rapporto sull economia della provincia di Rimini

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "rapporto sull economia della provincia di Rimini"

Transcript

1 Rimini 31 marzo 2014 rapporto sull economia della provincia di Rimini Massimo Guagnini

2 riservatezza Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività e può dar luogo a fraintendimenti. Sono proibite riproduzioni, anche parziali, del contenuto di questo documento senza la previa autorizzazione scritta di Prometeia. copyright 2014 prometeia riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 2

3 agenda 1 la dimensione economica della provincia nel il mercato immobiliare 3 il turismo 4 lo scenario 5 le leve della crescita riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 3

4 1 la dimensione economica della provincia nel 2013 il mercato immobiliare il turismo lo scenario le leve della crescita riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 4

5 la dimensione economica della provincia nel 2013 il quadro economico nel 2013 valori assoluti e quote % valori % su Emilia R. % su Italia assoluti * popolazione presente 334 7,5 0,5 forze di lavoro 157 7,4 0,6 disoccupati 18 10,0 0,6 unità di lavoro 141 6,8 0,6 -agricoltura 3 3,0 0,3 -industria 19 3,9 0,5 -costruzioni 10 8,6 0,7 fonte: Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio altre attività 109 7,9 0,7 esportazioni ,6 0,5 importazioni 663 2,3 0,2 valore aggiunto ,6 0,6 -agricoltura 108 3,6 0,4 -industria ,4 0,5 -costruzioni 433 6,2 0,6 -altre attività ,6 0,6 *migliaia di persone o milioni di euro correnti riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 5

6 la dimensione economica della provincia nel 2013 l industria var. % produzione fatturato ordini totali Rimini Emilia R. Italia ,5-2,4-4,3-2,7-6,1-2,7-5,5-2,3-4,3-2,8-5,6-2,5-4,6-2,3-4,8-3,3-5,9-2,3 fatturato estero 0,7 1,1 1,9 1,8 0,6 2,3 l andamento trimestrale della produzione Rimini Emilia R. Italia 2008:1 2008:2 2008:3 2008:4 2009:1 2009:2 2009:3 2009:4 2010:1 2010:2 2010:3 2010:4 2011:1 2011:2 2011:3 2011:4 2012:1 2012:2 2012:3 2012:4 2013:1 2013:2 2013:3 2013:4 fonte: Unioncamere Emilia-Romagna riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 6

7 la dimensione economica della provincia nel 2013 le esportazioni di beni var. % (valori correnti) 3,2 3,8 Rimini Emilia R. Italia 2,6 0,3 0, Rimini Emilia R. Italia -0,1 fonte: Istat, Coeweb :1 2012:2 2012:3 2012:4 2013:1 2013:2 2013:3 2013:4 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 7

8 la dimensione economica della provincia nel il mercato immobiliare il turismo lo scenario le leve della crescita riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 8

9 il mercato immobiliare le compravendite di unità immobiliari residenziale (var. %) le transazioni* nell intera provincia -2,2-3,6-3,5-7,0 le transazioni* nei soli capoluoghi di provincia -0,4-5,6-4,5-6,6-13,2-9,2-9,2-12,2-25,8-29,5-30, ,1-27,6-29, le transazioni* a Rimini nel 2013 intera provincia solo capoluogo I trimestre -19,4-19,8 II trimestre -15,9-15,4 III trimestre -3,4 3,9 IV trimestre -11,5-13,1 *numero di transazioni di unità immobiliari «normalizzate» fonte: elaborazioni su dati OMI, Agenzia delle entrate riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 9

10 il mercato immobiliare i valori immobiliari n. indice 1997=100 le quotazioni immobiliari di nuove abitazioni a Rimini tra il 1996 e il 2013 fonte: elaborazioni su dati Il Sole 24 ore, Consulente immobiliare riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 10

11 il mercato immobiliare i finanziamenti per l acquisto di abitazioni var. % -3,9-17,2-19,2-11,6-12,4-15, ,6-53,2-55, gen-set 2013 Rimini Emilia R. Italia mar-12 giu-12 set-12 dic-12 mar-13 giu-13 set-13 fonte: elaborazioni su dati Banca d Italia riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 11

12 il mercato immobiliare le compravendite di unità immobiliari non residenziale (var. %) le transazioni* nel comparto non residenziale** Rimini Emilia R. Italia le transazioni* a Rimini per tipologia 12,1 terziario commerciale produttivo 3,3-9,3-8,2-10,8-10,9-20,5-24,1-25, ,6-30,8-45, le transazioni* di pertinenze Rimini -29,8-16,9 Emilia R. -27,1-9,4 Italia -24,4-8,6 *numero di transazioni di unità immobiliari «normalizzate» **è la somma di terziario, commerciale e produttivo fonte: elaborazioni su dati OMI, Agenzia delle entrate riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 12

13 il mercato immobiliare i finanziamenti per l acquisto di altri immobili var. % 95,7 30,0 25,9-30,3-31,7-30,4-57,9-79,1-72, gen-set 2013 Rimini Emilia R. Italia 160,0 fonte: elaborazioni su dati Banca d Italia 110,0 60,0 10,0-40,0-90,0 mar-12 giu-12 set-12 dic-12 mar-13 giu-13 set-13 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 13

14 la dimensione economica della provincia nel 2013 il mercato immobiliare 3 il turismo lo scenario le leve della crescita riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 14

