Rassegna stampa Antoitalia Da: Orange Book Daily Real Estate - Quotidiano Immobiliare. Un anno di mercato immobiliare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna stampa Antoitalia www.antoitalia.it Da: Orange Book 2009. Daily Real Estate - Quotidiano Immobiliare. Un anno di mercato immobiliare"

Transcript

1 Daily Real Estate - Quotidiano Immobiliare Orange. Bo~ok Un anno di mercato immobiliare

2 " commento dell'esperto E Dio creò il paradiso... pardon, l'italia... di Fabio Tonello, Presidente An/ai/olia Networking Magica Italia. Così si chiama lo trasmissione televisiva, in onda dall'autunno 2009 per 36 puntate tu»e le domeniche mattine su RAI 1, voluta dal Ministero del Turismo. 36 puntate per mostrare agli italiani quanti angoli bellissimi e spesso poco o per nulla conosciuti ci siano nel nostro paese. Non esistono solo i "paradisi tropicali": lo tendenza molto italiana Q lodare tutto ciò che viene dall'estero e a ricercare mete sempre più esotiche, spesso non aiuta a farci comprendere quanto siamo fortunati a vivere in un paese dove i luoghi degni di essere visitati sono pressoché infiniti. l'italia possiede il più ampio patrimonio culturale o livello mondiale, con oltre musei, circa aree e parchi archeologic i e 43 siti Unesco. A fronte della ricchezza del patrimonio culturale italiano emergono però enormi potenzialità di crescita non ancora valorizzate, rispetto a realtà estere come Stati Uniti, Francia e Spagna. Considerando che il 57% delle presenze nelle strutture ricettive italiane è rappresentata da Ita liani, e che la spesa "interna" vale il 60% della spesa turistica totale in Italia, credo sia un'ottima idea quella di rivo lgersi innanzitutto ai nostri concittadini per promuovere il nostro paese come destinazione turistica. Acquisire una maggiore consapevolezza di quello che abbiamo "in casa" può essere un primo passo per una ripreso del nostro settore turistico. Far conoscere una destinazione turistica è il primo elemento su cui si fondo lo strategia di promozione turistica. Spesso però questa si limita a promuovere lo "destinazione". Ma il cliente, l'utente, il turista, vuole sempre più delle "offerte", delle "proposte", accattivanti e con dei contenuti. Riprendendo un noto paradigma del marketing, dopo aver a»irato l'aijenzione del destinatario del messaggio, accorre suscitarne l' interesse, provocarne il desiderio verso il prodotto, per arrivare all'azione, vale a dire nel caso specifico lo prenotazione del pacchetto di viaggio o l'organizzazione del viaggio stesso. Devo poter trovare già pronto quel "pacchetto" che mi consente di avere esattamente quanto ho visto in trasmissione. Ma devo anche poter "modulare" il pacchetto in base alle mie esigenze, aggiungendo o togliendo elementi, aumentando o abbassando il prezzo in relazione alle mie esigenze, utilizzando il treno o l'aereo o l'auto a noleggio o lo mia auto privata, aggiungendo attività sportive che mi interessa svolgere durante quel weekend, combinando lo visita alla mostra d'arte con una visita guidata alle altre bellezze artistiche della ci»à piu»osto che a un'escursione in montagna o allo shopping o alla visita a un parco a tema. AI momento esiste sul sito web una sezione dedicata a Magica Italia, in cui vengono riproposti i servizi delle puntate già trasmesse. Si dovrebbero utilizzare tutte le potenzialità offerte dal web e dal web.2 per aumentare il livello di diffusione e di conoscenza dei contenuti, partendo dalla promozione della destinazione per arrivare sino alla "vendita" e anche alupost vendita". Magari creando un gruppo ad hoc sui social network, invitando il pubblico a esprimere le proprie opi- 86

3 Il commento dell'esperto nioni, a suggerire itinerari e destinazioni, e raccontare le proprie esperienze nei luoghi presentati. E così via, creando sinergie e collaborazioni con i vari operatori del senare, portendo da quelli istituzionali, le Regioni, i Comuni, i consorzi turistici, le Agenzie turistiche locali, a quelli imprenditoriali, alberghi, tour operatori organizzatori di eventi, ristoranti, agriturismi, centri sportivi, fornitori di servizi di trasporto, ecc. Legando gli argomenti della trasmissione a proposte concrete di viaggio, mediante il coordinamento e il collegamento con quanto già esiste sui si!i di molte agenzie del turismo regionali e locali. Quindi far conoscere il luogo e le sue bellezze è importante, ma occorre anche comunicare, e avere lo possibilità di offrire, i modi di fruizione di quel luogo. Che pertanto deve poter essere raggiungibile, in auto, in treno, in aereo, avere strutture ricettive adatte al segmento di domanda, offrire attività che possono essere legate al territorio e alla storia del luogo, ma anche complementari, dagli itinerari nello gastronomia a quelli nello natura e nell'orte, a quelli per lo shopping. Non c'è "un" turista. Ci sono "tanti " turisti, e ognuno ha esigenze e aspettative proprie. Una stessa destinazione può essere in grado di soddisfare le esigenze di tante tipologie diverse di turisti, se c'è un'offerta adeguatamente articolata. L'Ita lia per anni ha puntato od un modello di turismo di mossa, modello che baso lo suo competitività solo o quasi esclusivamente sul prezzo e sulla standardizzazione del prodotto. Ma il contesto ambientale e com petitivo è cambiato radicalmente: il mercato turistico nei paesi industrializzati può essere considerato un mercato "maturo", lo sviluppo dei trasporti aerei, dei vettori low-cost, di numerose nuove destinazioni turistiche, consentono una scelta molto più ampia al consumatoreturista rispetto al passato. Insomma, il prezzo non può più essere lo variabile fondamentale, anche perché una politica di prezza è sostenibile solo se si è leader di costo. Occorre competere utilizzando 01 meglio tutte le leve del marketing: oltre al prezzo, il prodotto, la promozione, lo distribuzione. La "maturità" del mercato si affronto con una reingegnerizzazione o un rilancio del prodotto, con il ricorso all'innovazione, alle nuove tecnologie. Puntare semplicemente sull'unicità di una destination non rappresenta più un modello vincente e soprattutto sostenibile, se non viene inserito in un nuovo modello di offerta. Il consumatore - e anche il consumatore-turista - è sempre più sofisticato, non chiede solo un prodotto o un servizio di qualità, ma si aspetta e pretende sempre più sensazioni, impressioni, emozioni, relazioni. L'utilizzo sempre più frequente di social network, siti web ad hoc, eventi speciali, punti vendita in cui l'acquisto diventa un'esperienza gratificante, ha come obiettivo finale quello di far sentire chi consuma quel prodotto/servizio come " parte di una comunità", di un "gruppa distintivo". Il turista "post-industriale" è diventalo più esigente e lo domanda è sempre più segmenlala, con tanti "turisti di nicchia" al posto del "Iurisla di mosso" degli anni Sessanta-Settanta. La risposta a questa "sofisticazione" della domanda è lo segmentazione dell'offerta. lo personalizzazione, lo "contaminazione" fra le diverse offerte, in modo da poter combinare ad es. cultura e arte con gastronomia, shopping e svago. Utilizzando gli strumenti che le nuove tecnologie mettono a disposizione per promuovere e commercializzare questa offerta. 87

