibile monitorare o riprodurre il video registrato dalle telecamere appartenenti a gruppi di dispositivi. È necessario registrare i dispositivi del sistema NVR e aggiungere i dispositivi a un gruppo di dispositivi per eseguire qualsiasi operazione. Fare riferimento al paragrafo 10.1 Registrazione dei dispositivi (p. 84) per i dettagli sulla registrazione dei gruppi dispositivi. Layout: Consente di visualizzare i layout registrati. È possibile monitorare il video da più telecamere in un layout predefinito. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio layout (p. 39) per i dettagli. Layout Sequence (Sequenza layout): Consente di visualizzare le sequenze di layout registrate. È possibile monitorare il video da più telecamere in sequenza in più di un layout predefinito. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio sequenza layout (p. 41) per i dettagli. Camera Sequence (Sequenza videocamera): Visualizza le sequenze di telecamere registrate. È possibile monitorare in sequenza il video di più telecamere nello schermo della stessa telecamera.. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio di una sequenza telecamere (p. 43) per i dettagli. Map (Mappa): Consente di visualizzare le mappe registrate. È possibile effettuare il monitoraggio video di telecamere, il rilevamento degli eventi e dello stato dei dispositivi di ingresso/uscita su una mappa. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.1 Monitoraggio video, Monitoraggio mappa (p. 44) per i dettagli. 83

92 Manuale dell'utente 10.1 Registrazione dei dispositivi 1. Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi) nel pannello Site (sito), quindi sul pulsante in fondo al pannello contenente l'elenco del sito. Comparirà la finestra Device Scan (Scansione dispositivo). Protocol (Protocollo): Selezionare il protocollo o il produttore del dispositivo per la scansione. Le funzioni relative agli eventi non sono supportate per dispositivi che non utilizzano il protocollo INEX e alcune altre funzioni potrebbero non essere supportate a seconda delle impostazioni del dispositivo. Scan Mode (Modalità scansione): consente di selezionare la modalità di scansione. Facendo clic sul pulsante Start Scan (Avvia scansione)i risultati della scansione vengono visualizzati nell'elenco. Se l'intervallo di indirizzi IP del dispositivo è differente da quello del sistema NVR, il programma INEX considera non valido l'indirizzo IP. In questo caso, è necessario modificare l'indirizzo IP del dispositivo per registrare il dispositivo. Auto Scan (LAN) (Scansione automatica LAN): Elenca i dispositivi in un ambiente LAN (supportato solo per i dispositivi video di rete).. Se il dispositivo utilizza il protocollo di conformità ONVIF, questa funzione è supportata solo quando si è spuntata la casella Disable WS-Discovery Windows Service (fdphost, FDResPub) durante l'installazione del software in Microsoft Windows Vista o sistemi operativi successivi. IP Address (Indirizzo IP): Consente di inserire l'indirizzo IP di un dispositivo. È possibile cercare più di un dispositivo alla volta inserendo un intervallo di indirizzi IP. DVRNS: Consente di inserire il nome del dispositivo registrato su un server DVRNS se il dispositivo utilizza la funzione DVR Name Service (DVRNS). Domain Name (Nome dominio): Consente di inserire il nome del dispositivo registrato su un server DNS se il dispositivo utilizza la funzione Domain Name Service (DNS). 84

93 Videoregistratore di rete : Selezionare i dispositivi da registrare selezionando la casella accanto a ogni nome di dispositivo nell'elenco. Selezionando la casella di controllo Select All (Seleziona tutto) è possibile selezionare tutti i dispositivi presenti nell'elenco. NOTE: A seconda del modello, il dispositivo potrebbe non essere supportato anche se il programma inex supporta il protocollo del dispositivo. Chiedere al proprio rivenditore o distributore informazioni sui modelli supportati. Se il dispositivo utilizza il protocollo di conformità ONVIF, è possibile selezionare il protocollo del costruttore (o il protocollo inex) o il protocollo di conformità ONVIF. Tuttavia, è possibile che uno o entrambi non siano supportati a seconda del modello del dispositivo. Rivolgersi al proprio rivenditore o distributore per i dettagli. Fare riferimento al manuale utente del dispositivo per informazioni su come abilitare il protocollo di conformità ONVIF del dispositivo, perché le procedure possono essere diverse per ciascun modello. 2. Fare clic sul pulsante Add Devices (Aggiungi dispositivi) in basso. Name (Nome), Address (Indirizzo), Device Type (Tipo dispositivo): Visualizza il nome, l'indirizzo IP (o il numero mdns, cioè il DNS multicast) e il tipo di dispositivo selezionato. Il nome verrà aggiornato automaticamente in base alle impostazioni del dispositivo. ID, Password: Immettere l'id utente e la password per connettersi a tale dispositivo in remoto. Il collegamento al dispositivo è consentito solo agli utenti appartenenti al gruppo Administrator di amministrazione del dispositivo e la funzionalità di registrazione è consentita solo all'utente admin di tale gruppo Administrator. Recording Service (Servizio di registrazione): Selezionare un servizio di registrazione (supportato solo per i dispositivi video di rete). Il dispositivo è registrato per il servizio di registrazione e tale servizio effettua la registrazione in base alla programmazione della registrazione. Il numero del canale del servizio di registrazione indica il numero massimo di telecamere che possono essere registrate ed il nome indica il nome di un servizio di registrazione impostato nel corso della configurazione tramite menu Service (Servizio). Selezionando l'opzione Do not record (Non registrare), il programma inex considera il dispositivo durante la programmazione (Schedule) della registrazione come se non fosse stato registrato e non esegue nessuna delle attività previste connesse con il dispositivo. Se si elimina il dispositivo dal servizio di registrazione dopo aver effettuato parzialmente una registrazione, non è possibile cercare o riprodurre il video registrato in precedenza anche se si registra nuovamente il dispositivo per tale servizio. È possibile controllare l'elenco dei dispositivi registrati per il servizio di registrazione sulla scheda Device Setup (Impostazione dispositivo) durante la configurazione del servizio di registrazione nel menu Service (Servizio). Fare riferimento al Capitolo 12 Gestione della memoria (p. 101) per i dettagli. 85

94 Manuale dell'utente Apply to All Devices (Applica a tutti i dispositivi): Opzione da selezionare per applicare la stessa coppia di valori di ID utente e password per tutti i dispositivi selezionati, se è stato selezionato più di un dispositivo e per tutti i dispositivi selezionati sono definiti stesso ID utente e la stessa password. NOTE: Se il dispositivo è un DVR, potrebbe essere necessario inserire i numeri di porta DVR a seconda delle specifiche della versione del DVR. Quando si registra un trasmettitore video di rete a quattro canali che utilizza il protocollo inex, tutte e quattro le telecamere vengono registrate automaticamente, anche se alcune di esse sono disattivate. 3. Fare clic su Device Group (Gruppo dispositivi) nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante in fondo al pannello Site. Viene visualizzata la finestra Add Device Group (Aggiungi gruppo dispositivi). Name (Nome): Inserire il nome del gruppo di dispositivi. Location (Locazione): Selezionare un gruppo di livello gerarchico superiore a cui il nuovo gruppo di dispositivi apparterrà. Select Devices Below (Seleziona dispositivi sotto), Selected Device List (Elenco dispositivi selezionati): Selezionando la casella di controllo accanto alle telecamere visualizzate nel pannello di sinistra, le telecamere selezionate vengono aggiunte al pannello di destra. Facendo clic sul pulsante OK si completa la procedura di registrazione del gruppo di dispositivi. 4. Verificare che il dispositivo sia stato aggiunto al gruppo di dispositivi inmodo corretto. Fare clic su Device Group (Gruppo dispositivi) nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante freccia ( ) accanto a Device Group. Facendo clic sul gruppo registrato viene visualizzato l'elenco dei dispositivi aggiunti al gruppo di dispositivi e lo stato di connessione nel pannello contenente l'elenco dei dispositivi relativi al sito. Se la connessione non è stata eseguita correttamente, viene visualizzato lo stato registrato nello storico disconnessioni della rete. Fare riferimento all' Appendice Registro disconnessioni di rete (p. 137) per i dettagli relativi allo storico delle disconnessioni di rete. 86

95 Videoregistratore di rete Selezionando il gruppo di dispositivi registrato e quindi il pulsante in fondo al pannello Site viene visualizzata la finestra Edit Device Group (Modifica gruppo dispositivi) che consente di modificare il gruppo selezionato Gestione dei dispositivi Fare clic su un gruppo di dispositivi nel pannello Site (Sito) e quindi fare clic su un dispositivo nel pannello accanto contenente l'elenco dei dispositivi. Facendo clic sul pulsante in fondo al pannello oppure facendo clic con il tasto destro del mouse è possibile visualizzare il menu del dispositivo. O Modifica delle informazioni relative al dispositivo Selezionando Edit Device (Modifica dispositivo) dal menu del dispositivo è possibile modificare le informazioni relative al dispositivo. 87

96 Manuale dell'utente Name (Nome): Modificare il nome del dispositivo. È possibile utilizzare lo stesso nome per più di un dispositivo. Selezionando l'opzione Disable Device (Disabilita Dispositivo) il programma inex non considera più registrato il dispositivo nel servizio di amministrazione. Selezionando Device Name Sync (Sincronizzazione nome dispositivo) è possibile aggiornare automaticamente il nome in base alle impostazioni del dispositivo (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). Address (Indirizzo): Modificare l'indirizzo IP del dispositivo. Quando il dispositivo utilizza la funzione di DVR Name Service, selezionare l'opzione Use DVRNS (Utilizza DVRNS) e immettere il nome del dispositivo invece del suo indirizzo IP. Il nome del dispositivo che si inserisce deve corrispondere al nome impostato in fase di impostazione del servizio DVRNS nel dispositivo. Port (Porta): Modificare i numeri di porta. I numeri di porta immessi devono corrispondere ai numeri di porta impostati nel dispositivo per la connessione remota (Admin), monitoraggio remoto (Watch), la registrazione (Record) e la comunicazione audio bidirezionale (Audio). ID, Password: Modificare l'id utente e la password per la connessione al dispositivo. Connection Test (Test di connessione): Fare clic sul pulsante per verificare la connessione al dispositivo con i dati inseriti sopra. Group (Gruppo), Service (Servizio): Visualizza l'elenco dei gruppi di dispositivi su cui è registrato il dispositivo e servizi di registrazione che effettuano la videoregistrazione dal dispositivo. Stream Protocol (Protocollo di streaming): Selezionare il protocollo per lo streaming (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo di conformità ONVIF). Record Protocol (Protocollo di registrazione): Selezionare il protocollo per la registrazione (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo di conformità ONVIF). ONVIF Profiles (Profili ONVIF): Selezionare un profilo preimpostato ONVIF (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo di conformità ONVIF). Fare riferimento al paragrafo 10.3 Configurazione remota dei dispositivi conformi al protocollo di conformità ONVIF, Profiles (Profili) (p. 94) per i dettagli. Device Type (Tipo di dispositivo): Visualizza il tipo di dispositivo. Modifica delle impostazioni del dispositivo in remoto Selezionando Remote Setup Device (Configurazione remota dispositivo) dal menu del dispositivo è possibile modificare a distanza le impostazioni del dispositivo. La modifica delle impostazioni del dispositivo in remoto potrebbe non essere disponibile per alcune impostazioni. Se il dispositivo supporta più di un protocollo, le impostazioni per la configurazione remota nel programma inex potrebbero essere diverse a seconda del protocollo in uso. Consultare il Manuale utente del dispositivo per i dettagli sulle impostazioni. Fare riferimento al paragrafo 10.3 Configurazione remota dei dispositivi conformi al protocollo di conformità ONVIF (p. 90) di questo manuale per i dettagli sulla configurazione remota di 88