15 il turismo il turismo a Rimini e in Italia 2013* presenze (var. %) arrivi (var. %) 3,3 0,8-4,3-0,5-3,0-4,4-3,1-0,4-1,6-4,5-8,1 Rimini Italia Rimini Italia Rimini Italia italiani stranieri totale -8,2 Rimini Italia Rimini Italia Rimini Italia italiani stranieri totale Rimini Italia presenze (in migliaia) stranieri (quota %) 26,1 49,8 fonte : elaborazioni su dati Provincia di Rimini e Istat *per Italia: gennaio-novembre riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 15

16 il turismo il turismo a Rimini andamento mensile nel 2013 presenze (var. %) 45 Italiani Stranieri Totali gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic fonte : elaborazioni su dati Provincia di Rimini riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 16

17 il turismo il turismo a Rimini nel 2013 le presenze per comune 1,6 1,4 1,0 3,6 0,8 var. % -2,5-1,7-0,7-2,7-2,6-4,2-4,0-3,4-3,7-6,4-7,0-4,3-3,0 Bellaria Igea Marina italiani stranieri totali Cattolica Misano Adriatico -13,5-13,1-16,1-15,4-16,3-18,4 Riccione Rimini Entroterra Entroterra Valconca Valmarecchia totale presenze totali (quote %) 13,6 11,4 4,8 22,0 47,2 0,5 0,6 100,0 fonte : elaborazioni su dati Provincia di Rimini riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 17

18 il turismo il turismo a Rimini nel 2013 le presenze per esercizio ricettivo var. % italiani stranieri totali quote % alberghi residenze turistico-alberghiere campeggi case per vacanze e per ferie ostelli alloggi in affitto agriturismo bed & breakfast -4,7 0,6-3,4 86,3 4,4 0,3 3,0 6,7-11,9-4,4-9,8 3,7 4,2 28,8 8,3 2,7-30,9 1,7-3,2 0,2-35,6-8,6-32,6 0,2 2,7-2,8 2,0 0,1 0,8-0,9 0,4 0,1 totale esercizi ricettivi -4,3 0,8-3,0 100,0 fonte : elaborazioni su dati Provincia di Rimini riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 18

19 il turismo il turismo a Rimini nel 2013 le presenze straniere var. % Finlandia UcrainaRepubblica Ceca 10 Slovacchia 5 presenze straniere totali 0 Svizzera e Svezia Francia Liechtenstein Polonia -5 Ungheria Regno Unito Lussemburgo Belgio -10 Spagna Paesi Bassi Stati Uniti -15 Romania Austria Germania Russia fonte : elaborazioni su dati Provincia di Rimini Germania 30,1 quota % Russia 24,4 Svizzera 11,7 Germania 19,6 Francia 10,9 Svizzera e Liech. 9,7 Russia 5,9 provenienze top provenienze Francia 8,6 Belgio 4, (quote %) top 2003 (quote %) Belgio 3,7 Regno Unito 4,0 Paesi Bassi 3,2 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 19

20 il turismo il turismo a Rimini la spesa dei viaggiatori stranieri ,0 39,3 var. % 14,9 9,1 6,1 10,2 28,5 12,8 21,6 3,8 2,9-2,6-12,5-10,6-20,0-7,1-3,8-7,5-9,1-27,6-33,3-33,7 quote % 0,1 0,1 0,5 0,2 0,2 8,1 0,2 0,6 0,0 1, ,0 fonte : elaborazioni su dati Banca d Italia riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 20

21 la dimensione economica della provincia nel 2013 il mercato immobiliare il turismo 4 lo scenario le leve della crescita riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 21

22 lo scenario l andamento dell economia Rimini, Emilia Romagna, Italia il valore aggiunto, var. % Rimini Emilia R. Italia agricoltura 0,4 0,8 0,4 industria s.s. 0,7 1,3 1,1 costruzioni 0,4 0,8 0,6 servizi 1,2 1,7 1,5 commercio, turismo e trasporti -0,3-0,2 - intermediazione, att. immobiliari ed imprenditoriali 1,4 1,9 - altre attività di servizi 3,1 3,1 - valore aggiunto totale 1,1 1,5 1,3 fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 22

23 lo scenario indici caratteristici ,4 27,2 21,4 22,8 42,6 29,8 21,1 22,6 22,9 24,7 7,5 8,1 Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia esportazioni/valore aggiunto (%) importazioni/valore aggiunto (%) Italia=100 Rimini Rimini Emilia R. Rimini Emilia R. Rimini Emilia R. Rimini Emilia R valore aggiunto per abitante valore aggiunto per occupato valore aggiunto per abitante* valore aggiunto per occupato* 22,6 22,6 52,4 53,5 *migliaia di euro a valori reali fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 23

24 lo scenario export e valore aggiunto var. % 3,2 4,2 4,4 1,8 0,8 le esportazioni -1,7 Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia ,1 1,5 1,3 il valore aggiunto -1,9-1,7-1,8 Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 24

25 lo scenario i settori valore aggiunto (var. %) 0,7 1,3 1,1 l industria in senso stretto -2,4-2,5-2,6 Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia ,4 0,8 0,6 le costruzioni -1,7-2,7-6,0 Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 25

26 lo scenario i settori il valore aggiunto dei servizi 1,2 1,7 1,5 i servizi totali, var. % -1,2-1,3-1,8 Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia i servizi per comparto, var. % Rimini Emilia R Rimini Emilia R commercio, turismo e trasporti -4,4-4,4-0,3-0,2 intermediazione, att. immobiliari ed imprenditoriali -0,2 0,0 1,4 1,9 altre attività di servizi -0,4 0,1 3,1 3,1 fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 totale -1,9-1,7 1,1 1,5 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 26