4 Il commento del!' esperto La segmentaziane dell'offerta si basa sulle esigenze delle tante tipalagie di turisti e di turismo: il benessere, il "turismo verde", l'agriturismo, i bambini, j seniors, ma anche i turisti che provengono da paesi "emergenti", come lo Cina o l'india, in cui esiste una classe media e medio-alto che da sola rappresenta almeno 100 milioni di persone per paese. Un particolare segmento che in alcuni paesi a noi vicini ho superato ogni aspettativa nello sviluppo dell'incoming turistico, è quello del turismo golfistico. Il golf è una leva vincente per attrarre un turismo internazionale di livello medio-alto, e come volano per lo sviluppo del turismo anche in aree che non hanno una vocazione specifica. L'Italia per quanto riguarda il turismo legato al golf è ancora in una fase pionieristica se lo si compara a paesi quali Spagna e Portogallo. Le esperienze di questi paesi d imostrano come questo sport sia in grado di creare un circolo virtuoso nello sviluppo turistico ed economico delle regioni che hanno saputo sfruttarne al meglio il potenziale di attrattività. In Spagna il turismo legato al golf ha generato negli ultimi anni oltre 2,5 miliardi di euro di entrate all'anno e oltre posti di lavaro. Molti altri paesi si stanno attrezzando per seguire questo esempio, sia nell'area del Mediterraneo - ad es. Turchia e Marocco - che altrove. In tutto il m'ondo i golfisti sono oltre 70 milioni, di cui oltre 12 milioni solo in Europa, con elevate concentrazioni soprattutto in Gran Bretagna e Irlanda, Scandinavia, Germania e Francio. Nei paesi europei a più alta concentrazione di golfisti il clima però non consente di giocare dodici mesi l'anno. l'area mediterranea invece gode di questo vantaggio competitivo. Circa 20 milioni è il numero di turisti golfisti che ogni anno viaggiano per giocare a golf, secondo le cifre dell'associazione Internazionale Golf Tour Operators, e le stime prevedono una crescita continua sino al Soprattutto va sottolineato come solo il 7% della spesa complessiva del turista golfista sia direttamente legato alla pratica dello sport. Il restante 93% riguarda tutta lo filiera dell'indotto turistico, dai trasporti 01- l'alloggio, dal ristorante allo shopping. Il format del golf con resort, apart-hotel e servizi dedicati è senza dubbio una formula vincente, in grado di trasformare in una destination interessante anche località meno avvantaggiate dal punto di vista tu ristico. È importante quindi valorizzare il golf come un catalizzatore di sviluppo per il mercato turistico e per tutta lo filiera del comparto hospitality. Ma il successo del golf legato al turismo dipende anche e in larga misura dalle infrastrutture di trasporto: il turista golfista ama cambiare campo da gioco, e quindi avere a disposizione diversi campi non troppo distanti l'uno dall'altro, idealmente 5 campi raggiungibili nell'arco di 30 minuti di auto. E ovviamen te l'area deve disporre di aeroporti funzionali e collegamenti aerei adeguati. I ritmi di crescita del turismo golfistico in Italia sono ancora lenti e molto rimane ancora da fare per promuovere l'offerta. Sinora alcune regioni italiane hanno investito nella promozione della loro offerta golfistica all'estero, ma affinché si crei lo necessaria "massa criticali per attrarre investimenti italiani e internazionali in questo settore, sono necessarie iniziative continuative e incisive a livello locale ma soprattutto nazionale, anche in termini di agevolazioni finanziare e fiscali, e di snelli mento delle procedure burocratiche. Occorre riuscire a far comprende il valore che il golf può avere per una destinazione, in termini di attrattività turistica, e quindi di ricadute sulla ricchezza generale e sui livelli occupazionali di un territorio. Dall'offerta ai diversi segmenti di domanda interna, all'uti lizzo delle nuove tecnologie per veicolare tale offerta, alla promozione verso l'estero. Magica Italia 88