97 Videoregistratore di rete un dispositivo che utilizza il protocollo di conformità ONVIF Aggiornamento del software del dispositivo Se si dispone di un file di aggiornamento, selezionare Firmware Upgrade (Aggiornamento firmware) dal menu del dispositivo per aggiornare il software del dispositivo (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). È possibile aggiornare il software dei dispositivi diversi contemporaneamente. Facendo clic sul pulsante (Aggiornamento firmware multiplo) sopra al pannello Site (Sito) viene visualizzata la seguente schermata (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). Controllo dello stato di un dispositivo Fare clic sul pulsante in alto a destra e selezionare un file di aggiornamento. Se il dispositivo è un DVR basato su PC, spuntare la casella PC Based DVR (DVR basato su PC) e fare clic sul pulsante. Viene visualizzato l'elenco dei dispositivi disponibili. Selezionando Show all devices (Mostra tutti i dispositivi) è possibile visualizzare tutti i dispositivi registrati. Selezionare i dispositivi e fare clic sul pulsante Upgrade (Aggiornamento) in basso per avviare l'aggiornamento. Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi) nel pannello Site (Sito) e quindi su un dispositivo nell'elenco contenuto nel pannello accanto. Lo stato del dispositivo viene visualizzato nel campo Recording Status (Stato registrazione) (Connected (Connesso): la registrazione è disponibile Disconnected (Disconnesso): la registrazione non è disponibile). Facendo clic sul pulsante con la freccia ( ) accanto a al nome di ogni dispositivo viene visualizzato l'elenco degli ingressi e delle uscite supportati dal dispositivo. È possibile controllare lo stato del dispositivo di ingresso/uscita (Record (In registrazione): Durante la registrazione nella modalità di registrazione Time-Lapse o basata su eventi, Panic (Emergenza): Durante la modalità di registrazione istantanea, Idle (Inattività): Pronto per registrare). Modifica delle informazioni relative ai dispositivi di ingresso/uscita Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi) nel pannello Site (Sito) quindi sul pulsante con la freccia ( ) accanto a ogni nome di dispositivo nel pannello contenente l'elenco dei dispositivi del sito. Fare clic sul dispositivo di ingresso/uscita nell'elenco di ingressi video, ingressi/uscite di allarme e ingressi/uscite audio supportati dal dispositivo. Facendo clic sul nella parte inferiore del pannello, oppure facendo clic con il tasto destro del mouse e selezionando Edit Device (Modifica dispositivo) dal menu viene visualizzata la finestra Edit Device (Modifica dispositivo). 89

98 Manuale dell'utente O Device Name (Nome dispositivo): Consente di modificare il nome del dispositivo di ingresso/uscita. È possibile utilizzare lo stesso nome per più di un dispositivo di ingresso/uscita. Il nome verrà aggiornato automaticamente quando il nome del dispositivo a cui è collegato viene aggiornato. Associated Audio Channel (Canale audio associato): Selezionare il canale audio da associare con la telecamera per la registrazione audio (supportato solo per una telecamera). Il canale audio selezionato verrà registrato quando viene registrato.il video della telecamera. Associated Device (Dispositivo associato): Selezionare un canale telecamera da associare con il dispositivo di ingresso allarme o ingresso audio per la visualizzazione sullo schermo spot evento (supportato solo per un dispositivo di ingresso allarme o ingresso audio). Il video dal canale della telecamera selezionata verrà visualizzato sullo schermo spot evento quando viene rilevato un evento di ingresso allarme o ingresso audio Configurazione remota dei dispositivi conformi al protocollo di conformità ONVIF Se il dispositivo utilizza il protocollo di conformità ONVIF, il programma inex visualizza video in diretta o registra video con le impostazioni definite durante la configurazione del dispositivo in remoto nel programma inex. Fare clic su un gruppo di dispositivi nel pannello Site (Sito) e quindi fare clic su un dispositivo nel pannello accanto contenente l'elenco dei dispositivi. Facendo clic sul pulsante in fondo al pannello oppure facendo clic con il tasto destro del mouse è possibile visualizzare il menu del dispositivo Selezionando Remote Setup Device (Configurazione remota dispositivo) viene visualizzata la seguente finestra di configurazione in cui è possibile modificare le impostazioni del dispositivo Il menu di configurazione e le opzioni possono essere differenti a seconda del modello del dispositivo. 90

99 Videoregistratore di rete Facendo clic sul pulsante Apply (Applica) dopo aver modificato le impostazioni, verranno applicate le modifiche effettuate. Information (Informazioni) Consente di visualizzare le informazioni sul dispositivo. Maintenance (Manutenzione) Restart (Restart): Facendo clic sul pulsante il sistema viene riavviato. La configurazione remota inex viene chiusa al riavvio del sistema. Reset (Reimposta): Riporta tutte le impostazioni del sistema alle impostazioni di fabbrica originali. Except Network Information (Tranne informazioni di rete): Riporta tutte le impostazioni, tranne quelle di rete, alle impostazioni di fabbrica originali. Include Network Information (Includi informazioni di rete): Riporta tutte le impostazioni, incluse quelle di rete, alle impostazioni di fabbrica originali. La configurazione remota inex viene chiusa quando vengono incluse le impostazioni di rete. 91

100 Manuale dell'utente TCP/IP IP Address Configuration (Configurazione indirizzo IP): Consente di impostare l'indirizzo IP del dispositivo. Selezionare il tipo di configurazione di rete. Set Manually (Impostazione manuale): Da selezionare quando il dispositivo utilizza un indirizzo IP statico per il collegamento alla rete e impostare manualmente i parametri LAN. DHCP: Da selezionare se la telecamera è collegata in rete tramite protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Fare clic sul pulsante Apply (Applica) e i dati di rete verranno assegnati automaticamente al dispositivo. DNS Configuration Type (Configurazione DNS - Tipo): Imposta i dati di rete del server DNS. Set Manually (Impostazione manuale): Consente di effettuare manualmente le impostazioni. DHCP: Assegna automaticamente i dati. Facendo clic sul pulsante Apply (Applica) le modifiche vengono applicate e i dati modificati verranno visualizzati al successivo collegamento Questo può non essere supportato quando l'indirizzo IP del dispositivo è impostato su Set Manually (Impostazione manuale). DDNS (DNS dinamico) Update Type (Tipo aggiornamento): L'indirizzo IP del dispositivo viene aggiornato automaticamente nel sistema NVR quando l'indirizzo IP del dispositivo viene modificato. No Update (Nessun aggiornamento): Non aggiorna l'indirizzo IP del dispositivo automaticamente. Device Update, DHCP Server Update (Aggiornamento dispositivo (Aggiornamento Server DHCP): Aggiorna l'indirizzo IP del dispositivo o l'indirizzo registrato sul server DHCP. Name (Nome): Imposta il nome DNS. TTL (Time to Live): Imposta l'intervallo di aggiornamento del protocollo DHCP Zero Configuration (Zeroconf, Assegnazione automatica degli indirizzi IP) Enable Zero Configuration (Abilita Zeroconf): Assegna automaticamente un indirizzo IP adeguato alla rete in uso (supportato solo per i dispositivi che forniscono la funzione). 92

101 Videoregistratore di rete Network Protocols (Protocolli di rete) WS-Discovery User (Utente) Network Protocols (Protocolli di rete): Modifica i numeri di porta dei protocolli di rete utilizzati nel dispositivo (supportato solo per i protocolli utilizzati nel dispositivo). NOTA: Se il numero di porta del server HTTP viene modificato, la schermata di configurazione si chiude ed è necessario cambiare il numero di porta HTTP anche nel programma di configurazione inex. Fare riferimento al paragrafo 10.2 Gestione dei dispositivi, Modifica delle informazioni relative al dispositivo (p. 87) per i dettagli. Scope Parameters (Parametri ambito): Fare clic sul pulsante e aggiungere i parametri di ambito WS-Discovery (Web Services Discovery), se necessario. Discovery Mode (Modalità di rilevamento): Consente di scegliere se consentire o meno il rilevamento del dispositivo. Quando viene selezionato Non-Discoverable (Non rilevabile) la funzione Auto Scan non è supportata per i dispositivi che utilizzano il protocollo di conformità ONVIF nel corso della registrazione del dispositivo. È possibile aggiungere o eliminare un utente. Facendo clic sul pulsante è possibile aggiungere un utente 93

102 Manuale dell'utente Profiles (Profili) Impostare i profili utilizzando le seguenti procedure. Selezionare un profilo dall'elenco dei profili. Facendo clic sul pulsante è possibile aggiungere un nuovo profilo. Impostare i dispositivi di memorizzazione. Vedere la spiegazione qui sotto per i dettagli. Fare clic sul pulsante Apply (Applica) in basso. Le impostazioni vengono applicate e il sistema NVR visualizza il video in diretta o effettua la registrazione video in base alle impostazioni del profilo selezionato. Video Source (Sorgente video): Selezionare la sorgente video desiderata dall'elenco delle sorgenti video supportate nel dispositivo. Video Encoder (Encoder video): Selezionare una configurazione di codificatore video. Facendo clic sul pulsante See More (Vedi altro) è possibile verificare i dettagli della configurazione di encoder video selezionata. Fare riferimento al paragrafo Video (p. 95) per i dettagli sulla configurazione di encoder video. Audio Source (Sorgente audio): Selezionare la sorgente audio desiderata dall'elenco delle sorgenti audio supportate nel dispositivo. Quando viene selezionato None (Nessuno), il monitoraggio audio e la relativa registrazione non saranno supportati per il dispositivo. Audio Encoder (Encoder audio): Selezionare una configurazione di encoder audio. Facendo clic sul pulsante See More (Vedi altro) è possibile verificare i dettagli della configurazione di encoder audio selezionata. Fare riferimento al paragrafo Audio (p. 96) per i dettagli sulla configurazione di encoder audio.. PTZ (Brandeggio/inclinazione/zoom): Selezionare una configurazione PTZ. Quando viene selezionato None (Nessuno), il controllo PTZ del dispositivo non sarà supportato. 94

103 Videoregistratore di rete Video Source Configuration (Configurazione sorgente): Visualizza i dati di configurazione della sorgente (Configurazione: sorgente video, Nome: nome sorgente, Conteggio utilizzi: numero di profili che utilizzano la sorgente, Token sorgente: token della sorgente). Encoder Configuration (Configurazione encoder): Impostare un encoder. Video Encoder Configuration (Configurazione encoder video): Selezionare un encoder video dall'elenco degli encoder video supportati dal dispositivo. Name (Nome): Assegnare un nome all'encoder video selezionato. Use Count (Conteggio utilizzi): Numero di profili che utilizzano l'encoder video selezionato. Encoding (Codifica), Resolution (Risoluzione), Quality (Qualità): Selezionare un codec di compressione video e la risoluzione e la qualità video. La velocità fotogrammi non può superare i 15 ips durante la registrazione video con il codec H.264 e risoluzione 4CIF se il dispositivo è un trasmettitore video di rete. Frame Rate Limit (Limite velocità fotogrammi): Selezionare un frame rate massimo. Encoding Interval (Intervallo di codifica): Selezionare un intervallo di codifica. Più alto è il valore, maggiore è la velocità in bit e peggiore è la qualità video. Bit Rate Limit (Limite bit rate): Inserire il bit rate massimo. È possibile controllare la larghezza di banda utilizzata dalla rete limitando il bit rate a seconda del traffico di rete. 95