27 lo scenario il mercato del lavoro l occupazione, var. % 0,4 0,8 0,6 le unità di lavoro totali -0,9-1,4-2,6 Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R. Italia Rimini Emilia R Rimini Emilia R agricoltura -6,9-3,2-1,6-1,7 industria s.s. -14,1-2,8 0,2 0,5 costruzioni -0,6-3,6 0,6 0,7 servizi -0,1 0,2 0,5 1,1 commercio, turismo e trasporti 0,1 0,3-0,1 0,4 intermediazione, att. immobiliari ed imprenditoriali -1,3-1,0-0,3 0,2 le unità di lavoro per settore fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 altre attività di servizi 0,6 1,1 1,8 2,4 totale -2,6-0,9 0,4 0,8 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 27

28 lo scenario il mercato del lavoro gli indici caratteristici, valori % tasso di disoccupazione Rimini 11,5 10,1 Emilia R. 8,5 6,9 Italia 12,2 11,6 tasso di occupazione* Rimini 41,5 40,7 Emilia R. 43,6 43,3 Italia 37,0 37,1 tasso di attività* Rimini 46,9 45,3 Emilia R. 47,6 46,5 Italia 42,2 42,0 fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 * calcolato sulla popolazione presente totale riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 28

29 lo scenario Rimini e le altre province il valore aggiunto 1,8 valore aggiunto (var.%) 1,6 1,4 1,2 1,0 0,8 0,6 Venezia Ascoli Piceno Macerata Pesaro Ferrara Rimini Urbino Ravenna Ancona Forlì-Cesena 0, valore aggiunto per abitante 2013 (Italia=100) fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia- Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 29

30 lo scenario Rimini e le altre province le esportazioni esportazioni (var.%) 11,0 9,0 7,0 5,0 3,0 1,0-1,0-3,0-5,0 Venezia Ancona Pesaro Macerata Urbino Rimini Forlì-Cesena Ferrara Ravenna Ascoli Piceno propensione all'export 2013 (Italia=100) fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia- Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 30

31 lo scenario Rimini e le altre province occupazione e disoccupazione le unità di lavoro (var. %) il tasso di disoccupazione (valori %) Venezia Ascoli P. Ferrara Rimini 0,4 0,4 0,7 0,9 Ravenna Forlì-Cesena Venezia Rimini ,3 8,5 7,7 9,1 8,5 9,7 10,1 11,5 Pesaro 0,4 Pesaro 10,3 10,1 Macerata 0,4 Ancona 10,4 10,7 Ravenna 0,4 Macerata 11,6 11,0 Forlì-Cesena 0,3 Ferrara 12,2 13,1 Ancona 0,1 Ascoli Piceno 14,7 14,2 fonte : Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2014 e Unioncamere Emilia- Romagna Prometeia, Scenario economico provinciale, febbraio 2014 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 31

32 la dimensione economica della provincia nel 2013 il mercato immobiliare il turismo lo scenario 5 le leve della crescita riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 32

33 le leve della crescita internazionalizzazione la competitività internazionale l incidenza delle esportazioni sulla domanda mondiale (n. indice 2000=100 e valore della quota nel 2012) fonte : elaborazioni su Istat e CHELEM riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 33

34 le leve della crescita internazionalizzazione mercati di riferimento delle imprese le imprese con almeno 3 addetti che segnalano fra i propri mercati di riferimento quello internazionale (quote %) Rimini Emilia R. Italia industria in s.s. costruzioni commercio all'ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli * comprende i settori ATECO2007 da H a S (escluso O e 94) servizi non commerciali* fonte : elaborazioni su Istat, 9 Censimento dell industria e dei servizi 2011 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 34

35 le leve della crescita innovazione l attività brevettuale le domande di brevetto presentate all European Patent Office in base alla residenza dell inventore (n. indice 2000=100) Rimini Emilia R. Italia le domande di brevetto presentate all European Patent Office in base alla residenza dell inventore (brevetti in rapporto al valore aggiunto espresso in miliardi di euro) 7,0 6,0 5,0 4,0 3,0 fonte: elaborazioni su dati OECD e Istat 2,0 1,0 Rimini Emilia R. Italia riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 35

36 le leve della crescita innovazione il rapporto sull innovazione in Emilia Romagna Emilia Romagna 53,6 le imprese che dichiarano di non aver introdotto alcuna innovazione nell ultimo triennio (% sulle aziende intervistate) Rimini 55,8 tendenze tecnologiche che caratterizzeranno il tessuto economico della regione nei prossimi anni: indice d importanza percepita dalle imprese (la scala va da 1=per niente importante a 4=molto importante) Rimini Emilia Romagna green economy 1,71 1,66 innovazione nel manufacturing 1,73 1,64 tecnologie per la salute 1,81 1,63 pervasività dell ict 1,66 1,58 fonte: Cise, Rapporto sull innovazione in Emilia Romagna 2013 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 36

37 le leve della crescita indice ihappy in Emilia Romagna nel 2013 fonte: Voices from the Blogs, ihappy 2013 riservato e confidenziale 31 marzo 2014 rapporto economico 37

38 contatti prometeia via G. Marconi Bologna - Italia tel , fax Uffici a Milano, Roma, Beirut, Istanbul, Mosca, Parigi, Douala, Lagos confidenziale e riservato group profile 38

Rapporto sull economia. della provincia di Rimini Massimo Guagnini. Rimini 27 marzo 2009

Rapporto sull economia. della provincia di Rimini Massimo Guagnini. Rimini 27 marzo 2009 Rapporto sull economia Rimini 27 marzo 2009 della provincia di Rimini 2008-2009 Massimo Guagnini riservatezza Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività

Dettagli

rapporto sull economia rimini 1 aprile 2008 della provincia di Rimini

rapporto sull economia rimini 1 aprile 2008 della provincia di Rimini rapporto sull economia rimini 1 aprile 2008 della provincia di Rimini 2007-2008 riservatezza Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività e

Dettagli

Scenari e previsioni per la provincia di Piacenza per il prossimo triennio

Scenari e previsioni per la provincia di Piacenza per il prossimo triennio Unioncamere Emilia-Romagna Prometeia Scenario economico provinciale novembre 2014 Scenari e previsioni per la provincia di Piacenza per il prossimo triennio riservatezza Questo documento è la base per

Dettagli

Scenari e previsioni per la. provincia di Forlì-Cesena per il prossimo triennio. Massimo Guagnini. Forlì-Cesena 16 marzo 2009

Scenari e previsioni per la. provincia di Forlì-Cesena per il prossimo triennio. Massimo Guagnini. Forlì-Cesena 16 marzo 2009 Scenari e previsioni per la Forlì-Cesena 16 marzo 2009 rapporto sull economia della provincia di Forlì- Cesena nel 2008 provincia di Forlì-Cesena per il prossimo triennio Massimo Guagnini riservatezza

Dettagli

rapporto sull economia della provincia di Rimini

rapporto sull economia della provincia di Rimini rimini 18 marzo 2016 rapporto sull economia della provincia di Rimini Massimo Guagnini riservatezza Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività

Dettagli

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014 Provincia di Mantova Osservatorio Provinciale del Turismo Mantova, 5 giugno 214 Movimenti Turistici in provincia di Mantova Anno 213 Italiani Stranieri Totale valore var% 13/12 valore var% 13/12 valore

Dettagli

L offerta ricettiva: analisi strutturale e indagine campionaria. Roberto Strocco. Unioncamere Piemonte

L offerta ricettiva: analisi strutturale e indagine campionaria. Roberto Strocco. Unioncamere Piemonte TURISMO BIELLESE L offerta ricettiva: analisi strutturale e indagine campionaria Roberto Strocco Responsabile Ufficio Studi e Statistica Unioncamere Piemonte LA RICETTIVITA BIELLESE Il settore alberghiero

Dettagli

Il tessuto imprenditoriale

Il tessuto imprenditoriale DOSSIER LIGURIA Il tessuto imprenditoriale IMPRESE REGISTRATE E ATTIVE NEL PERIODO 2008-2013 Province registrate attive registrate attive registrate attive registrate attive registrate attive Genova 85.334

Dettagli

Previsioni (variazioni %)

Previsioni (variazioni %) Previsioni (variazioni %) 1 dollari per barile; 2 livelli; 3 valori percentuali Elaborazioni CSC su dati Eurostat, Fmi, Cpb, TR Elaborazioni CSC su dati Fmi Paesi Emergenti: Pil (variazione % e peso sul

Dettagli

Capitolo 8 Turismo. Tav.1 STRUTTURE RICETTIVE E POSTI LETTO IN PROVINCIA DI BIELLA ANNI Anno 2010 Anno 2011 Var.

Capitolo 8 Turismo. Tav.1 STRUTTURE RICETTIVE E POSTI LETTO IN PROVINCIA DI BIELLA ANNI Anno 2010 Anno 2011 Var. 8. TURISMO Tav.1 STRUTTURE RICETTIVE E POSTI LETTO IN PROVINCIA DI BIELLA ANNI 2010-2011 Anno 2010 Anno 2011 Var. % '11/'10 Tipologia struttura Strutture Posti letto % posti letto Strutture Posti letto

Dettagli

Capitolo 8 Turismo. Tav.1 STRUTTURE RICETTIVE E POSTI LETTO IN PROVINCIA DI BIELLA ANNI Anno 2009 Anno 2010 Var. % '10/'09.

Capitolo 8 Turismo. Tav.1 STRUTTURE RICETTIVE E POSTI LETTO IN PROVINCIA DI BIELLA ANNI Anno 2009 Anno 2010 Var. % '10/'09. 8. TURISMO Tav.1 STRUTTURE RICETTIVE E POSTI LETTO IN PROVINCIA DI BIELLA ANNI 2009-2010 Anno 2009 Anno 2010 Var. % '10/'09 Tipologia struttura Strutture Posti letto % posti letto Strutture Posti letto

Dettagli

Movimento turistico 2011

Movimento turistico 2011 Movimento turistico 2011 MOVIMENTI TURISTICI Anno 2011 Dati per province Arrivi: 694.346 Presenze: 4.278.312 Arrivi: 796.219 Presenze: 3.764.830 Arrivi: 456.995 Presenze: 3.823.794 Arrivi: 252.203 Presenze:

Dettagli

Il turismo in Provincia di Pisa

Il turismo in Provincia di Pisa Il turismo in Provincia di Pisa I numeri della stagione 2012 Elaborazioni su dati ufficiali provvisori (Fonte: Servizio Sistemi informativi, Studi e Statistica della Provincia di Pisa ) I flussi turistici

Dettagli

Forze di lavoro in provincia di Treviso (in migliaia). Anni

Forze di lavoro in provincia di Treviso (in migliaia). Anni L ANDAMENTO OCCUPAZIONALE IN PROVINCIA DI TREVISO di Maurizio Rasera VICINI ALLA FINE? Forze di lavoro in provincia di Treviso (in migliaia). Anni 2007-2010 2007 2008 2009 2010 Var. ass. 2010-2007 Popolazione