5 " commento del/' esperto potrebbe utilmente essere trasmessa su Rei International per i tanti italiani residenti all'estero ma non solo, ed essere adattata ad un mercato straniero per essere veicolata anche in inglese sui canali satellifari e sul web. Utilizzando tutti gli strumenti a disposizione per una comunicazione e una promozione efficace e segmentato, differenziato o seconda del forgel da raggiungere. Ma sempre con un filo condunore di base, che deve essere quello della comunicazione e promozione del brand " [talio", basato sugli elementi tangibili e intangibili che ci rendono unici e riconoscibili in moltissimi paesi al mondo. Occorre sapere sfrunare al meglio tune quelle ricchezze che stanno denlro e dielro lo parola "lialia ". Il "mode in lialy", lo slile ilaliano, [a modo, l'arie, lo cultura, lo slile di vilo, il cibo, il design e i "marchi italiani", sono tutti richiami emozionali positivi associati al nostro paese, e rappresentano una carta vincente nel turismo. Partiamo da quanto già ci caratterizzo in modo posi tivo all'estero e valorizziamolo per rafforzare l'immagine del paese. E al contempo utilizziamolo per controbattere quei cliché che spesso connotano negativamente il nostro paese all'estero, per cui chi pensa all'lialia pensa nella migliore delle ipotesi a "pizza e mandolino" e nella peggiore a " mafia e crimine". In Italia dobbiamo anche fare i conti con una tendenza da parte dei mass media, senza distinzione di testata o di "colore politico" - ad "amplificare" le notizie negative che riguardano il nostro paese, soprattutto quando provengono do fonte estera. Per far fronte a questi exploit negativi, è necessario implementare una politica di comunicazione e promozione dell'italia tale da "far parlare di sé" sui mass media, stranieri e italiani, ma finalmente in modo positivo. Forse è utopistico pensare ad un maggior coraggio do porte dei mass media nel promuovere il paese e i suoi aspetti positivi. Ma forse se lo "bella Italia" diventa un "argomento di vendita" anche per i mass medio, questo risultato si potrebbe anche conseguire. Siamo parlili dalla lrasmissione Magica [Ialia per sviluppare una sorla di fil rouge che leghi le politiche e le proposte per sostenere e far cresce il turismo italiano. Il turismo rappresenta un settore economico trainante, un elemento portante della competitività e dello sviluppo economico dell'intero paese. È un'induslria che genera da sola ollre i[ 10% del P[l ilaliano e impiega l' 11 % della forza lavoro, creando ricchezza non solo con le anivilà direnamenle collegale al viaggio e all'alloggio, ma anche con tulte le attività "indotte" cui contribuiscono le spese dei turisti. Gli interventi per " rivitalizzare" il sistema turismo italiano sono lanti, dipendono da tanti attori, istituzionali e privati, e soprattutto necessitano di essere coordinati, indirizzati, incentivati da una regia comune, da una "governance" nazionale. Si tratta di replicare, su scala locale e nazionale, quel modello di successo di molti sellori dell'induslria italiana rappresenlalo dai dislreni induslriali. Creare reti, distretti e alleanze strategiche significo anche abbandonare l'ottica miope che spesso ha informato i comportamenti di operatori nel settore, per passare a "competere insieme". Queste note verranno sviluppale in una pubblicazione curala dall'ufficio sludi del Gruppo Anloilalia che sarà presentata all'inizio del nuovo anno 89

La qualitàdel accoglienza turistica

La qualitàdel accoglienza turistica La qualitàdel accoglienza turistica Turismopertutti: l accoglienzadiqualitàel eccelenzadeiservizi Ciclodiseminariinfo-formativi Roma Febbraio-Luglio2014 Laqualitàpercepitadaicitadininelvivereilteritorio

Dettagli

Il turismo culturale e l analisi dell impatto economico nelle regioni meridionali

Il turismo culturale e l analisi dell impatto economico nelle regioni meridionali Il turismo culturale e l analisi dell impatto economico nelle regioni meridionali Salvio Capasso Responsabile Ufficio Economia delle Imprese e Mediterraneo - SRM Paestum, 30 Ottobre 2014 Agenda Il turista

Dettagli

Promuovere il territorio per promuovere il turismo

Promuovere il territorio per promuovere il turismo Promuovere il territorio per promuovere il turismo Da territorio a destinazione turistica Dare risposte alla domanda di sviluppo di un territorio A livello nazionale A livello locale Per uno sviluppo a

Dettagli

La sfida di Turismo RE: oltre mille camere d albergo per l Expo 2015

La sfida di Turismo RE: oltre mille camere d albergo per l Expo 2015 A colloquio con i dirigenti della società di consulenza turistico-alberghiera del Gruppo Antoitalia La sfida di Turismo RE: oltre mille camere d albergo per l Expo 2015 Sette i progetti nel capoluogo lombardo

Dettagli

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane RISORSE NATURALI E CULTURALI COME ATTRATTORI QSN 2007-2013 Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane Roma, 28 settembre 2005 INDAGINI DOXA PER IL MINISTERO ATTIVITA PRODUTTIVE - PON ATAS

Dettagli

PIÙ TURISMO PER LO SVILUPPO, PIÙ SOSTEGNO AL TURISMO SOCIALE

PIÙ TURISMO PER LO SVILUPPO, PIÙ SOSTEGNO AL TURISMO SOCIALE Rappresentanza italiana PIÙ TURISMO PER LO SVILUPPO, PIÙ SOSTEGNO AL TURISMO SOCIALE La ricorrenza del 50 anniversario dell O.I.T.S. (Organizzazione Internazionale del Turismo Sociale), ex B.I.T.S., ci