104 Manuale dell'utente Audio Source Configuration (Configurazione sorgente): Visualizza i dati di configurazione della sorgente (Configurazione: sorgente audio, Nome: nome sorgente, Conteggio utilizzi: numero di profili che utilizzano la sorgente, Token sorgente: token della sorgente). Encoder Configuration (Configurazione encoder): Impostare un encoder. Audio Encoder Configuration (Configurazione encoder audio): Selezionare un codificatore audio dalla lista degli encoder audio supportati dal dispositivo. Name (Nome): Assegnare un nome all'encoder audio selezionato. Use Count (Conteggio utilizzi): Numero di profili che utilizzano l'encoder audio selezionato. Encoding (Codifica): Selezionare un codec di compressione audio. Bit Rate: Selezionare un bit rate (velocità in bit). Sample Rate (Frequenza di campionamento): Selezionare la frequenza di campionamento. Maggiore è il valore, migliore è la qualità del suono e maggiore la dimensione dei dati. I/O Mode (Modalità): Impostare la modalità di relè per i dispositivi di ingresso e di uscita. Monostable (Monostabile): Dopo aver impostato lo stato di inattività, il relè torna al suo stato di riposo una volta scaduto il tempo di ritardo. Bistable (Bistabile): Dopo aver impostato lo stato di inattività, il relè rimane in questo stato. Delay Time (Tempo di ritardo): Impostare il tempo di ritardo fino al ritorno del relè al suo stato di inattività in modalità monostabile. Idle State (Stato inattivo): Impostare lo stato fisico di inattività di una uscita a relè. Open (Aperto): Indica che il relè è aperto quando lo stato del relè è impostato su Inattivo e chiuso quando lo stato è impostato su Attivo. Closed (Chiuso): Indica che il relè è chiuso quando lo stato del relè è impostato su Inattivo ed è aperto quando lo stato è impostato su Attivo. Action (Azione): Controlla lo stato del relè. Active (Attivo): Facendo clic sul pulsante si imposta lo stato del relè su Attivo. InActive (Inattivo): Facendo clic sul pulsante si imposta lo stato del relè su Inattivo. 96

105 Videoregistratore di rete PTZ PTZ Node (Nodo PTZ): Visualizza le informazioni sul nodo (Nodo: nodo PTZ, Nome: nome sorgente, Preimpostaz. max.: numero massimo di preimpostazioni, Home supportata: disponibilità della funzione home). PTZ Configuration (Configurazione PTZ): Consente di effettuare le impostazioni PTZ. PTZ Configuration (Configurazione PTZ): Selezionare una configurazione PTZ dall'elenco di quelle supportate del dispositivo. Name (Nome): Assegnare un nome. Use Count (Conteggio utilizzi): Numero di profili che utilizzano la configurazione PTZ selezionata. Node (Nodo): Selezionare un nodo PTZ. Un nodo indica driver PTZ meccanici oppure driver PTZ caricati o digitali. Absolute Pan/Tilt Position (Posizione panoramica/inclinazione assoluta): Selezionare l'impostazione di movimento per spostarsi in una certa posizione. Se la posizione non può essere raggiunta, l'operazione non riesce. Absolute Zoom Position (Posizione zoom assoluta): Selezionare l'impostazione di zoom per ingrandire in una certa posizione. Se la posizione non consente lo zoom, l'operazione non riesce. Relative Pan/Tilt Translation (Traslazione relativa panoramica/inclinazione): Selezionare l'impostazione di movimento in una direzione relativamente alla posizione attuale. Relative Zoom Translation (Traslazione zoom relativa): Selezionare l'impostazione di zoom in una data direzione relativamente alla posizione attuale. Continuous Pan/Tilt Velocity (Velocità panoramica/inclinazione continua): Selezionare l'impostazione di movimento continuo in una certa direzione in base alla posizione attuale con una velocità definita. Continuous Zoom Velocity (Velocità di zoom continua): Selezionare l'impostazione di zoom in una data direzione relativamente alla posizione attuale con una velocità definita. Pan/Tilt Speed (Velocità panoramica/inclinazione): Impostare la velocità per spostarsi in una data posizione o in una data direzione. Zoom Speed (Velocità zoom): Impostare la velocità per effettuare una zoomata in una data posizione o in una data direzione. PTZ Timeout (Timeout PTZ): Durata delle operazioni PTZ. L'operazione si arresta automaticamente dopo il periodo di timeout. 97

106 Manuale dell'utente 98

107 Videoregistratore di rete Capitolo 11 Gestione degli utenti È possibile assegnare diversi livelli di autorizzazione a ogni utente per ogni funzione del programma inex. Il gruppo Administrators (amministratori) dispone dei permessi necessari per eseguire tutte le funzioni e non è possibile modificare le impostazioni relative alle autorizzazioni. Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) Selezionare il menu User (Utente). 1. Fare clic sul pulsante in fondo all'elenco dei gruppi di utenti. Viene visualizzata la finestra Add User Group (Aggiungi gruppo utenti). 99

108 Manuale dell'utente Scheda Information (Informazioni): Immettere il nome del gruppo di utenti. Scheda Device Access Authority (Autorizzazione accesso dispositivo): Consente di concedere o limitare l'autorità per l'accesso ad ogni dispositivo. Scheda Authority (Autorizzazione): Consente di concedere o limitare l'autorità per ogni funzione. Facendo clic sul pulsante OK è possibile completare la registrazione del gruppo di utenti. 2. Fare clic sul gruppo aggiunto nell'elenco Group (Gruppo) e quindi sul pulsante in fondo all'elenco degli utenti. Viene visualizzata la finestra Add User (Nuovo utente). Name (Nome): Immettere il nome dell'utente. ID, Password, Confirm (Conferma password): Immettere un ID utente univoco e una password (da quattro a 32 caratteri, senza spazi) per l'accesso al programma inex. Monitoring Group (Gruppo di monitoraggio): Consente di visualizzare ogni utente cui verrà inoltrata la notifica di eventi quando si verificano gli eventi. Facendo clic sul pulsante Modify (Modifica) è possibile modificare gli utenti. Fare riferimento al Capitolo 13 Gestione eventi, 13.2 Gestione degli eventi, Riconoscimento eventi (p. 110) per i dettagli sulla notifica eventi. Immettere l'indirizzo dell'utente se si desidera comunicare via all'utente il rilevamento degli eventi. Per essere valido, un indirizzo deve includere il Fare riferimento al Capitolo 13 Gestione eventi (p. 103) per i dettagli sulla notifica eventi via . Phone (Telefono), Description (Descrizione): Inserire il numero di telefono e descrizione dell'utente. Solo i numeri e caratteri sono ammessi quando si immette un numero di telefono. Fare clic sul pulsante OK in basso. 3. Facendo clic sul gruppo utenti registrato o su un utente nell'elenco e quindi sul pulsante nella parte inferiore è possibile modificare le relative informazioni. 100

109 Videoregistratore di rete Capitolo 12 Gestione della memoria È possibile gestire i dispositivi di memorizzazione per la registrazione. Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) Selezionare il menu Service (Servizio). NOTE: Dischi rigidi USB, dischi rigidi di rete e hard disk configurati come Dynamic (Dinamico) non possono essere utilizzati come supporti di archiviazione. Quando si rimuove un disco rigido che contiene i video registrati dal sistema NVR attuale e si procede a installarlo in un altro sistema NVR o un server di registrazione del sistema inex, non è possibile cercare o riprodurre i video registrati sul server di registrazione o sul sistema NVR originale. Lo spazio occupato dalle registrazioni per un sistema NVR non può superare i GB. L'unità C: non è utilizzata per la memorizzazione. Il sistema NVR assegna automaticamente lo spazio destinato alla registrazione a tutti i dischi rigidi presenti ad eccezione dell'unità C all'avvio del sistema. 1. Selezionare un servizio di registrazione e fare clic sul pulsante in basso. Viene visualizzata la finestra Setup Recording Service (Impostazione - Servizio di registrazione). Selezionare la scheda Device Setup (Configurazione dispositivi). 101

110 Manuale dell'utente Viene visualizzato l'elenco delle telecamere registrate sul servizio di registrazione. Facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) nella parte inferiore è possibile registrare altre telecamere sul servizio di registrazione corrente. Selezionando un dispositivo e facendo clic sul pulsante Remove (Rimuovi) è possibile eliminare il dispositivo dal servizio di registrazione corrente. NOTE: Se si elimina un dispositivo dopo aver effettuato alcune registrazioni, non è possibile cercare o riprodurre i video registrati sul server di registrazione o sul sistema NVR originale anche se si registra nuovamente il dispositivo. La registrazione video non è supportata per i DVR. 2. Selezionare la scheda Storage Setup (Impostazione dispositivo di memorizzazione) e fare clic sul pulsante Setup (Impostazione). Clear All Recorded Data (Cancella tutti i dati registrati): Elimina tutti i dati registrati su tutti i dischi rigidi utilizzati nel sistema NVR. Reconstruct Abnormal Recorded Timetable (Ricostruisci orari registrazione anomala): Quando la connessione di rete tra il sistema NVR e i dispositivi è troppo lenta o un disco rigido del sistema NVR è danneggiato, i dati registrati e le informazioni sugli orari dei dati registrati potrebbero non corrispondere e nel programma client potrebbero essere visualizzate informazioni non corrette. In questa situazione, facendo clic sul pulsante è possibile ricostruire il prospetto orario per visualizzare i dati registrati correttamente nel programma client inex. Overwrite recorded data when the disk is full (Sovrascrivere i dati registrati quando il disco è pieno): Consente di sovrascrivere i dati registrati precedenti quando viene esaurito tutto lo spazio destinato alla registrazione. ATTENZIONE: I dati eliminati non possono essere ripristinati. 102

111 Videoregistratore di rete Capitolo 13 Gestione eventi È possibile gestire le notifiche di rilevamento degli eventi per il sistema client in base a una programmazione della gestione degli eventi e monitorare o riprodurre i video associati agli eventi rilevati sul sistema Client (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex) Programmazione della gestione eventi In primo luogo, verificare quanto segue. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) Selezionare il menu Event Management (Gestione eventi) e programmare la gestione degli eventi seguendo le procedure descritte di seguito. Fare clic sul pulsante Schedule Setup (Configurazione programmazione) in basso. Compare la finestra Schedule Setup (Configurazione programmazione) e vengono visualizzate le finestre di programmazione con le impostazioni correnti per ogni Preset. 103

112 Manuale dell'utente Time Coverage (Copertura temporale): Imposta l'orario di programmazione. È possibile impostare più di un intervallo di tempo. Condition (Condizione): Imposta la condizione dell'evento. È possibile impostare più di una condizione evento per lo stesso orario. Action (Azione): Imposta l'azione dell'evento. È possibile impostare più di una azione evento per la stessa condizione. Target (Target): Imposta gli utenti della gestione eventi. Setup (Configurazione ): Consente di impostare le informazioni sul server SMTP per l'invio di . Questo funziona solo quando il tipo di azione è impostato su Notification (Notifica ) durante l'impostazione relativa alla Action (Azione). NOTA: Nella configurazione programmazione, "Preset" indica una singola configurazione in cui vengono salvati i valori di impostazione di Time Coverage (Copertura temporale), Condition (Condizione) o Action (Azione). 1. Impostare l'orario di programmazione facendo doppio clic sulla finestra Time Coverage (Copertura temporale), quindi selezionare la preimpostazione desiderata. È possibile aggiungere una nuova preimpostazione o modificare una preimpostazione salvata in precedenza facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica). Fare riferimento alla seguente spiegazione per configurare una programmazione. 104