Dettagli

L economia della Valle d Aosta

L economia della Valle d Aosta L economia della Valle d Aosta L economia della Valle d Aosta è in graduale recupero L economia della Valle d Aosta è in graduale recupero Il miglioramento però ha interessato solo parte dell economia

Dettagli

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO 8. TURISMO Il 2008 ha visto un considerevole aumento di turisti nella nostra provincia: gli arrivi (persone che hanno pernottato per almeno una notte in una struttura ricettiva) sono risultati 75.880 (+2,8%

Dettagli

Il sistema industriale della difesa per il sistema Paese

Il sistema industriale della difesa per il sistema Paese Roma 5 luglio 2016 Il sistema industriale della difesa per il sistema Paese le evoluzioni recenti riservatezza Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata

Dettagli

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO 8. TURISMO L analisi dell ultimo decennio relativa al turismo biellese evidenzia una crescita quasi costante nel tempo portando le presenze di turisti sul territorio a crescere del 18% con un massimo storico

Dettagli

DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO

DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO Totali annuali GENNAIO > DICEMBRE 2016 CONSISTENZA DEGLI ESERCIZI RICETTIVI NEI COMUNI DELL'AMBITO GARDA TRENTINO al 31.12.2015 > al 31.12.2016 Riva del Garda Nago-Torbole

Dettagli

DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO

DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO TOTALI ANNUALI GENNAIO > DICEMBRE 2017 CONSISTENZA DEGLI ESERCIZI RICETTIVI NEI COMUNI DELL'AMBITO GARDA TRENTINO al 31.12.2016 > al 31.12.2017 Riva del Garda Nago-Torbole

Dettagli

MOSAICO STATISTICO dicembre 2002

MOSAICO STATISTICO dicembre 2002 NUMERO UNO Comune di Roma Assessorato alle Politiche Economiche, Finanziarie e di Bilancio Assessore Marco Causi MOSAICO STATISTICO dicembre 2002 Dipartimento XV Politiche Economiche e Coordinamento Gruppo

Dettagli

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012 TURISMO Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su 2011. Anno 2012 Struttura ricettiva var. % degli arrivi var. % delle presenze italiani stranieri totale

Dettagli

Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013

Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013 Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013 Competitività, internazionalizzazione e turismo: la Puglia nel contesto globale Laura Leoni Istat Direzione

Dettagli

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PANORAMA TURISMO Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PREMESSA 1. L analisi è stata condotta facendo riferimento ai dati MOVC dei singoli Comuni o territori balneari della Riviera

Dettagli

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA Numero 1 / 2015 Gennaio AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

03/05/2012. Economia biellese 2011: Numeri e tendenze. Roberto Strocco. Unioncamere Piemonte

03/05/2012. Economia biellese 2011: Numeri e tendenze. Roberto Strocco. Unioncamere Piemonte Economia biellese 2011: Numeri e tendenze Roberto Strocco Coordinatore Area Studi e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte 1 L epicentro della crisi 800.000 La dinamica del Pil italiano Andamento

Dettagli

(immagini di pubblico dominio e tratte da Wikipedia enciclopedia libera)

(immagini di pubblico dominio e tratte da Wikipedia enciclopedia libera) (immagini di pubblico dominio e tratte da Wikipedia enciclopedia libera) 1 2 Gli anni della crisi 2008 28 aprile 2015 3 ANDAMENTO DEL PIL IN ITALIA 2008 AI PREZZI DI MERCATO Prodotto Interno Lordo Valori

Dettagli

La congiuntura del credito in Emilia-Romagna. Direzione Centrale Studi e Ricerche

La congiuntura del credito in Emilia-Romagna. Direzione Centrale Studi e Ricerche La congiuntura del credito in Emilia-Romagna Direzione Centrale Studi e Ricerche 1 3 aprile 217 Resta negativo il trend dei prestiti alle imprese, accelerano quelli alle famiglie Continua a deludere l

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 51 Gennaio 2008 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

L ATTRATTIVITA DEL TERRITORIO MACERATESE

L ATTRATTIVITA DEL TERRITORIO MACERATESE L ATTRATTIVITA DEL TERRITORIO MACERATESE Lorenza NATALI 1 Camera di Commercio I.A.A. di Macerata Settore II Sviluppo e Sostegno Economico Area Promozione e Informazione Economica RISORSE UMANE STRUTTURE

Dettagli

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 3.75 8.669 1.111 1.597 4.186

Dettagli

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 29.668 112.816 4.581 27.373

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIALE

OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIALE Var.% presenze turistiche principali nazionalità straniere in provincia di Lucca Paesi Val. ass. Var. % Arrivi Presenze Arrivi Presenze Germania 89.940 395.622-7,3% -3,3% Gran Bretagna 44.474 188.013 7,2%

Dettagli

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 12.315 28.567 37.352 16.61

Dettagli

IAT PONTE DI LEGNO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT PONTE DI LEGNO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 31.457 137.146 2.98 114.433

Dettagli

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 9.993 226.892 136.283 465.751

Dettagli

8 - TURISMO. Capitolo 8 - Turismo

8 - TURISMO. Capitolo 8 - Turismo 8 - TURISMO Nel corso del 2007 le presenze turistiche sul nostro territorio si sono ridotte del 4,9% rispetto al 2006, portandosi a quota 219.504. Questo trend negativo si può in parte spiegare osservando

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO

IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO Regulated by RICS IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO dagli anni 60 al 31/12/2015 (con ipotesi di andamento del mercato sino al 2027) Copyright Marzo 2016 Reddy s Group srl- Real Estate Advisors