Dettagli

TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Tunisia 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

CHI SIAMO PROFESSIONISTI DEL TURISMO E MARKETING PROMOZIONALE

CHI SIAMO PROFESSIONISTI DEL TURISMO E MARKETING PROMOZIONALE love your holidays Le Vacanze sono momenti importanti della nostra vita, ricordi, emozioni, esperienze amicizie.. Scegli chi può far vivere le tue emozioni CHI SIAMO PROFESSIONISTI DEL TURISMO E MARKETING

Dettagli

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012 Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario Roma 22 giugno 2012 Arrivi e spesa per viaggi internazionali nel mondo (milioni di viaggiatori

Dettagli

LA FORMAZIONE ON THE JOB per un turismo che cambia

LA FORMAZIONE ON THE JOB per un turismo che cambia LA FORMAZIONE ON THE JOB per un turismo che cambia Padova 3 dicembre 2010 INTRODUZIONE Occorre fare alcune premesse La ricchezza del turismo per l economia e l occupazione dipendono dall utilizzo delle

Dettagli

Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani

Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani I turisti di lingua tedesca che visitano ogni anno l'italia sono una risorsa importantissima per l'industria turistica

Dettagli

PRIMI STATI GENERALI DEL MARKETING TERRITORIALE. 22.01.2013 Manuela de Carlo

PRIMI STATI GENERALI DEL MARKETING TERRITORIALE. 22.01.2013 Manuela de Carlo PRIMI STATI GENERALI DEL MARKETING TERRITORIALE SESSIONE 3: STRATEGIA DI MARKETING TERRITORIALE "Attori e politiche per lo sviluppo della destinazione Lombardia nel contesto internazionale" 22.01.2013

Dettagli

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1 Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori www.isnart.it 1 Le aree protette in Italia 23 parchi nazionali (oltre 500 comuni) 152 parchi regionali (quasi

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE. (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi)

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE. (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi) CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi) PROMOZIONE ATTRAVERSO TUTTI I MEDIA 1. Presentazione di

Dettagli

CULTURA & TURISMO Una strategia di sistema per l Italia. Roma, 27 maggio 2014

CULTURA & TURISMO Una strategia di sistema per l Italia. Roma, 27 maggio 2014 CULTURA & TURISMO Una strategia di sistema per l Italia Roma, 27 maggio 2014 Decreto Cultura del 22 maggio 2014 DISPOSIZIONI URGENTI PER LA TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE, LO SVILUPPO DELLA CULTURA E

Dettagli

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione 1 di 5 20/02/2013 22.11 prima pagina chi siamo Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione All interno di un quadro economico caratterizzato da una forte pressione e competitività

Dettagli

Marketing delle imprese turistiche Lezione 5 prof. Simoni michele.simoni@uniparthenope.it Ricevimento: venerdì ore 12:00 via Acton

Marketing delle imprese turistiche Lezione 5 prof. Simoni michele.simoni@uniparthenope.it Ricevimento: venerdì ore 12:00 via Acton Marketing delle imprese turistiche Lezione 5 prof. Simoni michele.simoni@uniparthenope.it Ricevimento: venerdì ore 12:00 via Acton Gli strumenti del marketing turistico e territoriale L attività di marketing

Dettagli

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 0. INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 3. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 4. MISSION pag. 4 5. APPROCCIO pag. 4 6. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

Il marketing territoriale dal basso: il cittadino protagonista della promozione del territorio

Il marketing territoriale dal basso: il cittadino protagonista della promozione del territorio Il marketing territoriale dal basso: il cittadino protagonista della promozione del territorio Paolo Grigolli Chiara Bille Caprino Veronese 16 ottobre 2014 PROGETTO DI PROMOZIONE DEL TURISMO RURALE: I

Dettagli

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Una laurea: Bah!!! Ti laurei Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Fonte: Rapporto Almalaurea sull occupazione Una laurea: Bah!!! 1/2 Ma,

Dettagli

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare Comunità Ospitali gente che ama ospitare Cos'è una Comunità Ospitale? La Comunità Ospitale è un luogo e una destinazione in cui gli ospiti/turisti si sentono Cittadini seppure temporanei identificandosi

Dettagli

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite>> Marketing e management

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite>> Marketing e management TURISMO ON-LINE di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite>> Marketing e management DEFINIZIONE DEL SETTORE Nel presente studio si considerano gli operatori del settore turismo presenti in rete, che svolgono

Dettagli

DALLA CULTURA DEL TERRITORIO AL TURISMO ENOGASTRONOMICO

DALLA CULTURA DEL TERRITORIO AL TURISMO ENOGASTRONOMICO Ministero Sviluppo Economico DPS Regione Siciliana Assessorato al turismo APQ Azioni di sistema per il turismo E Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia Federazione Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia

Dettagli

STUDIO SUL TURISMO DEL GOLF IN ITALIA

STUDIO SUL TURISMO DEL GOLF IN ITALIA STUDIO SUL TURISMO DEL GOLF IN ITALIA (per TG2 Dossier) Rapporto a cura di Isnart S.p.A. SOMMARIO 1. LA DOMANDA ITALIANA DI TURISMO DEL GOLF...3 2. I TURISTI DEL GOLF NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE ITALIANE:

Dettagli

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013 CARTELLA STAMPA di CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Turismo integrato, motore di Expo 2015 Milano, 10 Dicembre 2013 INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE

Dettagli

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO Destinazione Italia I viaggi organizzati verso il nostro Paese mostrano segnali positivi di ripresa. Premiata la qualità e la varietà dell offerta. Meglio se certificate testo e foto di Aura Marcelli Cresce

Dettagli

Il ruolo delle tecnologie in ambito turistico montano

Il ruolo delle tecnologie in ambito turistico montano TECNOLOGIE E MONTAGNA CASTELLO DI VOGOGNA 17 OTTOBRE 2015 Il ruolo delle tecnologie in ambito turistico montano Stefania Cerutti ICT E MONTAGNA LO SVILUPPO TECNOLOGICO DELLA MONTAGNA: UN APPROCCIO INTEGRATO

Dettagli

DISTRIBUZIONE DEL PRODOTTO TURISTICO ON LINE, ANALISI DI BILANCIO PER INDICI, ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI DEI RICAVI E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE

DISTRIBUZIONE DEL PRODOTTO TURISTICO ON LINE, ANALISI DI BILANCIO PER INDICI, ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI DEI RICAVI E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 Temi in preparazione alla maturità DISTRIBUZIONE DEL PRODOTTO TURISTICO ON LINE, ANALISI DI BILANCIO PER INDICI, ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI DEI RICAVI E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE

Dettagli

turismo! cultura! e web!

turismo! cultura! e web! turismo cultura e web turismo e cultura: l acquisto on line La propensione dei turisti all acquisto on line è in costante crescita: nel primo trimestre del 2012 più del 60% della clientela delle strutture

Dettagli

Programma degli interventi

Programma degli interventi Allegato 1 alla Delib.G.R. n. 46/8 del 22.9.2015 Programmazione Unitaria 2014-2020. Strategia "Creare opportunità di lavoro favorendo la competitività delle imprese". Programma di intervento 3: Competitività

Dettagli

PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA

PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA Introduzione: le strategie di marketing territoriale L Agenzia di Sviluppo Economico della Regione Sumadija-Pomoravlja, nell ambito

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

L INDUSTRIA DEI VIAGGI ALLA CONQUISTA DEL DIGITAL CONSUMER

L INDUSTRIA DEI VIAGGI ALLA CONQUISTA DEL DIGITAL CONSUMER L INDUSTRIA DEI VIAGGI ALLA CONQUISTA DEL DIGITAL CONSUMER Sabato 17 ottobre 2009 - TBOX, Padiglione C2. Ore 16.15 17.00 Relatori - Tim Gunstone, managing director Eyefortravel - Enrico Bertoldo, direttore

Dettagli

PIANO DI PROMOZIONE TURISTICA

PIANO DI PROMOZIONE TURISTICA PIANO DI PROMOZIONE TURISTICA 2013 Italia - Mercati Esteri Iniziative integrate di promozione e com merci a l izzazione turistiche per il lago di Garda, T el. 045 n55279 Fax 045 6270631 www.lagodigarda

Dettagli

Comunicato stampa del 16 luglio 2015

Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Boom del turismo internazionale in Sardegna: il 2014 si è chiuso con un milione di arrivi stranieri confermando il record 2013 Tra il 2006 e il 2014 il numero dei passeggeri

Dettagli

local marketing progetti di rete

local marketing progetti di rete local marketing progetti di rete local marketing e progetti di rete I territori sono da sempre al centro del nostro interesse. Da sempre CoopCulture è impegnata nella scoperta del territorio e della sua

Dettagli

CLIENTELA : LA GERMANIA

CLIENTELA : LA GERMANIA CLIENTELA : LA GERMANIA La Germania è il mercato turistico più importante del mondo : è il paese nel quale la propensione netta al consumo turistico ha la percentuale più elevata e dove il numero di abitanti

Dettagli

Gianpiero Perri: La bella stagione della Basilicata turistica

Gianpiero Perri: La bella stagione della Basilicata turistica Potenza, 10 febbraio 2015 Agli organi di informazione Gianpiero Perri: La bella stagione della Basilicata turistica L andamento turistico dell anno appena trascorso, benchè fortemente segnato dalla gravità

Dettagli

Capitolo 2.3. La situazione internazionale. Relazione Annuale

Capitolo 2.3. La situazione internazionale. Relazione Annuale Capitolo 2.3 Il turismo in Piemonte Carlo Alberto Dondona Si ringraziano Cristina Bergonzo (Sviluppo Piemonte Turismo), Amedeo Mariano(Città Metropolitana di Torino Sistema Informativo Turistico) La situazione

Dettagli

IL PORTALE WONDERFULEXPO2015.INFO La piattaforma di prenotazione B2C e B2B. Settembre 2014

IL PORTALE WONDERFULEXPO2015.INFO La piattaforma di prenotazione B2C e B2B. Settembre 2014 IL PORTALE WONDERFULEXPO2015.INFO La piattaforma di prenotazione B2C e B2B Settembre 2014 INDICE 1- Il mercato turistico: ieri ed oggi 2- Il comportamento del turista 3- Le opportunità 4- Gli strumenti

Dettagli

BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI

BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI CHI SIAMO Bravofly è leader in Europa per la ricerca e acquisto dei voli e ha un progetto ambizioso: diventare il punto di riferimento europeo per il turismo e il

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

III sessione: Benessere e Lusso le nuove frontiere dell'ospitalità

III sessione: Benessere e Lusso le nuove frontiere dell'ospitalità III sessione: Benessere e Lusso le nuove frontiere dell'ospitalità Immagine di un mercato in espansione: verso business sempre più elitari o alla portata di tutti? Nuove forme di ospitalità Golf resort