113 Videoregistratore di rete Name (Nome): Immettere il nome della preimpostazione. Color (Colore): Fare clic sul pulsante e selezionare il colore desiderato. La fascia oraria prevista verrà evidenziata con il colore selezionato nella tabella di programmazione. Period (Periodo): Impostare il periodo di tempo. Selezionando l'opzione Infinite (Infinito9 si attiva la notifica continua in base alle impostazioni di Condition (Condizione), Action (Azione) e Target senza limitare il periodo. Time (Ora): Impostare l'orario. Repeat (Ripeti), Repeat Period (Periodo ripetizione): Imposta l'intervallo e il periodo di ripetizione. Gli eventi verranno notificati agli utenti preimpostati a intervalli definiti durante il periodo di ripetizione. 2. Impostare la condizione dell'evento facendo doppio clic sulla finestra Condition (Condizione) e selezionando la preimpostazione desiderata di condizione evento. È possibile aggiungere una nuova preimpostazione o modificare una preimpostazione salvata in precedenza facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica). Facendo clic sul pulsante Add (Aggiungi) o Modify (Modifica) viene visualizzata la seguente finestra di configurazione. Name (Nome): Immettere il nome della preimpostazione. Select Target to produce event and event type (Seleziona target per produrre evento e tipo evento): Selezionare i tipi di eventi che attivano la notifica. 105

114 Manuale dell'utente Event from any device (Evento da ogni dispositivo): Da scegliere per notificare eventi vengono rilevati tipi definiti dall'utente di eventi. Fare clic su Event from any device (Evento da ogni dispositivo), viene visualizzato l'elenco dei tipi di eventi nel riquadro Event Types (Tipi evento) sottostante Selezionare i tipi di evento desiderati e le tipologie di eventi selezionati vengono aggiunte all'elenco sotto Event from any device (Evento da ogni dispositivo) sulla destra. All Devices (Tutti i dispositivi): Da scegliere per notificare eventi quando tipi di eventi definiti dall'utente vengono rilevati dal dispositivo o dalla telecamera selezionati. Fare clic su All Devices (Tutti i dispositivi), viene visualizzato l'elenco dei dispositivi e delle telecamere registrati nel sistema Sotto All Devices (Tutti i dispositivi), fare clic su un dispositivo o una telecamera per attivare la notifica dell'evento, e l'elenco dei tipi di eventi supportati dal dispositivo o dalla telecamera viene visualizzato nel riquadro Event Types (Tipi evento) sottostante Selezionare i tipi di eventi desiderati, e le tipologie di eventi selezionati vengono aggiunte con il dispositivo o telecamera all'elenco posto sotto All Devices (Tutti i dispositivi) sulla destra. Device Group (Gruppo dispositivi): Da selezionare per notificare eventi quando vengono rilevati tipi di eventi definiti dall'utente nel gruppo dispositivi selezionato. Fare clic su Device Group (Gruppo dispositivi), viene visualizzato l'elenco dei gruppi di dispositivi In Device Group, fare clic su un gruppo per attivare la notifica eventi e l'elenco dei tipi di eventi viene visualizzato nel riquadro Event Types (Tipi evento) sottostante Selezionare i tipi di eventi desiderati e le tipologie di eventi selezionati vengono aggiunte con il gruppo dispositivi selezionato all'elenco posto sotto Device Group sulla destra. 3. Impostare l'azione evento facendo doppio clic sulla finestra Action (Azione) selezionare il tipo di azione desiderata. Notification (Notifica ): Da selezionare per inviare una agli utenti del client quando viene rilevato un evento. 106

115 Videoregistratore di rete Subject (Oggetto ): Immettere l'oggetto del messaggio. Content (Contenuto ): Inserire il contenuto del messaggio. Facendo clic sul pulsante Insert Macro (Inserisci Macro) viene visualizzato un elenco di macro disponibili. Selezionando una macro è possibile inserirla nel messaggio nel quale, al momento dell'invio, viene convertita nei dati corrispondenti. Per un corretto funzionamento è necessario immettere i dati del server SMTP per l'invio di e inserire l'indirizzo del destinatario delle notifiche. Fare clic sul pulsante Setup (Configurazione ) nella finestra Schedule Setup (Configurazione programmazione) per immettere i dati del server SMTP nel modo seguente. Fare riferimento al Capitolo 11 Gestione degli utenti (p. 99) per i dettagli riguardanti l'inserimento dell'indirizzo di posta elettronica dell'utente cui inviare notifiche. Address (Indirizzo), Port (Porta): Immettere l'indirizzo e numero di porta del server SMTP. Selezionare SSL/TLS (Usa SSL/TLS) se il server SMTP richiede l'autenticazione SSL (Secure Sockets Layer). Sender (Mittente): Inserire l'indirizzo del mittente. Use Authentication (Usa autenticazione): Immettere l'id e la password se il server SMTP richiede l'autenticazione dell'utente. Live Popup (Pop-up in diretta): Da selezionare per visualizzare a comparsa il video in diretta (massimo 36) dalla telecamera associata al rilevamento eventi nel sistema client quando viene rilevato un evento. Duration (Durata): La durata di visualizzazione del pop-up video. Select popup Cameras (Seleziona telecamere pop-up): Selezionare le telecamere (massimo 4) da cui comparirà il video in diretta. Selezionando l'opzione Same cameras that triggered an event (Stesse telecamere che hanno attivato un evento) viene visualizzato il video a comparsa solo dalla telecamera in cui viene rilevato un evento (non supportato per eventi di ingresso allarme ed eventi di rilevamento audio). Event Acknowledge (Riconoscimento evento): Da selezionare per visualizzare un registro eventi nel programma client inex quando viene rilevato un evento. 107

116 Manuale dell'utente Message (Messaggio): Inserire il messaggio da visualizzare nel programma client inex. Priority (Priorità): Selezionare la priorità dell'evento. La priorità verrà visualizzata nel registro eventi. 4. Selezionare gli utenti da notificare gli eventi dopo aver fatto doppio clic sulla finestra Target. Gestione delle programmazioni Aggiunta di una nuova programmazione Aggiunta di una nuova programmazione con un diverso intervallo di tempo: Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a sinistra della finestra Time Coverage (Copertura temporale) è possibile aggiungere una nuova programmazione con un diverso intervallo di tempo. Aggiunta di una nuova programmazione con lo stesso intervallo di tempo: Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a sinistra della finestra Condition (Condizione) è possibile aggiungere una nuova programmazione con lo stesso intervallo di tempo. 108

117 Videoregistratore di rete Aggiunta di una nuova programmazione con la stesso intervallo di tempo e target: Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a sinistra della finestra Action (Azione) è possibile aggiungere una nuova programmazione con lo stesso intervallo di tempo e target. Eliminazione di una programmazione Facendo clic sul pulsante nell'angolo in alto a destra di qualsiasi finestra di programmazione. è possibile eliminare la programmazione. Modifica della posizione di una programmazione Facendo clic sul pulsante o nell'angolo in alto a sinistra di ogni finestra di programmazione è possibile modificare la posizione delle programmazioni. Non c'è priorità tra le programmazioni e tutte le programmazioni verranno eseguite Gestione degli eventi È possibile monitorare o riprodurre video di eventi notificati in base alla programmazione di gestione degli eventi. In primo luogo, verificare quanto segue. I dispositivi devono essere aggiunti a un gruppo di dispositivi. Fare riferimento al Capitolo 10 Gestione dispositivi (p. 83) per i dettagli. Le programmazioni di gestione degli eventi devono essere configurate. Fare riferimento al paragrafo 13.1 Programmazione della gestione eventi (p. 103) per i dettagli. Live Popup (Pop-up in diretta) È possibile monitorare il video in diretta dalle telecamere associate al rilevamento eventi. Le schermate pop-up compaiono in base alla programmazione di gestione degli eventi quando gli eventi vengono rilevati. 109

118 Manuale dell'utente Quando si seleziona una schermata pop-up e vi si passa sopra il cursore del mouse la barra degli strumenti di controllo viene visualizzata sopra la schermata. La barra degli strumenti di controllo consente di controllare la telecamera. Passando il cursore del mouse su un pulsante viene visualizzato un tooltip per il pulsante. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.2 Controllo telecamere, Barra degli strumenti di controllo (p. 46) per i dettagli sui pulsanti della barra degli strumenti. Quando si fa clic con il pulsante destro del mouse sulla schermata a comparsa, viene visualizzato un apposito menu. Questo menu consente di controllare la telecamera. Layout: Selezionare il formato di visualizzazione delle schermate pop-up. Monitor: Selezionare il monitor sul quale vengono visualizzate le schermate pop-up se si utilizzano due monitor. Disable Time Out (Disabilita Time Out): Fare clic se si desidera chiudere la schermata pop-up manualmente indipendentemente dalla durata preimpostata per la sua visualizzazione. Close (Chiudi): Chiude la schermata pop-up. Le altre voci del menu funzionano allo stesso modo di quelle del menu nella schermata Live. Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta, 4.2 Controllo telecamere, Menu schermo live (p. 46) per i dettagli. Riconoscimento eventi È possibile monitorare il video in diretta da una telecamera in cui viene rilevato un evento o riprodurre i video registrati in base a eventi se l'evento selezionato è stato registrato. Il pannello Event Manager (Gestore eventi) viene visualizzato automaticamente quando gli eventi vengono rilevati in base alla programmazione della gestione degli eventi, oppure è possibile visualizzarlo manualmente nel modo seguente: Dal menu View (Visualizza) fare clic su Event Manager Panel (Pannello gestore eventi). Oppure fare clic sul pulsante nell'elenco degli eventi istantanei. 110

119 Videoregistratore di rete O Viene visualizzato il pannello di gestione degli eventi. Viene visualizzato l'elenco degli eventi notificati al sistema client in base alla programmazione della gestione eventi. Auto Popup (Pop-up automatico) : Fa comparire automaticamente il pannello di gestione degli eventi quando il sistema Client riceve la notifica di un evento. New Events (Nuovi eventi): Consente di visualizzare gli eventi di cui il sistema client riceve notifica ma che non sono ancora riconosciuti. Acknowledge Event (Riconosci evento): Riconosce l'evento selezionato nell'elenco e tale evento viene spostato nell'elenco Acknowledged Events (Eventi riconosciuti). Event Forwarding (Inoltra evento): Inoltra l'evento a tutti gli utenti o agli utenti definiti nel Gruppo di monitoraggio nell'ambito della configurazione Utenti. Solo gli utenti attualmente connessi al sistema Client riceveranno una notifica. Fare riferimento al Capitolo 11 Gestione degli utenti (p. 99) per i dettagli sul Gruppo di monitoraggio. Playback (Riproduzione): Riproduce il video associato all'evento rilevato se l'evento selezionato è stato registrato. Acknowledged Events (Eventi riconosciuti): Visualizza gli eventi riconosciuti dal sistema client. Ricerca nel registro È possibile cercare le voci di registro di eventi visualizzati nel pannello di gestione eventi. Tale ricerca è supportata nel pannello di cronologia eventi. Se la scheda Cronologia eventi non è presente nel relativo pannello, dal menu System (Sistema) fare clic su New Tab (Nuova scheda) e quindi su Event History (Cronologia eventi). 111