Dettagli

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 IL TURISMO NELLE MARCHE I MOVIMENTI 2014 Nel 2014 il turismo marchigiano

Dettagli

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità L economia vista dai mercati a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE 59000 58500 58828 Totaleimpreseregistrate. Reggio Emilia. Serie

Dettagli

Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016

Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016 Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016 Parma, 16 giugno 2016 Giordana Olivieri Responsabile Ufficio Studi Camera di Commercio di Parma Scenario internazionale Prodotto interno

Dettagli

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327 SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo Esame A. G. 327 Audizione del Dr. Matteo Marzotto Presidente dell (15 marzo 2011) APPENDICE L INDUSTRIA TURISTICA ITALIANA ED IL CONTESTO

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 6 al dicembre 6 - La consistenza è riferita al mese di dicembre 6 Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi

Dettagli

4. ATTIVITA' ECONOMICHE

4. ATTIVITA' ECONOMICHE 4. ATTIVITA' ECONOMICHE Tav. 4.1 - Localizzazioni di imprese attive per settore di attività economica al 31.12.2007 ed al 31.12.2008 ATTIVITA' Agricoltura, caccia e relativi servizi, silvicoltura e utilizzazione

Dettagli

OSSERVATORIO DEL TURISMO

OSSERVATORIO DEL TURISMO OSSERVATORIO DEL TURISMO Rapporto sull andamento della stagione turistica anno 2016 (dati definitivi) 1. Consistenza delle strutture ricettive Nel 2016 il numero complessivo delle strutture ricettive è

Dettagli

OSSERVATORIO SUL TURISMO

OSSERVATORIO SUL TURISMO OSSERVATORIO SUL TURISMO DELLA PROVINCIA DI RIMINI Report 2008 Offerta & Domanda turistica I flussi giornalieri Il turismo verde Rilevazione statistica con metodologia Istat L OFFERTA RICETTIVA - ITALIA

Dettagli

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio-Dicembre 2016 su 2015

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio-Dicembre 2016 su 2015 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SU TURISMU, ARTESANIA E CUMMÈRTZIU ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO SIRED

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - LAGO DI VARESE E DINTORNI La consistenza è riferita al mese di dicembre 2016 Alberghi

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO CERESIO Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle Alberghi 2 stelle

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - AREA MALPENSA (comuni vicino all'aeroporto) La consistenza è riferita al mese di

Dettagli

La provincia di Reggio Emilia in cifre

La provincia di Reggio Emilia in cifre La provincia di Reggio Emilia in cifre L economia reale dal punto di osservazione della Camera di Commercio 18 ottobre 2016 A cura del Servizio Studi, Statistica, Osservatori della CCIAA di Reggio Emilia

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO DI VARESE con Varese cittã Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle

Dettagli

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Assessorato al Turismo della Provincia di Forlì-Cesena CAPACITÀ RICETTIVA 2014 Complessivamente 2.807 strutture ricettive con un offerta di 70.458

Dettagli

Le prospettive della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nel Lodigiano. Lo scenario socio-economico

Le prospettive della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nel Lodigiano. Lo scenario socio-economico Le prospettive della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nel Lodigiano Lo scenario socio-economico Andamento delle imprese attive iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 014 al dicembre 014 - LAGO CERESIO La consistenza è riferita al mese di dicembre 014 Alberghi 5 stelle e

Dettagli

CONSISTENZA ALBERGHIERA PERCENTUALE PER PROVINCIA ANNO

CONSISTENZA ALBERGHIERA PERCENTUALE PER PROVINCIA ANNO 15 TURISMO CONSISTENZA ALBERGHIERA PERCENTUALE PER PROVINCIA ANNO 2003 11,7% 21,3% 21,7% 45,3% DISTRIBUZIONE PERCENTUALE PPRESENZE NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI ANNO 2003 8,4% 23,2% 23,9% 44,4% 15.1 15.2

Dettagli

INDICE. - Sintesi - Grafici

INDICE. - Sintesi - Grafici Statistica INDICE - Sintesi - Grafici Tav. 1 - Strutture ricettive e posti letto al 31.12.2013. Comune di Pordenone Tav. 2 - Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri e complementari. 2008-2013 Tav.

Dettagli

ANDAMENTO CONGIUNTURALE DELLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DELLA RISTORAZIONE IV TRIMESTRE marzo 2014

ANDAMENTO CONGIUNTURALE DELLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DELLA RISTORAZIONE IV TRIMESTRE marzo 2014 ANDAMENTO CONGIUNTURALE DELLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DELLA RISTORAZIONE IV TRIMESTRE 2013 10 marzo 2014 IL CONTESTO ECONOMICO Le principali economie europee nel IV trimestre 2013 Prodotto interno lordo

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2011 al dicembre 2011 - PARCO TICINO LOMBARDO (13 comuni della prov di Varese) La consistenza è riferita

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/11/2014. Le esportazioni del settore Orafo

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/11/2014. Le esportazioni del settore Orafo ago-11 ott-11 dic-11 feb-12 apr-12 giu-12 ago-12 ott-12 dic-12 feb-13 apr-13 giu-13 ago-13 ott-13 dic-13 feb-14 apr-14 giu-14 ago-14 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Vicenza Ad agosto 2014

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO 2015 Luglio 2015 A cura di Storia del documento Copyright: Committente: IS.NA.R.T. Scpa Unioncamere Marche

Dettagli

Sintesi statistiche sul turismo. Estratto di Sardegna in cifre

Sintesi statistiche sul turismo. Estratto di Sardegna in cifre Sintesi statistiche sul turismo Estratto di Sardegna in cifre 2015 1. Sommario Le fonti dei dati e degli indicatori..... 3 1.1 - Capacità degli esercizi alberghieri e extra-alberghieri - Sardegna e Italia...