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007-2013 CCI N 2007 IT 161 PO 008 (Settembre 2012) 1/372 4.5.2. Patrimonio Culturale 4.5.2.1. Obiettivo Specifico

Dettagli

La pianificazione turistica territoriale

La pianificazione turistica territoriale La pianificazione turistica territoriale Università di Urbino, 24 novembre 2004 LORENZA ROSSINI 1 L approccio per distretti E prodotti turistici Bisogni di base Scelta del tipo di vacanza Identificazione

Dettagli

il contesto turistico maltese

il contesto turistico maltese 29 31 2. Il contesto turistico maltese 2.1 I trend della domanda Dopo aver attraversato un ciclo economico quarantennale, tra periodi di forte crescita e periodi di crisi, il settore turistico è divenuto

Dettagli

AIAV Associazione Italiana Agenti di Viaggio

AIAV Associazione Italiana Agenti di Viaggio Egregio Ministro, la crisi economica che ha coinvolto le principali economie occidentali negli ultimi anni ha duramente colpito il tessuto produttivo italiano, interessando anche e soprattutto il comparto

Dettagli

Brief per il laboratorio

Brief per il laboratorio Brief per il laboratorio Il materiale allegato, campagne pubblicitarie per incentivare il turismo, realizzate da nazioni, regioni e una provincia, è stato selezionato per la sua qualità. Si tratta infatti

Dettagli

multinazionali, che spesso sono quelle che organizzano, controllano e selezionano l intera filiera produttiva a livello mondiale e che da sole già

multinazionali, che spesso sono quelle che organizzano, controllano e selezionano l intera filiera produttiva a livello mondiale e che da sole già Bozza dell intervento di Cosmo Colonna, del Dipartimento industria Cisl, al Policy Workshop: "La ripresa economica e la politica industriale e regionale: dalla strategia ai progetti" (Milano, 20 marzo

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Dott.ssa Elena Iacoviello Dipartimento Presidenza Ufficio Turismo Terziario Promozione Integrata 1 Gli Obiettivi Tematici R.A.

Dettagli

Il portale ufficiale del turismo italiano

Il portale ufficiale del turismo italiano Il portale ufficiale del turismo italiano Il Portale del turismo: una lunga vicenda Anno 2004: Il progetto nasce con un finanziamento di oltre 45 milioni di euro con l obiettivo di realizzare un sistema

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO- BICOCCA FACOLTA DI SOCIOLOGIA I TOUR OPERATOR

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO- BICOCCA FACOLTA DI SOCIOLOGIA I TOUR OPERATOR UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO- BICOCCA FACOLTA DI SOCIOLOGIA I TOUR OPERATOR I TOUR OPERATOR Riforma della legislazione nazionale del turismo 135/2001 (art. 2 e ss.) Le imprese che svolgono attività

Dettagli

TurismoRE - società del gruppo Antoitalia - primario interlocutore nell hospitality real estate advisory

TurismoRE - società del gruppo Antoitalia - primario interlocutore nell hospitality real estate advisory TURISMORE CARTELLA STAMPA QUESTA CARTELLA STAMPA CONTIENE: TurismoRE - società del gruppo Antoitalia - primario interlocutore nell hospitality real estate advisory PROFILO DELLA SOCIETÀ p. 2 HOSPITALITY

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE ORIENTAMENTO - Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE ORIENTAMENTO - Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA COMO Scienze del turismo Corso di laurea triennale - Classe n. 13 Scienze del turismo Caratteristiche e obiettivi dei corsi Il corso prepara laureati in grado di operare proficuamente

Dettagli

IV Forum Confcommercio sul Fisco

IV Forum Confcommercio sul Fisco IV Forum Confcommercio sul Fisco Intervento del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan al IV Forum Confcommercio sul Fisco Meno tasse, meno spesa Binomio per la ripresa Roma, 22

Dettagli

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 1. INDICE 2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 3. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 4. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 5. MISSION pag. 4 6. APPROCCIO pag. 4 7. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

TURISMO E IMPRESE TURISTICHE

TURISMO E IMPRESE TURISTICHE TURISMO E IMPRESE TURISTICHE 1 Alcune definizioni secondo le statistiche internazionali Escursionisti (same day visitors) Turisti (da minimo una notte a massimo un anno lontano dal luogo usuale dove vivono)

Dettagli

Indice ON YOUR WAY ON YOUR WAY TRAVELLING ON YOUR WAY BUSINESS ON YOUR WAY EMPORIUM ON YOUR WAY HONEY MOON 6-7 8-11 12-13 14-15

Indice ON YOUR WAY ON YOUR WAY TRAVELLING ON YOUR WAY BUSINESS ON YOUR WAY EMPORIUM ON YOUR WAY HONEY MOON 6-7 8-11 12-13 14-15 Indice 5 6-7 8-11 12-13 14-15 ON YOUR WAY ON YOUR WAY TRAVELLING ON YOUR WAY BUSINESS ON YOUR WAY EMPORIUM ON YOUR WAY HONEY MOON 2 3 TRAVELLING Il portale delle esperienze. Vivi momenti indimenticabili

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM

A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM L obiettivo dell overview è quello di fornire agli operatori un quadro d insieme sui principali cambiamenti avvenuti nel settore dei viaggi d

Dettagli

Turismo innovativo - Valorizzazione dell attrattività del territorio

Turismo innovativo - Valorizzazione dell attrattività del territorio ESTRATTO Turismo innovativo - Valorizzazione dell attrattività del territorio Como, 8 maggio 2009 Documentazione distribuita in occasione della 7ma Giornata dell Economia - Como 8 maggio 2009 Chiostro