120 Manuale dell'utente Le voci di registro vengono visualizzate. Facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione di una colonna viene visualizzato un menu che permette di ordinare i dati nel modo preferito. Barra degli strumenti del pannello cronologia eventi La barra degli strumenti nella parte inferiore del pannello permette di cercare le voci del registro desiderato. From (Da), To (A): Impostare la data e l'ora della voce di registro per la ricerca. Immettere una data e ora specifica o selezionare First (Primo) o Last (Ultimo). Facendo clic sul pulsante 1 ora, 6 ore, Oggi, 3 giorni o 1 settimana è possibile impostare l'intervallo From (Da) - To (A). Selezionando First (Primo) o Last (Ultimo) è possibile effettuare la ricerca delle voci di registro dalla prima o fino all'ultima. Condition (Condizione): Seleziona un tipo di registro per la ricerca. Search (Ricerca): Avvia la ricerca di voci di registro in base alle condizioni di ricerca. Load Preset (Carica preimpostazione): Applica l'ordinamento delle colonne salvato nel sistema corrente. Save Preset (Salva la preimpostazione): Salva l'ordinamento di colonna corrente nel sistema. Export (Esporta): Esporta le voci di registro individuate come file di testo (.txt) o file CSV (.csv). Print (Stampa): Stampa le voci di registro cercate. More (Altro): Consente di visualizzare ulteriori risultati. 112

121 Videoregistratore di rete Capitolo 14 Editor mappa È possibile registrare una mappa per monitorare il video delle telecamere, il rilevamento degli eventi e lo stato dei dispositivi di ingresso/uscita registrati sul servizio di amministrazione su una mappa del sistema client (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex) Registrazione di una mappa 1. Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) Selezionare il menu Device (Dispositivo). 2. Fare clic su Map (Mappa) nel pannello Site (Sito) e quindi sul pulsante in fondo al pannello a destra. Viene visualizzata la finestra Map Editor (Editor mappa). 3. Selezionare un dispositivo di ingresso/uscita collegato a un dispositivo o un sotto-mappa nel pannello Site (Sito) e trascinarlo sull'area di disegno. 4. Impostare la mappa. Fare riferimento al paragrafo 14.2 Impostazione mappa (p. 114) per i dettagli. 5. Immettendo un nome di mappa e facendo clic sul pulsante OK completa la registrazione della mappa. 113

122 Manuale dell'utente 14.2 Impostazione mappa 1 Site (Sito): Visualizza un elenco di mappe e dispositivi registrati. È possibile cercare una mappa o dispositivo registrato inserendo il testo nell'apposita casella accanto all'icona. Immettendo il testo che si desidera ricercare vengono visualizzati i relativi risultati. I risultati della ricerca vengono immediatamente visualizzati via via che il testo cercato viene individuato. Immettendo una maggiore quantità di testo, i risultati si restringono. 2 Canvas (Area di disegno): Consente di creare una mappa inserendo un'immagine di sfondo e collocando icone dei dispositivi di ingresso/uscita. 3 Setup Buttons (Pulsanti di impostazione): Consentono di impostare la mappa. Align (Allinea): Consente di allineare le icone dei dispositivi di ingresso/uscita o i collegamenti mappa sull'area di disegno. Synchronize Map Objects Name (Sincronizza nome oggetti mappa): Sincronizza il nome dei dispositivi di ingresso/uscita in base alle impostazioni effettuate nel dispositivo. Background Image (Immagine di sfondo): Inserisce un immagine di sfondo. Status Color (Colore di stato): Imposta un colore unico per ogni rilevamento di un evento o stato dei dispositivi di ingresso/uscita. Delete (Cancella): Selezionando un'icona o un collegamento mappa e facendo clic su questo pulsante è possibile cancellare l'oggetto dall'area di disegno. 4 Property (Proprietà): Imposta gli attributi dell'area di disegno, delle icone dei dispositivi di ingresso/uscita e dei collegamenti mappa. 5 Event Action (Azione associata ad eventi): Imposta l'azione evento delle icone dei dispositivi di ingresso/uscita. Quando si effettua il monitoraggio video sulla mappa e gli eventi vengono rilevati, la notifica sulla mappa viene effettuata in base alle impostazioni delle azioni eventi. Allineamento icone È possibile regolare l'allineamento sull'area di disegno e le dimensioni di una o più icone dei dispositivi di ingresso/uscita o collegamenti mappa in una sola volta selezionando le icone o i collegamenti e facendo clic sul pulsante di allineamento icone. 114

123 Videoregistratore di rete / Position (Posizione): Allinea una o più icone al centro verticalmente o orizzontalmente sull'immagine di sfondo. /, /, / Position (Posizione): Allinea due o più icone sul lato superiore o inferiore, sulla linea centrale verticale o orizzontale oppure verso sinistra o destra in base all'ultima icona selezionata. / Distance (Distanza): Rende uniforme la distanza tra ogni icona in gruppi di tre o più icone. / / Size (Dimensione): Rende uniforme larghezza, altezza o dimensioni di due o più icone (supportata solo per le icone che sono dello stesso tipo ma di diversa larghezza-altezza). Proprietà È possibile impostare le proprietà dell'area di disegno o delle icone dei dispositivi di ingresso/uscita o dei collegamenti mappa. Selezionare l'area di disegno, le icone o i collegamenti mappa e i parametri delle proprietà associate. È possibile inserire o selezionare un valore dal menu a discesa. Canvas (Area di disegno): Imposta le proprietà dell'area di disegno e dell'immagine di sfondo. Width (Ampiezza), Height (Altezza), Color (Colore): Consente di impostare la larghezza, l'altezza e il colore dell'area di disegno. Image Position (Posizione immagine): Imposta la posizione dell'immagine di sfondo. Information (Informazioni): Visualizza la larghezza e l'altezza dell'immagine di sfondo. Input/Output Device (Dispositivo di ingresso/uscita): Imposta le proprietà dell'icona di un dispositivo di ingresso/uscita. Name (Nome): Imposta il nome dell'icona del dispositivo. Icon (Icona), Ratio (Rapporto): Imposta l'immagine e il rapporto dell'icona del dispositivo. X Coordinate (Coordinata X)/Y Coordinate (Coordinata Y), Width (Ampiezza)/Height (Altezza): Imposta la posizione e le dimensioni dell'icona del dispositivo. È anche possibile impostare la posizione e le dimensioni utilizzando il drag and drop del mouse sull'area di disegno. Associated Camera (Videocamera associata): Associa il dispositivo con una videocamera (supportato solo per un dispositivo di ingresso allarme o audio). È possibile monitorare il video dalla telecamera associata quando viene rilevato un evento. Halo Effect (Effetto Halo): Imposta il colore dello sfondo dell'icona. Consente di individuate più facilmente l'icona del dispositivo sulla mappa. Information (Informazioni): Visualizza le informazioni sul dispositivo. Map Link (Collegamento mappa): Imposta le proprietà del collegamento mappa. Name (Nome): Imposta il nome del collegamento mappa. Il nome verrà visualizzato nel collegamento mappa. X Coordinate (Coordinata X)/Y Coordinate (Coordinata Y), Width (Ampiezza)/Height 115

124 Manuale dell'utente (Altezza): Imposta la posizione e le dimensioni del collegamento mappa. È anche possibile impostare la posizione e le dimensioni utilizzando il drag and drop del mouse sull'area di disegno. Text Color (Colore testo), Background Color (Colore sfondo): Imposta il colore del nome e dello sfondo del collegamento mappa. Opacity (Opacità): Imposta l'opacità del colore di sfondo del collegamento mappa. Align Text (Allinea testo): Allinea il testo del nome del link mappa. Information (Informazioni): Visualizza il nome della mappa. Event Action (Azioni associate ad eventi) È possibile impostare le azioni da adottare quando gli eventi vengono rilevati dai dispositivi di ingresso/uscita. Selezionare l'icona e poi ogni campo delle relative proprietà. È possibile inserire o selezionare un valore dal menu a discesa. Click (Fai clic su): Viene visualizzata la finestra del visualizzatore istantaneo quando si fa clic sull'icona del dispositivo di ingresso/uscita sulla mappa. Quando si fa clic sull'icona di un ingresso allarme, facendo clic si attiva o si disattiva l'uscita allarme. Motion Detection (Rilevamento movimento), Object Detection (Rilevamento oggetto), Video Loss (Perdita video), Video Blind (Video cieco), Alarm In (Ingresso allarme), ecc.: Questi parametri consentono di stabilire che il video di una videocamera venga visualizzato a comparsa come pop-up in diretta o venga visualizzato sullo schermo spot evento quando viene rilevato un evento. 116

125 Videoregistratore di rete Capitolo 15 Monitoraggio remoto È possibile monitorare il video dei dispositivi registrati sul sistema NVR o riprodurre le videoregistrazioni effettuate nel sistema da remoto installando il programma Client inex su un PC. L'utilizzo del programma Client INEX su un PC è identico a quello sul sistema NVR. Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema, 3.3 Client (p. 24) per i dettagli. Requisiti di sistema client Requisiti consigliati Sistema operativo: Microsoft Windows XP/Vista x86 (32 Bit) (Home Basic, Business, Ultimate, Enterprise), Microsoft Windows 7 x86 (32 Bit) (Home Premium, Professional, Ultimate) CPU: Intel Core II Quad ,33 GHz o più veloce RAM: 2 GB o più VGA: ATI RadeonTM HD 3650 or NVIDIA GeForce 8400GS (ATI consigliata) (1024 x 768, 24 bpp o superiore) Unità disco fisso: 350 MB o più di spazio libero LAN: Gigabit Ethernet o più veloce Requisiti minimi di sistema Sistema operativo: Microsoft Windows XP Home SP 3 CPU: Intel Pentium IV 3,0 GHz o più veloce RAM: 1,5 GB o più VGA: ATI RadeonTM HD 2400 or NVIDIA GeForce FX5500 (ATI consigliata) (1024 x 768, 24 bpp o superiore) Unità disco fisso: 350 MB o più di spazio libero LAN: Ethernet 10/100 Mbps o maggiore velocità 15.1 Installazione ATTENZIONE: Se una versione precedente del software inex è installato sul computer in uso, viene visualizzato una finestra che chiede di aggiornare il software. In questo caso, viene richiesto di aggiornare il software seguendo le istruzioni sullo schermo. 1. Inserire il CD del software nel PC Client. 2. Eseguire il file FederationServiceSetup.exe. NOTA: È possibile che venga visualizzata la finestra del Controllo dell'account utente (UAC) se si utilizza il sistema operativo Microsoft Windows Vista o successivo. Fare clic su Consenti e installare il software seguendo le istruzioni. 117

126 Manuale dell'utente 3. Quando appare la schermata seguente, fare clic su Next (Avanti). 4. Selezionare Client e fare clic su Next (Avanti). 5. Selezionare il percorso della cartella in cui installare il programma Client. Facendo clic sul pulsante Disk Cost (Spazio richiesto) viene visualizzato lo spazio richiesto in ogni disco rigido per l'installazione. Quindi fare clic su Next (Avanti). 6. Quando appare la schermata seguente, fare clic su Next (Avanti). 118

127 Videoregistratore di rete NOTA: La seguente schermata appare quando si utilizza il sistema operativo Microsoft Windows Vista o successivo. Si consiglia di selezionare la casella Disable WS-Discovery Windows Service (fdphost, FDResPub). Se non si seleziona la casella, il programma inex non può effettuare la scansione automatica dei dispositivi che utilizzano il protocollo ONVIF durante la scansione per la registrazione dei dispositivi. NOTA:.NET Framework e le Librerie runtime Visual C++ vengono installate automaticamente e la loro installazione può richiedere del tempo. Se le librerie sono già presenti sul computer in uso questa fase dell'installazione viene saltata. 7. Quando appare la seguente schermata, fare clic sul pulsante Close (Chiudi) per completare l'installazione. 8. Selezionare la lingua in cui eseguire il programma e quindi fare clic su OK. NOTE: Per visualizzare correttamente la lingua scelta il sistema operativo del PC deve essere impostato in modo da supportare la lingua in questione. Per cambiare la lingua del programma inex dopo che il software è stato installato, selezionare Language Selector (Selezione della lingua) nella cartella inex Utility del menu Start prima di eseguire il programma inex. NOTA: Sono forniti i seguenti programmi di utilità (Dal menu Start Fare clic su inex e quindi su Utility). ProblemReport: Da utilizzare seguendo le indicazioni del proprio rivenditore o il distributore e a loro richiesta. LanguageSelector: Si usa per cambiare la lingua del programma inex Disinstallazione 1. Per prima cosa interrompere l'esecuzione del programma inex. NOTA: Il software inex potrebbe non disinstallarsi correttamente se viene disinstallato mentre il programma è in esecuzione. 119