Dettagli

GLI INVESTIMENTI E IL MERCATO IMMOBILIARE: UN

GLI INVESTIMENTI E IL MERCATO IMMOBILIARE: UN GLI INVESTIMENTI E IL MERCATO IMMOBILIARE: UN QUADRO INTRODUTTIVO Lara Maini 10 marzo 2014 AGENDA DELL INTERVENTO L investimento immobiliare Lo stock immobiliare italiano e le compravendite Il settore

Dettagli

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 IL TURISMO NELLE MARCHE I MOVIMENTI 2014 Nel 2014 il turismo marchigiano

Dettagli

Il Quadro Economico/Occupazionale nella Provincia di Pesaro e Urbino

Il Quadro Economico/Occupazionale nella Provincia di Pesaro e Urbino Il Quadro Economico/Occupazionale nella Provincia di Pesaro e Urbino Provincia di Pesaro e Urbino - Servizio Formaz. Prof.le e Politiche del Lavoro Ufficio Mercato del lavoro 1.2.5.3 1 Pop. Residente Pop.

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2013 al dicembre 2013 - PROVINCIA DI VARESE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2013 Alberghi

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI: LE ULTIME TENDENZE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI: LE ULTIME TENDENZE L INDUSTRIA ITALIANA UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI: LE ULTIME TENDENZE Centro Studi & Cultura di Impresa I PRINCIPALI PRODUTTORI NEL 2015 Cina 19.910 +8,4% Giappone Germania

Dettagli

ELENCO DI FIGURE E TAVOLE

ELENCO DI FIGURE E TAVOLE Attività conoscitiva preliminare all esame del disegno di legge recante bilancio di previsione dello Stato per l anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020 (N. 2960) Allegato

Dettagli

Europa, 52% Asia e Pacifico, 23% America, 15% Africa, 5% Medio Oriente, 5%

Europa, 52% Asia e Pacifico, 23% America, 15% Africa, 5% Medio Oriente, 5% Documento disponibile sul sito internet http://www.enit.it/en/studies-and-research.html IL TURISMO STRANIERO IN ITALIA A cura della Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione 1. LA CONGIUNTURA MONDIALE

Dettagli

Internazionalizzazione delle imprese

Internazionalizzazione delle imprese Internazionalizzazione delle imprese italiane: contesto ed opportunità 24 Febbraio 2015 Business Analysis Pio De Gregorio, Responsabile Anna Tugnolo, Senior Analyst Dopo un 2013 difficile, le esportazioni

Dettagli

Il mercato del Prosecco DOC: tendenze recenti

Il mercato del Prosecco DOC: tendenze recenti Il mercato del Prosecco DOC: tendenze recenti Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Viticoltura ed Enologia (CIRVE) Osservatorio Economico dei Vini Veneti Prof. Vasco Boatto Treviso, 26 maggio 2015

Dettagli

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SU TURISMU, ARTESANIA E CUMMÈRTZIU ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO SIRED

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero Movimentazione turistica COMUNE DI SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO (BIBIONE) Argomenti: Periodo GENNAIO-DICEMBRE 2013/2012 1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE 2. ARRIVI / PRESENZE 3. COMPARTO alberghiero

Dettagli

Le previsioni dell OMT per il 2016 sono positive: la crescita di arrivi internazionali dovrebbe attestarsi a livello mondiale a +3,5/4,5%.

Le previsioni dell OMT per il 2016 sono positive: la crescita di arrivi internazionali dovrebbe attestarsi a livello mondiale a +3,5/4,5%. IL TURISMO STRANIERO IN ITALIA A cura della Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione 1. LA CONGIUNTURA MONDIALE Il 2015 è stato un altro anno favorevole per il turismo internazionale: secondo

Dettagli

Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni

Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni TURISMO in TOSCANA Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni a cura di: CENTRO STUDI TURISTICI DI FIRENZE Firenze, 24 Ottobre 2011 Parte 1 Caratteri strutturali del turismo in Toscana

Dettagli

DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO

DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO DATI STATISTICI AMBITO GARDA TRENTINO GENNAIO > GIUGNO 2017 CONSISTENZA DEGLI ESERCIZI RICETTIVI NEI COMUNI DELL'AMBITO GARDA TRENTINO al 31.12.2016 > al 30.06.2017 Riva del Garda Nago-Torbole Arco Tenno

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario Direzione Studi e Ricerche Milano, 30 Marzo 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 Il lattiero caseario

Dettagli

IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE. 04 aprile 2016

IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE. 04 aprile 2016 IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE 04 aprile 2016 Il sistema produttivo piemontese 1. Sono tante o poche? 2. Sono di più o di meno rispetto al passato? 442.862 imprese registrate

Dettagli

Il turismo in Provincia di Firenze. I numeri della stagione 2011

Il turismo in Provincia di Firenze. I numeri della stagione 2011 Il turismo in Provincia di Firenze I numeri della stagione 2011 Elaborazione su dati Ufficiali (Fonte: Direzione Sviluppo Economico e Programmazione della Provincia di Firenze Servizio Statistica) Periodo

Dettagli

aa Strutture ricettive

aa Strutture ricettive 6 TURISMO aaa aa Strutture ricettive Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2000 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature Totale 5 stelle 4 stelle 3 stelle 2 stelle

Dettagli

Documento di Economia e Finanza 2017 Allegato statistico

Documento di Economia e Finanza 2017 Allegato statistico Documento di Economia e Finanza 217 Allegato statistico Commissioni congiunte 5a Commissione "Programmazione economica, bilancio" del Senato della Repubblica V Commissione "Bilancio, tesoro e programmazione"