Dettagli

Documento di proposte per le elezioni provinciali del 27 ottobre 2013

Documento di proposte per le elezioni provinciali del 27 ottobre 2013 Documento di proposte per le elezioni provinciali del 27 ottobre 2013 1. Il turismo settore strategico per il Trentino 2. Risorse al settore turistico 3. Redditività delle imprese e politica fiscale e

Dettagli

Progetto di promozione turistica territoriale 2012

Progetto di promozione turistica territoriale 2012 Progetto di promozione turistica territoriale 2012 Disciplina delle Strade del Vino l obiettivo principale consiste nella valorizzazione dei territori a vocazione agricola e vinicola, con particolare riferimento

Dettagli

Camera dei Deputati X Commissione Attività produttive, commercio e turismo

Camera dei Deputati X Commissione Attività produttive, commercio e turismo Camera dei Deputati X Commissione Attività produttive, commercio e turismo RISOLUZIONE IN COMMISSIONE 7/00574 AUDIZIONE 6 maggio 2015 CONTRATTI DI RETE COME STRUMENTO DI POLITICA ECONOMICA Le organizzazioni

Dettagli

CUSTOMER CARE TURISTI

CUSTOMER CARE TURISTI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con CUSTOMER CARE TURISTI RAPPORTO ANNUALE Marzo 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Versione: 1.0

Dettagli

Promozione e commercializzazione

Promozione e commercializzazione Relazione per il Gruppo di lavoro: Promozione e commercializzazione Brand, strumenti, compiti del pubblico e del privato Redatto da: Elisa Capozzi 1 anni 80: Disney cerca un luogo per un parco tematico

Dettagli

ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Algeria 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 L Osservatorio TCI sul Turismo Scolastico Perché? L idea di costituire un Osservatorio sul Turismo

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 Leader

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 Leader SCHEDA PROGETTO A REGIA GAL Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 Leader Approvato con deliberazione dell Ufficio di Presidenza del Gal Alto Bellunese n. 26 del 11.07.2012 1. GAL

Dettagli

SERBIA Rapporto congiunto 2015 Ambasciata d Italia

SERBIA Rapporto congiunto 2015 Ambasciata d Italia SERBIA Rapporto congiunto 2015 Ambasciata d Italia Serbia INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Maggiori indicatori economici e previsioni 1.b Maggiori indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

TURISMO, ENOGASTRONOMIA E ARTIGIANATO: UNA RETE PER LO SVILUPPO

TURISMO, ENOGASTRONOMIA E ARTIGIANATO: UNA RETE PER LO SVILUPPO TURISMO, ENOGASTRONOMIA E ARTIGIANATO: UNA RETE PER LO SVILUPPO Lo sviluppo turistico dell area sud della Basilicata attraverso la valorizzazione delle risorse e delle produzioni locali e la creazione

Dettagli

ENIT- AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO PRESENTA:

ENIT- AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO PRESENTA: Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione ENIT- AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO PRESENTA: Marketing intelligence/strumenti di pianificazione strategica: le migliori pratiche per la vendita del Prodotto

Dettagli

Bravofly Rumbo Group: informazioni generali

Bravofly Rumbo Group: informazioni generali Bravofly Rumbo Group: informazioni generali CHI SIAMO Il Gruppo Bravofly Rumbo è uno dei principali operatori online nel settore del turismo e del tempo libero in Europa. In costante crescita dal 2004,

Dettagli

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 Fiera del Levante La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 L agenzia E tra le prime 10 del mercato secondo la classifica Assorel, la seconda

Dettagli

Cultura & Turismo Una strategia di sistema per l'italia

Cultura & Turismo Una strategia di sistema per l'italia Cultura & Turismo Una strategia di sistema per l'italia Il Kit del Turista per la valorizzazione dei beni culturali, lo sviluppo del turismo e dell impresa locale Bruno Francesconi BancoPosta, PM del progetto

Dettagli

INVESTIRE NEL MERCATO IMMOBILIARE ALBERGHIERO: scenari, opportunità e ritorno dell investimento

INVESTIRE NEL MERCATO IMMOBILIARE ALBERGHIERO: scenari, opportunità e ritorno dell investimento il Quotidiano Immobiliare DAILY REAL ESTATE IL PRODOTTO IMMOBILIARE TURISTICO ALBERGHIERO Le strutture ricettive tra contrazione dei consumi e nuove aspirazioni INVESTIRE NEL MERCATO IMMOBILIARE ALBERGHIERO:

Dettagli

PRIMO MASTER PER L INNOVAZIONE NEL TURISMO Avvio e gestione di progetti per le associazioni turistiche

PRIMO MASTER PER L INNOVAZIONE NEL TURISMO Avvio e gestione di progetti per le associazioni turistiche PRIMO MASTER PER L INNOVAZIONE NEL TURISMO Avvio e gestione di progetti per le associazioni turistiche OBIETTIVI FORMATIVI Il Master, ideato dal Centro Studi CTS, ha l obiettivo di sviluppare le competenze

Dettagli

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta 17 luglio 2014 LA STRATEGIA PER L ATTRATTIVITÀ Attivazione di iniziative per potenziare l attrattività del territorio

Dettagli

Studio di marketing per la valorizzazione turistica e commerciale dell alimentazione tradizionale

Studio di marketing per la valorizzazione turistica e commerciale dell alimentazione tradizionale Studio di marketing per la valorizzazione turistica e commerciale dell alimentazione tradizionale P.I.T. «Notre patrimoine, l eau, le pain, le village» Leader Plus 2000/2006 COMUNITA MONTANA GRAND COMBIN