128 Manuale dell'utente ATTENZIONE: Il software INEX deve essere disinstallato seguendo le procedure indicate di seguito. Se si elimina manualmente la cartella di installazione, il software inex non può essere disinstallato e reinstallato. 2. Dal menu Start fare clic su inex. Fare clic su Uninstall inex (Disinstalla inex). NOTA: È possibile disinstallare il software utilizzando il CD del software. Inserire il CD del software nel PC ed eseguire il file FederationServiceSetup.exe. Selezionare Remove (Rimuovi) e fare clic su Next (Avanti). 3. Fare clic su Yes (Sì) quando viene visualizzata la seguente finestra. 4. Fare clic sul pulsante Remove All (Rimuovi tutto) o Do not remove (Non rimuovere) quando viene visualizzata la seguente finestra. Facendo clic sul pulsante Remove All si eliminano tutti i dati salvati inclusi i video registrati e le precedenti impostazioni del sistema. Facendo clic sul pulsante Do not remove il software viene disinstallato senza eliminare alcuno dei dati memorizzati nel sistema, che vengono mantenuti tutti. NOTA: I dati eliminati non possono essere ripristinati una volta che vengono cancellati. 5. Fare clic sul pulsante OK per completare la disinstallazione. 120

129 Videoregistratore di rete Capitolo 16 Servizio Federation Il servizio Federation consente di effettuare il monitoraggio video in diretta dei dispositivi registrati sul sistema NVR e riprodurre i video registrati nei sistemi NVR che sono registrati sul tale servizio. Requisiti del sistema Sistema operativo: Microsoft Windows XP/Vista x86 (32 Bit) (Home Standard, Business, Ultimate, Enterprise), Microsoft Windows 7 x86 (32 Bit) (Home Premium, Professional, Ultimate), Microsoft Windows Server 2003/2008 CPU: Intel Core II Quad ,33 GHz/Intel Xeon 3,0 GHz o più veloce RAM: 2 GB o più VGA: ATI RadeonTM HD 2400 or NVIDIA GeForce FX5500 (ATI consigliata) (1024 x 768, 24 bpp o superiore) Unità disco fisso: 5 GB o più di spazio libero LAN: Gigabit Ethernet o più veloce NOTA: In questo manuale, il server o il sistema server si riferisce a un PC che esegue servizio Federation Installazione NOTE: Non è possibile installare il servizio Federation su un PC su cui sono installati altri servizi inex. Dal menu Start di Windows selezionare Control Panel (Pannello di controllo). Fare doppio clic su Power Options (Opzioni di risparmio di energia) per aprire la relativa finestra di dialogo. Nella scheda Power Schemes (Combinazioni per il risparmio di energia), impostare l'opzione Turn off monitor (Disattivazione schermo) e l'opzione Turn off hard disks (Disattivazione dischi rigidi) su Never (Mai). ATTENZIONE: Se una versione precedente del software inex è installato sul computer in uso, viene visualizzato una finestra che chiede di aggiornare il software. In questo caso, viene richiesto di aggiornare il software seguendo le istruzioni sullo schermo. 1. Inserire il CD del software nel server Federation. 2. Eseguire il file FederationServiceSetup.exe. NOTA: È possibile che venga visualizzata la finestra del Controllo dell'account utente (UAC) se si utilizza il sistema operativo Microsoft Windows Vista o successivo. Fare clic su Consenti e installare il software seguendo le istruzioni. 3. Quando appare la schermata seguente, fare clic su Next (Avanti). 121

130 Manuale dell'utente 4. Selezionare Federation Service o Client e fare clic su Next (Avanti). 5. Specificare il percorso della cartella in cui installare il servizio. Facendo clic sul pulsante Disk Cost (Spazio richiesto) viene visualizzato lo spazio disponibile e quello richiesto in ogni disco rigido per l'installazione. Quindi fare clic su Next (Avanti). 6. Quando appare la schermata seguente, fare clic su Next (Avanti). NOTA: La seguente schermata appare quando si utilizza il sistema operativo Microsoft Windows Vista o successivo. Si consiglia di selezionare la casella Disable WS-Discovery Windows Service (fdphost, FDResPub). Se non si seleziona la casella, il programma inex non può effettuare la scansione automatica dei dispositivi che utilizzano il protocollo ONVIF durante la scansione per la registrazione dei dispositivi. 122

131 Videoregistratore di rete NOTA:.NET Framework e le Librerie runtime Visual C++ vengono installate automaticamente e la loro installazione può richiedere del tempo. Se le librerie sono già presenti sul computer in uso questa fase dell'installazione viene saltata. 7. Quando appare la seguente schermata, fare clic sul pulsante Close (Chiudi) per completare l'installazione. NOTA: Dopo aver installato il servizio, il servizio, il programma di gestione servizi (l'icona viene visualizzata nell'area di notifica della barra delle applicazioni) e il programma di configurazione vengono eseguiti automaticamente. 8. Selezionare la lingua in cui eseguire il programma e quindi fare clic su OK. NOTE: Per visualizzare correttamente la lingua scelta, il sistema operativo del PC utilizzato deve essere impostato in modo da supportare tale lingua. Per cambiare la lingua del programma inex dopo che il software è stato installato, selezionare Language Selector (Selezione della lingua) nella cartella inex Utility del menu Start prima di eseguire il programma inex. NOTA: I seguenti programmi sono forniti a parte rispetto al programma inex (Dal menu Start Fare clic su inex e quindi su Utility). ProblemReport, SecretKey: Da utilizzare seguendo le indicazioni del proprio rivenditore o il distributore e a loro richiesta. LanguageSelector: Si usa per cambiare la lingua del programma inex Disinstallazione 1. Per prima cosa interrompere il servizio e il programma Client. NOTA: Il software inex potrebbe non disinstallarsi correttamente se viene disinstallato mentre il servizio o il programma Client è in esecuzione. ATTENZIONE: Il software INEX deve essere disinstallato seguendo le procedure indicate di seguito. Se si elimina manualmente la cartella di installazione, il software inex non può essere disinstallato e reinstallato. 2. Dal menu Start fare clic su inex. Fare clic su Uninstall inex (Disinstalla inex). 123

132 Manuale dell'utente NOTA: È possibile disinstallare il software utilizzando il CD del software. Inserire il CD del software nel PC ed eseguire il file FederationServiceSetup.exe. Selezionare Remove (Rimuovi) e fare clic su Next (Avanti). 3. Fare clic su Yes (Sì) quando viene visualizzata la seguente finestra. 4. Fare clic sul pulsante Remove All (Rimuovi tutto) o Do not remove (Non rimuovere) quando viene visualizzata la seguente finestra. Facendo clic sul pulsante Remove All si eliminano tutti i dati salvati incluse le precedenti impostazioni del sistema. Facendo clic sul pulsante Do not remove il software viene disinstallato senza eliminare alcuno dei dati memorizzati nel sistema, che vengono mantenuti tutti. NOTA: I dati eliminati non possono essere ripristinati una volta che vengono cancellati. 5. Fare clic sul pulsante OK per completare la disinstallazione Guida introduttiva Esecuzione dei servizi Quando il servizio Federation è installato, il servizio viene eseguito automaticamente. È anche possibile avviare o arrestare manualmente l'esecuzione del servizio. Dal menu Start nel server Federation Fare clic su inex Eseguire il programma Service Manager (Gestore servizi(. 124

133 Videoregistratore di rete Controllare lo stato del servizio. Se il servizio non è elencato come Working (In funzione) nella colonna Status (Stato), avviare il servizio manualmente. Fare riferimento al Capitolo 3 Panoramica del sistema, 3.1 Gestore servizi (p. 17) per i dettagli relativi al programma Service Manager (Gestore servizi). Log In (Accesso) È necessario accedere al servizio Federation quando si esegue il programma di configurazione e il programma client. Dal menu Start nel server Federation Fare clic su inex Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) o inex Client e immettere i dati di accesso. Site Name (Nome sito): Selezionare il servizio Federation cui connettersi nell'elenco. Selezionare Local Host se il servizio Federation viene eseguito nel sistema corrente. È possibile aggiungere altri servizi federativi all'elenco o modificare le informazioni di un servizio in elenco facendo clic sul pulsante a destra. Site Name (Nome sito), Service Address (Indirizzo servizio), Service Port (Porta servizio): Immettere il nome del servizio Federation e l'indirizzo IP e il numero di porta del server Federation (valore predefinito: 11000). User ID (ID utente), Password: Immettere il proprio ID utente e la propria password. L'ID utente predefinito è admin e la password predefinita è È possibile modificare l'id utente e la password nel menu User (Utente). Fare riferimento al Capitolo 11 Gestione degli utenti (p. 99) per i dettagli. Remember my ID on this computer (Ricorda il mio ID su questo computer): Spuntare la casella se si desidera memorizzare l'id per l'accesso. Restore last Live sessions (Ripristina ultime sessioni Live): Selezionare la casella se si desidera ripristinare le sessioni precedenti di monitoraggio in tempo reale nel pannello Live del programma Client (supportato solo per il programma Client). Registrazione servizi È necessario registrare i sistemi NVR (servizi amministrativi) sul servizio Federation. Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) e immettere i dati di accesso. 125

134 Manuale dell'utente Fare clic sul pulsante nella parte inferiore e verrà visualizzata la finestra Federation Service (Servizio Federation). Immettere le informazioni per il sistema NVR (Administration Service) da registrare. Name (Nome): Immettere il nome del sistema NVR (administration service). Address (Indirizzo), Port (Porta): Inserire l'indirizzo IP e numero di porta del sistema NVR. ID, Password: Immettere l'id e la password per la connessione al sistema NVR. Solo gli utenti nel gruppo Administrators (Amministratori) possono connettersi al sistema NVR dal servizio Federation. Connection Test (Test di connessione): Fare clic sul pulsante per verificare la connessione al sistema NVR con i dati inseriti sopra 126

135 Videoregistratore di rete Monitoraggio video in diretta 1. Controllare che i sistemi NVR (servizi amministrativi) siano stati aggiunti al Federation Service (Servizio Federation) nell'elenco Site (Sito). 2. Fare clic sulla scheda Live sul relativo pannello Selezionare un sito cui collegarsi dall'elenco Site e trascinarlo sullo schermo Live. Sullo schermo viene visualizzato il video in diretta del sito selezionato. Il monitoraggio video nel programma Client del server Federation è identico a quello effettuato nel sistema NVR (servizio amministrativo). Fare riferimento al Capitolo 4 Monitoraggio video in diretta (p. 37) per i dettagli. Riproduzione delle videoregistrazioni 127