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 9 - Febbraio PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO 2015 Maggio 2015 A cura di Periodo di riferimento: 2015 e prenotazioni I Pagina 1 di 26 Storia del documento

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012

Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012 Unione Industriale Pratese - Centro Studi Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012 Valori (milioni di Euro) Var. % tendenziali anno 2012 4 trimestre (2012 ott-dic) 2012 / 2011 4 trimestre (ott

Dettagli

Dati statistici del turismo in Piemonte nel Torino, 30 maggio 2007

Dati statistici del turismo in Piemonte nel Torino, 30 maggio 2007 Dati statistici del turismo in Piemonte nel 2006 Torino, 30 maggio 2007 Agenda I dati del 2006 La domanda Presenze, benchmark nazionale Il mercato Italia e l estero, quote e incrementi, trend mensile I

Dettagli

Il turismo in Provincia di Firenze

Il turismo in Provincia di Firenze Il turismo in Provincia di Firenze I numeri del turismo nel 1 semestre 2012 Elaborazioni su dati ufficiali provvisori (Fonte: Direzione Sviluppo Economico e Programmazione della Provincia di Firenze Servizio

Dettagli

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010)

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) TAV. 1 ARRIVI PRESENZE I T rim e stre II T rim e stre III T rim e stre IV T rim e stre TOTALE 2011 2010

Dettagli

ALLEGATO STATISTICO. Atto n.974 "L'impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale"

ALLEGATO STATISTICO. Atto n.974 L'impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale ALLEGATO STATISTICO Atto n.974 "L'impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale" 11 a Commissione Lavoro, previdenza sociale del Senato della Repubblica Roma, 12 luglio 2017 Figura

Dettagli

ARRIVI E PRESENZE IN STRUTTURE RICETTIVE E RICREATIVE REGIONALI Anno 2016 Gennaio - Settembre 2016

ARRIVI E PRESENZE IN STRUTTURE RICETTIVE E RICREATIVE REGIONALI Anno 2016 Gennaio - Settembre 2016 ARRIVI E PRESENZE IN STRUTTURE RICETTIVE E RICREATIVE REGIONALI Anno 2016 Gennaio - Settembre 2016 SERGIO BOLZONELLO Vice Presidente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Assessore alle Attività produttive,

Dettagli

6 TURISMO Strutture ricettive

6 TURISMO Strutture ricettive 6 TURISMO aaa 6 TURISMO aa Strutture ricettive aaa Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2002 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature 5 stelle 4 stelle 3 stelle

Dettagli

Centro Studi. Il turismo regionale

Centro Studi. Il turismo regionale Centro Studi Il turismo regionale Anno 2016 Indice pag. 1 pag. 2 pag. 3 pag. 4 pag. 5 pag. 6 pag. 7 pag. 8 pag. 9 pag. 10 pag. 11 pag. 12 pag. 13 pag. 14 pag. 15 pag. 16 pag. 17 pag. 18 pag. 19 Il turismo

Dettagli

Rafforzare le costruzioni per accelerare la ripresa economica

Rafforzare le costruzioni per accelerare la ripresa economica 7 anniversario dell ANCE Rafforzare le costruzioni per accelerare la ripresa economica Gregorio De Felice Direzione Studi e Ricerche Milano, 16 giugno 216 Ripresa da rafforzare. Investimenti in costruzioni

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO 2014 Ottobre 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche

Dettagli

Situazione di mercato del riso. Marzo 2017 (dati aggiornati al 28 febbraio 2017)

Situazione di mercato del riso. Marzo 2017 (dati aggiornati al 28 febbraio 2017) Situazione di mercato del riso Marzo 2017 (dati aggiornati al 28 febbraio 2017) MERCATO ITALIANO Campagna 2016/2017 lungo B; 136.725 Trasf. 16/17 lungo A; 371.145 Trasferimenti Risone (al 28 Febbraio 2017)

Dettagli

PRESENZE NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI PER CATEGORIA NELLE QUATTRO PROVINCE - ANNO

PRESENZE NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI PER CATEGORIA NELLE QUATTRO PROVINCE - ANNO 15 TURISMO PRESENZE NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI PER CATEGORIA 6000000 NELLE QUATTRO PROVINCE - ANNO 5000000 369.643 4000000 3000000 393.505 3.346.695 1.002.657 2000000 1000000 Fonte: ISTAT 0 1.777.398 962.706

Dettagli

Il commercio estero di Prato

Il commercio estero di Prato Centro Studi 16-dic-15 Il commercio estero di Prato 3 trimestre 2015 L'export manifatturiero in provincia di Prato Variazioni % tendenziali valori all'export. Ateco 2007 "C" provincia di Prato 20,0 2014-1

Dettagli

Il commercio estero di Prato

Il commercio estero di Prato Centro Studi 17-mar-15 Il commercio estero di Prato trimestre 2014 e anno 2014 Unione Industriale Pratese, ufficio studi Andamento dell'export 2014 nelle province italiane più industrializzate (Club dei

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 87 - Luglio PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

SCENARI PREVISIONALI EMILIA ROMAGNA

SCENARI PREVISIONALI EMILIA ROMAGNA SCENARI PREVISIONALI EMILIA ROMAGNA Luglio 2017 Confronto PIL Le nuove previsioni elaborate da Prometeia a luglio 2017 rivedono in leggero rialzo le stime regionali del PIL 2016: +1,4% (come negli Scenari

Dettagli