Dettagli

STUDIO SUI MERCATI STRANIERI: GERMANIA

STUDIO SUI MERCATI STRANIERI: GERMANIA in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO STUDIO SUI MERCATI STRANIERI: GERMANIA Luglio 2012 A cura di Sommario Premessa... 3 In sintesi... 4 1. Il turista tedesco: vacanze in Germania e

Dettagli

Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento

Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento [pag. 2] Cos è la Newsletter di VisitItaly [pag. 3] Perché promuoversi

Dettagli

MICE Meetings, Incentives, Conferences and Exhibitions

MICE Meetings, Incentives, Conferences and Exhibitions MICE Meetings, Incentives, Conferences and Exhibitions Dott.ssa Alessandra Geninatti geninattiweb.wordpress.com E QUALITA' La qualita secondo Wikipedia: In generale, la misura della qualità indica una

Dettagli

http://www.repubblica.it/motori/attualita/

http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Noleggio: l'usato finisce all'asta... http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Nei quattro appuntamenti promossi da GE Capital, Manheim e Maggiore battuti all'asta oltre 631 veicoli in 17 ore per un

Dettagli

Piani integrati per lo sviluppo locale. Progetti di marketing territoriale. Progettazione e start-up di Sistemi Turistici Locali

Piani integrati per lo sviluppo locale. Progetti di marketing territoriale. Progettazione e start-up di Sistemi Turistici Locali Piani integrati per lo sviluppo locale Progetti di marketing territoriale Progettazione e start-up di Sistemi Turistici Locali Sviluppo di prodotti turistici Strategie e piani di comunicazione Percorsi

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it Cina e India cambiano l economia mondiale Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa L Asia non è nuova a miracoli economici Giappone, Corea del Sud, Cina e India sono protagonisti di una rapida crescita

Dettagli

del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo

del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo Il Boom del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo Barbara Ainis Il mercato è ancora pigro, ma i turisti non

Dettagli

Sull onda del Turismo 2.0

Sull onda del Turismo 2.0 Sull onda del Turismo 2.0 Le comunità virtuali sono i punti d incontro più utilizzati per comunicare, per conoscere nuove persone e per scambiarsi opinioni. Gente proveniente da ogni parte del mondo scrive,

Dettagli

Testata: GUIDA VIAGGI Link: http://www.guidaviaggi.it/detail.lasso?id=125416&-session=givi:5fe36f1d18af61d5a6yqff4024c3

Testata: GUIDA VIAGGI Link: http://www.guidaviaggi.it/detail.lasso?id=125416&-session=givi:5fe36f1d18af61d5a6yqff4024c3 Testata: GUIDA VIAGGI Link: http://www.guidaviaggi.it/detail.lasso?id=125416&-session=givi:5fe36f1d18af61d5a6yqff4024c3 08/10/2010-15:36 Al via il portale Talenti Italiani Il t.o. Un Altracosatravel apre

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita In costante sviluppo, sempre pronta a cogliere le migliori opportunità offerte dal mercato, Holidaytravelpass si è presto consolidata anche come tour operator initalia

Dettagli

PUNTIAMO SULL EXPO. Intervista LUCA PATANÈ

PUNTIAMO SULL EXPO. Intervista LUCA PATANÈ PUNTIAMO SULL EXPO LUCA PATANÈ È da alcuni mesi presidente di Confturismo. Nel 2001 diventa presidente di Uvet American express corporate travel, polo distributivo di servizi turistici nel mercato italiano

Dettagli

Marketing delle destinazioni turistiche la filiera dell offerta turistica fonti Umberto Martini, Mariangela Franch, Roberta Garibaldi

Marketing delle destinazioni turistiche la filiera dell offerta turistica fonti Umberto Martini, Mariangela Franch, Roberta Garibaldi Marketing delle destinazioni turistiche la filiera dell offerta turistica fonti Umberto Martini, Mariangela Franch, Roberta Garibaldi Stefan Marchioro a.a. 2010-11 Economia applicata al turismo La filiera

Dettagli

La misurazione degli investimenti nel turismo

La misurazione degli investimenti nel turismo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE Novembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione: ottobre 2013 Casi: 352 Periodo

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Laura Pedriali Settore Cooperazione transfrontaliera e programmazione integrata

Dettagli

BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI

BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI CHI SIAMO Il Gruppo Bravofly è leader in Europa nel settore dei viaggi, del turismo e del tempo libero. Il primo sito, Volagratis.it, nasce nel maggio del 2004 dall

Dettagli

VENDERE ALL ESTERO 8.1 8.2 8.3

VENDERE ALL ESTERO 8.1 8.2 8.3 VENDERE ALL ESTERO 8 Vendere all estero... 125 8.1 Le differenze tra i mercati: un opportunità da cogliere... 128 8.2 Da esportatore per caso a international e-commerce manager!... 131 8.3 E per chi preferisce

Dettagli

CITTA DI REGGIO DI CALABRIA

CITTA DI REGGIO DI CALABRIA CITTA DI REGGIO DI CALABRIA SETTORE CULTURA, IMMAGINE E TURISMO Avviso pubblico rivolto agli operatori del settore turistico - ricettivo dei comuni compresi nel territorio denominato " Le Terre della Fata

Dettagli

Professionalità, consapevolezza e accoglienza: fattori strategici per lo sviluppo del turismo nel Lazio

Professionalità, consapevolezza e accoglienza: fattori strategici per lo sviluppo del turismo nel Lazio Professionalità, consapevolezza e accoglienza: fattori strategici per lo sviluppo del turismo nel Lazio Realizzato dall EURES Ricerche Economiche e Sociali in collaborazione con ATLAZIO Agenzia Regionale

Dettagli