136 Manuale dell'utente 1. Verificare che i sistemi NVR (servizi amministrativi) siano stati aggiunti ad un gruppo dispositivi nell'elenco Site (Sito). 2. Fare clic sulla scheda Play (Riproduzione) o DVR Search (Ricerca DVR) sul relativo pannello Selezionare un sito cui collegarsi dall'elenco Site (Sito) e quindi trascinarlo sullo schermo Riproduzione o Ricerca DVR. Sullo schermo viene visualizzato il video in diretta del sito selezionato. È possibile cercare e riprodurre video registrati utilizzando la barra degli strumenti del pannello e il prospetto orario nella parte inferiore del pannello Play o DVR Search. La riproduzione di video registrati nel programma client del server Federation è identica alla riproduzione nel sistema NVR (servizio amministrativo). Fare riferimento al Capitolo 6 Riproduzione ed esportazione delle videoregistrazioni (p. 63) per i dettagli Panoramica del sistema Il programma inex Federation è costituito dal Service Manager (Gestore servizi), dal programma Setup (Configurazione) e dal programma Client. La configurazione e l'utilizzo di ciascuno di tali programmi sono identici al caso del sistema NVR tranne le seguenti funzioni. Le seguenti funzioni non sono supportate dal software inex Federation. Programma client: Notifica eventi Live e callback, monitoraggio mappa, registrazione istantanea, pannello gestione eventi, scheda cronologia eventi, scheda integrità e scheda stato. Programma di configurazione: Configurazione dispositivi, configurazione programmazione registrazione, configurazione programmazione gestione eventi, configurazione editor mappa Gestore servizi Dal menu Start Fare clic su inex Eseguire il programma Service Manager (Gestore servizi). Configurazione Eseguire il programma inex Setup (Configurazione inex) e immettere i dati di accesso. 128

137 Videoregistratore di rete Federation Service (Servizio Federation): Consente di registrare e gestire i sistemi NVR (servizi amministrativi). Service (Servizio): In caso di servizi di backup INEX in esecuzione, consente di registrare e gestire i servizi di backup. Chiedere al proprio rivenditore o distributore come acquistare il software di backup inex e i relativi dettagli. Device Dispositivo): Consente di registrare e gestire i siti che sono costituiti da dispositivi registrati sui sistemi NVR (Servizi amministrativi). User (Utente): Consente di registrare e gestire utenti o gruppi di utenti. Client Eseguire il programma inex Client e immettere i dati di accesso. 1 Menu: Consente di controllare il programma Client. 2 Site List (Elenco siti): Consente di collegarsi al sito registrato con la funzione drag and drop del mouse. 3 Instant Event List (Elenco eventi istantanei): Visualizza gli eventi di monitoraggio dai dispositivi registrati sui sistemi NVR (servizi amministrativi) (supportato solo per i dispositivi che utilizzano il protocollo inex). 4 Pannello Barra degli strumenti/timetable: Consente di visualizzare la barra degli strumenti o orario a seconda del pannello. 5 Panel (Pannello): Consente di selezionare il pannello da utilizzare. 129

138 Manuale dell'utente Elenco siti Visualizza l'elenco dei siti registrati che sono registrati sul servizio di amministrazione o Federation. Federation Service (Servizio Federation): Visualizza l'elenco dei sistemi NVR (servizi amministrativi) registrati sul servizio Federation. Facendo clic su un sistema NVR (servizi amministrativi) è possibile visualizzare un elenco di siti registrati sui sistemi NVR (servizi amministrativi). Layout: Visualizza l'elenco dei layout registrati sul servizio Federation. Facendo clic su un layout dell'elenco e trascinandolo sullo schermo si avvia immediatamente il monitoraggio layout o la riproduzione. Layout Sequence (Sequenza layout): Visualizza l'elenco delle sequenze layout registrate sul servizio Federation. Facendo clic su una sequenza di layout nell'elenco e trascinandola sullo schermo si avvia il monitoraggio sequenza layout. Camera Sequence (Sequenza telecamere): Visualizza l'elenco delle sequenze telecamere registrate sul servizio Federation. Facendo clic su una sequenza di telecamera nell'elenco e trascinandola nella posizione desiderata sullo schermo si avvia il monitoraggio della sequenza della telecamera. 130

139 Videoregistratore di rete Appendice Esempi di configurazione della programmazione della modalità registrazione eventi NOTA: La registrazione eventi è supportata solo per i dispositivi video di rete che utilizzano il protocollo inex. Esempio I Se vengono rilevati eventi di rilevamento del movimento sulla telecamera 1 del dispositivo Inside 1 e si desidera registrare video da tale telecamera, effettuare la seguente configurazione: 131

140 Manuale dell'utente Time Coverage (Copertura temporale) preimpostata: Selezionare la preimpostazione Always (Sempre). Condition (Condizione) preimpostata Condition Type (Tipo condizione): Selezionare Event Condition (Condizione evento). Select Target to produce event and event type (Seleziona target per produrre evento e tipo evento): Selezionare All Devices (Tutti i dispositivi), Inside 1 e CAM1 nell'ordine. Event Types (Tipi evento): Selezionare Motion Detection (Rilevamento movimento). Action (Azione) preimpostata: Selezionare l'impostazione di registrazione desiderata. Target preimpostato: Selezionare l'opzione Same cameras that triggered an event (Stesse telecamere che hanno attivato un evento). Esempio II Se vengono rilevati eventi di movimento nella telecamera 1 del dispositivo Inside 1 e si desidera registrare video da tale telecamera e dalla telecamera 1 del dispositivo Inside 2 effettuare la seguente configurazione: 132

141 Videoregistratore di rete Time Coverage (Copertura temporale) preimpostata: Selezionare la preimpostazione Always (Sempre). Condition (Condizione) preimpostata Condition Type (Tipo condizione): Selezionare Event Condition (Condizione evento). Select Target to produce event and event type (Seleziona target per produrre evento e tipo evento): Selezionare All Devices (Tutti i dispositivi), Inside 1 e CAM1 nell'ordine. Event Types (Tipi evento): Selezionare Motion Detection (Rilevamento movimento). Action (Azione) preimpostata: Selezionare l'impostazione di registrazione desiderata. Target preimpostato: Deselezionare l'opzione Same cameras that triggered an event (Stesse telecamere che hanno attivato un evento) Selezionare CAM1 nel dispositivo Inside 1 e CAM1 del dispositivo Inside 2 nell'elenco All Devices (Tutti i dispositivi). 133

VIDEOREGISTRATORE DI RETE (NVR) PC-BASED A 16-32 CANALI ART. IPNVR016A IPNVR032A

VIDEOREGISTRATORE DI RETE (NVR) PC-BASED A 16-32 CANALI ART. IPNVR016A IPNVR032A VIDEOREGISTRATORE DI RETE (NVR) PC-BASED A 16-32 CANALI ART. IPNVR016A IPNVR032A Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro Via Don

Dettagli

MANUALE DELL'UTENTE ART. IPSWI004A IPSWI008A IPSWI016A IPSWI032A IPSWI064A

MANUALE DELL'UTENTE ART. IPSWI004A IPSWI008A IPSWI016A IPSWI032A IPSWI064A MANUALE DELL'UTENTE ART. IPSWI004A IPSWI008A IPSWI016A IPSWI032A IPSWI064A inex Standard Indice Capitolo 1 - Introduzione... 1 1.1 Caratteristiche... 1 1.2 Schema del sistema... 2 Multi-Server... 2 Server

Dettagli

COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni.

COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. Sommario 1.1 Informazioni sull'app per dispositivi mobili COMELIT

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Accensione del DVR. Collegare il cavo di alimentazione al DVR per accendere l unità. L unità richiederà circa 60 secondi per l avvio.

Accensione del DVR. Collegare il cavo di alimentazione al DVR per accendere l unità. L unità richiederà circa 60 secondi per l avvio. Videoregistratore digitale art. MDVR825B/MDVR808B/49816 Pannello posteriore del DVR Pannello posteriore del DVR a 16 ingressi Ingressi video Terminali video passanti Porta RS485 Ingressi/Uscite di allarme

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Sezione 1 Introduzione

Sezione 1 Introduzione Guida Rapida INDICE Sezione 1 Introduzione... 3 1.1 Caratteristiche... 3 1.2 Schema del sistema... 3 1.3 Pannello posteriore... 3 Ripristino impostazioni di fabbrica... 5 1.4 Pannello anteriore... 5 1.5

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

SISTEMA DI AMMINISTRAZIONE REMOTA MANUALE UTENTE

SISTEMA DI AMMINISTRAZIONE REMOTA MANUALE UTENTE SISTEMA DI AMMINISTRAZIONE REMOTA MANUALE UTENTE iras (Sistema di amministrazione remota) Indice Capitolo 1 - Introduzione... 1 1.1 Caratteristiche... 1 Capitolo 2 - Installazione... 3 2.1 Informazioni

Dettagli

Manuale Installazione

Manuale Installazione PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it XTWT0116 Distributore Seriale Manuale Installazione

Dettagli

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 INDICE 1. PRESENTAZIONE SOFTWARE VMS... 3 2. PRIMO COLLEGAMENTO AL VMS... 3 3. LAYOUT DEL PROGRAMMA... 5 3.1 Tabs... 5 3.2 Toolbar... 6 3.3 Status bar...

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 BUDDY DVR by Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 Guida Rapida di Installazione ITA V. 1.0-201311 1 SOMMARIO Guida Rapida di Installazione 1. Log-In al DVR Introduzione alle principali funzioni...3

Dettagli

QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo

QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo Pag. 1 QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo Vers. 1.0.1 Stampato il 21/05/08 Requisiti minimi di sistema: Sistema operativo: Microsoft Windows XP/VISTA (Windows 2000 compatibile fino a vers. 1.8.2) CPU:

Dettagli

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base... 2 1. Installazione di base... 2 2. Avvio... 2 3. Spegnimento... 2 4. Accesso... 2 5. Anteprima... 3 6. Configurazione registrazione... 3 7. Riproduzione...

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

Indice. Capitolo 1 Informazioni generali... 1 1.1 Contenuto del manuale... 1 1.2 Le caratteristiche di RASplus... 1 1.3 Informazioni sul prodotto...

Indice. Capitolo 1 Informazioni generali... 1 1.1 Contenuto del manuale... 1 1.2 Le caratteristiche di RASplus... 1 1.3 Informazioni sul prodotto... Remote Administration System Plus (RASplus) Indice Capitolo 1 Informazioni generali... 1 1.1 Contenuto del manuale... 1 1.2 Le caratteristiche di RASplus... 1 1.3 Informazioni sul prodotto... 1 Capitolo

Dettagli

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx 1 1 Impostazioni iniziali 1.1 Pannello frontale Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo 1) LED di controllo funzionalità: Hard disk pieno Registrazione attiva

Dettagli

Tabella dei Contenuti

Tabella dei Contenuti IRAS (Amministrazione remota) Tabella dei Contenuti Capitolo 1 - Introduzione... 1 1.1 Caratteristiche... 1 Capitolo 2 - Installazione... 3 2.1. Informazioni sul prodotto... 3 Contenuto della confezione...

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa in

Dettagli

CIPCAMPTIWL_V2,CIPCAM720PTIWL,CIPCAM720OD,CIPCAM 720ODWDR,CIPDCAM720OD

CIPCAMPTIWL_V2,CIPCAM720PTIWL,CIPCAM720OD,CIPCAM 720ODWDR,CIPDCAM720OD Cam Viewer1 (Android/iOS) Manuale dell'utente CIPCAMPTIWL_V2,CIPCAM720PTIWL,CIPCAM720OD,CIPCAM 720ODWDR,CIPDCAM720OD V1.0 Informativa Se il manuale dell'utente non vi ha aiutato a risolvere il problema,

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma Viewclient Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

COMELIT IP RAS (ANDROID) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni.

COMELIT IP RAS (ANDROID) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. COMELIT IP RAS (ANDROID) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. SOMMARIO 1.1 Informazioni sull'app per dispositivi mobili COMELIT

Dettagli

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate.

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate. Software freeware per DVR ZR-DHC Software per reti Ethernet GMS-Lite 0/0/009- G//I Caratteristiche principali Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 0 DVR per un totale di telecamere

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND-ALONE H264 A 4 INGRESSI ART. 49804

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND-ALONE H264 A 4 INGRESSI ART. 49804 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND-ALONE H264 A 4 INGRESSI ART. 49804 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro Via Don Arrigoni, 5 24020

Dettagli

Guida rapida per l installazione

Guida rapida per l installazione Guida rapida per l installazione Modem Router wireless ADSL2+ EUSSO Guida Installazione e Configurazione Premessa La presente guida riporta le istruzioni per installare e configurare rapidamente il router

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

Prima di leggere questo manuale

Prima di leggere questo manuale Prima di leggere questo manuale RAS Mobile per Android è un'applicazione per il collegamento ad un dispositivo (DVR, NVR, network video trasmettitore o telecamera di rete) tramite dispositivo mobile che

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

QNAP Surveillance Client per MAC

QNAP Surveillance Client per MAC QNAP Surveillance Client per MAC Capitolo 1. Installazione di QNAP Surveillance Client 1. Fare doppio clic su QNAP Surveillance Client V1.0.1 Build 5411.dmg. Dopo qualche secondo viene visualizzata la

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

AC1600 Smart WiFi Router

AC1600 Smart WiFi Router Marchi commerciali NETGEAR, il logo NETGEAR e Connect with Innovation sono marchi commerciali e/o marchi registrati di NETGEAR, Inc. e/o delle sue consociate negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Le informazioni

Dettagli

RASp lus ( Remote Administration System)

RASp lus ( Remote Administration System) RASp lus ( Remote Administration System) Software videoregistratore digitale Guida utente Document 900.0857-12/06 - Rev 1. 00 RASplus (Remote Administration System Plus) Sommario Capitolo 1 Cenni generali...

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma Smart Meye Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida alle impostazioni delle connessioni wireless

Guida alle impostazioni delle connessioni wireless Guida alle impostazioni delle connessioni wireless [fotocamera computer] (Per utenti Mac OS X v10.4) IMPORTANTE L'installazione del software deve essere effettuata prima di collegare la fotocamera al computer.

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. HP COMPAQ DX2250 MICROTOWER PC http://it.yourpdfguides.com/dref/859189

Il tuo manuale d'uso. HP COMPAQ DX2250 MICROTOWER PC http://it.yourpdfguides.com/dref/859189 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP COMPAQ DX2250 MICROTOWER PC. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 )

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) MANUALE UTENTE CP391 TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) 1. Installazione 1.1 Collegamento Prima di effettuare qualsiasi operazione assicurarsi che tutti i dispositivi siano scollegati dall alimentazione.

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. 1. PANORAMICA

Dettagli

Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB)

Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB) Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB) Guida Rapida Primo Passo Preparare il telecomando programmabile installando 3 batterie tipo AAA. (Quando lo si connette al PC togliere le batterie)

Dettagli

DVR4C remote software. Manual d uso DVR4C software remoto

DVR4C remote software. Manual d uso DVR4C software remoto DVR4C remote software IT Manual d uso DVR4C software remoto DVR4C software remoto Manual d uso Sommario IT 63 1. PANORAMICA... 65 1.1 REQUISITI MINIMI DEL PC... 65 2. INSTALLAZIONE... 65 3. LIVE VIEWER...

Dettagli

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione Wireless Network Broadband Modem/router WL-108 Guida rapida all'installazione La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente presente sul CD-ROM in dotazione

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

CMS Manuale. 2. Installazione del software

CMS Manuale. 2. Installazione del software CMS Manuale 1. Panoramica Questo software può essere collegato direttamente al DVR tramite Internet senza il supporto di server intermedio. E 'user-friendly e può essere collegato rapidamente. Fumctions

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

VCC-HD2500/HD2500P. Operazioni con la schermata in diretta1/18

VCC-HD2500/HD2500P. Operazioni con la schermata in diretta1/18 VCC-HD2500/HD2500P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Barra delle informazioni Operazioni con la schermata in

Dettagli

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH Manuale rapido prima installazione Il Manuale completo è disponibile in formato PDF all'interno del CD in dotazione o scaricabile dall'area "Download" del

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch 1. Menu Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire Menu Principale Multi-Canale Accede al menu principale Scegliere come visualizzare le telecamere Es. Gruppi di 4ch o 9ch Modalità

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software Guida all'installazione del software Il manuale spiega come installare il software con una connessione USB o di rete. La connessione di rete non è disponibile per i modelli SP 200/200S/203S/203SF/204SF.

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A QUATTRO CANALI ART. 49107

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A QUATTRO CANALI ART. 49107 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE A QUATTRO CANALI ART. 49107 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

GSCRU2 Rev. 02 MANUALE UTENTE

GSCRU2 Rev. 02 MANUALE UTENTE GSCRU2 SUPER LETTORE/SCRITTORE PER SIM CARD MANUALE UTENTE 1. Introduzione MANUALE UTENTE A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti informazioni ambientali relative a questo prodotto Questo simbolo

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Manuale d'uso JKALVEDO

Manuale d'uso JKALVEDO Manuale d'uso JKALVEDO Leggere attentamente il manuale istruzioni prima dell'uso e conservarlo per riferimento futuri Attenzione Il manuale è stato redatto seguendo l APP con sistema Android, pertanto

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Operazioni con la schermata in diretta1/10

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 it Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 1.1 Informazioni sul manuale 4 1.2 Convenzioni utilizzate nel manuale 4 1.3 Requisiti

Dettagli

MediCap USB300 Guida alla rete

MediCap USB300 Guida alla rete MediCap USB300 Guida alla rete Valevole per firmware 110701 e superiori 1 Introduzione... 2 Attività iniziali... 2 Come configurare l'accesso di rete al disco rigido dell'usb300... 3 Passaggio 1. Configurare

Dettagli

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18 Indice documento 1. Introduzione a. Il portale web-cloud b. Cloud Drive c. Portale Local-Storage d. Vantaggi e svantaggi del cloud backup del local backup 2. Allacciamento a. CTera C200 b. CTera CloudPlug

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software MODELLO: MX-C380P STAMPANTE A COLORI DIGITALE Guida all'installazione del software OPERAZIONI PRELIMINARI ALL'INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE WINDOWS INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE

Dettagli

Manuale rapido prima installazione con configurazione Plug and Play

Manuale rapido prima installazione con configurazione Plug and Play FAC-SIMILE NVR Serie 75.IPN50xx 04/08/16 Manuale rapido prima installazione con configurazione Plug and Play Il Manuale completo è disponibile in formato PDF all'interno del CD in dotazione o scaricabile

Dettagli

VIDOS Server Manuale d'installazione e operativo

VIDOS Server Manuale d'installazione e operativo VIDOS Server Manuale d'installazione e operativo Copyright Questo documento è proprietà intellettuale di Bosch Security Systems ed è protetto da copyright. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma ViewCam Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

Manuale DVR 8016 Full Slim. DVR 8016 Full Slim. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1

Manuale DVR 8016 Full Slim. DVR 8016 Full Slim. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 DVR 8016 Full Slim Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 Vi ringraziamo per aver scelto la nostra nuova linea di DVR! Questo manuale è stato creato per essere un sicuro strumento di riferimento sia

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Guida di avvio rapido di TruVision DVR 60

Guida di avvio rapido di TruVision DVR 60 GE Security Guida di avvio rapido di TruVision DVR 60 Indice Informazioni di contatto 1 Contenuto della confezione 1 Condizioni ambientali per l installazione 1 Configurazione dell'unità TVR 60 1 Collegamento

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Computer desktop HP e Compaq - L'unità CD/DVD non viene rilevat...

Computer desktop HP e Compaq - L'unità CD/DVD non viene rilevat... 1 di 6 06/12/2007 19.08 Italia - Italiano» Contattare HP» Assistenza Tecnica HP» Richiedere assistenza in un'altra lingua» Vantaggi della registrazione HP» Ricevi notifiche e-mail: update dei driver e

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS21M/W http://it.yourpdfguides.com/dref/2155387

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS21M/W http://it.yourpdfguides.com/dref/2155387 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-NS21M/W. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

1 Contenuto della confezione

1 Contenuto della confezione 1 Contenuto della confezione VERIFICARE DI DISPORRE DI TUTTI GLI ELEMENTI ELENCATI DI SEGUITO: Connettore per stampante LPT1 Indicatore di rete Connettore Ethernet Connettore di alimentazione esterna Connettore

Dettagli

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE Di seguito vengono riassunti i passi da seguire per installare l'intellygate. 1. Accedere alle pagine web di configurazione

Dettagli

Guida di installazione rapida

Guida di installazione rapida Guida di installazione rapida Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail : commerciale.italia@comelit.it Immagine MODELLO Descrizione IPCAM742A Telecamera

Dettagli

RX3041. Guida all installazione rapida

RX3041. Guida all installazione rapida RX3041 Guida all installazione rapida 1 Introduzione Congratulazioni per l acquisto del Router ASUS RX3041. Questo router è un prodotto di routing Internet d alta qualità ed affidabile, che consente a

Dettagli

234Z DVR16N. DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido. KPD616 Quick _V0.81

234Z DVR16N. DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido. KPD616 Quick _V0.81 234Z DVR16N DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido KPD616 Quick _V0.81 1. OVERVIEW 1. INTRODUZIONE 1.1 Descrizione Questo registratore digitale, con formato di compressione MPEG-4, permette di realizzare un

Dettagli

VIDEO REGISTRATORE DI RETE DIGITUS PLUG&VIEW NVR

VIDEO REGISTRATORE DI RETE DIGITUS PLUG&VIEW NVR VIDEO REGISTRATORE DI RETE DIGITUS PLUG&VIEW NVR Guida all'installazione rapida DN-16150 1 1.1 Pannello anteriore Pannello anteriore NVR Articolo Nome tasto o Indicatore Commento Funzione e descrizione

Dettagli

Supplemento Macintosh

Supplemento Macintosh Supplemento Macintosh Prima di utilizzare il prodotto, leggere attentamente il presente manuale e conservarlo in un posto sicuro in caso di riferimenti futuri. Per un uso corretto e sicuro, leggere le

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS12M http://it.yourpdfguides.com/dref/3764073

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS12M http://it.yourpdfguides.com/dref/3764073 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-NS12M. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

AXIS 262+ Network Video Recorder

AXIS 262+ Network Video Recorder 31432/IT/R2/0803 AXIS 262+ Network Video Recorder Soluzione network video completa per la registrazione AXIS 262+ Network Video Recorder Soluzione network video completa per la registrazione Supponete

Dettagli

Guida rapida. Per NAS. Ver.1.0.1.0121

Guida rapida. Per NAS. Ver.1.0.1.0121 Guida rapida Per NAS Ver.1.0.1.0121 Indice Comunicazioni... 3 Norme di Sicurezza... 4 1. Contenuto della confezione... 5 2. Guida all'installazione dell'hardware... 6 2.1. Installazione disco rigido...

Dettagli

VISTA PANNELLO POSTERIORE

VISTA PANNELLO POSTERIORE DVR 16 INGRESSI H264-WEB-USB Videoregistratore digitale real-time dotato del nuovo formato di compressione H.264. Dispone di sedici ingressi video e quattro audio, interfaccia Ethernet (10-100 Base-T),

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale APP mobile Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS Guida all'installazione rapida DN-70591 INTRODUZIONE DN-70591 è un dispositivo combinato wireless/cablato progettato in modo specifico per i requisiti di rete

Dettagli